Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
2 | |
3 | |
2 | |
5 | |
2 | |
4 | |
2 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |

Topolino e Orazio nel castello incantato

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Maximilian
Dittatore di Saturno
PolliceSu   (1)

  • *****
  • Post: 3642
  • Innamorato di Bill Walsh
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu   (1)
    Topolino e Orazio nel castello incantato
    Mercoledì 10 Nov 2021, 20:50:41

    https://inducks.org/story.php?c=YM+015

    Il presente fumetto attua un riuscito miscuglio di fantascienza e gotico, generi introdotti nel mondo disney per l’occasione.
    Viene ricreato un ambiente oscuro e affascinante, con trappole e misteriosi congegni, il quale sa regalare sprazzi di inquietudine.

    L’aspetto migliore è costituito dagli antagonisti, tra i più memorabili di Gottfredson, in grado di commettere efferatezze con malcelato compiacimento e genuinamente eccitati all’idea del potere e dello sterminio che potranno compiere una volta raggiuntolo.
    Talvolta ci si lamenta dei cattivi infantili che ridono da soli: anche questi lo fanno, ma rimanendo credibili. Tale atteggiamento contribuisce a caratterizzarli come pericolosi squilibrati mentali, accentuandone la minaccia anziché limitarla.
    Il fatto che temano un collega ancora più spaventoso ne riduce inoltre li allontana dallo stereotipo degli assoluti signori del male.

    Gli scienziati seguono i nostri eroi passo passo, instillando loro la paura e godendo del dominio che assumono sui protagonisti. Riescono a produrre voci apparentemente senza fonte, dalle armature e dalle sculture, e vedono tutto grazie ad un avveniristico congegno che anticipa la televisione.
    Tutto ciò contribuisce a denunciarne l’elevata competenza tecnologica e a dare la sensazione che nulla di quanto si trovi nel castello sfugga al loro controllo.

    Peccato che, a causa dell’ipnosi, il personaggio di Orazio incida poco; per fortuna, la presenza dei professori compensa abbondantemente.

    La prima volta che ho assaporato questa storia, non mi tornava il punto in cui Acca e Kappa decidevano di disipnotizzare Orazio. Mi sembrava una mossa molto poco giustificata per permettere che quest’ultimo rivelasse quanto appreso a Topolino, cosicchè prendesse opportune contromisure.
    Inizialmente ho pensato che la colpa risiedesse nella traduzione non sufficientemente esplicativa, invece poi leggendola in inglese ho scoperto che il passaggio era uguale anche nell’originale.
    Si tratta di un peccato perché rende uno snodo fondamentale poco convincente, pur all’interno di un’opera che in ogni caso resta di ottima fattura.

    Un altro punto a sfavore consiste nell’eccessiva preoccupazione di Clarabella, che non vede Topolino e Orazio da poche ore (ricordiamoci che la vicenda si svolge in una notte sola). E quando va dalla polizia quest’ultima comincia subito le ricerche.
    Se non altro, tale sequenza ha il merito di mostrarci una Clarabella insolitamente agguerrita.

    La conclusione, sebbene ottimista al 100%, non crea fastidio.

    *

    Bunz
    Giovane Marmotta
    PolliceSu

    • **
    • Post: 141
    • Esordiente
      • Offline
      • Mostra profilo
    PolliceSu
      Re:Topolino e Orazio nel castello incantato
      Risposta #1: Venerdì 12 Nov 2021, 16:46:00
      Ho sempre apprezzato le trame inquietanti, se non davvero horror, disegnate da Gottfredson.
      E questa storia ne è un bellissimo esempio.

      Quando la lessi da bambino davo per scontato che la televisione esistesse già, invece non è così! Anche se esisteva comunque allo stato sperimentale, magari ne parlavano i giornali, chissà.
      La cosa però mi ha stupito... non è un particolare di poco conto. Come ha fatto Gottfredson?
      « Ultima modifica: Venerdì 12 Nov 2021, 16:49:55 da Bunz »

      *

      Pacuvio
      Imperatore della Calidornia
      Moderatore
      PolliceSu

      • ******
      • Post: 12291
        • Offline
        • Mostra profilo
      PolliceSu
        Re:Topolino e Orazio nel castello incantato
        Risposta #2: Sabato 13 Nov 2021, 00:34:53
        E' un caso che hai postato proprio oggi, nell'anniversario della prima striscia della storia?  :)

        *

        Maximilian
        Dittatore di Saturno
        PolliceSu

        • *****
        • Post: 3642
        • Innamorato di Bill Walsh
          • Offline
          • Mostra profilo
        PolliceSu
          Re:Topolino e Orazio nel castello incantato
          Risposta #3: Domenica 14 Nov 2021, 14:05:36
          Quando la lessi da bambino davo per scontato che la televisione esistesse già, invece non è così! Anche se esisteva comunque allo stato sperimentale, magari ne parlavano i giornali, chissà.
          La cosa però mi ha stupito... non è un particolare di poco conto. Come ha fatto Gottfredson?
          Magari esistevano programmi radiofonici o riviste specializzate. E l'autore si teneva informato sulle progressi scientifici, dimostrandolo più volte.

          *

          Di Giustinianantonio La Pimpa
          Pifferosauro Uranifago
          PolliceSu

          • ***
          • Post: 384
          • al XX° ct ricordato come il camerata Paper Bat 82
            • Offline
            • Mostra profilo
            • La regina della notte del cielo stellato
          PolliceSu
            Re:Topolino e Orazio nel castello incantato
            Risposta #4: Martedì 16 Nov 2021, 21:28:54
            La cosa inquietantanete, la storia è del 1932.
            Ma i Nazisti del fisico Von Braun nel 1936 già possedevano oltre alla macchina da scivere "enigma" un prototipo di razzo spaziale, e dei televisori a circuito chiuso.
            Sapete come avvengono le scoperte schientifiche..?
            In contemporanea per sincronicità, un tizio scopre l'acqua calda a Los Angeles e nello stesso giorno anche Caio a Tokio e Senprogno a Londra scoprono la stessa cosa-
            E' un mistero.
            La vita è un gioco di energia in cui Tu non partecipi, ma devi lasciarti partecipare...

            Vivi ogni momento come se fosse l'ultimo, muori e rinasci ad ogni istante, non pentirti di nulla, non sentirti in colpa per nulla, vivi totalmente senza guardare giù, senza guardarti in dietro.

            *

            Maximilian
            Dittatore di Saturno
            PolliceSu

            • *****
            • Post: 3642
            • Innamorato di Bill Walsh
              • Offline
              • Mostra profilo
            PolliceSu
              Re:Topolino e Orazio nel castello incantato
              Risposta #5: Martedì 16 Nov 2021, 21:53:13
              Sapete come avvengono le scoperte schientifiche..?
              In contemporanea per sincronicità, un tizio scopre l'acqua calda a Los Angeles e nello stesso giorno anche Caio a Tokio e Senprogno a Londra scoprono la stessa cosa-
              E' un mistero.
              Neanche tanto. Nulla nasce dal nulla, ma si basa sui progressi della storia precedente.

              *

              Di Giustinianantonio La Pimpa
              Pifferosauro Uranifago
              PolliceSu

              • ***
              • Post: 384
              • al XX° ct ricordato come il camerata Paper Bat 82
                • Offline
                • Mostra profilo
                • La regina della notte del cielo stellato
              PolliceSu
                Re:Topolino e Orazio nel castello incantato
                Risposta #6: Martedì 16 Nov 2021, 22:00:38
                umh... pultroppo la fisica Newtoniana che insegnano a scuola ha fatto il suo tempo.
                Ci hai mai pensato... le linee pararelle non si incontrano mai,,, mi insegnavano.
                Ma le linee, non esistono.
                Questa:
                ---------------------------------
                non è una linea, ma il segmento di un arco, perchè la terra è tonda  C:-)
                « Ultima modifica: Martedì 16 Nov 2021, 22:04:43 da Di Giustinianantonio La Pimpa »
                La vita è un gioco di energia in cui Tu non partecipi, ma devi lasciarti partecipare...

                Vivi ogni momento come se fosse l'ultimo, muori e rinasci ad ogni istante, non pentirti di nulla, non sentirti in colpa per nulla, vivi totalmente senza guardare giù, senza guardarti in dietro.

                *

                Bunz
                Giovane Marmotta
                PolliceSu   (2)

                • **
                • Post: 141
                • Esordiente
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                PolliceSu   (2)
                  Re:Topolino e Orazio nel castello incantato
                  Risposta #7: Martedì 16 Nov 2021, 22:31:38
                  umh... pultroppo la fisica Newtoniana che insegnano a scuola ha fatto il suo tempo.
                  In che senso, scusa?
                  A parte il fatto che non si dice "pultroppo" (un professore darebbe subito 4 senza leggere il resto del tema), la fisica newtoniana è quella che ha permesso di calcolare le orbite dei pianeti, i lanci spaziali, le traiettorie dei satelliti e delle sonde, la struttura del sistema solare e della Via Lattea.
                  Inoltre, per definizione, una teoria scientifica dimostrata esatta non cesserà mai di essere valida.
                  Al massimo la si integrerà con delle nuove scoperte, ma "ha fatto il suo tempo" mi sembra un'osservazione che, onestamente, non ha senso. Forse che il Teorema di Pitagora cesserà un giorno di avere validità?

                  *

                  Di Giustinianantonio La Pimpa
                  Pifferosauro Uranifago
                  PolliceSu

                  • ***
                  • Post: 384
                  • al XX° ct ricordato come il camerata Paper Bat 82
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                    • La regina della notte del cielo stellato
                  PolliceSu
                    Re:Topolino e Orazio nel castello incantato
                    Risposta #8: Martedì 16 Nov 2021, 22:37:15
                    Quando Einstein fece le sue scoperte al mondo c'erano solo 12 persone in grado di capirle.
                    Dopo c'entanni dalla sua morte la situazione non è cambiata.

                    Allora ti spiego, una linea è un segmento da a. verso il punto b.
                     a---------------------------------------------------b
                    Ora se la tracci sulla lavagna sembra una linea diritta, ma non lo è.
                    è solo un segmento di un arco con un raggio infinitesimale, invisibile ad occhio nudo.

                    Ora siamo OT >:D
                    La vita è un gioco di energia in cui Tu non partecipi, ma devi lasciarti partecipare...

                    Vivi ogni momento come se fosse l'ultimo, muori e rinasci ad ogni istante, non pentirti di nulla, non sentirti in colpa per nulla, vivi totalmente senza guardare giù, senza guardarti in dietro.

                      Re:Topolino e Orazio nel castello incantato
                      Risposta #9: Martedì 16 Nov 2021, 22:37:34
                      Quoto ogni parola dell'intervento di Bunz che mi ha preceduto.
                      ...ho la febbre, ma ti porto fuori a bere...

                      *

                      Di Giustinianantonio La Pimpa
                      Pifferosauro Uranifago
                      PolliceSu

                      • ***
                      • Post: 384
                      • al XX° ct ricordato come il camerata Paper Bat 82
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                        • La regina della notte del cielo stellato
                      PolliceSu
                        Re:Topolino e Orazio nel castello incantato
                        Risposta #10: Mercoledì 17 Nov 2021, 06:43:38
                        Questa notte ci ho riflettuto: se tutte le linee sono segmenti di un " arco" il teorema di Pitagora si può applicare solo in linea teorica e non nella pratica.

                        Perché le linee in pratica non esistono.
                        Ogni linea e' solo un segmento di un cerchio. Se tu prolunghi una linea da Roma essa va a congiungersi a Bangkok come un cerchio.

                        Ogni linea prolungata in realtà è  un cerchio e' Pitagora non si può mai applicare nella realtà concreta-
                        I Greci erano grandi filosofi. Sono famosi per questo.
                        Essi gli ellenici pensavano che la terra fosse piatta e la geometria euclidea che si insegna ancora oggi a scuola è valida solo se i mondi sono delle superfici piatte.
                        Va bene che 2021 esiste gente che crede che l'uomo non mai andato sulla luna. Ma Galileo Galilei non si può contestare. I mondi sono delle sfere. E la matematica greca è valida solo per i mondi piatti che non esistono nella realtà.
                        E filosofia non è scienza. Occorre aggiornarsi alle nuove scoperte scientifiche, ma noi siamo pigri abbiamo studiato sui libri dei nostri professori che a loro volta avevano studiato sui libri dei loro insegnanti e ci siamo affezionati a questo.
                        Ci tranquillizza. Mentre la meccanica quantistica e la teoria delle stringhe ci spaventano perché aprono una voragine sotto i nostri piedi. Infatti esse dicono che la materia non esiste. La sedia sulla quale tu sei seduto non esiste. E solo energia in movimento che da l'illusione della materia. Come le pale di un elicottero che da l'illusione di un cerchio che nella realtà non esiste. E' il moto a creare la materia.
                        Questa formula:
                        Energia uguale alla Massa per la velocità della luce al quadrato dice essenzialmente che la materia non esiste ma è luce condensata un pacchetto di energia condensata. E questo spaventa.

                        Ciao..
                        « Ultima modifica: Mercoledì 17 Nov 2021, 07:05:07 da Di Giustinianantonio La Pimpa »
                        La vita è un gioco di energia in cui Tu non partecipi, ma devi lasciarti partecipare...

                        Vivi ogni momento come se fosse l'ultimo, muori e rinasci ad ogni istante, non pentirti di nulla, non sentirti in colpa per nulla, vivi totalmente senza guardare giù, senza guardarti in dietro.

                        *

                        Giona
                        Visir di Papatoa
                        PolliceSu   (5)

                        • *****
                        • Post: 2542
                        • FORTVNA FAVET FORTIBVS
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                        PolliceSu   (5)
                          Re:Topolino e Orazio nel castello incantato
                          Risposta #11: Giovedì 18 Nov 2021, 11:14:52

                          Inoltre, per definizione, una teoria scientifica dimostrata esatta non cesserà mai di essere valida.
                          Al massimo la si integrerà con delle nuove scoperte, ma "ha fatto il suo tempo" mi sembra un'osservazione che, onestamente, non ha senso. Forse che il Teorema di Pitagora cesserà un giorno di avere validità?
                          Ehm... in realtà, secondo il principio di falsificabilità, uno dei capisaldi dell'epistemologia contemporanea formulato da Karl Popper, tutti gli esperimenti a favore non potranno mai costituire la prova definitiva che una teoria scientifica sia esatta, ma ne basterà uno contrario per dimostrare definitivamente che sia falsa. Quindi, non si potrà mai essere certi della veridicità di una teoria, ma si potrà essere certi della sua falsità.
                          « Ultima modifica: Giovedì 18 Nov 2021, 15:49:08 da Giona »
                          "Coi dollari, coi dollari si compran le vallate / Così le mie ricchezze saran settuplicate" (da Paperino e l'eco dei dollari)

                          *

                          ML-IHJCM
                          Diabolico Vendicatore
                          PolliceSu   (1)

                          • ****
                          • Post: 1878
                          • Nuovo utente
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                          PolliceSu   (1)
                            Re:Topolino e Orazio nel castello incantato
                            Risposta #12: Giovedì 18 Nov 2021, 20:01:39

                            Inoltre, per definizione, una teoria scientifica dimostrata esatta non cesserà mai di essere valida.
                            Al massimo la si integrerà con delle nuove scoperte, ma "ha fatto il suo tempo" mi sembra un'osservazione che, onestamente, non ha senso. Forse che il Teorema di Pitagora cesserà un giorno di avere validità?
                            Ehm... in realtà, secondo il principio di falsificabilità, uno dei capisaldi dell'epistemologia contemporanea formulato da Karl Popper, tutti gli esperimenti a favore non potranno mai costituire la prova definitiva che una teoria scientifica sia esatta, ma ne basterà uno contrario per dimostrare definitivamente che sia falsa. Quindi, non si potrà mai essere certi della veridicità di una teoria, ma si potrà essere certi della sua falsità.
                            Impeccabile. Per fortuna il teorema di Pitagora non e' scienza.

                            *

                            Giona
                            Visir di Papatoa
                            PolliceSu

                            • *****
                            • Post: 2542
                            • FORTVNA FAVET FORTIBVS
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                            PolliceSu
                              Re:Topolino e Orazio nel castello incantato
                              Risposta #13: Giovedì 18 Nov 2021, 21:38:31

                              Inoltre, per definizione, una teoria scientifica dimostrata esatta non cesserà mai di essere valida.
                              Al massimo la si integrerà con delle nuove scoperte, ma "ha fatto il suo tempo" mi sembra un'osservazione che, onestamente, non ha senso. Forse che il Teorema di Pitagora cesserà un giorno di avere validità?
                              Ehm... in realtà, secondo il principio di falsificabilità, uno dei capisaldi dell'epistemologia contemporanea formulato da Karl Popper, tutti gli esperimenti a favore non potranno mai costituire la prova definitiva che una teoria scientifica sia esatta, ma ne basterà uno contrario per dimostrare definitivamente che sia falsa. Quindi, non si potrà mai essere certi della veridicità di una teoria, ma si potrà essere certi della sua falsità.
                              Impeccabile. Per fortuna il teorema di Pitagora non e' scienza.
                              Il teorema di Pitagora appartiene alla matematica, che - oserei dire - è l'unica scienza veramente esatta. I teoremi matematici si basano su dimostrazioni rigorose che molto difficilmente sono falsificabili (tranne, a mio avviso, quelle per induzione).
                              « Ultima modifica: Giovedì 18 Nov 2021, 21:42:00 da Giona »
                              "Coi dollari, coi dollari si compran le vallate / Così le mie ricchezze saran settuplicate" (da Paperino e l'eco dei dollari)

                              *

                              ML-IHJCM
                              Diabolico Vendicatore
                              PolliceSu

                              • ****
                              • Post: 1878
                              • Nuovo utente
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                              PolliceSu
                                Re:Topolino e Orazio nel castello incantato
                                Risposta #14: Venerdì 19 Nov 2021, 01:12:38
                                Il teorema di Pitagora appartiene alla matematica, che - oserei dire - è l'unica scienza veramente esatta.

                                Personalmente nutro forti perplessita' sul  definirla scienza. Ma siamo ampiamente fuori tema.
                                Citazione
                                I teoremi matematici si basano su dimostrazioni rigorose che molto difficilmente sono falsificabili (tranne, a mio avviso, quelle per induzione).
                                Perche' pensi che l'induzione matematica potrebbe essere falsificabile?
                                Comunque, volendo inquadrare anche la matematica in un'ottica popperiana, i teoremi sono "falsificabili" nel senso che e' possibile trovare degli errori nella dimostrazione. E capita anche (nemmeno cosi' di rado) che si scopra che un "teorema dimostrato" e' falso perche' qualcuno tira fuori un controesempio (la cui scoperta porta a riconsiderare la dimostrazione, trovando dov'e' sbagliata). Ecco un esempio di qualcosa che, stando ad un "teorema", non avrebbe il diritto di esistere. (Per non scandalizzare chi ha fiducia nella matematica, aggiungo che in questo caso e' stato trovato un rimedio. )

                                *

                                Hero of Sky
                                Cugino di Alf
                                PolliceSu   (1)

                                • ****
                                • Post: 1024
                                • Truthseeker
                                  • Offline
                                  • Mostra profilo
                                PolliceSu   (1)
                                  Re:Topolino e Orazio nel castello incantato
                                  Risposta #15: Venerdì 19 Nov 2021, 11:16:29
                                  la matematica imho non è una scienza. Al più si può definire il linguaggio della scienza, ma non è una scienza di per sè
                                  Perchè di questo mondo siamo solo ospiti, fra i tanti. E non i padroni. Insieme abbiamo dimostrato tante cose, ma la più importante è che non esiste l'impossibile. Antidarwinista

                                  *

                                  Maximilian
                                  Dittatore di Saturno
                                  PolliceSu   (1)

                                  • *****
                                  • Post: 3642
                                  • Innamorato di Bill Walsh
                                    • Offline
                                    • Mostra profilo
                                  PolliceSu   (1)
                                    Re:Topolino e Orazio nel castello incantato
                                    Risposta #16: Domenica 21 Nov 2021, 20:13:04
                                    Essi gli ellenici pensavano che la terra fosse piatta
                                    Ripassa Aristotele

                                     

                                    Dati personali, cookies e GDPR

                                    Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                    Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                    Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.