Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
4 | |
4 | |
4 | |
4 | |
4 | |
4 | |
5 | |
3 | |
2 | |
4 | |
3 | |
4 | |
The Don Rosa Library - Zio Paperone e Paperino 4 - Recensione di camera_nøve

Il quarto volume della Don Rosa Library parte subito con il botto: Sua Maestà de Paperoni a detta di molti parrebbe essere la miglior storia con i paperi realizzata da Don Rosa, anche se è lui stesso a non considerarla tale, anche se forse solo per il fatto di averla ideata dopo soli due anni di carriera.
Una storia "folle" e piena di gag, che ci regala molti interessanti e circostanziati omaggi del passato di Paperopoli, in particolare sui primissimi momenti della sua fondazione, dello stesso Zio Paperone ed ovviamente all’uomo dei paperi Carl Barks (a tal proposito, peccato per il cattivo, che originariamente sarebbe dovuto essere quell’Azure Blue di "Paperino ed il cimiero vichingo"); nel giro di poche tavole osserveremo un cambiamento caratteriale dello zione passando da un eccesso di avarizia e di ira a quello sensibile ed amorevole verso la propria famiglia, ma è comunque particolare l’aria che si respira tra queste tavole, tra il serio ed il faceto di una vicenda a tratti surreale.
Le quattro storie successivi sono le cosiddette "brevi", le quali però non sono state scritte da Don Rosa ma solo disegnate e di cui non conserva un felice ricordo, infatti alquanto irritato spende poche parole su questi lavori commissionati giusto per far cassa (parole sue) e non possiamo dargli completamente torto. Paperino e il piacere di dare, Paperino in una data da non dimenticare, Paperino educatore modello e Zio Paperone e la fortuna a portata di tasca non sono certo dei capolavori, trame modeste e con l’inserimento forzato di personaggi secondari che le relegano a classiche storie riempitive: probabilmente, l’impatto non del tutto positivo è dovuto al fatto di ritrovarsele in blocco una di seguito all’altra.
Fortunatamente Zio Paperone su un piatto d’argento riprende il filone di storie realizzate interamente da Don Rosa, molto divertente e con la trovata geniale del piatto che consente ai tre protagonisti Paperone, Paperino ed Amelia di battagliare tra di loro senza abbandonare Deposito e rifugio sul Vesuvio, in una sequela di gag e situazioni dal sicuro effetto comico! In questo volume viene proposta anche Indietro nel tempo… per un decino, l’unica storia delle DuckTales realizzata dal Don, per quanto egli si sia occupato solamente della sceneggiatura per via delle scelte editoriali; nell’introduzione a malincuore ci rivela che avrebbe voluto approfondire certi personaggi tra i quali Jet McQuack ma non si presentò mai l’occasione, e tuttavia bisogna aver ben presente alla mente che, nella sua ottica, si tratta pur sempre di una versione "contraffatta" dei personaggi barksiani di Paperopoli, concetto da lui più volte ribadito.
Archimede in: Il pifferaio magico di Paperopoli ha una particolarità eccezionale, si tratta dell’unica storia scritta a quattro mani tra Don Rosa e il suo grande idolo: Carl Barks. Ebbene sì, è proprio così: la storia, a matite ed incompleta, fu "abbandonata" dall’uomo dei paperi e successivamente riproposta al Don per portarla a termine dopo diversi anni. Oltre al racconto dettagliato di tutta la vicenda nel volume è presente anche lo storyboard originale con le matite di Barks!
L'ultima storia del volume è Paperino e il pozzo di soldi, un’avventura che Don Rosa dedica a tutti i fanatici di collezionismo e da cui prende ispirazione senza rinunciare alla morale finale, una sorta di frecciatina rivolta a questo particolare "mondo" che a volte raggiunge picchi esagerati e difficili da controllare: avere a cuore più il valore personale che non quello meramente monetario è una grande lezione di maturità che ciascun appassionato, in questo caso di fumetti, farebbe bene a tenere sempre a mente.
Concludendo, questo quarto volume si presenta un po’ altalenante nei contenuti, poiché alterna storie di primissimo livello quale quella d’apertura, o molto originali come l’esperimento "a quattro mani con Barks", con altre decisamente meno riuscite come quelle disegnate da Rosa su sceneggiatura altrui, ragion per cui riteniamo più corretto dare un voto di (comunque ampia) sufficienza.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (25)
Esegui il login per votare

The Don Rosa library 4- Zio Paperone e Paperino

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

magicadespell
Giovane Marmotta
PolliceSu   (5)

  • **
  • Post: 171
  • Nuovo utente
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu   (5)
    The Don Rosa library 4- Zio Paperone e Paperino
    Venerdì 9 Feb 2018, 16:25:33
    The Don Rosa library 4- Zio Paperone e Paperino

    Indice

    Le Storie:Sua Maestà de’ Paperoni  di Don Rosa pg 7-10
    Sua Maestà de’Paperoni

    Le Storie: Paperino e il piacere del dare/Paperina in una data da non dimenticare/Paperino educatore modello/Zio Paperone e la fortuna a portata di tasca di Don Rosa pg 39-42
    Paperino in Il piacere del dare
    Paperina in Una data da non dimenticare
    Paperino educatore modello
    Zio Paperone e la fortuna a portata di tasca

    Le Storie: Zio Paperone- su un piatto d'argento di Don Rosa pg 64
    Zio Paperone-Su un piatto d’argento

    Le Storie: DuckTales- Indietro nel tempo... per un decino di Don Rosa pg 75-76
    DuckTales-Indietro nel tempo...per un decino

    Le Storie: Archimede in Il pifferaio magico di Paperopoli di Don Rosa pg 81-86
    Archimede in Il pifferaio magico di Paperopoli

    Le Storie: Paperino e il pozzo di soldi di Don Rosa pg 95-96
    Paperino e il pozzo di soldi

    ...e con questo dovrebbe essere tutto!  di Don Rosa pg 110




    Buona lettura a tutti
    « Ultima modifica: Domenica 11 Feb 2018, 21:55:07 da magicadespell »

      Re:The Don Rosa library 4- Zio Paperone e Paperino
      Risposta #1: Martedì 13 Feb 2018, 00:24:26
      Sua Maestà Dè Paperoni - Piatto d'argento - Pozzo di soldi: un tridente di altissima qualità. Numero imperdibile

      *

      Uncle Carl
      Flagello dei mari
      PolliceSu

      • *****
      • Post: 4260
      • Be water, my friend..
        • Offline
        • Mostra profilo
      PolliceSu
        Re:The Don Rosa library 4- Zio Paperone e Paperino
        Risposta #2: Mercoledì 14 Feb 2018, 14:56:26
        Fatto mettere da parte e preso anche io.
        Un indice di tutto rispetto. Sua Maestà de' Paperoni, in primis.
        Una storia completa sotto tutti i punti di vista: avventura, divertimento, colpi di scena, romanticismo ;D
        « Ultima modifica: Mercoledì 14 Feb 2018, 15:00:28 da Uncle Carl »

          Re:The Don Rosa library 4- Zio Paperone e Paperino
          Risposta #3: Mercoledì 14 Feb 2018, 16:11:00
          Bellissima storia Sua Maestà de'Paperoni, resta una delle mie preferite, anche perché alla fine rivela il cuore d'oro di Paperone, semi freschi per i piccioni, mica gallette ammuffite o pane raffermo e serviti su un vassoio degno di un re!

          *

          Max
          Cugino di Alf
          PolliceSu

          • ****
          • Post: 1314
          • Appassionato Disney
            • Offline
            • Mostra profilo
          PolliceSu
            Re:The Don Rosa library 4- Zio Paperone e Paperino
            Risposta #4: Sabato 17 Feb 2018, 14:43:06
            The Money Pit è la storia che più apprezzo del volume, e dopo ben 18 anni dall'ultima pubblicazione italiana, possiamo divertirci a confrontare i dialoghi con quelli usciti a suo tempo su ZP, meno filologici. In particolare io avrei scritto, nella frase di Zio Paperone sui collezionisti USA, che questi "sigillano" le monete, ma anche gli albi a fumetti, e non semplicemente "mettono" dato che Don Rosa si riferisce in particolare a quelli che prediligono buste di plastica sigillate (periziate) e non semplicemente a quelli che ne utilizzano di protettive. Credo che uno dei maggiori punti di forza di questa serie, comunque, sia quello di presentare con delle introduzioni dell'autore storie che su ZP - in gran parte - erano uscite senza alcuna presentazione.
            P.s. Solo io mi sono accorto che in quarta di copertina stanno continuando a scrivere 2017 anziché 2018?

            *

            Uncle Carl
            Flagello dei mari
            PolliceSu

            • *****
            • Post: 4260
            • Be water, my friend..
              • Offline
              • Mostra profilo
            PolliceSu
              Re:The Don Rosa library 4- Zio Paperone e Paperino
              Risposta #5: Sabato 17 Feb 2018, 14:47:00
              P.s. Solo io mi sono accorto che in quarta di copertina stanno continuando a scrivere 2017 anziché 2018?

              L'ho notato anche io ::)
              L'importante è che non sbaglino le storie ;D

              *

              sed
              Papero del Mistero
              PolliceSu   (2)

              • **
              • Post: 234
                • Offline
                • Mostra profilo
              PolliceSu   (2)
                Re:The Don Rosa library 4- Zio Paperone e Paperino
                Risposta #6: Domenica 18 Feb 2018, 23:06:53
                buonasera,
                volevo solo fare notare che nella prima tavola de Il pozzo di soldi i nipotini si divertono a costruite con le monete "the old fort duckbug" (il vecchio Forte Paperopoli)... ma nella versione italiana di questo numero c'è scritto "abbiamo riprodotto il vecchio Fort Paper"

                insomma, la stessa cosa viene chiamata FORTE PAPEROPOLI (pag.14, in "Sua maestà De paperoni") e Fort Paper (p.97, in "il pozzo di soldi")

                Non è il primo errore di questo genere, nei primi 4 numeri la decisione di cosa tradurre e cosa no mi è sembrata molto arbitraria ("white agony creek" sì e "killmotors hill" no?), ma due scelte diverse così nello stesso numero...

                c'è un motivo filologico che mi sfugge? Magari non ho capito bene io come funziona la traduzione...

                *

                Topdetops
                Diabolico Vendicatore
                PolliceSu

                • ****
                • Post: 1998
                • Amante del Disney classico
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                PolliceSu
                  Re:The Don Rosa library 4- Zio Paperone e Paperino
                  Risposta #7: Martedì 20 Feb 2018, 13:56:09
                  Bellissimo come sempre, ormai si sa che Rosa e' una garanzia!
                  Devo dire che dopo i primi due volumi non eccezionali l'asticella si e' alzata di moltissimo.
                  Appassionato del Topolino Giornale

                  *

                  Max
                  Cugino di Alf
                  PolliceSu

                  • ****
                  • Post: 1314
                  • Appassionato Disney
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                  PolliceSu
                    Re:The Don Rosa library 4- Zio Paperone e Paperino
                    Risposta #8: Giovedì 22 Feb 2018, 16:08:30
                    buonasera,
                    volevo solo fare notare che nella prima tavola de Il pozzo di soldi i nipotini si divertono a costruite con le monete "the old fort duckbug" (il vecchio Forte Paperopoli)... ma nella versione italiana di questo numero c'è scritto "abbiamo riprodotto il vecchio Fort Paper"

                    insomma, la stessa cosa viene chiamata FORTE PAPEROPOLI (pag.14, in "Sua maestà De paperoni") e Fort Paper (p.97, in "il pozzo di soldi")

                    Non è il primo errore di questo genere, nei primi 4 numeri la decisione di cosa tradurre e cosa no mi è sembrata molto arbitraria ("white agony creek" sì e "killmotors hill" no?), ma due scelte diverse così nello stesso numero...

                    c'è un motivo filologico che mi sfugge? Magari non ho capito bene io come funziona la traduzione...

                    Effettivamente ci sono delle incoerenze e sviste. In questo volume, comunque, è possibile notare più che nei precedenti le differenze rispetto alla traduzione di Zio Paperone, incredibilmente spesso rimaneggiate se non addirittura stravolte rispetto all'originale. Questo specialmente nel Pozzo di soldi ed in Paperino educatore modello. Si nota anche come i baloon di ZP siano più grandi e spesso coprano ampi dettagli delle vignette.

                    *

                    sed
                    Papero del Mistero
                    PolliceSu   (2)

                    • **
                    • Post: 234
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                    PolliceSu   (2)
                      Re:The Don Rosa library 4- Zio Paperone e Paperino
                      Risposta #9: Venerdì 23 Feb 2018, 09:07:45
                      buonasera,
                      volevo solo fare notare che nella prima tavola de Il pozzo di soldi i nipotini si divertono a costruite con le monete "the old fort duckbug" (il vecchio Forte Paperopoli)... ma nella versione italiana di questo numero c'è scritto "abbiamo riprodotto il vecchio Fort Paper"

                      insomma, la stessa cosa viene chiamata FORTE PAPEROPOLI (pag.14, in "Sua maestà De paperoni") e Fort Paper (p.97, in "il pozzo di soldi")

                      Non è il primo errore di questo genere, nei primi 4 numeri la decisione di cosa tradurre e cosa no mi è sembrata molto arbitraria ("white agony creek" sì e "killmotors hill" no?), ma due scelte diverse così nello stesso numero...

                      c'è un motivo filologico che mi sfugge? Magari non ho capito bene io come funziona la traduzione...

                      Effettivamente ci sono delle incoerenze e sviste. In questo volume, comunque, è possibile notare più che nei precedenti le differenze rispetto alla traduzione di Zio Paperone, incredibilmente spesso rimaneggiate se non addirittura stravolte rispetto all'originale. Questo specialmente nel Pozzo di soldi ed in Paperino educatore modello. Si nota anche come i baloon di ZP siano più grandi e spesso coprano ampi dettagli delle vignette.

                      A livello grafico non amo i colori, soprattutto le monete non d'oro (orrore!), ma è la colorazione originale voluta dal Don, quindi posso solo che elogiare questa collezione per la fedeltà.
                      A livello testuale però continuo ad avere qualche dubbio, soprattutto perché, oltre alle traduzioni fedeli, vorrei anche la "continuità" e l'uniformità tra le varie storie.

                      Un esempio (leggermente OT) dal "ritorno a testaquadra":

                      Non potendo tradurre la parlata dialettale "alla paperino" della gente di testaquadra, in italiano fanno dire a quel popolo Sgurgle e Uack... e c'è questo scambio:

                      ZP: paperino li ha impressionati più di voi
                      QQQ: lui dice uack
                      QQQ (tra di loro): come se bastassero due o tre uack per fare colpo

                      in originale però era

                      ZP: Donald probably stood out, since you three are pretty much alike
                      QQQ: We are not!
                      QQQ (tra di loro): imagine anyone saying that about us!

                      il "problema" non è tanto nella traduzione infedele (il traduttore doveva pur spiegare al lettore italiano perché gli abitanti parlano tutti in modo strano), ma nel fatto che quello stesso scambio in inglese, in cui QQQ ridono dell'idea di essere considerati identici, è sia una divertente rottura della quarta parete, sia una piccola caratterizzazione del Don che tornerà in altre storie (sicuramente  in "Occhio ai dettagli", dove paperino spiega come fa a "distinguerli chiaramente").

                      Ripeto, vista globalmente, l'opera per ora va promossa. Ma non vorrei si facesse la fine dei manga di dragonball, dove ogni versione "definitiva" che esce migliora grafica e traduzioni, ma  in realtà si porta appresso sempre alcune censure, tagli ed errori delle versioni precedenti.

                      *

                      clinton coot
                      Pifferosauro Uranifago
                      PolliceSu   (1)

                      • ***
                      • Post: 454
                      • Novellino
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                      PolliceSu   (1)
                        Re:The Don Rosa library 4- Zio Paperone e Paperino
                        Risposta #10: Venerdì 23 Feb 2018, 11:28:47
                        quello stesso scambio in inglese, in cui QQQ ridono dell'idea di essere considerati identici, è sia una divertente rottura della quarta parete, sia una piccola caratterizzazione del Don che tornerà in altre storie (sicuramente  in "Occhio ai dettagli", dove paperino spiega come fa a "distinguerli chiaramente").
                        Divertente lo è di sicuro, ma non credo che l'incapacità dei nipotini di accorgersi di essere identici possa definirsi una rottura della quarta parete, dato che nè Paperone nè i nipotini riconoscono di essere personaggi immaginari.

                          Re:The Don Rosa library 4- Zio Paperone e Paperino
                          Risposta #11: Venerdì 23 Feb 2018, 12:22:26
                          quello stesso scambio in inglese, in cui QQQ ridono dell'idea di essere considerati identici, è sia una divertente rottura della quarta parete, sia una piccola caratterizzazione del Don che tornerà in altre storie (sicuramente  in "Occhio ai dettagli", dove paperino spiega come fa a "distinguerli chiaramente").
                          Divertente lo è di sicuro, ma non credo che l'incapacità dei nipotini di accorgersi di essere identici possa definirsi una rottura della quarta parete, dato che nè Paperone nè i nipotini riconoscono di essere personaggi immaginari.

                          Giusto, pescando da Tv tropes credo che la definizione più giusta sia "aside comment", quando un personaggio fa un commento rivolto non solo alle persone nel fumetto, ma anche -in senso più generale - al pubblico... in questo caso quante volte abbiamo letto in vari articoli, libri, video ecc che qui quo qua sono i "tre nipoti identici" di Paperino? XD

                          detto ciò comunque, è uno di quei casi di "rimandi" che Don fa nei suoi fumetti (perché come detto QQQ diranno altre volte che è assurdo chiamarli identici)... e che qui si è perso nella traduzione. Spero facciano più attenzione in futuro.
                          Li aspetto al varco per le storie con la miniera dell'Olandese/Tedesco e  con Jesse e James, che nelle prime pubblicazioni sono stati spesso confusi. Speriamo bene!
                          « Ultima modifica: Venerdì 23 Feb 2018, 12:25:06 da sed »

                          *

                          clinton coot
                          Pifferosauro Uranifago
                          PolliceSu

                          • ***
                          • Post: 454
                          • Novellino
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                          PolliceSu
                            Re:The Don Rosa library 4- Zio Paperone e Paperino
                            Risposta #12: Venerdì 23 Feb 2018, 17:07:05
                            Giusto, pescando da Tv tropes credo che la definizione più giusta sia "aside comment", quando un personaggio fa un commento rivolto non solo alle persone nel fumetto, ma anche -in senso più generale - al pubblico... in questo caso quante volte abbiamo letto in vari articoli, libri, video ecc che qui quo qua sono i "tre nipoti identici" di Paperino? XD

                            detto ciò comunque, è uno di quei casi di "rimandi" che Don fa nei suoi fumetti (perché come detto QQQ diranno altre volte che è assurdo chiamarli identici)... e che qui si è perso nella traduzione. Spero facciano più attenzione in futuro.
                            Non mi tanto sembra un caso di "Aside Comment", dato che non vedo il commento come diretto al pubblico che legge. Credo invece che il tropo corrispondente sia Hypocritical Humor, che viene definito come "A type of gag in which a character's actions or words contradict each other and this is Played for Laughs". La gag infatti dipende non dal fatto che QQQ siano identici, cosa ovvia per tutti sia dentro che fuori dal fumetto, ma dal fatto che loro tre non si accorgano di esserlo, cosa ancora più evidente dal fatto che nel negarlo pronunciano insieme la stessa frase. Peccato che la traduzione italiana non abbia lasciato questa gag, dato che come hai giustamente fatto notare l'idea verra in seguito ripresa in altre storie del Don.

                            Incidentalmente, la pagina di TV Tropes che ho linkato ha come immagine una vignetta di Don Rosa, anche se relativa ai Bassotti e non a QQQ. Wikipedia in inglese invece tra le immagini presenti nella voce dei nipotini ha anche l'immagine in questione da "Ritorno a Testaquadra", e definisce quella vignetta un esempio di "Self-referential humor", che viene definito così:

                            "Self-referential humor, also known as self-reflexive humor or meta humor is a type of comedic expression that—either directed toward some other subject, or openly directed toward itself—intentionally alludes to the very person who is expressing the humor in a comedic fashion, or to some specific aspect of that same comedic expression. Self-referential humor expressed discreetly and surrealistically is a form of bathos. In general, self-referential humor often uses hypocrisy, oxymoron, or paradox to create a contradictory or otherwise absurd situation that is humorous to the audience."

                            Mi sembra che le definizioni di Hypocritical Humor e Self-referential humor coincidano.

                            Li aspetto al varco per le storie con la miniera dell'Olandese/Tedesco e  con Jesse e James, che nelle prime pubblicazioni sono stati spesso confusi. Speriamo bene!
                            Per quanto riguarda il primo caso hai ragione, tutte le edizioni italiane del "Vigilante di Pizen Bluff" hanno ripetutamente invertito i termini "olandese" e "tedesco" nell'ultima pagina della storia, e questo include l'edizione più recente pubblicata sul secondo numero di Tesori International. Speriamo che in questo caso l'errore venga finalmente corretto.

                            Nel caso dei fratelli Jesse James e Frank James (immagino ti riferissi a loro dicendo Jesse e James), i due sono stati effettivamente confusi nel "Sogno di una vita" come dici tu: nel capitolo 3 della Saga Jesse è quello con i baffetti e Frank quello con baffi e barba, mente nel "Sogno di una vita" Frank è quello con i baffetti e Jesse quello con baffi e barba. In questo caso però la colpa non è del traduttore italiano, dato che l'errore è presente anche nella versione originale. Perlomeno, lo è in quella che ho consultato, poi non so se sia stato corretto nelle edizioni più recenti.

                              Re:The Don Rosa library 4- Zio Paperone e Paperino
                              Risposta #13: Sabato 3 Mar 2018, 15:33:45
                              Albo deludente, tante storie corte e l'unica lunga non mi ha preso molto. "Il pozzo dei dollari" è quella che mi è piaciuta di piu, comunque il prossimo albo si preannuncia già piu succulento.



                               

                              Dati personali, cookies e GDPR

                              Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
                              In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
                              Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

                              Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)