Zio Paperone e l’ultimo balabù

L’ampia splash page di apertura della storia di esordio di Brigitta. Non finiremo mai di ringraziare I Classici Disney (prima e seconda serie) per aver fatto conoscere tante storie belle e interessanti per chi all’epoca, per qualsiasi motivo, non avesse potuto leggerle su Topolino libretto. È anche il mio caso per quanto riguarda la storia…
[ Leggi ]

Topolino e la dimensione Delta

È innegabile che una buona parte delle storie a cui siamo più legati siano quelle che abbiamo letto nella nostra infanzia, a cui oltre che una passione dovuta alla bellezza stessa della storia, siamo legati anche da un certo affetto che spesso ci fa dimenticare gli eventuali difetti che quella storia possiede. La vignetta del…
[ Leggi ]

Topolino e il Bip Bip-15

La vignetta di apertura apparsa su Topolino 257 dell’ottobre 1960. Fra le innumerevoli utilità della lettura c’è quella di mitigare le attese: a scuola prima dell’entrata, all’università fra una lezione e l’altra, alla fermata, dall’oculista. è proprio in quest’ultima occasione che, in un autunnale pomeriggio dei miei dieci anni, mi giunse in soccorso il numero…
[ Leggi ]

Zio Paperone e il nipote ideale

La vignetta di apertura della storia, apparsa su Topolino 1294 del settembre 1980. Cari paperseri e paperallegri,ricordo che a 8 anni rubavo le monetine dalla borsetta di mia madre e andavo in edicola a comprare Topolino. Il primo è stato il 1260.Bei tempi in cui cercavo di capire il mestiere che avrei voluto fare da…
[ Leggi ]

I Sette Nani e la fata incatenata

L’elegante testata della storia, pubblicata per la prima volta sull’Almanacco Topolino del dicembre 1959. Forse rimarrete un po’ stupiti nel vedere una recensione di questa storia, che non è fra le più ricordate disegnate da Scarpa. Se si pensa all’autore veneziano, subito vengono alla mente altre avventure, con Topi e Paperi, ma difficilmente si pensa…
[ Leggi ]

Paperino e l’amuleto di Amùndsen

L’amuleto – per la verità più minaccioso che amichevole – nella striscia di apertura della storia. A differenza di molti altri che mi hanno preceduto su queste pagine, io Romano Scarpa l’ho conosciuto dapprima solo in veste di disegnatore.Nella seconda metà degli anni Novanta, ormai, la presenza del Maestro sul Topolino si limitava a storie…
[ Leggi ]

Zio Paperone e la gara da 100 $

Mettetevi comodi perché la prendo alla lontana 😉Ottobre 2006, vengono annunciati, come ogni anno, i premi Nobel. Il nome del vincitore del premio per la Pace risulta ignoto a molti, ma per quanti ne hanno già sentito parlare si tratta di una scelta felice: Muhammad Yunus, fondatore della Grameen Bank, che attraverso il rivoluzionario concetto…
[ Leggi ]

Zio Paperone e l’acqua quietante

I primi numeri di Topolino che lessi da bambino, prima ancora che i miei genitori iniziassero a comprare regolarmente per me il settimanale in edicola, erano appartenuti a due miei cugini di qualche anno più grandi. Si trattava per lo più di numeri compresi tra il 1000 e il 1300: tra questi, un affetto particolare…
[ Leggi ]

Topolino e Bip Bip alle sorgenti mongole

Quando ero una bambina dei primi anni delle elementari non mancavo mai l’appuntamento pomeridiano della merenda con pane, quello che c’era in casa e Classici Disney, e l’andare bene a scuola mi aveva garantito ogni anno un bell’abbonamento a Topolino fino alle scuole medie.Quando ripenso a quel periodo vengo pervasa da una sensazione di calore,…
[ Leggi ]

Paperino agente dell’F.B.I.

Ci sono storie che entrano nella tua vita quando sei piccola, magari prima ancora che impari a leggere. La testata della storia pubblicata per la prima volta su Topolino 285 del maggio 1961. Mia mamma, ad esempio, racconta che avevo forse tre anni e mi facevo leggere e rileggere “Paperino e le lenticchie di Babilonia”…
[ Leggi ]