Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
2 | |
3 | |
2 | |
5 | |
2 | |
4 | |
2 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Cornelius Coot

Pagine: [1]  2  3  ...  744 
1
Topolino / Re:Topolino Speciale Anteprime - 2022
« il: Martedì 21 Giu 2022, 22:51:12 »
Interessante l'idea di un 'tutti insieme appassionatamente in un crossover': potrebbero incontrarsi personaggi mai conosciutisi prima proprio per problemi temporali. Dovrebbe essere interessante anche la serie 'MegaRicchi' con un Red Duckan a mettere i bastoni fra le ruote ai tradizionali 'duopolisti' paperopolesi, sebbene Bertani sottolinei che i toni saranno leggeri ed umoristici: la firma di Enna è comunque una garanzia.

2
Collezionabili Disney / Re:Statuine
« il: Martedì 21 Giu 2022, 22:30:35 »
Ennesimi confronti fra DeAgostini (Parade) e Hachette riguardo Battista (calvo ma con una folta corona di capelli rossi quello francese), Josè Carioca e Pico de' Paperis. Ricordo che gli 'italiani' hanno la base nera e i 'francesi' grigia. Per finire ho composto i Tre Caballeros non sapendo che le loro basi fossero a puzzle, come per i tre Bassotti. Da notare i guanti gialli del Carioca transalpino che inizialmente pensavo avesse mani gialle rispetto alle classiche verdi del Josè deagostiniano. 

3
Le altre discussioni / Re:Abbonamenti Disney
« il: Lunedì 20 Giu 2022, 22:23:33 »
Ho ricontrollato la lettera ricevuta e in effetti due manine compaiono in alto a destra. Non mi entusiasmano: preferisco reggilibro (e fumetto) più squadrati e semplici.

4
Le altre discussioni / Re:Abbonamenti Disney
« il: Lunedì 20 Giu 2022, 17:37:17 »
Invece del libretto in anticipo di due giorni (come accade da diversi mesi a questa parte) oggi la cassetta della posta mi ha restituito una busta della Panini riguardo il rinnovo dell'abbonamento ai Classici: l'attuale (annuale) scadrà a dicembre e con un po' di anticipo mi propongono sempre quello annuale con il 12% di 'sconto speciale' (da 28,20 a 24,90) oppure, e credo sia una novità per il nuovo mensile d'Autore, uno biennale con un 'maxi sconto' del 21% (da 54,40 a 44,50)

5
Collezionabili Disney / Re:Statuine
« il: Lunedì 20 Giu 2022, 15:09:23 »
Le statuine di Paperino e nipotini Marmotte tornano in fumetteria in un paccobusta insieme ad alcuni albi con storie a tema.
Più che scrivere al singolare e in maggiorativo (la fantastica statua) sarebbero stato meglio declinare al plurale e in diminutivo.

6
Topolino / Re:Topolino 3473
« il: Venerdì 17 Giu 2022, 14:59:38 »
Qui è stato rimarcato più volte che la strega sia rimasta senza amicizie, si sia creata da sola dei muri..non parla più con nessuno...ma quanto tempo è passato? :rolleye: C'è qualcosa che non mi torna neanche con lo scorrere del tempo..Quello che accade in pochi giorni direi..sembra invece stia accadendo da tempo immemore..tipo quando viene detto da una strega - da quando si è arricchita ha allontanati tutti...come se fosse passato chissà quanto tempo..ok che la traversata Paperino e Gastone se la son fatta a nuoto  :-?
C'è sicuramente un percorso temporale molto velocizzato per questioni di sceneggiatura che non prevedeva più di due episodi. Ma più del tempo passato a velocità supersonica, la cosa che non mi convince del tutto è la crisi di Amelia riguardante i rapporti con gli altri e la solitudine. In fondo lei è sempre stata fondamentalmente 'sola' e l'unica vera perdita in tal senso è stata quella di Gennarino con il quale ha litigato (e cacciato di casa) tante altre volte.

Certo, ha allontanato anche quelle comari cartomanti mai viste prima (anche qui una 'velocizzazione' sulle sue amicizie napoletane). Avrà allontanato anche Nonna Caraldina e Rosolio, oltre alle varie nipotine? Chissà. In quanto a difesa del patrimonio, sicuramente non era abituata a ciò ma al di là degli oggetti da difendere, Amelia si è sempre dovuta guardare dalle spie di Paperone, dalle critiche e dagli attacchi di maghi e streghe dell'omonimo regno. Dunque un certo 'allenamento' alla difesa lo aveva comunque coltivato.

Sparito il Castello-Deposito, sparita la fortuna di Gastone, riapparso Gennarino, ecco che Amelia si riprende riprogettando assalti alla Numero Uno. Per farne cosa? Fonderla e diventare ricca (al cubo) e poi dover ricominciare da capo con difese ad oltranza, stress e solitudine? La fortuna di Gastone (lui quelle crisi ogni tanto ricorrenti ha imparato a superarle con disinvoltura) dovrebbe averle insegnato qualcosa ma pare di no. Certo, non si può cancellare all'improvviso un plot che dura con successo da oltre 60 anni ma queste storie lo mettono inevitabilmente in discussione, rendendolo contraddittorio e incoerente con ciò che abbiamo appena letto e visto.

7
Per la prima volta un Battista calvo (o quasi, come poi dovrebbe essere, più o meno).
Se nella Parade e nella Collection DeAgostini il maggiordomo era piuttosto 'capellone' (con vari 'riporti') la Hachette lo mostra in tutta la sua 'nudità'!  :oh:
Così, con questa 60° uscita, si chiude la Grande Galleria dei Personaggi Disney.



8
Testate Speciali / Re:Nuove testate Disney - 2022
« il: Giovedì 16 Giu 2022, 13:15:02 »
Per quanto molto simili, mi sa che le prenderò tutte e due: effetto metallico e multieffetto dorato!  :D 
Da vedere poi dal vivo in edicola o fumetteria...   :innocent:



9
Testate Speciali / Re:Nuove testate Disney - 2022
« il: Giovedì 16 Giu 2022, 12:42:11 »
Ah, io l'avevo intesa come la chiusura "definitiva" della Definitive... se continuano a portare avanti la raccolta ed a fare uscire qualche volume doppione sull'Extra è ok, già ne è uscito uno in quella collana.
Anche se non si hanno notizie ufficiali in merito, sicuramente la serie Extra della Definitive su Fantomius (magari solo questa) continuerà: probabilmente in volumi più corposi (come quelli di DD) in uscita una volta all'anno o al biennio circa, collegati al numero di storie che Gervasio pubblicherà. La Panini può star certa che li venderà tutti, anche perché chi ha iniziato questa Definitive la vorrà portare avanti e completare (si spera il più lontano possibile).

10
Testate Speciali / Re:Nuove testate Disney - 2022
« il: Giovedì 16 Giu 2022, 09:59:43 »
Sì, ma fai uscire un cofanetto coi primi sei, poi dopo un po' vai avanti e fai uscire un settimo volume e... continui la raccolta in un altro formato su un'altra testata, un po' troppo schizofrenico... avrei evitato di fare uscire il settimo volume di Fantomius, a quel punto, oppure quest'ultimo volume non ha ottenuto i risultati sperati e si è deciso di passare all'Extra.
Oggettivamente hai ragione ma in questo caso specifico il personaggio e la serie si vendono bene in qualsiasi formato: sul libretto, nei Classici magari speciali, in Definitive e in Deluxe.  Chi vorrà un gentilpapero 'lussuoso' prenderà L'Inizio e la Fine, chi vorrà leggere i frame di Gervasio (narrativa extra nel vero senso del termine) si fionderà sul Classico d'Autore, chi ha iniziato la Definitive sicuramente la continuerà...

Certe politiche editoriali paniniane del passato giustamente criticate anche perché non hanno dato i frutti sperati, nel caso suddetto sembrano apparentemente ripetersi ma in realtà a Modena sanno che Fantomius si vende come il pane e in tutte le salse: una Deluxe non ostacolerà una Definitive e viceversa.

11
Sfide e richieste di aiuto / Storie con Doppia Tavola di apertura
« il: Mercoledì 15 Giu 2022, 20:59:25 »
Leggendo il Primo Libro della PaperIliade la sua doppia tavola di apertura mi ha ricordato quelle delle Paperolimpiadi e delle Sette Meraviglie dei Paperi. Voi ricordate altre 'doppie' simili che hanno aperto altre storie?  :-?

12
Collezionabili Disney / Re:Statuine
« il: Mercoledì 15 Giu 2022, 20:28:31 »
La bacheca che inizialmente comprendeva quasi solo statuine della Disney Parade, con l'acquisto progressivo di quelle Hachette (ne ho 36 su 60) si era 'affollata' troppo. Così ho deciso di fare altre due bacheche più piccole e di metterle nel seminterrato, dove ho il Plastico di Paperopoli. La scelta è stata 'dura', per quanto abbia privilegiato le ultime arrivate che sono rimaste nella bacheca più grande dietro la porta della mia camera.

L'unico 'francese' che ho abbassato di piano è stato Topesio, più piccolo in scala rispetto a quello italiano e anche rispetto ai 'colleghi' transalpini. Anche la Chiquita francese è più piccola di quella italiana ma mi piaceva di più: per cui ho trovato una base metallica per 'innalzarla'. Per il resto, sono 'scesi' alcuni 'doppioni' della Parade, un Mickey natalizio, un Jet McQuack di stoffa che a confronto con quello in resina ne corre, un Umperio Bogarto 'azzoppato' (dovrò incollare il suo piede, per adesso resta 'appoggiato' alla parete interna), un Edi che, al di là della sua misura minima, non è della Parade ma della Disney Collection.

Sopra di loro le statuine dei 14 giocatori di calcio di una operazione che ora non ricordo poggiati sopra un battiscopa che ho trovato in cantina, ottima e leggera base per loro e per non appesantire troppo le due bacheche.

13
Collezionabili Disney / Re:Statuine
« il: Mercoledì 15 Giu 2022, 20:12:00 »
Ciao Uncle, ho anche Amelia con Gennarino che vedo 'in cantina'; credo siano le uniche statuine che ho collegate ai Disney Cucù.
Fatte molto bene, al di là dell'anello posto sulle loro teste come per Pluto ed Eta Beta. Però non vedo Bruto in quella casa.

14
Testate Speciali / Re:Nuove testate Disney - 2022
« il: Mercoledì 15 Giu 2022, 19:51:45 »
Ma quale è stato effettivamente il senso di fare uscire il settimo volume della Definitive su Fantomius un anno fa se non c'era la volontà di proseguire nella stessa collana?
Secondo me, come ho già scritto, la Definitive di Fantomius continuerà in versione 'extra'. D'altronde il personaggio si vende bene in tutte le salse per cui non vedo perché la Panini dovrebbe stoppare ciò che ha non ha fatto con Double Duck.

15
Topolino / Re:Topolino 3473
« il: Mercoledì 15 Giu 2022, 18:54:40 »
PaperIliade - Libro Primo: l'Ira funesta
La doppia tavola iniziale come per le Paperolimpiadi e Le Sette Meraviglie dei Paperi potrebbe far pensare ad una grande opera che al momento non mi pare di intravedere. Sicuramente troppi i rimandi pseudo comico-ironici a mode e manie del nostro presente. Sembra che tutti i paperi achei e i topi troiani stiano pensando a cosa accadrà fra 3000 anni piuttosto che concentrarsi sul loro bellicoso presente. Tutta la vis comica di Gagnor pare incentrata su questo parallelo temporale mentre alcune risate (se proprio bisogna ridere) o anche semplici sorrisi (magari più profondi degli ah,ah,ah...) potrebbero esserci 'estorti' anche su dialoghi ironici e sarcastici inerenti esclusivamente il tempo che vivono i protagonisti. Non si capisce perché Gastone sia l'unico papero troiano (quando la differenza antropomorfa fra le due popolazioni è stata sottolineata più volte) ed è comunque piacevole rivedere Paperetta e Sgrizzo (in coppia con Paperoga, come ai tempi delle Paperolimpiadi).
Gastone lo sfortunato   (episodio 2)
Amelia è diventata come lo zione, anche in alcune frasi storiche e tipiche di Paperone. Al contrario del tycoon, non riesce a gestire l'improvvisa ricchezza (e fortuna) e tutte le conseguenze che si porta dietro: difese ad oltranza, solitudine, sospetti su tutto e tutti. Nonostante sia diventata ricca (e fortunata) ciò sembra non piacerle in alcuni aspetti. Se Paperone è sempre stato 'convinto' di ciò che voleva, sia quando lo ricercava che quando lo ha ottenuto, lei ha scoperto di non amare più che altro le conseguenze della ricchezza e della fortuna. Anche Gastone, figlio prediletto di quest'ultima, ha avuto recentemente le sue crisi, un po' come Amelia. Ma è riuscito a sconfiggerle anche grazie al fatto che lui, al contrario di DeSpell, non potrà mai liberarsi veramente della Fortuna, anche quando questa mostra i suoi lati negativi. Rassegnazione e 'allenamento' da un lato uniti ad una basica accettazione del fatto (che porta più benessere, privilegi e occasioni rispetto alla 'normalità') fanno si che lui vada avanti comunque, al contrario di una fattucchiera contenta di esser tornata al suo status quo, forse più per le classiche azioni di 'attacco' che per il risultato finale, a questo punto, visto che adesso sa cosa significa essere 'ricca, ricca, ricca'. La Numero Uno è sempre nei suoi pensieri: cosa ne vorrà fare poi resta, adesso, un obbiettivo contraddittorio e incoerente in una narrazione in continuity. Altrimenti un bel colpo di spugna e tutto torna come prima, come se nulla fosse accaduto di quanto abbiamo letto.
Topolino e la casetta nel bosco
Le tanto evocate creature mostruose del bosco rimbalzano da un posto all'altro con conclusioni fake. Però il finale non mi sorprende affatto: sono molto più realistiche e naturali le creature originali che quelle goffamente imitate dagli umani (antropomorfi). Breve 'animalesca' godibile e leggibile.
Rockerduck e la bombetta prediletta
Tra i tanti duelli ZP-RK questo non lo è se non in un finale rimembrato: però è sicuramente la storia dove il lettore sta più dalla parte di Rockerduck, vedendo lo ziastro come un antipatico e imbattibile concorrente. La sua oggettiva bravura unita ad una certa fortuna (che aiuta gli audaci, per carità) e ad un proverbiale sarcasmo, in questo caso sono ancor più destabili delle sfacciate fortune mostrate e raccontate da Gastone a Paperino. Insolita la location: il Cucuzzolo del Misantropo con il Sindaco Truz e gli altri 'buzzurri' tranne Dinamite Bla, assente. Divertenti le situazioni fra i due, gestite come possono da un affannato Lusky. Piuttosto mortificante il finale, dove John D. 'sacrifica' (quasi masochisticamente) un oggetto che per lui era stato di immenso valore anche simbolico. Insomma, uno ziastro d'altri tempi, anche solo in poche tavole finali. Tanto lo abbiamo richiesto che alla fine lo abbiamo ottenuto.

Pagine: [1]  2  3  ...  744 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.