Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
2 | |
2 | |
2 | |
4 | |
2 | |
2 | |
5 | |
1 | |
5 | |
4 | |
3 | |
3 | |
Topolino Fuoriserie 6 - PK: I giorni di Pikappa - Recensione di Amedeo Badini

Fallimento. Basta una parola per definire la sciagurata operazione di PKOFF, sigla che mischia PK al codice Inducks che indica le storie pubblicate sulla testata Topolino Fuoriserie, contenitore di avventure inedite meno adatte per Topolino. 6 volumi, 4 disegnatori, 2 sceneggiatori, 3 copertinisti, svariati metodi di colorazione, 264 tavole, 25 mesi, varie periodicità e una pausa di quasi 5 mesi la dicono lunga sulla confusione che hanno impattato sulla produzione di questa serie. L’ultimo numero, sceneggiato da Roberto Gagnor e Alessandro Sisti, è la fusione ideale di tutto il pasticcio produttivo. Diviso in due capitoli interni da 22 tavole, come al solito, mai così distanziati. Il primo, in cui le didascalie retoriche sembrano opera di Gagnor, è più dinamico, con battaglie e scontri vari. Pikappa e i suoi amici escono dall’Obsidian e devono combattere, il tutto in maniera non particolarmente coinvolgente (esemplare il Razziatore che sbadiglia nella doppia splash page di combattimenti). I PkCorps ricompaiono senza particolare enfasi, e tra Lyla ed Hellenoire c’è di nuovo diffidenza, nonostante non dovrebbero riconoscersi più a causa degli eventi de I giorni di Evron. Poi la storia prende un’altra piega, per correre a spron battuto verso il catartico finale. Dai nomi di alcuni evroniani – Retkon e Darksaideovdemoon – riconosciamo invece l’impronta di Sisti. Da qui in poi SPOILER. Pikappa decide di usare i galaxy gate, ormai fastidiosi strumenti totalizzanti, per risolvere le cose. Con un viaggio indietro nel tempo torna all’origine del problema boicottando Tuiroon e generando il classico paradosso temporale. Da questo punto in poi la storia parte per la tangente e le ultime dieci tavole sono praticamente un flusso di coscienza metafumettistico. Da un lato abbiamo l’archiatra Zoster, direttamente da Ombre su Venere, che spazza via il pianeta dei galaxy gate dove gli evroniani depositano gli esperimenti falliti. Difficile non vedere un parallelismo con questa storia, una serie di albi zoppicanti e sconclusionati. Il Razziatore ci ricorda la morale di questa tragedia durata due anni Dall’altro abbiamo le ultime cinque tavole (ovvero oltre il 10% dell’albo), in cui Paperino cerca di convincere Uno e Lyla di come tutta la storia sia realmente esistita. Inoltre, i tre discettano dei modi, scientifici o meno, di come Uno possa essere presente e fluttuare in un altro tempo e spazio come accadeva in Danger Dome. Quello era stato un punto parecchio dibattuto dai Pkers, diventando simbolo di come l’approccio a questa serie di Pikappa fosse stato troppo superficiale ed affrettato. Insomma, tavole di puro fan-service per il lettore, ma che nulla hanno a che fare con la storia in sé. D’altronde Derrick, Tuiroon, Shikaar, Ur-Evron e la valanga di altri personaggi malamente presentati vengono spazzati via in un semplice balloon: «Per quanto ci riguarda, questa storia non è mai successa». Un vero spasso, insomma, se non si fossero spesi 59,40€ dietro vicende deliranti, piene zeppe di incomprensioni, falle logiche e lacune varie. Gli stessi personaggi nuovi restano pallide figurine che non vanno da nessuna parte e non ricevono alcuna attenzione. I giorni di Pikappa, a partire dal nome completo che veniva usato per chiamare Paperinik nel mal riuscito rebook Pk – Pikappa, in qualche modo omaggia quella modesta serie, riuscendo però a realizzare un risultato perfino peggiore. L’ultimo numero dell’epoca – The End? – era un vero e proprio tiro al bersaglio contro tutti i personaggi, un gigantesco harakiri. Nel caso di PKOFF si raggiungono nuovi elevati livelli di caos e di modestia narrativa che, come un’onda, travolge tutto: lettori e personaggi. A rimetterci è il povero Vitale Mangiatordi, abile disegnatore che realizza due avvincenti doppie splash page e interessante inquadrature, anche se in certi passaggi risulta un po’ affrettato, forse a causa di una ridotta tempistica. Ai colori sembra ci sia di nuovo Andrea Stracchi, ma anche in questo caso non c’è stato il tempo per ripetere le prodezze di Obsidian. Finisce così questa tragica vicenda, in cui un certo pressappochismo ha messo in piedi una serie di storie farraginose, non coinvolgenti, lacunose e sostanzialmente inutili. La redazione, cercando di correre ai ripari, ha cambiato diversi pezzi (disegnatore, sceneggiatori, coloristi) ma il risultato non poteva che essere deludente. Spiace perché, a fronte di ben sei volumi, l’agonia poteva tranquillamente terminare un anno fa. Ma sarebbe inutile lamentarsi. Citiamo di nuovo il geniale Razziatore, che lapidario afferma: «Lascia perdere, l’importante è che sia finita». Che si tratti di un invito ad agire da parte del lettore? Per fortuna questa serie ha completato il suo percorso

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (12)
Esegui il login per votare

Topolino Fuoriserie 6 - PK: I giorni di Pikappa

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Dippy Dawg
Dittatore di Saturno
   (1)

  • *****
  • Post: 2921
    • Online
    • Mostra profilo
   (1)
    Topolino Fuoriserie 6 - PK: I giorni di Pikappa
    Martedì 14 Dic 2021, 12:50:40
    Visto che nessuno lo apre, lo faccio io...

    Testi di Roberto Gagnor e Alessandro Sisti
    Disegni di Vitale Mangiatordi

    Ultima puntata
    Io son nomato Pippo e son poeta
    Or per l'Inferno ce ne andremo a spasso
    Verso un'oscura e dolorosa meta

      Re:Topolino Fuoriserie 6 - PK: I giorni di Pikappa
      Risposta #1: Martedì 14 Dic 2021, 13:13:01
      Arriva quindi (finalmente!) al termine la serie nuova di PK che ci ha tenuto compagnia per... troppo tempo!
      Non lo dico perché non mi è piaciuta e volevo che finisse, ma proprio perché la pubblicazione è stata troppo diluita nel corso del tempo: due anni abbondanti per una storia in sei puntate (anzi, 6 volumi, perché le puntate sono effettivamente 12), con uscite quantomai irregolari, non hanno aiutato la lettura e il gradimento della storia...

      Comunque, tirate le somme, e premesso che dovrei rileggerla tutta insieme per cogliere tutti i particolari, devo dire che a me è piaciuta!

      Mi ha sempre dato (anche quest'ultimo numero) un'impressione di "fretta" di raccontare quello che succede, ma, a parte i primi due numeri, nei quali si capiva anche poco, nei successivi è stato più sopportabile; certo, se fossero state più puntate, soprattutto pubblicate più regolarmente (magari una la mese), sarebbe stato tutto migliore, ma tant'è...

      I disegni di Mangiatordi a me piacciono tantissimo, e sono stato contento di vederlo qui, ma il suo stile è meno spettacolare è più... "disneyano" di quello dei disegnatori che l'hanno preceduto! Ovviamente, non è stato un problema, almeno per me...

      Come sempre, lascio ad altri l'onore di esprimersi sulla continuity pikappica e sul rispetto del personaggio: oltre a non essere preparato al riguardo, non me ne importa niente!
      Io dico solo che, nonostante fosse iniziata decisamente male, questa serie alla fine l'ho trovata apprezzabile, al netto dei difetti di cui ho parlato prima! :)
      Io son nomato Pippo e son poeta
      Or per l'Inferno ce ne andremo a spasso
      Verso un'oscura e dolorosa meta

      *

      Manuel Crispo
      Sceriffo di Valmitraglia
         (8)

      • ***
      • Post: 310
        • Offline
        • Mostra profilo
         (8)
        Re:Topolino Fuoriserie 6 - PK: I giorni di Pikappa
        Risposta #2: Martedì 14 Dic 2021, 13:51:13
        Prima parte brutta e contraddittoria, seconda parte ingiudicabile: dopo The end? la peggior e più inutile storia di pk di sempre. Un ultimo volume che accontenta i lettori che chiedevano una chiusura drastica, rendendo manifesta la sostanziale inutilità di tutto il progetto, mal concepito e mal condotto. Per quanto la miniserie sia in se un evidente fallimento sono particolarmente deluso dal tono della conclusione: dopo aver speso dei soldi e aver investito tempo a fruire questo prodotto, noi lettori non ci meritavamo la inutile messa in scena del bisticcio fra due autori. Io volevo leggere una storia, non un pubblico lavacro di panni sporchi.

        A mai più rivederci, Pk.
        “O con amore o con odio, ma sempre con plutocratica sicumera”.

        *

        Castyano
        Pifferosauro Uranifago
           (7)

        • ***
        • Post: 376
        • Tripomponato
          • Offline
          • Mostra profilo
           (7)
          Re:Topolino Fuoriserie 6 - PK: I giorni di Pikappa
          Risposta #3: Martedì 14 Dic 2021, 15:49:16
          Un'agonia durata due anni, finalmente è finita.
          "Chissà che cosa stava cercando Moby Dick?"

            Re:Topolino Fuoriserie 6 - PK: I giorni di Pikappa
            Risposta #4: Martedì 14 Dic 2021, 18:12:03
            La storia è stata colorata da Andrea Stracchi?

            *

            MicheleLM
            Bassotto
               (2)

            • *
            • Post: 25
            • Quando il gioco si fa duro...
              • Offline
              • Mostra profilo
               (2)
              Re:Topolino Fuoriserie 6 - PK: I giorni di Pikappa
              Risposta #5: Martedì 14 Dic 2021, 18:59:19
              Io non mi esprimo, sono in silenzio stampa!
              A parte gli scherzi, che dire: nutrivo grandi speranze per questa serie, il ritorno del nostro amato pikappero su una testata tutta sua, per giunta con nuove storie inedite. Ecco, dopo uno zoppicante esordio con Un nuovo eroe e un pessimo Danger Dome, ho voluto continuare a supportare questo progetto. In parte la mia fiducia è stata ripagata con Ur-Evron, grazie a una trama che inizia a sapere di qualcosa e agli splendidi disegni di Vian. Successivamente mi sono gasato con i Giorni di Evron,  sicuramente grazie ai mitici Sisti e Pastro; che dire poi di Obsidian, dove ho visto i colori più belli mai fatti su una testata Disney, e per questo non smetterò mai di ringraziare e tessere le lodi di Andrea Stracchi, e dove vediamo porre in essere un sacrificio che non si vedeva dai tempi di Sotto un nuovo sole. Ma. Si, c'è un ma, un grande ma, che a causa dell'ultimo volume, i Giorni (nefasti) di Pikappa, mi ha fatto rivalutare in negativo tutta l'opera. I disegni sono belli, ma come si risolve il tutto a livello narrativo, mah. O bah, vanno bene tutti e due i termini. Sulla copertina sono accreditati ai testi Gagnor e Sisti, così non so con chi prendermela. Davvero, se la maggior parte del lavoro è stato fatto dal Maestro delle storie basate sui viaggi nel tempo, questa per me è la sua opera peggiore. Se invece fosse tutta farina del sacco di Gagnor, bè in parte sarei rincuorato, dato che si accosterebbe il tutto ai suoi precedenti lavori su Pk. In parte perché alla fine cosa mi rimane di quest'opera, tirando un pochino le somme. 60 euro per 280 pagine di cosa, di uno strafalcione temporale che, fortunatamente, si autoelimina dalla continuity,  una storia che è lontana anni luce da racconti come Il giorno del sole freddo, Seconda stesura, Carpe diem, ecc... La ciliegina sulla torta poi, l'ultima pagina, dove si cerca di mettere una pezza ad un errore fatto da Gagnor nei primi due volumi. Sembra un contentino dato ai bimbi che si sono inutilmente lamentati di qualcosa che, seppur possa sembrare futile, è un tassello importante ai fini dell'evoluzione di un personaggio nel futuro della serie. Un hotspot, che genialata, wow. Recentemente sto leggendo le storie di Pk Frittole, grazie alla ripubblicazione su Paperinik mensile. L'ultima storia che ho letto, Il Re guerriero, la ritengo superiore a tutta questa saga Fuoriserie. Prima di chiudere con le mie, e ripeto mie considerazioni personali, vorrei chiedere ai signori di Panini, se mai arriverà loro questo messaggio, di avere più rispetto per noi poveri appassionati di Pk. Ok, compriamo tutto ciò che ha a che fare col Vecchio mantello, ma siamo una nicchia, e se volete che questo universo arrivi a più persone, la qualità deve quanto meno essere ai livelli delle storie a puntate che pubblicate su Topolino. E questo con Pk fuoriserie,  sempre secondo il mio umilissimo punto di vista, non è stato fatto. Anzi, a questo punto penso che molti pkers storici ci andranno con i piedi di piombo prima di valutare l'acquisto di un nuovo fumetto dedicato al proprio beniamino. Almeno io farò così. Con questo chiudo e mi pongo una domanda: cosa mi ricorderò di questa saga tra 25 anni, a parte i magnifici disegni del Pastro e i colori di Stracchi? Darksaidovdemoon. Darksaidovdemoon...
              « Ultima modifica: Mercoledì 15 Dic 2021, 08:53:35 da MicheleLM »

              *

              hendrik
              Dittatore di Saturno
                 (11)

              • *****
              • Post: 3308
              • W Carlo Barx!
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (11)
                Re:Topolino Fuoriserie 6 - PK: I giorni di Pikappa
                Risposta #6: Mercoledì 15 Dic 2021, 07:45:54
                Concordo con la tua chiosa: Darksaidovdemoon è il momento più alto di questi sei albi.

                Mi limito a qualche cenno
                - per le ultimissime pagine vale il detto padovano "Xe pèso el tacòn del buso";
                - il titolo, con Pikappa per esteso, è l'ammissione che si tratti di una frittolata. Anche basta, grazie;
                - la stampa nella mia copia (anzi, nelle mie copie: ho sostenuto il progetto, nonostante tutto) mi pare imperfetta: penso alla doppia splash, soprattutto;
                - quando, ormai due anni fa, uscì il nome dello sceneggiatore... be' ecco, fummo facili profeti.

                Si chiude, finalmente.
                ... non ferma a Verkuragon!

                *

                Angus
                Evroniano
                   (4)

                • **
                • Post: 86
                • una volta non davo la caccia ai buffoni in costume
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (4)
                  Re:Topolino Fuoriserie 6 - PK: I giorni di Pikappa
                  Risposta #7: Giovedì 16 Dic 2021, 11:41:40
                  concordo e dissento. 50 e 50 %.

                  Ho letto la sesta storia di questa run e devo dire che le mie opinioni sono totalmente contrastanti sul primo e sul secondo tempo.

                  PRIMO TEMPO: qui in effetti c'è una regressione. dopo l'ottimo livello di Ur Evron, I giorni di Evron e Obsidian, una delle storie più profonde dell'arco narrativo di pk, IGDP parte malino, incespicante nei dialoghi e con alcune incoerenze narrative difficili da inquadrare. in particolare
                  Spoiler: mostra
                   Lyla e Hellenoire che si battibeccano in stile danger dome non ha alcun senso. come possono starsi antipatiche se quanto accaduto in DD è stato cancellato. questa Lyla è una versione alternativa che non è mai stata su shikaar e hellenoire ha perso la memoria. mah.


                  verso la parte finale migliora un po' ma resta una mezza storia discreta. non siamo a livelli di UNE e DD, ma sicuramente il tempo peggiore degli ultimi 4 volumi.

                  SECONDO TEMPO: cambia il registro. il tono non è più tragico, drammatico o particolarmente profondo ma è pur sempre una buona storia molto più affine ai registri di PKNA che a quelli di PKNE. nella nuova era ci siamo infatti abituati a toni troppo troppo seri, ma PK è anche PKNA, è fatto anche momenti di scanzonata consapevolezza e controllo delle situazioni con ironica spocchia da parte del nostro mantello tarlato. questa metà mi ricorda alcuni numeri della prima serie e sinceramente mi è piaciuta . Una degna fine con le dovute considerazioni:
                  Spoiler: mostra

                  - la cancellazione di questa story line era data a 1. non è una sorpresa era chiaro che servisse un retcon (cit) per riportare tutto sui binari giusti. non mi ha sorpreso ovviamente ma neanche fatto arrabbiare. era inevitabile
                  - a vallle del retcon cosa ci rimane? ben poco: le origini canoniche degli evroniani a cui abbiamo assistito in UE, dei personaggi che hanno vissuto questa timeline alternativa e si sono isolati dal reset stando a time O  (hellenoire, derrick e ED + una lyla alternativa che probabilmente verrà resettata lasciando il posto alla lyla canonica che è stata ripristinata nel flusso del tempo standard) che potremmo rivedere prima o poi. ah e poi un gran bel costume!
                  - sono contento che i due morti non siano tornati in vita. è vero forse una versione di loro nella timeline corrente non verrà mai deportata su shikaar ma la versione di questa run è sparita per sempre
                  - alcuni misteri irrisolti: chi ha costruito i GG, la terza testa, e la statua scomparsa della spora alfa. nessuno ce li spiegherà mai 


                  DISEGNI: bravo Mangiatordi, molto bravo. stile diverso dal solito ma estremamente intrigante. Lui e Vian eccellenti ventate di novità su PK. li vorrei tanto rivedere

                  tutto sommato run più che sufficiente, data dalla media di alcuni voti pessimi e di storie invece di alto/buono livello. giusto chiuderla comunque qui e così. ora giriamo pagina e aspettiamo le nuove storie di Sisti!

                  *

                  ArtoriasTheAbyssWalker
                  Papero del Mistero
                     (2)

                  • **
                  • Post: 264
                  • Esordiente
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                     (2)
                    Re:Topolino Fuoriserie 6 - PK: I giorni di Pikappa
                    Risposta #8: Giovedì 16 Dic 2021, 17:59:22
                    Non ci siamo ragazzi. No. Ma proprio no. Per quanto mi riguarda, questa è la peggior delusione dall'inizio del nuovo ciclo pikappico nel lontano 2014. L'unico pregio che riesco a conferirle è il fatto che sia il finale di questa run. Fine. Accade tutto ad una velocità talmente forsennata che è impossibile immagazzinare l'impatto di tutto quello che succede. Specialmente nel secondo tempo poi iniziano a spuntare domande e buchi di trama con rapidità vertiginosa, e i primi a sbattersene completamente le palle sono gli stessi protagonisti, che si fanno le stesse domande che si fa giustamente il lettore salvo lavarsene le mani con un bel "lasciamo perdere, è inutile che ci sforziamo di capire". Mi fa piacere Gagnor, seguirò il tuo prezioso consiglio. Il finale della storia poi è una delle cose più anticlimatiche che io abbia mai letto sia su cellulosa che su celluloide e mi spiace Angus, ma per me una cosa anche se tiene un tono "scanzonato" deve avere un minimo di senso, e soprattutto tenere un tono costante, perchè non si può passare da una storia come Obsidian a questa roba. Tuiroon, il grande antagonista di questa saga, se negli scorsi volumi riusciva con stento a reggere il castello di carte, qui fa davvero la figura del pagliaccio che non sa che pesci prendere, davvero demenziale. Le ultime pagine poi, per me sono state la presa in giro finale, veramente no comment. Spiacente. Peggior storia fin qui a mani basse.

                      Re:Topolino Fuoriserie 6 - PK: I giorni di Pikappa
                      Risposta #9: Giovedì 16 Dic 2021, 21:30:00
                      Spoiler: mostra

                      - alcuni misteri irrisolti: chi ha costruito i GG, la terza testa, e la statua scomparsa della spora alfa. nessuno ce li spiegherà mai 

                      E Gagnor ne approfitta pure per prenderci in giro... cosa non volere di più dalla vita? Allucinante, sono rimasto senza parole mentre leggevo quelle pagine, sembrava che non importasse più nulla manco agli autori. L'unico momento di tutto l'albo che ha minimamente ridestato il mio interesse da encefalogramma piatto
                      Spoiler: mostra
                       è stata la comparsata totalmente ad minchiam di Zoster
                      , e questo è tutto dire. Penso che "The End?" abbia finalmente un contendente adesso...

                      *

                      Angus
                      Evroniano

                      • **
                      • Post: 86
                      • una volta non davo la caccia ai buffoni in costume
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re:Topolino Fuoriserie 6 - PK: I giorni di Pikappa
                        Risposta #10: Giovedì 16 Dic 2021, 21:40:46
                        Spoiler: mostra

                        - alcuni misteri irrisolti: chi ha costruito i GG, la terza testa, e la statua scomparsa della spora alfa. nessuno ce li spiegherà mai 

                        E Gagnor ne approfitta pure per prenderci in giro... cosa non volere di più dalla vita? Allucinante, sono rimasto senza parole mentre leggevo quelle pagine, sembrava che non importasse più nulla manco agli autori. L'unico momento di tutto l'albo che ha minimamente ridestato il mio interesse da encefalogramma piatto
                        Spoiler: mostra
                         è stata la comparsata totalmente ad minchiam di Zoster
                        , e questo è tutto dire. Penso che "The End?" abbia finalmente un contendente adesso...

                        Quella comparsa l'ho apprezzata anche io! Oddio the end? era mooooolto più scarsa come storia. Io rileggo il finale e non ci sto rimanendo così male, mi può anche stare bene.
                        Spoiler: mostra
                        anche la gag su uno semovente non mi pare una presa in giro, ma probabile autoironia e autocritica dello stesso Gagnor che non riesce a convincere neanche pk con il suo uno in DD. Su quello gli do credito per la trovata


                        Ma come sono d'accordo con te su
                        Spoiler: mostra
                        quanto poco senso ha avuto la mossa finale di dire: questi GG hanno logiche i possibili da capire, é inutile darci una spiegazione.
                        Ma no! Non funziona così pk. Altrimenti risolviamo tutto con la magia.


                        Vabbè stasera mi rileggo Obsidian che é meglio

                          Re:Topolino Fuoriserie 6 - PK: I giorni di Pikappa
                          Risposta #11: Giovedì 16 Dic 2021, 22:17:19
                          Quella comparsa l'ho apprezzata anche io!
                          Fanservice nudo e crudo, ma solo io non ho ancora capito in che epoca temporale Tuiroon trova per la prima volta i GG?
                          Spoiler: mostra
                          Zoster alla fine non è mai moro davvero quindi il tutto potrebbe essere settato in un qualsiasi momento di PKNA, non prima perchè Tuiroon riconosce PK.
                          Comunque ribadisco Tuiroon veramente fa la figura del cattivone di serie Z. E non aiuta che il suo design cambia praticamente ad ogni storia.

                          *

                          Vito65
                          Diabolico Vendicatore
                             (1)

                          • ****
                          • Post: 1447
                          • ex Generale Westcock
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                             (1)
                            Re:Topolino Fuoriserie 6 - PK: I giorni di Pikappa
                            Risposta #12: Giovedì 16 Dic 2021, 22:43:49
                            Da quel che scrivete, non c'è bisogno che io abbia fretta di ricevere il volume ordinato sul sito Panini...

                              Re:Topolino Fuoriserie 6 - PK: I giorni di Pikappa
                              Risposta #13: Venerdì 17 Dic 2021, 00:55:43
                              Ma poi che è successo al pannolone di Raz? E' da "I Giorni di Evron" che glielo colorano di grigio e non di rosa.

                                Re:Topolino Fuoriserie 6 - PK: I giorni di Pikappa
                                Risposta #14: Venerdì 17 Dic 2021, 01:02:35
                                Da quel che scrivete, non c'è bisogno che io abbia fretta di ricevere il volume ordinato sul sito Panini...
                                Magari riuscirai a fartelo piacere come Angus, purtroppo per me si è trattata di una delusione incredibile, forse dettata dalla apparente risalita che si era vista nei precedenti due volumi... il secondo tempo penso sia una delle cose peggiori a livello di scrittura narrativa che io abbia mai letto in un fumetto, davvero io non mi capacito di come sia stato possibile mandare in stampa una cosa del genere. E mi piange il cuore dirlo, ma davvero per me si trova sullo stesso livello di The End?, forse anche un pò sotto per le cose allucinanti che accadono nelle ultime 4-5 pagine... d'altronde quando non sai più che fare fai tabula rasa con un bel retkon e chi si è visto si è visto...

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.