Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
TopoOscar 2022
Le nostre recensioni
4.5 | |
3 | |
3.5 | |
4.5 | |
4.5 | |
3 | |
4 | |
4 | |
4.5 | |
3 | |
4 | |
5 | |

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Tenebroga

Pagine:  1  2 [3]  4  5  ...  20 
31
Il sito del Papersera / Re:TopoOscar 2021 - Partenza!
« il: Lunedì 9 Gen 2023, 15:33:03 »
Forse non ho capito niente e in questo caso me ne scuso ma mi sembra che i numeri con minor numero di risposte siano questi: 3487, 3463 e 3451.

32
Topolino / Re:Topolino 3502
« il: Domenica 8 Gen 2023, 14:42:34 »
Citazione
Non ne capisco l'ambientazione futuristica, avrebbe potuto svolgersi in una qualunque altra epoca e non sarebbe cambiato niente
A pagina VII verso inverso,cover secondaria, viene spiegato che è stato chiesto,per festeggiare i 100 anni Disney, di trasformare in storie ambientate 100 anni dopo 8 corti classici di  Topolino,la casa dei fantasmi è il primo che hanno pubblicato.
Ok, rimango del parere che sia pretestuoso e forzato.

33
Topolino / Re:Topolino 3502
« il: Domenica 8 Gen 2023, 11:22:22 »
Come è già stato fatto notare questo numero non ha nemmeno una one-page, forse non capitava da più di 20 anni.
In conclusione, numero un po' mediocre e sotto la media.
Sono andato a rispulciarmi il mio post dello scorso anno sulle "TopoStatistiche 2021" perché ricordavo che avevo segnalato la presenza di un paio di numeri senza alcuna tavola autoconclusiva e infatti ricordavo bene. Già lo scorso anno c'erano stati due albi senza one-pages (il #3413 e il #3422) e rammento inoltre che quando in finale di albo era presente la rubrica degli "Sgrunt" curata da Federico Taddia non era così inusuale l'assenza di tavole autoconclusive nel numero.
Non mi ricordavo. Ottima precisazione.

34
Topolino / Re:Topolino 3502
« il: Domenica 8 Gen 2023, 09:56:39 »
È interessante notare come finora ci siano stati pareri molto eterogenei su ogni parte del numero.
Veniamo ora al mio pensiero.
La copertina non mi piace, quello stile nei lineamente dei personaggi e quel Paperino proprio non mi ispirano. Preferisco la quarta anche se è ben lontana dalla copertine attuali. Sembra una copertina di inizio anni 2000.
La storia degli acchiappafantasmi non mi è piaciuta. Non ne capisco l'ambientazione futuristica, avrebbe potuto svolgersi in una qualunque altra epoca e non sarebbe cambiato niente. Pare quasi una scusa per infilare auto e case volanti. La trama è abbastanza semplice e non ho ben capito perché
Spoiler: mostra
dei fantasmi debbano chiamare qualcuno a travestirsi da fantasma per spaventare Gambadilegno.

I disegni destano un certo interesse ma stridono con la semplicità della storia. Tristemente vedo che anche sul prossimo numero c'è una puntata per il mercato estero.
La storia di Celoni mi è piaciuta, forse la mia preferita del ciclo. Le lenticchie sembrano messe lì un po' artificiosamente e forse non sono l'ideale motore di questo ciclo tuttavia il risultato è più che apprezzabile.
L'ultima di Paperoga mi è piaciuta e mi sono piaciuti anche i disegni di Intini. Ho avuto sensazioni contrastanti sugli interni della casa di Paperoga: da un lato perché c'erano oggetti davvero originali perfettamente compatibili con la personalità dell'occupante, dall'altro mi sembrava un po' troppo ordinata.
Il resto del numero mi ha detto ben poco. La storia di Minni l'avrei conclusa in modo diverso
Spoiler: mostra
magari con Pippo che faveva un mega spoiler a tutti.

Come è già stato fatto notare questo numero non ha nemmeno una one-page, forse non capitava da più di 20 anni.
In conclusione, numero un po' mediocre e sotto la media.

35
Commenti sulle storie / Zio Paperone e gli specchi da compagnia
« il: Venerdì 6 Gen 2023, 12:21:50 »
Ho letto Zio Paperone e gli specchi da compagnia https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1848-C per la prima volta da bambino e ricordo che mi era piaciuta molto.
Oggi l'ho riletta dopo tanti anni e confemo l'impressione dell'epoca.
La trama verte su un canovaccio già noto cioè i Paperi che vanno alla ricerca di un manufatto da riprodurre e mettere in vendita per poi scoprire che qualche problemino c'è. Eppure si sviluppa bene con il giusto mix di leggenda, avventura e mistero.
Il ritmo narrativo ha una cadenza perfetta e serrata; segue una logica ferrea ma che lascia spazio a buone dosi di umorismo.
I disegni poi sono bellissimi e mettono insieme ricchezza di dettagli e comicità. La gabbia è spesso libera e molto dinamica ma mai caotica.
In particolare le vignette che mi hanno colpito di più sono:
  • Il denaro che risponde a Paperone con un gelido silenzio
  • Pico che si abbuffa di spaghetti
  • Il mago Procopio che rimesta il calderone
  • Paperino che protesta legato in aereo
  • La mappa della Scozia con la didascalia dentro uno specchio antico
  • I nipotini che teorizzano la struttura dell'isola con un'immagine (invece di parole) dentro una nuvoletta
  • Paperone che entra nel sotterraneo
  • Paperone che incombe sul mondo (quasi una splash page)
Sarebbe bello rivedere qualche storia così...

36
Commenti sulle storie / Re:Topolino e l'inventore degli alberi
« il: Giovedì 5 Gen 2023, 14:01:36 »
Ma perché Inducks dice che in questa storia compare Dante Alighieri? Io non l'ho visto...

37
Il sito del Papersera / Re:Segnalazione errori del forum
« il: Mercoledì 4 Gen 2023, 12:30:11 »
Nella homepage del forum si vede la copertina di Topolino 3450 anziché dell'ultimo uscito.

38
Topolino / Re:Topolino 3501
« il: Mercoledì 4 Gen 2023, 09:07:20 »
Grossomodo condivido la recensione.
Sono un po' rimasto deluso dalla storia di Celoni, quella precedente aveva una trama e un'atmosfera molto più dense mentre questa è molto leggera e scanzonata.
Inoltre i disegni dell'artista secondo me non sono esaltati da questi personaggi così geometrici.
In ogni caso risulta una storia gradevole.
Sulla storia di Topolino vorrei aggiungere una piccola considerazione. Possibile che dopo tutti i riferimenti al passato e alla continuity che abbiamo trovato nel resto del numero qui non ci fosse niente? Mi sarebbe bastata una battuta velata del topo.
Voi direte che questo non inficia la storia eppure ho aspettato per pagine e pagine che questo accadesse. Devo dire che questo ha un po' rovinato la mia lettura di una storia che invece era buona.

39
Sicuramente non le comprerò "sfuse" perché le testate diverse da Topolino non mi interessano.
Al massimo farò l'abbonamento anche se un po' mi infastidisce dato che mi scade nel 2024 e a forza di gadget la data si sposta sempre più avanti.
Diciamo che per il momento sono più sul no che sul sì.

40
Le altre discussioni / Re:Acquisti Online sito Panini
« il: Martedì 3 Gen 2023, 21:11:50 »
Che la Variant fosse in tiratura limitata è stato chiaro sin dall'inizio. Quanto limitata, non lo sapremo mai.
Per me è impensabile che Panini stia truffando i proprio clienti però come ho già detto ritengo che avrebbe potuto fare qualcosa per evitare che terzi se ne approffittassero o almeno limitare i danni.
Ancora oggi si continuano a vedere su ebay venditori che si qualificano come fumetterie che ne vendono molteplici copie. In questo preciso istante ho davanti agli occhi l'annuncio di una sedicente fumetteria che vende l'ultima di 8 copie a 100€.
Mi vengono in mente solo queste possibilità:
  • E' un privato che ha fatto un ordine multiplo sul sito Panini.
  • E' una fumetteria che ha comprato 8 copie usate e le ha rivendute a prezzo di libero mercato,
  • La fumetteria ha ordinato 8 copie dalla Panini e invece di venderle al prezzo imposto le vende a prezzo decuplicato.

Io comunque sul sito Panini non ho fatto nemmeno in tempo a vederla disponibile la variant...
Non posto i link per ovvi motivi ma basta andare in ebay, cercare "variant 3500" per farsi un'idea.

41
Le altre discussioni / Re:Abbonamenti Disney
« il: Domenica 1 Gen 2023, 23:58:01 »
io sto ancora aspettando il 3500 e il 3501
A me è arrivato il 3501 ma non il 3500. Non perdevo un numero da almeno 20 anni e proprio col 3500 doveva capitarmi. Ho segnalato il problema al servizio clienti e mi hanno detto che lo rispediranno. Speriamo bene...

42
Le altre discussioni / Re:Acquisti Online sito Panini
« il: Giovedì 22 Dic 2022, 18:44:04 »
Certo che è normale. Anzi è logico.
Ma sto ponendo la questione in maniera diversa.
È giusto che qualcuno possa comprare pacchi di copie per poi rivenderle?
Perché quelli che adesso le stanno vendendo in ebay sembrano possederne molteplici copie.
È giusto consentire l'acquisto senza limite alla stessa persona?
È giusto (ammesso che questa sia la verità) che ci siano fumetterie che vendono a 100€ una copia che presso il loro esercizio dovrebbe costare 7€?
Guarda caso, non puoi comprare 100 biglietti per un concerto o per una partita.
Avrei preferito che ci fosse stato un maggiore controllo sulla vendita come magari un numero massimo di copie per lo stesso acquisto o una via preferenziale per gli abbonati.
Doveva essere la festa del Topo e dei suoi lettori ma qui a festeggiare sono i bagarini.

43
Le altre discussioni / Re:Acquisti Online sito Panini
« il: Giovedì 22 Dic 2022, 18:26:50 »
Tutto molto vero e tutti molto triste.
Mi va bene la variant, mi va bene la statuina e mi va bene la tiratura limitata ma quella che doveva essere una festa per me è diventata una fonte di stress. Ok, non me lo ha ordinato il dottore di prenderle ma se le copie finiscono subito e dopo 10 minuti compaiono i bagarini su ebay per me qualcosa è andato male.
Mi viene da pensare che qualcuno ha giocato all'accaparramento e siccome alcuni venditori sono anche fumetterie si potrebbe pensare che hanno acquistato copie al prezzo di uscita per poi vederle a un prezzo ipergonfiato.
Non mi sembra né equo né legale ma non sono un esperto e non ho prove di ciò che dico.
Preferirei darei i soldi alla Panini che mi vende il Topo che desidero anziché darli a un bagarino.
Spero che al prossimo evento si tenga in maggiore considerazione i desideri dei clienti e la loro esperienza di acquisto.
Questa volta sono un po' amareggiato.

44
Le altre discussioni / Re:Acquisti Online sito Panini
« il: Giovedì 22 Dic 2022, 08:52:07 »
Adesso cercando "Topolino 3500" (ma solo cercando) compaiono i 3 prodotti: normale, variant e con statuita ma solo quest'ultimo è acquistabile.
Volevo prendere la variant e la statuina dal sito ma adesso ho paura di restare senza... Dite che conviene aspettare o è meglio andare in edicola? Si trovano in edicola, vero?

45
Topolino / Re:Topolino 3499
« il: Martedì 20 Dic 2022, 21:11:33 »
- Fama: omaggio di Nucci alla saga di Don Rosa, molto bello ma fine a sé stesso. Concordo con chi ritiene Cavazzano ormai lontano dai suoi giorni migliori: quei becchi spalancati che fanno spesso capolino (si veda a esempio il Paperone di pagina 14) sono il segnale di una stanchezza che l'autore veneziano, troppo carico di gloria, non riesce più a nascondere. Voto: 5.
- Topolino e la leggenda della Spada di Ghiaccio: la storia va sedendosi sempre di più, incapace di quel guizzo di cui avrebbe bisogno per restare nella memoria dei lettori. Le trame non sono per forza limitate: le tre storie originali sono molto diverse tra di loro, ma Nucci non riesce a distaccarsene. Né è questo il principale problema della storia: ad ogni puntata si evidenzia maggiormente il grande limite di questo autore, ottimo nel registro avventuroso-drammatico, mediocre in quello comico-quotidiano. Laddove De Vita (ma anche e soprattutto Scarpa, De Rosa e prima ancora Walsh, per non parlare di Martina e Cimino) riuscivano a fondere perfettamente i due elementi, travolgendo il lettore con battute improvvise, talvolta surreali che tuttavia nulla toglievano a vicende serrate e coinvolgenti, Nucci latita, ci prova ma si ferma subito (per esempio, come altri hanno già notato, Pippo non si esibisce in uno dei suoi "non ci credo" laddove sarebbe stato opportuno e nonostante l'imbeccata di Topolino). E non tutte le storie possono fare a meno della componente umoristica, come in fondo era stato per l'Isola di Corallo.
Sempre buono il disegno di Canfailla, qui in deciso progresso con le sue scelte grafiche: azzeccata, stavolta, la comparsa di
Spoiler: mostra
Gunni Helm
a pagina 60, superba la pagina 70, ottime le quadruple sparse in giro (pagine 71 e 72, per esempio). Solo la tonalità data dal colorista inizia a convincermi meno: non è in questo modo che la storia riuscirà a differenziarsi da quelle originali. Voto: 6.
- Fridonia's World Cup 2022: Nucci delude, non solo il finale è quello atteso, ma tutto si svolge nel modo più banale possibile,
Spoiler: mostra
col pareggio negli ultimi secondi e la vittoria finale all'ultimo calcio di rigore dopo un'altra rimonta.
La storia era in bilico, precipita dalla parte sbagliata e solo il ritorno di Soffritti ai disegni (almeno non si vedono più i becchi spalancati di Intini) evita un voto peggiore. Voto: 5
- Il destino di Paperone: incommentabile. Don Rosa ha mostrato come si fa un buon seguito a storie immortali, Celoni prova a fare il Nucci della situazione, drammatizzando una situazione che Scarpa aveva saputo trattare con eleganza e maestria, senza spettri e senza incubi, e soprattutto restando ben lontano dal cliché dickensiano, qui del tutto fuori luogo anche se è Natale. Disegni adeguati al tono della storia, quindi pure incommentabili. Voto: 3.
Non sono riuscito a trattenermi dal rispondere a questo messaggio che trovo agli antipodi del mio pensiero e che, pur nel rispetto dell'opinione altrui, non posso far a meno di rigettare in toto.
-Fama: "Cavazzano ormai lontano dai suoi giorni migliori". Forse non è la storia disegnata meglio da Cavazzano, forse alcune tavole sono un po' "vuote" ma quel "lontano" non lo vedo proprio. La tavola di apertura, il tramonto sul fiume, la prima dei mandriani, quella di Dowson, gli interni del treno e il vagone che si ribalta non mi sembrano opere di un disegnatore a fine carriera. E non lo boccerei certo per un becco spalancato tra l'altro a mio parere non fuori luogo. Trovo inoltre che le espressioni delle comparse siano azzeccate e in linea con lo stile del disegnatore. A me questa storia è piaciuta un sacco, forse ho una mente semplice che si fa fuorviare dall'effetto nostalgia.
-Topolino e la leggenda della Spada di Ghiaccio: sarà pur vero che la storia ricalca un po' quelle vecchie (secondo me nemmeno troppo). Ma come fai a dire che essa mette in evidenza il grande limite dell'autore ovvero l'essere mediocre nel comico-quotidiano? Questa non è una storia comica (anche se si presta ad avere risvolti comici) ma soprattutto non ha proprio un bel niente di quotidiano. Mi sembra piuttosto una scusa per sparare a zero su uno sceneggiatore che non ti piace. Opinione che soggettivamente non condivido ma che oggettivamente qui è sostenuta davvero artificiosamente.
-Fridonia's World Cup 2022: il finale è più o meno atteso esattamente come quasi nel 90% delle storie del Topo. Come quando i piani di Gambadilegno, Bassotti e Macchianera vanno puntualmente a gambe all'aria.
Spoiler: mostra
Avevi anche previsto la scena del cinema?

-Il destino di Paperone: spero di non essere censurato dai moderatori. Ma quel "incommentabile" lo trovo delirante. Possiamo essere d'accordo che questa storia non segue l'atmosfera dell'opera di Scarpa, che quello spirito ha un retrogusto evroniano. Ma davvero le diamo un TRE? Non so se ti ricordi ma a scuola il 3 lo prendevi se consegnavi un compito quasi in bianco e quel poco che c'era di scritto erano corbellerie. Una storia che prende un 3 a mio avviso dovrebbe essere un prodotto semi-amatoriale, nemmeno un amatoriale fatto bene. Se dovessi dare 3 a questa opera francamente per metà delle storie che ho letto nella mia vita dovrei usare numeri negativi.
Oltretutto critichi Nucci perché non si distacca dalle storie originali e poi bocci Celoni perché non ha usato gli stessi toni di Scarpa.
Giustamente hai i tuoi gusti e le tue opinioni ma a questo punto ti chiedo: tu e quello che ti ha dato la spolliciata, se davvero la pensate così, cosa lo comprate a fare il Topo?

Pagine:  1  2 [3]  4  5  ...  20 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)