Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
2 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
5 | |

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Bramo

Pagine: [1]  2  3  ...  267 
1
Le altre discussioni / Re:Lo Spazio Disney, di Bramo
« il: Giovedì 4 Nov 2021, 21:46:39 »
Cosa ha portato di disneyano nelle nostre edicole e fumetterie, il mese di ottobre? Come al solito, ho provato su Lo Spazio Disney a tracciare una sorta di "vetrina" delle proposte Disney delle settimane appena trascorse.
Enjoy!

https://www.lospaziobianco.it/lospaziodisney/2021/11/04/le-uscite-disney-di-ottobre-2021/

2
Le altre discussioni / Re:Lo Spazio Disney, di Bramo
« il: Martedì 2 Nov 2021, 21:28:15 »
Ottobre è finito da poco ed è quindi tempo dei miei recap mensili disneyani! Si comincia con il mio punto punto di vista sulle storie di maggior rilievo uscite su Topolino nel mese appena concluso. Enjoy!

https://www.lospaziobianco.it/lospaziodisney/2021/11/02/il-topo-di-ottobre-2021/

3
Le altre discussioni / Re:Lo Spazio Disney, di Bramo
« il: Mercoledì 6 Ott 2021, 21:35:46 »
Sul mio blog Lo Spazio Disney, appartenente al network de Lo Spazio Bianco, ecco il mio punto mensile sulle storie uscite su "Topolino" nel corso di settembre. Enjoy!

https://www.lospaziobianco.it/lospaziodisney/2021/10/06/il-topo-di-settembre-2021/

4
Le altre discussioni / Re:Lo Spazio Disney, di Bramo
« il: Sabato 2 Ott 2021, 11:01:47 »
Ecco una personalissima panoramica delle pubblicazioni disneyane di settembre! Ovviamente, come sempre, sul mio blog Lo Spazio Disney all'interno de Lo Spazio Bianco 😉

https://www.lospaziobianco.it/lospaziodisney/2021/10/01/le-uscite-disney-di-settembre-2021/

5
Le altre discussioni / Re:Lo Spazio Disney, di Bramo
« il: Giovedì 2 Set 2021, 22:20:39 »
Dopo le storie dal "Topo" di agosto, ecco il post speculare dedicato alla galassia delle testate disneyane: è tempo di espormi su quanto hanno offerto le edicole e le fumetterie durante lo scorso mese.
Dove? Ma sul mio blog, Lo Spazio Disney! :)
Enjoy!

https://www.lospaziobianco.it/lospaziodisney/2021/09/02/le-uscite-disney-di-agosto-2021/

6
Le altre discussioni / Re:Lo Spazio Disney, di Bramo
« il: Martedì 31 Ago 2021, 22:50:09 »
Questo mese, complice il modo in cui "cadono" le settimane, riesco ad essere un po' sul pezzo del solito: tra Reginella, Macchia Nera, Paperinik e altre avventure, ecco il post con le mie opinioni sulle storie più chiacchierate tra quelle uscite su Topolino questo agosto ;)
Dove? ma sul mio blog Lo Spazio Disney, che si appoggia a Lo Spazio Bianco, naturalmente ;)
Enjoy!

https://www.lospaziobianco.it/lospaziodisney/2021/08/31/il-topo-di-agosto-2021/

7
Le altre discussioni / Re:Lo Spazio Disney, di Bramo
« il: Domenica 29 Ago 2021, 00:07:27 »
Ciao Maximilian, e intanto ti ringrazio per aver letto il mio pezzo e averlo voluto commentare :)

Mi oppongo! Il vestiario di Topolino è la perfetta via di mezzo tra serietà e scanzonatezza.
E poi, dopo averlo visto migliaia di volte in quei panni, come si fa a non considerarlo iconico?
Chiaramente rispetto la tua opinione, ma rispondo alla domanda specifica: per quanto mi riguarda non basta averlo visto vestito in una certa maniera per decenni perché quei capi siano "iconici". Iconico per me è qualcosa di particolare, qualcosa che abbia un'immediatezza simbolica, e a me dei semplici pantaloni lunghi con una polo, addirittura con la giacchettina sopra, non sono dotati di questi elementi e quindi non mi viene proprio da considerarli iconici. Mi ci sono abituato, quello sì, ma come scrivevo nel pezzo si tratta proprio di questa: forza dell'abitudine.

Per chiarire la mia posizione faccio una (lunga, ma altrimenti non si capisce):
All'inizio quel vestiario aveva senso. Era un mondo popolato da animali antropomorfi dove svariati personaggi erano vestiti solo dalla vita in giù, altri solo in su, altri per niente, alcuni invece del tutto.
In quel contesto quindi i pantaloni corti di Topolino erano perfettamente calati nel contesto e davano l'idea di una persona normale, che a prima vista e a livello esteriore sembra come tanti altri.

Poi, con gli anni il mondo di Gottfredson si è avvicinato sempre di più a quello reale quindi anche i personaggi si abbigliavano sempre di più come persone vere. A un certo punto si è arrivati ad una situazione in cui solamente Minni, Topolino e Clarabella andavano in giro seminudi e questo strideva parecchio con il contesto. In particolare, ormai già dal 1935 il protagonista è diventato un adulto maturo e responsabile, perdendo le caratteristiche da monello e infantili.

Abbiamo dovuto aspettare anni, ma finalmente anche a loro sono stati concessi indumenti che li integrassero nel contesto anzichè farli apparire degli strambi in stile Eta Beta*. E si è tornati a questa situazione (mi auto cito): "erano perfettamente calati nel contesto e davano l'idea di una persona normale, che a prima vista e a livello esteriore sembra come tanti altri"
Tornare indietro è inutile e anzi dannoso, distrugge i progressi che si sono fatti nel passato (che si finge di celebrare).
Sul fatto che tornare indietro ai calzoncini sarebbe una brutta idea sono pienamente d'accordo con te, come hai potuto leggere nelle conclusioni dell'articolo.
Per quanto riguarda la cronistoria che hai esposto, è verissima e ha perfettamente senso. Per gli anni Quaranta/Cinquanta, appunto.
Adesso secondo me, per quanto apparentemente normali, sono abiti fuori tempo, ingessati, che non rispecchiano al meglio l'abbigliamento delle persone comuni dell'età ipotetica/percepita di Mickey, oltre a non avere elementi distintivi che li caratterizzino in maniera significativa.

"In Italia una scelta sistematica del genere non è mai stata avviata, ma gli omaggi, le citazioni e le battute sulle braghette si sono sprecati. [...]"

Fosse per me, idiozie del genere dovrebbero essere vietate per legge. Questo significa veramente citare Gottfredson alla lettera ma dimostrando di non averne capito nulla dello spirito. E trattano il lettore come uno scemo, se credono davvero che basti modificare gli abiti per convincerlo che sono tornate le storie belle una volta. Gold-ding it!
Premettendo sempre che ognuno può pensarla come crede, mi permetto di dire che forse in questo caso l'opinione appare un po' tranchant.
La strizzatina d'occhio al Mickey abbigliato coi pantaloncini, piuttosto che a un Paperino con il design della Gallinella Saggia, per me non stanno a significare che gli autori che li fanno si fermino alla superficie di ciò che citano senza capire lo spirito degli autori classici. È semplicemente un gioco, un rimango grafico - e quindi immediato - al passato, fatto per di più solo in determinate occasioni celebrative, come ho evidenziato nel pezzo. Non ci vedo nulla di male, insomma.

"per nulla insensibile al fascino dei pantaloncini rossi dai bottoni gialli"

Quale fascino? Cos'hanno di affascinante (tolto il fatto che erano indossati dal personaggio)? Assolutamente niente: chiami fascino l'abitudine di averlo visto più volte in quei panni. Ma il fascino delle storie di Gottfredson non stava di sicuro in certe boiate: non comprendo come si possa conoscere la sua opera e non rendersi conto di una cosa tanto ovvia.
In realtà invece, tolti i primi due/tre anni di strisce, quei pantaloncini non lo rappresentavano affatto.

"un elemento così portante nella mitologia del personaggio"

Questa è talmente delirante che non ho parole per commentarlo. Topolino è davvero un mito, ma non per stupidaggini del genere.
Se esistono personaggi la cui cosa principale a rendere mitici è una cosa del genere, significa che sono senza dubbio personaggi da meno di due soldi.
Siamo sempre nell'ambito dei pareri personali, ad ogni modo mi pare evidente che il fascino dei pantaloncini rossi non sia esattamente un pallino solo mio: il paragrafo sul merchandising e sull'animazione serviva proprio a inquadrare il "fenomeno Mickey" sotto una luce più ampia e che vada anche oltre al fumetto.
E mi pare un fatto - qui mi permetto di uscire dunque dall'opinione meramente personale - che sia quell'immagine di Topolino quella più nota, la più immediatamente riconducibile al personaggio da parte di chiunque e quella che fa "scattare" qualcosa nella mente e nelle sensazioni delle persone. È una cosa legata all'infanzia, al ricordarsi le avventure a strisce che viveva quando li indossava, al ripensare a quando lo si vedeva nei cortometraggi animati...? Sicuramente! Ma quale che sia il motivo, i pantaloncini restano un punto fisso che resiste indomito tutt'oggi su ogni oggetto in cui il personaggio viene ritratto, fumetti a parte.

Questo non significa che i calzoncini rossi siano "la cosa principale che lo rende mitico", per citarti: non l'ho mai detto. Ho detto che è uno degli elementi che concorre all'iconografia del mito, un elemento appartenente quindi alla sfera grafica. Non ho mai detto che il punto forte delle storie di Gottfredson fosse quello, ci mancherebbe, né che lo snodo fondante della personalità del Topo fossero le braghette. Ma il mio obiettivo non era andare a sviscerare i motivi che rendevano le trame delle strip o la caratterizzazione del Mickey che vi recitava immortali, bensì quello di concentrarmi su un aspetto specifico - i pantaloncini - per analizzarli, partendo dal presupposto che rimangono nella loro essenzialità uno dei simboli più riconoscibili del personaggio, per poi sfociare in una considerazione puramente personale e soggettiva sull'outfit attuale.
Sono due discorsi diversi, insomma, e nessuno dei due a mio parere nega l'altro ;)

8
Le altre discussioni / Re:Lo Spazio Disney, di Bramo
« il: Venerdì 27 Ago 2021, 15:36:39 »
Ciao a tutti!
A sorpresa, ho pubblicato ieri un post estemporaneo sul mio blog Lo Spazio Disney, che come ormai sapete si appoggia a Lo Spazio Bianco.
Nello specifico, ho voluto analizzare il ruolo che secondo me ricoprono i pantaloncini rossi di Topolino per il personaggio, e in generale l'importanza del suo abbigliamento.
Lo trovate qui:

https://www.lospaziobianco.it/lospaziodisney/2021/08/26/quei-pantaloncini-rossi/

9
Commenti sulle storie / Re:Indiana Pipps e la grotta degli specchi
« il: Lunedì 23 Ago 2021, 17:43:14 »
Una storia che ricordo con vivo piacere perché la lessi "in diretta" da piccolo e mi aveva colpito per la sottile inquietudine che vi serpeggiava.

10
Perché pensi ci sia Le carote dell'allegria?
Perché nella pagina di Anteprima, viene segnata la presenza di storie incentrate sulle "arpie", creature metà uccello e metà megere, raffigurate da Carl Barks e Romano Scarpa.
E dalla pagina Inducks risulta che "Le carote dell'allegria" abbia dei riferimenti alla barksiana Zio Paperone e il vello d'oro.
Questo è il collegamento che ho fatto.
Mi sento di escludere con una certa sicurezza l'inclusione de Le carote dell'allegria, almeno come collegamento al tema delle arpie.
Il riferimento a cui allude l'Inducks è infatti limitato alla citazione  en passant dell'assa fetida, cibo presente nel Vello d'oro (ma comunque anche in tante altre avventure "stregonesche", infatti mi sembra che questo riferimento sia decisamente gratuito).

Pensando a Scarpa+arpie mi viene subito in mente Paperino ai mondiali di calcio, ma credo sia troppo lunga per la foliazione dei GCD.
Potrebbe avere ragione Geronimo con La guardiana alata, che non conosco ma per la quale faccio affidamento all'utente stesso :)
Comunque vedremo fra meno di un mese ;)

11
Testate Regolari / Re:I Grandi Classici Disney n. 68 - Agosto 2021
« il: Venerdì 13 Ago 2021, 18:59:35 »
Topolino e il campionissimo è censurata nella vignetta della caccia alla lepre?
No.

12
Allego la pagina di preview del n. 69 de I Grandi Classici, in uscita il 15 settembre ;)

13
Testate Regolari / I Grandi Classici Disney n. 68 - Agosto 2021
« il: Venerdì 13 Ago 2021, 11:15:06 »
In edicola da stamattina :)

Anche i cattivissimi talvolta fanno i bravi (intro di Lidia Cannatella)
Topolino e il mistero di Puerto Topo (Claudia Salvatori, Alessandro Perina)
Zio Paperone e l'orso buongustaio (Studio Disney, Tony Strobl, Mike Royer)
Topolino Marco Polo (Cal Howard, Hector Adolfo de Urtiága, Rubén Torreiro)
Zio Paperone e lo specchio nero (Rodolfo Cimino, Giorgio Bordini)
Paperino e il genio maldestro (Bruno Concina, Giorgio Cavazzano)
Paperina e il pranzo alla francese (Bob Karp, Frank Grundeen)

STORIE SUPERSTAR - Sul ring... con una sorpresa! (intro di Luca Boschi)
Topolino e il campionissimo (Romano Scarpa)
Topolino e Pippo Tigre (Al Hubbard)
Paperino boxeur da titolo mondiale (Carl Barks)
Paperino e il miliardo del G. F. (Guido Martina, Giuseppe Perego)

14
Le altre discussioni / Re:Lo Spazio Disney, di Bramo
« il: Giovedì 5 Ago 2021, 17:10:24 »
Cosa ne penso delle principali storie di luglio uscite su Topolino?
Potete scoprirlo leggendo il consueto excursus su Lo Spazio Disney:

https://www.lospaziobianco.it/lospaziodisney/2021/08/05/il-topo-di-luglio-2021/

15
Le altre discussioni / Re:Lo Spazio Disney, di Bramo
« il: Martedì 3 Ago 2021, 13:13:52 »
Lo Spazio Disney continua imperterrito, anche nei mesi estivi, pur con la calma e la flemma che gli è propria :P

Lo scorso 20 luglio ho pubblicato un post su Paper Bat che ho chiesto di scrivere a Andrea Smedile (Andrea87 qui sul forum), in quanto espertissimo del personaggio e delle storie brasiliane in genere.

https://www.lospaziobianco.it/lospaziodisney/2021/07/20/paper-bat-5-storie-scelte-da-andrea-smedile/

Oggi è invece il turno del consueto pezzo di inizio mese, nel quale analizzo secondo la mia lente le principali uscite disneyane tra edicola e fumetteria del luglio appena trascorso.

https://www.lospaziobianco.it/lospaziodisney/2021/08/03/le-uscite-disney-di-luglio-2021/

Enjoy!

Pagine: [1]  2  3  ...  267 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.