Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato

Post recenti

91
Off Topic / Re:Buon compleanno 2024
« Ultimo post da maghetto il Lunedì 15 Lug 2024, 18:39:45 »
Grazie! Ogni volta che vedo il mio compleanno accoppiato a quello del Gerba, mi si stringe il cuore...  :heart:
92
Testate Regolari / Re:I Grandi Classici Disney (Seconda Serie) - Anno 2024
« Ultimo post da Samu il Lunedì 15 Lug 2024, 17:57:19 »
La storia dello "strano caso del furgone scomparso" è splendida.

Coinvolgente, intrigante, appassionante, presenta il Topolino che adoro nelle vesti del detective che pian piano, attraverso il metodo deduttivo e l'attenzione ai particolari tipica del suo modo di cercare la verità, giunge a ricostruire il quadro degli eventi che prima sembravano tanto confusi e che lasciavano adito a molti dubbi.

Ottima la regia narrativa di Guido Martina e il suo tratteggio psicologico dei personaggi, così come il disseminare alcuni indizi in qui e là che il lettore attento può mettere insieme per accompagnare Topolino verso il passo decisivo per la chiarezza della vicenda e di come si sono svolti i fatti di questo intricato e straniante mistero.

Quanto alle matite scarpiane (con l'inchiostrazione di Sandro Del Conte)... sono pura meraviglia!  :)

Per compensare cotanta bellezza poi ci sono vicende che ho fatto fatica a leggere e di cui non conserverò alcun ricordo (vedi "Zio Paperone e il sistema antifurto", la breve che fa il verso a "Lascia o Raddoppia" e quella disegnata da Bradbury) ma confido che almeno tra le altre storie che mi rimangono da leggere ci sia qualcos'altro di interessante e impattante insieme alla apprezzatissima vicenda di apertura.

Conto in particolar modo sulla storia di Astralpippo e sull'altro racconto disegnato dal Maestro Carpi.

Staremo a vedere.
93
Off Topic / Re:Buon compleanno 2024
« Ultimo post da Samu il Lunedì 15 Lug 2024, 15:41:59 »
Auguri a Piccola Pker, maghetto, Lyla e un pensiero speciale per Francesco Gerbaldo che è sempre con noi, in questa bella community di appassionati disneyani.  :heart:
94
Off Topic / Re:Calcio: campionato, coppe, Nazionale 2023/2024
« Ultimo post da Samu il Lunedì 15 Lug 2024, 15:37:17 »
Già intravedo frotte di Paperseriani in coda ai centri scommesse che scalpitano e si dibattono tra loro per giocarsi per primi il suggerimento di Geronimo!  :rotfl:
E io intravedo i Paperseriani inferociti assediare il cortile/giardino di Geronimo come fanno i creditori di Paperino  :silly:
Dici?  :innocent:

Io l'ho detto che Spagna-Germania è stata la finale anticipata del torneo e dopo il gol del pareggio i padroni di casa di occasioni per fare il ribaltone ne hanno avute e avrebbero potuto passare il turno, senza alcun demerito.

Una delle due doveva uscire già ai quarti ma di fatto sono state le due nazionali che hanno espresso il miglior calcio in questi Europei.

Ed infatti a trionfare è stata la vincente di quella bellissima partita, la Roja:)
95
Testate Regolari / I Grandi Classici Disney 102
« Ultimo post da il Lunedì 15 Lug 2024, 15:12:34 »
Recensione I Grandi Classici Disney 102


 Nel giugno che festeggia i 90 anni di Paperino, i Grandi Classici dedicano a quest’ultimo tutta la sezione Superstar e gran parte dei redazionali, lasciando il resto dell’albo – un terzo abbondante – ad altri personaggi (molto saggiamente, a parere di chi scrive, perché la cosa permette una buona celebrazione dell’evento senza rendere il numero troppo monotematico), attingendo a storie del periodo fine anni Sessanta-inizio anni Settanta.

 Si parte quindi con Zio Paperone e le fragole di Brigitta, del fantastico trio Cimino (testi)/Scarpa (matite)/Cavazzano (chine), storia riprodotta con ottimo merito, in quanto non tra le più famose ciminiane (anche se il nome dell’avvocato Cavillo Busillis è diventato proverbiale), ma non per questo dalla poca dignità: infatti, la stessa si stacca, e parecchio, dal canonico stilema del viaggio avventuroso a caccia di tesori durante il quale Paperone incontra una qualche popolazione strampalata (come ci si attenderebbe dato il nome dello sceneggiatore), e ci riporta, seppur non senza comiche e divertite esagerazioni, nell’alveo delle sfide affaristiche con le quali Brigitta cerca di arrivare al cuore del vecchio Cilindro. Le risate non mancano, come pure abbondano gli spunti di riflessione.

 Segue Topolino e l’enigma del campanile, del più che solido Ennio Missaglia coadiuvato da un Massimo De Vita ancora lontano dai suoi picchi di otto/nove anni dopo, guardando più ad un periodo di rielaborazione del (e di distacco dal) tratto simil-Murray che lo contraddistingueva fino a poco tempo prima. Il mistero è godibile e divertente, pur con qualche eccesso, con un Pippo in primo piano, dalla battuta fulminante nell’ultima vignetta.

 
 Pippo ha da sempre ragione, anche quando non sapevamo ancora che egli fosse un Maestro tra i Signori della Galassia

 Topolino e la goccia che scoccia (Abramo e Giampaolo Barosso/Scala) e Topolino e la caccia ai grilli (Abramo e Giampaolo Barosso/Gatto) sono invece due esempi di delirante quotidianità topolinese, strabordanti di gag e di assurdità varie, al solo scopo di far ridere il lettore. E ci riescono benissimo, ricordandoci che Topolino è capace di slanci comici e demenziali pari a quelli che troppi autori hanno saputo relegare al solo mondo di Paperopoli, purtroppo. Un plauso va quindi fatto alla scelta di recuperare anche questo lato del buon Mickey, troppo spesso ingiustamente pretermesso anche in tempi recenti.

 La sezione Superstar a tema compleanno di Paperino è ottimamente fornita. 

 Anzitutto, la redazione ci offre tre storie tutte pubblicate nel 1952 su Topolino: Paperino ispettore scolastico (Barks, originariamente pubblicata negli USA nel 1949, ad essere precisi), Paperino e la pietra filosofale (Pedrocchi, peraltro ristampa rimontata sul libretto di una storia originariamente pubblicata nel 1938 sugli Albi d’Oro) e Paperino e i piatti volanti (Martina/Bottaro). Se la seconda può considerarsi la perla del numero, una ten-pager di Barks non è mai una ripubblicazione da poco; e se ad essa aggiungiamo un Martina in fase evolutiva e meno delirante rispetto a Topolino nella valle dell’incanto, unito ad un Bottaro pioneristico nel tratto, ecco che il lato più filologico della testata trova piena e completa attuazione, accompagnato, finalmente, da redazionali più che pregevoli ed all’altezza delle aspettative, anche se privi di un vero e proprio guizzo definitivo.

 
A quanto pare, diecimila LIRE ITALIANE avevano un bel valore negli STATI UNITI D’AMERICA del 1952…[/size][/i]

 Chiudono la parata, sempre nella sezione Superstar, Paperino e la pentola genuina, leggendaria storia di Cimino corredata dagli splendidi disegni di un Cavazzano ancora agli albori (quindi molto scarpiano nel tratto), e Paperino erede universale, di Jerry Siegel e Gino Esposito, storia che risente di tante leggerezze e di altrettante illogicità tipiche dell’autore americano, e che forse rappresenta un po’ il punto debole del numero, dato che il suo vero valore sta solo nella paternità della sceneggiatura, e non certo nella bontà della vicenda narrata o, sia concesso dirlo senza volere screditare nessuno, nella bellezza o particolarità del comparto grafico.

 
No, censurare il divisamento non è un saggio divisamento, ma proprio per nulla…

 Insomma, sarebbe un numero da cinque stelle piene, con un doppio Cimino, un Martina d’epoca, un sempre benvenuto Barks, un Pedrocchi da antologia, per tacere dei Barosso, di Scarpa, di un Bottaro primordiale, di un Cavazzano e di uno Scala agli albori, nonché di un Massimo De Vita e di un Gatto in fase evolutiva, su trame sempre interessanti. Purtroppo, però, e spiace sempre che ci siano queste contestazioni da fare, è lecito dubitare che le storie siano effettivamente state pubblicate scevre da censure e da mutilazioni successive. Ad esempio (soprassedendo al formato adattato di Paperino ispettore scolastico e di Paperino e la pietra filosofale, dichiarato e comprensibile per avere pubblicato la storia come apparsa per la prima volta su Topolino), per certo lo è Paperino e la pentola genuina, presentata senza quel mitologico “Ottimo divisamento, tesoro!” che in fondo l’aveva consegnata all’immortalità. E molti altri ritocchi ai testi appaiono graficamente palesi qui e lì nelle tavole delle restanti storie.

 Viene sempre da chiedersi, dunque, a che serva il disclaimer d’apertura, se poi le storie subiscono quegli stessi rimaneggiamenti che la presenza del predetto monito dovrebbe evitare: ne consegue un voto ridotto a quattro stelle anziché cinque.



Voto del recensore: 4/5
Per accedere alla pagina originale della recensione e mettere il tuo voto:
https://www.papersera.net/wp/2024/07/15/i-grandi-classici-disney-102/
96
Testate Speciali / Re:Nuove testate e Anteprime Disney - 2024
« Ultimo post da Andy392 il Lunedì 15 Lug 2024, 13:31:25 »
97
Il sito del Papersera / Re:Storia & Gloria delle pubblicazioni Disney in Italia
« Ultimo post da V il Lunedì 15 Lug 2024, 11:15:09 »
Ed ecco, finalmente, un nuovo articolo per la sezione sulle testate : https://www.papersera.net/wp/2024/07/14/minni-company-e-altre-testate-femminili/

Questa volta si parla di Minni & company e di altre testate rivolte ad un pubblico femminile.

Ogni modifica o miglioria sono ben accette :)
98
Off Topic / Re:Calcio: campionato, coppe, Nazionale 2023/2024
« Ultimo post da Geronimo il Lunedì 15 Lug 2024, 09:56:14 »
Già intravedo frotte di Paperseriani in coda ai centri scommesse che scalpitano e si dibattono tra loro per giocarsi per primi il suggerimento di Geronimo!  :rotfl:
E io intravedo i Paperseriani inferociti assediare il cortile/giardino di Geronimo come fanno i creditori di Paperino  :silly:
:laugh: meglio emigrare
99
Sfide e richieste di aiuto / Re:Topolino e Franco Battiato
« Ultimo post da rebusX il Lunedì 15 Lug 2024, 09:49:40 »
Cuccurucucu in realtà è a sua volta una citazione di Battiato della celebre Cucurrucucú paloma di Tomas Mendez... quindi quella del fumetto potrebbe essere una citazione di Battiato (probabile) ma anche no
100
Testate Regolari / Re:I Grandi Classici Disney (Seconda Serie) - Anno 2024
« Ultimo post da Gus Goose il Lunedì 15 Lug 2024, 08:56:53 »
Mi aspettavo nei redazionali qualche accenno alla genesi di "Paperino a Botte e Risposte";  l'ideatrice della trama, allora giovanissima, se ancora al mondo dovrebbe navigare verso gli 80 anni

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)