Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
4 | |
5 | |
2.5 | |
4 | |
3.5 | |
4.5 | |
5 | |
4 | |
3 | |
4.5 | |
4 | |
3 | |
Disney Deluxe 39 - Topolino e il cerchio del tempo - Recensione di Luigi Sammartino

Copertina dell’edizione deluxe, riciclata da quella di Topolino n. 3234 che originariamente avrebbe dovuto ospitare la storia. Questa storia parte da lontano. Non dal 1928, anno in cui Walt Disney e Ub Iwerks lanciarono nelle sale cinematografiche Steamboat Willie, con la famigerata prima apparizione del topo antropomorfo che tutti conosciamo. Questa storia comincia molto dopo. Siamo nel 1998, anno che faceva parte di un akmé editoriale di Topolino, sotto la savia gestione di Cavaglione, paragonabile alle vette editoriali raggiunte da Capelli e Gentilini nei decenni precedenti. Nel 1998, dicevamo, viene pubblicata Topolino e il fiume del tempo in un numero tutto dedicato a Mickey Mouse. La storia celebrava i 70 anni di quel topo antropomorfo e riprendeva lo spirito ilare e le dinamiche che aveva caratterizzato il corto animato d’origine. Scritta a quattro mani da due degli autori punta di quel Topolino, Francesco Artibani e Tito Faraci, e disegnata da un altro artista di punta, Corrado Mastantuono, è forse una delle storie più belle che si possano menzionare relativamente al main character disneyano. L’esperimento celebrativo (che già seguiva altri, come 60 anni insieme con Topolino e Topolino 2000, per citarne alcuni) andò “in porto”. E vent’anni dopo, nel 2017, si decise che era possibile fare lo stesso. Annunciata in uscita su Topolino n. 3234, Topolino e il Cerchio del Tempo doveva essere il “ritorno sulla scena del crimine” dei tre autori per la celebrazione (anticipata) dei 90 anni Topolino, ma venne espunta dal sommario di quel numero appena prima della sua uscita. Le ragioni che portarono a questa cancellazione non furono mai realmente chiarite, e potevano solo essere ipotizzate nel corso dei mesi che seguirono. Si arriva così al 2022. Oltre a varie celebrazioni (tra cui le iniziative per i 75 anni di Paperon de Paperoni), la riaperta e rinnovata fiera Lucca Comics & Games porta la grande novità: il Cerchio del Tempo esce in formato Deluxe. La sorpresa in realtà fu già annunciata dal direttore Alex Bertani in un’intervista rilasciata l’anno prima. Come ogni promessa, è stata mantenuta e i lettori hanno potuto toccare con mano e leggere in anteprima alla fiera medesima questo nuovo racconto che riporta alle origini di Topolino. Una storia non dissimile come mood dal Fiume del tempo, ma sicuramente più matura. Se nella prima troviamo un rapporto tra Gambadilegno e Topolino molto marcato sulla parapiglia originaria, nel Cerchio del Tempo le rivalità e l’antagonismo tornano ad essere quelli delle storie tradizionali degli ultimi decenni. Diversa è anche la percezione che si ha sfogliando le pagine: se inizialmente lo spirito delle strisce quotidiane di Gottfredson viene racchiuso nelle quattro tavole iniziali, dalla fine della quarta si sfuma verso lo spirito di una storia tradizionale di Topolino, dove i presupposti sono cambiati, il modo di interagire è modificato e i personaggi hanno ora una diversa maturità. Un Topolino delle origini, forse molto piantagrane, ma decisamente apprezzabile. Una maturità che si vede anche attraverso una sorta di coming of age del personaggio e di progressiva stratificazione delle diverse caratterizzazioni apportate dai vari autori nel corso degli anni. Anche caratterizzazioni più energiche, estranee e alterate, come quelle respirate nella serie Mickey Mouse Mistery Magazine e riportate in due tavole mute di grande dinamismo e velocità. Anche le sembianze e le movenze dei vari personaggi sono nettamente modificati (fatta eccezione per Barnacle Bill). L’esempio portante in questo senso è dato proprio da Randall Kattnip (il gatto Nip, appunto), che passa dall’essere uno spiantato sbruffone ad un rispettabile candidato sindaco di Topolinia. E anche Topolino mostra la sua maturità “visiva”, nella sua solita veste di personaggio sobrio e volenteroso, in contrapposizione col Topolino giovane, arzillo e spensierato, caratterizzato dagli iconici bermuda rossi che troviamo nelle prime tavole. Una maturità, infine, che si sente anche nella trama: rispetto al Fiume del Tempo sono limitate le azioni gag che hanno caratterizzato le interazioni dei personaggi di quella storia; qui, i personaggi svolgono un ruolo molto più posato, molto più lineare, quasi limitato dai vincoli della ragionevolezza. Gli anni passano, Gamba non cambia… La presenza, poi, di due interlocutori esterni (i due insetti antropomorfi a bordo di alcune vignette), è sì un rimando a quanto fatto nel Fiume del Tempo, con la presenza e i commenti “fuori campo” di Remus e Rufus, ma in questo caso il fuori campo è totale e pare rimandare ai vecchi esperimenti di PKNA#15 – Motore/Azione o del Papero del Mistero. È però differente anche lo spirito del commento: non più sardonico e punzecchiante, ma quasi estraniato, avvilito e rassegnato rispetto allo svolgimento stesso della storia. Il continuo riferimento alle salsicce, poi, sembra quasi utilizzato a mo’ di satira. La veste grafica di questo volume, poi, trova piccoli guizzi da parte di Mastantuono e vede un interessante esperimento: le prime quattro tavole sembrano riprendere lo spirito delle strisce quotidiane degli anni ‘30. Non solo dal punto di vista narrativo e di impostazione della sceneggiatura, ma anche graficamente il rimando è evidente. E proprio come le strisce di allora, le vignette delle prime quattro tavole vanno lette in orizzontale, affiancando le due pagine. In mezzo alle strisce a fumetti, poi, si ritrovano i personaggi che compongono il frontespizio della storia nell’intento di compiere azioni buffe e di slapstick, come precisato anche dall’artista romano nell’intervista a fine volume. Per quanto paia che ci possano essere rimaneggiamenti evidenti nella composizione (un Topolino che pompa acqua con un mantice sotto il didietro di Gambadilegno, per intenderci), rimane comunque estremamente gradevole e affascinante, un degno spettacolo per gli occhi. Una delle scene ricorrenti di questa storia: le rincorse “a lavatrice” tra Nip e Topolino. Anche il colore subisce una trasformazione: rispetto al resto della storia, dove rimane quello ormai tradizionale delle storie contemporanee, nelle prime due tavole appare ingiallito, rendendo quasi l’idea della pellicola sbiadita, e cercando quindi di tenere fede all’origine cinematografica di Topolino e di molti suoi comprimari. Tuttavia, rispetto alla versione Deluxe del Fiume del Tempo, dove Mastantuono fece un superbo lavoro di raffinazione e di profondità, qui il colore digitale mantiene un certo piattume. Dove, però, si vede la mano dell’artista romano, è nei chiaroscuri e nei giochi d’ombra, benché usati con parsimonia. Sono soprattutto le prospettive a garantire la necessaria profondità e a permettere al lettore di sentirsi immedesimato. Il corredo editoriale (ben 15 pagine) che completa il volume assicura comunque una visione autoriale notevole. È qui che i due sceneggiatori riescono a dare viva voce alle possibili domande di molti lettori, o in ogni caso a spiegare anche alcune scelte stilistiche e narrative, e dove emerge anche la volontà di confrontarsi nuovamente con il mood del Fiume del Tempo, forse anche per capire quanto ci si era distaccati, od evoluti, rispetto ad allora. Per quanto non approfondita, l’intervista è comunque il giusto completamento per questa versione. A ciò si aggiunge anche la doverosa intervista a Mastantuono, in cui lo stesso spiega non solo il suo processo di lavorazione (impreziosito qui da alcuni bozzetti preparatori che illustrano il passaggio dalla matita alla versione finale), ma anche le differenze stilistiche con la storia precedente. È, insomma, un giusto confronto per chi, come molti lettori, ha atteso questo piccolo capolavoro da tempo. In definitiva, la storia e l’edizione odierna di Topolino e il Cerchio del tempo sono un degno coronamento ad un’attesa nervosa e pressoché spasmodica che si stava protraendo da troppo tempo. L’attesa, però, è stata ben ripagata e ora possiamo accedere a questa nuovo racconto con tutti i crismi del caso. Fondamentale, però, ritenere la comparazione tra le due storie appena fatta solo come esempio di produzione narrativa e artistica, e non come critica rilevante al lavoro svolto. Benché importante, questa storia comunque segna un passaggio nella maturità artistica e dei personaggi e degli autori, senza perdere totalmente quella sana incoscienza che abbiamo rilevato in più tratti. E le salsicce, naturalmente.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (14)
Esegui il login per votare

Topolino Limited Deluxe Edition - Discussione Generale

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

*

gabgia
Sceriffo di Valmitraglia
PolliceSu

  • ***
  • Post: 268
  • W Martina e Cimino!
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu
    Re:Topolino Limited Deluxe Edition - Discussione Generale
    Risposta #315: Giovedì 16 Gen 2020, 13:27:36
    So che è in ritardo rispetto alla richiesta dell'utente fab4mas, ma con il recentissimo annuncio dei due volumi della collana da fumetteria 'Disney d'Autore' dedicati proprio a Casty (e il cui primo numero uscirà a marzo), direi che potrà essere comunque contento della notizia e fare/ farsi un regalo a scoppio ritardato.  :)
    "Osservate l'ordine e l'armonia della natura, ragazzi! Il suo esempio invita al lavoro operoso, alla maestosa calma, al pacifico ragionamento! La natura è la mia grande maestra!" (Da "Paperino e la macchina ripetitrice", Mart

    *

    fab4mas
    Pifferosauro Uranifago
    PolliceSu

    • ***
    • Post: 480
    • Swim-Bike-Run-Disney
      • Offline
      • Mostra profilo
    PolliceSu
      Re:Topolino Limited Deluxe Edition - Discussione Generale
      Risposta #316: Domenica 19 Gen 2020, 15:14:28
      So che è in ritardo rispetto alla richiesta dell'utente fab4mas, ma con il recentissimo annuncio dei due volumi della collana da fumetteria 'Disney d'Autore' dedicati proprio a Casty (e il cui primo numero uscirà a marzo), direi che potrà essere comunque contento della notizia e fare/ farsi un regalo a scoppio ritardato.  :)

      intanto ti ringrazio. ho infatti commentato che la cosa era davvero doppiamente gradita: da me in quanto fan sfegatato e da mio figlio che lo ha già battezzato come uno degli autori preferiti (ha iniziato da poco ma credo un centinaio di storie le abbia già fagocitate). lo faremo nostro sicuro.

      Per natala gli ho regalato "gli ombronauti" (volumi altissimo che non mi entra in nessuna libreria) e l impero sottozero. Ora ho messo in lista la limited di "tutto questo accadde domani") ....ma farò miei sicuri questi due volumi sperando in qualche chicca come "qualcosa nel buio" che è la mia preferita insieme a "il mondo che verrà".

      Bei volumi e comodi....perchè non avendo perso un numero di topolino dal 1980 (più qualche recupero) ad oggi sto in pratica ricomprando roba che posseggo
      Grazie Babbo anche per quella volta nel 1980 in cui sei tornato a casa con un Topolino in mano chiedendomi se mi andava di leggerlo...non ho più smesso.

      *

      V
      Dittatore di Saturno
      PolliceSu   (1)

      • *****
      • Post: 3800
      • Torino
        • Offline
        • Mostra profilo
      PolliceSu   (1)
        Disney De Luxe 25 - Droidi
        Risposta #317: Lunedì 27 Apr 2020, 18:15:45
        Recensione Disney De Luxe 25 - Droidi


         A Lucca Comics 2019 si conclude la ristampa di PKNE in edizione deluxe. E lo fa con Droidi, terza e ultima storia realizzata dalla coppia Sisti/Sciarrone. Pubblicata su Topolino in sordina, senza alcuna copertina dedicata, è il canto del cigno del ritorno dei personaggi di PKNA. Effettivamente si tratta di una storia atipica, per parecchi motivi.

         L’inizio in medias res è decisamente efficace. Paperinik si ritrova nel futuro a fianco di Tyrrel Duckard, presentato in PK2. Non sappiamo che cosa stia succedendo, e fino alla fine resteremo all’oscuro. La storia procede in maniera tesa, accavallando dubbi e misteri, ma la divisione in tre puntate risulta un po’ dispersiva, perché di fondo non succede molto (l’autore stesso conferma come in origine la storia fosse di 64 tavole, espansa poi per esigenze editoriali). La trama si dilunga in maniera un po’ forzata, senza particolare motivazione. Funziona però l’atmosfera ricca di segreti e tensione, in questo scenario di sospetto.

         Risulta particolare anche il fatto di come tutto si svolga nel futuro e, soprattutto, di come la storia sia di fatto una parodia non esplicita di Blade Runner: ci sono la pioggia continua, i droidi fuggitivi, un investigatore privato e una società in difficoltà. Sta a Paperinik districarsi tra i vari pericoli. La conclusione è forse la parte più interessante,  in cui, nonostante un lungo spiegone, abbiamo un colpo di scena piuttosto ben riuscito.

         Sciarrone ai disegni realizza immagini di effetto insieme a momenti decisamente meno ispirati e un po’ affrettati. Bellissima la copertina inedita, e il suo Paperinik con lo scudo Extransformer risulta essere sempre una garanzia. Anche i colori, curati dallo stesso Sciarrone, donano un tocco efficace alle tavole, esaltando certe inquadrature. Strano infine come alcune tavole siano solo a due strisce per pagina, al contrario delle altre nel normale standard a tre.

         Poco da dire sull’edizione. I brevi contenuti speciali sono pochi ma ben curati: una pagina di introduzione firmata da Sisti e due in cui Sciarrone illustra la sua scelta di uno storyboard “dal taglio più cinematografico del solito“. Peccato però per due balloon non stampati per errore, una stonatura che in edizioni simili non dovrebbe accadere.

         In definitiva la storia avrebbe buone carte da giocare, ma tra un debito troppo grande verso la pellicola di Ridley Scott e una eccessiva dilatazione della narrazione, non riesce ad essere incisiva. Una conclusione sottotono per PKNE, ma presa come storia a parte risulta decisamente interessante e, tutto sommato, piacevole. 

         
        Il pasticciaccio brutto dei balloon spariti.



        Voto del recensore: 3/5
        Per accedere alla pagina originale della recensione e mettere il tuo voto:
        http://www.papersera.net/wp/2020/04/27/disney-de-luxe-25-droidi/
        Quando hai capito che è tutto uno scherzo, essere Il Comico è l'unica cosa sensata.
        Watchmen, Alan Moore and Dave Gibbons

        Disney Compendium Floyd Gottfredson: http://www.ilsollazzo.com/c/disney/lista/fumetti-gottfredson

        Il mio mercatino: https://www.papersera.net/forum/index.php/topic,6635.0.html

        *

        V
        Dittatore di Saturno
        PolliceSu   (2)

        • *****
        • Post: 3800
        • Torino
          • Offline
          • Mostra profilo
        PolliceSu   (2)
          Disney De Luxe 26 - Universo PK
          Risposta #318: Lunedì 4 Mag 2020, 20:22:29
          Recensione Disney De Luxe 26 - Universo PK


           Il nuovo numero di Disney De Luxe, testata che esce solo in occasione di alcune fiere – in questo caso Cartoomics 2020, purtroppo cancellata – ci presenta la storia Universo PK, scritta da Tito Faraci e disegnata da Vitale Mangiatordi e Paolo De Lorenzi. Specifichiamolo subito: si tratta di una realtà alternativa, in cui Paperinik non ha mai incontrato Uno e ha dovuto fronteggiare la minaccia evroniana aiutato da Archimede e Paperone. Pubblicata per la prima volta su Paperinik Appgrade, è un what if – tipico stratagemma narrativo del fumetto americano in cui si raccontano di nuovo dei fatti del passato chiedendosi “che cosa sarebbe successo se…”. È un modo per vedere fatti amati e noti da una diversa prospettiva.

           Faraci rilegge dunque i primi tre numeri zero di PKNA, omaggiandoli in più modi: continue strizzate d’occhio, vignette riprese e ribaltate, ammiccamenti ovunque. Il tono della storia è infatti piacevolmente scanzonato. Tornano gli Evroniani, piuttosto caotici, appare Xadhoom, in maniera un po’ troppo didascalica, c’è il Razziatore, in linea con la sua personalità. Faraci inserisce anche il Papersera e Angus Fangus, questa volta meno incline ad attaccare Paperinik.

           Le cinque puntate sono legate insieme, ma mentre l’inizio appare epico ed enfatico i toni si rilassano subito. L’invasione evroniana è una minaccia ridimensionata in fretta, e il ritmo diventa un micidiale protrarsi di battute e di allegri castori. Spicca il terzo episodio, con una scrittura circolare davvero ben realizzata e ficcante. Purtroppo però il disegno complessivo è fragile, visto quanto è affrettato il finale. L’ultimo episodio si conclude in maniera improvvisa e sconclusionata, con una soluzione che sa di già visto, lasciando un po’ di amaro in bocca.

           Mangiatordi è eccezionale, per quanto riguarda il lato grafico. Realizza delle tavole dinamiche e convincenti nonostante il formato piccolo, tutte le espressioni dei personaggi sono riuscite e credibili. De Lorenzi, invece, è meno incisivo, soprattutto con il personaggio di Xadhoom, realizzato in maniera affrettata.

           La forma editoriale è discreta, con una pagina di presentazione di Faraci, «particolarmente felice della pubblicazione di questo volume, perché dà a Universo PK una seconda possibilità, in una diversa e, in un certo senso, più giusta, “prospettiva storica”». Ottima inoltre la scelta di ristampare i bloopers fatti da Freccero, così come è efficace la copertina inedita di Mangiatordi.

           In definitiva, si tratta di un simpatico, ma non incisivo, divertissement ricco di umorismo faraciano, con tanti omaggi a PKNA. Che questo sia sufficiente per l’acquisto, lo lasciamo alla scelta dei lettori. 



          Voto del recensore: 3/5
          Per accedere alla pagina originale della recensione e mettere il tuo voto:
          http://www.papersera.net/wp/2020/05/04/disney-de-luxe-26-universo-pk/
          « Ultima modifica: Lunedì 4 Mag 2020, 20:26:16 da Paolo »
          Quando hai capito che è tutto uno scherzo, essere Il Comico è l'unica cosa sensata.
          Watchmen, Alan Moore and Dave Gibbons

          Disney Compendium Floyd Gottfredson: http://www.ilsollazzo.com/c/disney/lista/fumetti-gottfredson

          Il mio mercatino: https://www.papersera.net/forum/index.php/topic,6635.0.html

          *

          Cornelius Coot
          Imperatore della Calidornia
          PolliceSu   (2)

          • ******
          • Post: 11674
          • Mais dire Mais
            • Offline
            • Mostra profilo
          PolliceSu   (2)
            Re:Topolino Limited Deluxe Edition - Discussione Generale
            Risposta #319: Lunedì 4 Mag 2020, 23:42:38
            Secondo me non meritava la deluxe: tuttalpiù un Vatt. Universo PK non ha quelle caratteristiche di 'evento', di forti emozioni o di tavole spettacolari che dovrebbero avere le storie scelte per questa serie cartonata. Ma sembra che ogni cosa riguardante PK vada comunque 'deluxata', a prescindere. Le Angus Tales sono arrivate addirittura alla SuperDeLuxe!

            *

            Garalla
            Flagello dei mari
            PolliceSu   (1)

            • *****
            • Post: 4309
            • ex Topo_Nuovo ex ASdrubale
              • Offline
              • Mostra profilo
              • La soffitta di Camera Mia
            PolliceSu   (1)
              Re:Topolino Limited Deluxe Edition - Discussione Generale
              Risposta #320: Martedì 5 Mag 2020, 12:14:30
              Per me meritava una edizione più definitiva. O un vattelapesca dedicato con anche le storie di Sisti successive o un formato deluxe. Per quanto pensato per un formato piccolo i disegni sono abbastanza elaborati e in un formato maggiore respirano meglio.
              Ma questo deluxe ha diversi limiti. A partire da un apparato di approfondimenti scarso, ancora più scarso rispetto alla prima edizione su Paperinik Appgrade. SI è limitati a inserire le 4 vignette what if presenti su PKAppgrade 20. Niente confronti con PKNA 0, 0/2 e 0/3 come presenti su PK Appgrade (cosa che in questa edizione definitiva mi sarei aspettato) e niente cover gallery (e considerando che le copertine sono state realizzate ad hoc su PK Appgrade dispiace non vederle riproposte in questa nuova veste).
              La Soffitta di Camera Mia è un canale youtube che tratta di fumetti.
              Ogni Venerdì il video sul Topolino della settimana.

              https://www.youtube.com/lasoffittadicameramia

              Oggetti in vendita su vinted: https://www.vinted.it/member/94384990-franzseraf

                Re:Topolino Limited Deluxe Edition - Discussione Generale
                Risposta #321: Lunedì 25 Mag 2020, 11:53:35
                A me invece è piaciuto molto!!  :))

                *

                Garalla
                Flagello dei mari
                PolliceSu   (3)

                • *****
                • Post: 4309
                • ex Topo_Nuovo ex ASdrubale
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                  • La soffitta di Camera Mia
                PolliceSu   (3)
                  Re:Topolino Limited Deluxe Edition - Discussione Generale
                  Risposta #322: Venerdì 11 Set 2020, 11:49:10
                  Sono incuriosito quindi lo chiedo qui e aspetto un eventuale risposta... com'è la nuova edizione di Droidi? Han corretto gli errori? Ci sono extra non presenti nella prima edizione?
                  La Soffitta di Camera Mia è un canale youtube che tratta di fumetti.
                  Ogni Venerdì il video sul Topolino della settimana.

                  https://www.youtube.com/lasoffittadicameramia

                  Oggetti in vendita su vinted: https://www.vinted.it/member/94384990-franzseraf

                    Re:Topolino Limited Deluxe Edition - Discussione Generale
                    Risposta #323: Sabato 12 Set 2020, 20:31:10
                    Sono incuriosito quindi lo chiedo qui e aspetto un eventuale risposta... com'è la nuova edizione di Droidi? Han corretto gli errori? Ci sono extra non presenti nella prima edizione?

                    Proprio quest'oggi hanno modificato la pagina del volume (previsto per il 7 settembre) da "In ritardo" a "Non disponibile": mi auguro che non si siano accorti solo ora di quegli errori e che i problemi siano altri :surprised:

                     
                    Cerco gadgets e materiale su , per informazioni o foto cliccate qui: LINK
                         

                    *

                    Harlock86
                    Bassotto
                    PolliceSu   (2)

                    • *
                    • Post: 3
                    • Esordiente
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                    PolliceSu   (2)
                      Re:Topolino Limited Deluxe Edition - Discussione Generale
                      Risposta #324: Sabato 19 Set 2020, 13:18:38
                      Sono incuriosito quindi lo chiedo qui e aspetto un eventuale risposta... com'è la nuova edizione di Droidi? Han corretto gli errori? Ci sono extra non presenti nella prima edizione?

                      L'ho trovato e sfogliato oggi in fumetteria. Purtroppo non è stata apportata alcuna correzione e questa cosa mi lascia abbastanza basito. Peccato perché la copertina merita.

                      *

                      Flash X
                      Cugino di Alf
                      PolliceSu

                      • ****
                      • Post: 1234
                      • Mezzanotte: l'ora di Paperinik!
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                      PolliceSu
                        Re:Topolino Limited Deluxe Edition - Discussione Generale
                        Risposta #325: Domenica 18 Apr 2021, 16:13:40
                        Scusate ma non trovavo una discussione più appropriata. Qualcuno mi sa elencare tutte le storie correlate a Universo PK? Perché non ho capito se ce ne sono altre oltre a Universo PK, Paperinik e la macchina del Fangus e Paperinik e la trasferta astrale.
                        Inoltre voi dite che è probabile che in futuro ristampino in Deluxe anche le altre storie oltre alla prima?
                        « Ultima modifica: Domenica 18 Apr 2021, 16:18:07 da Flash X »

                        *

                        Vito65
                        Diabolico Vendicatore
                        PolliceSu   (2)

                        • ****
                        • Post: 1487
                        • ex Generale Westcock
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                        PolliceSu   (2)
                          Re:Topolino Limited Deluxe Edition - Discussione Generale
                          Risposta #326: Domenica 18 Apr 2021, 16:55:20
                          C'è Paperinik e i conti con la realtà, che funge da raccordo fra Universo PK e La macchina del Fangus, ed è stata pubblicata su Paperinik Appgrade 21; poi non ce ne sono altre. Anzi, non mi pare che la Trasferta astrale sia correlata ad Universo PK: ma qui potrei sbagliarmi perché di quest'ultima minisaga ho letto solo la prima puntata.

                          *

                          Flash X
                          Cugino di Alf
                          PolliceSu

                          • ****
                          • Post: 1234
                          • Mezzanotte: l'ora di Paperinik!
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                          PolliceSu
                            Re:Topolino Limited Deluxe Edition - Discussione Generale
                            Risposta #327: Domenica 18 Apr 2021, 21:30:28
                            C'è Paperinik e i conti con la realtà, che funge da raccordo fra Universo PK e La macchina del Fangus, ed è stata pubblicata su Paperinik Appgrade 21; poi non ce ne sono altre. Anzi, non mi pare che la Trasferta astrale sia correlata ad Universo PK: ma qui potrei sbagliarmi perché di quest'ultima minisaga ho letto solo la prima puntata.
                            Grazie delle informazioni. In quanto alla trasferta astrale, cercando in Internet, ho trovato che è un ulteriore sequel alle due miniserie, poi non so. :D

                            *

                            Vito65
                            Diabolico Vendicatore
                            PolliceSu   (2)

                            • ****
                            • Post: 1487
                            • ex Generale Westcock
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                            PolliceSu   (2)
                              Re:Topolino Limited Deluxe Edition - Discussione Generale
                              Risposta #328: Lunedì 19 Apr 2021, 00:10:19
                              Flash, ho dato un'occhiata alla mia collezione di Paperinik Appgrade e ti confermo che la minisaga della Trasferta Astrale non ha nulla a che vedere con Pk, e non si può dire che la sua trama sia collegata ad Universo PK o a La macchina del Fangus se non, blandamente, per il fatto che si tratta di una storia a puntate in cui Paperinik affronta degli alieni, ma nella sua veste e con il suo armamentario tradizionali: non vi è alcun riferimento a fatti, situazioni, scenari e personaggi propri delle saghe pikappiche.
                              « Ultima modifica: Lunedì 19 Apr 2021, 11:58:07 da Vito65 »

                              *

                              Flash X
                              Cugino di Alf
                              PolliceSu

                              • ****
                              • Post: 1234
                              • Mezzanotte: l'ora di Paperinik!
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                              PolliceSu
                                Re:Topolino Limited Deluxe Edition - Discussione Generale
                                Risposta #329: Lunedì 19 Apr 2021, 08:05:40
                                Flash, ho dato un'occhiata alla mia collezione di Paperinik Appgrade e ti confermo che la minisaga della Trasferta Astrale non ha nulla a che vedere con Pk, e non si può dire che la la sua trama sia collegata ad Universo PK o a La macchina del Fangus, se non, blandamente, per il fatto che si tratta di una storia a puntate in cui Paperinik affronta degli alieni, ma nella sua veste e con il suo armamentario tradizionali: non vi è alcun riferimento a fatti, situazioni, scenari e personaggi propri delle saghe pikappiche.
                                Grazie, gentilissimo! Io comunque cercherò prima o poi di recuperarmi tutti i numeri del Paperinik mensile del 2017 che mi mancano (i primi 18) e tutti gli Appgrade (i primi 22 e gli ultimi 5 circa) in modo da avere tutte le inedite dopo Paperinik - Le Origini del Mito.
                                E, anche se già le avrò, se mai uscissero in Deluxe i conti con le realtà, la macchina del Fangus e la trasferta astrale, sarò felice di riprenderle in quel formato.

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
                                In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
                                Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

                                Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)