Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
2 | |
3 | |
4 | |
5 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
2 | |
4 | |
3 | |
Topolino 3427 - Recensione di Andrea Pasti

Quando ho letto l’indice di questo numero avevo la sicurezza che l’ultimo episodio della lunghissima saga di Mister Vertigo avrebbe occupato il posto d’onore della recensione. Non è così. Non perché il risultato finale sia brutto o qualitativamente al di sotto delle altre storie, ma semplicemente perché, come ultimo episodio de Il principe della menzogna, anzi dell’intera saga, ha il solo compito di raccogliere tutte le idee seminate in dodici mesi e illustrarne la conclusione. Non c’è tempo quindi per reintrodurre la situazione (anche perché a tal scopo vi è la paginetta introduttiva che da un paio d’anni sostituisce la classica ed invasiva didascalia della prima tavola) e nel giro di poche pagine il colpevole viene svelato: una rivelazione che avrà sicuramente colpito alcuni di più e altri di meno ma, in fondo, questo è il destino dei gialli. Un genere che viene ben presto superato per dedicare spazio all’azione e all’avventura: lo scontro finale si svolge infatti non sul piano mentale, ma a colpi di scimitarre. Un combattimento fisico, quindi, che si conclude con una caduta in acqua, forse omaggio alla fine del professor Moriarty. Ma qui non stiamo leggendo i romanzi di Sherlock Holmes bensì Topolino, e il “cattivone” viene ben presto salvato. Le ultime scene sono una messa in prosa dei piccoli misteri rimasti: scopriamo così che quelli che sembravano indizi a carico dei sospettati non erano altro che mere gag. C’è ben poco, quindi, da dire su quest’ultima puntata senza tirare in ballo… tutto il resto, ma dell’operazione Vertigo – nel suo complesso – parleremo in un articolo apposito tra pochi giorni sul Papersera. Da gangster e terrore di Topolinia a “ladro” di gelati… Tornando all’inizio dell’albo e andando in ordine, assistiamo al ritorno di Tito Faraci. La sua ultima storia lunga infatti, Topolino… Zio Paperone e il condono natalizio, risale a ben un anno e mezzo fa – se escludiamo il ritrovamento di Mickey 2.0. Coadiuvato ai disegni da Libero Ermetti, in Topolino e l’oscura finale lo sceneggiatore imbastisce un simpatico racconto incentrato sull’eccentrico sport della “palla a caso”, perfetto per il pippide per eccellenza. Un invito a nozze per Faraci, storicamente con un debole per il personaggio di Pippo e le sue folli follie, che qui non mancano mai. I disegni sono ottimi e fungono da perfetta impalcatura per il tono scanzonato e parodistico della vicenda, mentre il finale promette un lieve cambio di toni verso l’investigazione. La storia è inoltre il secondo importante evento sportivo del magazine di quest’anno: come per la Calisota Summer Cup rispetto agli Europei di calcio, è interessante notare come si stiano creando delle manifestazioni sportive indipendenti dalla controparte reale che vanno ad omaggiare. Stavolta tocca ovviamente alle Olimpiadi, qui sostituite dai Giochi del Calisota. Si va così ad arricchire il worldbuilding del mondo disneyano senza prendere elementi in prestito dalla realtà come accadeva un tempo, a volte anche pigramente. Una piccola nota infine va al piccolo “cameo” di Gambadilegno, citato nella seconda tavola come un furfante che ha derubato tutto il gelato al cioccolato di Topolino. Il personaggio non apparirà (o almeno non è ancora apparso) nel resto della storia, ma è interessante notare come ormai non abbia più neanche la parvenza dell’antagonista, dato che persino Orazio chiede, con una certa nonchalance, se Topolino l’avesse invitato a vedere i Giochi in TV. Che contrasto con le attitudini gravose con cui il Topo fronteggia Vertigo nella storia successiva! “Più emozionante di quella volta che avevo dimenticato come ci si tuffa nel denaro!” A seguire, l’ormai consolidato team Stabile-Rota(s) ci offre un nuovo episodio di Pianeta Paperone: Il segreto del tuffo. La miniserie, di cui abbiamo già avuto modo di leggere due storie, si preoccupa di svelare alcuni segreti della vita del vecchio papero. Queste peculiarità, in realtà, non fanno altro che definire meglio il personaggio, alla maniera con cui Barks era solito estrarre dal cilindro questo o quel vezzo. È così che negli anni Paperone è diventato un personaggio tridimensionale, sfidando le leggi fisiche del suo mezzo d’appartenenza, fatto di lettere e matita. Questa storia non è da meno, e si interroga su una delle caratteristiche più peculiari ed universalmente conosciute del miliardario: come fa a tuffarsi nel denaro senza farsi male? Complici i disegni di Rota, la storia assume una definizione estemporanea, spiccando col suo sapore barksiano misto alle avventure tipiche di Cimino e sostenuto dai guizzanti dialoghi e battibecchi tipici di Stabile. Una commistione che produce una buona storia (ma forse anche tre, come infatti sembra essere divisa in tanti atti) che ha come unico neo l’inquietante volto dell’ape regina meccanica. A chiudere l’albo sono I Bassotti e l’indeterminazione tecnologica, una storiella molto breve di Giunta e Lomurno, e Paperino e la vacanza rap, una storia lunga di Bosco disegnata da Franzò. Entrambe fanno il loro dovere ed intrattengono durante la lettura senza troppe pretese, per quanto l’ultima pecchi della solita stereotipizzazione che caratterizzava il Topolino di qualche anno fa. Leggere di rapper che parodizzano nel nome Young Signorino e che esclamano “Yo, bro!” tradisce sempre una certa confusione tra trap e rap, ma anche tra 2021 e 2003 o giù di lì. Nel complesso, questo numero di Topolino si incastra nella media attuale della rivista, ma soprattutto in quella allegra del periodo estivo, sacrificando anche il consueto (e personalmente apprezzato) affastellamento di storie a puntate che caratterizzano l’attuale indirizzo del magazine. Tra le anticipazioni per le prossime settimane sicuramente spiccano tre grandi ritorni: chiuso Vertigo, da Topolino 3429 tornerà Macchia Nera su testi di ignoti, ma matite evidentemente di Casty con una sua locandina davvero d’effetto che tradisce atmosfere inquietanti e noir; prossimamente sarà invece la volta di Reginella, che tornerà per… la sua “ultima avventura”. Infine, sul prossimo numero, avremo un nuovo episodio delle Tops Stories, qui introdotto da un’intervista a Giorgio Pezzin in cui viene svelato forse troppo. Sembra infatti che Topolino troverà il magazzino segreto del suo antenato inglese, da cui spunterà il canovaccio per l’ultimo diario. Sibilline le ultime affermazioni dell’autore che fanno presagire, o almeno non negano, la possibilità di nuove storie in futuro.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (32)
Esegui il login per votare

Topolino 3427

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Gumi
Cugino di Alf
Moderatore
   (2)

  • ****
  • Post: 1398
    • Offline
    • Mostra profilo
   (2)
    Topolino 3427
    Mercoledì 28 Lug 2021, 16:03:02

    Topolino 3427

    Cover

    Concept e disegno di Andrea Freccero
    Colori di Andrea Cagol

    Storie



    Topolino e l'oscura finale cap. 1 - I due villaggi
    Testi di Tito Faraci
    Disegni di Libero Ermetti

    Topolino e il principe della menzogna - Sotto la maschera
    Testi di Marco Nucci
    Disegni di Fabrizio Petrossi

    Pianeta Paperone - Il segreto del tuffo
    Testi di Vito Stabile
    Disegni di Marco Rota

    I Bassotti e l'indeterminazione tecnologica
    Testi di Pier Giuseppe Giunta
    Disegni di Giulia Lomurno

    Paperino e la vacanza Rap
    Testi di Marco Bosco
    Disegni di Federico Franzò
    « Ultima modifica: Mercoledì 28 Lug 2021, 16:22:39 da Gumi »

    *

    Cornelius Coot
    Imperatore della Calidornia

    • ******
    • Post: 11009
    • Mais dire Mais
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Topolino 3427
      Risposta #1: Mercoledì 28 Lug 2021, 17:12:20
      Con il libretto n. 3427 uscito oggi troviamo le prime due statuine della Topolino Sport Collection: Topolino e Minni (a 6,90 euro complessivi). Nel prossimo numero del Topo troveremo Pippo e Paperina mentre Paperino (il 30 luglio) e lo zione (a ferragosto) usciranno con le loro testate personali.

      Hanno delle basi su cui poggiare simili a quelle della Conad ma, rispetto ai 'conadini', queste statuine sono più alte: Mickey e Minnie raggiungono i 6 cm, quasi il doppio delle precedenti statuine sportive. Peccato siano solo sei, la metà dei personaggi usciti 7 anni fa nel famoso supermercato.

                                                                                https://www.staynerd.com/topolino-sport-collection/

      « Ultima modifica: Venerdì 30 Lug 2021, 09:19:51 da Cornelius Coot »

      *

      Alby87
      Pifferosauro Uranifago
         (7)

      • ***
      • Post: 465
      • Avatar così provvisorio... da restare definitivo!
        • Offline
        • Mostra profilo
         (7)
        Re:Topolino 3427
        Risposta #2: Mercoledì 28 Lug 2021, 17:54:59
        Appena finito di lavorare, mi sono fiondato in edicola, ed ho letto la storia di Vertigo parcheggiato dentro la macchina, ero troppo curioso di conoscerne la fine.

        Spoiler: mostra

        La puntata è il classico spiegone finale "da giallo" con una spruzzata di azione per il catturare il colpevole. Semplice semplice. Quello che mi spinge a commentare, non è la storia ma tutto l'intorno.

        Fin dall'inizio, Vertigo ci viene presentato un nemico che sarebbe rimasto col topo per un bel po' di tempo, magari non sarebbe diventato un classico come Macchia o Gambadilegno, ma comunque un nemico conosciuto come Orango, la spia poeta, Vito Doppioscherzo e Miklos... no: tutte le storie di Vertigo rientrano in un ciclo monoautoriale, che potrebbe essere raccolto in un semplice volume. E' una classica storia di Topolino, solo particolarmente lunga.

        Quel che è peggio, è proprio Vertigo ad essere poco memorabile, ma non per colpa sua: il fracasso fatto intorno tra copertine, variant, concorso (che, a proposito, mi chiedo come verrà gestito alla luce del finale) ed editoriale ne avevano dipinto un ritratto da veramente "principe della menzogna", ma alla fine è solo uno dei topos più abusati della storia della scrittura (lo scrittore fallito che si vendica mettendo in scena i suoi romanzi? Davvero?).

        Ed onestamente, mi dispiace (QUA SI SPOILERA FORTE, HIC SUNT LEONES) che Vertigo sia il mago. Se un'eredità questa saga poteva lasciarla era proprio Arkadin, un nuovo confidente/amico con cui il topo una tantum poteva anche vivere avventure extra Vertigo. Il finale di questa saga avrebbe avuto un risvolto più memorabile se, nel corso dell'anno trascorso, Arkadin fosse entrato nella vita quasi quotidiana di Topolino e soci, in storie gialle o leggere al di fuori di questa saga e di questo microcosmo segmentato che Bertani e Nucci hanno voluto creare (quattro storie spalmate nell'arco di un anno hanno creato questa sensazione); avrebbero creato una ferita "profonda" nel Topo, un tradimento molto più sentito: ovviamente, Topolino qui ha fatto veramente la figura del perfettino: sia la fine della scorsa puntata che in questa, non una volta è trapelata l'emozione di una persona ferita e tradita. Aveva solo la missione di portare il colpevole alla giustizia: fine.

        Inoltre, la situazione del concorso ha aggravato il tutto: a parte gente che si è rivelata essere complice di Vertigo, l'unico personaggio veramente trasversale era Arkadin, e guardacaso proprio il colpevole. Avere aggiunto a caso 9 (i 7 + maggiordomo e Kane) persone per portare la scelta a 10, per poi servire la soluzione più banale possibile, l'unico tizio non colpevole in un anno di storie. CHE POI, è anche lo stesso a cui è stato dedicato il titolo di una di queste puntate (credo che a livello di concorso, le soluzione accettate siano entrambe).

        In conclusione: Non si può esaltare così tanto da aumentare artificialmente l'hype un lavoro così: rischi di ottenere l'opposto: credo che in molti adesso archivieranno questa storia come "non soddisfacente" e quindi "brutta", quando invece abbiamo avuto una onestissima saga, avercene di storie a puntate coese e con spunti nuovi come questa (il tema delle fake news, della credulità popolare, dell'inganno, sono temi interessantissimi)

        Archiviato Vertigo, colgo come sempre l'occasione di augurare "ad majora" all'autore Marco ed a tutta la redazione per nuove storie e nuovi progetti  :D

        (Pronto a ridiscutere il tutto se si scoprisse che la storia ha ancora qualcosa da dire e non è veramente finita così, Il Caso Elastico insegna)

        « Ultima modifica: Mercoledì 28 Lug 2021, 17:58:18 da Alby87 »
        The Alby87 Project
        Pinball Own: T*Z

        *

        francescovalentini
        Papero del Mistero

        • **
        • Post: 259
        • Novellino
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:Topolino 3427
          Risposta #3: Mercoledì 28 Lug 2021, 21:35:16
          Non mi sembra carino rimuovere il mio topic… un po’ da maleducati…
          Avevo chiesto agli abbonati se hanno ricevuto un link su un foglietto separato dal topolino per acquistare tutte le statuine in un unico acquisto… non so nemmeno se qualcuno mi aveva risposto…

          *

          Geronimo
          Sceriffo di Valmitraglia
             (5)

          • ***
          • Post: 363
            • Offline
            • Mostra profilo
             (5)
            Re:Topolino 3427
            Risposta #4: Mercoledì 28 Lug 2021, 21:40:55
            Non mi sembra carino rimuovere il mio topic… un po’ da maleducati…
            Avevo chiesto agli abbonati se hanno ricevuto un link su un foglietto separato dal topolino per acquistare tutte le statuine in un unico acquisto… non so nemmeno se qualcuno mi aveva risposto…
            Neanche tu però sei stato molto educato a ignorare il regolamento. Non si possono aprire i topic dei nuovi numeri se prima non viene messo l'indice
            Luca Giacalone

            *

            francescovalentini
            Papero del Mistero
               (1)

            • **
            • Post: 259
            • Novellino
              • Offline
              • Mostra profilo
               (1)
              Re:Topolino 3427
              Risposta #5: Mercoledì 28 Lug 2021, 21:44:36
              ignorare il regolamento
              Non lo sapevo che non si poteva aprire un topic con un numero di Topolino…. Scusate, non l’ho mai letto

              *

              Geronimo
              Sceriffo di Valmitraglia

              • ***
              • Post: 363
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re:Topolino 3427
                Risposta #6: Mercoledì 28 Lug 2021, 21:47:09
                Non preoccuparti, può succedere di sbagliare
                Luca Giacalone

                *

                Paperinika
                Imperatore della Calidornia
                Moderatore
                   (3)

                • ******
                • Post: 10498
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (3)
                  Re:Topolino 3427
                  Risposta #7: Giovedì 29 Lug 2021, 00:07:12
                  Spoiler: mostra

                  La puntata è il classico spiegone finale "da giallo" con una spruzzata di azione per il catturare il colpevole. Semplice semplice. Quello che mi spinge a commentare, non è la storia ma tutto l'intorno.

                  Fin dall'inizio, Vertigo ci viene presentato un nemico che sarebbe rimasto col topo per un bel po' di tempo, magari non sarebbe diventato un classico come Macchia o Gambadilegno, ma comunque un nemico conosciuto come Orango, la spia poeta, Vito Doppioscherzo e Miklos... no: tutte le storie di Vertigo rientrano in un ciclo monoautoriale, che potrebbe essere raccolto in un semplice volume. E' una classica storia di Topolino, solo particolarmente lunga.

                  Quel che è peggio, è proprio Vertigo ad essere poco memorabile, ma non per colpa sua: il fracasso fatto intorno tra copertine, variant, concorso (che, a proposito, mi chiedo come verrà gestito alla luce del finale) ed editoriale ne avevano dipinto un ritratto da veramente "principe della menzogna", ma alla fine è solo uno dei topos più abusati della storia della scrittura (lo scrittore fallito che si vendica mettendo in scena i suoi romanzi? Davvero?).

                  Ed onestamente, mi dispiace (QUA SI SPOILERA FORTE, HIC SUNT LEONES) che Vertigo sia il mago. Se un'eredità questa saga poteva lasciarla era proprio Arkadin, un nuovo confidente/amico con cui il topo una tantum poteva anche vivere avventure extra Vertigo. Il finale di questa saga avrebbe avuto un risvolto più memorabile se, nel corso dell'anno trascorso, Arkadin fosse entrato nella vita quasi quotidiana di Topolino e soci, in storie gialle o leggere al di fuori di questa saga e di questo microcosmo segmentato che Bertani e Nucci hanno voluto creare (quattro storie spalmate nell'arco di un anno hanno creato questa sensazione); avrebbero creato una ferita "profonda" nel Topo, un tradimento molto più sentito: ovviamente, Topolino qui ha fatto veramente la figura del perfettino: sia la fine della scorsa puntata che in questa, non una volta è trapelata l'emozione di una persona ferita e tradita. Aveva solo la missione di portare il colpevole alla giustizia: fine.


                  Spoiler: mostra
                  Non posso che concordare!
                  Per onor di cronaca, aggiungo che Arkadin mi "puzzava" fin da subito, troppo sibillina quella sua frase iniziale ("Nessuno è al riparo dagli inganni!") che adesso Topolino percepisce quasi come rivelatoria. Dici, facile dire io l'avevo pensato, ma in fondo la verità è che questa(e) storia(e) mi ha(nno) preso talmente poco che l'unico personaggio o fatto di rilievo, tolta la prima storia in due episodi, le ho quasi rimosse, perchè non mi hanno lasciato nulla, se non un mero susseguirsi di eventi e nomi fini a sé stessi, senza alcuna emozione o coinvolgimento degno di nota. E questo si evince anche, come giustamente fa notare Alberto, dal fatto che lo stesso protagonista sembra essere una macchina senza sentimenti e senza coinvolgimento, mosso solo dal chiodo fisso di trovare la soluzione di un mistero -che peraltro continua a vedere solo lui.
                  In più, non ha per niente aiutato (anzi, se possibile ha sortito l'effetto opposto, almeno per quanto mi riguarda) l'enorme battage pubblicitario a corredo del personaggio. Per quella che è, a tutti gli effetti, una storia ordinaria (seppur di lunghezza considerevole), è stato davvero troppo e malgestito, almeno per chi non è riuscito a seguirne l'onda. Magari i più piccoli o i meno smaliziati avranno apprezzato... chissà.
                  « Ultima modifica: Giovedì 29 Lug 2021, 00:09:21 da Paperinika »

                  *

                  Anapisa
                  Ombronauta

                  • ****
                  • Post: 744
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Topolino 3427
                    Risposta #8: Giovedì 29 Lug 2021, 00:36:22

                    Avevo chiesto agli abbonati se hanno ricevuto un link su un foglietto separato dal topolino per acquistare tutte le statuine in un unico acquisto… non so nemmeno se qualcuno mi aveva risposto…
                    Ciao,a me è arrivata la copia puntualissima oggi, e non c'era nessun foglietto all'interno per un eventuale acquisto delle statuette

                    *

                    Dippy Dawg
                    Dittatore di Saturno
                       (1)

                    • *****
                    • Post: 2870
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                       (1)
                      Re:Topolino 3427
                      Risposta #9: Giovedì 29 Lug 2021, 09:24:50
                      (...)
                      D'accordo su tutto!

                      Spoiler: mostra
                      Anch'io sono rimasto deluso: alla fine, il colpevole era quello più scontato, quello più sospettato fin dall'inizio, e anche quello che meno speravo che fosse!
                      Io son nomato Pippo e son poeta
                      Or per l'Inferno ce ne andremo a spasso
                      Verso un'oscura e dolorosa meta

                      *

                      Paperfox
                      Bassotto
                         (1)

                      • *
                      • Post: 6
                      • Esordiente
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (1)
                        Re:Topolino 3427
                        Risposta #10: Giovedì 29 Lug 2021, 11:16:26
                        In effetti l'identità di Vertigo è una bella delusione...fin dalla prima puntata avevo sospettato fosse lui, ma non volevo credere che fosse davvero così. Infatti per il concorso avevo fatto congetture più articolate, che poi si sono rivelate assolutamente infondate. Vabbè, pazienza. E peccato. Perché si poteva tirar fuori una cosa meno scontata.

                        *

                        ArtoriasTheAbyssWalker
                        Papero del Mistero
                           (3)

                        • **
                        • Post: 239
                        • Esordiente
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                           (3)
                          Re:Topolino 3427
                          Risposta #11: Giovedì 29 Lug 2021, 13:33:55
                          Delusione totale per un ciclo di storie che ha avuto una sovraesposizione mediatica assolutamente esagerata in questo ultimo anno. Il paradosso dell'Hype colpisce ancora.

                          *

                          Alkja
                          Brutopiano
                             (3)

                          • *
                          • Post: 37
                          • Esordiente
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                             (3)
                            Re:Topolino 3427
                            Risposta #12: Giovedì 29 Lug 2021, 15:56:07
                            Definire questo finale deludente è dir poco. Vabbè che il target di Topolino sono i bambini, ma penso che pure da pargoletta mi sarei sentita presa in giro.

                            Spoiler: mostra


                            Alzi la mano chi, fin dalla prima storia di questo ciclo, non aveva sospettato Arkadin. Poco mancava che che piazzassero uno striscione, altro che incredibile rivelazione.

                            Facendo due conti dei clichés coinvolti abbiamo

                            1) L'illusionista che decide di attuare un inganno su larga scala.
                            2) Il servizievole aiutante dell'investigatore che altri non è che il colpevole che si è inserito nell'indagine a bella posta.
                            3) Lo scrittore fallito che decide di far accadere le vicende dei suoi romanzi nella realtà per vendicarsi.

                            Mancava giusto che saltasse fuori che Arkadin/Ghoster era il fratello gemello perduto di Kane (a cui peraltro assomiglia di brutto, quando Topolino ha tirato fuori le foto prima/dopo con l'aria trionfante di chi ha l'indizio risolutore giuro mi sono messa a ridere) e poi eravamo a posto.

                            La mia speranza era che, visto quanto fosse scontato Arkadin come colpevole, saltasse fuori che era il classico depistaggio (red herring) come nella migliore tradizione del giallo. Poteva benissimo anche essere Ghoster, il quale - resosi conto di essere stato incastrato - si dava alla fuga cementando così la sua indentità e colpevolezza nella mente di Topolino, per poi saltare fuori in una storia seguente, magari intento a lasciare indizi che potessero portare Topolino e rivedere ancora una volta quella che sembrava la soluzione scontata e trovare il vero colpevole, chiunque egli fosse (Kane, magari? il maggiordomo? chiunque altro non così smaccatamente palese?).

                            E invece no, tutto pulito pulito, liscio verso la soluzione che il 90% di noi aveva immaginato fin dal momento in cui Arkadin era comparso in scena, confezionato espressamente per questa serie.

                            A me Nucci piace e non poco, ma qui non ha fatto un atterraggio traballante, si è afflosciato al suolo come un palloncino sgonfio.

                            Oh, e non ho ancora capito perchè piffero piazzare Eta Beta in quest'ultimo episodio quando non c'entra una mazza con l'intero contesto. Se Topolino doveva essere salvato da qualcuno non bastava il solito Pippo?



                            *

                            Castyano
                            Sceriffo di Valmitraglia

                            • ***
                            • Post: 352
                            • Tripomponato
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re:Topolino 3427
                              Risposta #13: Giovedì 29 Lug 2021, 16:02:24
                              Concordo con Alby87, e la delusione più grande per me non è tanto la scoperta del colpevole quanto il fatto che
                              Spoiler: mostra
                              Topolino non faccia una piega, una macchina senza emozioni. Eppure la risoluzione di un caso del genere (per come è stato presentato lungo tutta la saga) avrebbe dovuto lasciare un segno profondo.
                              "Chissà che cosa stava cercando Moby Dick?"

                              *

                              Alkja
                              Brutopiano
                                 (1)

                              • *
                              • Post: 37
                              • Esordiente
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                                 (1)
                                Re:Topolino 3427
                                Risposta #14: Giovedì 29 Lug 2021, 16:54:52
                                Diciamo che Topolino non fa una gran figura per più motivi.

                                Spoiler: mostra


                                Sul piano investigativo: "Ma guarda te, a quanto pare Vertigo non era chi pensavo che fosse. Sarà mai il caso di dare un'occhiata più attenta al tizio comparso dal nulla [anche se adesso salta fuori che era una superstar alla David Copperfield] che gentilmente mi ha indirizzato verso quelli che si è scoperto essere depistaggi?"

                                Sul piano emotivo: "Ma guarda te, un tizio di cui mi sono fidato e che consideravo se non un amico almeno un alleato risulta essere il vero Big Bad. Mi sentirò tradito? Ferito? Un po' incavolato per essere stato raggirato? Magari toh, addirittura un filino incerto sulle mie capacità per essermela bevuta tanto facilmente? Ma no, il cattivone è in cella, facciamo festa e via!"


                                *

                                Mr. Verne
                                Pifferosauro Uranifago

                                • ***
                                • Post: 390
                                  • Offline
                                  • Mostra profilo

                                  Re:Topolino 3427
                                  Risposta #15: Giovedì 29 Lug 2021, 17:44:15
                                  Topolino e l'oscura finale cap. 1 - I due villaggi
                                  Grande svista in un piccolo passaggio insignificante della storia: a pagina 25 si dichiara implicitamente che 5 minuti sono uguali a 600 secondi.

                                  Topolino e il principe della menzogna - Sotto la maschera
                                  Il concorso aveva quindi
                                  Spoiler: mostra
                                  2 scelte valide tra le 10 opzioni?

                                  *

                                  Davison
                                  Evroniano
                                     (4)

                                  • **
                                  • Post: 91
                                  • Lettore e lurkatore
                                    • Offline
                                    • Mostra profilo
                                     (4)
                                    Re:Topolino 3427
                                    Risposta #16: Giovedì 29 Lug 2021, 18:00:40
                                    Delusione totale per un ciclo di storie che ha avuto una sovraesposizione mediatica assolutamente esagerata in questo ultimo anno. Il paradosso dell'Hype colpisce ancora.

                                    Lurko il forum spesso e volentieri.
                                    Vorrei autopremiarmi con una medaglia per aver capito fin dal primo momento la vacuità e l'inutilità dell'intero ciclo di Vertigo e del personaggio stesso, tanto che ho poi sempre saltato a piè pari tutti i numeri di Topolino con all'interno storie a lui dedicate (assieme a tutti quelli con i nuovi cicli dedicati a Qui, Quo e Qua ma questa è un'altra storia  :D )
                                    Una sovraesposizione disperata, hanno cercato di spingere il personaggio come se si stesse parlando di un nuovo Macchia Nera.
                                    Con una vasta scelta di villain storici che potrebbe offrire il mondo Topolino, chi ha mai davvero sentito il bisogno di uno nuovo? Mister Vertigo sarebbe stato passabile per una o due storie ma sinceramente non ha mai destato il mio interesse. Complici anche i disegni di Ottavio Panaro che non sono mai riusciti a rendere il tutto indimenticabile ma piuttosto piatto e poco sensazionale. Con quell'altro personaggio abituale, Arkadin, dall'aspetto banalissimo.

                                    *

                                    Andy392
                                    Gran Mogol

                                    • ***
                                    • Post: 661
                                      • Offline
                                      • Mostra profilo

                                      Re:Topolino 3427
                                      Risposta #17: Giovedì 29 Lug 2021, 18:17:58
                                      Leggendo i vostri commenti inclusi gli spoiler, sembra che la saga di Mr. Vertigo abbia avuto lo stesso effetto della Superlega: tanto rumore poca concretezza.

                                      *

                                      Samu
                                      Ombronauta
                                         (1)

                                      • ****
                                      • Post: 978
                                      • Amante del bel fumetto
                                        • Offline
                                        • Mostra profilo
                                         (1)
                                        Re:Topolino 3427
                                        Risposta #18: Giovedì 29 Lug 2021, 19:22:05
                                        Vedo che la maggior parte degli interventi precedenti si concentra sulla storia di Mister Vertigo e sulla rivelazione finale del "colpevole" dietro alla sua misteriosa identità.
                                        È normale che si discuta di questo e di questa storia in prevalenza, però vorrei porre l'accento su un'altra storia presente all'interno del libretto e che, secondo me, merita molto.
                                        Mi riferisco al nuovo episodio di Pianeta Paperone, della coppia Stabile/Rota.
                                        Questa serie di storie a me piace molto perché, sinceramente, mi suscita curiosità e interesse sapere qualcosa di più su quella che, di volta in volta, rappresenta una analisi della sfaccettata personalità di Zio Paperone e che viene portata avanti da Vito attraverso la narrazione di un singolo oggetto o comunque di un qualcosa che, oggi, contribuisce ad identificare lo Zione.
                                        Nel primo episodio "protagonista" era la sua panchina ispiratrice, nel secondo la sua ben nota limousine...
                                        Nell'episodio di questa settimana, invece, ciò che assume l'aspetto più rilevante nella narrazione di una piccola "porzione" del Papero più ricco del mondo, come si evince dal titolo, è il suo "leggendario" Segreto del tuffo.
                                        Ora, questa storia posso dire che mi ha veramente appassionato e la lettura della stessa è stata fluida, scorrevole, intrigante...
                                        Mi piace poi il rapporto che l'Autore evidenzia tra Paperino e lo Zione perché, nonostante spesso ci siano motivi di discordia tra di loro, non appena il primo suggerisce quasi involontariamente una possibile soluzione al suo ricco Zio, questi lo abbraccia da dietro con un gesto "sentito" e che rivela la naturalezza e la genuinità con cui vengono raccontati questi personaggi.
                                        Qualche giorno fa parlavo di quanto è stata appassionante, per me, la lettura di Paperino e il sentiero dell'unicorno e del fatto che, oltre al presupposto di un'ottima trama ben raccontata e di una bella narrazione scenica, quello che mi conquista di più in una storia è il mostrarmi la loro umanità, il fatto di essere fallibili, di incassare, inizialmente, la sconfitta e poi di riprendersi e dare il meglio di sé.
                                        Ecco, questa sensazione io l'ho provata nuovamente leggendo questa storia dove ci vengono mostrati l'essere fallibile dello stesso Paperone (che emerge soprattutto in quella vignetta muta a pagina 93 in cui sembra rivolgersi, quasi incredulo, al lettore) e al contempo di come una riflessione più attenta e approfondita possa portare il "nostro" alla tanto agognata meta finale.
                                        Ma l'apice del coinvolgimento emotivo me lo ha fatto raggiungere quella sequenza di scene in cui Paperone rievoca il suo passato e, in particolare, di come riuscì a vincere il pericolo che gli si poneva davanti grazie all'istinto.
                                        In questa storia, così come nelle altre di questo ciclo, ciò che emerge è proprio il carattere di Paperone, la sua natura, quell'istinto che lo porta ad apprendere  qualcosa di nuovo insito nella sua personalità e che prima non conosceva o che comunque non aveva ancora avuto modo di sperimentare.
                                        Poi io penso che la scelta di affidare questa serie, a livello grafico, a Marco Rota sia veramente vincente, con quel sapore classico che riesce, almeno per me, a delineare un'atmosfera di racconto "sentito" e personale che lo Zione condivide con i lettori.
                                        In conclusione vorrei porre in risalto la tavola 86, che fin da subito ha catturato la mia attenzione.
                                        Infatti, osservando con sguardo attento i libri che campeggiano nella biblioteca dello Zione, si possono trovare, ben visibili, delle scritte che omaggiano alcuni Autori o comunque personalità storiche che hanno lavorato, negli anni per Topolino.
                                        Tra questi, tra la seconda e la terza tavola, ho riconosciuto:
                                        Capelli, Lostaffa, Dalmasso, Gentilini, Penna, Romano (Scarpa?  O0), Don...
                                        E visto che non voglio sembrare "sibillino", allego anche le due vignette sopra citate e che posto in orizzontale, sperando di facilitarne la visibilità:  :)

                                        *

                                        Cornelius Coot
                                        Imperatore della Calidornia
                                           (2)

                                        • ******
                                        • Post: 11009
                                        • Mais dire Mais
                                          • Offline
                                          • Mostra profilo
                                           (2)
                                          Re:Topolino 3427
                                          Risposta #19: Giovedì 29 Lug 2021, 21:49:59
                                          Complimenti a Samu per la sua intuizione...  :surprised: ...visto che solo intuendo che quei titoli di tomi potessero collegarsi a vari autori (confermando poi il tutto con una lente d'ingrandimento) è potuto arrivare a questa conclusione. Sempre che non abbia una vista da aquila: ad occhio nudo quei segni sulle coste dei volumi di Paperone sono per me indecifrabili.
                                          ____________________________________________________________________________

                                          Riguardo Vertigo, credo che Nucci non cercasse tanto il colpo di scena quanto il gusto del racconto retroattivo, di come il colpevole fosse arrivato a commettere quelle cose, partendo da lontano ed intrecciando il percorso del protagonista con quelli di altri personaggi. Anche nelle puntate precedenti ho notato questa voglia di raccontare, di curare più i particolari e la narrativa, arricchendola di fatti e di persone, piuttosto che cercare colpi ad effetto.

                                          E il finale non smentisce ciò che abbiamo letto fino ad ora: una lunga confessione densa di particolari, sensazioni, stati d'animo e persone incontrate dal protagonista colpevole. Quasi a giustificarlo, quasi a portare i lettori dalla sua parte, quantomeno nel comprendere come sia potuto arrivare a tanto. In fondo non credo si sia mai letta una storia dove il colpevole abbia così tanto spazio nell'illustrare le ragioni delle sue malefatte.

                                          Sarà che ormai conosciamo benissimo Gamba, Macchia Nera, i Bassotti... 'cattivi' matricolati e convinti di ciò che fanno, senza più dover spiegare tanti perché e percome, senza dover scendere nelle loro menti e nella loro adolescenza. Qui si parte da zero e si racconta il percorso articolato di un ragazzo per bene che poi, per una serie di fatti negativi, arriva a diventare un adulto 'per male'. Non è tanto importante il colpevole di per sé quanto il raccontare bene la sua storia.

                                          Topolino, grazie anche ad Eta Beta, raduna tutte le pedine e il puzzle riesce alla perfezione. Ma non credo tanto che Nucci abbia voluto un Mickey 'perfetto', quanto che sia voluto arrivare presto, in quest'ultimo episodio, alla soluzione del caso per poi poter narrare in maniera approfondita "The Paul Ghoster Story", vero e centrale plot di questo finale dove tutti ruotano intorno alla figura di colui che diventerà il mago Arkadin.

                                          Secondo me l'autore non ha cercato di sbalordire i lettori con 'effetti speciali' (nonostante una campagna pubblicitaria volta a suggerire proprio quello). Ha voluto trasportarli nelle vite dei presunti colpevoli, soprattutto in quella del colpevole finale. Curando le personalità, i tic, le abitudini dei vari protagonisti, anche di quelli 'innocenti', lontani da ogni sospetto. Ed il finale, in fondo, un po' ad effetto lo è stato. La scena dell'ultima tavola è piuttosto inquietante: chi sarà il prossimo futuro colpevole, magari oggi ignaro innocente?
                                          « Ultima modifica: Venerdì 30 Lug 2021, 15:07:53 da Cornelius Coot »

                                          *

                                          Samu
                                          Ombronauta

                                          • ****
                                          • Post: 978
                                          • Amante del bel fumetto
                                            • Offline
                                            • Mostra profilo

                                            Re:Topolino 3427
                                            Risposta #20: Giovedì 29 Lug 2021, 21:57:10
                                            Complimenti a Samu per la sua intuizione...  :surprised: ...visto che solo intuendo che quei titoli di tomi potessero collegarsi a vari autori (confermando poi il tutto con una lente d'ingrandimento) è potuto arrivare a questa conclusione. Sempre che non abbia una vista da aquila: ad occhio nudo quei segni sulle coste dei volumi di Paperone sono per me indecifrabili.
                                            Ti ringrazio per i complimenti Cornelius, ma ti assicuro che non ho lenti di ingrandimento in casa...  :))
                                            In realtà, sono sempre curioso di verificare se possa esserci qualche easter-egg, una qualche curiosità nascosta soprattutto nei punti in cui l'attenzione del lettore dovrebbe essere "calamitata" da altro.
                                            Ho notato praticamente a colpo d'occhio il riferimento a Dalmasso e poi ho aguzzato ancora di più la vista per vedere se ci fossero altri omaggi...
                                            E così è stato!  ;)

                                            *

                                            Atius
                                            Gran Mogol

                                            • ***
                                            • Post: 610
                                              • Offline
                                              • Mostra profilo

                                              Re:Topolino 3427
                                              Risposta #21: Giovedì 29 Lug 2021, 22:49:41
                                              Vedo che la maggior parte degli interventi precedenti si concentra sulla storia di Mister Vertigo e sulla rivelazione finale del "colpevole" dietro alla sua misteriosa identità.
                                              È normale che si discuta di questo e di questa storia in prevalenza, però vorrei porre l'accento su un'altra storia presente all'interno del libretto e che, secondo me, merita molto.
                                              Mi riferisco al nuovo episodio di Pianeta Paperone, della coppia Stabile/Rota.
                                              Questa serie di storie a me piace molto perché, sinceramente, mi suscita curiosità e interesse sapere qualcosa di più su quella che, di volta in volta, rappresenta una analisi della sfaccettata personalità di Zio Paperone e che viene portata avanti da Vito attraverso la narrazione di un singolo oggetto o comunque di un qualcosa che, oggi, contribuisce ad identificare lo Zione.
                                              Nel primo episodio "protagonista" era la sua panchina ispiratrice, nel secondo la sua ben nota limousine...
                                              Nell'episodio di questa settimana, invece, ciò che assume l'aspetto più rilevante nella narrazione di una piccola "porzione" del Papero più ricco del mondo, come si evince dal titolo, è il suo "leggendario" Segreto del tuffo.
                                              Ora, questa storia posso dire che mi ha veramente appassionato e la lettura della stessa è stata fluida, scorrevole, intrigante...
                                              Mi piace poi il rapporto che l'Autore evidenzia tra Paperino e lo Zione perché, nonostante spesso ci siano motivi di discordia tra di loro, non appena il primo suggerisce quasi involontariamente una possibile soluzione al suo ricco Zio, questi lo abbraccia da dietro con un gesto "sentito" e che rivela la naturalezza e la genuinità con cui vengono raccontati questi personaggi.
                                              Qualche giorno fa parlavo di quanto è stata appassionante, per me, la lettura di Paperino e il sentiero dell'unicorno e del fatto che, oltre al presupposto di un'ottima trama ben raccontata e di una bella narrazione scenica, quello che mi conquista di più in una storia è il mostrarmi la loro umanità, il fatto di essere fallibili, di incassare, inizialmente, la sconfitta e poi di riprendersi e dare il meglio di sé.
                                              Ecco, questa sensazione io l'ho provata nuovamente leggendo questa storia dove ci vengono mostrati l'essere fallibile dello stesso Paperone (che emerge soprattutto in quella vignetta muta a pagina 93 in cui sembra rivolgersi, quasi incredulo, al lettore) e al contempo di come una riflessione più attenta e approfondita possa portare il "nostro" alla tanto agognata meta finale.
                                              Ma l'apice del coinvolgimento emotivo me lo ha fatto raggiungere quella sequenza di scene in cui Paperone rievoca il suo passato e, in particolare, di come riuscì a vincere il pericolo che gli si poneva davanti grazie all'istinto.
                                              In questa storia, così come nelle altre di questo ciclo, ciò che emerge è proprio il carattere di Paperone, la sua natura, quell'istinto che lo porta ad apprendere  qualcosa di nuovo insito nella sua personalità e che prima non conosceva o che comunque non aveva ancora avuto modo di sperimentare.
                                              Poi io penso che la scelta di affidare questa serie, a livello grafico, a Marco Rota sia veramente vincente, con quel sapore classico che riesce, almeno per me, a delineare un'atmosfera di racconto "sentito" e personale che lo Zione condivide con i lettori.
                                              In conclusione vorrei porre in risalto la tavola 86, che fin da subito ha catturato la mia attenzione.
                                              Infatti, osservando con sguardo attento i libri che campeggiano nella biblioteca dello Zione, si possono trovare, ben visibili, delle scritte che omaggiano alcuni Autori o comunque personalità storiche che hanno lavorato, negli anni per Topolino.
                                              Tra questi, tra la seconda e la terza tavola, ho riconosciuto:
                                              Capelli, Lostaffa, Dalmasso, Gentilini, Penna, Romano (Scarpa?  O0), Don...
                                              E visto che non voglio sembrare "sibillino", allego anche le due vignette sopra citate e che posto in orizzontale, sperando di facilitarne la visibilità:  :)

                                              Tra questi nomi mi sembra di scorgere anche un "Vergani". Che possa essere un omaggio ad Ambrogio Vergani, disegnatore della primissima ora?
                                              O Patria, mia solleva il capo affranto / Sorridi ancora, o bella tra le belle / o madre delle madri asciuga il pianto! / Il ciel per te s'accenda di fiammelle / Splendenti a rischiarar ancor la via / Sì che tu possa riveder le stelle! / Dio ti protegga Italia, così sia.

                                              *

                                              Flash X
                                              Cugino di Alf

                                              • ****
                                              • Post: 1234
                                              • Mezzanotte: l'ora di Paperinik!
                                                • Offline
                                                • Mostra profilo

                                                Re:Topolino 3427
                                                Risposta #22: Venerdì 30 Lug 2021, 00:43:14
                                                Sono l'unico che ha notato un easter egg con il buon Lord Quackett nell'isola di Kubot dietro alla stretta di mano tra Pippo e Balltom a pag.19 nella seconda vignetta?

                                                *

                                                brigo
                                                Visir di Papatoa
                                                   (2)

                                                • *****
                                                • Post: 2070
                                                  • Offline
                                                  • Mostra profilo
                                                   (2)
                                                  Re:Topolino 3427
                                                  Risposta #23: Venerdì 30 Lug 2021, 10:46:44
                                                  Per un attimo, quando Topolino si trova di fronte a quella persona, ho sperato vivamente che con le sue intuizioni avesse fatto un buco nell'acqua. E che magari il 'vero' colpevole, che nel frattempo lo aveva pedinato, sarebbe saltato fuori per dirgli: "Eh no, hai sbagliato maledetto sorcio, sono io Mr Vertigo!!!". Ma che bella figura ci avrebbe fatto Topolino, per una volta, a sbagliare? (non come detective, ma sicuramente come personaggio)
                                                  E invece niente. Tutto così liscio, così lineare. Così banale.
                                                  Eta Beta, davvero, messo lì per non si sa bene quale motivo, e Pippo, davvero, sprecato oltre ogni dire.
                                                  Praticamente bastava leggere la prima storia del ciclo, e quest'ultima, e non è che ci si sarebbe persi chissà cosa nel mezzo.
                                                  Salvo i disegni di Petrossi e alcune belle copertine dedicate.

                                                  EDIT: a questo punto quasi converrebbe sperare in un ulteriore capovolgimento, più avanti. Ma se così fosse, bisognerebbe comunque stare attenti, perché a tirarla troppo la corda poi si spezza.
                                                  « Ultima modifica: Venerdì 30 Lug 2021, 10:48:56 da brigo »

                                                  *

                                                  Paper_Butler
                                                  Gran Mogol
                                                     (2)

                                                  • ***
                                                  • Post: 676
                                                  • Soffia il vento del sud...
                                                    • Offline
                                                    • Mostra profilo
                                                     (2)
                                                    Re:Topolino 3427
                                                    Risposta #24: Venerdì 30 Lug 2021, 12:05:07
                                                    Su Mr. Vertigo sono d'accordo con quanto scritto un po' da tutti: presentata in pompa magna, la saga non ha tenuto fede alle altissime aspettative ingenerate.

                                                    Per quanto mi riguarda, nonostante l'hype iniziale (sono un grande fan hitchcockiano, e il nome del villain non poteva che creare in me forte interesse), avevo smesso di appassionarmi già alla seconda puntata della prima storia. Ho comunque cercato di sospendere il giudizio per verificare dove si andasse a parare, ma a saga conclusa le perplessità sono rimaste.

                                                    Il colpevole è chiaramente il più scontato fra tutti, ma soprattutto mi ha infastidito il ritorno del Topolino "perfettino", concentrato sulle indagini come un automa. Sul suo volto, quando risolve il caso, si stampa il sorriso soddisfatto e compiaciuto del vincitore, e non c'è spazio alcuno per emozioni di altro tipo (che pure sarebbe stato naturale affiorassero).

                                                    Anche le citazioni letterarie e cinematografiche non mi hanno convinto: ce ne sono tantissime, forse fin troppe
                                                    Spoiler: mostra
                                                    (anche nell'ultima puntata l'intervento "accecante" di Eta Beta ricorda il finale de La finestra sul cortile, e questa non mi è dispiaciuta)
                                                    , ma spesso mi sono parse fini a se stesse, inserite per strizzare l'occhio ma senza una vera ragione.

                                                    È chiaro come nella valutazione generale pesi anche l'attesa eccessiva, che, a conti fatti rischia di suscitare delusione. Il direttore è abilissimo nel "vendere" i suoi prodotti, ma forse a volte esagera un po'...

                                                    a questo punto quasi converrebbe sperare in un ulteriore capovolgimento, più avanti. Ma se così fosse, bisognerebbe comunque stare attenti, perché a tirarla troppo la corda poi si spezza.
                                                    Chissà, magari la prossima "Il mio nome è Macchia Nera", caratterizzata dall'inquietante ed ermetico slogan "È difficile non dimenticare", si rivelerà a sorpresa un nuovo capitolo della saga e scopriremo che era Macchia a muovere i fili! ;D

                                                    *

                                                    Andy392
                                                    Gran Mogol

                                                    • ***
                                                    • Post: 661
                                                      • Offline
                                                      • Mostra profilo

                                                      Re:Topolino 3427
                                                      Risposta #25: Venerdì 30 Lug 2021, 14:21:18
                                                      Chissà, magari la prossima "Il mio nome è Macchia Nera", caratterizzata dall'inquietante ed ermetico slogan "È difficile non dimenticare", si rivelerà a sorpresa un nuovo capitolo della saga e scopriremo che era Macchia a muovere i fili! ;D
                                                      Peccato che il vero Macchia Nera agirebbe da solo, senza usare burattini viventi e di pezza.

                                                      *

                                                      Cornelius Coot
                                                      Imperatore della Calidornia

                                                      • ******
                                                      • Post: 11009
                                                      • Mais dire Mais
                                                        • Offline
                                                        • Mostra profilo

                                                        Re:Topolino 3427
                                                        Risposta #26: Venerdì 30 Lug 2021, 18:11:30
                                                        Topolino e l'oscura finale - Capitolo 1 : i due villaggi
                                                        Tito Faraci insiste nell'assurda amicizia tra Topolino e Gambadilegno (fu lui a scrivere 'Dalla parte sbagliata') quando Orazio chiede a Mickey se pensa di invitare Pietro ad una grigliata fra amici, come accaduto in precedenza. Per fortuna Topolino è titubante a tal proposito, visto il gelato al cioccolato scomparso dal frigo in quella occasione (sigh!). Inoltre fa agire Topolino come Fantozzi quando, ingollando una polpetta molto piccante, non ha il coraggio di bere subito un po' d'acqua in pubblico e corre a trovare una fontanella lontana da sguardi indiscreti. E' così vergognoso volersi rinfrescare pubblicamente la gola?
                                                        Sotto la maschera   ( 4° episodio di "Topolino e il principe della menzogna")
                                                        La cura data da Nucci ad una sceneggiatura classica (la sostanza) contrasta con una certa pubblicità urlata (la forma) che prometteva cose clamorose ad ogni nuovo episodio. Perplesso da questo 'baccano mediatico', non sono rimasto deluso dalle promesse inevitabilmente non mantenute. Non ho visto cose che voi terrestri... ma ho apprezzato la qualità della trama e dei dialoghi, in un lungo giallo che ha rispettato certi suoi codici letterari.
                                                        Pianeta Paperone - Il segreto del tuffo
                                                        Vito Stabile precisa che il ricordo dello zione su come ha imparato a tuffarsi e nuotare nel denaro è il preferito fra i vari che si sono mescolati nel tempo, non volendo ufficializzare la cosa e lasciando così un margine di fantasia su una caratteristica tipica del personaggio. Caratteristica ripresa in maniera simpatica (oltre che avventurosa) dal momento che è diventata una fissa di parecchi giornalisti ai quali Paperone, al settimo cielo per l'ultima fruttuosa spedizione, decide di regalare sia la 'confessione' che un tuffo in diretta.
                                                        I Bassotti e l'indeterminazione tecnologica
                                                        Breve divertente e densa: in 7 pagine accade di tutto (con follia e coerenza). Bravi Giunta e la nuova disegnatrice Giulia Lomurno.
                                                        Paperino e la vacanza rap
                                                        Ancor più divertente questa lunga di Marco Bosco che dipinge in salsa rap la storica rivalità PdP-RK, creando situazioni bizzarre ma verosimili, dando un senso alle strofe musicali, in genere sempre banali e scontate nel fumetto disneyano (anche nella recente Musicalisota). Qui le frasi ritmate e in rima, tipiche di un 'contest freestyle', hanno ragion d'essere anche per lo sviluppo della trama.
                                                        Se in futuro vedremo ancora i nipotini in musica (sicuro), spero davvero che sia rap, l'unico genere che diverte davvero nella sua scrittura musical-fumettistica.
                                                        « Ultima modifica: Venerdì 30 Lug 2021, 18:15:07 da Cornelius Coot »

                                                        *

                                                        Libero
                                                        Brutopiano
                                                           (2)

                                                        • *
                                                        • Post: 67
                                                          • Offline
                                                          • Mostra profilo
                                                           (2)
                                                          Re:Topolino 3427
                                                          Risposta #27: Venerdì 30 Lug 2021, 18:25:24
                                                          Nessun cameo di Lord Quackett, è un semplice papero ordinario  ;)

                                                          Sono l'unico che ha notato un easter egg con il buon Lord Quackett nell'isola di Kubot dietro alla stretta di mano tra Pippo e Balltom a pag.19 nella seconda vignetta?

                                                          *

                                                          Cornelius Coot
                                                          Imperatore della Calidornia

                                                          • ******
                                                          • Post: 11009
                                                          • Mais dire Mais
                                                            • Offline
                                                            • Mostra profilo

                                                            Re:Topolino 3427
                                                            Risposta #28: Venerdì 30 Lug 2021, 18:26:13
                                                            Sono l'unico che ha notato un easter egg con il buon Lord Quackett nell'isola di Kubot dietro alla stretta di mano tra Pippo e Balltom a pag.19 nella seconda vignetta?
                                                            Assomiglia a Lord Quackett ma è più alto (quasi come Pippo) ed ha una corporatura molto snella (vedasi anche il braccio filiforme). Oltretutto ci sarebbe stata una contraddizione temporale. Vedo che l'ottimo disegnatore della storia mi ha preceduto: complimenti per questa come per tante altre. Possono convincermi poco certi passaggi ma non i tuoi disegni.  :D
                                                            « Ultima modifica: Venerdì 30 Lug 2021, 18:32:40 da Cornelius Coot »

                                                            *

                                                            Flash X
                                                            Cugino di Alf

                                                            • ****
                                                            • Post: 1234
                                                            • Mezzanotte: l'ora di Paperinik!
                                                              • Offline
                                                              • Mostra profilo

                                                              Re:Topolino 3427
                                                              Risposta #29: Venerdì 30 Lug 2021, 21:13:14
                                                              Nessun cameo di Lord Quackett, è un semplice papero ordinario  ;)

                                                              Sono l'unico che ha notato un easter egg con il buon Lord Quackett nell'isola di Kubot dietro alla stretta di mano tra Pippo e Balltom a pag.19 nella seconda vignetta?
                                                              Grazie per la risposta! Vedo Fantomius e Paperinik ovunque, ahahah. Comunque ne approfitto per farle anch'io i complimenti per i disegni della storia. E anche per quella bomba d'arte di settimane fa: mi riferisco alla storia di Area 15 con Qua e Ray. Come disegnatore lei è attualmente uno dei migliori a mio parere: un disegno pulito, preciso e con tanti dettagli. Complimenti davvero!

                                                              *

                                                              ALESSIO.COPPOLA
                                                              Bassotto
                                                                 (4)

                                                              • *
                                                              • Post: 16
                                                              • Esordiente
                                                                • Offline
                                                                • Mostra profilo
                                                                 (4)
                                                                Re:Topolino 3427
                                                                Risposta #30: Sabato 31 Lug 2021, 09:45:40
                                                                Con il libretto n. 3427 uscito oggi troviamo le prime due statuine della Topolino Sport Collection: Topolino e Minni (a 6,90 euro complessivi). Nel prossimo numero del Topo troveremo Pippo e Paperina mentre Paperino (il 30 luglio) e lo zione (a ferragosto) usciranno con le loro testate personali.

                                                                Hanno delle basi su cui poggiare simili a quelle della Conad ma, rispetto ai 'conadini', queste statuine sono più alte: Mickey e Minnie raggiungono i 6 cm, quasi il doppio delle precedenti statuine sportive. Peccato siano solo sei, la metà dei personaggi usciti 7 anni fa nel famoso supermercato.

                                                                                                                                          https://www.staynerd.com/topolino-sport-collection/



                                                                Ciao a tutti!
                                                                Nel caso vi domandiate chi sia l'autore delle 6 statuine, vi comunico ( o anticipo, se mai ci sarà un posticipo! ) che sono io!
                                                                Le ho progettate e disegnate nel dicembre del 2019,  quando tutti ( o quasi ) eravamo ignari della tragedia che stava per compiersi. Inutile dire che fossero previste per le "original" olimpiadi 2020, e rimandate al successivo e innominabile anno dispari.
                                                                Per ognuna, ho disegnato un bozzetto a colori del personaggio e della sua mise, e realizzato le relative "proiezioni" necessarie allo scultore e agli artisti della decorazione. Spero vi piacciano!
                                                                Per chi fosse interessato, posterò i suddetti bozzetti sul mio profilo instagram @alessiocoppola1958 , dove potrete vedere tanto altro. Un caro saluto!🙂

                                                                *

                                                                Grande Tiranno
                                                                Ombronauta

                                                                • ****
                                                                • Post: 777
                                                                • Sfortunato creaturo!
                                                                  • Offline
                                                                  • Mostra profilo

                                                                  Re:Topolino 3427
                                                                  Risposta #31: Sabato 31 Lug 2021, 09:52:18
                                                                  Con il libretto n. 3427 uscito oggi troviamo le prime due statuine della Topolino Sport Collection: Topolino e Minni (a 6,90 euro complessivi). Nel prossimo numero del Topo troveremo Pippo e Paperina mentre Paperino (il 30 luglio) e lo zione (a ferragosto) usciranno con le loro testate personali.

                                                                  Hanno delle basi su cui poggiare simili a quelle della Conad ma, rispetto ai 'conadini', queste statuine sono più alte: Mickey e Minnie raggiungono i 6 cm, quasi il doppio delle precedenti statuine sportive. Peccato siano solo sei, la metà dei personaggi usciti 7 anni fa nel famoso supermercato.

                                                                                                                                            https://www.staynerd.com/topolino-sport-collection/


                                                                  Ciao a tutti!
                                                                  Nel caso vi domandiate chi sia l'autore delle 6 statuine, vi comunico ( o anticipo, se mai ci sarà un posticipo! ) che sono io!
                                                                  Le ho progettate e disegnate nel dicembre del 2019,  quando tutti ( o quasi ) eravamo ignari della tragedia che stava per compiersi. Inutile dire che fossero previste per le "original" olimpiadi 2020, e rimandate al successivo e innominabile anno dispari.
                                                                  Per ognuna, ho disegnato un bozzetto a colori del personaggio e della sua mise, e realizzato le relative "proiezioni" necessarie allo scultore e agli artisti della decorazione. Spero vi piacciano!
                                                                  Per chi fosse interessato, posterò i suddetti bozzetti sul mio profilo instagram @alessiocoppola1958 , dove potrete vedere tanto altro. Un caro saluto!🙂
                                                                  Beh, complimenti allora, le trovo bellissime, soprattutto quella di Zio Paperone!

                                                                  Ciao!

                                                                  Il Grande Tiranno
                                                                  « Ultima modifica: Giovedì 5 Ago 2021, 11:17:51 da Kim Don-Ling »
                                                                  Catturamento Catturamento!

                                                                  *

                                                                  paolobar
                                                                  Diabolico Vendicatore

                                                                  • ****
                                                                  • Post: 1944
                                                                    • Offline
                                                                    • Mostra profilo

                                                                    Re:Topolino 3427
                                                                    Risposta #32: Sabato 31 Lug 2021, 12:57:32
                                                                    non so se all'epoca vi era stata data anche libertà di scelta in termini di personaggi e/o abbinamento personaggio/sport, tutto considerato che erano statuine concepite per le olimpiadi, personalmente trovo che golf e tennis siano i due sport in assoluto con meno 'valore olimpico'.

                                                                      Topolino 3427
                                                                      Risposta #33: Sabato 31 Lug 2021, 17:30:58
                                                                      Recensione Topolino 3427


                                                                       Quando ho letto l’indice di questo numero avevo la sicurezza che l’ultimo episodio della lunghissima saga di Mister Vertigo avrebbe occupato il posto d’onore della recensione.

                                                                       Non è così.

                                                                       Non perché il risultato finale sia brutto o qualitativamente al di sotto delle altre storie, ma semplicemente perché, come ultimo episodio de Il principe della menzogna, anzi dell’intera saga, ha il solo compito di raccogliere tutte le idee seminate in dodici mesi e illustrarne la conclusione. Non c’è tempo quindi per reintrodurre la situazione (anche perché a tal scopo vi è la paginetta introduttiva che da un paio d’anni sostituisce la classica ed invasiva didascalia della prima tavola) e nel giro di poche pagine il colpevole viene svelato: una rivelazione che avrà sicuramente colpito alcuni di più e altri di meno ma, in fondo, questo è il destino dei gialli.

                                                                       Un genere che viene ben presto superato per dedicare spazio all’azione e all’avventura: lo scontro finale si svolge infatti non sul piano mentale, ma a colpi di scimitarre. Un combattimento fisico, quindi, che si conclude con una caduta in acqua, forse omaggio alla fine del professor Moriarty. Ma qui non stiamo leggendo i romanzi di Sherlock Holmes bensì Topolino, e il “cattivone” viene ben presto salvato.

                                                                       Le ultime scene sono una messa in prosa dei piccoli misteri rimasti: scopriamo così che quelli che sembravano indizi a carico dei sospettati non erano altro che mere gag. C’è ben poco, quindi, da dire su quest’ultima puntata senza tirare in ballo… tutto il resto, ma dell’operazione Vertigo – nel suo complesso – parleremo in un articolo apposito tra pochi giorni sul Papersera.

                                                                       
                                                                      Da gangster e terrore di Topolinia a “ladro” di gelati…

                                                                       Tornando all’inizio dell’albo e andando in ordine, assistiamo al ritorno di Tito Faraci. La sua ultima storia lunga infatti, Topolino… Zio Paperone e il condono natalizio, risale a ben un anno e mezzo fa – se escludiamo il ritrovamento di Mickey 2.0. Coadiuvato ai disegni da Libero Ermetti, in Topolino e l’oscura finale lo sceneggiatore imbastisce un simpatico racconto incentrato sull’eccentrico sport della “palla a caso”, perfetto per il pippide per eccellenza. Un invito a nozze per Faraci, storicamente con un debole per il personaggio di Pippo e le sue folli follie, che qui non mancano mai.

                                                                       I disegni sono ottimi e fungono da perfetta impalcatura per il tono scanzonato e parodistico della vicenda, mentre il finale promette un lieve cambio di toni verso l’investigazione. La storia è inoltre il secondo importante evento sportivo del magazine di quest’anno: come per la Calisota Summer Cup rispetto agli Europei di calcio, è interessante notare come si stiano creando delle manifestazioni sportive indipendenti dalla controparte reale che vanno ad omaggiare. Stavolta tocca ovviamente alle Olimpiadi, qui sostituite dai Giochi del Calisota. Si va così ad arricchire il worldbuilding del mondo disneyano senza prendere elementi in prestito dalla realtà come accadeva un tempo, a volte anche pigramente.

                                                                       Una piccola nota infine va al piccolo “cameo” di Gambadilegno, citato nella seconda tavola come un furfante che ha derubato tutto il gelato al cioccolato di Topolino. Il personaggio non apparirà (o almeno non è ancora apparso) nel resto della storia, ma è interessante notare come ormai non abbia più neanche la parvenza dell’antagonista, dato che persino Orazio chiede, con una certa nonchalance, se Topolino l’avesse invitato a vedere i Giochi in TV. Che contrasto con le attitudini gravose con cui il Topo fronteggia Vertigo nella storia successiva!

                                                                       
                                                                      “Più emozionante di quella volta che avevo dimenticato come ci si tuffa nel denaro!”

                                                                       A seguire, l’ormai consolidato team Stabile-Rota(s) ci offre un nuovo episodio di Pianeta Paperone: Il segreto del tuffo. La miniserie, di cui abbiamo già avuto modo di leggere due storie, si preoccupa di svelare alcuni segreti della vita del vecchio papero. Queste peculiarità, in realtà, non fanno altro che definire meglio il personaggio, alla maniera con cui Barks era solito estrarre dal cilindro questo o quel vezzo. È così che negli anni Paperone è diventato un personaggio tridimensionale, sfidando le leggi fisiche del suo mezzo d’appartenenza, fatto di lettere e matita.

                                                                       Questa storia non è da meno, e si interroga su una delle caratteristiche più peculiari ed universalmente conosciute del miliardario: come fa a tuffarsi nel denaro senza farsi male? Complici i disegni di Rota, la storia assume una definizione estemporanea, spiccando col suo sapore barksiano misto alle avventure tipiche di Cimino e sostenuto dai guizzanti dialoghi e battibecchi tipici di Stabile. Una commistione che produce una buona storia (ma forse anche tre, come infatti sembra essere divisa in tanti atti) che ha come unico neo l’inquietante volto dell’ape regina meccanica.

                                                                       A chiudere l’albo sono I Bassotti e l’indeterminazione tecnologica, una storiella molto breve di Giunta e Lomurno, e Paperino e la vacanza rap, una storia lunga di Bosco disegnata da Franzò. Entrambe fanno il loro dovere ed intrattengono durante la lettura senza troppe pretese, per quanto l’ultima pecchi della solita stereotipizzazione che caratterizzava il Topolino di qualche anno fa. Leggere di rapper che parodizzano nel nome Young Signorino e che esclamano “Yo, bro!” tradisce sempre una certa confusione tra trap e rap, ma anche tra 2021 e 2003 o giù di lì.

                                                                       Nel complesso, questo numero di Topolino si incastra nella media attuale della rivista, ma soprattutto in quella allegra del periodo estivo, sacrificando anche il consueto (e personalmente apprezzato) affastellamento di storie a puntate che caratterizzano l’attuale indirizzo del magazine.

                                                                       Tra le anticipazioni per le prossime settimane sicuramente spiccano tre grandi ritorni: chiuso Vertigo, da Topolino 3429 tornerà Macchia Nera su testi di ignoti, ma matite evidentemente di Casty con una sua locandina davvero d’effetto che tradisce atmosfere inquietanti e noir; prossimamente sarà invece la volta di Reginella, che tornerà per… la sua “ultima avventura”. Infine, sul prossimo numero, avremo un nuovo episodio delle Tops Stories, qui introdotto da un’intervista a Giorgio Pezzin in cui viene svelato forse troppo. Sembra infatti che Topolino troverà il magazzino segreto del suo antenato inglese, da cui spunterà il canovaccio per l’ultimo diario. Sibilline le ultime affermazioni dell’autore che fanno presagire, o almeno non negano, la possibilità di nuove storie in futuro.



                                                                      Voto del recensore: 2/5
                                                                      Per accedere alla pagina originale della recensione e mettere il tuo voto:
                                                                      https://www.papersera.net/wp/2021/07/31/topolino-3427/


                                                                      Ora è possibile votare anche le singole storie del fascicolo, non fate mancare il vostro contributo!


                                                                      *

                                                                      Grande Tiranno
                                                                      Ombronauta

                                                                      • ****
                                                                      • Post: 777
                                                                      • Sfortunato creaturo!
                                                                        • Offline
                                                                        • Mostra profilo

                                                                        Re:Topolino 3427
                                                                        Risposta #34: Sabato 31 Lug 2021, 18:50:50
                                                                        Teaser di Casty? Avrei giurato fosse il Pastro.

                                                                        Ciao!

                                                                        Il Grande Tiranno
                                                                        Catturamento Catturamento!

                                                                        *

                                                                        Geronimo
                                                                        Sceriffo di Valmitraglia

                                                                        • ***
                                                                        • Post: 363
                                                                          • Offline
                                                                          • Mostra profilo

                                                                          Re:Topolino 3427
                                                                          Risposta #35: Sabato 31 Lug 2021, 19:59:48
                                                                          Teaser di Casty? Avrei giurato fosse il Pastro.

                                                                          Ciao!

                                                                          Il Grande Tiranno
                                                                          Anche per me è Pastrovicchio, tra l'altro tra gli autori moderni forse insieme a Casty è quello che lo rende meglio esteticamente nel disegno
                                                                          Luca Giacalone

                                                                          *

                                                                          paolobar
                                                                          Diabolico Vendicatore
                                                                             (1)

                                                                          • ****
                                                                          • Post: 1944
                                                                            • Offline
                                                                            • Mostra profilo
                                                                             (1)
                                                                            Re:Topolino 3427
                                                                            Risposta #36: Domenica 1 Ago 2021, 15:29:49
                                                                            non so se all'epoca vi era stata data anche libertà di scelta in termini di personaggi e/o abbinamento personaggio/sport, tutto considerato che erano statuine concepite per le olimpiadi, personalmente trovo che golf e tennis siano i due sport in assoluto con meno 'valore olimpico'.

                                                                            non ho preso il Topolino variant con le statuette, ma oggi le ho viste al supermercato.... insomma:
                                                                            la maschera di Topolino gli copre sì e no solo il naso...
                                                                            la racchetta di Minni ha le corde solo disegnate...

                                                                            *

                                                                            fab4mas
                                                                            Papero del Mistero
                                                                               (1)

                                                                            • **
                                                                            • Post: 248
                                                                            • Swim-Bike-Run-Disney
                                                                              • Offline
                                                                              • Mostra profilo
                                                                               (1)
                                                                              Re:Topolino 3427
                                                                              Risposta #37: Lunedì 9 Ago 2021, 14:17:36
                                                                              salve a tutti,

                                                                              mi concentro su Mr Vertigo perché volevo riportare la doppia reazione che ha suscitato in famiglia. da un lato la mia che per quanto concordi sul finale non entusiasmante , promuove la saga perché ha saputo generare curiosità, hype, il personaggio (al di la dell'identità rivelata) lo trovo ben concepito e credo che comunque abbia centrato il bersaglio.

                                                                              Ma la reazione che più mi ha sorpreso è quella dei miei figli e dei loro compagni di classe. Ci sian trovati a cena con acuni amici dei miei figli anche loro lettori e L argomento Mr Vertigo la faceva da padrone parlando del settimanale. OK il concorso aiuta sicuramente ma era per sottolineare che forse è il viaggio che è piaciuto più che la metà finale. Sono già stato ingaggiato per l acquisto del volume a lui dedicato in settimana...Insomma promosso a pieni dai figli e diciamo che pure io con qualche riserva non posso che promuoverlo

                                                                              Piccola nota a margine: non riesco proprio a provare simpatia con gli Editoriali del direttore, anche quando mi trovo fondamentalmente  d accordo come nel caso del trattamento del personaggio di macchia nera, mi pare sempre autocelebrativo...
                                                                              Grazie Babbo anche per quella volta nel 1980 in cui sei tornato a casa con un Topolino in mano chiedendomi se mi andava di leggerlo...non ho più smesso.

                                                                              *

                                                                              Thomas
                                                                              Brutopiano

                                                                              • *
                                                                              • Post: 28
                                                                              • Cittadino paperopolese
                                                                                • Offline
                                                                                • Mostra profilo

                                                                                Re:Topolino 3427
                                                                                Risposta #38: Lunedì 9 Ago 2021, 16:32:44
                                                                                ...Mr Vertigo (...) ha saputo generare curiosità, interesse, il personaggio (al di la dell'identità rivelata) lo trovo ben concepito e credo che comunque abbia centrato il bersaglio.
                                                                                (...) forse è il viaggio che è piaciuto più che la metà finale.

                                                                                Io direi che viaggio e meta finale siano entrambi più che riusciti: l'indagine di Topolino è stata appassionante e narrata in modo da tenere attento il lettore fino alla rivelazione finale; gli ottimi disegni di Petrossi e Panaro hanno saputo trasmettere l'inquietudine del racconto (in particolare, ho apprezzato, nei cicli di storie precedenti, le atmosfere autunnali di Panaro); Mr. Vertigo ha le caratteristiche di un ottimo antagonista per Topolino anche in storie future; la campagna pubblicitaria ha saputo creare interesse ed attesa (ben ripagata, ripeto), spero anche con conseguenti risultati sul piano delle vendite  del giornale. Meglio di così...
                                                                                « Ultima modifica: Lunedì 9 Ago 2021, 16:39:44 da Thomas »

                                                                                *

                                                                                Andy392
                                                                                Gran Mogol
                                                                                   (2)

                                                                                • ***
                                                                                • Post: 661
                                                                                  • Offline
                                                                                  • Mostra profilo
                                                                                   (2)
                                                                                  Re:Topolino 3427
                                                                                  Risposta #39: Lunedì 9 Ago 2021, 18:32:54
                                                                                  Fab4mas fai leggere ai tuoi figli e a suoi amici storie come il Mistero di Macchia Nera o il Doppio segreto, poi vediamo quanto si ricorderanno di Mr. Vertigo.

                                                                                  *

                                                                                  fab4mas
                                                                                  Papero del Mistero
                                                                                     (3)

                                                                                  • **
                                                                                  • Post: 248
                                                                                  • Swim-Bike-Run-Disney
                                                                                    • Offline
                                                                                    • Mostra profilo
                                                                                     (3)
                                                                                    Re:Topolino 3427
                                                                                    Risposta #40: Lunedì 9 Ago 2021, 20:09:32
                                                                                    Fab4mas fai leggere ai tuoi figli e a suoi amici storie come il Mistero di Macchia Nera o il Doppio segreto, poi vediamo quanto si ricorderanno di Mr. Vertigo.

                                                                                    Già lette rilette e stralette..... Leggo topolino da più di 40 anni senza perdere un numero e ho pure una buona  libreria di grandi classici e compagnia bella che loro si stanno letteralmente divorando.

                                                                                    Non è matematico che ciò che per noi è capolavoro lo debba esser per un bambino di 7 anni (o 10)
                                                                                    Grazie Babbo anche per quella volta nel 1980 in cui sei tornato a casa con un Topolino in mano chiedendomi se mi andava di leggerlo...non ho più smesso.

                                                                                    *

                                                                                    Andy392
                                                                                    Gran Mogol

                                                                                    • ***
                                                                                    • Post: 661
                                                                                      • Offline
                                                                                      • Mostra profilo

                                                                                      Re:Topolino 3427
                                                                                      Risposta #41: Lunedì 9 Ago 2021, 22:58:14
                                                                                      Cosa ha colpito i tuoi figli e i suoi amici della saga?

                                                                                      *

                                                                                      fab4mas
                                                                                      Papero del Mistero

                                                                                      • **
                                                                                      • Post: 248
                                                                                      • Swim-Bike-Run-Disney
                                                                                        • Offline
                                                                                        • Mostra profilo

                                                                                        Re:Topolino 3427
                                                                                        Risposta #42: Martedì 10 Ago 2021, 14:27:39
                                                                                        Cosa ha colpito i tuoi figli e i suoi amici della saga?

                                                                                        Posso solo ipotizzare:

                                                                                        In primis inutile negare che ora esiste l Hype, le anteprime etc etc. Ai miei tempi aprivo topolino , ci trovavo dentro la storia e dicevo "che bella, questa la conservo in bella mostra' (avevo una zona libreria per le chicche). Qui va dato merito al direttore (anche ai suoi predecessori) di aver fatto la parte del Mr vertigo caricando bene e aggiungendo pure il 'concorsino'. So che poi alla fine ciò che rimane è la storia...ma non nego possa aver avuto un peso.

                                                                                        Poi al di la delle premesse l'idea del personaggio la trovo ottima e sicuramente l'essere una novità è un valore aggiunto per me. Macchia Nera, versione dark o versione light che dir si voglia, è un personaggio notevole ma concordo che abbia bisogno di esser da una parte un po 'centellinato' e 'incattivito' ora.

                                                                                        Altro davvero non saprei a volte li vedo rileggere storie in cui davvero non trovo nulla di eccezionale e magari dare una sola lettura a storie geniali.

                                                                                        Grazie Babbo anche per quella volta nel 1980 in cui sei tornato a casa con un Topolino in mano chiedendomi se mi andava di leggerlo...non ho più smesso.

                                                                                         

                                                                                        Dati personali, cookies e GDPR

                                                                                        Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                                                                        Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                                                                        Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.