Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
5 | |
4 | |
3 | |
2 | |
5 | |
2 | |
5 | |
3 | |

Zio Paperone e il mistero di Persecutor

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

    Zio Paperone e il mistero di Persecutor
    Lunedì 6 Dic 2004, 23:03:45
    Che forza questa storia! Anche con questo, come per Paperino anno 2001, mi divertivo a ricopiarne qualche dettaglio, anzi, li ricalcavo con la carta carbone e infatti ancora oggi sono rimasti i segni sui "cassoni" nel deposito di Paperone.
    Melampo suona la trombetta! Evviva Melampo!
    Vi piacerebbe qualche volta trasformarvi anche voi in Persecutor?

    *

    MarioCX
    Diabolico Vendicatore
    PolliceSu   (2)

    • ****
    • Post: 1648
      • Offline
      • Mostra profilo
    PolliceSu   (2)
      Re: Zio Paperone e il mistero di Persecutor
      Risposta #1: Domenica 18 Ott 2015, 17:52:57
      Strano che questo post vecchio di 11 anni (!) non abbia avuto repliche.
      La storia in questione oltre ad essere una bella storia un filino inquietante (come parecchie vicende prodotte dai disney italiani a fine anni sessanta) ha pure l'importanza storica di aprire il mitico topo numero 605, ovvero il primo di formato un po' maggiorato e con la costina gialla.

      Bel dramma psicologico in cui il Vecchio Cilindro in preda ad una mania persecutoria sdoppia la sua personalità trasformandosi in un castigatore mascherato pronto a colpire i presunti suoi persecutori.

      La sottile soluzione dell'impasse, arriverà da Paperino che suggerisce ai nipotini di far si che l'immagine della personalità "malvagia" dello zio (ottenuta con uno specchio) venga frantumata dal medesimo rompendo così il sortilegio.

      Da riscoprire.

      http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++605-A

      « Ultima modifica: Domenica 18 Ott 2015, 17:57:22 da MarioCX »
      ...ho la febbre, ma ti porto fuori a bere...

        Re: Zio Paperone e il mistero di Persecutor
        Risposta #2: Domenica 18 Ott 2015, 22:57:56
        Una buona storia, a tratti inquietante, dove Cimino lavora molto sulla psiche di Paperone. Sicuramente una storia sottovalutata ma molto meritevole di essere considerata come un'ottima prova di Cimino

        *

        feidhelm
        Flagello dei mari
        PolliceSu   (2)

        • *****
        • Post: 4775
        • Fizz! Snarl!
          • Offline
          • Mostra profilo
        PolliceSu   (2)
          Re: Zio Paperone e il mistero di Persecutor
          Risposta #3: Lunedì 19 Ott 2015, 11:12:41
          Non posso riscoprirla semplicemente perché non l'ho mai dimenticata.
          Sottovalutata? Certo non da me [smiley=other_worship.gif]
                   
          In memoria di chi ci ha "cucinato" tante storie memorabili...

          *

          Paperotto il mozzo
          Ombronauta
          PolliceSu   (3)

          • ****
          • Post: 859
          • Dimwitty Duck
            • Offline
            • Mostra profilo
          PolliceSu   (3)
            Re: Zio Paperone e il mistero di Persecutor
            Risposta #4: Lunedì 26 Ott 2015, 21:21:34
            Che passione la famiglia dei paperi, che in questi anni esplora tutti gli ambiti, smaliziata al punto da non negarsi neanche queste inquietanti vicende psicologiche !

            Le motivazioni che portano Paperone a trasformarsi in Persecutor sono infatti ben approfondite - e per assurdo siamo portati ad avversarle per l'ingiusto trattamento del povero Melampo. Dunque la nostra reazione psicologica subentra nella vicenda rendendola ancora più intrigante. Ovviamente il tutto, grazie alla giusta misura degli Autori, è mantenuto nei limiti adeguati al tipo di pubblicazione (allora, ora e sempre, nessuno può convincermi del contrario); ciò nonostante, e questo è assai importante, non ci si preclude nulla ed anzi si approfondiscono i temi e le motivazioni dando alla storia un grande appeal.

            E nel grande universo papero situazioni simili non sono certo isolate in quegli anni stupendi irripetibili, ricordo tra le    altre storie, con le vittime più svariate... persino Archimede e  le GM :
            - Zio Paperone e la triplicità progressiva (1970 : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++758-A )
            in cui le personalità sono addirittura tre
            - Paperino e la macchina della mala (1978 : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1156-B)
            - Paperino e il bagno di Dionea (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++874-C)
            - Le GM terrore di Paperopoli (1978 : http://inducks.tk/story.php?c=I+TL+1194-B)
            - Zio Paperone e il nemico domestico (1968 : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++639-A)
            - Archimede e lo scherzomane (1963 : http://coa.inducks.org/s.php?c=I+TL++385-A)

            E' triste pensare che questa storia eccellente in 11 anni abbia avuto solo il commento isolato di un utente occasionale, per fortuna Mario l'ha riportata alla luce Grazie !!

            'Specchio magico, specchio rotondo, sono il piu' stupido di tutto il mondo?'
            'No Paperotto, tu sei intelligente come tanta altra gente'

            *

            MarioCX
            Diabolico Vendicatore
            PolliceSu   (2)

            • ****
            • Post: 1648
              • Offline
              • Mostra profilo
            PolliceSu   (2)
              Re: Zio Paperone e il mistero di Persecutor
              Risposta #5: Lunedì 26 Ott 2015, 21:35:41
              Grazie a te per l'index di storie di simile concezione...anche se non conosco quella delle GM, per me fuori tempo massimo!
              ...ho la febbre, ma ti porto fuori a bere...

              *

              Paperotto il mozzo
              Ombronauta
              PolliceSu   (1)

              • ****
              • Post: 859
              • Dimwitty Duck
                • Offline
                • Mostra profilo
              PolliceSu   (1)
                Re: Zio Paperone e il mistero di Persecutor
                Risposta #6: Lunedì 26 Ott 2015, 21:44:19
                 ;D  ;D lo so lo so che il tuo tempo massimo si ferma circa cinque anni prima del mio (1974 vs. 1979 circa)

                Ma a questo punto non dovresti conoscere neanche Paperino e la macchina della mala  :o
                'Specchio magico, specchio rotondo, sono il piu' stupido di tutto il mondo?'
                'No Paperotto, tu sei intelligente come tanta altra gente'

                *

                MarioCX
                Diabolico Vendicatore
                PolliceSu   (1)

                • ****
                • Post: 1648
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                PolliceSu   (1)
                  Re: Zio Paperone e il mistero di Persecutor
                  Risposta #7: Lunedì 26 Ott 2015, 22:27:33
                  ;D  ;D lo so lo so che il tuo tempo massimo si ferma circa cinque anni prima del mio (1974 vs. 1979 circa)

                  Ma a questo punto non dovresti conoscere neanche Paperino e la macchina della mala  :o

                  Vero, non conosco neanche quella, ma io ABORRO Siegel!
                  ...ho la febbre, ma ti porto fuori a bere...

                  *

                  Paperotto il mozzo
                  Ombronauta
                  PolliceSu   (1)

                  • ****
                  • Post: 859
                  • Dimwitty Duck
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                  PolliceSu   (1)
                    Re: Zio Paperone e il mistero di Persecutor
                    Risposta #8: Martedì 27 Ott 2015, 13:51:25
                    A me Siegel piace. Prendo per esempio 'Zio Paperone e il donatore straniero` dove il discorso serio e matur sulle false amicizie e` portato avanti parallelamente al livello piu' apparente di irrefrenabile comicita' - con Randy Bimbobuono e il complice Malcorvo. Si tratta della stessa struttura, ineffabile, indiscutibile, perfettamente equilibrata allora, ora e sempre, che e' stata ammirata anche in Persecutor e in mille mille altri casi.
                    Quindi per quanto mi riguarda lode, onore e gloria anche a Siegel :-)
                    'Specchio magico, specchio rotondo, sono il piu' stupido di tutto il mondo?'
                    'No Paperotto, tu sei intelligente come tanta altra gente'

                    *

                    MarioCX
                    Diabolico Vendicatore
                    PolliceSu   (1)

                    • ****
                    • Post: 1648
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                    PolliceSu   (1)
                      Re: Zio Paperone e il mistero di Persecutor
                      Risposta #9: Martedì 27 Ott 2015, 17:45:13
                      Siegel...
                      Le sue caratterizzazioni dei personaggi le ho sempre trovate aliene e quindi disturbanti.
                      Anche nell'unica storia che in passato mi piacque un po' (quella della macchina dell'eroismo e forse mi piacque di più per i disegni di Cavazzano) Paperino è dipinto come un essere vile che si nasconde mentre i nipotini sono in grave pericolo.
                      Insomma: non esiste proprio.

                      Ho detto la mia opinione in abbondanza sul thread che lo riguarda alla sezione "autori" e qui non aggiungo altro per evitare l'OT.

                      Ciao.
                      ...ho la febbre, ma ti porto fuori a bere...

                      *

                      Karabandagore
                      Brutopiano
                      PolliceSu   (1)

                      • *
                      • Post: 50
                      • Esordiente
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                      PolliceSu   (1)
                        Re:Zio Paperone e il mistero di Persecutor
                        Risposta #10: Domenica 14 Ago 2022, 14:19:05
                        Davvero un'ottima storia questa, che ripropone i temi del doppio e della personalità opposta tanto cari a Cimino, e riproposti in altri suoi capomastro quali "Zio Paperone e la triplicità progressiva", "Zio Paperone e il sosia elettronico", "Zio Paperone e la copia prodiga"e "Zio Paperone e le streghe in azione". Del gruppo sopracitato, "Zio Paperone e il mistero di Persecutor" è la mia preferita per l'aura  di mistero, vagamente inquietante ancorché perfettamente nello spirito disneyano, che aleggia intorno alla figura dell'ineffabile antagonista, dal design semplice ma al contempo tenebroso, avvolto com'è da una cappa nera, dal colore della notte nella quale egli agisce.
                         Protagonista della vicenda è Paperon de' Paperoni, il quale però, anziché domare gli eventi grazie alla sue ferrea volontà come in altre avventure, pare invece subire passivamente le vicende, incapace di superare il fruttivendolo Melampo nella lotta intestina che conduce per il dominio del mercato delle mele, rinchiuso in prigione senza possibilità di uscirne, e in seguito troppo assonnato per poter rivestire un ruolo attivo nell'economia della narrazione. Motore della storia sono i nipotini che conducono indagini degne di piccoli Sherlock Holmes, coadiuvati nelle loro investigazioni dal classico dottore cominciano e da un Paperino mai così saggio e risolutivo. Insomma, in questa storia i ruoli appaiono invertiti, come se ad agire nella vicenda fossero i riflessi allo specchio dei protagonisti, di indole opposta e contraria. Specchio che compare anche nel finale, e la cui rottura segnerà la definitiva conclusione della realtà rovesciata che fino ad allora si era sovrapposta, divisa appena da un labile e indefinito confine, a quella quotidiana. Fondamentale per la risoluzione positiva degli eventi saranno, al solito, i nipotini,  che con la loro carica positiva e innocente costituiscono l'unico ponte esistente tra la dimensione onirica, psichica e oscura creata dalla mente di Paperone, e quella solare, ingenua e reale incarnata da Paperino.
                        Oh! Date un posto al cimitero...Yùuuuuu! Al mio cuore di vaquero...Yùuu! Egli è morto e lascia sola, uèeeee! La sua casa, la cavalla e la pistola, uèeee!

                        *

                        InfinityDuck
                        Brutopiano
                        PolliceSu

                        • *
                        • Post: 41
                        • "Come si fa a chiedere tempo... al tempo?"
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                        PolliceSu
                          Re:Zio Paperone e il mistero di Persecutor
                          Risposta #11: Lunedì 29 Ago 2022, 20:14:30
                          Storia davvero carina. Lo zione in vesti di vendicatore è sempre isilerante! Ricordate capitan soldone?
                          $Fortuna Favet Fortibus$

                          *

                          Samu
                          Diabolico Vendicatore
                          PolliceSu   (1)

                          • ****
                          • Post: 1533
                          • Impegnato a scrivere
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                          PolliceSu   (1)
                            Re:Zio Paperone e il mistero di Persecutor
                            Risposta #12: Giovedì 15 Set 2022, 18:11:44
                            Una storia molto intrigante e a tratti inquietante non solo nella figura apparentemente nuova ed ignota del cupo Persecutor ma anche e soprattutto per il sovvertimento della personalità di Zio Paperone che, pur di difendere la propria egemonia economica, arriva a stravolgere perfino sé stesso, il suo carattere e il suo modo di agire.
                            Come già ricordato da Karabandagore, anche nel mio approccio alla lettura del suddetto racconto l'alienazione del vecchio cilindro da sé stesso ha rammentato la sfiziosa vicenda della "Triplicità progressiva" (disegnata da uno stupendo Gibì Carpi) e, inoltre, mi riporta ad un collegamento diretto ad un altro racconto ciminiano, che è simile nella tematica trattata e nella strana e perturbata personalità dello Zione che ne viene fuori.
                            Mi riferisco alla storia Zio Paperone e l'offesa difensiva che, con la storia oggetto di discussione del topic, condivide un inizio leggero e quotidiano per sfociare poi in un clima di tensione che inquieta e che oscura sempre più pesantemente il papero più ricco del mondo.
                            In sintesi, la vicenda di Persecutor ha saputo avvincermi e intringarmi per tutto il tempo della sua narrazione e ho trovato molto ben riuscita non solo la storia in sé ed il suo focus straniante e tenebroso sullo Zione ma anche nella creazione del simpatico e bonario Melampo (innocente iniziatore di tutta la macchina oscura che si cela dietro alla comparsa del temuto Persecutor), del saggio Paperino e dei nipotini che vestono i panni degli investigatori mossi dal desiderio di salvare il loro zione da sé stesso, riportando al contempo la quiete e la serenità per le vie di Paperopoli.
                            Luciano Gatto dà opera poi della sua abilità grafica trasmettendo appieno il senso di inquietudine e di oscurità che caratterizza il risvolto più "nero" della vicenda ma rimane al contempo capace di infondere il carattere più tenero ai paperotti Qui, Quo e Qua con un tratto delicato, che mi è familiare sin da bambino e che ritrovo sempre bello e piacevole a vedersi anche nelle storie più classiche da lui animate su carta e che ho l'occasione di leggere solo molti anni dopo la loro prima pubblicazione sulle pagine del settimanale.

                             

                            Dati personali, cookies e GDPR

                            Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
                            In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
                            Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

                            Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)