Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - Paolo

Pagine: [1]  2  3  ...  19 
1
Il sito del Papersera / I fumetti in TV? Quasi....
« il: Martedì 11 Giu 2024, 14:04:24 »
Alla radio: oggi 11 giugno, tra le 16.00 e le 17.00 su RAI Radio Uno ci sarà un programma dedicato ai 90 anni di Paperino, anche il vostro webmaster preferito (che sarei io, per chi dovesse avere dubbi in proposito) verrà intervistato con un paio di minuti a disposizione.

Sintonizzatevi!

 -Paolo

2
Il sito del Papersera / TopoOscar 2023, meglio tardi che mai!
« il: Venerdì 5 Apr 2024, 21:02:01 »
Benvenuti (un po’ in ritardo per i noti motivi) all’edizione 2024 del nostro amato “TopoOscar“, l’attesa sfida annuale tra tutto quello che è stato pubblicato su Topolino nel corso del 2023.

https://www.papersera.net/wp/2024/04/05/il-topooscar-2023/ (si apre in una nuova scheda)

C'è qualcuno che non sa/non si ricorda come funziona il TopoOscar?

Una rapida sintesi: tutti gli iscritti al Papersera possono partecipare (se non siete già iscritti fatelo qui) per votare le storie apparse su Topolino (e solo quelle).

Le storie vengono divise nelle tre consuete categorie: storie “brevi”, storie “standard” e storie “lunghe”, basandoci sul numero di pagine che le compongono. Fino a 15 sono storie brevi, da 16 a 50 storie “standard” (non inganni il nome: non è un giudizio di merito, ma serve solo per raggrupparle in base al loro numero di pagine!), altrimenti sono “lunghe”.
Viene poi confermata la novità dello scorso anno, con l’aggiunta di una nuova categoria, non strettamente legata al Topolino settimanale, tutt’altro: si tratta di votare la testata migliore del 2023, a condizione che durante l’anno sia uscita almeno due volte. Attenzione, non il fascicolo migliore, impresa che sarebbe un po’ troppo probante, ma la testata. Questo l’elenco delle categorie:

  • Storie fino a 15 pagine
  • Storie da 16 a 50 pagine
  • Storie più lunghe di 50 pagine
  • Le copertine
  • Gli sceneggiatori
  • I disegnatori
  • Gli autori completi
  • Le testate

Confermata anche la “regola” della preselezione, per limitare il gran numero di storie potenzialmente votabili: in pochi si ricordano tutte le storie pubblicate nel corso dell’anno, quindi – di settimana in settimana – è stato possibile votare le storie del singolo numero del settimanale. Da questi dati sono state selezionate le storie che compongono ognuna delle categorie.

Avete tempo per votare sino a domenica 21 aprile.

Buon divertimento con il TopoOscar del 2023!

3
Il sito del Papersera / Rieccoci!
« il: Giovedì 21 Mar 2024, 00:01:56 »
Bentornati a tutti!

Oggi il forum riapre dopo una chiusura tanto improvvisa quanto fastidiosa, dovuta a fattori che mai mi sarei immaginato di dover affrontare quando più di venti anni fa iniziai questa avventura.

Vi devo però, in quanto lettori del forum, una spiegazione che, seppur non completa al 100% per i motivi che capirete nel seguito della lettura, vi assicuro essere sincera.

Per farla breve, un certo autore si è risentito di alcuni commenti – peraltro a mio parere espressi ampiamente nell’ambito della libertà di critica, seppur non condivisibili – espressi a proposito di una sua storia e… ha esagerato! Ha minacciato di querela sia l’utente autore del post sia il sottoscritto come responsabile del forum per il reato di “diffamazione a mezzo stampa”.

A parte l’assurdità giuridica delle sue pretese, capirete bene che combattere con avvocati, giudici, querele e carte bollate non può far parte del mio modo di intendere un hobby e una passione come questa.

Ho quindi deciso di chiudere il forum fino a che la situazione non si fosse normalizzata, ho poi ricevuto dall’avvocato del sopra menzionato autore, assieme alla dichiarazione di non voler più procedere con la querela né verso di me e né verso l’autore del post, la richiesta di comunicargli i dati personali dell’autore del post cosicché potesse procedere ad un chiarimento con lo stesso, cosa che chiaramente NON ho fatto, anche perché un minimo di alfabetizzazione giuridica la posseggo e so che tali dati (qualora siano veritieri, peraltro, qui non c’è un sistema di autenticazione certificato) possono essere messi a disposizione dell’autorità giudiziaria, non di chiunque li chieda.

Quindi ho dovuto a mia volta interpellare (e pagare…) un avvocato che rispondesse a quanto ricevuto, ed ho deciso di nascondere (non cancellare) il post che ha scatenato tutto questo. Ho deciso parimenti di non fare il nome dell'autore in questione (e vi prego di non fare pettegolezzi al proposito: non ne vale davvero la pena) ma di riaprire il forum perché si capisca che questa non è una vetrina di Panini dove esistono solo elogi e congratulazioni, bensì uno spazio LIBERO di discussione (negli ovvi limiti della buona educazione), e che una persona matura ha diverse frecce nel suo arco per affrontare le critiche: ignorarle, rispondere, valutarle, calcolarle per quello che valgono (una critica a fronte di dieci elogi credo possa essere accettata anche da Gandhi) o comunque trovare un suo equilibrio senza dare in escandescenze.

Tanto vi dovevo raccontare, tanto ho raccontato.

Ora siamo pronti per un nuovo inizio, senza scomodare alcuna araba fenice: il forum non rinasce dalle sue ceneri ma continua nel suo percorso che fino ad oggi ci ha dato modo di conoscere persone e pareri interessanti, trascorrere momenti di svago e – perché no – di acquisire conoscenze più approfondite del mondo del fumetto.

Si riparte a spron battuto con la possibilità di commentare e condividere una serie di eventi importanti, a cominciare da Lucca Collezionando, dove all’interno del nostro stand abbiamo presentato le novità legate alla rediviva assegnazione del Premio Papersera (qui e qui per i dettagli), e con orgoglio abbiamo realizzato una gran bella mostra dedicata a Paperinik dal titolo “L’evoluzione delle specie: da Paperinik a Pk, da Villa Rosa alla Ducklair Tower” curata interamente dal Papersera con il contributo di moltissimo materiale (oltre 100 pezzi!) da parte dei nostri soci e amici, della quale presto pubblicheremo una succosa galleria fotografica; e non dimentichiamoci dell’immancabile TopoOscar, che partirà nelle prossime ora, in ritardo per i motivi sopra esposti, ma pronto per far conoscere a tutti le nostre preferenze per l’anno conclusosi ormai tre mesi fa.

Vi ringrazio di essere ancora qui, di apprezzare quanto mettiamo in campo, di dare fiducia a chi ci mette la faccia e tante, tante ore di impegno: mi riferisco a tutto il team che cura costantemente e disinteressatamente le attività del Papersera, inteso sia come sito/forum sia come presenza social, sia come Associazione. E ci tengo a sottolineare questo fatto, perché durante il periodo di chiusura del forum mi è toccato leggere diverse stronzate da più parti, relative a dissidi tra il team e addirittura di “fughe con la cassa”!

Comunque, dai, le danze ricominciano, vi invito a ballare!

  -Paolo




4
Il sito del Papersera / Ci si prepari al TopoOscar!
« il: Venerdì 12 Gen 2024, 19:44:03 »
Con l'inizio del nuovo anno è consuetudine avviare le votazioni per il TopoOscar, già dalla scorsa volta abbiamo però deciso di non mettere *tutte* e storie pubblicate su Topolino nel calderone delle votabili, ma limitarle a 20 per categoria, prendendo le prime classificate in base ai voti ricevuti durante l'anno, anche per non avvantaggiare troppo quelle più recenti e penalizzare quelle di inizio anno che non ricordiamo più (anche se ci sarà un motivo per non ricordarle...)

Vi invito quindi nei prossimi giorni a votare (e a far votare, condividendo questo post o semplicemente il link)

https://www.papersera.net/wp/topooscar-le-preselezioni/

Sulla pagina troverete - mese per mese - la lista dei fascicoli usciti, con lo sfondo verde se avete già votato, rosso se non l'avete fatto, si accede alla pagina dove votare cliccando sull'iconcina in alto a destra.

Mi raccomando, molti di voi (?) già avranno votato molti fascicoli, ma verificate se avete votato effettivamente per tutti quelli letti, e fate girare la notizia: il Topo Oscar ha acquisito negli anni sempre più visibilità e importanza, tuteliamo questa nostra particolarità e facciamola crescere ancora di più!

Ad oggi per i fascicoli sono stati espressi 6133 voti, vediamo dopo il fine settimana come saremo messi!

Daje!

   - Paolo

5
Il sito del Papersera / 2024, sulle tracce del 2023 ma ancora meglio!
« il: Lunedì 1 Gen 2024, 14:20:54 »
Un altro anno viene messo nella cartellina delle “cose fatte”, divenuta particolarmente voluminosa anche grazie alle continue attività di un nutrito gruppo di “paperseratori”, pieno di entusiasmo e di competenza: grazie al folto gruppo di persone che costantemente definisce, partecipa e realizza le nostre attività.

Nel 2023 abbiamo festeggiato i 20 anni dall’apertura del sito, abbiamo dato seguito a tutte le buone abitudini che negli anni abbiamo consolidato e condiviso con tutti voi, abbiamo raggiunto numeri davvero entusiasmanti sui social e soprattutto abbiamo partecipato a incontri ed iniziative con una frequenza inimmaginabile fino a poco tempo fa, e che mi piace ricordare con soddisfazione.

La prima in ordine cronologico è stata Lucca Collezionando con Massimo De Vita e moltissimi di noi, arrivati anche da oltre confine e Ivan Bigarella gradito ospite. La realizzazione del volumetto dedicato alla prima ristampa delle storie di Mopsi, Giso e Leo, nella forma del falso numero 72 della prima serie de I Classici Disney, è stato un inatteso successo al punto che era esaurito già alle 11 del mattino, e le riproduzioni a grandezza naturale delle tavole originali fornite da De Vita stesso sono state molto apprezzate da tutti.

Abbiamo tenuto a battesimo la prima edizione di Cortona Comics assieme a moltissimi grandi nomi del fumetto Disney (Giorgio Cavazzano e Casty bastano?) dove abbiamo presentato un elegante portfolio con riproduzioni di una tavola Disney per ognuno degli autori presenti, che si sono tutti prestati ad autografarcele. Già abbiamo per il 2024 in mente qualcosa di ancora più importante.

C’è stata poi la possibilità di collaborare all’organizzazione e di partecipare alla prima edizione di SAVIX Comics & Bricks, iniziativa culturale nata a Savigliano per celebrare soprattutto l’opera, l’entusiasmo e il ricordo di Francesco Gerbaldo, la cui assenza è una ferita nei nostri cuori che ancora non si rimargina. Davide Del Gusto e Fabio Del Prete hanno messo in piedi una mostra incentrata sulla collezione e sul lavoro di Francesco molto interessante e commovente; la presenza di Emmanuele Baccinelli ha entusiasmato i più giovani che si sono visti realizzare disegni e autografi. Anche qui contiamo di replicare nel 2024 quanto fatto di buono.

Gli incontri con le scuole e i più giovani in Campania, con la presenza costante di Nunziante Valoroso e Fabio Michelini, orchestrata da Alfonso Torino, inventore di una formula che è sempre più richiesta dalle istituzioni locali che ambiscono ad averci all’interno dei loro programmi culturali.

Le attività del sito, poi: recensioni, sondaggi, interviste, celebrazioni di anniversari… tutte cose che abbiamo realizzato negli anni e che continueremo a realizzare nel 2024, accompagnandole sempre con altre nuove idee e presenze sul territorio, a cominciare dalla prossima Lucca Collezionando, a proposito della quale tra breve vi inizieremo a svelare qualcosa che ci vedrà coinvolti in prima persona.

Un altro impegno che prendo – a nome di tutta la redazione – è quello di realizzare nel 2024 almeno un’edizione del Premio Papersera: tenete pronte le vostre abilità di scrittori, verrete contattati.

Insomma, nel 2023 ci siamo divertiti, abbiamo letto storie memorabili, storie belle e storie… discutibili, approfondito amicizie e collaborazioni, ampliato le nostre collezioni e messo le basi per un nuovo anno che ci auguriamo pieno di attività e soddisfazioni, coinvolgendo sempre più amici nel realizzare il Papersera del prossimo anno.

Avanti così!

 -Paolo

6
Il sito del Papersera / 20 anni di Papersera!
« il: Domenica 10 Set 2023, 13:03:42 »
Per una versione di questo stesso articolo, con tutte le immagini e le formattazioni a posto, vi consiglio di leggerlo sul sito: https://www.papersera.net/wp/2023/09/10/20-anni-di-papersera

Eccoci qui.... Sono trascorsi venti incredibili anni da quando le porte virtuali del Papersera sono state aperte al pubblico: un viaggio straordinario, un’avventura che ci ha portato a condividere moltissime emozioni con tantissimi appassionati.

Oggi, con orgoglio e gratitudine nel cuore, è il momento di celebrare due decenni dall’apertura del sito, e quindi 20 anni di amore per i fumetti Disney, del loro studio e collezionismo.

Il nostro inizio
Tutto è iniziato come un piccolo progetto, con l’obiettivo di entrare in contatto con altri appassionati di fumetti Disney, infatti un primo embrione del Papersera ha visto la luce qualche anno prima della nascita ufficiale del sito, quando nel 1996 sperimentavo – con il benestare del boss – le allora innovative tecnologie web sul sito dell’azienda per la quale lavoravo, mettendo on line gli elenchi che mi ero costruito nel tempo di storie e pubblicazioni Disney.

L’Inducks ancora si chiamava DcD (Disney Comics Database), e sebbene contenesse una prima versione dell’elenco delle storie italiane, non vi era ancora traccia di un indice delle pubblicazioni del nostro paese, nemmeno Topolino!

Col tempo, le sperimentazioni di allora diventarono Disney in Italia, un sito statico su un sito di free hosting dove erano elencate storie, pubblicazioni e tutte le informazioni delle pubblicazioni Disney italiane che nel frattempo si erano aggiunte all’Inducks.

La relativamente scarsa presenza di appassionati italiani nell’allora floridissima Disney Mailing List (in linea teorica ancora operativa) a fronte di un numero di appassionati che sapevo essere molto elevato, mi fece venire l’idea che forse l’ostacolo a partecipare da parte loro si poteva individuare nella lingua e nello “scarso appeal” di una formula come quella della mailing list, nonostante la presenza di Don Rosa tra i partecipanti attivi.

Quindi, con l’indispensabile aiuto e incoraggiamento della sezione italiana dell’Inducks (i Jones Boys), iniziai questa avventura. Da allora, la crescita della comunità di appassionati desiderosi di condividere la loro passione per i fumetti è andata incredibilmente oltre le aspettative.

La Comunità Disney
I fumetti Disney hanno accompagnato molti di noi per numerosi anni, sin dagli esordi nel mondo della lettura. Ad alcuni hanno insegnato importanti lezioni di vita, altri li hanno vissuti come strumenti per scoprire mondi incantati, altri ancora si sono sganasciati dalle risate.

Attraverso le pagine dei fumetti abbiamo viaggiato in luoghi fantastici, ci siamo affezionati a personaggi indimenticabili e – perché no – imparato il vero significato del coraggio, dell’amicizia, della lealtà e dell’amore.

E poi c’è l’aspetto collezionistico, ovviamente: confrontarsi con gli altri, scoprire nuovi aspetti o confini delle nostre preziosissime (da un punto di vista affettivo) collezioni, acquisire informazioni sui fumetti meno noti o su collaterali oscuri come allegati, gadget e variant, volontarie o meno che fossero.

Una formazione di crescita condivisa tra molti di noi, una caratteristica comune persistente e pervasiva, quindi non credo di sbagliare se dico che non sono i personaggi e i fumetti Disney a rendere speciale questa comunità, ma siete voi, anzi, siamo noi: affezionati lettori e membri attivi della community.

Insieme abbiamo condiviso discussioni appassionate, illustrazioni straordinarie, qualche litigio e abbiamo creato un luogo virtuale in cui mi piace pensare che tutti possano sentirsi a casa, o al limite al bar con gli amici.

E di grande importanza è anche il non virtuale, il caro, vecchio, sbrindellato mondo reale: è incredibile vedere come si siano create amicizie e rapporti tra appassionati che vanno oltre il solo condividere un hobby… al punto che, non senza orgoglio, mi fa piacere sottolineare la presenza tra le nostre fila una giovanissima futura lettrice, emanazione per certi versi proprio del forum (ciao Bianca!).

E non dimentichiamo anche le attività sul campo dell’Associazione Papersera: incontri presso le scuole con giochi ed autori, la presenza alle più importanti fiere del settore, una “attività editoriale” che non avete idea di quanto mi renda felice ed orgoglioso, il riconoscimento da parte di molti esperti del settore di lunga data…

Insomma, una emanazione del sito che è diventata anche lei un riferimento del settore.

Ringraziamenti Speciali
È un piacere, oltre che un dovere, ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibile questo incredibile viaggio di vent’anni.

Ho provato in fase di scrittura di queste righe a ricordare tutte le attività fatte insieme, i traguardi raggiunti, le soddisfazioni che ci siamo prese e citarne solo alcune sarebbe limitare la portata di quello che siamo riusciti a fare. Così come ringraziare tutti, equivarrebbe a stilare un lungo elenco di nomi… e di amici!

Due di questi amici però vanno ricordati: Luca Boschi e Francesco Gerbaldo.

Il primo ispiratore assoluto della mia passione Disney con i suoi articoli e con il seminale I Disney Italiani, acquistato nel lontano 1995 con la prima “paga” durante il servizio militare! Senza di lui i fumetti per me sarebbero rimasti una “cosetta” piacevole da leggere ma senza implicazioni per ulteriori analisi, ricerca di diversi punti di vista, approfondimenti… senza le fondamentali implicazioni culturali, in sintesi. La sua disponibilità alla condivisione, allo spiegare e raccontare – dall’alto della sua sterminata sapienza fumettistica – qualunque argomento, rimarrà nella memoria di tutti quelli che l’hanno conosciuto.

Francesco invece era… era noi. Era un concentrato del nostro entusiasmo, della nostra testardaggine, del nostro credere in un sogno, che gli è stato strappato nella più drammatica delle modalità proprio quando l’aveva raggiunto. Francesco è stato il primo iscritto al forum del Papersera, è stato il mio “sfidante” nella gara ad acquistare il numero 100 di Topolino, il “top” indicizzatore e collezionista nella classifica Inducks, una fonte di idee più o meno ardite per “rivoluzionare” il mondo delle pubblicazioni Disney. Ci manca e ci mancherà, dannazione.

Infine, un ringraziamento anche ai tanti, tantissimi autori Disney che pur essendo professionisti hanno partecipato al nostro “gioco”, mettendosi spesso a disposizione in prima persona sul forum, presenziando alle nostre iniziative, non facendo mancare mai il loro contributo nei nostri progetti, che si trattasse di un disegno o un articolo per omaggiare un collega, un’immagine per la tessera sociale o un’intervista per raccontarsi.

Consentitemi però, tra tutti, di ricordare in particolare la visita a casa di Rodolfo Cimino, dove il nostro anfitrione ci ha intrattenuto con racconti, aneddoti, ricordi e prelibatezze culinarie… sembrava di essere davvero davanti a un fuoco di campo con questo eccezionale narratore ad intrattenerci, ed ogni volta che ci penso (e capita spesso) non mi sembra vero!

Grazie davvero a tutti i membri della comunità che hanno condiviso il loro amore per i fumetti Disney con il mondo intero. Grazie a tutti coloro che hanno sostenuto il nostro sito web nel corso degli anni e grazie a te che stai leggendo questo infinito pistolotto (non è vero che è infinito… manca poco!).

Il Futuro
L’impegno e la voglia di portare avanti l’analisi e la storia dei fumetti Disney sono più forti che mai, guardiamo avanti a un futuro luminoso, con nuove avventure, storie emozionanti e contenuti che continueranno a celebrare l’universo Disney.

Molte iniziative saranno legate a questo ventennale, tenete d’occhio il forum per essere sempre aggiornati, anche con l’obiettivo di un sempre maggiore coinvolgimento di tutti gli appassionati. Ovviamente i nostri tempi ormai li conoscete, non sempre si riesce a star dietro a tutto, ma nulla va perso, abbiamo già un elenco di cosa da fare sufficiente se non per i prossimi venti anni, almeno per i prossimi dieci e la redazione si sta dotando di sempre maggiori forze, strumenti ed autonomia, per poter garantire costantemente materiale interessante da leggere e discutere sul nostro argomento preferito.

Conclusioni
In questi vent’anni ne abbiamo viste di tutti i colori, e come detto di certo molto più di quanto non mi aspettassi quando ho iniziato a pensare al Papersera.

Grazie per essere stati parte di questa straordinaria avventura.

Condividiamo la gioia di questa tappa importante e non vediamo l’ora di vivere altri vent’anni di magia Disney online. La nostra storia continua, e insieme continueremo a scrivere capitoli straordinari.

Buon compleanno al nostro sito web e buona festa a tutti coloro che lo rendono possibile!


7
Il sito del Papersera / Il logo per i 20 anni del Papersera
« il: Domenica 10 Set 2023, 12:18:49 »
Grazie, grazie davvero a tutti coloro che hanno dedicato il loro tempo alla realizzazione di un logo che potesse accompagnare le iniziative legate ai venti anni del Papersera.

Sono arrivati più loghi di quanti me ne aspettassi, li potete vedere in coda a questo messaggio (so già che da telefonino sarà un po' un problema, ma pazientate... da PC si vede bene), e voglio citare tutti i partecipanti (nello stesso ordine in cui vedete le loro proposte):
  • Stefano Cassaghi
  • Conker
  • Maurizio La Malfa
  • Nino Audia
  • Andrea Briganti
  • Luca Bonina
  • Lorenzo De Pretto
  • Antonello Auteri
  • Max Monteduro
  • Alessandro Lamio
  • Alessia Zin
  • Giulia Rossi
  • Jacopo Andriani
  • Enrico Pesando
  • Simona Barone
  • Andrea Cecchini
  • Dario Giovannoni

Non è stato semplice sceglierne solo uno… e infatti ne abbiamo scelti due: il numero 7 e il numero 9.

Il primo originalissimo, colorato e giocoso riesce a fondere i personaggi Disney, o meglio una loro idea, con il nostro logo tradizionale che per l’occasione diventa il cappello di Paperino, e il secondo più formale e adatto ad usi “istituzionali”.

Iniziamo sin da subito ad usarli e a tutti i partecipanti va il mio plauso, ma ai due “vincitori” un pochino di più!

p.s.: per ringraziare tutti i partecipanti, invieremo loro a mo’ di ringraziamento il prossimo gadget che realizzeremo, tipicamente a fine anno, e del quale ancora non abbiamo idea di cosa possa essere!

1

1

2

3

3

4

5

6

7

7

8

9

10

10

11

12

13

14

15

16

17



   - Paolo

8


Regolamento in breve: per ogni girone potete esprimere DUE PREFERENZE da oggi fino a sabato 19 agosto. Passano il girone le due storie con più voti, che poi accederanno alle fasi a eliminazione diretta. Ogni settimana avrete a disposizione un girone per ogni categoria: storie standard, lunghe e kolossal.

  -Paolo


9


Replica del regolamento:
Per ogni girone potete esprimere DUE PREFERENZE da oggi fino a sabato 19 agosto.
Passano il girone le due storie con più voti, che poi accederanno alle fasi a eliminazione diretta.
Ogni settimana avrete a disposizione un girone per ogni categoria: storie standard, lunghe e kolossal.

  -Paolo

10


Eccoci al secondo gruppo del sondaggione estivo con il quale vogliamo celebrare i 20 anni di carriera di Andrea "Casty" Castellan!

Come detto la settimana scorsa, ogni sette giorni (o forse per questo, con ferragosto di mezzo faremo un'eccezione per garantire qualche ora di "urne aperte" in più) andremo a votare  le nostre storie castyane preferite, divise in tre categorie: standard, lunghe e kolossal.

Riepilogo del regolamento in breve: per ogni girone potete esprimere DUE PREFERENZE fino a sabato 19 agosto.
Passano il girone le due storie con più voti, che poi accederanno alle fasi a eliminazione diretta.
Ogni settimana avrete a disposizione un girone per ogni categoria: storie standard (in questo post!), lunghe e kolossal.

Votate e fate votare!

  - Paolo

11
Il sito del Papersera / Lucca Collezionando 2023
« il: Lunedì 27 Feb 2023, 11:26:49 »
Carissimi,

Come ogni anno, il Papersera sarà ospite della manifestazione Lucca Collezionando che si terrà sabato 25 e domenica 26.. ovviamente a Lucca. E come ogni anno ci presenteremo al nostro stand con delle novità per i collezionisti e ospiti importanti, che a un mese dall’evento andiamo a svelare, in ordine casuale… No, non è vero, il “superospite” lo svelo per ultimo!

Innanzitutto ci sarà la possibilità per i soci che hanno rinnovato la quota 2022 di ritirare l’omaggio a loro riservato ed eventuale altro materiale che non avessero ancora preso.

Sarà possibile, per chi non l’avesse già fatto, rinnovare l’iscrizione per il 2023; spero con contestuale consegna della tessera, ma qui mi taccio per scaramanzia.

Non mancherà un’iniziativa comune delle associazioni presenti, che verrà svelata al momento opportuno.

Presenteremo l’ultima “fatica” (lo so, non è una fatica, ci divertiamo un sacco a farlo!) editoriale del Papersera: il volume “Mopsi, Giso e Leo”, con la ristampa completa di quanto apparso a fine anni Cinquanta su Gli Albi della Rosa, e da allora mai più ristampata: un divertissement di Pier Lorenzo de Vita con personaggi non Disney immersi in una realtà fantastica. Oltre alla storia ci saranno ovviamente approfondimenti sull'autore. Per questo volume sarebbe gradita una “prenotazione” in modo da capirne la tiratura. Il volume a colori avrà un prezzo presumibilmente intorno ai 15 euro.

Per alcune di queste storie, Massimo de Vita stesso ci ha fornito delle scansioni in alta risoluzione delle tavole originali ancora in suo possesso, abbiamo quindi pensato di realizzare dei set che ristampassero tutte queste tavole (168) in formto A3 su carta sufficientemente robusta (200gr.) in bianco e nero, comprese tutte le annotazioni e le indicazioni a bordo tavole, non rilegate. Questo avrà ovviamente un costo decisamente maggiore del solito, probabilmente intorno ai 30 euro, quindi ne verranno prodotte tante copie quante ne verranno prenotate, non ce ne saranno extra.

Infine l’ospite, anzi gli ospiti! Se vi è piaciuta L’esilio dei Van Coot (e vi è piaciuta, visto che ha vinto il Topo Oscar per le storie con più di 50 pagine!) sarete felici di sapere che sarà con noi Ivan Bigarella, l’autore delle suggestive tavole della storia, con una stampa Disney che verrà distribuita al nostro stand a fronte di un qualunque acquisto.

E l’altro ospite… ebbene sì, abbiamo convinto Massimo De Vita a venire a Lucca!
Non credo ci sia bisogno di aggiungere nulla se non un enorme grazie a lui che verrà e a chi ha reso questo possibile (ciao, Frank!)

Quindi, non vedo motivi per non essere a Lucca quest’anno. Vi aspettiamo, intanto fatemi sapere se intendete prenotare il volume su Mopsi Giso e Leo e/o il set di copie delle tavole originali.

Ah, e divulgate questo messaggio tramite i vostri canali social e quant’altro, mi piacerebbe fossimo in tanti!

  -Paolo

12
Sfide e richieste di aiuto / Topolino 150
« il: Lunedì 20 Feb 2023, 22:42:05 »
Ciao!

Qualcuno ha uno scan bello pulito a 300 dpi della copertina di TL 150 con la giacca bianca?

Purtroppo la mia collezione e il mio scanner sono al momento irraggiungibili. :-(

 Grazie!

   - Paolo

13
Il sito del Papersera / Ricerca disegnatori....
« il: Sabato 18 Feb 2023, 11:52:05 »
... so che c'è poco preavviso e che sono criptico, ma se ci sono bravi disegnatori nei dintorni (bravi!) capaci di realizzare una copertina per una pubblicazione Papersera, mi mandassero una email o un messaggio privato, che ho bisogno della loro collaborazione!  ;:)

GRAZIE!

  - Paolo

14
Il sito del Papersera / TopoOscar 2022 - La sfida ha inizio!
« il: Lunedì 16 Gen 2023, 15:12:54 »
Benvenuti all’edizione 2023 del nostro “TopoOscar“, l’attesa “sfida” annuale tra tutto ciò che è stato pubblicato su Topolino nel corso del 2022.

Riassumo brevissimamente il funzionamento del TopoOscar: tutti gli iscritti al Papersera possono partecipare (se non siete già iscritti fatelo qui).

Anche quest’anno confermiamo l’eliminazione della divisione delle storie da votare tra “storie con Topi ” e “storie con Paperi”, per confermare la divisione invece in storie “brevi”, storie “standard” e storie “lunghe”, basandoci così sulla ripartizione su un criterio oggettivo: il numero di pagine che le compongono. Fino a 15 sono storie brevi, da 16 a 50 storie “standard” (non inganni il nome: non è un giudizio di merito, ma serve solo per raggrupparle in base al loro numero di pagine!), altrimenti sono “lunghe”.

Una novità però deve esserci, quindi si è deciso di aggiungere una nuova categoria, non strettamente legata al Topolino settimanale, anzi: si tratta di votare la testata migliore del 2022, a condizione che durante l’anno sia uscita almeno due volte. Attenzione, non il fascicolo migliore, impresa che sarebbe un po’ troppo probante, ma la testata.

  • Storie fino a 15 pagine
  • Storie da 16 a 50 pagine
  • Storie più lunghe di 50 pagine
  • Le copertine
  • Gli sceneggiatori
  • I disegnatori
  • Gli autori completi
  • Le testate (novità)

Confermata anche la “regola” della preselezione, per limitare il gran numero di storie potenzialmente votabili: in pochi si ricordano tutte le storie pubblicate nel corso dell’anno, quindi – di settimana in settimana – è stato possibile votare le storie del singolo numero del settimanale. Da questi dati, opportunamente aggregati, organizzati ed elaborati, sono state selezionate alcune storie per ogni categoria, così da non far disperdere i voti in storie minori che però non avrebbero possibilità di vittoria, e concentrare tutti i voti su un vero “scontro al vertice”, che dovrebbe risultare più emozionante, per stabilire le nostre storie preferite del 2022.

Per ogni categoria si possono esprimere da una a tre preferenze, assegnando da 1 a 3 punti ciascuna sino ad un massimo di 6 punti a categoria, da spendere secondo i propri gusti, e con tutta la calma che una decisione del genere può richiedere: è infatti possibile votare anche solo per una categoria alla volta, riservandosi di votare per le altre in un secondo momento (o scegliendo di non votare per determinate categorie). L’importante è ricordarsi che se si vota per una categoria, esprimendo anche una sola preferenza, non sarà più possibile “utilizzare” gli altri punti per quella categoria!

Non sono inserite nel lotto delle storie “votabili” i ciak di una sola pagina, le strip e i “Che aria tira…” di Silvia Ziche, in quanto non sono delle vere e proprie “storie”.

Per commentare i risultati, le scelte effettuate e tutto il resto (comprese le richieste di chiarimenti), fate pure qui di seguito, se invece volete vedere come è andata a finire negli scorsi anni, trovate tutto nella pagina dell’archivio TopoOscar.

Avete tempo per votare sino a martedì 31 gennaio. Per aiutare la vostra memoria, potete cliccare sul titolo di una storia o sul nome di un autore e accedere così al dettaglio sulle pagine dell’INDUCKS

Buon divertimento con il TopoOscar del 2022!

  - Paolo

15
Il sito del Papersera / Addio 2022, noi andiamo nel 2023!
« il: Sabato 31 Dic 2022, 20:26:32 »
Propongo anche qui quanto pubblicato sulla home page de sito https://www.papersera.net/wp/2022/12/31/addio-2022-noi-andiamo-nel-2023/


Stavolta ero indeciso fino all’ultimo se scrivere il “consueto” messaggio di fine anno… il 2022 rimarrà nella mia mente sempre come l’anno in cui abbiamo perso in maniera assurda due Amici, Francesco Gerbaldo e Luca Boschi… anche adesso che lo scrivo mi sembra irreale, come se da un momento all’altro dovessi ricevere un messaggio di Francesco dove condivide una sua nuova idea per un progetto editoriale, al solito caratterizzato dal suo entusiasmo e dalla sua fiducia.

È stato un anno comunque molto particolare, anche io nel mio piccolo sono stato distolto dalle attività paperseriane negli ultimi mesi a causa di un inusitato problema di salute che dovrebbe essere risolto. Per questo forse la voglia di pensare a fumetti, variant, copertine e collezioni è un po’ diminuita, o forse più semplicemente ha cambiato prospettiva, perdendo un po’ di centralità.

Ma la fine di un anno non è l’occasione per pensieri negativi: aspettiamo con fiducia il 2023 (che nella cabala romana il 23 è quantomeno di buon auspicio) sicuri che saprà riportare un po’ del necessario entusiasmo a tutti noi, a cominciare da Lucca Collezionando e soprattutto puntando al prossimo settembre, quando il sito compirà 20 anni, e ho già più di un’idea in mente per celebrare questo traguardo mai immaginato quando studicchiavo HTML 3.2! Non mancherò di coinvolgervi per realizzare qualcosa di memorabile.

Anche quest’anno però abbiamo avuto novità e soddisfazioni: il nostro quaderno su Biancaneve è stato un enorme “successo editoriale” (ovviamente per quelli che sono i nostri parametri), uno del nostro gruppo storico, il giovane Davide “Gladstone”, è ormai un vero factotum illuminato e saggio delle pubblicazioni Disney Panini, il TopoOscar è stato citato tra le pagine del settimanale dando prestigio e riconoscimento all’iniziativa, che quest’anno vedrete sarà un po’ diversa (vi ricordo però di votare per i vari numeri del Topolino settimanale e per le storie in essi contenute), gli sforzi di Roberto “Pacuvio” hanno portato la pagina Facebook a numeri incredibili, e “Il ritrovo del Papersera” si sta avviando sugli stessi binari, le attività sul territorio portate avanti da Alfonso “Paperenzo Strafalcino” stanno portando risultati eccellenti, le recensioni delle varie pubblicazioni hanno raggiunto livelli di competenza, regolarità e coinvolgimento di tutto rispetto.

Insomma motivi per guardarci indietro ed essere soddisfatti dell’anno appena trascorso ce ne sono; motivi per guardare con fiducia al nuovo anno anche.

Continuiamo così, godiamoci le nostre passioni, le nostre amicizie e le nostre collezioni. E facciamo tesoro del tempo che passiamo sul Papersera, dove la possibilità di crescita di ognuno di noi passa anche per la disponibilità alla condivisione e al dialogo di tutti gli altri.

Viva il Papersera, viva Topolino, viva gli amici presenti e quelli che non ci sono più.

Brindiamo!

  -Paolo

Pagine: [1]  2  3  ...  19 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)