Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
4 | |
4 | |
4 | |
4 | |
4 | |
4 | |
5 | |
3 | |
2 | |
4 | |
3 | |
2 | |

(S) consigli cinematografici

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Brigitta MacBridge
Flagello dei mari
Moderatore
PolliceSu

  • *****
  • Post: 4732
  • Paperonuuuuccciooooo....
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu
    Re:(S) consigli cinematografici
    Risposta #180: Lunedì 18 Dic 2017, 20:43:50
    cut

    Non ho visto il film di Branagh, ma ultimamente non ne azzecca una (ho trovato il suo Cenerentola l'apoteosi dell'inutilità), e dire che una volta era uno dei miei registi preferiti!

    Volevo però chiederti se di "Assassinio sull'Orient Express" hai visto la versione precedente, quella di Sidney Lumet... perché molte delle critiche che rivolgi a questo film direi proprio che NON si possano applicare a quello, mi sentirei quindi di consigliartelo senz'altro.
    I miei teSSSSori: http://tinyurl.com/a3ybupd

    "You must be the change you want to see in the world" -- Gandhi

    *

    Chen Dai-Lem
    Cugino di Alf
    PolliceSu

    • ****
    • Post: 1196
    • Cip & Ciop
      • Offline
      • Mostra profilo
    PolliceSu
      Re:(S) consigli cinematografici
      Risposta #181: Lunedì 18 Dic 2017, 20:50:54
      Visto visto :) E la visione di questo mi ha fatto venire una gran voglia di rivederlo :)
      "Un libro es un espejo y solo podemos encontrar en él lo que ya llevamos dentro"
      - Carlos Ruiz Zafón -

      *

      LBD Productions
      Brutopiano
      PolliceSu

      • *
      • Post: 55
      • EX MasterTinti!
        • Offline
        • Mostra profilo
      PolliceSu
        Re:(S) consigli cinematografici
        Risposta #182: Domenica 7 Gen 2018, 23:12:17
        E come sequel al mio post dei "consigli cinematografici" posto anche qui una lista di film, stavolta brutti brutti in modo assurdo.
        Come nell'altro post, anche qui metto in rosso i film per adulti, in arancio quelli da vedere con la supervisione di un adulto e quelli verdi per tutti:

        1) Flatiners - Linea Mortale   - Se già il film originale da cui tratto non brillasse nello sviluppo della storia, codesto remake si permette addirittura di imbruttirla maggiormente, mancando di rispetto allo spettatore e facendogli solo perdere tempo. Un film vuoto, superficiale e tanto fastidioso. Non azzecca manco un momento horror.

        2) Leatherface  -  Nonostante apprezzi tantissimo l'aspetto visivo fortemente fedele al capostopite di questo franchise, il classico di Hooper, l'evoluzione di questi nuovi personaggi è inguardabile e scritta in maniera veramente scarsa e stereotipata. Si salvano giusto giusto i primi e gli ultimi 3 minuti.

        3) Justice League  - Se Zack Snyder aveva in mente una saga capace di unire i toni da blockbuster d'azione con la ricercatezza di temi importanti tratti dai miglior fumetti DC, questo nuovo capitolo, rimaneggiato da Joss Whedon e dalla supervisione della Warner Bros, manda all'aria tuta l'operazione cupa del regista e cerca di trovare l'appoggio del pubblico con battutine e una storia semplice ma molto banale e troppo sofferma sul mac guffin di turno. Mal montato, poco approfondito e incapace di avere una sua personalità, si dimostra brutto quanto Suicide Squad.

        4) Death Note (di Netflix)  - Non conosco bene il manga o l'anime di partenza ma non serve averli letti o visti per capire che questa trasposizione statunintense fallisce nel condensare i mille eventi raccontati nella storia originale, finendo col ridicolizzarli. Una matassa di cui non è facile sbrogliare i nodi.

        5) Pirati dei caraibi 5  - Zero passione e interesse per una saga che riesce a farsi ancora ancora piacere per la sua andrenalina nelle scene d'azione e nel design sempre ottimo di mondi e creature. Ma se guardiamo alla storia e ai personaggi, non c'è veramente più nulla da raccontare, anzi, rimane solo da rovinare la prima Trilogia.

        6) A casa nostra  - Non amo i film di propaganda ma qui si arriva a formalizzare il punto di vista più estremo possibile, per una storia - tra l'altro - con veramente poco mordente.

        7) Transformers 5  - E basta con 'sti 3mila stacchi d'inquadratura, Michael Bay! O li fai bene come quelli dell'ultimo Mad Max o di Moulin Rouge oppure ottieni solo mal di testa, confusione e fastidio.

        8 ) La Mummia (con Tom Cruise) -  Come rendere insulsa una storia dal promettente potenziale. Sviluppato male e concepito come una minestra riscaldata e priva di sapore con gli ingriedenti già visti in altri centinaia di film. Ah, inserire di forza l'idea di voler creare tutto un'universo condiviso senza manco darci il tempo di restare coinvolti dal primo protagonista di questa serie, non è affatto una buona idea.

        9) La torre nera  - Non conosco i romanzi di partenza ma questo film fallisce male sotto ogni punto di vista. Nonostante i primi minuti fossero anche interessanti, piano, piano l'avventura diventa insipida e sbrigativa.

        10) Cinquanta sfumature di nero - Eh, vabbè. Per farsi due risate con gli amici è sempre ottimo. Peccato che sia anche un successo mondiale. Glab.

        11) Naked - Ricomincio da nudo - Ennessima commedia alla "Ricomincio da capo", ennessima prova di una formula narrativa che si salva solo in pochi casi (come Edge of Tomorrow).

        12) Valerian e la città dei mille pianeti  - Per quanto apprezzi tantissimo il voler trasporre un fumetto non così popolare oggidì ma alla base della Fantascienza con la F maiuscola, il risultato ottennuto da Luc Besson è una noia mortale. Solo a scriverne mi viene da sbadigliare; un taglio al minutaggio e alla storia avrebbe , a mio avviso, giovato alla pellicola.

        13) L'inganno  - Mi aspettavo di tutto da questa pellicola, eppure è una stata delusione. Eccellente nella fotografia e nei costumi, ma a fine film non mi è sembrato di aver speso bene il mio tempo.

        14) IT - Il nuovo Pennywise è alienante e affascinante e merita di entrare nell'immaginario horror. Peccato che il film in cui compaia non sia allo stesso livello e non eccelle nè in quanto horror (troppi, troppi jumpscares lo rendono ripetitivo e poco affascinante) nè in quanto racconto di formazione dei Perdenti. Peccato.

        15) Jasper Jones - Trasposizione non molto felice dell'omonimo libro. Scade purtroppo nell'essere troppo didascalica e finisci col non appassionarti alla vicenda. Molto buona, comunque sia, l'interpretazione di tutto il cast.


        - MasterTinti.
        « Ultima modifica: Domenica 7 Gen 2018, 23:13:54 da MasterTINTI »

        *

        Dominatore delle Nuvole
        Diabolico Vendicatore
        PolliceSu

        • ****
        • Post: 1425
        • Guazzabù!
          • Offline
          • Mostra profilo
        PolliceSu
          Re:(S) consigli cinematografici
          Risposta #183: Lunedì 8 Gen 2018, 10:22:57
          (come Edge of Tomorrow).

          Uhm. E pure quello...

          *

          LBD Productions
          Brutopiano
          PolliceSu

          • *
          • Post: 55
          • EX MasterTinti!
            • Offline
            • Mostra profilo
          PolliceSu
            Re:(S) consigli cinematografici
            Risposta #184: Lunedì 8 Gen 2018, 12:17:12
            (come Edge of Tomorrow).

            Uhm. E pure quello...

            Quantomeno non è la versione giovanile o stupida di "Ricomincio da Capo" e riesce ad essere un film d'azione che sfrutta con interesse la trovata temporale. Degno di nota è anche "Source Code" dal regista di "Moon".
            Di brutte o pallide versioni del tema abbiamo "Auguri per la tua morte", "Io vengo ogni giorno", "Prima di Domani", il recentemente citato "Naked" e chissà quanti altri!

            *

            Grande Tiranno
            Ombronauta
            PolliceSu

            • ****
            • Post: 973
            • Trollacci sono io!
              • Offline
              • Mostra profilo
            PolliceSu
              Re:(S) consigli cinematografici
              Risposta #185: Sabato 2 Apr 2022, 09:35:11
              I.A. Intelligenza Artificiale, di Steven Spielberg.

              Generi: drammatico, di azione, fantascienza… e chi più ne ha più ne metta.

              Il film nasce da un'idea di Kubrick, uno, a mio avviso, dei migliori registi della storia, che però non è riuscito a realizzare, a causa della sua morte. Dunque Spielberg, con cui era in contatto, ha deciso di farlo per lui.

              La prima mezz'ora, devo dire, è meravigliosa, tutta giocata sulle reali differenze tra uomo e macchina: da cosa si distinguono? Chi è davvero un automa? Commovente, a tratti anche inquietante, diretta magistralmente.
              Poi, in seguito a una sequenza davvero toccante, il film cambia completamente, senza un vero motivo. E tra auto simil-Tron, linciaggi, feste, città alla Blade Runner, robo-gigolo ecc., sembra di stare guardando un altro (brutto) film, dove le poetiche idee iniziali si sono perse sotto una montagna di avanzi di robot, e si trasforma in un remake di Pinocchio in chiave moderna senza apparente senso logico, un viaggio del robot bambino protagonista per diventare un bambino vero, alla ricerca della Fata Turchina.
              E poi veniamo al finale, anzi, ai due finali. Uno - il primo - è incredibilmente bello, cupo, inquietante, e alla fine di esso il protagonista fa la cosa più umana che potesse fare. Ma, visto che dobbiamo rendere tutto esplicito, ecco un secondo, stupido finale. E tra alieni, congelamenti, fate turchine e resuscite, il film si chiude con una delle scene più mielose e zuccherose di sempre.

              Ciao!

              Il Grande Tiranno
              Catturamento Catturamento!

               

              Dati personali, cookies e GDPR

              Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
              In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
              Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

              Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)