Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |

Topolino e la corsa contro il tempo

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Maximilian
Dittatore di Saturno
PolliceSu   (3)

  • *****
  • Post: 3635
  • Innamorato di Bill Walsh
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu   (3)
    Topolino e la corsa contro il tempo
    Venerdì 7 Gen 2022, 15:44:51
    https://inducks.org/story.php?c=I+TL+2526-6

    Il fumetto in questione si distingue innanzitutto per l’originalità all’interno del filone della macchina del tempo: questa volta non si viaggi per indagare su un mistero ma per recuperare Zapotec, finito accidentalmente nel passato.
    In tale occasione infatti, essendo la macchina in manutenzione non vale la regola delle 12 ore ma si ritorna indietro con uno speciale telecomando.

    La prima cosa da fare una volta nell’antichità è trovare il professore: scoperto che si trova in galera dopo essere atterrato su una statua, per andare da lui Topolino e Pippo non trovano di meglio da fare che sedersi sul monumento e aspettare tranquillamente l’arrivo delle guardie (mentre un testimone esclama “Ma è un’epidemia!”)
    I soldati inizialmente non li arresterebbero, perciò Topolino ricorre al “piano di riserva”, insultando il centurione che, arrabbiatissimo, cambia subito idea.

    Zapotec viene ritrovato, ma la situazione si complica: i protagonisti hanno scoperto di aver smarrito la pila del telecomando, il quale quindi non funziona, e devono ripercorrere la strada fatta (per cominciare, evadendo) per recuperarla. Dopo un tentativo da parte di Pippo di cambiare dollari in sesterzi, i nostri fanno irruzione nel teatro, dove si tiene una rappresentazione del commediografo Flauto. All’epoca della prima lettura non sapevo nulla di Plauto di conseguenza non ho colto la citazione, ma ora riconosco che si tratta di un nome parodiato simpatico e riuscito.
    Ricordo che quando sono arrivato al punto in cui i personaggi salgono sul palco senza pensarci due volte ho pensato “Ma non potevano aspettare la fine della recita? Così la rovinano”. Se fosse accaduto nella realtà questo atteggiamento mi avrebbe infastidito, tuttavia ora comprendo che la situazione in cui si erano ficcati i nostri eroi lo giustificava.
    La scena dà luogo a un elemento sovrautilizzato nelle storie disney (per fortuna ci si sofferma poco): il pubblico giudica quello che in realtà è un intoppo una geniale e rivoluzionaria idea dell’autore, suscitando un grande successo. Ciò comunque rende possibile la divertente vignetta in cui i soldati restano a ricevere gli applausi degli spettatori mentre il solito centurione li richiama al dovere.

    La storia si conclude né con una vittoria né con una sconfitta ma con una sorta di stallo, in cui i protagonisti sono bloccati per 12 ore (qui reintrodotte), regola che inizialmente non avevo capito, anche perché viene citata molto brevemente, trattata come qualcosa di noto per i lettori.

    In definitiva si tratta di un esempio di una buona storia con diverse idee, ben narrata (nonché ben disegnata), seppur occupando un numero limitato di pagine.

      Re:Topolino e la corsa contro il tempo
      Risposta #1: Venerdì 7 Gen 2022, 21:26:10
      Bella disamina, grazie!  ;)
      emmevi

        Re:Topolino e la corsa contro il tempo
        Risposta #2: Sabato 8 Gen 2022, 11:26:24
        Piace anche a me, dinamica e molto divertente. Probabilmente un po' sottovalutata nell' Inducks
        Luca Giacalone

        *

        Maximilian
        Dittatore di Saturno
        PolliceSu

        • *****
        • Post: 3635
        • Innamorato di Bill Walsh
          • Offline
          • Mostra profilo
        PolliceSu
          Re:Topolino e la corsa contro il tempo
          Risposta #3: Lunedì 10 Gen 2022, 22:46:46
          Bella disamina, grazie!  ;)
          Presumendo che emmevi stia per Massimiliano Valentini... ne approfitterei per chiedere delle curiosità al co-sceneggiatore della vicenda. Noto che essa è stata scritta insieme a Bosco; da chi dei due è partita l'idea? Ci può dire qualcosa su come è nata questa storia?
          In generale lei è Bosco avete collaborato insieme svariate volte, ma avete anche lavorato da soli. Quando vi coinvolgevate l'un l'altro e quando invece procedevate in autonomia? Di solito chi era tra voi colui che proponeva spunti che poi sviluppavate in gruppo?

          Grazie anticipatamente per la disponibilità.

            Re:Topolino e la corsa contro il tempo
            Risposta #4: Martedì 11 Gen 2022, 11:20:42
            Ciao!
            Rispondo con molto piacere alle tue domande.

            Noto che essa è stata scritta insieme a Bosco; da chi dei due è partita l'idea? Ci può dire qualcosa su come è nata questa storia?
            Chi abbia avuto l'idea iniziale sinceramente non lo ricordo, sono passati parecchi anni. Posso dirti, però, che questa non è la prima versione della storia. Ne avevamo scritta una in precedenza, che ci è stata respinta, che aveva un'idea di base simile. A partire da quella è nata questa. 

            In generale lei è Bosco avete collaborato insieme svariate volte, ma avete anche lavorato da soli. Quando vi coinvolgevate l'un l'altro e quando invece procedevate in autonomia? Di solito chi era tra voi colui che proponeva spunti che poi sviluppavate in gruppo?
            Insieme a Marco ho scritto una trentina di storie (forse anche qualcuna di più). Più o meno lavoravamo in questo modo: ognuno proponeva all'altro tre o quattro spunti, poi sviluppavamo insieme quelli ritenuti più interessanti e che fossero congeniali a entrambi. Di solito in una giornata riuscivamo ad avere almeno due storie pronte. Nei periodi fortunati, anche tre. 


            emmevi

             

            Dati personali, cookies e GDPR

            Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

            Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

            Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.