Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |

Topolino e le giornate malfunzionanti

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Samu
Cugino di Alf
PolliceSu   (3)

  • ****
  • Post: 1297
  • Amante del bel fumetto
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu   (3)
    Topolino e le giornate malfunzionanti
    Domenica 9 Gen 2022, 21:56:08
    https://inducks.org/story.php?c=I+TL+3378-1P

    Oggi sono andato a rileggermi questa storia di Casty pubblicata poco più di un anno fa e non posso che sottolineare quanto piacere mi abbia fatto il rileggere questa bella avventura realizzata interamente dall'Autore friulano, sia per quanto concerne i testi che per i disegni.
    La trama che sta alla base di queste "Giornate malfunzionanti" si rivela davvero intrigante e scorrevole, sostenuta da un ritmo che trovo incalzante (anche per l'alternanza tra giorni pari e giorni dispari) e che si è fatta leggere con un piacere e una scorrevolezza adorabili.
    La storia, nonostante l'evidente spaesamento di un Topolino che non riesce a mettere a fuoco quanto stia succedendo alla quotidianità della sua città, presenta sì un tono abbastanza "leggero" (ben rappresentato da un certo esperto che vorrebbe aiutarlo a "riequilibrarsi" con metodi certamente poco ortodossi  ;D) ma sin dalla prima lettura mi è piaciuto cogliere, nei personaggi di Vic e di Andramal, una riflessione più ampia, sulla possibilità di riuscire o meno in un determinato obiettivo se solo si credesse di più in sé stessi e ci si desse, per l'appunto, una qualche possibilità.
    Il tutto è sapientemente imperniato all'interno di quello stesso meccanismo che andrà poi a spiegare ciò che muove ed alterna queste strane, giornate malfunzionanti, belle tanto nell'ottima trama che nei disegni sempre belli ed espressivi e che, anche in questa occasione, mi hanno fatto provare una tenerezza veramente unica nei confronti dei personaggi rappresentati, soprattutto di Topolino ma anche per i comprimari creati ex-novo.
    Ci sono poi diverse situazioni simpatiche ed alcune, in particolare, mi hanno genuinamente divertito: la scena del montone caricato da quel personaggio che più bizzarro non si può ma anche la "ricerca" sulle persone che cambiano sempre idea e ancora la variabilità dei giudizi dei giornalisti !  ;D

    Per me, questa storia è stata un vero gioiellino, che intrattiene benissimo con delle situazioni leggere e scanzonate ma che, come dicevo poco prima, mi ha anche offerto degli spunti di riflessione su cui è stato piacevole soffermarsi per qualche minuto in più.  ;)

    *

    Castyano
    Pifferosauro Uranifago
    PolliceSu   (1)

    • ***
    • Post: 396
    • Tripomponato
      • Offline
      • Mostra profilo
    PolliceSu   (1)
      Re:Topolino e le giornate malfunzionanti
      Risposta #1: Domenica 9 Gen 2022, 22:19:35
      Una perla di Casty, con un Topolino adorabilmente umano. "Gasp! Un martellatore seriale" mi fece sghignazzare parecchio.
      "Chissà che cosa stava cercando Moby Dick?"

       

      Dati personali, cookies e GDPR

      Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

      Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

      Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.