Papersera.net

Fumetti Disney => Commenti sugli autori => Topic aperto da: tata - Venerdì 2 Set 2005, 19:43:50

Titolo: Francesco Artibani
Inserito da: tata - Venerdì 2 Set 2005, 19:43:50
spero non sia una mia svista, ma non si sembra che esista già un topic dedicato ad artibani, nonostante se ne parli già in altre zone del forum.
Voi che ne pensate di questo sceneggiatore, che io trovo uno degli autori  più vulcanici, spiritosi e per certi versi innovatori, della "penultima generazione" disney?  ???
Titolo: Re: francesco artibani
Inserito da: #g0O# - Venerdì 2 Set 2005, 20:03:09
sì, a me artibani piace... spece con paperino (e paperinik)
ma ultimamente scrive pocchissimo per topoliono.... mi sembra stia facendo qlc per monster allergy...

ciao!!!
Titolo: Re: francesco artibani
Inserito da: Grrodon - Venerdì 2 Set 2005, 20:14:29
a me sembra stia facendo monster allergy  ::)
Titolo: Re: francesco artibani
Inserito da: Lucio - Venerdì 2 Set 2005, 20:22:11
Personalmente lo trovo estremamente sopravvalutato. Non mi piacciono i suoi lavori su Topolino e trovo le sue sceneggiature piuttosto confuse e poco leggibili. Come già detto da altri frequentatori, trovo eccessivo, esagerato lo spazio che la Disney gli ha concesso. A mio avviso, ci sono autori molto più bravi di lui che non hanno avuto neanche un decimo delle sue possibilità.
Titolo: Re: francesco artibani
Inserito da: #g0O# - Venerdì 2 Set 2005, 20:42:37
Citazione
Personalmente lo trovo estremamente sopravvalutato. Non mi piacciono i suoi lavori su Topolino e trovo le sue sceneggiature piuttosto confuse e poco leggibili


non sono asolutamente d' accordo  :-X



Citazione
trovo eccessivo, esagerato lo spazio che la Disney gli ha concesso. A mio avviso, ci sono autori molto più bravi di lui che non hanno avuto neanche un decimo delle sue possibilità.


qui ti posso anche dar ragione!!!  ;D
Titolo: Re: francesco artibani
Inserito da: Giona - Sabato 3 Set 2005, 09:14:39
Secondo me Artibani è, dopo Faraci, il miglior sceneggiatore che abbia iniziato a lavorare per la Disney Italia negli anni '90.
Titolo: Re: francesco artibani
Inserito da: tata - Sabato 3 Set 2005, 13:34:05
Perfettamente d'accordo con Giona!  
Al contrario, non trovo proprio che le sue sceggiature siano "piuttosto confuse e poco leggibili": anzi, mi sembra che abbiano sempre un buon ritmo, senza tempi morti, aiutato anche da battute fulminanti e mai telefonate (non i soliti giochini di parole alla micheilini o russo, per esempio).Le trame poi, sono sempre ben articolate, senza forzature o incongruenze, e si muovono fuori dagli schemi classici e troppo lineari(leggi: triti e ritriti) che finiscono per diventare scontati, tanto per fare un esempio il solito paperino che intraprende un mestiere assurdo, ha successo finchè non decide di strafare, e così va incontro al solito inseguimento finale ad opera dle malcapitato cliente di turno.
Tu che cosa intendevi con "confuse"?
Titolo: Re: francesco artibani
Inserito da: Lucio - Sabato 3 Set 2005, 14:51:40
Ti risponderò con un annedoto. Un giorno dissi a un mio amico di aver letto un PK e di non averlo apprezzato per niente. Lui mi rispose stupito (più o meno): "Sei riuscito a leggere un PK dall'inizio alla fine? Io non ci sono mai riuscito...dopo un po' mi stanco e non riesco più ad andare avanti". La cosa divertente (o tragica) è che (ti assicuro) avevo mentito, nel senso che anch'io non ero riuscito a leggere quel PK (di Artibani) fino in fondo e mi ero stancato prima!! Le sue storie, a mio avviso, mancano di fluidità dal punto di vista narrativo, sono troppo spezzettate e a ben guardare non c'è poi  tanta inventiva (leggile bene...sembra che ci sia per via dell'ottima grafica, ma a ben vedere, sempre IMHO, non c'è).

Con questo non voglio esprimere un giudizio negativo "in assoluto" nei confronti di Artibani che, ad esempio, può vantare una notevole prolificità e resta pur sempre al di sopra di molti altri autori disneyani, ma ripeto, come hanno  detto anche altri in questo forum, non ci vedo l'autore straordinario e soprattutto non giustifico, come già detto, le enormi opportunità che la Disney gli ha concesso.
Titolo: Re: francesco artibani
Inserito da: tata - Sabato 3 Set 2005, 15:35:21
Hai senz'altro ragione sul fatto che troppo spesso in disney sono sempre i soliti noti a godere delle "buone occasioni"!! E si può essere più o meno d'accordo sul fatto che i singoli meritino di questo trattamento privilegiato, ma è di certo una politica fondamentalmente sbagliata, ripeto,a prescindere dal valore dei singoli artisti. In questo, ti dò completamente ragione!
Purtroppo la mia cultura pikappica lascia molto a desiderare  :-[, tanto che temo di non ricordare nemmeno una storia di artibani in quest'ambito, ma non metto in dubbio le tue perplessità!
Ho sbagliato io a non specificare nel post che  i miei apprezzamenti erano rivolti solo alle storie comparse su Topolino: ho aperto il topic sull' "onda emotiva" de "I cavalieri alati", che ho riletto proprio ieri e ho trovato fantastica! In questo senso, è vero che artibani non sarà un autore straordinario, intendiamoci, non credo che sia un secondo alan moore o carl barks, ma è molto al di sopra della media
degli autori di topolino. Personalmente, un dieci e lode glielo darei in originalità, una dote che troppo spesso latita negli sceneggiatori topolineschi, e questo per me è una dote notevole!
Non credevo che le sue storie su Pk fossero così tremende: ora che mi dici così, andrò a ripescarne qualcuna per farmi un'idea.
Titolo: Re: francesco artibani
Inserito da: Cecco - Sabato 3 Set 2005, 17:14:15
Per PK ha scritto, fra le altre, Carpe diem e Niente di personale, due fra le mie preferite, forse perchè vado matto per i paradossi temporali: comunque, al di là delle mie preferenze, non le ho trovate affatto noiose, forse un po' lente nel ritmo, come La sindrome di Ulisse, ma sempre avvincenti e, nel caso di quest'ultima, di un fascino, magnetico e malinconico.
Le storie che ha scritto per il Topo non le conosco molto: ho letto solo Il fiume del tempo, una delle più belle che abbia mai letto, originale e divertente.
Titolo: Re: francesco artibani
Inserito da: tata - Sabato 3 Set 2005, 17:54:47
Grazie per le dritte su PK!
Tra le storie notevoli per Topolino, io annovererei anche  la serie con la famigliola di Amelia creata in collaborazione con Lello Arena.
;D ;D ;D Esilaranti! E che dire della nonna Caraldina, tipica nonna italica ansiosa di trovare un marito, possibilmnte un buon partito alla nipote zitellona?
Titolo: Re: francesco artibani
Inserito da: Grrodon - Domenica 4 Set 2005, 02:24:14
per non parlare del teatro Alambrah...
Titolo: Re: francesco artibani
Inserito da: Gedeon_De_Paperoni - Domenica 4 Set 2005, 12:04:11
Personalmente lo trovo estremamente sopravvalutato. Non mi piacciono i suoi lavori su Topolino e trovo le sue sceneggiature piuttosto confuse e poco leggibili. Come già detto da altri frequentatori, trovo eccessivo, esagerato lo spazio che la Disney gli ha concesso. A mio avviso, ci sono autori molto più bravi di lui che non hanno avuto neanche un decimo delle sue possibilità.


Concordo solo in parte, ha dato vita anke ad ottime sceneggiature!!!
Titolo: Re: francesco artibani
Inserito da: maghetto - Domenica 4 Set 2005, 13:12:55

Concordo solo in parte, ha dato vita anke ad ottime sceneggiature!!!

...ora si che il quadro su Artibani è completo!.
Titolo: Re: francesco artibani
Inserito da: flip - Sabato 17 Mar 2007, 15:22:41
Secondo me Artibani è, dopo Faraci, il miglior sceneggiatore che abbia iniziato a lavorare per la Disney Italia negli anni '90.
Sottolineamo iniziato, per evitare equivoci, comunque ti do ragione, la qualità è incredibilmente elevata, basta vedere quello che hanno combinato lavorando insieme: "Il fiume del tempo", un'esplosione di talento. Come rapporto qualità/quantità di storie scritte credo sia tra i più alti: "L'anello d'oro di Atlantide" ha una trama avvincente, tra le migliori storie del suo genere in assoluto, "L'enigma di Cartunia" è una favola, colorata e simpatica come la serie del teatro Alambrah, davvero spettacolare, e "I bassotti e la pecora nera", è una fabbrica di risate, con l'espediente del racconto in prigione su cui si potrebbe speculare..
Titolo: Re: francesco artibani
Inserito da: Romy - Domenica 15 Apr 2007, 19:22:30
Monster Allergy mi ha colpita per la spumeggiante creatività di questo autore...

Poi, Artibani + Ziche = alchimia perfetta  :D
I loro lavori mi fanno sghignazzare a crepapelle e mi riconciliano con l'universo.

Amelia e la pietra pantarba, cosceneggiata con Lello Arena e disegnata da Cavazzano, è una storia meravigliosa.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Doctor Einmug - Lunedì 7 Lug 2008, 11:20:43
Francesco Artibani imho è uno dei migliori Disney italiani del dopo-Gentilini. Amo Topolino e il fiume del tempo che realizzò con Faraci, le parodie del Teatro Alambrah che ha fatto con Lello Arena, le storie di Amelia con Minima (la famiglia di Amelia sono alcuni dei miei personaggi preferiti) e tutta la famiglia. Ma secondo me tutte le opere di questo autore (almeno quelle apparse su Topolino) sono stupende. Con trame ben costruite e gag geniali che non fanno smettere di ridere per tutta la storia, ma c'è anche avventura e sentimento. Geniale.
Titolo: Re: Nuovi autori italiani
Inserito da: New_AMZ - Venerdì 13 Mar 2009, 16:24:03
Direi che sia giunta l'ora di dare il benvenuto a Francesco Artibani sul Papersera

:)
Titolo: Re: Nuovi autori italiani
Inserito da: Artibani - Venerdì 13 Mar 2009, 16:25:27
Direi che sia giunta l'ora di dare il benvenuto a Francesco Artibani sul Papersera

:)

Grazie! Ho cercato una stanza delle presentazioni ma non l'ho trovata (ma in compenso ho letto il regolamento).
Titolo: Re: Nuovi autori italiani
Inserito da: MarKeno - Venerdì 13 Mar 2009, 18:52:30
(ma in compenso ho letto il regolamento).

Poche ragazze da quelle parti....

 :D

Grande Francesco, mai avrei pensato di poter dire a te quello che per anni (meravigliosi) voi mitici avete detto a noi! Mi auguro di poterti leggere tanto anche qui, sul Papersera!
Titolo: Re: Nuovi autori italiani
Inserito da: Artibani - Venerdì 13 Mar 2009, 19:08:54

Poche ragazze da quelle parti....

 :D

Grande Francesco, mai avrei pensato di poter dire a te quello che per anni (meravigliosi) voi mitici avete detto a noi! Mi auguro di poterti leggere tanto anche qui, sul Papersera!

Lo stretto indispensabile, solo per tormentare Grrodon.
Titolo: Re: Nuovi autori italiani
Inserito da: MarKeno - Venerdì 13 Mar 2009, 19:16:37

Lo stretto indispensabile, solo per tormentare Grrodon.

Azz, peccato! Beh, allora approfitto di questo momento in cui sei collegato per esprimerti la mia più profonda stima e più sentita ammirazione per il tuo lavoro.
Dal pesce di nome Luella al Fiume del Tempo, passando per PK e MM, pietre Pantarbe e quarte caravelle, le tue storie sono state le "colonne sonore" del mio amore per la Disney e per il fumetto in generale, tra cui annovero Bone e SIP, dove, guarda caso, c'è il tuo zampino.
Insomma... grazie davvero di tutto, Francesco. Ti leggevo da bambino e ti leggo ora, con immutata riconoscenza.
Titolo: Re: Nuovi autori italiani
Inserito da: Artibani - Venerdì 13 Mar 2009, 19:23:32

Azz, peccato! Beh, allora approfitto di questo momento in cui sei collegato per esprimerti la mia più profonda stima e più sentita ammirazione per il tuo lavoro.
Dal pesce di nome Luella al Fiume del Tempo, passando per PK e MM, pietre Pantarbe e quarte caravelle, le tue storie sono state le "colonne sonore" del mio amore per la Disney e per il fumetto in generale, tra cui annovero Bone e SIP, dove, guarda caso, c'è il tuo zampino.
Insomma... grazie davvero di tutto, Francesco. Ti leggevo da bambino e ti leggo ora, con immutata riconoscenza.


Troppo gentile. A Bone ci sono particolarmente affezionato, è un personaggio rimasto nella memoria e nel cuore di tantissime persone. Smith è davvero uno di quegli autori rari, da seguire in tutto quello che fanno perchè hanno sempre qualcosa da insegnare.

Titolo: Re: Nuovi autori italiani
Inserito da: Zironi - Venerdì 13 Mar 2009, 21:30:51
Troppo gentile.

No, ha ragione.
Ciao!

GZ
Titolo: Re: Nuovi autori italiani
Inserito da: Malachia - Venerdì 13 Mar 2009, 21:49:09

Azz, peccato! Beh, allora approfitto di questo momento in cui sei collegato per esprimerti la mia più profonda stima e più sentita ammirazione per il tuo lavoro.
Dal pesce di nome Luella al Fiume del Tempo, passando per PK e MM, pietre Pantarbe e quarte caravelle, le tue storie sono state le "colonne sonore" del mio amore per la Disney e per il fumetto in generale, tra cui annovero Bone e SIP, dove, guarda caso, c'è il tuo zampino.
Insomma... grazie davvero di tutto, Francesco. Ti leggevo da bambino e ti leggo ora, con immutata riconoscenza.
Io ci aggiungerei anche Lupo Alberto!   [smiley=thumbsup.gif]
Titolo: Re: Nuovi autori italiani
Inserito da: Artibani - Venerdì 13 Mar 2009, 21:57:20

No, ha ragione.
Ciao!

GZ

Ciao Giuseppe! Sono contento di ritrovarti qui e spero che tu stia bene (se il forum mi passa questo OT informale).
In realtà l'OT è carpiato triplo, perchè ero intervenuto solo per una precisazione legata all'identità, ma pazienza…
Titolo: Re: Nuovi autori italiani
Inserito da: Pacuvio - Venerdì 13 Mar 2009, 21:59:31
In realtà l'OT è carpiato triplo, perchè ero intervenuto solo per una precisazione legata all'identità, ma pazienza…
 
E allora che sia lodato l'equivoco! :D

Benvenuto, e scusa anche da parte mia. :)
Titolo: Re: Nuovi autori italiani
Inserito da: alex_96 - Venerdì 13 Mar 2009, 22:12:34
Un benvenuto a Francesco Artibani anche da parte mia! E' bellissimo poter parlare (anche se virtualmente) con un autore di questo calibro! :D

-----

Ciao Francesco (scusa se ti do del tu) non puoi immaginare quanto apprezzi il tuo (ottimo!) lavoro per la Disney, peccato che, da novellino, non conosca il lavoro NONdisney, ma colmerò le mie lacune. ;)

Ancora benvenuto! ;)
Titolo: Re: Nuovi autori italiani
Inserito da: Doctor Einmug - Sabato 14 Mar 2009, 15:22:09
Benvenuto Artibani!! [smiley=beer.gif] Per me sei uno dei migliori! Spero di vederti un po' di più su Topolino, e anche su altre riviste :D
Titolo: Re: Nuovi autori italiani
Inserito da: Artibani - Sabato 14 Mar 2009, 17:08:33
Benvenuto Artibani!! [smiley=beer.gif] Per me sei uno dei migliori! Spero di vederti un po' di più su Topolino, e anche su altre riviste :D


Grazie Einmug! Su Topolino non credo ma altrove la presenza è garantita! A presto
 :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Marci - Sabato 14 Mar 2009, 21:23:58
Ciao Francesco. Magari non è questo il topic in cui discuterne ma mi piacerebbe sapere come mai hai abbandonato le pagine del topo e se c'è speranza che prima o  poi tu ci faccia ritorno. Già che ci siamo, perdona l'ignoranza, ma attualmente (o anche nel prossimo futuro) per cosa scrivi?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 15 Mar 2009, 19:05:46
Ciao Francesco. Magari non è questo il topic in cui discuterne ma mi piacerebbe sapere come mai hai abbandonato le pagine del topo e se c'è speranza che prima o  poi tu ci faccia ritorno. Già che ci siamo, perdona l'ignoranza, ma attualmente (o anche nel prossimo futuro) per cosa scrivi?

Ciao Marci!
Per quello che riguarda il topo la situazione è abbastanza semplice: dal 1991 al 2004 ho collaborato con la Disney e sono stati anni belli, importanti, produttivi e pieni di soddisfazioni.
Poi, come capita, le cose cambiano e mi sono ritrovato a non condividere più molte decisioni e iniziative e interrompere la collaborazione è stata la cosa più semplice da fare.
Il rapporto di fiducia nei confronti dell'editore si era esaurito, non mi trovavo più d'accordo con la politica dell'azienda e dunque le strade si sono separate.
La direzione naif della Muci, un punto di vista diverso sul modo di sviluppare e gestire una serie come Kylion e tante altre piccole cose sono stati gli elementi che mi hanno aiutato a prendere la decisione migliore.

Non tornerò a scrivere per Disney; tredici anni di collaborazione mi sembrano un periodo più che sufficiente e, per mia fortuna, ci sono tante altre cose ancora da scrivere e da fare.

Per rispondere alla seconda domanda, con mia moglie, Katja Centomo, ho creato e dirigo la società Red Whale; se fai un salto sul sito www.redwhale.it potrai vedere tutto quello che abbiamo fatto dal 2001 a oggi (oltre a quello che stiamo facendo e che faremo). Personalmente negli ultimi tempi ho scritto due miniserie per la Panini/Marvel di prossima uscita: si tratta di X-Campus e di Young Doctor Strange. Con Ivo Milazzo, dopo il primo volume edito da Les Humanoides in Francia e Lizard in Italia sto realizzando il seguito di Il Boia Rosso e due nuove produzioni sono in partenza. C'è quindi sempre Lupo Alberto, un personaggio che scrivo dal 1991 e a cui sono particolarmente affezionato.
E poi c'è Monster Allergy, una serie su cui continuiamo a lavorare per alcune iniziative legate ai cartoni.
Infatti accanto ai fumetti c'è, da sempre, l'animazione; scrivo serie televisive da un bel po' di tempo e questo 2009 vedrà uscire la quarta stagione di Winx Club e la seconda serie di Monster Allergy (mentre si sta concludendo su Italia 1 un altro ciclo di repliche di "Mostri e Pirati", una serie sviluppata per la Ferrero).    
Insomma… c'è sicuramente vita oltre Topolino.  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Malachia - Domenica 15 Mar 2009, 22:11:49
Per quello che riguarda il topo la situazione è abbastanza semplice: dal 1991 al 2004 ho collaborato con la Disney e sono stati anni belli, importanti, produttivi e pieni di soddisfazioni.
Poi, come capita, le cose cambiano e mi sono ritrovato a non condividere più molte decisioni e iniziative e interrompere la collaborazione è stata la cosa più semplice da fare.
Il rapporto di fiducia nei confronti dell'editore si era esaurito, non mi trovavo più d'accordo con la politica dell'azienda e dunque le strade si sono separate.
La direzione naif della Muci, un punto di vista diverso sul modo di sviluppare e gestire una serie come Kylion e tante altre piccole cose sono stati gli elementi che mi hanno aiutato a prendere la soluzione migliore.
Non tornerò a scrivere per Disney; tredici anni di collaborazione mi sembrano un periodo più che sufficiente e, per mia fortuna, ci sono tante altre cose ancora da scrivere e da fare.
Mi pare di aver sentito dire tali e quali le stesse cose dal buon Zironi e da altri... devono essere stati proprio anni difficili gli ultimi della direzione Muci...   :-/
Ma per "naif" intendi "sprovveduta"?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 15 Mar 2009, 22:14:42
Mi pare di aver sentito dire tali e quali le stesse cose dal buon Zironi e da altri... devono essere stati proprio anni difficili gli ultimi della direzione Muci...   :-/
Ma per "naif" intendi "sprovveduta"?

"Sopra le righe" forse è più calzante.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Malachia - Domenica 15 Mar 2009, 22:19:57

"Sopra le righe" forse è più calzante.
Grazie! I francesismi non fanno per me...   ;)   ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Lunedì 16 Mar 2009, 02:25:07
Ho una domanda per Francesco.

Tempo fa sulla  Tana del Sollazzo (http://www.elikrotupos.com/sollazzo/viewtopic.php?f=1&t=1301) rivelasti l'esistenza di una quarta storia della serie del "Teatro Alambrah", fra i tuoi lavori rimasti nel malefico cassetto.

Cito i passi salienti:

Citazione
Questo episodio ha avuto una vita travagliata: si tratta di 46 tavole disegnate splendidamente da Cavazzano e scritte da me insieme a Lello Arena. Le tavole sono andate perdute e tutti ci eravamo ormai messi il cuore in pace ma, durante un trasloco che ho fatto nel mese di dicembre, le fotocopie sono riapparse magicamente (fotocopie delle tavole senza il lettering, gentile omaggio che Cavazzano ci fece all'epoca).

[...]

Il quarto Invito al Teatro era un'opera francese scritta da Coline Serreau, la regista di "Tre scapoli e una culla". Il titolo dell'opera era "Tuttosà e Chebestia", con Gastone nei panni del primo e Paperino nel ruolo del secondo.
Rileggendo bene questo intervento non ho capito bene se l'imprevisto della perdita delle tavole c'entri o meno con la mancata pubblicazione... cioè, dopo il ritrovamento delle fotocopie (sono ancora in mano tua o nel frattempo le consegnasti in redazione, anche se ormai sei "fuori dal giro"?) è tecnicamente possibile sperare di poterla vedere un giorno su Topolino? Sarebbe un vero peccato se ciò non avvenisse, anche visto quel che dici sull'apporto di Cavazzano.

Certo, se risalisse ai tempi delle precedenti tre rappresentazioni non credo ci sia molto da fare (stesso dicasi per la storia con i disegni di Lavoradori, altro "epurato"). Non penso che si siano mai verificati episodi simili, e gli autori di Topolino e l'incredibile mondo proverbiale ne sanno qualcosa, purtroppo...

Grazie in anticipo per la risposta. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 16 Mar 2009, 09:24:28
Ho una domanda per Francesco.

Tempo fa sulla  Tana del Sollazzo (http://www.elikrotupos.com/sollazzo/viewtopic.php?f=1&t=1301) rivelasti l'esistenza di una quarta storia della serie del "Teatro Alambrah", fra i tuoi lavori rimasti nel malefico cassetto.

Cito i passi salienti:

Rileggendo bene questo intervento non ho capito bene se l'imprevisto della perdita delle tavole c'entri o meno con la mancata pubblicazione... cioè, dopo il ritrovamento delle fotocopie (sono ancora in mano tua o nel frattempo le consegnasti in redazione, anche se ormai sei "fuori dal giro"?) è tecnicamente possibile sperare di poterla vedere un giorno su Topolino? Sarebbe un vero peccato se ciò non avvenisse, anche visto quel che dici sull'apporto di Cavazzano.

Certo, se risalisse ai tempi delle precedenti tre rappresentazioni non credo ci sia molto da fare (stesso dicasi per la storia con i disegni di Lavoradori, altro "epurato"). Non penso che si siano mai verificati episodi simili, e gli autori di Topolino e l'incredibile mondo proverbiale ne sanno qualcosa, purtroppo...

Grazie in anticipo per la risposta. :)

Ciao Pacuvio!
Il quarto episodio del ciclo "Invito al teatro" ha avuto una vita travagliata. Le tavole materialmente non ci sono più e questo, come potrai immaginare, complica un po' le cose. Io ho le mie fotocopie e la sceneggiatura della storia. Le pagine non sono letterate e, se mai fosse necessario sottolinearlo, quelle di Cavazzano sono pagine veramente spettacolari. Dell'esistenza di queste fotocopie ho avvisato a suo tempo la casa editrice e il sempre attento Luca Boschi.
L'argomento credo sia da considerare chiuso (e del resto, al di fuori di testate antologiche o per collezionisti, non avrebbe molto senso recuperare sul settimanale, dopo più di dieci anni, una puntata "perduta").
Una precisazione finale, giusto per amore di correttezza: non so se Lavoradori sia da considerarsi o meno un "epurato".
Io, di fatto, non lo sono; cinque anni fa ho scritto due righe ai diretti interessati, ho salutato e me ne sono andato. L'epurazione è un'azione violenta, un esercizio di prepotenza che nel mio caso mi è stato fortunatamente risparmiato uscendo dalla scena disneyana in tempi non sospetti.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: FV - Lunedì 16 Mar 2009, 10:18:18

Posso dare anch'io me stesso il benvenuto a Kaiser Franz Artibani?
L'occasione mi è grata - come direbbe un professionista delle pompe funebri nella sua lettera di presentazione agli afflitti parenti - per rivelare un simpatico aneddoto di cui, sono certo, non fregherà una cippa a nessuno. E pertanto, desidero proprio raccontarlo.
Intorno al 2001 mi proposero di scrivere storie per il Topo. Io lavoravo in televisione e più o meno sapevo come funziona una sceneggiatura. E, tuttavia, non ne avevo mai scritto una per il fumetto. Abbisognavo pertanto di lezioni rapide e efficaci e autorevoli.
A questo scopo, Ezio Sisto mi convocò nel suo ufficio e mi consegnò un malloppo di carta. Era una sceneggiatura di Artibani per una storia di PK.
"Tieni" mi disse il Sisto. "Leggi e guarda come si fa."
Nasse - o nabbe, non so - tutto da lì, per quanto mi riguarda.
È tutto vero. Ho una testimonianza video dell'accaduto che presto metterò su iutùb.

Vitaliano
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Zironi - Lunedì 16 Mar 2009, 10:25:21

Io, di fatto, non lo sono; cinque anni fa ho scritto due righe ai diretti interessati, ho salutato e me ne sono andato.

Addirittura!
Ma, senza far nomi, i diretti interessati sono ancora al loro posto?
Cinque anni dopo.
Ciao
GZ

PS- cos'è questa storia delle tavole perdute? Cosa accadde?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 16 Mar 2009, 10:27:43
Posso dare anch'io me stesso il benvenuto a Kaiser Franz Artibani?
L'occasione mi è grata - come direbbe un professionista delle pompe funebri nella sua lettera di presentazione agli afflitti parenti - per rivelare un simpatico aneddoto di cui, sono certo, non fregherà una cippa a nessuno. E pertanto, desidero proprio raccontarlo.
Intorno al 2001 mi proposero di scrivere storie per il Topo. Io lavoravo in televisione e più o meno sapevo come funziona una sceneggiatura. E, tuttavia, non ne avevo mai scritto una per il fumetto. Abbisognavo pertanto di lezioni rapide e efficaci e autorevoli.
A questo scopo, Ezio Sisto mi convocò nel suo ufficio e mi consegnò un malloppo di carta. Era una sceneggiatura di Artibani per una storia di PK.
"Tieni" mi disse il Sisto. "Leggi e guarda come si fa."
Nasse - o nabbe, non so - tutto da lì, per quanto mi riguarda.
È tutto vero. Ho una testimonianza video dell'accaduto che presto metterò su iutùb.

Vitaliano

Acc! Questa non la sapevo e di conseguenza mi intenerisco in modo virile e ringrazio di cuore Fausto per la confidenza. Vado subito su iutùb perchè certe cose vanno viste.
 :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 16 Mar 2009, 10:34:24

Addirittura!
Ma, senza far nomi, i diretti interessati sono ancora al loro posto?
Cinque anni dopo.
Ciao
GZ

PS- cos'è questa storia delle tavole perdute? Cosa accadde?

Tutti al loro posto, tranne uno  :)
Il mistero delle tavole perdute è una vicenda appassionante. Si tratta dell'ultima storia dell'Invito al Teatro. Il progetto, scritto con Lello Arena, prevedeva due storie disegnate da Giorgio Cavazzano e due da Silvia Ziche. Nell'ordine vennero pubblicate "Miseria e nobiltà" (Cavazzano), "Il visconte dimezzato" e "Le furberie di Scapino" (Ziche). C'era poi "Tuttosà e Chebestia", tratto da un piece teatrale di Coline Serreau, un'opera che nei primi anni '90 Lello Arena portava in tournee. La Serreau (autrice e regista di "Tre scapoli e una culla") concesse la sua autorizzazione per realizzare questo adattamento disneyano. Prima si perse l'autorizzazione, poi sparirono le tavole e tutto finì nell'orribile limbo del fumetto. Se passi per Roma fammi un fischio: scenderemo nella cripta dei segreti e ti mostrerò le 50 tavole che nessuno vedrà mai… (qui aggiungi tu una musica sinistra e una risata cupa e inquietante).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Zironi - Lunedì 16 Mar 2009, 11:26:00
Se passi per Roma fammi un fischio: scenderemo nella cripta dei segreti e ti mostrerò le 50 tavole che nessuno vedrà mai… (qui aggiungi tu una musica sinistra e una risata cupa e inquietante).

Non è che devi mostrami anche una certa botte di ammontillado?
Sappi che ho letto Poe, non ci casco!
;-)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 16 Mar 2009, 11:29:06

Non è che devi mostrami anche una certa botte di ammontillado?
Sappi che ho letto Poe, non ci casco!
;-)

Porca miseria, m'è andata male…
Comunque se passi fammi sapere!
Ho delle bottiglie di bianco di Frascati del 2006.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Lunedì 16 Mar 2009, 11:53:55
Se passi per Roma fammi un fischio: scenderemo nella cripta dei segreti e ti mostrerò le 50 tavole che nessuno vedrà mai… (qui aggiungi tu una musica sinistra e una risata cupa e inquietante).
So di chiedere troppo, ma non è che ti sarebbe possibile farci vedere una tavolina-tavoletta-tavoluccia, giusto per toglierci lo sfizio? :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 16 Mar 2009, 12:03:43
So di chiedere troppo, ma non è che ti sarebbe possibile farci vedere una tavolina-tavoletta-tavoluccia, giusto per toglierci lo sfizio? :)

La vedo dura. E' materiale Disney e sarebbe corretto avere prima la loro autorizzazione. Non è per fare il pignolone, ma diamo al topo quel che è del topo.  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: EGO - Lunedì 16 Mar 2009, 15:41:57
Posso dare anch'io me stesso il benvenuto a Kaiser Franz Artibani?
L'occasione mi è grata - come direbbe un professionista delle pompe funebri nella sua lettera di presentazione agli afflitti parenti - per rivelare un simpatico aneddoto di cui, sono certo, non fregherà una cippa a nessuno. E pertanto, desidero proprio raccontarlo.

Vitaliano
Lo dicevo, io (non in questa sede), che lo stile di Fausto è di matrice artibaniana (come molte opere di Faraci e Cannucciari) :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: FV - Lunedì 16 Mar 2009, 15:46:53
Lo dicevo, io (non in questa sede), che lo stile di Fausto è di matrice artibaniana (come molte opere di Faraci e Cannucciari) :)

È verissimo. Artibani è il papà di noi tutti.
Di più. Un zio.
Ancor di più. Un ziissimo.
Quasi un nonno, diciamocelo.
Tra di noi, riferendosi a egli, lo si descrive con il simpatico nomignolo di "Vecchia Prostata". E si fanno dei gesti acconci, a sottolineare la sua saggezza interiore.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 16 Mar 2009, 15:51:31

È verissimo. Artibani è il papà di noi tutti.
Di più. Un zio.
Ancor di più. Un ziissimo.
Quasi un nonno, diciamocelo.
Tra di noi, riferendosi a egli, lo si descrive con il simpatico nomignolo di "Vecchia Prostata". E si fanno dei gesti acconci, a sottolineare la sua saggezza interiore.

E' vero. A Natale lascio dei calcoli renali dentro le calzette di tutti i miei amici. Per Fausto poi, a cui riservo un posto speciale nel mio stanco cuore generoso, c'è sempre una scatolina di dolce Euchessina.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: MarKeno - Lunedì 16 Mar 2009, 16:27:12
Voglio raccontare pure io un aneddoto di cui non fregherà nulla a nessuno. Quest'estate mi è capitato di vedere qualche volta "Cultura Moderna", il programma del colto Mammuccari e della brava e colta Juliana Brasilana, (quello della cabina col personaggio dentro, tanto per intenderci). In ogni caso, ho indovinato una sola volta il personaggio misterioso, e fu quando, tra gli indizi, scrissero "C'entra con Topolino".
Il personaggio in questione era nientepopodimeno che Lello Arena. Il riferimento al Topo fu galeotto.

La collaborazione di Lello alla Disney ha dato vita, secondo me, ad alcune storie deliziose. La serie del teatro, ma anche i cartoni di Tip e Tap, così come le storie sulla famiglia di Amelia, e tante altre, sono delle autentiche chicche. Divertenti, fluide, prorpompenti.

Vorrei chiederti, Francesco, qualche dettaglio, se ti va di condividerlo, su questa collaborazione spumeggiante. Come e perché nasce il rapporto Artibani-Arena? Come si arriva a quella che sembra una sintonia perfetta? Chi scrive le battute, chi i soggetti, chi dei due ride di più e impara più dall'altro?

PS: ottimo lavoro sul giovane Fausto! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 16 Mar 2009, 16:38:22
Voglio raccontare pure io un aneddoto di cui non fregherà nulla a nessuno. Quest'estate mi è capitato di vedere qualche volta "Cultura Moderna", il programma del colto Mammuccari e della brava e colta Juliana Brasilana, (quello della cabina col personaggio dentro, tanto per intenderci). In ogni caso, ho indovinato una sola volta il personaggio misterioso, e fu quando, tra gli indizi, scrissero "C'entra con Topolino".
Il personaggio in questione era nientepopodimeno che Lello Arena. Il riferimento al Topo fu galeotto.

La collaborazione di Lello alla Disney ha dato vita, secondo me, ad alcune storie deliziose. La serie del teatro, ma anche i cartoni di Tip e Tap, così come le storie sulla famiglia di Amelia, e tante altre, sono delle autentiche chicche. Divertenti, fluide, prorpompenti.

Vorrei chiederti, Francesco, qualche dettaglio, se ti va di condividerlo, su questa collaborazione spumeggiante. Come e perché nasce il rapporto Artibani-Arena? Come si arriva a quella che sembra una sintonia perfetta? Chi scrive le battute, chi i soggetti, chi dei due ride di più e impara più dall'altro?

PS: ottimo lavoro sul giovane Fausto! ;)

L'amicizia con Lello nasce dalla passione comune per i fumetti, perchà freuentavamo la stessa libreria (il Marchio Giallo, qui a Roma) e ci siamo incontrati lì. Io, un po' sfacciatamente, gli ho chiesto se era interessato a scrivere degli adattamenti disneyani di commedie di De Filippo (cosa che poi non si è più fatta). Massimo Marconi, il caporedattore di allora, ci aiutò a mettere in piedi l'operazione dell'Invito al Teatro e da lì siamo andati avanti con altre storie. Il lavoro era comune dall'inizio alla fine; insieme mettevamo a punto il soggetto e insieme definivamo la sceneggiatura. Lello ha una conoscenza dei tempi comici e teatrali assolutamente perfetta ed è una macchina da gag, oltre che un grandissimo collezionista e conoscitore dell'arte disneyana. Ci siamo divertiti molto e in quegli anni, oltre alle storie per Topolino, abbiamo realizzato una serie per Lupo Alberto, "Le nuove avventure di Scardaglione e Maruzzelli", da me disegnata, fino ad arrivare a una commedia teatrale, prodotta nel 2001 dal Parioli di Roma, "Un bel giorno a Santa Stella".
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: MarKeno - Lunedì 16 Mar 2009, 16:45:03

L'amicizia con Lello nasce dalla passione comune per i fumetti, perchà freuentavamo la stessa libreria (il Marchio Giallo, qui a Roma) e ci siamo incontrati lì. Io, un po' sfacciatamente, gli ho chiesto se era interessato a scrivere degli adattamenti disneyani di commedie di De Filippo (cosa che poi non si è più fatta). Massimo Marconi, il caporedattore di allora, ci aiutò a mettere in piedi l'operazione dell'Invito al Teatro e da lì siamo andati avanti con altre storie. Il lavoro era comune dall'inizio alla fine; insieme mettevamo a punto il soggetto e insieme definivamo la sceneggiatura. Lello ha una conoscenza dei tempi comici e teatrali assolutamente perfetta ed è una macchina da gag, oltre che un grandissimo collezionista e conoscitore dell'arte disneyana. Ci siamo divertiti molto e in quegli anni, oltre alle storie per Topolino, abbiamo realizzato una serie per Lupo Alberto, "Le nuove avventure di Scardaglione e Maruzzelli", da me disegnata, fino ad arrivare a una commedia teatrale, prodotta nel 2001 dal Parioli di Roma, "Un bel giorno a Santa Stella".

Non sapevo di questi ulteriori risvolti... complimenti! E grazie della risposta, Francesco. Leggendo le vostre storie avevo come l'impressione che tra voi due vi fosse una complicità disarmante, totale. Alcune delle gag proposte sono davvero indimenticabili, specie se avvalorate dai disegni di artisti in grado di sposarsi davvero a sceneggiature del genere (mi vengono in mente Cavazzano, la Ziche e Mastantuono, su tutti). Eeeeeh (sospirone nostalgico)... vado a ballarmi uno Xarghon, và...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 16 Mar 2009, 16:50:31

Non sapevo di questi ulteriori risvolti... complimenti! E grazie della risposta, Francesco. Leggendo le vostre storie avevo come l'impressione che tra voi due vi fosse una complicità disarmante, totale. Alcune delle gag proposte sono davvero indimenticabili, specie se avvalorate dai disegni di artisti in grado di sposarsi davvero a sceneggiature del genere (mi vengono in mente Cavazzano, la Ziche e Mastantuono, su tutti). Eeeeeh (sospirone nostalgico)... vado a ballarmi uno Xarghon, và...

Il divertimento totale e il piacere di scrivere e inventare storie per i migliori personaggi del mondo erano i due ingredienti più importanti. Nessuna competizione e niente da dimostrare a tutti i costi; in queste condizioni non è stato difficile. Con Lello ci sono altri progetti extradisneyani e spero davvero che anche lì ci si possa continuare a divertire come abbiamo fatto fino a qualche tempo fa.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Brigitta MacBridge - Lunedì 16 Mar 2009, 16:57:02
Ci siamo divertiti molto e in quegli anni, oltre alle storie per Topolino, abbiamo realizzato una serie per Lupo Alberto, "Le nuove avventure di Scardaglione e Maruzzelli", da me disegnata,
Ahhh, Scardaglione e Maruzzelli! Che ricordi LOL :D
Anche io mi unisco al coro di applausi per le rappresentazioni del teatro Alambrah, che spiccavano per umorismo e gradevolezza. La mia preferita è "il visconte dimezzato" in cui i personaggi sono tutti utilizzati con bravura, e le gag sono molto, come dire... "gustose". :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 16 Mar 2009, 22:05:17
Ahhh, Scardaglione e Maruzzelli! Che ricordi LOL :D
Anche io mi unisco al coro di applausi per le rappresentazioni del teatro Alambrah, che spiccavano per umorismo e gradevolezza. La mia preferita è "il visconte dimezzato" in cui i personaggi sono tutti utilizzati con bravura, e le gag sono molto, come dire... "gustose". :)

Insieme a "Miseria e nobiltà", "Il visconte dimezzato" è l'altra storia  del ciclo a cui sono più affezionato. Non ricordo se è stata questa storia  o l'altra di Silvia Ziche ad essere pubblicata sul numero record di Topolino, quello che grazie al Topowalkie sfondò il tetto del milione di copie. Una platea di lettori così numerosa in un colpo solo non l'ho più avuta…  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Malachia - Lunedì 16 Mar 2009, 22:27:50

Insieme a "Miseria e nobiltà", "Il visconte dimezzato" è l'altra storia  del ciclo a cui sono più affezionato. Non ricordo se è stata questa storia  o l'altra di Silvia Ziche ad essere pubblicata sul numero record di Topolino, quello che grazie al Topowalkie sfondò il tetto del milione di copie. Una platea di lettori così numerosa in un colpo solo non l'ho più avuta…
Confermo che era proprio Il visconte dimezzato (mia preferita della serie)!   ;)
Piccolo OT personale.
Bei tempi quelli... io avevo 8 anni e camprai per quattro settimane ben due copie di Topolino per avere due Topowalkie con cui riuscire a giocare con gli amichetti. A distanza di tanti anni, non so che fine abbiano fatto e le copie doppie e le walkie-talkie...   ::)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 17 Mar 2009, 10:13:26
Confermo che era proprio Il visconte dimezzato (mia preferita della serie)!   ;)
Piccolo OT personale.
Bei tempi quelli... io avevo 8 anni e camprai per quattro settimane ben due copie di Topolino per avere due Topowalkie con cui riuscire a giocare con gli amichetti. A distanza di tanti anni, non so che fine abbiano fatto e le copie doppie e le walkie-talkie...   ::)

Spero che almeno gli amichetti siano rimasti!  :)

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Malachia - Martedì 17 Mar 2009, 10:17:13

Spero che almeno gli amichetti siano rimasti!

Purtroppo no!  
(E c'era anche un'amichetta....   :P)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 17 Mar 2009, 10:25:15
Purtroppo no!  
(E c'era anche un'amichetta....   :P)

In pratica un'ecatombe.  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Vito - Mercoledì 18 Mar 2009, 14:10:22
Ciao, Francesco. Innanzitutto ci tengo a specificare che i miei apprezzamenti per il tuo lavoro e la mia stima nei tuoi confronti sono sottintesi, ma la vera ragione per la quale scrivo questo post è per farti i miei sinceri e vivi complimenti per... la battuta del dopobarba sul blog di Faraci! ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 18 Mar 2009, 14:54:11
Ciao, Francesco. Innanzitutto ci tengo a specificare che i miei apprezzamenti per il tuo lavoro e la mia stima nei tuoi confronti sono sottintesi, ma la vera ragione per la quale scrivo questo post è per farti i miei sinceri e vivi complimenti per... la battuta del dopobarba sul blog di Faraci! ;D

Sono un buffoncello, che ci vuoi fare?
Grazie e a buon rendere!  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Doctor Einmug - Mercoledì 25 Mar 2009, 17:29:40
Forse non è necessario ribadire, ma tengo a far sapere a Francesco che per me è UN GRANDISSIMO!!!!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 25 Mar 2009, 17:36:35
Forse non è necessario ribadire, ma tengo a far sapere a Francesco che per me è UN GRANDISSIMO!!!!

Tu sei molto gentile e io ti ringrazio. Incasso il tuo "grandissimo" fino a prova contraria, tanto per mantenere aperta la porta del dubbio.
 :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: AleSandro - Mercoledì 25 Mar 2009, 17:57:46
Anche io voglio fare i complimenti ad Artibani per il suo lavoro. E' uno degli autori di cui apprezzo enormemente le storie, le sue sceneggiature mi hanno sempre messo di buon umore e divertito. Inoltre le storie "teatrali" e "napoletane" scritte con Lello Arena le considero dei veri e propri gioielli del fumetto Disney e non.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Doctor Einmug - Mercoledì 25 Mar 2009, 18:06:28

Tu sei molto gentile e io ti ringrazio. Incasso il tuo "grandissimo" fino a prova contraria, tanto per mantenere aperta la porta del dubbio.
 :)
Fai molto bene, ma se tu non torni a srivere Disney è un po' difficile che io cambi idea, dato che per quanto riguarda i fumetti leggo quasi solo quelli ::)

Comunque ho sentito dire che con le de Poli il modo di gestire Topolino è cambiato.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 25 Mar 2009, 18:11:12
Fai molto bene, ma se tu non torni a srivere Disney è un po' difficile che io cambi idea, dato che per quanto riguarda i fumetti leggo quasi solo quelli ::)

Comunque ho sentito dire che con le de Poli il modo di gestire Topolino è cambiato.

Mi è piaciuto il commentino finale in corpo 3.
Una curiosità tutta mia: perchè l'hai scritto così piccolo? Certe cose si possono dire tranquillamente (siamo sul Papersera, no?)
 :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Giovedì 26 Mar 2009, 08:58:35
Approfitto della presenza di artibani non tanto per fargli i complimenti (scontati ma non saprei da dove cominciare tante sono le storie che ho apprezzato, ecco glie li faccio per la varietà della sua produzione, per come ha saputo gestire al meglio i tanti personaggi con cui si è cimentato, cosa che è propria dei grandi) ma per una curiosità, una riflessione mia che solo l'autore può sciogliere: la parodia di "miseria e nobiltà" è uno spasso ed è davvero ben fatta, ma come mai la scelta è caduta su topolino? Non trovi che il personaggio, visto che pur partendo da uno scavezzacollo di periferia è diventatol'immagine del borghese medio (in senso buono) sia poco adatto ad interpretare la parte di felice sciosciammocca, perennemente affamato e nella miseria più nera? D'accordo che l'ambientazione teatrale in un certo senso è un alibi perfetto, però durante la lettura comunque ho sempre l'impressione che topolino sia "fuori parte", sarebbe come se vin diesel interpretasse un filosofo del '700, si può fare ma l'effetto sarebbe più parodistico che credibile :P
Poi ovviamente, per carità, sono solo fumetti, eh ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 26 Mar 2009, 09:26:16
Approfitto della presenza di artibani non tanto per fargli i complimenti (scontati ma non saprei da dove cominciare tante sono le storie che ho apprezzato, ecco glie li faccio per la varietà della sua produzione, per come ha saputo gestire al meglio i tanti personaggi con cui si è cimentato, cosa che è propria dei grandi) ma per una curiosità, una riflessione mia che solo l'autore può sciogliere: la parodia di "miseria e nobiltà" è uno spasso ed è davvero ben fatta, ma come mai la scelta è caduta su topolino? Non trovi che il personaggio, visto che pur partendo da uno scavezzacollo di periferia è diventatol'immagine del borghese medio (in senso buono) sia poco adatto ad interpretare la parte di felice sciosciammocca, perennemente affamato e nella miseria più nera? D'accordo che l'ambientazione teatrale in un certo senso è un alibi perfetto, però durante la lettura comunque ho sempre l'impressione che topolino sia "fuori parte", sarebbe come se vin diesel interpretasse un filosofo del '700, si può fare ma l'effetto sarebbe più parodistico che credibile :P
Poi ovviamente, per carità, sono solo fumetti, eh ;D

Paperino sarebbe stata la scelta più naturale per le sue affinità con il personaggio di Felice ma l'idea dell'Invito al Teatro era quella di sottolineare proprio l'aspetto della messinscena, della recitazione. La compagnia di dilettanti che va in scena all'Alambrah resta in ogni caso una compagnia di attori. Ecco quindi che Topolino recita una parte non sua, così come Pippo faceva il cattivo nel Visconte dimezzato. In questo esperimento un aspetto che ci divertiva era quello della trasformazione; Topolino fa il fesso sulla scena ma dietro le quinte è il Topolino di sempre.
Paperino nella parte di Felice sarebbe stato meno incisivo perchè, di fatto, anche se con modalità diverse avrebbe riportato sulla scena le sue disgrazie quotidiane.
Gli attori invece non sono i personaggi che interpretano e Topolino, in questo senso, funzionava meglio.
Anche nell'ultima storia dell'Invito al Teatro, quella inedita, c'erano inversioni di ruoli evidenti. Qui a recitare erano i paperi, con Paperino protagonista in un ruolo che sarebbe stato perfetto per Pippo (ingenuo e lunare) mentre la sua spalla, Gastone, compariva in una parte sottilmente crudele, più antipatico di quanto non lo sia normalmente.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Giovedì 26 Mar 2009, 11:24:45
Uh, finalmente dopo 15 anni ho la risposta e direttamente da artibani! Non potevo chiedere di meglio. Effettivamente paperino sarebbe stato troppo scontato e probabilmente meno divertente (nel senso che è divertente per una volta vedere topolino in panni "miserabili"). Anzi dopo aver letto questo tuo passo:
Paperino nella parte di Felice sarebbe stato meno incisivo perchè, di fatto, anche se con modalità diverse avrebbe riportato sulla scena le sue disgrazie quotidiane.
mi è tornata in mente un'intervista a stephen king (non c'entra niente, lo so ma il cervello spesso va per conto suo :P) dove si diceva poco soddisfatto della scelta di nicholson per shining: lui avrebbe preferito john voight, perchè avrebbe dato un'idea più vera della progressiva follia di jack torrance, mentre nicholson ha già la faccia da pazzo dalla prima scena!

Digressioni a parte grazie a Francesco per sottoporsi con grande disponibilità a questi "interrogatori", consueto pedaggio da pagare quando un autore amato si affaccia dalle nostre parti
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 26 Mar 2009, 11:35:42
Uh, finalmente dopo 15 anni ho la risposta e direttamente da artibani! Non potevo chiedere di meglio. Effettivamente paperino sarebbe stato troppo scontato e probabilmente meno divertente (nel senso che è divertente per una volta vedere topolino in panni "miserabili"). Anzi dopo aver letto questo tuo passo:
mi è tornata in mente un'intervista a stephen king (non c'entra niente, lo so ma il cervello spesso va per conto suo :P) dove si diceva poco soddisfatto della scelta di nicholson per shining: lui avrebbe preferito john voight, perchè avrebbe dato un'idea più vera della progressiva follia di jack torrance, mentre nicholson ha già la faccia da pazzo dalla prima scena!

Digressioni a parte grazie a Francesco per sottoporsi con grande disponibilità a questi "interrogatori", consueto pedaggio da pagare quando un autore amato si affaccia dalle nostre parti


Sono contento di essere stato utile. Questo è un pedaggio che pago volentieri; non sono un grande frequentatore di fiere e saloni e quindi, per quanto virtuale, questa occasione di scambio è la benvenuta.  
:)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pidipì - Giovedì 26 Mar 2009, 11:45:41
Anche se con notevole ritardo, faccio anch'io i complimenti ad Artibani, la pietra pantarba e la furia degli elementi, sono poi alcuni piccoli gioielli, ancora oggi sarebbe bello rivedere la nonna caraldina, minima e rosolio.
Per quanto riguarda la storia inedita, ma non esiste nessun modo per vederla pubblicata in futuro? Certo non su Topolino, ma lo vedrei bene su Tesori Disney.
Ringrazio comunque Artibani anticipatamente.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 26 Mar 2009, 12:00:15
Per quanto riguarda la storia inedita, ma non esiste nessun modo per vederla pubblicata in futuro? Certo non su Topolino, ma lo vedrei bene su Tesori Disney.
Ringrazio comunque Artibani anticipatamente.

Questa in realtà è solo un'astuta strategia di marketing della Disney per avere qualcosa di curioso da pubblicare in qualche rivista futura, tra venti o trent'anni.  Pensa che bello, nel 2040, poter andare in edicola e trovare le tavole perdute di Cavazzano su qualche prestigioso trimestrale per collezionisti, tipo "Il meglio dei capolavori degli anni d'oro", "Gli inossidabili" o "Disney Nozze di Diamante". Devo ricordarmi di lasciare due righe ai miei nipoti perchè me ne procurino una copia.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Vito - Giovedì 26 Mar 2009, 12:19:20
Sto ridendo da 20 minuti ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tyrrel - Giovedì 26 Mar 2009, 12:34:46

Questa in realtà è solo un'astuta strategia di marketing della Disney per avere qualcosa di curioso da pubblicare in qualche rivista futura, tra venti o trent'anni.  Pensa che bello, nel 2040, poter andare in edicola e trovare le tavole perdute di Cavazzano su qualche prestigioso trimestrale per collezionisti, tipo "Il meglio dei capolavori degli anni d'oro", "Gli inossidabili" o "Disney Nozze di Diamante". Devo ricordarmi di lasciare due righe ai miei nipoti perchè me ne procurino una copia.

Rotfl! ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gongoro - Giovedì 26 Mar 2009, 15:25:08

Anche nell'ultima storia dell'Invito al Teatro, quella inedita, c'erano inversioni di ruoli evidenti. Qui a recitare erano i paperi, con Paperino protagonista in un ruolo che sarebbe stato perfetto per Pippo (ingenuo e lunare) mentre la sua spalla, Gastone, compariva in una parte sottilmente crudele, più antipatico di quanto non lo sia normalmente.

Speriamo che la si possa leggere prima o poi (meglio prima)...
Dalla tua descrizione non vedo però una grande inversione dei ruoli. Un Gastone decisamente antipatico e sottilmente crudele è presente in molte storie classiche, a cominciare da Barks. Sarebbe un ritorno a una caratterizzazione forse più frequente in passato, anche se simpatico non lo è mai diventato.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 26 Mar 2009, 15:35:34

Speriamo che la si possa leggere prima o poi (meglio prima)...
Dalla tua descrizione non vedo però una grande inversione dei ruoli. Un Gastone decisamente antipatico e sottilmente crudele è presente in molte storie classiche, a cominciare da Barks. Sarebbe un ritorno a una caratterizzazione forse più frequente in passato, anche se simpatico non lo è mai diventato.

Nella storia Paperino era il servitore di Gastone, un padrone particolarmente scostante e odioso. Nelle storie normali Paperino non accetterebbe mai questa condizione e, nell'eventualità, la vivrebbe con una certa sofferenza. Nell'episodio inedito invece il papero era decisamente devoto e sottomesso al suo padrone per poi arrivare alla sua "liberazione" attraverso il riscatto finale.

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gongoro - Giovedì 26 Mar 2009, 15:51:00

Nella storia Paperino era il servitore di Gastone, un padrone particolarmente scostante e odioso. Nelle storie normali Paperino non accetterebbe mai questa condizione e, nell'eventualità, la vivrebbe con una certa sofferenza. Nell'episodio inedito invece il papero era decisamente devoto e sottomesso al suo padrone per poi arrivare alla sua "liberazione" attraverso il riscatto finale.

Grazie per l'immediata risposta. Quindi era soprattutto Paperino a discostarsi dalla sua  solita  personalità (anche se è pur sempre il più multiforme dei personaggi Disney).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: New_AMZ - Giovedì 26 Mar 2009, 15:52:01
Nella storia Paperino era il servitore di Gastone, un padrone particolarmente scostante e odioso. Nelle storie normali Paperino non accetterebbe mai questa condizione e, nell'eventualità, la vivrebbe con una certa sofferenza. Nell'episodio inedito invece il papero era decisamente devoto e sottomesso al suo padrone per poi arrivare alla sua "liberazione" attraverso il riscatto finale.

Molto, molto molto interessante... mi hai messo voglia di leggerla.
Una domanda: ma è già disegnata (da Cavazzano) oppure è solo sceneggiata?

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 26 Mar 2009, 15:55:22

Molto, molto molto interessante... mi hai messo voglia di leggerla.
Una domanda: ma è già disegnata (da Cavazzano) oppure è solo sceneggiata?


Sono 50 tavole disegnate e inchiostrate, ma non letterate. Io e Lello Arena abbiamo la sceneggiatura in versione cartacea (risale ai tempi in cui inviavo la stampata in redazione e non il file di word via e-mail).  
:)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: New_AMZ - Giovedì 26 Mar 2009, 16:09:16
Sono 50 tavole disegnate e inchiostrate, ma non letterate. Io e Lello Arena abbiamo la sceneggiatura in versione cartacea (risale ai tempi in cui inviavo la stampata in redazione e non il file di word via e-mail).  
:)

Per la miseria. 50 tavole disegnate da Cavazzano non vengono pubblicate????

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Giovedì 26 Mar 2009, 16:14:55

Per la miseria.
(e nobiltà ;))

Distrattone di un AMZ... il discorso era stato aperto da un po' (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=2646/35). ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 26 Mar 2009, 16:17:45

Per la miseria. 50 tavole disegnate da Cavazzano non vengono pubblicate????


E tu che pensavi di aver visto tutto…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Doctor Einmug - Lunedì 6 Apr 2009, 21:19:21

Mi è piaciuto il commentino finale in corpo 3.
Una curiosità tutta mia: perchè l'hai scritto così piccolo? Certe cose si possono dire tranquillamente (siamo sul Papersera, no?)
 :)
Scusa se ti rispondo solo ora, ma ultimamente ho avuto da fare e sono stato cinque giorni in gita, quindi vedo solo ora il tuo post ;).
L'ho scritto in piccolo perchè era un incoraggiamento così, senza speranza di convincerti a tornare in disney.
Ma quel Mi è piaciuto il commentino finale in corpo 3 significa che ti è solo piaciuto o possiamo sperare che abbia suscitato qualche effetto semi concreto? 8-)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 6 Apr 2009, 22:38:38
Scusa se ti rispondo solo ora, ma ultimamente ho avuto da fare e sono stato cinque giorni in gita, quindi vedo solo ora il tuo post ;).
L'ho scritto in piccolo perchè era un incoraggiamento così, senza speranza di convincerti a tornare in disney.
Ma quel Mi è piaciuto il commentino finale in corpo 3 significa che ti è solo piaciuto o possiamo sperare che abbia suscitato qualche effetto semi concreto? 8-)

No, no mi è solo piaciuto (era ironico ma affettuoso, giusto per dire che mi aveva divertito il corpo 3 - ho uno strano senso dell'umorismo, lo so).
Per l'effetto semi concreto, questa è un'ipotesi che possiamo serenamente escludere.
 :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Andrea87 - Domenica 16 Ago 2009, 22:45:28
stavo cazzeggiando sull'INDUCKS, quando capito per puro caso sulla pagina di Minima (http://coa.inducks.org/character.php?c=Minima&view=4&c1=date) e scopro che il personaggio sarebbe apparso la prima volta in una storia (http://coa.inducks.org/story.php?c=KZ+3590) delle DuckTales inedita in italia.

Volevo sapere se è vera 'sta cosa, visto che consideravo i parenti di Amelia tutti frutto del genio di Artibani (e di Lello Arena, naturalmente) e, se qualcuno qui dentro ha letto la storia, se ci sono punti di continuità tra le 2 streghette.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pidipì - Lunedì 17 Ago 2009, 23:39:03
Che io sappia Minima e Nonna Caraldina della pietra pantarba sono delle rivisitazioni dei medesimi personaggi americani.
Non per niente l'avatar di Feidhelm non è altro che Nonna Caraldina delle storie americane.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: kor - Martedì 10 Nov 2009, 17:58:30
Sono appena entrato in un forum, ho scelto quello che ha come argomento il mondo dei paperi e dei topi che leggo da venti anni. Mi piaceva molto l'umorismo di Artibani. Peccato che non si veda più su Topolino. Qualcuno sa dove scrive adesso?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Doctor Einmug - Giovedì 12 Nov 2009, 13:00:04
Qualcuno sa dove scrive adesso?
Tra le altre cose anche qui sul forum (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?action=viewprofile;username=Artibani). ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Venerdì 4 Mar 2011, 11:06:20
Annuncio clamoroso: dopo averci "tradito" (e ferito nell'orgoglio) occupandosi delle Winx, il titolare del qui presente topic si è ravveduto, consegnando due giorni fa una sua sceneggiatura per... Topolino! :D

 [smiley=cheerleader.gif] [smiley=cheerleader2.gif]

Dato il recente "caso Malachia" (forse sin troppo smerdato, o no? :P), preciso che la fonte è più che attendibile, visto che è lui stesso, tramite pagina Facebook, ad averlo ufficializzato. ;)

Chissà che non ripassi da queste parti, magari per spiegarci (se vuole) il motivo del suo sorprendente ripensamento, anche se a questo punto... che ce ne frega! L'importante è riaverlo di nuovo nella scuderia Disney! :)

Brindiamo ad altre 100 di queste consegne! [smiley=beer.gif]
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: flip - Venerdì 4 Mar 2011, 11:33:39
Grande notizia! [smiley=mm3.gif]
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 4 Mar 2011, 11:54:44
Annuncio clamoroso: dopo averci "tradito" (e ferito nell'orgoglio) occupandosi delle Winx, il titolare del qui presente topic si è ravveduto, consegnando due giorni fa una sua sceneggiatura per... Topolino! :D

 [smiley=cheerleader.gif] [smiley=cheerleader2.gif]

Dato il recente "caso Malachia" (forse sin troppo smerdato, o no? :P), preciso che la fonte è più che attendibile, visto che è lui stesso, tramite pagina Facebook, ad averlo ufficializzato. ;)

Chissà che non ripassi da queste parti, magari per spiegarci (se vuole) il motivo del suo sorprendente ripensamento, anche se a questo punto... che ce ne frega! L'importante è riaverlo di nuovo nella scuderia Disney! :)

Brindiamo ad altre 100 di queste consegne! [smiley=beer.gif]

Sul "tradimento" non sono d'accordo naturalmente  :) Di fatto non si è trattato di un ripensamento ma di un invito molto gentile che Valentina De Poli mi ha fatto. Nel 2004, quando ho smesso di collaborare con la Disney, c'erano delle ragioni precise. Non condividevo alcune cose, l'ho detto ai diretti interessati e mi sono fatto da parte dedicandomi al mio lavoro di sempre (come sceneggiatore e con Red Whale). In questi sei anni sono successe un po' di cose; il mio affetto per i personaggi disneyani non è mai venuto meno e così quando una persona che stimo molto come Valentina mi ha chiesto di tornare a scrivere per Topolino ho accettato con grande gioia. Di fatto non ho avuto un ripensamento; quello che pensavo nel 2004 lo penso anche oggi ma per fortuna oggi le cose non sono più come nel 2004…

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Venerdì 4 Mar 2011, 12:06:32
Sul "tradimento" non sono d'accordo naturalmente  :)
Ovviamente! Ero un po' ironico, non a caso ho virgolettato. E' pur sempre una serie a cui hai dedicato molto tempo e fatica, e non potresti mai dire il contrario. Ma è normale che noi disneyofili non abbiamo visto di buon occhio vederti lavorare a certi prodotti, a discapito del nostro ambiente preferito (considerando il tuo glorioso passato). Devi capirci. ;)

Citazione
Di fatto non ho avuto un ripensamento; quello che pensavo nel 2004 lo penso anche oggi ma per fortuna oggi le cose non sono più come nel 2004…
E meno male, direi! :)

E un brava alla direttora, già che ci siamo! Così si fa!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 4 Mar 2011, 12:11:58
Ovviamente! Ero un po' ironico, non a caso ho virgolettato. E' pur sempre una serie a cui hai dedicato molto tempo e fatica, e non potresti mai dire il contrario. Ma è normale che noi disneyofili non abbiamo visto di buon occhio vederti lavorare a certi prodotti, a discapito del nostro ambiente preferito (considerando il tuo glorioso passato). Devi capirci. ;)

E meno male, direi! :)

E un brava alla direttora, già che ci siamo! Così si fa!

Il titolo di questa storia di rientro è "Zio Paperone e la sequoia del Capitano". Adesso procedo con le altre 99.  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Venerdì 4 Mar 2011, 12:13:12
Citazione
"Zio Paperone e la sequoia del Capitano"
E adesso Vito sviene... :P

Grazie per l'anticipazione! Attendiamo fiduciosi. :)


Però un mezzo ripensamento c'è, su...

Non tornerò a scrivere per Disney; tredici anni di collaborazione mi sembrano un periodo più che sufficiente e, per mia fortuna, ci sono tante altre cose ancora da scrivere e da fare.
Non mi sembravi così possibilista ad un ritorno in pista (scusa la rima), no? Cambiare idea non è mica una colpa (tranne se ti chiami S.B.)! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Bramo - Venerdì 4 Mar 2011, 12:46:10
Mi sono rallegrato personalmente con l'autore ieri su Facebook, appena appresa la lieta novella! ;)
Ma colgo l'occasione per farlo anche qui sul Papersera, ovviamente, dato che la mia gioia è veramente tanta... il pantheon di autori attuali che vale davvero la pena di seguire sul "Topo" e che quindi impreziosiscono un settimanale che per la struttura di base che ha spesso è volentieri appare come un'accozzaglia altalentante di storie si arricchisce di un elemento validissimo, eccellente, che già era negli anni '90 uno dei miei due sceneggiatori preferiti e che sono sicuro che in questi anni in cui è sempre rimasto attivo in campo sceneggiatorio sia addirittura maturato ulteriormente. Insomma, mi aspetto il "vecchio" Artibani con addirittura delle marce in più date dai suoi lavori per la Marvel, per la Red Whale, la recente esperienza con Giornalino e per altre realtà.
Sicuramente un autore in più che mi spingerà a comprare il "Topo" quando vi comparirà una sua storia, assieme a Casty, Faraci, Radice, Gagnor, Vitaliano... :)
E comunque immaginavo che dietro al tuo ritorno potesse esserci lo zampino della De Poli, che in passato aveva affermato di voler far tornare a scrivere per "Topolino" almeno un autore che aveva abbandonato la baracca. Felicissimo che ci sia riuscita e felicissimo che ci sia riuscita con te, complimenti quindi a lei e a un grande in bocca al lupo a te :)

Vedo adesso l'anticipazione sul titolo della storia... grazie per l'anteprima, quindi, che effettivamente renderà contento al quadrato il buon Vito che non avrebbe osato sperare in una storia paperoniana ;)
Inoltre capisco finalmente il riferimento che facesti poco tempo fa su Facebook relativo a storie di paperi e sequoie ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Bacci - Venerdì 4 Mar 2011, 12:58:04
Grandissima notizia davvero! Grazie per l'anticipazione del titolo e complimenti ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 4 Mar 2011, 13:00:36
E adesso Vito sviene... :P

Grazie per l'anticipazione! Attendiamo fiduciosi. :)


Però un mezzo ripensamento c'è, su...

Non mi sembravi così possibilista ad un ritorno in pista (scusa la rima), no? Cambiare idea non è mica una colpa (tranne se ti chiami S.B.)! ;)

Più che un ripensamento tout court c'è stato un chiarimento che ha portato al ripensamento ed è arrivato nel novembre del 2010
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Venerdì 4 Mar 2011, 13:18:51
Grande ritorno! Adesso, però, dobbiamo armarci di pazienza ed aspettare (spero non molto) che la storia venga pubblicata. Chissà chi sarà il disegnatore...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Vito - Venerdì 4 Mar 2011, 15:34:19

Quel gran pezzo dell'Artibani ritorna e lo fa con una storia di Zio Paperone.

C'è solo una cosa che può riassumere il mio stato d'animo composto e pacato all'apprendimento della notizia:

[media]http://www.youtube.com/watch?v=BkmVwW9gys0&feature=related[/media]



Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 4 Mar 2011, 16:29:25
Per un Pker come me, di prima data, che adorava Artibani, che lo ha tifato a Passaparola contro il campionissimo, che sperava in un suo ritorno... questa notizia è ben più che grandiosa!

Aspetto di leggere la storia e... chissà che la cosa non continui davvero a lungo!

Magari in coppia / trio / quartetto con Faraci, Vitaliano e Gagnor, naturalmente! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Grrodon - Venerdì 4 Mar 2011, 17:38:51
Ué in attesa di lettura ci sono anch'io, Artiba!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Andrea87 - Sabato 5 Mar 2011, 00:04:01
GRANDE!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: MarKeno - Sabato 5 Mar 2011, 02:40:05
Oh, che corposo godimento!
Ora so come si è sentito un tifoso del Foggia all'annuncio del ritorno di Zeman... :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Paperinika - Sabato 5 Mar 2011, 11:35:16
Ottima notizia! :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Domenica 6 Mar 2011, 04:15:09
Lunedì a lezione da Aicardi entro gridando "Artibani è tornato a Disney, Artibani è tornato a Disney!"  :P

Grande Francesco.. col computer Cap. Chip ci sono cresciuto, è stato il mio primo albo Disney quel Paperino, neiu primi anni 90.. secoli fa!  :)

(leggo nell'Inducks che dopo il 2004 risultano altre tue due storie con Topolino, l'ultima è il Tesoro di Temugin.. è stato un breve ritorno oppure han semplicemente pubblicato qualcosa che avevi consegnato nel 2004 ma era rimasto nel cassetto??)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: PORTAMANTELLO - Domenica 6 Mar 2011, 14:24:48

Sì, si sapeva già che facevano parte dei famosi fondi di magazzino...

Ovviamente mi unisco anch'io alle manifestazioni di Gioia&Tripudio ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Lunedì 7 Mar 2011, 08:59:53
Quando leggevo una storia di Artibani, sapevo in anticipo che una grande avventura mi avrebbe atteso, sempre, soprattutto su PKNA e PK2, visto che egli era stato uno degli artefici del successo della testata e che la sua prima opera della serie, Ombre su Venere, era rimasta nel cuore di tutti noi pkers.

Già conoscevo Artibani per le sue storie su Topolino (per tutte la Mickey Mouse Movie Parade); è comunque sulle testate pikappiche e su Mickey Mouse Mystery Magazine che Francesco ha lasciato, per quel che mi concerne, il segno massimo, dando prova di tutte le sue grandi capacità.

Se lo guardiamo bene, Artibani sembra, come accennavo, dedicarsi nelle sue trame al lato più avventuroso dei personaggi, un po’ più di quanto faccia, ad esempio, Alessandro Sisti.

Eppure, nelle sue avventure non manca mai una frase che ci rivela quanto sia profonda la morale della storia, nel caso nel quale essa non sia stata colta dal lettore; per esempio, in Terremoto, la frase chiave è: “C’è una profonda differenza tra il logico e il giusto, Uno!” Questo è proprio il punto focale della vicenda, e sia ne riassume l’insegnamento in senso lato “didattico”, sia ci apre una finestra sulla psicologia dei personaggi coinvolti, seppur in meno spazio di quel che è solito fare, giusto per citare un altro esempio, Bruno Enna.

Ma Artibani si distingue anche per il gusto della battuta spiazzante. Che non significa necessariamente nonsense o cattiveria gratuita: un po’ cinica sì, ma mai volgare, mai di cattivo gusto. Certo, non sono mai uscite di stampo solo demenziale come ogni tanto un certo Tito Faraci osa fare, ma comunque divertono il lettore spezzando la tensione della storia sempre al momento opportuno.

Però... se quel che scrivo è corretto, e spero che gli altri paperseristi lo ritengano tale, ciò significa che Artibani è forse l’autore più completo che il Pkteam abbia mai avuto, perché nelle sue trame non mancano mai elementi al contempo avventurosi, psicologici e umoristici, dei quali gli altri tre autori che ho citato sono maestri per aree tematiche.

E forse è proprio questa completezza di sintesi la caratteristica chiave di un Artibani che non la perde mai nelle sue storie, neppure quando si trova a regalarci l’albo che cambia tutto lo status quo delle PKNA, ossia PK2 n. 1 Ducklair, dove si ritrovano tutti questi elementi, pur nel turbinio di eventi che stanno sconvolgendo la vita di Paperinik: l’avventura è grande in sé, ma la stessa contiene sia un approfondimento della psicologia di Uno, che ci dà anche un’idea di cosa significhi vivere veramente, sia tante gag perfettamente collocate nella trama. Artibani al suo meglio, come in Operazione Efesto, La voce del buio, Niente di personale, La sindrome di Ulisse, citando a spaglio e sommariamente.

Anche il mistero non gli è estraneo, e Artibani ci dona trame perfette per logica e abilità deduttiva sia su MMMM, sia su X-Mickey, dove ci regala una delle migliori storie (per non usare il superlativo relativo che sarei tentato di impiegare) pubblicate: Tredicesimo piano, capolavoro di tensione e divertimento, con un Topolino di azione e suspense come lo si era visto solo in ben altri tempi.

E su Topolino che altro ci combina Artibani? Ci regala tante piccole perle come Topolino e l’esploratore millenario o Topolino e il fiume dei ricordi (quest’ultima in coppia con Faraci), piene di un umorismo e di un’introspezione psicologica che perfettamente si incastrano nell’avventura e che mai ne soverchiano la trama principale.

Grande Francesco, io non ho mai conosciuto le ragioni che ti hanno portato fuori della Disney, ma non posso che essere felice del tuo ritorno (e spero non ti spiacerà se la “vittima” delle mie recensioni questa volta sei tu), nella certezza che tante altre grandi storie attendono noi lettori, che ce le godremo tutte dalla prima all’ultima pagina, senza paura alcuna che le stesse ci possano deludere (e ciò anche se qualche piccola caduta di tono può sempre capitare... Ogni riferimento a Blackout è puramente voluto)!

Ps: se qualcuno degli utenti non gradisse questo post perché troppo lungo, mi perdoni, visto che stiamo parlando di un idolo assoluto di noialtri pkers, e che non potevo esimermi dal dedicargli uno dei postoni tipici miei!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 7 Mar 2011, 09:50:40
Ti ringrazio molto per queste tue parole.
Non capita spesso, da vivi, di leggere certe cose. Grazie mille!  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Lunedì 7 Mar 2011, 10:00:03
Grazie a te per averle apprezzate! ;) ;)

A costo di sembrare tonto (non scartandosi a priori l'ipotesi che io lo sia, beninteso ;)), però, gentile Francesco, mi spieghi la vignetta finale di Dalla A alla Zebra sullo speciale 2000 di PKNA? Non l'ho mai capita... :-[ :-[ :-[
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Bramo - Lunedì 7 Mar 2011, 18:37:01
Già conoscevo Artibani per le sue storie su Topolino (per tutte la Mickey Mouse Movie Parade); è comunque sulle testate pikappiche e su Mickey Mouse Mystery Magazine che Francesco ha lasciato, per quel che mi concerne, il segno massimo, dando prova di tutte le sue grandi capacità.
Sì e no. Nel senso che sicuramente Artibani ha lasciato un segno profondo e riconoscibile in PKNA e PK2 e in MM, ma possiamo dire che su quelle testate era più facile in media trovare storie più che buone. Sul "Topo" non è così ricorrente questa situazione, ed è lì che le qualità di narratore di Francesco spiccavano, in storie come Paperino e il cane invisibile (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2498-1) o come Paperino e la seconda occasione (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2471-1), ottime avventure con un utilizzo perfetto del personaggio di Paperino. E questo è solo un esempio; ricordiamo la sua storia per il ritorno di Superpippo (favolosa!) o quella per ilo ritorno di Paperinik, che generato la miniserie Ok Paperinik che splendidamente disegnata da Barbucci offriva un Paperinik divertentissimo!

Eppure, nelle sue avventure non manca mai una frase che ci rivela quanto sia profonda la morale della storia, nel caso nel quale essa non sia stata colta dal lettore; per esempio, in Terremoto, la frase chiave è: “C’è una profonda differenza tra il logico e il giusto, Uno!” Questo è proprio il punto focale della vicenda, e sia ne riassume l’insegnamento in senso lato “didattico”, sia ci apre una finestra sulla psicologia dei personaggi coinvolti
Concordo in pieno: non a caso ho citato Artibani e Terremoto nella mia tesi dedicata a Watchmen, confrontando la similitudine del problema etico messo in campo nelle due opere.

Però... se quel che scrivo è corretto, e spero che gli altri paperseristi lo ritengano tale, ciò significa che Artibani è forse l’autore più completo che il Pkteam abbia mai avuto, perché nelle sue trame non mancano mai elementi al contempo avventurosi, psicologici e umoristici, dei quali gli altri tre autori che ho citato sono maestri per aree tematiche.
Condivido il fatto che come dici te sappia bilanciare molto bene all'interno di una singola storia la sua ironia irresistibile e atmosfera/tematiche più serie in modo ottimo, ma non è l'unico: IMHO anche Enna e soprattutto Faraci hanno saputo creare, soprattutto su PK ed MM ma anche sul "Topo", avventure che contenessero in modo armonico queste due anime. Ognuno con il suo stile e con le loro caratteristiche, ma ma come osservazione ci sta per le opere di tutti e tre.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 7 Mar 2011, 18:40:52
Grazie a te per averle apprezzate! ;) ;)

A costo di sembrare tonto (non scartandosi a priori l'ipotesi che io lo sia, beninteso ;)), però, gentile Francesco, mi spieghi la vignetta finale di Dalla A alla Zebra sullo speciale 2000 di PKNA? Non l'ho mai capita... :-[ :-[ :-[

Sai una cosa? Non me la ricordo (e non ho nè l'albo, nè la sceneggiatura sottomano). :-[
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Martedì 8 Mar 2011, 08:43:00
Sapete cosa ho scordato di menzionare tra le grandi storie del maestro? Paperinik e il genio del secolo!

Spero che Francesco si ricordi di questa storia, splendidamente disegnata da Limido, e magari ci regali qualche piccolo retroscena... ;) sul come gli sia venuto in mente il dottor Horatio Ratio, che sarebbe, secondo me, da ripescare al più presto!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 8 Mar 2011, 08:52:51

Sapete cosa ho scordato di menzionare tra le grandi storie del maestro? Paperinik e il genio del secolo!

Spero che Francesco si ricordi di questa storia, splendidamente disegnata da Limido, e magari ci regali qualche piccolo retroscena... ;) sul come gli sia venuto in mente il dottor Horatio Ratio, che sarebbe, secondo me, da ripescare al più presto!

Ma tu sei un archeologo! Mi ricordo vagamente del dottor Ratio e anche qui dovrei andare a rileggere l'episodio… :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Martedì 8 Mar 2011, 09:02:22

Ma tu sei un archeologo! Mi ricordo vagamente del dottor Ratio e anche qui dovrei andare a rileggere l'episodio… :)

Più che altro, un piccolo fan tuo e di Paperinik. Ricordo poi molto bene quella storia perché fu sull'ultimo numero di PKealtrisupereroi che acquistai, per protesta contro l'aumento dei prezzi: smisi di comprare PKEAS, Topomistery e Zio Paperone, continuando a prendere solo Topolino e PKNA-PK2!

Se vuoi ti cito altre perle come Superpippo e l'ultima arachide (già menzionata anche da Bramo), Miseria e Nobiltà, Il Visconte dimezzato, e una su Topomistery di Topolino dove incastravano Basettoni, e il cattivo si chiamava Desmond Cardigan!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 8 Mar 2011, 09:13:47

Più che altro, un piccolo fan tuo e di Paperinik. Ricordo poi molto bene quella storia perché fu sull'ultimo numero di PKealtrisupereroi che acquistai, per protesta contro l'aumento dei prezzi: smisi di comprare PKEAS, Topomistery e Zio Paperone, continuando a prendere solo Topolino e PKNA-PK2!

Se vuoi ti cito altre perle come Superpippo e l'ultima arachide (già menzionata anche da Bramo), Miseria e Nobiltà, Il Visconte dimezzato, e una su Topomistery di Topolino dove incastravano Basettoni, e il cattivo si chiamava Desmond Cardigan!

Superpippo e le storie del teatro Alambrah me le ricordo (per fortuna) mentre l'episodio di Basettoni lo devo andare a recuperare (il nome di Cardigan però mi dice qualcosa).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Martedì 8 Mar 2011, 09:44:00
Ma la perla delle perle viene da Monster Allergy:

Zick: "Da un grande potere derivano..."
Timothy: "NON. DIRE. QUELLA. COSA."

Per caso sei anche tu un fan dell'Uomo Ragno? ;) Hai qualche modello ispiratore, o qualche punto di riferimento particolare, anche extradisney?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 8 Mar 2011, 12:17:50
Ma la perla delle perle viene da Monster Allergy:

Zick: "Da un grande potere derivano..."
Timothy: "NON. DIRE. QUELLA. COSA."

Per caso sei anche tu un fan dell'Uomo Ragno? ;) Hai qualche modello ispiratore, o qualche punto di riferimento particolare, anche extradisney?
Leggo (e colleziono) i fumetti Marvel dal 1976 quindi puoi immaginare da dove arrivi gran parte della mia "formazione" fumettistica ma in realtà i punti di riferimento extraDisney sono rappresentati per me soprattutto da alcuni autori fondamentali del fumetto franco-belga come Goscinny (su tutti) e Franquin - ma la lista è veramente lunga e finirei per dimenticarmi qualcuno...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Andrea87 - Martedì 8 Mar 2011, 13:51:53
ma le storie con i familiari di Amelia (Rosolio, Minima, Nonna Caraldina) sono definitivamente finite o c'è speranza? :-/


Comunque, tra le tante perle di Artibani io sarò sempre legato particolarmente a Paperinik e la fortuna sotterranea (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2328-1), il ritorno sulle pagine di TL del mio supereroe preferito. Proprio per questo motivo fino a non troppo tempo fa, all'epoca della niubbezza e della bimbominchiaggine, consideravo l'autore (a ragione o a torto fate voi) il secondo padre dell'eroe.

Si trattava tra l'altro dell'ultimo numero di Topolino, comprato prima di sentirmi "grande" per questi splendidi fumetti, una pausa durata oltre un lustro, durante la quale, nei momenti di nostalgia, mi rifugiavo sempre in questa ed altre storie che quindi ho idealizzato (forse anche troppo dirà qualcuno).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 8 Mar 2011, 14:18:53
ma le storie con i familiari di Amelia (Rosolio, Minima, Nonna Caraldina) sono definitivamente finite o c'è speranza? :-/

Le storie della famiglia di Amelia si potrebbero riproporre chissà... (ma dovrei rimettere all'opera anche Lello Arena con cui le ho scritte, che sarebbe ben contento di cimentarsi con quei personaggi)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Martedì 8 Mar 2011, 17:27:48
Leggo (e colleziono) i fumetti Marvel dal 1976 quindi puoi immaginare da dove arrivi gran parte della mia "formazione" fumettistica ma in realtà i punti di riferimento extraDisney sono rappresentati per me soprattutto da alcuni autori fondamentali del fumetto franco-belga come Goscinny (su tutti) e Franquin - ma la lista è veramente lunga e finirei per dimenticarmi qualcuno...

Desumo che, quindi, l'ispirazione jamesoniana di Angs Fangus sia stata farina del tuo sacco... E sarebbe fantastico se ci avessi azzeccato! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 8 Mar 2011, 17:33:10

Desumo che, quindi, l'ispirazione jamesoniana di Angs Fangus sia stata farina del tuo sacco... E sarebbe fantastico se ci avessi azzeccato! ;)

Angus non l'ho creato io ma ho partecipato alla sua definizione in corso d'opera. Il modello del giornalista aggressivo (e in quel caso anche scorretto) sicuramente deve qualcosa a J.J.J.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 10 Mar 2011, 17:34:41
Una cosa non sappiamo (almeno, se è stata detta mi è proprio sfuggita): si sa chi disegnerà la storia di rientro di Artibani?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 10 Mar 2011, 17:52:28
Una cosa non sappiamo (almeno, se è stata detta mi è proprio sfuggita): si sa chi disegnerà la storia di rientro di Artibani?

Non si sa ancora, la storia è stata consegnata da poco e dev'essere assegnata. Se saprò qualcosa di più vi terrò informati (sono curioso di scoprirlo anch'io)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 10 Mar 2011, 17:54:30
Grazie, Francesco!

Pure noi siamo molto curiosi! Forse non è bello chiederlo, ma... pensi che potrebbe capitare nelle mani di un tale Massimo De Vita e segnare un grande suo ritorno sui paperi?

Troppo un sogno, eh? Vabbé, soprassediamo!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 10 Mar 2011, 17:59:46
Grazie, Francesco!

Pure noi siamo molto curiosi! Forse non è bello chiederlo, ma... pensi che potrebbe capitare nelle mani di un tale Massimo De Vita e segnare un grande suo ritorno sui paperi?

Troppo un sogno, eh? Vabbé, soprassediamo!

La vedo difficile  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 10 Mar 2011, 18:03:14

La vedo difficile  :)

Pure noialtri (credo i tre quarti del forum, mentre l'altro quarto si dev'essere rassegnato...), che sogniamo, sogniamo e poi... ci ritroviamo davanti l'amara realtà! :D

Se non sono indiscreto, c'è stato qualche autore nelle tue storie che ti ha "esaltato" più di altri? E qualcuno che vorresti vedere sul campo, ad esempio il citato MDV, che a mia memoria non mi pare si sia mai cimentato con tue storie?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 10 Mar 2011, 18:20:34

Pure noialtri (credo i tre quarti del forum, mentre l'altro quarto si dev'essere rassegnato...), che sogniamo, sogniamo e poi... ci ritroviamo davanti l'amara realtà! :D

Se non sono indiscreto, c'è stato qualche autore nelle tue storie che ti ha "esaltato" più di altri? E qualcuno che vorresti vedere sul campo, ad esempio il citato MDV, che a mia memoria non mi pare si sia mai cimentato con tue storie?

Con De Vita ho solo una storia di Topolino, quella di Monte Sinistro, il cui soggetto, sceneggiato da De Vita, ho scritto insieme a mia moglie (nonchè mia socia in tanti cose fumettistiche), Katja Centomo.
Per quello che riguarda gli autori, al di là della stima e delle parole di circostanza per tutti, sono particolarmente legato alle storie realizzate con Cavazzano, Camboni, Barbucci e Mastantuono (ma voglio bene anche a tutti gli altri)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Martedì 22 Mar 2011, 15:42:36
Scusa se mi ripermetto di disturbarti, Francesco, ma magari tu sai risolvere un problema che è sorto tra noi pkers.

Nella trilogia di Xadhoom (Artibani-Macchetto-Sisti/Razzi-Pastrovicchio L.-Mastantuono), compare una specie di cyborg evroniano, come nella foto sotto, rimasto senza nome e definito solo "saggio tra noi".

Nelle vostre intenzioni di autori, doveva essere Gorthan reso cyborg dall'incontro-scontro con Mekkano?

Grazie ancora in anticipo (ammetto che il cyborg compare solo in Sotto un nuovo Sole, quindi se la cosa è dovuta solo ad Alessandrone Sisti, non ti preoccupare)!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 22 Mar 2011, 15:47:20
Scusa se mi ripermetto di disturbarti, Francesco, ma magari tu sai risolvere un problema che è sorto tra noi pkers.

Nella trilogia di Xadhoom (Artibani-Macchetto-Sisti/Razzi-Pastrovicchio L.-Mastantuono), compare una specie di cyborg evroniano, come nella foto sotto, rimasto senza nome e definito solo "saggio tra noi".

Nelle vostre intenzioni di autori, doveva essere Gorthan reso cyborg dall'incontro-scontro con Mekkano?

Grazie ancora in anticipo (ammetto che il cyborg compare solo in Sotto un nuovo Sole, quindi se la cosa è dovuta solo ad Alessandrone Sisti, non ti preoccupare)!

Ho dovuto riprendere il cartonato con la trilogia per ricordarmi di costui e la risposta non ce l'ho, nel senso che non so proprio chi sia :) Sicuramente non se ne era parlato in sede di riunioni redazionali quindi l'unico colpevole è il saggio Sisti
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Martedì 22 Mar 2011, 15:53:08
E Sisti sul forum non scrive...

Grazie ancora, Francesco!

Ah, novità ulteriori in arrivo da te?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 22 Mar 2011, 15:56:44
E Sisti sul forum non scrive...

Grazie ancora, Francesco!

Ah, novità ulteriori in arrivo da te?

Ho comprato un portapacchi nuovo per la macchina.
Ah, e poi sto lavorando a delle nuove storie per Topolino.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: New_AMZ - Martedì 22 Mar 2011, 16:01:52
Ah, e poi sto lavorando a delle nuove storie per Topolino.

Topolino, Topolino, mi raccomando, che di paperi sono pieno (e anche un po' stufo ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 22 Mar 2011, 16:03:45

Topolino, Topolino, mi raccomando, che di paperi sono pieno (e anche un po' stufo ;)

Diciamo che c'è un po' di tutto :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Martedì 22 Mar 2011, 16:05:50

Ho comprato un portapacchi nuovo per la macchina.
Ah, e poi sto lavorando a delle nuove storie per Topolino.

Me la sono cercata... ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lyla - Martedì 22 Mar 2011, 16:23:11

Diciamo che c'è un po' di tutto :)
Questo però mette curiosità... :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 22 Mar 2011, 16:27:44
Questo però mette curiosità... :D

Appena potrò dire cose certe vi darò gli appassionanti dettagli!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Martedì 22 Mar 2011, 17:33:36
Io faccio la mia faccia di tolla da avvocato in attesa di cliente ritardatario (che gli sta impedendo di dedicarsi alle altre cose che dovrebbe guardare), e ne approfitto per una domandona alla quale, se Francesco non vorrà rispondere, non ci saranno problemi, visto l'argomento delicato (ma che i pkers si portano dietro da troppo tempo).

Sono vere le voci secondo le quali PK2 in origine prevedeva alla fine la riattivazione di Uno, nonché una giterella su Corona di tutta la truppaglia, a fare la guerra alla mamma di Korinna e Juniper?

Almeno accerteremo questa cosa una volta per tutte da fonte più che attendibile...

Ps: Francesco, hai letto le retrospettive su PKNA e PK2? Secondo me un intervento di voi del pkteam sarebbe molto gradito... ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Vito - Martedì 22 Mar 2011, 17:42:40
Ma basta con 'ste domande da pker incalliti al povero Artibani, su! ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Martedì 22 Mar 2011, 17:44:55
Sapessi quanto non ci abbiamo dormito la notte, quando su PK2 18 Uno non venne riattivato... ;) ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Martedì 22 Mar 2011, 17:52:40
Ho comprato un portapacchi nuovo per la macchina.
Wow! Di che colore è? E' capiente? E da quale designer è stato progettato? :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 22 Mar 2011, 18:00:27
Sono vere le voci secondo le quali PK2 in origine prevedeva alla fine la riattivazione di Uno, nonché una giterella su Corona di tutta la truppaglia, a fare la guerra alla mamma di Korinna e Juniper?

Almeno accerteremo questa cosa una volta per tutte da fonte più che attendibile...

Ps: Francesco, hai letto le retrospettive su PKNA e PK2? Secondo me un intervento di voi del pkteam sarebbe molto gradito... ;)

Andando un po' a memoria ricordo che nelle intenzioni c'era una trasferta spaziale sul mondo di Korinna e Juniper per trasformare la nuova saga, dopo una partenza terrestre, in un'avventura spaziale. Poi le cose sono andate diversamente; sulla riattivazione di Uno ho ricordi confusi e quindi taccio.
A proposito delle retrospettive devo dire che è stato fatto un lavoro veramente incredibile e ammirevole. Se non intervengo - oltre al fatto di non avere niente da aggiungere - è anche perchè certi particolari o alcuni passaggi delle storie li ho archiviati.
Di quel periodo conservo un ricordo molto bello, questo sì.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Martedì 22 Mar 2011, 18:08:19
Grazie ancora, Francesco, anche e soprattutto per i capolavori che ci regalasti nelle due saghe! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 22 Mar 2011, 18:16:52
Grazie ancora, Francesco, anche e soprattutto per i capolavori che ci regalasti nelle due saghe! ;)

Era divertente scrivere quelle storie ma di sicuro (e non lo dico per fare il falso modesto) non erano dei capolavori. Storie di intrattenimento, questo sì; se hanno intrattenuto hanno fatto il loro dovere e se qualcuno se le ricorda ancora è tanto di guadagnato. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 23 Mar 2011, 11:22:16
Spiacente di contraddirti ;): Ducklair, Operazione Efesto, Ombre su Venere, la bilogia del Razziatore, tra le tante, erano davvero capolavori, senza se e senza ma.

E ti garantisco che, come me, la pensano davvero in tanti! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Francesco Torto - Mercoledì 23 Mar 2011, 12:06:04
Mi intruffffolo nella discussione cercando di venire a un compromesso per questi giudizi. Magari capolavoro è una parola che effettivamente va riservata per altro, ma è anche vero che PKNA non faceva solo il suo dovere di intrattenimento ma qualcosa di più. Il suo limite è che erano lavori su commissione, quindi comunque da parte degli sceneggiatori poteva esserci solo mestiere, senza il coinvolgimento autoriale/poetico di questo quell'autore.
Ma il fatto che siano lavori che abbiano lasciato il segno e non si siano fatti dimenticare non è solo un piacevole bonus, è l'indizio che per quanto impersonali quei lavori sono stati *importanti*. Per dire... se un giorno, quando Francesco Artibani avrà 80 anni e dovessero uscire le sue opere-omnie, le retrospettive, le mostre, ecc... (sogniamo in grande! :D), credo che ogni curatore intelligente di tali raccolte inserirà di certo anche più di un'opera del periodo "su commissione", Disney e non.

Quindi magari non usiamo la parola capolavoro, ma penso che né gli autori né i lettori debbano sottovalutare il lavoro fatto su PK. Se è indimenticato, c'è una ragione, e non è una ragione scontata. Quindi penso che i complimenti per quei lavori, cari autori, ve li beccherete in eterno :P
Io di mio posso dire che grazie a PKNA, e soprattutto grazie a determinati sceneggiatori (e Artibani è il primo della lista di questi autori, l'ho sempre pensato e anche detto) ho scoperto non solo il mondo dei fumetti (grazie agli autori di PKNA che sono usciti dalla Disney anche io lettore sono uscito dalla Disney e ho scoperto il Paradiso) ma anche quello della "scrittura per immagini" in generale (leggasi: "cinema", che oggi è la mia principale passione).

Avete fatto decisamente di più, molto di più, di quanto era richiesto a degli autori di storielle divertenti per "bambini svegli delle elementari" :P. Grazie infinite.
Io oggi non leggo più Topolino forse perché sono stato abituato troppo bene, e non mi pare che oggi sul topo si faccia più del necessario. Non è che vada rimproverato per questo, però la delusione/disillusione è innegabile.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 23 Mar 2011, 12:19:34
Mi intruffffolo nella discussione cercando di venire a un compromesso per questi giudizi. Magari capolavoro è una parola che effettivamente va riservata per altro, ma è anche vero che PKNA non faceva solo il suo dovere di intrattenimento ma qualcosa di più. Il suo limite è che erano lavori su commissione, quindi comunque da parte degli sceneggiatori poteva esserci solo mestiere, senza il coinvolgimento autoriale/poetico di questo quell'autore.
Ma il fatto che siano lavori che abbiano lasciato il segno e non si siano fatti dimenticare non è solo un piacevole bonus, è l'indizio che per quanto impersonali quei lavori sono stati *importanti*. Per dire... se un giorno, quando Francesco Artibani avrà 80 anni e dovessero uscire le sue opere-omnie, le retrospettive, le mostre, ecc... (sogniamo in grande! :D), credo che ogni curatore intelligente di tali raccolte inserirà di certo anche più di un'opera del periodo "su commissione", Disney e non.

Quindi magari non usiamo la parola capolavoro, ma penso che né gli autori né i lettori debbano sottovalutare il lavoro fatto su PK. Se è indimenticato, c'è una ragione, e non è una ragione scontata. Quindi penso che i complimenti per quei lavori, cari autori, ve li beccherete in eterno :P
Io di mio posso dire che grazie a PKNA, e soprattutto grazie a determinati sceneggiatori (e Artibani è il primo della lista di questi autori, l'ho sempre pensato e anche detto) ho scoperto non solo il mondo dei fumetti (grazie agli autori di PKNA che sono usciti dalla Disney anche io lettore sono uscito dalla Disney e ho scoperto il Paradiso) ma anche quello della "scrittura per immagini" in generale (leggasi: "cinema", che oggi è la mia principale passione).

Avete fatto decisamente di più, molto di più, di quanto era richiesto a degli autori di storielle divertenti per "bambini svegli delle elementari" :P. Grazie infinite.

Per trovare un compromesso e per risponderti su un passaggio direi che quelle storie sono venute bene perchè c'era divertimento, passione e partecipazione. Non sono capolavori ma racconti con dentro tutto quello che ci doveva essere per raggiungere lo scopo e non li considero lavori impersonali o su commissione perchè questi, per quello che mi riguarda, non esistono.
Tutte le storie nascono nello stesso modo e tutte sono su commissione; è chiaro poi che in gioco entra la sensibilità personale e i gusti (per me ci sono film orribili che sono capolavori e la stessa categoria assoluta e soggettivissima la applico a tutto quello che più mi piace). Per me il valore principale delle storie di Pk (parlo di tutta la prima serie) è proprio quello di essere storie di Pk e aver rappresentato per qualche anno un modo diverso di fare fumetti all'interno della Disney. Tutto quello che è venuto dopo è figlio di quell'esperienza e questo mi sembra un bel risultato di cui andare moderatamente fieri, senza ostentazione. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Francesco Torto - Mercoledì 23 Mar 2011, 12:34:58
Alla ricerca del compromesso perduto... :P
Da lettore non posso fare a meno di distinguere, o di cercare di capire, quando un'opera è un'urgenza personale dell'artista e quando no, e nella maggioranza dei casi il "capolavoro" l'ho trovato nel primo caso (non foss'altro perché in quel caso i meriti sono solo suoi e deve condividerli il meno possibile col contesto). Un autore magari, non lo so, si dedica con eguale slancio e passione in qualunque tipo di lavoro si trovi coinvolto, voluto o meno.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 23 Mar 2011, 14:49:43
Se volessimo cercare una definizione "para-astratta" di capolavoro, potremmo dire che è ciò che, nel suo genere, trasmette tutte quelle sensazioni che uno può aspettarsi e qualcuna in più in positivo per i più svariati motivi (dove "in positivo" non significa "rose e fiori", ma anche che sa tirarti pugni nello stomaco "nel modo corretto"), e che quando te ne sei servito non ti lascia mai indifferente, colpendoti in massimo grado.

PKNA non era I promessi sposi o la Divina Commedia.

Era un fumetto, che ti insegnava, ti colpiva, ti trasmetteva emozioni più di tanti altri.

E il modo con il quale lo faceva è ciò che ne ha fatto la serie capolavoro della Disney di quel periodo.

E Artibani ne era stato uno degli artefici e co-creatori (vedi Hanno collaborato al progetto nei primi numeri).

Ecco perché i meriti di Francesco sono indubitabili, nell'averci lasciato lezioni di vita come in Terremoto, vero pugno nello stomaco mirabilmente assestato, o nell'averci scossi tutti con sapienza e per noi piacere di lettura come in Ducklair.

Per tacere di storie sopra la media anche su Topolino, come quella del mitico Malachia DeVal, che spero Francesco ricordi senza problemi... ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 23 Mar 2011, 14:54:35
Se volessimo cercare una definizione "para-astratta" di capolavoro, potremmo dire che è ciò che, nel suo genere, trasmette tutte quelle sensazioni che uno può aspettarsi e qualcuna in più in positivo per i più svariati motivi (dove "in positivo" non significa "rose e fiori", ma anche che sa tirarti pugni nello stomaco "nel modo corretto"), e che quando te ne sei servito non ti lascia mai indifferente, colpendoti in massimo grado.

PKNA non era I promessi sposi o la Divina Commedia.

Era un fumetto, che ti insegnava, ti colpiva, ti trasmetteva emozioni più di tanti altri.

E il modo con il quale lo faceva è ciò che ne ha fatto la serie capolavoro della Disney di quel periodo.

E Artibani ne era stato uno degli artefici e co-creatori (vedi Hanno collaborato al progetto nei primi numeri).

Ecco perché i meriti di Francesco sono indubitabili, nell'averci lasciato lezioni di vita come in Terremoto, vero pugno nello stomaco mirabilmente assestato, o nell'averci scossi tutti con sapienza e per noi piacere di lettura come in Ducklair.

Per tacere di storie sopra la media anche su Topolino, come quella del mitico Malachia DeVal, che spero Francesco ricordi senza problemi... ;)

Malachia lo ricordo perfettamente! Comunque sono molto contento di questi attestati di stima. Li incasso e procedo con le storie nuove con l'intenzione di fare sempre meglio, che a fare peggio sono buoni tutti.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 23 Mar 2011, 15:07:49
Ehm... non ho scritto una fesseria, vero? Tu fosti uno dei "fondatori" del nuovo mondo di PKNA con Sisti, giusto?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 23 Mar 2011, 15:13:42
Ehm... non ho scritto una fesseria, vero? Tu fosti uno dei "fondatori" del nuovo mondo di PKNA con Sisti, giusto?

Io c'ero, insieme agli altri della prima ora, confermo
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: L._Vertighel - Mercoledì 23 Mar 2011, 22:33:06
Io, una roba come Carpe Diem non so come altro chiamarla se non Capolavoro...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 23 Mar 2011, 22:42:56
Io, una roba come Carpe Diem non so come altro chiamarla se non Capolavoro...

Quella per me è una storia fortunata perchè, al di là della riuscita del racconto, ha rappresentato il momento di incontro con Alessandro Barbucci e Barbara Canepa (nell'albo c'era anche la prima storia di Trip colorata da Barbara). Da lì siamo passati a Witch e quindi a Monster Allergy; se potessi andare avanti e indietro nel tempo come fa Paperinik in quell'episodio, scriverei "Carpe Diem" cento volte :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Sommo Zotnam - Venerdì 25 Mar 2011, 15:06:07
Una cosa che apprezzo molto di Artibani è il suo stile inconfondibile: ogni sua storia era caratterizzata dal suo "umorismo intelligente" che faceva da "firma": nessuna storia anonima, insomma. A fare un paragone azzardato, direi che è la versione disney di Peter David. Altra cosa che apprezzo è il suo palese amore e rispetto per i personaggi che scrive: il Pk delle sue storie è palesemente il Paperino che conosciamo tutti, con una marcia in più, certo, ma con tutte le caratteristiche base del personaggio, senza stravolgimenti. Le disavventure di Carpe Diem, Clandestino a Bordo, Operazione Efesto, la sfortuna, l'irascibilità, il cappello sbattuto per terra con rabbia: piccoli dettagli apparentemente insignificanti ma che rivelano una gran cura, un gran lavoro e una grande attenzione. Le scene di vita quotidiana perfettamente equilibrate con quelle supereroiche, l'uso perfettamente dosato di comico e drammatico, l'attenzione per i comprimari, un PK attore e non semplice spettatore, un Paperino mai così azzeccato...sono questi gli elementi che resero gradevole, naturale e per nulla traumatico il passaggio da pkna e pk2. Il primo numero della nuova serie (e il terzo)...mamma mia, fosse stata tutta così, PK2 sarebbe potuta proseguire per anni...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 7 Apr 2011, 11:47:29
Una domanda che avevo posto a Gagnor e Pezzin. Se non sono troppo indiscreto, posso sapere quali siano le tue fonti d'ispirazione? Se un istintivo che ha il flash sul momento mentre sta facendo tutt'altro? Uno che medita medita medita sinché non ha l'idea definitiva?

Come sempre, grazie in anticipo!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 7 Apr 2011, 11:59:23
Una domanda che avevo posto a Gagnor e Pezzin. Se non sono troppo indiscreto, posso sapere quali siano le tue fonti d'ispirazione? Se un istintivo che ha il flash sul momento mentre sta facendo tutt'altro? Uno che medita medita medita sinché non ha l'idea definitiva?

Come sempre, grazie in anticipo!

Innanzitutto parto dai personaggi che, con le loro caratteristiche forniscono già delle indicazioni su quello che possono o non possono fare o che potrebbero fare o non farebbero mai. Poi sicuramente c'è l'intuizione che è data essenzialmente dalla documentazione: leggi un articolo bizzarro, approfondisci un tema qualunque e così via. Per quello che mi riguarda è un lavoro di raccolta e assemblaggio; prendo dei pezzi e li metto insieme inserendoci dentro i personaggi (questo vale non solo per Disney). Non credo - parere del tutto personale - nell'autore che si macera perchè questo è un lavoro che si gioca anche sui tempi di produzione (Topolino è un settimanale…). Se stai sei mesi su un soggetto, cambia soggetto perchè c'è qualcosa che non va (la regola di non affezionarsi troppo alle proprie idee è sempre valida). Ho una cartellina di spunti, tracce, gag e bozze di dialoghi e quella la consulto nei momenti di magra; è un piccolo archivio che rifornisco sempre di notizie, trafiletti, scambi di battute sentite in giro e via dicendo e si rivela sempre molto utile.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 21 Apr 2011, 17:29:23
Posso iniziare a fare gli auguri di Buona Pasqua ai vari autori con i quali più si è dialogato?

Auguri Francesco!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 21 Apr 2011, 17:35:16
Posso iniziare a fare gli auguri di Buona Pasqua ai vari autori con i quali più si è dialogato?

Auguri Francesco!

Grazie mille per gli auguri che contraccambio con molto piacere!
Alla prossima! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Malachia - Mercoledì 22 Giu 2011, 22:23:57
Posso fare i complimenti all'Artibani disegnatore? :)
Ho tirato fuori qualche vecchio Lupo Alberto e ci ho trovato un validissimo matitaro alle prese con "Scardaglione & Maruzzelli"! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 23 Giu 2011, 00:19:35
Posso fare i complimenti all'Artibani disegnatore? :)
Ho tirato fuori qualche vecchio Lupo Alberto e ci ho trovato un validissimo matitaro alle prese con "Scardaglione & Maruzzelli"! ;)

Ho cominciato come disegnatore, in realtà (prima di cartoni animati e poi di fumetti). Ogni tanto riaffiora qualcosa (alcune storie per Tiramolla, Scardaglione, l'indescrivibile Omino Bufo e altra roba assortita). Avevo anche fatto una prova disneyana che sottoposi a Carpi (ma se poi le cose sono andate come sono andate non doveva essere un granchè). Di quei vecchi episodi di Scardaglione ricordo con molto piacere gli episodi finali inchiostrati da Bruno Cannucciari (mentre su Tiramolla ho un paio di episodi inchiostrati da Lillo, poi attore in coppia con Greg).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Giovedì 23 Giu 2011, 10:26:42
l'indescrivibile Omino Bufo
No! :o Dai!
L'omino bufo! ;D Pensavo fosse "esclusiva" di castelli!
Si può vedere la tua versione da qualche parte (forse le strisce che comparivano su cattivik? Per quelle del "corriere dei ragazzi" mi sembri troppo giovane!)? Ma hai scritto anche i testi? (Che per la cronaca sono tipo le battute di paoletti, ma più "bufe"!)

E anche io ricordo scardaglione e maruzzelli! Simpaticissimi!
Tra l'altro mi toglieresti una curiosità? Quando li leggevo io, ricordo che su lupo alberto il titolo era "le nuove avventure di scardaglione e maruzzelli", ma c'era stata una serie di avventure precedenti?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 23 Giu 2011, 10:38:03
A questo punto una domanda, e scusate se si tratta di un riferimento pknaico.

Ma Francesco ha avuto a che fare altresì con il Pitore di Santini? Ricordo una striscia da poche ramazze da quelle parti, attribuita a "tal" Fredo Castelli, la cui dida recava: "Diciamo no al degrado mentale di Artibani, che un tempo era un capitale morale per l'Italia" (pkna 28, Metamorfosi).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Brigitta MacBridge - Giovedì 23 Giu 2011, 10:39:00
No! :o Dai!
L'omino bufo! ;D Pensavo fosse "esclusiva" di castelli!
Si può vedere la tua versione da qualche parte (forse le strisce che comparivano su cattivik? Per quelle del "corriere dei ragazzi" mi sembri troppo giovane!)? Ma hai scritto anche i testi? (Che per la cronaca sono tipo le battute di paoletti, ma più "bufe"!)
Rispondo io per Artibani: di certo su Cattivik le sue strisce sono passate, me le ricordo bene! (e anche scardaglione e maruzzelli, erano bellissimi :) ). Alcune poi sono state ristampate in una sezione di questo (http://www.ibs.it/code/9788888833965/castelli-alfredo/omino-bufo-anni.html) volumone, che consiglio caldamente a tutti...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 23 Giu 2011, 12:35:25
Rispondo io per Artibani: di certo su Cattivik le sue strisce sono passate, me le ricordo bene! (e anche scardaglione e maruzzelli, erano bellissimi :) ). Alcune poi sono state ristampate in una sezione di questo (http://www.ibs.it/code/9788888833965/castelli-alfredo/omino-bufo-anni.html) volumone, che consiglio caldamente a tutti...

Grazie per la promozione :)
L'Omino Bufo è ovviamente una creazione di Castelli ma nel 1992 mi passò idealmente il testimone per la nuova edizione pubblicata su Cattivik. Lì, per circa una decina d'anni ho scritto e disegnato una montagna di strissie bufe e poi la cosa mi ha preso la mano con le avventure di Martyn Mystère Bufo, le storie del cane Ciccio, l'oroscopo Bufo e tutto quello che usciva a firma del Pitore di Santini.

Per quello che riguarda la domanda sulle nuove avventure di Scardaglione e Maruzzelli, realizzate con Lello Arena, non ne esistono di vecchie ma ci piaceva il titolo...

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Giovedì 23 Giu 2011, 15:00:43

Per quello che riguarda la domanda sulle nuove avventure di Scardaglione e Maruzzelli, realizzate con Lello Arena, non ne esistono di vecchie ma ci piaceva il titolo...

Ah, ecco! ;)
Grazie per la risposta e grazie anche a brigitta che mi ha informato dell'esistenza di una raccolta dell'omino bufo! Mica lo sapevo! Vado subito a prenotarlo!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 23 Giu 2011, 15:04:40

Grazie per la promozione :)
L'Omino Bufo è ovviamente una creazione di Castelli ma nel 1992 mi passò idealmente il testimone per la nuova edizione pubblicata su Cattivik. Lì, per circa una decina d'anni ho scritto e disegnato una montagna di strissie bufe e poi la cosa mi ha preso la mano con le avventure di Martyn Mystère Bufo, le storie del cane Ciccio, l'oroscopo Bufo e tutto quello che usciva a firma del Pitore di Santini.

Per quello che riguarda la domanda sulle nuove avventure di Scardaglione e Maruzzelli, realizzate con Lello Arena, non ne esistono di vecchie ma ci piaceva il titolo...


Grazie, Francesco, per la disponibilità e la cortesia.

Adesso ci capisco di più, perché per me quella strissia molto spasosa era davvero incomprensibile!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 23 Giu 2011, 15:07:25

Grazie, Francesco, per la disponibilità e la cortesia.

Adesso ci capisco di più, perché per me quella strissia molto spasosa era davvero incomprensibile!

Il Pitore di Santini è come l'Uomo Mascherato: c'è sempre uno pronto a prendere il suo posto… :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 23 Giu 2011, 15:15:36
Dimenticavo:


Innanzitutto parto dai personaggi che, con le loro caratteristiche forniscono già delle indicazioni su quello che possono o non possono fare o che potrebbero fare o non farebbero mai.


 [smiley=other_bow.gif] [smiley=other_bow.gif] [smiley=other_bow.gif]
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 7 Lug 2011, 14:58:42
Allora, Francesco? Come ci si sente a meno di una settimana dal grande ritorno? ;)

Sai che siamo qui tutti a attenderti al varco, vero?

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Sabato 9 Lug 2011, 15:31:53
Allora, Francesco? Come ci si sente a meno di una settimana dal grande ritorno? ;)

Sai che siamo qui tutti a attenderti al varco, vero?


Sono discretamente in ansia (ma sono ottimista).
Fatemi sapere come è andata, tra sette giorni! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: fdl 98 - Sabato 9 Lug 2011, 17:13:01
Ha appena finito Topolino e il fiume del tempo e volevo dire a Francesco (ti posso dare del tu?)che è stata una delle poche storie di quel periodo  che mi ha fatto ridere senza mancare di una trama e di tutto quello che ci vuole per fare un storia.
Non vedo l'ora di leggere la tua prossima storia (potrei anche rimaqerne deluso ma nessuna tua storia l'ha fatto quindi non vedo perchè questa dovrebbe farlo).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Sabato 9 Lug 2011, 19:19:13
volevo chiedere ad Artibani se questa è la sua ultima storia disney o se ne farà altre in futuro :)
(anche io non vedo l'ora di leggere la storia della sequoia)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Sabato 9 Lug 2011, 19:25:20
volevo chiedere ad Artibani se questa è la sua ultima storia disney o se ne farà altre in futuro :)
(anche io non vedo l'ora di leggere la storia della sequoia)

Più che l'ultima spero sia la prima di una lunga serie (faccio il vago ma in realtà so già che a questa seguiranno in autunno tre puntate di Double Duck e altro materiale è in lavorazione).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Sabato 9 Lug 2011, 19:26:01
Ha appena finito Topolino e il fiume del tempo e volevo dire a Francesco (ti posso dare del tu?)che è stata una delle poche storie di quel periodo  che mi ha fatto ridere senza mancare di una trama e di tutto quello che ci vuole per fare un storia.
Non vedo l'ora di leggere la tua prossima storia (potrei anche rimaqerne deluso ma nessuna tua storia l'ha fatto quindi non vedo perchè questa dovrebbe farlo).

C'è sempre una prima volta, comunque grazie per la fiducia :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Sabato 9 Lug 2011, 19:31:57

tre puntate di Double Duck
Artibani è un grande sceneggiatore,peccato però che non mi piaccia DD(magari riesce a farmi cambiare idea).
@Artibani:Lello Arena,che ha scritto qualche storia insieme a te(ti dispiace se ti dò del tu?)è ancora in dote alla disney?
(complimenti poi per il fiume del tempo ;)  )
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Sabato 9 Lug 2011, 19:34:18
Artibani è un grande sceneggiatore,peccato però che non mi piaccia DD(magari riesce a farmi cambiare idea).
@Artibani:Lello Arena,che ha scritto qualche storia insieme a te(ti dispiace se ti dò del tu?)è ancora in dote alla disney?
(complimenti poi per il fiume del tempo ;)  )

Lello è sempre un  grande appassionato Disney e con lui stiamo pensando ad alcune cose da affrontare subito dopo la pausa estiva
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 13 Lug 2011, 14:26:27
Letta la storia della sequoia e... che dire se non... France', non sai quanto ci sei mancato!

Applausoni per un ritorno in grande stile! Sai che adesso ci tocca raccontarci tutti i retroscena di come ti è venuta l'idea, quanto ci hai lavorato su ecc ecc, vero? ;) ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Giack - Mercoledì 13 Lug 2011, 15:24:08
Colgo l'occasione per dire la mia su quel magnifico sceneggiatore che è Francesco Artibani!
Di lui mi ricorderò sempre la (secondo me) stupenda Terremoto,che fa riflettere sulla differenza tra il logico ed il giusto (la battuta di Uno:"Avevi ragione,Paperinik:c'è una profonda differenza fra ciò che è logico e ciò che è giusto:il progetto Pangea termina qui!" resterà per sempre nella mia mente!)
Ed è proprio questo uno dei pregi di Artibani:le sue storie fanno riflettere (vedi la recentissima La sequoia del capitano).
E non solo! Egli riesce ad infondere in esse comicità ed epicità,amalgamandole bene insieme (come dimenticare la storia realizzata a quattro mani con Faraci,Il fiume del tempo? Una delle mie preferite!)
Perciò,bravissimo Artibani. Speriamo che d'ora in poi compaia più spesso su TOPOLINO!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: fdl 98 - Mercoledì 13 Lug 2011, 17:06:40
Citazione
C'è sempre una prima volta,
Se esiste non è questa davvero ottima storia che ,come ormai diciamo (per fortuna) sempre più spesso, affronta temi seri (molto leggermente)
senza togliere niente alla storia.
Di nuovo complimenti un ritorno ,come già detto da altri, in grande stile. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Dialga - Mercoledì 13 Lug 2011, 17:35:11
Se esiste non è questa davvero ottima storia che ,come ormai diciamo (per fortuna) sempre più spesso, affronta temi seri (molto leggermente)
senza togliere niente alla storia.
Di nuovo complimenti un ritorno ,come già detto da altri, in grande stile. :)
concordo anch'io... ma voglio aggiungere che questa storia ha qualcosa di profondo nella trama perchè ha un preciso obiettivo, cioè quello di insegnare ai lettori di rispettare la natura... sembra una storia che promette molto bene nel futuro per la carriera di francesco....
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 13 Lug 2011, 17:48:42
Francesco non è nuovo a storie profondamente ecologiche, che però non stancano: chi conosce PKNA La sindrome di Ulisse?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: L._Vertighel - Mercoledì 13 Lug 2011, 22:20:04
Io! :P
Lì però il soggetto è della Centomo, eh, Francesco ci avrà sicuramente messo lo zampino, ma l'idea di base suppongo sia della Katja!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 13 Lug 2011, 23:14:08
Io! :P
Lì però il soggetto è della Centomo, eh, Francesco ci avrà sicuramente messo lo zampino, ma l'idea di base suppongo sia della Katja!

Sì, lì il soggetto era di Katja.
Ne approfitto per ringraziare tutti per le belle parole e per l'accoglienza calorosa (per me oggi è una giornata di quelle da ricordare, indubbiamente)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 13 Lug 2011, 23:31:02
Mi aggiungo anch'io ai complimenti per la bella storia della sequoia del capitano. Nel leggere la storia ho notato un qualcosa di poetico. Un grande ritorno per Artibani.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Miriam - Mercoledì 13 Lug 2011, 23:32:30
ciao francesco, è da un pò che leggo il topic dedicato a te ed un onore scriverti (mi permetto di darti del tu). Innanzitutto la storia del topolino di questa settimana è splendida, ogni singola battuta era perfetta, la trama poi è davvero ben scritta, i disegni di perina davvero ottimi; insieme siete un'accoppiata vincente. Spero di leggere presto altre storie
scritte da te. ;)

p.s sbaglio o all'interno della storia c'è come una sorta di insegnamento che ha l'obiettivo di spronare ( non so se sia il termine più appropriato) i lettori verso il rispetto dell'ambiente che li circonda? Credo di sì è l'ho trovato davvero lodevole, complimenti. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: gabgia - Mercoledì 13 Lug 2011, 23:41:17
Faccio anch'io qui i miei più sinceri complimenti ad Artibani. Quest'oggi hai fatto davvero un ritorno in grande stile, con una bellissima storia e una morale non da meno! Spero proprio di leggere molto presto altre tue nuove storie!
Ti saluto!  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: paperino100 - Mercoledì 13 Lug 2011, 23:46:24
Mi unisco alle lodi in tuo favore, caro Francesco! Grande davvero il tuo ritorno sul Topo, ottima la storia a carattere ecologico, con uno zione sorprendentemente attaccato alla natura nel  finale. Che dire, meglio di così... spero in altre tue storie, perché darai grande apporto al topo ora che negli ultimi tempi sembra aver avuto un'impennata! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 13 Lug 2011, 23:50:54
ciao francesco, è da un pò che leggo il topic dedicato a te ed un onore scriverti (mi permetto di darti del tu). Innanzitutto la storia del topolino di questa settimana è splendida, ogni singola battuta era perfetta, la trama poi è davvero ben scritta, i disegni di perina davvero ottimi; insieme siete un'accoppiata vincente. Spero di leggere presto altre storie
scritte da te. ;)

p.s sbaglio o all'interno della storia c'è come una sorta di insegnamento che ha l'obiettivo di spronare ( non so se sia il termine più appropriato) i lettori verso il rispetto dell'ambiente che li circonda? Credo di sì è l'ho trovato davvero lodevole, complimenti. :)

L'intenzione era quella di raccontare una storia avventurosa in cui si parlasse anche di ambiente senza essere particolarmente didascalici. Lo spunto me l'ha dato un film che non mi era piaciuto moltissimo ("E venne il giorno…") in cui gli alberi e le piante creavano qualche problema al genere umano. Quella di poter parlare con gli alberi (nel film questo non accadeva ma se fosse accaduto le cose si sarebbero risolte prima e meglio…) mi sembrava un'idea curiosa e così la storia è venuta fuori.
La prossima avventura sarà di genere totalmente diverso, con tre puntate di Double Duck in uscita in autunno...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 13 Lug 2011, 23:56:35
La prossima avventura sarà di genere totalmente diverso, con tre puntate di Double Duck in uscita in autunno...

Tre puntate di DD firmate da Artibani saranno certamente uno dei momenti fumettistici più attesi dell'autunno. Sono proprio curioso di vedere come interpreterà Artibani il personaggio di Double Duck, ma sono convinto che leggeremo tre belle storie. Attendiamo quindi con pazienza.  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Miriam - Giovedì 14 Lug 2011, 00:06:30
Grazie per la risposta comunque tre puntate di double duck mitico!! Non vedo l'ora di leggerle. L'idea di fare storie che hanno l'obiettivo di insegnare qualcosa ai lettori è ottima potresti sfruttarla anche in altre storie. ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Giovedì 14 Lug 2011, 10:18:51
La prossima avventura sarà di genere totalmente diverso, con tre puntate di Double Duck in uscita in autunno...
Francesco, ho lodato pubblicamente la tua gradevolissima storia, ma ti prego, dimmi che con dd sei andato oltre le infnite matrioske di doppi giochi e che hai messo un po' di sostanza nella trama, ti prego, ti prego!
[size=8]
Altrimenti mi rimangio i giudizi sulla "sequoia"![/size] :P
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 14 Lug 2011, 10:25:05
Francesco, ho lodato pubblicamente la tua gradevolissima storia, ma ti prego, dimmi che con dd sei andato oltre le infnite matrioske di doppi giochi e che hai messo un po' di sostanza nella trama, ti prego, ti prego!
[size=8]
Altrimenti mi rimangio i giudizi sulla "sequoia"![/size] :P

I doppi e tripli giochi ci sono sempre ma stavolta, in aggiunta, ci saranno anche delle questioni private e sentimentali a complicare le cose (oltre a un cattivo nuovo). Il titolo della storia sarà "Agente Zero" ma per tutti i dettagli ci sarà da aspettare ancora un po' :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 14 Lug 2011, 10:30:40
Chissà che Artibani non faccia il miracolo di farmi piacere DD! Non c'è riuscita Teresa Radice, non c'è riuscito Sisti, non ce l'han fatta Vitaliano e Bosco...

Chissà! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Paperinika - Giovedì 14 Lug 2011, 11:48:31
Chissà che Artibani non faccia il miracolo di farmi piacere DD! Non c'è riuscita Teresa Radice, non c'è riuscito Sisti, non ce l'han fatta Vitaliano e Bosco...

Chissà! ;)
Stavo per scrivere la stessa cosa, ma vedo che ci hai già pensato tu... ;)



(Per ora mi accontento della storia di questa settimana, ma ancora non ho il topo.)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Bacci - Giovedì 14 Lug 2011, 12:02:36
Complimenti anche da parte mia a Artibani per il suo ottimo ritorno su Topolino! Non vedo l'ora di leggere altre sue storie ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Giovedì 14 Lug 2011, 14:01:37
Chissà che Artibani non faccia il miracolo di farmi piacere DD! Non c'è riuscita Teresa Radice, non c'è riuscito Sisti, non ce l'han fatta Vitaliano e Bosco...

Chissà! ;)
Con me vitaliano in una occasione c'è riuscito alla grande, con "prima della prima" e anche la radice mi era piaciuta con DD, di artibani mi fido, i doppi giochi fanno parte del filone spionistico, l'importante è che ci sia anche altro e lui dice di sì ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 14 Lug 2011, 15:18:13
Con me vitaliano in una occasione c'è riuscito alla grande, con "prima della prima" e anche la radice mi era piaciuta con DD, di artibani mi fido, i doppi giochi fanno parte del filone spionistico, l'importante è che ci sia anche altro e lui dice di sì ;)

Dico di sì ma trattandosi di Double Duck forse è vero, forse non è vero.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 14 Lug 2011, 15:21:59

Dico di sì ma trattandosi di Double Duck forse è vero, forse non è vero.

Beh, qualcosa mi dice che l'esperienza fatta con  ;)una certa PBI influenzerà lo stile di questa storia...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Giovedì 14 Lug 2011, 15:59:59

Dico di sì ma trattandosi di Double Duck forse è vero, forse non è vero.
:o

Diabolico!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Yugo - Giovedì 14 Lug 2011, 16:05:30

Beh, qualcosa mi dice che l'esperienza fatta con  ;)una certa PBI influenzerà lo stile di questa storia...

Proprio pochi giorni fa, rileggendo "Terremoto" (una delle mie preferite su PKNA), pensavo: "Perché storie di questo genere non possono essere pubblicate su Topolino?"
In realtà era soprattutto una riflessione sulla necessità di riabilitare il personaggio di Paperinik facendogli affrontare pericoli un po' più "seri"... ma va bene anche con DD.
Non voglio però crearmi aspettative a quei livelli... non tanto per la bravura di Francesco ma più che altro per il diverso target del Topo, per il quale le storie di PKNA sarebbero state considerate (a torto, IMHO) troppo "adulte".
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Venerdì 15 Lug 2011, 16:21:05
Complimenti anche da parte mia a Artibani per il suo ottimo ritorno su Topolino! Non vedo l'ora di leggere altre sue storie ;)
Mi unisco ai complimenti al neo "Evroniano" (mai livello fu così azzeccato!). Mi azzardo a ritenerla una di quelle storie che diventano all'istante un "classico" (degne dell'omonima testata, anche se spesso e volentieri ospita storiacce). Trama godibilissima e finale molto carino, che mi ha strappato un ampio sorriso (e non è facile che succeda). Altro che perdere lo smalto! [smiley=thumbsup.gif]

@Artibani: so che potrei risultare ripetitivo, ma con il tuo ritorno in Disney si può accendere una concreta speranza di recuperare la famosa storia inedita del Teatro Alambrah? Ricordo che non mancava proprio niente, a parte il lettering... :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Grrodon - Venerdì 15 Lug 2011, 16:26:14
Letto Artibani e mo' gli dico che l'ho gradito. Ma più che la storia in sé ho gradito proprio l'atteggiamento con cui è stata scritta. Si respira passione e onestà, senza scorciatoie umoristiche, facilonerie, sbalzi di registro. Proprio il miglior modo di far vivere a Paperino e a suo zio una bella avventura.  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: taliaferro - Venerdì 15 Lug 2011, 16:56:59
Complimenti al bravo Francesco Artibani, davvero una bella storia.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 15 Lug 2011, 17:12:29
Letto Artibani e mo' gli dico che l'ho gradito. Ma più che la storia in sé ho gradito proprio l'atteggiamento con cui è stata scritta. Si respira passione e onestà, senza scorciatoie umoristiche, facilonerie, sbalzi di registro. Proprio il miglior modo di far vivere a Paperino e a suo zio una bella avventura.  :)

Grazie, Grrodon! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 15 Lug 2011, 17:17:18
Mi unisco ai complimenti al neo "Evroniano" (mai livello fu così azzeccato!). Mi azzardo a ritenerla una di quelle storie che diventano all'istante un "classico" (degne dell'omonima testata, anche se spesso e volentieri ospita storiacce). Trama godibilissima e finale molto carino, che mi ha strappato un ampio sorriso (e non è facile che succeda). Altro che perdere lo smalto! [smiley=thumbsup.gif]

@Artibani: so che potrei risultare ripetitivo, ma con il tuo ritorno in Disney si può accendere una concreta speranza di recuperare la famosa storia inedita del Teatro Alambrah? Ricordo che non mancava proprio niente, a parte il lettering... :)

Purtroppo inizio a temere che questa storia resterà per sempre nel limbo degli inediti (di lusso, perchè trattasi di 50 tavole di Giorgio Cavazzano datate 1994). C'è un problema troppo articolato di diritti ma mi sono ripromesso di portare in ostensione le fotocopie dell'episodio, senza lettering. Potrebbe diventare la mia attività per la vecchiaia: girare di fiera in fiera esibendo la leggendaria storia  perduta.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Venerdì 15 Lug 2011, 17:48:57
Peccatissimo... anche perché, in un futuro non troppo lontano, avrei visto molto bene un vattelapesca (se non addirittura un Tesori) dedicato alla serie...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 15 Lug 2011, 18:03:00
Peccatissimo... anche perché, in un futuro non troppo lontano, avrei visto molto bene un vattelapesca (se non addirittura un Tesori) dedicato alla serie...

Con Lello stiamo pensando a un seguito, in previsione del ventennale (ma con un po' di fortuna dovremmo farcela anche prima)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: New_AMZ - Venerdì 15 Lug 2011, 18:35:45
Potrebbe diventare la mia attività per la vecchiaia: girare di fiera in fiera esibendo la leggendaria storia  perduta.

Dimostra che come forum ci ami e regalaci le scansioni. Tanto.. chi vuoi che lo venga a sapere ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lavi-Schroeder - Venerdì 15 Lug 2011, 18:36:11

Con Lello stiamo pensando a un seguito, in previsione del ventennale (ma con un po' di fortuna dovremmo farcela anche prima)
Ma veramente? Che grandi, Lello Arena è sempre stato uno dei miei miti personali, sono veramente contenta che la coppia disneyana A&A si ricostituisca!
 :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 15 Lug 2011, 19:13:15

Dimostra che come forum ci ami e regalaci le scansioni. Tanto.. chi vuoi che lo venga a sapere ;)

Voi cominciate a fare una colletta per pagarmi le spese legali. Quando arrivate a 50.000 euro vi fermate, mi avvertite e io posto le scansioni.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Venerdì 15 Lug 2011, 19:20:23
Voi cominciate a fare una colletta per pagarmi le spese legali.
Avv. Photomas... pensaci tu. (http://i1094.photobucket.com/albums/i455/neoxes/th_dito_.png)

P.S. altra grande notizia quella del possibile ritorno del Teatro Alambrah, wow! :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gongoro - Venerdì 15 Lug 2011, 19:27:32

 C'è un problema troppo articolato di diritti


Sarebbe quindi l'adattamento di un'opera non di "pubblico dominio" e questo ne impedirebbe la pubblicazione o i problemi sono di altro tipo?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: fdl 98 - Venerdì 15 Lug 2011, 21:02:09
Ritornerà il teatro Alambrah! :D
Possiedo solo Miseria & Nobiltà; ma solo questa notizia mi farebbe rinnovare il mio abbonamento al Topo finché non uscirà (e oltre).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 15 Lug 2011, 22:48:29


Sarebbe quindi l'adattamento di un'opera non di "pubblico dominio" e questo ne impedirebbe la pubblicazione o i problemi sono di altro tipo?

Esatto! E' un'opera contemporanea; la lettera di accordo con l'autrice c'era ma è andata perduta e richiedergliene un'altra a quasi vent'anni di distanza è escluso. Il problema è dunque una cautela legale sacrosanta. Le pagine di Cavazzano erano molto belle, la storia decisamente bizzarra (niente a che vedere con Scarpetta, Calvino e Molière). Per dire quanto fosse bizzarra Chiquita (!) moriva in scena :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Vito - Sabato 16 Lug 2011, 23:49:50
E anche io voglio fare i miei più sinceri complimenti ad Artibani per il suo ottimo rientro paperonoso. Veramente un uso intelligente e rispettoso dei personaggi (quoto Grrodon), ma era difficile non aspettarsi questo da te. Grazie, quindi!

Ti faccio anche io i miei migliori auguri per un nuova "rinascita". :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gunni Helm - Domenica 17 Lug 2011, 16:20:22
Quoto anch'io tutti i complimenti fatti ad Artibani qui sopra. Ci tenevo davvero a farglieli anche io, un po' perché è stata una grandissima emozione tornare a leggere il suo nome sul Topo della settimana, un po' perché la storia mi è piaciuta moltissimo, facendomi tanto sorridere e lasciandomi con un senso di piena soddisfazione. Ho respirato un'atmosfera bellissima. Insomma, sono anch'io davvero felice del tuo ritorno! ;)

Bellissima news anche il ritorno del teatro Alambrah, non sto nella pelle!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Domenica 17 Lug 2011, 19:09:33
complimenti per la storia della sequoia e per il ritorno del teatro Alambrah!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 17 Lug 2011, 19:22:21
E anche io voglio fare i miei più sinceri complimenti ad Artibani per il suo ottimo rientro paperonoso. Veramente un uso intelligente e rispettoso dei personaggi (quoto Grrodon), ma era difficile non aspettarsi questo da te. Grazie, quindi!

Ti faccio anche io i miei migliori auguri per un nuova "rinascita". :)

Per rinascere prima occorre essere morti. Io, fortunatamente, mi sento benino :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Dialga - Lunedì 18 Lug 2011, 07:19:48

Per rinascere prima occorre essere morti. Io, fortunatamente, mi sento benino :)
a te non occorre rinascere, francesco, sei sempre stato un grande fumettista!! io ti ho sempre ammirato e non credo che tu sia rinato da zero, hai sempre fatto capolavori...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Lunedì 18 Lug 2011, 09:15:41
Avv. Photomas... pensaci tu. (http://i1094.photobucket.com/albums/i455/neoxes/th_dito_.png)

P.S. altra grande notizia quella del possibile ritorno del Teatro Alambrah, wow! :D

Sono qua! Se qualcuno volesse espormi tutta la vicenda via PM, poi darò il mio parere! ;) A proposito, come procede la colletta? ;) ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: New_AMZ - Martedì 19 Lug 2011, 18:04:35
Per dire quanto fosse bizzarra Chiquita (!) moriva in scena :)

Eh no, questa è una cattiveria bella e buona. E anche brutta e cattiva... era meglio non sapere per evitare di farsi sangue cattivo! >:(
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: New_AMZ - Martedì 19 Lug 2011, 18:05:43
A proposito, come procede la colletta? ;) ;D

Tutti abbiamo rotto il salvadanaio e in totale abbiamo raccolto 100 Euro. Il resto tocca a te perchè sei avvocato e quindi guadagni bene :P :P .. e poi fai gratuito patrocinio no? ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 20 Lug 2011, 14:41:22

Tutti abbiamo rotto il salvadanaio e in totale abbiamo raccolto 100 Euro. Il resto tocca a te perchè sei avvocato e quindi guadagni bene :P :P .. e poi fai gratuito patrocinio no? ;)

Non sono nel gratuito patrocinio e guadagno pochissimo ancora. Però, visto che siamo in 3.000 e ognuno mette cento euro... Quando si comincia? ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: New_AMZ - Mercoledì 20 Lug 2011, 15:57:29
Non sono nel gratuito patrocinio e guadagno pochissimo ancora. Però, visto che siamo in 3.000 e ognuno mette cento euro... Quando si comincia? ;D

Avvocati: distorcono le tue parole e volgono la situazione a loro vantaggio ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 20 Lug 2011, 16:59:03

Avvocati: distorcono le tue parole e volgono la situazione a loro vantaggio ;)

Vi rendete conto del fatto che stiamo dando un gran bel materiale a Francescone perché scriva una storia con un avvocato di mezzo, vero?

Del resto, una delle storie del mio nick porta la sua inconfondibile firma (PKNA Il giorno che verrà, altro piccolo capolavoro dove Artibani ha "osato osare" nel raccontarci l'apparente scomparsa del Razziatore).

Comunque, caro AMZ, è proprio quel che facciamo! ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Mercoledì 20 Lug 2011, 17:38:51

Tutti abbiamo rotto il salvadanaio e in totale abbiamo raccolto 100 Euro. Il resto tocca a te perchè sei avvocato e quindi guadagni bene :P :P .. e poi fai gratuito patrocinio no? ;)
Per una volta che ci avrebbe fatto comodo una legge di papi, ce l'hanno bocciata ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 20 Ott 2011, 16:31:50
Mi sta incuriosendo una cosa, gentile Francesco, da ultranerd: il tempo di realizzazione delle storie, dall'ideazione alla stesura, ai disegni, alla pubblicazione.

Potrei sapere più o meno quando consegnasti la sceneggiatura delle storie di Doubleduck che stanno per essere pubblicate, per favore?

Anche sulla sequoia del Capitano ho una curiosità: quali ne sono stati i tempi tecnici di realizzazione, per favore? Mi sembrano essere stati piuttosto veloci se conto la data nella quale ci dicesti del tuo rientro in Disney e la pubblicazione effettiva...

Grazie in anticipo!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 20 Ott 2011, 16:52:58
Mi sta incuriosendo una cosa, gentile Francesco, da ultranerd: il tempo di realizzazione delle storie, dall'ideazione alla stesura, ai disegni, alla pubblicazione.

Potrei sapere più o meno quando consegnasti la sceneggiatura delle storie di Doubleduck che stanno per essere pubblicate, per favore?

Anche sulla sequoia del Capitano ho una curiosità: quali ne sono stati i tempi tecnici di realizzazione, per favore? Mi sembrano essere stati piuttosto veloci se conto la data nella quale ci dicesti del tuo rientro in Disney e la pubblicazione effettiva...

Grazie in anticipo!

Caro Avvocato,
i tempi medi sono di alcuni mesi dalla sceneggiatura al prodotto finito. In un paio di settimane, in teoria, una storia da 30 pagine dovrebbe essere pronta (partendo da un soggetto già approvato) ma i miei tempi non fanno testo perchè sono un po' discontinuo (nel senso che nel programma giornaliero, settimanale e mensile devo inserire anche altre lavorazioni e consegne). La prima puntata della nuova storia di Double Duck l'ho consegnata a fine giugno e tra due settimane sarà in edicola. La storia della sequoia l'ho consegnata a fine febbraio e a luglio era pubblicata. C'è una storia di Topolino consegnata a fine agosto e, a occhio e croce, tra gennaio e febbraio potremmo vederla. La storia che sto scrivendo adesso è legata alle Olimpiadi e dunque uscirà necessariamente nel luglio 2012.

Se fossi più costante sarebbe meglio ma purtroppo non riesco a fare altrimenti  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 20 Ott 2011, 17:00:56

Caro Avvocato,
i tempi medi sono di alcuni mesi dalla sceneggiatura al prodotto finito. In un paio di settimane, in teoria, una storia da 30 pagine dovrebbe essere pronta (partendo da un soggetto già approvato) ma i miei tempi non fanno testo perchè sono un po' discontinuo (nel senso che nel programma giornaliero, settimanale e mensile devo inserire anche altre lavorazioni e consegne). La prima puntata della nuova storia di Double Duck l'ho consegnata a fine giugno e tra due settimane sarà in edicola. La storia della sequoia l'ho consegnata a fine febbraio e a luglio era pubblicata. C'è una storia di Topolino consegnata a fine agosto e, a occhio e croce, tra gennaio e febbraio potremmo vederla. La storia che sto scrivendo adesso è legata alle Olimpiadi e dunque uscirà necessariamente nel luglio 2012.

Se fossi più costante sarebbe meglio ma purtroppo non riesco a fare altrimenti  :)

Grazie mille.

Quindi desumo che, per una storia sulla trentina di pagine, comunque sia difficile scendere sotto i cinque-sei mesi, quattro proprio a fare tanto...

Hmmm, come scrisse Bruno Enna, realizzare un fumetto è un procedimento complicato: fare il supereroe è molto più semplice! ;D ;D ;D

Visto che si incastrava in PKNA Niente di personale, spero di avere citato una battuta ben nota... ;)

A proposito, ma come funzionava esattamente il folle Pkteam? Vi ritrovavate tutti voi autori insieme e decidevate la linea da seguire? Impartiva istruzioni la redazione che vi coordinava? Tra voi autori delle storie vi siete conosciuti tutti (Sisti, Enna, Cordara, Faraci, Macchetto, Catenacci-Bertoni e ovviamente tu) e vi scambiavate idee, commenti e similiari anche per rispettare la continuity?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 20 Ott 2011, 17:38:11

Grazie mille.

Quindi desumo che, per una storia sulla trentina di pagine, comunque sia difficile scendere sotto i cinque-sei mesi, quattro proprio a fare tanto...

Hmmm, come scrisse Bruno Enna, realizzare un fumetto è un procedimento complicato: fare il supereroe è molto più semplice! ;D ;D ;D

Visto che si incastrava in PKNA Niente di personale, spero di avere citato una battuta ben nota... ;)

A proposito, ma come funzionava esattamente il folle Pkteam? Vi ritrovavate tutti voi autori insieme e decidevate la linea da seguire? Impartiva istruzioni la redazione che vi coordinava? Tra voi autori delle storie vi siete conosciuti tutti (Sisti, Enna, Cordara, Faraci, Macchetto, Catenacci-Bertoni e ovviamente tu) e vi scambiavate idee, commenti e similiari anche per rispettare la continuity?

La tempistica dipende anche dai singoli autori ma in linea di massima direi che quelli possono essere i tempi di riferimento (forse qualcosa in meno).
Per quello che riguarda PK ricordo ancora con grande piacere delle belle sedute plenarie con tutti gli autori e il PkTeam. Si discuteva dei contenuti delle storie, delle linee da seguire e si lanciavano proposte condividendole con gli altri. Alla fine della riunione il PkTeam assegnava gli incarichi facendo la programmazione dei numeri futuri. Come mi è già capitato di dire, erano riunioni molto proficue e generose, nel senso che tutti condividevano quello che avevano, senza particolari gelosie o rivalità (ma eravamo tutti più giovani…)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 20 Ott 2011, 17:48:19
Permettimi, Francesco: siamo TUTTI ancora molto giovani!

Gli unici matusa sono quelli in disaccordo con questa affermazione!

 ;D ;D ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 20 Ott 2011, 17:56:14
Permettimi, Francesco: siamo TUTTI ancora molto giovani!

Gli unici matusa sono quelli in disaccordo con questa affermazione!

 ;D ;D ;D

Diciamo allora che a trent'anni condividi più volentieri le tue idee con gli altri autori di quanto tu non faccia a 42 :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 21 Ott 2011, 08:43:03

Diciamo allora che a trent'anni condividi più volentieri le tue idee con gli altri autori di quanto tu non faccia a 42 :)

Beh, dai! Mancano ancora dodici anni a quel momento, no? ;) ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 21 Ott 2011, 08:59:50

Beh, dai! Mancano ancora dodici anni a quel momento, no? ;) ;D

Tra una settimana diventano 43...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 21 Ott 2011, 15:20:53

Tra una settimana diventano 43...


Gente! Appuntamento qui tra una settimana per gli auguri!!!!! ;) ;) ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 21 Ott 2011, 15:24:43


Gente! Appuntamento qui tra una settimana per gli auguri!!!!! ;) ;) ;)

Ci vediamo a Lucca, per chi viene :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: paperino100 - Giovedì 27 Ott 2011, 20:24:22
Auguroni, Francesco!!! ;)
 Attendo la tua storia sul prossimo numero. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 27 Ott 2011, 22:33:42
Auguroni, Francesco!!! ;)
 Attendo la tua storia sul prossimo numero. :)

Grazie mille!
Per la storia di Double Duck anch'io sono in attesa.  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Miriam - Venerdì 28 Ott 2011, 13:49:18
tanti auguri francesco, anch'io sono in attesa di leggere la storia di dobleduck!! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Venerdì 28 Ott 2011, 14:01:24
tanti auguri ritardosi al grande Artibani(sperando sempre nel ritorno del teatro Alambrah) [smiley=beer.gif]
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 28 Ott 2011, 14:16:19
Auguri, Francesco! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: doublepik99 - Venerdì 28 Ott 2011, 15:27:39
auguri [smiley=bday.gif]
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Ilja Topovic - Venerdì 28 Ott 2011, 18:22:39
Auguri! [smiley=bday.gif] [smiley=birthdays.gif].
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: gabgia - Venerdì 28 Ott 2011, 18:35:35
Auguroni, Artibani! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gongoro - Venerdì 28 Ott 2011, 19:39:07
Tantissimi auguri anche da parte mia! [smiley=birthdays.gif]
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: fdl 98 - Venerdì 28 Ott 2011, 20:50:28
In attesa di altri capolavori Auguroni a Francesco Artibani [smiley=bday.gif].
P.S.Di recente ho riscovato vecchi PK erditati e mi sono piegato in due dalle risate  nel leggere le PKMail.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Giack - Sabato 29 Ott 2011, 13:28:20
Mi unisco al coro di auguri ad Artibani. Non vedo l'ora di leggere la sua storia su DD...dall'autore di Terremoto ed altre fantastiche storie mi aspetto molto,con questo personaggio...e sono sicuro che sarò accontentato!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: MarKeno - Sabato 29 Ott 2011, 14:19:07
Senza quest'uomo avrei avuto un'infanzia assai più povera di paradossi temporali, rivisitazioni teatrali, paperi in rosso, fiumi del tempo, razziatori, xhargon, pesci di nome Luella, belle cravatte che ti vesti al buio o hai perso una scommessa?, e tutte quelle altre piccole delizie che mi rendono grato oggi di essere stato quel bambino, ieri.
Grazie Francesco. E tanti, ma tanti auguri.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: taliaferro - Sabato 29 Ott 2011, 14:35:05
Auguri al bravissimo Francesco Artibani ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Sabato 29 Ott 2011, 19:52:40
Per la miseria! Ieri ti abbiamo incontrato, importunato, interrogato, sottratto all'affetto dei tuoi cari nello stand disney e non sapevamo fosse il tuo compleanno! Perdonaci francesco e auguri in ritardo!

F.to: uno di quei tre che ti ha chiesto l'autografo sul toporecord, per l'esattezza quello che te ne ha chuesti due!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 30 Ott 2011, 17:03:09
Per la miseria! Ieri ti abbiamo incontrato, importunato, interrogato, sottratto all'affetto dei tuoi cari nello stand disney e non sapevamo fosse il tuo compleanno! Perdonaci francesco e auguri in ritardo!

F.to: uno di quei tre che ti ha chiesto l'autografo sul toporecord, per l'esattezza quello che te ne ha chuesti due!

Grazie per avermi fatto fare bella figura di fronte ai miei figli! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 30 Ott 2011, 17:03:47
Grazie a tutti per gli auguri e per le belle parole! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Fillo Sganga - Lunedì 31 Ott 2011, 08:09:55

Grazie per avermi fatto fare bella figura di fronte ai miei figli! :)

Francesco auguri in ritardo :) e' stato bellissimo poter scambiare quelle 2 chiacchiere al volo con te venerdi' ..io sono quello che ti ho chiesto informazioni sulla storia teatrale scomparsa :) ci sentiamo presto :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 31 Ott 2011, 08:14:02

Francesco auguri in ritardo :) e' stato bellissimo poter scambiare quelle 2 chiacchiere al volo con te venerdi' ..io sono quello che ti ho chiesto informazioni sulla storia teatrale scomparsa :) ci sentiamo presto :)

Ciao! Anche per me è sempre un piacere poter abbinare un volto vero a un nickname! A presto e buone cose :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 2 Nov 2011, 14:59:52
Buona la prima di DD, per ora: il giudizio definitivo arriverà dopo le tre puntate.

Ma la Duxxon Oil è un omaggio alla marvelliana Roxxon? ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 2 Nov 2011, 15:03:13
Buona la prima di DD, per ora: il giudizio definitivo arriverà dopo le tre puntate.

Ma la Duxxon Oil è un omaggio alla marvelliana Roxxon? ;)

…che a sua volta riecheggia l'originale Exxon… il suffisso -xxon è diventato un po' un luogo comune fumettistico (un po' come la vecchia Acme di warneriana memoria) :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gongoro - Giovedì 3 Nov 2011, 21:20:02
Anch'io avrei una curiosità da soddisfare...
L'universolvente è una voluta citazione del "solvente universale" di Don Rosa (anche se non è la stessa identica cosa visto che i suoi effetti, pur disastrosi, non lo sono quanto quelli della sostanza immaginata da Don)?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 4 Nov 2011, 17:58:50
Anch'io avrei una curiosità da soddisfare...
L'universolvente è una voluta citazione del "solvente universale" di Don Rosa (anche se non è la stessa identica cosa visto che i suoi effetti, pur disastrosi, non lo sono quanto quelli della sostanza immaginata da Don)?

L'universolvente l'ho preso dal materiale in appendice al volumetto dedicato a Doubleduck. Lì erano elencate una serie di cose che mi dispiaceva lasciare inutilizzate (ma non ho pensato a Rosa, che in effetti ha impiegato una sostanza analoga).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Miriam - Domenica 6 Nov 2011, 01:13:19
davvero bella la prima parte di dobleduck, ora non posso esprimere un giudiizo, ma sono sicura che sarà positivo. Non vedo l'ora di leggere come andrà a finire. ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Dialga - Domenica 6 Nov 2011, 08:33:26
Molto bene l'inizio della storia di doubleduck, complimenti francesco, ma posso chiederti una cosa... come mai questa volta c'è in ballo un double duck nemico pubblico? quando l'ho visto credevo in un errore di stampa..
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 6 Nov 2011, 10:34:37
Molto bene l'inizio della storia di doubleduck, complimenti francesco, ma posso chiederti una cosa... come mai questa volta c'è in ballo un double duck nemico pubblico? quando l'ho visto credevo in un errore di stampa..

In che senso? Non sono sicuro di aver capito la domanda :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Dialga - Domenica 6 Nov 2011, 18:14:45

In che senso? Non sono sicuro di aver capito la domanda :)
scusa, forse mi sono espresso male... ti chiedevo come mai questa volta dd è rappresentato come un farabutto da tutti (anche se poi...)?
Cioè, come mai un personaggio buono è stato scelto da te di rappresentarlo dalla parte opposta?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mickey Mouse - Domenica 6 Nov 2011, 18:46:54
Mmmm... fammi pensare... forse fa parte della costruzione della storia? :P
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 6 Nov 2011, 19:37:15
scusa, forse mi sono espresso male... ti chiedevo come mai questa volta dd è rappresentato come un farabutto da tutti (anche se poi...)?
Cioè, come mai un personaggio buono è stato scelto da te di rappresentarlo dalla parte opposta?

Ora è chiaro! :) La trovata (già abbondantemente collaudata da tantissimi autori prima di me) è abbastanza classica. Si ribaltano le sicurezze acquisite per mettere in crisi l'eroe (arrivando a una spiegazione o una rivelazione più o meno sorprendente). Stavolta è toccato a Doubleduck (ma in passato è toccato più o meno a ogni eroe del fumetto di turno)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Miriam - Domenica 13 Nov 2011, 18:17:15
Complimenti a francesco per il secondo ep. della storia di dobleduck. Mi ha intrigato davvero tanto con i vari colpi di scena. Ora non vedo l'ora di leggere il finale. Adoro le storie di dd, specialmente se sono scritte da te. ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 13 Nov 2011, 19:02:52
Complimenti a francesco per il secondo ep. della storia di dobleduck. Mi ha intrigato davvero tanto con i vari colpi di scena. Ora non vedo l'ora di leggere il finale. Adoro le storie di dd, specialmente se sono scritte da te. ;)

Grazie! In questi giorni finisco la mia seconda storia di DD, a luglio 2012 ne riparliamo :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Miriam - Domenica 13 Nov 2011, 19:27:10

Grazie! In questi giorni finisco la mia seconda storia di DD, a luglio 2012 ne riparliamo :)

ottimo, spero arrivi presto luglio per leggerla. ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: paperino100 - Domenica 13 Nov 2011, 20:19:16
Ohé, nuova storia di DD il prossimo anno, quindi. Non posso negare che la saga mi stia piacendo, e non poco. Chissà se, per merito di Francesco, cambierò idea ed inizierò ad apprezzare veramente questo personaggio... ::)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Domenica 13 Nov 2011, 22:57:44
Che gustosa anteprima che ci dà Francesco! Vista la buona prova dell'attuale sua storia di DD, possiamo ben sperare per l'estate prossima! Chissà cosa sta preparando nello specifico...(curiosità!)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 14 Nov 2011, 08:56:58
Che gustosa anteprima che ci dà Francesco! Vista la buona prova dell'attuale sua storia di DD, possiamo ben sperare per l'estate prossima! Chissà cosa sta preparando nello specifico...(curiosità!)

A luglio del 2012 a Londra inizieranno le Olimpiadi e Londra è la patria dell'agente segreto più famoso del mondo… quindi era un'occasione troppo bella per lasciarsela sfuggire. Doubleduck vivrà una lunga avventura in quattro puntate ambientata sullo sfondo dei Giochi Olimpici, un intreccio spionistico con qualche sorpresa per nostalgici (e qui, trattandosi di DD, faccio il misterioso e non dirò di più) :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Lunedì 14 Nov 2011, 19:31:15

A luglio del 2012 a Londra inizieranno le Olimpiadi e Londra è la patria dell'agente segreto più famoso del mondo… quindi era un'occasione troppo bella per lasciarsela sfuggire. Doubleduck vivrà una lunga avventura in quattro puntate ambientata sullo sfondo dei Giochi Olimpici, un intreccio spionistico con qualche sorpresa per nostalgici (e qui, trattandosi di DD, faccio il misterioso e non dirò di più) :)

WOW! E mi sa che l'anno prossimo il gadget estivo avrà a che fare con questa storia...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 14 Nov 2011, 19:39:23

WOW! E mi sa che l'anno prossimo il gadget estivo avrà a che fare con questa storia...

Silenzio di tomba
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Lunedì 14 Nov 2011, 19:47:33
E' meglio non rovinare l'attesa. Comunque, da quel poco che ci hai detto, noi lettori possiamo aspettarci una gran bella storia. Rimango in attesa.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Martedì 15 Nov 2011, 14:42:02

A luglio del 2012 a Londra inizieranno le Olimpiadi e Londra è la patria dell'agente segreto più famoso del mondo… quindi era un'occasione troppo bella per lasciarsela sfuggire. Doubleduck vivrà una lunga avventura in quattro puntate ambientata sullo sfondo dei Giochi Olimpici, un intreccio spionistico con qualche sorpresa per nostalgici (e qui, trattandosi di DD, faccio il misterioso e non dirò di più) :)

Acc, attento che la BBC non ti chieda i diritti perché aveva fatto una cosa del genere in un episodio di Doctor Who! ;) ;) ;)

Scherzi a parte, ci dici come ti è venuto il nome di Axel Alpha, per favore? Ispirazione tua, fonte particolare, decisione della redazione o che altro?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 15 Nov 2011, 14:57:55

Acc, attento che la BBC non ti chieda i diritti perché aveva fatto una cosa del genere in un episodio di Doctor Who! ;) ;) ;)

Scherzi a parte, ci dici come ti è venuto il nome di Axel Alpha, per favore? Ispirazione tua, fonte particolare, decisione della redazione o che altro?

Axel Alpha? I miei vicini hanno un cucciolo di golden retriever molto simpatico di nome Axel. Alpha, per uno che era il miglior agente dell'Agenzia andava bene (era il primo, come la prima lettera dell'alfabeto greco).
Quante assurdità dietro un nome, eh? :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 16 Nov 2011, 08:44:08

Axel Alpha? I miei vicini hanno un cucciolo di golden retriever molto simpatico di nome Axel. Alpha, per uno che era il miglior agente dell'Agenzia andava bene (era il primo, come la prima lettera dell'alfabeto greco).
Quante assurdità dietro un nome, eh? :)

Beh, pensa che, conoscendo la tua passione per la Marvel, avevo pensato che forse quel nome avrebbe potuto richiamare quello di Axel Alonso, curatore delle testate ragnesche nell'era Strackzynski. Quante assurdità ne mio cervello, eh? ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 16 Nov 2011, 10:10:13

Beh, pensa che, conoscendo la tua passione per la Marvel, avevo pensato che forse quel nome avrebbe potuto richiamare quello di Axel Alonso, curatore delle testate ragnesche nell'era Strackzynski. Quante assurdità ne mio cervello, eh? ;)

A tutto c'è un limite :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 16 Nov 2011, 10:15:21

A tutto c'è un limite :)

Al mio cervello, pare proprio di no! ;) ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Romino Cidolfo - Mercoledì 16 Nov 2011, 16:42:27
Ottima questa saga di DD! ;)
Lo stile è fresco e offre nuovi sbocchi (Axel Alpha, su tutti, voglio il ritorno di Axel Alpha! :D ) per un personaggio che stava ammuffendo, non so se mi spiego, le ultime storie di DD erano tutte uguali! :P
Francesco, spero che continuerai a contribuire al Topo con altre storie, sia di DD sia non, mi piace il tuo stile!
Sarà per il passato PKesco? ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 16 Nov 2011, 16:58:51
Ottima questa saga di DD! ;)
Lo stile è fresco e offre nuovi sbocchi (Axel Alpha, su tutti, voglio il ritorno di Axel Alpha! :D ) per un personaggio che stava ammuffendo, non so se mi spiego, le ultime storie di DD erano tutte uguali! :P
Francesco, spero che continuerai a contribuire al Topo con altre storie, sia di DD sia non, mi piace il tuo stile!
Sarà per il passato PKesco? ;)

Grazie per i commenti! La collaborazione continua tranquillamente quindi altre cose si vedranno. Alessandro Perina ha consegnato da poco una mia storia con Topolino e Pippo e adesso ce n'è un'altra con DD in lavorazione. Vediamo che succede…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 16 Nov 2011, 17:30:28
C'è una cosa, però, che proprio non capisco.

Quando Paperino si toglie la maschera da sé stesso (seconda parte), dice che delle papere non gli interessa nulla, "dimostrando" di essere Axel in "realtà".

Ma poche vignette dopo precisa che alle papere non deve essere torto un capello.

Non è "strano"? Così facendo, ha rischiato di fare capire di essere Paperino... O è sfuggito qualcosa a me (cosa più che probabile, intendiamoci...)? :-?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 16 Nov 2011, 17:48:36
C'è una cosa, però, che proprio non capisco.

Quando Paperino si toglie la maschera da sé stesso (seconda parte), dice che delle papere non gli interessa nulla, "dimostrando" di essere Axel in "realtà".

Ma poche vignette dopo precisa che alle papere non deve essere torto un capello.

Non è "strano"? Così facendo, ha rischiato di fare capire di essere Paperino... O è sfuggito qualcosa a me (cosa più che probabile, intendiamoci...)? :-?

Fa il duro ma non può e non riesce a farlo fino in fondo (deve essere sicuro che Kay e Paperina rimangano sane e salve). E' un suo piccolo cedimento ma, dato il frangente, le due papere non ci badano troppo.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 16 Nov 2011, 17:51:51

Fa il duro ma non può e non riesce a farlo fino in fondo (deve essere sicuro che Kay e Paperina rimangano sane e salve). E' un suo piccolo cedimento ma, dato il frangente, le due papere non ci badano troppo.

Ah, ecco. Più che le due papere, gli è andata bene che non se ne sono accorti i cattivoni di turno! ;) ;D


Silenzio di tomba

Scusate, non resisto! Per dirci quale sarà il prossimo gadget estivo di DD, c'è qualcuno tra noi che si chiama Zurbriggen?

Scusate ancora :-[, ma era troppo su un piatto d'argento! ;D

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Miriam - Mercoledì 16 Nov 2011, 18:45:59

A luglio del 2012 a Londra inizieranno le Olimpiadi e Londra è la patria dell'agente segreto più famoso del mondo… quindi era un'occasione troppo bella per lasciarsela sfuggire. Doubleduck vivrà una lunga avventura in quattro puntate ambientata sullo sfondo dei Giochi Olimpici, un intreccio spionistico con qualche sorpresa per nostalgici (e qui, trattandosi di DD, faccio il misterioso e non dirò di più) :)

ottimo, non vedo l'ora di leggerla. Grazie per avercelo detto. ;) E se il gadget che uscirà a luglio riguarderà dd (come penso io), sarebbe davvero mitico. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: aripasolo - Mercoledì 16 Nov 2011, 22:01:09
Grazie sig. ARTIBANI...le sue storie hanno davvero una profondità ed una bellezza notevole!

Spero che non scriva troppe storie di questo livello.
Ritengo che ne bastino 1 massimo 2 all'anno.
Altrimenti ci si abitua troppo bene e si corre il rischio di non apprezzare fino in fondo il lavoro svolto.

buon lavoro

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 16 Nov 2011, 23:00:32
Complimenti a Francesco per questa nuova storia di DoubleDuck. Ha ridato nuova linfa a un personaggio che era finito un pò sottotono.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Garalla - Mercoledì 16 Nov 2011, 23:18:26
Come scritto nel commento di Topolino 2921, mi scuso con Artibani per quello che avevo scritto nel Topo 2920. Davvero una bella storia, molto piacevole! E porgo veramenti i miei più vivi complimenti per questa storia
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Giovedì 17 Nov 2011, 10:23:05
Finalmente! Dopo tanto tempo, una storia di dd che dà un senso al personaggio! Non più giochini, doppiogiochini, triplogiochini fini a se stessi, ma una bella storia con tanta sostanza e una caratterizzazione ben riuscita del protagonista (e anche dei co-protagonisti kay e paperina): un perfetto mix tra james bond e paperino.
Riguardo l'accenno a paperinik nel finale, beh... credo ci sia un richiamo ben più forte al paperinik "d'annata": il colpo di scena finale l'avevo immaginato (o meglio era un'ipotesi che avevo valutato) alla fine della seconda puntata quando si rivela "axel alpha", memore delle doppie maschere che era solito usare il paperinik di martina. Non so se l'autore lo abbia fatto volontariamente o se è solo un caso, ma è uno stratagemma che mi ha fatto piacere rivedere.
Complimenti dunque a francesco per questo suo ottimo lavoro, spero che con lui dd torni stabilmente ad un livello di qualità che si era un pò perso
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 17 Nov 2011, 14:43:22
Domanda. Ma più che questo nuovo barone, non era ripescabile come cattivo Fenimore Cook dalle PKNA? O i villains di quell'opera sono caduti ormai nell'inutilizzabilità totale fuori da quella serie?

I miliardari con smanie di dominio stanno diventando un po' troppi nell'universo Disney... ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 17 Nov 2011, 14:59:36
Domanda. Ma più che questo nuovo barone, non era ripescabile come cattivo Fenimore Cook dalle PKNA? O i villains di quell'opera sono caduti ormai nell'inutilizzabilità totale fuori da quella serie?

I miliardari con smanie di dominio stanno diventando un po' troppi nell'universo Disney... ;)

Fenimore Cook ha fatto un passo indietro (per i miliardari con smanie di dominio il trend attuale è questo)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 17 Nov 2011, 15:07:43

Fenimore Cook ha fatto un passo indietro (per i miliardari con smanie di dominio il trend attuale è questo)

Uff, non esistono più quei bei miliardari pazzi di una volta, come gli scenziati folli che non sono più loquaci come un tempo (cit. Chi la coglie?)... Non è giusto! ;) ;D

Che se ne faranno poi del mondo, una volta conquistato...? Mah! ;D ;D ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Fillo Sganga - Giovedì 17 Nov 2011, 15:49:32
sono veramente soddisfatto del D.D. in salsa Artibani...:) non e' un segreto il fatto che inizialmente questo personaggio lo adoravo anche per via dei continui colpi di scena..questi pero' con il tempo son diventati un arma doppio taglio diventando sempre piu' prevedibili e insulsi..anzi talmente esagerati da risultare ovvi...e ora finalmente la svolta in positiva...una storia avventurosa e comica con pochi colpi di scena (rispetto al solito) ma puntuali e inseriti al punto giusto da risultare veramente inaspettati...e il rimando finale a un personaggio ormai classico e' spettacolare  8-)
grande Artibani
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: doublepik99 - Giovedì 17 Nov 2011, 18:08:13
Mi unisco ai complimenti ad Artibiani,è stata una delle saghe migliori che ho letto di DD,avventurosa quanto basta con gag e colpi di scena da non sottovalutare e soprattutto non quelle trame complesse(e un pò noiose)a cui ci aveva abituato DD.Ancora complimenti e speriamo che anche la prossima storia si mantenga su standard così elevati ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: paperino100 - Giovedì 17 Nov 2011, 19:08:09
Grande Francesco! Tirando le somme, non posso che confermare le numerosi lodi di tutti gli altri e affermare che senza questo Artibani il settimanale perde molto in fatto di qualità...insomma, un personaggio nato bene ma mal sviluppato, a mio modo di vedere, che è stato valorizzato con questa saga. Non nascondo che, nonostante manchi ancora molto, mi sia venuta una certa voglia di sapere qualche particolare in più sulla storia del prossimo anno...in questi mesi spero riusciremo a farti scappare qualche notiziola, eh! Per il resto, spero venga utilizzato in futuro Axel Alpha, personaggio che ancora non è mai veramente apparso, che già si è reso affascinante con il suo misterioso passato legato a Kay K. La trama non è mai scaduta nei monotoni doppi e tripli giochi, con colpi di scena che mi hanno colto piuttosto spiazzato. Quindi, complimenti e speriamo che DD continui seguendo questa strada, che è senz'altro quella giusta. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 17 Nov 2011, 20:29:01
Grazie a tutti per le parole incoraggianti!
Nessuno però ha commentato la frase misteriosa di pagina 24: "Galileo!" :) (un mistero su cui sto indagando)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Fillo Sganga - Giovedì 17 Nov 2011, 20:53:05
Grazie a tutti per le parole incoraggianti!
Nessuno però ha commentato la frase misteriosa di pagina 24: "Galileo!" :) (un mistero su cui sto indagando)

in redazione c'e' chi ascolta i queen ?????  :D :D :D

[media]http://www.youtube.com/watch?v=jHbCE53s9hQ[/media]
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Dialga - Giovedì 17 Nov 2011, 22:22:00
grande francesco! Splendida conclusione a sorpresa.. Complimenti anche da parte mia! Secondo me galileo è una esclamazione tipo geronimo.. O sbaglio?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Miriam - Venerdì 18 Nov 2011, 01:30:32
Complimenti anche da parte mia, storia di dobleduck davvero bellissima con una trama davvero intrigante (che in qualche punto mi ha completamente spiazzato). Davvero ottimo l'ultimo episodio, mi è piaciuta tantissimo questa storia e attendo con trepidazione altre tue storie. ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Domenica 20 Nov 2011, 18:55:13

In attesa di leggere l'ultima puntata di DD Agente Zero (essendo abbonato subisco i disguidi delle Poste), volevo parlare dei fumetti dei Simpson che Artibani, in una intervista concessa ad un Fumo di China n.66 del 1999 (trovato in una fumetteria), dice di aver lanciato sul mercato italiano. Sulla testata principale si occupava della traduzione dei fumetti originali americani mentre nelle altre collane (Burtman, Krusty, Uomo Radioattivo), oltre alla traduzione, curava le varie rubriche.
Nell'intervista si parla del grande successo televisivo che stava diventando anche fumettistico (io ho la collezione completa) e allora voglio domandargli perché, dopo aver festeggiato il numero 100 (più corposo degli altri che erano spillati) la serie si bloccò la settimana successiva, con il 101. In quel numero Luca Boschi, curatore delle rubriche, scrisse che la rivista si sarebbe presa un momento di pausa, salutandoci con un 'ad majora!' che, per le serie TV e il film c'è evidentemente stato, non così per il fumetto (almeno in Italia, perché in altri paesi credo che la serie continui).

P.S. Un tema così popolare potrebbe già essere stato discusso. In ogni caso non credo sia male tornarci sù.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 21 Nov 2011, 09:04:43
In attesa di leggere l'ultima puntata di DD Agente Zero (essendo abbonato subisco i disguidi delle Poste), volevo parlare dei fumetti dei Simpson che Artibani, in una intervista concessa ad un Fumo di China n.66 del 1999 (trovato in una fumetteria), dice di aver lanciato sul mercato italiano. Sulla testata principale si occupava della traduzione dei fumetti originali americani mentre nelle altre collane (Burtman, Krusty, Uomo Radioattivo), oltre alla traduzione, curava le varie rubriche.
Nell'intervista si parla del grande successo televisivo che stava diventando anche fumettistico (io ho la collezione completa) e allora voglio domandargli perché, dopo aver festeggiato il numero 100 (più corposo degli altri che erano spillati) la serie si bloccò la settimana successiva, con il 101. In quel numero Luca Boschi, curatore delle rubriche, scrisse che la rivista si sarebbe presa un momento di pausa, salutandoci con un 'ad majora!' che, per le serie TV e il film c'è evidentemente stato, non così per il fumetto (almeno in Italia, perché in altri paesi credo che la serie continui).

P.S. Un tema così popolare potrebbe già essere stato discusso. In ogni caso non credo sia male tornarci sù.

La domanda è corretta ma purtroppo non sono io la persona adatta a rispondere. Ho seguito l'edizione a fumetti dei Simpson dall'inizio, prima per la casa editrice Macchia Nera e poi per i tedeschi della Dino ma non ho più curato la serie quando questa è passata a Panini. Ho lavorato con Luca Raffaelli in veste di direttore editoriale ma non ho collaborato con il suo omonimo Boschi. C'è stato certamente un calo delle vendite e la pausa di riflessione si è trasformata in uno stop definitivo (ma sui dettagli devi sentire Boschi o qualcuno della Panini).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: conker - Martedì 22 Nov 2011, 18:50:48
davvero notevole questo DD :)
ti tiene letteralmente incollato alla pagina

se proprio vogliamo andare a cercare qualcosa che non mi è piaciuto... direi il fatto di aver avuto 3 disegnatori diversi (seppur spezzettata, è pur sempre una sola storia)... ah, fosse stata (magari) interamente affidata alle matite di Freccero...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Fillo Sganga - Martedì 22 Nov 2011, 18:57:24
davvero notevole questo DD :)
ti tiene letteralmente incollato alla pagina

se proprio vogliamo andare a cercare qualcosa che non mi è piaciuto... direi il fatto di aver avuto 3 disegnatori diversi (seppur spezzettata, è pur sempre una sola storia)... ah, fosse stata (magari) interamente affidata alle matite di Freccero...

ecco son d'accordo da discontinuita' al racconto..alla fine e' una unica storia anche se con 3 sottotrame..e secondo me l'utilizzo di piu' disegnatori spezza un po' la continuity...ma come mai questa scelta ??? sicuramente e' stato gia' spiegato ma io vivendo nelle nuvole mi son perso  :P
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mr. Bunz - Mercoledì 23 Nov 2011, 11:20:15
Turk 183
ecco son d'accordo da discontinuita' al racconto..alla fine e' una unica storia anche se con 3 sottotrame..e secondo me l'utilizzo di piu' disegnatori spezza un po' la continuity...ma come mai questa scelta ??? sicuramente e' stato gia' spiegato ma io vivendo nelle nuvole mi son perso  :P

Beh, io ti dó la mia versione per il fatto di utilizzare 3 disegnatori per i 3 episodi. Questa storia di DD é di circa 90 tavole complessive;
bene, considerando che un disegnatore veloce, a mio avviso, data la complessitá grafica del soggetto (piattaforme petrolifere, San Francisco, il Belize ecc.), riesca a realizzare due tavole in tre giorni (ma forse esagero per eccesso), significa che sarebbe impegnato per circa quattro mesi e mezzo (tutti i giorni !!!) per realizzare una simile storia. Credo che si tratti proprio di un discorso di organizzazione redazionale delle risorse. Ma forse mi sbaglio, non sono un esperto.
In ogni caso, io ho letto la storia un episodio alla settimana e in questo modo si nota molto meno la differenza di cifra stilistica dei disegni tra un episodio e l'altro.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: conker - Mercoledì 23 Nov 2011, 11:30:05
Beh, io ti dó la mia versione per il fatto di utilizzare 3 disegnatori per i 3 episodi. Questa storia di DD é di circa 90 tavole complessive;
bene, considerando che un disegnatore veloce, a mio avviso, data la complessitá grafica del soggetto (piattaforme petrolifere, San Francisco, il Belize ecc.), riesca a realizzare due tavole in tre giorni (ma forse esagero per eccesso), significa che sarebbe impegnato per circa quattro mesi e mezzo (tutti i giorni !!!) per realizzare una simile storia. Credo che si tratti proprio di un discorso di organizzazione redazionale delle risorse. Ma forse mi sbaglio, non sono un esperto.
In ogni caso, io ho letto la storia un episodio alla settimana e in questo modo si nota molto meno la differenza di cifra stilistica dei disegni tra un episodio e l'altro.

sicuramente richiede un bel po' di tempo (quanto varia notevolmente da disegnatore a disegnatore ovviamente), però se c'è gente che passa anni a disegnare un Texone si può benissimo immaginare in Disney di avere lo stesso disegnatore per una storia di anche 90 o più tavole

per alcune storie ci può essere l'esigenza di farle uscire in un determinato periodo e quindi avere dei tempi più stretti (una storia sulle Olimpiadi va completata in tempo per le Olimpiadi, farla uscire dopo avrebbe ben poco senso), ma non mi pare questo il caso  :-?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mr. Bunz - Mercoledì 23 Nov 2011, 14:31:33
sicuramente richiede un bel po' di tempo (quanto varia notevolmente da disegnatore a disegnatore ovviamente), però se c'è gente che passa anni a disegnare un Texone si può benissimo immaginare in Disney di avere lo stesso disegnatore per una storia di anche 90 o più tavole

per alcune storie ci può essere l'esigenza di farle uscire in un determinato periodo e quindi avere dei tempi più stretti (una storia sulle Olimpiadi va completata in tempo per le Olimpiadi, farla uscire dopo avrebbe ben poco senso), ma non mi pare questo il caso  :-?


Pienamente d'accordo. Mi é molto piaciuta l'ultima avventura di DD, ma non mi pare rientri in questo tipo di storie, diciamo cosí "a progetto".
Anche se ho notato che storie lunghe di diversi episodi disegnati tutti dallo stesso disegnatore si hanno piú che altro quando disegnatore e sceneggiatore coincidono (Scarpa e Casty su tutti), piuttosto che per avventure legate a qualche evento.

Mr Bunz, faccio anche a te il medesimo invito che avevo già scritto in questo (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1316867013/17#17) messaggio - Brigitta
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: conker - Mercoledì 23 Nov 2011, 15:24:29
Anche se ho notato che storie lunghe di diversi episodi disegnati tutti dallo stesso disegnatore si hanno piú che altro quando disegnatore e sceneggiatore coincidono (Scarpa e Casty su tutti), piuttosto che per avventure legate a qualche evento.

be', mi pare scontato sulle storie "d'autore" ^_^

sulle altre mi sembra preferibile avere il disegnatore unico, a meno che non vi siano "storie nella storia", nel qual caso mi sta più che bene anche avere artisti diversi


Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 23 Nov 2011, 15:35:54
La suddivisione tra più autori delle storie a puntate di Doubleduck non è una novità di quest'ultimo episodio perchè sin dal suo esordio DD è stato ripartito tra più disegnatori.
C'è un'esigenza di calendario alla base di tutto: tre autori che realizzano tre puntate permettono di avere l'episodio in tempi brevi. Se così non fosse tra la consegna della sceneggiatura e la consegna delle 90 tavole passerebbero mesi e mesi. Suddividere significa poi dare più lavoro a tutti, non tenere autori fermi ma "movimentare" l'occupazione dei disegnatori.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mr. Bunz - Mercoledì 23 Nov 2011, 15:45:23
La suddivisione tra più autori delle storie a puntate di Doubleduck non è una novità di quest'ultimo episodio perchè sin dal suo esordio DD è stato ripartito tra più disegnatori.
C'è un'esigenza di calendario alla base di tutto: tre autori che realizzano tre puntate permettono di avere l'episodio in tempi brevi. Se così non fosse tra la consegna della sceneggiatura e la consegna delle 90 tavole passerebbero mesi e mesi. Suddividere significa poi dare più lavoro a tutti, non tenere autori fermi ma "movimentare" l'occupazione dei disegnatori.

Grazie. É esattamente quello che intendevo dire. Pur non essendo un esperto immaginavo una simile (logica) dinamica redazionale.
P.S. per Brigitta. Hai ragione chiedo scusa.
Se nasci con la Lettera 22 fai in po' fatica a capire i computer
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Mercoledì 23 Nov 2011, 22:46:20

Il finale di DD Agente Zero mi ha, in parte, deluso, per il fatto di aver ridotto quello che poteva essere un nuovo brillante protagonista, ad una maschera virtuale sotto la quale c'è il solito Paperino. Il passato ci insegna che, quando un nuovo personaggio funziona, essendo potenzialmente un pericoloso antagonista per il protagonista principale (vedi Topolino con Eta Beta, Atomino o Gancio), lo si elimina senza tante scuse.
Nei casi di Mickey, i potenziali concorrenti (che erano poi amici) hanno almeno avuto il tempo di svilupparsi e crescere in diverse storie nel corso di alcuni anni. Nel caso attuale si è addirittura arrivati al 'prevenire è meglio che curare'. Ma avete così paura che DD/Paperino possa solo per un attimo fare un passo indietro, facendogli addirittura interpretare la parte dell'avversario eliminando così l'originale?

Altra delusione, l'estromissione finale di Paperina dal mondo di DD (TRB), a seguito delle sue brillanti incursioni. Nel caso ricomparisse in episodi futuri, Daisy dovrebbe ricominciare da capo a sorprendersi e ingelosirsi vedendo Donald in abito scuro con KK? Sarebbe stato invece interessante vedere i nuovi sviluppi della sua entrata in questo mondo per lei nuovo, in una sorta di continuity con nuove situazioni e sfaccettature.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: EssE - Giovedì 24 Nov 2011, 09:07:22

Lancio un’idea che potrebbe risultare interessante: le storie on demand. Ciascun lettore potrà richiedere sviluppi e finali alternativi rispetto a quelli utilizzati dall’autore e vederli realizzati.  ;)


... Una sorta di fumetto interattivo! :)
Idea interessante e immagino fattibile su Internet! Forse è un lavoraccio per gli autori (...?!) ma credo sia un buono spunto e, chissà magari un buon motivo per far riavvicinare le persone al fumetto?!


Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 24 Nov 2011, 09:20:44
Poi c'è l'alternativa contraddistinta dal nome in codice FDT, una sigla misteriosa che - rivelo - sta per Fattelo Da Te (qui metto la faccina :) perchè non vorrei che qualcuno la prendesse male).
E' chiaro che accontentare tutti è impossibile e credo che nessun autore, neppure il più emotivamente friabile, punti al plebiscito.

Per come la vedo io, nel caso di questo episodio di Doubleduck, il personaggio di Axel Alpha che c'è e non c'è non mi pare abbia un peso da protagonista. E' una trovatina che funziona al momento, che può funzionare ancora in un'eventuale ritorno ma come lui ci sono decine di personaggi ugualmente utilizzabili. Paperina fa la sua parte, serve nell'economia generale della storia per trattare alcuni temi e alleggerire il racconto ma, a mio parere, è giusto che alla fine della vicenda torni alle sue condizioni originarie perchè non è utile averla negli episodi. Il segreto di DD, come quello di Paperinik o Pikappa, non può essere condiviso da troppi (e le storie di Doubleduck mi sembrano già abbastanza affollate).
Comunque grazie a tutti per gli spunti e le considerazioni, è utile avere lettori reattivi e recettivi.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: hendrik - Giovedì 24 Nov 2011, 09:38:05

... Una sorta di fumetto interattivo! :)
Idea interessante e immagino fattibile su Internet! Forse è un lavoraccio per gli autori (...?!) ma credo sia un buono spunto e, chissà magari un buon motivo per far riavvicinare le persone al fumetto?!

Bello, bello :)
Solo io ho avuto l'impressione che Fausto fosse un cicinin ironico? ::)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 24 Nov 2011, 09:47:24
Solo io ho avuto l'impressione che Fausto fosse un cicinin ironico? ::)

Giusto una puntina
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Fa.Gian. - Giovedì 24 Nov 2011, 10:23:18
Solo io ho avuto l'impressione che Fausto fosse un cicinin ironico? ::)
La definizione più corretta credo sia: "acido"

Dopotutto il fine di un forum è discutere, e si discute di ciò che ci ha colpito, non di ciò che ci è indifferente

Suggerisco (senza ironia intrinseca; "nun sun dignus" ;) ) di leggersi l'ultima storia del primo volumetto italiano di "Manga Bomber", prima di paventare un amalgama produttivo tra autori e fans ^__^
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 24 Nov 2011, 10:29:03
La definizione più corretta credo sia: "acido"

Dopotutto il fine di un forum è discutere, e si discute di ciò che ci ha colpito, non di ciò che ci è indifferente

Suggerisco (senza ironia intrinseca; "nun sun dignus" ;) ) di leggersi l'ultima storia del primo volumetto italiano di "Manga Bomber", prima di paventare un amalgama produttivo tra autori e fans ^__^

Non l'ho letto. Di che tratta?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Giovedì 24 Nov 2011, 10:29:46

Posso capire che una Agenzia segreta di spionaggio non è un supermarket dove si esce e si entra a piacimento. L'intrusione di Paperina in quel mondo avrebbe potuto avere conseguenze spiacevoli, per cui...TRB.
Però, sullo sviluppo di un pericoloso avversario per DD abortito ancor prima di nascere (fagocitato dallo stesso onnivoro Paperino), continuo ad avere le mie... 'ideuzze' (ed è su quest'ultimo termine che l'ironia cede lo spazio all'acidità).

P.S.  'Idea' è più corretto, oltre che più educato.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Fa.Gian. - Giovedì 24 Nov 2011, 11:32:11

No. "Ironico" è più corretto, oltre che più educato. Ovviamente, nel caso in cui si sia in grado di comprendere l'ironia e si abbia a disposizione un po' di educazione.
Mentre la citazione corretta è: "Non sum dignus". Prima persona singolare.
Grazie della "caustica" correzione.

Comunque il mio intevento era a favore non contro il discorso "ironico" di cui sopra.

Difatti la mia citazione del manga, portava ad esempio una storia in cui dei fans nerd, si scagliano contro l'autore venerato, per fargli fare le storie come vogliono loro, e infarcendogliele di plagi.
Il tutto concluso dal mangaka protagonista che spiega come l'autore debba essere libero di fare quello in cui ncrede, senza ingerenze dei fans.

Un manga che sto scoprendo adesso, dopo anni di attesa per prenderlo, che unisce un tratto giapponese da vecchia scuola (ricco di rimandi e citazioni), ma assolutamente moderno e incredibilmente folle, nel suo portare la narrazione a vette di epica gonfiata, degna dei deliri di "Rocky Joe" o "Mimì Ayuara"
E non nel mondo dello sport, ma nel mondo dei... disegnatori e sceneggiatori di fumetti  ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 24 Nov 2011, 11:57:04
Grazie della "caustica" correzione.

Comunque il mio intevento era a favore non contro il discorso "ironico" di cui sopra.

Difatti la mia citazione del manga, portava ad esempio una storia in cui dei fans nerd, si scagliano contro l'autore venerato, per fargli fare le storie come vogliono loro, e infarcendogliele di plagi.
Il tutto concluso dal mangaka protagonista che spiega come l'autore debba essere libero di fare quello in cui ncrede, senza ingerenze dei fans.

Un manga che sto scoprendo adesso, dopo anni di attesa per prenderlo, che unisce un tratto giapponese da vecchia scuola (ricco di rimandi e citazioni), ma assolutamente moderno e incredibilmente folle, nel suo portare la narrazione a vette di epica gonfiata, degna dei deliri di "Rocky Joe" o "Mimì Ayuara"
E non nel mondo dello sport, ma nel mondo dei... disegnatori e sceneggiatori di fumetti  ;D

Lo recupererò :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: conker - Giovedì 24 Nov 2011, 11:59:48

Be’, poco male. Resta la proposta di storia on demand. Chi ci sta? ;)


ehe, tu ci scherzi, ma in alcuni casi qualcosa del genere è stato fatto (in ambito di supereroi soprattutto, a memoria le prime cose che mi vengono in mente, relativamente ai lettori chiamati in causa per partecipare al fumetto in modo interattivo, sono Erik Larsen per il suo Dragon e da Marvel/DC per decidere i vincitori negli scontri del cross-over) ^_^

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: EssE - Giovedì 24 Nov 2011, 13:52:32
Solo io ho avuto l'impressione che Fausto fosse un cicinin ironico? ::)

... Ci son caduta in pieno! Che imbarassssso! :-[... :)

Ora capirete perchè ho scelto Sally come avatar... :) !
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 24 Nov 2011, 14:23:37

Lancio un’idea che potrebbe risultare interessante: le storie on demand. Ciascun lettore potrà richiedere sviluppi e finali alternativi rispetto a quelli utilizzati dall’autore e vederli realizzati. Così, un comprimario potrà diventare protagonista, un cattivo diventerà personaggio ricorrente, un lieto fine si trasformerà in angoscioso cliffhanger. Nessuno resterà deluso e tutti vedranno applicate le ideuzze che pervicacemente inseguono e propongono.
Un’altra opzione potrebbe essere che il lettore deluso diventi a sua volta autore e scriva la storia che effettivamente avrebbe voluto leggere. Tuttavia, questa soluzione ha un problema intrinseco: è faticosa. Scrivere una recensione (o quello che è) è assai più agevole che mettere insieme una storia.
Be’, poco male. Resta la proposta di storia on demand. Chi ci sta? ;)


Oltretutto, anche Faraci si occupò della cosa, a modo suo! Vi ricordate, Fausto e Francesco e tutti gli utenti, di PKNA Il tempo fugge? Sarebbe l'arte senza gli artisti, la negazione del fumetto, del cinema e di qualsiasi altra espressione della fantasia del singolo autore!

Era una battuta, è chiaro, ma non ne tralascerei affatto i "risvolti"... ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mr. Bunz - Giovedì 24 Nov 2011, 15:22:39

Per come la vedo io, nel caso di questo episodio di Doubleduck, il personaggio di Axel Alpha che c'è e non c'è non mi pare abbia un peso da protagonista. E' una trovatina che funziona al momento, che può funzionare ancora in un'eventuale ritorno ma come lui ci sono decine di personaggi ugualmente utilizzabili. Paperina fa la sua parte, serve nell'economia generale della storia per trattare alcuni temi e alleggerire il racconto ma, a mio parere, è giusto che alla fine della vicenda torni alle sue condizioni originarie perchè non è utile averla negli episodi. Il segreto di DD, come quello di Paperinik o Pikappa, non può essere condiviso da troppi (e le storie di Doubleduck mi sembrano già abbastanza affollate).
Comunque grazie a tutti per gli spunti e le considerazioni, è utile avere lettori reattivi e recettivi.

Peccato, secondo me Alex Alpha sarebbe potenzialmente un buon carachter, molto malleabile, molto ambiguo. Ma saprá, ovviamente, il suo creatore quale puó essere il suo reale valore narrativo.
La presenza/assenza di AA (che smarca un po' Paperino dall'essere forzatamente un duro) e di Paperina nel "segreto di K key" fa tornare Donald sulla terra, e questo IMHO é un bene.
Non ho mai amato troppo DD perché se anche Paperino mi diventa James Bond a noi chi ci rimane.
Sará un discorso scontato ma penso difficilmente confutabile.
Non credo di essere squinternato come Paperoga, ne ricco come Pdp, tantomeno fortunato come Gastone, lasciamo poi perdere chi abita a Topolinia ; l'unico che posso essere é sempre lui, Donald, nel bene o nel male (Paperinik é un altro discorso, soprattutto quello martiniano. Inizialmente Donald con Paperinik fa ció che tutti noi sogniamo, si vendica diabolicamente dei prepotenti. Quando uscí il Topo con la prima avventura di Paperinik non riuscivo a crederci, l'avró riletta dieci volte di fila. Anni fa dissi alla compianta Elisa Penna che aveva avuto un'idea piú che geniale).
Credo che le prossime prove di DD rimanendo nella falsariga (é solo un suggerimento, non mi interessano storie on demand. Il sceneggiatore faccia il suo mestiere e il lettore il suo) del "segreto di K Key", e cioé con Donald un po' meno DD e un po' piú sé stesso, potrebbero riservare delle belle sorprese. Con ció chiudo e rinnovo i miei complimenti a Francesco Artibani (e, ovviamente, ai disegnatori che l'hanno tradotta graficamente) per la bella storia realizzata.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: paperino100 - Lunedì 2 Gen 2012, 22:53:09
La prossima settimana torna Artibani, questa volta alle prese con Topolino, in questa (http://www.topolino.it/edicola/22206#storia/22253) storia, con i disegni di Perina.

Auguri Francesco! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 3 Gen 2012, 19:31:25
La prossima settimana torna Artibani, questa volta alle prese con Topolino, in questa (http://www.topolino.it/edicola/22206#storia/22253) storia, con i disegni di Perina.

Auguri Francesco! :)

Grazie, sappiatemi dire!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 11 Gen 2012, 14:31:27

Grazie, sappiatemi dire!


E che possiamo dirti se non che il tuo ritorno sulle pagine del Topo è stato spettacolare? Dopo la Sequoia, la storia dell'Operazione clessidra conferma quanto tu sia mancato su queste pagine, anche al di fuori della saga di Doubleduck, tanto sui paperi, quanto sui topi!

Fuori la verità, però: a te piace la zuppa di cipolle o sei come me che la detesto? ;D ;D

Sai, la battuta sulla zuppa è fenomenale!

PS: qualche retroscena su questa storia, a questo punto, non ci starebbe affatto male...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 11 Gen 2012, 14:53:05


E che possiamo dirti se non che il tuo ritorno sulle pagine del Topo è stato spettacolare? Dopo la Sequoia, la storia dell'Operazione clessidra conferma quanto tu sia mancato su queste pagine, anche al di fuori della saga di Doubleduck, tanto sui paperi, quanto sui topi!

Fuori la verità, però: a te piace la zuppa di cipolle o sei come me che la detesto? ;D ;D

Sai, la battuta sulla zuppa è fenomenale!

PS: qualche retroscena su questa storia, a questo punto, non ci starebbe affatto male...

La sto leggendo in questo momento :) e sono entusiasta del lavoro di Perina (gliel'ho appena scritto privatamente).
Retroscena? Al volo mi viene in mente che la statuina che Pippo regala è quella del faro di Topolinia (un omaggio alla storia di Mezzavilla e Cavazzano) e la contea di Walsh è un altro omaggetto seminascosto al grandissimo Bill Walsh…
Grazie per gli apprezzamenti, intanto!

PS: La zuppa di cipolle mi piace molto
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 11 Gen 2012, 14:59:51

La sto leggendo in questo momento :) e sono entusiasta del lavoro di Perina (gliel'ho appena scritto privatamente).
Retroscena? Al volo mi viene in mente che la statuina che Pippo regala è quella del faro di Topolinia (un omaggio alla storia di Mezzavilla e Cavazzano) e la contea di Walsh è un altro omaggetto seminascosto al grandissimo Bill Walsh…
Grazie per gli apprezzamenti, intanto!

PS: La zuppa di cipolle mi piace molto

Scusascusascusa... Questo significa che tu sceneggiatore non guardi le tavole in anteprima?!? :o Pensavo fosse una cosa normalissima! :o :o
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 11 Gen 2012, 15:02:20

Scusascusascusa... Questo significa che tu sceneggiatore non guardi le tavole in anteprima?!? :o Pensavo fosse una cosa normalissima! :o :o

Nessuno scrittore vede le tavole in anteprima - a meno di non passare in redazione. In ogni caso nessuno sceneggiatore interviene sulle pagine; per il lavoro di controllo e revisione ci sono i redattori. Per me le storie sono sempre una sorpresa nel momento dell'uscita, colorate e letterate
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: matteo_A. - Mercoledì 11 Gen 2012, 20:23:55
pensavo che lo scaneggiatore le conoscesse già a memoria le tavole di una sua storia prima che essa uscisse. C'è sempre da imparare.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Venerdì 13 Gen 2012, 22:21:22

Retroscena? Al volo mi viene in mente che la statuina che Pippo regala è quella del faro di Topolinia (un omaggio alla storia di Mezzavilla e Cavazzano)

Infatti è quello che avevo pensato io vedendo quella statua! Complimenti a Francesco per la bella storia dell'operazione clessidra. Sono stato contento di vedere nei dialoghi termini come "Gawrsh" o "dannazione" che fino a poco tempo fa erano banditi dalle storie.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Dialga - Venerdì 13 Gen 2012, 23:05:03
Mi aggiungo ai complimenti a Francesco per la storia dell'operazione clessicra... bella, innovativa e racconta una cosa diversa da molte altre, il ritrovo della famiglia di pippo... bello anche il contenuto..
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: matteo_A. - Sabato 14 Gen 2012, 20:56:58
Mi aggiungo ai complimenti a Fausto per la storia dell'operazione clessicra... bella, innovativa e racconta una cosa diversa da molte altre, il ritrovo della famiglia di pippo... bello anche il contenuto..

A Fausto? Semmai a Francesco. Comunque mi associo anch'io e aggiungo che questa storia mi ha colpito anche perchè dal titolo non si capisce nè la trama nè tantomeno il finale. Complimenti Francesco.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: doublepik99 - Domenica 15 Gen 2012, 09:43:33
Complimenti per la storia di questa settimana,molto divertente e ricca di azione  ma il meglio è il Pippo filosofo alla fine
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: matteo_A. - Domenica 15 Gen 2012, 20:25:07
Complimenti per la storia di questa settimana,molto divertente e ricca di azione  ma il meglio è il Pippo filosofo alla fine

Un aspetto della storia che da ad essa un tocco poetico. Un Pippo poeta si era già visto qualche tempo fa in Topolino e il Pippo fortunificato. Direi che è un finale che sta prendendo piede e che a me non dispiace.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Venerdì 17 Feb 2012, 19:03:26
Dal profilo Facebook di Francesco Artibani:

Citazione
Chi è più forte tra zio Paperone, Rockerduck e Cuordipietra Famedoro? L'ora della resa dei conti sta per arrivare…
:D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Dialga - Venerdì 17 Feb 2012, 19:26:20
Dal profilo Facebook di Francesco Artibani:

 :D
fantastico, forse si preannuncia una nuova storia in cui si affronteranno questi tre personaggi... già non vedo l'ora..
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gongoro - Venerdì 17 Feb 2012, 19:38:50
fantastico, forse si preannuncia una nuova storia in cui si affronteranno questi tre personaggi... già non vedo l'ora..

Sarebbe la prima dopo Zio Paperone e il bisbilione (http://coa.inducks.org/s.php?c=I+TL++608-B), finora l'unica a parte una breve danese (http://coa.inducks.org/story.php?c=D+2005-070), dove Rockerduck e Cuordipietra sono elencati come cameo.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Venerdì 17 Feb 2012, 23:00:21
Spero proprio che Francesco ci stia preparando una gran bella storia con questi tre personaggi, magari una storia lunga a puntate.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Venerdì 17 Feb 2012, 23:13:29
Spero proprio che Francesco ci stia preparando una gran bella storia con questi tre personaggi, magari una storia lunga a puntate.
Ebbene...

Citazione
sarà lo scontro definitivo - per quanto possa avere senso questo termine nel mondo dei fumetti…

[...]

120 pagine di delirio disneyano. Tutti i dettagli verso Natale, per festeggiare i sessantacinque anni di Zio Paperone :)

[...]

Sulle modalità dei festeggiamenti non so nulla, non so se ci sarà qualcosa di "ufficiale" o semplicemente avremo una storia di Paperone in concomitanza con l'anniversario. L'unica cosa che posso dire è che saranno 4 puntate.

Non ci si poteva aspettare di meglio! [smiley=other_bow.gif]

Peccato solo che ci voglia così tanto tempo per poterla leggere...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Venerdì 17 Feb 2012, 23:18:31
120 tavole, quattro puntate... bene, bene, bene! Purtroppo bisogna aspettare, e sia! Chissà chi avrà l'onore di disegmnare questa storia. ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: doublepik99 - Sabato 18 Feb 2012, 10:49:20
Uao che notiziona, mi aspetto già molto da questa storia e comunque vale la pena aspettare per leggere questa titanica sfida.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: prezio - Lunedì 20 Feb 2012, 14:22:28
Staordinaria notizia... queste sono le storie che vogliamo sul Topo! :D

Sperando ovviamente che le aspettative siano soddisfatte. ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: fdl 98 - Lunedì 20 Feb 2012, 14:27:32
Ecco i vantaggi dei ritorni, si mettono sempre a lavorare moltissimo per recuperare ;D
Uao che notiziona, adoro molto le storie a puntate e conoscendo la tua bravura sarà una bellissima storia. :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: prezio - Lunedì 20 Feb 2012, 14:29:25
Le storie lunghe regalano sempre qualcosa in più. ;) 120 tavole... sbav sbav! Finalmente!!!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 20 Feb 2012, 14:52:25

Sperando ovviamente che le aspettative siano soddisfatte. ;)

Uno ci prova!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: prezio - Lunedì 20 Feb 2012, 14:53:33
E di solito tu (se posso dare del "tu") ci sei riuscito ampiamente! Non vedo l'ora di gustarmela.

Scopro solo ora che anche Kylion è "opera" tua... complimenti! E' una serie che all'epoca apprezzai parecchio, soprattutto nelle sue fasi iniziali... puoi dirci qualcosa su questa serie? La fine sembrò un po' sbrigativa all'epoca... a me piaceva parecchio.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: TopoRezza - Martedì 21 Feb 2012, 10:07:20
Che bello poter leggere anteprime di storie sul forum ;D
Comunque anche io ero convinto che un autore vedesse la storia prima di farla pubblicare, anzi, ero convinto che sceneggiatore e disegnatore collaborassero anche.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 21 Feb 2012, 10:40:12
E di solito tu (se posso dare del "tu") ci sei riuscito ampiamente! Non vedo l'ora di gustarmela.

Scopro solo ora che anche Kylion è "opera" tua... complimenti! E' una serie che all'epoca apprezzai parecchio, soprattutto nelle sue fasi iniziali... puoi dirci qualcosa su questa serie? La fine sembrò un po' sbrigativa all'epoca... a me piaceva parecchio.

Kylion è stata un'esperienza complicata che ho seguito nella sua fase iniziale e ho abbandonato dopo tre numeri per una serie di divergenze con la direzione dell'epoca. E' stata un'occasione mancata per tutti - autori ed editore - ma che non rimpiango perchè mi ha dato l'occasione di lavorare con artisti bravissimi, a cominciare dall'immenso Giulio De Vita.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: prezio - Martedì 21 Feb 2012, 10:45:58
Grazie della risposta! Per me, che all'epoca avevo sui 15 anni credo, è stata una serie veramente molto bella e per certi tratti matura. Purtroppo dopo un ottimo inizio si è un po' persa, però il vostro lavoro, di sceneggiatura e disegni, era strepitoso.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: fdl 98 - Martedì 21 Feb 2012, 14:39:15
Francesco mi prostro a te dopo aver letto "Terremoto". Un Capolavoro degli anni '90 con la C maiuscola. "Non sempre ciò che è più logico è più giusto."
 [smiley=voto5.gif] [smiley=voto5.gif]
Adesso ho capito cosa voleva dire l'Avv. quando parlava di questi numeri.

Sono uno Joe Carioca, mi sento realizzato :P
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 21 Feb 2012, 14:45:24
Francesco mi prostro a te dopo aver letto "Terremoto". Un Capolavoro degli anni '90 con la C maiuscola. "Non sempre ciò che è più logico è più giusto."
 [smiley=voto5.gif] [smiley=voto5.gif]
Adesso ho capito cosa voleva dire l'Avv. quando parlava di questi numeri.

Sono uno Joe Carioca, mi sento realizzato :P

Troppo buono! Se dici così adesso me la vado a rileggere :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Martedì 21 Feb 2012, 15:23:48
Francesco mi prostro a te dopo aver letto "Terremoto". Un Capolavoro degli anni '90 con la C maiuscola. "Non sempre ciò che è più logico è più giusto."
 [smiley=voto5.gif] [smiley=voto5.gif]
Adesso ho capito cosa voleva dire l'Avv. quando parlava di questi numeri.

Sono uno Joe Carioca, mi sento realizzato :P

A leggerlo "in diretta" PKNA era diventato per noi una specie di "religione", grazie anche a perle come queste, che tanto ti dicono in sessanta pagine di fumetto.

Che tanto ti dicono più di seicento pagine di un trattato di sociologia.

Che tanto ti dicono grazie ad autori come il nostro Artibani, il cui contributo alla leggenda di PKNA è stato massimo.

Ah, attenti perché Carpe Diem e Operazione Efesto, summae maximae per i neofiti del pikappismo relativamente alla prima serie di PK, devono ancora arrivare!

E anche lì, spoilerando, ci saranno ottimi complimenti da fare, garantito! ;)
Ne raccomando l'attentissima lettura!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: prezio - Martedì 21 Feb 2012, 19:20:12
La nostra "venerazione" per Artibani nasce proprio da PKNA! ;)

Terremoto! é un episodio grandioso, tra i più belli dell'intera saga.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 8 Mar 2012, 15:56:57
Due domande, prima di scrivere castronerie nelle mie prossime note pkappere, se Francesco vorrà adoperarmi la cortesia di rispondermi.

Carpe Diem: l'accenno alla Federazione Terrestre ed alle sue colonie è un richiamo a Gundam? E il Dottor Yamato prende il nome da Star Blazers, per caso, come avevo ipotizzato a suo tempo nel topic di PKNA?

Niente di Personale: quando Pk e Trip "invadono" la conferenza in diretta tv di Angus, si vede un cameraman molto corpulento, che pensa qualcosa tipo "maledetto" di Paperinik, ed è molto simile a Urk. È una vignetta che mi ha sempre dato da pensare: era forse il papero extradimensionale di ritorno per qualche motivo? Un caso?

Grazie in anticipo.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 8 Mar 2012, 17:07:06
Due domande, prima di scrivere castronerie nelle mie prossime note pkappere, se Francesco vorrà adoperarmi la cortesia di rispondermi.

Carpe Diem: l'accenno alla Federazione Terrestre ed alle sue colonie è un richiamo a Gundam? E il Dottor Yamato prende il nome da Star Blazers, per caso, come avevo ipotizzato a suo tempo nel topic di PKNA?

Niente di Personale: quando Pk e Trip "invadono" la conferenza in diretta tv di Angus, si vede un cameraman molto corpulento, che pensa qualcosa tipo "maledetto" di Paperinik, ed è molto simile a Urk. È una vignetta che mi ha sempre dato da pensare: era forse il papero extradimensionale di ritorno per qualche motivo? Un caso?

Grazie in anticipo.

Ciao!
Per "Carpe Diem" non c'è nessun riferimento intenzionale a Gundam o a Star Blazers (la Federazione Terrestre è un po' un concetto classico della fantascienza mentre Yamato l'ho messo solo perchè mi piaceva e suonava mediamente giapponese :)).
Per la comparsata del simil-Urk sai che non mi ricordo assolutamente? Come già si diceva in passato, sui dettagli di quelle storie ho veramente un'amnesia totale (le sto rileggendo ora con la ristampa del Corriere e a volte sono una vera sorpresa - o fonte di imbarazzo, alternativamente)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 8 Mar 2012, 17:12:36

Ciao!
Per "Carpe Diem" non c'è nessun riferimento intenzionale a Gundam o a Star Blazers (la Federazione Terrestre è un po' un concetto classico della fantascienza mentre Yamato l'ho messo solo perchè mi piaceva e suonava mediamente giapponese :)).
Per la comparsata del simil-Urk sai che non mi ricordo assolutamente? Come già si diceva in passato, sui dettagli di quelle storie ho veramente un'amnesia totale (le sto rileggendo ora con la ristampa del Corriere e a volte sono una vera sorpresa - o fonte di imbarazzo, alternativamente)

Beh, grazie di nuovo. Acc... devo rimangiarmi una citazione che pensavo di avere trovato.

Davvero, quando arriveremo a Niente di Personale, teniamolo sott'occhio, perché mi era sembrato strano dare così tanta importanza ad un personaggio tra i tanti tra la folla, dedicandogli una vignetta separata.

E sembrava proprio Urk con tanto di cappellino! ;)

Settimana prossima... Carpe Diem! Ma rinnovo i complimenti per le storie sin qui pubblicate sulla ristampa!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: V - Giovedì 8 Mar 2012, 17:15:00
Niente di Personale: quando Pk e Trip "invadono" la conferenza in diretta tv di Angus, si vede un cameraman molto corpulento, che pensa qualcosa tipo "maledetto" di Paperinik, ed è molto simile a Urk. È una vignetta che mi ha sempre dato da pensare: era forse il papero extradimensionale di ritorno per qualche motivo? Un caso?
Mi intrometto nella domanda. Avv., se ben ricordo il papero corpulento era o Newton oppure il Grifone con un abile travestimento. Era tra la folla per cercare Paperinik. Ma non credo proprio fosse Urk.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 8 Mar 2012, 17:28:20
[Settimana prossima... Carpe Diem! Ma rinnovo i complimenti per le storie sin qui pubblicate sulla ristampa!
[/quote]

"Carpe Diem" l'aspetto anch'io, quel numero 14 è il mio preferito (oltre alla storia lunga c'era anche la prima avventura di Trip)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 8 Mar 2012, 17:29:15
Mi intrometto nella domanda. Avv., se ben ricordo il papero corpulento era o Newton oppure il Grifone con un abile travestimento. Era tra la folla per cercare Paperinik. Ma non credo proprio fosse Urk.

Col cappellino? Non erano travestiti al momento! Inseguivano PK con le loro "divise da battaglia": newton, per la verità, si era pure dovuto "arrangiare", avendo avuto un piccolo incidente con la pkar... :-?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Giack - Giovedì 8 Mar 2012, 18:13:48
Credo,Avvocato,che quel sosia di Urk che maledice Paperinik si trovi lì solo per evidenziare l'odio dei comuni cittadini nei confronti del superpapero.
Almeno,io lo interpretai così quando lessi la storia per la prima volta...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Sommo Zotnam - Giovedì 8 Mar 2012, 22:21:54

Davvero, quando arriveremo a Niente di Personale, teniamolo sott'occhio, perché mi era sembrato strano dare così tanta importanza ad un personaggio tra i tanti tra la folla, dedicandogli una vignetta separata.

E sembrava proprio Urk con tanto di cappellino! ;)

Credo,Avvocato,che quel sosia di Urk che maledice Paperinik si trovi lì solo per evidenziare l'odio dei comuni cittadini nei confronti del superpapero.
Almeno,io lo interpretai così quando lessi la storia per la prima volta...

No, è palesemente il Grifone: sotto di sè ha il classico vortice di "tempotrasporto" classico del Razziatore. Semplicemente, quando la gente ha visto PK, lui è "scappato" teleportandosi indietro di qualche secondo e spuntando in mezzo alla folla, per non essere visto.
Il suo aspetto è diverso per via di un travestimento olografico, simile a quando il Razziatore s'è travestito da Angus in PKNA 3.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 9 Mar 2012, 10:29:24
Okay, prendo per buona questa interpretazione... almeno sinché non riprenderò in mano il numero in questione! ;) ;D

Grazie a tutti!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 15 Mar 2012, 14:48:31
Non so se Francesco ha notato, ma i mal di testa da carpe diem si stanno manifestando nel topic di Pk Il mito 06.

Ma avrei una curiosità diversa: ci sveli, per favore, qualche retroscena sulle miniserie di Arriva Trip e 5Y?

Eddai, per favore... per favore...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 15 Mar 2012, 16:49:16
Non so se Francesco ha notato, ma i mal di testa da carpe diem si stanno manifestando nel topic di Pk Il mito 06.

Ma avrei una curiosità diversa: ci sveli, per favore, qualche retroscena sulle miniserie di Arriva Trip e 5Y?

Eddai, per favore... per favore...

Non ho letto il topic del #06, vado a verificare il livello di intensità dell'emicrania. Sulle miniserie non ci sono molti retroscena; per Trip le storie previste erano 4 ma l'ultima non è stata realizzata per problemi organizzativi con gli autori (problemi di calendario). Di fatto la sceneggiatura esiste (ma non ricordo di cosa parlasse l'episodio). Su 5Y niente da dire, la lavorazione con quel talento assoluto di Mastantuono è andata via liscia come l'olio, è stato un vero piacere lavorare con lui.

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Giack - Lunedì 19 Mar 2012, 18:59:16
Sto rileggendo in questi giorni Monster Allergy,fumetto alla cui creazione ha collaborato il nostro Artibani assieme a Centomo,Barbucci e Canepa e che può vantare diverse sceneggiature del buon Bruno Enna e disegni di Coppola e Rigano,tra gli altri.

La storia è molto originale,i disegni in generale di buona qualità e le sceneggiature impeccabili e possiamo trovare anche alcune morti,caratteristica curiosa per un fumetto Disney (anche se di diversa ambientazione da quella canonica o semi-canonica).

Ora,dunque,vorrei chiedere a Francesco (se naturalmente ne avrà tempo e,soprattutto,voglia) se è così gentile da illustrarci la genesi di questo progetto,come è stato portato avanti e come,alla fine,si è deciso di farne un cartoon.

Ringrazio anticipatamente il gentilissimo Francesco,sperando che voglia soddisfare la insistente sete di conoscenza del sottoscritto.

P.S.:Forse,in futuro,aprirò un topic a riguardo di MA sulla sezione Testate Chiuse e mi cimenterò,per quanto mi permettano le mie scarse capacità,nella sorella brutta della recensione di Bramo per PKNA,PK2 e PK-Frittole.
Forse.  
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: L._Vertighel - Lunedì 19 Mar 2012, 19:07:04
Ma Monster Allergy non è un fumetto Disney.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Giack - Lunedì 19 Mar 2012, 19:14:57
E' anche un fumetto Disney,nel senso che lo ha pubblicato assieme alla Rainbow ed altro che ora non ricordo.


Credo.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 19 Mar 2012, 19:52:06
Sto rileggendo in questi giorni Monster Allergy,fumetto alla cui creazione ha collaborato il nostro Artibani assieme a Centomo,Barbucci e Canepa e che può vantare diverse sceneggiature del buon Bruno Enna e disegni di Coppola e Rigano,tra gli altri.

La storia è molto originale,i disegni in generale di buona qualità e le sceneggiature impeccabili e possiamo trovare anche alcune morti,caratteristica curiosa per un fumetto Disney (anche se di diversa ambientazione da quella canonica o semi-canonica).

Ora,dunque,vorrei chiedere a Francesco (se naturalmente ne avrà tempo e,soprattutto,voglia) se è così gentile da illustrarci la genesi di questo progetto,come è stato portato avanti e come,alla fine,si è deciso di farne un cartoon.

Ringrazio anticipatamente il gentilissimo Francesco,sperando che voglia soddisfare la insistente sete di conoscenza del sottoscritto.

P.S.:Forse,in futuro,aprirò un topic a riguardo di MA sulla sezione Testate Chiuse e mi cimenterò,per quanto mi permettano le mie scarse capacità,nella sorella brutta della recensione di Bramo per PKNA,PK2 e PK-Frittole.
Forse.  

La genesi cerco di riassumerla in poche parole; Monster Allergy è una serie creata da me e mia moglie Katja e curata per la parte grafica da Barbucci e Canepa. L'idea di partenza era quella di fare semplicemente un fumetto per ragazzi che potesse essere curioso e divertente dove avventura e commedia si mescolassero, un tipo di fumetto che, almeno in Italia, non vedevamo più da qualche anno. Con Barbucci e Canepa il mondo di Zick ha preso forma e abbiamo iniziato a portarlo in giro, vendendo il progetto agli editori senza cedere tutti i diritti (ma restandone i proprietari). Monster Allergy, al di là dell'iniziativa, voleva essere anche un esperimento "imprenditoriale" con gli autori a controllare la serie e il suo sfruttamento commerciale. Red Whale, la società che seguo con Katja, è nata anche per questo, per organizzare un lavoro che da soli non riuscirvano a seguire. Monster Allergy è stata l'occasione per lavorare con tanti autori che apprezzavamo, dando lavoro a scrittori, disegnatori, inchiostratori e coloristi per 29 numeri.
Il passaggio al cartone è stato successivo e naturale; lavoravo già da tempo con la Rainbow di Iginio Straffi e lui ha apprezzato subito il progetto, mettendo in moto la sua macchina produttiva e realizzando due serie per un totale di 52 episodi. Il cartone ha innescato un meccanismo virtuoso di merchandising (poca roba rispetto un Ben10 o le stesse Winx…) e così i nostri personaggi si sono legati a prodotti Ferrero (come i bicchieri della Nutella) e altre cose simili.
Ora direi che l'esperienza di Monster Allergy si può considerare conclusa; la serie esce ancora in Francia e Spagna (dove stanno pubblicando le storie già edite in Italia) e nel nostro paese sta per concludersi la ristampa fatta con GP Publishing (avevamo un accordo per 6 numeri e l'ultimo episodio sta per uscire).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: LBreda - Martedì 20 Mar 2012, 01:07:08
nel nostro paese sta per concludersi la ristampa fatta con GP Publishing (avevamo un accordo per 6 numeri e l'ultimo episodio sta per uscire).

O_____________o

E in effetti mi si dice che sul numero sei c'è scritto a chiare lettere che si chiude lí.

Ma che è 'sta roba? Trovo scorrettissimo che non sia stato detto, e che anzi si sia paventato un eventuale seguito. Io ho la serie originale, ma ho piú volte consigliato la ristampa a chi non conosceva l'ottimo MA.

Mi sento decisamente "fregato", con questa notizia. Pessimo modo di fare le cose.

Una bella delusione.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Grrodon - Martedì 20 Mar 2012, 01:11:28
Scusa Francesco ma io del quintale di merda che mi tirerà dietro la folla di persone che ho provato ad avvicinare a MA tessendo le lodi di questa "affidabile" ristampa, che ne faccio?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 20 Mar 2012, 09:21:07
Scusa Francesco ma io del quintale di merda che mi tirerà dietro la folla di persone che ho provato ad avvicinare a MA tessendo le lodi di questa "affidabile" ristampa, che ne faccio?

La domanda si presta a una serie di risposte ma sarà meglio evitare ogni ironia e andare dritti al punto. L'editore aveva un contratto per sei numeri e l'ha portato a termine come previsto. I numeri della ristampa non sono stati evidentemente sufficienti a giustificare una prosecuzione della riproposta (i diritti vengono comprati in blocchi di episodi e alla GP si saranno fatti giustamente i loro conti). Come ho avuto modo di dire anche in un'altra discussione sulla pagina Facebook di GP (dove anche lì qualcuno si lamentava), credo che l'editore abbia fatto tutto il possibile mandando in edicola e in fumetteria una nuova ristampa di Monster Allergy. La pubblicità è stata più o meno la stessa che dedicano a ogni altro loro prodotto e l'impegno è stato consistente, soprattutto in tempi di crisi editoriale profondissima come sono questi che stiamo vivendo. Potevano comunicare prima e meglio le loro intenzioni? Probabimente sì ma i tempi e i modi di realizzazione del bollettino GP previews differivano da quelli dell'edizione della rivista. Sulla pagina Facebook di GP il curatore rassicurava i lettori sulla prosecuzione della serie e sono stato io a chiedergli di rettificare perchè le cose non stavano esattamente così…
Questa è la situazione, insomma. Per i fumetti l'inverno sta arrivando, questa è stata solo una gelata.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: LBreda - Martedì 20 Mar 2012, 11:17:57
Spero sia chiara la non trascurabilità della differenza tra "Ripubblichiamo MA, e se tutto va bene potremmo anche andare avanti" e "Ripubblichiamo i primi sei numeri di MA, poi se tutto va bene altri sei, poi se tutto va bene altri sei, poi se tutto va bene altri sei, poi se tutto va bene altri sei, poi se tutto va bene potremmo anche andare avanti".

Nel primo caso, la probabilità di vedere il numero trenta ristampato è prossima (sebbene non uguale) al 100%. Nel secondo, la probabilità è inquietantemente vicina allo 0.

Ora, si può cercare di giustificare la cosa in vari modi, compresa la crisi che è ormai la giustificazione di qualunque carognata, ma sono giustificazioni assai stiracchiate. Truffa sembrava prima delle giustificazioni e truffa continua a sembrare, anche considerando che la crisi c'era già da parecchio quando venne annunciata la ristampa.

Sto usando probabilmente parole piú pesanti di quello che vorrei, ma credo che tutto ciò chiarisca per bene le mie sensazioni quando ho letto questa notizia.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 20 Mar 2012, 11:37:58
Spero sia chiara la non trascurabilità della differenza tra "Ripubblichiamo MA, e se tutto va bene potremmo anche andare avanti" e "Ripubblichiamo i primi sei numeri di MA, poi se tutto va bene altri sei, poi se tutto va bene altri sei, poi se tutto va bene altri sei, poi se tutto va bene altri sei, poi se tutto va bene potremmo anche andare avanti".

Nel primo caso, la probabilità di vedere il numero trenta ristampato è prossima (sebbene non uguale) al 100%. Nel secondo, la probabilità è inquietantemente vicina allo 0.

Ora, si può cercare di giustificare la cosa in vari modi, compresa la crisi che è ormai la giustificazione di qualunque carognata, ma sono giustificazioni assai stiracchiate. Truffa sembrava prima delle giustificazioni e truffa continua a sembrare, anche considerando che la crisi c'era già da parecchio quando venne annunciata la ristampa.

Sto usando probabilmente parole piú pesanti di quello che vorrei, ma credo che tutto ciò chiarisca per bene le mie sensazioni quando ho letto questa notizia.

"Truffa" è il mattone dentro il pacco al posto dell'iPad nuovo che avevi pensato di portarti a casa a 50 euro. Qui ci sta che un editore possa decidere di non continuare una pubblicazione. Avrebbe dovuto chiarirlo meglio da subito? Probabilmente sì ma non mi pare che in questo modo abbia nuociuto a qualcuno.
La crisi è una scusa? Assolutamente no. Il bagno di sangue costante e quotidiano che gli editori affrontano è un argomento concreto e sempre più grave. La verità vera è che gli editori non raccontano tutto. I venduti di tutti stanno calando in maniera sempre più rapida ma questo probabilmente non è ancora abbastanza chiaro ai più.
Il problema delle vendite, delle edicole, non è una giustificazione stiracchiata ma una realtà di fatto e sono inevitabilmente d'accordo con un editore che, conti alla mano, decida di sacrificare il sacrificabile per poter continuare a fare il proprio lavoro. Mandare in edicola 29 albi di una serie che avrebbe finito per essere in perdita netta è un suicidio che oggi nessuno si può permettere.

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: V - Martedì 20 Mar 2012, 11:58:31
Non si può che essere d'accorodo con Artibani, anche se dispiace per la situazione critica dell'editoria. Giustamente, non aveva senso pubblicare in perdita. Mi chiedo però se il sistema delle edicole, dunque della moltitudine di copie con una vasta distribuzione, non sia un po' sorpassato. E non sia meglio pubblicare volumi più cicciottelli (nel caso di MA magari capaci di raccogliere 4 numeri per volta) da far girare nel circuito delle fumetterie/librerie.

Le copie sarebbero di meno ma costerebbero di più, e sarebbero anche più belle da un punto di vista collezionistico. Oltre ad assicurare una fine concreta ad una storia. Anche perchè, in ogni caso, era difficile prevedere un successo ad una ristampa di una serie finita anni fa, in un periodo più florido e con un sistema da edicola più funzionante (oltre che l'apporto finanziario della disney, più rilevante di quello GP).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: LBreda - Martedì 20 Mar 2012, 11:59:55

"Truffa" è il mattone dentro il pacco al posto dell'iPad nuovo che avevi pensato di portarti a casa a 50 euro.
No, quella sarebbe scemenza mia.

Citazione
Qui ci sta che un editore possa decidere di non continuare una pubblicazione.
Certamente. È la differenza tra "proviamo a ristampare la serie" e "proviamo a ristampare sei numeri" che mi turba.

Citazione
La crisi è una scusa? Assolutamente no. Il bagno di sangue costante e quotidiano che gli editori affrontano è un argomento concreto e sempre più grave. La verità vera è che gli editori non raccontano tutto. I venduti di tutti stanno calando in maniera sempre più rapida ma questo probabilmente non è ancora abbastanza chiaro ai più.
Se mi dici, in tempi di crisi (ché la crisi, tantopiú nel fumetto, non c'è da tre mesi) che ristampi una serie, mi dai l'impressione di essere in grado di farlo. Nel frattempo però compri sei numeri, suppongo sapendo benissimo di non farcela (perché puoi avere il dubbio tra il riuscire a pubblicare sei numeri o dodici, ma se hai il dubbio tra sei e trenta mi sa che è il caso che butti fuori qualcuno in amministrazione).

Chiamiamola strategia di marketing, ma certo non è tra le piú pulite.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 20 Mar 2012, 12:09:19
Chiamiamola strategia di marketing, ma certo non è tra le piú pulite.

Il tentativo l'hanno fatto e noi di questo non possiamo che essergliene grati. Ma in un momento di vera difficoltà com'è quello che stiamo attraversando, tentare più vie è un'altra possibile strategia, nella speranza di azzeccare il titolo che porti soldi in cassa. L'esempio più eclatante di questi ultimi anni è stato quello della ristampa a colori di Tex per Repubblica, con una cifra complessiva che ha superato le venti milioni di copie vendutre (o erano 27? Ora non ricordo). Ma a parte questo esempio - e stiamo parlando di un gigante assoluto come Tex Willer - per tutti gli altri è un bagno di sangue totale. A me - e qui divago - infastidiscono molto i discorsi trionfalistici degli editori (la maggior parte) che parlano di una realtà che non esiste: grandi successi, esclusive mondiali, best seller, serie cult… la verità è che non si vende e chi sbandiera successi se la sta raccontando. Oggi le cifre dei grandi successi sono le stesse che venti anni fa facevano chiudere una rivista (e venti anni fa già la chiamavano crisi…). Tutto ciò per dire che la ristampa di Monster è stato un rischio calcolato; GP poteva permettersi di comprare i diritti per un tot di numeri e se avesse fatto il colpaccio avrebbe continuato nei modi e nelle forme più congeniali. Il colpaccio non c'è stato e la storia è finita qui. Da autore posso dire che è stato comunque un piacere lavorare con loro: gli editori che rispettano gli impegni e pagano puntualmente sono merce rara in questo settore.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: LBreda - Martedì 20 Mar 2012, 12:16:58
A me - e qui divago - infastidiscono molto i discorsi trionfalistici degli editori (la maggior parte) che parlano di una realtà che non esiste: grandi successi, esclusive mondiali, best seller, serie cult…
Imbarcarsi nella pubblicazione di una serie da trenta numeri senza poterselo permettere, serie che difficilmente avrebbe replicato le vendite avute con Disney per ovvî motivi, non è dissimile da un discorso trionfalistico o dallo "sbandierare successi" raccontandosela.

Citazione
Da autore posso dire che è stato comunque un piacere lavorare con loro: gli editori che rispettano gli impegni e pagano puntualmente sono merce rara in questo settore.
Da lettore invece posso dire che ai miei occhi hanno perso affidabilità in maniera spaventosa, e che nei miei confronti non hanno affatto rispettato l'impegno preso.

Il fatto che con me abbiano preso un impegno diverso da quello preso con te non li mette poi in una buona posizione. Non ci mette neanche te, ad onor del vero, ma è un altro discorso.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: LBreda - Martedì 20 Mar 2012, 12:26:27
Ma l'idea di non imbarcarsi nella pubblicazione di qualcosa che praticamente per certo non puoi permetterti di pubblicare è davvero un'idea cosí assurda?

Ché se ti pubblicassero roba senza pagartela, io potrei venire a farti lo stesso discorso.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 20 Mar 2012, 12:27:18
Imbarcarsi nella pubblicazione di una serie da trenta numeri senza poterselo permettere, serie che difficilmente avrebbe replicato le vendite avute con Disney per ovvî motivi, non è dissimile da un discorso trionfalistico o dallo "sbandierare successi" raccontandosela.

Per me avrebbero dovuto solo chiarire meglio il concetto da subito perchè per il resto l'atteggiamento è lo stesso di altri editori che annunciano una ristampa prevedendo di continuare solo in caso di buon esito. L'ha fatto Bonelli con Tex e lo sta facendo ora con Zagor ma lo stesso vale per Alan Ford e qualunque altro allegato da edicola.
Quello che voglio dire - e chiaramente poi ognuno è libero di pensarla come vuole - è che GP non ha fatto niente di diverso da quello che fanno tutti gli editori. Non è stata carpita la fiducia di nessuno, nè qualcuno ha sborsato denaro per qualcosa che non ha avuto in cambio.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: LBreda - Martedì 20 Mar 2012, 12:32:22
Per me avrebbero dovuto solo chiarire meglio il concetto da subito
Eh. Non è una cosina da nulla.

Citazione
nè qualcuno ha sborsato denaro per qualcosa che non ha avuto in cambio.
Opinabile. Se non mi aspetto che l'editore abbia davvero idea di pubblicare la serie completa (non che ce la debba fare, ma che almeno ce la voglia fare credendo di potercela fare) probabilmente cercherei in blocco la vecchia edizione.

Che non è un mio ragionamento. È molto probabilmente il ragionamento fatto comprando sei numeri e dichiarando di ristampare la serie.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 20 Mar 2012, 12:37:57
È molto probabilmente il ragionamento fatto comprando sei numeri e dichiarando di ristampare la serie.

Francesco Meo, il direttore editoriale di GP, più volte aveva chiarito che, dopo i primi sei numeri, avrebbero deciso come procedere. Avrebbero dovuto magari chiarire meglio il concetto ma quale sarebbe stata la sede più opportuna? Mettere un bollo adesivo sulla copertina della ristampa? "Se non lo comprate in tanti ne facciamo solo sei!". Questa strategia di marketing aggressivo/ricattatoria andrebbe esplorata: "Se non comprate Topolino ammazziamo un cucciolo!".
Non diciamolo alla Disney, potrebbero farci un pensiero e stringere un accordo con la rete dei canili municipali.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: LBreda - Martedì 20 Mar 2012, 12:39:44
Ma l'idea di non imbarcarsi nella pubblicazione di qualcosa che praticamente per certo non puoi permetterti di pubblicare è davvero un'idea cosí assurda?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 20 Mar 2012, 12:48:20
Parlando in linea teorica, nessun editore possiede la sicurezza che ciò che sta pubblicando potrà continuare a pubblicarlo. Le variabili sono tante - e, ultimamente, sono diventate di più e peggiori. Diciamo che uno ci prova (è quello che fanno tutti, non solo gli editori, ogni santo giorno). Certo, se un editore si fa pagare dai suoi lettori in anticipo dieci numeri e poi ne pubblica cinque, è una truffa. Ma non mi pare sia questa la fattispecie.

Confermo. Nessun lettore è stato maltrattato nella realizzazione di questa ristampa.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: LBreda - Martedì 20 Mar 2012, 12:51:57
Qui non stiamo parlando del riuscire o meno a pubblicare una serie. Stiamo parlando del chiedersi se si riescono a pubblicare sei numeri di una serie di trenta.

Se si ha questo dubbio, ha davvero senso provarci?

Magari sí, eh, ma non lo trovo.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 20 Mar 2012, 12:58:15
Qui non stiamo parlando del riuscire o meno a pubblicare una serie. Stiamo parlando del chiedersi se si riescono a pubblicare sei numeri di una serie di trenta.

Se si ha questo dubbio, ha davvero senso provarci?

Magari sí, eh, ma non lo trovo.

Il senso sta nel tentativo. L'editore ha pensato di giocarsi la carta della ristampa pensando di poter intercettare il pubblico della serie televisiva di Monster Allergy. La serie va continuamente in onda, tra satellite e digitale terrestre, e quindi GP ha sperato di poter raggiungere quel pubblico che conosceva il cartone ma non il fumetto (essendo magari nato negli anni successivi all'uscita in edicola con Disney). Era un tentativo da fare? Sì, perchè potevi azzeccare un'uscita. E' andato bene? No, perchè pubblicato il sesto numero l'editore non ha acquistato la licenza per altri 6 numeri. Ha fatto bene a tentare perchè era in ogni caso un'operazione dai costi contenuti; al di là della stampa e distribuzione e dell'acquisizione della licenza di pubblicazione non ha dovuto produrre duecento e rotte pagine di fumetto nuovo.
Io non vedo dove sia il problema, ognuno qui ha fatto il suo mestiere: l'autore ha venduto il suo lavoro, l'editore l'ha editato e il pubblico - poco - l'ha comprato. Avanti il prossimo.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Giack - Martedì 20 Mar 2012, 18:16:34
Al di là del polverone che ho (involontariamente) sollevato,ringrazio Francesco per l'esauriente e gentilissima risposta.
Alla prossima!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 20 Mar 2012, 18:25:07
Al di là del polverone che ho (involontariamente) sollevato,ringrazio Francesco per l'esauriente e gentilissima risposta.
Alla prossima!

Nessun polverone, si fa per discutere :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: FL0YD - Martedì 20 Mar 2012, 23:41:15
Io non so con che faccia porteranno a casa la pagnotta ai loro figli, questi editori, sapendo di aver tolto fumetti di bocca a gente che muore di storie :(
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: PiùdiPaperino - Sabato 31 Mar 2012, 19:45:14
Anche io sono un orfano di MA, speravo che la ristampa proseguisse, non avendolo mai letto, ed ora mi troverò ad inseguire le serie preesistenti, con difficoltà di reperimento degli albi (sigh!).
Spero che prima o poi MA venga riproposto come cartonato in fumetteria o in libreria, magari pochi volumi ma deluxe, come merita.
Bellissimo fumetto!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 6 Apr 2012, 16:05:54
Auguri di buona Pasqua a Francesco Artibani!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 6 Apr 2012, 16:12:56
Auguri di buona Pasqua a Francesco Artibani!

Non solo a lui, auguri di buona Pasqua a tutti voi del Papersera! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Venerdì 6 Apr 2012, 21:06:30
Buona pasqua Francesco, auguri a te alla tua famiglia!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 11 Mag 2012, 11:58:43
Avrei, se possibile e non disturba, una domanda per Francesco.

Quando PKNA pubblicò il suo ultimo ciclo di storie, uscirono nell'ordine Tempo al Tempo, Sul Lato Oscuro, la tua Operazione Efesto, e poi, dopo altri due numeri, Le Parti e il Tutto.

Le prime tre erano strettamente collegate tra loro, ed in esse si aveva la cessazione dei viaggi nel tempo, con Lyla bloccata nel XXIII secolo, situazione che si aggiusterà con Se... e il libro del destino. Ma in Le parti e il tutto Lyla misteriosamente ricompare.

Il PKteam poi giustificò la cosa proprio con l'intervento del libro, ma a noi aveva sempre saputo di svarione...

Non è che ricordi e puoi rivelarci qualche retroscena su questa cosa, che ci fa arrovellare da quasi dodici anni, vero? Grazie in anticipo! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 11 Mag 2012, 12:04:15
Avrei, se possibile e non disturba, una domanda per Francesco.

Quando PKNA pubblicò il suo ultimo ciclo di storie, uscirono nell'ordine Tempo al Tempo, Sul Lato Oscuro, la tua Operazione Efesto, e poi, dopo altri due numeri, Le Parti e il Tutto.

Le prime tre erano strettamente collegate tra loro, ed in esse si aveva la cessazione dei viaggi nel tempo, con Lyla bloccata nel XXIII secolo, situazione che si aggiusterà con Se... e il libro del destino. Ma in Le parti e il tutto Lyla misteriosamente ricompare.

Il PKteam poi giustificò la cosa proprio con l'intervento del libro, ma a noi aveva sempre saputo di svarione...

Non è che ricordi e puoi rivelarci qualche retroscena su questa cosa, che ci fa arrovellare da quasi dodici anni, vero? Grazie in anticipo! ;)

Purtroppo non ricordo niente di quel passaggio! Speriamo che la ristampa chiarisca nei redazionali quel mistero  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Bacci - Mercoledì 16 Mag 2012, 23:18:21
Oggi con colpevole ritardo (giusto qualche annetto) ho trovato e letto il primo numero di Monster Allergy, complimenti Francesco, mi è piaciuto da matti :) (ovviamente i complimenti sono da estendere anche a tutti gli altri bravissimi autori che hanno collaborato alla realizzazione. Adesso andrò avanti nella lettura!)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 17 Mag 2012, 11:36:53
Grazie per i complimenti! Presenterò!  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Venerdì 22 Giu 2012, 18:47:21
Con l'arrivo del nuovo gadget targato DD, nel Topo 2954 arriva una nuova serie di DoubleDuck firmata da Artibani  disegnata da Cavazzano.
Ecco la prima tavola:
(http://www.topolino.it/sites/www.topolino.it/files/imagecache/stories_full/stories/pagine-da-1-dd-olimpo.jpg)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Dialga - Venerdì 22 Giu 2012, 18:48:10
bella!!! preannuncia spettacolo!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: paperino100 - Venerdì 22 Giu 2012, 20:21:29
Ottima notizia, la prima serie di Artibani (Agente Zero) ha rivitalizzato il personaggio, speriamo che Francesco abbia ideato qualcosa di altrettanto eccellente.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: TopoRezza - Venerdì 22 Giu 2012, 20:28:38
Oh Artibani! Che bello :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Sabato 23 Giu 2012, 00:24:41
Oh Artibani! Che bello :)

Sono quattro puntate. Scriverle è stato molto divertente e i disegnatori si sono davvero superati (nell'ordine Cavazzano, Mottura, D'Ippolito e Gervasio).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: TopoRezza - Sabato 23 Giu 2012, 01:01:28
Perfetto, già la missione sull'agente zero mi piacque molto e sono sicuro che nemmeno questa mi deluderà.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: doublepik99 - Sabato 23 Giu 2012, 10:54:47
Concordo,la saga dell'agente zero è una di quelle che preferisco di DD e perciò molta attesa per questa storia visto anche il calibro dei disegnatori.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: paperino100 - Mercoledì 4 Lug 2012, 10:38:16
Complimenti a Francesco per il primo episodio di DD! Citazioni pikappiche (Belgravia ed Extransformer) condiscono un'ottima trama, con una bella presentazione del Servizio Segreto Inglese e le educate maniere dei suoi membri!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 4 Lug 2012, 10:44:04
E mo' come la mettiamo, Francesco? :-?



Cripticamente e perfidamente posso dire solo una cosa: tenete gli occhi aperti perchè quando meno ve lo aspettate Belgravia tornerà a colpire. :)

Se il riferimento non è a PK2, ma a qualcosa di inedito in prossima uscita, le ipotesi sono solo due:

- o tornano le PKNA con nuove storie;
- o Doubleduck entra in continuity con PKNA!

Ma, se lo metto in relazione con quel che dice la De Poli nell'intervista, od ho azzeccato la prima, o sono solo un visionario!

Prevengo la domanda: sono sempre astemio! ;)



Probabilmente era un riferimento a PK2 #8

 ;) ;)

PS: gran bel colpaccio, complimenti! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 4 Lug 2012, 10:47:27
E mo' come la mettiamo, Francesco? :-?






 ;) ;)

PS: gran bel colpaccio, complimenti! ;)

Il troll che è in me voleva rovinare tutto però mi sono trattenuto :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 4 Lug 2012, 10:58:29
Beh, spiana la strada al ritorno di PK sulle pagine di Topolino, con la famosa terza serie autentica, dove si spiega la riattivazione di Uno!

Sono o non sono una carogna? ;D ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 4 Lug 2012, 11:06:19
Beh, spiana la strada al ritorno di PK sulle pagine di Topolino, con la famosa terza serie autentica, dove si spiega la riattivazione di Uno!

Sono o non sono una carogna? ;D ;D

Non esageriamo. Era solo un piccolo omaggio e sono contento che la repubblica di Belgravia, oltre che dal consiglio della Nazioni Unite, sia stata riconosciuta anche dalla comunità di "Topolino".
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 4 Lug 2012, 15:00:13
Adesso che ho letto tutto il primo episodio, complimentissimi a Francesco per la storia e per l'intervista...

Solo un po' la battuta di Miss K stona un po', se mi posso permettere: non è un po' al confine con il disneyano, più che col politicamente scorretto?

Ma per il resto... attendo gli altri episodi con impazienza assoluta!

Anche perché il dubbio monta sempre più. Ma l'Organizzazione sarà "quell'altra" Organizzazione? ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 4 Lug 2012, 15:13:04

Solo un po' la battuta di Miss K stona un po', se mi posso permettere: non è un po' al confine con il disneyano, più che col politicamente scorretto?


Grazie per i commenti! :) Sulla battuta di Miss K sono tranquillo e con la coscienza a posto, si tratta di una cosa da oratorio, una battuta vecchia che non fa ridere nessuno (e infatti Kay sorride solo per cortesia…).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Mercoledì 4 Lug 2012, 16:14:00
Solo un po' la battuta di Miss K stona un po', se mi posso permettere: non è un po' al confine con il disneyano, più che col politicamente scorretto?
Che poi, essendo i protagonisti anglofoni, dovrebbe essere pronunciata all'inglese. E infatti io leggevo "miss chei, miss chei" e non capivo la battuta! Mi ci son voluti trenta secondi buoni per arrivarci!
Ecco la causa della rovina della disney, autori come francesco che scrivono storie non esportabili! ;D
Scherzo, eh? ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 4 Lug 2012, 16:52:53
Che poi, essendo i protagonisti anglofoni, dovrebbe essere pronunciata all'inglese. E infatti io leggevo "miss chei, miss chei" e non capivo la battuta! Mi ci son voluti trenta secondi buoni per arrivarci!
Ecco la causa della rovina della disney, autori come francesco che scrivono storie non esportabili! ;D
Scherzo, eh? ;)

Tutto lavoro in più per traduttori e redattori stranieri. Che si guadagnino la pagnotta anch'essi! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Dialga - Mercoledì 4 Lug 2012, 17:10:50
Mi aggiungo anch'io ai complimenti a Francesco per la prima puntata della nuova saga di DD....molto promettente l'inizio che tende a preparare il campo per gli eventi successivi che attendo con ansia... DD è il mio personaggio preferito e in questa storia si esprime al meglio.... complimenti a Francesco... ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: hendrik - Giovedì 5 Lug 2012, 11:20:29
Mi associo al commento di piccolobush... Anche io ho sempre letto "Chéi Chéi" (come "Ed éich", mal di testa dunque, e "ghismo", ovvero "gadget". Tutti pun che in italiano si perdono).

@artibani: In ogni caso, complimenti, bella trama!
Solo un dubbio: citazione a parte, perché diavolo lo scudo si trova dove lo hai voluto mettere?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 5 Lug 2012, 11:31:55

Solo un dubbio: citazione a parte, perché diavolo lo scudo si trova dove lo hai voluto mettere?

Perchè può sempre tornare utile, non si sa mai :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: hendrik - Giovedì 5 Lug 2012, 11:33:07
Perchè può sempre tornare utile, non si sa mai :)

Ah ah ah! (io rido divertito, ma i pker più fanatici si monteranno un film per questa tua affermazione)

Altro dubbio: perché il brutto nome pseudo-russo Grigorji anziché il corretto Grigorij? Errore in fase di lettering?


Errore in fase di anagrafe a Belgravia (era sbagliato già ai tempi di Pikappa e l'abbiamo lasciato sbagliato perchè la continuity viene prima di tutto :)
Me l'ero dimenticato... :-[
Grazie per aver risposto anche a questa mia domanda pignola!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 5 Lug 2012, 11:36:21

Ah ah ah! (io rido divertito, ma i pker più fanatici si monteranno un film per questa tua affermazione)

Altro dubbio: perché il brutto nome pseudo-russo Grigorji anziché il corretto Grigorij? Errore in fase di lettering?

Errore in fase di anagrafe a Belgravia (era sbagliato già ai tempi di Pikappa e l'abbiamo lasciato sbagliato perchè la continuity viene prima di tutto :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 5 Lug 2012, 13:17:04

Ah ah ah! (io rido divertito, ma i pker più fanatici si monteranno un film per questa tua affermazione)

Altro dubbio: perché il brutto nome pseudo-russo Grigorji anziché il corretto Grigorij? Errore in fase di lettering?

Me l'ero dimenticato... :-[
Grazie per aver risposto anche a questa mia domanda pignola!

L'ho già fatto: quello non è l'Extransformer originale, ma una copia che l'Agenzia sta cercando di realizzare ad imitazione di quello che vedevano in mano a Paperinik.
Se ci fai caso, lo scudo è incerottato, mentre l'Extransformer è in grado di autoripararsi grazie alle proprietà del metallo mutageno Ducklair, ad eccezione, come apprendiamo in Invasione, dell'interfaccia esterna con Uno, cosa che però non compromette il potenziale bellico del mirabolante scudo.

Sono un Pker da fare invidia al Pkteam, eh? ;) ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Romino Cidolfo - Giovedì 5 Lug 2012, 15:27:51
Ho un nuovo soggetto per Artibani da spacciare pure come suo: Paperino arriva in Belgravia come DoubleDuck, e lì in qualche modo (ad libitum) si ricorda di esserci già stato come Paperinik. A questo punto, dopo una scena ricca di pathos, si vede il solito cartello con scritto FINE, però col punto interrogativo, quindi FINE?, poi si gira la pagina del Topolino e si vede in pagina doppia la pubblicità di PK3, il cui primo numero dovrà uscire il mese dopo. :P
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 5 Lug 2012, 16:26:37
Ho un nuovo soggetto per Artibani da spacciare pure come suo: Paperino arriva in Belgravia come DoubleDuck, e lì in qualche modo (ad libitum) si ricorda di esserci già stato come Paperinik. A questo punto, dopo una scena ricca di pathos, si vede il solito cartello con scritto FINE, però col punto interrogativo, quindi FINE?, poi si gira la pagina del Topolino e si vede in pagina doppia la pubblicità di PK3, il cui primo numero dovrà uscire il mese dopo. :P

Poi si gira pagina ancora e c'è una tavola tipo quelle finali di MM in cui si capisce che era tutto un sogno. Di Ambrosio.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Romino Cidolfo - Giovedì 5 Lug 2012, 16:41:19
Aaargh! Chi ha detto Ambrosio?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 5 Lug 2012, 16:46:18
Aaargh! Chi ha detto Ambrosio?

Si fa per scherzare! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 5 Lug 2012, 17:48:58

Poi si gira pagina ancora e c'è una tavola tipo quelle finali di MM in cui si capisce che era tutto un sogno. Di Ambrosio.

Cosa sarebbe di Ambrosio? La tavola o il sogno? :-?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 5 Lug 2012, 17:52:24

Cosa sarebbe di Ambrosio? La tavola o il sogno? :-?

Il sogno, il sogno…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 5 Lug 2012, 17:54:19

Il sogno, il sogno…

Okay, adesso mi torna di più la battuta... ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Baldo - Domenica 8 Lug 2012, 02:34:49
un giudizio sulla storia sarebbe prematuro (anche se promette molto bene), vorrei soltanto fare un plauso al maestro Cavazzano: i suoi disegni sono un qualcosa di superbo!!! è di un altro livello rispetto a tutti gli altri disegnatori disney. fantastico!!!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 8 Lug 2012, 18:36:20
un giudizio sulla storia sarebbe prematuro (anche se promette molto bene), vorrei soltanto fare un plauso al maestro Cavazzano: i suoi disegni sono un qualcosa di superbo!!! è di un altro livello rispetto a tutti gli altri disegnatori disney. fantastico!!!

Cavazzano è semplicemente Il Migliore; devo dire però che anche i disegnatori che seguiranno hanno fatto grandi cose (a partire da Paolo Mottura nel prossimo episodio di "Codice Olimpo").
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Sommo Zotnam - Lunedì 9 Lug 2012, 13:08:17
Ora il massimo sarebbe se tornassero i perfidi Henry Lasswell, Leopold Millighan e Gloria Gump di MM! :P
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 9 Lug 2012, 13:10:22
Ora il massimo sarebbe se tornassero i perfidi Henry Lasswell, Leopold Millighan e Gloria Gump di MM! :P

Andiamoci piano! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Lunedì 9 Lug 2012, 14:07:30

Andiamoci piano! :)

Giusto, prima c'è un tizio le cui iniziali sono ODS! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mr. Bunz - Lunedì 9 Lug 2012, 14:17:27
Che poi, essendo i protagonisti anglofoni, dovrebbe essere pronunciata all'inglese. E infatti io leggevo "miss chei, miss chei" e non capivo la battuta! Mi ci son voluti trenta secondi buoni per arrivarci!
Ecco la causa della rovina della disney, autori come francesco che scrivono storie non esportabili! ;D
Scherzo, eh? ;)

Un grazie sentito a Piccolobush. Io non l'avevo ancora capita dopo sei giorni (e dopodomani esce la seconda puntata). Cio' da' comunque prova della preoccupante colonizzazione (fonetica ?) anglofona che ho/abbiamo subito negli ultimi decenni.
Infatti, io continuavo imperterrito a leggere "miss chei". Ora che l'ho riletta come va' letta (che nemmeno i Carabinieri, vero Avv.?), un'altra risata e' andata ad aggiungersi per un soggetto che mi ha davvero divertito parecchio (sabato al raduno Paperseriano a Milano si citavano le battute divertenti di questo primo episiodio, ed erano davvero parecchie). Oltretutto Artibani ha pure risvegliato i carbonari "Pikappici".
Ma al di la' di tutto complimenti a Francesco (e, per ora, ai disegni del Maestro Cavazzano) perche' la storia promette molto bene.
Tra l'altro non sono mai stato un grande fan di DD, ma il personaggio ha ricominciato ad intrigarmi da Alex Alpha (in pratica da quando Donald e' piu' Donald che DD, cosi come mi pare sia anche in questo primo episodio)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 9 Lug 2012, 14:47:30

Giusto, prima c'è un tizio le cui iniziali sono ODS! ;)

Chi sarebbe? Scusa la domanda ma sono appannato dalla digestione…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: gabgia - Lunedì 9 Lug 2012, 14:53:18

Chi sarebbe? Scusa la domanda ma sono appannato dalla digestione…

[Scusate l'intromissione] Oberon De Spair, credo. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 9 Lug 2012, 14:57:45

[Scusate l'intromissione] Oberon De Spair, credo. :)

Pensavo a Odino Dio Scandinavo e stavo già preparando un soggetto a tema. Grazie per avermi fermato in tempo! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: gabgia - Lunedì 9 Lug 2012, 15:02:36

Pensavo a Odino Dio Scandinavo e stavo già preparando un soggetto a tema. Grazie per avermi fermato in tempo! :)

 ;D :-[
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Lunedì 9 Lug 2012, 15:12:03
Confermo il tizio indicato da Gabgia: era per non spoilerare visto che si parlava di Belgravia... ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 9 Lug 2012, 15:15:28
Confermo il tizio indicato da Gabgia: era per non spoilerare visto che si parlava di Belgravia... ;)

Per quello che mi riguarda posso confermare che non ho la minima intenzione di riportare in scena anche il vecchio De Spair. Quella di Belgravia è stata una trovata volante ma, almeno per conto mio, non ci saranno altri recuperi :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Lunedì 9 Lug 2012, 15:17:16

Per quello che mi riguarda posso confermare che non ho la minima intenzione di riportare in scena anche il vecchio De Spair. Quella di Belgravia è stata una trovata volante ma, almeno per conto mio, non ci saranno altri recuperi :)

Peccato. In DD non ci stava male... :(
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mr. Bunz - Lunedì 9 Lug 2012, 15:19:44
Risvegliare il Pikappico che dorme, puo' risultare fatale.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: DearFearTear - Lunedì 9 Lug 2012, 16:29:29
Peccato, ero straconvinto che De Spair sarebbe tornato (sicchè Gervasio ha disegnato l'ultima puntata di Codice Olimpo, già mi aspettavo di vedere una caterva di vignette copiate da Tyrannic *faccina che ride*)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: asp - Lunedì 9 Lug 2012, 18:35:01
di quanti episodi è composta la serie ?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 9 Lug 2012, 18:55:03
di quanti episodi è composta la serie ?

Quattro puntate
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Lunedì 9 Lug 2012, 23:12:36
ciao francesco!innanzitutto complimenti per il primo episodio della nuova serie di DD;sei riuscito a risollevare un personaggio che stava diventando monotono:davvero un buon lavoro per adesso.Poi vorrei chiederti qualche informazione in più sulla storia con Famedoro che dovrebbe uscire quest'anno(credo)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 9 Lug 2012, 23:16:29
ciao francesco!innanzitutto complimenti per il primo episodio della nuova serie di DD;sei riuscito a risollevare un personaggio che stava diventando monotono:davvero un buon lavoro per adesso.Poi vorrei chiederti qualche informazione in più sulla storia con Famedoro che dovrebbe uscire quest'anno(credo)

Ciao!
Non so se la storia riuscirà a essere pronta per la fine del 2012 perchè si tratta di quattro puntate per un totale di 126 pagine (in ogni caso la vedremo prima o poi…).
La storia mette in scena un bel gruppone di personaggi, oserei dire tutto il cast dei paperi al completo e sarà una storia impegnativa in cui Paperone dovrà affrontare una sfida più difficile del solito, una sfida definitiva (almeno fin quando un altro sceneggiatore non se ne inventerà una ancora più definitiva…).
E' una storia a cui sono affezionato e a cui tengo molto e l'aspetto con discreta trepidazione. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Lunedì 9 Lug 2012, 23:19:14

Ciao!
Non so se la storia riuscirà a essere pronta per la fine del 2012 perchè si tratta di quattro puntate per un totale di 126 pagine (in ogni caso la vedremo prima o poi…).
La storia mette in scena un bel gruppone di personaggi, oserei dire tutto il cast dei paperi al completo e sarà una storia impegnativa in cui Paperone dovrà affrontare una sfida più difficile del solito, una sfida definitiva (almeno fin quando un altro sceneggiatore non se ne inventerà una ancora più definitiva…).
E' una storia a cui sono affezionato e a cui tengo molto e l'aspetto con discreta trepidazione. :)

Da come ce la descrivi sembra una di quelle storie che difficilmente noi lettori dimenticheremo, una storia epica. L'attesa per leggerla è molta. Si sa già chi potrebbe disegnarla?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Lunedì 9 Lug 2012, 23:27:56
bene,bene ...ottima notizia
Volevo poi farti un'altra domanda(se non ti dispiace):c'è uno degli autori moderni o della vecchia leva con cui vorresti scrivere una storia o sceneggiare una storia che poi lui disegnerà?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Brad van Beck - Martedì 10 Lug 2012, 00:07:49
Il mio primo intervento su questo fantastico forum (che ho scoperto tardivamente), vogliate perdonare eventuali errori.

Da appassionato lettore di PKNA e PK2 (nonché possessore di Pkard!), non posso che complimentarmi con Francesco Artibani per le sue bellissime storie e per la straordinaria disponibilità mostrata su questo forum.

Per uno strano caso del destino, proprio oggi, nello spostare la mia collezione di PKNA, mi capitava di sfogliare il primo numero della fanzine Pkers, nella quale compariva una sua pseudo-intervista (nello stile del Pkteam), in merito alla scrittura di "Crepuscolo" (PKNA #24 se non sbaglio). In conclusione l'autore affermava di voler "svelare ai lettori il mistero di chi dorme nei sotterranei della Ducklair Tower".

All'epoca non avevo dato molto peso all'affermazione, ma adesso non posso esimermi dal chiedere al gentilissimo Artibani: quando (e da chi) è stata concepita l'idea alla base di PK2? Qual è stato il suo ruolo nella genesi della nuova serie? Sin dall'inizio si era pensato ad Everett Ducklair come ad un alieno?

Rinnovando i miei complimenti le porgo i miei saluti!

PG
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 10 Lug 2012, 10:19:11

Da come ce la descrivi sembra una di quelle storie che difficilmente noi lettori dimenticheremo, una storia epica. L'attesa per leggerla è molta. Si sa già chi potrebbe disegnarla?

So che il primo episodio è già al disegno ma dalla redazione non ho avuto altri dettagli
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 10 Lug 2012, 10:26:08
bene,bene ...ottima notizia
Volevo poi farti un'altra domanda(se non ti dispiace):c'è uno degli autori moderni o della vecchia leva con cui vorresti scrivere una storia o sceneggiare una storia che poi lui disegnerà?

Ho avuto la fortuna e il piacere di lavorare sempre con autori molto bravi. Non farò il nome di Cavazzano perchè quello è inevitabile (tutti vorrebbero lavorare sempre con Cavazzano!); per il futuro mi piacerebbe scrivere delle storie per Andrea Freccero, con Enrico Faccini (perchè oltre a essere bravissimo non ci ho lavorato mai), con Corrado Mastantuono, Silvia Ziche, Andrea Ferraris, Paolo Mottura, Antonello Dalena e Silvio Camboni.  Sto lavorando spesso con Alessandro Perina e questo mi rende contento (dopo le quattro puntate di Double Duck uscirà un'altra storia disegnata da lui).
E comunque chi capita capita, il livello dei disegnatori disneyani è sempre soddisfacente.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 10 Lug 2012, 10:29:40
Il mio primo intervento su questo fantastico forum (che ho scoperto tardivamente), vogliate perdonare eventuali errori.

Da appassionato lettore di PKNA e PK2 (nonché possessore di Pkard!), non posso che complimentarmi con Francesco Artibani per le sue bellissime storie e per la straordinaria disponibilità mostrata su questo forum.

Per uno strano caso del destino, proprio oggi, nello spostare la mia collezione di PKNA, mi capitava di sfogliare il primo numero della fanzine Pkers, nella quale compariva una sua pseudo-intervista (nello stile del Pkteam), in merito alla scrittura di "Crepuscolo" (PKNA #24 se non sbaglio). In conclusione l'autore affermava di voler "svelare ai lettori il mistero di chi dorme nei sotterranei della Ducklair Tower".

All'epoca non avevo dato molto peso all'affermazione, ma adesso non posso esimermi dal chiedere al gentilissimo Artibani: quando (e da chi) è stata concepita l'idea alla base di PK2? Qual è stato il suo ruolo nella genesi della nuova serie? Sin dall'inizio si era pensato ad Everett Ducklair come ad un alieno?

Rinnovando i miei complimenti le porgo i miei saluti!

PG

Ciao!
Nel progetto Pk2 sicuramente ci ho messo molto del mio anche se non ho lavorato mai in solitudine ma sempre confrontandomi con la redazione e gli altri autori coinvolti. L'idea di Everett alieno è nata successivamente a PK, non era una di quelle trovate nascoste ma, piuttosto, uno sviluppo creato ad hoc in corso d'opera. La trama di Everett avrebbe dovuto articolarsi in maniera diversa, durando di più e coinvolgendo Pikappa in un filone di avventure cosmiche ma le cose sono andate diversamente. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: DearFearTear - Martedì 10 Lug 2012, 21:13:52

So che il primo episodio è già al disegno ma dalla redazione non ho avuto altri dettagli

Come mai ti (posso usare il tu vero?) tengono all'oscuro dei disegnatori?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Martedì 10 Lug 2012, 21:30:27
Domanda per Francesco e tutti gli utenti: sapevate che un quartiere ricco di Londra si chiama Belgravia? Io l'ho appreso stasera dal mediavideo per puro caso... ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 10 Lug 2012, 21:42:34

Come mai ti (posso usare il tu vero?) tengono all'oscuro dei disegnatori?

Non è un tenere all'oscuro, ci mancherebbe! :) C'è solo l'effetto sorpresa e io non chiedo perchè le sorprese mi piacciono.  
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 10 Lug 2012, 21:44:59
Domanda per Francesco e tutti gli utenti: sapevate che un quartiere ricco di Londra si chiama Belgravia? Io l'ho appreso stasera dal mediavideo per puro caso... ;)

Sì, il nome l'ho ripreso proprio da quell quartiere elegante. Mi piaceva il suono che rimandava un po' alla Brutopia, Pampania, Ruritania e altri celebri staterelli di fantasia.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: TopoRezza - Martedì 10 Lug 2012, 23:46:02
Complimenti ad Artibani per la storia ma soprattutto per il suo lavoro disney in generale (ho oggi riletto la storia sul visconte dimezzato ed è fantastica ;) ), aspetto con ansia le restanti puntate.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 11 Lug 2012, 09:47:47
Complimenti ad Artibani per la storia ma soprattutto per il suo lavoro disney in generale (ho oggi riletto la storia sul visconte dimezzato ed è fantastica ;) ), aspetto con ansia le restanti puntate.

Grazie! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: fdl 98 - Mercoledì 11 Lug 2012, 13:55:12
Caro Francesco, volevo sapere che ruolo avevi nella rivista "I Simpson" che usciva nei primi anni 2000 (o meglio io ho il n.3 che è di aprile 2000 quindi non so per quanto sia continuata). Ho subito fatto un salto quando, dopo una ramanzina sui diritti degli autori e sull'anti-pirateria, ho letto il nome Francesco Artibani in fondo al articolo.
Ah!, dimenticavo, complimenti per la saga di DD, al più presto la commenterò ma mi aspetto altri due episodi fantastici. ;) :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 11 Lug 2012, 20:31:25
Caro Francesco, volevo sapere che ruolo avevi nella rivista "I Simpson" che usciva nei primi anni 2000 (o meglio io ho il n.3 che è di aprile 2000 quindi non so per quanto sia continuata). Ho subito fatto un salto quando, dopo una ramanzina sui diritti degli autori e sull'anti-pirateria, ho letto il nome Francesco Artibani in fondo al articolo.
Ah!, dimenticavo, complimenti per la saga di DD, al più presto la commenterò ma mi aspetto altri due episodi fantastici. ;) :)

"I Simpson" li supervisionavo, seguendo le traduzioni e i redazionali. In quel periodo seguivo per la casa editrice Macchia Nera tutta la produzione dei fumetti Simpson ("Bartman" e altri) oltre a "Elfquest", "Strangers in Paradise" e la mia serie preferita, "Bone".

Grazie per i commenti a DD, spero che la storia ti piaccia fino alla fine. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Vito - Mercoledì 11 Lug 2012, 20:41:45
Il bello di Artibani non è tanto l'aver intepretato DoubleDuck in una splendida chiave "chuckiana" (http://it.wikipedia.org/wiki/Chuck_%28serie_televisiva%29), definendo ottimamente gli azzeccatissimi ruoli di Paperino e Kay K (l'eroe simpatico e maldestro affiancato dalla bella kick-ass girl), quanto l'aver preso davvero sul serio i personaggi creando scenette vere, dolci e credibili come la telefonata ai nipotini o il malinconico finale. In un periodo in cui molto spesso è più il lato macchiettistico a far da padrone su questi stanchi personaggi, assistere a questi dialoghi e questi comportamenti mi ha fatto felice.
E' questo che fa sentire Paperino vicino a noi.

Bravo, Francesco. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 11 Lug 2012, 21:59:21
Il bello di Artibani non è tanto l'aver intepretato DoubleDuck in una splendida chiave "chuckiana" (http://it.wikipedia.org/wiki/Chuck_%28serie_televisiva%29), definendo ottimamente gli azzeccatissimi ruoli di Paperino e Kay K (l'eroe simpatico e maldestro affiancato dalla bella kick-ass girl), quanto l'aver preso davvero sul serio i personaggi creando scenette vere, dolci e credibili come la telefonata ai nipotini o il malinconico finale. In un periodo in cui molto spesso è più il lato macchiettistico a far da padrone su questi stanchi personaggi, assistere a questi dialoghi e questi comportamenti mi ha fatto felice.
E' questo che fa sentire Paperino vicino a noi.

Bravo, Francesco. :)

Grazie mille, questi commenti mi hanno fatto particolarmente piacere! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Giovedì 12 Lug 2012, 01:30:01

Anch'io volevo fare i complimenti ad Artibani circa le serie DD e in particolar modo al rapporto DD-KK in cui, oltre alla professionalità fra colleghi di un'agenzia spionistica, esce fuori, nella loro diversità, un bel rapporto di amicizia e reciproca fiducia anche attraverso dialoghi brillanti e confidenziali oltre che nelle reazioni personali a fronte di eventi improvvisi.

Vorrei però arrivare ad una cosa che mi ha incuriosito: la presenza di Cuordipietra Famedoro all'interno di una prossima saga (che comprenderà numerosi personaggi). Spero solo che il magnate sudafricano venga utilizzato in maniera consona, magari approfondendo certi suoi aspetti, piuttosto che essere una presenza secondaria e poco sviluppata, come è spesso accaduto nelle rarissime volte in cui autori italiani hanno incluso il character all'interno di loro storie (tranne nei casi di Pavese e Martina autori del 'Bisbilione' e dei 'candidati al Ciao').
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Dialga - Giovedì 12 Lug 2012, 09:34:04
Mi unisco anch'io ai complimenti a Francesco per la saga di Doubleduck che mi sta coinvolgendo molto per le sue scene spettacolari, drammatiche  e divertenti... aspettiamo il seguito....
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mark - Giovedì 12 Lug 2012, 09:48:45
Sono molto contento che un autore italiano - e uno dei più bravi - produca una storia con Famedoro, personaggio affascinante ma troppo poco usato in Italy.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 12 Lug 2012, 11:59:11

Vorrei però arrivare ad una cosa che mi ha incuriosito: la presenza di Cuordipietra Famedoro all'interno di una prossima saga (che comprenderà numerosi personaggi). Spero solo che il magnate sudafricano venga utilizzato in maniera consona, magari approfondendo certi suoi aspetti, piuttosto che essere una presenza secondaria e poco sviluppata, come è spesso accaduto nelle rarissime volte in cui autori italiani hanno incluso il character all'interno di loro storie (tranne nei casi di Pavese e Martina autori del 'Bisbilione' e dei 'candidati al Ciao').

Nella storia Cuordipietrsa sarà uno dei protagonisti e l'ho messo in scena lavorando soprattutto sulla diversità profonda che c'è tra lui e Rockerduck. I due personaggi affiancati hanno - credo - funzionato bene proprio perchè emergono come due caratteri distinti e non l'uno come la variante dell'altro. Cuordipietra è un duro, è un vero cattivo, è la versione al negativo di Paperone mentre Rockerduck è un miliardario di seconda generazione, uno che non ha dovuto sudare troppo per conquistarsi la propria fortuna. Il confronto tra Cuordipietra e Rockerduck è stato divertente da scrivere e prima o poi mi piacerebbe usare nuovamente il crudele sudafricano…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: TopoRezza - Giovedì 12 Lug 2012, 12:11:43
È troppo chiedere il titolo della storia? ::)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 12 Lug 2012, 12:14:48
È troppo chiedere il titolo della storia? ::)

"Zio Paperone e l'ultima avventura".
4 puntate per un totale di 126 pagine.
Di più non si può dire :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Giovedì 12 Lug 2012, 12:17:56

Nella storia Cuordipietrsa sarà uno dei protagonisti e l'ho messo in scena lavorando soprattutto sulla diversità profonda che c'è tra lui e Rockerduck. I due personaggi affiancati hanno - credo - funzionato bene proprio perchè emergono come due caratteri distinti e non l'uno come la variante dell'altro. Cuordipietra è un duro, è un vero cattivo, è la versione al negativo di Paperone mentre Rockerduck è un miliardario di seconda generazione, uno che non ha dovuto sudare troppo per conquistarsi la propria fortuna. Il confronto tra Cuordipietra e Rockerduck è stato divertente da scrivere e prima o poi mi piacerebbe usare nuovamente il crudele sudafricano…

Fantastico! Era dai tempi del Bisbilione che i tre riccastri non comparivano insieme in una storia (credo anzi sia l'unica in cui ciò accade, ma adesso non più). La rivalità a tre l'ho sempre considerata una interessante variante rispetto alla classica a due, oltretutto già felicemente sperimentata da Scarpa con Sganga: però vuoi mettere Cuordipietra con Filo?.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 12 Lug 2012, 12:22:35

Fantastico! Era dai tempi del Bisbilione che i tre riccastri non comparivano insieme in una storia (credo anzi sia l'unica in cui ciò accade, ma adesso non più). La rivalità a tre l'ho sempre considerata una interessante variante rispetto alla classica a due, oltretutto già felicemente sperimentata da Scarpa con Sganga: però vuoi mettere Cuordipietra con Filo?.

Nel dubbio nel cast ho messo anche Filo Sganga. A parte Paperetta Ye-Ye e Sgrizzo credo che in questa storia ci siano proprio tutti i protagonisti del mondo dei paperi :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Giovedì 12 Lug 2012, 12:39:40

Nel dubbio nel cast ho messo anche Filo Sganga. A parte Paperetta Ye-Ye e Sgrizzo credo che in questa storia ci siano proprio tutti i protagonisti del mondo dei paperi :)

Filo Sganga rischierà di essere stritolato dai tre tycoons! Sempre che Brigitta non corra in suo aiuto.
Contraddicendo il titolo della storia e considerando ciò che hai scritto sull'utilizzo futuro di Famedoro, spero che questa sia la prima di una serie di avventure con CF protagonista: oltretutto nelle storie Egmont il magnate sudafricano è ben inserito nella società paperopolese, membro del Club dei Miliardari e con molte sue industrie e fabbriche in città. Tutto ciò può essere realistico considerando che molti sudafricani bianchi hanno abbandonato il loro paese trasferendosi in America dopo la fine dell'Apartheid, temendo una rivoluzione apocalittica che poi per fortuna non c'è stata. Anzi, le leve del potere economico in Sud Africa sono sempre ben salde nelle loro mani e per questo Cuordipietra potrebbe avere una zampa in Calisota e l'altra ancora ben piantata nel suo paese d'origine.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: paperino100 - Giovedì 12 Lug 2012, 12:41:33
Si preannuncia una saga interessantissima, l'attesa è grande!

Nel numero 2957, inoltre, ritorna Cuordipietra. Comunque non è nostrana, ma straniera, di Erickson/Andersen (Cuordipietra Famedoro e i rischi del business (http://www.topolino.it/cerca?titolo=2957&testo=2957&tag=2957#storia/75459))
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 12 Lug 2012, 12:48:17
Si preannuncia una saga interessantissima, l'attesa è grande!

Nel numero 2957, inoltre, ritorna Cuordipietra. Comunque non è nostrana, ma straniera, di Erickson/Andersen (Cuordipietra Famedoro e i rischi del business (http://www.topolino.it/cerca?titolo=2957&testo=2957&tag=2957#storia/75459))

Buono a sapersi! A differenza di questa danese posso dire che nella mia non ci sarà una vignetta quadrupla per pagina ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Simone Cavazzuti - Giovedì 12 Lug 2012, 13:03:09
Dovrebbe essere carina la danese. :) Grandissima attesa per la storia di Artibani che si prospetta epica ed indimenticabile!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mark - Giovedì 12 Lug 2012, 17:04:56
A proposito di capolavori paperi - di cui si sta parlando in un'altro topic-  penso che la saga con Cuordipetra - che tra l'altro ha un titolo davvero molto promettente - potrà inserirsi facilmente nella categoria!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 12 Lug 2012, 17:09:47
A proposito di capolavori paperi - di cui si sta parlando in un'altro topic-  penso che la saga con Cuordipetra - che tra l'altro ha un titolo davvero molto promettente - potrà inserirsi facilmente nella categoria!

Ti ringrazio per la fiducia preventiva ma aspettiamo di leggerla :)
Anche "Waterworld" prometteva azione e spettacolo.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Giovedì 12 Lug 2012, 17:12:58
un paio di  domande:la storia sarà disegnata da quattro disegnatori diversi o da uno solo?(scommetto che cavazzano ha messo lo zampino in questa storia)
seconda domanda:attualmente stai scrivendo storie con protagonista topolino?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 12 Lug 2012, 17:13:24
A proposito di capolavori paperi - di cui si sta parlando in un'altro topic-  penso che la saga con Cuordipetra - che tra l'altro ha un titolo davvero molto promettente - potrà inserirsi facilmente nella categoria!

Ti ringrazio per la fiducia preventiva ma aspettiamo di leggerla :)
Anche "Waterworld" prometteva azione e spettacolo.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 12 Lug 2012, 17:15:49
un paio di  domande:la storia sarà disegnata da quattro disegnatori diversi o da uno solo?(scommetto che cavazzano ha messo lo zampino in questa storia)
seconda domanda:attualmente stai scrivendo storie con protagonista topolino?

Il disegnatore sarà unico e non ci sono ancora nomi.
Con Topolino protagonista ho consegnato da poco l'avventura dedicata al commissario Montalbano (ho scritto il soggetto, Camilleri l'ha approvato e quindi l'ho sceneggiato…).
L'altra storia con il topo la sto scrivendo in questi giorni e la consegno lunedì, poi dovrei tornare dalle parti dei paperi.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Melus - Giovedì 12 Lug 2012, 17:55:29
Anch'io attendo con entusiasmo questa saga, si preannuncia molto interessante! :)  
A parte Paperetta Ye-Ye e Sgrizzo credo che in questa storia ci siano proprio tutti i protagonisti del mondo dei paperi :)
Lol, e dopo Rockerduck e Cuordipietra, a quando una bella storia con Paperoga e Sgrizzo assieme? ;D



Perdonatemi, ma non ho resistito...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 12 Lug 2012, 17:58:32
Anch'io attendo con entusiasmo questa saga, si preannuncia molto interessante! :)  
Lol, e dopo Rockerduck e Cuordipietra, a quando una bella storia con Paperoga e Sgrizzo assieme? ;D



Perdonatemi, ma non ho resistito...

A tutto c'è un limite :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Yugo - Giovedì 12 Lug 2012, 20:00:41
Un'avventura di 126 con Cuordipietra, Rockerduck e quasi tutto il cast papero, un'avventura di Topolino ispirata a Montalbano e approvata da Camilleri... ragazzi ho l'acquolina in bocca!  :D

Intanto cercherò di placarla con l'avventura di DD, che potrò leggere solo appena tornerò a casa dove mi arriva l'abbonamento, che leggendo dai vostri commenti è piaciuta molto!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 1 Ago 2012, 22:44:51
Faccio i complimenti a Francesco per la storia del pizzico di fortuna presente nell'ultimo Topo. Un'avventura fresca e divertente per i paperi. Ho notato interessanti le varie esclamazioni di aiuto di Paperino tra cui le meno consuete "Yikes!", "Aw!", "Ow!"
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 1 Ago 2012, 22:47:45
Faccio i complimenti a Francesco per la storia del pizzico di fortuna presente nell'ultimo Topo. Un'avventura fresca e divertente per i paperi. Ho notato interessanti le varie esclamazioni di aiuto di Paperino tra cui le meno consuete "Yikes!", "Aw!", "Ow!"

Grazie! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Baldo - Venerdì 3 Ago 2012, 16:35:27
mi unisco ai complimenti per la storia di questa settimana, molto divertente e poco banale, cosa sempre più rara ormai :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 3 Ago 2012, 16:51:09
Beh, i complimenti vanno a tutti gli Artibani coinvolti, direi.... ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 3 Ago 2012, 17:49:18
Beh, i complimenti vanno a tutti gli Artibani coinvolti, direi.... ;)

Grazie ancora! Vado a condividere i commenti in parti uguali con gli altri due (ir)responsabili :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Jano - Giovedì 9 Ago 2012, 20:34:37
Hi Francesco!

Do you know whom I could contact regarding Foreign Rights for "Monster Allergy"? I've loved the series since the first Carlsen newsstand issues, and if the German translation rights aren't with my friends at Egmont anymore, I'd really love to do a reboot of the series in paperback collection form at my newly founded independent comic book publishing company. :)

Best wishes,
Jano
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 15 Ago 2012, 09:22:54
Hi Francesco!

Do you know whom I could contact regarding Foreign Rights for "Monster Allergy"? I've loved the series since the first Carlsen newsstand issues, and if the German translation rights aren't with my friends at Egmont anymore, I'd really love to do a reboot of the series in paperback collection form at my newly founded independent comic book publishing company. :)

Best wishes,
Jano

Hi Jano!
Thanks for your request :) I'm out of office but in the next days I'll answer you (Katja has received your message).
Best,
Francesco
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Giovedì 16 Ago 2012, 11:10:52
è doveroso fare i complimenti ad artibani per l'ultima bella storia dell'altra settimana:certe vignette mi hanno ricordato molto lo stile di cimino e quello dei barosso
davvero tanti complimenti
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: AlbertWesker - Giovedì 16 Ago 2012, 16:50:49
complimenti Artibani per l'ultima storia che hai pubblicato...anche se i complimenti devono essere fatti anche agli altri due autori :) davvero molto bella...certo che ci vuole una grande fantasia per scrivere storie del genere!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 6 Set 2012, 13:04:20
complimenti Artibani per l'ultima storia che hai pubblicato...anche se i complimenti devono essere fatti anche agli altri due autori :) davvero molto bella...certo che ci vuole una grande fantasia per scrivere storie del genere!

Leggo in ritardo solo oggi e ringrazio tutti a nome di tutti! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Baldo - Giovedì 20 Set 2012, 01:57:41
ci tengo a fare i complimenti per kylion. ho appena finito di leggere i 13 albi, lo ritengo un fumetto molto interessante ed avvincente, scritto e disegnato in maniera egregia. è stata una lettura davvero piacevole
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 20 Set 2012, 08:43:44
ci tengo a fare i complimenti per kylion. ho appena finito di leggere i 13 albi, lo ritengo un fumetto molto interessante ed avvincente, scritto e disegnato in maniera egregia. è stata una lettura davvero piacevole

Grazie! Anche se la serie ha avuto una vita travagliata fa sempre piacere sapere di un lettore soddisfatto (e non da rimborsare) :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: hendrik - Giovedì 20 Set 2012, 13:11:36

Grazie! Anche se la serie ha avuto una vita travagliata fa sempre piacere sapere di un lettore soddisfatto (e non da rimborsare) :)
Eccone un altro. ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 20 Set 2012, 14:48:15
Eccone un altro. ;)

Se ne spunta un terzo facciamo la prima convention dei Lettori Soddisfatti di Kylion nell'ascensore del mio palazzo.
Non ho controllato la portata massima ma dovremmo farcela.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Franka - Sabato 22 Set 2012, 15:15:08

Se ne spunta un terzo facciamo la prima convention dei Lettori Soddisfatti di Kylion nell'ascensore del mio palazzo.
Non ho controllato la portata massima ma dovremmo farcela.

Vabbè io rimango giù in cortile perchè sennò tolgo il posto ad altri due. :)
Anche io ho sempre apprezzato Kylion e mi è dispiaciuto molto che abbia avuto vita breve.
In più ne ho anche un bel ricordo perchè è stato il primo fumetto fortemente voluto da mia figlia, la sua passione per i fumetti è iniziata da lì.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Sabato 22 Set 2012, 16:22:07

Vabbè io rimango giù in cortile perchè sennò tolgo il posto ad altri due. :)
Anche io ho sempre apprezzato Kylion e mi è dispiaciuto molto che abbia avuto vita breve.
In più ne ho anche un bel ricordo perchè è stato il primo fumetto fortemente voluto da mia figlia, la sua passione per i fumetti è iniziata da lì.

Ringrazia sinceramente tua figlia di parte mia allora, per Kylion ma soprattutto per essere diventata una lettrice di fumetti. :)
Al di là delle battutine facili anch'io sono affezionato a quella serie, malgrado tutte le sue vicissitudini e le intemperie editoriali che ha attraversato…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Franka - Sabato 22 Set 2012, 18:47:46
Quando ho trovato le pagine pubblicitarie per il lancio di Kylion mi sono incuriosita non poco, il tipo di fumetto lo trovavo parecchio innovativo, considerando la fascia di età a cui poteva rivolgersi (tralasciando i collezionisti e gli appassionati adulti).

Semplice nella lettura e nella comprensione, ma in compenso con un occhio ad un argomento intrigante e difficile come la fantascienza.
Eppure i disegni prima e la trama, che ovviamente le avevo spiegato io, hanno subito attirato l'attenzione di una 6enne che non voleva saperne di leggere i miei fumetti.

Pensavo che in Disney fosse spirato un vento nuovo, e ci sono rimasta male che dopo soli 13 episodi mettesse la nave in porto e buonanotte ai suonatori.
Mi sono persa le spiegazioni sulle vicissitudini e le intemperie editoriali?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Sabato 22 Set 2012, 19:55:18
Quando ho trovato le pagine pubblicitarie per il lancio di Kylion mi sono incuriosita non poco, il tipo di fumetto lo trovavo parecchio innovativo, considerando la fascia di età a cui poteva rivolgersi (tralasciando i collezionisti e gli appassionati adulti).

Semplice nella lettura e nella comprensione, ma in compenso con un occhio ad un argomento intrigante e difficile come la fantascienza.
Eppure i disegni prima e la trama, che ovviamente le avevo spiegato io, hanno subito attirato l'attenzione di una 6enne che non voleva saperne di leggere i miei fumetti.

Pensavo che in Disney fosse spirato un vento nuovo, e ci sono rimasta male che dopo soli 13 episodi mettesse la nave in porto e buonanotte ai suonatori.
Mi sono persa le spiegazioni sulle vicissitudini e le intemperie editoriali?

Le intemperie sono legate a un difficile rapporto con il marketing dell'epoca, a scelte non condivise e cose così.
Lasciai la serie quasi subito per questa ragione (insieme all'altro autore Giulio De Vita) e le avventure di Tanner & c. andarono avanti ancora per un po'.
Malgrado tutto, come già detto, sono affezionato a quei personaggi; la storia l'avrei portata avanti in un altro modo - magari sarebbe finita male lo stesso - ma in conclusione non ho rimorsi ma solo qualche rimpianto per quello che poteva essere e non è stata.
Nell'editoria queste sono cose che succedono - ma è sempre meglio quando capitano ad altri.
Comunque, come si dice, so' fumetti…

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Lunedì 1 Ott 2012, 01:22:47

Domanda per Artibani: il personaggio di nonna Caraldina è originale o una ripresa della vecchia nonna Amelia di Fletcher degli anni 60 riammodernata?
Io non avevo mai collegato le due nonne considerandole due personaggi diversi ma in un topic è saltato fuori che sarebbero lo stesso. L'Inducks mette addirittura 'Caraldina (1st)' fra i personaggi che compaiono nella prima storia di nonna Amelia, riferendosi alla vecchia papera.
Grazie.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 1 Ott 2012, 09:17:57
Domanda per Artibani: il personaggio di nonna Caraldina è originale o una ripresa della vecchia nonna Amelia di Fletcher degli anni 60 riammodernata?
Io non avevo mai collegato le due nonne considerandole due personaggi diversi ma in un topic è saltato fuori che sarebbero lo stesso. L'Inducks mette addirittura 'Caraldina (1st)' fra i personaggi che compaiono nella prima storia di nonna Amelia, riferendosi alla vecchia papera.
Grazie.

Il personaggio è originale; avevamo ripreso il personaggio della nipotina Minima. So che esisteva una nonna di Amelia, ma quella creata con Lello è un'altra (del resto la fattucchiera può avere due nonne  :))
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Baldo - Lunedì 1 Ott 2012, 13:05:17
a proposito di lello arena, ricordo con piacere le storie del teatro alambrah e quelle con protagonista Amelia. c'è qualche speranza di leggere nuove storie della coppia artibani - arena (magari con il ritorno dei personaggi di nonna caraldina, minima e rosolio)?  :D

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 1 Ott 2012, 13:07:53
a proposito di lello arena, ricordo con piacere le storie del teatro alambrah e quelle con protagonista Amelia. c'è qualche speranza di leggere nuove storie della coppia artibani - arena (magari con il ritorno dei personaggi di nonna caraldina, minima e rosolio)?http://www.papersera.net/public_html2/yabbfiles/Templates/Forum/default/cheesy.gif  

Per il ventennale del Teatro Alambrah c'è un progetto per riaprire quel sipario e, tra le varie cose, ci sto lavorando con Lello proprio in questi mesi. Per quello che riguarda invece la famiglia di Amelia ancora nessuna novità ma non è detto che, in un prossimo futuro, la Nonna, Rosolio e Minima non tornino a far visita ad Amelia…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Lunedì 1 Ott 2012, 14:30:25

Per il ventennale del Teatro Alambrah c'è un progetto per riaprire quel sipario e, tra le varie cose, ci sto lavorando con Lello proprio in questi mesi. Per quello che riguarda invece la famiglia di Amelia ancora nessuna novità ma non è detto che, in un prossimo futuro, la Nonna, Rosolio e Minima non tornino a far visita ad Amelia…

Questa è veramente una gran bella notizia che ci dai Francesco! Si può sapere se è già stata scelta quale rappresentazione verrà parodiata?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Lunedì 1 Ott 2012, 15:20:41
Per quello che riguarda invece la famiglia di Amelia ancora nessuna novità ma non è detto che, in un prossimo futuro, la Nonna, Rosolio e Minima non tornino a far visita ad Amelia…

Appurato che le due nonne sono personaggi diversi, sarebbe divertente farle incontrare: avendo caratteristiche differenti (austera e decisionista Granny, estroversa e impicciona Caraldina) dovrebbero battibeccare in più occasioni per la 'gioia' della povera Amelia che, se non bastasse, potrebbe avere attorno tutti insieme anche Rosolio, Civetto, Magò e nipotine varie per situation comedies irresistibili.

Questo è il link 'incriminato' circa la confusione fra le due nonne:

http://coa.inducks.org/character.php?c=Granny+De+Spell&view=2
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 1 Ott 2012, 15:31:52

Questa è veramente una gran bella notizia che ci dai Francesco! Si può sapere se è già stata scelta quale rappresentazione verrà parodiata?

E' sugli autori e le opere che stiamo ancora lavorando. L'intenzione è quella di avere un certo numero di opere sufficientemente rappresentative per epoca e provenienza, restando sul classico (da Shakespeare a Goldoni) ma inserendo anche qualche novità o qualche titolo e autore poco frequentati. Nel 2013 la cosa dovrebbe prendere forma…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 1 Ott 2012, 15:32:42

Appurato che le due nonne sono personaggi diversi, sarebbe divertente farle incontrare: avendo caratteristiche differenti (austera e decisionista Granny, estroversa e impicciona Caraldina) dovrebbero battibeccare in più occasioni per la 'gioia' della povera Amelia che, se non bastasse, potrebbe avere attorno tutti insieme anche Rosolio, Civetto, Magò e nipotine varie per situation comedies irresistibili.

Questo è il link 'incriminato' circa la confusione fra le due nonne:

http://coa.inducks.org/character.php?c=Granny+De+Spell&view=2

Grazie! Una riunione di famiglia di quelle serie sarebbe interessante… :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Baldo - Lunedì 1 Ott 2012, 16:23:17
(http://www.papersera.net/public_html2/yabbfiles/Templates/Forum/default/cheesy.gif)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Martedì 2 Ott 2012, 18:36:20

E' sugli autori e le opere che stiamo ancora lavorando. L'intenzione è quella di avere un certo numero di opere sufficientemente rappresentative per epoca e provenienza, restando sul classico (da Shakespeare a Goldoni) ma inserendo anche qualche novità o qualche titolo e autore poco frequentati. Nel 2013 la cosa dovrebbe prendere forma…
gran bella notizia
volevo fare una domanda ad artibani:alla  storia Paperino e il pizzico di fortuna(una delle più belle storie del 2012 con paperino protagonista) hanno partecipato anche  elena e leonardo artibani,chi sono?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 2 Ott 2012, 18:41:22
gran bella notizia
volevo fare una domanda ad artibani:alla  storia Paperino e il pizzico di fortuna(una delle più belle storie del 2012 con paperino protagonista) hanno partecipato anche  elena e leonardo artibani,chi sono?

I miei figli di 10 e 8 anni :)
Non sto schiavizzando dei bambini, è stata una collaborazione spontanea! Tutte le storie successiva a quella le ho scritte da solo, giuro
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Mercoledì 3 Ott 2012, 00:43:50

I miei figli di 10 e 8 anni :)
Non sto schiavizzando dei bambini, è stata una collaborazione spontanea! Tutte le storie successiva a quella le ho scritte da solo, giuro
E quelle precedenti? :-/

 ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 3 Ott 2012, 07:53:02
E quelle precedenti? :-/

 ;D

Per restare in famiglia ci sono state solo due collaborazioni disneyane con mia moglie Katja Centomo per Topolino e per Pikappa. Per il resto è tutta produzione propria :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Mercoledì 3 Ott 2012, 10:00:11

Per restare in famiglia ci sono state solo due collaborazioni disneyane con mia moglie Katja Centomo per Topolino e per Pikappa. Per il resto è tutta produzione propria :)
Ovviamente la mia voleva essere una battuta (penosa!) ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 3 Ott 2012, 10:15:12
Ovviamente la mia voleva essere una battuta (penosa!) ;)

 :)Non buttarti giù, si può fare di peggio!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 3 Ott 2012, 10:26:00

 :)Non buttarti giù, si può fare di peggio!

Perché mi sento gli occhi di tutti addosso? :-? ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: New_AMZ - Mercoledì 3 Ott 2012, 10:27:57
Perché mi sento gli occhi di tutti addosso? :-? ;)

Egocentrismo? :P
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 3 Ott 2012, 10:28:38

Egocentrismo? :P

No: senso di colpa per il topic delle barzellette! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Mercoledì 3 Ott 2012, 12:23:05

Perché mi sento gli occhi di tutti addosso? :-? ;)
Presa di coscienza? :P ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 3 Ott 2012, 14:08:04
Presa di coscienza? :P ;)

No, no: al massimo ho avuto il morbillo, ma quella roba lì mi manca, di sicuro! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Paperinika - Mercoledì 3 Ott 2012, 15:59:59

E' sugli autori e le opere che stiamo ancora lavorando. L'intenzione è quella di avere un certo numero di opere sufficientemente rappresentative per epoca e provenienza, restando sul classico (da Shakespeare a Goldoni) ma inserendo anche qualche novità o qualche titolo e autore poco frequentati. Nel 2013 la cosa dovrebbe prendere forma…
Apperò, questa sì che è una bella anticipazione! :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Mercoledì 3 Ott 2012, 22:21:08

I miei figli di 10 e 8 anni :)
Non sto schiavizzando dei bambini, è stata una collaborazione spontanea! Tutte le storie successiva a quella le ho scritte da solo, giuro
ringrazio il sempre pronto artibani e ah...complimenti anche ai piccoli artibani ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 10 Ott 2012, 15:01:19

Per il ventennale del Teatro Alambrah c'è un progetto per riaprire quel sipario e, tra le varie cose, ci sto lavorando con Lello proprio in questi mesi. Per quello che riguarda invece la famiglia di Amelia ancora nessuna novità ma non è detto che, in un prossimo futuro, la Nonna, Rosolio e Minima non tornino a far visita ad Amelia…

A proposito, come ci si sente ad essere il protagonista indiscusso, a quanto pare, dei prossimi Tesori Disney? ;)

Complimenti, Francesco, perché questa credo sia la riprova assoluta di quanto fosse stata bella quella serie!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 10 Ott 2012, 15:12:12

A proposito, come ci si sente ad essere il protagonista indiscusso, a quanto pare, dei prossimi Tesori Diseny? ;)

Complimenti, Francesco, perché questa credo sia la riprova assoluta di quanto fosse stata bella quella serie!

Comparirci da vivo è una bella soddisfazione e credo che Lello condivida la cosa. Al di là di questo dettaglio l'iniziativa mi ha fatto molto piacere ma allo stesso tempo mi fa una certa impressione considerare che dalla prima pubblicazione di quelle storie sono passati praticamente vent'anni…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 10 Ott 2012, 22:31:34

Comparirci da vivo è una bella soddisfazione e credo che Lello condivida la cosa. Al di là di questo dettaglio l'iniziativa mi ha fatto molto piacere ma allo stesso tempo mi fa una certa impressione considerare che dalla prima pubblicazione di quelle storie sono passati praticamente vent'anni…

Saranno passati 20 anni ma quelle storie sono senza tempo: sono sempre meravigliose!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 10 Ott 2012, 22:40:24

Saranno passati 20 anni ma quelle storie sono senza tempo: sono sempre meravigliose!

Grazie! Speriamo di replicare presto con altre storie teatrali così da avere qualcosa di cui discutere tra 20 anni…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Mercoledì 10 Ott 2012, 23:13:00

Comparirci da vivo è una bella soddisfazione
;D

Citazione
mi fa una certa impressione considerare che dalla prima pubblicazione di quelle storie sono passati praticamente vent'anni…
E' la stessa impressione che ha fatto a me! Prima che uscisse questa discussione non mi ero reso conto di quanto tempo fosse passato, forse perchè quelle del teatro alambrah mi capita spesso di rileggerle smorzando la percezione degli anni trascorsi. Mi auguro davvero che possa esserci un seguito (anche più di uno) ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 11 Ott 2012, 09:31:13
;D

E' la stessa impressione che ha fatto a me! Prima che uscisse questa discussione non mi ero reso conto di quanto tempo fosse passato, forse perchè quelle del teatro alambrah mi capita spesso di rileggerle smorzando la percezione degli anni trascorsi. Mi auguro davvero che possa esserci un seguito (anche più di uno) ;)

E' un periodo produttivo e si lavora alacremente :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: V - Martedì 13 Nov 2012, 10:10:51
Dato che il maestro Artibani è gentilissimo e sempre disponibile a rispondere, mi chiedevo se sa, o se si possa sapere, quando uscirà la storia dedicata a Paperone, in quattro puntate (pare) e disegnata da un unico autore (chi sarà?) e con il ritorno di Famedoro.

Grazie mille,
V
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 13 Nov 2012, 10:18:17
Dato che il maestro Artibani è gentilissimo e sempre disponibile a rispondere, mi chiedevo se sa, o se si possa sapere, quando uscirà la storia dedicata a Paperone, in quattro puntate (pare) e disegnata da un unico autore (chi sarà?) e con il ritorno di Famedoro.

Grazie mille,
V

La storia, da quello che ho saputo, dovrebbe uscire a febbraio, il disegnatore sarà Alessandro Perina e le pagine complessive saranno 126 (fornisco informazioni ma in cambio non chiamatemi più "maestro", per favore! Non è per fare il finto modesto, è che la cosa mi imbarazza davvero :))
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: V - Martedì 13 Nov 2012, 10:47:05
La storia, da quello che ho saputo, dovrebbe uscire a febbraio, il disegnatore sarà Alessandro Perina e le pagine complessive saranno 126 (fornisco informazioni ma in cambio non chiamatemi più "maestro", per favore! Non è per fare il finto modesto, è che la cosa mi imbarazza davvero :))

Mitico Artibani, non ti chiamero Maestro (e mi permetot di darti del tu ;) ), pero spero che Artibanus Maximus possa andare bene :)

Comunque grazie delle info, Perina è bravissimo. Febbraio è lontanuccio, ma non la perdero (anche se si perde l'anniversario dicembrino dei 65 anni di Paperone).

In effetti, a fine dicembre uscirà la storia di Artibani/Mastantuomo per gli 80 anni di Topolino, anche quella decisamente attesa.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 13 Nov 2012, 10:53:02

Mitico Artibani, non ti chiamero Maestro (e mi permetot di darti del tu ;) ), pero spero che Artibanus Maximus possa andare bene :)

Comunque grazie delle info, Perina è bravissimo. Febbraio è lontanuccio, ma non la perdero (anche se si perde l'anniversario dicembrino dei 65 anni di Paperone).

Per l'anniversario è un peccato ma essendoci anche l'anniversario degli 80 anni del giornale dicembre finiva per essere un po' affollato. Ho visto le prime due puntate della storia e mi sono piaciute molto, Alessandro ha fatto un gran lavoro su tutti i personaggi (che erano veramente tanti). Spero che i lettori del Topo apprezzino lo sforzo :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Martedì 13 Nov 2012, 12:44:42
Attendiamo con pazienza, quindi, questa nuova storia di Francesco. Perina  è sicuramente uno dei migliori disegnatori in circolazione e farà un ottimo lavoro. Facendo un paio di calcoli dovrebbero risultare quattro puntate da 30-32 pagine ciascuna
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 13 Nov 2012, 13:09:30
Attendiamo con pazienza, quindi, questa nuova storia di Francesco. Perina  è sicuramente uno dei migliori disegnatori in circolazione e farà un ottimo lavoro. Facendo un paio di calcoli dovrebbero risultare quattro puntate da 30-32 pagine ciascuna

Tre puntate da 30 e l'ultima da 36
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Martedì 13 Nov 2012, 13:55:54
Due storie in arrivo del mitico Artibani (non sarà un maestro, ma che è un bravissimo sceneggiatore non si può negare ;)) mi rallegrano a dir poco. Se poi ai disegni ci aggiungiamo Mastantuono e Perina. :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 13 Nov 2012, 14:30:01
Due storie in arrivo del mitico Artibani (non sarà un maestro, ma che è un bravissimo sceneggiatore non si può negare ;)) mi rallegrano a dir poco. Se poi ai disegni ci aggiungiamo Mastantuono e Perina. :D

Le storie in arrivo per fortuna mia sono un po' di più; c'è anche la storia dedicata al commissario Montalbano con i disegni di Cavazzano, un adattamento di "Moby Dick" in due puntate disegnato da Paolo Mottura insieme ad altre cose sparse :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Bacci - Martedì 13 Nov 2012, 14:40:47

Le storie in arrivo per fortuna mia sono un po' di più; c'è anche la storia dedicata al commissario Montalbano con i disegni di Cavazzano, un adattamento di "Moby Dick" in due puntate disegnato da Paolo Mottura insieme ad altre cose sparse :)

Che spettacolo! :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: fdl 98 - Martedì 13 Nov 2012, 14:41:36
 [smiley=drool3.gif] [smiley=drool3.gif] [smiley=drool3.gif] [smiley=drool3.gif]
Wow! L'Artibanus Maximus ci sta preparando una serie di storie da urlo. Sinceramente la parodia di Moby Dick disegnata da Mottura ce l'ho già in mente e devo dire che se è come penso sarà spettacolare (peraltro un autore azzeccatissimo per questo tipo di storie). Una curiosità: noto che dal tuo ritorno sulle pagine del Topo molte storie sono state disegnate da Perina, posso sapere se è solo casualità o se sei tu che chiedi che questo autore disegni delle tue storie?
Grazie.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: V - Martedì 13 Nov 2012, 14:44:20

Le storie in arrivo per fortuna mia sono un po' di più; c'è anche la storia dedicata al commissario Montalbano con i disegni di Cavazzano, un adattamento di "Moby Dick" in due puntate disegnato da Paolo Mottura insieme ad altre cose sparse :)
E ci dici cosi, en passant, che il grande e prodigioso Mottura sta disegnando moby Dick su tuoi testi?

Meraviglioso. Sarà una parodia con i Paperi o con i Topi? Forse il più adatto è topolino per interpretare un innocente Ismaele alle prese con un furioso quanto bizzarro Pippo-Achab. Aaaah, l'universalità die personaggi Disney.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 13 Nov 2012, 14:45:36
[smiley=drool3.gif] [smiley=drool3.gif] [smiley=drool3.gif] [smiley=drool3.gif]
Wow! L'Artibanus Maximus ci sta preparando una serie di storie da urlo. Sinceramente la parodia di Moby Dick disegnata da Mottura ce l'ho già in mente e devo dire che se è come penso sarà spettacolare (peraltro un autore azzeccatissimo per questo tipo di storie). Una curiosità: noto che dal tuo ritorno sulle pagine del Topo molte storie sono state disegnate da Perina, posso sapere se è solo casualità o se sei tu che chiedi che questo autore disegni delle tue storie?
Grazie.

Quella con Perina è una casualità totale e per me felice. Mi piace moltissimo il segno di Alessandro; la storia di "Superpippo e l'ultima arachide" è una delle mie preferite ma lui per me è un benemerito perchè ha dato volto anche a Guzman, il cane di Paperoga creato insieme per le autoconclusive di Disney MEGAzine (un personaggio sconosciuto ma al quale ero molto affezionato) :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 13 Nov 2012, 14:46:25
E ci dici cosi, en passant, che il grande e prodigioso Mottura sta disegnando moby Dick su tuoi testi?

Meraviglioso. Sarà una parodia con i Paperi o con i Topi? Forse il più adatto è topolino per interpretare un innocente Ismaele alle prese con un furioso quanto bizzarro Pippo-Achab. Aaaah, l'universalità die personaggi Disney.

L'ho buttata lì…
Comunque ci sono paperi e non topi :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Martedì 13 Nov 2012, 14:50:57

Le storie in arrivo per fortuna mia sono un po' di più; c'è anche la storia dedicata al commissario Montalbano con i disegni di Cavazzano, un adattamento di "Moby Dick" in due puntate disegnato da Paolo Mottura insieme ad altre cose sparse :)
[smiley=drool3.gif] [smiley=drool3.gif] [smiley=drool3.gif]
Se queste storie manterranno le aspettative, credo che l'anno prossimo sarà la consacrazione definitiva del ritorno di Artibani. :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 13 Nov 2012, 14:53:26
[smiley=drool3.gif] [smiley=drool3.gif] [smiley=drool3.gif]
Se queste storie manterranno le aspettative, credo che l'anno prossimo sarà la consacrazione definitiva del ritorno di Artibani. :D

Ottimo, così finirà il periodo di prova :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gongoro - Martedì 13 Nov 2012, 15:13:09

L'ho buttata lì…
Comunque ci sono paperi e non topi :)

Anche perchè "Moby Dick" con Topolino l'ha già fatto Gottfredson ;).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Baldo - Martedì 13 Nov 2012, 15:15:58
saga di zio paperone, moby dick e topalbano? queste non sono storie normali, sono STORIE EVENTO!!!!  grandissimo artibani :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Martedì 13 Nov 2012, 15:21:57

Ottimo, così finirà il periodo di prova :)

Se non sbaglio, c'è un'accoppiata che sarebbe da scintille e mai formata: posso proporre un Massimo De Vita su testi artibanici? ;)

Ricordo la faraciana del grande Vladimir, e solo a ripensarne i disegni rido come un idiota... ;) ;)

Con l'umorismo di Francesco, sempre abbinato ad un bel po' d'azione, il risultato potrebbe essere eccezionale... ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 13 Nov 2012, 15:30:07

Se non sbaglio, c'è un'accoppiata che sarebbe da scintille e mai formata: posso proporre un Massimo De Vita su testi artibanici? ;)

Ricordo la faraciana del grande Vladimir, e solo a ripensarne i disegni rido come un idiota... ;) ;)

Con l'umorismo di Francesco, sempre abbinato ad un bel po' d'azione, il risultato potrebbe essere eccezionale... ;)

Con De Vita l'unico precedente è stata la storia di Topolino alle prese con Monte Sinistro (solo soggetto, scritto con mia moglie Katja Centomo)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: doublepik99 - Martedì 13 Nov 2012, 18:08:51

Le storie in arrivo per fortuna mia sono un po' di più; c'è anche la storia dedicata al commissario Montalbano con i disegni di Cavazzano, un adattamento di "Moby Dick" in due puntate disegnato da Paolo Mottura insieme ad altre cose sparse :)
Grandi,grandissime aspettative che si uniscono a quelle per la saga di Paperone :DContentissimo anche per la scelta dei disegnatori ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: cianfa88 - Mercoledì 14 Nov 2012, 10:53:32

Le storie in arrivo per fortuna mia sono un po' di più; c'è anche la storia dedicata al commissario Montalbano con i disegni di Cavazzano, un adattamento di "Moby Dick" in due puntate disegnato da Paolo Mottura insieme ad altre cose sparse :)


Urgh, è necessaria al più presto una rilettura (anche se non è cosa per niente facile, devo dire).

Ogni volta che penso a Moby Dick mi viene in mente questa scena (e simili), comunque ;D

(http://www.shardsofblue.com/blog/wp-content/uploads/2012/07/funnybone.jpg)

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 14 Nov 2012, 11:10:05


Urgh, è necessaria al più presto una rilettura (anche se non è cosa per niente facile, devo dire).

Ogni volta che penso a Moby Dick mi viene in mente questa scena (e simili), comunque ;D

(http://www.shardsofblue.com/blog/wp-content/uploads/2012/07/funnybone.jpg)


E' un libro indubbiamente impegnativo e, come capita solo ai classici, è uno di quei testi che, rileggendolo in epoche diverse della propria vita rivela sempre qualcosa di nuovo.
Molto utile per affrontare questa riduzione è stata anche la lettura del volume di Ray Bradbury che rievoca la sua trasferta in Irlanda per scrivere la sceneggiatura del "Moby Dick" di John Huston ("Verdi ombre, balena bianca")
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Quackmore - Mercoledì 14 Nov 2012, 19:57:04
Forse per la domanda merito di essere bannato, ma: ci sarà Moby Duck? :-X
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 14 Nov 2012, 20:02:58
Forse per la domanda merito di essere bannato, ma: ci sarà Moby Duck? :-X

Se l'avessi inserito avrei meritato la stessa sorte! La risposta è no! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Baldo - Domenica 16 Dic 2012, 17:19:13
sul numero 2979 ritorna il nostro Artibani con la storia "Topolino e gli esploratori del domani", disegnata dal grande Mastantuono!!! :D :D :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mickey_15 - Domenica 16 Dic 2012, 20:05:37
sul numero 2979 ritorna il nostro Artibani con la storia "Topolino e gli esploratori del domani", disegnata dal grande Mastantuono!!! :D :D :D
Felicità massima! :) :D :)
Si prospetta una bella storia! :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Domenica 16 Dic 2012, 23:09:48
Grande attesa per questa storia molto annunciata, che commemora poi una data importante per il topo. :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: cianfa88 - Lunedì 17 Dic 2012, 15:34:01
Lol :P

http://coa.inducks.org/simp.php?d1=&d2=&d4=&creat=artibani&exactpg=&kind=0
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 17 Dic 2012, 15:35:50
Lol :P

http://coa.inducks.org/simp.php?d1=&d2=&d4=&creat=artibani&exactpg=&kind=0

All'Inducks non sfugge niente (a parte il fatto che i disegni di Kylion non sono di Barbucci e Canepa…)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: hendrik - Lunedì 17 Dic 2012, 20:37:11

All'Inducks non sfugge niente (a parte il fatto che i disegni di Kylion non sono di Barbucci e Canepa…)
E infatti non sono accreditati! O sbaglio?!
(oppure è una gag e non la ho capita... :-[)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 17 Dic 2012, 21:24:16
E infatti non sono accreditati! O sbaglio?!
(oppure è una gag e non la ho capita... :-[)

Non è una gag! Se dal link indicato qualche post fa clicchi sul mio nome trovi Barbucci e Canepa indicati dopo Kylion (e comunque chissenefrega - tanto per essere chiari :) )
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Paolo - Martedì 18 Dic 2012, 10:14:10
Sono le conseguenza di utilizzare dati non strutturati o generati direttamente dal database, ma semplici "commenti liberi" nei file excel di Niels (l'incaricato della gestione dati relativi agli autori)..... :P

  - Paolo
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 18 Dic 2012, 10:26:36
Sono le conseguenza di utilizzare dati non strutturati o generati direttamente dal database, ma semplici "commenti liberi" nei file excel di Niels (l'incaricato della gestione dati relativi agli autori)..... :P

  - Paolo


Quando ho letto il mio curriculum sull'Inducks mi sono un po' sconfortato ma poi per fortuna ho consultato il mio database e c'era tutto. "Sky Doll" è tanto bello ma non è che me ne faccia un vanto, ho solo rivisto i dialoghi del primo episodio…  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Paolo - Martedì 18 Dic 2012, 16:37:32
Quando ho letto il mio curriculum sull'Inducks mi sono un po' sconfortato ma poi per fortuna ho consultato il mio database e c'era tutto.

Che ne diresti di raccontarci tutti i dettagli(*) alla cena pre-natalizia del Papersera?

Tutti i dettagli qui:

http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1354882795/all

Riassumibili in mercoledì 19 ore 20:00 / 20:30 da Eataly, a Piramide (il vecchio Air Terminal)

 - Paolo

(*) ma anche no, è solo una flebile e patetica scusa per trascinarti con noi! :P ;D

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 18 Dic 2012, 16:43:59

Che ne diresti di raccontarci tutti i dettagli(*) alla cena pre-natalizia del Papersera?

Tutti i dettagli qui:

http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1354882795/all

Riassumibili in mercoledì 19 ore 20:00 / 20:30 da Eataly, a Piramide (il vecchio Air Terminal)

 - Paolo

(*) ma anche no, è solo una flebile e patetica scusa per trascinarti con noi! :P ;D


Grazie per l'invito! Purtroppo sono inchiodato a casa per chiudere le ultime consegne prima della partenza natalizia ma spero in una prossima occasione :) Buon divertimento a tutti!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 20 Dic 2012, 16:34:25
Cominciamo il giro d'auguri, visto che nei prossimi giorni ci sarò a singhiozzo: buon Natale, Francesco!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 20 Dic 2012, 16:39:03
Cominciamo il giro d'auguri, visto che nei prossimi giorni ci sarò a singhiozzo: buon Natale, Francesco!

Grazie! Auguri a te e a tutto il Papersera per un Natale sereno e un 2013 come si deve!  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 27 Dic 2012, 13:59:42
Complimentissimi al nostro Francescone per la storia di Topolino di fine anno! Un capolavoro, come già ho scritto sul topic apposito al quale rimando.

Ma devo fare i complimenti "a parte" allo sceneggiatore, che ci ha ridato l'essenza gottfredsoniana di Mickey Mouse come non la vedevamo da un bel po'! Bravissimo, Francesco, e... giù il cappello di fronte a cotanto autore!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Giovedì 27 Dic 2012, 15:36:53
Compilemti a Francesco anche da parte mia per la storia degli esploratori del domani. Molto interessante anche l'intervista annessa.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 27 Dic 2012, 16:55:10
Grazie mille per i commenti e i complimenti che prendo e porto a casa volentieri :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: doublepik99 - Giovedì 27 Dic 2012, 17:06:41
Complimenti anche da parte mia ad Artibani e Mastantuono che hanno realizzato una delle storie più belle di quest'anno [smiley=other_bow.gif]
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: asp - Giovedì 27 Dic 2012, 17:08:45
mi aggiungo ai complimenti,davvero una bellissima storia
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mickey_15 - Giovedì 27 Dic 2012, 17:24:34
"Topolino e gli esploratori del domani" è veramente una grande storia, supportata dai meravigliosi disegni di Mastantuono. Complimentoni! :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Giovedì 27 Dic 2012, 17:29:25
davvero una signora storia che mi rende orgogliosa di continuare a leggere il topo! ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 27 Dic 2012, 17:38:04
davvero una signora storia che mi rende orgogliosa di continuare a leggere il topo! ;D

Grazie davvero! Posso vantarmi usando questa risposta?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Giovedì 27 Dic 2012, 17:41:32
ma certo!! ;D ;D non faccio mai complimenti tanto per farli, per ruffianeria, ma quando ce vò ce vò ;D ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Barto - Giovedì 27 Dic 2012, 17:53:39
Grazie per avermi regalato questa storia, m a una domanda non ho capito in che modo macchia nera si realziona con il tutto ecco, in pratica macchia dal futuro era tornato con una sua macchina indietro e aveva sostiutito l' assistente del professore ecc. oppure proprio quel macchia è quello che diventerà dopo l' avversario di topolino e questa è la storia che ci mostra come lo è diventato? sono molto confuso, solo su di lui,il resto l' ho capito, e l' intreccio è squisitamente articolato
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 27 Dic 2012, 17:57:47
Grazie per avermi regalato questa storia, m a una domanda non ho capito in che modo macchia nera si realziona con il tutto ecco, in pratica macchia dal futuro era tornato con una sua macchina indietro e aveva sostiutito l' assistente del professore ecc. oppure proprio quel macchia è quello che diventerà dopo l' avversario di topolino e questa è la storia che ci mostra come lo è diventato? sono molto confuso, solo su di lui,il resto l' ho capito, e l' intreccio è squisitamente articolato

Il Macchia Nera del 1932 è una spia del Sindacato del Crimine e scopre la sua nemesi futura usando la macchina. In un certo senso questo è stato il primo incontro tra Topolino e Macchia Nera (ma Topolino non lo saprà mai…). Su come Macchia Nera riuscirà a tornare nel suo tempo, anche questo non si saprà mai ma in qualche modo ce la farà perchè è così che vanno le cose nei fumetti :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Barto - Giovedì 27 Dic 2012, 20:22:00
grazie monsieur, ora è tutto più chiaro
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Giovedì 27 Dic 2012, 22:30:56
Complimentoni a Francesco per l'ultima storia: una vera perla, molto complicata ma al tempo stesso davvero affascinante, non manca la suspense e il colpo di scena.

Solo una cosa non mi è chiara: come accenna Topolino nella quinta vignetta di pag. 27 il cannone non funziona bene altrimenti Andersen avrebbe previsto i conseguenti pericoli.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 28 Dic 2012, 11:38:10
Solo una cosa non mi è chiara: come accenna Topolino nella quinta vignetta di pag. 27 il cannone non funziona bene altrimenti Andersen avrebbe previsto i conseguenti pericoli.

Grazie per i complimenti!
Il cannone in realtà apre delle finestre sul futuro ma non mostra tutto il futuro. Diciamo che è un modello ancora sperimentale (visto anche il modo in cui finisce) :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Venerdì 28 Dic 2012, 12:39:11

Grazie per i complimenti!
Il cannone in realtà apre delle finestre sul futuro ma non mostra tutto il futuro. Diciamo che è un modello ancora sperimentale (visto anche il modo in cui finisce) :)
E io ringrazio per il chiarimento. ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Franka - Domenica 30 Dic 2012, 14:23:27
Complimentoni Francesco!!!
E ovviamente anche a Corrado Mastantuono per i disegni!

Topolino e gli esploratori del domani è una delle storie più belle che abbia letto.
Da un bel po' non trovavo una storia che, mentre la leggevo, già mi obbligava a doverla rileggere per capirla meglio (sono un po' storta, scusami :-/).

E che dopo averla riletta mi ha fatto "pensare", intendo dire che mi ponevo delle domande su come e quando potevano essere successi alcuni degli eventi narrati.
Finalmente ho ritrovato una storia che non ti spiega tutto per filo e per segno, ma che lascia spazio anche all'interpretazione personale del lettore (a quello sopra aggiungi che non riesco mai a scrivere quello che in realtà penso :-[).

Grazie, bella, proprio bella. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 30 Dic 2012, 14:52:52
Complimentoni Francesco!!!
E ovviamente anche a Corrado Mastantuono per i disegni!

Topolino e gli esploratori del domani è una delle storie più belle che abbia letto.
Da un bel po' non trovavo una storia che, mentre la leggevo, già mi obbligava a doverla rileggere per capirla meglio (sono un po' storta, scusami :-/).

E che dopo averla riletta mi ha fatto "pensare", intendo dire che mi ponevo delle domande su come e quando potevano essere successi alcuni degli eventi narrati.
Finalmente ho ritrovato una storia che non ti spiega tutto per filo e per segno, ma che lascia spazio anche all'interpretazione personale del lettore (a quello sopra aggiungi che non riesco mai a scrivere quello che in realtà penso :-[).

Grazie, bella, proprio bella. :)

Grazie a te per i commenti! :) L'intenzione di far lavorare un po' il lettore c'era, ma solo per condividere meglio il racconto, non perchè lo sceneggiatore sia pigro. Grazie ancora e buon Topolino!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gongoro - Domenica 30 Dic 2012, 19:49:32
Questo nuovo background di Macchia Nera è nelle tue intenzioni confinato a questa storia o può configurarsi come una sua nuova origine "canonica"?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 30 Dic 2012, 22:00:37
Questo nuovo background di Macchia Nera è nelle tue intenzioni confinato a questa storia o può configurarsi come una sua nuova origine "canonica"?

Non ho ambizioni del genere  :) E' una trovata che, per quello che mi riguarda, inizia e finisce qui
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Domenica 30 Dic 2012, 22:47:27
Da un bel po' non trovavo una storia che, mentre la leggevo, già mi obbligava a doverla rileggere per capirla meglio (sono un po' storta, scusami :-/).

E che dopo averla riletta mi ha fatto "pensare", intendo dire che mi ponevo delle domande su come e quando potevano essere successi alcuni degli eventi narrati.
Finalmente ho ritrovato una storia che non ti spiega tutto per filo e per segno, ma che lascia spazio anche all'interpretazione personale del lettore (a quello sopra aggiungi che non riesco mai a scrivere quello che in realtà penso :-[).
Brava Franka, al contrario di quel che dici fra parentesi, hai espresso esattamente lo stesso mio concetto esplicato qui (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1356466196/20#20), ma con parole migliori. ;)

Ancora complimentoni a Francesco e auguri di buon anno! [smiley=beer.gif]

P.S. ci sarai anche tu nel 3000? :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Dialga - Domenica 30 Dic 2012, 22:48:22
Vorrei fare i complimenti a Francesco per la bellissima storia sul topo di questa settimana... l'occasione era quella dell'anniversario degli 80 anni del topo e l'hai sfruttata al meglio, in un insieme di storia, memoria, logica e divertimento... la trama intrecciata mi è molto piaciuta.... buon anno francesco e grazie perchè ci accompagni sempre con le tue belle storie!  ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 30 Dic 2012, 22:53:03
Brava Franka, al contrario di quel che dici fra parentesi, hai espresso esattamente lo stesso mio concetto esplicato qui (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1356466196/20#20), ma con parole migliori. ;)

Ancora complimentoni a Francesco e auguri di buon anno! [smiley=beer.gif]

P.S. ci sarai anche tu nel 3000? :)

Grazie e auguri anche a te! Sì, nel 3000 ci sarò (sto finendo le ultime pagine e martedì la storia sarà assegnata al disegnatore)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 30 Dic 2012, 22:54:08
Vorrei fare i complimenti a Francesco per la bellissima storia sul topo di questa settimana... l'occasione era quella dell'anniversario degli 80 anni del topo e l'hai sfruttata al meglio, in un insieme di storia, memoria, logica e divertimento... la trama intrecciata mi è molto piaciuta.... buon anno francesco e grazie perchè ci accompagni sempre con le tue belle storie!  ;)

Grazie e tanti auguri anche a te per un ottimo 2013  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: doublepik99 - Lunedì 31 Dic 2012, 10:15:04
Grazie e auguri anche a te! Sì, nel 3000 ci sarò (sto finendo le ultime pagine e martedì la storia sarà assegnata al disegnatore)
A poco a poco il numero 3000 sta prendendo forma,confermati Gagnor,Radice e Artibani.Che numerone [smiley=2vrolijk_08.gif]
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mister Buono - Lunedì 31 Dic 2012, 14:26:06
A poco a poco il numero 3000 sta prendendo forma,confermati Gagnor,Radice e Artibani.Che numerone [smiley=2vrolijk_08.gif]
Speriamo siano bravi anche i disegnatori! :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 31 Dic 2012, 14:31:57
Speriamo siano bravi anche i disegnatori! :D

No, l'idea è di festeggiare il numero 3000 con autori mai sentiti prima, per fare una cosa nuova.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mister Buono - Lunedì 31 Dic 2012, 14:39:59

No, l'idea è di festeggiare il numero 3000 con autori mai sentiti prima, per fare una cosa nuova.
intendevo dire che spero che ci siano disegnatori di alto calibro come Cavazzano, De Vita ecc.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mickey_15 - Lunedì 31 Dic 2012, 14:40:13

No, l'idea è di festeggiare il numero 3000 con autori mai sentiti prima, per fare una cosa nuova.
;D Devo ridere o cominciare a preoccuparmi? ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Donnie_Barko - Lunedì 31 Dic 2012, 14:57:14
No, Francesco dice il vero. Il mio cuginetto di otto anni sta ripassando le matite di Cavazzano per una delle storie. ;-)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mister Buono - Lunedì 31 Dic 2012, 14:58:00
... e io sto disegnando la copertina! ;D ;D ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Dippy - Lunedì 31 Dic 2012, 14:59:22
Ma Teresa Radice non ha preso a disegnare anche lei?! ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 31 Dic 2012, 15:02:43
Ma Teresa Radice non ha preso a disegnare anche lei?! ;D

Sì, su sceneggiatura di Turconi.






Prima che qualcuno se lo chieda, no, non è vero. Sarà un numero 3000 bellissimo
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Piccola Pker - Lunedì 31 Dic 2012, 16:01:17
Anch'io ho letto l'ultima storia e mi accodo ai complimenti per la storia!
Il colpo di scena con macchia nera... vi dico solo che alla fine avevo la mascella che mi arrivava alla vita! ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 31 Dic 2012, 16:19:19
Anch'io ho letto l'ultima storia e mi accodo ai complimenti per la storia!
Il colpo di scena con macchia nera... vi dico solo che alla fine avevo la mascella che mi arrivava alla vita! ;D

 :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: paperino100 - Martedì 1 Gen 2013, 23:37:37
Complimentoni doverosi a Francesco per l'ennesima prova della sua bravura e per la gioia di tutti i lettori. Vedere quel Topolino in braghette è davvero emozionante, e una storia così è difficile trovarla, soprattutto perché per una volta non ti rivela tutto, tiene in considerazione chi legge e lascia spazio alla sua fantasia ed interpretazione.
Ne approfitto per farti anche gli auguri di buon anno nuovo. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 2 Gen 2013, 00:05:24
Complimentoni doverosi a Francesco per l'ennesima prova della sua bravura e per la gioia di tutti i lettori. Vedere quel Topolino in braghette è davvero emozionante, e una storia così è difficile trovarla, soprattutto perché per una volta non ti rivela tutto, tiene in considerazione chi legge e lascia spazio alla sua fantasia ed interpretazione.
Ne approfitto per farti anche gli auguri di buon anno nuovo. :)

Grazie! L'anno ormai non è più nuovissimo ma accetto gli auguri e li ricambio!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Mercoledì 2 Gen 2013, 12:47:06
auguri di buon anno al mitico artibani! ;D speriamo che il 2013 ci porti mooolte  sue storie sul topo! ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 2 Gen 2013, 13:01:19
auguri di buon anno al mitico artibani! ;D speriamo che il 2013 ci porti mooolte  sue storie sul topo! ;D

In arrivo ce ne sono un po' a partire già dal prossimo febbraio con l'inizio della storia in quattro puntate dedicata a Paperone, con il ritorno di Cuordipietra Famedoro e altra brutta gente
Auguri per un 2013 pieno di fumetti :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mickey_15 - Mercoledì 2 Gen 2013, 14:23:18

In arrivo ce ne sono un po' a partire già dal prossimo febbraio con l'inizio della storia in quattro puntate dedicata a Paperone, con il ritorno di Cuordipietra Famedoro e altra brutta gente
Auguri per un 2013 pieno di fumetti :)
Grandioso, una storia di Paperone con Famedoro! Fantasticissimo! :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Mercoledì 2 Gen 2013, 15:51:00

In arrivo ce ne sono un po' a partire già dal prossimo febbraio con l'inizio della storia in quattro puntate dedicata a Paperone, con il ritorno di Cuordipietra Famedoro e altra brutta gente
Auguri per un 2013 pieno di fumetti :)
uao! qui si inizia l'anno alla grande! bene bene ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 2 Gen 2013, 23:03:02

In arrivo ce ne sono un po' a partire già dal prossimo febbraio con l'inizio della storia in quattro puntate dedicata a Paperone, con il ritorno di Cuordipietra Famedoro e altra brutta gente
Auguri per un 2013 pieno di fumetti :)

Era ora! Che bello! Si sa chi è il disegnatore?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 2 Gen 2013, 23:13:01

Era ora! Che bello! Si sa chi è il disegnatore?

Alessandro Perina, che ha fatto un gran lavoro come sempre
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 2 Gen 2013, 23:15:37
Grazie Francesco per la pronta risposta e adesso tutti in attesa a leggere una nuova opera di Artibani! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Topoden95 - Venerdì 4 Gen 2013, 22:31:15
A essere sincero  storie con Paperone contro Famedoro ne ho lette solo 2 o 3.
Non vedo l'ora di Febbraio a leggerla ::)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Sabato 5 Gen 2013, 22:53:07
clap clap...bravo artibani...non smetti mai di stupirci con le tue bellissime storie :D :)
e quella dello scorso numero ne è l'ennesima dimostrazione
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Domenica 6 Gen 2013, 20:33:02
Volevo fare i complimenti a Francesco per una sua vecchia storia che ho letto oggi per la prima volta: Paperino e la seconda occasione (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2471-1). Mi è piaciuto molto il modo in cui è stato caratterizzato Paperino
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 6 Gen 2013, 20:36:20
Volevo fare i complimenti a Francesco per una sua vecchia storia che ho letto oggi per la prima volta: Paperino e la seconda occasione (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2471-1). Mi è piaciuto molto il modo in cui è stato caratterizzato Paperino

Grazie!
Anch'io sono affezionato a quella storia (me la sono riletta recentemente nel volumone dedicato a Cavazzano e la premessa di Giorgio è una di quelle cose che fanno piacere…)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Astrongman - Domenica 6 Gen 2013, 20:42:20
Bravo Francesco!Dunque ci aspetta un febbraio sfavillante!!
Mi attira molto il recupero di Cuordipietra Famedoro, personaggio che mi intriga molto...
Senti, non è che potresti anticiparci qualcosa sul nuovo progetto PK di cui si vocifera ultimamente?
Basterebbe anche un piccolo indizio!!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mickey_15 - Domenica 6 Gen 2013, 20:42:58
Volevo fare i complimenti a Francesco per una sua vecchia storia che ho letto oggi per la prima volta: Paperino e la seconda occasione (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2471-1). Mi è piaciuto molto il modo in cui è stato caratterizzato Paperino
Verissimo, una gran bella storia con un buon ritmo e con disegni stupendi (ma con Cavazzano all'opera si può star sicuri!)




Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Domenica 6 Gen 2013, 20:46:09
Una domanda per Francesco: non è che quando hai scritto questa storia avevi appena avuto un battibecco con qualche piccione? ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 6 Gen 2013, 21:26:43
Una domanda per Francesco: non è che quando hai scritto questa storia avevi appena avuto un battibecco con qualche piccione? ;D

No, per fortuna. I piccioni sono molesti ma buffi e per questo li ho utilizzati (piccioni e gabbiani funzionano bene per quel genere di gag) :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 6 Gen 2013, 21:35:55
Bravo Francesco!Non finisci mai di stupirci con le tue splendide storie!
Mi attira molto il recupero di Cuordipietra Famedoro, personaggio che mi intriga molto...
Senti, non è che potresti anticiparci qualcosa sul nuovo progetto PK di cui si vocifera ultimamente?
Basterebbe anche un piccolo indizio!!

Ho letto un po' di commenti in giro su questa questione e credo che si stia correndo un po' troppo :) C'è un progetto, un'idea su cui si sta lavorando ma è tutto ancora in una fase di avvio. Ho letto addirittura degli annunci con delle date precise (marzo 2013) e il mio invito è alla cautela più totale.
A meno che non ci si voglia divertire facendo un po' di fantaeditoria non vale la pena di lanciarsi in congetture, elenchi di autori e cose del genere.
Qualcuno esulta, brinda e ammazza vitelli grassi, altri addirittura sono già delusi prima del tempo, sulla fiducia (vorrei rassicurare costoro, non è successo ancora niente).
Qualcosa capiterà e al momento giusto tutto sarà chiarito in ogni dettaglio.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: prezio - Lunedì 7 Gen 2013, 15:33:48
Mi unisco ai complimenti per la splendida storia pubblicata recentemente e tiro un enorme sospiro di sollievo dopo avere letto l'ultimo post.............

Mi stavo già fasciando la testa... non deludere noi vecchi Pkers!!! Gli altri che "vadano giù a giocare"!!!  8-) L'importante siamo noi, Francé!!!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: NuvolaNera - Lunedì 7 Gen 2013, 17:44:21
Citazione
Ho letto un po' di commenti in giro su questa questione e credo che si stia correndo un po' troppo  C'è un progetto, un'idea su cui si sta lavorando ma è tutto ancora in una fase di avvio. Ho letto addirittura degli annunci con delle date precise (marzo 2013) e il mio invito è alla cautela più totale.


Peccato, mi ero già messo a costruire una cronovela da polso per volare direttamente al 14 di Marzo, adesso non saprei per quando programmare il viaggio...correrei il rischio di andare troppo avanti!  :D

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Astrongman - Lunedì 7 Gen 2013, 18:18:10
E ora che me ne faccio di un vitello grasso??? ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 7 Gen 2013, 23:21:53
E ora che me ne faccio di un vitello grasso??? ;D

Mettilo a dieta :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Ebenezer.scr - Mercoledì 23 Gen 2013, 22:50:57

In arrivo ce ne sono un po' a partire già dal prossimo febbraio con l'inizio della storia in quattro puntate dedicata a Paperone, con il ritorno di Cuordipietra Famedoro e altra brutta gente

Dovrebbe arrivare sul 2985 se non erro :)

(http://www.topolino.it/sites/www.topolino.it/files/download_drawings/2985.jpg)

Ciao Ebenezer
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 23 Gen 2013, 23:07:09

Dovrebbe arrivare sul 2985 se non erro :)

(http://www.topolino.it/sites/www.topolino.it/files/download_drawings/2985.jpg)

Ciao Ebenezer

E' proprio lei, direi! Prima puntata di quattro :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Giovedì 24 Gen 2013, 09:49:39
Finalmente! Ecco la prima tavola:
(http://www.topolino.it/sites/www.topolino.it/files/imagecache/stories_full/stories/pagine-da-1-avventura.jpg)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 24 Gen 2013, 10:01:58
Finalmente! Ecco la prima tavola:
(http://www.topolino.it/sites/www.topolino.it/files/imagecache/stories_full/stories/pagine-da-1-avventura.jpg)

Ne mancano altre 125 :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Giovedì 24 Gen 2013, 10:06:48

Ne mancano altre 125 :)

Saranno sicuramente 125+1 tavole che leggerò con vivo interesse! Nel vedere questa prima tavola con tutta 'sta pioggia mi è venuto in mente il gran secco dell'estate scorsa: magari ci fosse stata qualche giornata di pioggia così
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Evose - Giovedì 24 Gen 2013, 13:58:25
Perchè lo zione ha la palandrana blu a risvolti rossi in copertina?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 24 Gen 2013, 14:27:24
Perchè lo zione ha la palandrana blu a risvolti rossi in copertina?

Perchè no?  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 24 Gen 2013, 14:37:21

Perchè no?  :)

Scelta voluta dall'autore della storia di riferimento, quindi, e non una idea del colorista?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 24 Gen 2013, 14:45:23

Scelta voluta dall'autore della storia di riferimento, quindi, e non una idea del colorista?

Nessuna scelta, una palandrana come questa rientra nella dotazione classica di Paperone e il colorista l'ha utilizzata
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: doublepik99 - Giovedì 24 Gen 2013, 18:01:16
Personalmente non mi dispiace affatto questa scelta del colorista,la palandrana blu con i risvolti rossi è la migliore(mi chiedo se PdP la indosserà anche durante la storia);comunque viste le premesse sono veramente ansioso di leggere questa saga. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 24 Gen 2013, 18:04:53
Personalmente non mi dispiace affatto questa scelta del colorista,la palandrana blu con i risvolti rossi è la migliore(mi chiedo se PdP la indosserà anche durante la storia);comunque viste le premesse sono veramente ansioso di leggere questa saga. :)

Ho visto le pagine solo nella loro versione in bianco e nero; non so quale sarà il colore della palandrana ma sarei molto contento per questa versione blu e rossa (che è quella a cui sono più affezionato).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Venerdì 25 Gen 2013, 15:37:11
 [smiley=drool3.gif] Sono elettrizzato nell'attesa di leggere questa nuova saga. Quel quintetto in copertina prevedo che farà scintille. :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Dialga - Venerdì 25 Gen 2013, 19:48:26
Bellissima l'idea di cambiare il colore della palandrana di zio paperone, ogni tanto cambiare non fa male (e poi anche i personaggi dinsey possono indossare vestiti diversi dal solito!)... attendo intensamente questo nuovo lavoro "sfornato" da francesco...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 25 Gen 2013, 19:52:31
Bellissima l'idea di cambiare il colore della palandrana di zio paperone, ogni tanto cambiare non fa male (e poi anche i personaggi dinsey possono indossare vestiti diversi dal solito!)... attendo intensamente questo nuovo lavoro "sfornato" da francesco...

E in ogni caso quella palandrana Paperone l'ha indossata per molto tempo, quindi è assolutamente una palandrana "ufficiale"  :) Anch'io sono curioso di leggere la storia tutta insieme…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Malachia - Venerdì 8 Feb 2013, 16:20:30
(http://www.topolino.it/sites/www.topolino.it/files/imagecache/issues_left_box/download_drawings/2987.jpg)

Non dirmi che cii saranno anche Terrini e Fermini!? :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 8 Feb 2013, 16:23:05
(http://www.topolino.it/sites/www.topolino.it/files/imagecache/issues_left_box/download_drawings/2987.jpg)

Non dirmi che cii saranno anche Terrini e Fermini!? :D

Ebbene sì! Sarà un'ultima avventura particolarmente movimentata e nel terzo episodio arriveranno anche loro ma nell'ultima puntata ci sarà ancora spazio per qualche sorpresa…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Venerdì 8 Feb 2013, 16:45:04

Ebbene sì! Sarà un'ultima avventura particolarmente movimentata e nel terzo episodio arriveranno anche loro ma nell'ultima puntata ci sarà ancora spazio per qualche sorpresa…
Ma questa è la saga dei grandi ritorni. :D :D :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 8 Feb 2013, 16:53:44
Ma questa è la saga dei grandi ritorni. :D :D :D

Più o meno. Non volevo fare una riunione di condominio dei paperi però mi piaceva l'idea di riportare in scena tanti personaggi che per me, come lettore, erano stati importanti. La redazione ha assecondato questa follia e devo dire che Alessandro Perina ha fatto un lavoro enorme affrontando le 126 pagine della storia eroicamente
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mickey_15 - Venerdì 8 Feb 2013, 17:19:13
Bravissimo Artibani! Dopo aver scritto una grande storia come "Topolino e gli esploratori del tempo", ecco una piccola saga, che, se la qualità rimarrà ai livelli della prima puntata, sarà un vero gioiellino! Felicissimo anche per il ritorno di grandi personaggi ormai dimenticati, come Famedoro, i Terrini e i Fermini! Un bel complimento anche a Perina, che sta facendo un lavoro magistrale ai disegni!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Venerdì 8 Feb 2013, 23:23:51
Francesco, ma così ci vizi troppo bene! Già da questa prima puntata si è notato un intenso e piacevole lavoro di Perina, spero sia così anche per le prossime
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 8 Feb 2013, 23:40:17
Francesco, ma così ci vizi troppo bene! Già da questa prima puntata si è notato un intenso e piacevole lavoro di Perina, spero sia così anche per le prossime

Direi proprio di sì! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Venerdì 8 Feb 2013, 23:50:44
Più o meno. Non volevo fare una riunione di condominio dei paperi però mi piaceva l'idea di riportare in scena tanti personaggi che per me, come lettore, erano stati importanti. La redazione ha assecondato questa follia e devo dire che Alessandro Perina ha fatto un lavoro enorme affrontando le 126 pagine della storia eroicamente

La redazione dovrebbe assecondare più spesso queste 'follie' (soprattutto quando sono proposte da grandi autori) anche perché non credo siano apprezzate solo dai nerd o dai lettori più anziani: anche i più giovani che conoscono meno certi personaggi o certe storie disneyane apprezzeranno sicuramente una ventata di novità dal passato per spezzare il solito tran-tran dei soliti noti.

Confermata la presenza di Terrini e Fermini nelle prossime emozionanti puntate, spero che questa vena di 'follie' prosegua in futuro con altre storie, magari proponendo sfide fratricide (nel vero senso dalla parola) tra Scrooge e il suo Papersera e Gedeone col suo Grillo Parlante (o della Sera) coinvolgendo anche Paperetta che aveva collaborato col fratello di Paperone e, perché no, sua zia Doretta Doremì, magari in veste di pacificatrice.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Sabato 9 Feb 2013, 03:54:59
Bellissimo inizio, anche quello che succede ad Amelia...

Questa storia ha un po' uno spirito Nerd, quello classico del "voglio far un po' di pazzie riunendo tutti i vari "E se" che i lettori amano dirsi tra loro", non vedo l'ora di leggerla tutta.

Poi vogliamo dirlo? In un mondo dove le censure al limite del ridicolo spopolano, sono stato FELICE di vedere una pistola ("Caricata a piombo") comparire in mano ai bassotti.. e che diamine :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Dialga - Sabato 9 Feb 2013, 11:28:33
Complimenti a Francesco per l'inizio della saga di "Zio paperone e l'ultima avventura".... devo dire che è una novità rispetto alle altre normali storie, perchè secondo me è una storia "trasgressiva", poichè va oltre i valori tradizionali e inserisce elementi speciali (come l'alleanza fra tutti i cattivi, con l'inserimento di famedoro, i bassotti con le pistole e la rovina economica dello zione), almeno in questo primo episodio... intanto complimenti e attendo il seguito...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: McDuck - Sabato 9 Feb 2013, 13:38:56
La nuova saga comincia in maniera davvero avvincente. Spero possa mantenere lo stesso tono anche per gli episodi successivi. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 13 Feb 2013, 16:03:01
A metà saga, la stessa è sempre più avvincente, e sembra destinata ad impennarsi ancora di più.

Un bravissimo a Francesco, con riserva di rivalutazione finale, ci sta più che tutto, direi! ;)

Solo un dubbio: ma non sarebbe stato più logico per Paperino continuare ad agire sotto le spoglie di Paperinik, per aiutare lo Zione? Vero che, se così fosse stato, la storia sarebbe stata da intitolare al Giustiziere, però... mi sembrava più "normale", ecco! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 13 Feb 2013, 16:08:28
A metà saga, la stessa è sempre più avvincente, e sembra destinata ad impennarsi ancora di più.

Un bravissimo a Francesco, con riserva di rivalutazione finale, ci sta più che tutto, direi! ;)

Solo un dubbio: ma non sarebbe stato più logico per Paperino continuare ad agire sotto le spoglie di Paperinik, per aiutare lo Zione? Vero che, se così fosse stato, la storia sarebbe stata da intitolare al Giustiziere, però... mi sembrava più "normale", ecco! ;)


Diciamo che questa è una storia in cui conta più la famiglia dell'azione in solitaria e quindi il posto di Paperino era più importante al fianco dello zio… ma in ogni caso aspetterei le prossime due puntate (Paperinik è un tipo pieno di risorse)  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 13 Feb 2013, 16:09:05


Diciamo che questa è una storia in cui conta più la famiglia dell'azione in solitaria e quindi il posto di Paperino era più importante al fianco dello zio… ma in ogni caso aspetterei le prossime due puntate (Paperinik è un tipo pieno di risorse)  :)

Come l'autore, a quanto pare! ;) ;) Complimentissimi ancora!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 13 Feb 2013, 16:11:16

Come l'autore, a quanto pare! ;) ;) Complimentissimi ancora!

A costo di essere ripetitivo dico grazie!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Paperinika - Mercoledì 13 Feb 2013, 16:17:28


Diciamo che questa è una storia in cui conta più la famiglia dell'azione in solitaria e quindi il posto di Paperino era più importante al fianco dello zio… ma in ogni caso aspetterei le prossime due puntate (Paperinik è un tipo pieno di risorse)  :)
In effetti la presenza della famiglia al fianco di Paperone è tangibile ed evidente.
Tra l'altro, da come si erano messe le cose nella prima puntata, tutto mi sarei aspettata tranne l'entrata in scena di Paperinik, che invece è stata davvero ben riuscita (e per piccola che sia stata la sua parte, per ora fa quel che deve fare senza stonare, anzi risulta perfettamente naturale).

Complimenti davvero, Francesco, se anche le altre due puntate si attestano su questo livello, questa storia ha la strada spianata per il prossimo TopoOscar. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Mercoledì 13 Feb 2013, 16:49:12
Mi unisco ai complimenti per questa seconda puntata dell'ultima avventura.

Un Paperone così umano mi fa quasi commuovere: nonostante il durisssimo colpo, l'amato zione, inizialmente decisamente affranto, riprende tutte le forze e ritorna a combattere. E' bello anche vedere come la sua famiglia, solidale, gli sta vicino in un momento così difficile. Dall'altro lato i nemici contnuano nella loro terribile alleanza: in particolare Rockerduck e Famedoro appaiono davvero spietati, pronti a tutto pur di far scomparire ogni traccia dello zione. Molto interessante anche l'allenza Amelia-Paperone dal ritmo scoppiettante: si inizia ad entrare nel pieno dell'avventura.

Complimenti a Francesco, davvero complimenti. Spero che le prossime puntate mantengano questo ottimo livello.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Mercoledì 13 Feb 2013, 17:22:20

Nell' "Ultima Avventura" (ancora devo percepire il senso di questo titolo) c'è grande equilibrio e armonia tra situazioni comiche e tragiche, tra battute ironiche e ciniche, tra dramma e farsa: spero sia un esempio anche per altri autori ad osare un pò di più in futuro, ad andare più a fondo nell'animo umanopapero e topesco.
Era dagli anni 70 (ed allora ero solo un ragazzino) che non provavo più l'emozione di aspettare la puntata successiva; dai tempi delle Paperolimpiadi (25 anni) non ricordo una storia papera a puntate così interessante e coinvolgente.

Volevo chiedere ad Artibani questo (spero di non spoilerare, essendo nel topic dell'autore e non in quello specifico del numero attuale del Topo):
Paperone, già in parte ripresosi dall'apatìa iniziale grazie alla sana vita di campagna da Nonna Papera, si scuote definitivamente alla notizia della possibile distruzione della collina AmmazzaMotori dicendo che non permetterà ai suoi nemici di cancellarla ma, al tempo stesso, dice anche che non gli importa dell'eventuale fine del Deposito, come se l'edificio non avesse la stessa importante simbologia della Collina.
Questo mi ha un pò spiazzato.  
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 13 Feb 2013, 17:29:06
Nell' "Ultima Avventura" (ancora devo percepire il senso di questo titolo) c'è grande equilibrio e armonia tra situazioni comiche e tragiche, tra battute ironiche e ciniche, tra dramma e farsa: spero sia un esempio anche per altri autori ad osare un pò di più in futuro, ad andare più a fondo nell'animo umanopapero e topesco.
Era dagli anni 70 (ed allora ero solo un ragazzino) che non provavo più l'emozione di aspettare la puntata successiva; dai tempi delle Paperolimpiadi (25 anni) non ricordo una storia papera a puntate così interessante e coinvolgente.

Volevo chiedere ad Artibani questo (spero di non spoilerare, essendo nel topic dell'autore e non in quello specifico del numero attuale del Topo):
Paperone, già in parte ripresosi dall'apatìa iniziale grazie alla sana vita di campagna da Nonna Papera, si scuote definitivamente alla notizia della possibile distruzione della collina AmmazzaMotori dicendo che non permetterà ai suoi nemici di cancellarla ma, al tempo stesso, dice anche che non gli importa dell'eventuale fine del Deposito, come se l'edificio non avesse la stessa importante simbologia della Collina.
Questo mi ha un pò spiazzato.  
 

Probabilmente Paperone antepone la collina al deposito perchè la collina era lì prima ancora che il deposito fosse edificato. Un edificio può essere ricostruito ma la collina ha un valore diverso. Diciamo che Paperone, vista la situazione disperata, punta a proteggere le cose essenziali (ad esempio ha perso la sua tuba ma non se ne preoccupa più di tanto).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 14 Feb 2013, 17:39:25

Probabilmente Paperone antepone la collina al deposito perchè la collina era lì prima ancora che il deposito fosse edificato. Un edificio può essere ricostruito ma la collina ha un valore diverso. Diciamo che Paperone, vista la situazione disperata, punta a proteggere le cose essenziali (ad esempio ha perso la sua tuba ma non se ne preoccupa più di tanto).

Ed io che ero convinto che la scomparsa della tuba fosse più rilevante di quel che non sembrasse... Mannaggia, credevo d'avere avuto un'ideuzza notevole...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 14 Feb 2013, 17:40:58

Ed io che ero convinto che la scomparsa della tuba fosse più rilevante di quel che non sembrasse... Mannaggia, credevo d'avere avuto un'ideuzza notevole...

Forse è la stessa che ho avuto io (Magari la copertina del prossimo numero ti suggerisce qualcosa)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Giovedì 14 Feb 2013, 17:48:32
Complimenti a Francesco per questa storia che a ogni puntata riserva sorprese graditissime. Un bel viaggio nelle personalità dei vari personaggi
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Sabato 16 Feb 2013, 11:53:17
Che copertina quella del numero 2988 (in cui è presente l'ultima puntata della saga di Artibani)! :D

(http://edicoladisney.altervista.org/sito/wp-content/uploads/2013/02/Topo2988.jpg)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Astrongman - Sabato 16 Feb 2013, 12:01:16
vedo cuordipietra ma non rockerduck!che il magnate sudafricano si sia sbarazzato dell'alleato?e l'espressione quasi malvagia di paperone??? :D :D :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: fdl 98 - Sabato 16 Feb 2013, 12:11:49
Francesco, qualche tempo fa parlasti di un'adattamento di Moby Dick realizzato da te sui disegni di Paolo Mottura. Non è che questa immagine dello stesso Mottura, che sarà presentata ad Albissola Comics, possa avere un legame con questa storia?
(http://imageshack.us/a/img18/4008/albissoladedicaleggero.jpg)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Zangief - Sabato 16 Feb 2013, 12:25:17
E da Qui Quo Qua abbiamo Queequoqueg! Mi pare giusto ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Evose - Sabato 16 Feb 2013, 13:43:24
A giudicare da alcune vignetfe postate in anteprima da artibani su FB tempo fa, direi che... c'entra sicuramente con la parodia di Moby Dic!!! :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: doublepik99 - Sabato 16 Feb 2013, 15:48:10
Ma complimenti a Mottura,veramente fantastico questo disegno. :o
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Sabato 16 Feb 2013, 16:31:27
A giudicare da alcune vignetfe postate in anteprima da artibani su FB tempo fa, direi che... c'entra sicuramente con la parodia di Moby Dic!!! :D
Esatto:

(https://fbcdn-sphotos-f-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash4/379300_136300239867264_1086137836_n.jpg)

Molto "mangosi" come disegni! :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Sabato 16 Feb 2013, 16:55:53
gran bei disegni di mottura(più in forma del solito addirittura)
qualcuno ha qualche notizia in più riguardo questa parodia?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mister Buono - Sabato 16 Feb 2013, 18:37:51
gran bei disegni di mottura(più in forma del solito addirittura)
qualcuno ha qualche notizia in più riguardo questa parodia?
dovrebbe uscire nella prima metà dell'anno, quindi entro giugno! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Sabato 16 Feb 2013, 20:11:43
Che copertina quella del numero 2988 (in cui è presente l'ultima puntata della saga di Artibani)! :D

(http://edicoladisney.altervista.org/sito/wp-content/uploads/2013/02/Topo2988.jpg)


Roba fortissima!  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Sabato 16 Feb 2013, 20:13:17
Francesco, qualche tempo fa parlasti di un'adattamento di Moby Dick realizzato da te sui disegni di Paolo Mottura. Non è che questa immagine dello stesso Mottura, che sarà presentata ad Albissola Comics, possa avere un legame con questa storia?
(http://imageshack.us/a/img18/4008/albissoladedicaleggero.jpg)

Sì, l'immagine è stata realizzata da Paolo per una manifestazione che si terrà prossimamente. Ci sono tutti i personaggi della storia (tranne la balena…)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: brigo - Sabato 16 Feb 2013, 20:21:12
So che sarebbe poco accattivante per i bambini, ma quando vedo disegni e inchiostri di questo livello mi assale il desiderio di vedere su Topolino storie in b/n.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Sabato 16 Feb 2013, 20:43:23
So che sarebbe poco accattivante per i bambini, ma quando vedo disegni e inchiostri di questo livello mi assale il desiderio di vedere su Topolino storie in b/n.

I colori dovrebbero essere molto belli. Non è facile colorare le pagine di Paolo Mottura ma sono certo che Mirka Andolfo farà un gran lavoro, come sempre
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Sabato 16 Feb 2013, 20:44:42
E da Qui Quo Qua abbiamo Queequoqueg! Mi pare giusto ;D

Questa è stata l'assegnazione di ruoli più facile. Uno sopra l'altro sono altissimi, proprio come Queequeg  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Sergio di Rio - Sabato 16 Feb 2013, 21:28:01
Già che ci sono mi complimento anch'io con Artibani per le storie realizzate in particolare "l'ultima avventura", e ancor di più per le storie che scriveva per Lupo Alberto, dove l'ho "conosciuto" per la prima volta...mi piaceva anche quel fumetto breve che scriveva con Lello Arena alla fine dei Lupi di tanti anni fa (di cui adesso mi sfugge il titolo)

A proposito, spero di non andare OT, ma vorrei chiedere ad Artibani se sa qualcosa di preciso del perchè Lupo Alberto è in crisi e se c'è qualche speranza di vedere di nuovo pubblicate storie inedite...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Sabato 16 Feb 2013, 21:34:46
Già che ci sono mi complimento anch'io con Artibani per le storie realizzate in particolare "l'ultima avventura", e ancor di più per le storie che scriveva per Lupo Alberto, dove l'ho "conosciuto" per la prima volta...mi piaceva anche quel fumetto breve che scriveva con Lello Arena alla fine dei Lupi di tanti anni fa (di cui adesso mi sfugge il titolo)

A proposito, spero di non andare OT, ma vorrei chiedere ad Artibani se sa qualcosa di preciso del perchè Lupo Alberto è in crisi e se c'è qualche speranza di vedere di nuovo pubblicate storie inedite...

Il fumetto era "Le nuove avventure di Scardaglione e Maruzzelli" che scrivevo con Lello e disegnavo nei primi anni Novanta.
Sul Lupo posso dire che questa è una fase di contenimento della crisi editoriale che colpisce un po' tutti. L'inedito per il momento è concentrato sulle autoconclusive di Silver ma speriamo tutti che presto si possa tornare a produrre storie nuove.
So che a breve usciranno con l'editore Gallucci due nuovi volumi da libreria con una raccolta di storie, quindi il Lupo continuerà ad essere presente anche fuori dall'edicola.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mickey_15 - Sabato 16 Feb 2013, 21:49:37
Che copertina quella del numero 2988 (in cui è presente l'ultima puntata della saga di Artibani)! :D

(http://edicoladisney.altervista.org/sito/wp-content/uploads/2013/02/Topo2988.jpg)
WoW, semplice ma di grande effetto! Complimenti sia a Perina (fantastico!) che a Artibani, che hanno creato una grandiosa saga!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: brigo - Domenica 17 Feb 2013, 10:51:51

I colori dovrebbero essere molto belli. Non è facile colorare le pagine di Paolo Mottura ma sono certo che Mirka Andolfo farà un gran lavoro, come sempre

Il fatto che se ne occupi Mirka Andolfo è un'ottima notizia! Sul Dracula di Celoni, per esempio, ha fatto meraviglie!!! (ho citato questo lavoro perchè penso che Celoni e Mottura si somiglino molto, sia nel tratto che nelle chine).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Domenica 17 Feb 2013, 12:25:10
Che meraviglia il disegno di Mottura! Anche a me il suo tratto ricorda quello, piuttosto inquietante, che Celoni ha utilizzato per Dracula. Se poi ai disegni è presente la stessa Mirka Andolfo non ci possiamo proprio lamentare per il comparto grafico. :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Domenica 17 Feb 2013, 22:18:49
Ottimi sia i disegni di Mottura che la copertina del 2988: però, 3 copertine su 4 per l'Ultima avvventura... ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mickey_15 - Lunedì 18 Feb 2013, 14:31:20
Ottimi sia i disegni di Mottura che la copertina del 2988: però, 3 copertine su 4 per l'Ultima avvventura... ;)
Per me, invece, le avrebbe dovute avere tutte, tant'è che le copertine di Perina sono fantastiche! Per una sola (quella di  Paperinik e Paperinika) si poteva farne quattro su quattro. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Kaos - Martedì 19 Feb 2013, 12:42:42
Per me, invece, le avrebbe dovute avere tutte, tant'è che le copertine di Perina sono fantastiche! Per una sola (quella di  Paperinik e Paperinika) si poteva farne quattro su quattro. :)
Concordo, e spero che esca il volumetto-raccoglitore della saga come successe per Dracula di Enna e Celoni!
A dirla tutta, sul fronte dei testi mi sta piacendo di più L'Ultima Avventura rispetto a Dracula, mentre dal punto di vista grafico Celoni... è Celoni :P
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Martedì 19 Feb 2013, 14:07:26
Francesco fa il bis nel Topo 2988. Sembra quasi, dalla didascalia a inizio storia, che questa sia collegata all'Ultima avventura:
(http://www.topolino.it/sites/www.topolino.it/files/imagecache/stories_full/stories/pagine-da-4-immobiliare.jpg)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 19 Feb 2013, 14:33:03
Tra l'altro la didascalia d'apertura era proprio questa, non è stata adattata per collegarla alla storia precedente.
Del resto le avventure dei paperi non finiscono mai veramente…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: conker - Martedì 19 Feb 2013, 15:48:25

I colori dovrebbero essere molto belli. Non è facile colorare le pagine di Paolo Mottura ma sono certo che Mirka Andolfo farà un gran lavoro, come sempre

no, non è facile perchè il rischio è alto, con una colorazione poco attenta, di andare a occultare gli infiniti dettagli e sfumature del disegno

(problema che non si porrebbe con disegnatori che utilizzano la linea chiara)

credo si possa stare davvero tranquilli in questo caso, visto l'eccellente lavoro fatto su Dracula

(ma davvero su storie di questo tipo ci vorrebbe una versione in b&w nello stesso formato della tavola originale... pagherei n volte il prezzo di quella a colori per un'edizione così)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mister Buono - Martedì 19 Feb 2013, 15:56:49
Francesco fa il bis nel Topo 2988. Sembra quasi, dalla didascalia a inizio storia, che questa sia collegata all'Ultima avventura:
(http://www.topolino.it/sites/www.topolino.it/files/imagecache/stories_full/stories/pagine-da-4-immobiliare.jpg)
"Sembra" ma non è: perché quest' "ultima avventura" è una caccia al tesoro come si vede nella seconda vignetta!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Martedì 19 Feb 2013, 16:07:11
Chissà se si tratta solo di un caso oppure alla Disney hanno voluto intenzionalmente fare questo "ipotetico" collegamento. Sicuramente il fatto che ci sia un'altra storia di Francesco è un ulteriore garanzia che prenderò questo numero
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 19 Feb 2013, 16:19:13
"Sembra" ma non è: perché quest' "ultima avventura" è una caccia al tesoro come si vede nella seconda vignetta!

Le apparenze ingannano  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Martedì 19 Feb 2013, 16:39:50

Un pò di continuity non farebbe male: piace al lettore e credo piaccia anche a chi scrive le storie. Dunque perché non utilizzarla in futuro in maniera più continuata (sia per i paperi che per i topi) anche per riprendere situazioni e personaggi dimenticati?

Ho visto che Artibani usa il simbolo £ per la moneta sudafricana (il Rand), riprendendolo dalle storie barksiane (e forse donrosiane), quando la Lira Sterlina era la moneta utilizzata in Sud Africa fino alla sua uscita dal Commonwealth (1961); da quell'anno fu coniato il Rand il cui simbolo (ZAR) non è effettivamente così coinciso da poter essere scritto in un fumetto.    
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Martedì 19 Feb 2013, 19:43:32
non voglio sembrare un guastafeste,ma non si era deciso di evitare il sovraffollamento di messaggi del tipo"nel prossimo numero torna"o"dopo tanto tempo ritorna tizio caio"? :-/
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Vito - Martedì 19 Feb 2013, 19:58:09
Artibani andrebbe segnalato in anteprima anche per una collaborazione alle barzellette, figuriamoci per le storie. :P
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Simone McD - Mercoledì 20 Feb 2013, 18:49:26
Non sono ancora intervenuto direttamente a commentare "L'ultima avventura" ma avendo appena finito di leggere il terzo episodio mi sono sentito in dovere di farlo. Più che di commentare mi sono sentito in dovere di venire qua e fare i complimenti ad Artibani!
Una saga molto ma molto bella, che mi sta lasciando col fiato sospeso, che strizza l'occhio ai lettori di vecchia data con citazioni barksiane ma che da queste non è affatto appesantita. C'è chi dice che l'arrivo dei terroni e ferrini ha rallentato il ritmo, ma secondo me non è affatto vero...
Eccellente anche il lavoro di Perina, di cui non avevo mai letto niente (almeno credo).
I numeri di Topolino che in questi giorni girano per casa sono anche finiti tra le mani di mia madre, che da tempo difende la posizione "Topolino non è più quello di una volta, le storie oggi non sono più così belle, ai miei tempi era molto meglio". Bhè Francesco, sei riuscito a farle cambiare idea, almeno in parte! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 20 Feb 2013, 19:01:35
Non sono ancora intervenuto direttamente a commentare "L'ultima avventura" ma avendo appena finito di leggere il terzo episodio mi sono sentito in dovere di farlo. Più che di commentare mi sono sentito in dovere di venire qua e fare i complimenti ad Artibani!
Una saga molto ma molto bella, che mi sta lasciando col fiato sospeso, che strizza l'occhio ai lettori di vecchia data con citazioni barksiane ma che da queste non è affatto appesantita. C'è chi dice che l'arrivo dei terroni e ferrini ha rallentato il ritmo, ma secondo me non è affatto vero...
Eccellente anche il lavoro di Perina, di cui non avevo mai letto niente (almeno credo).
I numeri di Topolino che in questi giorni girano per casa sono anche finiti tra le mani di mia madre, che da tempo difende la posizione "Topolino non è più quello di una volta, le storie oggi non sono più così belle, ai miei tempi era molto meglio". Bhè Francesco, sei riuscito a farle cambiare idea, almeno in parte! ;)


Grazie per i commenti, che fanno sempre molto piacere!
Sono contento che tua madre abbia cambiato idea, un lettore contento è sempre un grosso risultato.
Il tuo passaggio sui terroni e i fermini mi ha dato lo spunto per la prossima storia di Paperone :) (perdona la frescaccia…)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Simone McD - Mercoledì 20 Feb 2013, 19:57:48
Non avevo notato la svista tipografica! Colpa della tastiera: i e o sono troppo vicine... ;D
L'avessi vista prima avrei corretto, ma ora direi che è molto più divertente lasciare così!

E, ovviamente, a questo punto attendo la prossima storia di Paperone. Con i diritti d'autore, ovviamente.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 20 Feb 2013, 20:05:39
Non avevo notato la svista tipografica! Colpa della tastiera: i e o sono troppo vicine... ;D
L'avessi vista prima avrei corretto, ma ora direi che è molto più divertente lasciare così!

E, ovviamente, a questo punto attendo la prossima storia di Paperone. Con i diritti d'autore, ovviamente.

Assolutamente! Appena la Disney mi spedisce i miei facciamo a metà!  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Venerdì 22 Feb 2013, 09:55:25
Innanzitutto complimenti per la terza puntata. La saga continua a mantenersi su livelli molto alti: noto che per Paperone la vicenda incomincia a prendere una buona piega e il finale mi lascia davvero con il fiato sospeso. Tra l'altro ho gradito molto anche l'entrata in scena dei Terrini e dei Fermini.

E poi complimenti anche per l'idea carinissima di creare un collegamento con la storia che uscirà nel prossimo numero. ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 22 Feb 2013, 10:22:41
Innanzitutto complimenti per la terza puntata. La saga continua a mantenersi su livelli molto alti: noto che per Paperone la vicenda incomincia a prendere una buona piega e il finale mi lascia davvero con il fiato sospeso. Tra l'altro ho gradito molto anche l'entrata in scena dei Terrini e dei Fermini.

E poi complimenti anche per l'idea carinissima di creare un collegamento con la storia che uscirà nel prossimo numero. ;)

Grazie! Il collegamento è abbastanza casuale ma funziona  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Venerdì 22 Feb 2013, 10:34:43
Innanzitutto complimenti per la terza puntata. La saga continua a mantenersi su livelli molto alti: noto che per Paperone la vicenda incomincia a prendere una buona piega e il finale mi lascia davvero con il fiato sospeso. Tra l'altro ho gradito molto anche l'entrata in scena dei Terrini e dei Fermini.

E poi complimenti anche per l'idea carinissima di creare un collegamento con la storia che uscirà nel prossimo numero. ;)
quoto slam e  complimenti ad artibani per le storie sempre di ottimo livello che ci regala :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: el_pikappa - Sabato 23 Feb 2013, 07:36:03
ritornare a comprare il Topo per 3 settimane consecutive (volendo 4 la prossima settimana) è una cosa che non accadeva da secoli...è solo colpa tua Artibani! ;D ;) p.s: complimenti in anticipo,anche se non so come andrà con il finale,ma eventualmente ti chiederò il rimborso spese visto che va di moda in questo periodo... :P
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Sabato 23 Feb 2013, 07:39:14
ritornare a comprare il Topo per 3 settimane consecutive (volendo 4 la prossima settimana) è una cosa che non accadeva da secoli...è solo colpa tua Artibani! ;D ;) p.s: complimenti in anticipo,anche se non so come andrà con il finale,ma eventualmente ti chiederò il rimborso spese visto che va di moda in questo periodo... :P

Tu chiedilo serenamente! In questo periodo va di moda anche promettere sapendo di non poter mantenere  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: New_AMZ - Sabato 23 Feb 2013, 12:58:36
Tu chiedilo serenamente! In questo periodo va di moda anche promettere sapendo di non poter mantenere  :)

E colpa della Svizzera. O del Mago Zurlì.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Dialga - Sabato 23 Feb 2013, 14:06:31
Esprimo ancora complimenti a Francesco per questa serie  de "l'ultima avventura" che mi sta affascinando per i continui colpi di scena... bello il messaggio finale in cui tutta la famiglia è pronta a combattere rockerduck e famedoro e la casa di paperone diventa la fattoria........grande attesa per il finale...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: doublepik99 - Mercoledì 27 Feb 2013, 12:14:29
Avendo letto anche l'ultima puntata posso finalmente fare i miei più sinceri e meritati complimenti ad Artibani.Una delle migliori storie che ho letto e che ha soddisfatto completamente le mie aspettative.Non manca davvero niente e finalmente c'è anche un villain degno di questo titolo. [smiley=other_worship.gif]
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 27 Feb 2013, 12:29:49
Avendo letto anche l'ultima puntata posso finalmente fare i miei più sinceri e meritati complimenti ad Artibani.Una delle migliori storie che ho letto e che ha soddisfatto completamente le mie aspettative.Non manca davvero niente e finalmente c'è anche un villain degno di questo titolo. [smiley=other_worship.gif]

Grazie mille!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Paperinika - Mercoledì 27 Feb 2013, 12:57:12
Complimenti meritatissimi e sinceri, Francesco, leggendo la storia mi sembrava di leggere un vero e proprio romanzo, dove la trama fila via che è una meraviglia, liscia e senza intoppi e la caratterizzazione dei vari personaggi è quanto di meglio si potesse auspicare.

Bravo, bravo, bravo! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 27 Feb 2013, 13:03:26
Complimenti meritatissimi e sinceri, Francesco, leggendo la storia mi sembrava di leggere un vero e proprio romanzo, dove la trama fila via che è una meraviglia, liscia e senza intoppi e la caratterizzazione dei vari personaggi è quanto di meglio si potesse auspicare.

Bravo, bravo, bravo! :)

Sono molto contento che la storia sia stata accolta bene! Avevo qualche timore all'inizio ma questi sono davvero personaggi che si scrivono da soli, basta metterli insieme, vedere che cosa succede e prendere appunti… :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gumi - Mercoledì 27 Feb 2013, 13:26:03
Mi accodo anche io ai complimenti per Francesco, che ringrazio per la passione evidente con la quale ha scritto questa sceneggiatura.
Il miglior complimento che penso di potergli fare è che ho deciso di comprare Topolino negli ultimi anni per la storia di Casty su Atomino e per questa storia, sulla quale riponevo grandi speranze che non sono state disattese!
Mi è piaciuto molto soprattutto il messaggio di unità (soprattutto familiare, ma anche socale) che la storia ha voluto trasmettere in tempi dove l'individualismo rischia di essere il mero motore di ogni nostra azione.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 27 Feb 2013, 13:35:08
Il miglior complimento che penso di potergli fare è che ho deciso di comprare Topolino negli ultimi anni per la storia di Casty su Atomino e per questa storia, sulla quale riponevo grandi speranze che non sono state disattese!

Un lettore che legge è il miglior complimento possibile! Grazie!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Bacci - Mercoledì 27 Feb 2013, 14:00:50
I personaggi dell'ultima avventura, sono davvero umani, e le caratterizzazioni psicologiche e i loro comportamenti sono rese alla perfezione, è stata davvero una gioia leggere una storia del genere, complimenti ancora! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 27 Feb 2013, 14:28:00
Finita l'ultima puntata, mi inginocchio di fronte alla maestria di questo autore superbo, che

1) fonde Barks e la scuola italiana come se niente fosse;
2) usa Paperino ed il suo alter ego nel modo migliore come spalle del protagonista PDP, senza rubargli la scena;
3) si ricorda che RK nonè delinquente tanto quanto CF;
4) scrive dialoghi perfetti, scorrevolissimi ed accattivanti, che ti invitano a proseguire nella lettura di una trama che si dipana come meglio non si potrebbe!

Un applauso a Francesco che, tornato da un annetto sul Topo, ha già lasciato la sua traccia indelebile con una storia di quelle che faranno epoca assoluta!

E della quale suggerisco il seguito ;) ;): CF vuole vendicarsi di PDP e RK, il magnate con un cuore che lo ha fatto perdere, quindi si allea con FC dalla NZ che ne approfitta per regolare i conti con un certo giustiziere.

Se non capite le sigle, non sapete dove si trovino Wellington e... Cape Dominion! ;D ;D

Battute e fantasticherie a parte, non è che il Sig. Artibani ha in mente puntatine a Cartoomics, vero? ;) ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 27 Feb 2013, 14:45:24
Finita l'ultima puntata, mi inginocchio di fronte alla maestria di questo autore superbo, che

1) fonde Barks e la scuola italiana come se niente fosse;
2) usa Paperino ed il suo alter ego nel modo migliore come spalle del protagonista PDP, senza rubargli la scena;
3) si ricorda che RK nonè delinquente tanto quanto CF;
4) scrive dialoghi perfetti, scorrevolissimi ed accattivanti, che ti invitano a proseguire nella lettura di una trama che si dipana come meglio non si potrebbe!

Un applauso a Francesco che, tornato da un annetto sul Topo, ha già lasciato la sua traccia indelebile con una storia di quelle che faranno epoca assoluta!

E della quale suggerisco il seguito ;) ;): CF vuole vendicarsi di PDP e RK, il magnate con un cuore che lo ha fatto perdere, quindi si allea con FC dalla NZ che ne approfitta per regolare i conti con un certo giustiziere.

Se non capite le sigle, non sapete dove si trovino Wellington e... Cape Dominion! ;D ;D

Battute e fantasticherie a parte, non è che il Sig. Artibani ha in mente puntatine a Cartoomics, vero? ;) ;)

Grazie Avvocato, veramente troppo buono!
Per Cartoomics non ci sarò (ma in realtà non è che sia un grande frequentatore di fiere e saloni…).
Speriamo di ritrovarci altrove, presto o tardi!  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Mercoledì 27 Feb 2013, 15:30:06
Mi unisco ai complimenti per Zio Paperone e l'ultima avventura. Ora che l'ho letta tutta posso dare il giudizio completo: questa saga è davvero un capolavoro!
Innazitutto complimenti per la caratterizzazione del protagonista: un Paperone così umano rimarrà nella storia del fumetto Disney. D'altra parte anche i personaggi secondari sono costruiti alla perfezione: l'alleanza dei parenti dà davvero un bel messaggio di unione e di forza; i due cattivi recitano alla perfezione con CF crudele e spietato e con un RK più cuore-tenero. Amelia e i Bassotti invece, come è giusto che sia, non si rivelano dei malvagi da serie A.
Ovviamente complimenti anche per la trama avvincente, in cui tutto si incastra alla pefezione. Graditissimo anche il ripescaggio di due personaggi barksiani.

Unico neo (non riguardante però lo sceneggiatore): ammiro molto i disegni di Perina ma per una storia di questo livello credo che Cavazzano sarebbe risultato più adatto (con tutto il rispetto per Perina, non è mia intenzione offendere).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Evose - Mercoledì 27 Feb 2013, 17:19:46
Una volta ho visto una storia con Famedoro disegnata da cavazzano su un Paperino e , IMHO,  Famedoro lo disegnava malissimo ( mentre il resto deo personaggi era perfetto ) :P
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: |Gorthan| - Mercoledì 27 Feb 2013, 18:27:37
Che dire se non chapeau. Sembra  di ritrovarsi a leggere un grande classico ristampato e ristampato per il suo successo, ed invece è datato 2013 (anche se immagino che Lei l'avrà sceneggiato lo scorso anno) e, soprattutto, è pubblicato su una rivista per la quale quasi nessuno era più disposto a spendere mezza lira.
E adesso ci aspettiamo tutti solo più una cosa da Lei... (http:// http://www.papersera.net/public_html2/yabbfiles/Templates/Forum/default/rolleyes.gif)
p.s. ancora complimenti!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Fillo Sganga - Mercoledì 27 Feb 2013, 19:00:48
ho finito di leggere LA STORIA..capolavoro!!!! un tutti insieme appassionatamente di quelli che piacciono a me ma con solo i paperi..di solito quando si radunano grandi cerchie di personaggi, si butta dentro di tutto di piu' invece stavolta solo paperopoli..un bellissimo plot in cui i personaggi son caratterizzati da una psicologia che da giustizia al loro carattere..rockerduck che non e' cosi' spietato, anzi...i bassotti che non son cosi' delinquenti e un paperone determinato a saltarci fuori...grande grandissimo artibani...ma se non lo hai gia' scritto, come ti e' venuta sta idea cosi' potente ????
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Simone McD - Mercoledì 27 Feb 2013, 19:09:37
Finale fantastico, e nuove citazioni nerdavigliose... ehm, meravigliose! ;D
Finita la storia, non posso far altro che confermare i complimenti già fatti, accodandomi agli apprezzamenti per una fusione non forzata di scuola americana e italiana, le sfacettature donate ai vari personaggi, la trama avvincente. Grazie!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 27 Feb 2013, 19:17:56
se non lo hai gia' scritto, come ti e' venuta sta idea cosi' potente ????

Intanto faccio un altro giro di ringraziamenti. I commenti che leggo sono tutti molto calorosi e queste sono cose che fanno piacere e si ricordano a lungo.
Per rispondere alla domanda, l'idea in sè è abbastanza semplice e tutta la storia, da parte dei cattivi e da parte dei buoni recita intorno al concetto dell'unione che fa la forza (nel bene e nel male).
L'altro spunto di avvio era legato al compimento (nel 2012) dei 65 anni di Paperone. Ho pensato che a quell'età la gente di solito va in pensione e ho cominciato a ragionare sul modo di mandare in pensione anche lui… e dal momento che oggi è sempre più difficile smettere di lavorare ecco che alla fine della quarta puntata è tornato in scena.
A parte questo volevo raccontare una storia che parlasse di ottimismo in tempi di crisi come quelli che stiamo attraversando.
Nell'ultima avventura un rovescio economico e losche manovre di borsa mettono in ginocchio Paperone; c'è poi chi perde la casa e le cose più care ma alla fine, con la collaborazione dei parenti e degli amici tutti si rimetteranno in piedi…

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: conker - Mercoledì 27 Feb 2013, 19:19:18
Unico neo (non riguardante però lo sceneggiatore): ammiro molto i disegni di Perina ma per una storia di questo livello credo che Cavazzano sarebbe risultato più adatto (con tutto il rispetto per Perina, non è mia intenzione offendere).

quoto, quotissimo

certo, magari anche anche un Mastantuono o un Freccero  :)
(e se poi l'avesse disegnata De Vita, sarebbe venuto giù il Forum)

comunque Perina davvero bravo  :)


 
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Mercoledì 27 Feb 2013, 19:26:43
Il problema sono i 4 episodi... e ormai si sa che i grandissimi (ma nemmeno), per motivi di tempo in primis, difficilmente si accollano "lavoracci" simili, per quanto stimolanti possano essere...

Ovvi complimenti per la storia anche da parte mia, Francesco! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gumi - Mercoledì 27 Feb 2013, 19:29:51
Aaah i paperi di De Vita.... [sospiro]
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: conker - Mercoledì 27 Feb 2013, 19:30:57
Il problema sono i 4 episodi... e ormai si sa che i grandissimi, per motivi di tempo in primis, difficilmente si accollano "lavoracci" simili, per quanto stimolanti siano...

sì, è quello che pensavo un po' anch'io... e in fondo è di gran lunga meglio avere tutta la storia disegnata dalla stessa mano :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Mercoledì 27 Feb 2013, 19:44:05

Come ho scritto nell'apposito topic del libretto, spero che questo genere di storie (ricche di umanità e di realismo) venga proposto con maggior frequenza nelle pagine del Topo: immagino piaccia a voi autori scriverle, piace a noi lettori (di tutte le generazioni) leggerle, riavvicinano al settimanale persone che lo avevano abbandonato...
In queste storie  'realistiche' questi fantastici personaggi non sono marionette dalle espressioni clouwnesche (come spesso capita di vederli) ma persone vere e proprie, con tutti i vizi e le virtù.
Solo grandi autori possono star loro dietro, essere alla loro altezza e Artibani è sicuramente fra questi.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 27 Feb 2013, 19:48:13
Come ho scritto nell'apposito topic del libretto, spero che questo genere di storie (ricche di umanità e di realismo) venga proposto con maggior frequenza nelle pagine del Topo: immagino piaccia a voi autori scriverle, piace a noi lettori (di tutte le generazioni) leggerle, riavvicinano al settimanale persone che lo avevano abbandonato...
In queste storie  'realistiche' questi fantastici personaggi non sono marionette dalle espressioni clouwnesche (come spesso capita di vederli) ma persone vere e proprie, con tutti i vizi e le virtù.
 

Diciamo che uno ci prova sempre nella speranza di fare qualcosa di buono! I personaggi disneyani sono bellissimi proprio per questa ragione; non sono delle macchiette o degli stereotipi ma, nel rispetto delle loro regole, hanno grandi spazi di manovra e di approfondimento, proprio perchè hanno un carattere e un'anima. A differenza di altri personaggi granitici e a volte ingessati (cose che capitano con i personaggi molto longevi), quelli disneyani hanno sempre tanto da dire grazie alla loro universalità.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mickey_15 - Mercoledì 27 Feb 2013, 20:10:25
Letta l'ultima puntata dell'Ultima Avventura, e non si può dire altro se non: Capolavoro assoluto! Personaggi così ben caratterizzati, gag divertentissime, drammaticità, e soprattutto cattivi degni di questo nome. Un malvagio come questo Cuordipietra Famedoro non si vedeva da veramente tanto, ma tanto tempo. Spietato e crudele fino all'ultimo. Non esita a uccidere, pur di raggiungere i suoi loschi scopi. Lo stesso dicasi per i Bassotti, veri delinquenti, e non pagliacci col solo scopo di divertire. Certo, anche quelli servono, ma questi... Stesso discorso per Amelia.
Ma anche la caratterizzazione di Rockerduck mi è piaciuta moltissimo: infatti sarebbe stato sbagliato finire la storia con RK ancora crudele come nella prima puntata. Invero mostra una sfaccettatura commovente e onesta.
Complimenti ancora a colui che reputo un Maestro! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 27 Feb 2013, 22:23:46
Doverosi complimenti a Francesco per l'Ultima avventura: tutto perfetto, una di quelle storie che rimangono impresse nella memoria e che farà parte delle migliori realizzate con Zio Paperone. Altri complimenti per la storia delle bolle immobiliari
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: paperino100 - Mercoledì 27 Feb 2013, 23:35:18
Tutto più o meno è già stato detto, perciò sarò laconico: Francesco ha sfornato una di quelle storie che restano dentro, che comunicano al lettore messaggi positivi che in un momento come il nostro sono fondamentali. Grazie per questo all'autore, con i migliori auguri per il futuro.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Giovedì 28 Feb 2013, 10:47:32
Già che ci sono faccio i complimenti anche per Zio Paperone e la bolla immobiliare. Dopo il capolavoro ci voleva qualcosa di più "leggero" senza però annoiare. Questa storia riesce benissimo, pur raccontando una vicenda giornaliera. Soprattutto l'ho trovata attuale, specie nel messaggio finale di Paperino.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Giovedì 28 Feb 2013, 12:14:22

Volevo chiedere ad Artibani se, nell'idea di omaggiare nell'ultima tavola due grandi papà di Paperone (uno 'naturale' e l'altro 'adottivo'), non gli fosse venuto il dubbio se aggiungerne altri due (spazio in collina ce n'era ;D) di cui uno 'in linea' con gli altri (Romano Scarpa) e l'altro un pò 'alternativo', soprattutto agli inizi, sebbene grandissimo (Guido Martina).
Forse ci sarebbe stato spazio anche per un quinto (Don Rosa) anche se, essendo vivente e sperando che possa tornare al fumetto nonostante i suoi problemi oculari, credo sia giusto non averlo disegnato: avrebbe senz'altro toccato ferro! ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 28 Feb 2013, 12:28:16
Volevo chiedere ad Artibani se, nell'idea di omaggiare nell'ultima tavola due grandi papà di Paperone (uno 'naturale' e l'altro 'adottivo'), non gli fosse venuto il dubbio se aggiungerne altri due (spazio in collina ce n'era ;D) di cui uno 'in linea' con gli altri (Romano Scarpa) e l'altro un pò 'alternativo', soprattutto agli inizi, sebbene grandissimo (Guido Martina).
Forse ci sarebbe stato spazio anche per un quinto (Don Rosa) anche se, essendo vivente e sperando che possa tornare al fumetto nonostante i suoi problemi oculari, credo sia giusto non averlo disegnato: avrebbe senz'altro toccato ferro! ;D

Poi diventava una specie di convention Disney!
L'omaggio è nato all'ultimo. Ho finito di scrivere questa storia il giorno che è scomparso Rodolfo Cimino. Stavo lavorando alle ultime pagine quando mi è arrivata la bruttissima notizia e mi sono accorto - in tempo, per fortuna - che tutto quel lavoro che stavo facendo, quelle 126 pagine che erano ormai arrivate alla conclusione, non ci sarebbero mai state senza un paio di persone che hanno significato tanto per me come lettore. Autori come Barks, Cimino (e Scarpa, Martina, Chendi, Pezzin) sono quelli che, in un modo o nell'altro, mi hanno cambiato la vita (e non sto esagerando); le loro storie fanno parte del mio immaginario, ho imparato a leggere su quello che avevano scritto e il loro lavoro - è questo il bello degli autori grandi come loro - è qualcosa che rimane e rimarrà (Carlo Chendi e Giorgio Pezzin sono ancora con noi per fortuna…).
Arrivato alla fine della storia Cimino non c'era più e questo evento mi ha rimesso nella giusta prospettiva tutta una serie di cose. L'omaggio a due dei più grandi autori di paperi mi sembrava doveroso, senza togliere nulla a tutti gli altri. E' stato un omaggio del tutto personale e sono contento che la redazione l'abbia sostenuto (e che Perina l'abbia realizzato).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Giovedì 28 Feb 2013, 12:43:25
volevo fare anch'io i miei complimenti ad artibani per l'ultima avventura!! ;D ;D anche se alcuni grandissimi autori del topo(come cimino,scarpa ecc) non ci son più.. :'( . ne rimangono altri come casty,artibani,radice-turconi,faraci,cavazzano ecc. che continuano a rendere grande il nostro amato giornale! ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Quackmore - Giovedì 28 Feb 2013, 13:02:08
Ho finito di scrivere questa storia il giorno che è scomparso Rodolfo Cimino.

Brividi.
Io non credo alle coincidenze.

Come si è discusso nelle scorse settimane, l'ispirazione dalle Lenticchie di Babilonia c'è, più in particolare di un generico debito nei confronti di Romano Scarpa? O è una considerazione ex post?

E... so che faccio la parte del nerd pesante, ma leggendo la saga ho avuto la sensazione che senza il lavoro di Don Rosa non avremmo letto questa storia in questi termini. Insomma, debiti spirituali non solo verso la grande scuola italiana. Mi sbaglio in toto?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 28 Feb 2013, 13:11:47

Brividi.
Io non credo alle coincidenze.

Come si è discusso nelle scorse settimane, l'ispirazione dalle Lenticchie di Babilonia c'è, più in particolare di un generico debito nei confronti di Romano Scarpa? O è una considerazione ex post?

E... so che faccio la parte del nerd pesante, ma leggendo la saga ho avuto la sensazione che senza il lavoro di Don Rosa non avremmo letto questa storia in questi termini. Insomma, debiti spirituali non solo verso la grande scuola italiana. Mi sbaglio in toto?

Io credo che questo tipo di storie siano il risultato della sedimentazione delle pagine e pagine lette nel passato (ma anche il presente non scherza). Si è sempre in debito verso qualcuno e quando il debito non diventa scimmiottamento penso sia una cosa bella ritrovare nei racconti qualcosa da condividere con gli altri. Don Rosa ha dei grandi meriti ma per mille motivi - tutti personali - continuo a preferire i Disney italiani  :)

E come ho avuto modo di scrivere in un ricordo di Cimino per Lo Spazio Bianco, dopo questa storia non userò mai più macchine assurde per Paperone
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: topet89 - Giovedì 28 Feb 2013, 13:47:09
Ho aspettato di leggere il finale della storia per dare un giudizio, ma ora posso dirlo senza esitazione: "Zio Paperone e l'ultima avventura" è un capolavoro, la migliore storia di paperi da anni e anni! Tante sono le prerogative che la rendono indimenticabile (l'uso insolito ma realistico di tantissimi personaggi, citazioni di storie memorabili di Zio Paperone, una trama accattivante e, a tratti, misteriosa) ma quello che più risalta è la stupefacente attualità dei temi trattati: la finta ecologia di personaggi famosi; la contrapposizione tra l'invidia e l'avarizia, degli uomini soli al comando, e l'affetto familiare di chi ha invece il coraggio di chiedere aiuto nei momenti del bisogno; la capacità di perdonare anche quando si è vittima di ingiustizia e, cosa forse più importante, la netta divisione tra chi costruisce la propria fortuna sul merito e chi, invece, si arricchisce con la speculazione (tema alquanto attuale in un'Europa che fa di tutto per salvare banche e finanza, senza preoccuparsi minimamente delle imprese e dei lavoratori dell'economia reale)! Insomma 110 e lode ad Artibani per una trama impeccabile non solo in ambito artistico e fummettistico ma, anche e soprattutto, in ambito educativo e sociale!!!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: New_AMZ - Giovedì 28 Feb 2013, 15:06:11
Decimo Disney in Edicola per Antonio Genna con intervista ad Artibani: http://antoniogenna.com/2013/02/28/disney-in-edicola-10-le-uscite-dal-21-al-27-febbraio-2013-con-intervista-a-francesco-artibani/
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Garalla - Giovedì 28 Feb 2013, 16:00:43
Complimenti al mio omonimo per la bellissima "Ultima Avventura" che per fortuna non si è rivelata ultima nè per Zio Paperone né per te.
Interessante anche l'intervista postata da New_AMZ. Ci tenevo però a dire che io ricordo una storia di Topolino contro diversi cattivi (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL++340-BP) anche se non è ai livelli de "L'ultima Avventura" è pur sempre una storia di Topolino contro molti suoi nemici... e se mai un giorno qualcuno li radunasse veramente tutti Topolino avrebbe una vera gatta da pelare.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: conker - Giovedì 28 Feb 2013, 16:53:13
Don Rosa ha dei grandi meriti ma per mille motivi - tutti personali - continuo a preferire i Disney italiani  :)

e questa non potevo non quotarla e sottoscriverla in pieno  :)


per il resto, un po' tutto già sviscerato, mi pare... L'ultima avventura è di gran lunga la migliore storia di paperi degli ultimi anni (e non solo, nossignore, non solo)

personaggi caratterizzati alla perfezione, tensione sempre altissima e tutte le vicende che si incastrano in modo armonioso con tanto di omaggi e citazioni, mai fini a sé stessi tra l'altro, che il lettore di vecchia data non può non accogliere commosso... questa storia è davvero una gran bella sinfonia  :)

adesso però c'è il problema che l'asticella è stata alzata... ci aspettiamo nuove avventure a questo straordinario livello   8-)

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mark - Giovedì 28 Feb 2013, 17:12:34
Una delle storie più belle lette in vita mia, a livello di alcuni classici barksiani e di Scarpa.


Voglio aggiungere una riflessione personale. Scrivendo questa magnifica storia, Francesco Artibani ha dato una risposta implicita ad alcune discussioni che si intrecciano su questo forum da sempre (anche se sono certo che non l'ha fatto volutamente).

Alcuni vorrebbero più continuity nelle storie dei paperi, altri ritengono non solo che non sia necessaria ma che sia dannosa. Alcuni vorrebbero storie e temi più maturi mentre altri trovano che striderebbero con il mondo Disney. C'è chi elogia la scuola americana-egemont e chi preferisce quella italiana. Francesco Artibani ha saputo coniugare le due storie, ripescando personaggi barksiani senza per questo cercare una continuity a tutti i costi (alla fine della storia tutto torna come prima. Tutto cambia senza che niente cambi, che è poi il concetto chiave per un fumetto o per una serie televisiva). Ma soprattutto ha saputo creare una storia contemporanea e allo stesso tempo universale (parlando alla fin fine di quelli che sono i valori e i difetti dell'essere umano), mantenendo suspance e allo stesso tempo grandissima ironia. La storia tratta temi ostici (il fantasma di Paperone e quindi la morte) in modo toccante ma non inquietante. Applausi a scena aperta!

E infine voglio dire una cosa su Don Rosa, dato che è stato tirato in mezzo nella discussione. Apprezzo molto Don e lo ritendo un grandissimo autore con enormi pregi ed enormi difetti. L'ultima avventura ha messo in luce quelli che sono stati i limiti di Don, che comunque rimane una grande artista (ma forse non un maestro): Artibani omaggia gli autori del passato e utilizza al meglio le loro creature, ma non ne è ossessionato come Don. Conduce la storia con divertimento e spensieratezza, senza l'incubo di far combaciare ogni tassello. Ecco questa è la differenza che c'è tra un fan (Rosa) e un fan che ha appreso la lezione ed è arrivato all'altezza dei suoi maestri (Artibani)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Giovedì 28 Feb 2013, 19:36:30

Mi chiedo se questa bellissima storia indurrà la redazione del libretto ad utilizzare più spesso un personaggio come Cuordipietra Famedoro, fino ad ora ripreso raramente da autori italiani (che gli avevano anche cambiato nome) oltre che da storie Egmont.
Le sue sfaccettature caratteriali sono state così ben sottolineate da Artibani che un posto fisso nella commedia paperopolese gli spetterebbe di diritto: e ad Artibani andrebbe il merito di aver sdoganato anche in Italia questo interessante character barksiano.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Paolo - Giovedì 28 Feb 2013, 23:41:33
Scusate le inevitabili ripetizioni che ci saranno nel mio commento, ma anch'io voglio dire la mia sua questa storiona di Artibani!

Parto dalle note negative? Ma si, va. :P

Il crack finanziario: come fanno RKD e CF ad impossessarsi di tutte le proprietà di PdP? Non credo che abbia messo sul mercato mobiliare la collina o il deposito? Le azioni sono acquistabili se uno le vende, Paperone è sul Vesuvio, non credo che i suoi amministratori, semmai esistessero e semmai avessero la delega completa (se, figuriamoci!) si possano far prendere dal panico finanziario e svendere tutto!

Amelia: personaggio di grandissimo fascino, la cui credibilità e carisma sono stati disastrati da anni di insuccessi ripetitivi e "stupidi", vederla trasformata in winx/witch o quello che è, non mi è sembrato gran che....

OK, e quindi?

E quindi mi sono letto una bellissima storia, di quelle che si ricordano, di quelle che ritroveremo con piacere nei "classici" nei prossimi anni, di quelle che fanno fare il salto di qualità all'autore (che come diceva giustamente Conker ora ha alzato parecchio l'asticella e ci aspettiamo da lui ancora cose così belle!) e alla rivista.

Io, da bestia insensibile quale sono, l'aspetto che ho preferito non è stato quello emozionale (seppur evidentissimo e valido), ma finalmente quello del tanto decantato "multilivello" di lettura, dove il messaggio varia al variare di chi legge: un bambino (o un italiota medio) nella folla che protesta davanti al deposito non vede altro che i Paperopolesi... chi invece poco-poco si informa di quello che succede in Italia ci vede i NO-Tav, e confesso di aver guardato con attenzione i cartelli del manifestanti per cercare di scoprire se ci fosse una qualche cripto-citazione, con sigle anagrammate, o cose simili.

E Cuordipietra che arringa la folla dal "predellino" della sua automobile la dice lunga....

I dati della mia collezione inducks (non aggiornati, ma grosso modo validi) dicono che ho, e che quindi ho letto, circa 57000 storie Disney, non proprio pochissime, ma a parte qualche "classicone" di Gottfredson, qualche scelleratezza di Martina o qualche genialata Barksiana, un personaggio che vuole eliminare i testimoni come fa CF con i Bassotti non lo vedevo da tempo, è stato un gran bel colpo di teatro.

Insomma, senza ripetere tutti i punti positivi trovati nella storia, faccio i complimenti a Francesco, sinceri, meritati e.. di solito si dice qualcosa del tipo "di stimolo per fare ancora meglio", be'.... a me starebbe benissimo anche se "semplicemente" continuasse così!

BRAVO!

  - Paolo
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Grrodon - Venerdì 1 Mar 2013, 01:49:44
E posso esimermi pure io?

La tridimensionalità che ho visto nella trattazione dei personaggi mi ha lasciato a bocca aperta.

Senza parlare poi del modo in cui Artibani ha fuso insieme citazioni, contenuti, caratterizzazioni, materiale narrativo vario in un affresco di Paperopoli tanto vario quanto credibile.

Insomma, ci ho creduto. E grazie anche a Perina il cui stile morbido, carezzevole si è adattato bene ad una storia del genere, che ha lo scopo di ricordarci che una storia è bella quando ci si dimentica di avere a che fare con personaggi e ci convinciamo che sono persone.


Insomma: Perina, Artibani. Non siete stati solo bravi. Siete stati POLIGONALI.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 1 Mar 2013, 08:59:08
Siete stati POLIGONALI.

Grazie!  :) Questo me lo metto sul biglietto da visita!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Dippy - Venerdì 1 Mar 2013, 11:31:54
Grazie!  :) Questo me lo metto sul biglietto da visita!

Cacchio, dare del poligonale a un autore mi mancava di sentirla...
Comunque complimentoni a tutti e due anche da parte mia, una storia così ben compiuta nel suo insieme è rara da trovare.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 1 Mar 2013, 11:51:03

Il crack finanziario: come fanno RKD e CF ad impossessarsi di tutte le proprietà di PdP? Non credo che abbia messo sul mercato mobiliare la collina o il deposito?

  - Paolo

Uomo Ragno, Goblins at the Gate / Caccia al Ragno mi pare in Italiano, testi di Roger Stern, 1998. Cito a memoria, non pretendete l'esattezza: importa il concetto.

Roderick Kingsley (supermagnate e possidente del mondo della moda, per chi non lo sapesse) / Hobgoblin: - Le mie aziende... le mie società... tutte in mano tua, nel giro di una notte. Come hai fatto?
Norman Osborn / Goblin: - Sono Norman Osborn.

Ecco, Rockerduck e Cuordipietra sono i secondi uomini più ricchi del mondo, e credo che un solo loro semplice gesto smuova i mercati considerevolmente: quella che sembra un'esagerazione fumettistica per me non lo è affatto di questi tempi.

Puntualizzo una cosa, però. Mi stanno bene le comparsate di Cuordipietra a Paperopoli, ma ricordiamoci che il vero rivale di Pdp è Rockerduck. Cuordipietra ha la stessa mentalità "in cattivo" di Paperone, mentre Rockerduck parte da presupposti diversi, per attaccare Paperone.

Insomma, lo scontro PdP/CF è troppo un mirror match per garbarmi, mentre quello RK/PdP, avendo i protagonisti caratteristiche "molto opposte" si apre a ben altro potenziale. Ciò non toglie che ogni tanto CF possa fare capolino ma, ribadisco, la storia che lo contiene deve essere di altissimo potenziale, altrimenti RK basta ed avanza!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: conker - Venerdì 1 Mar 2013, 13:40:26
Ecco, Rockerduck e Cuordipietra sono i secondi uomini più ricchi del mondo
be', più che "uomini" direi... paperi  :)

Citazione
Puntualizzo una cosa, però. Mi stanno bene le comparsate di Cuordipietra a Paperopoli, ma ricordiamoci che il vero rivale di Pdp è Rockerduck.
ma anche no... Rockerduck unico antagonista di Paperone è una tradizione Italiana, credo invece che, di tanto in tanto, possa essere sfruttato anche Cuordipietra che in effetti è di ben altra pasta rispetto al "pivello"
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mark - Venerdì 1 Mar 2013, 13:52:40
Rockerduck unico antagonista di Paperone è una tradizione Italiana, credo invece che, di tanto in tanto, possa essere sfruttato anche Cuordipietra che in effetti è di ben altra pasta rispetto al "pivello"

Colgo l'occasione per dire la mia sul personaggio di Cuordipietra. Nella storia in questione funziona a meraviglia ed è usato davvero bene, ma il gemello malvagio di Paperone è in sè complesso da scrivere e da usare, tanto che anche un fan del personaggio come Don Rosa l'ha usato in realtà per pochissime storie. Il motivo è che lo stesso Barks ha scritto solo tre storie con Famedoro, non sviluppandone quindi la personalità quanto aveva fatto con i Bassotti a con Amelia (che pur non avendo moltissime storie al suo attivo, ne ha già più di Cuordipietra).

Si potrebbe obbiettare che Rokerduck è protagonista di una sola storia barksiana, e in effetti ritengo che se il personaggio è stato ben sviluppato ed è diventato un charachter a tutto tondo dipende dalla scuola italiana che l'ha preso a cuore e l'ha approfondito. Non so perchè questo all'epoca sia accaduto con Rokerduck e non con Cuordipietra, ma è quello che è successo. La verità - secondo me - è che ancora oggi Cuordipietra è un personaggio di cui in fondo in fondo si sa poco e per questo è difficile da usare.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 1 Mar 2013, 14:13:49
be', più che "uomini" direi... paperi  :)

ma anche no... Rockerduck unico antagonista di Paperone è una tradizione Italiana, credo invece che, di tanto in tanto, possa essere sfruttato anche Cuordipietra che in effetti è di ben altra pasta rispetto al "pivello"

Infatti non ho detto di non sfruttarlo, ma di farlo come ha fatto Francesco Artibani: al meglio, senza dimenticarsi di Rockerduck. Come è stato rilevato, proprio perché CF è l'altra faccia della medaglia paperonesca come taccagneria e stile di vita, è più difficile da usare nei confronti di PdP: se scontro allo specchio deve essere, che sia grandioso, senza dimenticarsi del bombettaro. Altrimenti RK offre molti più spunti, avendo un modo di vivere la vita diametralmente opposto a quello di PdP, e meno furfantesco di CF (anche se, in passato, non andava poi così per il sottile neanche lui...).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Sergio di Rio - Venerdì 1 Mar 2013, 14:22:04

Il crack finanziario: come fanno RKD e CF ad impossessarsi di tutte le proprietà di PdP? Non credo che abbia messo sul mercato mobiliare la collina o il deposito? Le azioni sono acquistabili se uno le vende, Paperone è sul Vesuvio, non credo che i suoi amministratori, semmai esistessero e semmai avessero la delega completa (se, figuriamoci!) si possano far prendere dal panico finanziario e svendere tutto!


Quoto, è esattamente quello che ho detto io dopo la prima puntata. In effetti il crac appare poco realistico e comunque incredibilmente rapido. Senza contare che il patrimonio di Paperone è molto più esteso dei 3 ettari cubici di monete nel deposito.
Questo è uno dei pochi (se non proprio l'unico) difetto della storia.
Comunque, alla fine non ha importanza, bisognava dare un motivo per far crollare Paperone, e in un fumetto, alla fine, per come viene impostato il tutto, può tranquillamente andare. Anche perchè dalla seconda puntata già ci si scorda di tutto questo è la storia entra davvero nel vivo.

Secondo me il merito principali di Artibani è di aver caratterizzato alla perfezione i nemici - ancora di più che la famiglia e gli amici, il cui affetto e collaborazione sono - o meglio dovrebbero essere - scontati.
Anche perchè, in un fumetto Disney, c'era il serissimo rischio di cadere negli stereotipi.
Cuordipietra è uno squalo ultracapitalista come Paperone, ma più disonesto, uno che non si fa alcuno scrupolo morale per arricchirsi, ma ha uno scopo, non come quei "cattivi" che sembrano esserlo di default, come se recitassero una parte - tipo quelli che ridono da soli e dicono di voler conquistare il mondo e hanno nomi improbabili e aiutanti stupidi.
Anche Rockerduck è trattato come si deve : non come il villain per eccellenza, che si diverte ad essere malefico solo per il gusto di farlo, ma come una sorta di "collega" di Paperone, invidioso e rancoroso e che vuole batterlo a tutti i costi, ma senza voler eccedere, tanto che alla fine, appare sinceramente dispiaciuto quando scopre che è "disperso".
E i Bassotti, che non odiano Paperone di per sè, ma sono dei rapinatori a cui interessa impossessarsi del suo denaro, e Amelia, che vuole una cosa sola.

@ Avv. Photomas
Citazione
Puntualizzo una cosa, però. Mi stanno bene le comparsate di Cuordipietra a Paperopoli, ma ricordiamoci che il vero rivale di Pdp è Rockerduck. Cuordipietra ha la stessa mentalità "in cattivo" di Paperone, mentre Rockerduck parte da presupposti diversi, per attaccare Paperone.

Ecco, secondo me è proprio la parola giusta da usare con Rockerduck : rivale, e non nemico in senso stretto. Nelle sue caratterizzazioni, o almeno nella maggior parte, RK è così. Penso ad esempio alla sua comparsata nella Saga : bambino viziato, antipatico, che da grande si scoprirà eterno secondo e invidioso...ma nella Disney sembrano contare molto i caratteri ereditati, e in fondo, ha un po' del padre che di Paperone fu amico.
Ben diverso, nella stessa Saga, e l'incontro con Famedoro, una vera carogna fin dal principio.

Anch'io vedo bene RK nelle classiche storie in cui i due miliardari rivaleggiano su un nuovo prodotto finendo magari per predere tutti e due...ma nelle storie in cui bisogna essere dei veri nemici, in cui si combatte per qualcosa di più, tipo "l'ultima avventura" (sperando che ci sranno, storie del genere), bè, direi che ci vuole Cuordipietra.
Che poi fa anche molto "vecchi tempi", o "vintage", come si suol dire oggi, e non fa mai male :)

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Venerdì 1 Mar 2013, 14:44:02
Comunque è vero che rockerduck è stato, tra i due rivali, quello "adottato" dalla scuola italiana, ma è pur vero che, fino agli anni '70 (gestione martina, ma anche pezzin) rockerduck era molto vicino, come carattere, al cuordipietra visto in questa storia: un miliardario senza scrupoli, che usava metodi illegali, alleato dei bassotti e anche di altri fuorilegge quando i primi non riuscivano e non sono poche le volte che tenta di elimiinare fisicamente il rivale. Di diverso cuordipietra ha giusto lo stile di vita e una certa "grettezza", ma i metodi e le intenzioni sono le stesse.
Quando si sia cominciato ad ammorbidire non saprei dire con esattezza, io ho sempre visto come artefice della svolta, concina e la sua "zp e il più ricco del reame (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+1652-A)", dove il rapporto tra i due, dal coltello tra i denti passa al melodramma tenerone, ma è possibile che sia cominciato già prima. Certo è che da allora rockerduck non è più stato lo stesso, facendo la fine che di lì a poco avrebbe fatto anche gambadilegno tra i topi (e che è poi toccata ai bassotti e ad amelia).
Insomma topolino almeno ha macchia nera, zp ha bisogno di un rivale e cuordipietra è l'unico che oggi può ricoprire quel ruolo: mi auguro che si possa vedere con una discreta frequenza per portare un po' di pepe nelle storie dei paperi ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Quackmore - Venerdì 1 Mar 2013, 14:50:30
e Amelia, che vuole una cosa sola.

... peggio di noi maschi, oh!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Sabato 2 Mar 2013, 14:25:25

L'utilizzo più frequente di CF non vuol dire sacrificare RK:
ci potranno essere scontri a tre (due contro uno o tutti contro tutti) o a due (ZP-CF, ZP-RK ma anche CF-RK), arricchendo così la quantità e la qualità delle sfide nell'alta finanza. Senza dimenticare che Filo Sganga (o altri) potrebbero metterci lo zampino.
Nell'Ultima Avventura RK è stato sopraffatto da eventi che non immaginava così estremi, tanto da sembrare il 'buono' della diabolica coppia, ma non dimentichiamo che il papero in bombetta è tutt'altro che malleabile e se negli ultimi decenni la sua 'cattiveria' è scemata, questo è causa delle politiche redazionali buoniste di fine/inizio secolo (o millennio) che hanno coinvolto tutti i personaggi disneyani.
Oggi, per fortuna, sembra si sia trovato il giusto equilibrio e il comportamento aggressivo e spietato di CF, che ha un senso e non è gratuito, visti la trama e il personaggio, ne è la riprova.
RK rimarrà comunque l'avversario più consueto per Paperone, non solo per via della tradizione italiana ma anche perché risiede a Paperopoli mentre CF vi approda di tanto in tanto dalla sua lontana Valle del Limpopo in Sud Africa.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Yugo - Lunedì 4 Mar 2013, 12:29:54
Ho appena finito di leggere questa fantastica storia a puntate, sulla quale non posso che unirmi a tutti i complimenti finora fatti in questo topic e in quelli dei relativi numeri di Topolino.
Questa storia è stata capace di emozionarmi come non mi capitava forse da quand'ero bambino, e la mia mente non ha potuto non riportarmi a:
- gli episodi dei Duck Tales, in particolare alcuni archi narrativi di più puntate, in cui i protagonisti vivevano diverse avventure legate da un filo narrativo comune;
- le grandi saghe di "Paperolimpiadi" e "Alla ricerca della pietra zodiacale", anche esse storie corali in cui alcuni personaggi normalmente protagonisti (per es. Paperinik e Topolino) o personaggi ripresi da storie precedenti (per es. Spectrus e i paperoidi) intervengono solo in una piccola parte della storia complessiva (notare che io al tempo non conoscevo i paperoidi ma ho apprezzato lo stesso... quindi penso che valga lo stesso per i nuovi lettori con i terremotari).

Ovviamente gestire questo tipo di intrecci non è cosa facile, i principali rischi sono quello di allontanarsi dal filo narrativo principale ("andar per farfalle") e quindi allungarsi troppo, di non riuscire a valorizzare i personaggi che hanno un ruolo minore nella storia o di cadere in soluzioni narrative banali per "riunire i fili".
Con questa prova Artibani si è dimostrato essere uno di quei maestri capaci di gestire questo tipo di storie alla perfezione... dimostrando inoltre come sia possibile gestire l'universo Disney italiano assieme a quello barksiano con coerenza e come questo si presti a trame complesse e avvincenti degne di un serial americano.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 4 Mar 2013, 14:03:28
Io mi riaffaccio di tanto in tanto per ringraziare! Non so che dire, sono molto contento di tutti i commenti ricevuti.
Sulla storia dell'asticella alzata c'è di buono che se non riuscirò a saltarla potrò sempre passarci sotto. :)
Ancora grazie a tutti!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mr. Falcon - Lunedì 4 Mar 2013, 15:07:19
credo invece che, di tanto in tanto, possa essere sfruttato anche Cuordipietra che in effetti è di ben altra pasta rispetto al "pivello"

Io però continuo a preferire il "pivello", mi pare più adatto alla figura di "antagonista di Paperone"

E posso esimermi pure io?Senza parlare poi del modo in cui Artibani ha fuso insieme citazioni, contenuti, caratterizzazioni, materiale narrativo vario in un affresco di Paperopoli tanto vario quanto credibile.

Una frase di Paperone che ricorderò sempre "Per arrivare in alto bisogna affrontare sempre una salita, perchè non si ottengono risultati senza sacrifici, e solo chi non è abituato a lottare preferisce aggirare gli ostacoli....o peggio ancora SPIANARLI per non affrontarli!"

Complimenti ancora, Artibani :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Martedì 5 Mar 2013, 18:24:54
mi piacerebbe queste frasi  di paperone ecc. delle storie di artibanivederle raccolte in un libro talmente son ricche di significato ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 5 Mar 2013, 18:27:44
mi piacerebbe queste frasi  di paperone ecc. delle storie di artibanivederle raccolte in un libro talmente son ricche di significato ;D

Un libro piccolo però, una/due pagine :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Martedì 5 Mar 2013, 18:51:22

Un libro piccolo però, una/due pagine :)
mi correggo intendo le frasi significative di tutte le tue storie, non solo sul topo, ma anche su altre testate come ad es. MM che in questo periodo sto rileggendo :) ce ne sono un bel po' altrochè :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 5 Mar 2013, 19:00:28
mi correggo intendo le frasi significative di tutte le tue storie, non solo sul topo, ma anche su altre testate come ad es. MM che in questo periodo sto rileggendo :) ce ne sono un bel po' altrochè :)

 :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: fdl 98 - Martedì 5 Mar 2013, 19:25:49
Ah, ma France'! Allora lo fai apposta a non darci tregua, aspetti il momento in cui ti diremo "Basta, basta, basta genialate, non ne possiamo più".
Topalbano esiste! (http://www.afnews.info/wordpress/2013/03/topalbano-esiste/) Sbaglio o Cavazzano ha preso spunto da Jungle Town per il Commissario patrocinato dal Maestro Camilleri.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: papsuper - Martedì 5 Mar 2013, 19:27:46
è vero:Artibani sta scrivendo per Monster Allergy e non per Topolino.Spero ritorni a scrivere di più,perché la sua scrittura ci manca moltissimo!  :(
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 5 Mar 2013, 19:29:11
Ah, ma France'! Allora lo fai apposta a non darci tregua, aspetti il momento in cui ti diremo "Basta, basta, basta genialate, non ne possiamo più".
Topalbano esiste! (http://www.afnews.info/wordpress/2013/03/topalbano-esiste/) Sbaglio o Cavazzano ha preso spunto da Jungle Town per il Commissario patrocinato dal Maestro Camilleri.

Non saprei, ha fatto un bel lavoro di interpretazione e ha fatto recitare il commissario in maniera perfetta (quel bozzetto che hai visto può essere un po' ingannevole)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 5 Mar 2013, 19:35:29
è vero:Artibani sta scrivendo per Monster Allergy e non per Topolino.Spero ritorni a scrivere di più,perché la sua scrittura ci manca moltissimo!  :(

In che senso? Monster non lo scrivo più da qualche anno e adesso scrivo molto per Topolino. E' vero che faccio tante altre cose ma per il topo ora mi pare di avere una buona regolarità produttiva, più che nel passato
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Grrodon - Mercoledì 6 Mar 2013, 00:46:24

Monster non lo scrivo più da qualche anno


Adesso salta fuori che sei pure Urasawa??
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 6 Mar 2013, 08:58:16


Adesso salta fuori che sei pure Urasawa??

Sì, infatti su "Topolino" scrivo anche Pluto
Titolo: Domande e risposte
Inserito da: Artibani - Martedì 12 Mar 2013, 12:28:55
Se qualcuno è in vena di domande, domani alle 15 sono qui, alla videochat del Tg3  :)

http://www.rai.it/dl/videochat/ContentSet-495f721e-f212-478e-a201-c70e7245cf30-new.html
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Baldo - Sabato 16 Mar 2013, 11:25:05
complimenti Francesco, sei molto telegenico!!! :)  Attendiamo con impazienza tutti i tuoi progetti futuri (soprattutto Topalbano e Moby Dick sul Topo)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Sabato 16 Mar 2013, 18:52:44
complimenti Francesco, sei molto telegenico!!! :)  Attendiamo con impazienza tutti i tuoi progetti futuri (soprattutto Topalbano e Moby Dick sul Topo)

Grazie!  :)
Per Topalbano è questione di qualche settimana…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: lorenzo12 - Sabato 16 Mar 2013, 20:48:09

Grazie!  :)
Per Topalbano è questione di qualche settimana…

Slurp! Non vedo l'ora!....grazie tante per tutte le notizie che ci dai, Francesco, sei sempre molto disponibile! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Sabato 16 Mar 2013, 22:21:10

Grazie!  :)
Per Topalbano è questione di qualche settimana…
Che bella notizia. :D Continua l'ascesa verso il 3000 e a quanto pare Valentina sembra decisa anche a dare maggiore spazio al personaggio principale della testata.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Sabato 16 Mar 2013, 23:13:59
L'ultima avventura, Topalbano, Moby Dick... Francesco, ci stai viziando troppo!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: asp - Domenica 17 Mar 2013, 11:50:27
L'ultima avventura, Topalbano, Moby Dick... Francesco, ci stai viziando troppo!
Ma, meno male scusa, vuoi mica il ritorno dei Q Galaxy o di WOM. :P
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Domenica 17 Mar 2013, 11:54:14
Ma, meno male scusa, vuoi mica il ritorno dei Q Galaxy o di WOM. :P
Ma credo che il post di Lucandrea sia in senso positivo. :-?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Domenica 17 Mar 2013, 22:18:21
Ma credo che il post di Lucandrea sia in senso positivo. :-?

Certamente che il mio post è in senso positivo come è positivo il fattio che Francesco ci regali una gran bella storia una dietro l'altra! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mister Buono - Giovedì 21 Mar 2013, 19:48:01
direttamente dal profilo facebook di Francesco Artibani ...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Sergio di Rio - Giovedì 21 Mar 2013, 20:31:11
Interessante...con quel titolo mi viene da pensare a questa storia : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2230-1
...sarei curioso di sapere se c'è qualche collegamento o se è del tutto casuale.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mister Buono - Giovedì 21 Mar 2013, 20:32:34
Interessante...con quel titolo mi viene da pensare a questa storia : http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2230-1
...sarei curioso di sapere se c'è qualche collegamento o se è del tutto casuale.
inoltre se scorri l'immagine in basso, leggerai che la storia sarà di ben 40 tavole!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: lorenzo12 - Giovedì 21 Mar 2013, 20:35:27
Stando alle informazioni di Scrooge 91, questa storia non è quella che verrà pubblicata nel 3000 :D....
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 21 Mar 2013, 20:51:33
Stando alle informazioni di Scrooge 91, questa storia non è quella che verrà pubblicata nel 3000 :D....

No, dovrebbe uscire prima. Quella del 3000 è a base di paperi.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Giovedì 21 Mar 2013, 21:38:48
A me più che altro, per assonanza, il titolo ricorda La pazienza del ragno, uno dei romanzi di Camilleri... ;)

EDIT: Toh, in rete ho trovato un vecchio articolo che già mesi fa mostrava una vignetta in anteprima, il titolo e il numero delle tavole!

http://www.vigata.org/bibliografia/topalbano.shtml
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 21 Mar 2013, 22:11:15
A me più che altro, per assonanza, il titolo ricorda La pazienza del ragno, uno dei romanzi di Camilleri... ;)

EDIT: Toh, in rete ho trovato un vecchio articolo che già mesi fa mostrava una vignetta in anteprima, il titolo e il numero delle tavole!

http://www.vigata.org/bibliografia/topalbano.shtml

Il titolo voleva essere il più camilleresco possibile, quattro parole, come tutte le storie di Montalbano… :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Bacci - Venerdì 22 Mar 2013, 00:43:52
Veramente veramente spettacolare, non vedo l'ora :D Ho letto tutti i romanzi con protagonista Montalbano (fino a Il gioco degli specchi, in realtà, controllando su wiki)... Francesco, dimmi che un Catarella ce l'hai messo  :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 22 Mar 2013, 08:56:37
Veramente veramente spettacolare, non vedo l'ora :D Ho letto tutti i romanzi con protagonista Montalbano (fino a Il gioco degli specchi, in realtà, controllando su wiki)... Francesco, dimmi che un Catarella ce l'hai messo  :D

Un Catarella non può mancare nelle storie di Montalbano ma non sarà Pippo, come era scritto da qualche parte, così come Minni non sarà Livia e Topolino non sarà Montalbano…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Venerdì 22 Mar 2013, 09:25:04
La curiosità per questa storia aumenta sempre più: certo che con un titolo così ho pensato che Francesco avesse scritto una storia sulla pazienza che ha Luciano Gatto nel disegnare le varie storie... :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Bacci - Venerdì 22 Mar 2013, 11:04:50

Un Catarella non può mancare nelle storie di Montalbano ma non sarà Pippo, come era scritto da qualche parte, così come Minni non sarà Livia e Topolino non sarà Montalbano…

Grazie mille!  :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Venerdì 22 Mar 2013, 15:09:00
Sono davvero elettrizzato all'attesa di leggere questa nuova storia con Tobalbano. Ai disegni poi ci dovrebbe essere il grande cavazzano. :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 22 Mar 2013, 15:18:19
Sono davvero elettrizzato all'attesa di leggere questa nuova storia con Tobalbano. Ai disegni poi ci dovrebbe essere il grande cavazzano. :D

Confermo!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: New_AMZ - Martedì 26 Mar 2013, 12:57:39
Tanti tanti tanti mi piace per...

(http://www.topolino.it/sites/www.topolino.it/files/imagecache/issues_left_box/download_drawings/2994.jpg)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: New_AMZ - Martedì 26 Mar 2013, 13:02:20
E anche per:
(http://www.topolino.it/sites/www.topolino.it/files/imagecache/stories_full/stories/pagine-da-1-gatto.jpg)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Martedì 26 Mar 2013, 13:36:42
Come si fa a non polliciare i due post di New_AMZ dopo questa bellissima notizia? Bene, bene... aspettative davvero alte per Tobalbano, dopo il kolossal di "Zio Paperone e l'ultima avventura" ecco un'altra storia che promette tanto. :D

P.S.: dovrebbe uscire sul numero 2994?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Fa.Gian. - Martedì 26 Mar 2013, 13:37:55
P.S.: dovrebbe uscire sul numero 2994?
Insieme al nuovo Fantomius?

Sarebbe l'ideale :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: lorenzo12 - Martedì 26 Mar 2013, 14:20:46
Finalmente il tanto atteso Topalbano! :D
Comunque, confermo che uscirà sul numero 2994, assieme a Fantomius!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: doublepik99 - Martedì 26 Mar 2013, 18:32:26
New_AMZ,è spietato accaparrarsi così le polliciate ;D
Grande attesa per Topalbano anche se,personalmente,lo avrei preferito come personaggio "normale" senza orecchie topolinesche.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Martedì 26 Mar 2013, 18:52:30
New_AMZ,è spietato accaparrarsi così le pollicciate ;D
Grande attesa per Topalbano anche se,personalmente,lo avrei preferito come personaggio "normale" senza orecchie topolinesche.
beh,normale non aveva tanto senso  al massimo era cane o papero allora meglio topo per me.. ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: peppesicily - Martedì 26 Mar 2013, 20:31:09
Essendo grande fan di Montalbano, non posso che aspettare con ansia questa storia  :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mister Buono - Martedì 26 Mar 2013, 20:42:21
il numero 2994 con Topalbano e Fantomius si prospetta interessante ;)! potete dirmi, però, dove avete trovato l'anteprima del numero 2994?

ps. della storia di Montalbano, oltre ai disegni sublimi di Cavazzano, mi sembrano ottimi anche i colori! che siano dell'Andolfo?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Martedì 26 Mar 2013, 21:45:32
finalmente è quasi arrivata...la prima pagina promette bene e i due autori della storia sono sempre stati sinonimo di qualità :)
una domanda:la colorazione è stata fatta da mirka andolfo?mi sembra il suo stile"cromatico"
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Martedì 26 Mar 2013, 22:49:11
ps. della storia di Montalbano, oltre ai disegni sublimi di Cavazzano, mi sembrano ottimi anche i colori! che siano dell'Andolfo?
Anche io ho notato la tipica colorazione dell'Andolfo, tanto che questa prima tavola mi ha ricordato il ciclo della "Storia dell'arte".
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 27 Mar 2013, 09:19:58
I colori sono di Mirka Andolfo, sono molto belli e sono piaciuti a tutti quelli che hanno visto la storia in anteprima :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: prezio - Mercoledì 27 Mar 2013, 10:21:43
I colori sembrano bellissimi!

C'è qualche collegamento con la "vecchia" (e bellissima) storia di Mezzavilla sul "gatto"? :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 27 Mar 2013, 10:56:03
I colori sembrano bellissimi!

C'è qualche collegamento con la "vecchia" (e bellissima) storia di Mezzavilla sul "gatto"? :)

No, sono tutti gatti nuovi
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: New_AMZ - Giovedì 28 Mar 2013, 08:49:33
New_AMZ,è spietato accaparrarsi così le pollicciate ;D

Ognuno tira acqua al suo mulino, no? :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: hendrik - Giovedì 28 Mar 2013, 14:19:51
Domanda tecnica per il nostro Artibani: quanti numeri di "Cine Monster Allergy" (Rainbow) sono usciti?

Grazie! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 28 Mar 2013, 16:26:12
Domanda tecnica per il nostro Artibani: quanti numeri di "Cine Monster Allergy" (Rainbow) sono usciti?

Grazie! :)

Sai che non me lo ricordo? Ho dato un'occhiata al materiale che ho qui in studio è ho trovato un numero 4 ma non saprei dirti con esattezza adesso se ce n'erano altri dopo…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: hendrik - Giovedì 28 Mar 2013, 16:37:01

Sai che non me lo ricordo? Ho dato un'occhiata al materiale che ho qui in studio è ho trovato un numero 4 ma non saprei dirti con esattezza adesso se ce n'erano altri dopo…
Ecco, mi hai già dato conferma che me ne manca almeno uno... :-X
Grazie della risposta celerissima!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 29 Mar 2013, 15:25:20
Ho una domanda per il nostro Francesco Artibani, se si sentirà di rispondere, ovviamente.

Ho ripensato per caso a PKNA Operazione Efesto, e ad un certo punto Mary Ann dice a PK che il dossier della PBI su di lui dimostra che un tempo il nostro papero era un asso del trasformismo.

Ma questo vuol dire che la PBI sapeva la vera identità di Paperinik?

Grazie in anticipo!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 29 Mar 2013, 15:44:09
Ho una domanda per il nostro Francesco Artibani, se si sentirà di rispondere, ovviamente.

Ho ripensato per caso a PKNA Operazione Efesto, e ad un certo punto Mary Ann dice a PK che il dossier della PBI su di lui dimostra che un tempo il nostro papero era un asso del trasformismo.

Ma questo vuol dire che la PBI sapeva la vera identità di Paperinik?

Grazie in anticipo!

Ovviamente non ricordo una virgola di tutto ciò! :) Vado a leggere e ti dico!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 29 Mar 2013, 16:12:22

Ovviamente non ricordo una virgola di tutto ciò! :) Vado a leggere e ti dico!

Doppiamente grazie, allora e... auguri di Buona Pasqua!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 29 Mar 2013, 16:16:49

Doppiamente grazie, allora e... auguri di Buona Pasqua!

Auguri!  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Venerdì 29 Mar 2013, 16:21:13
auguri di buona pasqua ad Artibani anche da parte mia! ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: V - Martedì 9 Apr 2013, 17:15:09
Artibani, in un'intervista a Conversazioni sul Fumetto, annuncia una nuova storia con topolino, Bruto e Gancio: "Adesso, ad esempio, sto lavorando a una storia con Topolino, Gancio e Bruto; era un gruppo di personaggi che nelle storie anni Settanta di Scarpa mi piaceva molto e poi non è stato più utilizzato"

Da qui: http://conversazionisulfumetto.wordpress.com/2013/04/09/intervista-a-francesco-artibani/
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Martedì 9 Apr 2013, 17:24:41
Artibani, in un'intervista a Conversazioni sul Fumetto, annuncia una nuova storia con topolino, Bruto e Gancio: "Adesso, ad esempio, sto lavorando a una storia con Topolino, Gancio e Bruto; era un gruppo di personaggi che nelle storie anni Settanta di Scarpa mi piaceva molto e poi non è stato più utilizzato"
uao!artibani fa miracoli!ah mi vengono in mente le strip stories come Topolino e l'enigma di Brigaboom!ah,bei tempi! ::) e far tornare anche zenobia? ::)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Bacci - Martedì 9 Apr 2013, 19:57:16
Francesco, come ho appena finito di scrivere sul topic di topolino, con La promessa del gatto, mi hai estasiato, stai sfornando un capolavoro via l'altro :D Complimenti vivi e tanta ammirazione
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 9 Apr 2013, 20:49:27
Francesco, come ho appena finito di scrivere sul topic di topolino, con La promessa del gatto, mi hai estasiato, stai sfornando un capolavoro via l'altro :D Complimenti vivi e tanta ammirazione

Grazie! Ho letto il commento e sono molto contento! Adesso ho un bonus per pubblicare due o tre boiate :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Fillo Sganga - Martedì 9 Apr 2013, 21:57:24

Grazie! Ho letto il commento e sono molto contento! Adesso ho un bonus per pubblicare due o tre boiate :)
ah ma non era questa la boiata ?????????? :-) ovviamente si scherza..bellissima idea di realizzare una non parodia che invece e' un omaggio a un autore; il quale da come si legge sul topo ha apprezzato appieno l'intera operazione. sicuramente lo avevi gia' scritto Francesco, ma Topalbano tornera'???? dai dicci di si :-)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 9 Apr 2013, 22:05:49
ah ma non era questa la boiata ?????????? :-) ovviamente si scherza..bellissima idea di realizzare una non parodia che invece e' un omaggio a un autore; il quale da come si legge sul topo ha apprezzato appieno l'intera operazione. sicuramente lo avevi gia' scritto Francesco, ma Topalbano tornera'???? dai dicci di si :-)

Posso dire di sì ma direi una bugia :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: peppesicily - Martedì 9 Apr 2013, 23:03:47
Ho letto la storia. Che dire? Bellissima! Perchè non pensare a farne un'altra? Complimenti ancora una volta ad Artibani!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 9 Apr 2013, 23:07:38
Ho letto la storia. Che dire? Bellissima! Perchè non pensare a farne un'altra? Complimenti ancora una volta ad Artibani!

Grazie ancora per i complimenti!  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Astrongman - Martedì 9 Apr 2013, 23:43:01
Avrei una domanda per Francesco: ora che Vitaliano ha lasciato la Disney che ne sarà di DoubleDuck? Chi prenderà in mano le redini del progetto?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Fa.Gian. - Mercoledì 10 Apr 2013, 09:21:37
Ma alla Disney non ce n'erano solo SETTE? :P
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 10 Apr 2013, 09:24:53
Ma alla Disney non ce n'erano solo SETTE? :P


Quelli erano i nani
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 10 Apr 2013, 10:24:19
Avrei una domanda per Francesco: ora che Vitaliano ha lasciato la Disney che ne sarà di DoubleDuck? Chi prenderà in mano le redini del progetto?

Per rispondere alla domanda la risposta è che non so nulla; sicuramente ci saranno altri autori all'opera con il personaggio. Per quello che mi riguarda ho proposto ancora un soggetto.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Vito - Mercoledì 10 Apr 2013, 10:35:26

Una commissione di dodici saggi nominati da Napolitano, come minimo.
Inquietante e In Topic... (http://it.wikipedia.org/wiki/Alleanza_dei_Dodici) :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 10 Apr 2013, 10:46:33
Quali saranno i compiti di ciascuno? Ma manca il grande saggio Cavazzano, orpo! :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 10 Apr 2013, 10:48:28
Quali saranno i compiti di ciascuno? Ma manca il grande saggio Cavazzano, orpo! :D

Ho un'espressione di sgomento e tensione stretto tra tutti quei saggi
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 10 Apr 2013, 10:53:05

Il Sommo Giorgio fluttua e sorvola le misere vite di tutti.
(Nella foto,il S.G. è visibile alla destra del palloncino di Hello Kitty.)

Ah ecco dov'era! Sta sempre in alto a visionare i lavori altrui, saggiamente parlando!
L'importante non è l'espressione nella foto ma i lavori che continuamente vediamo sulle pagine del Topo, odierno o passato, che rendono Francesco e Fausto dei "saggi"
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 10 Apr 2013, 10:57:48

Ah ecco dov'era! Sta sempre in alto a visionare i lavori altrui, saggiamente parlando!
L'importante non è l'espressione nella foto ma i lavori che continuamente vediamo sulle pagine del Topo, odierno o passato, che rendono Francesco e Fausto dei "saggi"

Giusto, che a passare per vecchi rimbambiti si è sempre in tempo!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 10 Apr 2013, 14:41:23
Mi ripeto, ma devo stendere ad Artibani le lodi più sperticate anche nel suo topic.

Perché la grandezza di un autore non è solo quella di sapere scrivere storie che si leggono, appassionano e divertono.

È fare tutto questo dando profondi insegnamenti al lettore, un po' come ai tempi di un certo Terremoto, senza cadere nel mero didascalico, nel noioso, nel retorico.

Artibani ci riesce, gente, e questa è una verità inconfutabile che lo colloca tra i massimi autori del Disney moderno!

Pertanto, mi ripeto ancora dal topic del Topo: giù il cappello ed applausi, gente!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 10 Apr 2013, 15:05:45
Mi ripeto, ma devo stendere ad Artibani le lodi più sperticate anche nel suo topic.

Perché la grandezza di un autore non è solo quella di sapere scrivere storie che si leggono, appassionano e divertono.

È fare tutto questo dando profondi insegnamenti al lettore, un po' come ai tempi di un certo Terremoto, senza cadere nel mero didascalico, nel noioso, nel retorico.

Artibani ci riesce, gente, e questa è una verità inconfutabile che lo colloca tra i massimi autori del Disney moderno!

Pertanto, mi ripeto ancora dal topic del Topo: giù il cappello ed applausi, gente!

Grazie, che posso dire?  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Grrodon - Mercoledì 10 Apr 2013, 15:25:47
Grazie della capolavorosa scampagnata in Sicilia, Artibani. Mi ci sono proprio divertito.

Prossima volta però dì a Mickey che andare in vacanza con la tipa e mandarla in una camera d'albergo separata è da sfigati olimpionici. Poraccio, su.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 10 Apr 2013, 15:36:46
Grazie della capolavorosa scampagnata in Sicilia, Artibani. Mi ci sono proprio divertito.

Prossima volta però dì a Mickey che andare in vacanza con la tipa e mandarla in una camera d'albergo separata è da sfigati olimpionici. Poraccio, su.

Però Topalbano e Lidia dormivano nella stessa stanza!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Grrodon - Mercoledì 10 Apr 2013, 15:37:50
Appunto, lol, roba da sentirsi complessati a vita.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: el_pikappa - Mercoledì 10 Apr 2013, 16:09:51
Non vorrei fare il "bastian contrario" o il "bestemmiatore" della situazione (anche perchè riconosco la grandezza di Artibani),ma rispetto all'ultima avventura di ZP c'è qualcosa in questa storia che ancora non mi ha fatto scattare la voglia di correre in edicola ad acquistare il Topo...cosa c'è di veramente originale nel riprendere per l'ennesima volta un personaggio della letteratura e rivederlo in chiave disneyana?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 10 Apr 2013, 16:14:06
Non vorrei fare il "bastian contrario" o il "bestemmiatore" della situazione (anche perchè riconosco la grandezza di Artibani),ma rispetto all'ultima avventura di ZP c'è qualcosa in questa storia che ancora non mi ha fatto scattare la voglia di correre in edicola ad acquistare il Topo...cosa c'è di veramente originale nel riprendere per l'ennesima volta un personaggio della letteratura e rivederlo in chiave disneyana?

Niente :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Mercoledì 10 Apr 2013, 16:48:00
.cosa c'è di veramente originale nel riprendere per l'ennesima volta un personaggio della letteratura e rivederlo in chiave disneyana?
ciò che conta è COME si rivede il personaggio in chiave disneyana e Artibani ha fatto un ottimo lavoro.oh, sì sì ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: New_AMZ - Mercoledì 10 Apr 2013, 16:48:15
Prossima volta però dì a Mickey che andare in vacanza con la tipa e mandarla in una camera d'albergo separata è da sfigati olimpionici. Poraccio, su.

In tutte le storie che io ricordi quando sono in vacanza insieme Topolino e Minni dormono in camere separate. E se sono in vacanza con altri, sempre divisi per sesso.
Anche perchè se dormono nella stessa stanza, i disegnatori vanno in crisi... un letto o due?
Così è più semplice. Da sfigati ma più semplice per tutti. ;D ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 10 Apr 2013, 16:51:50
Non vorrei fare il "bastian contrario" o il "bestemmiatore" della situazione (anche perchè riconosco la grandezza di Artibani),ma rispetto all'ultima avventura di ZP c'è qualcosa in questa storia che ancora non mi ha fatto scattare la voglia di correre in edicola ad acquistare il Topo...cosa c'è di veramente originale nel riprendere per l'ennesima volta un personaggio della letteratura e rivederlo in chiave disneyana?

Quotando in pieno la dolcissima Ophelia, è il modo con cui Artibani ha reso la storia a renderla indimenticabile perché, come accennavo, non si tratta solo di disneyanizzare dei personaggi, ma di avere dato anche delle grosse indicazioni "di morale" su delle tematiche scottanti, in modo accettabile in un fumetto Disney, eppure con un realismo straordinario.

La lettura di questo gioiellino è categorica per qualsiasi appassionato, credimi!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: New_AMZ - Mercoledì 10 Apr 2013, 16:53:50
Io rinominerei il topic in "Francesco ArtEbani" :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Mercoledì 10 Apr 2013, 16:57:49
e poi aggiungo è una storia di Artibani che sforna di solito delle ottime storie! Questo sarebbe già solo un buon motivo per leggerla! >:( ;)
e poi basta con queste storia delle camere separate, basettoni era con petulia nello stesso letto e lo stesso vale per trudy e gambadilegno e poi  di sesso i bambini di oggi ne sanno quasi più di un adulto! basta con questa mentalità da bigotti!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 10 Apr 2013, 16:58:40
Io rinominerei il topic in "Francesco ArtEbani" :D

Rivoglio indietro il pezzo che ho scritto per il libro del Papersera! Adesso!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 10 Apr 2013, 17:00:21

Rivoglio indietro il pezzo che ho scritto per il libro del Papersera! Adesso!

Stavolta io non c'entro, sia chiaro!

Beh, che ne direste semplicemente di Francesco "il grande" Artibani?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 10 Apr 2013, 17:03:19

Stavolta io non c'entro, sia chiaro!

Beh, che ne direste semplicemente di Francesco "il grande" Artibani?

Certo, ma si può fare di meglio! Togli Francesco e lasciamo solo "Il grande Artibani", tipo Houdini. Poi metto il cilindro e il mantello mi faccio crescere dei baffetti alla Mandrake
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Mercoledì 10 Apr 2013, 17:09:12

Certo, ma si può fare di meglio! Togli Francesco e lasciamo solo "Il grande Artibani", tipo Houdini. Poi metto il cilindro e il mantello mi faccio crescere dei baffetti alla Mandrake
magari così mi fai apparire un lavoro vero e soprattutto pagato...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 10 Apr 2013, 17:12:29
magari così mi fai apparire un lavoro vero e soprattutto pagato...
:)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 10 Apr 2013, 17:12:39

Certo, ma si può fare di meglio! Togli Francesco e lasciamo solo "Il grande Artibani", tipo Houdini. Poi metto il cilindro e il mantello mi faccio crescere dei baffetti alla Mandrake

Sarebbe spettacolare però!

Francesco "il migliore" Artibani?

Francesco "il mito" Artibani?

O forse, basta "Francesco Artibani", perché i nomi servono a distinguere le cose, ma egli non ne ha bisogno: egli è unico.

Chi coglie la citazione, è un esperto di citazioni latine del gennaio 1997, nonché un cultore dell'artibanesimo! ;) ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 10 Apr 2013, 17:18:11

Sarebbe spettacolare però!

Francesco "il migliore" Artibani?

Francesco "il mito" Artibani?

O forse, basta "Francesco Artibani", perché i nomi servono a distinguere le cose, ma egli non ne ha bisogno: egli è unico.

Chi coglie la citazione, è un esperto di citazioni latine del gennaio 1997, nonché un cultore dell'artibanesimo! ;) ;D

Non esageriamo! So' fumetti!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 10 Apr 2013, 17:22:56

Non esageriamo! So' fumetti!

Appunto. Non sminuiamoli, quando sono comunque arte! ;) ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Mercoledì 10 Apr 2013, 17:32:08

Appunto. Non sminuiamoli, quando sono comunque arte! ;) ;)
oh sì,i fumetti sono una cosa molto seria anche se alcuni non la pensano così ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Mercoledì 10 Apr 2013, 17:52:13
Appunto. Non sminuiamoli, quando sono comunque arte! ;) ;)

La Nona.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: doublepik99 - Mercoledì 10 Apr 2013, 18:29:44
Dopo quella meraviglia dell'ultima avventura un'altra grande storia.Non posso che esprimere i miei complimenti anche perchè sono riuscito ad apprezzare un genere che non è proprio tra i miei preferiti.E non è poco ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Paper_Butler - Mercoledì 10 Apr 2013, 19:29:05
Lo so che non sono particolarmente originale, ma ci tengo ad aggiungermi al coro di complimenti a Francesco per "La promessa del gatto".
Le ambientazioni della Sicilia e di Viga(t)ta, i personaggi, il clima della storia, il giusto equilibrio fra thrilling e humour: tutto è stato realizzato come meglio non si sarebbe potuto, anche grazie agli splendidi disegni di Giorgio Cavazzano e, aggiungerei, ai colori di Mirka Andolfo. Azzeccatissime anche le citazioni dei libri (finora ne ho letti due) e dei film per la tv (li ho visti tutti!) con Montalbano, e pienamente condivisibile la scelta di non far interpretare il commissario da Topolino, ma di metterli l'uno al fianco dell'altro, per non disperdere un potenziale esplosivo.
Insomma, a mio parere, è una storia davvero memorabile, una di quelle destinate a diventare dei "classici", da rileggere nel corso degli anni con immutato piacere (e non sto facendo una sviolinata, non ne sono il tipo, ve lo assicuro!). :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Mercoledì 10 Apr 2013, 19:51:08
Applausi a scena aperta! (http://comicus.forumfree.org/html/emoticons/hands80.gif)

Le ambientazioni della Sicilia e di Viga(t)ta, i personaggi, il clima della storia, il giusto equilibrio fra thrilling e humour:
Concordissimo. Per esempio se dovessi recensire per bene (e io purtroppo non lo so fare) l'ultimo lavoro di Francesco avrei tante scene, gag e situazioni meritevoli di citazione, e questo è sintomo che il giusto mix di climax rende certe storie perfette. Tutto il contrario di quel che all'apparenza all'inizio poteva sembrare uno dei soliti pretesti per "paperizzare" (o topizzare in questo caso) un vip. Magari se la cosa fosse stata fatta anche con PaperTotti o Papernova ne sarebbe uscito un qualcosa di interessante, nonostante la differenza di spessore dei personaggi...  mi rispondo da solo: naaah! :P
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Bacci - Mercoledì 10 Apr 2013, 20:13:12
Ma se i risultati del lavoro di Artibani alle prese con Camilleri sono questi, non oso pensare come sarà il suo prossimo lavoro (con Mottura) su Melville e il suo Moby Dick :o
Ho il romanzo qui in libreria ma non l'ho mai letto, ma mi viene voglia di farlo proprio ora per farmi trovare preparato perché so che ne varrà la pena!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Grrodon - Mercoledì 10 Apr 2013, 20:52:21

In tutte le storie che io ricordi quando sono in vacanza insieme Topolino e Minni dormono in camere separate.

Già, e poi c'è la gente in spiaggia coi guanti. Basta, dai.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: New_AMZ - Mercoledì 10 Apr 2013, 20:59:17
Già, e poi c'è la gente in spiaggia coi guanti. Basta, dai.

Io ti do ragione, infatti il commento era ironico, ma credo che probabilmente gliel'avrebbero fatto cambiare. Ben lieto di essere smentito, ma i precedenti non erano dalla sua parte.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 10 Apr 2013, 22:52:17
Complimenti da parte mia a Francesco per la splendida storia di Topalbano, sia per quanto riguarda la trama sia per quanto riguarda l'accuratezza nel descrivere la giusta ambientazione. Avevo una domanda su una cosa che ho trovato strana: Topalbano guida, mi sembra una Punto, mentre nei film lo vediamo sempre alle prese con una Tipo. Come mai è stata fatta questa scelta? Grazie per la risposta
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 10 Apr 2013, 23:00:55
Complimenti da parte mia a Francesco per la splendida storia di Topalbano, sia per quanto riguarda la trama sia per quanto riguarda l'accuratezza nel descrivere la giusta ambientazione. Avevo una domanda su una cosa che ho trovato strana: Topalbano guida, mi sembra una Punto, mentre nei film lo vediamo sempre alle prese con una Tipo. Come mai è stata fatta questa scelta? Grazie per la risposta

Quello è un dettaglio a cui sinceramente nessuno ha badato. Cavazzano ha disegnato un'auto adatta a Topalbano (e nel finale manda via Minni e Topolino a bordo di una vecchia 600…).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 10 Apr 2013, 23:03:59

Io ti do ragione, infatti il commento era ironico, ma credo che probabilmente gliel'avrebbero fatto cambiare. Ben lieto di essere smentito, ma i precedenti non erano dalla sua parte.

Topolino e Minni non dormono insieme, mi pare chiaro. Il precedente della storia di Marconi con la strega non mi pare deponga a favore del letto matrimoniale. Topalbano e Lidia sono una coppia più matura e quella libertà ce la potevamo prendere (e poi se Minni avesse dormito con Topolino lo scambio di persona sarebbe stato un po' più complicato).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 10 Apr 2013, 23:05:32
Ho capito. Certo che Tobalbano con la Tipo sarebbe stato una ciliegina sulla torta. Ho sempre visto l'uso di quest'auto come uno dei segni distintivi di Montalbano
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 10 Apr 2013, 23:05:38
Ma se i risultati del lavoro di Artibani alle prese con Camilleri sono questi, non oso pensare come sarà il suo prossimo lavoro (con Mottura) su Melville e il suo Moby Dick :o
Ho il romanzo qui in libreria ma non l'ho mai letto, ma mi viene voglia di farlo proprio ora per farmi trovare preparato perché so che ne varrà la pena!

Paolo Mottura sta facendo un lavoro incredibile con Moby Dick; i colori saranno anche stavolta di Mirka Andolfo. Andando per esclusione, se la storia non vi piace sarà solo colpa mia.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 10 Apr 2013, 23:06:46

Paolo Mottura sta facendo un lavoro incredibile con Moby Dick; i colori saranno anche stavolta di Mirka Andolfo. Andando per esclusione, se la storia non vi piace sarà solo colpa mia.

Ok, allora mi preparo col bastone ;D
Si sa quando potrà uscire questa storia?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 10 Apr 2013, 23:07:54

Ok, allora mi preparo col bastone ;D
Si sa quando potrà uscire questa storia?

Salvo sorprese dovrebbe uscire qualche numero dopo il #3000
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Mercoledì 10 Apr 2013, 23:14:59
Salvo sorprese dovrebbe uscire qualche numero dopo il #3000
Salvo Montalbano ( :P) sarà un altro gioiellino... :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: paperino100 - Mercoledì 10 Apr 2013, 23:26:45
Applausi a scena aperta a Francesco, anche se tanto, con storie come questa, alla sera è stato già scritto tutto. Mi limito solo a dire che raramente mi è capitato di avere tanta bramosia di girare pagina e scoprire lo svolgimento e il finale della storia. Anche se, a ben pensarci, non era poi trascorso così tanto tempo dall'ultima volta che era successo: esattamente dall'Ultima avventura, guarda caso sempre dello stesso autore. Strano vero?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Andrea87 - Giovedì 11 Apr 2013, 00:05:15
per me possono già chiudere il topo oscar 2013: categoria paperi vince l'ultima avventura, mentre tra i topi Topalbano rulez! :D

complimenti all'autore!!!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gumi - Giovedì 11 Apr 2013, 01:06:00
Complimenti Francesco!
Una storia davvero superba, forse la storia che ho amato di più da molti anni a questa parte. Un omaggio a un oramai grande personaggio letterario fatto con passione e con grandissima bravura.
Sembra una storia nata dalla penna di Camilleri, tanto i fatti, i personaggi, le situazioni ricalcano fedelmente quelle che potrebbero facilmente trovarsi in un romanzo del Maestro.
In modo particolare mi è piaciuto tanto il titolo, adatto, perfetto per la storia. Ti è venuto subito o è stato un passaggio successivo?
Una storia che tutti possono apprezzare, ma che gli appassionati di Montalbano apprezzeranno di più.
Ed è anche per questo che mi è piaciuta così tanto!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Grrodon - Giovedì 11 Apr 2013, 01:46:20
Topolino e Minni non dormono insieme, mi pare chiaro. Il precedente della storia di Marconi con la strega non mi pare deponga a favore del letto matrimoniale.

A parte che è un caso di trent'anni fa, ma mi pare che il polverone dell'epoca si alzò più per il cambio di status quo, perché Topolino non poteva lasciare Minni e via dicendo. Che poi neanche ci fu davvero questo cambio di status quo, il casino venne fuori più perché veniva mostrata un'ipotetica vita di Topolino dopo Minni. E il letto matrimoniale sanciva la cosa, per cui venne eletto a simbolo dello scandalo.


Citazione
Topalbano e Lidia sono una coppia più matura e quella libertà ce la potevamo prendere (e poi se Minni avesse dormito con Topolino lo scambio di persona sarebbe stato un po' più complicato).

Sullo scambio di persona infatti c'è poco da fare, i letti separati risolvono decisamente la questione. Sull'essere una coppia meno matura rispetto a Topalbano, 'nzomma. In fin dei conti Topolino è dal dopoguerra che è diventato definitivamente adulto. Volerlo ringiovanire mi sta anche bene, e infatti il Topo troppo imborghesito non piace a nessuno, ma anche volendo considerarli una coppia di giovanotti, l'idea che a quell'età si vada in vacanza insieme in camere separate è ancora più irreale. Poracci, che vacanza tremenda si devono essere fatti, salutandosi alle dieci.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 11 Apr 2013, 08:53:51

In modo particolare mi è piaciuto tanto il titolo, adatto, perfetto per la storia. Ti è venuto subito o è stato un passaggio successivo?

Grazie ancora a tutti per i commenti. Di solito i titoli li metto alla fine del soggetto ed è stato così anche per questa storia. Di sicuro cercavo fin dall'inizio un titolo camilleresco, di quattro parole come lo sono tutti in titoli di Montalbano ("Topolino e" non vanno contati  :) )
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: New_AMZ - Giovedì 11 Apr 2013, 10:33:27
Poracci, che vacanza tremenda si devono essere fatti, salutandosi alle dieci.

Non è detto che in altre notti, quelle tra una vignetta e l'altra o prima dell'inizio della storia i due non abbiano condiviso qualche ora di "sano su e giù" (cit.) ma, ovviamente, fuori scena. ;)

A parte gli scherzi, magari i due preferiscono due stanze per avere più privacy o perchè, magari, Topolino (o lei che è ancor peggio) russano come delle segherie.. Hai voglia a divertirti e a passare vacanze rilassate se non dormi tutta la notte :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 11 Apr 2013, 10:37:06

Non è detto che in altre notti, quelle tra una vignetta e l'altra o prima dell'inizio della storia i due non abbiano condiviso qualche ora di "sano su e giù" (cit.) ma, ovviamente, fuori scena. ;)

A parte gli scherzi, magari i due preferiscono due stanze per avere più privacy o perchè, magari, Topolino (o lei che è ancor peggio) russano come delle segherie.. Hai voglia a divertirti e a passare vacanze rilassate se non dormi tutta la notte :D

Magari è tutta una finta per i lettori, che ne sappiamo noi?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Giovedì 11 Apr 2013, 10:45:35
uhm questi discorsi stanno raggiungendo livelli vertiginosi di nerdosità :P oh, sì :P
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 11 Apr 2013, 10:47:15
uhm questi discorsi stanno raggiungendo livelli vertiginosi di nerdosità :P oh, sì :P

E' la teoria dello spazio bianco tra le vignette portata alle sue estreme conseguenze
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Giovedì 11 Apr 2013, 10:47:49
La verità è che Topolino è un fanatico igienista (cit.), e vuole un bagno tutto per sé.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: New_AMZ - Giovedì 11 Apr 2013, 10:50:40
E' la teoria dello spazio bianco tra le vignette portata alle sue estreme conseguenze

Ci si potrebbe fare una storia sopra ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: New_AMZ - Giovedì 11 Apr 2013, 10:52:01
Magari è tutta una finta per i lettori, che ne sappiamo noi?

O in realtà Topolino era connivente con Minni e Livia e ha recitato un copione. Dopotutto lo sa fare ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Giovedì 11 Apr 2013, 11:49:27

O in realtà Topolino era connivente con Minni e Livia e ha recitato un copione. Dopotutto lo sa fare ;)
secondo me topolino parla parla,ma va sempre in bianco :P
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gongoro - Giovedì 11 Apr 2013, 14:04:56
Quello che mi lascia perplesso nel finale è come il comportamento (criminale, per quanto fatto "per amore") di Lidia pare non avere per lei conseguenze negative, anzi..
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 11 Apr 2013, 14:38:06
Quello che mi lascia perplesso nel finale è come il comportamento (criminale, per quanto fatto "per amore") di Lidia pare non avere per lei conseguenze negative, anzi..

Non ha conseguenze perchè sennò che amore sarebbe?
Chiaramente se la vicenda avesse preso una piega negativa e drammatica forse il finale non sarebbe stato lo stesso, ma per fortuna di Lidia e Topalbano, siamo in una storia Disney :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Giovedì 11 Apr 2013, 14:57:55
Segnalo che sul sito di Topolino è scaricabile anche un bel wallpaper (http://www.topolino.it/download/wallpaper/118756) con la vignettona finale della storia... :)

A proposito, la targa "RG 161" vuol dire qualcosa o è casuale?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 11 Apr 2013, 14:59:28
Segnalo che sul sito di Topolino è scaricabile anche un bel wallpaper (http://www.topolino.it/download/wallpaper/118756) con la vignettona finale della storia... :)

A proposito, la targa "RG 161" vuol dire qualcosa o è casuale?

E' opera di Cavazzano, glielo chiederò!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gongoro - Giovedì 11 Apr 2013, 15:29:45

Non ha conseguenze perchè sennò che amore sarebbe?
Chiaramente se la vicenda avesse preso una piega negativa e drammatica forse il finale non sarebbe stato lo stesso, ma per fortuna di Lidia e Topalbano, siamo in una storia Disney :)

Ma le conseguenze potrebbero essere indipendenti dal perdono di Topalbano, a questo punto Lidia e indirettamente il suo fidanzato devono contare sul fatto che l'omertà dei mafiosi arrestati prevalga sul loro desiderio di vendetta o che vengano ritenuti del tutto inattendibili...
Ovviamente tutto questo andrebbe oltre lo scopo di questa storia, che è appunto una storia Disney :),ma forse il messaggio sarebbe stato più positivo se Lidia si fosse "redenta" prima di essere smascherata o si fosse dimostrata pronta a pagare per le proprie azioni.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Sergio di Rio - Giovedì 11 Apr 2013, 16:27:32
Mi associo ai complimenti ad Artibani e quoto quanto è stato detto in precedenza : l'idea di trasporre in fumetti un'opera letteraria non sarà originale, ma se fatta nel giusto modo viene fuori una bellissima storia. Proprio come è stato fatto in questo caso.
L'idea migliore è stata quella di non far impersonare ai personaggi Disney i ruoli dei vari protagonisti dei romanzi di Camilleri. Sarebbe venuta una cosa totalmente diversa, molto meno realistica e più prettamente parodistica.

@ Gongoro :
Citazione
Quello che mi lascia perplesso nel finale è come il comportamento (criminale, per quanto fatto "per amore") di Lidia pare non avere per lei conseguenze negative, anzi..

In effetti, se non fosse stata una storia Disney, probabilmente qualcosa tipo simulazione di reato non gliela toglieva nessuno :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Giovedì 11 Apr 2013, 16:48:35
L'idea migliore è stata quella di non far impersonare ai personaggi Disney i ruoli dei vari protagonisti dei romanzi di Camilleri. Sarebbe venuta una cosa totalmente diversa, molto meno realistica e più prettamente parodistica.
Quoto! però mi piacerebbe leggere una storia di Topalbano con sceneggiatura di Silvia Ziche. Chissà cosa ne verrebbe fuori? :o ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 11 Apr 2013, 17:26:50
In effetti, se non fosse stata una storia Disney, probabilmente qualcosa tipo simulazione di reato non gliela toglieva nessuno :)


Di sicuro, ai sensi dell'art. 367 cp! Dato che la storia si svolge in Italia, non ho neppure dubbi sulla norma applicabile! ;) ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Yugo - Giovedì 11 Apr 2013, 23:12:58
Complimenti per la storia di Topalbano!
A mio parere non si può definire parodia... se non fosse per la "animalizzazione" dei personaggi si tratterebbe di un vero e proprio crossover, come quelli che talvolta in USA vengono fatti fra serie televisive prodotte dallo stesso network.
Come sempre, Artibani riesce a fondere realismo e umorismo e a fare storie che, pur piacendo ai bambini, riescono ad appassionare anche i lettori adulti. Come ne "L'ultima avventura", i personaggi sono umani e agiscono nel "nostro" mondo.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 11 Apr 2013, 23:20:20
Complimenti per la storia di Topalbano!
A mio parere non si può definire parodia... se non fosse per la "animalizzazione" dei personaggi si tratterebbe di un vero e proprio crossover, come quelli che talvolta in USA vengono fatti fra serie televisive prodotte dallo stesso network.
Come sempre, Artibani riesce a fondere realismo e umorismo e a fare storie che, pur piacendo ai bambini, riescono ad appassionare anche i lettori adulti. Come ne "L'ultima avventura", i personaggi sono umani e agiscono nel "nostro" mondo.

Grazie!
Una parodia avrebbe impoverito sia Topolino che il commissario Montalbano banalizzando due personaggi che, al contrario, sono ricchi e complessi. In alcuni articoli, un anno fa all'annuncio di questa collaborazione, i giornalisti arrivarono immediatamente alla conclusione per cui Topolino sarebbe stato il commissario, Minni la fidanzata Livia e Pippo l'agente Catarella… per fortuna le cose non sono andate così :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: donato - Venerdì 12 Apr 2013, 12:47:56
Ciao Francesco! Ti faccio anche io tanti complimenti per la tua bellissima storia sull'ultimo numero del Topolino.
Poi volevo chiederti se é confermata la tua presenza al Napoli Comicon, se magari puoi già dirci in quali giorni sarai presente e se sai già qualcosa sul "programma disneyano" della mostra.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 12 Apr 2013, 12:57:27
Ciao Francesco! Ti faccio anche io tanti complimenti per la tua bellissima storia sull'ultimo numero del Topolino.
Poi volevo chiederti se é confermata la tua presenza al Napoli Comicon, se magari puoi già dirci in quali giorni sarai presente e se sai già qualcosa sul "programma disneyano" della mostra.

Ciao! Grazie per i complimenti :)
Al Comicon sarò ospite dal 25 al 27 aprile. Da quello che mi pare di capire dovrei partecipare a un incontro disneyano sabato pomeriggio insieme a Cavazzano, Faraci e Lello Arena (e altri, probabilmente) ma ancora non ho i dettagli del programma (luogo, ora, elenco degli ospiti…). Appena so qualcosa lo comunico qui!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: donato - Venerdì 12 Apr 2013, 13:24:20
Ah benissimo, allora sarà un piacere poterti fare i complimenti di persona. ;) Attendiamo poi aggiornamenti per quanto riguarda il programma Disney... é bello che finalmente il Comicon si dedichi almeno in parte al fumetto Disney!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 12 Apr 2013, 13:27:11
Ah benissimo, allora sarà un piacere poterti fare i complimenti di persona. ;) Attendiamo poi aggiornamenti per quanto riguarda il programma Disney... é bello che finalmente il Comicon si dedichi almeno in parte al fumetto Disney!

Quest'anno con la mostra per il numero 3000 di Topolino non poteva fare altrimenti! E spero che tutti i disneyani in gara ai premi Micheluzzi (Enna, Celoni, Casty e Mastantuono) ottengano i riconoscimenti che meritano con le storie in concorso…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Venerdì 12 Apr 2013, 13:29:40
Al Comicon sarò ospite dal 25 al 27 aprile. Da quello che mi pare di capire dovrei partecipare a un incontro disneyano sabato pomeriggio insieme a Cavazzano, Faraci e Lello Arena (e altri, probabilmente) ma ancora non ho i dettagli del programma (luogo, ora, elenco degli ospiti…). Appena so qualcosa lo comunico qui!
Sigh, che invidia. Si poteva cogliere l'occasione di Topalbano per fare qualcosa del genere alla prossima Etna Comics... e la presenza di Cavazzano la vedo difficile, visto che in questo periodo è richiestissimo...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 12 Apr 2013, 13:31:30
Sigh, che invidia. Si poteva cogliere l'occasione di Topalbano per fare qualcosa del genere alla prossima Etna Comics... e la presenza di Cavazzano la vedo difficile, visto che in questo periodo è richiestissimo...

L'organizzazione di Etna Comics in realtà le settimane scorse mi aveva cortesemente invitato ma non posso spostarmi in quel periodo… speriamo in una prossima occasione! Cavazzano comunque è più mobile di me! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Venerdì 12 Apr 2013, 14:42:38
L'organizzazione di Etna Comics in realtà le settimane scorse mi aveva cortesemente invitato ma non posso spostarmi in quel periodo… speriamo in una prossima occasione! Cavazzano comunque è più mobile di me! :)
Ah, ma se l'intenzione c'era da entrambe le parti la cosa è diversa! Speriamo si possa fare ugualmente qualcosa.

Ci conto in una prossima occasione! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Venerdì 12 Apr 2013, 21:57:59
Topolino e gli esploratori del domani, Zio Paperone e l'ultima avventura, Topolino e la promessa del gatto... ma quanti capolavori sta sfornando questo geniale sceneggiatore? :o

Non farò altro che ripetermi: i miei più sentiti complimenti per Tobalbano, un vero gioiellino. Un giallo intrigante e complesso come non si vedeva da anni, arrivando a toccare argomenti considerati tabù sul Topo: il nostro Francesco riesce benissimo nell'intento, con i ritmi giusti e senza invadenza, a spingersi un pò oltre. Non mancano neanche le gag, mentre le ambientazioni della Sicilia sono a dir poco fantastice, sembra quasi di assistere ad un film.
Insomma, mi inchino. [smiley=other_bow.gif]

P.S. A breve quindi il prossimo capolavoro di Moby Dick. :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 12 Apr 2013, 22:22:30
Topolino e gli esploratori del domani, Zio Paperone e l'ultima avventura, Topolino e la promessa del gatto... ma quanti capolavori sta sfornando questo geniale sceneggiatore? :o

Non farò altro che ripetermi: i miei più sentiti complimenti per Tobalbano, un vero gioiellino. Un giallo intrigante e complesso come non si vedeva da anni, arrivando a toccare argomenti considerati tabù sul Topo: il nostro Francesco riesce benissimo nell'intento, con i ritmi giusti e senza invadenza, a spingersi un pò oltre. Non mancano neanche le gag, mentre le ambientazioni della Sicilia sono a dir poco fantastice, sembra quasi di assistere ad un film.
Insomma, mi inchino. [smiley=other_bow.gif]

P.S. A breve quindi il prossimo capolavoro di Moby Dick. :D

Speriamo bene per Moby Dick! Ma niente inchini, per favore! Piegati in due leggere fumetti è scomodo
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Paperinika - Lunedì 22 Apr 2013, 22:39:05
Francesco, comunque ci stai abituando troppo bene. Quando sarà il momento di una semplice breve, aspettati critiche spietate. :P

Come ho scritto sul topic del Topo ho apprezzato molto anche Topalbano, nonostante il finale buonista (capisco i limiti di una storia disney, ma un po' di doppiogiochismo in più da parte dei "cattivi", con un secondo colpo di scena non credo che avrebbe stonato poi tanto... che ne dici? :))
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 22 Apr 2013, 22:42:26
Francesco, comunque ci stai abituando troppo bene. Quando sarà il momento di una semplice breve, aspettati critiche spietate. :P

Come ho scritto sul topic del Topo ho apprezzato molto anche Topalbano, nonostante il finale buonista (capisco i limiti di una storia disney, ma un po' di doppiogiochismo in più da parte dei "cattivi", con un secondo colpo di scena non credo che avrebbe stonato poi tanto... che ne dici? :))

Cercherò di evitare le brevi, allora! :) Grazie comunque per i commenti, in generale. Per il finale di Topalbano in realtà più che il piano più o meno articolato del cattivo mi interessava il lato umano dei personaggi fatto di debolezze e mancanze, tanto per restare nel solco dei romanzi di Montalbano. Un doppio finale con colpi di scena sarebbe stato in linea con Topolino ma meno con Topalbano - magari rimedierò nella prossima storia con il topo!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Domenica 5 Mag 2013, 17:10:49
complimenti ritardosi al grande artibani per la bellissima storia con topoalbano:strutturata in modo eccellente e anche un po'didascalica
volevo poi chiedere una cosa a francesco:visto che in questa storia si parlava di mafia,perchè non avviare una serie di storie antimafia? :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 5 Mag 2013, 18:55:47
complimenti ritardosi al grande artibani per la bellissima storia con topoalbano:strutturata in modo eccellente e anche un po'didascalica
volevo poi chiedere una cosa a francesco:visto che in questa storia si parlava di mafia,perchè non avviare una serie di storie antimafia? :)

In realtà in questa storia non si parlava apertamente di mafia perchè nei romanzi di Camilleri la mafia non compare mai come tematica diretta e dichiarata. Ci sono boss e famiglie evidentemente mafiose ma per una chiara scelta di Camilleri la mafia non viene messa in scena per non dare alcun riconoscimento o nobilitazione al crimine.

Il tema della mafia e di tutte le altre forme di criminalità organizzata potrebbe sicuramente essere affrontato sulle pagine del Topo e sui suoi redazionali, ovviamente scegliendo il taglio più corretto per quello che è il pubblico di riferimento del giornale…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: alexthereader - Domenica 5 Mag 2013, 22:05:37
A costo di rischiare la piaggeria, non posso fare a meno di fare i miei più sentiti complimenti a Francesco Artibiani per la grandiosa annata che sta passando su Topolino. Dallo scorso anno, da quando cioè è tornato sul Topolino in pianta più o meno stabile, ha sfornato capolavori come la storia di Double Duck sul Codice Olimpo (non so se qualcuno l'ha già detto, ma il nome Daniel Sinclair non può essere casuale, vero? allora non sono l'unico ad aver visto Attenti a Quei Due, aka The Persuaders   :D), Zio Paperone e l'Ultima Avventura, e Topalbano, senza contare Topolino e gli Esploratori del Domani. E' un ritorno in grandissimo spolvero, ci sono autori che probabilmente non realizzano storie simili in una vita, altro che.
E gli sono particolarmente grato perché, avendo letto dell'Ultima Avventura qui sul forum, qualche mese fa,  appena ho visto la copertina del primo episodio in edicola, l'ho subito comprato, in un periodo di appannamento per la Disney, e da allora non mi perdo un solo numero. Si sentiva davvero la mancanza di un Autore come lui sul Topo, anche se ce ne sono molti di bravi.
E adesso, però, devo fare anche qualche osservazione su Topalbano: ma non è un po' eccessivo (anche se necessario per la storia) che Topalbano insista nel non voler lasciare il caso ai suoi colleghi, anche se mette a rischio la vita della fidanzata di Topolino e della sua? Voglio dire, è pura testardaggine, e la cosa assurda è che Topolino non si infuri e gliene dica 4, ma si limiti a "sollecitarlo". E poi...ma la fidanzata di Topalbano, alla fine della storia non corre guai con la legge, solo perchè "ha sbagliato per amore?". Caspita, è un po' poco realistico, e molto "disneyano", ma per l'appunto, stona col resto della storia, anche se non è del tutto certo...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 5 Mag 2013, 22:50:12
A costo di rischiare la piaggeria, non posso fare a meno di fare i miei più sentiti complimenti a Francesco Artibiani per la grandiosa annata che sta passando su Topolino. Dallo scorso anno, da quando cioè è tornato sul Topolino in pianta più o meno stabile, ha sfornato capolavori come la storia di Double Duck sul Codice Olimpo (non so se qualcuno l'ha già detto, ma il nome Daniel Sinclair non può essere casuale, vero? allora non sono l'unico ad aver visto Attenti a Quei Due, aka The Persuaders   :D), Zio Paperone e l'Ultima Avventura, e Topalbano, senza contare Topolino e gli Esploratori del Domani. E' un ritorno in grandissimo spolvero, ci sono autori che probabilmente non realizzano storie simili in una vita, altro che.
E gli sono particolarmente grato perché, avendo letto dell'Ultima Avventura qui sul forum, qualche mese fa,  appena ho visto la copertina del primo episodio in edicola, l'ho subito comprato, in un periodo di appannamento per la Disney, e da allora non mi perdo un solo numero. Si sentiva davvero la mancanza di un Autore come lui sul Topo, anche se ce ne sono molti di bravi.
E adesso, però, devo fare anche qualche osservazione su Topalbano: ma non è un po' eccessivo (anche se necessario per la storia) che Topalbano insista nel non voler lasciare il caso ai suoi colleghi, anche se mette a rischio la vita della fidanzata di Topolino e della sua? Voglio dire, è pura testardaggine, e la cosa assurda è che Topolino non si infuri e gliene dica 4, ma si limiti a "sollecitarlo". E poi...ma la fidanzata di Topalbano, alla fine della storia non corre guai con la legge, solo perchè "ha sbagliato per amore?". Caspita, è un po' poco realistico, e molto "disneyano", ma per l'appunto, stona col resto della storia, anche se non è del tutto certo...

Grazie per i commenti, innanzitutto!
Per quello che riguarda il comportamento di Topalbano in realtà mi sono rifatto alle attitudini del commissario originale che nei romanzi spesso e volentieri trasgredisce al regolamento. La scorrettezza procedurale a cui ricorre mi pareva in linea con il personaggio (e naturalmente confluiva nel lieto fine inevitabile).
Topolino non si infuria perchè ha capito che, in Italia, le regole sono diverse e Topalbano gliel'ha chiarito fin da subito; sarebbe stato un Topolino pedante mentre ho preferito mettere in scena un Topolino più pratico e d'azione, un tipo sveglio che si adatta alla svelta (contribuendo così a dare un tocco realistico in più al racconto)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: alexthereader - Lunedì 6 Mag 2013, 00:36:45
Grazie per la sollecita risposta, Francesco!!!
Uao, mi fa un po' strano star dialogando con un autore Disney, è la prima volta... :D  In effetti hai ragione, Topolino capisce presto di doversi adattare alle circostanze, più che altro mi aspettavo che però, tenendoci molto a Minni, si sarebbe un po' inca..... con il commissario,  avremmo visto una bella sfuriata, e poi comunque avrebbero collaborato, ma la storia fila ugualmente.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: lorenzo12 - Martedì 21 Mag 2013, 13:52:17
Interessante intervista di Artibani su Comicus:
http://www.comicus.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=55258:topolino-3000-intervista-a-francesco-artibani&Itemid=90

Non vedo l'ora di leggere la versione disneyana di "Moby Dick"! :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: prezio - Martedì 21 Mag 2013, 14:10:41
70 pagine di Moby Dick disegnate da Mottura e sceneggiate da Artibani... sui numeri 3003 e 3004...

Non si fa in tempo a godersi il 3000 che già arriva questa notizia... che figata (si può dire?).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Martedì 21 Mag 2013, 14:25:35
Interessantissime le 70 pagine di Moby Dick. :D Per il resto vedo ghiotte notizie anche per la fine di quest'anno. Quante ne sta preparando Artibani!!!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 21 Mag 2013, 15:31:52
Bisogna scrivere come furie, ci sono troppe storie da raccontare e troppo poco tempo per farlo! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Martedì 21 Mag 2013, 22:55:21
Finalemente Moby Dick! L'estate disneyana inizia alla grande. Sono convinto che Francesco abbia fatto un grande lavoro
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Mercoledì 22 Mag 2013, 19:51:20
E intanto i miei complimenti a Francesco anche per la storia presente sul 3000: una bella avventura che aggiunge un altro tassello alla caratterizzazione di quel meraviglioso personaggio dalle mille sfaccettature che è lo Zione. L'ennesima prova di quest'annata straordinaria.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 22 Mag 2013, 19:52:25
E intanto i miei complimenti a Francesco anche per la storia presente sul 3000: una bella avventura che aggiunge un altro tassello alla caratterizzazione di quel meraviglioso personaggio dalle mille sfaccettature che è lo Zione. L'ennesima prova di quest'annata straordinaria.

Grazie! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Juro - Mercoledì 22 Mag 2013, 21:07:33
Fantastica storia quella di oggi, mi ha fatto piegare in due dalle risate. Ma del resto, a memoria, così, non ricordo proprio storie che non mi siano piaciute sotto la vostra firma. E... avremo nel prossimo futuro una nuova parodia?? Di Moby Dick??  Oh, fantastico XD!!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 22 Mag 2013, 23:03:40
Complimenti a Francesco per la storia del tiranno dei mari. Ottime le caratterizzazioni di Paperone e Pico. Ho notato solo io qualche richiamo ciminiano in questa storia?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 23 Mag 2013, 14:58:54
Mi unisco ai complimenti per il tiranno dei mari.

Storia splendidamente sceneggiata da un grande come Artibani, che ti fa passare dai momenti di riflessione a quelli di risata pura come solo i grandissimi sanno fare.

E Francesco ormai è stabilmente tra loro, senza dubbi di sorta. Applausissimi anche* a lui, quindi!





* Nel senso che li sto facendo a tutti gli autori con cui più ho dialogato per le storie sul Topo 3000!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 23 Mag 2013, 15:44:05
Mi unisco ai complimenti per il tiranno dei mari.

Storia splendidamente sceneggiata da un grande come Artibani, che ti fa passare dai momenti di riflessione a quelli di risata pura come solo i grandissimi sanno fare.

E Francesco ormai è stabilmente tra loro, senza dubbi di sorta. Applausissimi anche* a lui, quindi!





* Nel senso che li sto facendo a tutti gli autori con cui più ho dialogato per le storie sul Topo 3000!

Grazie!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: lorenzo12 - Venerdì 24 Mag 2013, 15:58:31
Altra intervista ad Artibani:
http://www.bloggokin.it/2013/05/23/topolino-3000-parte-2-intervista-a-francesco-artibani/
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: peppesicily - Sabato 1 Giu 2013, 10:58:10
Lo so, sono in ritardissimo ma volevo fare i complimenti a Francesco Artibani per "Zio Paperone e l'ultima avventura"!
Ho ripreso a comprare Topolino dal numero 2989 e quindi mi ero perso tutta la saga. Leggendo nel forum, ho scoperto che nelle quattro settimane precedenti c'era stata questa grande avventura in 4 puntate. Ho quindi comprato i Topolini in cui era apparsa la storia tramite servizio arretrati.
Sono contentissimo di averlo fatto, perchè è una delle storie più belle che io abbia mai letto. Mi è piaciuta tantissimo e ho trovato geniale l'idea di far diventare ( anche se per poco) Amelia una fata! Ho riso tantissimo!
Davvero complimenti Francesco. Volevo  chiederti se sai se verrà pubblicato un volume che raccoglie per intero la saga.
Inoltre so che dal 3002 c'è la parodia in 2 puntate scritte a te di Moby Dick. C'è altro in programma per Disney?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Sabato 1 Giu 2013, 12:11:19
Lo so, sono in ritardissimo ma volevo fare i complimenti a Francesco Artibani per "Zio Paperone e l'ultima avventura"!
Ho ripreso a comprare Topolino dal numero 2989 e quindi mi ero perso tutta la saga. Leggendo nel forum, ho scoperto che nelle quattro settimane precedenti c'era stata questa grande avventura in 4 puntate. Ho quindi comprato i Topolini in cui era apparsa la storia tramite servizio arretrati.
Sono contentissimo di averlo fatto, perchè è una delle storie più belle che io abbia mai letto. Mi è piaciuta tantissimo e ho trovato geniale l'idea di far diventare ( anche se per poco) Amelia una fata! Ho riso tantissimo!
Davvero complimenti Francesco. Volevo  chiederti se sai se verrà pubblicato un volume che raccoglie per intero la saga.
Inoltre so che dal 3002 c'è la parodia in 2 puntate scritte a te di Moby Dick. C'è altro in programma per Disney?

Grazie dei commenti! :) Non so se la storia verrà ristampata (è ancora seminuova…).
"Moby Dick" arriverà nei numeri 3003-3004. Ho poi consegnato altre storie e altre sono in arrivo quindi la risposta è sicuramente affermativa
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: peppesicily - Sabato 1 Giu 2013, 12:20:39
Grazie per la risposta Francesco! Non vedo l'ora di leggere nuove avventure scritte da te.
Buon lavoro  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Juro - Sabato 1 Giu 2013, 12:43:44
3003 e 3004. 70 pagine by Artibani e Mottura.
Sono già miei ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: prezio - Martedì 4 Giu 2013, 15:43:11
Posso farti una domanda, Francesco?

Ovviamente non vedo l'ora di leggere la parodia di "Moby Dick"... ma, per curiosità, oltre al gioco di parole Achab-Quachab, ti era venuto in mente anche il Moby Dick-Moby Duck? XD Ipotesi scartata o domanda stupida la mia?

Grazie!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 4 Giu 2013, 15:47:36
Posso farti una domanda, Francesco?

Ovviamente non vedo l'ora di leggere la parodia di "Moby Dick"... ma, per curiosità, oltre al gioco di parole Achab-Quachab, ti era venuto in mente anche il Moby Dick-Moby Duck? XD Ipotesi scartata o domanda stupida la mia?

Grazie!

No, il gioco di parole che citi mi ero ripromesso di non usarlo neanche sotto tortura :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: prezio - Martedì 4 Giu 2013, 15:51:26
Ahah e hai fatto bene!!!

Comunque, da acerrimo fan di Jurassic Park, ho apprezzato molto, per quanto non fosse una citazione, il modo in cui Pico e gli altri scienziati affrontano la questione "progresso" nella tua storia pubblicata sul 3000: un tema che sei riuscito a presentare in modo non banale o stereotipato.

Anche nel film di Spielberg, se ricordi, Malcom sosteneva che gli scienziati del JP "si fossero così preoccupati di farlo che non si sono chiesti se dovevano farlo".

Al di là della sceneggiatura, dei disegni e degli splendidi colori, ho apprezzato parecchio la storia proprio per questo tema e per il modo in cui ti sei espresso. Complimenti!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 4 Giu 2013, 15:56:40
Ahah e hai fatto bene!!!

Comunque, da acerrimo fan di Jurassic Park, ho apprezzato molto, per quanto non fosse una citazione, il modo in cui Pico e gli altri scienziati affrontano la questione "progresso" nella tua storia pubblicata sul 3000: un tema che sei riuscito a presentare in modo non banale o stereotipato.

Anche nel film di Spielberg, se ricordi, Malcom sosteneva che gli scienziati del JP "si fossero così preoccupati di farlo che non si sono chiesti se dovevano farlo".

Al di là della sceneggiatura, dei disegni e degli splendidi colori, ho apprezzato parecchio la storia proprio per questo tema e per il modo in cui ti sei espresso. Complimenti!

Grazie! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 12 Giu 2013, 16:54:36
Mi riservo un giudizio definitivo... ma questa prima parte è davvero spettacolare!

Applausi a Francesco, quindi.

Ma una domandona sorge spontanea: QUANTO ti è garbato il libro di Moby Dick? Sai, questa storia sembra trasudare amore per l'originale in ogni singola citazione...

Ah, complimenti per avere "osato" parlare di argomenti come le baleniere e per avere mostrato un personaggio con una gamba di legno: in tempi di correttezza politica non è facile, e quindi un apprezzamento in più va fatto.

Da ultimo una curiosità: gli occhiali particolari di Archimede sono una tua idea, o una elaborazione grafica del solo Mottura (complimentissimi anche a lui, ovviamente)?

Grazie in anticipo per le risposte.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 12 Giu 2013, 17:06:48
Mi riservo un giudizio definitivo... ma questa prima parte è davvero spettacolare!

Applausi a Francesco, quindi.

Ma una domandona sorge spontanea: QUANTO ti è garbato il libro di Moby Dick? Sai, questa storia sembra trasudare amore per l'originale in ogni singola citazione...

Ah, complimenti per avere "osato" parlare di argomenti come le baleniere e per avere mostrato un personaggio con una gamba di legno: in tempi di correttezza politica non è facile, e quindi un apprezzamento in più va fatto.

Da ultimo una curiosità: gli occhiali particolari di Archimede sono una tua idea, o una elaborazione grafica del solo Mottura (complimentissimi anche a lui, ovviamente)?

Grazie in anticipo per le risposte.

"Moby Dick" è uno dei miei libri preferiti, uno dei pochi che ho letto in più occasioni. La prima volta è stato alle medie, pensavo di avere a che fare con un libro d'avventura e mi sono imbattuto in qualcosa di molto più complesso… l'ultima volta è stato prima di scrivere questa storia e, come tutti i classici, è un testo che ti rivela significati diversi con l'andare del tempo e dell'età. A 13 anni vedi una cosa, a 44 lo apprezzi per qualcosa di completamente differente.
Gli occhiali di Archimede sono opera di Paolo :), una delle sue tante invenzioni grafiche…
Grazie per i commenti!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: papsuper - Mercoledì 12 Giu 2013, 18:43:32
Che storia ragazzi!
Complimenti al maestro Artibani,cosa in cui credo veramente,non solo perché è di questo sito ;)
Una storia veramente fantastica che mi ha riservato sorprese che non mi sarei aspettato.Mi aspettavo un pappone,e invece è stata una "pappa" divorata dai miei occhi.Una grande opera,mi tolgo il cappello! [smiley=other_worship.gif]
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Testaquadramento - Mercoledì 12 Giu 2013, 18:54:53
Posso farti una domanda, Francesco?

Ovviamente non vedo l'ora di leggere la parodia di "Moby Dick"... ma, per curiosità, oltre al gioco di parole Achab-Quachab, ti era venuto in mente anche il Moby Dick-Moby Duck? XD Ipotesi scartata o domanda stupida la mia?

Non avrebbe comunque potuto farlo visto che "Moby Duck" è già un personaggio Disney... che tra l'altro compare nella vignetta d'apertura: di chi sarà stata l'idea, di Francesco o di Paolo?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 12 Giu 2013, 18:56:52

Non avrebbe comunque potuto farlo visto che "Moby Duck" è già un personaggio Disney... che tra l'altro compare nella vignetta d'apertura: di chi sarà stata l'idea, di Francesco o di Paolo?

L'apparizione di Moby Duck è opera di Paolo :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gancio - Mercoledì 12 Giu 2013, 19:17:34
Ossequi ed infiniti complimenti per una cosi bella storia [smiley=other_worship.gif]
mi auguro che ne verrà fuori, in futuro, una versione deluxe stile dracula perchè davvero la merita tutta!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: peppesicily - Mercoledì 12 Giu 2013, 20:31:45
Complimenti per la storia!
Peccato solo per il refuso che si ripete due volte Pikuod-Piquod..

Ps. A me Trallalah mi sembra un personaggio femminile..
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Mercoledì 12 Giu 2013, 20:40:39
I complimenti anche da parte mia, se la seconda puntata si mantiene su questi livelli avremo una storia che rimarrà nella storia (scusate il gioco di parole ;D).
Un primo tempo veramente entusiasmante, cresce l'attesa per il finale e la curiosità per come si concluderà la caccia alla balena. Perfette poi tutte le caratterizzazioni dei personaggi con il recupero del Paperone burbero e scontroso e dei pestiferi nipotini in stile Barks. Qualcun altro invece l'ho trovato un po' snaturato come il Paperoga meno impiastro e un Archimede più rigido ma la storia funziona comunque benissimo.

Non mi dilungo molto, alla settimana prossima per la conclusione di questa entusiasmante parodia. :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Simone McD - Mercoledì 12 Giu 2013, 21:12:11
Mi aggiungo ai complimenti, non solo a Francesco ma anche allo strepitoso lavoro di Paolo Mottura. Una prima puntata meravigliosa: i disegni sono qualcosa di fantastico (ho appena deciso che questa (https://fbcdn-sphotos-f-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash4/1000070_185590298271591_889784997_n.jpg) doveva essere lo sfondo del mio computer!), e la storia tiene letteralmente attaccati alle pagine. So che è prematuro parlarne prima di averla letta tutta, ma non posso evitare di complimentarmi già ora. I personaggi sono qualcosa di fantastico: il personaggio di Quackab è meraviglioso e caratterizzato benissimo nel giro di poche pagine, e anche tutti gli altri non sono da meno. Particolare la caratterizzazione di Archimede, che come Slam ha notato è forse leggermente "off-character" ma che io ho apprezzato molto.

Per ora... Grazie! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 12 Giu 2013, 23:05:12
Complimentoni a Francesco per la prima puntata di Moby Dick: grande avventura, grande suspence, grandi emozioni!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Fa.Gian. - Giovedì 13 Giu 2013, 09:23:17
Faccio anche io complimenti a Artibani per lo splendido adattamento del romanzo di Melville.

Le necessarie modifiche e alleggerimenti non si percepiscono quasi, tanto l'atmosfera è rimasta immanente e inquietante.
Le gag sono buonissime (seppure i tre nipotini sono davvero odiosi) e ben inserite nella trama

Il Capitano Quackab è un vero "bassista carismatico" degno del buon Doc Manahttan, e la sua gamba di legno convive con il mondo Disney senza rattristare o sconvolgere.

I disegni restano una spanna sotto, mi spiace, e se non fosse stato per lo straordinario lavoro della Andolfo alla colorazione (che con perizia strabiliante ha messo ombre e luci in modo impeccabile, riequilibrando i volumi e le prospettive), la leggibilità delle vignette sarebbe stata nulla, e la storia compromessa.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Giovedì 13 Giu 2013, 17:18:59
Complimenti ad Artibani e Mottura per la prima meravigliosa,avventurosa,adulta,spettacolare,cartoonesca puntata di Moby Dick! ;D Ma insomma,la domanda che mi perplime da due giorni è Mottura si è ispirato parecchio a Celoni è forse rimasto anche lui folgorato dal Dracula sul topo di qualche tempo fa? :o Perchè lo stile di Mottura prima era mooolto diverso!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: peppesicily - Giovedì 13 Giu 2013, 17:43:52
Francesco, posso chiederti una cosa?
Ho visto che anche la pagina ufficiale di Topolino chiama l'imbarcazione il "Piquod". Nella tua intenzione era Pikuod o Piquod?!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Fillo Sganga - Giovedì 13 Giu 2013, 18:02:29
ho letto la prima parti del moby dick di artibani..il mio unico problema e' che non conosco la storia originale ma devo dire che fino ad ora e' una cosa sublime..un bellissimo racconto con personaggi azzeccati eccezionalmente... :-) grande grandissimo artibani e grandioso Mottura
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: McDuck - Giovedì 13 Giu 2013, 18:38:48
Mi unisco ai complimenti ad Artibani! Ottima la sceneggiatura, riesce a tenere con il fiato sospeso per tutto il tempo del racconto! Complimenti! Non è roba che si vede tutte le settimane :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 13 Giu 2013, 18:59:35
Francesco, posso chiederti una cosa?
Ho visto che anche la pagina ufficiale di Topolino chiama l'imbarcazione il "Piquod". Nella tua intenzione era Pikuod o Piquod?!

Un piccolo refuso, il nome è "Pikuod" :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Giovedì 13 Giu 2013, 20:04:58
Complimenti ad Artibani e Mottura per la prima meravigliosa,avventurosa,adulta,spettacolare,cartoonesca puntata di Moby Dick! ;D Ma insomma,la domanda che mi perplime da due giorni è Mottura si è ispirato parecchio a Celoni è forse rimasto anche lui folgorato dal Dracula sul topo di qualche tempo fa? :o Perchè lo stile di Mottura prima era mooolto diverso!
Mmmmmhh... per quanto riguarda il tratto a me è sembrato di riconoscere Mottura. Forse i disegni ti possono sembrare simili a quelli di Celoni per la colorazione della quale era autrice in entrambe le parodie la straordinaria Mirka Andolfo.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: paperino100 - Giovedì 13 Giu 2013, 20:10:07
Complimenti inevitabili a Francesco. Se i presupposti sono questi, e la seconda puntata manterrà una qualità eccelsa come in questo numero, sia a livello di sceneggiatura sia di disegni sia di colori Moby Dick non avrà niente da invidiare a Dracula.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: joe7 - Giovedì 13 Giu 2013, 20:12:20

Un piccolo refuso, il nome è "Pikuod" :)

Un riferimento a PiKappa?   ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Giovedì 13 Giu 2013, 20:39:12
Mi distolgo dal coro di complimenti per fare una domanda a Francesco:
ho letto nell'intervista che a breve uscirà una tua nuova storia Paperino e l'idolo acquatico. Se è possibile rispondere vorrei chiedere qualche informazione: numero di tavole e il periodo entro quale la potremo vedere sulle pagine del Topo (non so magari per la fine del 2013). :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: paolobar - Giovedì 13 Giu 2013, 21:15:31
Prendendo in prestito un termine coniato dai giornalisti della espn, questo è un Instant Classic!
 :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 13 Giu 2013, 22:31:35
Mi distolgo dal coro di complimenti per fare una domanda a Francesco:
ho letto nell'intervista che a breve uscirà una tua nuova storia Paperino e l'idolo acquatico. Se è possibile rispondere vorrei chiedere qualche informazione: numero di tavole e il periodo entro quale la potremo vedere sulle pagine del Topo (non so magari per la fine del 2013). :)

Sono 34 pagine ma non ho idea dei tempi di pubblicazione!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Giovedì 13 Giu 2013, 23:12:39

Sono 34 pagine ma non ho idea dei tempi di pubblicazione!
Grazie della risposta. Spero di poter leggere quest'ultima fatica il prima possibile (e intanto c'è ancora la seconda puntata di Moby Dick da gustare a fondo :D).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 13 Giu 2013, 23:20:53
Grazie della risposta. Spero di poter leggere quest'ultima fatica il prima possibile (e intanto c'è ancora la seconda puntata di Moby Dick da gustaee a fondo :D).

Poi c'è dell'altro che dovrebbe uscire prima
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Giovedì 13 Giu 2013, 23:39:56

Poi c'è dell'altro che dovrebbe uscire prima
Ancora? :o Non è possibile che un essere umano riesca a sfornare tutta questa roba in così poco tempo!!! (Ovviamente la cosa mi può solamente far piacere ;))
E adesso qualche anticipazione che sono curioso? :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 13 Giu 2013, 23:46:02
Ancora? :o Non è possibile che un essere umano riesca a sfornare tutta questa roba in così poco tempo!!! (Ovviamente la cosa mi può solamente far piacere ;))
E adesso qualche anticipazione che sono curioso? :D

In realtà non è poco tempo, è il lavoro di mesi che esce in maniera continuativa. Ci sono storie consegnate e mandate al disegno, altre che aspettano di essere affidate al disegnatore, altre in fase di sceneggiatura e altre ancora che sono ancora solo dei soggetti approvati in attesa di essere scritti.
Senza entrare nei dettagli - che poi mi dicono che parlo troppo - in arrivo ci sono due storie di topi e due storie di paperi mentre attualmente in lavorazione ci sono altri due episodi (uno con topi e uno con paperi).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Giovedì 13 Giu 2013, 23:48:49
Insomma c'è in arrivo tanta roba! Da quanto sei ritornato alla Disney sei diventato uno degli autori più prolifici!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gumi - Giovedì 13 Giu 2013, 23:55:57
Insomma c'è in arrivo tanta roba! Da quanto sei ritornato alla Disney sei diventato uno degli autori più prolifici!

E da quando sei tornato alla Disney io ho ricominciato a comprare Topolino molto più spesso!
 :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 13 Giu 2013, 23:56:51

E da quando sei tornato alla Disney io ho ricominciato a comprare Topolino molto più spesso!
 :)

Meno male! Grazie! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Venerdì 14 Giu 2013, 00:06:41

In realtà non è poco tempo, è il lavoro di mesi che esce in maniera continuativa. Ci sono storie consegnate e mandate al disegno, altre che aspettano di essere affidate al disegnatore, altre in fase di sceneggiatura e altre ancora che sono ancora solo dei soggetti approvati in attesa di essere scritti.
Ah, ecco. Mi hai chiarito un grandissimo dubbio. ;D E non sto scherzando, mi spiego meglio: in quanto a prolificità, in passato e ancora oggi ne abbiamo avuti di autori che hanno scritto molto, ma di Artibani la cosa che mi lasciava impressionato è la quantità e la grandissima qualità al tempo stesso. Insomma solo quest'anno abbiamo avuto uno dopo l'altro tre grandi capolavori che entreranno di punto in bianco nella storia del fumetto Disney - mi riferisco a Topolino e gli esploratori del domani, Zio Paperone e l'ultima avventura, Topolino e la promessa del gatto più questa parodia che si sta rivelando un successone e la storia del 3000 che, pur non essendo IMHO alla pari di quelle citate in precedenza, resta comunque una bellissima avventura.
Non conosco i tempi della redazione ma tutto ciò mi lasciava sorpreso eccome.

Bene detto questo attenderò anche queste nuove storie. Si sa il nome di qualche disegnatore? (vabbè ora voglio sapere troppo ;D)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 14 Giu 2013, 07:57:09
Bene detto questo attenderò anche queste nuove storie. Si sa il nome di qualche disegnatore? (vabbè ora voglio sapere troppo ;D)

Paolo De Lorenzi e - con mia grande soddisfazione - ancora Paolo Mottura per una storia che uscirà in autunno
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Venerdì 14 Giu 2013, 08:53:11

In queste nuove produzioni sarà ripreso qualche personaggio un po' dimenticato come accaduto recentemente?
Qui nel forum si è parlato di un ritorno quasi certo di Paperetta Yé Yé.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: AlbertWesker - Venerdì 14 Giu 2013, 09:17:37
complimenti francesco x la storia...nn vedo l'ora di leggere la seconda puntata!!!! e poi bella l'idea di recuperare l'immagine di Paperino ke è vittima degli skerzi dei tre nipotini....sekondo me questo tema dovrebbe essere un pò ripreso...pensa ke mentre leggevo la storia di moby dick scoppiavo dalle risate nel vedere quello ke doveva sopportare paperino!!! ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Venerdì 14 Giu 2013, 09:19:02
Mmmmmhh... per quanto riguarda il tratto a me è sembrato di riconoscere Mottura. Forse i disegni ti possono sembrare simili a quelli di Celoni per la colorazione della quale era autrice in entrambe le parodie la straordinaria Mirka Andolfo.
beh, però tutto quel movimento è tipico di Celoni, prima Mottura non era così arzigogolato! :(
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Garalla - Venerdì 14 Giu 2013, 10:12:11
Non ho letto l'originale quindi non posso fare confronti. Certo che questa rivisitazione/parodizzazione di Moby Dick a me è piaciuta da matti. Un bella storia davvero, con un bel ritmo e una buona commistione tra epicità e gag.
Complimenti omonimo (ma non cognonimo)!
Continua così!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: gambadilegno - Venerdì 14 Giu 2013, 10:24:42
complimenti per il lavoro di Moby Dick! Non ho letto il romanzo di Melville, ma mi spinge a farlo, per poi rileggere la storia sul Topolino e meglio apprezzarla. Insomma, la storia di Artibani ha, tra l'altro, il pregio di creare questo circolo virtuoso.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 14 Giu 2013, 11:15:07
In queste nuove produzioni sarà ripreso qualche personaggio un po' dimenticato come accaduto recentemente?
Qui nel forum si è parlato di un ritorno quasi certo di Paperetta Yé Yé.

Io non c'entro :) ma in tema di ritorni sto lavorando a una storia di Topolino con Gancio e Bruto
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Venerdì 14 Giu 2013, 11:30:42

Io non c'entro :) ma in tema di ritorni sto lavorando a una storia di Topolino con Gancio e Bruto

Grande ritorno! Non vedo l'ora di leggerla. Si tratterà di una storia a puntate o di una storia corta?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: brigo - Venerdì 14 Giu 2013, 11:33:49
Innanzitutto complimenti per tutte le storie che ci hai regalato con il tuo ritorno in Disney, tra cui - ovviamente- Moby Dick (certo, ne manca metà, ma mi fido ;)).
A proposito del ritorno di Bruto e Gancio, mi chiedevo: forse si tratta di un ampio progetto della redazione, volto a riprendere nelle prossime storie alcuni dei personaggi "dimenticati" che però hanno fatto capolino sulla copertina del numero 3000? ::)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 14 Giu 2013, 11:39:28

Grande ritorno! Non vedo l'ora di leggerla. Si tratterà di una storia a puntate o di una storia corta?

Una storia singola
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: prezio - Venerdì 14 Giu 2013, 12:23:36
Non ho ancora letto la storia causa esami, inutile dire che le premesse sono gustose.

Curiosità: il cantante Moby si chiama così in onore proprio di Moby Dick; peraltro è pronipote dell'autore (difatti il suo nome è Richard Melville). ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Venerdì 14 Giu 2013, 14:52:07

Io non c'entro :) ma in tema di ritorni sto lavorando a una storia di Topolino con Gancio e Bruto
A quanto pare ci sono veramente ghiotte novità: in effetti Gancio e Bruto negli ultimi anni sono un po' assenti, una grande storia che vede il loro ritorno ci vuole proprio. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: paperoleo - Venerdì 14 Giu 2013, 15:03:33
sarebbe bello rivedere tutti e due nella stessa storia!!!!!!!! :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Venerdì 14 Giu 2013, 15:15:25
sarebbe bello rivedere tutti e due nella stessa storia!!!!!!!! :D
A me è sembrato di capire che compaiano entrambi nella stessa storia o sbaglio? :-?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 14 Giu 2013, 15:17:05
A me è sembrato di capire che compaiano entrambi nella stessa storia o sbaglio? :-?

Sì, è una storia con Gancio e il figlio adottivo insieme
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: paperoleo - Venerdì 14 Giu 2013, 15:20:49
si può sapere il titolo? ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 14 Giu 2013, 15:22:23
si può sapere il titolo? ;D

Non vuotiamo subito il sacco (questo lo dico io, non è il titolo) :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: paperoleo - Venerdì 14 Giu 2013, 15:35:24
non si può sapere niente della storia? [smiley=wink.gif]
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 14 Giu 2013, 15:37:10
non si può sapere niente della storia? [smiley=wink.gif]

Finisce bene
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mr. Bunz - Venerdì 14 Giu 2013, 16:48:15
Non ho letto il romanzo di Melville, ma mi spinge a farlo, per poi rileggere la storia sul Topolino e meglio apprezzarla. Insomma, la storia di Artibani ha, tra l'altro, il pregio di creare questo circolo virtuoso.

Sono d'accordo. Io il romanzo l'ho letto, e, a parte alcune luuunghe parti basate su descrizioni di tecniche e attrezzature per la pesca alla balena (ho letto il testo integrale, non una delle solite riduzioni), la lotta di Achab contro se' stesso (Moby in fondo e' l'inconscio del Capitano, e il libro di Melville e' del 1851, quasi cinquant'anni prima delle opere di Freud) e' impressionante.
Nella prima parte della storia di Artibani questa lotta e' resa alla perfezione dal fatto che Moby ha ingoiato il primo decino guadagnato da Quachab, mutandosi cosi' il mostro ancora piu' profondamente nell'inconscio del vecchio papero.
Il registro umoristico dellla vicenda stempera un po' la tensione facendomela addirittura preferire all'originale (con le dovute proporzioni, ovviamente). Niente da dire, la prima parte e' molto vicina a cio' che comunemente si puo' definire un capolavoro.
Aspettiamo ora la seconda parte.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Eruyomè - Venerdì 14 Giu 2013, 18:19:57
La storia sarà pur solo a metà, ma io non ho remore nel definirlo già un CA-PO-LA-VO-RO. Questa prima parte l'ho trovata veramente splendida, funziona tutto, come un meccanismo oliato alla perfezione, nessun inghippo e nessuna sbavatura.
E manca ancora l'entrata in scena del pezzo forte, la maestosa balena bianca (ops..banca! ;D)..Già pregusto lo scontro finale del nostro Quachab con la sua nemesi!

Complimenti ad un Artibani che pare in stato di grazia...ormai ci sforna una meraviglia dietro l'altra..e a quanto pare in un crescendo di qualità, sempre più alta!..Chapeau.
IMHO, sicuramente il miglior sceneggiatore, attualmente, sulle pagine del Topo...

E ad aggiungere, (non fregherà a nessuno, ma tant'è ;D) mi ha fatto venir voglia di leggere il libro, che giace in libreria ancora mai aperto purtroppo...Beh, mi pare un bel merito da sottolineare...e poi dicono che il Topolino non è cultura.. ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Sabato 15 Giu 2013, 23:22:25

Io non c'entro :) ma in tema di ritorni sto lavorando a una storia di Topolino con Gancio e Bruto

Si sa già il nome di chi disegnerà questa storia?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 16 Giu 2013, 01:28:35

Si sa già il nome di chi disegnerà questa storia?

No!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Domenica 16 Giu 2013, 18:58:11
cosa?adesso pure gancio e bruto?...grande artibani,continua così :)
era da tempo che desiravo il loro ritorno:si tratterà di un giallo?
ah e complimenti per la nuova storia di moby ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 16 Giu 2013, 18:58:59
cosa?adesso pure gancio e bruto?...grande artibani,continua così :)
era da tempo che desiravo il loro ritorno:si tratterà di un giallo?
ah e complimenti per la nuova storia di moby ;)

Sì, sarà un giallo! Grazie per i complimenti per Moby Dick! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Domenica 16 Giu 2013, 19:04:32

Sì, sarà un giallo! Grazie per i complimenti per Moby Dick! :)
grazie per la celere risposta...spero di poter riassoparare qualche traccia delle stporie di scarpa con gancio e bruto nella tua storia :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mickey_15 - Martedì 18 Giu 2013, 21:10:32
Poesia pura amalgamata con adrenalina pura. Fantastico.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mister Buono - Martedì 18 Giu 2013, 22:32:56
Accidenti Francesco, quante domande ti fanno tutti! Nemmeno durante un interrogatorio! ;D

Innanzitutto volevo dire che mi ha fatto molto piacere il ritorno di Artibani alla Disney un paio di annetti fa! è un autore molto bravo (questo lo si sa tutti) che io ho conosciuto negli anni '90 leggendo Lupo Alberto (eh sì, io non sono disneyano doc come la maggior parte dei paperseriani, i miei primi fumetti sono stati Lupo Alberto e Cattivik)! Artibani smise di lavorare con Lupo Alberto nel 2000 per lavorare con Monster Allergy (sbaglio?), e in quel periodo fu assente pure su Topolino! è stata un grande piacere per me ritrovare il suo nome in un fumetto dopo circa dieci anni di assenza! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 18 Giu 2013, 22:53:37
Accidenti Francesco, quante domande ti fanno tutti! Nemmeno durante un interrogatorio! ;D

Innanzitutto volevo dire che mi ha fatto molto piacere il ritorno di Artibani alla Disney un paio di annetti fa! è un autore molto bravo (questo lo si sa tutti) che io ho conosciuto negli anni '90 leggendo Lupo Alberto (eh sì, io non sono disneyano doc come la maggior parte dei paperseriani, i miei primi fumetti sono stati Lupo Alberto e Cattivik)! Artibani smise di lavorare con Lupo Alberto nel 2000 per lavorare con Monster Allergy (sbaglio?), e in quel periodo fu assente pure su Topolino! è stata un grande piacere per me ritrovare il suo nome in un fumetto dopo circa dieci anni di assenza! :)

I primi anni 2000 sono stati abbastanza movimentati con la nascita di Monster Allergy, i fumetti e tanto lavoro per l'animazione. Nel 2004 ho interrotto la mia collaborazione con la Disney e questa è ripresa sei anni dopo nel 2010. Nel mezzo ho continuato a scrivere fumetti (per l'Italia e la Francia) e i cartoni animati e naturalmente sono molto contento di aver ricominciato a scrivere questi personaggi a cui sono molto affezionato e a cui devo tanto :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mister Buono - Martedì 18 Giu 2013, 23:02:35

 Nel 2004 ho interrotto la mia collaborazione con la Disney e questa è ripresa sei anni dopo nel 2010.
Visto che sei tempestato da domande, te ne faccio una anch'io! ;D
Sbaglio o nel 2007 sono uscite due storie accreditate a te (o lei se preferisci) di circa 40 pagine ed entrambe disegnate da Dalla Santa? Erano storie rimaste nel cassetto della redazione per tre anni? :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 18 Giu 2013, 23:07:31
Visto che sei tempestato da domande, te ne faccio una anch'io! ;D
Sbaglio o nel 2007 sono uscite due storie accreditate a te (o lei se preferisci) di circa 40 pagine ed entrambe disegnate da Dalla Santa? Erano storie rimaste nel cassetto della redazione per quattro anni? :)

Sì, erano storie che la Muci, per ragioni tutte sue, aveva considerato non adatte al settimanale dopo averle approvate, commissionate e fatte disegnare. Nella vita è bello saper tornare sui propri passi o, in alternativa, cambiare direttore di Topolino.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 19 Giu 2013, 15:04:57
Io non posso che togliermi il cappello davanti al completamento di Moby Dick.

Splendido a dire poco. Non ho voglia di scrivere una pappardella ripetitiva di complimenti: basti solo sapere, con tutta semplicità, che quella storia è meravigliosa, per come i personaggi sono tratteggiati, e per come disneyanamente si sia riusciti a non tradire il romanzo nel punto più difficile!

Applausi a Francesco per i testi e a Paolo per i disegni spettacolari!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mister Buono - Mercoledì 19 Giu 2013, 15:16:23
Complimenti anche da parte mia! Molto meglio di Dracula secondo me! [smiley=thumbsup.gif]
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Mercoledì 19 Giu 2013, 20:08:56
I complimenti anche da parte mia ad Artibani per Moby Dick. ;)

Una bellissima avventura che, oltre ad essere molto entusiasmante, presenta anche una perfetta caratterizzazione di un Paperone particolarmente deciso a riprendersi l'amato decino pur di affrontare mille pericoli. Stupende le ambientazioni, sembra quasi di poter assaporare l'atmosfera della vicenda: grandi meriti anche allo strepitoso Mottura e alla bravissima Andolfo.

Noto che Artibani sta scavando molto nella personalità di Paperone mostrandoci tutte le sfaccettature possibili del carattere: vedi, oltre a questa storia, anche l'ultima avventura e il tiranno dei mari. Chapeau. [smiley=other_bow.gif]
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: asp - Mercoledì 19 Giu 2013, 20:11:52
Complimenti anche da parte mia! Molto meglio di Dracula secondo me! [smiley=thumbsup.gif]
Ma che senso a paragonare due capolavori... ::)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mister Buono - Mercoledì 19 Giu 2013, 20:15:02
Ma che senso a paragonare due capolavori... ::)
Che c'è di male?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: asp - Mercoledì 19 Giu 2013, 20:28:29
Che c'è di male?
Sinceramente , a me, questi paragoni sembrano inutili. Queste due storie sono capolavori che sono totalmente diverse fra di loro, di comune hanno solo che sono due parodie.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Giuseppe Tubi - Mercoledì 19 Giu 2013, 21:36:03
mi unisco ai complimenti nei confronti del trio!!! come ho già detto ad artibani la scena con i fuochi di sant'elmo è stupendo, per me la migliore in assoluto!!! questo nuovo stile di fare parodia a me piace molto perchè riprende alla grande lo spirito dei romanzi ed anche i personaggi disneyani anzichè snaturare od edulcorare i personaggi originari ne acquistano il carattere e lo fanno proprio!!! voto 10!!! vorrei leggere storie così ogni settimana!!!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Simone McD - Mercoledì 19 Giu 2013, 21:50:20
Mi accodo ai complimenti a Francesco!

Ho letto di molti che dicono che la seconda parte di Moby non sia all'altezza della prima... Secondo me non è vero. Secondo me si amalgama benissimo con la prima parte, dando come risultato finale uno dei racconti che ho apprezzato di più dei topi degli ultimi tempi, una storia che è riuscita non solo a coinvolgermi, ma ad emozionarmi. Complici i fantastici disegni di Mottura, complice la curatissima colorazione di Mirka, questo è uno di quei fumetti che è riuscito a trasmettermi "qualcosa": forse dicendo un messaggio rischio di essere troppo retorico, ma quello che posso garantire è che mi ha trasmesso emozioni. A modo loro sono un messaggio anche loro, no?
Quali sono le cose che più mi hanno colpito? Senz'altro la bellissima caratterizzazione di Quachab, il cui carattere e la cui personalità viene esplorata in maniera incredibilmente profonda per le (secondo me poche) pagine concesse dalla storia, così come la resa di Paperino-Ismaele. Fantastica infine la chiusa, con il richiamo alla bellissima frase di Starkbuck, alla visione della vita come una continua ricerca, quello che alla fine è il messaggio del racconto. Complimenti e... avanti così! Se come hai detto nell'intervista al Topo, il tuo Moby Dick è trovare sempre nuove idee per nuove storie, per ora (e in particolare con questa storia) la tua pesca è stata sicuramente più che produttiva!

Tornerò ora al mio personale Moby Dick: sopravvivere alla sessione estiva di esami! ;D

P.S. Per colpa tua, ho deciso di leggere Moby Dick, una lettura che vergognosamente mi manca (e che senza di te forse non avrei preso in considerazione: preparati ad eventuali reclami).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 19 Giu 2013, 22:14:25
P.S. Per colpa tua, ho deciso di leggere Moby Dick, una lettura che vergognosamente mi manca (e che senza di te forse non avrei preso in considerazione: preparati ad eventuali reclami).

Beh, questo mi pare un bel risultato! In bocca al lupo per gli esami! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 19 Giu 2013, 23:09:15
Complimenti, complimenti e ancora complimenti a Francesco per la storia di Moby Dick. Ho respirato sensazioni e atmosfere che raramente sento nelle storie Disney
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Brigitta MacBridge - Giovedì 20 Giu 2013, 09:58:37
P.S. Per colpa tua, ho deciso di leggere Moby Dick, una lettura che vergognosamente mi manca (e che senza di te forse non avrei preso in considerazione: preparati ad eventuali reclami).

Eh, Moby Dick a quanto pare ha la caratteristica di "farsi leggere" per i motivi più strani. Io mi decisi dopo aver visto "Zelig" di Woody Allen...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Dante_94 - Venerdì 21 Giu 2013, 22:32:01
Io invece Moby Dick mi trovai a leggerlo dopo aver fatto una scorpacciata di Joseph Conrad, che avevo letto dopo la Laguna Azzurra, che a sua volta avevo letto perché aveva ispirato Pratt per "una Ballata del Mara Salato" ... insomma un giro infinito che si conclude con quest'ultima parodia Disney.

... Quasi scontati i miei ringraziamenti per la storia, volevo scrivere qualcosa di bello ma hanno già provveduto gli altri ai dovuti complimenti ....  
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 21 Giu 2013, 22:49:27
Io invece Moby Dick mi trovai a leggerlo dopo aver fatto una scorpacciata di Joseph Conrad, che avevo letto dopo la Laguna Azzurra, che a sua volta avevo letto perché aveva ispirato Pratt per "una Ballata del Mara Salato" ... insomma un giro infinito che si conclude con quest'ultima parodia Disney.

... Quasi scontati i miei ringraziamenti per la storia, volevo scrivere qualcosa di bello ma hanno già provveduto gli altri ai dovuti complimenti ....  

E io non posso che dire grazie!  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: prezio - Domenica 23 Giu 2013, 20:13:03
Finalmente sono riuscito a leggermi Moby Dick in santa pace: le mie impressioni sono state molto positive. Storia epica, che mi è piaciuta appena meno di Dracula (però lì influenzò l'ambientazione stokeriana che adoro), ma sicuramente una delle top storie di questo 2013 (e oltre).
Quindi, per i complimenti, rileggersi tutti i commenti positivi degli altri utente (non sono d'accordo con chi reputa la seconda parte meno bella della prima: per me son state sullo stesso livello entrambe).

A me sono piaciute enormemente alcune sequenze dalla regia cinematografica più che fumettistica: come esempi potrei citare l'epica tavola di pagina 21 ma, soprattutto, le pagine 16 e 17 che pare proprio usufruiscano di una voce narrante e sembrano scorrere come fotogrammi più che come disegni fumettistici.

Volevo chiedere a Francesco quanto ci sia di suo in questo aspetto e quanto di Mottura, ovvero se sia stata un'istruzione diretta o una scelta personale del disegnatore (oppure se non ho capito una mazza io).

ps- complimenti.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 23 Giu 2013, 20:58:25

A me sono piaciute enormemente alcune sequenze dalla regia cinematografica più che fumettistica: come esempi potrei citare l'epica tavola di pagina 21 ma, soprattutto, le pagine 16 e 17 che pare proprio usufruiscano di una voce narrante e sembrano scorrere come fotogrammi più che come disegni fumettistici.

Volevo chiedere a Francesco quanto ci sia di suo in questo aspetto e quanto di Mottura, ovvero se sia stata un'istruzione diretta o una scelta personale del disegnatore (oppure se non ho capito una mazza io).

ps- complimenti.

Grazie per i commenti! Per la resa delle pagine il risultato è sempre un lavoro comune. La sceneggiatura contiene tutte le indicazioni per la recitazione e l'atmosfera e poi arriva il grande lavoro del disegnatore che interpreta quelle richieste nel migliore dei modi (con Paolo Mottura è stato così). Paolo è intervenuto sulla scansione finale, con la scena sul mare prima della chiusura ma ogni intervento è stato concordato (meriti ed eventuali demeriti ce li dividiamo a metà…)  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: paperoleo - Domenica 23 Giu 2013, 21:04:44
Quanto tempo c'è voluto per completare MD? ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: DearFearTear - Domenica 23 Giu 2013, 21:34:24
Io invece sono curioso di sapere cosa ne pensa Artibani riguardo le critiche alla seconda parte
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 23 Giu 2013, 21:37:44
Quanto tempo c'è voluto per completare MD? ;D
Complessivamente è stato un lavoro di alcuni mesi (2/3 settimane per la scrittura e un paio di mesi per il disegno - se non ricordo male i tempi di Paolo)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 23 Giu 2013, 21:41:38
Io invece sono curioso di sapere cosa ne pensa Artibani riguardo le critiche alla seconda parte

Non ne penso niente, ognuno si tiene le proprie opinioni. Credo solo che aggiungere una terza puntata alla storia sarebbe stato eccessivo.  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: joe7 - Lunedì 24 Giu 2013, 16:25:36

Non ne penso niente, ognuno si tiene le proprie opinioni. Credo solo che aggiungere una terza puntata alla storia sarebbe stato eccessivo.  :)

La penso così anch'io. Moby Dick è una storia ben equilibrata, con l'inizio nella prima parte e il finale nella seconda parte. Una terza puntata in mezzo l'avrebbe allungata inutilmente, stemperando la tensione. Credo che la storia vada benissimo così.   ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: fdl 98 - Lunedì 1 Lug 2013, 23:50:42
Scusami Francesco, so che si tratta di una storia che ha i suoi anni (16), ma l'ho letto solo qualche giorno fa. Volevo chiederti se scrivendo Topolino e i lampi d'oriente (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2154-1) ti eri ispirato, o hai addirittura rifatto, certi gialli anni '50/'60 americani? Perché leggendola l'impressione è questa. Comunque complimenti per questa storia come di tutte quelle del tuo ultimo periodo, veramente una qualità di una costanza straordinaria. In particolare mi ha tentuo col fiato sospeso Gli esploratori del domani, un vero gioiello, in questi giorni sto leggendo l'Ultima avventura (ritardo abnorme) e anche se sono solo alla prima parte già incomincia a lasciare il segno come storia.
Ah, grazie preventivo!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Lunedì 1 Lug 2013, 23:56:31
Topolino e i lampi d'oriente è una storia che ho letto sempre volentieri: ne approfitto per fare i miei complimenti a Francesco. Mi ricordo dell'escamotage dei francobolli sulla busta. trovo strano il fatto che questa storia sull'Inducks abbia ricevuto "solo" 7,5
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 2 Lug 2013, 10:39:15
Scusami Francesco, so che si tratta di una storia che ha i suoi anni (16), ma l'ho letto solo qualche giorno fa. Volevo chiederti se scrivendo Topolino e i lampi d'oriente (http://coa.inducks.org/story.php?c=I+TL+2154-1) ti eri ispirato, o hai addirittura rifatto, certi gialli anni '50/'60 americani? Perché leggendola l'impressione è questa. Comunque complimenti per questa storia come di tutte quelle del tuo ultimo periodo, veramente una qualità di una costanza straordinaria. In particolare mi ha tentuo col fiato sospeso Gli esploratori del domani, un vero gioiello, in questi giorni sto leggendo l'Ultima avventura (ritardo abnorme) e anche se sono solo alla prima parte già incomincia a lasciare il segno come storia.
Ah, grazie preventivo!

Ciao!
Grazie per tutti i commenti. Per la storia che citi, disegnata da Ubezio, più che altro mi ero ispirato (moooolto alla larga) a certi scenari alla "Terry e i pirati" o "Steve Canyon" di Milton Caniff, un autore che mi è sempre piaciuto molto. E' una storia che non rivedo da tempo, magari il mio ricordo è superiore al risultato effettivo… :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: fdl 98 - Martedì 2 Lug 2013, 14:57:14

Ciao!
Grazie per tutti i commenti. Per la storia che citi, disegnata da Ubezio, più che altro mi ero ispirato (moooolto alla larga) a certi scenari alla "Terry e i pirati" o "Steve Canyon" di Milton Caniff, un autore che mi è sempre piaciuto molto. E' una storia che non rivedo da tempo, magari il mio ricordo è superiore al risultato effettivo… :)
Grazie a te per la risposta! Comunque ti dico che io quei fumetti ancora non ho avuto occasione di leggerli (trovo delle ristampe che non mi svenino e lo farò) e quindi non ho colto la citazione. Comunque potrebbe essere che anche quelle storie degli anni '60 Disney prendessero ispirazione da Caniff (in fondo parliamo degli anni '30).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Fa.Gian. - Martedì 2 Lug 2013, 16:11:45
Grazie a te per la risposta! Comunque ti dico che io quei fumetti ancora non ho avuto occasione di leggerli (trovo delle ristampe che non mi svenino e lo farò) e quindi non ho colto la citazione. Comunque potrebbe essere che anche quelle storie degli anni '60 Disney prendessero ispirazione da Caniff (in fondo parliamo degli anni '30).
Milton Caniff (e ancora di più il suo ghost-artist: Noel Sickles) è alla base della narrativa moderna.

Senza di lui non avremmo avuto nè Gottfredson, nè Barks, nè i vari "Casablanca", Orson Welles ecc. ..., più o meno direttamente le sue strips, sunday pages e illustrazioni hanno ispirato tutto quello che è venuto dopo.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gongoro - Martedì 2 Lug 2013, 19:28:16
Senza di lui non avremmo avuto nè Gottfredson, nè Barks, nè i vari "Casablanca", Orson Welles ecc. ..., più o meno direttamente le sue strips, sunday pages e illustrazioni hanno ispirato tutto quello che è venuto dopo.

Sicuramente l'influenza di Caniff è stata grandissima (vedi ad esempio Hugo Pratt), ma Gottfredson ha iniziato la sua carriera nelle strisce qualche anno prima di Caniff e in un genere abbastanza diverso.
Probabilmente la "grammatica" del fumetto si è sviluppata prima nelle strisce comico-avventurose che in quelle più "realistiche" (anche se Caniff non era "realista" nello stesso modo di Foster o Raymond).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Fa.Gian. - Martedì 2 Lug 2013, 20:41:38
No no, Gottfredson ha cominciato con storie di ampio respiro, non limitate ai "compartimenti stagni" delle strips giornaliere, proprio dopo che Caniff (e Sickles) hanno cominciato a raccontare storie avventurose.

Sono contemporanei, e Gottfredson era comunque un genio in nuce, ma diamo a Cesare quel che è di Cesare, senza "Terry e i pirati" e "Scorchy Smith, avremmo ancora Topolino che battibecca con Gambadilegno nell'aia di campagna.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gongoro - Martedì 2 Lug 2013, 21:32:19
Assolutamente no, già nel 1930 Topolino nella Valle infernale (http://coa.inducks.org/story.php?c=YM+002) era una storia di ampio respiro e ne avrebbe fatte altre prima che iniziassero le strisce create da Caniff (Dickie Dare nel luglio 1933, Terry and the Pirates nell'ottobre 1934).
Ovviamente le lunghe storie avventurose non erano neanche un'invenzione di Gottfredson. Forse la primogenitura spetta a Wash Tubbs (http://en.wikipedia.org/wiki/Wash_Tubbs) di Roy Crane.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Andrea87 - Giovedì 18 Lug 2013, 00:38:15
siccome a brevissimo uscirà il film (http://www.antoniogenna.net/doppiaggio/film1/titeuf-ilfilm.htm) di Titeuf, scopro che nella serie animata omonima (http://www.antoniogenna.net/doppiaggio/anim/titeuf.htm) il nostro buon Artibani ne è stato il dialoghista e la cosa mi ha sorpreso molto ed anche incuriosito, da buon appassionato di doppiaggio!

Sarebbe interessante sentire qualche retroscena sulla questione tipo: come mai dialoghista? come è stato scrivere dei dialoghi rapportandosi al synch ma anche cercando di essere fedeli al linguaggio originale? c'è stato qualche altro bis da altre parti o è rimasta una esperienza isolata? perchè -se si può dire- non sei stato richiamato anche per il lungometraggio?


grazie e scusa per la sfilza di domande :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 18 Lug 2013, 10:59:46
siccome a brevissimo uscirà il film (http://www.antoniogenna.net/doppiaggio/film1/titeuf-ilfilm.htm) di Titeuf, scopro che nella serie animata omonima (http://www.antoniogenna.net/doppiaggio/anim/titeuf.htm) il nostro buon Artibani ne è stato il dialoghista e la cosa mi ha sorpreso molto ed anche incuriosito, da buon appassionato di doppiaggio!

Sarebbe interessante sentire qualche retroscena sulla questione tipo: come mai dialoghista? come è stato scrivere dei dialoghi rapportandosi al synch ma anche cercando di essere fedeli al linguaggio originale? c'è stato qualche altro bis da altre parti o è rimasta una esperienza isolata? perchè -se si può dire- non sei stato richiamato anche per il lungometraggio?


grazie e scusa per la sfilza di domande :)

Il lavoro su Titeuf risale a un po' di tempo fa. A chiamarmi per questa serie è stata la Rai chiedendomi di tradurre le sceneggiature dal francese e adattare i dialoghi della serie andando a ricreare i modi di dire e le espressioni caratteristiche e bizzarre usate dai personaggi. Conoscevo già Titeuf nella sua versione a fumetti ed è stato un lavoro divertente (fatto con Erika Centomo e Moreno Savoretti). Io mi sono occupato solo della prima serie con la Rai, poi Titeuf, andando in onda su altri canali con le serie successive, ha avuto altri percorsi che non ho più seguito. Quello dell'adattatore e dialoghista non è il mio lavoro, mi sono prestato per questa unica occasione perchè mi divertiva il progetto. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Andrea87 - Giovedì 18 Lug 2013, 11:25:41
Il lavoro su Titeuf risale a un po' di tempo fa. A chiamarmi per questa serie è stata la Rai chiedendomi di tradurre le sceneggiature dal francese e adattare i dialoghi della serie andando a ricreare i modi di dire e le espressioni caratteristiche e bizzarre usate dai personaggi. Conoscevo già Titeuf nella sua versione a fumetti ed è stato un lavoro divertente (fatto con Erika Centomo e Moreno Savoretti). Io mi sono occupato solo della prima serie con la Rai, poi Titeuf, andando in onda su altri canali con le serie successive, ha avuto altri percorsi che non ho più seguito. Quello dell'adattatore e dialoghista non è il mio lavoro, mi sono prestato per questa unica occasione perchè mi divertiva il progetto. :)

grazie mille! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Minhaj - Lunedì 12 Ago 2013, 15:12:52
è uno sceneggiatore che mi piace,le sue storie sono molo belle!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: fdl 98 - Lunedì 12 Ago 2013, 16:01:07
Guarda te che infamia che mi tocca fare, ovvero fare i miei più sinceri complimenti a Francesco Artibani per "Zio Paperone e l'ultima avventura" un semestre di ritardo (eehh quanto sono indietro). Sì, dei complimenti assoluti su una storia davvero bella e unica, che parte molto bene, in modo ovvio cala nelle puntate centrali (parlo di lievissimi cali di qualità che, ripeto, sono obbligatori in saghe a puntate) e che culmina con i fuochi artificiali nella puntata finale. Leggere questa storia è stato proprio piacevole e divertente, e coinvolgente nei momenti giusti. Io, personalmente, non adoro il tratto di Perina ma non se l'è cavata male e certe scene erano davvero ben visualizzate. Quindi complimenti sia a Francesco che ad Alessandro Perina. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: DearFearTear - Sabato 17 Ago 2013, 17:25:48
Non ne penso niente, ognuno si tiene le proprie opinioni.

No scusa in che senso ognuno se le tiene?

Nel senso che non è autorizzato a dirle?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: papsuper - Sabato 17 Ago 2013, 18:47:21

No scusa in che senso ognuno se le tiene?

Nel senso che non è autorizzato a dirle?
Penso che volesse dire che ognuno rimane con le sue idee e che gli altri non possano cambiarle,credo. ::)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 19 Ago 2013, 23:25:43
Penso che volesse dire che ognuno rimane con le sue idee e che gli altri non possano cambiarle,credo. ::)

Il senso e' esattamente questo
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: DearFearTear - Giovedì 22 Ago 2013, 22:54:45

Il senso e' esattamente questo

Grazie per il chiarimento.


Comunque ciò non cambia la mia idea su Moby Dick, anzi giuro che se vince il TopoOscar come storia papera dell'anno mi arrabbio di brutto >:(

Per la cronaca spero che vinca Zio Paperone e l'Ultima Avventura :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 23 Ago 2013, 09:48:05

Grazie per il chiarimento.


Comunque ciò non cambia la mia idea su Moby Dick, anzi giuro che se vince il TopoOscar come storia papera dell'anno mi arrabbio di brutto >:(

Per la cronaca spero che vinca Zio Paperone e l'Ultima Avventura :)

L'imporante è partecipare :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: paolobar - Venerdì 23 Ago 2013, 13:13:56

L'imporante è partecipare :)

Per citare Giampiero Boniperti: "vincere non è importante, è l'unica cosa che conta"

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Venerdì 23 Ago 2013, 18:55:34
La storia con il ritorno di Gancio e Bruto si chiamerà: "Topolino e il settimo corvo".

Dalla pagina fb di Artibani. è in fase di sceneggiatura, per cui ci vorrà ancora un po' di tempo, prima che sia finita e consegnata poi per i disegni.
ottima notizia,il ritorno di gancio e bruto e per di più by artibani,che con il recupero di personaggi caduti in disuso se la cava molto bene(ultima avventura per esempio)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 11 Set 2013, 15:25:28
Posso stendere il tappeto rosso all'autore della frase "Sono un politico: non risolvo problemi!"?

Complimenti, Francesco, per questa nuova perla, che diverte e fa riflettere, con un tocco di velato cinismo che, come ci insegnava il grande Martina, non guasta in queste storie!

Davvero, ho riso di gusto con una vena di amaro, perché le reazioni delle persone sono state così verosimili da potere sembrare chiaramente le nostre.

Ma la battuta di cui sopra è da antologia assoluta!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 11 Set 2013, 15:29:56
Posso stendere il tappeto rosso all'autore della frase "Sono un politico: non risolvo problemi!"?

Complimenti, Francesco, per questa nuova perla, che diverte e fa riflettere, con un tocco di velato cinismo che, come ci insegnava il grande Martina, non guasta in queste storie!

Davvero, ho riso di gusto con una vena di amaro, perché le reazioni delle persone sono state così verosimili da potere sembrare chiaramente le nostre.

Ma la battuta di cui sopra è da antologia assoluta!

Grazie  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Mercoledì 11 Set 2013, 16:05:19
Complimenti anche da parte mia ad Artibani per la bella storia presente sull'ultimo numero di Topolino.
Mi permetto di citare una parte del post di Sergio di Rio presente sul topic del numero in questione:
Citazione
La storia lascia qualche perplessità di fondo : i paperopolesi, sciocchi e capricciosi, che con inusitata arroganza chiedono risarcimenti, non si capisce a che titolo, visto che sapevano esattamente che cosa comportava quell'invenzione. Sapendo che ti ascoltano una volta chiusa la chiamata, potrebbero evitare di parlare, no? Non capisco poi perchè la città finisce nel caos, con tanto di intervento del sindaco : o evitano di parlare dopo le chiamate, o semplicemente potrebbero buttare i "verofonini" e tornare ai normali telefoni, no? Saranno mica spariti dalla circolazione...
Ecco, son d'accordo in tutto, forse il comportamento della popolazione risulta l'unica vera forzatura. Per il resto una bella storia, anche molto attuale oserei dire, infarcita, tra l'altro, di tante gag divertenti. Bravo! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 11 Set 2013, 16:13:24
Sul comportamento della gente la realtà a volte supera la fantasia. All'uscita di nuovi modelli di iPhone ho visto fare alle persone delle cose mortificanti…  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Nebulina - Mercoledì 11 Set 2013, 17:41:06
Ho già scritto la mia impressione sulla recensione "ufficiale" e mi sono già prodigata in complimenti, ma volevo sottolineare che oltre alla caratterizzazione dei personaggi direi perfetta anche la reazione dei Paperopolesi mi sembra azzeccata.
Trovo tipico della nostra società accorrere ad acclamare la novità per poi sentirsi parte lesa e chiedere risarcimenti al produttore in questo caso o allo stato in altri casi.
Tra tutte le cose che ho trovato brillanti ed interessanti di questa storia la rappresentazione del popolo e la loro reazione, iperbole della realtà, è senza dubbio la più interessante.

Rinnovo quindi i miei complimenti ad Artibani.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 11 Set 2013, 17:53:52
Sai, Nubu? Faccio fatica a definirla "iperbole della società". Casomai quello fattone da Francesco ne è un ritratto preciso e perfetto... ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Nebulina - Mercoledì 11 Set 2013, 20:14:01
Infatti come ha detto Artibani stesso la realtà supera la fantasia! ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 11 Set 2013, 23:09:53
Anch'io mi aggiungo ai complimenti per questa storia. Un Paperone così cinico non si vedeva da un pò
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Paperinika - Giovedì 12 Set 2013, 10:57:01
Solo tre parole su ZP e l'apparecchio postelefonico:
Bravissimo! Continua così. :)

Sul comportamento della gente la realtà a volte supera la fantasia. All'uscita di nuovi modelli di iPhone ho visto fare alle persone delle cose mortificanti…  :)
Vero, purtroppo. :(
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 12 Set 2013, 11:06:17
Solo tre parole su ZP e l'apparecchio postelefonico:
Bravissimo! Continua così. :)

Vero, purtroppo. :(

Grazie! Condivido i complimenti con Paperone, in larga parte è tutto merito suo
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: McDuck - Giovedì 12 Set 2013, 14:59:25
Artibani è uno dei motivi per cui compro Topolino. Complimenti, davvero una bella storia, con tanta satira diretta (il sindaco che vuole finanziare la sua campagna elettorale con i soldi dei contribuenti è un must!) :)

Detto questo, la notizia è freschissima: In coda per l'iPhone 10 giorni prima (http://www.corriere.it/tecnologia/foto/09-2013/iphone/iphone/coda-l-iphone-10-giorni-prima_0248986a-1b8a-11e3-bb5a-be580d016df6.shtml#1)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 12 Set 2013, 15:04:16
Artibani è uno dei motivi per cui compro Topolino. Complimenti, davvero una bella storia, con tanta satira diretta (il sindaco che vuole finanziare la sua campagna elettorale con i soldi dei contribuenti è un must!) :)

Detto questo, la notizia è freschissima: In coda per l'iPhone 10 giorni prima (http://www.corriere.it/tecnologia/foto/09-2013/iphone/iphone/coda-l-iphone-10-giorni-prima_0248986a-1b8a-11e3-bb5a-be580d016df6.shtml#1)

"Topolino" anticipa sempre i tempi  :) Anche la questione della privacy è un tema attuale con l'iPhone di prossima uscita…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Giovedì 12 Set 2013, 17:29:32
Sul comportamento della gente la realtà a volte supera la fantasia. All'uscita di nuovi modelli di iPhone ho visto fare alle persone delle cose mortificanti…  :)
e poi le stesse persone che fanno queste scene poi criticano questi comportamenti..l'ipocrisia di certa gente non ha confini..comunque complimenti francesco apprezzo davvero tutto questo cinismo perchè ci mostra come si possa cadere in basso..
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mark - Giovedì 12 Set 2013, 19:19:58
e poi le stesse persone che fanno queste scene poi criticano questi comportamenti..l'ipocrisia di certa gente non ha confini..comunque complimenti francesco apprezzo davvero tutto questo cinismo perchè ci mostra come si possa cadere in basso..

Anch'io apprezzo moltissimo questa storia - come le altre, del resto -  di Francesco, ma penso che non sia cinismo (che non mi lascerebbe un buon sapore in bocca), ma puro realismo
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mason - Giovedì 12 Set 2013, 19:29:38

Anch'io apprezzo moltissimo questa storia - come le altre, del resto -  di Francesco, ma penso che non sia cinismo (che non mi lascerebbe un buon sapore in bocca), ma puro realismo

Ma le realtà È cinica ;D

Seriamente, senza cadere nel cinismo, che è una brutta bestia (io ne so qualcosa), mostrare la società anche nel suo aspetto più disincantato è d'obbligo.

Artibani è conoscenza :P
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mark - Giovedì 12 Set 2013, 19:33:12

mostrare la società anche nel suo aspetto più disincantato è d'obbligo.


D'accordissimo, ma non è cinismo. Il cinismo è pensar male a prescindere, avere una visione più nera di quel che le cose sono. Qui la satira sociale funziona a meraviglia proprio perché non distorce la realtà ma semplicemente la esaspera
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Delta - Giovedì 12 Set 2013, 21:05:42
Grazie Artibani, erano anni che aspettavo di rivedere "quel" Paperone,
 e leggere una critica così graffiante verso la società dei consumi!!! [smiley=other_bow.gif] [smiley=other_bow.gif] [smiley=other_bow.gif]

...ciò che mi stupisce e mi rende felice è anche il fatto che sul Topo dei giorni nostri sia ancora possibile trovare una storia così spudoratamente "politically uncorrect"...se ce ne saranno più spesso potrei anche accettare i Polaretti "random"...!!! ::)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mason - Giovedì 12 Set 2013, 21:09:52

D'accordissimo, ma non è cinismo. Il cinismo è pensar male a prescindere, avere una visione più nera di quel che le cose sono. Qui la satira sociale funziona a meraviglia proprio perché non distorce la realtà ma semplicemente la esaspera

Eh, appunto, è quello che ho detto io.

Grazie Artibani, erano anni che aspettavo di rivedere "quel" Paperone,
 e leggere una critica così graffiante verso la società dei consumi!!! [smiley=other_bow.gif] [smiley=other_bow.gif] [smiley=other_bow.gif]

...ciò che mi stupisce e mi rende felice è anche il fatto che sul Topo dei giorni nostri sia ancora possibile trovare una storia così spudoratamente "politically uncorrect"...se ce ne saranno più spesso potrei anche accettare i Polaretti "random"...!!! ::)

Tranquillo che ormai la fase buonista è solo un brutto ricordo... appuntamento tra due anni per vedere Zio Paperone e i problemi del Vaticano :P
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: gambadilegno - Giovedì 12 Set 2013, 22:38:39
complimenti sinceri per "l'apparecchio postelefonico": idea molto originale e pieno di battute divertenti.
In particolare mi sono piaciuti gli "equivoci" in cui cade Paperone, così originali da sembrare reali.
Per non parlare di "De Bris Diamonds", che richiama "debris" ossia spazzatura  ;D ;D ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Sergio di Rio - Giovedì 12 Set 2013, 22:56:40
Confermo quanto citato da Slam sulla storia, sembra un po' forzato il tutto, ma comunque, capisco che è per esigenze di storia e per il messaggio di fondo.

Sul comportamento della gente la realtà a volte supera la fantasia. All'uscita di nuovi modelli di iPhone ho visto fare alle persone delle cose mortificanti…  :)

Già, alcune hanno fatto notizia....le persone coi sacchi a pelo fuori dai negozi, le interviste ai primi acquirenti che esultavano manco avessero vinto alla lotteria [smiley=facepalm.gif]

@gambadilegno :
Citazione
Per non parlare di "De Bris Diamonds", che richiama "debris" ossia spazzatura  ;D  

O magari è pubblicità occulta per la De Beers :P
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: gambadilegno - Venerdì 13 Set 2013, 09:17:48
O magari è pubblicità occulta per la De Beers :P


Finalmente posso rispondere... sarebbe una pubblicità stile  questa  (http://coa.inducks.org/s.php?c=I+TL+1393-A)  ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 13 Set 2013, 09:32:24


Finalmente posso rispondere... sarebbe una pubblicità stile  questa  (http://coa.inducks.org/s.php?c=I+TL+1393-A)  ;D

Nessuna pubblicità occulta  :) Il riferimento è alla parola inglese "debris" e il rimando diretto, se devo dirla tutta, è al personaggio dell'assurdo coreografo del film "The producers", Roger De Bris
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Kaos - Venerdì 13 Set 2013, 14:29:26
Per ora ho letto la storia di Artibani e quella di Vito. Ancora non voglio esprimermi, ma ci tenevo a dire una cosa: ragazzi, ma nella storia di Francesco dov'è che lo vedete il cinismo? Nel comportamento di Paperone, in quello della gente o in generale nell'atmosfera della storia? No, perché a mio avviso sono sbagliate tutte e tre le risposte. Non ho avvertito nemmeno una briciola di cinismo... tutt'altro.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 13 Set 2013, 14:40:10
La gente che vuole il telefono a tutti i costi più per moda che per la sua presunta utilità, per poi fare richieste di risarcimento del danno, non ti sembra cinica?

A me sì.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Venerdì 13 Set 2013, 14:56:22
La gente che vuole il telefono a tutti i costi più per moda che per la sua presunta utilità, per poi fare richieste di risarcimento del danno, non ti sembra cinica?

A me sì.
La cinica, però, è quando tutto il piano viene ideato già precedenza.
Ora, da come l'ho vista io, la popolazione di Paperopoli, entusiasta del Verofonino, ha gridato all'invenzione del secolo senza saper neanche di cosa si trattasse. Poi si sono trovati male e hanno chiesto il risarcimento dato che l'aggeggio aveva messo a soqquadro l'intera città. Dunque il fallimento non era previsto da parte degli abitanti.

Son d'accordo con Kaos il cinismo in questa storia non c'entra nulla.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Kaos - Venerdì 13 Set 2013, 15:04:40
La gente che vuole il telefono a tutti i costi più per moda che per la sua presunta utilità, per poi fare richieste di risarcimento del danno, non ti sembra cinica?

A me sì.
A me no. ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 13 Set 2013, 15:10:56
La cinica, però, è quando tutto il piano viene ideato già precedenza.
Ora, da come l'ho vista io, la popolazione di Paperopoli, entusiasta del Verofonino, ha gridato all'invenzione del secolo senza saper neanche di cosa si trattasse. Poi si sono trovati male e hanno chiesto il risarcimento dato che l'aggeggio aveva messo a soqquadro l'intera città. Dunque il fallimento non era previsto da parte degli abitanti.

Son d'accordo con Kaos il cinismo in questa storia non c'entra nulla.

Per me c'è in un fatto: nel chiedere il danno non perché il telefono non abbia funzionato come doveva, ma perché tu ne sei insoddisfatto, come se tu l'avessi usato secondo istruzioni ma ti fosse esploso in faccia...

Qui non l'hai usato secondo le istruzioni (intenzioni di Paperone), am come grabava a te, e poi ne sei rimasto scontento. Da qui il cinismo nel chiedere un danno per un comportamento che è solo tuo.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Venerdì 13 Set 2013, 15:27:02

Per me c'è in un fatto: nel chiedere il danno non perché il telefono non abbia funzionato come doveva, ma perché tu ne sei insoddisfatto, come se tu l'avessi usato secondo istruzioni ma ti fosse esploso in faccia...

Qui non l'hai usato secondo le istruzioni (intenzioni di Paperone), am come grabava a te, e poi ne sei rimasto scontento. Da qui il cinismo nel chiedere un danno per un comportamento che è solo tuo.
Quali sono le istruzioni che ha dato Paperone? :-?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 13 Set 2013, 15:29:51
Quali sono le istruzioni che ha dato Paperone? :-?

Sentire quel che pensano gli altri per migliorare il mondo, direi... ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mark - Venerdì 13 Set 2013, 19:42:13
La gente che vuole il telefono a tutti i costi più per moda che per la sua presunta utilità, per poi fare richieste di risarcimento del danno, non ti sembra cinica?


No, è stupida non cinica. Stupida come sa essere tante volte, autodrogata dal consumismo imperante del non importa cos'è, lo voglio comprare lo stesso.

L'invenzione si prestava proprio all'uso che ne hanno fatto i paperopolesi e che in fin dei conti ne ha fatto anche Paperone all'inizio. Sperare che non lo usassero per spiarsi ma per migliorarsi è veramente ingenuo da parte di Paperone che si dimostra ancora una volta uno dei charachter più affascinanti proprio perché complesso (affarista spietato, ma anche pronto a credere in un mondo migliore).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Baldo - Martedì 17 Set 2013, 18:42:03
complimenti a Francesco Artibani per Jules Verne: animato bene, scritto meglio e con un doppiaggio stupendo!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Martedì 17 Set 2013, 19:16:43
complimenti a Francesco Artibani per Jules Verne: animato bene, scritto meglio e con un doppiaggio stupendo!

Che dire? Grazie! :) E' stato un lavoro impegnativo per tutti ma la soddisfazione - per tutti - è grande. Le prime due puntate sono andate, aspettiamo di vedere le prossime 24…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 18 Set 2013, 09:26:06
E sempre a proposito di Jules Verne (apro e chiudo questo OT non disneyano) da ieri c'è anche una pagina Facebook dedicata alla serie, con contenuti speciali, video e altro materiale assortito:

https://www.facebook.com/TheExtraordinaryAdventuresofJulesVerne?ref=hl

Fine dell'OT :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Hon-ki-ton - Giovedì 17 Ott 2013, 00:18:34
Ieri pomeriggio Francesco Artibani è stato ospite delle trasmissione 'Citofonare Cuccarini' su Radio 1 RAI intorno alle 18:00 per parlare di fumetti. Purtroppo ho potuto ascoltare solo una piccola parte del suo intervento, ma dovrebbe già essere disponibile il podcast.
Mi piace ricordarvi di nuovo che in quella trasmissione parlano non raramente di fumetti o animazione: almeno tre volte da maggio, e sempre con interessanti interventi di ospiti competenti.
Le trasmissioni precedenti le avevo segnalate qui (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1243685603/318#318) e qui (http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1243685603/321#321)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Paperinika - Giovedì 17 Ott 2013, 00:29:53
Qui il podcast (http://www.radio1.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-60c0ea8f-464b-4c5f-97fa-43aba643d83d.html#).
Appena riesco me lo sento. :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: tang laoya - Giovedì 17 Ott 2013, 03:37:16
Qui il podcast (http://www.radio1.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-60c0ea8f-464b-4c5f-97fa-43aba643d83d.html#).
Appena riesco me lo sento. :)
Grazie per la segnalazione!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gongoro - Giovedì 17 Ott 2013, 13:23:48
Interessante la parte su quello che preferisce NON inserire nelle sue storie:

Citazione
Non entro nel merito del lavoro di nessuno però posso dirti quali sono le cose che, nel mio, preferisco evitare:
 
1.niente storie basate solo su umorismo verbale. Servono gag fisiche e visive e la sola comicità di parola non basta (ed è pure rischiosa, alla luce delle tante traduzioni estere che le storie italiane hanno).
2.Niente citazioni, ammiccamenti, omaggi o inside jokes: da tenere lontani come la peste i riferimenti a serie o personaggi televisivi. Io compro il giornale per leggerlo dall’inizio alla fine e capire quello che c’è scritto, non per sentirmi tagliato fuori da un discorso. Inoltre, pericolo aggiuntivo, farcire di citazioni una storia è il modo migliore per renderla impubblicabile in futuro (ho sempre vivo il ricordo di una storia anni Ottanta con Topolino e Minni che partecipano al Gioco delle Coppie condotto da Marco Topumbro. Per rendere comprensibile il racconto a un bambino nato nel 2005 oggi è necessario aggiungere delle note in appendice).
3.Non proporre storie sconvolgenti a tutti i costi. Se una certa cosa Topolino non l’ha mai fatta fermati e interrogati, un motivo ci sarà.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: brigo - Giovedì 17 Ott 2013, 19:15:02
Il punto 3) è magnifico!

PS:io, figlio degli anni '80, la storia col gioco delle coppie me la ricordo; disegni di un buonissimo Gatto, se non erro.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 18 Ott 2013, 11:53:57

PS:io, figlio degli anni '80, la storia col gioco delle coppie me la ricordo; disegni di un buonissimo Gatto, se non erro.

Confermo: Gatto strepitosissimo. Sotto più profili ben capisco la preoccupazione di Francesco. Effettivamente quella storia oggi creerebbe più di un problema: o citi qualcosa di tremendamente immortale, o il rischio di scrivere una storia usa e getta è davvero elevato...

Non ci avevo mai pensato, in verità, ma la realtà è proprio questa...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 18 Ott 2013, 12:03:11

Confermo: Gatto strepitosissimo. Sotto più profili ben capisco la preoccupazione di Francesco. Effettivamente quella storia oggi creerebbe più di un problema: o citi qualcosa di tremendamente immortale, o il rischio di scrivere una storia usa e getta è davvero elevato...

Non ci avevo mai pensato, in verità, ma la realtà è proprio questa...

Scrivere per passare alla Storia è complicato, scrivere per passare all'oblio è incomprensibile :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Venerdì 18 Ott 2013, 12:18:59
Storie usa e getta comunque se ne scrivono sempre, anche oggi.
Nascono giustamente per sfruttare la popolarità di un fenomeno, al di là del fatto che questo possa durare nel tempo o no.
Non credo che storie come quelle ispirate a "passaparola" o ai vari "talent" o col mago casanova fra 30 anni avranno una sorte migliore di quella del gioco delle coppie.
Sono storie che, nell'ottica di una produzione annuale di circa 250-300 storie (parlo del solo settimanale), trovano la loro collocazione e hanno comunque una loro funzione, seppure solo nell'immediato ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 18 Ott 2013, 12:24:49
Storie usa e getta comunque se ne scrivono sempre, anche oggi.
Nascono giustamente per sfruttare la popolarità di un fenomeno, al di là del fatto che questo possa durare nel tempo o no.
Non credo che storie come quelle ispirate a "passaparola" o ai vari "talent" o col mago casanova fra 30 anni avranno una sorte migliore di quella del gioco delle coppie.
Sono storie che, nell'ottica di una produzione annuale di circa 250-300 storie (parlo del solo settimanale), trovano la loro collocazione e hanno comunque una loro funzione, seppure solo nell'immediato ;)

Sicuramente Gerry Biscotti ce lo dimenticheremo tra non molto. Dico solo che, in linea generale, sarebbe meglio evitare certe trovate ma poi è chiaro che la richiesta per una certa storia con un certo personaggio può arrivare sempre. L'importante è non proporle :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: DearFearTear - Venerdì 18 Ott 2013, 13:53:30

Sicuramente Gerry Biscotti ce lo dimenticheremo tra non molto. Dico solo che, in linea generale, sarebbe meglio evitare certe trovate ma poi è chiaro che la richiesta per una certa storia con un certo personaggio può arrivare sempre. L'importante è non proporle :)

Quindi la storia Paperino Campione Catodico ti è stata imposta?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 18 Ott 2013, 14:18:27

Quindi la storia Paperino Campione Catodico ti è stata imposta?

No, però è nata da un'occasione speciale, sia per me che per Roberto Gagnor: visto che eravamo ospiti nel quiz televisivo abbiamo raccontato quell'esperienza curiosa. Se non avessi fatto il concorrente sicuramente non avrei proposto un soggetto sull'argomento.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 18 Ott 2013, 14:37:16
Anche perché la vera coincidenza fu il fatto che due autori Disney furono chiamati a giocare a distanza di pochissimi giorni l'uno dall'altro, tanto che entrambi si scontrarono con lo stesso campione, Ferdinando Sallustio (e Gagnor lo sconfisse pure...).

Infatti, l'articolo di presentazione spiegava, se non ricordo male, che le storie erano fatte anche per sottolineare quella che veniva definita come una "incredibile coincidenza".
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 18 Ott 2013, 14:43:46
Anche perché la vera coincidenza fu il fatto che due autori Disney furono chiamati a giocare a distanza di pochissimi giorni l'uno dall'altro, tanto che entrambi si scontrarono con lo steso campione, Ferdinando Sallustio (e Gagnor lo sconfisse pure...).

Infatti, l'articolo di presentazione spiegava, se non ricordo male, che le storie erano fatte anche per sottolineare quella che veniva definita come una "incredibile coincidenza".

Assolutamente sì, un caso più unico che raro e da quella bizzarra circostanza sono nate le due storie pubblicate sullo stesso numero (altra doppia bizzarria…). Da parte mia e di Roberto questa è stata una vicenda che non si poteva non raccontare (e siamo ancora oggi in ottimi rapporti con il supercampione Ferdinando Sallustio che è anche un appassionato disneyano)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Venerdì 18 Ott 2013, 15:29:03
Sicuramente Gerry Biscotti ce lo dimenticheremo tra non molto
Non credo che lo dimenticheremo, almeno non quelli che, come me, hanno seguito il quiz e lo conoscono (a pensarci bene è l'ultimo programma televisivo che ho seguito regolarmente, serie tv comprese!), così come non ho dimenticato topumbro (ebbene sì, anche io guardavo "tra moglie e marito" ma avevo 15 anni e i programmi da guardare a tavola li sceglievano i miei :-[).
Semmai i lettori di domani (ma forse già quelli di oggi) non capiranno i riferimenti, però se la storia ha anche una solidità narrativa propria piacerà comunque :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Nebulina - Sabato 19 Ott 2013, 09:44:02
OT

"Tra moglie e marito" era divertente, io ero ancora più piccola e mi ricordo che aveva una scenografia davvero minimalista, ma tutto sommato era divertente, come "Il gioco delle coppie"...

Fine OT
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Donnie_Barko - Sabato 19 Ott 2013, 15:57:16
Passaparola! Per me (e a quanto vedo anche per Francesco) è stata una bellissima esperienza. Ho esordito sul Topo con la storia su Passaparola (anche se è la quarta che ho scritto) e per me sono ricordi molto belli. Ironicamente non guardavo molto il quiz perché a quell'ora lavoravo (e a quel tempo facevo ancora un lavoro "d'ufficio"). La sera prima delle registrazioni della mia prima puntata mi chiama Michele Medda: "vai a vedere Passaparola che c'è Artibani!" Così sono corso a casa e l'ho visto battersi valorosamente contro Ferdinando. Che è tuttora un ottimo amico.

Quanto alle storie "sul momento", a me piacciono, se devo dirla tutta, anche se con moderazione. Quello che effettivamente perdi nel passaggio del tempo lo guadagni in altro modo: prendendo molte storie del Topo si potrebbe scrivere una storia della cultura pop italiana - e non solo - degli ultimi sessant'anni.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Sabato 19 Ott 2013, 16:02:07
Ragazzi, cercate il canale NekoTv. Da me è sul canale 45.

A costo di lasciarcelo per ore (la programmazione è ciclica per più giorni), beccatevi il programma GAM: in questo periodo contiene un'intervista a Francesco Artibani e Katja Centomo.

Interessantssima: dal 3000 all'ultima avventura, da Topalbano al fiume del tempo, da Monster Allergy a Cooking Girls...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Sabato 19 Ott 2013, 17:22:06
Ragazzi, cercate il canale NekoTv. Da me è sul canale 45.

A costo di lasciarcelo per ore (la programmazione è ciclica per più giorni), beccatevi il programma GAM: in questo periodo contiene un'intervista a Francesco Artibani e Katja Centomo.

Interessantssima: dal 3000 all'ultima avventura, da Topalbano al fiume del tempo, da Monster Allergy a Cooking Girls...

Solo io non l'ho vista…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Sabato 19 Ott 2013, 17:33:00

Solo io non l'ho vista…

Ehm... È una battuta? Confermo che ci sei tu, intervistato da un tale D'Orazio o D'Onofrio, mentre tua moglie è intervistata da una ragazza giovane e carina... Ti dice qualcosa la fanzine catodica e on line Giappone Animato Magazine?

Non dirmi che era una cosa non autorizzata... Sennò mi sento in colpa per averla notata...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Sabato 19 Ott 2013, 17:35:05

Ehm... È una battuta? Confermo che ci sei tu, intervistato da un tale D'Orazio o D'Onofrio, mentre tua moglie è intervistata da una ragazza giovane e carina... Ti dice qualcosa la fanzine catodica e on line Giappone Animato Magazine?

Non dirmi che era una cosa non autorizzata... Sennò mi sento in colpa per averla notata...

E' tutto a posto :) sono solo io che ancora non l'ho vista! Quando mi hanno intervistato ero perfettamente in me, ricordo tutto
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Sabato 19 Ott 2013, 17:45:11

E' tutto a posto :) sono solo io che ancora non l'ho vista! Quando mi hanno intervistato ero perfettamente in me, ricordo tutto

Mi hai fatto venire più di un brivido, sappilo...

Comunque, se prendi Nekotv, il ciclo varia dalle tre alle quattro ore... Quindi con un po' di fortuna, la potresti ribeccare facilmente.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Sabato 19 Ott 2013, 19:39:22
inizia ora. Prossima replica tra circa quattro ore.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mister Buono - Domenica 27 Ott 2013, 12:18:38
Tanti auguri a Francesco Artibani!!! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Domenica 27 Ott 2013, 12:21:46
Auguri di buon compleanno! [smiley=bday.gif]
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gongoro - Domenica 27 Ott 2013, 12:44:27
Tantissimi auguri di Buon Compleanno! [smiley=beer.gif]


      (http://coa.inducks.org/hr.php?image=http://outducks.org/webusers/webusers/2009/06/de_tock_41p45_001.jpg&normalsize=1)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Domenica 27 Ott 2013, 12:45:36
Augurissimi, grande Francesco.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Chen Dai-Lem - Domenica 27 Ott 2013, 13:57:32
Ti faccio gli auguri anche qui :) Augurissimi :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Andreinik - Domenica 27 Ott 2013, 14:27:47
Happy Birthday!
(http://www.postergiant.com/di1348.jpg)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Juro - Domenica 27 Ott 2013, 15:00:23
[media]http://www.youtube.com/watch?v=lqhpTjP36HM&hd=1[/media]
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 27 Ott 2013, 15:13:11
Grazie a tutti!  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Simone McD - Domenica 27 Ott 2013, 15:17:39
Auguroni ad Artibani, in attesa di andarlo a trovare a Lucca! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gumi - Domenica 27 Ott 2013, 15:56:32
Buon compleanno Francesco! ;)

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Domenica 27 Ott 2013, 16:19:30
buon compleanno! e grazie di sopportare noi rompini e criticoni del papersera che analizziamo ogni tua storia in ogni piccolo particolare scavando negli angoli più reconditi della tua psiche fumettosa..
p.s. ammazza che frase mi è venuta.. :o :o
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 27 Ott 2013, 17:00:30
buon compleanno! e grazie di sopportare noi rompini e criticoni del papersera che analizziamo ogni tua storia in ogni piccolo particolare scavando negli angoli più reconditi della tua psiche fumettosa..
p.s. ammazza che frase mi è venuta.. :o :o

Impressionante! Grazie davvero  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: MiTo - Domenica 27 Ott 2013, 18:37:48
Tre ettari cubici di auguri al grande Artibani :) :)

LL
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: fdl 98 - Domenica 27 Ott 2013, 19:25:41
Auguroni a Francesco e mille di queste storie!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 [smiley=bday.gif]
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Bacci - Domenica 27 Ott 2013, 20:50:39
 Tanti auguri!! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Scrooge4 - Martedì 29 Ott 2013, 10:36:13
Segnalo un'intervista a Francesco Artibani pubblicata su un sito di informazione aquilano:

http://www.abruzzoweb.it/contenuti/fumetti-francesco-artibani-uomo-delle-storie--e-certo-il-fenomeno-pk-tornera-in-edicola/531381-308/
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Martedì 29 Ott 2013, 10:43:23
Splendida, ma non ho capito questa frase del giornalista:

" (...) la nuova era del supereroe Paperinik che alla fine degli anni Novanta ha invertito i rapporti di forza tra l’Italia e gli States: di qua si creava, di là si accoglievano con stupore le novità."

Cioè, è da che Pedrocchi e Martina varcarono i cancelli della casa editrice che noi creiamo... :-?

Comunque... il mito sta davvero per tornare a quanto pare! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Martedì 29 Ott 2013, 17:51:41
Cioè, è da che Pedrocchi e Martina varcarono i cancelli della casa editrice che noi creiamo... :-?

E, aggiungerei, è dal pensionamento di Barks che gli americani non producono più nulla di interessante (Don Rosa è dovuto venire in Europa per lavorare).
Dubito anche che possano essersi stupiti di PK dal momento che non importano fumetti Disney non avendo neanche più case distributrici funzionanti.
PK è conosciuto in Nord Europa e il Nord America rimane ancora terreno di una ipotetica conquista (sempre se ci saranno le basi).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: MiTo - Martedì 29 Ott 2013, 20:05:06
Intervista interessante, soprattutto per quanto riguarda PK... ::)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: cianfa88 - Mercoledì 30 Ott 2013, 10:45:37
Ma questa storia dell'integrale dell'Omino Bufo come sta? Cioè sarà un solo volume o più (non ho idea di quanto materiale sia)?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Mercoledì 30 Ott 2013, 11:08:43
Ma questa storia dell'integrale dell'Omino Bufo come sta? Cioè sarà un solo volume o più (non ho idea di quanto materiale sia)?

Sì, è un volumozzo grande (per pagine e formato) come quelli della ristampa di Peanuts pubblicata da Panini.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: V - Giovedì 7 Nov 2013, 15:11:58
Artibani al podcast di Faraci: http://www.fumettologica.it/podcast/ospite-francesco-artibani/

Di Pkna non si parla, ma Faraci accenna che sta lavorando molto per disney, insieme ad Artibani, su di un progetto, "riuscendo a non rivelare segreti che interessano entrambi"... Comunque, cose che si sapevano già!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: cianfa88 - Sabato 9 Nov 2013, 13:17:42
L'Omino Bufo (dal volumozzo Panini):

Citazione
Questo volume pubblica le prime 378 strisce delle 621 realizzate in totale dai due autori; sono incluse anche 12 delle 49 puntate de L'Oroscopo... etc. atc.

Ma quindi ci sarà un secondo volume?


Grazie, e complimenti per le strisie! ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 28 Nov 2013, 16:19:44
L'Omino Bufo (dal volumozzo Panini):


Ma quindi ci sarà un secondo volume?

Credo proprio di sì ma non conosco le date
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Giovedì 5 Dic 2013, 16:25:25
Dopo le lodi sul topic del settimanale, arrivano i complimenti "in disparte" a Francesco.

Che si conferma un maestro assoluto, capace davvero di scrivere a 360°: la storia dedicata a Verdi è un altro Capolavoro con la C maiuscola, di quelli che ci ricorderemo per lungo tempo.

Una domanda a Francesco, se vorrà rispondere: è una storia "commissionata" o è mero frutto della tua ispirazione "casuale"'?

Ah, dimenticavo: credo che anche stavolta i disegni di Mottura abbiano trovato piena approvazione da parte dello sceneggiatore, o mi sbaglio? ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Giovedì 5 Dic 2013, 16:41:55
Allora colgo l'occasione anch'io per fare i complimenti a Francesco Artibani per Topolino e il codice armonico.
Ultimamente la serie della macchina del tempo viene un po' trascurata, questa storia oltre a riprendere l'espediente ci mostra anche una buona visuale dell'Italia ottocentesca che cominciava a muovere i primi passi da "paese unito". La caratterizzazione dei personaggi è molto azzeccata dal protagonista Verdi burbero e scontroso allo spietato delinquente disonesto e avido. Alcuni passaggi poi sono molto suggestivi, ma qui parte del merito va anche al bravissimo Mottura che riesce a ricreare alla perfezione certe ambientazioni. Tra l'altro, alla luce delle nuove anticipazioni, pare che con Paolo si stia consolidando una vera coppia di fumetto, sono contento perché questo connubio, almeno fino ad ora, sembra rivelarsi più che vincente.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Giovedì 5 Dic 2013, 20:32:49
complimenti a entrambi gli autori per la storia del codice armonico;era da un po'che non si vefdeva una storia con la macchina del tempo e pure di questo calibro.ottima trama e trovate divertenti e geniali lungo tutta la storia,ma anche dialoghi scorrevoli.Un po'complicata la vicenda finale,ma credo che dopo una attenta rilettura mi sarà più chiara :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 5 Dic 2013, 23:05:41
Grazie per i commenti! Rispondo all'Avvocato: la storia nasce da una mia proposta, non si è trattato di un episodio "su commissione". Gli anniversari mi piacciono e quando ce n'è qualcuno che mi interessa mi affretto sempre a proporre un soggetto :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Giovedì 5 Dic 2013, 23:34:53
Mi aggiungo anche io ai complimenti a Francesco per la storia del Codice Armonico. Una domanda: hai in cantiere future storie con la Macchina del tempo?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 5 Dic 2013, 23:51:17
Mi aggiungo anche io ai complimenti a Francesco per la storia del Codice Armonico. Una domanda: hai in cantiere future storie con la Macchina del tempo?

Ne ho una consegnata già da tempo che dovrebbe uscire nell'arco del 2014 ("Topolino e il dollaro dell'Imperatore").
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Giovedì 5 Dic 2013, 23:57:21

Ne ho una consegnata già da tempo che dovrebbe uscire nell'arco del 2014 ("Topolino e il dollaro dell'Imperatore").

Ottimo! Si sa chi è il disegnatore?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 6 Dic 2013, 00:03:26

Ottimo! Si sa chi è il disegnatore?

Non ancora! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 6 Dic 2013, 10:23:36
Grazie per la risposta, Francesco.

Adesso resto in fremente attesa di leggere questa nuova storia, visto che la MDT mi ha sempre sconfinferato assai!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mr. Bunz - Venerdì 6 Dic 2013, 14:20:25
Grazie per i commenti! Rispondo all'Avvocato: la storia nasce da una mia proposta, non si è trattato di un episodio "su commissione". Gli anniversari mi piacciono e quando ce n'è qualcuno che mi interessa mi affretto sempre a proporre un soggetto :)

Sul Topic del  settimanale ho scritto che per essere una storia su "commissione" il codice armonico e' davvero notevole.
Apprendo con piacere che si tratta di una tua proposta (si poteva forse anche intuire, difficilmente in una storia della macchina del tempo si riscontra un tale lavoro di documentazione storica su date, persone e luoghi).
Al di la' di questo inciso, volevo anch'io nell'occasione farti i complimenti (ovviamente anche al bravissimo Mottura).
Tra l'altro sabato 14 dicembre avro' anche il privilegio (assieme all'Avvocato e altri amici del Papersera) di ammirare al WOW di Milano le tavole originali del "Codice Armonico" li' esposte. Ottimo.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 6 Dic 2013, 14:42:11

Sul Topic del  settimanale ho scritto che per essere una storia su "commissione" il codice armonico e' davvero notevole.
Apprendo con piacere che si tratta di una tua proposta (si poteva forse anche intuire, difficilmente in una storia della macchina del tempo si riscontra un tale lavoro di documentazione storica su date, persone e luoghi).
Al di la' di questo inciso, volevo anch'io nell'occasione farti i complimenti (ovviamente anche al bravissimo Mottura).
Tra l'altro sabato 14 dicembre avro' anche il privilegio (assieme all'Avvocato e altri amici del Papersera) di ammirare al WOW di Milano le tavole originali del "Codice Armonico" li' esposte. Ottimo.

Grazie! Per questa storia c'è stato un lavoro di documentazione supplementare perché l'ambientazione lo richiedeva. Dai dipinti di Carcano agli archivi del Corriere della Sera le fonti consultate (e passate a Paolo Mottura) sono state davvero molte. I due austriaci presenti alla Scala per la seconda replica dell'Aida non sono una mia trovata ma un fatto storico; l'arciduca Alberto e il conte di Beust hanno partecipato alla serata (che nella realtà storica è stata molto meno movimentata).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 6 Dic 2013, 14:49:11
Io la butto lì: ma non è che sabato 14 sei a Milano e ti garberebbe di fare combriccola per fumetterie con un gruppo di simpatici pazzoidi che sono un po' assillanti, ma tanto gentili e simpatici, vero?

Per i dettagli, chiedi pure a Teresa Radice... ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 6 Dic 2013, 14:56:22
Io la butto lì: ma non è che sabato 14 sei a Milano e ti garberebbe di fare combriccola per fumetterie con un gruppo di simpatici pazzoidi che sono un po' assillanti, ma tanto gentili e simpatici, vero?

Per i dettagli, chiedi pure a Teresa Radice... ;)

Ti ringrazio molto per l'invito ma sabato 14 sono un po' fuori mano, a Roma
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 6 Dic 2013, 16:15:49

Ti ringrazio molto per l'invito ma sabato 14 sono un po' fuori mano, a Roma

Peccato... Vabbé io ci ho provato: sarebbe stata la gioia di tutti, ma sarà per la prossima volta!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 6 Dic 2013, 19:02:10
Spero che Francesco vorrà essere così cortese da togliermi un'altra curiosità (lo so, sono un gran rompiscatole): ma l'attentato all'opera è un omaggio anche ad Hitchcock, per caso?

Grazie in anticipo.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 6 Dic 2013, 19:14:39
Spero che Francesco vorrà essere così cortese da togliermi un'altra curiosità (lo so, sono un gran rompiscatole): ma l'attentato all'opera è un omaggio anche ad Hitchcock, per caso?

Grazie in anticipo.

Beh, non è nato come omaggio a Hitchcock ma dovendo immaginare una scena di un attentato durante un'esecuzione musicale il pensiero è andato sicuramente all'Uomo che sapeva troppo :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Dippy - Venerdì 6 Dic 2013, 21:19:30
Bellissima storia, complimenti. Una sola domanda, che mi ha stuzzicato durante la lettura: Verdi era davvero così scorbutico (ammetto in tal caso la mia ignoranza) o è stata una tua lettura?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Venerdì 6 Dic 2013, 23:30:49
Bellissima storia, complimenti. Una sola domanda, che mi ha stuzzicato durante la lettura: Verdi era davvero così scorbutico (ammetto in tal caso la mia ignoranza) o è stata una tua lettura?

Leggendo varie biografie e le sue lettere emerge una figura molto severa e rigorosa (non mi sono preso molte libertà, insomma…).
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Doctor Einmug - Sabato 7 Dic 2013, 18:04:43
Anch'io avrei una domanda per Artibani: come mai per il ritorno nel presente non ti sei basato sulla classica scadenza delle 12 ore, 24, 36 etc., secondo cui basta tornare nel luogo di arrivo senza bisogno di telecomandi? :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Sabato 7 Dic 2013, 23:23:28
Anch'io avrei una domanda per Artibani: come mai per il ritorno nel presente non ti sei basato sulla classica scadenza delle 12 ore, 24, 36 etc., secondo cui basta tornare nel luogo di arrivo senza bisogno di telecomandi? :)

La scadenza delle dodici ore è un elemento narrativo interessante ma se non è impiegato diventa inutile, un'informazione in più che non serve al lettore e non serve ai protagonisti del racconto. Il telecomando è un modo per aggirare questo elemento.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Doctor Einmug - Domenica 8 Dic 2013, 10:47:34

La scadenza delle dodici ore è un elemento narrativo interessante ma se non è impiegato diventa inutile, un'informazione in più che non serve al lettore e non serve ai protagonisti del racconto. Il telecomando è un modo per aggirare questo elemento.
Grazie della risposta :), avevo pensato a qualcosa del genere :)

Va detto però che la scadenza delle dodici ore è un elemento consolidato della serie, e - fermo restando che capisco l'esigenza di spazio, e che il telecomando è stato presentato in maniera veloce ed efficace - mi sembra strano che si sia potuto aggirare così, senza un minimo di spiegazione. Ma dopotutto queste sono fisime da appassionato, c'era bisogno di spazio per la narrazione e lo si è trovato nel modo migliore, anche perchè immagino che molti lettori avvicinatisi più di recente a Topolino, quando la macchina di Zapotec e Marlin è diventata presenza rara, non conoscano nemmeno la vecchia regola del ritorno a scadenza.

Ancora complimenti ad Artibani quindi :D, e un'altra domanda visto che è così disponibile: per caso hai in cantiere qualche storia con Indiana Pipps? Credo che tu sia il tipo di autore che potrebbe rivitalizzare questo personaggio che ultimamente trovo un po' sottotono. Magari riutilizzandolo a fianco di Topolino, come agli inizi.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Brigitta MacBridge - Domenica 8 Dic 2013, 11:08:29
Va detto però che la scadenza delle dodici ore è un elemento consolidato della serie, e - fermo restando che capisco l'esigenza di spazio, e che il telecomando è stato presentato in maniera veloce ed efficace - mi sembra strano che si sia potuto aggirare così, senza un minimo di spiegazione. Ma dopotutto queste sono fisime da appassionato, c'era bisogno di spazio per la narrazione e lo si è trovato nel modo migliore, anche perchè immagino che molti lettori avvicinatisi più di recente a Topolino, quando la macchina di Zapotec e Marlin è diventata presenza rara, non conoscano nemmeno la vecchia regola del ritorno a scadenza.

Veramente la regola del ritorno a scadenza era già stata accantonata in passato. Non ricordo in quali storie, ma entrambi i vincoli (le 12/24/36 ore e il trovarsi nello stesso punto dell'arrivo) erano venuti meno grazie ai "miglioramenti" apportati da Marlin alla Macchina del tempo.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Doctor Einmug - Domenica 8 Dic 2013, 11:31:25

Veramente la regola del ritorno a scadenza era già stata accantonata in passato. Non ricordo in quali storie, ma entrambi i vincoli (le 12/24/36 ore e il trovarsi nello stesso punto dell'arrivo) erano venuti meno grazie ai "miglioramenti" apportati da Marlin alla Macchina del tempo.
:( Perchè?... E soprattutto: a voi che effetto ha fatto?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Domenica 8 Dic 2013, 15:45:19
per caso hai in cantiere qualche storia con Indiana Pipps? Credo che tu sia il tipo di autore che potrebbe rivitalizzare questo personaggio che ultimamente trovo un po' sottotono. Magari riutilizzandolo a fianco di Topolino, come agli inizi.

No, al momento non ho nessuna storia con Indiana Pipps
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Lunedì 9 Dic 2013, 16:03:16
:( Perchè?... E soprattutto: a voi che effetto ha fatto?

Un po' stranianti, ma è da Topolino e l'incredibile avventura che esiste l'appuntamentatrice, usata però ben poco...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Virginbell - Sabato 21 Dic 2013, 21:47:27
Se siete interessati vi lascio il link dell'intervista fresca fresca di pubblicazione al signor Artibani su Paperpedia che approfitto per ringraziare per la sua disponibilità :)

http://it.paperpedia.wikia.com/wiki/PaperPedia:Intervista/Francesco_Artibani

Mettetevi comodi e buona lettura ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: prezio - Domenica 22 Dic 2013, 12:02:59
Mi unisco ai complimenti per la storia, che ho trovato essere molto matura e "dark"... vedere dei veri cospiratori che tramano per rovesciare l'Italia utilizzando un codice segreto è un qualcosa di veramente terrificante, soprattutto se letto sul Topo (e con disegni/colori adattissimi).

Bella, bella storia.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: tang laoya - Giovedì 2 Gen 2014, 09:35:03
Avrei una curiosità anche io da sottoporre ad Artibani sulla coinvolgente storia del codice armonico: avevi pensato a un punto esatto dell'opera in cui il cecchino avrebbe dovuto fare fuoco? Quando Verdi interrompe il direttore, ci troviamo già a metà abbondante del terzo atto con il duetto fra Ramses e Aida e poco prima dell'entrata di Amonasro e, a seguire, del sacerdote e dei soldati. Un punto culminante poteva dunque essere quello del "sacerdote io resto a te", acuto tenuto a lungo sul la naturale e momento topico dell'opera. Ma avrei trovato intrigante anche che il progettato assassinio si svolgesse durante la prima scena del quarto atto quando Amneris supplica i sacerdoti di rilasciare Ramses per poi maledirli dopo il loro terzo rifiuto: nell'opera questa scena esalta il trionfo della restaurazione e della cieca giustizia sulle forze progressiste e sull'amore (compiste un delitto! Tigri infami di sangue assetate), sarebbe un interessante parallelo fra il palco e la realtà. Mi piacerebbe conoscere l'intenzione originale dell'autore.
Scusa il lungo sproloquio ma mi trovo sfortunatamente a essere piuttosto melomane (o melomaniaco :))
Grazie!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Giovedì 2 Gen 2014, 10:43:26
Avrei una curiosità anche io da sottoporre ad Artibani sulla coinvolgente storia del codice armonico: avevi pensato a un punto esatto dell'opera in cui il cecchino avrebbe dovuto fare fuoco? Quando Verdi interrompe il direttore, ci troviamo già a metà abbondante del terzo atto con il duetto fra Ramses e Aida e poco prima dell'entrata di Amonasro e, a seguire, del sacerdote e dei soldati. Un punto culminante poteva dunque essere quello del "sacerdote io resto a te", acuto tenuto a lungo sul la naturale e momento topico dell'opera. Ma avrei trovato intrigante anche che il progettato assassinio si svolgesse durante la prima scena del quarto atto quando Amneris supplica i sacerdoti di rilasciare Ramses per poi maledirli dopo il loro terzo rifiuto: nell'opera questa scena esalta il trionfo della restaurazione e della cieca giustizia sulle forze progressiste e sull'amore (compiste un delitto! Tigri infami di sangue assetate), sarebbe un interessante parallelo fra il palco e la realtà. Mi piacerebbe conoscere l'intenzione originale dell'autore.
Scusa il lungo sproloquio ma mi trovo sfortunatamente a essere piuttosto melomane (o melomaniaco :))
Grazie!

Grazie per l'attenzione con cui hai letto la storia! Avrei voluto un finale più esteso ma alla fine ho dovuto adattarmi e non c'è stato molto spazio per l'opera sulla scena della Scala. I punti da te indicati sarebbero stati perfetti! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: tang laoya - Sabato 4 Gen 2014, 17:05:23
Mi complimento ancora con Artibani e Mottura per la precisione filologica con cui hanno ricreato l'ambiente della Scala di fine ottocento: mi ha particolarmente colpito iconograficamente la riproposizione dell'orchestra all'italiana, ovvero sistemata al livello della platea (quindi prima della riforma toscaniniana che porterà in Scala l'innovazione wagneriana di Bayreuth dell'orchestra in buca o golfo mistico)
Possibile errore veniale, venialissimo (a meno che non si tratti piuttosto di una svista mia): la partitura mostrata da Zapotec riporta nel primo pentagramma la frase iniziale dell'aria di Ramses del I atto celeste aida, mentre il pentagramma seguente balza immediatamente alle battute finali dell'aria sol, un trono vicino... (anche se questo si evince più chiaramente nella partitura manipolata della vignetta seguente, più corretta nella trasposizione delle note, anche se alzate di un tono)
Inevitabile, e quindi godibilissima per lo svolgimento della storia, la sostituzione del maestro Faccio con il maestro Rossetti.

Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Sabato 4 Gen 2014, 22:32:37
Faccio dei complimenti "ritardati" a Francesco perchè oggi ho riletto la storia Pippo e i cavalieri alati e l'ho apprezzata davvero molto: un ottimo fantasy ben venato da diverse gags umoristiche. Sarebbe bello rivedere una nuova storia fantasy dalla qualità di questa...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Baldo - Lunedì 17 Feb 2014, 11:39:12
Complimenti a Francesco Artibani per i riconoscimenti ai Toposcar 2013: l'anno passato è stato pieno di storie eccezionali, dei veri e propri capolavori, ed è giusto che gli vengano attribuiti i giusti meriti. Ne approfitto per chiedere al nostro autore qualche anticipazione su storie future (spero di prossima uscita) e sui progetti a cui sta attualmente lavorando
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Artibani - Lunedì 17 Feb 2014, 13:00:57
Complimenti a Francesco Artibani per i riconoscimenti ai Toposcar 2013: l'anno passato è stato pieno di storie eccezionali, dei veri e propri capolavori, ed è giusto che gli vengano attribuiti i giusti meriti. Ne approfitto per chiedere al nostro autore qualche anticipazione su storie future (spero di prossima uscita) e sui progetti a cui sta attualmente lavorando

Grazie per i complimenti! Per il futuro ci sono un po' di storie in arrivo (dalla primavera inoltrata in poi, diciamo) e ci sarà poi il ritorno di Pikappa con i disegni di Lorenzo Pastrovicchio, sempre sulle pagine di Topolino. Tra le varie cose in cantiere c'è una storia con Topolino, Gancio e Bruto, un altro progetto "particolare" con Paolo Mottura e altre cose assortite… Insomma, mi tengo impegnato :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Baldo - Lunedì 17 Feb 2014, 13:18:37
In bocca a lupo per tutto, allora. Attendo impaziente di leggere le nuove storie ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: cianfa88 - Lunedì 17 Feb 2014, 14:45:35
(https://pbs.twimg.com/media/Bbh5-lgCIAAPHNt.jpg)

 :D (Segnalata da Fumo di China)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Andreinik - Lunedì 17 Feb 2014, 15:20:22
Avete visto questa?
(https://scontent-b-ams.xx.fbcdn.net/hphotos-ash3/t31/q80/s720x720/1781806_276453512518602_1339632594_o.jpg)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Sergio di Rio - Lunedì 17 Feb 2014, 15:24:43
Le vignette dell'Omino Bufo che mettevano in fondo a Cattivik...

Bei tempi :'(
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Lunedì 17 Feb 2014, 15:33:04
Beh, se andiamo avanti così, giungeremo anche alle "Poche ramazze da quelle parti" di pknaica memoria... ;D ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Lunedì 17 Feb 2014, 16:11:38
alfredo castelli è un mito! come faremmo senza l'omino bufo? che triste, vuota e desolata sarebbe la nostra vita!  :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Lunedì 17 Feb 2014, 22:36:04

Grazie per i complimenti! Per il futuro ci sono un po' di storie in arrivo (dalla primavera inoltrata in poi, diciamo) e ci sarà poi il ritorno di Pikappa con i disegni di Lorenzo Pastrovicchio, sempre sulle pagine di Topolino. Tra le varie cose in cantiere c'è una storia con Topolino, Gancio e Bruto, un altro progetto "particolare" con Paolo Mottura e altre cose assortite… Insomma, mi tengo impegnato :)

Hanno tutta l'aria di essere delle storie da leccarsi i baffi!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: cianfa88 - Martedì 18 Feb 2014, 18:20:41
alfredo castelli è un mito! come faremmo senza l'omino bufo? che triste, vuota e desolata sarebbe la nostra vita!  :D

Sì ma sono di Artibani queste ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Evose - Martedì 18 Feb 2014, 18:28:18

Sì ma sono di Artibani queste ;)
(https://fbcdn-sphotos-a-a.akamaihd.net/hphotos-ak-prn1/t1/1958314_276034499227170_746646341_n.jpg)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Mercoledì 19 Feb 2014, 11:57:00
guardate cos'ha trovato Artibani.. :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Evose - Mercoledì 19 Feb 2014, 17:58:09
Meta-omino bufo! :D
(https://scontent-b-vie.xx.fbcdn.net/hphotos-frc3/t1/1451397_244826479014639_1690614145_n.jpg)
(https://fbcdn-sphotos-e-a.akamaihd.net/hphotos-ak-frc3/t1/1395451_232948130202474_1906557871_n.jpg)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: hendrik - Mercoledì 19 Feb 2014, 21:17:37
guardate cos'ha trovato Artibani.. :D
Non l'ho capìta. E' un provino?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Mercoledì 19 Feb 2014, 21:29:19
È un numero test per la nuova veste grafica è un numero completo non c'è solo la copertina
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: hendrik - Mercoledì 19 Feb 2014, 21:40:48
Sì, sì, li conosco... ::) :)

http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1329071853/0
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Aoimoku - Venerdì 4 Apr 2014, 16:01:42
Sperando ci legga: in "L'ultima avventura" Cuordipietra afferma che ha perso la sua coscienza nel 1929. Forse Artibani voleva suggerirci che c'è Cuordipietra dietro il crack economico globale di quell'anno?  ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: V - Mercoledì 28 Mag 2014, 10:27:33
Una nuova storia con Topalbano, sempre su sceneggiatura di Artibani.

In uscita entro l'estate o poco dopo. Dalla pagina fb dell'autore.

(https://scontent-b-fra.xx.fbcdn.net/hphotos-frc3/t1.0-9/10403132_309859329178020_5462539248748574894_n.jpg)

La storia con il ritorno di Gancio e Bruto si chiamerà: "Topolino e il settimo corvo".

Dalla pagina fb di Artibani. è in fase di sceneggiatura, per cui ci vorrà ancora un po' di tempo, prima che sia finita e consegnata poi per i disegni.

Bella intervista dal sollazzo: http://www.ilsollazzo.com/chiede.php?int=1
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 28 Mag 2014, 11:55:21
Biiiiih...che anteprima! Sono sicuro che Francesco ci regalerà delle nuove emozioni "sicule" ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Copernico Pitagorico - Mercoledì 28 Mag 2014, 12:48:43
Mi fa piacere quando i miei beniamini vengono a trovarci in Italia.Peccato non ancora in Puglia >:( >:(
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Gancio - Giovedì 29 Mag 2014, 11:48:13
Che notizia succosa, da siciliano non posso che apprezzare, specie dopo essere riuscito a procurarmi il topo con la prima bellissima storia con Topalbano.
Complimentoni al grande Francesco per la passione che mette nel suo lavoro!! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Tacitus I - Giovedì 29 Mag 2014, 21:28:03
gran bella notiziona!ecco,così andrebbe presentato il contesto italiano assieme ai disney(AMERICANI),non come per le storie dei mondiali
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Venerdì 6 Giu 2014, 17:55:55
Artibani ci ha dato le ombre su Venere, i terremoti, le sindromi di Ulisse e gli Efesti migliori che abbia mai letto: io ho somma fiducia in lui!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mason - Venerdì 6 Giu 2014, 19:55:02
Uhmmm... perché i paperopolesi dell'Apparecchio Postelefonico non vogliono tornare ad usare i cellulari? Forse perché non possono sapere se il ricevente userà un apparecchio normale o "truccato"?


Naah, non può essere così logico. Meglio mettersi a trollare uno degli autori migliori attualmente in attività.

Di sicuro combinerà un pasticcio nella prossima storia che parlerà di alieni succhiaemozioni e galli cibernetici che viaggiano nel tempo. :(
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mason - Venerdì 6 Giu 2014, 22:58:53
Non è che debbano spiegare tutto con una didascalia.

Se è in circolazione un apparecchio che intercetta ciò che dici dopo aver chiuso la comunicazione, e tu, come i paperopolesi, non vuoi essere intercettato, le possibilità sono due: usi un sistema anti-intercettazione o smetti di usare il telefono. Siccome la prima soluzione non è disponibile nella storia....


Ora, tu dici che potevano usare la messagistica o qualcosa come Skype? Forse, ma non è questo che serviva alla trama. Questo non è un romanzo di Asimov.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Sergio di Rio - Venerdì 6 Giu 2014, 23:13:09
Faccio un esempio su L'Apparecchio Postelefonico (anche perchè le altre due le ho martoriate anche troppo):

Paperone inventa un cellulare che ti fa ascoltare gli insulti dell'interlocutore dopo che ha riattaccato.
Ai Paperopolesi l'idea non piace, ma lo comprano lo stesso.
Poi si accorgono che il cellulare di Paperone rovina i rapporti sociali, quindi lo buttano via.
Ma invece di ritornare ai vecchi telefoni si mettono a usare i piccioni e i segnali di fumo.
Alla fine Paperopoli torna alla normalità, perchè? Perchè Paperone ha ritirato i suoi telefoni dal mercato.

Niente, non ci riesco, non riesco a chiudere un occhio su questa trama senza senso!
Perchè i paperopolesi non tornano semplicemente ai vecchi telefoni? Li han buttati via? (se l'hanno fatto, non viene detto)
O forse gli è venuta la paranoia da telefono e quindi per non rischiare di essere sentiti hanno rinunciato proprio a telefonare? Boh, non viene specificato manco questo.

Insomma in parole povere Artibani sarà un geniaccio coi dialoghi (e non lo nego affatto, L'Apparecchio Postelefonico contiene i migliori dialoghi che abbia mai letto) ma le trame delle sue ultime storie Papere scricchiolano in maniera pesante.
Ho paura che col nuovo PK combinerà un altro mezzo pasticcino, ecco :(

Condivido le perplessità sull'Apparecchio Postelefonico, come dissi anche a suo tempo su questo topic o su quello del Topolino che la conteneva, anche a me è sembrata un po' debole nello svolgimento.

Tuttavia non capisco cosa dovrebbe significare la profezia negativa sulla prossima storia, nè tantomeno perchè si debba fare differenza fra topi e paperi : Artibani sa fare benissimo con entrambi, e lo ha dimostrato, così come può far male con entrambi, succede a tutti di scrivere una storia non all'altezza (sempre considerando il de gustibus).

Non vedo quindi sinceramente il motivo di giudicare già come un "pasticcino" (peraltro non credo si usi come diminutivo in senso figurato, eh) una storia che ancora nessuno ha letto :-?...peraltro basandosi su una storia di un anno prima che presumibilmente non ha assolutamente nulla a che fare con questa, non capisco proprio il nesso o dove stai andando a parare...messa così sembra vagamente una provocazione gratuita, eh...

@ Mason :
Citazione
Se è in circolazione un apparecchio che intercetta ciò che dici dopo aver chiuso la comunicazione, e tu, come i paperopolesi, non vuoi essere intercettato, le possibilità sono due: usi un sistema anti-intercettazione o smetti di usare il telefono. Siccome la prima soluzione non è disponibile nella storia...

Bè veramente ci sarebbe una soluzione più ovvia e più semplice : sapendo che viene intercettato quello che dici a chiamata terminata, basterebbe stare zitti dopo aver riattaccato e risparmiarsi commenti sull'interlocutore, senza ricorrere a chissà quale strumento ;)
Era questo che facevo notare e che secondo me era il principale punto di debolezza della storia, una cosa abbastanza assurda così come la reazione dei paperopolesi, decisamente inverosimile.

Il tutto ovviamente IMHO.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: MiTo - Sabato 7 Giu 2014, 00:11:53
Invece (secondo me, quindi opinione contestabile) questa storia ha una trama credibile.
Purtroppo, aggiungerei, perchè i paperopolesi si comportano in maniera terribilmente simile agli italiani.

Vi ricordate la vicenda delle mozzarelle blu dalla Germania? Mozzarelle tedesche contaminate, immadiatamente individuate e ritirate dal mercato.
Eppure per mesi e mesi in Italia la mozzarella è stata vista come il cibo del demonio. Anche quella proveniente da altri Paesi, e dall'Italia stessa (salvo poi dimenticare la vicenda dopo pochi mesi.

Io credo che Artibani abbia ripreso questo tipico comportamento italiano di divenire preda di isterie momentanee e spesso immotivate. Lui ha ovviamente ingigantito (ma neanche troppo).

I paperopolesi hanno fatto l'equazione telefono=pericolo e quindi hanno risolto in modo stupido e radicale, senza riflettere, d'impulso.
I paperopolesi sono pecoroni, e Artibani ha solo confermato ciò.

Sempre secondo me, of course. ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Sergio di Rio - Sabato 7 Giu 2014, 10:58:15
Purtroppo, aggiungerei, perchè i paperopolesi si comportano in maniera terribilmente simile agli italiani.
Io credo che Artibani abbia ripreso questo tipico comportamento italiano di divenire preda di isterie momentanee e spesso immotivate. Lui ha ovviamente ingigantito (ma neanche troppo).

Quali italiani? Quale comportameto tipico? Non vedo il motivo di specificare, ma ci si guadagna qualcosa nel fare autorazzismo basato su stereotipi da bar? Mah. :o

In realtà l'isteria collettiva per la moda o la notizia del momento è un fenomeno che si può ascrivere indifferentemente a qualunque società moderna, senza alcuna differenza di nazionalità.
Anzi, solitamente le principali fonti di delirio generale partono nel 90 % dei casi dagli USA (e qui ci starebbe bene appunto Paperopoli) o al massimo da Londra.

Andando poi nel caso specifico della storia di Artibani e quindi della follia per le novità tecnologica del momento, allora qui la possiamo accomunare alle scene di pazzia conclamata che si sono viste per l'acquisto dell'Iphone 5, con la gente accampata col sacco a pelo di fronte al negozio da una settimana, e i dementi che urlavano davanti alle telecamere sostenendo di essere stati i primi ad averlo comprato (come se fosse una cosa di cui andare fieri)...e queste scene si sono viste molto più a Shangai o a Tokyo che a Milano o a Roma, dove pure c'erano le file davanti agli Apple Store, come in tutto il resto del mondo, oltretutto.

Detto questo, la vera debolezza della storia, la cosa poco credibile, secondo me, come detto prima, sta nel fatto che la città smette improvvisamente di usare i telefoni e si mette a mandare segnali di fumo, quando basterebbe semplicemente stare zitti dopo aver chiuso la chiamata...ecco, questo per me è assolutamente illogico e forzatissimo.
Così come sono illogiche le pretese di risarcimento successive.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Mason - Sabato 7 Giu 2014, 11:27:13
Citazione
Detto questo, la vera debolezza della storia, la cosa poco credibile, secondo me, come detto prima, sta nel fatto che la città smette improvvisamente di usare i telefoni e si mette a mandare segnali di fumo, quando basterebbe semplicemente stare zitti dopo aver chiuso la chiamata...ecco, questo per me è assolutamente illogico e forzatissimo.

Forse neanche troppo forzato: il paperopolese che sa che il suo telefono è intercettato, e anche se imparasse ad aspettare qualche minuto prima di parlare, si sentirebbe comunque osservato, sotto "dittatura", non so se mi spiego. Di conseguenza scaturisce una rabbia quasi primordiale verso il telefono.

La vera illogicità, ripeto, è che al giorno d'oggi esistono altri metodi di comunicazione a distanza....
ma quello dei segnali di fumo è un modo molto più semplice ed immediato, nella sua esagerazione, per dimostrare i disagi creati dall'apparecchio.

Non avrebbe avuto lo stesso impatto parlare, di saturazione dei social network o chessoio.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: prezio - Sabato 7 Giu 2014, 13:45:11
Beh, spiana la strada al ritorno di PK sulle pagine di Topolino, con la famosa terza serie autentica, dove si spiega la riattivazione di Uno!

Sono o non sono una carogna? ;D ;D

Guardate cosa scriveva l'avvocato circa due anni fa... ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Sabato 7 Giu 2014, 14:10:26
Credevate me ne fossi scordato, eh? Pensate che, letto il post, sia andato a rivedermi di cosa stessimo parlando perché la memoria poteva essere scarsa, eh? Effettivamente è quel che ho appena fatto perché chi si ricordava più, quindi... Non posso neanche tirarmela di essere l'artefice occulto del ritorno d Pkna! Ah, mondo crudele! ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: papermito - Martedì 17 Giu 2014, 14:44:22
artibani è il mio autore preferito, lui scrive con classe e quando disegna è un drago io spero che non andrà mai in pensione :-?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Slam - Martedì 17 Giu 2014, 15:57:53
artibani è il mio autore preferito, lui scrive con classe e quando disegna è un drago io spero che non andrà mai in pensione :-?
Quando disegna? :-? Forse ti confondi con qualcun altro, Artibani sceneggia solamente…
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: papsuper - Mercoledì 18 Giu 2014, 17:00:08
artibani è il mio autore preferito, lui scrive con classe e quando disegna è un drago io spero che non andrà mai in pensione :-?
Di sicuro disegnatore non su Topolino,non so da altre parti ma sulle pagine del Topo non lo ho mai visto.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Evose - Mercoledì 18 Giu 2014, 17:02:57
Quando disegna? :-? Forse ti confondi con qualcun altro, Artibani sceneggia solamente…
No, Artibani era anche un disegnatore :P
Un tempo a quanto ne so disegnava anche fumetti, non per Disney però. Anzi, i suoi esordi nel fumetto furono proprio come disegnatore. Poipiù in la cominciò a sceneggiare e abbandonò la carriera da disegnatore
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Sergio di Rio - Mercoledì 18 Giu 2014, 17:28:18
Se non ricordo male Artibani disegnava le storie di "Scardaglione e Maruzzelli", che comparivano come fumetti extra su Lupo Alberto una ventina di anni fa, sceneggiate insieme a Lello Arena.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: papermito - Sabato 21 Giu 2014, 14:33:52
ARTIBANI GRANDE lui è un mito scrive storie appassionanti che le leggo sempre, vorrei che scrivesse le storie come Cimino (fino alla morte)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Ci-cioh - Domenica 22 Giu 2014, 11:38:39
Per ora colui che cerca di emulare maggiormente Cimino,anche se non sempre vi riesce , e' Fabio Michelini.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 2 Lug 2014, 13:14:06
Mitico e geniale Artibani, grazie perché oggi ho rivissuto le sensazioni che mi mancavano dal 2002, per le storie di un certo papero mascherato!

Questa prima puntata è stata grandiosa, e sono sicuro che il seguito sarà all'altezza della leggenda: grazie ancora, dunque!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Mercoledì 2 Lug 2014, 14:16:17
Anche qui faccio i complimenti ad Artibani. Bravo
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: La Spia Poeta - Mercoledì 2 Lug 2014, 16:23:32
Ottima storia.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 2 Lug 2014, 17:31:53
Grazie anche per un'altra cosa, grande Francesco: sul topic di "Potere e potenza" nel thread delle storie migliori, si è scatenato lo spirito critico dei pker, come non si vedeva da tempo!

La magia di Pkna si è riformata in tutto! Tributo ad Artibani per averci ridato questo mondo che ci mancava da troppo tempo!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 2 Lug 2014, 23:19:50
Grandissima prima puntata di Potere e Potenza (chissà le altre... :)). Complimentoni a Francesco per averci riproposto un PK di altissimo livello qualittivo
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: prezio - Mercoledì 2 Lug 2014, 23:53:36
Grazie anche per un'altra cosa, grande Francesco: sul topic di "Potere e potenza" nel thread delle storie migliori, si è scatenato lo spirito critico dei pker, come non si vedeva da tempo!

La magia di Pkna si è riformata in tutto! Tributo ad Artibani per averci ridato questo mondo che ci mancava da troppo tempo!

Mi accodo.


Al di là delle nostre divagazioni da pkers, il tutto ha veramente un ottimo sapore. E non nostalgico, anzi, proiettato al futuro.


Lunga vita a Pk! Anche dopo questo mese che passeremo con lui! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Luxor - Giovedì 3 Lug 2014, 15:41:59
Vorrei anche io ringraziare di cuore Artibani per questa splendida prima parte, leggendola mi è sembrato di tornare anch'io indietro nel tempo!!! ;D

Spero veramente che tutta la storia sia così bella, il mio sogno e la mia speranza è che in futuro venga pubblicato un volume unico con le tavole in grande formato, schizzi, retroscena e magari anche il finale alternativo, che mi ricorda tantissimo la vicenda della morte del secondo Robin in America, e che tale volume sia il preludio a PK3!

A proposito di comics americani, chissà se per questa trama l'autore ha preso spunto dalla bellissima storia degli X-Men "Giorni di un futuro passato" del 1981, a me l'ha ricordata molto quasi da subito.

Infine un piccolo dubbio: ma quanti occhi hanno i super evroniani? All'inizio ne hanno normalmente 2, ma quelli che si vedono alla fine ne hanno addirittura 4!!! :o
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: riky-nova - Giovedì 3 Lug 2014, 19:35:10
Io dico solo:

GRAZIE

per avere regalato al Topo odierno un altro grande capolavoro.

Altri commenti sono superflui, vedo che la materia è già stata sviscerata alla perfezione dai Pikers e noto con piacere che "Potere e Potenza" ha raccolto un consenso unanime.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Virginbell - Venerdì 4 Lug 2014, 14:39:24
Un enorme e rispettosissimo grazie anche da parte mia per questa prima parte spettacolare, sia per sceneggiatura che per i disegni, state facendo un lavoro eccellente continuate così! [smiley=other_witch.gif]
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Copernico Pitagorico - Venerdì 4 Lug 2014, 20:38:05
Complimenti vivissimi ad Artibani per la prima puntata dove come ho già detto vengono descritti gli eventi passati in una maniera tranquilla e non forzata.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Miriam - Venerdì 4 Lug 2014, 23:07:10
Grazie di cuore ad artibani per aver fatto tornare pikappa, vedere una sua storia nel topo ha fatto avverare un mio desiderio. Mi mancava il vero papero mascherato GRAZIE. :D

la prima puntata è meravigliosa ottima sceneggiatura e bellissimi disegni, sono convinta che anche le altre puntate saranno una bomba, artibani non delude mai le mie aspettative anzi le supera di parecchio. ;)

Grazie alla disney/panini per questo epico ritorno. 8-)

Non mi sembra ancora vero e invece è così Pikappa è tornato!!! :D

Ah dimenticavo, pker scateniamo l'inferno!! ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Aoimoku - Lunedì 7 Lug 2014, 15:39:11
http://docmanhattan.blogspot.it/2014/07/pk-intervista-francesco-artibani.html

Intervista ad Artibani su Potere e Potenza :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: MiTo - Lunedì 7 Lug 2014, 17:50:58
Voglio complimentarmi con Artibani.
Per avere riportato in auge Pikappa, certo.
Per avere riesumato tantissimi personaggi, ovvio.
Per avere imbastito una trama da cardiopalma, of course.

Ma soprattutto... per non avere tirato in mezzo Baldo, che io personalmente non ho mai sopportato ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Miriam - Martedì 8 Lug 2014, 00:33:32
Voglio complimentarmi con Artibani.
Per avere riportato in auge Pikappa, certo.
Per avere riesumato tantissimi personaggi, ovvio.
Per avere imbastito una trama da cardiopalma, of course.

Ma soprattutto... per non avere tirato in mezzo Baldo, che io personalmente non ho mai sopportato ;D

saranno stati gli evroniani a supplicare artibani di non metterlo, nemmeno a loro sta simpatico. ;D

Altri due giorni e finalmente leggerò il seguito di pikappa, non sto più nella pelle. :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Aoimoku - Martedì 8 Lug 2014, 20:15:20
Io invece mi complimento con Artibani per aver finalmente usato in una storia la misteriosa vignetta del Razziatore "sei sorpreso di vedermi?", mostrata in anteprima ma poi mai più usata in PKNA  ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Martedì 8 Lug 2014, 20:23:01
Io invece mi complimento con Artibani per aver finalmente usato in una storia la misteriosa vignetta del Razziatore "sei sorpreso di vedermi?", mostrata in anteprima ma poi mai più usata in PKNA  ;D

Beh, adesso c'è da usare la seconda vignetta misteriosa che fu pubblicata su "Se...", che non ricompariva in "Ducklair". Poi c'è sempre l'esperimento abominio che vorremmo rivedere in azione, insieme a Guardia 246, ed aspettiamo sempre le pkompilation e le risposte ai pkgiochi enigmistici pubblicati in calce ad uno degli ultimi Pkna! ;D

Ce n'era di carne al fuoco, eh? ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Yugo - Martedì 8 Lug 2014, 21:49:42
Anche se mancano ancora due puntate io sono già in crisi di astinenza al pensiero che non si sa quando sarà la prossima storia di Pk dopo questa!
Per fortuna Francesco ha dichiarato di averne altre in cantiere... e penso che Panini/Disney abbia tutto l'interesse per fargliele realizzare!

Aspettando di scoprire se e come in questa saga tornerà Uno, io spero che prima o poi qualcuno ci racconti cos'è successo nel frattempo su Corona!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Bramo - Giovedì 17 Lug 2014, 23:30:08
Mia intervista a Francesco Artibani (http://www.lospaziobianco.it/123041-ritorno-pk-intervista-francesco-artibani) per Lo Spazio Bianco sul ritorno di PK! :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: tang laoya - Venerdì 18 Lug 2014, 04:30:10
Complimenti Bramo, ottima intervista!
Posso chiederti qualche lume sull'ultima domanda a proposito delle influenze che PK ebbe sul topolino coevo? All'epoca non lo acquistavo. Grazie!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Yugo - Lunedì 21 Lug 2014, 22:26:30
Mi rivolgo direttamente a Francesco sperando che mi legga!

Spero che quello che viene detto nell'ultima vignetta di P&P valga soprattutto per te e il Pastro! (ma anche per chiunque altro possa supportarvi o darvi il cambio in questa nuova serie)
Anzi, dici chiaramente a Valentina che se non verrà dato seguito a quanto visto nell'ultima pagina di P&P verremo a cercarvi a tutti e tre!  ;)


P.S. Grazie per le emozioni che ci hai regalato con questo "numero zero"!  :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Andrea87 - Martedì 22 Lug 2014, 01:46:58
finito di leggere!

complimenti vivissimi per il lavoro fatto, siamo dalle parti del capolavoro! Era difficile riannodare tutto, ma ci siete (allego anche il Pastro) riusciti alla grandissima!

La prima puntata è qualcosa di leggendario, poi le altre parti sono calate un pochettino, ma sempre di livello altissimo!


grazie, grazie, grazie e grazie (un grazie per ogni puntata!). DING! ;D

per le domande vado sul solly ;)


E uora mi raccomannu chiddu ca facemu cu u ritonnu ri Topalbanu! (mizzica! e bih! a fetere!) ;D ;D ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 23 Lug 2014, 11:47:24
Tre Quattro parole che dicono tutto.

Artibani è un genio.

Grazie per avermi fatto rivivere tutte le emozioni di Pkna, anche per avere ripristinato il costume! ;)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: brigo - Mercoledì 23 Lug 2014, 12:58:07
Tre parole che dicono tutto.

Artibani è un genio.


(http://lnx.ginevra2000.it/Disney/princesses1/phil.gif)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Andrea87 - Mercoledì 23 Lug 2014, 12:59:45
in effetti sono 4! Avvocato, avvocato...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 23 Lug 2014, 13:19:39
in effetti sono 4! Avvocato, avvocato...

Sono in pker supremo: in matematica avevo l'ergastolo, lo sapete! ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: ele684 - Mercoledì 23 Lug 2014, 13:31:57
Questo Pk ha spaccato di brutto! Mi sono cappottata dalla sedia dopo che ho finito di leggere l'ultima puntata. Artibani da applausi. Ora so che ci vorranno almeno altri 5 anni per rivedere Pk perciò aspetto con ansia un volume che raccolga queste 4 puntate tipo quello fatto per Moby Dick!  Finale di Pk da paura!!! Vai così!  ;D ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: MiTo - Mercoledì 23 Lug 2014, 17:02:33
Finita di leggere la saga, non ho parole.

Devono ancora inventare un termine che possa descrivere "Potere e potenza", in particolare quest'ultimo episodio.

Emozioni fortissime.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Virginbell - Mercoledì 23 Lug 2014, 20:06:53
Citazione
Ora so che ci vorranno almeno altri 5 anni per rivedere Pk

No no no io altri 5 anni non li posso assolutamente aspettare!! Per merito di questa meravigliosa minisaga ho iniziato ad appassionarmi a PKNA divorando volume dopo volume, un GRAZIE di vero cuore per questo lavoro immenso e straordinario.
EPIC EPIC EPIC!! Parola di una neofita :D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Mercoledì 23 Lug 2014, 20:40:27
Ora so che ci vorranno almeno altri 5 anni per rivedere Pk

Dipende da come sono andate le vendite: magari si aspetteranno solo 5 mesi...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Mercoledì 23 Lug 2014, 20:57:24
Dipende da come sono andate le vendite: magari si aspetteranno solo 5 mesi...
Considerando che per questa la lavorazione è stata di circa un anno (o forse di più), temo che 5 mesi siano pochini... anche se ora la gestazione potrebbe essere più rapida...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Emanuele676 - Mercoledì 23 Lug 2014, 21:04:35
Considerando che per questa la lavorazione è stata di circa un anno (o forse di più), temo che 5 mesi siano pochini... anche se ora la gestazione potrebbe essere più rapida...

Mi pare proprio che ci abbiano messo 5 mesi, ma nulla vieta di fare una saga più corta, per dire. O di correre fin da subito.
Anche se non ricordo in quale delle molte interviste l'ho letto.
Spero solo che non dividano in molti Topolini le prossima, ma quasi sicuramente lo faranno.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Cornelius Coot - Mercoledì 23 Lug 2014, 21:23:50
Considerando che per questa la lavorazione è stata di circa un anno (o forse di più), temo che 5 mesi siano pochini... anche se ora la gestazione potrebbe essere più rapida...

A meno che una seconda storia pikappica per il Topo sia già in fase avanzata di lavorazione se non addirittura terminata: chi può saperlo?
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: prezio - Mercoledì 23 Lug 2014, 21:38:26
Grazie a Francesco per averci permesso di riassaporare ciò che fino al 2012 è stato un appuntamento mensile unico, emozionante.

A dire la verità noi Pkers pretendiamo tanto, ma in realtà ci basta poi poco. Tant'è che finito Pk2 per diversi mesi, se non anni, io attendevo il 20 di ogni mese per comprare il Frittole. Sia chiaro: lo odiavo con tutto me stesso, nonostante devo ammettere che le storie non facessero poi così schifo. Ma lo attendevo perché speravo in un annuncio, una speranza di ritorno di Pk che, mese dopo mese, non si è MAI affievolita.

Quando il Frittole finì (avevo anche "festeggiato" in solitudine i 100 numeri di Pkna/Pk2/Frittole, manco la redazione si era accorta del traguardo), ero emozionato come un bambino delle elementari nel leggere che sarebbe uscito... Reloaded. Mamma mia... la ristampa del mitico Pkna!!! Sì, ok, io lo seguivo dal 1996 (da quando avevo 8 anni!!!) e quindi quelle storie le avevo già, ma... è come guardare in diretta Jurassic Park su Italia 1 o guardarselo registrato. Ha tutto un altro gusto la diretta... e poi speravo, tantissimo speravo, che finito il Reloaded qualcosa di nuovo tornasse. E così feci i miei calcoli... "tra quanti anni torna Pk?".


Avevo torto. E lo sapevo benissimo, ma non potevo ammetterlo. E così via, di pagine Fb su Baldo, Pkers, via di ristampa su Pk Cult, via di uscite settimanali a 7,99 euro con La Stampa, via di "Pk il Mito" e soprattutto via di Papersera e di "Ma quando lo fate tornare Pk?" chiesto ad ogni autore, ad ogni fiera... chiesto pure a Zerocalcare, con cui ne parlai una volta mentre mi faceva un disegno. Pensa te, questi Pkers. Pochissime ragazze da queste parti.


Poi l'annuncio, più o meno ufficiale. E Lucca Comics, e qualcuno che si lascia sfuggire un "Nel 2014 tornerà Pk" e poi Reggio Emilia, dove Pastro dice che "a breve avrete bellissime novità". E crediamoci al Pastro, crediamoci. Poi Topolino 3058... e la pagina Fb e Bertoni che torna e Artibani che scrive, Pastro che illumina e Monteduro che dipinge.


23 luglio 2014, ore 21:38. Un Pkers di 26 anni non vede l'ora di andare a letto per leggersi (e credo anche ri-leggersi) Topolino 3061.


Grazie, Francesco (e grazie a tutti gli altri), qualsiasi cosa succeda in quelle pagine stasera.
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: joe7 - Mercoledì 23 Lug 2014, 22:13:42
Ho finito oggi di leggere "Potere e potenza".

Io non conosco PK, ma faccio i miei complimenti ad Artibani, Pastrovicchio e Monteduro perchè hanno fatto davvero una bella storia, ben disegnata e molto piena di tensione e momenti epici che mi hanno fatto apprezzare il personaggio.

Spero che possa tornare presto, anche se devo ancora capire diverse cose sul background di PK: ma credo di essere sulla buona strada con questa storia.

Congratulazioni a tutti!
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Lucandrea - Mercoledì 23 Lug 2014, 23:28:43
Complimentoni a Francesco. Potere e potenza è la migliore storia del 2014 :)
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Emanuele676 - Mercoledì 23 Lug 2014, 23:40:33
Complimentoni a Francesco. Potere e potenza è la migliore storia del 2014 :)

Speriamo di no  ;D
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Pacuvio - Giovedì 24 Lug 2014, 20:26:11
Mi pare proprio che ci abbiano messo 5 mesi
Fidati, l'idea del ritorno di Pk e l'inizio della progettazione, risalgono a molto prima...
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Emanuele676 - Giovedì 24 Lug 2014, 20:38:55
Fidati, l'idea del ritorno di Pk e l'inizio della progettazione, risalgono a molto prima...

Se la ritrovo la linko, magari mi sbaglio a ricordare.

"Quanto tempo hai impiegato per realizzare tutte le 162 tavole della storia?
Cinque mesi esatti, weekend compresi. Lo so, fa impressione, ma in realtà c’è stato un lungo periodo di avvicinamento e di preparazione. Sapendo che quando si lavora su questi progetti a volte c’è il rischio che tutto subisca una brusca accelerazione, mi ero preparato per tempo, e quando l’accelerazione c’è stata, ho dovuto fare una scelta: o fare tutto da solo (matita e china) rinunciando purtroppo ad un po’ di qualità, o farmi aiutare con l’inchiostrazione. Non è facile in questi casi per me affidarmi a un altra persona, ma Simone Paoloni era la persona adatta. Senza di lui non ce l’avrei mai fatta a consegnare in tempo, o almeno non con questa qualità. Ha ripassato tre quarti della storia, sempre sotto la mia supervisione. Infatti è praticamente impossibile in riduzione distinguere le nostre mani. Questo è anche dovuto al fatto che qua e là aggiungevo e personalizzavo, e le tavole più “gustose” me le sono tenute per me. Quindi non sono state inchiostrate del tutto consecutivamente, rendendo il tutto più armonioso. Resta il fatto che Simone ha fatto un ottimo lavoro, interpretando al meglio il mio tratto, e credo collaboreremo ancora spesso insieme."
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: piccolobush - Giovedì 24 Lug 2014, 22:32:23

Se la ritrovo la linko, magari mi sbaglio a ricordare.

"Quanto tempo hai impiegato per realizzare tutte le 162 tavole della storia?
Cinque mesi esatti, weekend compresi
Sì, ma questo che parla è pastrovicchio e si riferisce solo a disegno (tra l'altro a ritmi assai più serrati rispetto al normale, come fa notare anche lui e facendosi aiutare con l'inchiostrazione, cosa che abitualmente non fa).
Poi c'è la sceneggiatura, che non si scrive certo in un giorno, e ancora prima l'ideazione della storia, di tutta la parte di progettazione, dell'iter che bisogna seguire (la storia va comunque visionata e approvata dalla redazione, in vari passi, non puoi consegnarla fatta e finita), senza contare la colorazione e altro ancora. Oltre a tutto ciò, c'è da aggiungere che pk ha richiesto sicuramente un lavoro di preparazione e analisi particolare che una storia "normale" non richiede.
Fidati di pacuvio, la realizzazione ha portato via ben più di cinque mesi.
Certo, ora che il ghiaccio è rotto, una eventuale nuova avventura potrebbe avere tempi più brevi, ma comunque non brevissimi ;)

A meno che, come dice cornelius, non ci sia qualcosa di già pronto o comunque avviato, ma comunque influenzerebbe solo il tempo di pubblicazione, non quello di realizzazione
Titolo: Re: Francesco Artibani
Inserito da: Emanuele676 - Giovedì 24 Lug 2014, 22:49:11