Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
2 | |
3 | |
4 | |
5 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
2 | |
4 | |
3 | |
01
02
03
04
05
06
07
08
09

10

11

12

25
13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25


Paperino e il pesce aquilone

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Anapisa
Ombronauta
   (1)

  • ****
  • Post: 753
    • Offline
    • Mostra profilo
   (1)
    Paperino e il pesce aquilone
    Venerdì 19 Nov 2021, 00:22:58
    https://inducks.org/story.php?c=W+WDC+223-01

    Questa dinamica e coinvolgente storia di Barks, si compone in sole 10 tavole.
    Ne sono rimasta piacevolmente colpita,in quanto descrive l'attesa di un evento (in questo caso abbiamo un Paperino che aspetta da mesi un'uscita a pesca, mentre i nipotini hanno costruito aquiloni per tutto l'inverno) la felicità e le alte aspettative che si creano attorno a quanto desiderato e sognato per lungo periodo.
    Trovo gag ed espressioni azzeccatissime alla scena, con un Paperino emozionato ed impaziente che non vede l'ora di poter andare a pescare.
    L'attesa ripagherà il desiderio? Troveranno ciò che hanno sognato per mesi e mesi?
    Forse, come nella vita di tutti i giorni, meglio non farsi troppe aspettative?
    Trovo che questa storia sia come una piccola palestra di vita

    *

    Samu
    Ombronauta

    • ****
    • Post: 983
    • Amante del bel fumetto
      • Online
      • Mostra profilo

      Re:Paperino e il pesce aquilone
      Risposta #1: Sabato 20 Nov 2021, 16:50:57
      Anche io rimango sempre stupito nel vedere quanta arte e quanta abilità avesse Carl Barks nel creare delle storie che in dieci pagine riescono a pulsare di un brio, di una freschezza e di una vivacità che è un piacere ritrovarsi.
      Le sue ten-pages mi sembrano sempre dei corti animati adattati alle tavole di un fumetto, talmente sono intrise di dinamismo e situazioni comiche che non si presentano mai "spente" o poco ispirate ma che, al contrario, rivelano una forte genuinità.
      In questa breve mi ha poi divertito molto il tormentone degli aquiloni dei nipotini che, per un motivo o per un altro, finiscono devastati dalla furia cieca ed inconsapevole di un irrefrenabile Paperino.
      Eppure, nonostante tutto ciò i nipotini sono sempre pronti a sostenere e ad aiutare il loro povero zio e sono pronti anche a farsi in quattro per lui, prima di arrivare ad un finale che mi ha strappato un sincero sorriso e che mi ha fatto sentire tutto il calore familiare di quel momento.
      Aggiungo poi una curiosità: le vicende che vengono raccontate in questa breve (specie le devastazioni degli aquiloni dei nipotini da parte dell'ignaro Paperino) sono state omaggiate all'interno di questa storia, la quale è apparsa proprio quest'anno tra le pagine di Topolino nel numero che ha celebrato il compleanno dello stesso Donald Duck.  ;)

        Re:Paperino e il pesce aquilone
        Risposta #2: Domenica 21 Nov 2021, 23:47:30
        Ho recuperato il topolino 3420 e letto nuovamente la storia che omaggia il pesce aquilone..non ricordavo i particolari..ho trovato curioso però, che questo omaggio coincidesse proprio col numero che conteneva le storie dove avviene la separazione e una più accentuata caratterizzazione dei tre fratelli..Musicalisota e la Calisota Summer Cup.
        Mi fa strano perché in questa simpatica storia del pesce aquilone, rivedo risvolti familiari forti, Qui Quo Qua uniti che sostengono lo zio nonostante le goffaggini dello stesso,lo aiutano e lo supportano come fosse la cosa più normale del mondo.
        E allo stesso tempo Paperino, che non si preoccupa minimamente di farsi vedere dai piccoli parenti impaziente e agitato, loro sono lì e sono parte di lui.
        E sono parte di loro, perché agiscono insieme,pensano insieme e hanno un rapporto speciale che solo dei gemelli penso possano avere.
        Per questo mi ha fatto strano vederli separati.

        Aggiungo che ho riso vedendo l'espressione buffissima di Paperino nell'ultima vignetta della seconda pagina.Mi sembrava di vederlo correre davanti a me

        *

        Samu
        Ombronauta

        • ****
        • Post: 983
        • Amante del bel fumetto
          • Online
          • Mostra profilo

          Re:Paperino e il pesce aquilone
          Risposta #3: Lunedì 22 Nov 2021, 16:14:39
          Ho recuperato il topolino 3420 e letto nuovamente la storia che omaggia il pesce aquilone..non ricordavo i particolari..ho trovato curioso però, che questo omaggio coincidesse proprio col numero che conteneva le storie dove avviene la separazione e una più accentuata caratterizzazione dei tre fratelli..Musicalisota e la Calisota Summer Cup.
          Mi fa strano perché in questa simpatica storia del pesce aquilone, rivedo risvolti familiari forti, Qui Quo Qua uniti che sostengono lo zio nonostante le goffaggini dello stesso,lo aiutano e lo supportano come fosse la cosa più normale del mondo.
          E allo stesso tempo Paperino, che non si preoccupa minimamente di farsi vedere dai piccoli parenti impaziente e agitato, loro sono lì e sono parte di lui.
          E sono parte di loro, perché agiscono insieme,pensano insieme e hanno un rapporto speciale che solo dei gemelli penso possano avere.
          Per questo mi ha fatto strano vederli separati.
          È vero, in questa breve di Barks (ma anche in altre sue storie) la componente familiare è uno dei punti fondamentali della vicenda e c'è un rapporto molto amorevole e genuino che lega i nipotini allo zio Paperino.
          E questi agiscono effettivamente come se fossero un solo papero, tanto mostrano di sapersi aiutare a vicenda e di concorrere insieme per raggiungere i loro obiettivi, soprattutto nel finale in cui l'unica cosa che conta, per loro, è il tirare lo zio fuori dai guai.
          Però per quanto riguarda la loro maggiore personalizzazione nelle storie più recenti io l'accolgo in maniera positiva e sinceramente mi piace perché, nel frattempo, i paperotti stanno crescendo e nonostante siano tre gemelli hanno necessariamente bisogno di esprimere sé stessi nel proprio modo ed anche in una maggiore indipendenza l'uno dall'altro.
          Ognuno (nelle storie come quelle che citavi tu poco sopra, Anapisa) sente il bisogno di avere i propri spazi e di vivere le passioni che più li rendono felici ed entusiasti.
          Per cui, io posso dire che mi fa sempre piacere leggere storie come quella del pesce-aquilone oggetto di questo topic, vale a dire storie in cui sono presenti dinamiche familiari e di complicità più strette tra gli stessi nipotini.
          Ma, allo stesso modo, apprezzo anche la volontà di dargli una caratterizzazione più personale e differenziata l'uno dall'altro come è accaduto nelle storie più recenti pubblicate sul settimanale.

           

          Dati personali, cookies e GDPR

          Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

          Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

          Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.