Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
2 | |
2 | |
2 | |
4 | |
2 | |
2 | |
5 | |
1 | |
5 | |
4 | |
3 | |
3 | |
Topolino 3398 - Recensione di Matteo Gumiero

I lettori appassionati di Topolino non possono che apprezzare molto il tentativo della Redazione di provare ad aumentare la presenza del personaggio di Mickey Mouse sulle pagine del settimanale. È già da un po’ di tempo, infatti, che soprattutto attraverso le sempre più presenti sceneggiature di Marco Nucci, ma anche grazie all’apporto di altri autori come Alessio Coppola, Topolino è tornato a essere protagonista di gialli ed avventure, dopo che per molti anni le sue comparsate si limitavano prevalentemente alle grandi produzioni in costume e alle storie di Casty, quando presenti. Quindi questa ripresa del Topolino-personaggio e della sua quotidianità nell’avventura è un’operazione che lo scrivente guarda con molto favore, altrettanta fiducia e solide aspettative. Purtroppo però a volte tali aspettative devono fare i conti con la realtà. Topolino e i misteri di Mister MacGuffin (Nucci/Soldati), nonostante il rimando al maestro del brivido Alfred Hitchcock che ha coniato il termine, è a conti fatti una storia leggera e dai toni comici che gioca sul presupposto (piuttosto abusato) secondo cui Topolino non sarebbe in grado di restare lontano da guai e misteri. E che risulta anche particolarmente insopportabile quando si va a evidenziarne in maniera marcata le sue spiccate qualità di aiutante della legge. Lo svolgimento è abbastanza banale nel suo complesso, ma ciò che riesce a salvare la storia sono l’ambientazione, con Topolino finalmente (e speriamo sempre più) calato nella vita di Topolinia e dintorni, un buon ritmo di sceneggiatura e qualche buona trovata comica. Non contribuiscono al risultato finale i disegni di Giampaolo Soldati questa volta, in quanto non sembrano adatti all’atmosfera che si voleva creare, e non convincono le espressioni convulse di un Topolino a tutti gli effetti in crisi di astinenza. Un Topolino vincente e un po’… antipatico Un miglior risultato è riscontrabile in Zio Paperone e il trasloco dello spread, di Sisti e Mangiatordi, che fa parte dell’ottimo ciclo di storie sull’alta finanza. Questa volta vengono spiegati con semplicità e chiarezza i meccanismi alla base dello spread e i vantaggi nel tenere basso tale indice. La trama fila e la spiegazione è chiara e non didascalica. Belli come sempre i disegni di Mangiatordi. Anche la storia finale del numero può definirsi abbastanza riuscita. Storia Papera: Il rinascimento (Macchetto/Held) rimane sulla falsariga delle altre puntate di questa serie. Che la coppia Paperoga-Pico funzioni era già un dato di fatto, e le trovate assurde e paradossali con cui viene presentata la storia del XV secolo sono adatte a qualche minuto di leggero intrattenimento. Nulla di trascendentale, ma la storia mantiene un aspetto “classico” anche grazie al tratto morbido di Held. I due mattatori Pippo e il successino del cibo tiepidino (Fontana/Piras) è una semplicina riempitivina che probabilmente si farà ricordare solamente per il titolino bruttino. Ma la notizia inaspettata di questo numero è il ritorno di Young Donald Duck, che in questa “seconda ondata” riporta già dal primo episodio molte delle criticità della “stagione” precedente. Tra le cose non riuscite di questo numero va purtroppo menzionato anche il Che aria tira di Silvia Ziche, rubrica che negli ultimi tempi alterna intuizioni simpatiche a vignette anonime come quella di questa settimana. Sono presenti tra le pagine del settimanale ben due interviste: la prima fatta all’attore Rocco Papaleo, in promozione di un film, la seconda a Riccardo Zanotti, il frontman dei Pinguini Tattici Nucleari, band italiana in grande ascesa tra i ragazzi e non solo. Chiude il numero, e la recensione, il prologo de L’inizio e la fine di Marco Gervasio. In questa nuova saga di Fantomius l’autore romano ha promesso grandi cambiamenti e colpi di scena, e queste prime sei tavole, che vedono il ritorno di un personaggio che già avevamo incontrato in passato, assolvono bene al compito di incuriosire il lettore per le puntate future.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (33)
Esegui il login per votare

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Gus Goose
Giovane Marmotta

  • **
  • Post: 178
  • Disneyano ritrovato
    • Offline
    • Mostra profilo

    Re:Tintin
    Risposta #180: Mercoledì 3 Mar 2021, 21:19:15
    Sono passati già 4 anni dall'uscita di questa collana, nel frattempo un paio di anni fa la Rizzoli Lizard pubblicò un cofanettone a tiratura limitata con l'intera serie dei 24 albi. Sarei curioso di sapere se gli albi in questione contengono gli stessi redazionali presenti nella collana da edicola
    Ti rispondo io
    No nessun redazionale..solo la storia come sul volume originale

    Grazie dell'informazione

    *

    GED
    Sceriffo di Valmitraglia
       (2)

    • ***
    • Post: 365
    • Me misero, me tapino
      • Offline
      • Mostra profilo
       (2)
      Re:Tintin
      Risposta #181: Giovedì 4 Mar 2021, 15:05:20
      Figurati.
      Se ti interessa altro su Tintin chiedi pure..
      Sono abbastanza preparato, che qui sul forum non credo siamo in molti gli interessati.

      Anzi se ti dovesse interessare ho anche dei volumi che forse dò via, ma in caso scrivimi con un messagggio privato
      Vendo Topolino libretto 1-80 (ristampa Nerbini/Pichierri) -> https://www.papersera.net/forum/index.php/topic,18099.new.html

      *

      Gus Goose
      Giovane Marmotta

      • **
      • Post: 178
      • Disneyano ritrovato
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Tintin
        Risposta #182: Venerdì 5 Mar 2021, 19:21:23
        Figurati.
        Se ti interessa altro su Tintin chiedi pure..
        Sono abbastanza preparato, che qui sul forum non credo siamo in molti gli interessati.

        Anzi se ti dovesse interessare ho anche dei volumi che forse dò via, ma in caso scrivimi con un messagggio privato

        Qual'e' a tuo parere la migliore edizione italiana delle avventure di Tintin?

        *

        GED
        Sceriffo di Valmitraglia
           (1)

        • ***
        • Post: 365
        • Me misero, me tapino
          • Offline
          • Mostra profilo
           (1)
          Re:Tintin
          Risposta #183: Venerdì 5 Mar 2021, 21:36:32
          Per me il cofanetto(one) o quelli della gazzetta se ti interessano gli editoriali
          Vendo Topolino libretto 1-80 (ristampa Nerbini/Pichierri) -> https://www.papersera.net/forum/index.php/topic,18099.new.html

          *

          Gus Goose
          Giovane Marmotta

          • **
          • Post: 178
          • Disneyano ritrovato
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re:Tintin
            Risposta #184: Sabato 6 Mar 2021, 21:13:40
            Per me il cofanetto(one) o quelli della gazzetta se ti interessano gli editoriali

            Il formato dei volumi dovrebbe essere simile, almeno credo

            *

            Giona
            Visir di Papatoa
               (1)

            • *****
            • Post: 2511
            • FORTVNA FAVET FORTIBVS
              • Offline
              • Mostra profilo
               (1)
              Re:Tintin
              Risposta #185: Sabato 13 Mar 2021, 14:55:11
              Per me l'edizione migliore è quella Rizzoli-Lizard di una decina d'anni fa in 8 volumi cartonati: le sue uniche pecche sono la mancanza di editoriali e il fatto che l'ultima storia, l'incompiuta Tintin e l'Alph-Art, sia pubblicata solo come storyboard.
              "Coi dollari, coi dollari si compran le vallate / Così le mie ricchezze saran settuplicate" (da Paperino e l'eco dei dollari)

              *

              Sir Top de Tops
              Ombronauta
                 (1)

              • ****
              • Post: 887
              • Novellino
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (1)
                Re:Tintin
                Risposta #186: Sabato 17 Apr 2021, 19:21:59
                Mi sto rileggendo la serie in queste settimane, mezz'albo a sera. Ho la versione Rizzoli, difetta solo per la mancanza di redazionali, un vero peccato!

                Tra l'altro mi sto divertendo a immaginare le storie in versione "topolinesca", magari colossal disegnati e sceneggiati da Casty.
                Ieri ho terminato "coke in stock" e ci avrei visto bene il pirata Orango, anche se il traffico di esseri umani come argomento, non credo che alla Disney sarebbe piaciuto molto  :))

                 

                Dati personali, cookies e GDPR

                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.