Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
4 | |
5 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |
2 | |
4 | |
3 | |
4 | |

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Max

Pagine: [1]  2  3  ...  93 
1
Commenti sulle storie / Re:Topolino e il cerchio del tempo
« il: Domenica 31 Ott 2021, 12:42:47 »
Sono passati ormai 4 anni, ma, correggetemi se sbaglio, non sono state ancora date spiegazioni precise sulla causa della sospensione di questa storia. Tuttavia, sembra che Bertani abbia annunciato in un'intervista che, nonostante l'impedimento che non ha reso possibile la pubblicazione su Topolino, il Cerchio vedrà la luce, ma in un'edizione particolare. Qualcuno ha degli aggiornamenti in merito, o magari sa qualcosa di più preciso? Personalmente rimasi molto amareggiato all'epoca, amando il genere, e mi è rimasta una grande curiosità di leggere questa storia.

2
Testate Speciali / Re:La distribuzione dei periodici Disney
« il: Lunedì 18 Ott 2021, 22:10:03 »
Sì, mi riferisco proprio alla versione Topolino + Gadget. Non c'è, e non è un problema del mio edicolante solamente perché sono andato in diversi posti (edicole/supermercati) della zona e non l'ho trovato.
Incredibile come possano esserci delle copie che avanzano del Manuale sul calcio, io per miracolo ero riuscito a trovarne una per me.
Il mio edicolante, aggiungo, ormai mette spesso da parte le cose che sa che potrebbero interessarmi.
Infine nella mia fumetteria non arriva roba sfusa non ordinata da nessuno, per questo se dovessi andarci a cercare il Topolibro singolo (ma anche assieme a Topolino) non lo troverei: giusto per far capire in questa fumetteria non arriva neanche il Topolino singolo (a me non interessa perché quest'ultimo lo prenderei in edicola però lo dico per far capire come funziona).
Personalmente ho avuto la sensazione che la tiratura dei Topolino con gadget e del Topolibro allegato a Topolino sia stata ridotta, a causa delle eccessive rese riscontrate in passato. Per cui il campo di ricerca va allargato, anche verso cittadine e città più grandi. Per quanto riguarda le fumetterie, alcune fanno come la tua, perché di Disney smerciano poco, ma non è raro trovarne con prassi differenti.

3
Testate Speciali / Re:La distribuzione dei periodici Disney
« il: Lunedì 18 Ott 2021, 21:57:27 »
Che pena.

La realtà imho? Esce troppa roba e si sa che quantità e qualità difficilmente vanno d'accordo.

Non credo si possa generalizzare. In Disney ci sono stati periodi di abbondanza, come la seconda metà degli anni '90, in cui usciva moltissimo materiale, e quasi tutto ben curato e ricco di lavoro dietro. Ci sono stati anche periodi di transizione, in cui di materiale ne è uscito poco e deludente. Quello che più fa la differenza oggi probabilmente è lo staff ridotto rispetto a un tempo, il che porta a tempi di produzione necessariamente più rapidi e quindi a sviste più frequenti. 

4
Non Solo Disney / Re:Tex
« il: Venerdì 8 Ott 2021, 10:22:37 »
Io né per le inedite né per il raccoglitore. Da tempo speravo di trovare le strisce anastatiche ad un prezzo accessibile e finalmente è arrivata l'occasione  ;)

5
Collezionabili Disney / Re:Carte da gioco
« il: Sabato 25 Set 2021, 01:08:19 »
Davvero stupende, e in ottimo stato a quanto sembra. Il fatto che sono due mazzi uguali con dorso diverso, e la presenza di varie illustrazioni, fanno pensare a qualcosa di simile a un mercante in fiera o un memory. Immagino sia un mazzo piuttosto raro.

6
Collezionabili Disney / Re:Carte da gioco
« il: Mercoledì 22 Set 2021, 23:32:01 »
quindi è presumibile che l'anno prossimo facciano le trevigiane, poi le piacentine, ...
Non sarebbe male come ipotesi. Soprattutto le piacentine sono quelle più famose e utilizzate in Italia. Non sapevo che il nostro paese fosse l'unico (o uno dei pochi) a non avere un modello di carte nazionali ma una serie di carte locali. Sicuramente più ricco il panorama, dovuto al fatto che la penisola si è unificata solo (e parzialmente) nel 1861, raggiungendo la conformazione attuale (più o meno) solo dopo la 1a GM.
In realtà oggi in Italia le carte regionali più diffuse sono le napoletane, conosciute e reperibili un po' ovunque lungo la penisola, mentre le piacentine occupano il secondo posto. È vero che abbiamo un incredibile primato, con ben 16 diversi mazzi di carte tradizionali, divisi in 4 tipi di semi:
-spagnoli (denari, coppe, bastoni intesi come randelli, spade diritte e corte): napoletane, piacentine, romagnole, siciliane e sarde;
-italiani (denari, coppe, bastoni diritti e lunghi, spade curve e lunghe): bergamasche, bresciane, trentine, trevigiane, triestine e primiera bolognese;
-francesi (cuori, quadri, picche, fiori): piemontesi, milanesi, genovesi e toscane;
-tedeschi (campanelli, cuori, foglie e ghiande): salisburghesi.
A questi si aggiungono tre mazzi di tarocchi da gioco tradizionali, ovvero i tarocchi piemontesi e il tarocchino di Bologna, con semi italiani, e il tarocco siciliano, con semi spagnoli.
Naturalmente non tutti i mazzi elencati godono della stessa diffusione ed alcuni sono ormai desueti e prodotti quasi solo per i collezionisti. Comunque, resta una varietà unica al mondo dovuta alle tante dominazioni e altre vicissitudini storiche, una varietà che il raggiungimento dell'unità nazionale non ha minimamente scalfito.
Non credo, comunque, che si possano proporre carte Disney a semi italiani, perché nella maggioranza del territorio nazionale queste sono sconosciute nel quotidiano e praticamente illeggibili. Così pure difficilmente si realizzeranno mazzi a semi francesi da 40 carte, quando sono molto più popolari, ed uniformemente lungo la penisola, quelli da 52 carte + 2 jolly a cui siamo ormai abituati per le carte Disney. A rigore di logica, quindi, dopo le napoletane potrebbero avere una speranza di vedere la luce in chiave Disney solo le piacentine e, al limite, le romagnole.

7
Commenti sugli autori / Re:Casty
« il: Mercoledì 8 Set 2021, 16:12:41 »
Cosa c'è di non chiaro nel fatto che tale dichiarazione è stata fatta due anni fa e nel frattempo Casty sta comunque lavorando su commissione?
Per me, nulla, ma forse tu ed altri non considerate che due anni è una distanza di tempo plausibile tra la realizzazione di una storia e la sua pubblicazione, e ancor di più nel caso di Casty che ne realizza di particolarmente complesse, lunghe e spesso legate a un particolare periodo dell'anno in cui piazzarle. È perfettamente logico, quindi, che gli effetti di un periodo di forte riduzione o astensione dal lavoro si vedano ad una certa distanza di tempo. La carenza di storie castyane da autore completo su Topolino da un bel po', conseguentemente, non vuol dire in nessun modo che non ce ne siano di già pronte per il prossimo futuro, né che da parte del direttore ci sia la volontà di escludere o ridurre la presenza su Topolino dell'autore stesso: si tratta di eventualità possibili ma tutte da dimostrare, e in questo caso in particolare assolutamente improbabili.
Per quanto riguarda poi i problemi personali di Casty dell'ultimo periodo, se non sbaglio vi sono stati degli accenni ad inconvenienti da parte dello stesso autore anche più di recente e non solo fino a due anni fa.

8
Commenti sugli autori / Re:Casty
« il: Mercoledì 8 Set 2021, 16:03:39 »

[...]

Le commission sono male perché in un mondo ideale Casty dovrebbe avere abbastanza lavoro da poter vivere scrivendo e disegnando storie scritte da lui (e solo da lui).

In un mondo ideale forse, ma in questo, che ideale non è, praticamente nessun autore completo Disney può "avere abbastanza lavoro" da trarne una serenità economica, semplicemente perché la produttività è minore rispetto ad un disegnatore prolifico che lavora su testi altrui ed i compensi sono limitati. Dal momento che la Disney non riconosce alcuna royalty per le ristampe, né restituisce gli originali, l'unico modo per vivere dignitosamente che ha un autore completo è proprio realizzare anche delle commission. Personalmente, sapere che Casty o altri grandi autori ne realizzano, pur se non sono direttamente interessato, mi fa piacere sia perché così vengono realizzati dei pezzi unici di grande qualità sia per il fatto personale ed umano dell'indispensabile sostentamento.

9
Commenti sugli autori / Re:Caterina Mognato
« il: Mercoledì 8 Set 2021, 09:35:27 »
Mi chiedo perchè molte di queste storie come la storia infinita non sono state più ristampate...
Se non vado errato l'ostacolo alla ristampa della storia infinita è dovuto ai diritti d'autore e quindi è quasi impossibile che sia ripubblicata. In passato questo non era un grosso problema e molte parodie venivano pubblicate ugualmente trascurando i diritti d'autore. Oggi è diverso e storie come la storia infinita non sarebbero nemmeno pubblicate (a meno che non ci sia il consenso di chi detiene i diritti d'autore). Di recente è successo con il progetto di parodia del Signore degli Anelli da parte di Enna e Celoni che è tramontato a causa dei diritti d'autore.
Sapresti indicarmi (tu o qualsiasi altro utente) del materiale che comprovi l'avvenuta esistenza di una controversia tra la Disney e Ende?
Chiedo un approfondimento anche riguardo all'ipotesi di una parodia del Signore degli Anelli da parte di Enna e Celoni; non ne avevo mai sentito parlare prima: come l'hai saputo? Se ne è discusso in passato qui sul forum? Grazie

10
Commenti sugli autori / Re:Casty
« il: Mercoledì 8 Set 2021, 09:30:36 »
Cosa trovate di negativo nel fatto che riprenderà a realizzare commission?

11
Commenti sugli autori / Re:Casty
« il: Mercoledì 8 Set 2021, 09:29:34 »
Quoto, ottima idea. Memori dei capolavori del passato, come si fa a non sperare fortemente in un suo ritorno? Anche perchè ci sono cicli di storie rimasti in sospeso e sarebbe un delitto non leggerne il continuo o la fine (Atlantide, Doppioscherzo, Atomino). Certo, vedendo che Casty appare sempre meno sul settimanale ormai da anni (ora pure solo da disegnatore) e che dei kolossal nemmeno l'ombra, c'è poco da sperare...
Cosa c'è di non chiaro nel fatto, dichiarato dallo stesso autore, che ha avuto problemi personali e quindi è stato costretto a diminuire la sua produttività? 

12
Testate Speciali / Re:Nuove Testate Disney - 2021
« il: Venerdì 3 Set 2021, 18:13:48 »

Quante volte bisogna ancora scrivere che questa collana ha una foliazione limitata, che se dovesse raccogliere la saga completa sarebbe un volume da libreria e non più da edicola, non potendo mantenere il prezzo a 14,90€, e che se questo numero avrà successo magari ne uscirà un altro di completamento, affinché diventi ben chiaro?

Ehm... Tesori Disney... 9,90 € aveva le 5 vecchie storie in un volume di oltre 250 pagine.
Il problema comunque non è tanto che mettono solo tre storie, quanto che le facciano passare per qualcosa che non sono (mai pensate come un trilogia) e che non lascino trasparire la volontà di fare un secondo volume con le altre storie del personaggio e in tal caso sarebbe anche "scusabile" il fatto che saltino delle storie, perché per l'appunto uscirebbe un secondo volume.

Certo che aveva tutto a 9,90€, ma era il 2009. Nel frattempo sono cambiate molte cose intorno, e in peggio....Mi riferisco al pubblico, alla crisi economica, ai costi editoriali, e perfino allora il prezzo dovette aumentare ben presto per poter sostenere la collana dato che il pubblico acquirente era limitato e pesavano le rese. Oggi viene offerto quello che si può offrire, ma non credo che quel "trilogia" in copertina escluda un secondo volume, dal momento che se questo primo vendesse molto bene, sarebbe logico per l'editore farne uscire un secondo a completamento. Qualcosa andava scritto e certamente non è stato il termine migliore. Ma a parte questa incongruenza semantica il volume mi sembra molto interessante, e con un'estetica stupenda.

13
Testate Speciali / Re:Nuove Testate Disney - 2021
« il: Venerdì 3 Set 2021, 13:16:12 »
Aiutateci a capire però: se un volume supera le 160 pagine e diventa anche solo di 190 diventa automaticamente un volume da libreria?
O in ogni caso, farlo di 30 pagine in più lo fa costare automaticamente molto di più e se supera i 15 euro non è più da edicola?
Chiedo solo perchè non riesco a capire: mi ricordo che pk potere e potenza era di circa 180 pagine...


Secondo me dovevano pubblicarle tutte e 4 più aggiungere parte degli storyboard inediti di cimino e altre curiosità. Così sarebbe stato un ottimo volume che sarebbe andato a ruba! sono davvero poche pagine poi 160 per un volume del genere.
Quante volte bisogna ancora scrivere che questa collana ha una foliazione limitata, che se dovesse raccogliere la saga completa sarebbe un volume da libreria e non più da edicola, non potendo mantenere il prezzo a 14,90€, e che se questo numero avrà successo magari ne uscirà un altro di completamento, affinché diventi ben chiaro?
Sostanzialmente, sì. Potere e Potenza (ed in generale la serie Deluxe) non è uscito in edicola ma solo in fumetteria ed online; il volume di Reginella invece fa parte di Topolino Gold che è una testata da edicola, soggetta perciò, contrariamente a quanto avviene per le fumetterie e le librerie, al meccanismo delle rese. Il numero di pagine non può essere più elevato di un tot perché altrimenti un volume dovrebbe costare più di 14,90€, e questo è già un prezzo record per una testata da edicola, perché supera una barriera psicologica importante. I volumi da fumetteria e libreria posso costare anche molto di più perché vengono ordinati appositamente e, se in vendita presso le librerie o le fumetterie, oltre ad avere più probabilità di trovare un pubblico adeguato, restano sugli scaffali a lungo se invendute, senza gravare l'editore dei costi e del rischio che comportano i meccanismi delle rese.
Questo del Topolino Gold è un tentativo (un po' troppo azzardato, a mio parere) di estendere alle edicole il mercato dei cartonati deluxe. Per poterlo fare, però, ci sono questi limiti.

14
A me sarebbe piaciuto molto avessero ristampato i volumi Rizzoli di Barks con i colori americani molto meglio di quelli orridi e piatti che sono in questi volumi: davvero, stiamo parlando di Barks, uno dei più grandi narratori del novecento, possibile che non esistono delle ristampe veramente di pregio stile don rosa?
Esistono; si è provato per due volte a pubblicarle (due volumi la volta) a distanza di anni, ed entrambi i tentativi sono stati un flop.

15
Testate Speciali / Re:Nuove Testate Disney - 2021
« il: Martedì 31 Ago 2021, 16:26:58 »
Secondo me dovevano pubblicarle tutte e 4 più aggiungere parte degli storyboard inediti di cimino e altre curiosità. Così sarebbe stato un ottimo volume che sarebbe andato a ruba! sono davvero poche pagine poi 160 per un volume del genere.
Quante volte bisogna ancora scrivere che questa collana ha una foliazione limitata, che se dovesse raccogliere la saga completa sarebbe un volume da libreria e non più da edicola, non potendo mantenere il prezzo a 14,90€, e che se questo numero avrà successo magari ne uscirà un altro di completamento, affinché diventi ben chiaro?

Pagine: [1]  2  3  ...  93 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.