Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
2 | |
3 | |
2 | |
4 | |
5 | |
2.5 | |
4 | |
3.5 | |
4.5 | |
5 | |
4 | |
3 | |
01
02
03
04
05
06
07
08
09
10

11

12

25
13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25


Le Grandi Saghe 5 - Le Sette Meraviglie dei Paperi 1 - Recensione di Luigi Sammartino

Tra la fine degli anni Ottanta e l’inizio degli anni Novanta assistiamo ad un piccolo rinascimento di Topolino. Dopo che Gaudenzio Capelli, l’allora direttore, aveva effettuato, nel 1988, il passaggio di editore dopo quaranta anni di pubblicazioni da parte di Mondadori, venne avviato anche il rilancio del settimanale con la proposizione di diverse storie a puntate e saghe, molte delle quali sono entrate nella memoria collettiva. Una di queste fu Le Sette Meraviglie dei Paperi. In questo quinto volume della nuova collana Disney Le Grandi Saghe vengono riproposte le prime quattro storie della vicenda, dove hanno esordito due artisti autorevoli del settimanale, come ci ricorda l’editoriale di apertura di Davide Del Gusto.   La storia si svolge come una serie di puntate autoconclusive, dove è solo l’ultima vignetta ad agganciarsi alla prima della storia seguente. Un esperimento simile si ebbe con la rinomata Storia e Gloria, che ha segnato anche il passo nella proposizione di grandi saghe disneyane. Questa saga, tuttavia, non si è accompagnata a nessuna promozione di gadget, né ebbe al contempo l’ardire di lanciare i semi per un canon narrativo. Si tratta semplicemente di una storia in costume dove i Paperi rievocano piccole gesta dei loro antenati, collocate a fianco di quelle che sono state le Sette meraviglie del mondo antico. Non ci vuole molto per capire che questa saga cita le meraviglie cantate da Antipatro di Sidone, e in maniera efficace accosta ad ognuna di queste una meraviglia degli antenati dei Paperi. La narrazione della saga, poi, mette in mostra arditi tentativi di anticipare il futuro, realizzando megalitiche e opulente creazioni che sono molto simili anche ad oggetti che hanno segnato quell’epoca (come il cubo di Rubik), o dove l’assurdità è tale da non permettere al lettore di girar pagina senza prima aver capito il perché di quell’invenzione. Insomma, una storia in costume che riesce a regalare buone emozioni e anche qualche sorriso. Nella Saga delle Sette Meraviglie dei Paperi, si nota un primo riferimento interno alle storie precedenti La storia, inoltre, risulta essere anche molto semplice nella trama: la narrazione di Paperone non si accompagna a nessuna impresa che realmente voglia portare a compimento con l’ausilio dei nipoti, ma diviene solo il motivo per esporre le gesta degli antenati. Difatti, in questo senso, la saga prova semplicemente a descrivere la piccola magnificenza di alcune invenzioni, messe in primo piano nel contesto della meraviglia del mondo antico in questione. Rimane comunque un piccolo tesoro, non solo per la trovata narrativa, ma anche per i disegni di due giganti disneyani che all’epoca muovevano i primi passi: Maurizio Amendola e Giuseppe Dalla Santa. Il loro tratto classico, supervisionato da Romano Scarpa, rimane ad oggi caratteristico e anche molto fresco nella riproposizione. Alcune curiosità della saga: Ed ecco il secondo riferimento interno, sempre collegato ai Giardini di Paperlonia Le Sette meraviglie compaiono nel titolo di un’altra storia Disney. Creata da Carlo Gentina e disegnata da Alessandro Gottardo, Paperut e le sette meraviglie del mondo non ha, però, nulla a che vedere con la saga in questione. Rimane comunque interessante vedere come le meraviglie del mondo antico potessero essere richiamate nelle storie di Topolino, come ad esempio in questa storia.Tra le meraviglie papere citate, sicuramente quella più raffigurata è il Colosso di Paperodi, riprodotta in diversi volumi di edizioni estere della saga medesima.Nelle storie di questa saga appaiono anche delle vignette che riprendono elementi centrali di storie precedenti (come nel caso dei semi di viola del pensiero), costituendo così un filo conduttore che lega tutte queste.In sei delle sette storie, il titolo è evocativo della meraviglia del mondo antico attorno alla quale si svolgono le vicende. Solo nel primo titolo non viene menzionata la Piramide di Cheope. Per converso, il titolo meno “paperizzato” è La Statua di Giove Olimpo, presentata alla fine della precedente storia come la Statua di Giove Paperolimpo.Nella storia Il Tempio di Amelide compaiono anche due personaggi disneyani non standard: Merlino e Anacleto da La spada nella roccia (1963). I due personaggi torneranno in due storie memorabili successive: Paperino in: “La storia (in)finita” (Mognato/Dalla Santa) e Qui, Quo e Qua in “Le avventure di Pinocchio” (Michelini/Gatto).

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (4)
Esegui il login per votare

Le Grandi Saghe - Annata 2022

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

raes
Gran Mogol
PolliceSu

  • ***
  • Post: 590
  • Nuovo utente
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu
    Re:Le Grandi Saghe - Annata 2022
    Risposta #60: Lunedì 26 Set 2022, 20:39:46
    la soluzione troppo facile.anch'io la capii subito

      Re:Le Grandi Saghe - Annata 2022
      Risposta #61: Lunedì 26 Set 2022, 22:27:26
      Vi chiedo scusa se l’avete già detto, ma… di che censure parlate per la S&G? Cos’è stato nascosto e/o sostituto?

      *

      Pacuvio
      Imperatore della Calidornia
      Moderatore
      PolliceSu   (1)

      • ******
      • Post: 12377
        • Online
        • Mostra profilo
      PolliceSu   (1)
        Re:Le Grandi Saghe - Annata 2022
        Risposta #62: Martedì 27 Set 2022, 07:25:28
        Questa battuta su tutte...  ;D

          Re:Le Grandi Saghe - Annata 2022
          Risposta #63: Martedì 27 Set 2022, 08:22:17
          Carpi non sapeva che il tabacco proviene dall'America e non poteva esserci ai tempi dei romani?

          *

          bunny777
          Ombronauta
          PolliceSu   (1)

          • ****
          • Post: 865
          • Strapapero
            • Online
            • Mostra profilo
          PolliceSu   (1)
            Re:Le Grandi Saghe - Annata 2022
            Risposta #64: Martedì 27 Set 2022, 10:55:40
            Carpi non sapeva che il tabacco proviene dall'America e non poteva esserci ai tempi dei romani?
            Anche quel cappello non rispecchia esattamente la moda dei tempi, ma qualche concessione si può fare trattandosi di opere parodistiche. :mickey:


            *

            V
            Dittatore di Saturno
            PolliceSu   (1)

            • *****
            • Post: 3805
            • Torino
              • Offline
              • Mostra profilo
            PolliceSu   (1)
              Re:Le Grandi Saghe - Annata 2022
              Risposta #65: Martedì 27 Set 2022, 11:21:54
              Carpi non sapeva che il tabacco proviene dall'America e non poteva esserci ai tempi dei romani?

              Martina e la precisione storica sono due linee parallele che non si sono mai incontrate. Le storie del professore sono piene zeppe di paradossi temporali, cosi assurdi da essere ovviamente non credibili ma fatti solo per divertire.
              Quando hai capito che è tutto uno scherzo, essere Il Comico è l'unica cosa sensata.
              Watchmen, Alan Moore and Dave Gibbons

              Disney Compendium Floyd Gottfredson: http://www.ilsollazzo.com/c/disney/lista/fumetti-gottfredson

              Il mio mercatino: https://www.papersera.net/forum/index.php/topic,6635.0.html

              *

              SalvoPikappa
              Ombronauta
              PolliceSu   (2)

              • ****
              • Post: 964
              • Potere e Potenza!
                • Offline
                • Mostra profilo
              PolliceSu   (2)
                Re:Le Grandi Saghe - Annata 2022
                Risposta #66: Venerdì 30 Set 2022, 20:06:47
                Il Segreto del Totem Decapitato 1

                ARTICOLI di Davide del Gusto
                Una saga nel suo contesto - La prima stagione dei gadget di Topolino
                Stili e stilemi - La visione di Guido Martina
                Gadget storici - Topolino e i francobolli, una storia speciale
                Avventura editoriale - Il totem tra graffiti francobolli e riadattamenti

                STORIE
                Zio Paperone e il focoso figlio del sole
                Paperinik e il segreto del totem decapitato
                Nonna Papera e la torta rivelatrice
                Archimede e il genio incompreso
                Topolino e il quiz del francobollo bis

                NEXT
                #4 - Il Segreto del Totem Decapitato 2



                Nessuno è povero, quando può fare ciò che gli piace quando gli piace!... A me piace tuffarmi nel denaro, come un pesce baleno, e scavarci gallerie, come una talpa, e gettarlo in aria e farmelo ricadere sulla testa!

                  Re:Le Grandi Saghe - Annata 2022
                  Risposta #67: Lunedì 3 Ott 2022, 09:01:31
                  Per chi lo ha preso,come vi è sembrato il segreto del totem decapitato? Sia come storia che come redazionali. Io l'ho letta da poco e nella sua semplicità apprezzata molto, ma ho visto che dai vostri commenti che non sono in molti a pensarla come me.Quindi niente sono solo curiosa di sapere se presentata in un altro contesto (quindi penso con un redazionale che ne sottolinei il collocamento storico, con tanto di introduzione alla collezione dei francobolli tintinnanti ) sia stata apprezzata di più o se sia piaciuta solo a me   :thankYou:  ;D

                  *

                  Skatafascio
                  Papero del Mistero
                  PolliceSu

                  • **
                  • Post: 257
                  • Esordiente
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                  PolliceSu
                    Re:Le Grandi Saghe - Annata 2022
                    Risposta #68: Lunedì 3 Ott 2022, 11:44:21
                    Io ho recuperato settimana scorsa il (bel) volumetto vatt uscito nel 2005. Ho letto le prime due storie e le ho trovate carine. Ho trovato molto simpatiche anche le vignette che furono usate per la pubblicità del "francobollo che tintinna".

                    *

                    il grillo atomico
                    Pifferosauro Uranifago
                    PolliceSu

                    • ***
                    • Post: 483
                    • Riprendete assolutamente le TOPOSTORIE
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                    PolliceSu
                      Re:Le Grandi Saghe - Annata 2022
                      Risposta #69: Mercoledì 5 Ott 2022, 04:23:22
                      Vorrei sapere se il formato delle Saghe e´abbastanza grande da permettere una bella visione dei disegni delle vignette
                      come faccio a mettere immagine qui

                      *

                      Nigel_de_Zoster
                      Evroniano
                      PolliceSu   (2)

                      • **
                      • Post: 101
                      • Una volta ero una persona curiosa...
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                      PolliceSu   (2)
                        Le Grandi Saghe Disney 3 - Il segreto del totem decapitato 1
                        Risposta #70: Mercoledì 5 Ott 2022, 12:43:00
                        Recensione Le Grandi Saghe Disney 3 - Il segreto del totem decapitato 1


                        Le pubblicazioni de Le Grandi Saghe, annunciate ad agosto 2022, sono giunte alla terza uscita. La protagonista di questo (e del prossimo) volume è Il segreto del totem decapitato, la storia a puntate che si è fatta riconoscere soprattutto per l’associazione con l’Operazione Quack, relativa alla collezione di francobolli metallici (o “tintinnanti”) allegata a Topolino per dieci settimane.

                         Nel 1973, dopo il successo della serie Storia e gloria della dinastia dei paperi (le cui prime storie sono apparse nel volume precedente) e della riproposizione della serie Disney dei francobolli sanmarinesi, venne proposta anche una nuova iniziativa editoriale: la collezione di francobolli metallici che raffiguravano (quasi come nella serie sanmarinese) alcuni personaggi Disney di rilievo. E, dato che l’Operazione Miliardo aveva avuto il suo successo anche e soprattutto per la presenza della storia collegata, anche in questo caso Gentilini volle proporre una storia lunga che fosse collegata all’iniziativa di gadget che si andava allegando agli albi settimanali. Venne così creata, dalla penna di Guido Martina, la storia a puntate Il segreto del totem decapitato. L’editoriale iniziale di Davide Del Gusto riassume perfettamente la storia di questa iniziativa, specificando anche che il “salto” della storia nel n. 908 di Topolino venne colmato con la proposizione del raccoglitore dei francobolli, per permettere ai collezionisti interessati di poterli gelosamente custodire.

                         L’iniziativa ebbe il giusto successo commerciale, e così anche la storia a puntate fu considerata un nuovo punto di arrivo della fortunata testata che ormai aveva 24 anni di pubblicazioni alle spalle (e che coincidenza vuole che i flashback dei vari personaggi risalgano a 25 anni prima). Come spiega anche l’editoriale successivo, si trattava comunque di una storia che risentiva profondamente della visione del suo autore, già famoso per altre storie a puntate in passato (su tutte, citiamo qui L’Inferno di Topolino e Topolino e i grilli atomici) e per essere stato il creatore di uno dei personaggi inseriti nella storia stessa, quel Paperinik che quattro anni prima apparve nell’ormai famigerata Paperinik il diabolico vendicatore.

                         Non sembrava essere una storia molto dissimile da altre dell’autore piemontese, ma Il segreto del totem decapitato risulta avere una netta componente enigmatica, investigativa e di coinvolgimento per il lettore. Rispetto alla precedente Storia e gloria, che si ritrovava ad essere semplicemente una serie di autoconclusive unite da un debole filo di trama orizzontale, in questa storia il filo conduttore tra le varie storie, che pure sembrava essere pretestuoso in alcune di esse (come in Archimede e il genio incompreso, dove il ruolo dei Bassotti appare essere solo un intermezzo senza pretese), è più forte e caratterizza le varie puntate, basate essenzialmente sulla risoluzione di enigmi posti da Paperone e che vogliono portare tutti i personaggi a risolvere il mistero del titolo.

                         
                        Una delle scene in cui Paperone racconta la sua fuga col totem

                        In questo primo di due volumi ci sono le prime cinque storie che compongono Il segreto del totem decapitato, disponendo comunque di un ottimo impianto editoriale (che si sviluppa all’inizio e alla fine del volume, senza interruzione alcuna delle storie medesime) e di una bella copertina a cura di Alessandro Perina con i colori di Mario Perrotta. Del totem, però, si ha notizia effettiva solo leggendo la storia. Chi non l’avesse ancora letta forse si troverà un attimo disorientato dal titolo, che non si associa a nessuna immagine, ma chiaramente rimane il punto nodale attorno al quale si sviluppano le vicende.

                         La saga qui riproposta assume comunque i contorni di un “must”, una storia da leggere e da poter apprezzare fino in fondo, data anche la sua importanza per Topolino. Anche l’impianto editoriale (che andrà completandosi nel numero seguente) avrà senz’altro il suo peso, nel far conoscere e comprendere l’importanza di certe storie, al di là delle differenti concezioni e visioni del passato.

                         Alcune curiosità circa la storia:

                         Come spiegato nell’editoriale di apertura, la storia accompagnò l’uscita dei francobolli metallici. Disegnati da Marco Rota, questi raffiguravano i vari personaggi della storia, attribuendo ad ognuno di essi un valore in quack (i cui più alti valori erano ovviamente rappresentati da Paperino e Topolino).Il segreto del totem decapitato fu l’ultima grande saga della gestione Gentilini. Si dovrà attendere il 1982 e l’uscita di Paperino e il Vento del Sud per avere una nuova storia a puntate lunga.Paperinik è il personaggio novità di questa saga, finora mai utilizzato in simili storie. Tuttavia, si dovrà attendere il 1990 per averlo nuovamente partecipe in una saga o storia a puntate lunga, ovvero Alla ricerca della pietra zodiacale.Vi è anche una curiosità geografica: in Paperinik e il segreto del totem decapitato (la seconda storia di questo volume), lo stesso diabolico vendicatore menziona la città di Gold-Town, ma specifica che questa si trova in California, e non in Calidornia o in Calisota, dove solitamente sono ambientate le storie di Topolino.
                        L’ambientazione del Totem decapitato è nel mondo reale

                         Come accennato nel secondo editoriale, in una delle scene di Nonna Papera e la torta rivelatrice, Paperone chiama Nonna Papera “sorella” e specifica che, pur non essendosi mai visti, egli sapesse che ella abitava da quelle parti. Ciò sembrerebbe in linea con la visione martiniana delle parentele dei Paperi, seguita da parte della “scuola italiana” fino all’avvento della Saga di Paperon de’ Paperoni di Don Rosa, in cui Elvira Coot e Paperone diventano ufficialmente “consuoceri” definendo una volta per tutte un canon da cui non ci si è più discostati.Il segreto del totem decapitato è una storia che possiamo definire corale, ovvero presenta molti personaggi degli universi di Paperi e Topi. A partire da L’Inferno di Topolino (e arrivando per il momento a Minaccia dallo spazio, recentemente pubblicata su Topolino), questi espedienti narrativi permetteranno di vedere più spesso una coesione tra i due universi, evitando che vi sia una netta distinzione tra i due.

                        Voto del recensore: 4.5/5
                        Per accedere alla pagina originale della recensione e mettere il tuo voto:
                        https://www.papersera.net/wp/2022/10/03/le-grandi-saghe-disney-3/
                        Archiatra giuridico dell'Ufficio Sinistri.

                        *

                        Skatafascio
                        Papero del Mistero
                        PolliceSu

                        • **
                        • Post: 257
                        • Esordiente
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                        PolliceSu
                          Re:Le Grandi Saghe - Annata 2022
                          Risposta #71: Mercoledì 5 Ott 2022, 14:27:30
                          Vorrei sapere se il formato delle Saghe e´abbastanza grande da permettere una bella visione dei disegni delle vignette

                          Se non ho capito male, dovrebbe essere lo stesso formato della Definitive, non so se hai presente.

                          *

                          The Rhyming Man
                          Evroniano
                          PolliceSu   (1)

                          • **
                          • Post: 101
                          • Topolino e(') il mondo che verrà
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                          PolliceSu   (1)
                            Re:Le Grandi Saghe - Annata 2022
                            Risposta #72: Mercoledì 5 Ott 2022, 15:58:05
                            Una bella proposta editoriale, che mi convice per formato, foliazione, redazionali e prezzo.
                            Avrei preferito dilazionare la spesa con una periodicità quindicinale  ;D, ma non si può avere tutto.
                            Una buona occasione rileggere delle belle saghe Disney, fin quando durerà.
                            Nota a margine: mi auguro sempre che l'editore questo lo comprenda e che si adoperi in una maggior cura di ciò che pubblica, perché il lettore è prima di tutto un lettore appassionato, e poi un cliente.
                            "...ed ecco in scena la grande spia, beneducata, ma malvagia e ria!"

                            *

                            il grillo atomico
                            Pifferosauro Uranifago
                            PolliceSu

                            • ***
                            • Post: 483
                            • Riprendete assolutamente le TOPOSTORIE
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                            PolliceSu
                              Re:Le Grandi Saghe - Annata 2022
                              Risposta #73: Venerdì 7 Ott 2022, 01:20:04
                              chiedo se le vignette siano piu grandi di quelle dei grandi classici
                              come faccio a mettere immagine qui

                              *

                              Garalla
                              Flagello dei mari
                              PolliceSu   (1)

                              • *****
                              • Post: 4316
                              • ex Topo_Nuovo ex ASdrubale
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                                • La soffitta di Camera Mia
                              PolliceSu   (1)
                                Re:Le Grandi Saghe - Annata 2022
                                Risposta #74: Venerdì 7 Ott 2022, 08:33:28
                                chiedo se le vignette siano piu grandi di quelle dei grandi classici

                                I Grandi classici hanno come dimensioni: 14.5X19.5
                                Le Grandi Saghe hanno come dimensioni: 18X24
                                Quindi sì, le vignette sono più grandi.
                                La Soffitta di Camera Mia è un canale youtube che tratta di fumetti.
                                Ogni Venerdì il video sul Topolino della settimana.

                                https://www.youtube.com/lasoffittadicameramia

                                Oggetti in vendita su vinted: https://www.vinted.it/member/94384990-franzseraf

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
                                In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
                                Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

                                Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)