Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
2 | |
3 | |
2 | |
5 | |
2 | |
4 | |
2 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |

Topolino e i casi "X" "Y" "Z"

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

dr. Paperus
Diabolico Vendicatore
PolliceSu

  • ****
  • Post: 1885
  • working on siero di lunga pace and Immergrün
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu
ex Paperinik il Templare e Volkabug, inventore dell'Immergrün; prima niubbo, poi lurkatore, adesso utente affezionato; secondo la monetazione antica TEMPLI*PAPERINICUS*E*PAPERIBUS*MIRUM

*

TopoRezza
Sceriffo di Valmitraglia
PolliceSu

  • ***
  • Post: 359
  • Sia lodato Guido!
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu
    Re: Topolino e i casi "X" "Y" "Z"
    Risposta #1: Venerdì 24 Feb 2012, 19:05:03
    Ce l'ho su una mini raccolta solo Carpi degli anni 80, quella storia mi ha segnato, la trovo bellissima.
    In particolare il primo caso ricorda molto lo stile di Gott, con un ottimo uso di eta beta. Forse è un po' troppo lunghetta come storia ::)
    "Ricordati ragazzo, se qualcuno ti dice che il tuo aereo è OK, magari lo è. Ma non fidarti mai prima di averlo provato tu stesso."
    Musone

    Grazie Floyd...

    *

    MarioCX
    Diabolico Vendicatore
    PolliceSu

    • ****
    • Post: 1639
      • Offline
      • Mostra profilo
    PolliceSu
      Re:Topolino e i casi "X" "Y" "Z"
      Risposta #2: Lunedì 18 Apr 2022, 23:03:22
      L'ho riletta recentemente sul classico prima serie "Pronto Topolino?!", in effetti l'utilizzo di Eta Beta è davvero Gottfredsoniano e anche nei disegni troviamo un topo che avanza in posture tipiche delle storie americane gott/walsh.

      Sono praticamente tre episodi distinti senza legami l'uno con l'altro e purtroppo non particolarmente brillanti, tutt'altro.

      La colorazione dell'originale è nel brutto standard dell'epoca, bisognerà attendere la seconda metà degli anni sessanta per  avere colori più vari e armoniosi.

      E in ristampa sul nuovo Grande Classico in uscita in questi giorni.
      « Ultima modifica: Lunedì 18 Apr 2022, 23:07:21 da MarioCX »
      ...ho la febbre, ma ti porto fuori a bere...

      *

      Maximilian
      Dittatore di Saturno
      PolliceSu

      • *****
      • Post: 3642
      • Innamorato di Bill Walsh
        • Offline
        • Mostra profilo
      PolliceSu
        Re:Topolino e i casi "X" "Y" "Z"
        Risposta #3: Giovedì 21 Apr 2022, 21:57:49
        Sono praticamente tre episodi distinti senza legami l'uno con l'altro
        Questo mi ha stupito molto. Dal momento che il titolo li citava tutti e tre ritenevo che avessero qualcosa in comune, o comunque qualcosa che giustificasse il loro stare nella stessa storia.
        Ciò manca del tutto e rende abbastanza forzato non solo il fatto che gli antagonisti di turno scelgano come pseudonimi lettere consecutive, ma pure che vengano affrontati nell'esatta successione alfabetica. Durante la lettura ho aspettato fino all'ultimo che spuntasse un qualche elemento unificante.

        Non considerando la questione delle lettere, invece, non ho trovato male l'idea degli episodi scollegati fra loro. Noto una buona emulazione della dinamica delle strisce, in cui le avventure sfumavano spesso l'una nell'altra senza cesure nette.
        E anche i casi presi singolarmente sono buoni.

        *

        Samu
        Diabolico Vendicatore
        PolliceSu

        • ****
        • Post: 1407
        • Amante del bel fumetto
          • Offline
          • Mostra profilo
        PolliceSu
          Re:Topolino e i casi "X" "Y" "Z"
          Risposta #4: Domenica 24 Apr 2022, 13:43:48
          L'ho letta giusto oggi sul Grande Classico Disney attualmente in edicola e mi è piaciuta molto!
          Curioso il fatto che la storia sia in realtà il risultato di un accorpamento di tre vicende inizialmente pensate a sé stanti, ma devo dire che la lettura mi è risultata molto gradevole, con la successione dei tre casi in cui si ritrovano immischiati Topolino, Pippo ed Eta Beta.
          Riguardo alla gestione e alla caratterizzazione dei personaggi posso dire che le ho trovate calzanti e ben riuscite, con Eta Beta che assurge ad un ruolo attivo e da protagonista nella felice risoluzione di tutti e tre i casi e con un Pippo che mi ha fatto ridere e divertire in più situazioni, come quando scavalca il cancello già aperto della villa o quando si scaglia contro il manigoldo che ha colpito Flip, animandosi di colpo e pestandolo per bene.

          In definitiva, posso dire che questa storia mi è piaciuta molto in quanto ho trovato coinvolgenti i tre casi distinti così come ho apprezzato la diversificazione delle ambientazioni delle tre vicende che hanno sempre per protagonista il simpatico trio costituito da Topolino, Pippo e da Eta Beta. 

            Re:Topolino e i casi "X" "Y" "Z"
            Risposta #5: Lunedì 25 Apr 2022, 09:56:42
            La prima volta la lessi da Pronto Topolino e ne rimasi deluso tanto da non finire la lettura; questo perché anch'io mi aspettavo tre casi concatenati, qualcosa di diverso insomma. Recentemente ho ripreso il classico e mi sono approcciato alla lettura con una mente più libera e senza aspettative e questa volta mi è piaciuta molto: i casi presi a sé sono buoni ma soprattutto come al solito viene fuori tutta la godibilità dello stile dei Barosso.
            Luca Giacalone

             

            Dati personali, cookies e GDPR

            Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

            Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

            Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.