Papersera.net

Animazione & Film Disney => Live Action => Topic aperto da: V - Mercoledì 19 Nov 2014, 14:41:27

Titolo: Marvel Studios
Inserito da: V - Mercoledì 19 Nov 2014, 14:41:27
Dato che questa sezione non è molto bazzicata, ho aperto un topic per tutti i film con supereroi della Marvel prodotti dalla Disney tramite i Marvel Studios. Spero non ci sia qualcosa già in merito.

Ne approfitto per inserire il link della mia rece sui Guardiani della Galassia, davvero un buon film: http://www.tempi.it/blog/cinefumetto-i-nuovi-e-surreali-supereroi-marvel-affascinano-nello-spazio#.VGyd8TSG8k0

Likatelo, condividetelo, criticatelo :)
Titolo: Re: Marvel Studios
Inserito da: V - Martedì 28 Apr 2015, 17:36:44
Ora che è uscito Age of Ultron non potete perdervelo.
Qui ho scritto le mie considerazioni: http://www.tempi.it/blog/cinefumetto-gli-avengers-tornano-in-una-nuova-e-migliore-avventura#.VT-pDtLtlBc
Titolo: Re: Marvel Studios
Inserito da: V - Martedì 11 Ago 2015, 18:04:28
E nel caldo agostano la cosa migliore è entrare in un cinema, per vedere Ant - Man, che esce domani.

Qui una recensione: http://www.tempi.it/blog/cinefumetto-ant-man-diverte-grande-e-piccolo-supereroe#.VcocQHHtlBc

Valido divertissement sui supereroi, scanzonato e fuori dal tema. Simile ai Guardiani, ma più metropolitano e quindi più "tranquillo".
Titolo: Re: Marvel Studios
Inserito da: Il mistero della Sachertorte - Mercoledì 12 Ago 2015, 20:49:42
Sei abile nel recensire V come Valente ma anche tu hai voluto inserire nel tuo contesto il parere di Roberto Recchioni il mitico (maddecheaooo) Rrobe  che sta ridicolizzando da due anni a questa parte il secondo fumetto piu´ venduto d´Italia ...Anche tu con l´hype verso questo ,speriamo presto,autore Carneade?
Titolo: Re: Marvel Studios
Inserito da: V - Giovedì 13 Ago 2015, 13:59:28
Sei abile nel recensire V come Valente ma anche tu hai voluto inserire nel tuo contesto il parere di Roberto Recchioni il mitico (maddecheaooo) Rrobe  che sta ridicolizzando da due anni a questa parte il secondo fumetto piu´ venduto d´Italia ...Anche tu con l´hype verso questo ,speriamo presto,autore Carneade?
Ciao Michele, non mi ricordo se ho citato recchioni in questi articoli, non mi pare. Strano perché li ho ricontrollato [ch128522]

Su rrobbe, senza andare troppo ot, e un personaggio esagerato e accentratore, certi suoi lavori sono buoni altri meno. Sbaglia sia chi lo dipinge come satana che come il nuovo narratore imprescindibile.

Però qui non dimentichiamo di parlare della produzione Marvel, un approccio artistico e industriale in fondo completamente inedito nel mondo del cinema.
Titolo: Re: Marvel Studios
Inserito da: Il mistero della Sachertorte - Sabato 15 Ago 2015, 07:06:27
Ehila´, stava sulla recensione dei Guardiani....


Cit:´Alcuni, come lo sceneggiatore di fumetti Roberto Recchioni, l’hanno paragonato ad un Guerre Stellari della nuova generazione, e in parte non ha torto.´


Buone vacanze ,torinese o romano ,non ho capito bene... ;)


Titolo: Re: Marvel Studios
Inserito da: V - Venerdì 4 Set 2015, 10:53:05
Ehila´, stava sulla recensione dei Guardiani....
Cit:´Alcuni, come lo sceneggiatore di fumetti Roberto Recchioni, l’hanno paragonato ad un Guerre Stellari della nuova generazione, e in parte non ha torto.´

Leggo solo ora, effettivamente trovo sia un giudizio calzante, lì  Rrobbe l'ha detta giusta ;)
Titolo: Re: Marvel Studios
Inserito da: V - Lunedì 14 Nov 2016, 23:29:27
Ed ecco l'ultima fatica Marvel, l'avvolgente Doctor Strange: http://www.tempi.it/blog/cinefumetto-dr-strange-tra-deformazioni-e-nuove-realta#.WCo6JvrhDb0

Una gioia per gli occhi ed un appuntamento imperdibile per gli appassionati, e anche per chi si diverte con la fantasia e le suggestioni dei poteri della mente e della mistica orientale.
Titolo: Re: Marvel Studios
Inserito da: V - Venerdì 5 Mag 2017, 13:42:02
Fiondatevi al cinema a vedere il nuovo film dei Guardiani della Galassia, meraviglioso e geniale : http://www.tempi.it/blog/cinefumetto-i-guardiani-della-galassia-a-ritmo-di-musica-anni-80#.WQxkAFWGPDc
Titolo: Re:Marvel Studios
Inserito da: V - Domenica 25 Feb 2018, 19:23:34
E arriva il ciclone di Pantera Nera: https://www.tempi.it/blog/cinefumetto-black-panther-e-wakanda-ovvero-piu-nazione-e-meno-supereroi
Titolo: Re:Marvel Studios
Inserito da: V - Venerdì 18 Mag 2018, 15:21:34
Rece di un magnifico film: https://www.tempi.it/blog/cinefumetto-linfinita-grandezza-di-thanos-e-del-marvel-cinematic-universe#.Wv7TNkiFOHt
Titolo: Re:Marvel Studios
Inserito da: Grandeboomerang - Giovedì 12 Lug 2018, 10:53:53
Non ho veduto il film della "Guerra dell'Infinito", e quindi non dovrei commentare; ma m'auguro che il forum non se n'avrà a risentire se mi permetto di spiegare perché non abbia voluto vedere il film.

Premetto che il fumetto dei Vendicatori dedicato al "Guanto dell'infinito" mi garbò praticamente zero: lungo, noioso, cervellotico, a volte incomprensibile. Però aveva il vero Thanos scatenato: l'alieno pazzo che vuole cancellare tutta la vita dal creato per fare colpo sulla sua amata Lady Morte (per chi non la conoscesse, è proprio il teschio con la cappa e fa da divinità che presiede proprio al tirare le cuoia), dato che il suo amore non è ricambiato e che Lady Morte lo odia a tal punto da averlo reso immortale pur di non averci mai a che fare...

Ecco, Thanos è l'araldo della morte per il piacere della morte, e questo, che è l'essenza del personaggio, te lo cambiano totalmente, facendo di Thanos uno che, pur con una visione distorta, vuole invece salvare la vita nell'universo riproporzionandola alle effettive risorse a disposizione. Ma, come nota il ganzo Ortolani, se sei onnipotente fai pure prima a raddoppiare le risorse che ad uccidere metà dei viventi...

Soluzione ovvia, logica, che non s'è pensata perché Thanos doveva distruggere comunque metà della gente pur senza essere un semplice assassino... Certo, se cambi le premesse di un personaggio, non si può poi pretendere scriteriatamente che tutto torni lo stesso...

E se non c'è la logica in queste cose, se un assassino folle, amato perché tale dai lettori, diventa in un eccesso di buonismo comunque un salvatore del cosmo, degli effetti speciali anche bellissimi non bastano a darti motivo d'andare a vederti tre ore di film... Opinione personale, sia chiaro... E viva quello che fu il miglior derivato dal "Guanto dell'infinito" originale, id est il videogioco Capcom "Marvel Super Heroes"!
Titolo: Re:Marvel Studios
Inserito da: Luxor - Giovedì 12 Lug 2018, 12:27:42
Non ho veduto il film della "Guerra dell'Infinito", e quindi non dovrei commentare; ma m'auguro che il forum non se n'avrà a risentire se mi permetto di spiegare perché non abbia voluto vedere il film.

Premetto che il fumetto dei Vendicatori dedicato al "Guanto dell'infinito" mi garbò praticamente zero: lungo, noioso, cervellotico, a volte incomprensibile. Però aveva il vero Thanos scatenato: l'alieno pazzo che vuole cancellare tutta la vita dal creato per fare colpo sulla sua amata Lady Morte (per chi non la conoscesse, è proprio il teschio con la cappa e fa da divinità che presiede proprio al tirare le cuoia), dato che il suo amore non è ricambiato e che Lady Morte lo odia a tal punto da averlo reso immortale pur di non averci mai a che fare...

Ecco, Thanos è l'araldo della morte per il piacere della morte, e questo, che è l'essenza del personaggio, te lo cambiano totalmente, facendo di Thanos uno che, pur con una visione distorta, vuole invece salvare la vita nell'universo riproporzionandola alle effettive risorse a disposizione. Ma, come nota il ganzo Ortolani, se sei onnipotente fai pure prima a raddoppiare le risorse che ad uccidere metà dei viventi...

Soluzione ovvia, logica, che non s'è pensata perché Thanos doveva distruggere comunque metà della gente pur senza essere un semplice assassino... Certo, se cambi le premesse di un personaggio, non si può poi pretendere scriteriatamente che tutto torni lo stesso...

E se non c'è la logica in queste cose, se un assassino folle, amato perché tale dai lettori, diventa in un eccesso di buonismo comunque un salvatore del cosmo, degli effetti speciali anche bellissimi non bastano a darti motivo d'andare a vederti tre ore di film... Opinione personale, sia chiaro... E viva quello che fu il miglior derivato dal "Guanto dell'infinito" originale, id est il videogioco Capcom "Marvel Super Heroes"!

Personalmente ho adorato il film, ma soprattutto rispetto al fumetto ho apprezzato la motivazione data da Thanos per il suo gesto, ben più profondo di uno sterminio per fare colpo sull'amata, e che sotto questo punto di vista lo eleva rispetto ai classici cattivi che vogliono solo distruggere o dominare, la sua idea rimane folle e onora il soprannome di Titano Pazzo ma c'è molto di più dietro che non la stereotipata sete di sangue.

Ho letto più volte della questione sul fatto di raddoppiare le risorse, però secondo me si dovrebbe tenere conto di alcuni fattori:

- Thanos ha cominciato il suo progetto ben prima di possedere guanto e gemme, ci sta che continui così come ha iniziato e così come concepisce la sua visione.

- Il punto più interessante però riguarda le risorse e mi chiedo, quelle della Terra, ad esempio, sono ben distribuite? A me risulta che ci sia una piccolissima percentuale di gente ricca, che detiene e controlla gran parte delle ricchezze, e una grossa percentuale di gente povera. Quindi, anche se Thanos avesse raddoppiato le risorse, cosa sarebbe successo, come si sarebbe potuta garantire una distribuzione più equa se non c'è mai stata nella storia dell'uomo?

- Un'altra spiegazione è che Thanos, con quel gesto, ha voluto ristabilire un equilibrio ormai perso tra uomo e natura, alterato dal benessere e dall'evoluzione raggiunta dall'umanità, che ha fatto sì che oggi si abbia una longevità molto più alta rispetto al passato, ma che dall'altro lato provoca un consumo sempre maggiore di risorse e una salute sempre più precaria del pianeta dovuto all'eccessivo sfruttamento. Thanos intende correggere l'errore primario che ha distrutto il suo pianeta, fornire più risorse potrebbe portare solo ulteriori problemi e sarebbe solo un palliativo, dal momento che una volta consumate si tornerebbe al punto iniziale.

- Thanos sceglie il metodo più casuale possibile, scocca le dita e può morire chiunque, indipententemente dallo status sociale o dai beni posseduti, d'altro canto ha sempre agito e basta ricordare la scena quando "adotta" Gamora, popolazione divisa in due parti senza distinzione alcuna, tutto randomico, una parte trucidata e l'altra risparmiata.
Titolo: Re:Marvel Studios
Inserito da: Grandeboomerang - Giovedì 12 Lug 2018, 13:36:35
Il punto è che, a ragionar così, il personaggio non è più Thanos, ma uno che di Thanos c'ha solo il muso e nient'altro: non la psicologia, che è quella che fa il personaggio, appunto.

Ci mettevi un cattivo inventato lì per lì ed avresti avuto lo stesso effetto... Thanos "è" la morte per la morte: diabolico, machiavellico, geniale per arrivare al suo unico scopo di sterminio senza senso; ma se alteri lo scopo, dando un senso allo sterminio, non hai più Thanos, ecco...
Titolo: Re:Marvel Studios
Inserito da: Luxor - Giovedì 12 Lug 2018, 14:44:59
Non sarebbe il primo personaggio che cambia nella trasposizione dal fumetto al film, personalmente ho imparato, dopo tanti anni di film del MCU, a separare i due mondi, così da godermeli entrambi appieno senza cercare la similitudine ad ogni costo che a lungo andare mi rovinerebbe lo spettacolo.

Io poi, come scritto prima, ho preferito questa motivazione di Thanos rispetto a quella proposta nel fumetto, ma la sostanza è che il Titano rimane un villain a tutti gli effetti, non diventa certo buono solo perchè il suo scopo lo è, la storia è piena di pazzi che hanno agito convinti di essere nel giusto e di fare ciò che hanno fatto per il bene comune.

Thanos ha sterminato metà popolazione dell'universo, nella sua epurazione casuale avrà fatto sparire malvagi invece che buoni, avrà spaccato nuclei familiari gettando nello sconforto chi si è salvato, avrà reso moltissimi bambini orfani, dopo 10 anni di film io speravo ci fosse un nemico simile.

Se volevi la trasposizione esatta del fumetto, allora capisco perchè non hai apprezzato il film, ma a livello di trama penso funzioni tutto meglio così che non con Lady Morte che ordina al Titano di recuperare le gemme per sterminare metà universo, e poi il Thanos che ho visto al cinema si avvicina di più alla sua versione moderna e la cosa non mi dispiace affatto.
Titolo: Re:Marvel Studios
Inserito da: Grandeboomerang - Giovedì 12 Lug 2018, 16:17:57
Se volevi la trasposizione esatta del fumetto, allora capisco perchè non hai apprezzato il film, ma a livello di trama penso funzioni tutto meglio così che non con Lady Morte che ordina al Titano di recuperare le gemme per sterminare metà universo, e poi il Thanos che ho visto al cinema si avvicina di più alla sua versione moderna e la cosa non mi dispiace affatto.

Con tutto il rispetto, Thanos nel fumetto non distrugge metà universo e poi si ferma perché gli basta. Distrugge metà universo a casaccio tanto per gradire e divertirsi, per poi volere distruggere il resto giusto dopo essersi divertito un po' a pestare gli eroi superstiti giusto per fare il gagliardo e non annoiarsi, oltreché per fare il fico agli occhi della sua bella (che anche stavolta manco se lo fila di striscio...) mostrandole di essere il più forte di tutti in assoluto...

Adattare un personaggio ci sta pure, secondo me, anche perché spesso archi narrativi di mesi si compattano in due-tre ore, ma qui siamo allo stravolgimento totale. A qualcuno piacerà, ma per me questo non gli è Thanos, come quello di "The Amazing Spiderman", che fa il figo con i suoi poteri per conquistare Gwen, non è Peter Parker...
Titolo: Re:Marvel Studios
Inserito da: Luxor - Giovedì 12 Lug 2018, 16:41:43
Se volevi la trasposizione esatta del fumetto, allora capisco perchè non hai apprezzato il film, ma a livello di trama penso funzioni tutto meglio così che non con Lady Morte che ordina al Titano di recuperare le gemme per sterminare metà universo, e poi il Thanos che ho visto al cinema si avvicina di più alla sua versione moderna e la cosa non mi dispiace affatto.

Con tutto il rispetto, Thanos nel fumetto non distrugge metà universo e poi si ferma perché gli basta. Distrugge metà universo a casaccio tanto per gradire e divertirsi, per poi volere distruggere il resto giusto dopo essersi divertito un po' a pestare gli eroi superstiti giusto per fare il gagliardo e non annoiarsi, oltreché per fare il fico agli occhi della sua bella (che anche stavolta manco se lo fila di striscio...) mostrandole di essere il più forte di tutti in assoluto...

Adattare un personaggio ci sta pure, secondo me, anche perché spesso archi narrativi di mesi si compattano in due-tre ore, ma qui siamo allo stravolgimento totale. A qualcuno piacerà, ma per me questo non gli è Thanos, come quello di "The Amazing Spiderman", che fa il figo con i suoi poteri per conquistare Gwen, non è Peter Parker...

Thanos distrugge metà universo su richiesta di Lady Morte, non per un suo capriccio, si legge nella miniserie Thanos Quest dove il Titano è stato resuscitato dalla stessa Morte per quello scopo.

Dopo non mi sembra di ricordare che distrugga altro, c'è solo lo scontro con i vari supereroi giunti dalla Terra e non solo, ma qui è inutile divagare.

La mia impressione è che Thanos sia visto come un villain grosso e stupido quando in realtà è molto più interessante e sfaccettato, così come Bane nel mondo DC.
Titolo: Re:Marvel Studios
Inserito da: Grandeboomerang - Giovedì 12 Lug 2018, 17:31:28
"Thanos Quest" è una cosa, "Il guanto dell'infinito" è altra, che la segue.

E ti garantisco che nel "Guanto" Thanos distrugge metà universo giusto per preludio alla catastrofe completa...

Thanos nei fumetti è intelligente da un lato e totalmente irrazionale dall'altro: è machiavellico nel perseguire il suo scopo di un amore impossibile, ed irrazionale perché non capisce l'impossibilità del suo amore.

È un nichilista per amore: è così. Togliergli quello per me è come un film di Chuck Norris dove si parla di filosofia bevendo un tè: magari il film è confezionato bemissimo, ma un Chuck Norris senza calci rotanti non è Chuck Norris...
Titolo: Re:Marvel Studios
Inserito da: Ciube27 - Giovedì 12 Lug 2018, 17:51:38
Dal mio personalissimo punto di vista è meglio questo Thanos anche perché, se si fosse seguito pari pari il fumetto, si avrebbe avuto bisogno di introdurre Lady Morte. Un personaggio in più che avrebbe causato più caos a livello di sceneggiatura. Questo perché se è vero che Thanos è diventato il main villain in Infinity War ci era già stato introdotto dal primo film dei Guardiani della Galassia (forse anche prima, ora non ricordo con precisione).
Si sarebbe potuto usare Hela come sostituta, ma non credo fosse la scelta migliore e sopratutto per riservare a Lady Morte lo spazio in cui è stato relegato il Black Order, no grazie.
Detto questo io il film l'ho adorato e sono impaziente di vederne la "seconda parte"
Titolo: Re:Marvel Studios
Inserito da: Luxor - Giovedì 12 Lug 2018, 18:31:26
"Thanos Quest" è una cosa, "Il guanto dell'infinito" è altra, che la segue.

E ti garantisco che nel "Guanto" Thanos distrugge metà universo giusto per preludio alla catastrofe completa...

Thanos nei fumetti è intelligente da un lato e totalmente irrazionale dall'altro: è machiavellico nel perseguire il suo scopo di un amore impossibile, ed irrazionale perché non capisce l'impossibilità del suo amore.

È un nichilista per amore: è così. Togliergli quello per me è come un film di Chuck Norris dove si parla di filosofia bevendo un tè: magari il film è confezionato bemissimo, ma un Chuck Norris senza calci rotanti non è Chuck Norris...

Si vede che abbiamo letto storie diverse o dato interpretazioni diverse della stessa storia, io mi attengo a queste pagine, dove c'è pure un riferimento a Thanos Quest...
Titolo: Re:Marvel Studios
Inserito da: Luxor - Giovedì 12 Lug 2018, 18:34:55
Dal mio personalissimo punto di vista è meglio questo Thanos anche perché, se si fosse seguito pari pari il fumetto, si avrebbe avuto bisogno di introdurre Lady Morte. Un personaggio in più che avrebbe causato più caos a livello di sceneggiatura. Questo perché se è vero che Thanos è diventato il main villain in Infinity War ci era già stato introdotto dal primo film dei Guardiani della Galassia (forse anche prima, ora non ricordo con precisione).
Si sarebbe potuto usare Hela come sostituta, ma non credo fosse la scelta migliore e sopratutto per riservare a Lady Morte lo spazio in cui è stato relegato il Black Order, no grazie.
Detto questo io il film l'ho adorato e sono impaziente di vederne la "seconda parte"

Già nel momento in cui sono state introdotte le gemme dell'infinito si è capito chi sarebbe stato il villain principale, ricordi bene però che si era già visto nel primo film dei Guardiani perchè aveva dato a Ronan il compito di prendere le gemme.

Ne approfitto per riportare una cosa scritta in maniera spicciola su Wikipedia:

"Tutto inizia da un incarico che la Morte assegna a Thanos, al quale concede di tornare in vita: secondo la Morte l'equilibrio dell'universo è sbilanciato dalla troppa vita, perciò il compito di Thanos sarà quello di uccidere la metà degli esseri senzienti di tutto l'universo".

Eliminando Lady Morte dal film perchè personaggio troppo complicato da gestire, l'obiettivo che lei aveva nella storia a fumetti è diventato grossomodo quello di Thanos nel film.
Titolo: Re:Marvel Studios
Inserito da: Grandeboomerang - Giovedì 12 Lug 2018, 19:47:16
Mah, guarda, io ero rimasto che era lui ad essersi fatto tutta la pappardella dell'uccidere mezzo universo, perché Lady Morte non lo sopporta neppure... Comunque vabbé, sta di fatto che adesso Thanos ha un signor movente per agire nel film, mentre nel fumetto è solo la morte per la morte... Per me è un Thanos snaturato, poi a ciascuno garbi quel che gli pare, oh...
Titolo: Re:Marvel Studios
Inserito da: Luxor - Giovedì 12 Lug 2018, 22:49:53
Io infatti non discutevo sul film, a me la caratterizzazione di Thanos è piaciuta non poco, così come il motivo per il quale fa ciò che fa e come lo fa, ma ci sta che altri storcano il naso, più che normale.

La discussione era sul Thanos del fumetto, ho riletto da poco l'intera trilogia dell'Infinito e mi sembrava strano leggere di un Thanos che agisce senza un motivo concreto, tutto qui.
Titolo: Re:Marvel Studios
Inserito da: V - Martedì 21 Mag 2019, 10:19:31
ecco qua il mio pezzo: https://www.tempi.it/blog/recensione-di-avengers-endgame-con-spoiler/

Capolavoro!
Titolo: Re:Marvel Studios
Inserito da: Volkabug - Mercoledì 31 Lug 2019, 12:14:02
Sono stato al cinema recentemente per Spiderman - Far from Home.
Ho apprezzato abbastanza il film, per la freschezza della narrazione e i colpi di scena, giocati molto sull'effetto visivo... ho trovato un ottimo uso del digitale come ossatura della pellicola, e non solo mero arricchimento... dona nuovo spessore ai personaggi e pathos e drammaticità alle loro vicende.
Tuttavia il gruppo degli adolescenti appare poco realistico, in particolare nella caratterizzazione di alcuni secondari come Flash Gordon, mentre MJ sembra già più credibile (almeno negli sviluppi verso la fine del film), ma è proprio il contesto del tipico liceo del Bronx in cui la vita di Parker sarebbe ambientata che risulta snaturato, troppo disneyano, vede eliminati tutti gli elementi più crudi (in particolare già si notava in Spiderman Homecoming), anche se chiaramente a beneficio della trama che si incanala naturalmente nella dimensione supereroistica.
Non sono un grande fan della Marvel, in particolare degli Avengers, ma ho sempre apprezzato Spiderman, se non il fumetto quantomeno i film di Raimi. Mi piaceva l'idea di un supereroe più umano e fallibile, in quanto giovane e inesperto nonché insicuro e a tratti lunatico (vedi la vicenda del Black Spiderman - Venom), figlio del suo tempo e del suo contesto culturale per di più, come uno scalcinato liceo americano del Bronx, ma se già Raimi tagliava abbastanza questo aspetto scivolando nel buonismo, ora si rasenta lo stucchevole... spero insomma che non trasformino troppo il personaggio di Peter Parker: per quanto Tom Holland sia bravissimo a interpretarlo, non è il Peter Parker storico, non di certo solo perché sa innamorarsi come qualsiasi adolescente. E', tuttavia, nel contesto della vicenda degli Avengers che Peter acquista spessore, in particolare grazie al rapporto con Tony Stark. Per quanto il nostro eroe nell'ultimo film sembri tornato a essere un adolescente con tempeste ormonali come se le vicissitudini con gli Avengers non gli avessero lasciato nulla, confido che nei prossimi film la complessità del personaggio venga almeno un poco recuperata per avvicinarlo di nuovo al mondo degli esseri umani, e sottrarlo all'olimpo degli eroi disneyani.
Titolo: Re:Marvel Studios
Inserito da: V - Martedì 27 Ago 2019, 12:06:37
La mia recensione per spider man far from home: https://www.tempi.it/blog/spider-man-far-from-home/
Titolo: Re:Marvel Studios
Inserito da: Volkabug - Venerdì 20 Set 2019, 00:47:58
La mia recensione per spider man far from home: https://www.tempi.it/blog/spider-man-far-from-home/

Una bella recensione, ho apprezzato molto anche io la sequenza "onirica" di Peter che affronta le illusioni di Mysterio.
A distanza di qualche tempo, è stato annunciato che la Disney rinuncia alla produzione dei prossimi film dell'Uomo Ragno, di nuovo in mano alla Sony. Per i motivi di cui sopra, sono soddisfatto di questa svolta.