Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
TopoOscar 2022
Le nostre recensioni
5 | |
3.5 | |
4.5 | |
3 | |
3.5 | |
4.5 | |
4.5 | |
3 | |
4 | |
4 | |
4.5 | |
3 | |

Post recenti

1
Testate Speciali / Re:Disney Hero - Discussione generale
« Ultimo post da Skatafascio il Oggi alle 16:47:53 »
Si son dimenticati di mettere la virgola nella copertina di Io, Pippo. :boia:

2
Testate Speciali / Re:Disney Special Book Panini
« Ultimo post da Skatafascio il Oggi alle 16:44:19 »
Alla fine ho ceduto  :-), complice anche uno sconto del 30% sul prezzo di copertina.
Devo dire che il formato, con tavole e lettering estremamente leggibili e godibili, è un plus decisamente interessante, ma confermo che la mancanza di contenuti redazionali ed extra si fa sentire, vista l'edizione e il prezzo proposto.

Ci sono notizie circa il volume 2?

La cosa brutta di questa edizione è l'errore in copertina (il balloon che copre la fronte di Paperone, che invece dovrebbe sovrastare il primo), tant'è che è stata ripudiata da Don Rosa in persona.
Per il resto, trovo sia meglio la Library cartonata, per la presenza dei commenti alle storie, solo che viene difficile da consigliare per il prezzo e perché facente parte di una collana da 10 volumi... per uno che è interessato solo alla Saga non è il massimo prendere il 4, 5 e 8-9-10(?).
Avendo già la brossurata coi commenti alle storie ci sta fare il plus dal punto di vista grafico (e del lettering). Per il resto, facendo un controllo incrociato sul INDUCKS, avevo visto che di "esclusivo" aveva solo alcune delle illustrazioni dei ritratti di Paperone nelle sue diverse fasi di vita, pubblicate solo nell'edizione Tesori ed in un numero di Uack!, mentre nel secondo numero ci sono un'illustrazione nell'editoriale, anch'essa pubblicata solo su Tesori, la copertina di un'edizione portoghese ed un articolo biografico su Don Rosa di 3 pagine.

Io ho paura di cosa combineranno e che prezzo proporranno con l'edizione formato valigia ultradefinitiva, anche se visto l'andazzo credo che Don Rosa non darà mai il permesso. XD
3
Topolino / Re:Topolino 3506
« Ultimo post da Samu il Oggi alle 16:39:58 »
Grazie per i vostri raffronti sull'errore che ho segnalato e che a quanto pare è presente tanto nelle copie cartacee quanto nella versione digitale.
Mi sono impegnato anch'io a cercare di capire cosa stesse dicendo Paperina ma, come dice Karabandagore, l'ultima parola (essendo proprio sulla blusa nera di Paperino) risulta indecifrabile.
Poco male, comunque, perché basta passare alla vignetta successiva con la papera sull'albero in attesa di essere riportata giù dal suo "cavaliere" per tastare con mano il suo messaggio di disappunto!  ;D

Comunque, volevo esprimere un'altra nota di merito in relazione al numero e, nella fattispecie, voglio farlo a favore della tavola autoconclusiva di fine albo.
Anche in questa occasione, il breve testo di Alessio Coppola supportato dai suoi espressivi e morbidi disegni, mi ha strappato un bel sorriso nel vedere l'ennesimo guaio involontario combinato da Paperoga.
E devo dire che questo mini-ciclo di one-page (intitolato Paper Monster Chef) che verte sulle disastrose prove culinarie del papero col maglione rosso mi trasmette sempre molta simpatia e riesce a farmi divertire con semplicità!
4
Le altre discussioni / Re:Le trame mai risolte di PK
« Ultimo post da Vito65 il Oggi alle 16:09:39 »
@Artorias: secondo me, il Custode è morto, come Moldrock, nel corso della catastrofe di Ultima: consapevole della fine imminente, ha pure detto addio a  Pk, ringraziandolo per tutto quello che ha appreso da lui.
@Photomas2: sulla contraddizione nella trama del Marchio di Moldrock, quando Solomon incoraggia i potenti della Terra a predisporre un'astronave per Moldrock, quando potrebbe farlo benissimo lui (cosa che peraltro fa dopo poco, allestendo in quattro e quattr'otto un mezzo per raggiungere il Pozzo), ho all'epoca chiesto spiegazioni direttamente ad Artibani, in quanto all'epoca eravamo amici su Fb: l'autore mi rispose che Solomon si rivolge agli scienziati ed ai grandi della Terra per diplomazia e per non esporsi troppo, dato che la Fondazione Ducklair collabora con essi ed ha una reputazione ed una immagine pubblica da preservare; fallito il tentativo ed incalzando gli eventi, si sentirà poi libero di procedere con la costruzione dell'astronave da inviare al Pozzo.
Sulla questione Lyla, ho riletto la Tekno room dell'albo n. 1 di Pk2: effettivamente il Pkteam risponde ad un lettore che obietta sulla presenza di Lyla in PKNA#48, rimandando allo speciale 49/50 Se..., ma mi sembra una risposta da "arrampicata sugli specchi", non così attendibile, a parer mio. L'interpretazione secondo cui Prima dell'alba e Le parti e il tutto debbano essere cronologicamente e logicamente anteposti a PKNA#43 Tempo al tempo è molto più lineare, ed è quella sposata nel nostro forum da Vertighel, nella Sezione Testate chiuse, topic dedicato a PKNA, nell'analisi retrospettiva dell'intera opera.
 
5
Samu il classico su Paperino e la sua sfortuna è già uscito, paro paro a come lo volevi  ;D
https://inducks.org/issue.php?c=it/CD%20%20512
Ho seguito talmente poco il primo rilancio dei Classici operato da Alex Bertani prima della sua fase "autoriale" attualmente ancora in corso d'opera da avere completamente rimosso questa uscita già avvenuta a tema "Paperino e la sfortuna".
Comunque, al di là del "fattore jella" che certamente caratterizza il personaggio, mi piacerebbe vedere un nuovo numero della collana dedicato al papero in blusa di prossima uscita.

Per quanto riguarda invece la controparte dei Topi, non disdegnerei affatto un volumetto a tinte gialle e poliziesche incentrato su Basettoni, Manetta, Rock Sassi (oltre allo stesso Topolino, naturalmente) a cura di un esperto del filone "mistery" quale è Marco Bosco!
6
Cinema, musica e letteratura / Re:Avatar 2
« Ultimo post da Bianconiglio il Oggi alle 16:00:54 »
Quoto. Spettacolari le immagini, però...
È come leggersi una brutta storia di Ambrosio disegnata da Cavazzano. Non so quanto ne valga la pena.
E poi, quarantacinque minuti di pesca al balenottero. Capisco la citazione a Moby Dick, ma...
Ah, basta immacolate concezioni! È da 2023 anni che il tema non è più originale.

Ciao!

Il Grande Tiranno
;D il tuo commento è tra i più belli che ho letto fino ad ora!
7
Testate Regolari / Thriller Collection 2 - Topolino e la marea dei secoli
« Ultimo post da Gumi il Oggi alle 15:45:00 »
Recensione Thriller Collection 2 - Topolino e la marea dei secoli


Copertina inedita con il puro disegno, senza testata e senza quelle discutibili scritte.

 Quando nel 2011 uscì Topolino e la Marea dei Secoli, fu subito chiaro a molti lettori che si trattava di una storia memorabile. 

 Costantemente citata quando si tratta di menzionare le storie migliori di Casty, Topolino e la Marea dei Secoli viene sovente considerata una delle storie Disney migliori di sempre per originalità, respiro, epicità, messaggio di fondo, satira, costruzione e precisione dei vari meccanismi narrativi.

 Ciononostante, il vestito editoriale pensato per questa saga in quattro puntate non fu adatto all’importanza dell’avventura che aveva confezionato l’autore friulano.

 Raggruppando le puntate su soli due numeri, su Topolino 2918 e 2919, quasi sbrigativamente, in posizione centrale e senza riferimenti in copertina, sembrò che gli addetti in redazione volessero non darle quell’importanza che negli anni le è stata attribuita da una moltitudine di lettori che l’aveva letta e apprezzata. 

 Davide Del Gusto, il curatore del volume, non poteva certo varare con una storia meno importante di questa la nuova collana Topolino Thriller Collection che, facendo in parallelo ciò che la collana Humor Collection fa con le storie di Silvia Ziche, si ripropone di ristampare periodicamente alcune tra le migliori storie di Casty.

 Nell’articolo introduttivo in effetti, il direttore Alex Bertani afferma giustamente come il nome di Andrea Castellan sia inevitabilmente il primo che può venire in mente quando si parla di, vado a citare, “thriller, mistery, avventura, brivido, eccetera”. 

 
Uno dei tanti preziosi disegni inediti presenti nel volume.

 Il grande merito di questa collana, antologica e non cronologica, sarà certamente quello di offrire ai lettori un assaggio di storie eccezionali e raramente ristampate, accompagnate da un corposo apparato editoriale e da disegni, storyboard, bozzetti e altro materiale inedito fornito dall’autore. 

 Questo primo volume ha come fil rouge il personaggio di Uma, una simpatica cronauta bionda proveniente dal futuro, che ha il compito di studiare il continuum viaggiando nel tempo e, nel momento libero, di far sì che la nostra linea temporale non venga modificata in maniera irreversibile. 

 Anche la storia di esordio del personaggio, Topolino e la bionda minaccia, viene  ristampata per la prima volta in italia in questo volume.

 Si tratta di una bella vicenda, che parte da premesse certamente meno ambiziose rispetto alla storia che la segue nell’albo ma che racconta in maniera fresca e avvincente una trama che si basa sui paradossi temporali. Sarà solo il dipanarsi delle tavole che farà rendere in grado il lettore del fatto che la “bionda minaccia” del titolo è da considerarsi più una alleata che un effettivo pericolo. I disegni di Casty erano in questo caso ancora piuttosto acerbi, ma già si riconosceva lo stile che avrebbe contrassegnato l’opera dell’artista friulano nei successivi (ad oggi) quindici anni. 

 Creato come personaggio one-shot per questa avventura, il personaggio di Uma aveva tuttavia riscosso un certo successo tra il pubblico e anche nel suo autore, che decide di ripescarla qualche anno dopo come assoluta protagonista di ciò che abbiamo già descritto come uno dei suoi progetti più ambiziosi e accattivanti.

 
Disegno del 2010 che preannuncia il ritorno di Uma.

 Nel 2011 esce quindi Topolino e la Marea dei Secoli e, come già detto, si impone immediatamente come un archetipo tra le storie con Topolino come protagonista. Rimane impressa la complessità dell’intreccio, che si basa su fondamenta solidissime di concezione dei viaggi temporali, sulle quali l’autore costruisce un dipanarsi di avvenimenti dove ogni scelta è pienamente pensata, ragionata e giustificata. L’entità del pericolo – la cancellazione definitiva del “nostro mondo” – la sferzante satira, e la sottile ironia che Casty ha inserito in sceneggiatura, non possono che issarla nell’olimpo delle storie disneyane.

 Una storia talmente bella e importante da ritenere assurdo che non fosse ancora stata ristampata. Ed è proprio nella felice decisione di ristampare queste due storie che sta il più grande merito di questo volume.

 La cura editoriale eccellente (si segnala però la presenza di un piccolo refuso tra le pagine 139 e 141 relativo all’anno in cui la marea dei secoli è ambientata, che rimane il 2011), l’interessante e ricco apparato iconografico e redazionale e la bella copertina inedita, accompagnati alla qualità delle storie, rendono questo piccolo volume cartonato un must have per ogni appassionato che si rispetti. Un eccellente primo volume per una collana che si preannuncia sicuramente interessante, come peraltro lascia presagire anche il secondo volume che sarà dedicato ad Eurasia Tost (e nel quale saranno persino eliminate le orribili onomatopee che erano presenti come leitmotiv in un volume altrimenti di fatto ineccepibile). 

 Editore: Panini Comics – Autori: Casty – Uscita: 24/10/2022 – Pagine: 158 – Formato: Cartonato 18×24 – Prezzo: € 14,90 – ISBN 977278576460620001



Voto del recensore: 5/5
Per accedere alla pagina originale della recensione e mettere il tuo voto:
https://www.papersera.net/wp/2023/02/03/thriller-collection-2-topolino-e-la-marea-dei-secoli/
8
Le altre discussioni / Re:Le trame mai risolte di PK
« Ultimo post da Photomas2 il Oggi alle 14:56:47 »
Sto iniziando a perdermi... quindi la mia prima teoria secondo cui Lyla è stata ricostruita potrebbe essere almeno PARZIALMENTE vera? Non capisco più cosa pensare. Manco qualche ora e quasi tutti i misteri della mia vita e di tanti altri pkers vengono rimessi in ballo ;D
Ho un forte bisogno di rileggere Le parti e il tutto...
Comunque mi fa piacere non essere l'unica a passare ore a cercare di darsi una spiegazione a questi problemi...

Purtroppo il Libro del Destino è un artefatto magico, quindi permette di fare cose senza senso.

Lyla, nella linea temporale principale, non è mai stata distrutta e ricostruita. È stata sbloccata dal XXIII secolo e riportata tra noi, cancellando quell'evento (Lyla bloccata nel futuro) ma non la microcontrazione. In più, nel finale di "Se..." vediamo la scheda di memoria della Lyla distrutta nell'ipotetica nuova linea temporale messa in salvo da Everett.

Morale della favola: le cose magiche creano sempre gigantesche confusioni, anche se vi chiamate Silvan.
9
Topolino / Re:Topolino 3506
« Ultimo post da Nocciola il Oggi alle 14:32:25 »
Anche nelle vostre copie del giornalino, nella quinta vignetta di pagina 86 è presente una scritta in basso a destra che manca del balloon e che non si riesce a capire bene, riferita ad una frase che sta dicendo Paperina da fuoricampo?
L'errore non è presente solo nella tua copia cartacea, ma in tutte... anche la versione digitale presenta lo stesso errore.
10
Commenti sugli autori / Re:Giovan Battista Carpi
« Ultimo post da conker il Oggi alle 14:30:36 »
Curiosità, perchè le due pagine di Sandopaper sono inedite? Ricordo esserci nella storia, forse sono diverse in alcuni particolari?

Carpi era un perfezionista e non di rado ridisegnava intere tavole, queste sono una versione precedente a quella definitiva poi pubblicata di Sandopaper e la Perla di Labuan… se le confronti attentamente, troverai diverse differenze (tipo qui Sandopaper ha la pistola alla cintola mentre in quelle definitive è stata eliminata)

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)