Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
2 | |
3 | |
4 | |
5 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
2 | |
4 | |
3 | |
Topolino 3428 - Recensione di Simone Devoto

Questa settimana Topolino ci stupisce con un ritorno che, fino a poco tempo fa, avremmo considerato quasi impossibile. Come anticipato dalla copertina di Andrea Freccero, in apertura del numero troviamo infatti Topolino e la fonte della giovinezza, una nuova storia di Giorgio Pezzin con protagonista Sir Top de Tops, che torna così tra le pagine del settimanale dopo quasi vent’anni di assenza. Come recentemente rivelato dall’autore stesso al The Fisbio Show, si tratta di un soggetto realizzato all’epoca in cui la serie era un appuntamento fisso, ma che per varie vicissitudini non era mai stato pubblicato. Solo ora è stato recuperato, sceneggiato e vede finalmente la luce su Topolino 3428, con un ottimo Davide Cesarello ai disegni al quale tocca l’ingrato compito di prendere il pesante testimone di Massimo De Vita. Il nostro primo incontro con de Tops risale a Topolino e la pietra di Sbilenque, su Topolino 2250. Nella prima storia della serie Topolino eredita un vecchio baule appartenuto a un suo antenato, un ricco baronetto inglese con una particolare passione per misteri e leggende: Top de Tops. Ed è proprio a questo aspetto della vita del gentiluomo britannico che fa riferimento l’eredità che arriva a Topolino: all’interno del baule si trovano infatti numerosi diari che raccontano le avventure da lui vissute mentre indagava in giro per il mondo sui più svariati misteri. Topolino legge avidamente uno dopo l’altro i diari del suo antenato, ciascuno dei quali corrisponde a un nuovo episodio della serie, talvolta andando poi a interagire nel presente con i luoghi descritti dalle testimonianze di de Tops. Questa cornice è completamente rimossa da Topolino e la fonte della giovinezza, che ci getta immediatamente nel cuore della vicenda, mantenendo, per il resto, inalterati lo spirito e le atmosfere delle Tops Stories. Sì, de Tops: il tuo ritorno sulle pagine di Topolino La scelta di eliminare la cornice è facilmente giustificata dal lunghissimo iato dall’ultimo episodio del 2002 a questo del 2021: sarebbe stato necessario ripresentare ai nuovi lettori la situazione nella sua interezza, mentre in questo formato appare sia come una semplice storia in costume, sia come un nuovo diario per chi invece ha già una certa familiarità con la struttura della serie. La storia è ottima, e mantiene tutti i punti fondamentali che hanno reso le Tops Stories una saga così amata: l’avventura, un mistero sovrannaturale che viene solo parzialmente spiegato, un finale aperto. Se da un lato pare di trovarsi tra le mani un Topolino di vent’anni fa, soprattutto a chi tale periodo lo ha vissuto in prima persona come lettore abituale del settimanale, dall’altro la vicenda e le atmosfere sono, per certi aspetti, in ottima sintonia con la linea della direzione Bertani. Le insidie del viaggio Come abbiamo già avuto modo di sottolineare in altre recensioni, la presente linea editoriale si trova infatti ad avere, tra gli altri, due focus importanti: il mondo dei ragazzi di Paperopoli (e Topolinia) e i viaggi. Ed è proprio in quest’ultimo filone che le Tops Stories riescono a inserirsi in modo naturale, andandosi ad affiancare alle avventure delle rilanciate Giovani Marmotte, a Topolino giramondo e alle storie in costume che riprendono l’era delle grandi esplorazioni, come Topolino, Pippo e la scalata del secolo o Sir Topleton e la sfida al Grande Bianco. Ma se è interessante osservare le analogie con altre storie della presente gestione, lo è forse ancora di più andarne a vedere le differenze. La prima a saltare agli occhi del lettore è sicuramente la presenza di elementi fantastici e misteriosi. Le recenti storie di questo filone mettono infatti il viaggio stesso al centro della narrazione, che poi cerca di darci, quasi fosse un breve documentario a fumetti, uno spaccato il più accurato e il più realistico possibile dei luoghi teatro dell’azione; nelle Tops Stories, invece, il viaggio è solo un pretesto, e il vero nucleo del racconto sono misteri e leggende. Il secondo aspetto che va a marcare un’evidente differenza rispetto alle moderne storie di viaggio sono i temi trattati, che in Topolino e la fonte della giovinezza sono molto più “adulti” della media cui il settimanale ci ha abituato. Ci troviamo infatti a parlare di invecchiamento e libero arbitrio, della ricerca della vita eterna e di modi di ingannare la morte, che risulta una presenza costante sebbene mai direttamente nominata per tutta la storia. La differenza nei toni e nelle tematiche risulta evidente al lettore fin dalle prime tavole: veniamo infatti accolti da una citazione biblica che apre il prologo e, poche pagine dopo, ci troviamo in un piccolo villaggio ad assistere a un triste consesso che ha tutte le caratteristiche del raduno al capezzale di un defunto. Anche il finale risulta atipico nei confronti delle moderne storie di Topolino, ma perfettamente in linea con le altre Tops Stories. È infatti aperto, non risponde a tutte le domande del lettore e lo lascia piuttosto davanti a un piccolo dilemma etico di non facile soluzione: quanto si è disposti a sacrificare per ottenere la vita eterna? Il dubbio e il libero arbitrio Il resto del numero, purtroppo, non riesce a mantenere l’alto livello qualitativo fissato dalla storia di apertura. A seguire troviamo il secondo episodio della storia a tema sportivo di Tito Faraci, Topolino e l’oscura finale. Iniziano le indagini di Topolino al campo dei Giochi del Calisota, manifestazione sportiva “parallela” alle nostre Olimpiadi che rischia di essere boicottata da ignoti cospiratori. Il mistero fatica per ora a coinvolgere il lettore, ma la storia risulta comunque godibile, sia grazie agli ottimi disegni di Libero Ermetti, sia per i numerosi siparietti comici offerti dal nuovo sport preferito di Pippo, la “palla a caso”, gioco dalle regole così complicate e assurde da somigliare quasi a quelle che a noi europei paiono le regole del… baseball, come osservato dalla guida sportiva di Topolino, la new entry Milka. Ulteriore nota di merito al fatto che, nel corso della vicenda, la sceneggiatura vada a porre i riflettori su sport meno classici di quelli che siamo abituati a vedere, come l’arrampicata e lo skateboard. Lo sport perfetto per Pippo Al centro dell’albo troviamo due storie brevi: Rockerduck e il problema bombettico, sceneggiata da Monica Manzoni e disegnata da Giulia Lomurno, e Paperino e l’agognato condizionatore, scritta da Bruno Sarda e disegnata da Giampaolo Soldati. Si tratta di vicende che basano le loro gag su alcuni topoi cui Topolino ci ha più che abituato nei suoi oltre settant’anni di pubblicazioni: i fallimenti di Rockerduck con la sua conseguente fame di bombette nel primo caso, i disastri di Paperoga ai danni del povero cugino Paperino nel secondo. La storia con Rockerduck tenta la via dell’originalità nel suo essere completamente muta, mentre quella con Paperoga procede sui binari ben rodati della tipica struttura di brevi simili, ma nessuna delle due riesce a colpire particolarmente il lettore, finendo per essere facilmente dimenticate a lettura ultimata. In chiusura troviamo una storia a bivi estivi di Vito Stabile, con i disegni di Marco Palazzi: Zio Paperone e il bucaniere vacanziere. Interessante è la scelta di strutturarla non come una classica avventura a bivi, ma come una storia a livelli, in cui uno solo è il finale buono, mentre gli altri portano i protagonisti alla sconfitta a causa di scelte sbagliate. Si tratta di un formato con ottime potenzialità su Topolino, ma che deve essere ancora un po’ più raffinato: le scelte del lettore avvengono infatti in questa storia completamente a caso, senza nessun vero indizio che porti alla scelta corretta. Se alcuni particolari nascosti nelle vignette dessero invece delle velate indicazioni sulla via da seguire, la storia diventerebbe un vero e proprio… gioco, obiettivo implicito nella scelta di usare numerosi riferimenti grafici al mondo dei videogame, portando a un notevole salto di qualità. In definitiva, il numero di questa settimana vale sicuramente l’acquisto anche da parte del lettore più occasionale solo per la storia di apertura, mentre per il resto si assesta sul trend medio-basso del settimanale, senza particolari guizzi di creatività ma riuscendo comunque a intrattenere in queste calde giornate estive. Il ritorno di Top de Tops con un nuovo diario è però già di per sé un evento assolutamente da non perdere, ancora di più se – come in questo caso – ci si trova davanti a una storia di ottima qualità. Speriamo non si tratti di un unicum ma dell’inizio del recupero del personaggio e di una nuova collaborazione in pianta stabile del suo ideatore con Topolino. Nell’attesa, la nostra sete di Tops Stories potrà comunque essere parzialmente saziata tra pochi giorni, con l’uscita del numero 14 dei Classici Disney d’autore, la cui selezione e la storia di raccordo inedita sono opera dello stesso Pezzin.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (36)
Esegui il login per votare

Topolino 3428

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Cornelius Coot
Imperatore della Calidornia
   (1)

  • ******
  • Post: 11009
  • Mais dire Mais
    • Offline
    • Mostra profilo
   (1)
    Topolino 3428
    Mercoledì 4 Ago 2021, 15:55:48
                    SOMMARIO
    _________________________________________________________________________________________________________________________________

    Le Tops Stories - Topolino e la fonte della giovinezza                                                32  tavole
    Giorgio Pezzin - Davide Cesarello
    Topolino e l'oscura finale - Tiri poco sportivi  (capitolo 2)                                         24  tavole
    Tito Faraci - Libero Ermetti
    Rockerduck e il problema bombettico                                                                          10  tavole
    Monica Manzoni - Giulia Lomurno
    Paperino e l'agognato condizionatore                                                                           16  tavole
    Bruno Sarda - Giampaolo Soldati
    Zio Paperone e il bucaniere vacanziere                                                                         34  tavole
    Vito Stabile - Marco Palazzi
    TopoGulp - L'Egitto di Ciccio  (il Papiro)                                                                            1  tavola
    Massimiliano Valentini - Luka Bonardi



                    SERVIZI  e  RUBRICHE
    _________________________________________________________________________________________________________________________________

    Cosa state per leggere - Mi chiamo Top de Tops                Barbara Garufi
    Topo Itinerari - Sulle orme delle... zebre!                               Gabriele Saluci - Santo Scarcella
    Dove eravamo rimasti - Ci vuole... disciplina                        Barbara Garufi         (prologo al Capitolo 2 di "Topolino e l'oscura finale")
    Dal nostro inviato nel pallone... Mancini nella Storia!         Fabio Licari
    In questo numero - Cambiamo le carte in tavola!              Barbara Garufi         (intervista a Fabio Celoni per le sue Carte da gioco)
    Anteprima Fumetto - Nero come la pece                             Barbara Garufi         (doppia intervista a Marco Nucci e Casty)
    _________________________________________________________________________________________________________________________________

    « Ultima modifica: Mercoledì 4 Ago 2021, 23:20:21 da Cornelius Coot »

    *

    Garalla
    Dittatore di Saturno
       (1)

    • *****
    • Post: 3926
    • ex Topo_Nuovo ex ASdrubale
      • Offline
      • Mostra profilo
      • La soffitta di Camera Mia
       (1)
      Re:Topolino 3428
      Risposta #1: Mercoledì 4 Ago 2021, 16:09:45
      Ho scaricato il numero e letto la prima didascalia della storia di Pezzin e ho trovato una citazione netta alla Genesi... ed è interessante che non ci siano stati problemi/taboo nel citare un verso della Bibbia.
      La Soffitta di Camera Mia è un canale youtube che tratta di fumetti.
      Ogni Venerdì il video sul Topolino della settimana.

      https://www.youtube.com/lasoffittadicameramia

      *

      Cornelius Coot
      Imperatore della Calidornia
         (1)

      • ******
      • Post: 11009
      • Mais dire Mais
        • Offline
        • Mostra profilo
         (1)
        Re:Topolino 3428
        Risposta #2: Mercoledì 4 Ago 2021, 16:26:50
        Questo numero è in vendita anche insieme alle statuine olimpiche di Paperina e Pippo a 6.90 euro


        TOPOLINO SPORT COLLECTION
        « Ultima modifica: Mercoledì 4 Ago 2021, 16:32:29 da Cornelius Coot »

        *

        Filo Sganga
        Pifferosauro Uranifago

        • ***
        • Post: 477
        • Esordiente
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:Topolino 3428
          Risposta #3: Mercoledì 4 Ago 2021, 16:40:27
          Scusatemi ho bisogno di orientarmi: questa tops stories è inedita e presente anche nel volume dedicato alle tops stories?

          *

          Ciube27
          Papero del Mistero
             (1)

          • **
          • Post: 208
          • Una posa così meriterebbe almeno una foto ricordo!
            • Offline
            • Mostra profilo
             (1)
            Re:Topolino 3428
            Risposta #4: Mercoledì 4 Ago 2021, 16:59:14
            cusatemi ho bisogno di orientarmi: questa tops stories è inedita e presente anche nel volume dedicato alle tops stories?

            E' inedita e sarà presente anche nel Classico Disney dedicato sotto forma di racconto illustrato
            Lettore convinto...

            *

            Grande Tiranno
            Ombronauta
               (2)

            • ****
            • Post: 777
            • Sfortunato creaturo!
              • Offline
              • Mostra profilo
               (2)
              Re:Topolino 3428
              Risposta #5: Mercoledì 4 Ago 2021, 17:46:57
              Introdotta da una copertina che ho trovato bruttina per le proporzioni dei personaggi che non mi hanno convinto appieno, inizia la nuova storia di Top de Tops. Ma quanto è bella Topolino e la fonte della giovinezza? Mi mancavano proprio storie così sul  Topo, non un kolossal, non un'avventura in ventordicimila puntate e altrettanti seguiti, ma una "semplice" storia da 30, 40 pagine, che però si vede che è di un altro livello rispetto a tutte le altre, molto più adulta e complessa (si vedano le citazioni alla Genesi). Sicuramente la storia più bella dell'anno. Pezzin… grazie. Cesarello che non ho trovato 'devitiano' come mi aspettavo ma che mi è piaciuto molto.

              Passando alle altre storie: L'oscura finale non mi dice nulla, un insieme di gag con un giallo abbastanza inconsistente devo dire, io punto su
              Spoiler: mostra
              Guron
              , poi chissà, spero che Faraci mi stupisca in positivo. Fantastico invece Ermetti ai disegni.

              La breve di Rockerduck devo dire che mi è piaciuta, ho trovato frizzante la sceneggiatura di Monica Manzoni, autrice che non conoscevo, mentre i disegni della Lomurno mi sono sembrati estremamente più acerbi rispetto alle altre sue prove. Notare l'easter egg dei colleghi di Rockerduck in videoconferenza: tra di loro figurano i barksiani Cuordipietra (Glomgold), il Maragià del Verdestan e una società gestita nientemeno che da Doretta Doremì!

              Dopo una carina breve di Sarda, forse troppo tirata per le lunghe, ma pur sempre godibile, anche grazie ai disegni di un ottimo Soldati,  si chiude con il ritorno delle storie a livelli, che ho sempre preferito alle "sorelle" a bivi, e devo dire che anche questa non fa eccezione, mi è piaciuta e ho trovato molto simpatica la grafica videoludica, anche se Palazzi non mi ha convinto, soprattutto in alcune espressioni.

              Carini il Ciak e il Che aria tira.

              In definitiva un Topolino che mi è piaciuto molto e che straconsiglierei, anche solo per il ritorno di Pezzin.

              Ciao!

              Il Grande Tiranno

              Anche la vostra statuina di Pippo ha un foro troppo piccolo?
              « Ultima modifica: Mercoledì 4 Ago 2021, 17:49:10 da Grande Tiranno »
              Catturamento Catturamento!

              *

              Atius
              Gran Mogol
                 (1)

              • ***
              • Post: 610
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (1)
                Re:Topolino 3428
                Risposta #6: Mercoledì 4 Ago 2021, 18:00:03
                E niente, è bastata solo questa storia a farmi capire quanto manchi Pezzin al Topolino odierno. Una storia adulta, che tratta temi complessi senza mai apparire pedante o didascalica. Il finale aperto mi lascia sperare che Pezzin possa regalarci altre perle: speriamo. Nota di merito ai disegni di Cesarello, che pur non raggiungendo le vette del Maestro Massimo De Vita, riesce a catturare alcuni scorci davvero meravigliosi.
                O Patria, mia solleva il capo affranto / Sorridi ancora, o bella tra le belle / o madre delle madri asciuga il pianto! / Il ciel per te s'accenda di fiammelle / Splendenti a rischiarar ancor la via / Sì che tu possa riveder le stelle! / Dio ti protegga Italia, così sia.

                *

                Alkja
                Brutopiano

                • *
                • Post: 37
                • Esordiente
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Topolino 3428
                  Risposta #7: Mercoledì 4 Ago 2021, 18:49:00
                  Scusate, una domanda: ma quindi le carte sono nel prossimo numero? Io avevo capito in questo...

                  *

                  Geronimo
                  Sceriffo di Valmitraglia
                     (2)

                  • ***
                  • Post: 363
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                     (2)
                    Re:Topolino 3428
                    Risposta #8: Mercoledì 4 Ago 2021, 20:02:22
                    Ragazzi, che meraviglia la storia di Pezzin! Si respira la stupenda aria delle altre Tops Stories, veramente bellissima! Ho fatto diverse critiche al direttore negli ultimi tempi ma questa volta devo dirgli un enorme grazie per aver recuperato e per averci fatto gustare questa perla!
                    Luca Giacalone

                    *

                    Dippy Dawg
                    Dittatore di Saturno
                       (5)

                    • *****
                    • Post: 2870
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                       (5)
                      Re:Topolino 3428
                      Risposta #9: Mercoledì 4 Ago 2021, 20:32:46
                      L'ho (per ora) solo sfogliato, ma volevo dire subito una cosa: a leggere "Soggetto e sceneggiatura di Giorgio Pezzin", in una storia inedita su Topolino, mi sono commosso come un idiota!  :'( :)

                      Tutto qui; ci vediamo dopo!  ;D
                      Io son nomato Pippo e son poeta
                      Or per l'Inferno ce ne andremo a spasso
                      Verso un'oscura e dolorosa meta

                      *

                      Castyano
                      Sceriffo di Valmitraglia

                      • ***
                      • Post: 352
                      • Tripomponato
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re:Topolino 3428
                        Risposta #10: Mercoledì 4 Ago 2021, 21:15:28
                        Pezzin ovviamente la fa da padrone, ma volevo fare i complimenti a Vito per come ha messo in scena  nella sua storia le dinamiche zio-nipote, davvero frizzanti e divertenti.
                        Spoiler: mostra
                        Zio Paperone che rimprovera Paperino per non essersi imposto mi ha fatto spanciare!
                        "Chissà che cosa stava cercando Moby Dick?"

                        *

                        Anapisa
                        Ombronauta

                        • ****
                        • Post: 744
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re:Topolino 3428
                          Risposta #11: Mercoledì 4 Ago 2021, 22:06:42
                          Scusate, una domanda: ma quindi le carte sono nel prossimo numero? Io avevo capito in questo...
                          Saranno sul 3429 e 3430,dal prossimo numero,esatto

                          *

                          Pacuvio
                          Imperatore della Calidornia
                          Moderatore
                             (2)

                          • ******
                          • Post: 12073
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                             (2)
                            Re:Topolino 3428
                            Risposta #12: Mercoledì 4 Ago 2021, 22:33:10
                            Per ora ho letto solo Pezzin e devo dire che la storia ha mantenuto le attese, anche se il soggetto era stato raccontato dallo stesso autore al The Fisbio Show un annetto fa.

                            Avendo quindi la possibilità di fare un raffronto ho potuto constatare con piacere quanto fedele fosse rimasto, tranne che per qualche cambiamento inevitabile
                            Spoiler: mostra
                            Oliver in realtà muore, probabilmente smettendo di bere la fonte della giovinezza, ecco perché in questa versione se ne perdono le tracce, anche se si poteva intuire qualcosa dalla scena iniziale della spedizione della missiva a De Tops, dove alcuni abitanti sembrano al suo capezzale. Così come stona per la prima volta in assoluto la totale assenza di Topolino in prima persona o persino come semplice lettore del diario.

                            Ma l'incongruenza più grossa avviene nel flashback con l'incontro tra Oliver e De Tops, con lo scienziato che racconta di essere ancora alla ricerca della fonte, quando in realtà vista la sua data di nascita ufficializzata dalla lettera dovrebbe averla trovata già da oltre 100 anni, visto che la storia è ambientata attorno al 1930!

                            Non so cosa possa non avere funzionato in questo passaggio, qualche modifica di troppo forse... perché per il resto pare davvero di fare un salto indietro nel tempo, e Cesarello fa il massimo per non far rimpiangere... Massimo (il suo pippide anziano in particolare è molto suggestivo)!




                            *

                            Grande Tiranno
                            Ombronauta

                            • ****
                            • Post: 777
                            • Sfortunato creaturo!
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re:Topolino 3428
                              Risposta #13: Mercoledì 4 Ago 2021, 22:41:48
                              In realtà a me sembra abbastanza esplicito il fatto che sia morto…

                              Ciao!

                              Il Grande Tiranno
                              Catturamento Catturamento!

                              *

                              Pacuvio
                              Imperatore della Calidornia
                              Moderatore
                                 (2)

                              • ******
                              • Post: 12073
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                                 (2)
                                Re:Topolino 3428
                                Risposta #14: Mercoledì 4 Ago 2021, 22:49:26
                                Ti assicuro che qualcuno a me vicino non lo aveva compreso sin da subito. ;)

                                Immagino che in origine dovesse essere più palese... ma il vero punto, come ho sottolineato prima, è l'incongruenza temporale...  SmBho

                                *

                                Cornelius Coot
                                Imperatore della Calidornia
                                   (1)

                                • ******
                                • Post: 11009
                                • Mais dire Mais
                                  • Offline
                                  • Mostra profilo
                                   (1)
                                  Re:Topolino 3428
                                  Risposta #15: Mercoledì 4 Ago 2021, 23:01:19
                                  Le Tops Stories - Topolino e la fonte della giovinezza
                                  Non ho mai seguito questa serie, pur avendo due piccoli Vatt che la riguardano. Mi ha sempre trasmesso un che di 'noioso' (tipo Ser Lock) ma leggendo questa storia devo ricredermi (e riprendere in mano quei due vecchi albi). Pensavo che De Tops fosse un alter ego di Mickey e invece è il suo bisnonno. Però, stranamente, il titolo vede il nipote come protagonista. Anche in Inducks noto che le vecchie storie hanno Topolino sia nel titolo che tra i protagonisti. Strana confusione che andrebbe risolta. Se Top de Tops è il bisnonno e vive negli anni '30 (interessante parallelo temporale con Fantomius, anche riguardo la stessa Londra in comune con la famiglia Quackett) si liberi dalla errata denominazione del nipote.
                                  Topolino e l'oscura finale - Tiri poco sportivi  (capitolo 2)
                                  Le ricerche di Topolino sono ancor più strambe della palla a caso dove Pippo è, ovviamente, protagonista. Episodio comunque gradevole dove anche il locale commissario e l'amica di Mickey sono sospettabili di qualcosa. A questi Giochi del Calisota sulla squadrata isola di Kubot partecipa anche qualche papero ma le squadre delle città 'pennute' non sono segnalate.
                                  Rockerduck e il problema bombettico
                                  E' la prima muta extra faccininana che mi convince. Brava la Manzoni che mette in risalto l'acume di Lusky (che altrimenti non potrebbe essere il segretario del secondo papero più ricco del mondo) oltre che segnalarci, in collegamento videochat con i miliardaridi del Club, le presenze di Doretta Doremì (evidentemente ha fatto carriera partendo dalla Casa di Riposo di Dollar City donatale da Paperone e, magari, da qualche risparmio accumulato nella "età dell'oro") e di Glamgold (alias Cuordipietra) che però sarebbe più corretto scrivere
                                  Glomgold.
                                  Paperino e l'agognato condizionatore
                                  Addirittura il Paperopoli (ex Paperopolese dei tempi andati) in una finale intercontinentale (calcistica, a giudicare dallo schermo). Assolutamente da non perdere, se non fosse per un Paperoga più antipatico di Gastone (la sua arrogante prosopopea comincia con una prepotenza fisica: la zampa palmata prontamente inserita alla base della porta d'ingresso, prima che un rassegnato Paperino tenti di chiuderla). Nelle nuove storie di Paperinik Gervasio dovrà inserire un nuovo parente di cui vendicarsi: quello col pon pon.
                                  Zio Paperone e il bucaniere vacanziere
                                  Quando i Bivi sono ben scritti e, soprattutto, quando si può procedere in linea retta (volendo), sono anche sopportabili. Strano che Paperone rinunci alla sua tuba (magari quella col doppiofondo) pur di liberarsi dall'ultimo popolo nativo insulare delle Americhe. Visto il risultato finale, non ne valeva neanche la pena. Però si è recuperato qualcosa che farà contento almeno Battista.
                                  « Ultima modifica: Mercoledì 4 Ago 2021, 23:12:30 da Cornelius Coot »

                                  *

                                  Pacuvio
                                  Imperatore della Calidornia
                                  Moderatore

                                  • ******
                                  • Post: 12073
                                    • Offline
                                    • Mostra profilo

                                    Re:Topolino 3428
                                    Risposta #16: Mercoledì 4 Ago 2021, 23:15:24
                                    Le Tops Stories - Topolino e la fonte della giovinezza
                                    Non ho mai seguito questa serie, pur avendo due piccoli Vatt che la riguardano. Mi ha sempre trasmesso un che di 'noioso' (tipo Ser Lock) ma leggendo questa storia devo ricredermi (e riprendere in mano quei due vecchi albi). Pensavo che De Tops fosse un alter ego di Mickey e invece è il suo bisnonno. Però, stranamente, il titolo vede il nipote come protagonista. Anche in Inducks noto che le vecchie storie hanno Topolino sia nel titolo che tra i protagonisti. Strana confusione che andrebbe risolta. Se Top de Tops è il bisnonno e vive negli anni '30 (interessante parallelo temporale con Fantomius, anche riguardo la stessa Londra in comune con la famiglia Quackett) si liberi dalla errata denominazione del nipote.
                                    Tecnicamente non è del tutto errata! Come ho scritto in uno dei precedenti post, questa è la prima volta in assoluto in cui Topolino è completamente assente, mentre in alcune occasioni addirittura interveniva direttamente per fare luce sul mistero di turno. Però effettivamente quando non succedeva il titolo era un po' fuorviante. Probabilmente si è sempre scelto così per non risultare troppo ridondante con il titolo della serie, boh!
                                    « Ultima modifica: Mercoledì 4 Ago 2021, 23:48:09 da Pacuvio »

                                    *

                                    Cornelius Coot
                                    Imperatore della Calidornia

                                    • ******
                                    • Post: 11009
                                    • Mais dire Mais
                                      • Offline
                                      • Mostra profilo

                                      Re:Topolino 3428
                                      Risposta #17: Mercoledì 4 Ago 2021, 23:19:32
                                      Tecnicamente non è del tutto errata! Come ho scritto in uno dei precedenti post, questa è la prima volta in assoluto in cui Topolino è assente del tutto, mentre in alcune occasioni addirittura interveniva  direttamente per fare luce sul mistero di turno.
                                      Interveniva come? Con la Macchina del Tempo?

                                      *

                                      Pacuvio
                                      Imperatore della Calidornia
                                      Moderatore
                                         (1)

                                      • ******
                                      • Post: 12073
                                        • Offline
                                        • Mostra profilo
                                         (1)
                                        Re:Topolino 3428
                                        Risposta #18: Mercoledì 4 Ago 2021, 23:21:50
                                        No, semplicemente verificava e indagava nel presente utilizzando i riferimenti del suo avo.

                                        *

                                        Storari92
                                        Brutopiano
                                           (1)

                                        • *
                                        • Post: 61
                                        • Esordiente
                                          • Offline
                                          • Mostra profilo
                                           (1)
                                          Re:Topolino 3428
                                          Risposta #19: Giovedì 5 Ago 2021, 01:47:52
                                          Adesso l'ideale sarebbe una ristampa delle tops stories!!!

                                          *

                                          tang laoya
                                          Cugino di Alf
                                             (1)

                                          • ****
                                          • Post: 1172
                                          • Mano rampante in campo altrui
                                            • Offline
                                            • Mostra profilo
                                             (1)
                                            Re:Topolino 3428
                                            Risposta #20: Giovedì 5 Ago 2021, 04:54:20
                                            Di altissimo profilo la storia di Pezzin, coinvolgente anche nel comparto grafico. Sebbene, come ben sottolineato da Pacuvio, siano evidenti operazioni di ripresa e di ricucitura in alcuni snodi dell'arco narrativo, il tono generale di avventura recitata come da un rapsodo tende forse a guadagnare ulteriori stratificazioni da questo procedere incerto e quasi a tentoni nel dipanarsi del mistero.
                                            Spoiler: mostra
                                            Impossibile non andare con la mente a Borges, sia per la forma narrativa sia per l'argomento, in particolare al Borges de El Aleph, e ancor più nello specifico a El Inmortal, primo racconto della raccolta: il protagonista che si risveglia ai bordi del fiume No sé cuántos días y noches rodaron sobre mí, quando si imbatte nei Pippidi En la arena había pozos de poca hondura; de esos mezquinos agujeros (y de los nichos) emergían hombres de piel gris, de barba negligente, quando realizza di aver bevuto l'acqua dell'immortalità e che i Pippidi/trogloditi sono i veri immortali Todo me fue dilucidado, aquel día. Los trogloditas eran los Inmortales; el riacho de aguas arenosas, el río que buscaba el jinete., la maledizione che comporta l'immortalità Todo, entre los mortales, tiene el valor de lo irrecuperable y de lo azaroso. Entre los Inmortales, en cambio, cada acto (y cada pensamiento) es el eco de otros que en el pasado lo antecedieron, sin principio visible, o el fiel presagio de otros que en el futuro lo repetirán hasta el vértigo. No hay cosa que no esté como perdida entre infatigables espejos. Nada puede ocurrir una sola vez, nada es preciosamente precario..
                                            Splendide persino le coincidenze temporali fra il racconto e la storia di Pezzin: Jospeh Cartaphilus (alias Marcus Flaminius Ruphus) sarebbe a Londra nel giugno del '29 e sarebbe poi dato per morto nell'ottobre dello stesso anno, ma pochi mesi dopo, nel '30 Top deTops incontrerà Oliver Mc Person a un convegno: se fossimo in uno dei labirinti di Borges si tratterebbe di un'ulteriore identità del medesimo personaggio, moderno Conte di San Germano.

                                            « Ultima modifica: Giovedì 5 Ago 2021, 05:09:48 da tang laoya »
                                            Mi avevano dato le mappe del percorso, ma nessuna idea circa i bizzarri paesaggi che avremmo attraversato durante lunghi mesi. - Per Nettuno Capitano! Con questa luna di sghimbescio gli sgombri cremisi fluttuano flessi!

                                            *

                                            Geronimo
                                            Sceriffo di Valmitraglia

                                            • ***
                                            • Post: 363
                                              • Offline
                                              • Mostra profilo

                                              Re:Topolino 3428
                                              Risposta #21: Giovedì 5 Ago 2021, 08:37:28
                                              Ti assicuro che qualcuno a me vicino non lo aveva compreso sin da subito. ;)

                                              Immagino che in origine dovesse essere più palese... ma il vero punto, come ho sottolineato prima, è l'incongruenza temporale...  SmBho
                                              Che fosse morto lo avevo intuito anche io. Invece anche a me  ha lasciato perplesso l'incongruenza temporale. Avevo interpretato il tutto cosi: Oliver ovviamente aveva già trovato la fonte essendo vivo da 200 anni ma preferiva non rivelare tutto ancora a De Tops, quindi lo ha solo stuzzicato parlandogli della fonte ma non gli ha rivelato che l'avesse già trovata
                                              Luca Giacalone

                                              *

                                              RocK
                                              Giovane Marmotta

                                              • **
                                              • Post: 176
                                              • Esordiente
                                                • Offline
                                                • Mostra profilo

                                                Re:Topolino 3428
                                                Risposta #22: Giovedì 5 Ago 2021, 10:27:18


                                                a me la storia di de tops mi è sembrata fiacca. non mi è piaciuta molto. anche io ho notato quell'incongruenza sull'età...può essere pure che in realtà lo studioso avesse già trovato in effetti la fonte ma facesse solo finta di esserne ancora alla ricerca. perchè se no non ha senso.
                                                non me ne voglia poi il disegnatore ma non mi sono piaciuti neppure i disegni. magari sapessi disegnare come lui eh....

                                                la storia a bivi-videogame mi è sembrata un disperato tentativo di avvicinarsi ai gusti del pubblico abituato ai videogiochi in un modo però molto terra-terra. la storia a bivi portava di solito a finali differenti. qua no,

                                                bho. numero di topolino che non mi ha soddisfatto.

                                                *

                                                fab4mas
                                                Papero del Mistero
                                                   (1)

                                                • **
                                                • Post: 248
                                                • Swim-Bike-Run-Disney
                                                  • Offline
                                                  • Mostra profilo
                                                   (1)
                                                  Re:Topolino 3428
                                                  Risposta #23: Giovedì 5 Ago 2021, 10:30:03
                                                  Come diceva Giovanni quando Giacomo mette su nell autoradio la cassetta con 'luci a san siro": non ce la faccio....  :'(

                                                  https://youtu.be/MX9wJV9XKqE?t=55

                                                  Devo ancora leggerla la "pezzin" ma veder che non disegna Massimo DeVita mi spezza il cuore 'artistico'
                                                  Grazie Babbo anche per quella volta nel 1980 in cui sei tornato a casa con un Topolino in mano chiedendomi se mi andava di leggerlo...non ho più smesso.

                                                  *

                                                  Filo Sganga
                                                  Pifferosauro Uranifago

                                                  • ***
                                                  • Post: 477
                                                  • Esordiente
                                                    • Offline
                                                    • Mostra profilo

                                                    Re:Topolino 3428
                                                    Risposta #24: Giovedì 5 Ago 2021, 10:47:12
                                                    Storia meravigliosa. voglio più Pezzin. Secondo voi tornerà a scrivere per il topo?

                                                    L'incongruenza c'è ma è di poco conto, poteva essere spiegata leggermente meglio, è ovvio che oliver abbia già trovato la fonte, ma effettivamente non è molto chiaro questo punto. Ma ciò non inficia la storia, anzi contribuisce a creare questo alone di mistero che ti spinge a rileggere la storia più volte e discuterla così tanto come stiamo facendo. E questo è un segnale che l'operazione è perfettamente riuscita.



                                                    Ti assicuro che qualcuno a me vicino non lo aveva compreso sin da subito. ;)

                                                    Immagino che in origine dovesse essere più palese... ma il vero punto, come ho sottolineato prima, è l'incongruenza temporale...  SmBho
                                                    Che fosse morto lo avevo intuito anche io. Invece anche a me  ha lasciato perplesso l'incongruenza temporale. Avevo interpretato il tutto cosi: Oliver ovviamente aveva già trovato la fonte essendo vivo da 200 anni ma preferiva non rivelare tutto ancora a De Tops, quindi lo ha solo stuzzicato parlandogli della fonte ma non gli ha rivelato che l'avesse già trovata

                                                    *

                                                    Luxor
                                                    Dittatore di Saturno

                                                    • *****
                                                    • Post: 3808
                                                    • Supremo Organizzatore, Folle Ideatore!
                                                      • Offline
                                                      • Mostra profilo

                                                      Re:Topolino 3428
                                                      Risposta #25: Giovedì 5 Ago 2021, 11:06:14
                                                      Più che con un'incongruenza, direi che in quella scena siamo davanti ad una sorta di prova/test, Oliver è screditato per le sue ricerche dagli altri colleghi e quindi è giustamente diffidente nei confronti di Tops, che comunque conosce solo in quel momento. Infatti gli dice che seguirà la sua carriera e che, se avesse mai trovato la fonte della giovinezza, gliene avrebbe parlato, ma in quel momento non può ancora farlo e quindi gli butta giusto un amo per poi in futuro valutare se rivelargli tutto, e questo discorso della fiducia lo ricordano anche i pippidi, pensando a tutti i problemi che potrebbe causare al mondo la conoscenza della fonte.

                                                      A voler essere puntigliosi, quando Tops riceve la lettera con l'atto di nascita e si rende conto dell'età di Oliver, avrebbe dovuto capire che al momento del loro primo incontro lui aveva già bevuto l'acqua della fonte e sarebbe stato più auspicabile che dicesse qualcosa del tipo "l'aveva già trovata", interrogandosi magari sui motivi per i quali gli avesse mentito, ma per quello che mi riguarda è una minuzia in una gran bella storia, di quelle che mi hanno riportato indietro nel tempo e che mi fanno desiderare, una volta di più se necessario, che Pezzin possa tornare in pianta stabile sul Topo!
                                                      The Rabbit Hunter! (Copyright by Gancio 08.II.16)


                                                      *

                                                      Kim Don-Ling
                                                      Diabolico Vendicatore
                                                      Moderatore

                                                      • ****
                                                      • Post: 1548
                                                        • Offline
                                                        • Mostra profilo

                                                        Re:Topolino 3428
                                                        Risposta #26: Giovedì 5 Ago 2021, 11:16:52
                                                        Davvero bello il ritorno di Pezzin e le sue Tops Stories. La storia mi è piaciuta molto, in pieno stile della serie, semplice nello svolgimento ma diretta, dal finale ambiguo, anticipato dalla rivelazione che lascia una sottile atmosfera di inquietudine...
                                                        ... tra l'altro pareva dovesse essere l'ultimo diario, invece nulla porta a stabilire ciò, anzi, dalla prefazione dell'autore sembrerebbero poterne saltare fuori altri di nuovi dal famoso baule... che dire, speriamo!

                                                        Promosso anche Cesarello ai disegni, non sapevo cosa aspettarmi visto che doveva raccogliere l'eredità di De Vita, ma direi che ha saputo proporre il suo stile e restituire la giusta atmosfera, sia nell'introduzione cittadina che nell'ambientazione "esotica".

                                                        Così come stona per la prima volta in assoluto la totale assenza di Topolino in prima persona o persino come semplice lettore del diario.
                                                        Mi riallaccio invece a Pacuvio per questo punto; io ho immaginato, ma potrei sbagliare e lo scopriremo fra qualche giorno, sia una scelta per evitare una ridondanza in fase della stampa sui Classici fra poco in uscita. Resta cmq il fatto che quella introduzione era una tradizione della serie e mi è spiaciuto non trovare Topolino in apertura.

                                                        "Se nato cigno nessuno ti trasformerà in avvoltoio"

                                                        *

                                                        Samu
                                                        Ombronauta

                                                        • ****
                                                        • Post: 978
                                                        • Amante del bel fumetto
                                                          • Offline
                                                          • Mostra profilo

                                                          Re:Topolino 3428
                                                          Risposta #27: Giovedì 5 Ago 2021, 17:09:52
                                                          Quando ho saputo dell'annuncio di una nuova avventura di Top de Tops su Topolino, a distanza di quasi vent'anni dalla sua precedente comparsa sulle pagine del libretto, la curiosità riguardo a questa storia era veramente alta e ora, a fine lettura, posso dire chiaramente che si tratta di una gran bella storia.
                                                          Già solo l'inizio è di forte impatto, con le prime due tavole incastrate all'interno di una bella cornice e le quali vanno a rappresentare il prologo da cui ha origine la storia di quel bambino attorno al quale ruota la vicenda che finirà per muovere il baronetto inglese Sir Top de Tops, alla ricerca di qualcosa di sensazionale.
                                                          Semplicemente bellissima e carica di significato poi la scena che mostra degli astanti al di fuori di una tenda e i cui volti mesti rivelano, con naturalezza e realismo, quanto sia accaduto all'interno di quella abitazione.
                                                          La storia gode di un ritmo serrato e intrigante e che rende la lettura della stessa veramente piacevole ed appassionante e che trova nei pensieri (o meglio negli appunti di viaggio) di De Tops il compagno ideale di questa bella avventura.
                                                          Non faccio fatica a considerarla tra le storie più riuscite e che ho apprezzato maggiormente tra quelle pubblicate nel 2021 su Topolino, bastasse solo la vignetta che mostra un De Tops quasi privo di sensi in caduta libera verso il mare e che restituisce pienamente il senso di drammaticità della scena.
                                                          Mi ha fatto poi molto piacere ritrovare, seppure soltanto nelle prime pagine, il simpatico maggiordomo del baronetto inglese, Thomas, e che mi ha inevitabilmente riportato ai racconti precedenti della serie.
                                                          In particolare, leggendo Topolino e la fonte della giovinezza, mi è venuto spontaneo ricondurre la memoria a un'altra Tops Stories, vale a dire I Superstiti del Continente perduto, la quale è riecheggiata prepotente in me non appena ho visto gli anziani pippidi presenti nella tanto agognata meta del Tukmay Muatal.
                                                          Alla luce di tutto questo posso dire che la storia "regina" del numero di questa settimana sia, per me, veramente una ottima avventura, intrigante, appassionante, scritta con Maestria e che, a mio avviso, trova nelle belle matite di Davide Cesarello un connubio perfetto per risultare pienamente riuscita anche a livello grafico e visivo.

                                                          *

                                                          Maximilian
                                                          Dittatore di Saturno

                                                          • *****
                                                          • Post: 3591
                                                          • Innamorato di Bill Walsh
                                                            • Offline
                                                            • Mostra profilo

                                                            Re:Topolino 3428
                                                            Risposta #28: Giovedì 5 Ago 2021, 20:59:38
                                                            E' la prima volta da 9 anni (15, senza considerare l'abbonamento) che compro un topolino in diretta non contenente opere di Casty.

                                                            *

                                                            Manuel Crispo
                                                            Sceriffo di Valmitraglia
                                                               (1)

                                                            • ***
                                                            • Post: 305
                                                              • Offline
                                                              • Mostra profilo
                                                               (1)
                                                              Re:Topolino 3428
                                                              Risposta #29: Venerdì 6 Ago 2021, 08:31:12
                                                              Pezzin torna sul Topo con una delle migliori storie dell'anno e tutto il resto scompare.
                                                              “O con amore o con odio, ma sempre con plutocratica sicumera”.

                                                              *

                                                              Geronimo
                                                              Sceriffo di Valmitraglia

                                                              • ***
                                                              • Post: 363
                                                                • Offline
                                                                • Mostra profilo

                                                                Re:Topolino 3428
                                                                Risposta #30: Venerdì 6 Ago 2021, 10:04:21
                                                                Pezzin torna sul Topo con una delle migliori storie dell'anno e tutto il resto scompare.
                                                                Pezzin bello e bravo. Cit.
                                                                😂
                                                                Luca Giacalone

                                                                *

                                                                Paper_Butler
                                                                Gran Mogol

                                                                • ***
                                                                • Post: 676
                                                                • Soffia il vento del sud...
                                                                  • Offline
                                                                  • Mostra profilo

                                                                  Re:Topolino 3428
                                                                  Risposta #31: Venerdì 6 Ago 2021, 13:37:56
                                                                  Che bella la storia di Pezzin!
                                                                  Tematiche "adulte", atmosfera, azione, spunti per riflettere... Il tutto in sole trentadue pagine, a conferma che non necessariamente le storie di spessore debbano andare su più puntate (poi, certo, se Casty fosse libero di sfornare uno dei suoi kolossal... ;)).
                                                                  All'altezza di un compito difficile e stimolante i disegni di Cesarello.
                                                                  Il ritorno di Pezzin è stato davvero un gran colpo. Spero fortemente che non si tratti di un caso isolato, ma in ogni caso è già stato emozionante rivederne la firma sul libretto appena uscito.

                                                                  Aggiungo che in questo numero mi è piaciuta la storia a bivi di Vito Stabile (con matite di Marco Palazzi): semplice ma efficace, più lineare del solito (si può leggere quasi come una storia normale) e con percorsi che conducono a finali diversi tra loro
                                                                  Spoiler: mostra
                                                                  (giustamente solo in un caso lo zione riesce a fare suo il tesoro di Long John Summer)
                                                                  . In generale non sono un grande fan dei "bivi", ma in questo caso la lettura si è rivelata gradevole.

                                                                  *

                                                                  Manuel Crispo
                                                                  Sceriffo di Valmitraglia

                                                                  • ***
                                                                  • Post: 305
                                                                    • Offline
                                                                    • Mostra profilo

                                                                    Re:Topolino 3428
                                                                    Risposta #32: Venerdì 6 Ago 2021, 14:36:20
                                                                    Pezzin torna sul Topo con una delle migliori storie dell'anno e tutto il resto scompare.
                                                                    Pezzin bello e bravo. Cit.
                                                                    😂

                                                                    Esatto 😂😂
                                                                    “O con amore o con odio, ma sempre con plutocratica sicumera”.

                                                                    *

                                                                    Anapisa
                                                                    Ombronauta

                                                                    • ****
                                                                    • Post: 744
                                                                      • Offline
                                                                      • Mostra profilo

                                                                      Re:Topolino 3428
                                                                      Risposta #33: Venerdì 6 Ago 2021, 23:02:45
                                                                      Tutto il peso del Topolino di questa settimana viene retto dal ritorno del grande maestro Pezzin..
                                                                      Il resto viene annebbiato da cotanta nostalgia delle storie che furono..
                                                                      Intravedo uno spiraglio di luce a fine numero, gradevole,estiva e leggera la storia a bivi.
                                                                      Ho pensato con nostalgia a Faccini mentre leggevo la muta e la storia dei condizionatori con Paperoga..

                                                                      *

                                                                      Maximilian
                                                                      Dittatore di Saturno
                                                                         (2)

                                                                      • *****
                                                                      • Post: 3591
                                                                      • Innamorato di Bill Walsh
                                                                        • Offline
                                                                        • Mostra profilo
                                                                         (2)
                                                                        Re:Topolino 3428
                                                                        Risposta #34: Sabato 7 Ago 2021, 14:30:22
                                                                        L'ho solo sfogliato, ma ho avuto la netta impressione che i disegni di tutte le storie fossero estremamente simili, in particolare tendenti ad uno stile Freccero/Mazzarello.
                                                                        Probabilmente ciò è in parte dovuto al fatto che non seguo la testata da un po' e quindi non mi sia abituato ai nuovi autori e all'evoluzione dei vecchi... ma l'idea di non possedere un altro topolino così graficamente omogeneo è forte.

                                                                        In particolare mi ha sconvolto Palazzi (ma è veramente lui), il quale possedeva un tratto molto plastico che io apprezzavo tanto, mentre ora...
                                                                        Aspetto di leggere tutto per dare un giudizio.

                                                                        *

                                                                        Simone McD
                                                                        Gran Mogol

                                                                        • ***
                                                                        • Post: 712
                                                                        • Ex Scrooge McD
                                                                          • Offline
                                                                          • Mostra profilo

                                                                          Topolino 3428
                                                                          Risposta #35: Sabato 7 Ago 2021, 17:04:32
                                                                          Recensione Topolino 3428


                                                                           Questa settimana Topolino ci stupisce con un ritorno che, fino a poco tempo fa, avremmo considerato quasi impossibile. Come anticipato dalla copertina di Andrea Freccero, in apertura del numero troviamo infatti Topolino e la fonte della giovinezza, una nuova storia di Giorgio Pezzin con protagonista Sir Top de Tops, che torna così tra le pagine del settimanale dopo quasi vent’anni di assenza.

                                                                           Come recentemente rivelato dall’autore stesso al The Fisbio Show, si tratta di un soggetto realizzato all’epoca in cui la serie era un appuntamento fisso, ma che per varie vicissitudini non era mai stato pubblicato. Solo ora è stato recuperato, sceneggiato e vede finalmente la luce su Topolino 3428, con un ottimo Davide Cesarello ai disegni al quale tocca l’ingrato compito di prendere il pesante testimone di Massimo De Vita.

                                                                           Il nostro primo incontro con de Tops risale a Topolino e la pietra di Sbilenque, su Topolino 2250. Nella prima storia della serie Topolino eredita un vecchio baule appartenuto a un suo antenato, un ricco baronetto inglese con una particolare passione per misteri e leggende: Top de Tops. Ed è proprio a questo aspetto della vita del gentiluomo britannico che fa riferimento l’eredità che arriva a Topolino: all’interno del baule si trovano infatti numerosi diari che raccontano le avventure da lui vissute mentre indagava in giro per il mondo sui più svariati misteri.

                                                                           Topolino legge avidamente uno dopo l’altro i diari del suo antenato, ciascuno dei quali corrisponde a un nuovo episodio della serie, talvolta andando poi a interagire nel presente con i luoghi descritti dalle testimonianze di de Tops. Questa cornice è completamente rimossa da Topolino e la fonte della giovinezza, che ci getta immediatamente nel cuore della vicenda, mantenendo, per il resto, inalterati lo spirito e le atmosfere delle Tops Stories.

                                                                           
                                                                          Sì, de Tops: il tuo ritorno sulle pagine di Topolino

                                                                           La scelta di eliminare la cornice è facilmente giustificata dal lunghissimo iato dall’ultimo episodio del 2002 a questo del 2021: sarebbe stato necessario ripresentare ai nuovi lettori la situazione nella sua interezza, mentre in questo formato appare sia come una semplice storia in costume, sia come un nuovo diario per chi invece ha già una certa familiarità con la struttura della serie.

                                                                           La storia è ottima, e mantiene tutti i punti fondamentali che hanno reso le Tops Stories una saga così amata: l’avventura, un mistero sovrannaturale che viene solo parzialmente spiegato, un finale aperto. Se da un lato pare di trovarsi tra le mani un Topolino di vent’anni fa, soprattutto a chi tale periodo lo ha vissuto in prima persona come lettore abituale del settimanale, dall’altro la vicenda e le atmosfere sono, per certi aspetti, in ottima sintonia con la linea della direzione Bertani.

                                                                           
                                                                          Le insidie del viaggio

                                                                           Come abbiamo già avuto modo di sottolineare in altre recensioni, la presente linea editoriale si trova infatti ad avere, tra gli altri, due focus importanti: il mondo dei ragazzi di Paperopoli (e Topolinia) e i viaggi. Ed è proprio in quest’ultimo filone che le Tops Stories riescono a inserirsi in modo naturale, andandosi ad affiancare alle avventure delle rilanciate Giovani Marmotte, a Topolino giramondo e alle storie in costume che riprendono l’era delle grandi esplorazioni, come Topolino, Pippo e la scalata del secolo o Sir Topleton e la sfida al Grande Bianco.

                                                                           Ma se è interessante osservare le analogie con altre storie della presente gestione, lo è forse ancora di più andarne a vedere le differenze. La prima a saltare agli occhi del lettore è sicuramente la presenza di elementi fantastici e misteriosi. Le recenti storie di questo filone mettono infatti il viaggio stesso al centro della narrazione, che poi cerca di darci, quasi fosse un breve documentario a fumetti, uno spaccato il più accurato e il più realistico possibile dei luoghi teatro dell’azione; nelle Tops Stories, invece, il viaggio è solo un pretesto, e il vero nucleo del racconto sono misteri e leggende.

                                                                           Il secondo aspetto che va a marcare un’evidente differenza rispetto alle moderne storie di viaggio sono i temi trattati, che in Topolino e la fonte della giovinezza sono molto più “adulti” della media cui il settimanale ci ha abituato. Ci troviamo infatti a parlare di invecchiamento e libero arbitrio, della ricerca della vita eterna e di modi di ingannare la morte, che risulta una presenza costante sebbene mai direttamente nominata per tutta la storia.

                                                                           La differenza nei toni e nelle tematiche risulta evidente al lettore fin dalle prime tavole: veniamo infatti accolti da una citazione biblica che apre il prologo e, poche pagine dopo, ci troviamo in un piccolo villaggio ad assistere a un triste consesso che ha tutte le caratteristiche del raduno al capezzale di un defunto. Anche il finale risulta atipico nei confronti delle moderne storie di Topolino, ma perfettamente in linea con le altre Tops Stories. È infatti aperto, non risponde a tutte le domande del lettore e lo lascia piuttosto davanti a un piccolo dilemma etico di non facile soluzione: quanto si è disposti a sacrificare per ottenere la vita eterna?

                                                                           
                                                                          Il dubbio e il libero arbitrio

                                                                           Il resto del numero, purtroppo, non riesce a mantenere l’alto livello qualitativo fissato dalla storia di apertura. A seguire troviamo il secondo episodio della storia a tema sportivo di Tito Faraci, Topolino e l’oscura finale. Iniziano le indagini di Topolino al campo dei Giochi del Calisota, manifestazione sportiva “parallela” alle nostre Olimpiadi che rischia di essere boicottata da ignoti cospiratori.

                                                                           Il mistero fatica per ora a coinvolgere il lettore, ma la storia risulta comunque godibile, sia grazie agli ottimi disegni di Libero Ermetti, sia per i numerosi siparietti comici offerti dal nuovo sport preferito di Pippo, la “palla a caso”, gioco dalle regole così complicate e assurde da somigliare quasi a quelle che a noi europei paiono le regole del… baseball, come osservato dalla guida sportiva di Topolino, la new entry Milka. Ulteriore nota di merito al fatto che, nel corso della vicenda, la sceneggiatura vada a porre i riflettori su sport meno classici di quelli che siamo abituati a vedere, come l’arrampicata e lo skateboard.

                                                                           
                                                                          Lo sport perfetto per Pippo

                                                                          Al centro dell’albo troviamo due storie brevi: Rockerduck e il problema bombettico, sceneggiata da Monica Manzoni e disegnata da Giulia Lomurno, e Paperino e l’agognato condizionatore, scritta da Bruno Sarda e disegnata da Giampaolo Soldati. Si tratta di vicende che basano le loro gag su alcuni topoi cui Topolino ci ha più che abituato nei suoi oltre settant’anni di pubblicazioni: i fallimenti di Rockerduck con la sua conseguente fame di bombette nel primo caso, i disastri di Paperoga ai danni del povero cugino Paperino nel secondo.

                                                                           La storia con Rockerduck tenta la via dell’originalità nel suo essere completamente muta, mentre quella con Paperoga procede sui binari ben rodati della tipica struttura di brevi simili, ma nessuna delle due riesce a colpire particolarmente il lettore, finendo per essere facilmente dimenticate a lettura ultimata.

                                                                           In chiusura troviamo una storia a bivi estivi di Vito Stabile, con i disegni di Marco Palazzi: Zio Paperone e il bucaniere vacanziere. Interessante è la scelta di strutturarla non come una classica avventura a bivi, ma come una storia a livelli, in cui uno solo è il finale buono, mentre gli altri portano i protagonisti alla sconfitta a causa di scelte sbagliate.

                                                                           Si tratta di un formato con ottime potenzialità su Topolino, ma che deve essere ancora un po’ più raffinato: le scelte del lettore avvengono infatti in questa storia completamente a caso, senza nessun vero indizio che porti alla scelta corretta. Se alcuni particolari nascosti nelle vignette dessero invece delle velate indicazioni sulla via da seguire, la storia diventerebbe un vero e proprio… gioco, obiettivo implicito nella scelta di usare numerosi riferimenti grafici al mondo dei videogame, portando a un notevole salto di qualità.

                                                                           In definitiva, il numero di questa settimana vale sicuramente l’acquisto anche da parte del lettore più occasionale solo per la storia di apertura, mentre per il resto si assesta sul trend medio-basso del settimanale, senza particolari guizzi di creatività ma riuscendo comunque a intrattenere in queste calde giornate estive.

                                                                           Il ritorno di Top de Tops con un nuovo diario è però già di per sé un evento assolutamente da non perdere, ancora di più se – come in questo caso – ci si trova davanti a una storia di ottima qualità. Speriamo non si tratti di un unicum ma dell’inizio del recupero del personaggio e di una nuova collaborazione in pianta stabile del suo ideatore con Topolino. Nell’attesa, la nostra sete di Tops Stories potrà comunque essere parzialmente saziata tra pochi giorni, con l’uscita del numero 14 dei Classici Disney d’autore, la cui selezione e la storia di raccordo inedita sono opera dello stesso Pezzin.

                                                                           


                                                                          Voto del recensore: 4/5
                                                                          Per accedere alla pagina originale della recensione e mettere il tuo voto:
                                                                          https://www.papersera.net/wp/2021/08/07/topolino-3428/


                                                                          Ora è possibile votare anche le singole storie del fascicolo, non fate mancare il vostro contributo!


                                                                          *

                                                                          Samu
                                                                          Ombronauta

                                                                          • ****
                                                                          • Post: 978
                                                                          • Amante del bel fumetto
                                                                            • Offline
                                                                            • Mostra profilo

                                                                            Re:Topolino 3428
                                                                            Risposta #36: Sabato 7 Ago 2021, 17:24:09
                                                                            Avendo già parlato della storia di copertina del numero di questa settimana, mi sembra giusto esprimere un commento anche per le altre storie presenti.
                                                                            Innanzitutto, devo fare i complimenti a Vito in merito a Zio Paperone e il bucaniere vacanziere.
                                                                            Come avevo già avuto modo di dire in precedenza, le storie a bivi non mi hanno mai particolarmente appassionato, soprattutto se si rivelano una lettura blanda o monotona.
                                                                            D'altro canto, posso dire che l'Autore conferma la sua bravura e la sua estrema dimestichezza nel narrare delle ottime storie anche quando queste non sono le classiche avventure che si strutturano in un unico sviluppo (senza vie alternative) e che giungono ad un finale univoco.
                                                                            Questa storia in particolare l'ho trovata molto piacevole, fresca, dinamica, estremamente gradevole e fatta veramente bene.
                                                                            Di nuovo complimenti a Vito che si conferma garanzia di storie di qualità anche quando queste appartengono ad alcuni "generi narrativi" che, di solito, non mi convincono.  ;)

                                                                            Prosegue poi in maniera molto gradevole anche la storia a puntate di Tito Faraci.
                                                                            Mi piace lo stile che ha adottato per sceneggiare questa vicenda, concentrandosi su due linee narrative principali e che vedono protagonisti da un lato Topolino e le sue investigazioni e, dall'altro, la bizzarra competizione di Pippo che prosegue nelle sue simpatiche stramberie.
                                                                            Mi hanno strappato un sincero sorriso le vignette che mostrano un Pippo dal volto serio pronto a calciare un rigore e, allo stesso modo, il portiere che sembra attentissimo alla traiettoria della sfera e che poi, incomprensibilmente, dopo aver subito il gol, verrà portato in trionfo dai suoi stessi avversari.  :))
                                                                            La storia si rivela molto piacevole anche dal punto di vista grafico, con le belle tavole di Ermetti che accompagnano alla grande la sceneggiatura briosa, rendendo i personaggi in maniera squisitamente espressiva e dinamica.

                                                                            Quanto al resto, non posso dirmi soddisfatto delle storie che compongono la parte centrale del numero.
                                                                            La breve con Rockerduck non mi ha lasciato assolutamente nulla, né un sorriso né un motivo per essere ricordata.
                                                                            Quanto all'altra storia, non posso esimermi dal condividere una riflessione.
                                                                            Io non capisco per quale motivo Paperoga, spesso, debba essere utilizzato come un eterno combinaguai, quasi come un'irresistibile calamita per i disastri che, puntualmente, ricadono su Paperino.
                                                                            Questo atteggiamento lo porta chiaramente ad essere percepito con una evidente "insofferenza" e ad essere allontanato dal suo stesso cugino.
                                                                            Ho sempre amato il personaggio di Paperoga proprio perché rappresenta l'esplosività in salsa Disney e anche se non raggiunge i livelli "estremi" di Sgrizzo, è pur sempre un papero fuori dall'ordinario, che ha una sua logica personale ma che, non per questo, deve essere percepito come un inetto, buono solo a combinare disastri.
                                                                            E, per come la vedo io, il papero con il pon-pon e il maglione rosso racchiude in sé  l'essenza stessa della simpatia, dell'essere dinamico, dell'essere fuori dagli schemi, certo, ma non di un antipatico che deve essere scacciato via in malo modo quasi come fosse un pericolo pubblico.
                                                                            Ho amato tantissimo la sua rappresentazione nella bella Paperoga e la metamorfosi arborea o ancora in Paperino e l'idolo acquatico, dove emergono il suo lato ingenuo, altruista, bonaccione ma anche e soprattutto umano e veramente simpatico, ed è questa la caratterizzazione che più mi piace del personaggio...
                                                                            Alla luce di tutto questo, non ho potuto apprezzare questa storia, che mi ha lasciato con un forte senso di amarezza e che non mi ha per nulla divertito.

                                                                            In conclusione, posso dire che, al netto delle storie brevi, questo numero, nel complesso, si è rivelato una lettura piacevole e graziosa e che trova nella sua storia di copertina quello che rappresenta, per me, il "fiore all'occhiello" del numero di questa settimana.  ;)
                                                                            « Ultima modifica: Sabato 7 Ago 2021, 17:26:28 da Samu »

                                                                            *

                                                                            Dippy Dawg
                                                                            Dittatore di Saturno
                                                                               (3)

                                                                            • *****
                                                                            • Post: 2870
                                                                              • Offline
                                                                              • Mostra profilo
                                                                               (3)
                                                                              Re:Topolino 3428
                                                                              Risposta #37: Sabato 7 Ago 2021, 21:54:53
                                                                              Non ho mai seguito questa serie, pur avendo due piccoli Vatt che la riguardano. Mi ha sempre trasmesso un che di 'noioso' (tipo Ser Lock)...
                                                                              Mi hai fatto quasi venire un infarto con questa affermazione, sappilo! ;D

                                                                              Paragonare le Tops Stories con Ser Lock!!! :o

                                                                              Pensavo che De Tops fosse un alter ego di Mickey e invece è il suo bisnonno.
                                                                              Bisnonno? Io ricordo che era un lontano parente "ritiratosi a vita privata", non un antenato diretto...

                                                                              In particolare mi ha sconvolto Palazzi (ma è veramente lui), il quale possedeva un tratto molto plastico che io apprezzavo tanto, mentre ora...
                                                                              Inizialmente, avevo gradito la "supervisione" di Freccero, perché aveva permesso netti miglioramenti in alcuni disegnatori giovani un (bel) po' grezzi...
                                                                              Però, ora, vedere il tratto di uno bravo ed esperto come Palazzi completamente snaturato, mi fa arrabbiare non poco!
                                                                              Così non va bene, per niente! >:(
                                                                              Io son nomato Pippo e son poeta
                                                                              Or per l'Inferno ce ne andremo a spasso
                                                                              Verso un'oscura e dolorosa meta

                                                                              *

                                                                              Geronimo
                                                                              Sceriffo di Valmitraglia
                                                                                 (1)

                                                                              • ***
                                                                              • Post: 363
                                                                                • Offline
                                                                                • Mostra profilo
                                                                                 (1)
                                                                                Re:Topolino 3428
                                                                                Risposta #38: Sabato 7 Ago 2021, 22:24:22
                                                                                Anche Held e Soldati li ho visti cambiati molto rispetto al passato. Uno dei pochi a essersi salvato è Zironi per fortuna
                                                                                Luca Giacalone

                                                                                *

                                                                                Samu
                                                                                Ombronauta
                                                                                   (1)

                                                                                • ****
                                                                                • Post: 978
                                                                                • Amante del bel fumetto
                                                                                  • Offline
                                                                                  • Mostra profilo
                                                                                   (1)
                                                                                  Re:Topolino 3428
                                                                                  Risposta #39: Sabato 7 Ago 2021, 22:40:24
                                                                                  Pensavo che De Tops fosse un alter ego di Mickey e invece è il suo bisnonno.
                                                                                  Bisnonno? Io ricordo che era un lontano parente "ritiratosi a vita privata", non un antenato diretto...
                                                                                  In merito alla parentela tra Topolino e De Tops anche io ricordavo che fossero solo parenti alla "lontana", anche perché nelle altre Tops Stories che ho letto, quando Topolino si appresta a leggere un nuovo diario dell'esploratore britannico, non si fa riferimento ad una parentela "stretta", ma al contrario, si parla solo di un lontano parente.
                                                                                  Per scrupolo, sono andato a controllare se da qualche parte si dicesse che De Tops fosse il bisnonno di Topolino e, effettivamente, ho visto che ciò viene affermato nell'editoriale introduttivo dei Grandi Classici n.43, scritto da Lidia Cannatella, anche se, negli altri articoli iniziali dei GCD viene sempre nominato come un "lontano parente" di Topolino...
                                                                                  In ogni caso, allego l'immagine di cui parlavo poco sopra riguardo ad una parentela più "definita" tra Topolino e Sir Top de Tops:  ;)

                                                                                  *

                                                                                  brigo
                                                                                  Visir di Papatoa
                                                                                     (2)

                                                                                  • *****
                                                                                  • Post: 2070
                                                                                    • Offline
                                                                                    • Mostra profilo
                                                                                     (2)
                                                                                    Re:Topolino 3428
                                                                                    Risposta #40: Domenica 8 Ago 2021, 13:00:58
                                                                                    Propongo Pezzin come Patrimonio Topol-INESCO.
                                                                                    Spesso si usa l'espressione "le belle storie di una volta" con ingiustificata facilità; ecco, in questo caso invece la riterrei più che appropriata.
                                                                                    « Ultima modifica: Domenica 8 Ago 2021, 20:02:49 da brigo »

                                                                                    *

                                                                                    Giona
                                                                                    Visir di Papatoa

                                                                                    • *****
                                                                                    • Post: 2494
                                                                                    • FORTVNA FAVET FORTIBVS
                                                                                      • Offline
                                                                                      • Mostra profilo

                                                                                      Re:Topolino 3428
                                                                                      Risposta #41: Domenica 8 Ago 2021, 13:50:41
                                                                                      Il finale di Topolino e la fonte della giovinezza mi è sembrato abbastanza aperto da permettere che ci possa essere un seguito in cui
                                                                                      Spoiler: mostra
                                                                                      si vedranno insieme Topolino e sir Top de Tops ai giorni nostri.
                                                                                      « Ultima modifica: Domenica 8 Ago 2021, 20:13:22 da Giona »
                                                                                      "Coi dollari, coi dollari si compran le vallate / Così le mie ricchezze saran settuplicate" (da Paperino e l'eco dei dollari)

                                                                                      *

                                                                                      Manuel Crispo
                                                                                      Sceriffo di Valmitraglia

                                                                                      • ***
                                                                                      • Post: 305
                                                                                        • Offline
                                                                                        • Mostra profilo

                                                                                        Re:Topolino 3428
                                                                                        Risposta #42: Domenica 8 Ago 2021, 18:43:50
                                                                                        Il finale di Topolino e la fonte della giovinezza mi è sembrato abbastanza aperto da permettere che ci possa essere un seguito in cui
                                                                                        Spoiler: mostra
                                                                                        si vedranno insieme Topolino e sir Tops de Tops ai giorni nostri.


                                                                                        In teoria De Tops dovrebbe essere morto, infatti ne La pietra di Sbilenque il notaio Unzpapper parla di lascito (sottinteso "testamentario"). Nulla vieta che De Tops sia sopravvissuto e abbia simulato la propria dipartita, ma personalmente credo che il finale aperto sia il classico finale "alla Tops Stories" in cui ti resta il dubbio senza aprire necessariamente a un seguito.
                                                                                        “O con amore o con odio, ma sempre con plutocratica sicumera”.

                                                                                        *

                                                                                        Cornelius Coot
                                                                                        Imperatore della Calidornia

                                                                                        • ******
                                                                                        • Post: 11009
                                                                                        • Mais dire Mais
                                                                                          • Offline
                                                                                          • Mostra profilo

                                                                                          Re:Topolino 3428
                                                                                          Risposta #43: Domenica 8 Ago 2021, 22:14:36
                                                                                          Pensavo che De Tops fosse un alter ego di Mickey e invece è il suo bisnonno.
                                                                                          Bisnonno? Io ricordo che era un lontano parente "ritiratosi a vita privata", non un antenato diretto...
                                                                                          In merito alla parentela tra Topolino e De Tops anche io ricordavo che fossero solo parenti alla "lontana", anche perché nelle altre Tops Stories che ho letto, quando Topolino si appresta a leggere un nuovo diario dell'esploratore britannico, non si fa riferimento ad una parentela "stretta", ma al contrario, si parla solo di un lontano parente.
                                                                                          Per scrupolo, sono andato a controllare se da qualche parte si dicesse che De Tops fosse il bisnonno di Topolino e, effettivamente, ho visto che ciò viene affermato nell'editoriale introduttivo dei Grandi Classici n.43, scritto da Lidia Cannatella, anche se, negli altri articoli iniziali dei GCD viene sempre nominato come un "lontano parente" di Topolino...
                                                                                          Anche Barbara Garufi nell'intro alla storia parla di Topolino come bisnipote di DeTops il quale potrebbe essere anche un prozio, volendo. Paperpedia scrive che Topolino "risulta essere il suo ultimo discendente diretto, nonché suo bisnipote". La discendenza diretta dovrebbe essere quella da padre a figlio, per cui DeTops dovrebbe essere il bisnonno di Topolino, confermato dal fatto che un parente intermedio, Topina DeTops, è figlia di Top e nonna di Mickey (sempre secondo Paperpedia). Potremmo chiedere lumi a Pezzin...  ;D
                                                                                          « Ultima modifica: Domenica 8 Ago 2021, 22:19:13 da Cornelius Coot »

                                                                                          *

                                                                                          Sir Top de Tops
                                                                                          Ombronauta
                                                                                             (2)

                                                                                          • ****
                                                                                          • Post: 886
                                                                                          • Novellino
                                                                                            • Offline
                                                                                            • Mostra profilo
                                                                                             (2)
                                                                                            Re:Topolino 3428
                                                                                            Risposta #44: Lunedì 9 Ago 2021, 09:20:57
                                                                                            Che tordi! potevate chiedere a me se sono il nonno, il bisnonno o il trisnonno  ;D

                                                                                            *

                                                                                            Donald112
                                                                                            Sceriffo di Valmitraglia
                                                                                               (1)

                                                                                            • ***
                                                                                            • Post: 319
                                                                                            • Esordiente
                                                                                              • Offline
                                                                                              • Mostra profilo
                                                                                               (1)
                                                                                              Re:Topolino 3428
                                                                                              Risposta #45: Venerdì 13 Ago 2021, 14:02:21
                                                                                              Che bella la storia di Pezzin! Dopo quasi vent'anni ho riassaporato tutte le atmosfere delle precedenti Tops stories: mistero, elementi leggendari e soprannaturali, un pizzico di inquietudine e il finale aperto. Inoltre non mancano i riferimenti bibliografici e storici (in questo caso addirittura la Bibbia).
                                                                                              Quanto sarebbe bello leggere nuove storie di questa serie. Sono d'accordo con il recensore: un nuovo ciclo di queste storie sarebbe proprio adatto per il Topolino bertaniano dove sono presenti numerose saghe. Le Tops stories potrebbero affiancarsi al ciclo di Topolino giramondo e al ciclo di storie avventurose che sono uscite di recente sul Topo (Sir Topleton o la scalata del secolo).
                                                                                               

                                                                                               

                                                                                              Dati personali, cookies e GDPR

                                                                                              Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                                                                              Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                                                                              Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.