Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
4 | |
4 | |
4 | |
4 | |
4 | |
4 | |
5 | |
3 | |
2 | |
4 | |
3 | |
4 | |

Post recenti

1
Off Topic / Re:R.I.P.
« Ultimo post da Giona il Oggi alle 14:38:58 »
La sera del 12 luglio avevo intenzione di assistere alla conferenza-spettacolo I segreti del mare nell'ambito del Ferrara Summer Festival 2022, in cui Piero Angela avrebbe dialogato col biologo marino Alberto Luca Recchi. Alla mattina di quel giorno però appresi dell'annullamento dell'evento a causa di un aggravamento delle condizioni di salute del divulgatore, che gli impedivano di recarsi a Ferrara. La cosa m'inquietò da subito, considerando la sua età molto avanzata, e da allora ho sempre aspettato con un misto di speranza e apprensione degli aggiornamenti sulle sue condizioni, fino al triste annuncio di ieri.
2
Commenti sulle storie / Re:Zio Paperone e il mistero di Persecutor
« Ultimo post da Karabandagore il Oggi alle 14:19:05 »
Davvero un'ottima storia questa, che ripropone i temi del doppio e della personalità opposta tanto cari a Cimino, e riproposti in altri suoi capomastro quali "Zio Paperone e la triplicità progressiva", "Zio Paperone e il sosia elettronico", "Zio Paperone e la copia prodiga"e "Zio Paperone e le streghe in azione". Del gruppo sopracitato, "Zio Paperone e il mistero di Persecutor" è la mia preferita per l'aura  di mistero, vagamente inquietante ancorché perfettamente nello spirito disneyano, che aleggia intorno alla figura dell'ineffabile antagonista, dal design semplice ma al contempo tenebroso, avvolto com'è da una cappa nera, dal colore della notte nella quale egli agisce.
 Protagonista della vicenda è Paperon de' Paperoni, il quale però, anziché domare gli eventi grazie alla sue ferrea volontà come in altre avventure, pare invece subire passivamente le vicende, incapace di superare il fruttivendolo Melampo nella lotta intestina che conduce per il dominio del mercato delle mele, rinchiuso in prigione senza possibilità di uscirne, e in seguito troppo assonnato per poter rivestire un ruolo attivo nell'economia della narrazione. Motore della storia sono i nipotini che conducono indagini degne di piccoli Sherlock Holmes, coadiuvati nelle loro investigazioni dal classico dottore cominciano e da un Paperino mai così saggio e risolutivo. Insomma, in questa storia i ruoli appaiono invertiti, come se ad agire nella vicenda fossero i riflessi allo specchio dei protagonisti, di indole opposta e contraria. Specchio che compare anche nel finale, e la cui rottura segnerà la definitiva conclusione della realtà rovesciata che fino ad allora si era sovrapposta, divisa appena da un labile e indefinito confine, a quella quotidiana. Fondamentale per la risoluzione positiva degli eventi saranno, al solito, i nipotini,  che con la loro carica positiva e innocente costituiscono l'unico ponte esistente tra la dimensione onirica, psichica e oscura creata dalla mente di Paperone, e quella solare, ingenua e reale incarnata da Paperino.
3
Off Topic / Re:R.I.P.
« Ultimo post da Anapisa il Oggi alle 14:06:51 »
Una grandissima perdita! Persona magnifica, immensa, dalla grande mente e dal grande cuore.
Buon viaggio Piero Angela  :heart:
4
Off Topic / Re:Buon compleanno 2022
« Ultimo post da raes il Oggi alle 13:53:18 »
auguri
5
Ciao a tutti

Qualcuno ricorda una storia disegnata da Cavazzano (quasi certamente di Pezzin) in cui in una vignetta sullo sfondo ci sono varie auto nel polverone e dal tettuccio di una spunta un braccio che fa il dito medio (o forse le corna, non sono sicuro)?

Ricordo la vignetta da quando ero bambino
Da mesi mi danno ma non la trovo.

Non è nè l’avventura in F1, nè il diamante am croccante (sono risalito anche alla pubblicazione originale sul libretto nel caso fosse stata censurata).

Grazie!!!

E buon ferragosto a tutti!
6
Off Topic / Re:R.I.P.
« Ultimo post da Dippy Dawg il Oggi alle 13:36:42 »
Praticamente tutti conoscevano Piero Angela: è stato un ottimo giornalista, un bravo presentatore e, soprattutto, un immenso divulgatore...

Ma per me, oltre a questo, è stato (e sarà sempre!), un modello e un esempio di vita, per la sua curiosità, per il suo modo di porsi di fronte a tanti argomenti, per il suo pensiero laterale, e per tante altre cose ancora!

Un modello irraggiungibile, temo, ma che sicuramente mi ha reso almeno un pochino migliore!

Grazie di tutto, Piero!
Mi unisco ad Alberto, e ti auguro Buon viaggio!  :heart:
7
Topolino / Re:Topolino 3481
« Ultimo post da Tenebroga il Oggi alle 13:09:33 »
Da me di pagine sbiadite ce n'era una sola.
Il numero mi è piaciuto abbastanza, sicuramente non memorabile ma carino. Le prime 3 storie sono piacevoli anche se non esaltanti.
Riguardo al mercoledì di Pippo non saprei direi se questa storia è un po' sottotono oppure se è la mia sensibilità che è cambiata negli anni. Non male in sé ma forse un po' poco per essere la storia di apertura.
La terza puntata di Paperinik si è un po' sgonfiata rispetto ai primi 2 episodi (soprattutto col secondo non c'è paragone). La vedo più come un lungo epilogo.
Divertente la vacanza con Gino che sfrutta un concetto nuovo (che nemmeno conoscevo) anche se poi segue un canovaccio già visto molte altre volte.
Il ferragosto è a mio avviso la peggiore del numero. Dal mio punto di vista ha un solo vantaggio:
Spoiler: mostra
si chiude in fretta evitando di far vedere una partita a Minigolf tra Topolino, Basettoni e Pietro.

Forse sarebbe il caso di ritirare fuori il vecchio Pietro come villain credibile anziché continuare a trattarlo come un ladro di polli. Non dico un rilancio (o riscrittura come Macchia Nera) ma, vi prego, qualcuno faccia qualcosa.
L'ultima storia mi ha lasciato davvero spiazzato.
Spoiler: mostra
il finale improvviso mi ha sì sorpreso piacevolmente perché proprio non me l'aspettavo però mi sono anche sentito leggermente preso in giro perché è una storia a puntate sotto mentite spoglie.
8
Testate Speciali / Re:Nuove testate Disney - 2022
« Ultimo post da Brixio3 il Oggi alle 12:11:19 »
Questa è inaspettata davvero, il prezzo dovrebbe essere contenuto (5-7€?) altrimenti sarebbe solo un mezzo clone delle varie collane già citate.
Che dire, veramente curioso di sapere dimensioni, prezzo e piano dell'opera. Le prime tre settimane in teoria sono già prese dalla spada di ghiaccio ma allora già su anteprima di dopodomani dovremmo vedere anche la seconda serie presa in considerazione, visto che uscirebbe sempre tra settembre/ottobre  :-?
Per quanto riguarda la durata: anche durasse un anno (52 uscite), trattandosi di saghe (quindi almeno 3 storie dovrebbero esserci) si tratterebbe di una quindicina di saghe, si potrebbe fare.
Mi stanno venendo altri dubbi ad esempio sulla foliazione (le storie della spada di ghiaccio passano da 101 a 57 pagine) ma mi sa che a questo punto è meglio aspettare 2 giorni e vedere anteprima cosa ci propone, senza ammattircisi troppo noi sopra  ;D
9
Testate Speciali / Re:Nuove testate Disney - 2022
« Ultimo post da Geronimo il Oggi alle 11:56:36 »
Ma anche Fantomius è una saga, pure i Racconti attorno al fuoco e anche Tops Stories, Reginella e Rebo.
Tutte cose appena uscite e che presto usciranno di nuovo dato che con una cadenza settimanale bisogna pubblicare tanto e in fretta.
Non capisco, mi sembra davvero disorientante sia per contenuto che per frequenza d'uscita. Oltretutto trattandosi di serie presumibilmente qualitative (o così dovrebbe essere almeno in partenza) rischia di cannibalizzare il Topo.
Qualcuno potrebbe preferire spendere il proprio denaro per questa uscita con storie lunghe e di qualità piuttosto che per il Topo. Se fossi un lettore saltuario e non possedessi già quelle storie sarebbe certamente una valutazione interessante.
Secondo me no, il Topo è sempre il Topo, tradizione decennale (quasi secolare) e contenitore di inediti, chi lo colleziona o lo segue regolarmente non lo lascerà di certo. Possibilità economiche permettendo ovviamente.
Anche per quanto mi riguarda il Topo non è sostituibile ma mettiti nei panni di chi lo compra saltuariamente per varie ragioni. Invece di fidalizzarli al Topo li si porta verso altri lidi.
Ah questo certamente, ma del resto sappiamo purtroppo che ci sono tanti motivi per cui il lettore saltuario è "penalizzato".
10
Testate Speciali / Re:Nuove testate Disney - 2022
« Ultimo post da Tenebroga il Oggi alle 11:49:49 »
Ma anche Fantomius è una saga, pure i Racconti attorno al fuoco e anche Tops Stories, Reginella e Rebo.
Tutte cose appena uscite e che presto usciranno di nuovo dato che con una cadenza settimanale bisogna pubblicare tanto e in fretta.
Non capisco, mi sembra davvero disorientante sia per contenuto che per frequenza d'uscita. Oltretutto trattandosi di serie presumibilmente qualitative (o così dovrebbe essere almeno in partenza) rischia di cannibalizzare il Topo.
Qualcuno potrebbe preferire spendere il proprio denaro per questa uscita con storie lunghe e di qualità piuttosto che per il Topo. Se fossi un lettore saltuario e non possedessi già quelle storie sarebbe certamente una valutazione interessante.
Secondo me no, il Topo è sempre il Topo, tradizione decennale (quasi secolare) e contenitore di inediti, chi lo colleziona o lo segue regolarmente non lo lascerà di certo. Possibilità economiche permettendo ovviamente.
Anche per quanto mi riguarda il Topo non è sostituibile ma mettiti nei panni di chi lo compra saltuariamente per varie ragioni. Invece di fidalizzarli al Topo li si porta verso altri lidi.

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)