Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Topolino 3577

Leggi la recensione
di Paolo Castagno

Voto del recensore:
Voto medio: (19)
Esegui il login per votare

Autenticati per poter votare le storie del Topolino!
Una amica a motore - Gli anni ruggenti della 313
Una amica a motore - Paperinik e il furto storico
Pianeta Paperino - Quale nipotino?
Pippo Garage Sale
Paperino e i cronopasticci
Procope Topen e la dolce freschissima novità

Topolino 3577

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

*

Cornelius
Imperatore della Calidornia
PolliceSu   (1)

  • ******
  • Post: 12764
  • Mais dire Mais
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu   (1)
    Topolino 3577
    Mercoledì 12 Giu 2024, 17:16:57
                                                                                                           SOMMARIO
    ____________________________________________________________________________________________________________________________

    Una amica a motore - Gli anni ruggenti della 313
    Storia di Fabio Michelini
    Disegni e chine di Emmanuele Baccinelli
    Colori di Putra Shah Bin Bin Abd Jalil

    Una amica a motore - Paperinik e il furto storico
    Storia di Marco Gervasio
    Disegni e chine di Emmanuele Baccinelli
    Colori di Irene Fornari

    Pippo Garage Sale
    Storia di Tito Faraci
    Disegni e chine di Alessandro Perina
    Colori di Gaetano Gabriele D'Aprile

    Paperino e i cronopasticci
    Storia di Knut Naerum, Tormod Lokling, Arild Midthun
    Disegni e chine di Arild Midthun
    Colori di Egmont

    Avventure golose - Procope Topen e la dolce freschissima novità
    Storia di Sergio Cabella
    Disegni di Giulia La Torre
    Chine di Emmei Srl
    Colori di Debora Grazio

    Confessa, Gambadilengo! - Gossip
    One Page di Roberto Gagnor
    Disegni e chine di Giulia Lomurno
    Colori di Valentina Mauri
    _____________________________________________________________________________________________________________________________

                                   

                                                                                                        SERVIZI  e  RUBRICHE
    _____________________________________________________________________________________________________________________________

    K come Paperinik! - Anniversario   (Barbara Garufi)
    Paperone D.O.C.! - Fumettando   (Francesca Agrati)   Disegna con gli artisti di Topolino: intervista a Fabio Celoni
    L'Italia campione ci prova ancora! - Euro 24   (Fabio Licari)
    La collezione continua! - Novità per voi   Donald Duck 90 Sticker Collection
    Super Auguri, Paperinik! - L'angolo dei lettori   (Barbara Garufi)
    _____________________________________________________________________________________________________________________________

                Con il n.3577 è allegato l'album di figurine Donald Duck 90 al prezzo di 6 euro (libretto senza gadget 3,50 euro)
                                                             
    « Ultima modifica: Mercoledì 12 Giu 2024, 17:38:26 da Cornelius »

    *

    Photomas2
    Ombronauta
    PolliceSu   (2)

    • ****
    • Post: 750
    • Fanatico di Goldrake e Mazinger
      • Offline
      • Mostra profilo
    PolliceSu   (2)
      Re:Topolino 3577
      Risposta #1: Mercoledì 12 Giu 2024, 23:07:59
      Scusate lo sfogo, ma io vorrei capire con che criterio vengono fatti i redazionali sul settimanale.

      Cominciamo col direttore il quale afferma che la 313 in versione eroica fa come il suo proprietario e nel nome prende una X: perché il nome di PAPERINIK è pieno di così tante X che neanche le schedine del totocalcio ne hanno mai viste pari...

      Andiamo alla splendida lezione di Celoni sul come disegnare il volto frontale di Paperone, e nei disegni che dovrebbero essere di ispirazione ne vediamo uno di Cavazzano, che ritrae lo Zione con maschera da sub ed erogatore che gli coprono il volto praticamente del tutto, riducendolo ad un cerchio con le pupille.

      Cioè, va tutto bene da quelle parti? Perché mi sembra che alcune cose siano scritte o scelte a caso totale e senza alcun senso...

      *

      paolobar
      Visir di Papatoa
      PolliceSu

      • *****
      • Post: 2774
        • Offline
        • Mostra profilo
      PolliceSu
        Re:Topolino 3577
        Risposta #2: Giovedì 13 Giu 2024, 10:21:48
        ho appena solo sfogliato il numero, ma purtroppo ho visto che è tornato licari per il redazionale sugli europei di calcio... peccato! (spero non ci siano strafalcioni)
        Ma questo mi fa pensare: perché non hanno fatto un redazionale sul tennis? (solo ex post un articolo con storia su sinner)...
        e ex post scriveranno qualcosa sull'atletica? che ha dominato gli europei appena conclusi?
        e tra poco più di un mese iniziano le olimpiadi... cosa bolle in pentola?

        *

        Grande Tiranno
        Diabolico Vendicatore
        PolliceSu

        • ****
        • Post: 1963
        • Sfortunato creaturo!
          • Offline
          • Mostra profilo
        PolliceSu
          Re:Topolino 3577
          Risposta #3: Giovedì 13 Giu 2024, 11:15:25
          ho appena solo sfogliato il numero, ma purtroppo ho visto che è tornato licari per il redazionale sugli europei di calcio... peccato! (spero non ci siano strafalcioni)
          C'è scritto letteralmente ZENIT LENINGRADO.
          Catturamento Catturamento!

          *

          Samu
          Visir di Papatoa
          PolliceSu

          • *****
          • Post: 2616
          • Appassionato scarpiano
            • Offline
            • Mostra profilo
          PolliceSu
            Re:Topolino 3577
            Risposta #4: Giovedì 13 Giu 2024, 16:20:13
            ho appena solo sfogliato il numero, ma purtroppo ho visto che è tornato licari per il redazionale sugli europei di calcio... peccato! (spero non ci siano strafalcioni)
            C'è scritto letteralmente ZENIT LENINGRADO.
            Curioso che nello stesso articolo, in riferimento a Spalletti, venga citato il suo percorso da allenatore della Roma, dell'Udinese, dello Zenit (San Pietroburgo) ma non quello che gli è valso la vittoria del primo scudetto in qualità di allenatore.
            Fresco fresco poi, giunto appena lo scorso anno col Napoli prima di diventare commissario tecnico della nazionale.

            Quanto al libretto, il numero mi è piaciuto molto.
            Bellissime le due storie iniziali per la loro narrazione e gli splendidi disegni di Emmanuele Baccinelli con le colorazioni pregnanti ed immersive di Putra Shah Bin Bin Abd Jalil per la prima e Irene Fornari per la seconda.
            L'idea di focalizzare l'attenzione sulla 313, la sua condizione di auto storica e ciò che deriva da questo particolare attestato l'ho molto apprezzata e mi sono goduto al meglio la lettura delle due storie che si sviluppano l'una dal punto di vista (assai tenero) della vettura di Paperino e l'altra filtrando la realtà dallo sguardo del Diabolico Vendicatore.
            Molto gustose entrambe, due chicche!

            Quanto alle altre storie, ho adorato quel gioiellino di "Pianeta Paperino" (che chiude la serie con la stessa gradevolezza delle storie precedenti del ciclo) e la divertente "Pippo Garage Sale", intrisa di ironia e perfettamente centrata sul carattere pippide.

            Molto carina anche la storia di chiusura disegnata in modo espressivo e vivace da Giulia La Torre e simpatica la breve straniera allietata dalla visualizzazione affascinante di Arild Midthun, artista di cui apprezzo molto il tratto e la caratterizzazione grafica che restituisce ai personaggi e agli ambienti nei quali si muovono.

            *

            LCV.11
            Sceriffo di Valmitraglia
            PolliceSu   (1)

            • ***
            • Post: 279
            • Esordiente
              • Offline
              • Mostra profilo
            PolliceSu   (1)
              Re:Topolino 3577
              Risposta #5: Giovedì 13 Giu 2024, 17:39:11
              ho appena solo sfogliato il numero, ma purtroppo ho visto che è tornato licari per il redazionale sugli europei di calcio... peccato! (spero non ci siano strafalcioni)
              C'è scritto letteralmente ZENIT LENINGRADO.
              Curioso che nello stesso articolo, in riferimento a Spalletti, venga citato il suo percorso da allenatore della Roma, dell'Udinese, dello Zenit (San Pietroburgo) ma non quello che gli è valso la vittoria del primo scudetto in qualità di allenatore.
              Fresco fresco poi, giunto appena lo scorso anno col Napoli prima di diventare commissario tecnico della nazionale.

              Quanto al libretto, il numero mi è piaciuto molto.
              Bellissime le due storie iniziali per la loro narrazione e gli splendidi disegni di Emmanuele Baccinelli con le colorazioni pregnanti ed immersive di Putra Shah Bin Bin Abd Jalil per la prima e Irene Fornari per la seconda.
              L'idea di focalizzare l'attenzione sulla 313, la sua condizione di auto storica e ciò che deriva da questo particolare attestato l'ho molto apprezzata e mi sono goduto al meglio la lettura delle due storie che si sviluppano l'una dal punto di vista (assai tenero) della vettura di Paperino e l'altra filtrando la realtà dallo sguardo del Diabolico Vendicatore.
              Molto gustose entrambe, due chicche!

              Quanto alle altre storie, ho adorato quel gioiellino di "Pianeta Paperino" (che chiude la serie con la stessa gradevolezza delle storie precedenti del ciclo) e la divertente "Pippo Garage Sale", intrisa di ironia e perfettamente centrata sul carattere pippide.

              Molto carina anche la storia di chiusura disegnata in modo espressivo e vivace da Giulia La Torre e simpatica la breve straniera allietata dalla visualizzazione affascinante di Arild Midthun, artista di cui apprezzo molto il tratto e la caratterizzazione grafica che restituisce ai personaggi e agli ambienti nei quali si muovono.

              Come sempre, senza con questo voler criticare né gli autori, né chi in generale ha curato le storie, le valutazioni del singolo si basano su considerazioni personali: partendo dal presupposto che il sottoscritto non ha basi talmente ferrate da poter esprimere un parere che sia anche lontanamente autorevole, le prime due storie (ripeto, secondo i miei personali "gusti"), non sono piaciute: il tema della ricerca di introspezione psicologica per tutti i personaggi, animati o semi-animati come la 313, mi pare stia prendendo un po' troppo spazio sul libretto. Certo è che, come ha spiegato più volte il Direttore, la varietà di storie inedite settimanalmente presentate su Topolino dovrebbe coprire poi un ventaglio per accontentare tutti i "gusti" ed i modi di intendere le storie disneyane.

              *

              Paperdano
              Evroniano
              PolliceSu

              • **
              • Post: 82
              • Ridateci Jose Carioca nei fumetti
                • Offline
                • Mostra profilo
              PolliceSu
                Re:Topolino 3577
                Risposta #6: Giovedì 13 Giu 2024, 17:57:06
                Scusate lo sfogo, ma io vorrei capire con che criterio vengono fatti i redazionali sul settimanale.

                Cominciamo col direttore il quale afferma che la 313 in versione eroica fa come il suo proprietario e nel nome prende una X: perché il nome di PAPERINIK è pieno di così tante X che neanche le schedine del totocalcio ne hanno mai viste pari...

                Andiamo alla splendida lezione di Celoni sul come disegnare il volto frontale di Paperone, e nei disegni che dovrebbero essere di ispirazione ne vediamo uno di Cavazzano, che ritrae lo Zione con maschera da sub ed erogatore che gli coprono il volto praticamente del tutto, riducendolo ad un cerchio con le pupille.

                Cioè, va tutto bene da quelle parti? Perché mi sembra che alcune cose siano scritte o scelte a caso totale e senza alcun senso...
                per non parlare del fatto che non c'è stata nemmeno mezza pagina di intro/redazionale alla storia di Procope Topen di cui non ho capito molto i rferimenti sui personaggi o sulla storia in generale

                *

                Samu
                Visir di Papatoa
                PolliceSu   (1)

                • *****
                • Post: 2616
                • Appassionato scarpiano
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                PolliceSu   (1)
                  Re:Topolino 3577
                  Risposta #7: Giovedì 13 Giu 2024, 20:52:04
                  Come sempre, senza con questo voler criticare né gli autori, né chi in generale ha curato le storie, le valutazioni del singolo si basano su considerazioni personali: partendo dal presupposto che il sottoscritto non ha basi talmente ferrate da poter esprimere un parere che sia anche lontanamente autorevole, le prime due storie (ripeto, secondo i miei personali "gusti"), non sono piaciute: il tema della ricerca di introspezione psicologica per tutti i personaggi, animati o semi-animati come la 313, mi pare stia prendendo un po' troppo spazio sul libretto. Certo è che, come ha spiegato più volte il Direttore, la varietà di storie inedite settimanalmente presentate su Topolino dovrebbe coprire poi un ventaglio per accontentare tutti i "gusti" ed i modi di intendere le storie disneyane.
                  Ciao LCV,

                  rispetto il tuo parere contrario al mio in merito alla gradevolezza delle due storie portanti del numero.
                  Però il fatto che un personaggio come la 313 sia dotato di un'anima quasi fosse una persona non è una novità, che apprendiamo per la prima volta con le due vicende summenzionate.
                  Già negli anni '90, con la storia "Paperino e il Segreto della 313" (scritta dallo stesso Michelini e disegnata da Massimo De Vita, non per niente citata nella storia degli "Anni Ruggenti" di questo numero), si era esplorato questo lato particolare dell'auto di Paperino e come questa avesse un cuore che la rende qualcosa di speciale, molto più di un semplice macinino.

                  Poi, che gli approfondimenti psicologici su questo personaggio o su altri possano non piacere non discuto perché il gradimento o meno di questo tipo di storie è di stampo prettamente personale.
                  A me piace e lo apprezzo quando lo ritrovo sul libretto.
                  Così come ho molto gradito le due storie che approfondiscono la 313 ed il suo indissolubile legame con il proprietario beccuto!  ;;D

                  *

                  Simone Cavazzuti
                  Cugino di Alf
                  PolliceSu

                  • ****
                  • Post: 1001
                  • Eco del Mondo
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                    • Eco del Mondo
                  PolliceSu
                    Re:Topolino 3577
                    Risposta #8: Giovedì 13 Giu 2024, 21:12:33
                    Negli ultimi mesi sono intervenuto molto poco nei topic riguardanti il settimanale perché non sono mai riuscito a leggere un numero per intero (vuoi perché non amo le storie mitologiche o in costume o banalmente quelle "promozionali") e perché non mi piace esprimermi a proposito di qualcosa che non mi è piaciuto, me lo tengo per me e spero di trovare qualcosa di più affine ai miei gusti la settimana successiva.

                    Mi spiace per le reiterate imprecisioni nei redazionali, ma ho piacevolmente riscontrato meno typo nei balloon delle storie, giusto forse uno scambio di fumetti in questo numero o in quello della scorsa settimana (ma non escludo che possano essere presenti all'interno delle storie che ho saltato).

                    Per quanto riguarda le prime due storie, ho apprezzato la diversità dei punti di vista, ma non posso fare a meno di notare che la seconda smentisce quanto narrato dalla prima, nel tentativo di rendere il racconto più "verosimile". Le versioni potrebbero anche essere coincidenti fino al salvataggio finale, poi mi paiono proprio inconciliabili. Mi trovo anche in parte d'accordo con LCV. Michelini è senza dubbio un grande conoscitore dei Classici Disney e ho ritrovato un gusto molto disneyano nel far parlare la 313, ma la ricerca introspettiva dei personaggi paperopolesi mi sembra qualcosa di molto artificioso già con gli esseri senzienti, figuriamoci con una automobile...

                    Bravi Baccinelli e Perina, Midthun piacevole ma peccato per il formato. Condivido il pensiero di Paperdano sull'ultima storia, che stranamente ho voluto provare a leggere pur essendo "in costume", o comunque ambientata nel passato e con alter ego dei personaggi soliti. Risultato: non ci ho capito nulla. Non mi è chiaro chi siano questi personaggi, se la storia faccia parte di qualche ciclo di cui ho perso pezzi o altro. L'ho trovata molto random e sono piuttosto perplesso.

                    *

                    Fantasio
                    Evroniano
                    PolliceSu   (1)

                    • **
                    • Post: 82
                    • Esordiente
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                    PolliceSu   (1)
                      Re:Topolino 3577
                      Risposta #9: Giovedì 13 Giu 2024, 21:55:06
                      Per quanto riguarda le prime due storie, ho apprezzato la diversità dei punti di vista, ma non posso fare a meno di notare che la seconda smentisce quanto narrato dalla prima, nel tentativo di rendere il racconto più "verosimile".
                      Io invece ho trovato geniale l'idea di Gervasio di riproporre la stessa storia da un punto di vista razionale, evitando ogni contraddizione fra le due versioni ed anzi, spiegando alcuni dettagli apparsi strani nella prima (come Paperino che, in apparenza di punto in bianco, si presenta al garage dei Bassotti). Trovo invece che la storia in sé, da entrambi i punti di vista, non sia certo memorabile e non credo passerà alla storia come una delle migliori di Paperinik. Peraltro la seconda versione è la sola storia, fra quelle di questo numero, a cui darei la sufficienza.
                      "I social danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Ora hanno lo stesso diritto di parola dei premi Nobel"

                      • *
                      • Post: 20
                      • Esordiente
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                      PolliceSu
                        Re:Topolino 3577
                        Risposta #10: Giovedì 13 Giu 2024, 22:20:03
                        Michelini mi è sempre stato simpatico, anche se non l'ho mai considerato tra i migliori sceneggiatori: storie troppo sfilacciate, a volte salvate dalla filologia, dai disegni o dalla surrealità (e dalla mia nostalgia quasi psichiatrica per la mia infanzia); altre volte... quasi illeggibili.
                        Questo per dire che ritrovarmi, nel 2024, a vedere un autore con 42 anni di carriera alle spalle, realizzare quella che è decisamente una delle sue storie più riuscite, fino a qualche pagina dalla fine la più riuscita della sua sterminata produzione, mi ha stranito non poco...
                        Il finale riporta un po' quelle sfilacciature tipiche del suo stile, ma comunque le pagine precedenti non vengono rovinate.

                        Ma c'è un ma.
                        La storia di Gervasio non è, come pensavo, una storia autonoma, ma un complemento della prima, e ne colma le lacune conclusive.

                        E allora: è la migliore storia di Michelini di sempre? No, perché è anche di Gervasio.
                        Ma è sicuramente una delle migliori. A questo punto della sua carriera, un vero colpo di scena.

                        Preciso (così, pour parler) che non sono un entusiasta delle automobili senzienti, ma nel mondo Disney sono l'abc della classicità.

                        Simpatiche le due brevi.
                        La storia del gelato mi è parsa troppo frettolosa e un po' pedante.
                        A Cabella sono venute bene quella sulla Terror e quelle sugli aerei; le altre le ho trovate più discutibili.


                        Andiamo alla splendida lezione di Celoni sul come disegnare il volto frontale di Paperone, e nei disegni che dovrebbero essere di ispirazione ne vediamo uno di Cavazzano, che ritrae lo Zione con maschera da sub ed erogatore che gli coprono il volto praticamente del tutto, riducendolo ad un cerchio con le pupille.
                        Magari a Celoni è stata utile anche quella vignetta...

                        *

                        Samu
                        Visir di Papatoa
                        PolliceSu

                        • *****
                        • Post: 2616
                        • Appassionato scarpiano
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                        PolliceSu
                          Re:Topolino 3577
                          Risposta #11: Giovedì 13 Giu 2024, 22:52:28
                          Condivido il pensiero di Paperdano sull'ultima storia, che stranamente ho voluto provare a leggere pur essendo "in costume", o comunque ambientata nel passato e con alter ego dei personaggi soliti. Risultato: non ci ho capito nulla. Non mi è chiaro chi siano questi personaggi, se la storia faccia parte di qualche ciclo di cui ho perso pezzi o altro. L'ho trovata molto random e sono piuttosto perplesso.
                          La storia di Cabella e La Torre inaugura un ciclo di racconti a tema gastronomico, è il primo episodio di questa nuova serie.

                          *

                          Simone Cavazzuti
                          Cugino di Alf
                          PolliceSu

                          • ****
                          • Post: 1001
                          • Eco del Mondo
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                            • Eco del Mondo
                          PolliceSu
                            Re:Topolino 3577
                            Risposta #12: Giovedì 13 Giu 2024, 23:21:53
                            Io invece ho trovato geniale l'idea di Gervasio di riproporre la stessa storia da un punto di vista razionale, evitando ogni contraddizione fra le due versioni ed anzi, spiegando alcuni dettagli apparsi strani nella prima
                            Oddio... Anche io ho apprezzato certe spiegazioni e il completamento di alcune parti non svelate a causa del punto di vista dell'auto, ma
                            Spoiler: mostra
                            nella prima storia la 313 salva Paperino di sua spontanea volontà perché ci è legata da un particolare affetto che la stessa protagonista ci enuncia dettagliatamente, mentre nella seconda storia è Paperino a controllare l'auto a distanza grazie ai marchingegni di Archimede.
                            Quindi, inevitabilmente, una delle due versioni non è vera. E, se teniamo buona la versione di Gervasio, tutto il racconto della 313 (per quanto grazioso e piacevole) diventa falso e insensato. Poi, vabbè, non ho amato il
                            Spoiler: mostra
                            robot sosia
                            , ma credo sia una di quelle cose tipiche delle storie di Paperinik, quindi chiudo un occhio.

                            *

                            Fantasio
                            Evroniano
                            PolliceSu   (4)

                            • **
                            • Post: 82
                            • Esordiente
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                            PolliceSu   (4)
                              Re:Topolino 3577
                              Risposta #13: Venerdì 14 Giu 2024, 00:30:11
                              ma
                              Spoiler: mostra
                              nella prima storia la 313 salva Paperino di sua spontanea volontà perché ci è legata da un particolare affetto che la stessa protagonista ci enuncia dettagliatamente, mentre nella seconda storia è Paperino a controllare l'auto a distanza grazie ai marchingegni di Archimede.
                              Quindi, inevitabilmente, una delle due versioni non è vera.
                              E' proprio questa la mancanza di contraddizione: la situazione che ci viene mostrata è la stessa, e può essere spiegata in due modi differenti:
                              Spoiler: mostra
                              il primo, l'auto fa tutto da sola e Paperinik sta solo credendo di pilotarla, il secondo, l'auto crede di far tutto da sola e Paperinik la sta pilotando.
                              E' come il famoso gatto di Schroedinger, che esiste in due stati differenti e tra loro in apparenza inconciliabili - gatto vivo/gatto morto - e che invece sono entrambi veri sinché non si guarda nella scatola (nel nostro caso: sinché il lettore non decide quale delle due spiegazioni è quella giusta).
                              "I social danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Ora hanno lo stesso diritto di parola dei premi Nobel"

                              *

                              il Tommi
                              Pifferosauro Uranifago
                              PolliceSu

                              • ***
                              • Post: 429
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                              PolliceSu
                                Re:Topolino 3577
                                Risposta #14: Venerdì 14 Giu 2024, 09:31:13
                                Come il buon Simone, neanche io ho apprezzato lo stratagemma
                                Spoiler: mostra
                                del robot-sosia, piuttosto avrei fatto "guidare" la 313 da un telecomando che Paperino nascondeva chissà dove,
                                ma di quella storia vorrei specificare quanto io abbia apprezzato, all'inizio, la doppia vignetta in cui Baccinelli ha rappresentato il rifugio di Paperinik: non aveva troppo spazio a disposizione ma l'ha dettagliato meravigliosamente.

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
                                In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
                                Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

                                Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)