Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
2 | |
3 | |
2 | |
3 | |
2 | |
5 | |
2 | |
4 | |
2 | |
4 | |
3 | |
3 | |

Topolino Agente della Polizia Segreta

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Sergio di Rio
Diabolico Vendicatore
PolliceSu   (3)

  • ****
  • Post: 1781
  • Novellino
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu   (3)
    Topolino Agente della Polizia Segreta
    Venerdì 7 Giu 2013, 11:12:27
    Sperando stavolta di non aver visto male, ho controllato nell’elenco thread delle storie, e non c’è, ho provato pure con la funzione ricerca e mi da solo un messaggio (peraltro mio!) risalente a due anni fa.
    Davvero non c’è un thread su questa storia? Meglio rimediare!

    http://coa.inducks.org/story.php?c=YM+030
    Pubblicata come strisce quotidiane dal 23 marzo al 7 agosto del 1936, col titolo originale di “Mickey Mouse Joins The Foreign Legion”, è una lunga vicenda ideata e disegnata da Floyd Gottfredson con la sceneggiatura di Ted Osborne.
    Topolino viene inviato dal servizio segreto, comandato dal maggiore Beagle (in italiano Bracco) e dal capitano Setter, a sventare i piani di un ex-agente traditore, intenzionato a collaborare con una potenza straniera. Inizia così una straordinaria avventura, sulle tracce di Grillo Grifi (in originale Trigger Hawkes) fino all’Africa settentrionale.  
    Il mistero iniziale e le atmosfere notturne, il finto rapimento, il viaggio in nave, l’arruolamento nella legione straniera in cui troviamo anche uno spietato Gambadilegno, l’ambientaizone esotica, gli affari con la tribù del deserto…tutte queste cose rendono questa storia una delle più avvincenti, entusiasmanti avventure mai vissute da Mickey, uno dei capolavori dell’era d’oro di Topolino, e, a mio modesto parere, una delle storie Disney più belle di sempre.
    « Ultima modifica: Venerdì 7 Giu 2013, 14:37:37 da Sergio_di_Rio »

      Re: Topolino agente della polizia segreta
      Risposta #1: Venerdì 7 Giu 2013, 11:33:21
      Non posso lasciarti solo, se apri un topic così ;)

      Eh, sì, Topolino Agente della Polizia Segreta è una storia eccezionale, degno esempio dell'avventuroso a tutto tondo che caratterizzava il Mickey di quegli anni. Aggiungerei che il Topolino vestito con la divisa della legione straniera, e col fucile in spalla, è una delle immagini più iconiche del fumetto di tutti i tempi. Ricordo di averla vista spesso quando si parla del Topolino anni 30, e viene citato spessissimo da grandi appassionati del fumetto, che poi hanno fatto cose diversissime (Bunker, Bonelli figlio...) come un esempio delle cose che piacevano loro di più da bambini. Cioè, più di altre storie, è rimasta nell'immaginario collettivo come una delle più rappresentative di "quel" Topolino (la raffigura anche il Pastro nel suo omaggio del 3000)

      *

      Sergio di Rio
      Diabolico Vendicatore
      PolliceSu

      • ****
      • Post: 1781
      • Novellino
        • Offline
        • Mostra profilo
      PolliceSu
        Re: Topolino Agente della Polizia Segreta
        Risposta #2: Venerdì 7 Giu 2013, 20:19:47
        Vero, da un punto di vista delle immagini, sicuramente quella è una delle più celebri...anche a me era piaciuto molto l'omaggio di Pastrovicchio proprio per quello!

        Eppure stranamente questa storia sembra un po' dimenticata quando si parla delle migliori storie di Gottfredson, noto che non la si cita spesso (oltre al fatto che non aveva un topic dedicato). Dal punto di vista dell'avventura vera e propria, è una delle migliori, anche rispetto ad altre come "Il gorilla spettro" (pur essendo questa un'altra grandiosa avventura esotica).

        *

        Maximilian
        Dittatore di Saturno
        PolliceSu

        • *****
        • Post: 3642
        • Innamorato di Bill Walsh
          • Offline
          • Mostra profilo
        PolliceSu
          Re: Topolino Agente della Polizia Segreta
          Risposta #3: Lunedì 25 Apr 2016, 18:34:42
          tutte queste cose rendono questa storia una delle più avvincenti, entusiasmanti avventure mai vissute da Mickey, uno dei capolavori dell’era d’oro di Topolino, e, a mio modesto parere, una delle storie Disney più belle di sempre.
          Devo dire che non ho un'opinione così alta di questa avventura... credo che diverse storie dello stesso periodo siano migliori. Comunque anche questa non sfigura in mezzo alle altre.

          Penso che la parte che mi è piaciuta di meno sia quella in cui Gambadilegno si accanisce su Topolino. A proposito del primo, bisogna notare che dopo Lupo e Squinch è affiancato da un nuovo socio, ma mentre prima erano gli altri due ad avere le idee e organizzare i piani, questa volta è Pietro a prendere in mano la situazione. In effetti dopo la sua entrata in scena il ruolo di Grillo Grifi si ridimensiona parecchio. Come molti personaggi, anche quest'ultimo porta il nome di un animale, con la differenza che lui non appartiene a quella specie (cosa che peraltro succede anche in originale: Hawkes significa falchi).

          Curioso invece che i nativi siano stati rappresentati come umani.

          Viene inoltre ripreso l'indirizzo di Radimare comparso in Topolino e i pirati. Solo io pensavo di incontrarlo sulla nave dove il protagonista si ritrova a sgobbare? Tra l'altro il mistero di dove siano finiti lui e consorte
          Spoiler: mostra
          non viene svelato... bisognerà attendere diverse vicende prima che si riesca a far luce
          .

          Sono presenti due forzature:
          - il maggiore Beagle incarica Topolino di trovare Grillo, il quale potrebbe trovarsi ovunque, senza dargli indicazioni su come fare e poi lo incontra per caso a due passi da casa.
          -
          Spoiler: mostra
          ma Yussuf Aiper non aveva provato i fucili con le nuove munizioni?


          La scena in cui Gambadilegno progetta di
          Spoiler: mostra
          uccidere un intero battaglione per far fuori Topolino
          la marchierei a fuoco sulla pelle di certi autori buonisti attuali (prima che scattino polemiche, sono ironico).

          E' con storie come questa che le strisce perdono la loro atmosfera "vintage": Topolino in missione per conto dei servizi segreti è sicuramente una tematica più vicina alle storie moderne che a quelle del 1930/31.

          Una curiosità: il tenente gerarchicamente vale di più del sergente?

          Non saprei se giudicare positivamente o negativamente la mascherata che Topolino fa a Minni: la cosa certa è che mi ha spiazzato.

          Spoiler: mostra
          Ma alla fine Grillo Grifi perchè rivela di essere in possesso dei piani? Non poteva stare zitto e tenerseli?

          E, come già successo in Topolino giornalista,
          Spoiler: mostra
          il Pietrone riesce a non farsi catturare
          .
          « Ultima modifica: Domenica 27 Mar 2022, 20:52:47 da Maximilian »

          *

          Bubbo Rodent
          Evroniano
          PolliceSu

          • **
          • Post: 80
          • Residenza: Tralla-Là
            • Offline
            • Mostra profilo
          PolliceSu
            Re: Topolino Agente della Polizia Segreta
            Risposta #4: Giovedì 19 Mag 2016, 21:46:51
            Mi ha sempre colpito,la vecchia storia della "Legione Straniera"........ La trovo una delle migliori firmate dal genio di Gottfredson. L'ho letta per la prima volta quando avevo una decina d'anni e ne sono rimasto letteralmente impressionato! Una storia di spionaggio fantastica e piena di suspence! Insieme a "Topolino giornalista","Topolino e i Pirati" e "Topolino e il Boscaiolo" è certamente una delle mie storie preferite del grande Floyd.
            In alcune storie(pochissime!) ho trovato un po' ripetitiva la presenza di Gambadilegno,ma con questa storia Gottfredson ci ha dimostrato di poter calare in nuovi panni anche i villains disneyani classici,facendo fare a Pietro la parte del sergente della polizia segreta.
            Mi piacerebbe rivedere in una storia moderna l'avventuriero Grillo Grifi. ::) ::) ::)
            Saluti a tutti da Bubbo
            "ATTENZIONE!IO SONO PAPERON DE' PAPERONI E SE FAI QUALCOSA CHE NON MI PIACE COMPERO LA CITTA' E TI LICENZIO!"

            *

            Maximilian
            Dittatore di Saturno
            PolliceSu

            • *****
            • Post: 3642
            • Innamorato di Bill Walsh
              • Offline
              • Mostra profilo
            PolliceSu
              Re: Topolino Agente della Polizia Segreta
              Risposta #5: Martedì 24 Mag 2016, 18:44:24
              In alcune storie(pochissime!) ho trovato un po' ripetitiva la presenza di Gambadilegno
              Io anche, ma più che altro nelle storie moderne. Anche se Gottfredson lo ha usata spesso questo non gli ha impedito di scrivere diverse storie in cui il ruolo dell'antagonista fosse ricoperto da altri personaggi (altrettanto temibili).
              Invece, in certi fumetti recenti il cattivo è sempre lui (o al massimo Macchia Nera).

              Citazione
              facendo fare a Pietro la parte del sergente della polizia segreta.
              Della legione straniera. E a proposito di questo, confesso che diversi titoli italiani di storie vecchie mi sembrano che ne banalizzino il contenuto e a volte sono addirittura errati, come in questo caso. Polizia segreta? Semmai servizi segreti, che non è proprio la stessa cosa...
              « Ultima modifica: Martedì 24 Mag 2016, 18:45:12 da Anton_Rebeliot »

              *

              Bubbo Rodent
              Evroniano
              PolliceSu

              • **
              • Post: 80
              • Residenza: Tralla-Là
                • Offline
                • Mostra profilo
              PolliceSu
                Re: Topolino Agente della Polizia Segreta
                Risposta #6: Martedì 24 Mag 2016, 20:26:42
                Perdonami volevo dire quello............ ;)
                "ATTENZIONE!IO SONO PAPERON DE' PAPERONI E SE FAI QUALCOSA CHE NON MI PIACE COMPERO LA CITTA' E TI LICENZIO!"

                *

                Maximilian
                Dittatore di Saturno
                PolliceSu

                • *****
                • Post: 3642
                • Innamorato di Bill Walsh
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                PolliceSu
                  Re: Topolino Agente della Polizia Segreta
                  Risposta #7: Mercoledì 3 Ago 2016, 14:31:49
                  Mi è venuto in mente che ci viene taciuto come fa Pietro a sapere che Topolino è nei servizi segreti. Che avesse una talpa al loro interno? D'altronde in questo periodo cominciava a definirsi Gambadilegno come persona che avesse le mani in pasta dappertutto: prima agente mercenario, poi boss della malavita e ora sergente della legione straniera. Ogni volta non veniva spiegato come fosse riuscito ad occupare certe posizioni di potere e inoltre la cosa dava al personaggio pure un certo fascino.

                  Comunque, la gag di Topolino che starnutisce con i due che spia che si dicono salute a vicenda è ripresa pari pari dal bandito pipistrello.

                  *

                  Maximilian
                  Dittatore di Saturno
                  PolliceSu

                  • *****
                  • Post: 3642
                  • Innamorato di Bill Walsh
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                  PolliceSu
                    Re:Topolino Agente della Polizia Segreta
                    Risposta #8: Domenica 27 Mar 2022, 21:11:15
                    Dopo aver riletto questo fumetto, confermo la prima impressione: il Topolino che vi agisce è probabilmente il più scontato della storia!
                    Gli viene affidata una missione ed egli la esegue sfruttando le proprie capacità, quasi come se fosse un robot programmato per svolgere meccanicamente una determinata funzione. L'unica cosa che fa di contraddittorio con quanto appena detto (e che è anche la sola cosa che ho apprezzato del personaggio) è appiedare Pietro quando i due si trovano a diverse miglia dalla base.
                    Anche l'antagonista principale non è al massimo: sebbene dimostri capacità di comando, sostenga da solo l'elaborazione del piano, detenga il massimo potere che abbia in Gottfredson, manca di carisma e personalità rispetto alle altre vicende del periodo. Di tutte le avventure dell'autore a partire dal 1934, lo considero il Gambadilegno meno incisivo.

                    Le parti che ho preferito invece corrispondo all'inizio e alla fine:
                    - la scena con i minacciosi incappucciati è quasi meglio di tutto io resto dell'opera
                    - le sequenze che vedono in scena i banditi portano nuovo thriller alla storia.

                     

                    Dati personali, cookies e GDPR

                    Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                    Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                    Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.