Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
4 | |
4 | |
4 | |
4 | |
4 | |
4 | |
5 | |
3 | |
2 | |
4 | |
3 | |
4 | |
Disney De Luxe n°36 - Topodissea - Recensione di Alessandro Mercatelli

La splendida cover di Ivan Bigarella Proprio in concomitanza dell’uscita sul settimanale Topolino della Paperiliade, la collana Disney De Luxe, a quattro anni dalla prima pubblicazione, ripropone Topodissea, parodia in chiave Disney del primo vero romanzo della storia, qui presentata in una nuova edizione di grande formato ricca di contenuti extra. L’eccellente duo di autori coinvolti in questa parodia, Robero Gagnor alla sceneggiatura e Donald Soffritti ai disegni, dimostra grande competenza, riuscendo a realizzare un’opera perfettamente equilibrata nella quale comicità ed epicità si susseguono senza sosta fino al romantico epilogo. Il racconto, suddiviso in due libri (episodi), originariamente pubblicati nell’agosto del 2018 su Topolino n°3272 e 3273, si sussegue freneticamente narrandando, per il tramite del maldestro e smemorato Pippomero, le gesta di Topodisseo che, accompagnato dal fido amico Paperiloco, sfida le furie degli dei per raggiungere la sua amata Minnelope contesa fra i pretendenti al trono di Itaca. Come nell’opera originale, il più classico trio disneiano di improbabili eroi deve fare ritorno presso l’amata patria attraverso i mari della Grecia Papera affrontando avventue e peripezie di ogni tipo. Una parte dei protagonisti della storia Il lavoro di sceneggiatura è quanto di più millimetrico ci si potesse aspettare per un simile prodotto: Roberto Gagnor si diverte a smontare e rimontare l’opera originale dimostrando di avere una grande padronanza del proprio mestiere e riuscendo a caratterizzare ciascun personaggio senza cadere in inutili cliché. In questa rivisitazione comico avvenurosa del primo vero romanzo della storia, ciascun perotagonista e comprimario appare perfettamente diviso tra le caratteristiche del personaggio letterario e quelle della sua controparte fumettistica. Zeus Paperonio, potente “zione di tutti gli Dei” dallo smaccatto approccio capitalista, vede minacciata la propria autorità dal dio dei mari Rockerione che non vuole essere secondo a nessuno. Tra i cattivi meglio caratterizzati spiccano la sexy maga Circelia e il terribile Gambadifemo, ma il ruolo più divertente è sicuramente quello assegnato al messaggero degli Dei, Ermes Paperogo munito di calzari alati equipaggiati di gps che fornisce informazioni piuttosto approssimative. Pippomero dà inizio alla sua opera Il tratto di Donal Soffritti, perfettamente in equilibrio tra vecchia scuola italiana e stile moderno, permette di realilizzare ambientazioni dettagliate in cui le espressività dei personaggi spiccano e talvolta si staccano profondamente da quel che si è solitamente abituati a vedere sulle pagine di Topolino, contribuendo così a creare un’atmosfera unica, sospesa nel tempo, che non stanca mai il lettore. Nota di merito va ai personaggi inediti come le sirene o Scilla e Cariddi, realizzati con una dovizia di particolari ed uno stile originale che esalta in pieno le caratterisctiche di ognuno senza apparire fuori contesto. Uno svogliato Zeus Paperonio presiede in Consiglio dei Numi Ad arricchire oltremodo quesa splendida edizione cartonata troviamo una serie di interessanti contenuti exta: una prefazione di Stefano Petruccelli introduce il lettore all’opera mentre, in chiusura del volume, troviamo due interessanti interviste agli autori, una sezione dedicata allo studio dei personaggi e ai bozzetti preparatori e un breve intervento di Ivan Bigarella, autore della copertina. Che siate appassionati di opere classiche o meno, che abbiate studiato l’opera di Omero a scuola o l’abiate letta per conto vostro, Topodissea è un’opera che trapela passione da tutti i pori e arricchisce il panorama delle parodie Disney. L’unico limite all’apprezzamento di un simile prodotto è dato dal gusto del lettore per questo tipo di opere e dal prezzo, non proprio economico, ma totalmente giustificato dal numero di pagine e dal formato extralarge del volume.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (7)
Esegui il login per votare

Disneyssimo- anno 2022 ( Risatissima - Estatissima - Scuolissima... & C.)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Samu
Diabolico Vendicatore
PolliceSu

  • ****
  • Post: 1501
  • Amante del bel fumetto
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu
    Vedo nel prossimo Vacanzissima "Zio Paperone e l'isola senza prezzo", probabilmente una delle mie storie preferite degli ultimi anni
    E ci sarà anche "Topolino e la leggenda del Chucha-Canucha" di Casty e Zironi.
    Una storia che, se non la si è ancora letta, merita di essere conosciuta perché davvero ben scritta e piacevolissima tanto nei testi quanto nei disegni!  ;)

    *

    Samu
    Diabolico Vendicatore
    PolliceSu

    • ****
    • Post: 1501
    • Amante del bel fumetto
      • Offline
      • Mostra profilo
    PolliceSu
      Quando ho deciso di acquistare il volumetto di Estatissima uscito questa settimana mi aspettavo una lettura che fosse sì leggera ma anche simpatica e godibile nella selezione delle storie a tema vacanziero e di stagione.
      E proprio a questo proposito mi ritengo decisamente soddisfatto della qualità di questo volumetto.
      Nel particolare, ho apprezzato molto le storie che non conoscevo come la bella Zio Paperone e la vacanza senza speranza che si rivela essere una vicenda fresca e godibile, ben orchestrata da Giorgio Salati e meravigliosamente servita da disegni sublimi di Giorgio Cavazzano.
      Molto interessante il vedere come un plot abbastanza classico (come lo Zione preda dello stress avere bisogno di una vacanza che lo allontani per qualche tempo dal mondo degli affari) sia stato trattato con simpatia e gradevolezza nella sceneggiatura dinamica di Salati che ci mostra come neanche otto persone tra parenti e amici possano mai sostituire in maniera efficace il solo Zio Paperone, personalità che in ambito finanziario non conosce rivali né possibili sostituti.
      Molto divertenti poi le sole due storie con protagonisti i Topi, che mi hanno fatto ridere nel vedere un Indiana Pipps ossessionato dall'idea di essere costantemente seguito dall'odioso Kranz (e le cui conseguenze di tale insostenibile fissazione verranno scottate, di riflesso, da Topolino!  ;D) e poi ho trovato molto simpatica la storia di Topolino e la vacanza pericolosa, briosa e ben ritmata e con un uso un po' diverso del titolare della storia ma che riesce comunque ad essere credibile e ben centrato nei suoi tentativi di evitare che Minni e Clarabella possano cacciarsi in qualche guaio o imprevisto durante le loro escursioni nella natura e fuori dal consueto ambiente cittadino.

      Quella che mi ha intrigato meno è stata la storia con protagonista Ciccio nella sua carica di Agente Speciale G.N.A.M. ma rimane comunque una lettura leggera e nella sufficienza, ben disegnata da un autore che mi piace particolarmente e che risponde al nome di Alessandro Perina.

      Le altre quattro storie che compongono il sommario le avevo già lette in passato su Topolino o su altri numeri di Estatissima usciti nel corso degli anni e si sono confermate delle buone letture, dal tenore leggero ma non per questo frivolo o di poco conto e le ho apprezzate proprio nella loro spensieratezza.
      Di queste mi sono piaciute in particolare la prima con protagonisti i Bassotti nelle strambe Isole Scalcinados, più instabili che mai tanto a livello governativo quanto nel modo dei sudditi di riverire ora un sovrano ora un altro della conflittuale famiglia reale e poi è sempre una buona lettura la vicenda urbana la cui attenzione si sposta su un Rockerduck che finalmente, dopo tanti tentativi, ha superato Paperone nella classifica dei miliardari ma che non ha nessuno con cui vantarsene visto l'esodo estivo che ha coinvolto la maggioranza dei paperopolesi.

      In definitiva, si tratta di un volumetto che consiglio a chiunque volesse una lettura Disney leggera e ben riuscita nella sua gradevolezza e simpatia con storie fresche e di stagione che intrattengono bene e che risultano ben scritte ed altrettanto ben disegnate dagli autori che, nel corso degli anni, le hanno realizzate.

        Non so se lo prenderò, ma la copertina mi piace (ignoro se sia un riciclo come già capitato, almeno non ricordo diciamo)

        Grazie Babbo anche per quella volta nel 1980 in cui sei tornato a casa con un Topolino in mano chiedendomi se mi andava di leggerlo...non ho più smesso.

        *

        Samu
        Diabolico Vendicatore
        PolliceSu   (1)

        • ****
        • Post: 1501
        • Amante del bel fumetto
          • Offline
          • Mostra profilo
        PolliceSu   (1)
          Non so se lo prenderò, ma la copertina mi piace (ignoro se sia un riciclo come già capitato, almeno non ricordo diciamo)
          No, la copertina è proprio inedita.
          E anche molto bella per quanto mi riguarda!

          *

          Pacuvio
          Imperatore della Calidornia
          Moderatore
          PolliceSu   (1)

          • ******
          • Post: 12322
            • Offline
            • Mostra profilo
          PolliceSu   (1)
            Un rarissimo caso di copertina (pure bella!) col trio protagonista!
            Se non fosse per l'indice sicuramente non entusiasmante lo prenderei...

            *

            Samu
            Diabolico Vendicatore
            PolliceSu

            • ****
            • Post: 1501
            • Amante del bel fumetto
              • Offline
              • Mostra profilo
            PolliceSu
              Un rarissimo caso di copertina (pure bella!) col trio protagonista!
              Se non fosse per l'indice sicuramente non entusiasmante lo prenderei...
              Se vengono pubblicate le storie di Casty e di Radice/Turconi come erano state annunciate nella pagina di preview del numero precedente, l'albo sicuramente sarà interessante da recuperare per chi le storie non le ha già lette.
              Io le ho entrambe e se le altre selezionate per completare il sommario non mi attirano, lo dovrò lasciare in edicola anche se un po' mi dispiace per la bella copertina che mi attrae parecchio!  ;D

               

              Dati personali, cookies e GDPR

              Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
              In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
              Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

              Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)