Classico Estate 1987

Classico Speciale Estate ’87

La copertina del Classico Estate 1987. Non è così facile per me ricordare il primo albo Disney che lessi, da bambino. Ce ne sono infatti diversi che identifico come “primi incontri” con un universo narrativo che mi avrebbe accompagnato fedelmente per tutti gli anni a venire e che non accenna, tra alti e bassi, a…
[ Leggi ]

Io & Pippo

Io & Pippo

La copertina del “cartonatone”. Il cartonatone Io & Pippo, uscito nel 1985, è stato il primo di cui sono venuto in possesso: mi fu comprato dai miei genitori quand’ero bambino durante una lunga convalescenza da una malattia. Raccoglie molte delle migliori storie disegnate da Paul Murry. Il grande formato di queste pubblicazioni (35 x 26…
[ Leggi ]

Il Megapapero

Il Megapapero

La copertina de Il Megapapero. Tra i tanti albi che da bambino ereditai dai miei cugini, più grandi di qualche anno, vi fu il Classico di Walt Disney n°71 della prima serie, intitolato Il Megapapero.Mi erano già passati per le mani dei numeri dei Classici di Walt Disney, ma si trattava di albi che all’epoca…
[ Leggi ]

Super Miti Mondadori 5

Super Miti Mondadori 5

La copertina del numero 5 della collana Super Miti Mondadori, il secondo dedicato al fumetto Disney. È comune, almeno sul nostro splendido forum, imbattersi in conversazioni nelle quali gli utenti, tramite gustosi aneddoti e toccanti ricordi, fanno risalire alcuni dei tratti che poi hanno caratterizzato la loro personalità a “giornalini” (nel nostro caso Disney) letti…
[ Leggi ]

PK - I viaggiatori del tempo

Super Miti Mondadori 25

Attorno al 1996-97 vidi in edicola uno dei primi albi di Paperinik New Adventures e, spinto dalla curiosità (soprattutto per l’insolito formato, notevolmente più grande di quello del Topolino libretto), lo sfogliai. Le ambientazioni, così diverse da quelle del Paperinik a cui ero abituato, e l’impostazione delle tavole mi lasciarono molto perplesso: aggiungiamoci il fatto che all’epoca…
[ Leggi ]

Il Manuale delle Giovani Marmotte

Il Manuale delle Giovani Marmotte

E’ noto che macchine volanti, civiltà aliene e robot tuttofare sono sempre stati all’ordine del giorno nei racconti di fantascienza del Novecento. Però praticamente nessun autore è riuscito ad immaginare un futuro con una presenza di Internet così pervasiva come lo è oggi, e grazie alla quale la stragrande maggioranza del genere umano ha la…
[ Leggi ]

Topolino Mystery

Topolino Mystery – I classici 62

Il confronto tra la copertina del fumetto Disney e l’albo di Jacobs. Nel febbraio 1982, lo stesso mese dello storico “salto” del Topolino settimanale numero 1370 per uno sciopero, la collana de I Classici pubblica un numero all’apparenza del tutto standard, “Topolino Mystery”. Un particolare però mi colpisce e mi spinge all’acquisto dell’albo (allora non…
[ Leggi ]

Topolino 3077

Topolino 3077 – I sette Boglins

Visto che non posso propinarvi solamente articoli di pubblicazioni anni Settanta, oggi – complice l’uscita del Cofanetto Disney d’Autore dedicato a Casty (con il primo dei due volumi) e la mancanza di tempo – vi invito alla rilettura di Topolino 3077, contenente la superba storia “Topolino e i 7 Boglins” utilizzando per questo articolo quanto scrissi sul forum al momento dell’uscita delle storia.

Topolino 1086

Topolino 1086-1087 – I Promessi Paperi

Lo so, sto parlando praticamente solo della metà degli anni Settanta, ma che ci volete fare: quello è il periodo in cui si è venuto a formare il mio imprinting del lettore. Mi perdonerete se anche la terza “puntata” di questa (mini) serie di articoli è ambientata nello stesso periodo delle precedenti, anzi, per la precisione tra il 19 e il 26 settembre 1976, le date di uscita di Topolino 1086 e 1087, contenenti quel gran pezzo di storia chiamato “I Promessi Paperi”.

Super Almanacco Paperino #2

Super Almanacco Paperino 2

Prosegue la serie di letture consigliate nei giorni dell’emergenza Covid-19, oggi vorrei illustrarvi il magnificente contenuto del numero 2 del Super Almanacco Paperino.
Pubblicato nell’aprile 1977, presentava un mix di storie quasi “eretico” a volerlo giudicare con i criteri di oggi e la “segregazione” cui sono sottoposti i personaggi non canonici del fumetto come Biancaneve.