Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
5 | |
4 | |
3 | |
2 | |
5 | |
5 | |
4.5 | |
2 | |

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - Vito

Pagine: [1]  2  3  4 
1
Il Mercatino / [VENDO] Tutto Scarpa (Le grandi storie Disney) - Completa
« il: Venerdì 28 Mag 2021, 15:02:14 »
Come da titolo.

Devo liberarmi di un po' di cose e metto in vendita tutti e 51 i volumi della collana, in condizioni da edicola.

350 euro + spedizioni.

Se siete interessati scrivete a s_vito_89@live.it

Ciao :)

2
Testate Chiuse / Il cambiamento e gli obiettivi di "Zio Paperone"
« il: Mercoledì 15 Set 2010, 15:03:45 »
Avvertenza: volevo aprire questa discussione nella sezione "Zio Paperone", ma vedo che non permette l'apertura di nuovi topic.
Per ora la posto qui, poi magari un moderatore (se può, spero di sì) può inserirla nella sezione giusta.
Grazie, Malachia!

Spero che non dia fastidio questo mio tentativo di riprendere un discorso su un giornale chiuso, ma volevo esprimere delle considerazioni su quella che a lungo è stata la mia testata preferita.

La testata che mi ha cresciuto. Che mi ha fatto avvicinare al mondo degli autori e delle storie in maniera seria. Quella che mi faceva aspettare con ansia il mese successivo perché ne divoravo ogni numero in un'ora.

La testata che mi faceva gioire pure della rubrica della posta, dove incappavo in lettere di veri appassionati con domande curiose e pertinenti, lontane anni luce dal modello "potete dire a Tippy che lo saluto e che Paperoga è un mito?". La testata che mi ha dato Carl Barks, Don Rosa, gli interessantissimi focus su "Gli altri Paperoni" (che precedevano un sacco di belle storie, da Tony Strobl a Bradbury).

Ma poi cosa è successo?

Zio Paperone è stato sempre pensato come un giornale per collezionisti ed intenditori, ma non nego che la piega "filologista" presa da qualche tempo aveva cominciato, più che a deludermi, a dispiacermi.
So che ci sono e c'erano molte persone contente della pubblicazione di storie rare e di focus su Mowgli, Lilli e il Vagabondo, Chicken Little e via dicendo, ma io non ero uno di quelli.

Ho sempre pensato, nella maniera più pura e palese possibile, che una testata chiamata Zio Paperone, con la scrittina a inizio giornale "Carl Barks e i suoi eredi" avrebbe dovuto ospitare storie del papero più ricco del mondo che più si avvicinassero allo spirito barksiano, o che almeno avessero in qualche modo contribuito all'epopea paperoniana.
Le decine di storielle rare per intenditori del settore - con i relativi e ben fatti approfondimenti - e la mancanza di avventure di Rodolfo Cimino (che penso sia il miglior erede barksiano qui in Italia, anche più del sempre osannato Maestro Scarpa), di Guido Martina, dei fratelli Barosso e via dicendo, mi avevano fatto perdere l'interesse e l'amore (perché, più che acquistarlo per collezionarlo, compravo Zio Paperone per la gioia di avere tutti i numeri di una testata dedicata al mio personaggio Disney preferito) che avevo dedicato a questa splendida rivista da quando avevo circa 8 anni.

Ogni mese speravo di trovare una sorpresa differente, di avere un numero totalmente ripiegato su belle storie di Paperone e Paperino, ma nulla. Ogni volta era sempre più "filologico" e mirato a un pubblico quasi di nicchia, e mi veniva da pensare che se il buon Luca Boschi dedicasse così tanta passione e competenza per scrivere articoli su Buci o sulle Tre Fatine Buone, chissà che faville avrebbe fatto confezionandoci, chessò, l'articolo di presentazione per "Zio Paperone e l'elmo del comando". Certo, il numero 163 al suo interno aveva "Zio Paperone soldato di ventura" e un bell'articolo dedicato al Maestro Rodolfo (così come vi è stata qualche occasione martiniana), ma avrei gradito di più una presenza costante che non un ruolo da guest star.

Ma il vero "punto del non ritorno", il numero che davvero mi fece capire che lo Zio Paperone che amavo e che aspettavo con ansia di comprare non esisteva più, fu il 192.
Il piatto forte del numero erano i Gremlins. Poi c'era Ciccio e le Giovani Marmotte. Ricordo che fu allora che capii come il giornale non avesse più nulla da dirmi. Fu allora che mi sentii esattamente come lo Zione dell'immagine qui sopra.

Romano Scarpa fu la novità più bella e intelligente per un giornale che sembrava avesse ormai poco da dire, ma al contempo mi rammarico di non aver mai visto un numero di Zio Paperone dedicato ai "Ki-Kongi", o a 'L'elmo del comando", o alla "Febbre dell'oro", e via dicendo (volendoci limitare solo a Rodolfo).

Perfino i "Racconti attorno al fuoco" avrei trovato più pertinenti e inclini ai miei gusti e allo spirito della testata, che non una poco convincente storia Egmont o l'orso Onofrio.

Certo, il pubblico degli intenditori e dei filologi, dei ricercatori di storie rare con approfondimenti critici non andrebbe ignorato, ma mi chiedo: era davvero Zio Paperone la testata adatta a questo pubblico? Fu davvero una buona mossa ignorare Maestri paperoniani del calibro di Rodolfo Cimino o Guido Martina, Luciano Bottaro o il grande Giorgio Pezzin, per lasciar spazio alla più dimenticabile produzione straniera e alle storie misconosciute?

Gradirei sentire delle opinioni.

3
Testate Speciali / I Pensieri di... Paperone
« il: Lunedì 1 Ago 2011, 23:04:17 »


C'era una volta il Paperone di Carl Barks.
Quel personaggio che dall'aspra aridità degli esordi si tramutò successivamente in uno spirito avventuroso, ingenuo, simpatico, fondamentalmente onesto. Un Paperone con ideali americani, sì attaccato al denaro, ma non tanto da inceppargli la bussola indicante la retta via.

Poi venne il Paperone di Guido Martina.
Quel personaggio che conservò brutalmente quelle caratteristiche degli esordi (applicate al modello grafico successivamente apportate dal suo creatore), impermeato di cinismo, illiceità e cattiveria nei confronti del prossimo. Pur non rinunciando alla sua simpatia dovuta all'essere una figura così pateticamente meschina.
Lo Zio Paperone del Professore, da alcuni considerato parecchio più realistico in quanto un miliardario arricchitosi secondo metodi non propriamente leciti risulta più credibile ed umano, segue appunto una lunga serie di scorrettezze. Comiche, certo, ma pur sempre scorrettezze.



Ed è in questo elegante libro con copertina rossa cartonata che il pensiero martiniano su Zio Paperone ha modo di esprimersi al suo meglio: I Pensieri di... Paperone (pubblicazione annunciata proprio da Paperone nell'ultima vignetta della saga dell'Operazione Quack, storia ad opera dello stesso Martina) è la biografia del vecchio $crooge raccontata da lui in penne e piume, intervallata da “preziose” aureomassime e dalle splendide illustrazioni - a colori e non - di un Giovan Battista Carpi in formissima, che impreziosiscono non poco la lettura.
Si tratta oltretutto della prima, vera e propria biografia ufficiale del personaggio, ancora lontana dalla famosa opera di Don Rosa che avrebbe visto la luce quasi un ventennio dopo.

E' chiaramente un lavoro che non pretende affatto di esser preso sul serio, quello che Martina compie nel raccontare le gesta del papero più ricco del mondo, e la facilità con cui l'autore si contraddice in molteplici storie narranti fatti passati di Paperone sembra confermare la visione scherzosa e “libera” che in un certo qual modo era prerogativa disneyana, prima che la forte continuity introdotta dal sopracitato Rosa cambiò decisamente le carte in tavola.
Possiamo infatti notare come per buona parte del libro sia presente il personaggio di Nonna Jenny, avarissima parente sconosciuta usata solo in questo racconto (e che molti appassionati più estremisti potrebbero ritenere “non canonica”, per la sua appartenenza a un medium diverso dal fumetto e la sua assenza dall'albero genealogico di Don Rosa), e come imperversino diverse assurdità e bizzarrie che palesano gli intenti “poco filologici” e giocosi di Martina: clamorosa, ad esempio, la presenza della televisione ai tempi della giovinezza di Paperone, fatto anacronistico soprattutto tenendo conto della data di pubblicazione del libro (1973).

Il suddetto, composto da cinque capitoli di dimensioni crescenti, si può sostanzialmente dividere in due parti: la prima, che racconta le imprese del piccolo Paperone allevato da Nonna Jenny (da notare che nel libro Paperone specifichi di essere stato consegnato dalla cicogna DOPO la morte dei suoi genitori, ufficializzando la poetica favoletta e rendendo del tutto normale l'anomalia della nascita di un bambino dopo la dipartita della propria madre), e la seconda, incentrata sull'incontro di un vecchio barbuto che fungerà quasi da mentore a un Paperone più cresciuto.



Il libro è molto divertente, colmo di cinismo e scorrettezze filosofiche che vedono lo Zione protagonista di imbrogli e raggiri ai danni del prossimo, o più in generale, in azioni che hanno come solo e unico scopo il tornaconto personale.
E' simpatico notare come il Paperone di questo libro sembri non comportarsi in maniera cattiva od arrogante (caratteristica dei fumetti dello stesso Martina), ma anzi sia sempre pacato e tranquillo, dando per scontato che il condurre una vita del genere fosse il modo più saggio e intelligente di comportarsi.

Non mancano gli elementi didattici, comprensibili sia dal tono di determinati passaggi che dalla presenza di giochetti e problemi matematici; tuttavia, sebbene alcuni pezzi del libro possano sembrare un po' divaganti, l'autore riesce a mantenere un certo equilibrio (collegandosi pure a capitoli precedenti) e a scrivere un racconto che nel complessivo - complice una conoscenza linguistica pressoché invidiabile e il trattamento di certi argomenti che al giorno d'oggi difficilmente riuscirebbero ad evitare la mannaia del politically correct - risulta curioso e affascinante. E fa davvero ridere.

Si segnala in chiusura, la “massima” forse più esemplificativa della visione martiniana di Zio Paperone:

Quando si conquista la fiducia del prossimo, sarebbe sciocco non approfittarne!



4
Testate Speciali / Paperi in Tram
« il: Domenica 30 Mag 2010, 03:04:52 »
http://www.ilgiornale.it/milano/paperino_va_tram_atm_e_disney/18-05-2010/articolo-id=446378-page=0-comments=1

Solo ora vengo a conoscenza della news. E me ne dispiace, perché leggo che il libretto in questione era disponbile dal 21 maggio per una settimana. Per i disegni di Intini (sbavosissimo il Paperone dell'illustrazione cliccabile) avrei fatto di tutto!

Comunque Isa proverà a cercarlo, essendo di Milano, sia mai detto che ne esca fuori una copia...

Nessuno sapeva?

5
Testate Speciali / Il Topolino d'oro
« il: Sabato 30 Ago 2008, 01:18:52 »
Non so se se ne è già parlato o se potevo abbinare la discussione in un topic simile, in caso contrario mi scuso con tutti e pregherei i moderatori di spostare la discusione.

Ecco quanto riportato da un volantino di un abbonamento a Topolino abbinato al primo numero di Disney Collection:
"Un regalo prezioso per grandi appassionati: Il Topolino d'oro! 6 volumi con tutte le storie originali e integrali di Topolino dal 1930 al 1945"
Ecco le storie conteneti nei vari volumi:

Vol.1 Le audaci imprese di Topolino nell'isola misteriosa / Topolino nella valle infernale

Vol.2 Topolino e il bel Gagà / Topolino in guerra col gatto Nip

Vol.3 Topolino vince spaccafuoco / Topolino pompiere

Vol.4 Topolino e gli zingari / Le avventure di Pichito

Vol.5 Topolino e i due ladri / Topolino e i suoi vispi nipotini

Vol.6. Topolino e i pirati / Topolino e l'accalappiacani

Dalla foto sono storie in formato orizzontale (!!!) e in b/n (!!!). Ma possibile che non ne vogliono proprio fare una testata apposita?
Comunque ciò non toglie che è una manna pazzesca, e anche se è un regalo destinato agli abbonati almeno a primo impatto l'impressione è positiva. :o

6
Topolino / Topolino 2760
« il: Sabato 11 Ott 2008, 11:06:43 »
Politica nuova permettendo, ed evitando di parlarne sul topic del precedente numero del topo (perché l'impazienza di dire la notizia di turno sul "prossimamente in edicola" ci sarà sempre ;D) ecco indicizzato in anticipo dall'uscita in edicola questo numero del topo.
Che un moderatore in un eventuale possesso anticipato del numero provveda tranquillamente a modificare l'indice aggiungendo le strip e il resto.

Copertina (con Wall.E) di Vito Notarnicola
Che aria tira... ... a Topolinia - Silvia Ziche  (Colori: Giulio Paganelli)
Strip! - Donald Soffritti  (Colori: Donald Soffritti)
Topolino e i milioni di Marco Topo - parte 3 - Alessandro Sisti / Corrado Mastantuono
Wall.E - Perdente e arrabbiata - Alessandro Ferrari / Antonello Dalena
Zio Paperone e il congelamento dei crediti - Rodolfo Cimino / Paolo De Lorenzi
Gambadilegno in... agguato alla cassa - Tito Faraci / Maria Luisa Uggetti
Paperino e l'alleato fortunato - Carlo Panaro / Giulio Chierchini
Zio Paperone e i sogni rivelatori - Gorm Transgaard / Flemming Andersen             
Ciak: Per chi è troppo curioso - Una trovata mimetica - Alessio Coppola / Alessio Coppola

A quanto pare Cimino ritorna con Scrooge e Magica... io sono in attesa, anche se ormai non mi aspetto nulla... [smiley=praying.gif]

NOTA: Questo topic è stato aperto in "preview", prima che il numero in questione uscisse nelle edicole.
La lista completa delle storie è stata inserita in un secondo tempo.
Il primo messaggio di commento sul "Topo letto", e non di illazioni sulla preview, è questo messaggio.
Questa è la pagina INDUCKS relativa a questo numero


7
Topolino / Topolino 2743
« il: Lunedì 16 Giu 2008, 21:06:10 »
Apro io, va, visto che ce l'ho sotto mano fresco fresco da edicola...

TOPOLINO E L'OCCHIO DI MACCHIA (Vitaliano - L. Pastrovicchio)
PAPERINO E IL DEBITO AL CONTRARIO (Panaro - Mazzon)
CI-CIOH E IL TORNEO DI ARTI MANGERECCE (Gagnor - Mazzarello)
ZIO PAPERONE E LA LEGGENDA DIAMANTIFERA (Mainardi - Lucci)
PAPERINO INTERCETTATO SPECIALE (L. e M. Shaw - Andersen)

Ciak:
MINIMA PAPERALIA - AIUTO SICURO (Faccini)
INIMITABILE PIPPO - TINTARELLA (Perina) ... questa mi ha fatto venire in mente Taliaferro degli esordi...
CARA 313 - PRECAUZIONI (Panaro - De lorenzi)

Copertina:
Sofritti

CHE ARIA TIRA A... TOPOLINIA:
Ziche

Strip:
Soffritti

... e tanto per mettere di buon umore molti utenti del forum, consiglio di andare immediatamente a pagina 131...  [smiley=evil.gif]

8
Testate allegate a periodici / La Grande Dinastia dei Paperi - 1947
« il: Sabato 18 Ott 2008, 14:56:33 »
Dipinto a olio: "Menace from the Grotto" (1975)

La prima volta di Uncle Scrooge di Tito Faraci e Giorgio Cavazzano
Metti Barks nella tua storia! di Gianni Brunoro

Paperino e il Natale sul Monte Orso (Donald Duck's Christmas on Bear Mountain)
Paperino vittima del riposo (Donald Duck)
Paperino re del valzer (Donald Duck)
Paperino musicista (Donald Duck)
Paperino e il tacchino selvatico (Donald Duck)
Paperino e i tre buoni piccoli paperi (Donald Duck in "Three Good Little Ducks")
Paperino lingualunga (Donald Duck)
Paperino cacciatore di canguri (Donald Duck in "Adventure Down Under")
Paperino e il fantasma della grotta (Donald Duck and "The Ghost of the Grotto")
Paperino capo pompiere (Donald Duck)

Portfolio: Il prode pompiere Paperino di Luca Boschi
Non solo paperi: anche mucche di Luca Boschi

Il personaggio: Clarabella


Apro questo topic in realtà per un motivo che mi assilla da quando sono piccolo. Dopo aver scoperto da bambino di essere nato esattamente nello stesso giorno di Paperino (e sulla GDDP la data fu riportata erroneamente come 3 giugno anziché 9) ho sempre avuto fino ad'ora una curiosità matta sul giorno di nascita di Zio Paperone.
Da bambino pensavo fosse nato il giorno di Natale, ma poi più volte ho visto riportato il suo segno zodiacale come Sagittario e non Capricorno. Il canale Sky Toon Disney ha festeggiato i suoi 60 anni trasmettendo una programmazione speciale il 15 dicembre (che combacerebbe con il segno Sagittario). Ma di Sky mi fido come mi fido di Wanna Marchi. :P Chiedo ai più esperti di albi americani (Alle, ci sei?) se è risaputa la data precisa di pubblicazione della storia del Monte Orso, poiché in questo volume come al solito leggo solo "12/1947"...
Grazie ugualmente per le risposte... :)

Buona lettura!

9
Sfide e richieste di aiuto / "Dammi il via, Quo!"
« il: Domenica 23 Ago 2015, 12:43:31 »
Sto cercando una storia (presumibilmente degli anni 70) dove Zio Paperone esclama la frase del titolo di questo topic. E' un ricordo vago di mio zio, che vorrebbe tanto ritrovare la storia in questione. A quanto ricorda, Paperone si mette in posizione da corridore ed esclama questa frase al nipotino, per poi iniziare a correre. Ma potrebbe anche sbagliarsi.

Grazie mille a chiunque mi saprà aiutare! :)

10
Ma lasciatemelo stare, ché tanto è come il berlusca: in galera non ci va. :P

11
Sfide e richieste di aiuto / Cornucopia
« il: Sabato 4 Giu 2011, 19:31:56 »
Mi sapreste dire se esistono storie disneyane che parlino di questo affascinante simbolo mitologico?

L'Inducks non ha saputo aiutarmi granché, segnalandomi una storia di Carlo Panaro che possiedo e qualcos'altro di poca rilevanza.

Ad esempio, possibile che Rodolfo Cimino non abbia mai usato una cornucopia, tra tutte le sue leggendarie storie? :)

Grazie a chi mi saprà aiutare.

12
Sfide e richieste di aiuto / Libri Disney Roberto Marini
« il: Lunedì 31 Gen 2011, 00:42:54 »
Googlando non sono riuscito a trovare da nessuna parte tracce di questa serie di libri didattici per bambini che avevano i disegni di Marini.

Ricordo che da piccolo ne possedevo due, chiamati "I problemi di Nonna Papera" e "I problemi di Zio Paperone".

Chiunque potesse darmi qualche informazione, li avesse o potesse farmi anche solo uno scan delle copertine avrebbe la mia eterna gratidudine (o in alternativa una cena a lume di candele con Miriam Leone... :P)

Grazie in anticipo!

13
Sfide e richieste di aiuto / Olio di Barks - Richiesta miglior qualità
« il: Mercoledì 15 Apr 2009, 03:18:09 »
Come da titolo, sarebbe possibile avere l'immagine allegata sotto ad una miglior risoluzione/grandezza?

Ho sempre pensato che se si dovesse scegliere un'immagine rappresentante Zio Paperone, in tutto il suo essere e significato, sarebbe questa! Mi emoziona molto.

Se qualcuno la possedesse in buona qualità e potesse postarla qui mi farebbe davvero felice (anche se non mi pare di averne viste in rete, poi chissà).

Grazie.

14
Sfide e richieste di aiuto / Ma l'articolo c'è?
« il: Giovedì 20 Ago 2009, 22:22:46 »
Oggi ero a Salerno e in un bar mi imbatto in una mensolina adibita per la (s)vendita di alcuni Topolino vecchiotti usati (in condizioni vomitevoli e non), e mi imbatto in un numero che cerco da tempo, questo.

Che in copertina cita i miei adorati DuckTales.

La copia fa schifo però un misero euro decido comunque di spenderlo, e quando comincio a sfogliarlo all'interno per vedere con curiosità il "presunto" articolo di presentazione della serie, mi accorgo che oltre ad una abbastanza squallida storiella con Tonty e le GM (che già conoscevo, e di certo misera per far pubblicità al cartoon), non v'è praticamente menzionato nulla al riguardo.
Mi accorgo però che manca una pagina ( :-X), subito dopo la guida ai programmi TV. Possibile che se ne accenni lì?

Chi ha il numero potrebbe accontentare un vecchio fissato nostalgico andando a controllare se da qualche parte si parli dell'arrivo della serie? Perché mi pare strano che si dedichi la copertina ad un evento non menzionato all'interno...

Grazie.

15
Sfide e richieste di aiuto / Re: Edicole aperte
« il: Sabato 13 Dic 2008, 14:38:55 »
Certo...

Pagine: [1]  2  3  4 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)