Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
TopoOscar 2023
Le nostre recensioni
4 | |
2 | |
4 | |
4 | |
3 | |
4.5 | |
3 | |
3 | |
3.5 | |
3.5 | |
2 | |
4 | |

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Samu
Visir di Papatoa
PolliceSu

  • *****
  • Post: 2625
  • Amante del Bel Fumetto.
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu
    Re:Romano Scarpa
    Risposta #765: Venerdì 1 Ott 2021, 16:10:52
    Uno straordinario documento sin qui mai diffuso, assente persino dalla completissima omnia di qualche anno fa, vede a sorpresa la luce: la prima pagina del soggetto a penna di uno dei più grandi capolavori di Romano Scarpa!

    (grazie a Marco Castelletta per la condivisione sul suo profilo Facebook)
    Grazie di questa condivisione, Pacuvio.
    Che bella sensazione leggere il soggetto di una storia di Romano Scarpa scritto a penna, di suo pugno.
    E che bello vedere le idee che fanno da base ad un'avventura che ha già più di sessant'anni prendere lentamente forma su carta quando ancora non erano state completate e trasposte con la sua Maestria artistica sulle tavole di un fumetto, una delle Arti che più mi affascina e più mi emoziona.
    E questo legame che ho con il Fumetto (per me vera e propria forma d'Arte) lo devo anche e soprattutto a lui, a Romano!

    *

    Cornelius
    Imperatore della Calidornia
    PolliceSu   (4)

    • ******
    • Post: 12777
    • Mais dire Mais
      • Offline
      • Mostra profilo
    PolliceSu   (4)
      Re:Romano Scarpa
      Risposta #766: Venerdì 1 Ott 2021, 20:30:28
      Uno straordinario documento sin qui mai diffuso, assente persino dalla completissima omnia di qualche anno fa, vede a sorpresa la luce: la prima pagina del soggetto a penna di uno dei più grandi capolavori di Romano Scarpa!
      Anche nella veloce scrittura in corsivo si nota una calligrafia deliziosa, come nel titolo alternato in stampatello vediamo il suo 'marchio' dei titoli ufficiali delle sue prime tavole. Divino disegnatore anche in questi particolari non di poco conto (vista la grafia dei titoli - piuttosto pasticciata e pesante - di alcuni suoi odierni colleghi).
      ____________________________________________________________________________________________

      Sfogliando il settimo Manuale GM (la cui copertina dovrebbe essere di Marco Rota) ho notato che i disegni sono attribuiti ufficialmente ad Alessandro Del Conte ma che, come nei casi precedenti dei volumi cartonati Giochi in casa e Giochi all'aperto (le cui illustrazioni sono state incluse nella omnia di Romano Scarpa), il 'tocco' del maestro veneziano si nota, considerando anche il periodo (metà anni '80) parallelo a quello dei volumi ricordati prima.

      Non credo che le illustrazioni di questo Manuale siano mai state postate in riferimento a Scarpa, per cui penso di fare cosa gradita facendone vedere qualcuna.

      « Ultima modifica: Venerdì 1 Ott 2021, 21:26:46 da Cornelius Coot »

      *

      Cornelius
      Imperatore della Calidornia
      PolliceSu   (2)

      • ******
      • Post: 12777
      • Mais dire Mais
        • Offline
        • Mostra profilo
      PolliceSu   (2)
        Re:Romano Scarpa
        Risposta #767: Venerdì 1 Ott 2021, 20:37:23
        In questo gruppo da notare l'abbinamento dei vari personaggi con le schede di alcune nazioni riguardo i loro club di calcio:
        ho scelto l'Italia con Paperino e Paperoga, la Scozia dello zione e una Germania 'vintage' ancora divisa fra Est e Ovest.
        « Ultima modifica: Venerdì 1 Ott 2021, 21:27:49 da Cornelius Coot »

        *

        Cornelius
        Imperatore della Calidornia
        PolliceSu   (1)

        • ******
        • Post: 12777
        • Mais dire Mais
          • Offline
          • Mostra profilo
        PolliceSu   (1)
          Re:Romano Scarpa
          Risposta #768: Venerdì 1 Ott 2021, 20:43:34
          Ultima sestina di illustrazioni 'delcontiano-scarpiane'  :)
          Questo settimo Manuale credo sia l'unico della serie nel quale Romano Scarpa abbia, direttamente o indirettamente, partecipato.
          « Ultima modifica: Mercoledì 6 Ott 2021, 18:15:34 da Cornelius Coot »

          *

          Topdetops
          Visir di Papatoa
          PolliceSu   (1)

          • *****
          • Post: 2133
          • Amante del Disney classico
            • Offline
            • Mostra profilo
          PolliceSu   (1)
            Re:Romano Scarpa
            Risposta #769: Venerdì 1 Ott 2021, 21:02:40
            Uno straordinario documento sin qui mai diffuso, assente persino dalla completissima omnia di qualche anno fa, vede a sorpresa la luce: la prima pagina del soggetto a penna di uno dei più grandi capolavori di Romano Scarpa!

            (grazie a Marco Castelletta per la condivisione sul suo profilo Facebook)
            Grazie mille per la condivisione.
            Da appassionato di Scarpa sono veramente molto felice che sia giunto a noi.

            *

            Samu
            Visir di Papatoa
            PolliceSu   (4)

            • *****
            • Post: 2625
            • Amante del Bel Fumetto.
              • Offline
              • Mostra profilo
            PolliceSu   (4)
              Re:Romano Scarpa
              Risposta #770: Sabato 23 Apr 2022, 16:23:53
              Stamattina sono passato davanti ad un rigattiere che aveva, tra le bancarelle esposte, anche una ben nutrita selezione di fumetti e di albi Disney.
              Ho sfogliato e osservato velocemente i vari numeri di Topolino esposti e altri periodici Disney usciti nel corso degli anni ma la mia attenzione è stata calamitata da un fumetto che stava ammucchiato insieme agli altri senza che ne potessi vedere la copertina.
              L'ho preso in mano e, con mia grande sorpresa, ho visto che si trattava di un albo che, al tempo dell'uscita in edicola, non comprai ma del cui mancato acquisto, da lì a qualche tempo dopo, mi sarebbe rimasta una sensazione di rammarico e di occasione persa.
              L'ho preso tra le mani (peraltro è in buone condizioni salvo qualche piega comunque rimediabile) e non l'ho più mollato...
              Si tratta del Numero 7 dei nuovi Grandi Classici Disney che contiene, tra le altre, la lunga storia scarpiana intitolata a "Pippo e i parastinchi di Olimpia".
              Non avevo mai avuto l'opportunità di leggerla prima d'ora e, vedi la casualità, proprio oggi mi è ritornato il pensiero di quel mio rammarico in fondo mai sopito, forse accentuato dal fatto che la prossima settimana proprio questa storia sarà concorrente del sondaggio sulla miglior storia di Pippo nel girone degli anni '70.
              Ebbene, l'avere tra le mani e lo sfogliare questa storia (che per me è tutta nuova) mi ha dato la sensazione di un piacere vivo e palpabile, piacere che si rinnova ogni volta che leggo una storia di Romano, sia che si tratti di un nuovo "incontro" o che sia una ri-lettura di una vicenda che ho già avuto modo di leggere e di apprezzare.
              Eppure, solo quando ho fatto rientro a casa ed ho visto i messaggi di auguri per il compleanno di Casty, ho realizzato che oggi, il 23 Aprile, è anche il giorno dell'anniversario della scomparsa di Romano Scarpa, l'Autore Disney che più di ogni altro ha saputo meravigliarmi per la bellezza del suo scrivere Disney, per il suo modo così genuino e umano di trattare i suoi personaggi (sia quelli già esistenti come i "classici" Paperino, Topolino, Zio Paperone... che quelli nati dalla sua fervida e travolgente fantasia), per la sua capacità di far trasparire la vita dalle pagine dei Fumetti che ha realizzato, con arte, talento e dedizione, nel corso della sua carriera...
              Del rapporto che ho con questo grande, grandissimo autore ne ho già parlato anche in passato e in questo stesso topic ma quello che voglio dirgli oggi, qui in questo spazio a lui dedicato, è solo un enorme GRAZIE per tutte le belle letture che mi ha regalato da quando l'ho scoperto e ri-scoperto in tempi più recenti.
              L'incontro casuale di oggi con una sua prova da autore completo è la riprova che la sua arte e la sua abilità sia narrativa che grafica continuano a vivere, intatte e immutabili, fuori dal tempo ed incise nella storia del Grande Fumetto Disney, quello che più mi piace leggere e che più mi sa appassionare e farmi amare le storie da lui create ed i suoi immortali personaggi.
              Leggere questa storia sarà come un modo per sentire a me vicina la sua Maestria ed il suo modo così bello e coinvolgente di calare i personaggi che tanto amava nelle più disparate trame ed avventure partorite dal suo genio creativo.

              Grazie di cuore, Romano.
              Grazie per tutti i momenti belli che mi hai fatto e che mi fai trascorrere tutt'ora quando sono in compagnia delle tue storie.
              Grazie per la tua Maestria artistica che mi illumina ogni volta che incontro il volto o l'espressione di un personaggio nato dall'abilità della tua mano.
              Grazie di avermi fatto capire quanta umanità ci può essere in dei personaggi che non sono semplici animali antropomorfi che devono solo far ridere ma che sono, essenzialmente, delle persone tanto nelle loro virtù quanto nei loro difetti.
              Grazie di essere esistito e di avermi illuminato con la tua capacità unica di muovere Paperi e Topi, col tuo tocco sapiente e pregno di dinamismo, di ritmo incalzante e di tanta, tanta simpatia e vivacità.

              Mi ritengo fortunato di averti potuto conoscere, anche se indirettamente, per via delle storie che hai animato e impresso su carta.
              Quelle storie con protagonisti quei Paperi e quei Topi che se oggi li amo così tanto, beh, lo devo anche e soprattutto a te, all'autore Disney che risponde al nome di Romano Scarpa

              Ti voglio bene! :heart:

              Sempre tuo,
              Samuele.

              *

              Anapisa
              Diabolico Vendicatore
              PolliceSu   (1)

              • ****
              • Post: 1853
                • Offline
                • Mostra profilo
              PolliceSu   (1)
                Re:Romano Scarpa
                Risposta #771: Sabato 23 Apr 2022, 22:59:18
                Molto profondo quanto scritto nel messaggio che precede il mio.
                Mi unisco al ricordo per la commemorazione  di questo grandissimo maestro.
                I parastinchi di Olympia è una storia che da tempo vorrei leggere ma ancora non sono riuscita a trovare.
                L'ultima volta che è stata stampata infatti è proprio nel grande classico numero 7 che aveva trovato provvisoriamente casa da un rigattiere.

                *

                Samu
                Visir di Papatoa
                PolliceSu   (5)

                • *****
                • Post: 2625
                • Amante del Bel Fumetto.
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                PolliceSu   (5)
                  Re:Romano Scarpa
                  Risposta #772: Martedì 12 Lug 2022, 20:45:07
                  Cari amici del Papersera, vi segnalo un mio articolo appena pubblicato nella sezione "Romano Scarpa Forever " che tratta di una storia cui sono molto legato e affezionato sin da piccolo a firma di quell'artista sublime e appassionante che ho sempre considerato essere il Maestro Scarpa.
                  Un mio piccolo contributo per ampliare quel florilegio di testimonianze, ricordi e affetto che viene fuori dagli articoli scritti dagli altri appassionati che hanno già preso parte all'iniziativa in ricordo di Romano e che sentivo di dovere - come tributo e ringraziamento per la sua grande arte di cui ha fatto partecipe anche me attraverso la lettura delle sue bellissime storie - a questo autore che ha profondamente segnato la mia crescita, la mia passione e la mia maturazione di lettore Disney.

                  Buona lettura a tutti!  ;;D

                  https://www.papersera.net/wp/2022/07/12/paperino-e-luomo-di-ula-ula/

                  *

                  Samu
                  Visir di Papatoa
                  PolliceSu   (8)

                  • *****
                  • Post: 2625
                  • Amante del Bel Fumetto.
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                  PolliceSu   (8)
                    Re:Romano Scarpa
                    Risposta #773: Domenica 15 Ott 2023, 14:40:05
                    Dalla pagina Facebook del forum rimbalzo nel topic a lui dedicato il ritrovamento di un inedito disegnato dal Maestro Scarpa risalente all'anno 2000 e indirizzato a Jean-Luc Cochet, storico Art Director del periodico francese Le Journal de Mickey.

                    Un'immagine da cui traspare appieno la vividezza, la simpatia, la genuinità e la costante impronta al buonumore e alla giovialità che il grande cartoonist veneziano sapeva infondere con naturalezza e tridimensionalità ai personaggi del cast disneyano che con tanto amore e tanta passione ha animato nel corso della sua lunga carriera!  ;;D

                    *

                    Cornelius
                    Imperatore della Calidornia
                    PolliceSu

                    • ******
                    • Post: 12777
                    • Mais dire Mais
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                    PolliceSu
                      Re:Romano Scarpa
                      Risposta #774: Lunedì 16 Ott 2023, 17:13:16
                      Bellissima illustrazione. Scarpa al top nel passaggio fra i due secoli e i due millenni.
                      Adesso la sua Omnia è un po' meno... 'omnia'  ;D

                      *

                      Mr. Verne
                      Pifferosauro Uranifago
                      PolliceSu   (7)

                      • ***
                      • Post: 485
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                      PolliceSu   (7)
                        Re:Romano Scarpa
                        Risposta #775: Venerdì 5 Gen 2024, 14:48:45
                        Nel catalogo della 78° Asta Little Nemo di illustrazioni e tavole originali del mese scorso sono presenti 3 tavole preparatorie di Scarpa, probabilmente di una stessa storia. Non riconoscendola, mi chiedo se si tratti di quella storia perduta che la cronologia nell'omnia descrive come "Donald Duck - 10 tavole - Probabilmente disegnata per lo Studio Disney USA nei primi anni Ottanta. Scarpa ricordava che in essa Paperino affronta i Bassotti in una notte da lupi. Completamente inedita."
                        Allego le tavole (la 7, la 8 e quella con la quadrupla mi sembra la 1) a questo post.

                        *

                        Samu
                        Visir di Papatoa
                        PolliceSu   (3)

                        • *****
                        • Post: 2625
                        • Amante del Bel Fumetto.
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                        PolliceSu   (3)
                          Re:Romano Scarpa
                          Risposta #776: Martedì 23 Apr 2024, 19:28:33
                          Il 23 Aprile 2005, esattamente diciannove anni addietro, Romano Scarpa varcava l'eterea soglia di ingresso di quella Dimensione Delta che con tanta passione e capacità narrativa e grafica aveva descritto e visualizzato nella sua iconica storia omonima con protagonista Topolino, datata 1959.

                          Il mio rapporto con Romano è sempre stato indiretto.
                          Fin da quando ebbi modo di leggere la prima storia da lui interamente firmata ("Paperino e l'Uomo di Ula-Ula", sempre del '59) il mio legame con questo straordinario artista si è basato su una conoscenza prettamente indiretta.

                          Non l'ho mai incontrato.
                          Non ho mai avuto l'opportunità di stringergli la mano o di scrivergli anche solo un semplice messaggio di stima per il suo lavoro da professionista certosino e scrupoloso.

                          Eppure, Romano nella mia vita c'è sempre stato.
                          Attraverso la lettura delle sue storie, sin dall'infanzia, ho avuto modo di lasciarmi meravigliare dalla sua immensa caratura artistica.
                          Dalla sua splendida capacità di fondere in maniera mirabile l'ironia ai sentimenti, il divertimento arguto e talvolta satirico alle emozioni più intense e genuine provate da Topolino, Paperino, Pippo, Zio Paperone e tutti gli altri componenti dell'allegra Banda Disney che ha amorevolmente animato dagli esordi fino agli ultimi anni della sua vita.

                          Interpreti che il cartoonist veneziano ha sempre trattato non come funny animals, animali antropomorfizzati il cui scopo è semplicemente quello di far ridere il lettore e nulla più.
                          Lui i suoi personaggi li ha pensati, scritti, disegnati ed animati su carta come fossero persone in carne ed ossa.
                          Con i loro problemi, le loro debolezze, le loro fragilità. Ma muniti al contempo della voglia di rialzarsi delle proprie cadute, dell'istinto a migliorarsi, delle virtù che li rendono fieri di sé stessi.

                          È questo meraviglioso tratteggio caratteriale (invero, niente affatto facile da delineare) a rendere i suoi personaggi squisitamente intrisi di umanità e capaci di somigliarci tanto.
                          Perché, in loro, il lettore può rivedere e vedere a sua volta riflessa una parte di sé, delle proprie insicurezze e delle proprie vittorie quotidiane.
                          E Romano in questo è sempre stato un Maestro, una fonte d'ispirazione che continua con la propria luce sfavillante a brillare e a supportare coloro che lavorano oggi per il fumetto Disney.

                          Nella mia vita, Romano c'è sempre stato.

                          Anche prima che io nascessi.

                          Ricordo bene infatti, da ragazzino, di quante volte mio padre mi raccontava di quante sane risate e momenti di gaia spensieratezza gli avesse regalato la lettura di una storia letta durante la sua infanzia.

                          Quella storia di Paperino esattore della luce per conto della famigerata E.B.L. che lui aveva scambiato, per colpa di alcuni corvi inopportuni che ne rendevano equivoca l'insegna, nientemeno che per il servizio segreto più celebre al mondo, l'F.B.I.
                          E con quanta determinazione il buon Donald si impegnava per riscuotere i tributi non versati dagli utenti morosi, arrivando a rischiare l'osso del collo in più di una circostanza (mettendo a repentaglio la sua stessa incolumità) per rendere onore all'incarico di fiducia che gli era stato assegnato e che con tanta intraprendenza e tenacia portava avanti.

                          Quella storia, ebbi modo di scoprire diversi anni dopo, la scrisse sempre lui, Romano Scarpa, e la disegnò con il piglio vivido, espressivo, dinamico ed ironico che gli è proprio.
                          Lo stesso piglio di Paperino e l'Uomo di Ula-Ula, di Topolino e la Dimensione Delta e di tutte le altre centinaia e centinaia di storie disneyane cui ha dato vita nel corso della sua straordinaria carriera.

                          Crescendo ho avuto modo di approfondire la lettura delle sue storie e della mole del suo appassionato lavoro, di leggere un libro interamente dedicato a lui scritto da quattro massimi esperti di critica e filologia disneyana.
                          Di scrivere, a mia volta, diversi articoli su alcune delle sue storie più iconiche per gli amici del Papersera.

                          Tutto ciò non è altro che la naturale e cosciente evoluzione di un sentimento di affetto e di immenso amore che provo per il suo talento di straordinario narratore e di meraviglioso disegnatore iniziato da bambino, da quella perla di storia che è Paperino e l'Uomo di Ula-Ula, che dall'infanzia mi ha accompagnato fino ad oggi.

                          Così come da allora mi accompagna l'arte (sia narrativa che grafica) di questo artista, indimenticabile Maestro e vulcanica mente creativa che tanto ha dato al mondo di Paperi e Topi dai suoi esordi in Disney nel lontano 1953 ai primi anni del 2000, quando di lui si spense soltanto la vita terrena ma rimase più che mai accesa e vivida la sua luce di fantastico cantore disneyano.

                          Un talento indimenticabile il cui estro alberga nel cuore mio e di tanti altri lettori che le sue storie le hanno amate in passato e continueranno ad amarle negli anni a venire leggendo e rileggendo quelle perle che portano un nome ed un cognome ben preciso: Romano Scarpa!

                          *

                          AlbyArt
                          Brutopiano
                          PolliceSu   (2)

                          • *
                          • Post: 51
                          • Potere e Potenza!
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                            • AlbyArt su Instagram!
                          PolliceSu   (2)
                            Re:Romano Scarpa
                            Risposta #777: Mercoledì 15 Mag 2024, 20:54:06
                            Io ho letto varie storie di Romano Scarpa e mi piace il suo tratto nel disegno. Non so chi conosce il Supergiallo di Topolino, ma ho imparato ad amare Scarpa con quello!
                            (Infatti sono un grandissimo fan di Casty, che ha imparato da Scarpa!).  :heart:

                            *

                            Samu
                            Visir di Papatoa
                            PolliceSu   (1)

                            • *****
                            • Post: 2625
                            • Amante del Bel Fumetto.
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                            PolliceSu   (1)
                              Re:Romano Scarpa
                              Risposta #778: Mercoledì 15 Mag 2024, 22:54:37
                              Io ho letto varie storie di Romano Scarpa e mi piace il suo tratto nel disegno. Non so chi conosce il Supergiallo di Topolino, ma ho imparato ad amare Scarpa con quello!
                              (Infatti sono un grandissimo fan di Casty, che ha imparato da Scarpa!).  :heart:
                              Penso che il classico vecchia serie "Supergiallo di Topolino" lo conosciamo tutti qua dentro e posso dirti che hai avuto un imprinting scarpiano di tutto rispetto visto che le tre storie firmate dal Maestro veneziano in qualità di autore completo contenute nel volume (più una bella storia partorita dal duo Martina/Carpi) sono semplicemente una meraviglia l'una appresso all'altra!

                               

                              Dati personali, cookies e GDPR

                              Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
                              In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
                              Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

                              Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)