Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
2 | |
3 | |
2 | |
5 | |
2 | |
4 | |
2 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |

Il sindaco di Paperopoli: Maiale o Papero??

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

galerius
Sceriffo di Valmitraglia
PolliceSu

  • ***
  • Post: 269
  • W questo FORUM!!!
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu
    Re: Il sindaco di Paperopoli: Maiale o Papero??
    Risposta #45: Mercoledì 22 Giu 2022, 17:20:27


    Sia in "Topolino poliziotto e Pippo suo aiutante" che in "Topolino giornalista" il sindaco (anche se diverso nelle due occasioni) è un canide.

    Si parva licet, nella storia Zio Paperone e la città modello https://inducks.org/story.php?c=S+68198 il sindaco di Paperopoli è un canide dall'aria pacioccona, che potrebbe ricordare un po' certi caratteristi americani ( Dick van Patten, per esempio ). Non so se questo personaggio sia poi comparso anche in altre occasioni, specie in storie americane ( sia pure destinate al mercato estero come la citata ).
    « Ultima modifica: Mercoledì 22 Giu 2022, 20:29:53 da galerius »

     

    Dati personali, cookies e GDPR

    Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

    Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

    Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.