Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
5 | |
3 | |
4 | |
2 | |
3 | |
4 | |
2 | |
4 | |

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Estoy Acà

Pagine: [1]  2  3 
1
Topolino / Re:Topolino 3355
« il: Martedì 24 Mar 2020, 14:04:44 »
Mi sembra un punto abbastanza sottovalutato, non mi pare di leggere molte critiche al riguardo, eppure il tema non è poi così secondario. Le storie a puntate fanno indubbiamente parte della storia del "topo" sin dalle sue origini, e nel corso degli anni hanno vissuto alterne vicende tra alti e bassi, ma oggi sembra che si voglia puntare abbastanza su questa tipologia, andando un po' a rompere l'equilibrio con le autoconclusive che vedeva queste ultime prevalere con una certa facilità.
A mio avviso questa scelta - che ritengo orientata alla fidelizzazione degli acquirenti - può risultare controproducente nei confronti dei cd. "occasionali", cioè di quella fascia di mercato che acquista il "topo" una tantum, saltuariamente, e che difficilmente può essere attratta da volumi con storie già iniziate e/o che non si concludono. Sono certamente scelte editoriali ponderate, però temo che gi effetti positivi possano non compensare quelli negativi in termini di vendite...

Ma c'è un'ulteriore considerazione da fare: la storia "a puntate" - termine che, in realtà, ricomprende le due diverse forme delle storie singole divise in più parti (solitamente da 2 a 4) nonchè le serie formate da storie singole autoconclusive - è un prodotto in parte diverso dalla classica autoconclusiva da 20/30 tavole, a causa della sua struttura, per via della divisione in parti o in segmenti autonomi, nonchè per l'ampio spazio a disposizione.
Ora, se da un lato è sempre più difficile riuscire a trovare buone idee per le tradizionali autoconclusive - un po' perchè in tanti decenni di produzione è stato già detto quasi tutto e l'originalità non è semplice, anche in considerazione dei tanti vincoli e lacciuoli, quando non proprio censura - dall'altro le storie "a puntate" ultimamente sembrano in aumento.
Che vi sia un nesso? Si potrebbe azzardare l'ipotesi secondo cui, quando viene trovata un'idea particolarmente buona, si cerca di sfruttarla al massimo, allungando il brodo? O forse è proprio il maggior spazio a disposizione che, permettendo di meglio sviluppare la vicenda, offre più possibilità narrative e, di conseguenza, un miglior risultato finale?
Ovviamente queste sono solo congetture personali, magari del tutto infondate, tuttavia resta - almeno nel sottoscritto - un certo fastidio nel trovarmi davanti numeri con una percentuale troppo alta di storie a puntate che, di fatto, non mi permette di gustarmi per intero l'albo e neppure mi induce ad acquistarne altri senza una precisa ragione.

Premessa: io non ho mai fatto l'abbonamento a Topolino, l'ho comprato ogni settimana per anni nei '90 ma oggi sono appunto il classico lettore "occasionale".

Detto questo:

Guarda, io credo che sia un po' e un po', ma questa è la linea editoriale che hanno scelto avendo i loro buoni motivi e io, da semplice lettore, non posso che usare l'unica arma che ho a disposizione, ossia non acquistarlo "sulla fiducia" ed evitarlo quando si presentano queste situazioni (cioè spesso).

Non sono contro le storie a puntate a prescindere (basta guardare il mio avatar e il mio nick!) ma quando sono fatte con senso logico.
Ultimamente pare ci sia:

- Abbiamo una buona idea per una storia? E' sprecata, splittiamola in 2, 3 o 4 parti, così ci dura di più!
- Abbiamo una buona idea per una serie di storie? Facciamole uscire ogni settimana! (Ma mi raccomando eh, che non siano autoconclusive.)

Il problema è quando queste due cose capitano nello stesso numero, e ripetute!
Ad es. nel numero in questione abbiamo:

19.999 leghe - Storia "top" - Prima puntata
Paperinikland- Storia "top" - Terza puntata
Area 15 - Serie di storie - Prima puntata
Pippospot - Serie di storie - Prima puntata

Ora, non voglio dire che uno non possa gustarsi le ultime due da sole, ma se già le metti insieme, e poi insieme ad un'altra saga che inizia e una che finisce...

A me piace acquistare Topolino. Piace perchè dopo ho sempre la possibilità di prendere un numero a caso dalla mia libreria, e gustarmelo. Ma se poi ne prendo uno e ci trovo: la prima storia di una saga, la terza di un'altra, l'inizio della serie, la metà della serie... lo chiudo e ne prendo un altro.

Dici una cosa giustissima: le storie a puntate hanno sempre fatto parte di Topolino! Ma le storie a puntate vere.

Acquisto spesso le varie raccolte (Grandi classici, Le più belle storie etc) e anche lì ci sono storie a puntate del passato, di quando lo compravo da piccolo per capirci. Ma si tratta di storie nate chiaramente per essere a puntate, e non "allungate" apposta. Ora, non voglio contarmi le tavole, ma capita spessissimo di arrivare alla fine della prima parte e chiedersi "oddio, ma questo era solo l'inizio? E' successa tutta questa roba, in così tante pagine. Che bello". Completamente diverso da ora in cui c'è proprio la sensazione che una storia sia stata presa e divisa in tre o quattro.

Poi ci sono le varie serie. Ma ad esempio "i mercoledì di Pippo" non uscivano ogni settimana, e non erano collegati l'un l'altro. Questo permetteva di non sentirsi preso in mezzo leggendo direttamente il terzo piuttosto che il secondo.

Le uniche eccezioni che ricordo sono le serie della ziche, il topokolossal, la papernovela e il grande splash. Ma parliamo di pietre miliari che, se uscissero oggi, venderebbero da sole tutto l'abbonamento. (Ce ne sono sicuramente altre che ora non ricordo, ma il punto è che oggigiorno ci sono SEMPRE almeno due saghe in corso in una sorta di "marvelizzazione-ma-non-troppo" del prodotto)

2
Topolino / Re:Topolino 3355
« il: Venerdì 20 Mar 2020, 12:50:21 »
Un po' in ritardo, ma ho letto anche io questo numero.

Sinceramente continuo la mia timida protesta contro l'abuso delle storie a puntate ed ho accuraramente evitato di leggere sia la storia del nautilus che quella degli "ado" (brrr, volevo dargli una chance ma appena letta quell'abbreviazione mi è passata la voglia). Sicuramente mi sarò perso delle belle storie visti i commenti, ma non voglio sentirmi obbligato ad acquistare i prossimi numeri (vista anche la difficoltà a reperirli in questo periodo) e quindi non lo farò.

Paperinikland è stata una piccola eccezione, da estimatore del papero mascherato e da questa intera operazione di retcon di cui non voglio perdermi niente.
L'idea del magnate "borderline" che rispetta la legge ma cerca tutti i mezzi per aggirarla mi è piaciuta. Ricorda un po' Rockerduck (non il primo di Martina, quello che era a un baciamani dall'essere il Padrino) ma è comunque un personaggio nuovo che porta un po' di freschezza. Spero che continui ad essere valorizzato e non finisca nel solito piattume degli antagonisti ("Ah! In realtà sono cattivo! Adesso conquisterò il mondo eheheh!")... ma sono fiducioso.
In ogni caso, queste tre puntate si sono lasciate leggere ma non sono mai decollate, alla fine della fiera mi sembrano tutte un gigantesco prologo (e forse è giusto così).
L'unica cosa davvero memorabile è la vicenda Archimede/Car Can (per quanto, lo ammetto, fargli inventare le caramelle che annullano le car can mi è sembrata una soluzione molto di comodo, oltre che pericolosa per il futuro anche in mano ad altri sceneggiatori)

Soddisfatto anche del resto del numero... anche se la storia di Paperoga mi ha mandato in difficoltà dandogli di nuovo Malachia  :))

3
Stupito delle vostre critiche positive (trovo insopportabili le storie di Topolino dove si parla di "Topolino"...una contraddizione i termini, cos'è? I paperi vivono in un universo dove Topolino è un giornalino?)

Credo che niente possa superare in bassezza (con tutto il rispetto per gli autori) quella in cui orazio e pippo rapiscono topolino, si ritrovano con tutta la banda disney in italia neglli uffici del giornalino, incontrano gli sceneggiatori e i disegnatori, gambadilegno fa stampare le copie con lui in copertina etc.

A confronto, questa è un'idea simpatica  :))

4
Topolino / Re:Topolino 3354
« il: Mercoledì 4 Mar 2020, 21:06:08 »
Devo dire di essere d'accordo con quanto letto finora.

La storia della Ziche, per quanto contento di leggere una sua nuova (a proposito, nell'editoriale si parla di un grande ritorno... I tempi sono maturi per una papernovela 2.0? ) mi sa di storia celebrativa per le due ricercatrici senza trama né tantomeno gag memorabili.

Paperinikland non porta avanti nulla, se non la rivelazione su Archi, e non mi "vende" il prossimo numero. Ma se paperinik ha perso la memoria, come fa a ricordarsi di aver affrontato Spectrus e Inquinator? Vabbé, forse ricorda solo di conoscerli dalla tv. In ogni caso, spero che la trama decolli prima che sia troppo tardi.

Gambadilegno che cerca il quadrifoglio mi ha ricordato una vecchia storia di Paperino e Gastone che vanno alla ricerca del fiore che dona la fortuna, Gastone rinunciava subito e Paperino si arrendeva durante la scalata senza sapere che l'avrebbe trovato qualche metro dopo. Potrebbe essere lo stesso luogo?

Le altre si lasciano leggere, in particolare la storia finale di zio paperone che, proprio come detto prima di me, è così piacevole da non rendersi conto di essere a fine numero.

5
Testate Speciali / Re:Nuove testate Disney - 2020
« il: Mercoledì 4 Mar 2020, 12:07:47 »
In teoria ci sono 2 righe
Ci sono, ci sono, ed eccole:
"Queste storie sono state ristampate nella loro interezza come apparse nella loro prima pubblicazione nel periodo dal 1955 al 2015".

Ne sono molto contento!
L'ho preso praticamente a scatola chiusa, non l'ho neanche sfogliato ancora.

6
Testate Speciali / Re:Nuove testate Disney - 2020
« il: Mercoledì 4 Mar 2020, 08:36:05 »
Indice de "le grandi sfide, topolino vs macchia nera"

Alcuni titoli me li ricordo, sono curioso di vedere se hanno censurato tutti i riferimenti all'omicidio nella storia del doppio segreto  ;D

7
Topolino / Re:Topolino 3353
« il: Giovedì 27 Feb 2020, 22:35:59 »
Numero che mi è piaciuto assai, sicuramente più del precedente (non che ci volesse molto, in effetti)

Come voi sono un po' spiazzato dall'uso delle car can, ma quando sono successe queste cose (es. perdite di memoria di massa, ipnosi su paperino eccetera) la motivazione è sempre stata che avendo una seconda personalità, giocare con la sua memoria non fa l'effetto che fa agli altri ma agisce sulla sua personalità di paperinik facendogliela dimenticare.

Una domanda sull'ultima storia del numero: è un'inedita? Pensavo che non disegnassero più i sigari di manetta, tanto sì sa che non si possono più usare, ma qui sono chiaramente stati disegnati e cancellati! Perché fare il doppio del lavoro?

8
Testate Regolari / Re:Disney BIG - Annata 2018
« il: Giovedì 27 Feb 2020, 08:25:38 »
Non mi sembra ci sia un thread per l'annata 2020, quindi scrivo qui.

Ieri sera leggevo il BIG del mese scorso, in particolare la storia "Topolino e la Mecca del cinema"... ok che è una storia datata, e in genere con le storie datate bisogna concentrarsi un po' di più per seguire il filo, ma più leggevo e più mi rendevo conto che qualcosa non andava...poi ho capito, alcune pagine erano state scambiate tra loro ed altre direttamente saltate!

Mi domandavo se è un banale errore di stampa o è un tentativo di taglia/cuci riuscito male.

9
Topolino / Re:Topolino 3352
« il: Lunedì 24 Feb 2020, 19:31:18 »
Non credo che ci siano problemi di pubblicazione. Non vedo il motivo di bloccare la stampa dei prossimi numeri a causa del coronavirus.

Concordo
È più probabile che non aprano le edicole, ma pure lì è uno scenario limite

10
Topolino / Re:Topolino 3352
« il: Venerdì 21 Feb 2020, 09:37:31 »
Topolino di questa settimana davvero poco riuscito e con livelli di umorismo che toccano fondali abissali....
Il grosso carico negativo viene portato, ancora una volta di più, dagli episodi di Donald Quest che hanno delineato una serie al limite dello sconvolgente. Mi sono ripromesso di leggere tutti gli episodi per poter giudicare in maniera ragionata, ma davvero non c'è nulla da salvare. Personaggi, ambientazione, senso e svolgimento della storia, grafica, colorazione. Davvero un piattume senza appigli di salvezza !
Spoiler: mostra
Ma davvero si può chiamare un mago che si serve del freddo "Mago frigorifero" ??? ?

Vogliamo poi parlare della trovata comica delle tre mini storie carnevalesche di Faraci ? NO COMMENT !
Senza infamia e senza lode (ma soprattutto senza una solida base centrale della storia...) l'episodio dedicato a Dinamite Bla e Paperoga da parte di Sisti.
Che invece si riscatta alla grande nella storia "Zio Paperone e la corsa all'asteroide" che risulta molto ben delineata, con un argomento trattato molto bene e con delle soluzioni creative diverse dai soliti canovacci.
Ma la storia che, a mio avviso, risulta riuscita meglio è "Pippo e la preveggenza favolatoria" di Blasco Pisapia.
Una storia che parte con uno dei soliti pasticci di Pippo alla ricerca dei cimeli di famiglia in soffitta ma che poi si svolge in modo molto simpatico, arguto e con dei coinvolgimenti ingarbugliati e surreali che fanno davvero sorridere.
Insomma un numero che si attesta sulla sufficienza soprattutto grazie alle ultime due storie menzionate, ma che avrebbe potuto naufragare con Donald Quest.....

Grazie, giuro che pensavo di essere l'unico a cui non è piaciuto questo numero e pensavo di essere troppo duro.
Credo sia il peggiore che mi sia mai capitato tra le mani (ovviamente, andando a memoria). Sembra messo su in fretta e furia con trame scelte a caso tanto per riempire le pagine (momento "clou" le tre storie carnevalesche... adoro il non sense, ma pure per quello ci vuole cognizione di causa)

Mi unisco al club dei "compranti e non leggenti" Donald Quest  ;D
(Più che altro, mi sono ripromesso di saltare in allegria le saghe che non mi interessano nella mia timida protesta personale contro l'abuso delle storie a puntate. Purtroppo volevo seguire Paperinikland nonostante un prologo inutile di tre paginette e quindi mi sono dovuto piegare all'acquisto.)

11
Topolino / Re:Topolino 3349
« il: Giovedì 30 Gen 2020, 11:38:11 »
La didascalia "ovviamente sta parlando di rockerduck" mi ha steso.

Comunque tutto avrei pensato, tranne che trovare la spiegazione di un ciclo do/while in una storia di Topolino. Mi dispiace di essermi perso le precedenti puntate di questa serie, da addetto ai lavori erano da collezionare 🤨

12
Topolino / Re:Topolino 3348
« il: Mercoledì 29 Gen 2020, 07:52:59 »

Storia bellissima... Ho solo trovato forzato il legame zio/nipote quando lui era palesemente il padre dell'avocatessa

Io ho trovato abbastanza palese (ma magari sbaglio) che lo zio /padre fosse trapassato.

13
Topolino / Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
« il: Lunedì 30 Dic 2019, 13:18:17 »
Anche questo numero sarà in vendita da domani?

14
Topolino / Re:Topolino 3344
« il: Domenica 29 Dic 2019, 20:30:39 »
Nessun altro, come me, ha trovato l'editoriale di anticipazioni per il 2020 decisamente troppo vago?

Dice e non dice. E quando stava iniziando a dire... Toh, è finito lo spazio  :D

Personalmente l'ho preso per un editoriale di circostanza per un'annata anonima in arrivo. Poi vabbè, magari era solo un modo per lasciare tutto nel mistero.

15
Topolino / Re:Topolino Speciale Anteprime - 2019
« il: Domenica 29 Dic 2019, 19:07:30 »
evviva la censura! adesso si brinda con l'aranciata!

Certo, non vorrai mica che il robusto contorno di panino imbottito gli vada di traverso.

In realtà, visto che a voler essere buoni è un cocktail, probabilmente sta festeggiando su una spiaggia di Rio.

Detto questo, dato che sull'ultimo numero l'anteprima non c'era, non si sa ancora cosa ci aspetta? Inizieranno nuove saghe a puntate o si può sperare in un numero autoconclusivo?

Pagine: [1]  2  3 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.