Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
TopoOscar 2023
Le nostre recensioni
4 | |
2 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4.5 | |
3 | |
3 | |
3.5 | |
3.5 | |
2 | |
4 | |

Strisce di Shaw (12/1942)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Maximilian
Dittatore di Saturno
PolliceSu

  • *****
  • Post: 3885
  • Walsh volli, sempre volli, fortissimamente volli
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu
    Strisce di Shaw (12/1942)
    Domenica 21 Gen 2024, 17:27:01
    Dal momento che in questo caso le opere prodotte dalla coppia sono numerose, sarebbe poco pratica una singola discussione per tutte. Una per ogni mese di strisce mi pare un buon compromesso

    7
    Pippo tenta nuovamente di arruolarsi nell’esercito (argomento che si ripeterà nei mesi successivi) e viene rifiutato per gli stesi motivi esposti nel Mistero del corvo, a testimonianza di una certa continuità narrativa, malgrado tutto.
    In tale occasione il personaggio sfoggia tutta la sua particolare logica, con grandi risultati comici.

    8
    Carina.

    9
    Anche questa non memorabile ma simpatica.
    Noto che Topolino è vestito come nella striscia del giorno precedenza: allora le due sono collegate?

    10
    Il fumetto del 10 dicembre ha tanto da insegnare, soprattutto agli autori meno capaci. Infatti, mostra un personaggio fare qualcosa di stupido, senza però rendere idiota il medesimo. A Minni viene affidato un compito che le sembra insensato, ma non si mette a farlo senza porsi dubbi. Si rende conto che qualcosa le sfugge, perciò prima di agire chiede ad altri che si intendono di automobili più di lei per essere sicura di aver capito bene.
    Indipendentemente da tutto ciò, comunque, la gag fa ridere. Ma lo fa senza banalizzare il personaggio.

    11
    Quella successiva invece non è particolarmente divertente. Però si segnala che in entrambe trattano la scarsità di beni dovuti allo sforzo bellico, argomento molto presente nella produzione seguente.

    12
    La nuova striscia è molto particolare: per tutta la durata non si capisce dove andrà a parare.

    *

    Maximilian
    Dittatore di Saturno
    PolliceSu

    • *****
    • Post: 3885
    • Walsh volli, sempre volli, fortissimamente volli
      • Offline
      • Mostra profilo
    PolliceSu
      Re:Strisce di Shaw (12/1942)
      Risposta #1: Sabato 6 Apr 2024, 18:29:25
      24
      Cominciano i primi cenni alla società dei consumi che si svilupperà nel dopoguerra. Bellina.

      25
      Non l’ho capita. Chi vorrà spiegarmela sarà bene accetto.

      26
      Poco ispirata (disegni a parte, s’intende).

      28
      Questa invece è azzeccata e fra l’altro descrive una situazione piuttosto realistica.

      29
      Pippo equivoca e stavolta con esiti ilari.

      30
      Non memorabile, sebbene il protagonista mantenga una caratterizzazione di alto livello, nel suo andarsene seccato cambiando repentinamente stato d’animo e piantando in asso il vicino senza fornire spiegazioni.

      31
      Questa si basa su un gioco di parole frainteso da Pippo: ce ne saranno altre in seguito, ma a me non piacciono.

      *

      edrdpl
      Gran Mogol
      PolliceSu   (2)

      • ***
      • Post: 628
      • Appassionato classicista, musico e lettore
        • Offline
        • Mostra profilo
        • Pattinaggi mentali
      PolliceSu   (2)
        Re:Strisce di Shaw (12/1942)
        Risposta #2: Sabato 6 Apr 2024, 20:09:06
        25
        Non l’ho capita. Chi vorrà spiegarmela sarà bene accetto.
        Io l'ho interpretata così: più che per far piacere a loro, Topolino ha regalato a Tip e Tap la ruspa perché ci potesse giocare egli stesso. Penso sia un'occorrenza in cui è facile identificarsi, perlomeno a me è capitato direttamente e capita tuttora spesso con amici e parenti già genitori: che mamma e papà facciano il regalo pensando più a cosa interessa loro stessi che non i figli.
        Tip e Tap, sbirciando i regali, capiscono che Topolino ha regalato loro la ruspa per questo motivo. Allora decidono, dovendo ancora comprare il regalo per lo zio, di prenderne una anche a lui.
        Come volevasi dimostrare, scartato il regalo di Tip e Tap, Topolino si mette subito a giocarci. Allora i nipotini, forse anche per riprendersi la ruspa che posseggono di diritto, lo invitano ad aprire il suo regalo.
        Topolino, trovando la ruspa, capisce, con imbarazzo, non solo di averla regalata a Tip e Tap perché in fondo la voleva anche lui, ma anche che i nipotini se ne sono resi conto.
        Probabilmente andava reso meglio il fatto che Tip e Tap avessero capito le intenzioni di Topolino, di cui forse neanche lui si era reso conto. Nella striscia l'unico elemento che suggerisce è l'espressione dei nipotini con gli occhi al cielo nella seconda vignetta.

        - ilFu

        *

        megamau13
        Bassotto
        PolliceSu

        • *
        • Post: 24
        • Esordiente
          • Offline
          • Mostra profilo
        PolliceSu
          Re:Strisce di Shaw (12/1942)
          Risposta #3: Domenica 7 Apr 2024, 14:11:38
          25
          Non l’ho capita. Chi vorrà spiegarmela sarà bene accetto.

          I nipotini sanno che Topolino si metterà a giocare con il loro regalo di Natale invece di lasciarlo giocare a loro.
          Quindi la notte prima spiano che regalo Topolino ha fatto loro e ne comprano uno assolutamente identico per lui.

          *

          Maximilian
          Dittatore di Saturno
          PolliceSu

          • *****
          • Post: 3885
          • Walsh volli, sempre volli, fortissimamente volli
            • Offline
            • Mostra profilo
          PolliceSu
            Re:Strisce di Shaw (12/1942)
            Risposta #4: Martedì 9 Apr 2024, 20:53:12
            Vi ringrazio, avevo interpretato che nella terza vignetta lo zio stesse mostrando ai nipoti il regalo, non che ci stesse giocando.

            Ciò acquisito, il mio giudizio risulta positivo: da un lato ci vengono mostrati i bambini abbastanza arguti da prevedere il comportamento del nostro eroe (evidentemente, conoscendolo bene), dall'altro, quest'ultimo è colto nella sua giocosità, aspetto non preponderante del personaggio (tanto che neppure lui sapeva di averlo) ma comunque esistente.

             

            Dati personali, cookies e GDPR

            Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
            In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
            Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

            Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)