Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
2 | |
2 | |
3 | |
3 | |
5 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
2 | |

Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari

2737 · 143888

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

    Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
    Risposta #2685: Lunedì 21 Dic 2020, 20:51:53
    Chiamare pellerossa un indiano, pardon, un nativo americano, non mi sembra molto più razzista di chiamare un caucasico bianco e un africano nero. Comunque Pandrea era sarcastico, Eli
    « Ultima modifica: Lunedì 21 Dic 2020, 21:04:07 da Hero of Sky »
    Perchè di questo mondo siamo solo ospiti, fra i tanti. E non i padroni. Insieme abbiamo dimostrato tante cose, ma la più importante è che non esiste l'impossibile. Antidarwinista

    *

    Maximilian
    Dittatore di Saturno

    • *****
    • Post: 3546
    • Innamorato di Bill Walsh
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
      Risposta #2686: Sabato 26 Dic 2020, 18:41:04
      Comunque Pandrea era sarcastico
      Avevo intuito che potesse esserlo, ma ho risposto perchè non era chiaro

      Eli
      Di chi stai parlando?

      Perchè di questo mondo siamo solo ospiti, fra i tanti. E non i padroni. Insieme abbiamo dimostrato tante cose, ma la più importante è che non esiste l'impossibile. Antidarwinista

        Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
        Risposta #2688: Venerdì 1 Gen 2021, 20:25:48
        Tre parole Hero of Sky: Divide et impera.
        Non serve aggiungere altro.
        O forse si... Mi riferisco a questi "guerrieri" e a tutte le azioni di political correct: servono solo a metterci l'uno contro l'altro e a creare una società piatta e uniforme.
        « Ultima modifica: Sabato 2 Gen 2021, 15:16:22 da Andy392 »

          Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
          Risposta #2689: Martedì 5 Gen 2021, 20:27:49
          In Massachusets hanno cancellato l'Odissea dai programmi scolastici. La cancel culture sta leggermente distruggendo ogni cosa.
          Perchè di questo mondo siamo solo ospiti, fra i tanti. E non i padroni. Insieme abbiamo dimostrato tante cose, ma la più importante è che non esiste l'impossibile. Antidarwinista

          *

          Donald112
          Sceriffo di Valmitraglia

          • ***
          • Post: 292
          • Esordiente
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
            Risposta #2690: Mercoledì 6 Gen 2021, 11:10:25
            In Massachusets hanno cancellato l'Odissea dai programmi scolastici. La cancel culture sta leggermente distruggendo ogni cosa.
            Vergognoso, ormai non mi stupisco più di nulla. Spero che in Italia e in Europa non si arrivi a simili derive. Purtroppo negli Stati Uniti ciò è anche diretta conseguenza della scarsa importanza data allo studio della storia e della cultura classica, con le relative opere. Da racconti di conoscenti che hanno studiato in USA, lo studente medio europeo è molto più preparato nella storia rispetto a quello americano. Diversi americani inoltre ignorano totalmente la storia del mondo antecedente la scoperta dell'America. Anche le opere classiche non sono così conosciute come in Europa e spesso vengono studiate solo in ambito universitario. Questo porta a non collegare le opere classiche al contesto in cui sono state scritte e le censure sono una conseguenza anche di questo. Se non sbaglio anche Don Rosa, in un'intervista, parlò di questa differenza di approccio alla cultura classica tra americani ed europei e lui stesso dichiarò di essere affine alla cultura europea, rivendicando orgogliosamente le sue origini italiane.

              Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
              Risposta #2691: Mercoledì 6 Gen 2021, 17:57:35
              In Massachusets hanno cancellato l'Odissea dai programmi scolastici. La cancel culture sta leggermente distruggendo ogni cosa.
              Cosa?! E perchè mai?

              *

              Rosolio
              Bassotto
                 (1)

              • *
              • Post: 25
              • Esordiente
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (1)
                Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
                Risposta #2692: Mercoledì 6 Gen 2021, 19:00:03
                È vergognoso l'atteggiamento che si ha verso il passato da parte di molte persone. Guardare ciò che è stato con la nostra morale di oggi è egemonia culturale, denota una profonda presunzione.
                Le grandi opere del passato rispecchiano le idee in cui sono state fatte, idee che avremmo avuto anche noi se fossimo nati in quelle epoche.

                Quest'anno c'è il settecentesimo anniversario dalla morte di Dante Alighieri. Ai nostri occhi oggi sarebbe un fanatico religioso e anche omofobo, e quindi? Non è per nessun motivo la Divina Commedia paragonabile a, per esempio, The Turner Diaries (delirante romanzo scritto da un neonazista americano). L'opera più famosa di Dante è immortale e infatti è stata apprezzata e ha ispirato persone da tutto il mondo in diverse epoche, per esempio il mangaka Go Nagai.
                Mi è capitato di leggere varie stupidaggini sul Sommo Poeta: oltre a persone deliranti che credono che Dante sia davvero andato nell'Aldilà, ci sono tizi che lo additano di aver contribuito a fare il lavaggio del cervello alla gente per sottometterli alla religione. Chissà quante altre idiozie si dicono sul suo conto.

                Poi voglio citare i discorsi che si fanno nelle Americhe e in Oceania sulla colonizzazione europea: c'è chi pretende che si utilizzi solo il termine "invasione". È giusto usare il termine invasione? Certo, ma è altrettanto giusto utilizzare parole come "scoperta" perché se no si distorce ciò che è stata l'epoca delle grandi esplorazioni geografiche agli occhi degli europei. Sono modi di vedere quel passato che dovrebbero coesistere senza che uno prevalga sull'altro.

                Mi domando cosa penserebbero gli statunitensi di oggi se da loro pubblicassero e avesse un minimo di successo la nostra saga a fumetti disney "C'era una volta... in America". A mio avviso ci troverebbero cose da ridire visto come funziona il modo di pensare di molti di loro.

                *

                ilFumettista
                Gran Mogol

                • ***
                • Post: 533
                • Appassionato di storia e di mare
                  • Offline
                  • Mostra profilo

                  Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
                  Risposta #2693: Mercoledì 6 Gen 2021, 20:05:41
                  Non è mai giusto usare il termine "scoperta" per una terra già abitata, l'umanità teoricamente è unita nella conoscenza. Quando scopre qualcosa è qualcosa che l'umanità intera non conosceva. Che poi non ci fosse comunicazione tra alcune parti dell'umanità è un problema tecnologico.
                  E no, non ci sono diversi modi di vedere la storia.

                  Guardare ciò che è stato con la nostra morale di oggi è egemonia culturale, denota una profonda presunzione.
                  Le grandi opere del passato rispecchiano le idee in cui sono state fatte, idee che avremmo avuto anche noi se fossimo nati in quelle epoche.
                  Così come le opere (grandi, piccole e infime) del presente rispecchiano le idee dei loro autori. E un qualsiasi nazistello americano è libero di esprimere le proprie idee. In Italia si condanna erroneamente l'apologia del fascismo: insomma, Nerone perseguitando i cristiani non ha fatto molto di più, no? ;D Non parlo da fascista o nazista, ma penso che un'opinione pubblica o morale non debba influenzare persino la legislatura di uno stato. Perché altrimenti si cade di nuovo nel gioco di Dante che non va considerato un esaltato perché ha scritto nel Medioevo, ma quasi all'inverso. Si può essere anacronistici quanto vogliamo.

                    Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
                    Risposta #2694: Mercoledì 6 Gen 2021, 20:19:21
                    Non è mai giusto usare il termine "scoperta" per una terra già abitata, l'umanità teoricamente è unita nella conoscenza. Quando scopre qualcosa è qualcosa che l'umanità intera non conosceva. Che poi non ci fosse comunicazione tra alcune parti dell'umanità è un problema tecnologico.
                    E no, non ci sono diversi modi di vedere la storia.
                    Ti linko questo breve video in cui questo punto di vista è spiegato dallo storico Alessandro Barbero che ovviamente lo sa spiegare meglio di me.

                    Così come le opere (grandi, piccole e infime) del presente rispecchiano le idee dei loro autori. E un qualsiasi nazistello americano è libero di esprimere le proprie idee. In Italia si condanna erroneamente l'apologia del fascismo: insomma, Nerone perseguitando i cristiani non ha fatto molto di più, no? ;D Non parlo da fascista o nazista, ma penso che un'opinione pubblica o morale non debba influenzare persino la legislatura di uno stato. Perché altrimenti si cade di nuovo nel gioco di Dante che non va considerato un esaltato perché ha scritto nel Medioevo, ma quasi all'inverso. Si può essere anacronistici quanto vogliamo.
                    In Italia è illegale rifondare il partito fascista, sulla questione di quanto si possano esprimere i neofascisti mi limito a citare il fatto che si pubblicano libri contro la resistenza fin dal dopoguerra.

                    *

                    ilFumettista
                    Gran Mogol

                    • ***
                    • Post: 533
                    • Appassionato di storia e di mare
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
                      Risposta #2695: Mercoledì 6 Gen 2021, 20:36:22
                      In Italia è illegale rifondare il partito fascista,
                      «Alla stessa pena soggiace chi pubblicamente esalta esponenti, princìpi, fatti o metodi del fascismo, oppure le sue finalità antidemocratiche.» (da La legge per tutti)

                      sulla questione di quanto si possano esprimere i neofascisti mi limito a citare il fatto che si pubblicano libri contro la resistenza fin dal dopoguerra.
                      E tutti diciamo «Ma che stupidi, andrebbero arrestati». Esprimono solo il loro (oggettivamente sbagliato) pensiero.
                      Ti linko questo breve video
                      Purtroppo, causa computer stranamente incapace di connettersi e un telefono sul quale YT è stato eliminato per spazio, non posso accertarmi che sia quello che avevo visto qualche tempo fa.
                      « Ultima modifica: Mercoledì 6 Gen 2021, 20:40:56 da ilFumettista »

                      *

                      Hero of Sky
                      Cugino di Alf
                         (1)

                      • ****
                      • Post: 1011
                      • Truthseeker
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (1)
                        Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
                        Risposta #2696: Mercoledì 6 Gen 2021, 20:41:21
                        Citazione
                        E no, non ci sono diversi modi di vedere la storia.
                        Affermazione sbagliatissima
                        Perchè di questo mondo siamo solo ospiti, fra i tanti. E non i padroni. Insieme abbiamo dimostrato tante cose, ma la più importante è che non esiste l'impossibile. Antidarwinista

                        *

                        ilFumettista
                        Gran Mogol

                        • ***
                        • Post: 533
                        • Appassionato di storia e di mare
                          • Offline
                          • Mostra profilo

                          Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
                          Risposta #2697: Mercoledì 6 Gen 2021, 20:49:32
                          Citazione
                          E no, non ci sono diversi modi di vedere la storia.
                          Affermazione sbagliatissima
                          Al massimo la si può interpretare.

                            Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
                            Risposta #2698: Mercoledì 6 Gen 2021, 20:56:40
                            «Alla stessa pena soggiace chi pubblicamente esalta esponenti, princìpi, fatti o metodi del fascismo, oppure le sue finalità antidemocratiche.» (da La legge per tutti)
                            Lo sappiamo tutti che c'è la legge contro l'apologia di fascismo.
                            Di fatto il Movimento Sociale Italiano nacque nel 1946 e ancora oggi esistono partiti neofascisti.
                            Negli anni '50 il Governo Zoli aveva l'appoggio del MSI.

                            E tutti diciamo «Ma che stupidi, andrebbero arrestati». Esprimono solo il loro (oggettivamente sbagliato) pensiero.
                            Non gli è impedito di farlo.
                            Sono d'accordo che è importante la libertà di pensiero, è su questa libertà che si basa il nostro concetto di democrazia.

                            Purtroppo, causa computer stranamente incapace di connettersi e un telefono sul quale YT è stato eliminato per spazio, non posso accertarmi che sia quello che avevo visto qualche tempo fa.
                            Il professore fa notare anche che parlare di "scoperta" serve anche per sottolineare che nella loro mentalità avessero il diritto di impadronirsi di quei territori.

                            *

                            ilFumettista
                            Gran Mogol

                            • ***
                            • Post: 533
                            • Appassionato di storia e di mare
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
                              Risposta #2699: Mercoledì 6 Gen 2021, 20:59:20
                              Il professore fa notare anche che parlare di "scoperta" serve anche per sottolineare che nella loro mentalità avessero il diritto di impadronirsi di quei territori.
                              "Colonizzazione" rende meglio e non è equivoco. Io finirei l'ot.

                               

                              Dati personali, cookies e GDPR

                              Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                              Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                              Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.