Papersera.net

Altri argomenti => Non Solo Disney => Topic aperto da: pkthebest - Martedì 30 Nov 2010, 17:28:10

Titolo: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 30 Nov 2010, 17:28:10
Vista la sezione, non potevo non dedicare qualche riga all'altro fumetto che compro dal 1999 (oltre al Topo dal lontano 1985).

Lo avevo sempre scroccato ad altri, poi, con il numero 272, ho iniziato a prenderlo io e, nonostante troppe cadute, non lo ho più abbandonato, perché il nostro, anche nei periodi peggiori, sa sempre appassionarti, divertirti, commuoverti e farti riflettere.

Un po' perché è sì un supereroe, è forte ma non così forte, ha grandi poteri ma molti li hanno più grandi di lui, non è invincibile come Hulk eppure vince sempre le sue guerre... perché non si arrende mai, spinto com'è dal suo mantra incrollabile "Da un grande potere derivano grandi responsabilità."

In fondo tutti noi siamo un po' il suo alter ego Peter Parker, un ragazzo normale che fa cose normali, che ha una vita un po' sfortunata, anche se mai quanto Paperino, e che ci ricorda come tutti noi, volendo, possiamo fare fronte a qualsiasi avversità.

L'idea del reboot annullando il matrimonio con Mary Jane un paio d'anni fa non mi ha convinto per nulla, avendo fatto regredire il ragno ad uno stato troppo adolescenziale rispetto a ciò che era, ma alcune uscite di Spidey sono sempre lì che mi inchiodano alla testata nonostante tutto, anche grazie ad un cast di cattivissimi superiore, secondo me a quello di qualsiasi altro personaggio Marvel o DC, Norman Osborn / Goblin e Venom (più Brock che Gargan, però) in testa a tutti.

La storia preferita ha ormai quindici anni ed è L'Uomo Ragno, Venom e il pianeta dei simbioti (Michelinie / vari disegnatori, 1995-1996).

So che tanti tra voi sono anche ragnofili, e mi ha stupito che nessuno gli abbia ancora dedicato un topic! Avanti Marvel zombie: stupitemi con le vostre opinioni sul mio ragnaccio preferito!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mickey Mouse - Martedì 30 Nov 2010, 17:55:22
Anch'io commento l'Uomo Ragno, uno fra i miei fumetti preferiti.
L'Uomo Ragno l'ho conosciuto grazie alla testata Spider-Man Collection.
Le storie che ho letto sono quelle più famose del ciclo Lee-Romita e qualche storia del duo Lee-Kane. E a proposito di Kane, sono l'unico ragnofilo che ha notato solo alcune lievi differenze con il tratto di Romita? ::)
A proposito, qualche settimana fa ho preso un volume contenente le 5 migliori storie del Ragno. Ora non ce l'ho a portata di mano, magari se mi date  qualche minuto vi posto l'indice. ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Bacci - Martedì 30 Nov 2010, 20:11:59
Conosco l'Uomo Ragno da sempre, perchè è uno di quei grandi personaggi che superano il confine del fumetto per entrare nell'immaginario collettivo... quindi negli anni, tra cartoni animati, videogiochi (questo (http://www.spidermancrawlspace.com/wordpress/wp-content/uploads/2010/04/1-a56dffspidermancover.jpg) della PlayStation 1 è stato un gioco simbolo della mia infanzia :D) e altri generi di svago, mi ha sempre incuriosito e appassionato.

Per quanto riguarda i fumetti però non ho mai seguito con continuità la serie, ma ho spesso acquistato numeri sparsi, perchè ho privilegiato la serie Ultimate.
Come Mickey Mouse ha scritto qui sopra, ho seguito per un po' la testata Spider-Man Collection, e ho letto quindi molte delle belle storie classiche degli anni '60.

Poi naturalmente ho visto pure gli adattamenti cinematografici :)

Di quel poco che ho potuto seguire della serie classica recente, ho apprezzato moltissimo i disegni di Romita Jr. e di Mike Deodato Jr.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mickey Mouse - Martedì 30 Nov 2010, 20:36:10
Come promesso, ecco l'indice del volumone che ho acquistato. :)
Titolo: Spider-Man - Le storie più belle  1962-2002
Con uno scritto di Wu Ming
Storie
Il capitolo finale (The Final Chapter) - Stan Lee/Steve Ditko

Goblin vive (Goblin Lives!) - Stan Lee/John Romita

E la morte verrà (And Death Shall Come) - Stan Lee/Gil Kane

La distruzione che striscia (Slithereens) - David Michelinie/Todd McFarlane

Nessuno uscirà vivo di qui (No One Gets Outta Here Alive) - Ann Nocenti/Rick Leonardi

L'Uomo Ragno 11/9/01 - J. Michael Straczynski/John Romita Jr.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 1 Dic 2010, 15:27:26
11/9/2001 è davvero un piccolo capolavoro del metafumetto, ma sapete che per alcuni americani è solo propaganda?

Comunque, un dato di fatto è vero: solo l'Uomo Ragno regge storie umoristiche, drammatiche, irriverenti, commoventi senza che mai percepiamo un uso distorto del personaggio, a meno che non si vada proprio fuori dagli schemi.

Una frase del nuovo supervisore Tom Breevort, nel gettare le fondamenta del BND, mi ha lasciato estremamente perplesso: per lui il protagonista delle storie è Peter Parker, non l'Uomo Ragno!

Mi sembra pura follia: la parte che mi prende di più è, ovviamente, data dalle imprese di Spidey raffrontate con i disastri che la doppia vita crea al povero Peter, ma mi sembra assurdo fare assurgere Peter senza costume a vero protagonista... Mi sembra come affermare che in una storia di Paperinik l'eroe è Paperino e non l'alter ego costumato...

Voi che ne dite? Ah, viva Mary Jane, Felicia e Martha, sempre! Sfido chiunque a darmi torto!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mickey Mouse - Mercoledì 1 Dic 2010, 17:51:25
Ma anche tu hai comprato il volume, scusa?

Rispondendo alla tua domanda, secondo me questo nuovo supervisore ha ragione a metà: una delle cose più affascinanti del nostro caro Ragno è che oltre i colossali supercriminali, deve anche affrontare problemi quotidiani, come la sua cara zia malata, il diventare autonomo, farsi nuove amicizie. è affascinante, in un certo senso, vedere come riesca a cavarsela, sapendo bene che avere tutto questi sensi di colpa e fare l'eroe non è facile.
Quindi, sia l'Uomo Ragno e Peter Porker Parker sono protagonisti.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 1 Dic 2010, 17:59:35
Ma anche tu hai comprato il volume, scusa?

Rispondendo alla tua domanda, secondo me questo nuovo supervisore ha ragione a metà: una delle cose più affascinanti del nostro caro Ragno è che oltre i colossali supercriminali, deve anche affrontare problemi quotidiani, come la sua cara zia malata, il diventare autonomo, farsi nuove amicizie. è affascinante, in un certo senso, vedere come riesca a cavarsela, sapendo bene che avere tutto questi sensi di colpa e fare l'eroe non è facile.
Quindi, sia l'Uomo Ragno e Peter Porker Parker sono protagonisti.

No, ho l'edizione spillata della sola avventura 11/9 (invidiosi?).

Vero che Parker è protagonista altresì, ma non può esserlo più dell'Uomo Ragno. Nel suo discorso Breevort diceva proprio che Spidey è figuretta di contorno rispetto a Peter, e questa è follia!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mickey Mouse - Mercoledì 1 Dic 2010, 18:04:47
Bé in tal caso è diverso, allora, Parker e Uomo Ragno sono protagonisti alla pari! >:(
Tendiamo un velo pietoso e ditemi che ne pensate dell'adattamento animato dei fumetti dell'Uomo Ragno.
La storia è abbastanza fedele, nella serie animata?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 1 Dic 2010, 18:12:51
Bé in tal caso è diverso, allora, Parker e Uomo Ragno sono protagonisti alla pari! >:(
Tendiamo un velo pietoso e ditemi che ne pensate dell'adattamento animato dei fumetti dell'Uomo Ragno.
La storia è abbastanza fedele, nella serie animata?

Quale serie, per la precisione?

La primissima è fedele nelle origini e rispetta molto il personaggio, ma i cattivi sono quasi tutti creati per l'occasione.

Quella degli anni '70 lo riprende molto bene, ma si gioca quasi tutta sul triangolo Peter-Jonah-Betty, con pochissimo spazio per Zia May e le ragazze. Mi pare che MJ neanche compaia mai! Però è molto carina, da vedere. Fa ridere alquanto invece la serie quasi contemporanea con l'Uomo Ghiaccio e Stella di Fuoco.

Quella del 1995 è molto bella, salvo un paio di puntate. Adoro quelle con Venom e Carnage, rispetta il personaggio e molti cattivi, ma le trame spesso si scollano dal fumetto, soprattutto nel finale! Da gustare assolutamente, comunque.

Nulla so su quella recentissima derivata dal film.

A proposito (anche se non c'entra nulla), voi avete approvato la versione di Gwen Stacy data da J.M. Strackzynski, per la quale la tipa si lascia sedurre (alcuni dicono violentare, ma a me non sembrava proprio) da Norman Osborn e poi ha due gemelli da lui? Per me, che odiavo la biondina (tante volte mi sono detto: possibile che Peter non capisca quanto sia sgualdrina questa?), è stata una bella trovata... per quanto dolorosa per Peter!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mickey Mouse - Mercoledì 1 Dic 2010, 20:42:34
Il mio pensiero su Gwen è molto complesso.

Personalmente non piace neanche a me caraterrialmente, ma penso che Lee abbia usato Gwen solo per dare smalto alla figura di Peter.
Mi spiego: Peter è sempre stato considerato un secchione, incapace con le ragazza. Il fatto che si sia fidanzato con Gwen Stacy (che, non dimentichiamolo, è fra le ragazze più belle del liceo di Peter) è per lui un occasione di riscatto, un passo verso la maturità.
Il fatto che Gwen si sia fatta sedurre da Osborne sminuisce ciò: fa intendere che Gwen si era fidanzata con Peter solo per passatempo e nient'altro.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: PORTAMANTELLO - Mercoledì 1 Dic 2010, 21:34:12
Vero che Parker è protagonista altresì, ma non può esserlo più dell'Uomo Ragno. Nel suo discorso Breevort diceva proprio che Spidey è figuretta di contorno rispetto a Peter, e questa è follia!

Da un certo punto di vista, l'affermazione è invece appropriata.

Sappiamo che gli eroi Marvel si sono distinti fin dagli albori per unire ai superpoteri e ai clichè del genere superoeroistico le problematiche (anche se debitamente ingigantite) dell'uomo comune.

L'uomo comune è quindi una parte imprescindibile: Peter Parker è la vera anima del Ragno. Si amano le sue storie non perchè sono le avventure dell'Uomo Ragno che è anche Peter Parker, ma quelle di Pete che, nonostante tutte le sue sbatte e problematiche normali, affronta anche i grattacapi della sua versione super.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 2 Dic 2010, 14:26:21

Da un certo punto di vista, l'affermazione è invece appropriata.

Sappiamo che gli eroi Marvel si sono distinti fin dagli albori per unire ai superpoteri e ai clichè del genere superoeroistico le problematiche (anche se debitamente ingigantite) dell'uomo comune.

L'uomo comune è quindi una parte imprescindibile: Peter Parker è la vera anima del Ragno. Si amano le sue storie non perchè sono le avventure dell'Uomo Ragno che è anche Peter Parker, ma quelle di Pete che, nonostante tutte le sue sbatte e problematiche normali, affronta anche i grattacapi della sua versione super.

Giusto, ma è appunto l'Uomo Ragno che è in Peter a creare problemi a Peter, non l'inverso! Quindi Peter deve sì risolvere i problemi che gli crea l'alter ego, ma nelle vesti di quell'alter ego deve combattere i cattivi per espiare il suo peccato originale.

Gwen mi è sempre stata insopportabile proprio perché troppo perfettina, troppo Lucia dei Promessi Sposi! Ho sempre preferito MJ perché, nonostante fosse più bella (a dire poco), era più "umana"!

Il fatto che Stracchino abbia fatto cedere Gwen a Osborn mi ha fatto capire che non ero l'unico a non sopportare la perfezione della biondina, e l'averla dipinta per la sgualdrina che era... beh, per molti è stato uno shock, ma ci voleva, visto che con ciò MJ è risultata ancora migliore (è stata vicino a Peter al momento della scoperta e si è tenuta il segreto dei figli di Gwen sino all'ultimo per non fare soffrire il maritino) di quanto già non fosse.

All'inizio non la apprezzavo molto, ma devo dire che col tempo MJ è diventata un grandissimo personaggio, e mi spiace davvero che il matrimonio sia stato cancellato, perché l'unione Peter-MJ funzionava perfettamente (qualcuno ha la maglietta "Quesada dimettiti", per caso?).
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 13 Dic 2010, 18:11:10
Ma... solo io sto trovando negli ultimi numeri Peter troppo sfortunato (vedi ultimo licenziamento per la foto "ritoccata" di Jameson, per salvare il fondoschiena al caro sindaco)?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Domenica 13 Feb 2011, 16:06:40
Ma... solo io sto trovando negli ultimi numeri Peter troppo sfortunato (vedi ultimo licenziamento per la foto "ritoccata" di Jameson, per salvare il fondoschiena al caro sindaco)?


Eehe, fidati, leggo l'Uomo Ragno da una vita e questo è uno dei periodi più rosei xD
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 14 Feb 2011, 11:48:56


Eehe, fidati, leggo l'Uomo Ragno da una vita e questo è uno dei periodi più rosei xD

Beh, forse il più roseo era subito dopo la riunione dei 5, quando aveva smesso il costume e MJ fatturava come modella alla grandissima! ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Martedì 15 Feb 2011, 04:25:12

Beh, forse il più roseo era subito dopo la riunione dei 5, quando aveva smesso il costume e MJ fatturava come modella alla grandissima! ;D


S^ vero! Periodaccio editoriale fra l'altro.. mamma mia. Io ho adorato tutto cioò che è avvenuto dalla morte di Ben Reilly alla Riunione dei Cinque.. la situazione Norman redivivo VS Peter era magnifica.. e quanti misteri! E la notte dei Goblin!!

Fra l'altro presto tornerà l'originale Hobgoblin, pare, non vedo l'ora, sono più di 10 anni che era sparito alla hawaii xDDD

Ah, un appunto sulle date delle serie TV a cartoni: la prima è anni 60, la seconda anni 80, non 70 ;) Così come quella con L'uomo Ghiaccio e Stella di fuoco.

Poi c'è quella anni 90' (fantastica)

Una dopo la metà degli anni 90 (Unlimited)

Una nel 2003 se non sbaglio (pessima, andava su MTV, avva sparzzi di animazion 3D digitale)  e un altra quasi contemporane stile manga, coi pg molto teenager, anche lei pessima.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: LYLA.it - Martedì 15 Feb 2011, 10:58:03
OT
Alcune info sulle serie tv animate sono qui (e se c'è una buon'anima che può aiutarmi a completarle: è benvenuta!)
- http://www.lyla.it/cartoni.asp?pag=ur61 (anni '60 1° serie)
- http://www.lyla.it/cartoni.asp?pag=ur62 (anni '60 2° serie)
- http://www.lyla.it/cartoni.asp?pag=ur63 (anni '60 3° serie)
- http://www.lyla.it/cartoni.asp?pag=ur80 (anni '80)
- http://www.lyla.it/cartoni.asp?pag=urfr (anni '80 spiderman & friends)
/OT
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Mercoledì 16 Feb 2011, 16:28:39
OT
Alcune info sulle serie tv animate sono qui (e se c'è una buon'anima che può aiutarmi a completarle: è benvenuta!)
- http://www.lyla.it/cartoni.asp?pag=ur61 (anni '60 1° serie)
- http://www.lyla.it/cartoni.asp?pag=ur62 (anni '60 2° serie)
- http://www.lyla.it/cartoni.asp?pag=ur63 (anni '60 3° serie)
- http://www.lyla.it/cartoni.asp?pag=ur80 (anni '80)
- http://www.lyla.it/cartoni.asp?pag=urfr (anni '80 spiderman & friends)
/OT
Di questa ho tutti gli episodi in Italiano, ecco i titoli:

L'Uomo Ragno & I Suoi Fantastici Amici

1x01 Il Trionfo Del Folletto Verde
1x02 Il Delitto Dei Secoli
1x03 Il Fantastico Signor Frump
1x04 L'Uomo Di Fuoco
1x05 L'Uomo Ragno E Gli Uomini Ape
1x06 Sette Piccoli Supereroi
1x07 Un Gioco Appassionante
1x08 La Confraternita Dei Mutanti
1x09 L'Uomo Ragno Va Ad Hollywood
1x10 La Vendetta Di Loki
1x11 Il Cavaliere Nero E La Spada Lucente
1x12 Un Furto Clamoroso
1x13 Alla Ricerca Di Red Skull

2x01 Il Mostro Elettronico
2x02 E' Nata... Una Stella Di Fuoco
2x03 Il Ritorno Dell'Uomo Ragno

3x01 La Tempesta Dell'Uomo Sabbia
3x02 La Sposa Di Dracula
3x03 L'Uomo Video, Supereroe Elettronico
3x04 L'Attacco Dell'Aracnoide
3x05 Una Bella Amicizia
3x06 La Ragazza Del Futuro
3x07 La Vendetta Di Cyberiad
3x08 Missione "Guardstar"

 ;)

Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Giovedì 17 Mar 2011, 01:30:00
Ma... solo io sto trovando negli ultimi numeri Peter troppo sfortunato (vedi ultimo licenziamento per la foto "ritoccata" di Jameson, per salvare il fondoschiena al caro sindaco)?
Vogliamo parlare del rapimento di MJ? O il post saga del clone? C'è da stupirsi che non si sia impiccato alla ragnatela in quei periodiXD
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 18 Mar 2011, 09:46:45
Vogliamo parlare del rapimento di MJ? O il post saga del clone? C'è da stupirsi che non si sia impiccato alla ragnatela in quei periodiXD

Non hai tutti i torti, ma c'era tutta un'altra atmosfera.

Posso dire che sino a oggi la Sfida mi sta deludendo parecchio? Troppo pesante, faticosa, troppo sanguinolenta, troppo Ultima Caccia di Kraven, storia che ho letto di recente e che... mi ha deluso follemente perché troppo fuori dai canoni dell'Uomo Ragno!

E poi... il mitico Alyosha che impazzisce e torna cattivo, quando era un personaggio enorme come amico del Ragno! Ma si può?

Bello, invece, il ritorno del Fenomeno contro Capitan Universo. Ma ai testi c'era Roger Stern! Possibile che per avere storie carine dobbiamo rivolgerci a Stern e Mackie-De Falco? E che per avere bei disegni devono tornare Romita jr e Weeks? Viva gli anni '80-'90?!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Venerdì 18 Mar 2011, 22:46:42
La Caccia di Kraven si distacca molto dalle atmosfere classiche del Ragno... però è un fottuto capolavoro  :D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 21 Mar 2011, 17:23:08
La Caccia di Kraven si distacca molto dalle atmosfere classiche del Ragno... però è un fottuto capolavoro  :D

O una noia infinita... ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Lunedì 21 Mar 2011, 21:08:05

O una noia infinita... ;)

Non scriverlo in un forum sui supereroi perchè ti aprono una caccia alle streghe..!!  >:( In campo Uomo Ragno, Kraven's Last Hunt equivale al Ritorno del cavaliere Oscuro di Miller in campo Batman, per dire..

A Rapallo ti faccio una testa così, mi porto il volume e te lo leggo tutto, come a messa.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mickey Mouse - Lunedì 21 Mar 2011, 21:11:55
Dai, su, non litigate. Ricordate: De gustibus.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Martedì 22 Mar 2011, 01:42:13
Dai, su, non litigate. Ricordate: De gustibus.

Non litighiamo, il 2 Aprile andremo in viaggio di nozze assieme a Rapallo.

Fa così perchè vuole attenzioni.

(ok De Gustibus, ma c'è roba che è difficile credere non rientri nei gusti, perlomeno non con così tanto disprezzo  :'( )

Uno puo' non amare Don Rosa.. Goffretson.. de gustibus, già, ma urlare allo schifo no  8-)

Cambierà idea, tanto.  :P
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 22 Mar 2011, 10:02:51

Non litighiamo, il 2 Aprile andremo in viaggio di nozze assieme a Rapallo.

Fa così perchè vuole attenzioni.

(ok De Gustibus, ma c'è roba che è difficile credere non rientri nei gusti, perlomeno non con così tanto disprezzo  :'( )

Uno puo' non amare Don Rosa.. Goffretson.. de gustibus, già, ma urlare allo schifo no  8-)

Cambierà idea, tanto.  :P

Beh, io ho qualcosa di più breve che potrei declamarti per darti l'idea di cosa sia il ragno: I genitori di Peter Parker! Storia datata, ma che ben spiega il vero spirito ragnesco...

Oppure mi posso far prestare il leggendario Pianeta dei Simbioti, saga aliena davvero fenomenale (Michelinie / vari, 1995-1996)!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 28 Mar 2011, 16:00:29
Sul prossimo numero del Ragno, risorge Sergei Kravinoff, l'originale Kraven il cacciatore.

Posto che quasi tutto il post One more day si sta rivelando un'enorme delusione (salvandosi solo: la storia del Rapinatore inseguito, la scommessa dell'allibratore, il ritorno di Mysterio e il Fenomeno Capitan Universo; ben poco in tre anni, dunque), ero fermamente deciso che questo n. 554 sarebbe stato l'ultimo acquistato.

Ma sul numero (Marvel Italia sa fare il suo lavoro) si parla di un ritorno, di qui a qualche mese, di Carnage! Che faccio? Persevero o smetto? :-?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Lunedì 28 Mar 2011, 16:15:02
Sul prossimo numero del Ragno, risorge Sergei Kravinoff, l'originale Kraven il cacciatore.

Posto che quasi tutto il post One more day si sta rivelando un'enorme delusione (salvandosi solo: la storia del Rapinatore inseguito, la scommessa dell'allibratore, il ritorno di Mysterio e il Fenomeno Capitan Universo; ben poco in tre anni, dunque), ero fermamente deciso che questo n. 554 sarebbe stato l'ultimo acquistato.

Ma sul numero (Marvel Italia sa fare il suo lavoro) si parla di un ritorno, di qui a qualche mese, di Carnage! Che faccio? Persevero o smetto? :-?

Sicuri sicuri sia l'originale? Con mamma Marvel c'è sempre da stare sul chi va là xD Continua, continua che tornerà anche Hobgoblin!!!!  :D
Comunque deve anche arrivare One Moment In Time, che spiegherà tutti i misteri dietro One More Day, tipo perchè MJ e Peter non si sono mai sposati. One More Day a me sta piacendo molto, finalmente rispetto per la continuity e per i comprimari, ottima alternanza fra scene di lotta e di vita privata di Peter.. è una delle poche testate Marvel a proporre una cosa simile, nelle altre passano da un mazzulamento all'altro senza una vita privata xD
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mickey Mouse - Sabato 2 Apr 2011, 10:38:28
Facciamo una cosa. Stiliamo una classifica dei 5 più grandi "cattivi" mai affrontati dall'Uomo Ragno.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: collectionetor - Domenica 3 Apr 2011, 09:32:21
Facciamo una cosa. Stiliamo una classifica dei 5 più grandi "cattivi" mai affrontati dall'Uomo Ragno.
Ai primi posti ci stanno Venom, Carnage e Goblin!
Comunque anche a me piace leggere l' Uomo Ragno,ma le storie classiche e le storie con venom,quello di oggi non mi piace molto,ma a volte qualche numero lo prendo volentieri,anche se preferisco prendere "Spider-man collection".
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Giovedì 7 Apr 2011, 03:59:15
Facciamo una cosa. Stiliamo una classifica dei 5 più grandi "cattivi" mai affrontati dall'Uomo Ragno.

Ha affrontato un po' di tutto, pure nemici oltre la sua portata xD Stilo una sorta di classifica dei miei preferiti... anzi facciamo che non è nemmeno tanto una classifica in ordine di "amore" ma più un elencosparso (anche se va beh, Goblin resta la nemesi per eccellenza, è indubbia la cosa):

1. Goblin
2. Shocker
3. Dr. Octopus
4. Mysterio
5. Il Rapinatore (aka L'Uomo Meteora)

All'ultimo voglio un gran bene.. povero Norton.. (vi avviso che lo vedremo all'opera nel prossimo Spider-Man Team Up, in edicola e fumetteria dopo la metà di Aprile.. vi terrò aggiornati xDD )
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 7 Apr 2011, 09:40:54
Beh, un po' secondo i gusti personali, per me i grandi bastardi sono:

1) Goblin (Norman Osborn);
2) Venom (Edwin Brock jr, per gli amici Eddie);
3) Mysterio (sia Beck, sia Berkhart);
4) Scorpione (Mac Gargan);
5) Dr. Octopus (Otto Octavius).
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Venerdì 8 Apr 2011, 00:59:18
Facciamo una cosa. Stiliamo una classifica dei 5 più grandi "cattivi" mai affrontati dall'Uomo Ragno.
Scelta alquanto difficile, ma ci proverò:

1) Goblin: Ovviamente, ho sempre considerato questo personaggio ben più che l'identità segreta di Norman Osborn, la cui figura si è quasi staccata da questo alter ego, ma una specie di fantasma che si ripresenta nella vita del ragno per tormentarlo, attraverso le sue innumerevoli incarnazioni.

2) Venom: Il mio preferito ovviamente è l'Eddie Brock del periodo anni 80/90, forse uno dei personaggi più complessi ideati dalla marvel, per la sua visione contorta di giustizia, che ne fa più che un villain, un vero e proprio antieroe.
Il Venom Gargan non mi aveva mai convinto appieno, anche se nel Dark Reign stava iniziando ad aquisire più carattere, purtroppo sappiamo tutti com'è finita...

3) Shocker: Okay, molti di voi potrebbero sputarmi in un occhio per non aver dato questo posto al caro Doc OckXD ma Shocker è un grande, proprio il suo essere un fallito cronico lo rende l'avversario perfetto per la routine del tessiragnatele.

4) Dr. Octopus: Mi pare d'obbligo a questo punto. Sarà perchè ho sempre adorato la figura dello scienziato pazzo, ma comunque Ock ha carisma, e persino nella recente apparizione
Dove appare ormai malato e decrepito!
non ha perso il suo smalto, davvero uno dei villain più riusciti della storia del fumetto.

5) Rhino: In parte per gli stessi motivi di Shocker, è un personaggio ormai indispensabile da citare, quando si parla della galleria degli avversari del ragno; in parte per il suo ruolo avuto nella sfida che ha dato più profondità al personaggio, ampliandone il ruolo e dandogli un che di bestiale, a tratti davvero inquietante.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mickey Mouse - Venerdì 8 Apr 2011, 15:04:22
Lol, l'idea della classifica l'ho proposta io e non l'ho più fatta! :P
Rimediamo subito:
1) Goblin. La vera nemesi del ragno. Veramente, la sua pazzia è inquietante e il suo ruolo è stato veramente importante nella vita del nostro caro Parker: un nemico oltretutto rimasto immortale, non solo attraverso Osborne, ma anche attraverso i suoi successori (anche se il migliore resterà Osborne).
2) Venom. Il personaggio più complesso di tutto l'universo Marvel. Una versione contorta del Ragno, folle, calcolatrice, dal deviato senso di giustizia. Gargan però non mi pare granché.
3)Doc Ock. Non so, ha qualcosa che ti affascina, che ti resta impresso. Testardo, duro, un avversario perfetto per l'Uomo Ragno.
4) Carnage. Mi ha stupito non vederlo nelle vostre classifiche. Carnage è un pazzo sanguinario, che rappresenta la malvagità in persona. Uccidere per divertimento, insomma, è qualcosa che non è umano. E' vero che Carnage è un simbionte, ma è anche vero che Cletus è forse più malvagio dello stesso simbionte. Non so, a me è piacuto.
5) Non saprei...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Venerdì 8 Apr 2011, 22:51:33
Lol, l'idea della classifica l'ho proposta io e non l'ho più fatta! :P
Rimediamo subito:
1) Goblin. La vera nemesi del ragno. Veramente, la sua pazzia è inquietante e il suo ruolo è stato veramente importante nella vita del nostro caro Parker: un nemico oltretutto rimasto immortale, non solo attraverso Osborne, ma anche attraverso i suoi successori (anche se il migliore resterà Osborne).
2) Venom. Il personaggio più complesso di tutto l'universo Marvel. Una versione contorta del Ragno, folle, calcolatrice, dal deviato senso di giustizia. Gargan però non mi pare granché.
3)Doc Ock. Non so, ha qualcosa che ti affascina, che ti resta impresso. Testardo, duro, un avversario perfetto per l'Uomo Ragno.
4) Carnage. Mi ha stupito non vederlo nelle vostre classifiche. Carnage è un pazzo sanguinario, che rappresenta la malvagità in persona. Uccidere per divertimento, insomma, è qualcosa che non è umano. E' vero che Carnage è un simbionte, ma è anche vero che Cletus è forse più malvagio dello stesso simbionte. Non so, a me è piacuto.
5) Non saprei...

Non saprei? Nel senso che è difficil scegliere?  ;D  Ce n'è a bizzeffe in effetti.. io più vado avanti con gli anni più adoro i nemiic di serie B.. se non Z, vedi Il Rapinatore ahahaahahahah
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 12 Apr 2011, 18:01:33
Porca pupazza, avevo davvero dimenticato Carnage!

Lapsus non troppo freudiano, però, perché il simbionte rosso, più che un nemico del ragno, è un avversario del V-Man!

Stupende sono le battaglie a tre, quindi, ma anche quelle del solo Venom contro Carnage, perché "Se ci riesce quel semideficiente, ce la possiamo fare anche noi!"

Comunque, cito una perla dalla prima storia di Toxin:

Venom: "Non ti hanno insegnato nulla a scuola?"
Carnage: "Scuola? Io non sono mai andato a scuola!"
Venom: "Giusto, sei un autodidatta!"
Carnage: "Che cavolo stai dicendo? Io ho imparato tutto da solo!"

Commento: altro che La Sfida! ;D ;D ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Martedì 12 Apr 2011, 20:39:04
Toxin è robaccia, per dio, avvocato! Almeno citiamo roba più decente. Al più presto una bella disamina su mximum Carnage.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 13 Apr 2011, 09:41:02
Toxin è robaccia, per dio, avvocato! Almeno citiamo roba più decente. Al più presto una bella disamina su mximum Carnage.

La prima apparizione di Toxin era in una bella storia, secondo me. Non ho letto la successiva in graphic novel, però!

Anche che non piaccia tale prima storia, la battuta di Venom e Carnage è grandiosa. Maximum Carnage mi manca, lo ammetto: ma Carnage scatenato e Il pianeta dei simbioti ben rendono l'idea della grandiosità del personaggio!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Brigitta MacBridge - Mercoledì 13 Apr 2011, 11:09:16
Io ho smesso di leggere l'Uomo Ragno ed altri fumetti di supereroi una quindicina di anni fa, mi ero sinceramente stufata della ripetitività del tutto. Sono quindi rimasta affezionata ai nemici "vecchi", anzi vecchissimi, e il mio preferito su tutti resta in assoluto il Dottor Octopus, seguito da Kraven.

Goblin, Hobgoblin, Supergoblin, Goblin terzo, il ritorno di Hobgoblin, Hobgoblin colpisce ancora, Goblin reloaded, la nonna di Goblin... come potete capire, era un filone che mi era venuto ampiamente a noia (anche se Defoe è stato un Goblin stupendo nel film, secondo me)

Venom, molti lo adorano, ma io vi assicuro che non lo ho mai sopportato. A Carnage non ci sono arrivata, mi sono stufata prima che entrasse in scena.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mickey Mouse - Mercoledì 13 Apr 2011, 17:21:37



Venom, molti lo adorano, ma io vi assicuro che non lo ho mai sopportato.

Come mai? :-?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Brigitta MacBridge - Mercoledì 13 Apr 2011, 18:10:49
Come mai? :-?

Devo dedurre che a te piaceva? E come mai?
Il perché, beh, semplicemente non mi piaceva. Le storie non mi piacevano. Ogni volta che saltava fuori speravo che fosse l'ultima, e invece ritornava sempre. Ed ogni volta lo trovavo più insopportabile della precedente.

Odiavo anche il costume nero prima che si scoprisse che non era un semplice costume. Tutto quello che ha a che fare con l'uomo ragno in nero non mi è mai piaciuto (e considero la saga di esordio del costume nero una delle più clamorose boiate della storia del fumetto).
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mickey Mouse - Mercoledì 13 Apr 2011, 18:13:26
La motivazione l'ho scritta un po' più sopra.
Comunque, de gustibus.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 14 Apr 2011, 11:34:22

Devo dedurre che a te piaceva? E come mai?
Il perché, beh, semplicemente non mi piaceva. Le storie non mi piacevano. Ogni volta che saltava fuori speravo che fosse l'ultima, e invece ritornava sempre. Ed ogni volta lo trovavo più insopportabile della precedente.

Odiavo anche il costume nero prima che si scoprisse che non era un semplice costume. Tutto quello che ha a che fare con l'uomo ragno in nero non mi è mai piaciuto (e considero la saga di esordio del costume nero una delle più clamorose boiate della storia del fumetto).

Neanche a me piaceva il costume nero (quello classico di Spidey è una cosa che non può essere cambiata, dai! È troppo indicativo del personaggio), ma ho sempre adorato Venom, perché è il lato oscuro dell'Uomo Ragno, che ha poteri simili ai suoi.

Eddie era la versione deformata del senso di giustizia ragnesco, ci faceva vedere come sarebbe stato Peter se si fosse lasciato andare. E ne era la nemesi più totale, anche più di Goblin, data l'affinità con Spidey.

E poi, il suo senso dell'umorismo è rimasto ineguagliato, dai! "Tesoro, siamo a ca-a-sa!" e "Siamo torna-a-ti!" sono nella leggenda, per tacere di quel che Eddie disse in una storia contro Iron Man: "Proprio come piace a noi: croccante fuori e morbido dentro! Yum!"

Il mangia-cervelli-e-cioccolata aveva un suo perché, no?

Ah dimenticavo questa battuta (mentre torna canterellando al suo rifugio da agente segreto con chili di cioccolata in spalla):

"Venom man, tu sei l'Uomo Venom, Venom Man, che forte sei tu! Venom man, la tua ragnatela, Venom man, ti porta lassù, più in alto, più in alto... Modestamente è molto orecchiabile. Dovremmo curare di più le nostre pubbliche relazioni e farla cantare a qualcuno di famoso, tipo Madonna!" (Venom, Il segno del boss, 1997, pubblicata su UR nel 2003).
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 19 Apr 2011, 11:33:32
È cominciata la tetra caccia di Kraven... con l'omicidio apparente di Martha Frankin, uno dei miei comprimari preferiti, e con scene e linguaggio non proprio adatti ai ragazzini.

Infatti, il Ragno è uscito a bollino giallo... Cosa che mi sembra intollerabile, visto che Spidey ha un buon pubblico anche tra i giovani, direi!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Venerdì 22 Apr 2011, 01:42:20
È cominciata la tetra caccia di Kraven... con l'omicidio apparente di Martha Frankin, uno dei miei comprimari preferiti, e con scene e linguaggio non proprio adatti ai ragazzini.

Infatti, il Ragno è uscito a bollino giallo... Cosa che mi sembra intollerabile, visto che Spidey ha un buon pubblico anche tra i giovani, direi!

Io continuo a sostenere che ci vogliono momenti come questo!! Non è un prodotto per bimbi, morti e resurrezioni e.. sangue ci vogliono, quando necessari, dopotutto è il Mavel Universe!

Comunque è uscito Marvel Saga #2, con altri Team Up dell'Uomo Ragno.. storie che mi fan sempre brillare gli occhi, sia per il tratto magnifico di autori leggendari che per i personaggi che appaiono.. fra cui uno dei miei idoli si serie Z, l'Uomo Meteora  :D  )

Se potete acquistatetlo, gente!! (Avvocatone lei dovrebbe proprio buttarsi nel Classic Universe del Ragno, lo ama e lo sa!)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 6 Mag 2011, 11:38:12
Seconda parte della tetra caccia: sono sempre più colpito da come questi autori... azzerino il senso di ragno a loro piacimento! Come fa Sasha Kravinoff a centrare Spidey con uno stupido proiettile di fucile?

Ma l'inquietante sta nell'inserto Daily Bugle: il ragno a ottobre 2010 ha subito un crollo verticale di vendite, a quanto pare, superato da Wolverine, Iron Man e Assedio... >:( >:( >:(
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Sabato 7 Mag 2011, 05:20:09
Con la Caccia pare si stia risollevando, in barba all'avvocatone c'è chi la sta definendo una delle migliori cose apparse sul Ragno negli ultimi dieci anni. Devo dire che la sto molto apprezzando, il tratto è molto retrò, ricordadavvero quello dell'Ultima caccia, che la storia omaggia continuamente.. vediamo che ne sarà dell'originale Kraven, ora..

Il senso di ragno se non sbaglio era stato tolto, o comunque attenuato, no? Col Nuovo Giorno, Avvocato!! Assieme a tutti i vari poteri! Era una notizia che fece scalpore, ricordo ne parlarono..
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mickey Mouse - Sabato 7 Mag 2011, 10:17:54
Io sto solo aspettando il ritorno della Bambola di Carta :P
Buona la tetra caccia, ma personalmente preferirei delle storie un po' meno serie... del resto, Stan Lee non era mai "troppo" serio quando scriveva le storie del nostro caro Uomo Ragno! ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 9 Mag 2011, 11:36:40
Con la Caccia pare si stia risollevando, in barba all'avvocatone c'è chi la sta definendo una delle migliori cose apparse sul Ragno negli ultimi dieci anni. Devo dire che la sto molto apprezzando, il tratto è molto retrò, ricordadavvero quello dell'Ultima caccia, che la storia omaggia continuamente.. vediamo che ne sarà dell'originale Kraven, ora..

Il senso di ragno se non sbaglio era stato tolto, o comunque attenuato, no? Col Nuovo Giorno, Avvocato!! Assieme a tutti i vari poteri! Era una notizia che fece scalpore, ricordo ne parlarono..

Il senso di ragno c'è ancora, ragazzo mio, solo è quello originale di sempre, non quello potenziato post L'altro.

Ma è geniale il travestimento del Camaleonte da Ezekiel. Già Brighel nelle note dice di non capire come il Camaleonte possa saperlo, ma questo implica che è stato fatto un esplicito riferimento alla saga che portò al cambiamento dei poteri del Ragno, quindi adesso, oltreché spiegare la questione del rapporto con MJ, dovranno anche dirci cosa sia successo a Peter che un mattino s'è alzato con i suoi vecchi poteri anziché i nuovi... ;) ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 12 Mag 2011, 16:01:19
Terza parte della tetra caccia.

Un po' migliore delle prime due, almeno strappa qualche sorriso. Spero che nella prossima il Ragno e Kraven se le diano tra una battuta e l'altra.

Perché una storia di Spidey senza battute non è una storia di Spidey!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 30 Mag 2011, 15:00:50
Bilancio finale della tetra caccia:

perdite: Martha Franklin, Madame Web (defunte), la seconda donna ragno (che diventa la nuova Madame Web), Sasha Kravinoff, Valdimir Kravinoff (defunti).
trasformati: Alyosha Kravinoff (impazzito, e sì che, come buono, era un mito), Kaine (l'altro incombe).
guadagni: Sergei Kravinoff.

Considerato che di Sergei non sentivo la mancanza perché Alyosha buono ne valeva tre, e che Mattie Franklin era una leggenda per me, posso chiedere alla Marvel se ne valesse davvero la pena? :-?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Giovedì 2 Giu 2011, 00:19:23
Bilancio finale della tetra caccia:

perdite: Martha Franklin, Madame Web (defunte), la seconda donna ragno (che diventa la nuova Madame Web), Sasha Kravinoff, Valdimir Kravinoff (defunti).
trasformati: Alyosha Kravinoff (impazzito, e sì che, come buono, era un mito), Kaine (l'altro incombe).
guadagni: Sergei Kravinoff.

Considerato che di Sergei non sentivo la mancanza perché Alyosha buono ne valeva tre, e che Mattie Franklin era una leggenda per me, posso chiedere alla Marvel se ne valesse davvero la pena? :-?
Al era impazzito già da un po' mi pare! Ha anche avuto occasione di scontrarsi con il Punitore!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 6 Giu 2011, 14:37:01
Vero, ma qui siamo andati ancora oltre... non è giusto, uffa! >:( ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 20 Giu 2011, 17:16:53
Un momento nel tempo è la nuova saga del Ragno che spiega come Mefisto sia intervenuto sul passato per non fare sposare MJ e Peter.

Ci voleva, vista la situazione, qualche specificazione sul cambiamento. Continuo a pensare che la nullificazione del matrimonio sia stato un errorissimo, però.

E davvero non capisco i disegni di Quesada: sarebbe MJ quella cicciottina lì?!? Non ha nemmeno la frangetta! ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Quackmore - Martedì 21 Giu 2011, 11:53:02
Ciao a tutti,
intervengo brevemente nel topic su invito dell'Avvocato, che ringrazio pubblicamente;)
Purtroppo dovrò deluderti.
Se è vero che ero un Marvel Zombie, con altrettanto integralismo per me è finito tutto dopo "Soltanto un altro giorno". Sì, faccio parte di quella schiera di odiosi fondamentalisti per cui la saga dell'Uomo Ragno - e con lui, tutto l'universo Marvel classico - si è mal conclusa con i pasticci di Mefisto.

Fatta questa mesta premessa, confesso di aver spiluccato qualcosa di "Brand new day".
Niente che mi abbia entusiasmato.
Ho letto le storie con il ritorno di Kaine, da aficionado della saga del clone, ma... come leggo sopra, per questa saga dei Kravinoff non valeva la pena né resuscitare nessuno né ammazzare nessuno così superficialmente.

Riguardo "One Moment in Time", che ho letto sempre in originale, ammetto che ha il suo perché ai miei occhi. Non condivido ancora la scelta di fondo, ma perlomeno in maniera abbastanza precisa ed emotiva si rammenda bene la toppa.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 21 Giu 2011, 14:15:25
Quackmore, dimmi che hai la maglietta con la scritta Quesada dimettiti, venduta negli States qualche anno fa...

Credo che il pasticcio di Mefisto sia proprio ciò che appare: un pasticcio. A parte che l'unione con MJ "funzionava" alla grande, non ho mai creduto che legasse troppo il personaggio o lo invecchiasse, anzi. Del resto, ventuno anni di matrimonio dimostrano come la cosa piacesse e non limitasse la fantasia degli sceneggiatori.

A me il BND non ha mai sconvolto, lo ammetto.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Quackmore - Martedì 21 Giu 2011, 14:58:54
La pensiamo alla stessa maniera...
Se avessi saputo prima della maglietta, l'avrei subito comprata :D Peccato che Joe non mi avrebbe visto comunque.
E dire che sono stato un suo grande sostenitore ai primi tempi del suo incarico, quando ancora delirava su "Nessun morto risorgerà sotto la mia gestione" :-X
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 21 Giu 2011, 15:46:50
Questa frase mi mancava veramente!

Per fortuna ha lasciato e preso un altro incarico... Ma chissà se il pasticcio BND sarà mai sistemato!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Mercoledì 22 Giu 2011, 21:00:01
A me BND piace.. ma io sono quello che Stan Lee definiva (e ancora definisce) un True Believer.. un Vero Credente, che ama giudicare le storie e anche insultarle se deve, ma non smetterà mai di seguire il suo personaggio preferito.. BND ha svecchiato eccome il personaggio, sembra di essere tornati ai tempi del liceo di Peter come spirito e come intrecci agli anni 80/90 (saghe di Hobgoblin, del post-saga del clone) con una caratterizzazione e una continuity ferree (paradossalmente, dato che quest'ultima è stata mutata.. e solo leggermente in realtà)
One Moment in Time sta dando risposte e mi sta piacendo ancor di più.. mi spiace la testata abbia perso un lettore!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Mercoledì 22 Giu 2011, 21:37:10
Per quanto mj riguarda, BND mi reso molto felice, non mi piaceva affatto cos'era diventato il ragno, con i nemici storici trattati come amici del bar che oramai si vedevano quasi sempre nelle storielle riempitive!
Anche se OMD è stato un modo un po' strano di accostarcisi, (e comunque il tutto, pian piano, sta aquisendo senso) BND ha ridato freschezza al personaggio ed una delle cose migliori mai capitate alla saga secondo me!
La Sfida inoltre è stato un bel modo di mostrare come gli autori, hanno intenzione di trattare i villain di Spidey d'ora in poi, davvero un ottimo lavoro!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 4 Lug 2011, 16:39:58
Seconda parte di Un momento nel tempo, che riscrive tutta la storia del matrimonio tra Peter e MJ, rivelandoci che non si sono mai sposati e che nella civil war è stato Strange a cancellare la memoria al mondo di Peter smascherato.

Ha una sua logica, per quanto non abbia apprezzato tutto il BND. Ma i disegni mi lasciano sempre più perplesso: Quesada, sei certo sempre che quella cicciotta che cambia faccia a ogni vignetta sia sempre Mary Jane? :-?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Martedì 5 Lug 2011, 01:02:05
Seconda parte di Un momento nel tempo, che riscrive tutta la storia del matrimonio tra Peter e MJ, rivelandoci che non si sono mai sposati e che nella civil war è stato Strange a cancellare la memoria al mondo di Peter smascherato.

Ha una sua logica, per quanto non abbia apprezzato tutto il BND. Ma i disegni mi lasciano sempre più perplesso: Quesada, sei certo sempre che quella cicciotta che cambia faccia a ogni vignetta sia sempre Mary Jane? :-?

Meglio di molte altre Mary Jane che son passate negli anni, avvocatone! Comunque non è tutta opera di Quesada, c'è anche Rivera e inchiostratori e coloristi che da soli bastano a cambiare il tratto di Ciccio Q. Comunque perlomeno le "toppe" di trama stanno arrivando, e la coerenza c'è (anche se era già stato detto che anche se non sposati, i due convivevano) Ora voglio vedere come si è arrivati alla situazione attuale.. poi comincia l'Origine della Specie, col ritorno di Octopus e.. (sarà il vero Octopus? Basta non vi rivelo nulla, dalle indiscrezioni fatte dagli autori è trapelato qualcosina..)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 5 Lug 2011, 11:33:37

Meglio di molte altre Mary Jane che son passate negli anni, avvocatone! Comunque non è tutta opera di Quesada, c'è anche Rivera e inchiostratori e coloristi che da soli bastano a cambiare il tratto di Ciccio Q. Comunque perlomeno le "toppe" di trama stanno arrivando, e la coerenza c'è (anche se era già stato detto che anche se non sposati, i due convivevano) Ora voglio vedere come si è arrivati alla situazione attuale.. poi comincia l'Origine della Specie, col ritorno di Octopus e.. (sarà il vero Octopus? Basta non vi rivelo nulla, dalle indiscrezioni fatte dagli autori è trapelato qualcosina..)

Quella di Rivera per me va bene. È proprio quella di Quesada a non sembrarmi Mary Jane: sembra più Felicia Hardy con i capelli colorati di rosso... :-?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Bacci - Venerdì 15 Lug 2011, 18:43:58
Dopo tanto, tanto tempo ieri ho ripreso a comprare un numero dell'uomo ragno classico...
La storia di questo "un momento nel tempo" non è male, ma cavolo, non è che in certi momenti nei testi si prendono un po' troppo sul serio? :o Sarà che sarò abituato di più all'umorismo di Bendis dell'universo ultimate, ma qui alcune scene che dovrebbero risultare drammatiche le ho trovate invece quasi ridicole...Tipo il discorso col dottore sull' "amore" che ha permesso a peter di salvare la zia... Nei disegni Rivera è bravo ma non chissà cosa, mentre Quesada non mi piace mica.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 18 Lug 2011, 10:28:08
Letta anche l'ultima parte di Un Momento Nel Tempo.

Adesso una domandona. Se così è andata, come è possibile che Peter sappia che, se mostrasse il suo volto senza la maschera o se lo smascherassero a forza, chi lo vede ricorda tutto, visto che Strange mica gliel'ha detto?

Blooperissimo, caro Quesada!

Speriamo che non sia un'uscita di scena totale per MJ, perché sarebbe davvero un peccato!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 25 Lug 2011, 15:12:03
Altra cosa che non viene spiegata. Quando è e perché che l'Uomo Ragno torna agli sparatele, visto che in OMIT non si dice nulla dell'abbandono delle tele organiche, della capacità di parlare agli insetti, dei pungiglioni mistici? Nel OMD, Peter li perdeva dopo l'intervento di Mefisto, era chiaro, ma in OMIT nulla viene detto... :-?

Insomma, quando e perché sono andate a male le mutazioni di L'altro-evolvi o muori?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Domenica 21 Ago 2011, 15:34:17
Altra cosa che non viene spiegata. Quando è e perché che l'Uomo Ragno torna agli sparatele, visto che in OMIT non si dice nulla dell'abbandono delle tele organiche, della capacità di parlare agli insetti, dei pungiglioni mistici? Nel OMD, Peter li perdeva dopo l'intervento di Mefisto, era chiaro, ma in OMIT nulla viene detto... :-?

Insomma, quando e perché sono andate a male le mutazioni di L'altro-evolvi o muori?

Quesada spiegò che alcune cose Mefisto le aveva direttamente cancellate! In pratica le saghe sono avvenute, semplicemente i poteri, così come erano arrivati, sono scomparsi, così come la temporanea perdita dei poteri durante la Saga del Clone. E' un po' frettolosa come spiegazione, in effetti, e mai detta apertamente nelle storie, ma solo durante interviste a Ciccio Q. Poi magari qualche autore tornerà a lavorarci su, ma tant'è..  :P
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 29 Ago 2011, 15:33:22
Ho letto anche l'origine delle specie, storia, ammettiamolo, davvero carina, pure se i disegni di Azaceta non sono proprio il massimo.

Ma una cosa non capisco, e chiedo lumi a qualche Marvel Zombi che forse mi sa rispondere: perché il figlio di Harry e Lily non sarebbe un Goblin in miniatura anche per parte di padre? Cioè, Norman jr (figlio di Harry e Liz Allen) ha il 50% della formula e questo bimbo no?

Anche Harry ha la formula di Goblin nel sangue (bevuta quando divenne il folletto per vendicare la "morte" del padre a fine anni '60), pur essendo "rinsavito" dalla pazzia che questa dava, quindi il figlio suo e di Lily deve comunque essere una bomba biologica. O, se volete, l'Anticristo ragnesco... ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Martedì 30 Ago 2011, 03:38:31
Ho letto anche l'origine delle specie, storia, ammettiamolo, davvero carina, pure se i disegni di Azaceta non sono proprio il massimo.

Ma una cosa non capisco, e chiedo lumi a qualche Marvel Zombi che forse mi sa rispondere: perché il figlio di Harry e Lily non sarebbe un Goblin in miniatura anche per parte di padre? Cioè, Norman jr (figlio di Harry e Liz Allen) ha il 50% della formula e questo bimbo no?

Anche Harry ha la formula di Goblin nel sangue (bevuta quando divenne il folletto per vendicare la "morte" del padre a fine anni '60), pur essendo "rinsavito" dalla pazzia che questa dava, quindi il figlio suo e di Lily deve comunque essere una bomba biologica. O, se volete, l'Anticristo ragnesco... ;)

Già mi fu posta questa domanda: Harry deve assumere continumanete il siero per mantenersi "Goblin". A differenza di Osborn che l'ha assunto in via "indiretta" nell'incidente. Inoltre in BND Harry è stato portato in Europa e a tutti gli effetti è "guarito" dalla formula di Goblin, tanto che appunto, in l'Origine della Specie, brandisce il siero di Goblin forse con l'intento di somministraserlo ancora.. o almeno io l'ho vista così... al massimo chiedo a Brighel delucidazioni xD
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 30 Ago 2011, 10:37:57
Mmmh... il siero di Goblin è rimasto nel sangue pure a Urich, quindi non so se ci si può disintossicare!

Mi sa che la domanda a Brighel sarà già stata posta... da tanti appassionati! ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 1 Set 2011, 11:15:35
Manco a farlo apposta, nell'UR di oggi Brighel specifica, nelle note, che Harry si drogò con la formula di Goblin, poi varie terapie gli cancellarono molti ricordi del passato. Ma sembra non la formula, che continua a operare quando egli indossa il costume. Non ci capisco più niente!

Comunque, mi spiegate che senso ha aver fatto tornare Harry se lo si fa già uscire di scena? Speriamo in Hobgoblin, e in un altro scontro con Goblin originale: vabbé, Kingsley non è all'altezza di Norman Osborn, ma fa la sua porca figura lo stesso!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 19 Set 2011, 15:35:02
Ecco, giust'appunto, Kingsley viene assassinato quattro pagine dopo il suo ritorno, decapitato con spadone goblinesco. E da chi? Da uno che, per quanto pazzo, non è mai stato un assassino: Phil Urich!

Phil si prende poi il costume di Hobgoblin! E fin qui ci starebbe anche, non fosse che stravolge un mio mito (il Goblin buono), ma passi pure.

Ma la ragnoarmatura sul prossimo numero mi fa già tremare le ginocchia!

La vogliamo capire o no? Il costume rossoblu di Spidey è un'icona: non lo si può cambiare!!!!! >:(
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Lunedì 19 Set 2011, 18:23:36
Sì l'armatura di SPidey mi inquieta.. non che ogni tanto un cambio costume faccia male, ma il look proprio non mi piace, troppo "2099".. perlomeno il costume di Reilly era figo.. ma di sciuro sarà temporaneo ;)

Bello bello BigTime, nonostante i disegnid Ramos che odio (ma che è perlomeno migliorato un po'.. ma mai abbastanza da farmelo piacere  ;D )

E sì, cazzarola, povero Kingsley! Diamine, 13 anni che aspettavo il suo ritorno, si puo' dire che buona parte della mia vita ragnesca l'abbia passata a domandarmi quando sarebbe successo.. e me lo decapitano così?  :-/

Però il colpo di scena mi è piaciuto, ha fatto il suo dovere.. e Urich ha dato sfogo alla pazzia che già covava e che aveva manifestato in Loners...

Attendo trepidante il prossimo numero!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 30 Set 2011, 16:00:43
Brutta notizia: la nuova ragno armatura è totalmente nel personaggio Peter Parker, scenziato genialoide molto nerd, e totalmente fuori dal personaggio Uomo Ragno, che se la cava solo coi suoi poteri, con le tele e le ragnospie.

Bella notizia: il nuovo Hobgoblin, Phil Urich, è più pazzo di tutti a parte Norman Osborn, ed è un figo della malora, capace di lavorarsi Kingpin (mica cotica), meglio di chiunque altro. Ed è anche un bell'assassino di cattivi: dopo Kingsley, adesso nulla fa per salvare il povero Montana dal crollo del palazzo, in pratica innescato dallo stesso Hobgoblin, e tanto per fare sacrifica al suo urlo sonico una dozzina di ninja, polverizzati come se niente fosse!

Sul prossimo numero tornano, stando alla copertina, il costume classico e Venom nella sua nuova composizione... che sono molto curioso di scoprire ( ;) @ UCST) e di vedere in azione!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Sabato 1 Ott 2011, 12:02:05
Eh sì, un ascesa niente male, che fa quasi riprendere dalla morte di Kingsley (E dai disegni di Ramos;D)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Martedì 4 Ott 2011, 17:11:01
Su GV mi hanno confermato che l'armatura di Spidey c'è solo per questo numero.. ottimo  :P
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 6 Ott 2011, 10:09:13
Su GV mi hanno confermato che l'armatura di Spidey c'è solo per questo numero.. ottimo  :P

Tanto meglio, ma mi sa che tornerà. Più che altro perché ho visto un numero americano dove campeggiava sulla locandina piccola in alto a sinistra...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 13 Ott 2011, 15:56:03
Buon ritorno per Smythe, che mancava da un bel po', su questo numero.

Anche la nuova armatura dello Scorpione MacGargan non è malaccio, ma è di un pacchiano spaventoso, cribbio!

Venom deludente, per ora, ma chissà: si scannerà con Spidey prima o poi, no?

Ma mi aspetto un grande ritorno per MJ, che oggi torna alla carica con Peter! Chissà che qualcuno non cancelli l'abominio...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Mercoledì 19 Ott 2011, 23:56:20
Buon ritorno per Smythe, che mancava da un bel po', su questo numero.

Anche la nuova armatura dello Scorpione MacGargan non è malaccio, ma è di un pacchiano spaventoso, cribbio!

Venom deludente, per ora, ma chissà: si scannerà con Spidey prima o poi, no?

Ma mi aspetto un grande ritorno per MJ, che oggi torna alla carica con Peter! Chissà che qualcuno non cancelli l'abominio...
Numero carino, non male certamente! Felice per il ritorno di Gargan come Scorpione! Neanche a me Venom convince, non che mi avesse convinto quando seppi la notizia sul nuovo ospite! Boh, staremo a vedere...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 2 Nov 2011, 15:15:22
Ragazzi, Venom torna da par suo, rivelando che non è tanto tranquillino come voleva far credere.

Giusto nella media la storia del Ragno, ma tremo all'idea di un nuovo costume di volta in volta...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 11 Nov 2011, 14:20:43
Adesso i peggiori timori si sono verificati: Spidey si crea un costume corazzato perché ha perso il senso di ragno... Totalmente insensato!

Cos'è? La Disney ha fatto male al più amato dei personaggi Marvel?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Venerdì 11 Nov 2011, 22:54:51
-"I supereroi cambiano sempre costume, quando tornano a casa dopo un momento di crisi!"

-"è solo un espediente per attirare nuovi lettori signore! Un costume nuovo serve a mascherare la mancanza di idee!"

-"....................! Fammelo bello mi raccomando!"
(cit.)

La storia comunque mi è piaciuta molto, molto bella la legione dei morti ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 15 Nov 2011, 15:31:04
-"I supereroi cambiano sempre costume, quando tornano a casa dopo un momento di crisi!"

-"è solo un espediente per attirare nuovi lettori signore! Un costume nuovo serve a mascherare la mancanza di idee!"

-"....................! Fammelo bello mi raccomando!"
(cit.)

La storia comunque mi è piaciuta molto, molto bella la legione dei morti ;D


Ma avete visto la vignetta, sullo speciale 1.0 dedicato a Venom, dove si vede nel futuro prossimo Mary Jane, appiccicata al muro come se avesse i poteri dell'Uomo Ragno, con magliettina, jeans e stivali UGG?

È inquietante: da quando MJ, donna di classe, può mettere degli stivali tanto orrendi? ;D ;D ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 25 Nov 2011, 16:26:12
Nuovo cambio di costume per il ragno. Buona la commemorazione torcistica, ma il resto mi lascia molto perplesso...

Voglio dire, che le idee manchino a Dan Slott è davvero incredibile...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Domenica 27 Nov 2011, 04:39:03
Naaaa, questo è stato un omaggione ai FQ in toto! La storia è piena zeppa di citazioni! Io le ho apprezzate molto! Anche perchè le vere avventure del Ragno nella FF stanno appunto sul mensile del (ex) quartetto! Poi arriverà Spider Island (tutta Manhattan coi poteri del Ragno dopo l'esplosione contro lo scorpione che gli ha tolto i sensi di ragno).. ahaha ci sarà da divertirsi, le idee le ha, le ha! ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 30 Nov 2011, 16:26:28
Beh, MJ versione Spiderman potrebbe non essere male. La vogliamo in costumino supersexy comunque!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Giovedì 1 Dic 2011, 04:24:23
Beh, MJ versione Spiderman potrebbe non essere male. La vogliamo in costumino supersexy comunque!

Tra l'altro i disegni di Martin su questi ultimi UR sono storytelling allo stato puro! La storia con il viaggio onirico di Peter era fantastica,il degno erde di Ditko. Non si sposa benissimo coi tempi moderni, ma io sono un nostalgico, e pur preferndo altri a Ditko (tolto quello delle origini che era obbiettivamente inguardabile) devo dire che Martin ogni tanto ci sta.

Chi amo alla follia è il compianto Ross Andru, gli anni 70/80 erano poesia con lui nella testata :)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 1 Dic 2011, 11:21:44
Martin non mi sta garbando per nulla, ti dirò. Troppo inespressivo, con un tratto piattissimo che non comunica praticamente nulla.

Molto meglio Stefano Caselli e John Romita Jr., ovviamente.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 13 Dic 2011, 17:36:50
Posso dire che nella seconda parte della storia d'ingresso di Spidey nei Fantastici Quattro (o Fondazione Futuro che dir si voglia)... non ho capito una benemerita mazzafionda?!? :-?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Mercoledì 14 Dic 2011, 03:29:21
Posso dire che nella seconda parte della storia d'ingresso di Spidey nei Fantastici Quattro (o Fondazione Futuro che dir si voglia)... non ho capito una benemerita mazzafionda?!? :-?

xD Poni le domande e avrai le risposte :P (o almeno ci provo)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 14 Dic 2011, 08:54:48

xD Poni le domande e avrai le risposte :P (o almeno ci provo)


Beh, non dirmi che hai capito come si sia svolta tutta la parabattaglia FF/Sinistri sei, e cosa abbia fatto il Ragno per salvare i bambini... :-?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Mercoledì 14 Dic 2011, 16:43:41
Beh in realtà è Valeria a distruggere il macchinario di Octopus! L'UR si limita a portare tutti via dal raggio dell'esplosione con la ragnatela!:P
Niente più! ;)
Ho adorato le mini-citazioni tipo quando per colpa del casino delle realtà parallele diventa vestito prima da Donna Ragno e poi da Kaine addirittura ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 14 Dic 2011, 17:18:31
Beh in realtà è Valeria a distruggere il macchinario di Octopus! L'UR si limita a portare tutti via dal raggio dell'esplosione con la ragnatela!:P
Niente più! ;)
Ho adorato le mini-citazioni tipo quando per colpa del casino delle realtà parallele diventa vestito prima da Donna Ragno e poi da Kaine addirittura ;D

Grazie.

comunque la storia con Ghost Rider è alquanto meglio: fa più ridere senza troppi incasinamenti!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Mercoledì 14 Dic 2011, 23:05:47

Grazie.

comunque la storia con Ghost Rider è alquanto meglio: fa più ridere senza troppi incasinamenti!

Sì è decisamente un UR più vicino a quello che preferisco.. più urbano ;)

Avvocato sono sempre più vicinoa d avere tutti i numeri dell'UR (ovviamente parlo della seria "attuale", dal numero 1 Star Comics al 500 e rotti a cui siamo oggi).

Piano pino sto anche finendo gli Uomo Ragno Classic per poter avere più o meno tutte le storie del Ragno!

Tu hai anche materiale Corno? L'età in questo caso ti aiuta :P
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 15 Dic 2011, 08:55:35

Sì è decisamente un UR più vicino a quello che preferisco.. più urbano ;)

Avvocato sono sempre più vicinoa d avere tutti i numeri dell'UR (ovviamente parlo della seria "attuale", dal numero 1 Star Comics al 500 e rotti a cui siamo oggi).

Piano pino sto anche finendo gli Uomo Ragno Classic per poter avere più o meno tutte le storie del Ragno!

Tu hai anche materiale Corno? L'età in questo caso ti aiuta :P

Purtroppo no: leggevo Spidey a scrocco, poi ho iniziato a prenderlo regolarmente solo nel 1999.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Venerdì 16 Dic 2011, 03:40:06

Purtroppo no: leggevo Spidey a scrocco, poi ho iniziato a prenderlo regolarmente solo nel 1999.

Siamo compagni di viaggio allora! ho iniziato anche io regolarmente più o meno in quel periodo!
La botta di fortuna è stata il regalo di un amico appassionato che me ne ha regalati parecchi, permettendomi di avere più o meno tutti gli anni 90.. poi di fiera in fiera sto ultimando la caccia.. lavoro lungo e discretamente dispendioso, ma me la cavo se lo "spalmo" nel tempo e di fiera in fiera :-X
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 15 Feb 2012, 16:24:13
Oh, lasciatemi dire una cosa: Antivenom è un vigilante notevole, anche se non vale il vecchio Venom giustiziere! Finalmente si è riso un po' dopo tanto tempo! Era ora!

Aspetto Spider Island e il ritorno del senso di ragno al più presto, almeno!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Bramo - Domenica 26 Feb 2012, 01:17:30
Spider-Man: Blue

(http://i41.tinypic.com/10z5vnk.jpg) (http://i41.tinypic.com/2mrb9c9.jpg)

Storia a dir poco strepitosa!
Non sono un fan di Spider-Man, oltre ai film conosco ben poco del Ragnetto. Eppure questa storia dell'inossidabile coppia Jeph Loeb e Tim Sale mi ha conquistato al punto da farmi venir voglia di conoscere di più di Spider-Man, quanto messo in scena dalla sceneggiatura del sempre ottimo Loeb mi ha proprio messo addosso la curiosità di leggere altro dell'Uomo Ragno. Vedrò di organizzarmi, dal momento che temo sia più che probabile che il nuovo film, in uscita fra pochi mesi, possa contribuire notevolmente in questo senso.
Ma per ora mi godo le sensazioni che mi ha regalato la storia in questione: Blue fa parte del trittico di storie Marvel "coloured" realizzate da Loeb e Sale, appunto, che oltre all'amichevole Uomo Ragno di quartiere si sono dedicati a Devil (Yellow, stupenda pure quella) e Hulk (Grey, che a questo punto mo procurerò...).
Eppure, per quanto mi sia piaciuta la storia di Devil, questa di Spider-Man mi ha conquistato anche di più, nonostante la tematica di base sia sempre quella dell'amore, e della nascita di questo sentimento nell'eroe.
Infatti in Blue ci si concentra sulle due ragazze che più significano qualcosa di importante nella vita di Peter Parker: Gwen Stacy e Mary Jane Watson. Nel giorno di San Valentino Peter rievoca i giorni di anni prima, quando nei primi mesi di attività come Spider-Man sembrava che tutto fosse solo una gran figata, e dove era addirittura conteso dalle due splendide quanto opposte ragazze. Ma la maturità e la brusca crescita erano dietro l'angolo, e il tragico destino di Gwen era scritto.
La storia porta con sè quindi una forte intensità: da una parte il trasporto giovanile dello Spider-Man agli inizi, dall'altra i rimpianti e il peso di tante avventure nel Peter adulto e sposato che rievoca quegli avvenimenti, quell'amore e quegli amori, quelle situazioni così strane e così naturali.
A fare da compendio a queste sensazioni, la trama fonde tranquillamente la vita quotidiana di un giovane studente con le prime esaltanti avventure dell'Uomo Ragno: le ronde notturne, gli scontri con Goblin, con Lizard, con l'Avvoltoio... è davvero una goduria vedere Spider-Man che mentre combatte non smette un attimo di sparare fulminanti battutine, tra un cazzotto una ragnatela, è uno spettacolo vero da vedersi!
Il merito, oltre che alla sceneggiatura brillante di Loeb, è da ascrivere al suo degno compare di merende, che anche stavolta fa un lavoro egregio. Tim Sale riesce magnificamente a recuperare lo stile grafico anni '60 delle storie del Ragno e allo stesso tempo rimane anche perfettamente riconoscibile con il suo stile, che ho imparato a conoscere ed amare nelle graphic novel su Batman. Le sue splash page sono qualcosa di eccezionale, giuro sono quasi andato in estasi a vedere certe sue tavole. Amo Tim Sale e amo il suo tratto. Mamma mia che capolavoro questi disegni!

La storia sa offrire un perfetto scorcio delle avventure del giovane Spider-Man tra lotte e battutine da classico supereroe dei comics, inoltre sa intrecciare una storia romantica e commovente che mi ha fatto versare calde lacrime in più occasioni. A questo unisce disegni da urlo che riescono a sottolineare i momenti più d'azione e quelli più introspettivi, che ho amato e che mi hanno preso in una maniera molto forte. Jeph Loeb non si smentisce.
Una delle migliori storie a fumetti che abbia letto negli ultimi anni.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: cianfa88 - Domenica 26 Feb 2012, 19:40:21
Interessante questo trittico "colorato"....ma è uscito da poco in Italia, ovvero: lo trovo in fumetteria?


Grazie mille Bramo!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Bramo - Lunedì 27 Feb 2012, 00:33:31
Interessante questo trittico "colorato"....ma è uscito da poco in Italia, ovvero: lo trovo in fumetteria?
Non sono usciti da poco, ma in generale non sono difficili da trovare in fumetteria. Spider-Man: Blue è forse quella un po' più complessa da trovare, è disponibile in volume solo sul n. 13 di "Spider-Man Le Storie Indimenticabili" (allegato a Corriere e Gazzetta qualche anno fa). Devil: Giallo lo trovi sia sul n. 81 della più recente collana di allegati al Corsera "Supereroi - Le Grandi Saghe" ma anche nell'omonimo volume 100% Marvel. Hulk: Grigio lo trovi sia nel 100% Marvel dedicato alla storia (forse non più così facile da trovare), sia su "Supereroi - Le Grandi Saghe" 37. :)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 27 Feb 2012, 14:25:33
Non fatevi prendere troppo dalla biondina sgualdrinella, perché la cara Gwen c'è stata un po' troppo con chi non doveva, non so se lo sapete... ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Domenica 4 Mar 2012, 21:07:42
Non fatevi prendere troppo dalla biondina sgualdrinella, perché la cara Gwen c'è stata un po' troppo con chi non doveva, non so se lo sapete... ;)
Credo che Straczynski si sia accollato l'odio di quasi tutti fan per "Peccati del passato"XD, però ha detto che, un giorno, gli sarebbe piaciuto fare ammenda e far in modo che il padre dei gemelli fosse Peter!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 5 Mar 2012, 16:11:54
Credo che Straczynski si sia accollato l'odio di quasi tutti fan per "Peccati del passato"XD, però ha detto che, un giorno, gli sarebbe piaciuto fare ammenda e far in modo che il padre dei gemelli fosse Peter!

A dire il vero, si è guadagnato la mia stima, visto che finalmente qualcuno aveva capito che la biondina non era la santerella che voleva far credere!

Rimediare? E perché mai? È fantastica prova della cattiveria di Norman Osborn, come noi lo vorremmo sempre! ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Lunedì 5 Mar 2012, 19:44:49

A dire il vero, si è guadagnato la mia stima, visto che finalmente qualcuno aveva capito che la biondina non era la santerella che voleva far credere!

Rimediare? E perché mai? È fantastica prova della cattiveria di Norman Osborn, come noi lo vorremmo sempre! ;)
A me infatti l'idea è piaciuta, però c'è un sacco di gente che detesta Peccati del Passato, dicendo che è uno dei cicli narrativi più idioti mai concepiti nella storia del fumetto, bah!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Martedì 6 Mar 2012, 03:29:47
Beh il fatto sta nell'aver snaturato il personaggio di Gwen con una ret-con piuttosto forzata, fra l'altro. Per shockare ha shockato, ma personalmente non amo troppo gli autori che arrivano e tentano di snaturare troppo il personaggio, vedi il fatto del potere totemico.. cosa richiamata ogni tanto come un "C'è chi pensa che.." o "Magar forse" ma mai più toccata!

Zur En Ahr continuo a non approvare il tuo cambio di nick, anche se il vecchio mi ricorda Morrison.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 6 Mar 2012, 11:49:47
È questo che mi stupisce: che parliate di "avere snaturato" il personaggio di Gwen...

Cioè, solo io l'ho vista sempre come la santarella solo apparente? Una che se la fa con tutti salvo il suo fidanzato? :-?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Martedì 6 Mar 2012, 20:24:46
Beh il fatto sta nell'aver snaturato il personaggio di Gwen con una ret-con piuttosto forzata, fra l'altro. Per shockare ha shockato, ma personalmente non amo troppo gli autori che arrivano e tentano di snaturare troppo il personaggio, vedi il fatto del potere totemico.. cosa richiamata ogni tanto come un "C'è chi pensa che.." o "Magar forse" ma mai più toccata!

Zur En Ahr continuo a non approvare il tuo cambio di nick, anche se il vecchio mi ricorda Morrison.
Quale cambio di nick?!:trollface:

Tra l'altro l'interpretazione del Camaleonte di Ezekiel ne "La Tetra Caccia", io l'ho avvertita un po' come una presa in giro quasiXD lo stesso Camaleonte ad un certo punto dice: "Sapevo che ci sarebbe cascato, è bastato iniziare a parlargli di sciempiaggini sui totem, la dea dei ragni e tutto il resto..."!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Mercoledì 7 Mar 2012, 04:05:07
È questo che mi stupisce: che parliate di "avere snaturato" il personaggio di Gwen...

Cioè, solo io l'ho vista sempre come la santarella solo apparente? Una che se la fa con tutti salvo il suo fidanzato? :-?

Sì! Stan Lee è sempre stato chiaro su chi fosse Gwen.. è il motivo per cui la uccisero xD Romita stesso preferiva la più scanzonata e volubile Mary Jane. Mi sono riletto e riletto tutte le storie originali dal '62 alla dipartita di Gwen e il personaggio era chiaro fosse una persona più che pura.. insomma concedersi a Norman Osborn... Straczinsky ha voluto esagerare, forse volutamente..  :-X
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Martedì 20 Mar 2012, 00:58:29
Letti sia SM Universe 3 che L'ultimo UR grazie all'anteprima di Cartoomics. Beh in SM universe (da leggere prima) svelano chi è Re Ragno... ma.. stento a crederci  :o
Non immaginerete mai chi sia... e in effetti dall'abbigliamento un po' ora lo si potrebbe capire... sono comunque frastornato dalla scelta (se si rivelerà veritiera). A questo punto la tizia in ombra potrebbe essere davvero chiunque xDDD
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Giovedì 22 Mar 2012, 15:57:07
Già per Dio, ci sono rimasto così:(http://img158.imageshack.us/img158/3505/foriyt8ta8.png)
Comunque non è da escludere che ci sia qualcosa sotto... che magari ci stiano solo trollando ancor più di quanto non vogliano farci credere!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 22 Mar 2012, 16:13:34
Io ho letto oggi L'Uomo Ragno, sempre più deludente. Mi auguro che dicano chi sia Re Ragno anche su UR. Se non lo faranno, pace e amen, direi.

Ma che pure Shang Chi abbia poteri ragneschi è un po' troppo.

Aperta parentesi, visto che i derivati di Peter hanno tutti il senso di ragno, come fanno gli altri eroi a pestarli, visto che non più di qualche settimana fa non riuscivano a picchiare gli insettoni pararobotici di Smythe, proprio a causa del senso di ragno?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Giovedì 22 Mar 2012, 19:39:24
Io ho letto oggi L'Uomo Ragno, sempre più deludente. Mi auguro che dicano chi sia Re Ragno anche su UR. Se non lo faranno, pace e amen, direi.

Ma che pure Shang Chi abbia poteri ragneschi è un po' troppo.

Aperta parentesi, visto che i derivati di Peter hanno tutti il senso di ragno, come fanno gli altri eroi a pestarli, visto che non più di qualche settimana fa non riuscivano a picchiare gli insettoni pararobotici di Smythe, proprio a causa del senso di ragno?

In SM Universe mostrano come il Punitore ne uccida parecchi che non sanno cosa sia quel ronzio/tremore che avvertono xD
Senza contare che pure Spidey le prende eccome anche col senso di ragno, non è infallibile, è comunque veicolato dalle reazioni umane e dalla concentrazione di chi lo usa.
Spider-Island mi sta piacendo molto, comunque, mi mancavano intrighi, macchinazioni, identità da scoprire e un po' di rimandi al passato.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 16 Apr 2012, 10:00:05
Pensa che, procedendo, Spider Island mi sembra un po' Darkenblot: buone idee, carina la trama, ma manca quel non so che che, per esempio, Strackzynski le avrebbe di sicuro dato...

Boh, attendiamo la fine, e il ritorno del senso di ragno. Preview: Peter che si fa vedere senza costume con poteri di ragno non sarà senza conseguenze... ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Dante_94 - Lunedì 16 Apr 2012, 16:21:15
Per altro no capisco che senso abbia nel mondo marvel la morte di un personaggio, soprattutto come quella di spidey che non ha ripercussioni se non per un filone secondario come può esserlo quello di spider girl.... se vi siete stancati di un supereroe ammazzatelo e basta, ce ne faremo una ragione!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Dante_94 - Lunedì 16 Apr 2012, 16:21:50
mi riferivo ad ultimate spiderman n.16 ---- la morte di spidey
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 16 Apr 2012, 16:40:13
In effetti è strano, però la coeprtina è ben disegnata. Non sarebbe male come idea, per una storia atipica. Ma credo sia simbolico come dice Pac.

piuttosto, interessante la mano di topolino, nella tipica posizione da Uomo ragno, segno che ormai si sta giustamente metabolizzando la fusione con la Marvel.

Certo che la cosa si sta metabolizzando: mai visto un UR pieno di strafalcioni di lettering e grammatica come quello di questa settimana! ;D ;D

Sono una carogna, lo so! Però è vero!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 30 Apr 2012, 13:45:17
Episodio 5 di Spider Island, con rivelazione dell'identità di Re Ragno.

Finalmente una storia che merita (intendo questo episodio 5, non gli altri quattro), dopo anni di piattume.

E complimentissimi alla copertina!

Ragazzi, se non sono fuochi di paglia, il Ragno sta finalmente tornando qualcosa di decente! ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Venerdì 4 Mag 2012, 22:26:52
Concordo, davvero un bel numero (malgrado Ramos), l'unica cosa che mi ha fatto storcere un pochino il naso è il fatto che lo Sciacallo sia stato tolto di mezzo un po' frettolosamente ma comunque la scena è stata d'effetto! Spero che il finale sia altrettanto buono!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 7 Mag 2012, 16:52:01
Concordo, davvero un bel numero (malgrado Ramos), l'unica cosa che mi ha fatto storcere un pochino il naso è il fatto che lo Sciacallo sia stato tolto di mezzo un po' frettolosamente ma comunque la scena è stata d'effetto! Spero che il finale sia altrettanto buono!

Bah, non sappiamo neppure come sia tornato: quello non è lui, è il solito clone!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Martedì 8 Mag 2012, 10:45:25

Bah, non sappiamo neppure come sia tornato: quello non è lui, è il solito clone!
Sì esatto ;D notare che nessuno si è chiesto il come sia tornatoXD
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 17 Mag 2012, 16:00:01
Avevo indovinato, eh?

Spider Island si conclude alla grande. Finalmente una storia davvero bella, che rimette in piedi l'Uomo Ragno come l'abbiamo sempre conosciuto, rilancia fantasticamente Kaine (che ha i poteri di ragno potenziati come quelli di Peter - guarda caso - post bacio della regina, ed un costume ipertecnologico) al servizio del bene, fa uscire di scena quell'odiosa di Carlie (anche se era tanto carina), e soprattutto ci ridà un'ottima Mary Jane in grandissimo spolvero!

Due domande, però:

1) che fine farà il povero Eddie, assurto ad eroe ma senza poteri? Per me tornerà dal simbionte originario che non potrà stare all'infinito con Flash...
2) ma dov'è che MJ si è cambiata tra un episodio e l'altro? Inizialmente indossa una gonna lunga ed è scalza, poi passa ad una minigonna da sbavo totale ;) e ad un paio di stivali... Coordinare un po' di più Ramos e Caselli era proprio improponibile? >:( Per di più, se si fosse cambiata d'abito, avrebbe tolto anche i brandelli del costume che Peter le aveva dato...

Però su MJ ragnetta si poteva fare molto di più, neh? Sarebbe stata una formidabile Donna Ragno... :D

Ma cos'è questa storia che UR diventerebbe mensile? :o :-?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Giovedì 17 Mag 2012, 23:25:42
Avevo indovinato, eh?

Spider Island si conclude alla grande. Finalmente una storia davvero bella, che rimette in piedi l'Uomo Ragno come l'abbiamo sempre conosciuto, rilancia fantasticamente Kaine (che ha i poteri di ragno potenziati come quelli di Peter - guarda caso - post bacio della regina, ed un costume ipertecnologico) al servizio del bene, fa uscire di scena quell'odiosa di Carlie (anche se era tanto carina), e soprattutto ci ridà un'ottima Mary Jane in grandissimo spolvero!

Due domande, però:

1) che fine farà il povero Eddie, assurto ad eroe ma senza poteri? Per me tornerà dal simbionte originario che non potrà stare all'infinito con Flash...
2) ma dov'è che MJ si è cambiata tra un episodio e l'altro? Inizialmente indossa una gonna lunga ed è scalza, poi passa ad una minigonna da sbavo totale ;) e ad un paio di stivali... Coordinare un po' di più Ramos e Caselli era proprio improponibile? >:( Per di più, se si fosse cambiata d'abito, avrebbe tolto anche i brandelli del costume che Peter le aveva dato...

Però su MJ ragnetta si poteva fare molto di più, neh? Sarebbe stata una formidabile Donna Ragno... :D

Ma cos'è questa storia che UR diventerebbe mensile? :o :-?
Allora:
1) Ho pensato anch'io ad una soluzione simile, anche perché è chiaro che per quanto Eddie possa odiarlo, il simbionte è ancora attaccato a lui e come abbiamo notato più volte in passato, la sua volontà non vale una cippa quando Venom è legato a lui!
2) Classico bloopers direi, però preferisco la versione di Caselli (in barba a Ramos Limortaccisua!)
Su Carlie un po' mi è spiaciuto che l'abbiano liquidata così presto, malgrado ciò che pensavano quasi tutti i fan, a me il personaggio era era simpatico! Ora comunque Peter e quasi con il culo per terra come ai tempi della caccia, probabile che gli autori si inventeranno presto qualcosa per farlo licenziare dalla Horizon, in modo che torni a guadagnarsi il pane come fotografo freelance perennemente in bolletta!
In sostanza gran bel finale, molto interessante lo status attuale di Kaine, sono ansioso di vedere a cosa porterà! Fra l'altro è vero, lo Sciacallo è ancora a piede libero, chissà cosa combinerà ancora!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 21 Mag 2012, 16:44:46
Dalle prime pagine di Spider Island parte sesta questa settimana:

Kaine (bassa voce, guardando Mr. Fantastic): Ghhh. Collo elastico: mi fa impressione.
Peter (bassa voce): No, l'hai visto mille volte.

Mi spiegate il senso di queste battute che proprio non ho capito? :-? :-?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Martedì 22 Mag 2012, 03:31:11
Dalle prime pagine di Spider Island parte sesta questa settimana:

Kaine (bassa voce, guardando Mr. Fantastic): Ghhh. Collo elastico: mi fa impressione.
Peter (bassa voce): No, l'hai visto mille volte.

Mi spiegate il senso di queste battute che proprio non ho capito? :-? :-?

Caselli spiegava nell'intervista qualche numero fa che ha disegnato prima che Ramos finisse!

Ah, il senso è che Mr.Fantastic repelle Kaine, ma Peter gli dice di non esserne disgustato e non farlo capire. Gli dice: "No, l'hai visto mille volte allungarsi, devi far vedere che la cosa non ti impressiona/fa schifo, comportati normalmente" in modo insomma che risulti veritiero che sia il vero Spidey!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 22 Mag 2012, 17:25:08

Caselli spiegava nell'intervista qualche numero fa che ha disegnato prima che Ramos finisse!

Ah, il senso è che Mr.Fantastic repelle Kaine, ma Peter gli dice di non esserne disgustato e non farlo capire. Gli dice: "No, l'hai visto mille volte allungarsi, devi far vedere che la cosa non ti impressiona/fa schifo, comportati normalmente" in modo insomma che risulti veritiero che sia il vero Spidey!

Grazie, da solo non ci ero proprio arrivato... non è che sia una battuta proprio limpida, neh?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 5 Giu 2012, 17:39:12
Numero del 25° anniversario in tono minorissimo! Vabbé, ci potevano dare qualcosa in più.

Ma adesso il ragno torna davvero mensile: che tristezza assoluta! :'(
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 21 Giu 2012, 16:55:25
Ma anche da voi il ragno mensile è uscito con un mese di ritardo?

Comunque, mi è sembrato un numero scarsino questo. Stranamente non mi sono piaciuti neppure i disegni di Camuncoli, che ricordavo molto più espressivi!

A voi che è sembrato?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Bramo - Giovedì 21 Giu 2012, 23:05:51
Ma anche da voi il ragno mensile è uscito con un mese di ritardo?
Secondo il sito Panini, esce oggi come data ufficiale... ma comunque, non erano solo 2 settimane fa che usciva il numero precedente?

Comunque, mi è sembrato un numero scarsino questo. Stranamente non mi sono piaciuti neppure i disegni di Camuncoli, che ricordavo molto più espressivi!
Avvocato non mi dica così, orsù, che questo numero con la scusa della rinumerazione e della nuova titolazione volevo prenderlo ed eventualmente cominciare da qui a seguire mensilmente il Ragnetto... non mi faccia subito partire con i pregiudizi negativi, però :P
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 22 Giu 2012, 11:26:10
Bhe, nell'ultimo numero quindicinale, si diceva che sarebbe uscito il 14 giugno. Il prossimo è indicato come 12 luglio, nella terza di copertina.

Massì, per iniziare può anche andare bene: se servisse un riassunto, ci saremmo io e Uomo che te lo facciamo integrale! ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Garalla - Venerdì 22 Giu 2012, 12:09:38
Non so se scrivo eresie o cos'altro.
Dal 5 Luglio uscirà settimanalmente col Corriere una nuova collana dedicata all'uomo ragno.
Da quel che ho letto ci sarà integrale tutta la serie Ultimate.
Spiderman l'ho apprezzato solo nei cartoni animati che andavano in onda su Rai 2 dieci anni fa... che di può valere la pena acquistarla?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Bramo - Domenica 24 Giu 2012, 11:50:52
La Saga del Clone

(http://i45.tinypic.com/bg46qu.jpg) (http://i48.tinypic.com/9qjypg.jpg)

Quello di cui ho bisogno, quando mi viene il "pallino" per qualche campo nerd che vorrei esplorare, è qualche altro nerd che quel campo già lo conosce che mi sproni. Può essere Grrodon che mi fa comprare il dvd di Oswald durante un giro alla Mondadori, piuttosto che un Uomochesapevatroppo che mi regala un albettino in cui compare una delle storie più celebri dell'Uomo Ragno, dopo che gli ho espresso il mio desiderio di conoscere di più questo personaggio.
Alla fiera di Reggio Emilia di un mesetto fa l'Uomo, insieme al prode Zuhr-En-Ahr, mi hanno regalato un vecchio volumetto pocket del 1996 che ristampava la prima saga del clone, quella degli anni '70.
Ho letto con molto interesse questa avventura, e ne sono rimasto davvero conquistato! Inizio, stranamente per quanto riguarda le mie analisi, dai disegni. Perché questo Ross Andru è fenomenale, il suo tratto pulito, classico e moderno allo stesso tempo è invecchiato benissimo, anzi non è invecchiato per niente risultando perfettamente vendibile anche oggi. E chissà perché, da un comics anni '70 non me lo aspettavo un tratto così accattivante, nonostante nomi con Neal Adams erano lì a suggerirmi che di disegnatori talentuosi ce n'erano eccome anche in quel periodo.
Oltre al disegno, è bella anche la storia, scritta da Gerry Conway. Oddio, è un po' poco uniforme, nel senso che si perde in alcuni punti in certi filler che poco hanno a che fare con la trama principale, che vede il ritorno a sorpresa di un personaggio che dovrebbe essere morto!
Quel che mi ha stupito è che per essere una "saga del clone" si parla di cloni solo alla fine, perché tra viaggi in Francia, lotte con lo Scorpione e altre fillerate il mistero sulla ricomparsa di questo fantasma del passato di Peter aleggia sempre ma quasi sullo sfondo, e trova la sua soluzione proprio negli ultimi due episodi.
Però, finché l'avventura è di qualità come in questi casi, ci posso anche passare sopra... ma dato che la suddetta qualità si impenna proprio nel gran finale, è chiaro che avrei desiderato una parte maggiore dedicata all'intrigo dei cloni. Ciò detto, potrebbe anche essere che uno o due episodi finali possano essere stati tagliati da questa edizione, motivo per cui nel recupero che mi appresto (chissà quanto presto :P ) a fare inserirò comunque il volume della collana allegata alla Gazzetta anni fa che proponeva questo importante tassello della vita di Spidey, così da avere anche le tavole in una dimensione più rispettosa del magnifico lavoro di Andru.  
Ma per il momento ringrazio l'Uomo e Zuhr per il graditissimo regalo, ottimo ingresso ufficiale (dopo la preview di classe avuta qualche mese fa con Blue e la visita guidata ;) alla mostra sull'Uomo Ragno al Museo del Fumetto WOW di Milano) nell'universo del tessiragnatele.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 26 Giu 2012, 14:07:30
Non so se scrivo eresie o cos'altro.
Dal 5 Luglio uscirà settimanalmente col Corriere una nuova collana dedicata all'uomo ragno.
Da quel che ho letto ci sarà integrale tutta la serie Ultimate.
Spiderman l'ho apprezzato solo nei cartoni animati che andavano in onda su Rai 2 dieci anni fa... che di può valere la pena acquistarla?

L'Ultimate è qualcosa di diverso dal classico Spidey, e conosco pochissimo di questa rivisitazione totale.

Ti passo il topic: http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1290655276.

So che Uomochesapevatroppo ed altri ne sono entusiasti, credo anche dopo l'entrata in scena di Miles Morales... ma non ti dico chi sia per non spoilerare! ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Mercoledì 27 Giu 2012, 05:22:41
Su Miles ancora non mi esprimo, finita la prima saga saprò dire di più, comunque è roba buona anche quella. Sul Ultimate "classico" (che casino chiamarlo così xD ) niente da dire.. eccelso!

Bravo BramO! Sì il volume della Gazzetta è più completo! Ma niente di "troppO"; la prima saga del clone è praticamente quella, tuttavia te lo consiglio lo stesso, contiene il vero "Epilogo!" e la prima vera apparizione dello Sciacallo!

Ross Andru, il mio disegnatore Ragnesco preferito! Assieme ad altri mostri sacri del periodo 70esco del Ragno. La bellezza di Spidey è che più di qualunque altro eroe ha le storie "classiche" ancora fresche e leggibili, che paiono non invecchiare mai. Presto potrei darmi a qualche rtrospettiva su avventure classiche, e magari segnalare dove è possibile recuperarle (alcune sono facili, altre necessitano icerche nelle fiere o in rete.. ma per ora niente di impossibile ;)  )

Felice ti sia piaciuto, Bramush! Ovviamente bisogna semrpe tenere conto degli anni in cui vennero pubblicate, di un modo di narrare ancora un po' in erba, e quindi più prolisso (ogni tanto si legge roba che fa sorridere, o si tira il fiato dopo due pagine fitte di dialoghi al suono di "ammazza quanto parlate?").

Però però: lancia spezzata a favore del "prolisso": Bramo in un albetto odierno dello stesso numero di pagine, contentente lo stesso numero di storie (tutte di una 20ina di pagine, standard americano).. potrebbe succedere tutto quello che hai letto? MAI! Era bello come un tempo, nonostante ci fossero misteri e cose che proseguivano per svariati episodi (creando saghe più o meno lunghe), quasi ogni episodio potesse essere letto da solo e comunque essere apprezzato.. e diamine.. in 20/22 pagine succedeva DI TUTTO. Arrivavi alla fine e dicevi: Peter era al Bugle, è arrivato Goblin e ha rapito JJJ. Inseguimento e Spidey cade e sviene. Si risveglia, torna da Zia May. Poi ri-esce, torna al Bugle e trova un indizio. Scopre dove sta JJJ, arriva là, lo libera. Mena Goblin, salva JJJ. Cavolo! Ma davvero sono solo 20 pagine?

Oggi? Beh di certo c'è un taglio meno "ingenuo", ma dal 2000 in poi è nata la moda delle run in 6 parti. 6 episodi di 22 pagine dove è già tanto se succeda quello che ho descritto prima. Meno lavoro per chi ci lavora, 6 mesi coperti, due storie "effettive" all'anno. 6 numeri da poter raccogliere in un trade paperback da rivendere in fumetteria. :-/

Ah,i soldi! Eh sì, un po' van rimpianti quei tempi!

(nota a favore del Ragno: lui si è sempre difeso bene con le storie e con le cose che accadono.. vedi Slott che in due parti riesce a farti ancora succedere di tutto, mentre per Irona Man, tipo o anche per il Devil di un sempre ottimo Brubaker devi aspettare 12mila albi per vedere conclusa una storia)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 29 Giu 2012, 15:44:05
La Saga del Clone

(http://i45.tinypic.com/bg46qu.jpg) (http://i48.tinypic.com/9qjypg.jpg)

Quello di cui ho bisogno, quando mi viene il "pallino" per qualche campo nerd che vorrei esplorare, è qualche altro nerd che quel campo già lo conosce che mi sproni. Può essere Grrodon che mi fa comprare il dvd di Oswald durante un giro alla Mondadori, piuttosto che un Uomochesapevatroppo che mi regala un albettino in cui compare una delle storie più celebri dell'Uomo Ragno, dopo che gli ho espresso il mio desiderio di conoscere di più questo personaggio.
Alla fiera di Reggio Emilia di un mesetto fa l'Uomo, insieme al prode Zuhr-En-Ahr, mi hanno regalato un vecchio volumetto pocket del 1996 che ristampava la prima saga del clone, quella degli anni '70.
Ho letto con molto interesse questa avventura, e ne sono rimasto davvero conquistato! Inizio, stranamente per quanto riguarda le mie analisi, dai disegni. Perché questo Ross Andru è fenomenale, il suo tratto pulito, classico e moderno allo stesso tempo è invecchiato benissimo, anzi non è invecchiato per niente risultando perfettamente vendibile anche oggi. E chissà perché, da un comics anni '70 non me lo aspettavo un tratto così accattivante, nonostante nomi con Neal Adams erano lì a suggerirmi che di disegnatori talentuosi ce n'erano eccome anche in quel periodo.
Oltre al disegno, è bella anche la storia, scritta da Gerry Conway. Oddio, è un po' poco uniforme, nel senso che si perde in alcuni punti in certi filler che poco hanno a che fare con la trama principale, che vede il ritorno a sorpresa di un personaggio che dovrebbe essere morto!
Quel che mi ha stupito è che per essere una "saga del clone" si parla di cloni solo alla fine, perché tra viaggi in Francia, lotte con lo Scorpione e altre fillerate il mistero sulla ricomparsa di questo fantasma del passato di Peter aleggia sempre ma quasi sullo sfondo, e trova la sua soluzione proprio negli ultimi due episodi.
Però, finché l'avventura è di qualità come in questi casi, ci posso anche passare sopra... ma dato che la suddetta qualità si impenna proprio nel gran finale, è chiaro che avrei desiderato una parte maggiore dedicata all'intrigo dei cloni. Ciò detto, potrebbe anche essere che uno o due episodi finali possano essere stati tagliati da questa edizione, motivo per cui nel recupero che mi appresto (chissà quanto presto :P ) a fare inserirò comunque il volume della collana allegata alla Gazzetta anni fa che proponeva questo importante tassello della vita di Spidey, così da avere anche le tavole in una dimensione più rispettosa del magnifico lavoro di Andru.  
Ma per il momento ringrazio l'Uomo e Zuhr per il graditissimo regalo, ottimo ingresso ufficiale (dopo la preview di classe avuta qualche mese fa con Blue e la visita guidata ;) alla mostra sull'Uomo Ragno al Museo del Fumetto WOW di Milano) nell'universo del tessiragnatele.

Beh, volendo mettere qualche saga recente da non perdere, per valutare se diventare un ragnofilo, direi l'arrivo di Venom, la nascita di Carnage, Il pianeta dei Simbioti (essenziale), La notte dei Goblin (finale della seconda saga del clone), Tornando a casa (l'attacco di Morlun e la scoperta dell'identità di Peter da parte di... eh eh!), Carlyle, Shatra ed epilogo col Dottor Destino, Digger, Marvel Knights: Spiderman (di Mark Millar e dei coniugi Dodson), Peccati del Passato.

Altro di essenziale?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mickey Mouse - Venerdì 29 Giu 2012, 20:44:26
Giusto per curiosità, sono solo io che non ho mai apprezzato per niente il reboot avvenuto all'Uomo Ragno col patto di Mefisto? Non mi è proprio andato giù :( Non riesco ad accettarlo.

Che poi la motivazione per cui è avvenuto è bislacca: fai tutto per salvare tua zia che è vecchia, prima o poi muore sicuro quindi non fai granché col patto, ma poi rinunci a Mary Jane per salvarla? No, dico, Mary Jane? Che è pure tua moglie? :P
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Bramo - Sabato 30 Giu 2012, 14:42:01
Su
Bravo BramO! Sì il volume della Gazzetta è più completo! Ma niente di "troppO"; la prima saga del clone è praticamente quella, tuttavia te lo consiglio lo stesso, contiene il vero "Epilogo!" e la prima vera apparizione dello Sciacallo!
Stamattina l'ho sfogliato in fumetteria, infatti, e ho visto che c'è qualcosa di più prima e qualcosa di più+ dopo :P entro breve farò l'upgrade del bel pocket che mi avete regalato tu e Zuhr, anche per godere su tavole più grandi

Ross Andru, il mio disegnatore Ragnesco preferito!
E' davvero un figo! :)

Presto potrei darmi a qualche rtrospettiva su avventure classiche, e magari segnalare dove è possibile recuperarle (alcune sono facili, altre necessitano icerche nelle fiere o in rete.. ma per ora niente di impossibile ;)  )
Faccia, faccia, che è tutta roba gradita ;)

Però però: lancia spezzata a favore del "prolisso": Bramo in un albetto odierno dello stesso numero di pagine, contentente lo stesso numero di storie (tutte di una 20ina di pagine, standard americano).. potrebbe succedere tutto quello che hai letto? MAI! Era bello come un tempo, nonostante ci fossero misteri e cose che proseguivano per svariati episodi (creando saghe più o meno lunghe), quasi ogni episodio potesse essere letto da solo e comunque essere apprezzato.. e diamine.. in 20/22 pagine succedeva DI TUTTO. Arrivavi alla fine e dicevi: Peter era al Bugle, è arrivato Goblin e ha rapito JJJ. Inseguimento e Spidey cade e sviene. Si risveglia, torna da Zia May. Poi ri-esce, torna al Bugle e trova un indizio. Scopre dove sta JJJ, arriva là, lo libera. Mena Goblin, salva JJJ. Cavolo! Ma davvero sono solo 20 pagine?

Oggi? Beh di certo c'è un taglio meno "ingenuo", ma dal 2000 in poi è nata la moda delle run in 6 parti. 6 episodi di 22 pagine dove è già tanto se succeda quello che ho descritto prima. Meno lavoro per chi ci lavora, 6 mesi coperti, due storie "effettive" all'anno. 6 numeri da poter raccogliere in un trade paperback da rivendere in fumetteria. :-/

Ah,i soldi! Eh sì, un po' van rimpianti quei tempi!
Guarda, devo dire che hai ragione. Temo di essere così abituato alla narrazione di stampo moderno (senza contare che invece sono abbastanza carente dal versante supereroistico degli anni '60-'70) da non essermi soffermato a pensare a quanto dici tu, che è vero cacchio!  Alla fine della storia io mi sono soffermato a pensare solo alla macrotrama senza però tener conto della quantità di idee e situazioni che lo sceneggiatore ha utilizzato nel corso delle avventure che vedono sullo sfondo il filo rosso della trama, in questo caso il mistero del clone.
Però, però :P c'è da dire che comunque, anche apprezzando la quantità di spunti presenti e l'autonomia di ogni storia che comunque faceva parte di un tutto, sono convinto che non ci sia un equilibrio ottimale tra macrotrama e avventure filler, e mi pare che la bilancia penda un po' a favore delle avventure sfuse, per una buona metà della saga. Lodevole quindi l'essere prolissi, ma come ho già scritto da una saga "del clone" mi sarei aspettato che questo elemento emergesse prima che nell'ultimo episodio.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Domenica 1 Lug 2012, 04:22:09
Beh di sicuro! Però in realtà, la "Saga del Clone" è stata così chiamata DOPO! Anche qui per.. vendere? xD Credo al tempo (ed era effettivamente così) Stan Lee prima e i successori dopo, si chiedessero: "Ok, e per il prossimo mese che ci inventiamo?" Cosa ovviamente impossibile oggi, colpa certo del mercato...
Ai tempi c'era lo Sciacallo che ogni tanto tornava e che poi ha fatto quello che ha fatto.. senza che già dall'inizio volessero formare una saga! Le sottotrame erano labili collegamenti che motivavano il lettore a non mollare... oggi o si esagera con gli "scompartimenti stagni" o ci si butta su una continuity orizzontale che se perdi una pagina non sai cosa diavolo stai leggendo ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 2 Lug 2012, 08:47:24
Giusto per curiosità, sono solo io che non ho mai apprezzato per niente il reboot avvenuto all'Uomo Ragno col patto di Mefisto? Non mi è proprio andato giù :( Non riesco ad accettarlo.

Che poi la motivazione per cui è avvenuto è bislacca: fai tutto per salvare tua zia che è vecchia, prima o poi muore sicuro quindi non fai granché col patto, ma poi rinunci a Mary Jane per salvarla? No, dico, Mary Jane? Che è pure tua moglie? :P

L'ho trovata l'idea più assurda ed idiota che si potesse concepire. Ero lì lì per lasciare perdere il ragno, ma le storie secondarie comunque meritavano e sono andato avanti. Ma sinora ne è valsa poco la pena...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Lunedì 2 Lug 2012, 22:24:50
Avvocato lei deve rimanere un vero credente, non ci deluda!

Appena finito di leggere "La morte di Jean DeWolff!":

(http://www.uomoragno.org/images/altre%20testate/marvel%20gold%20spider-man%20la%20morte%20di%20jean%20dewolff.jpg)

Davvero una gran bella lettura, una saga dal sapore noir, dal finale amaro quanto cinico (ovviamente)! Peter David ha sceneggiato sapientemente il tutto con colpi di scena interessanti, okay che da ragno fan sapevo già la storia, ma leggerla è tutta un altra cosa
Ho apprezzato particolarmente:

Il ritorno del Mangiapeccati, con Carter ridotto a un relitto umano, che non manca di tormentare il Tessiragnatele con un senso di colpa che non vorrebbe provare ed un Electro più carico che mai (letteralmente), davvero sapiente l'uso del personaggio, non c'entra nulla con la questione del Mangiapeccati ma riesce comunque a fare la parte del leone come villain!

Insomma una gran bella saga consigliata a tutti i Ragno fan, non è certo L'Ultima Caccia di Kraven, ma merita comunque di essere considerata uno dei pilastri per la vita editoriale di Spidey, senza contare che:

Questa stessa saga spianerà la strada per le origini di uno dei villain più apprezzati dai fan, Venom!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Bramo - Mercoledì 4 Lug 2012, 23:06:47
Nel mio processo di avvicinamento all'Uomo Ragno, ho ben pensato su sprone dell'Uomochesapevatroppo di comprare anche il numero del suo spillato attualmente in edicola, approfittando del fatto che proprio da giugno cambia titolo (Amazing Spider-Man in luogo del solito Spider-Man) e periodicità (da quindicinale a mensile)... e devo dire che a me questo numero è piaciuto molto, e Da Grandi Altezze di Dan Slott è una gran bella storia! Bello l'atteggiamento dell'Uomo Ragno, bella l'interazione tra Peter e la sua ex, bella l'indagine che svolgono insieme, bello il piano dell'Avvoltoio e le battute sulla sua anzianità :P
L'idea di affiancargli dei bulletti come allievi mi è parsa vincente, e l'azione non manca, specie nel finale, mista in quel modo adorabile con le battutine di Spidey.
Ah, e sono rimasto a bocca aperta per i disegni del "nostro" Giuseppe Camuncoli, davvero: tanto di cappello vedendo tavole del genere, merita di essere arrivato a lavorare per la Marvel.

Mooolto meno entusiasta sono per le Guerre Segrete, che per quanto mi riguarda avrebbero potuto rimanere segrete :P I disegni ancora ancora non sono male, un po' particolari ma a me non dispiace un tratto anche strano... ma la storia in realtà mi ha detto poco, con un Uomo Ragno un po' troppo "simpa" e una situazione già complessa di suo raccontata per di più male e concentrandosi troppo sui conflitti tra gli eroi... mi ha detto poco.
Taccio sulla terza storiella, un divertissement senza arte né parte, sconclusionata e senza un obiettivo chiaro nella narrazione: sul fronte grafico, ok che ho appena detto di apprezzare anche tratti non convenzionali, ma c'è un limite a tutto :P

In definitiva, non sono mica sicuro di proseguire con l'acquisto del mensile... anche perché speravo in una rinumerazione in concomitanza col cambio di titolo e invece non c'è stata, e la preview del prossimo numero annuncia una storia dell'Uomo Ragno insieme a Devil che si concluderà sul mensile dell'avvocato cieco. E la cosa mi sconforta non poco -_-
Valuterò, insomma...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Giovedì 5 Lug 2012, 20:33:50
Secondo me ti conviene pazientare Bramo! Piano piano le cose si assesteranno, le guerre segrete finiranno (è comunque una mini).. insomma devi dargli un po' di tempo, la Marvel è meno "ordinata" forse sotto questo punto di vista, della DC... son 3,30 al mese, un piccolo sforso secondo me che verrà ricompensato! Slott proseguirà nel suo ciclo ancora per un po', ma da fine 2012 a inizio 2013 le varie testate marvel cambieranno team creativo, e come ben sai, nuovo team, nuova roba..
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Bramo - Venerdì 6 Lug 2012, 14:09:47
Secondo me ti conviene pazientare Bramo! Piano piano le cose si assesteranno, le guerre segrete finiranno (è comunque una mini).. insomma devi dargli un po' di tempo, la Marvel è meno "ordinata" forse sotto questo punto di vista, della DC... son 3,30 al mese, un piccolo sforso secondo me che verrà ricompensato! Slott proseguirà nel suo ciclo ancora per un po', ma da fine 2012 a inizio 2013 le varie testate marvel cambieranno team creativo, e come ben sai, nuovo team, nuova roba..
Va bene Uomo, valuterò in base ai tuoi consigli ;)

Ultima Caccia di Kraven, storia che ho letto di recente e che... mi ha deluso follemente perché troppo fuori dai canoni dell'Uomo Ragno!

Ma come, Avvocato? Io sicuramente conosco meno di te il classico spirito ragnesco, ho letto pochissimo dell'Uomo Ragno e posso fare molti meno raffronti e paragoni di quanti possa farne tu, ma io ora che ho deciso di recuperarmi un po' di cose di Spider-Man tra le prime opere ho scelto proprio questa, per quanto è rinomata.
E ammetto senza timore che si tratta di una signora storia, perlomeno IMHO.

Immagino comunque che sia quasi naturale, per uno che ama Batman e adora alla follia l'atmosfera di fine anni '80 nei fumetti americani (Il Ritorno del Cavaliere Oscuro, Watchmen ecc) leggere questa storia tra le prime scelte per avvicinarsi a Spider-Man.
Ne ho sentito parlare benissimo quasi ovunque... le influenze narrative che si percepivano erano quella a me consone... tutto mi spingeva a interessarmi de L'Ultima Caccia di Kraven, e tosto mi sono recuperato il volume delle Storie Indimenticabili.
Ma io non mi aspettavo un cosa così spettacolare! Nonostante quel che avevo letto in giro mi predisponeva positivamente alla lettura, mai avrei immaginato di trovare un villain come Kraven, così folle ma di una lucida follia, così calato nei panni del cacciatore nel senso più intimo della parola. Perchè ritengo che Kraven sia il vero nucleo della storia, ancora prima di Spidey che, non a caso, resta sottoterra per una buona parte dell'avventura...
Kraven e la sua missione, Kraven e le sue ossessioni, Kraven e il suo passato che lo perseguita e che ne ha minato irrimediabilmente la psiche, insieme all'uso di droghe varie. Kraven è un nemico letale, perchè freddo e determinato, e perchè nella sua pazzia intensa fa riemergere nel lettore le proprio paure mai veramente sopite. Spider-Man è spiazzato di fronte all'attacco del cacciatore, è preda inattesa, e infatti inizialmente soccombe. E quando si rialzerà, come da copione, lo farà in maniera meno ovvia, lo farà affrontando a muso duro le proprio ansie e i propri timori, fino a che le differenze tra cacciatore e preda sfumeranno in un'ambiguità feroce.

Come dicevo, non posso fare raffronti con altre storie ragnesche perchè finora ne ho lette troppo poche... ma devo dire che questa storia è strabiliante, i monologhi interiori di Kraven dimostrano una scrittura sopraffina da parte di John DeMatteis, capace di scrivere frasi intense e introspettive molto oscure... e d'altro canto, anche il filo dei pensieri di Peter Parker è gestito con maestria narrativa. E tutto il costrutto della trama, con la sparizione benchè momentanea di una linea di demarcazione tra il Ragno e il Male, il triste punto di vista di Mary Jane, Vermin e la pietà che tutto sommato riscuote, lo stesso costume nero che indossa Spidey... rendono quest'opera una delle storie a fumetti più intense che ricordi di aver letto, che scende a turbare la mente del lettore nel modo più potente.
I disegni di Mike Zech sono poi davvero buoni, profondamente calati nello stile di quegli anni ma - anche per questo - apprezzabilissimi anche oggi. Ottimi gli sfondi e bellissimo Kraven visualizzato da questo disegnatore.

Un pezzo da 90 del fumetto americano, a mio parere, a prescindere da Spider-Man... che comunque, beninteso, non si limita qui ad essere protagonista di una storia potente e importante ma fuori dalle sue corde: dal basso della mia semi-ignoranza sul personaggio, penso di poter dire che la storia funzioni così bene proprio perchè è una storia con l'Uomo Ragno/Peter Parker protagonista, con il suo passato e le sue caratteristiche. E se per una volta mancano le battutine ironiche o la solarità dell'Arrampicamuri, non ne farei un dramma ma ammirerei anzi la duttilità del personaggio, capace di perdere alcune caratteristiche sapendo esaltarne altre e senza mai andare off character.

Avvocato, ieri pomeriggio alla Alastor ho fatto lo gnorri quando mi suggerivi di evitare questa storia, non avevo il coraggio di dirti che l'avevo già comprata, letta e recensita positivamente sul forum già 24 ore prima... :-/ venerdì mi aspetto una tua letale mossa di arti marziali :P
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 9 Lug 2012, 15:49:14
Leggiti L'arrivo di Venom, vera storia ragnesca, Goblin vive e rispondi alla domanda "sono state le radiazioni a permettere al ragno di passarti i poteri, o il ragno te li avrebbe passati comunque?", poi ne riparliamo!

Ma il vero fondamentale ancora non è stato ripubblicato. Chiamasi L'Uomo Ragno, Venom e il pianeta dei simbioti!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Bramo - Martedì 10 Lug 2012, 21:31:44
Leggiti L'arrivo di Venom, vera storia ragnesca, Goblin vive e rispondi alla domanda "sono state le radiazioni a permettere al ragno di passarti i poteri, o il ragno te li avrebbe passati comunque?", poi ne riparliamo!

Ma il vero fondamentale ancora non è stato ripubblicato. Chiamasi L'Uomo Ragno, Venom e il pianeta dei simbioti!
Lo sapevo che ti prendevi male :P ;D
Comunque, se adesso pian piano mi riesco a fare una piccola cultura sul Ragno, sicuramente avrò poi più bagaglio per valutare anche L'Ultima Caccia :)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 13 Lug 2012, 14:31:49
Numeraccio pessimo questo. Una storia senza il ragno, una storia in cross-over con Devil che terminerà su Devil, ed una riempitiva esterna che riprende le Guerre Segrete di quasi trent'anni fa.

Bah, regola numero uno: sul ragno i cross-over, se proprio non ci stanno tutti, finiscono, non iniziano! Regola numero due: la Gatta ben disegnata fa come Mary Jane e Mrs Marvel ben disegnate, ossia è un motivo per guardare comunque il numero stampato! ;) ;D

Il prossimo sembra molto meglio: Bramo, tieni duro!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Bramo - Domenica 15 Lug 2012, 11:35:09
Il prossimo sembra molto meglio: Bramo, tieni duro!
Tengo botta, Avvocato!
Ma intanto questo lo salto :P
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: piccolobush - Domenica 15 Lug 2012, 14:57:02
Tengo botta, Avvocato!
Ma intanto questo lo salto :P
Io non dico niente ::)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Bramo - Domenica 29 Lug 2012, 11:34:55
L'arrivo di Venom - La sfida di Goblin - Tornando a casa

(http://i50.tinypic.com/ip09p0.jpg) (http://i50.tinypic.com/clqux.jpg) (http://i47.tinypic.com/34j62c6.jpg)

Continua il mio approfondimento delle storie a fumetti di Spider-Man, addentrandomi in questo universo sotto le solerti guide di un uomo che sapeva troppo e di un avvocato.
Questi miei personali e singolari Virgilio sono stati stranamente concordi nel consigliarmi 3 volumi della vecchia collana allegata alla Gazzetta dello Sport anni fa, e sui quali ero comunque già orientato anch'io.

I primi due volumi infatti sono incentrati su due classici e celebri nemici  dell'Arrampicamuri, Venom e Goblin, presentando una bella selezione di avventure con loro come antagonisti.
Per quanto riguarda Venon, non mi ha entusiasmato molto la storia del 1984 in cui il simbionte era parte di Peter, mentre il ciclo di fine anni '80 a firma di Michelinie e McFarlane mi ha entusiasmato. Appassionante, oltre alla storia in cui Spider-Man combatte per la prima volta l'alieno attaccatosi al giornalista Eddie Brok, soprattutto la trama che si dirama per 3 episodi e che vede Peter messo davvero alle strette, contro un nemico che conosce la sua identità ma che è caratterizzato da un rigido codice d'onore e di giustizia. Ottima in tal senso la sceneggiatura, quindi, ma sono diviso per quanto riguarda i disegni di McFarlane, mito del fumetto americano di cui però ancora non avevo letto nulla, che se tra la storia del 1988 e quella del 1989 migliora molto sul piano dello stile, ma che comunque mi lascia un po' in sospeso anche in quelle storie. Laddove gli sfondi e l'Uomo Ragno sono disegnati in modo effettivamente convincente, le mie riserve più pesanti sono sulla sua Mary Jane, che a tratti appare troppo mascolina e non mi attira molto.
Buone anche le due storie che chiudono il volume, anche se i disegni di Larsen sono leggermente inferiori a quelli di McFarlane stesso, che MJ a parte già mostrava un certo talento.

Per quanto riguarda Goblin, gli anni di riferimento sono precedenti a quelli di Venom: qui viaggiamo tra i '60 e i '70, e questo significa molto Stan Lee ai testi e una buona dose di John Romita Senior ai disegni. Un Uomo Ragno molto classico, insomma, che temevo non apprezzare abbastanza fuori dalla consueta ammirazione per un fumetto pionieristico e dall'attenzione "archeologica" da studioso e appassionato di fumetto, e che invece mi ha genuinamente incantato. Dimostrazione del fatto che il Sorridente Stan era davvero un grande affabulatore e sapeva scrivere ottimamente, tanto da ottenere storie ancora oggi valide e godibili.
L'avventura di esordio del villain, in realtà, non è niente di che, ma con la seconda storia contenuta nel volume si fa sul serio: Il vero volto di Goblin/La fine di Goblin è una bilogia ottima, meravigliosa, magistrale, una gragnuola di colpi di scena orchestrati benissimo che incollano il lettore alla pagina. Anche Goblin vive! non è male, ma senz'altro meno interessante del'avventura precedente e soprattutto di quella successiva, quella dove il fumetto arriva ad un turning point importante con
Spoiler: mostra
la morte di Gwen Stacy
.
Si tratta di storie qualitativamente eccellenti con uno Spider-Man ottimo davvero, personaggio a tutto tondo e con cui è facile immedesimarsi grazie ai problemi credibili che ha in abiti civili, e con storie che fanno degli stilemi supereroistici il loro fondamento.

Balzo in avanti fino agli anni 2000, quando un restyling del personaggio porta Straczynski a scrivere per la testata ragnesca, godendo delle matite di John Romita Jr.
Tornando a casa è la prima miniserie che compongono la run dell'autore di Babylon 5, e ne sono rimasto letteralmente conquistato. Come un decennio dopo avrebbe fatto Grant Morrison per Batman, Stracchino immagina che non sia stato un caso quello che ha portato Peter Parker a diventare Spider-Man. Morrison per l'Uomo Pipistrello ha introdotto i temi della predestinazione, similarmente qui viene introdotto il concetto di poteri totemici, legati cioè a un "totem", un animale o un'entità che si erge e simbolo del potere che rappresenta.
Stracchino scrive una gran bella storia, dove dapprima Spidey incontra l'enigmatico Ezekiel, e poi una specie di vampiro che sarà l'impegnativo villain da combattere, entrambi individui capaci di introdurre questo tema del totem nella vita e nei pensieri di Peter.
Per il vampiro, applausi: un personaggio che rischiava di diventare difficilmente gestibile in modo credibile è qui invece tratteggiato senza svelare molto, lasciando quell'alone di mistero e penombra che regalano spessore ad un personaggio che riesce a creare numerosi grattacapi all'eroe, in più di uno scontro, tutti epici.
Il tutto supportato da un Romita Jr. in forma smagliante, mamma mia, un gigante del fumetto.
E se ho letteralmente goduto come un riccio per tutto questo arco, l'apoteosi è stata la parte finale del volume, dove Stracchino riesce a inserire nella trama uno scossone tante volte ipotizzato fin dagli anni '60, paventato, ma mai concretizzatosi. Uno dei pericoli maggiori che avverte Peter da sempre, uno dei suoi incubi peggiori prende forma nella realtà, e questo ci regala numerose tavole introspettive, che presentano un dialogo lungo, articolato, profondo che nè i lettori nè Peter avrebbero mai immaginato di vedere concretizzarsi. E lo sceneggiatore ci regala così alcune pagine di rara bellezza.
Insomma, tanta azione ben gestita, molto buona l'ironia sottile che permea la storia e non solo nelle battute dell'Uomo Ragno, e una buona dose di profondità emotiva. Wow.
Grande è il desiderio, ora, di trovare i volumi che continuano la run della coppia di autori.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Mercoledì 1 Ago 2012, 00:36:22
Optimus Bramo, le donne di McFarlane non entusiasmano nemmeno me, è forse uno dei suoi più grandi punti deboli all'epoca!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 13 Ago 2012, 15:57:13
Bel numero quello di questo mese! Storia omaggio a Doctor Who, ben disegnata (e non lo avrei mai detto) da un Ramos in costante ascesa.

Piccola perla è poi, per il cinquantennale del Ragno, la ristampa, per la prima volta su questa testata, curiosamente, della storia d'esordio dell'Arrampicamuri!

Un numero gioiellino, quindi, tutto da leggere. A riprova che, se alla Marvel non fanno cavolate, ci sanno fare davvero! ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Bramo - Mercoledì 15 Ago 2012, 13:37:48
Amazing Spider-Man #585

(http://i48.tinypic.com/oaryns.jpg)

Comprato perché si può considerare un numero speciale, questo: esattamente nel mese di agosto del 1962, sull'ultimo numero di Amazing Fantasy, esordiva l'Uomo Ragno, nella storica storia scritta da Stan Lee e disegnata da Steve Dikto.
Per l'occasione, infatti, il mensile Panini decide di ristampare quella prima avventura, che ovviamente altro non è se non le origini del supereroe che abbiamo tutti visto e rivisto, narrate anche in maniera meno interessante, dal momento che in quegli anni si cercava di concentrare in poche tavole molti avvenimenti. Ma l'importanza filologica di tale storia e della sua presenza su questo numero è ovvia e mi ha fatto piacere trovarla, anche per i bei disegni di Dikto, invecchiati, sì, ma non quanto temessi.

Il piatto forte del numero comunque è l'inedito, Ho ucciso il domani, di Dan Slott e Humberto Ramos. Un grande omaggio dello sceneggiatore al serial Doctor Who di cui è un grandissimo fan (come dice Max Brighel nell'editoriale, ha perfino una foto in cui appare insieme a Steven Moffat!).
Un collega scienziato di Peter ha inventato una porta che attraversandola conduce 24 ore avanti nel tempo: quando ci passa lui non succede nulla di che, quando lo fa Peter quel che si trova davanti è distruzione apocalittica. Peter ne deduce che, essendo virtualmente stato assente dal mondo per un giorno intero, non abbia potuto fermare un grave disastro, e comincia quindi una giornata intensa per cercare di cambiare il futuro.
Una trama a base di viaggi nel tempo sorprende se vista sulle pagine di Spider-Man, ma il ragazzo se la cava bene anche in questo frangente, e la corsa contro il tempo appare interessante e ben gestita. Anche la risoluzione finale dell'inghippo risulta in pieno stile Who e in generale la storia è molto carina, anche in virtù di disegni davvero ottimi a firma di questo Ramos, che non conoscevo ma che si rivela assai dotato, osservando queste sue tavole.

Per il resto, c'è la terza parte delle dimenticabili Guerre Segrete, che mostra un minimo interesse per via della situazione molto onirica in cui si trova l'Uomo Ragno.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 5 Set 2012, 11:27:58
Una segnalazione che mi viene in mente solo ora.

Ramos non è un esordiente sul ragno, nel senso che già nel 2003-2005 aveva disegnato dei cicli di storie. Ma aveva diviso i fan con il suo stile che all'epoca era molto squadrato e tendente al manga.

Ora che il suo tratto si è un po' raddolcito ed arricchito di particolari, devo dire che Ramos non è tra i miei preferiti, ma è benvenuto nella squadra ragnesca, perché ci ha dato una notevole ventata di novità, a fianco dello splendido tratto classico di Stefano Caselli, a quello un po' più stilizzato di Giuseppe Camuncoli, ed a quello fantasmagorico di John Romita jr, che ogni tanto torna a fare capolino (oltre che essere responsabile dei disegni di riferimento della serie)!

PS: blooperone nella storia di Ho ucciso il Domani! Peter trova l'orologio semidistrutto su un moncone di mano sinistra, ma poi si vedrà il proprietario dell'orologio portarlo a destra! A proposito: nelle storie di Ramos tutti portano l'orologio a destra! Tutti mancini? :-?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Venerdì 7 Set 2012, 22:55:33
Ho letto tutto il materiale in arretrato sul ragno, sono ben soddisfatto, devo dire! "Ho ucciso il Domani" è davvero ben strutturata, simpatica la caratterizzazione del collega di Peter, che tra l'altro si becca una piccolo premio di consolazione (chiamiamolo piccoloXD) dopo la batosta presa su DevilXD
Ramos continua a non piacermi, alle matite, il fatto è che l'unico disegnatore a convincermi con quello stile è Chris Bachalo, gli altri mi dicono davvero poco, però, a parte qualche eccezione!

Menzione d'onore per il cameo di F.A.C.A.D.E. XD personaggio che l'Uomo Che Sapeva Troppo non finiva di citarmi ogni volta che si parlava di questioni irrisolte!

Detto questo, comunque, io non vedo dove Slott sia un cattivo autore (so che molti fan lo detestano), cioè okay, magari non è eccelso è qualche strafalcione di trama alle volte lo avrà anche fatto, ma io non capisco il perché odiarlo! Straczynski sarà bravo quanto vogliono, ma ha cercato di piegare l'Uomo Ragno al suo stile, proprio come ha fatto Grant Morrison con Batman, secondo me gli autori migliori sono quelli che si attengono allo spirito del personaggio che sceneggiano, aggiungere qualcosa di proprio va bene, ma senza strafare o stravolgere completamente!

Detto ciò Slott mi piace molto per come sta trattando il personaggio, spero ci tiri fuori altre perle come questa!

Guerre Segrete è sempre più inutile, bah, fortuna che nel prossimo finisce!

Quanto a Spiderman Universe, la prima storia carina ma in sostanza questa saga era tutta una scusa per mettere in squadra a Spidey e Rulk!

Venom davvero bella, finale amaro con un Flash ormai allo sbando totale!

Il finale di Artigli 2 niente di speciale come del resto gli altri episodi!

Numero nella media, diciamo! Ma nel complesso una lettura appagante dopo un mese di digiuno dai fumetti!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 10 Set 2012, 14:14:56
Dubbio: se Julia Carpenter adesso è cieca, come fa a leggere il termometro per la febbre della figlia?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Giovedì 13 Set 2012, 16:36:17
Dubbio: se Julia Carpenter adesso è cieca, come fa a leggere il termometro per la febbre della figlia?
In realtà la cosa del termometro è solo una formalità, lei sa tutto, sapeva già quando sarebbe scesa la febbre!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 14 Set 2012, 11:41:14
Buon numero anche quello di questo mese.

Slott ci regala un'avventura tutta azione con il ritorno della Torcia Umana, e si capisce subito che i dialoghi con Spidey saranno da sventrarsi dalle risate, persino quando la situazione sembra degenerare totalmente. Bella, un poco meno del mese scorso, ma comunque godibilissima, ottimo preludio al megaevento ad incastro (si accenna ad un fatto non ancora narrato di Peter all'Horizon) dal prossimo numero in poi. Imperdibile la gag sulle tele magnetiche: da LOL assoluto, anche se tutti stanno per morire! ;D

Incomprensibili le Guerre Segrete: per fortuna sono finite!

Promette bene la trasformazione in eroe di Kaine: sono curioso di vederlo all'opera!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Dialga - Lunedì 17 Set 2012, 21:19:08
Leggendo i vostri commenti ho deciso di cimentarmi nella lettura dell'uomo ragno che da sempre ho ammirato da lontano e oggi ho comprato in edicola l'albo di questo mese, il 586...
la storia principale è per me molto bella perchè coinvolge spiderman e torcia umana e i due fanno anche molto divertire con le loro battute... molto bella l'ambientazione nello spazio e molto suggestive le immagini dello spazio (almeno per me)...
L'ultimo episodio (da quello che ho capito) della saga delle guerre segrete è pessimo, forse dovevo leggere tutto dall'inizio... in effetti non ci ho capito nulla...
Il prossimo numero è molto promettente per la comparsa di un nuovo antagonista e dall'anticipazione sembra un osso duro per il nostro spidey...
questa testata, scoperta da me solo ora, sembra molto interessante..penso che continuerò...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 18 Set 2012, 09:58:40
Qualcuno per caso ha capito gli Animarvel di questa settimana? A me sono sfuggiti totalmente...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Sabato 22 Set 2012, 22:27:12
Qualcuno per caso ha capito gli Animarvel di questa settimana? A me sono sfuggiti totalmente...
Forse gli autori espongono il loro giudizio l'ultimo film sul ragno, oppure si ricollegano con quella serie di strisce in cui Spider Gek cercava di farsi accettare da Marc Webb come interprete di Peter (dove appunto veniva respinto!)
Ormai, comunque gli animarvel mi fanno ridere come un cacciavite piantato nell'occhio!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Dialga - Giovedì 11 Ott 2012, 20:18:53
Il numero nuovo è già uscito? qualcuno ne sa qualcosa e forse l'avete già letto? (avvocato?!)...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Venerdì 12 Ott 2012, 01:44:02
Il numero nuovo è già uscito? qualcuno ne sa qualcosa e forse l'avete già letto? (avvocato?!)...

Gran bel numero, Tre storie davvero belle, finalmente l'inizio di 'Till The End of The Earth. Nuovo costume per SPidey, tanto per far arrabbiare l'Avvocato.
Bellisismo l'inizio del nuovo serial del Ragno Rosso. Ricordi a bomba nelle sequenze dove si ricordano gli anni 90 del Ragno.. la mia infanzia!
Numero promossissimo!

NOTIZIA per il 2013 ragnesco, per la gioia dell'Avvocato:

http://www.comicbookresources.com/?page=article&id=41499

Scatenati anti-Buononi!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Dialga - Venerdì 12 Ott 2012, 13:25:35

Gran bel numero, Tre storie davvero belle, finalmente l'inizio di 'Till The End of The Earth. Nuovo costume per SPidey, tanto per far arrabbiare l'Avvocato.
Bellisismo l'inizio del nuovo serial del Ragno Rosso. Ricordi a bomba nelle sequenze dove si ricordano gli anni 90 del Ragno.. la mia infanzia!
Numero promossissimo!

NOTIZIA per il 2013 ragnesco, per la gioia dell'Avvocato:

http://www.comicbookresources.com/?page=article&id=41499

Scatenati anti-Buononi!
bene allora è un numero imperdibile... devo prenderlo sicuramente... 8-)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 12 Ott 2012, 14:34:02

Gran bel numero, Tre storie davvero belle, finalmente l'inizio di 'Till The End of The Earth. Nuovo costume per SPidey, tanto per far arrabbiare l'Avvocato.
Bellisismo l'inizio del nuovo serial del Ragno Rosso. Ricordi a bomba nelle sequenze dove si ricordano gli anni 90 del Ragno.. la mia infanzia!
Numero promossissimo!

NOTIZIA per il 2013 ragnesco, per la gioia dell'Avvocato:

http://www.comicbookresources.com/?page=article&id=41499

Scatenati anti-Buononi!

Siamo già a ritoccare i poteri del Ragno? BASTAAAAAA!

Bel numero quello di questo mese, con un Caselli in stato di grazia. Però non capisco una cosa: il mese scorso Modell e Parker quasi si odiavano per la questione Morbius, e questo mese Modell permette a Peter di fare quel che vuole per aiutare il ragno? :-?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Venerdì 12 Ott 2012, 15:37:53

Siamo già a ritoccare i poteri del Ragno? BASTAAAAAA!

Bel numero quello di questo mese, con un Caselli in stato di grazia. Però non capisco una cosa: il mese scorso Modell e Parker quasi si odiavano per la questione Morbius, e questo mese Modell permette a Peter di fare quel che vuole per aiutare il ragno? :-?

Sì il passaggio è stato un po' veloce.. però se contiamo l'odio di JJJ per il Ragno e l'importanza che ha peter come suo "aiutante".. credo sia per quello!

Comunque boh, oltre poteri nuovi pare anche modifiche al costume classico (non esagerate sembrerebbe dalla copertina) e situazioni più "adulte". Che volendo ci sta, l'umorismo di Spidey dovrebbe restar quello... vedremo!
(A stasera per i commenti alle tue pere avvocato, che ora sono di fretta!)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Venerdì 12 Ott 2012, 15:48:54
Concordo, gran bel numero! Comunque penso che poi Modell non sia uno che serba a lungo rancore o altro! Visto che ciò che c'è in gioco, non ci ha pensato molto ad accantonare la questione precedente!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 15 Ott 2012, 17:27:50

Sì il passaggio è stato un po' veloce.. però se contiamo l'odio di JJJ per il Ragno e l'importanza che ha peter come suo "aiutante".. credo sia per quello!

Comunque boh, oltre poteri nuovi pare anche modifiche al costume classico (non esagerate sembrerebbe dalla copertina) e situazioni più "adulte". Che volendo ci sta, l'umorismo di Spidey dovrebbe restar quello... vedremo!
(A stasera per i commenti alle tue pere avvocato, che ora sono di fretta!)

Posto che non sono Anna Gigli Molinari, suppongo tu stia parlando delle piante in giardino.

Ma come facevi a sapere che avevo varie piante da frutto in giardino se non te l'avevo mai detto? :-? ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 15 Nov 2012, 15:47:53
Altro buon numero questo mese.

La trama della Fine del mondo seconda parte sta promettendo scintille, e, più che una semplice scazzottata tra uno Spidey in superarmatura (il vero punto debole della vicenda) ed i suoi sei nemici classici, sembra una partita a scacchi tra Peter ed Otto Octavius! Senza esclusione di colpi bassi, ovviamente!
Bello anche il nuovo Ragno Rosso: non pensavo che Kaine si sarebbe rivelato tanto gradevole da leggere! Uno Spidey un po' dark, che può fare ciò che è vietato a Peter: davvero una bella idea, così vediamo avventure "cupe" del ragno, senza snaturare il classico, scanzonato Peter Parker! 8-) 8-)

Tre punti non mi tornano:
1) nelle note introduttive si parla di cinque parti della saga, in copertina di  quattro puntate, nella preview si dice che già sul prossimo numero ci sarà la conclusione... Dunque? :-? :-?
2) perché Spidey amplifica l'audio per sentire il battito cardiaco di Dmitri Smerdiakoff Kravinoff Kamidian (così solo chi ha orecchie per intendere intende, senza coprire 8-)) e smascherarlo, quando il suo senso di ragno sarebbe bastato?
3) mi dite da dove salta fuori il costume del Ragno Rosso? Quello fregato a Spidey aveva colori completamente diversi... :-?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: V - Giovedì 15 Nov 2012, 15:50:00
Speciale sullo spazio Bianco per i 50 anni dell'Uomo ragno: http://www.lospaziobianco.it/categoria/speciali/spider-man-50
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Sabato 17 Nov 2012, 05:19:41
Altro buon numero questo mese.

La trama della Fine del mondo seconda parte sta promettendo scintille, e, più che una semplice scazzottata tra uno Spidey in superarmatura (il vero punto debole della vicenda) ed i suoi sei nemici classici, sembra una partita a scacchi tra Peter ed Otto Octavius! Senza esclusione di colpi bassi, ovviamente!
Bello anche il nuovo Ragno Rosso: non pensavo che Kaine si sarebbe rivelato tanto gradevole da leggere! Uno Spidey un po' dark, che può fare ciò che è vietato a Peter: davvero una bella idea, così vediamo avventure "cupe" del ragno, senza snaturare il classico, scanzonato Peter Parker! 8-) 8-)

Tre punti non mi tornano:
1) nelle note introduttive si parla di cinque parti della saga, in copertina di  quattro puntate, nella preview si dice che già sul prossimo numero ci sarà la conclusione... Dunque? :-? :-?
2) perché Spidey amplifica l'audio per sentire il battito cardiaco di Dmitri Smerdiakoff Kravinoff Kamidian (così solo chi ha orecchie per intendere intende, senza coprire 8-)) e smascherarlo, quando il suo senso di ragno sarebbe bastato?
3) mi dite da dove salta fuori il costume del Ragno Rosso? Quello fregato a Spidey aveva colori completamente diversi... :-?

Avvocato nelle note specificano di come la "quinta parte" o chiosa, o quel che è non ho capito, ci sarà su Spider-Man Universe, che dopotutto è quasi "gemella" della principale con Avenging Spider-Man..

Per il senso di Ragno.. sì in effetti sì, solo che forse voleva essere sicuro, nel senso che il senso di ragno avvisa di un pericolo, ma in quella stanza piena di politici doveva muoversi comunque con cautela, dato che effettivamente il cameleonte non era una vera  e propria minaccia in quel momento, quanto un diversivo.. il senso avvisa dei pericoli, non rivela la "verità assoluta" negli individui dopotutto!

Sul costume.. credo dipenda sempre da chi disegna, dalle info che gli arrivano, da come si documenta... magari lo stesso kaine gli ha fatto un restyling, vai a sapere :P

Seguite Lo Spazio Bianco che il buon Bramo ci scrive.. e anche V, forse?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 20 Nov 2012, 11:00:25

Per il senso di Ragno.. sì in effetti sì, solo che forse voleva essere sicuro, nel senso che il senso di ragno avvisa di un pericolo, ma in quella stanza piena di politici doveva muoversi comunque con cautela, dato che effettivamente il cameleonte non era una vera  e propria minaccia in quel momento, quanto un diversivo.. il senso avvisa dei pericoli, non rivela la "verità assoluta" negli individui dopotutto!


Oh, già. Era in mezzo a dei politici: senso di ragno a diecimila, quindi! ;) ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Venerdì 30 Nov 2012, 21:03:04
Saga davvero fantastica quella che si sta delineando, i disegni di Caselli sono meravigliosi, peccato per Ramos che non può fare a meno di "allietarci" con la sua onnipresenza!

Edit: Per chi ancora non l'avesse capito sono Zur En Arrh, ho deciso di usare il nick che uso da più parti, sennò l'uomo dice che ha un travaso di bile (per via della connessione con Morrison ed anche a me non evoca più ben ricordi)!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Lunedì 3 Dic 2012, 04:55:35
Finalmente Zur si è uniformato!
Ora si che sarà facile per altri ricordare il suo nick xD

Ragazzi facendo 2 + 2 e rileggendo la vecchi anteprima della nuova serie del ragno, mi è quasi chiaro che sviluppi avrà la situazione con Octopus dopo la saga End of The Earth...

Ah riconfermiamo come sia davvero bello anche il serial del Ragno Rosso, con tutti i rimandi alla mia cara Saga del Clone 2 (non finirò di mai dire quanto la ami nonostante sia un minestrone di caos che solo un malato di continuity come me potrebbe ricostruire giustificando le varie sparate)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 5 Dic 2012, 10:30:17
Finalmente Zur si è uniformato!
Ora si che sarà facile per altri ricordare il suo nick xD

Ragazzi facendo 2 + 2 e rileggendo la vecchi anteprima della nuova serie del ragno, mi è quasi chiaro che sviluppi avrà la situazione con Octopus dopo la saga End of The Earth...

Ah riconfermiamo come sia davvero bello anche il serial del Ragno Rosso, con tutti i rimandi alla mia cara Saga del Clone 2 (non finirò di mai dire quanto la ami nonostante sia un minestrone di caos che solo un malato di continuity come me potrebbe ricostruire giustificando le varie sparate)

Se vuoi ti faccio qualche spoiler da Nekotv.

Uno fondamentale: c'entra la Horizon, soprattutto alla fine! ;) ;D

Spoiler 2: sfiga per le sciabole, c'è poco da fare! ;) ;) (difficile da capire questo, se non sei un Marvelzombi e non stai seguendo tutta la saga)!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Giovedì 6 Dic 2012, 05:35:49

Se vuoi ti faccio qualche spoiler da Nekotv.

Uno fondamentale: c'entra la Horizon, soprattutto alla fine! ;) ;D

Spoiler 2: sfiga per le sciabole, c'è poco da fare! ;) ;) (difficile da capire questo, se non sei un Marvelzombi e non stai seguendo tutta la saga)!

Ahahahah io so persino più di te stavolta, avvocato!
Parlo di Superior Spider-Man che deve ancora debuttare negli USA....

Ah.. MINIMUM CARNAGE sarà una saga tra l'altro che salterà da Venom a Spidey, quindi in italia da Amazing a Universe... così come una parte/epilogo di End of the Earth sarà su Universe...

Tempi duri per l'avvocato??
Che poi prima spendevi 3,30 due volte al mese, comunque... non potresti farlo ancora prendendo Universe? Così segui Avenging (che è carino) ma soprattutto Venom che è ottimo. :)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 6 Dic 2012, 17:32:48

Ahahahah io so persino più di te stavolta, avvocato!
Parlo di Superior Spider-Man che deve ancora debuttare negli USA....

Ah.. MINIMUM CARNAGE sarà una saga tra l'altro che salterà da Venom a Spidey, quindi in italia da Amazing a Universe... così come una parte/epilogo di End of the Earth sarà su Universe...

Tempi duri per l'avvocato??
Che poi prima spendevi 3,30 due volte al mese, comunque... non potresti farlo ancora prendendo Universe? Così segui Avenging (che è carino) ma soprattutto Venom che è ottimo. :)

Venom tornerà ad essere letto ad una condizione essenziale: Eddie! ;) ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Giovedì 6 Dic 2012, 20:17:52
Finalmente Zur si è uniformato!
Ora si che sarà facile per altri ricordare il suo nick xD
Su quest'ultima ho dei dubbiXD Che poi come il buon uomo sa ce l'ha una pronuncia ovvero: "MEXAIZEPETELK", provare per credere! Comunque credo di aver raggiunto anche la firma definitiva ;D

Comunque le affermazioni sul futuro del ragno mi spaventano, soprattutto leggendo vari commenti che augurano la gotta e tutti i mali del mondo al povero Slott (però lo odiano per come sta gestendo la serie ultimamente, quindi li prendo con le pinze)!

Photomas tu dovresti proprio seguirlo lo Universe, qualora ti sia possibile, se non altro per Venny Thompson, non essere duro con lui, ti assicuro che è un ottimo erede del simbionte più di quell'imbecille di Mac "Canealgunzagliodistaceppavogl iotornareinaugemapoimispiacem angiarelaggentenonhonessunami cobuuuu" Gargan certamente! Brock ha fatto il suo tempo come Venom dobbiamo tutti accettarlo e leggendo alcune delle ultime storie in cui compare, capisco anche perché abbiano deciso di pensionarlo!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 7 Dic 2012, 09:12:21
Su quest'ultima ho dei dubbiXD Che poi come il buon uomo sa ce l'ha una pronuncia ovvero: "MEXAIZEPETELK", provare per credere! Comunque credo di aver raggiunto anche la firma definitiva ;D

Comunque le affermazioni sul futuro del ragno mi spaventano, soprattutto leggendo vari commenti che augurano la gotta e tutti i mali del mondo al povero Slott (però lo odiano per come sta gestendo la serie ultimamente, quindi li prendo con le pinze)!

Photomas tu dovresti proprio seguirlo lo Universe, qualora ti sia possibile, se non altro per Venny Thompson, non essere duro con lui, ti assicuro che è un ottimo erede del simbionte più di quell'imbecille di Mac "Canealgunzagliodistaceppavogl iotornareinaugemapoimispiacem angiarelaggentenonhonessunami cobuuuu" Gargan certamente! Brock ha fatto il suo tempo come Venom dobbiamo tutti accettarlo e leggendo alcune delle ultime storie in cui compare, capisco anche perché abbiano deciso di pensionarlo!

La scena della mela ne Il pianeta dei Simbioti è ciò che ha consegnato Brock alla leggenda venomica: nessuno può essere il Venom titolare a parte lui...

A proposito, chi mi fa, per favore, il riassunto di come Carnage sia tornato dopo che era stato smembrato nello spazio dall'imbecille con il potere di un milione di soli in espansione (cioè comunque meno forte di Hulk) del quale non mi viene il nome? Grazie in anticipo.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Venerdì 7 Dic 2012, 23:22:30
Letto SM Universe numero nella media! Partiamo dalla storia con Cap, molto carina, che fra l'altro si ricollega a quella con Occhio Di Falco!
Poi, Il circolo dei quattro... con la fine della saga in tre parti, che nel complesso mi è molto difficile giudicare... alle volte vuole prendersi sul serio, altre sembra voler essere una via di mezzo fra una caricatura di Spawn e il trip mentale di un metallaro! Per me avrebbe anche potuto funzionare se tutta la saga fosse stata adrenalinica e sopra le righe come nella battaglia finale (Il Venom-Hulk-Ghost cribbioXD)!
I primi tre membri dei quattro, bene o male mi son piaciuti, nota stonata è quella rotta in culo di Ghost Rider, inutile, odiosa, cerca di fare la classica eroina maschiaccio super-incazzata, ma risulta solo insopportabile, ma poi, cristo, dovrebbe essere lei il fulcro della vicenda, l'eroina, insomma, invece è solo di disturbo, in più non fa nulla per rimediare alle troiate che combina, anzi... inutile dire che ho goduto come un cane vedere come gli altri la insultano e le rinfacciano le sue colpe, senza pietà!
Direi che è appena passata al primo posto fra i personaggi femminili peggio caratterizzati di casa Marvel, Carol Denvers non arriva a simili livelli! X-23, lei sì che mi è piaciuta, invece, se avessero delineato così anche Ghost forse sarebbe stata più sopportabile! Quindi... sì... mah.... boh... in fondo ci sono dei buoni momenti e i disegni, anche se discontinui, sono buoni, in fondo...
Il What If...? di Deadpool , invece, mi è piaciuto abbastanza, (quando si rifiuta di entrare nei difensoriXD)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 10 Dic 2012, 14:34:44
Letto SM Universe numero nella media! Partiamo dalla storia con Cap, molto carina, che fra l'altro si ricollega a quella con Occhio Di Falco!
Poi, Il circolo dei quattro... con la fine della saga in tre parti, che nel complesso mi è molto difficile giudicare... alle volte vuole prendersi sul serio, altre sembra voler essere una via di mezzo fra una caricatura di Spawn e il trip mentale di un metallaro! Per me avrebbe anche potuto funzionare se tutta la saga fosse stata adrenalinica e sopra le righe come nella battaglia finale (Il Venom-Hulk-Ghost cribbioXD)!
I primi tre membri dei quattro, bene o male mi son piaciuti, nota stonata è quella rotta in culo di Ghost Rider, inutile, odiosa, cerca di fare la classica eroina maschiaccio super-incazzata, ma risulta solo insopportabile, ma poi, cristo, dovrebbe essere lei il fulcro della vicenda, l'eroina, insomma, invece è solo di disturbo, in più non fa nulla per rimediare alle troiate che combina, anzi... inutile dire che ho goduto come un cane vedere come gli altri la insultano e le rinfacciano le sue colpe, senza pietà!
Direi che è appena passata al primo posto fra i personaggi femminili peggio caratterizzati di casa Marvel, Carol Denvers non arriva a simili livelli! X-23, lei sì che mi è piaciuta, invece, se avessero delineato così anche Ghost forse sarebbe stata più sopportabile! Quindi... sì... mah.... boh... in fondo ci sono dei buoni momenti e i disegni, anche se discontinui, sono buoni, in fondo...
Il What If...? di Deadpool , invece, mi è piaciuto abbastanza, (quando si rifiuta di entrare nei difensoriXD)


Perché mi parli di Ghost Rider al femminile?!? Mi manca qualcosa, visto che sono rimasto a Johnny Blaze 2 (dopo Danny ketch)? :-?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Lunedì 10 Dic 2012, 17:12:59



Perché mi parli di Ghost Rider al femminile?!? Mi manca qualcosa, visto che sono rimasto a Johnny Blaze 2 (dopo Danny ketch)? :-?
Recentemente Ghost è passato ad una ragazza di 18 anni, è stato Johnny stesso a passarglielo, manipolato da un tizio chiamato Adam (che poi si è scoperto essere QUELL'ADAM, Adamo il primo uomo... ma pensa te se si può...), inutile dire che il suo ciclo di storie non ha avuto successo in patria ed è stato soppresso dopo appena 9 numeri, infatti, nell'ultimo Devil, Blaze si è ripreso lo spirito e la tizia è divenuta una specie di cosa zombiesca indefinibile ed è andata per la sua strada (si spera per non tornare mai più...)! Ce la siamo dovuta sorbire anche su Spiderman Universe dove è stata appunto il membro più inutile dei quattro, ad un certo punto persino Flash, senza gambe (poichè ha ceduto temporaneamente il simbionte ad HulkXD), riesce a rendersi più utile di lei!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 11 Dic 2012, 10:14:59
Recentemente Ghost è passato ad una ragazza di 18 anni, è stato Johnny stesso a passarglielo, manipolato da un tizio chiamato Adam (che poi si è scoperto essere QUELL'ADAM, Adamo il primo uomo... ma pensa te se si può...), inutile dire che il suo ciclo di storie non ha avuto successo in patria ed è stato soppresso dopo appena 9 numeri, infatti, nell'ultimo Devil, Blaze si è ripreso lo spirito e la tizia è divenuta una specie di cosa zombiesca indefinibile ed è andata per la sua strada (si spera per non tornare mai più...)! Ce la siamo dovuta sorbire anche su Spiderman Universe dove è stata appunto il membro più inutile dei quattro, ad un certo punto persino Flash, senza gambe (poichè ha ceduto temporaneamente il simbionte ad HulkXD), riesce a rendersi più utile di lei!


Su, su... abbiamo visto di peggio (anche se non ricordo quando)! ;D ;D ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 17 Dic 2012, 10:53:11
Bel numero quello di dicembre, dove prosegue la fine del mondo.

Due cose steccano:

1) la ragnoarmatura, totalmente insopportabile;

2) il fatto che il senso di ragno dovrebbe immediatamente rivelare a Spidey la falsità dell'attacco di Ock.

Piccolo dettaglio: c'è ancora qualche problema di coordinamento tra Ramos e Caselli, nonché tra i coloristi. Ramos disegna MJ che indossa stivali con i tacchi, mentre Caselli le disegna stivali senza tacco; in più, nella prima parte il sottocasco di Peter è blu, mentre nella seconda è rosso.

Procede bene Kaine, ma vorrei capire una cosa: com'è che ha i poteri superiori del Ragno, post bacio della Regina, per capirci, ma non ha il senso di ragno? :-?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Andrea87 - Giovedì 27 Dic 2012, 10:30:55
http://docmanhattan.blogspot.it/2012/12/amazing-spider-man-700-cosa-succede.html
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 8 Gen 2013, 17:08:19
http://docmanhattan.blogspot.it/2012/12/amazing-spider-man-700-cosa-succede.html

Direi che i commenti "seri" partiranno quando ci si arriva nella versione italiana. Detto ciò, la Marvel vuole sempre farsi del male, vedo: perchééééééé???? E non ditemi per vendere, perché mi sa che la cosa qui va nel senso opposto.

Una domanda. Vi convince Capitan America presidente degli USA? In sé come personaggio ci sta benissimo, intendiamoci. Ma, dato che i fumetti Marvel attingono moltissimo dalla realtà come ambientazioni e riferimenti (New York esiste davvero, Metropolis no, per intenderci), non sarebbe meglio evitare? Gia abbiamo JJJ sindaco della Mela... Come potremo poi riferirci ancora al realismo marvelliano se non stiamo nemmeno in linea coi presidenti "veri"?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Andrea87 - Mercoledì 9 Gen 2013, 15:29:49
Una domanda. Vi convince Capitan America presidente degli USA? In sé come personaggio ci sta benissimo, intendiamoci. Ma, dato che i fumetti Marvel attingono moltissimo dalla realtà come ambientazioni e riferimenti (New York esiste davvero, Metropolis no, per intenderci), non sarebbe meglio evitare? Gia abbiamo JJJ sindaco della Mela... Come potremo poi riferirci ancora al realismo marvelliano se non stiamo nemmeno in linea coi presidenti "veri"?

ma Peter Parker non aveva incontrato Obama 4 anni fa?

Evidentemente, come anche la DC che ha messo Lex Luthor alla casa bianca, vogliono slegarsi dalla realtà e creare un universo totalmente fittizio in cui poter usare i loro pg a piacimento!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Mercoledì 9 Gen 2013, 16:34:10
Piccolo dettaglio: c'è ancora qualche problema di coordinamento tra Ramos e Caselli, nonché tra i coloristi. Ramos disegna MJ che indossa stivali con i tacchi, mentre Caselli le disegna stivali senza tacco; in più, nella prima parte il sottocasco di Peter è blu, mentre nella seconda è rosso.?
Ramos è malvagio, fatico a sopportarli quei disegni... i suoi personaggi sembrano statue di creta sul punto di sbriciolarsi!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 9 Gen 2013, 16:37:52

ma Peter Parker non aveva incontrato Obama 4 anni fa?

Evidentemente, come anche la DC che ha messo Lex Luthor alla casa bianca, vogliono slegarsi dalla realtà e creare un universo totalmente fittizio in cui poter usare i loro pg a piacimento!

Infatti. Ma sarebbe la fine del mondo Marvel come lo conosciamo, sempre "intrecciato" con la realtà...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Andrea87 - Mercoledì 9 Gen 2013, 23:19:58

Direi che i commenti "seri" partiranno quando ci si arriva nella versione italiana.

ma anche no!

http://docmanhattan.blogspot.it/2013/01/Superior-Spider-Man-1-storia.html


(dimmi che lo sapevi già e per questo hai postato!)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 10 Gen 2013, 09:01:31

ma anche no!

http://docmanhattan.blogspot.it/2013/01/Superior-Spider-Man-1-storia.html


(dimmi che lo sapevi già e per questo hai postato!)

Sì, lo sapevo già. Ma un commento definitivo si farà dopo avere letto questa storia, così vedremo se trattasi effettivamente di scemenza assoluta o... di qualcosa di ben peggiore! ;) ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 18 Gen 2013, 15:35:07
Fine di Fino alla fine del mondo: si lascia leggere, ma non è quella mega storia che ci si poteva aspettare! Nella media delle sfide Octavius / Parker, ecco.

Molto meglio il ritorno di Roger Stern nella seconda storia principale: davvero poetica e carina.

Kaine procede alla grande, scatenando il suo lato bastardo: lo vogliamo sempre così!!!

Mi auguro, però, che Slott abbia qualcosa di meglio in serbo, di qui al numero 700! Dopo l'altissima Spider Island, la seconda mega storia è stata deludente, rispetto alle aspettative...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Sabato 19 Gen 2013, 06:33:44
Avvocato mettiti in testa come funziona il Senso di Ragno!!!!! >:(

Comunque il 700 e Superior a me interessano TANTISSIMO
Leggo L'Ur da sempre, ho tutti ormai i numeri, è successo di TUTTO, robe ben peggiori di queste, sia a lui che a tutto il mondo marvel.
È questo il bello, non chiedo altro.

Destino nella mente di Richard c'era stato, e ora c'è Ock nella mente di Peter...

C'è Magneto che è un X-Man, immagino gente che si strappa i capelli perchè gli han toccato le nemesi per eccellenza. No. è evoluto in qualcosa. Quando gli girerà tornerà a fare il terrorista.

Osborn ora come ora è MORTO, o quasi. Si è LIQUEFATTO dopo essere diventato un Hulk.. bestemmia? Forse. Ma anche no, perchè è divertente vedere come ne usciranno, come lo faranno tornare.. perchè se vorranno Goblin, Goblin tornerà...

Slott è un gran scrittore so che ci saranno sorprese anche per Hobgoblin originale... il caro Kingsley...
Un mega fan che trolla gli stessi fan, ma alla fin fine ti soddisfa... diamogli tempo :)

Intanto voglio leggermi l'EPILOGO di End of the Earth su SM Universe prossimo, vedremo...
Per ora la fine della saga mi ha soddisfatto :)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Sabato 19 Gen 2013, 06:45:02

La scena della mela ne Il pianeta dei Simbioti è ciò che ha consegnato Brock alla leggenda venomica: nessuno può essere il Venom titolare a parte lui...

A proposito, chi mi fa, per favore, il riassunto di come Carnage sia tornato dopo che era stato smembrato nello spazio dall'imbecille con il potere di un milione di soli in espansione (cioè comunque meno forte di Hulk) del quale non mi viene il nome? Grazie in anticipo.

Avvocato ma Eddie è presenza fissa!
Ora se ne va in giro senza simbionte, ma armato di armi e buona volontà- per far fuori simbionti e progenie rimaste in giro.... è una figata questo suo ruolo, e voglio vedere dove lo porterà...

Comunque il Simbionte ha salvato Carnage come in un bozzolo. Ora Kasay ha gambe meccaniche che il simbionte gli aiuta a muovere. Una società lo ha riportato sulla terra e lo voleva usare come arma ma si è ovviamente ribellato.
Ho ridotto fin troppo, presto ti riassumo meglio, il suo ritorno è stato meraviglioso, comunque, consiglio sia Faida di Famiglia che Carnage USA, due volumi imprescindibili, soprattutto per voi che avete tutto questo amore per i simbionti (sono ben violenti fra l'altro) :P
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 21 Gen 2013, 17:57:38
Oh, grazie, Uomo.

Sai, leggevo su un forum che la peggior paura della Marvel è l'apatia del lettore: è meglio la fesseria da shock tanto, a quanto pare, i fumetti vendono lo stesso...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Sabato 26 Gen 2013, 06:10:46
Oh, grazie, Uomo.

Sai, leggevo su un forum che la peggior paura della Marvel è l'apatia del lettore: è meglio la fesseria da shock tanto, a quanto pare, i fumetti vendono lo stesso...

Devono tenersi buoni e cari sia lettori vecchi che nuovi da ormai 60 anni, del resto..
Comunque ripeto, Slott tirerà per bene tutti i nodi al pettine, me lo sento..
Ock dentro peter, anzi SOPRA Peter, perchè ho idea sia una sovrascrittura  enon un reboot mentale, non la trovo affatto una fesseria.. semmai servirà a rimestare un po' il personaggio di Peter e darci un Ock sotto nuova luce quando eventualmente tornerà :)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Sabato 2 Feb 2013, 17:21:20
Ho recuperato praticamente tutto! Direi che Fino alla Fine del Mondo mi ha soddisfatto nel complesso, anche se il finale me lo aspettavo più apocalittico e spettacolare, alla fine si è risolto tutto alla vecchia maniera, Spidey ed Ock a confronto, Spidey distrugge la macchina diabolica, ferma il piano di Octavius e tutto si risolve con una vittoria amara! In ogni caso mi è piaciuto anche  così, oltretutto finalmente il ragno ha dimostrato di avere il suo peso nei Vendicatori, con tutto ciò che ha affrontato, dovrebbe dimostrare quanto vale più spesso, anziché autocommiserarsi di continuo, perché non si sente adeguato!

Due parole su Ock e del ruolo che si sta ritagliando (non commento ancora le rivelazioni su Superior Spider-Man, che rappresentano uno spunto ben interessante, comunque), è bello vedere come abbia riempito il vuoto lasciato da Osborn come nemesi del ragno, quest'ultimo ormai ha imboccato una propria strada (sfigata, visto come è ridotto ora) e chi lo sa se tornerà mai a essere il Goblin titolare, ruolo che non ricopre più da Nuovi Modi Per Morire!

Nel prossimo rivediamo Lizard, sembrerebbe però tornato ad un look più classico, staremo a vedere!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 18 Feb 2013, 16:50:03
Nuovo numero, nuova saga ben più breve e sinora ben più accattivante.

Il Ragno torna al costume classico, si scazzotta con Lizard e Morbius, ed il lucertolone si rivela molto più perfido e cinico del previsto: rispetto alla Sfida, si è ulteriormente evoluto, ed è sì più inquietante sotto certi profili ma appare molto meno tetro e più in linea con lo stile di Dan Slott.

Assolutamente bello il Ragno Rosso: da sbellicarsi in alcune scene, nonostante ci sia una bella bomba atomica che sta per polverizzare Houston! Kaine si sta rivelando un gran personaggio, c'è poco da dire!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 14 Mar 2013, 16:02:59
Mi piacerebbe sentire l'Uomochesapevatroppo sulla conclusione di questa saga con un ritorno davvero inaspettato e quasi "logico", però! Credo che la cosa gli abbia fatto piacere... ;)

Buon numero, dove la storia di Connors è davvero carina, e Kaine prosegue bene...

Ma ASM 700 americano incombe... [smiley=paura.gif]
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Venerdì 15 Mar 2013, 04:14:06
Mi piacerebbe sentire l'Uomochesapevatroppo sulla conclusione di questa saga con un ritorno davvero inaspettato e quasi "logico", però! Credo che la cosa gli abbia fatto piacere... ;)

Buon numero, dove la storia di Connors è davvero carina, e Kaine prosegue bene...

Ma ASM 700 americano incombe... [smiley=paura.gif]

Purtroppo questo ritorno me l'ero spoilerato, cercando info sul Kingsley originale, ora devo avere anche paura di Wikipedia xD
Ovviamente felicissimo, dimostra come Slott ami trollare ma sia un vero ragno-fan...

E tenete d'occhio Superior Spider-Man, che intorno ai numri 4 e 5 ha delle bombe da sganciare mica da ridere... ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Bramo - Lunedì 1 Apr 2013, 01:13:27
(http://img32.imageshack.us/img32/8076/spidermancorriere023.jpg)

Tangled Web. Non nego di averne sentito parlare, in passato, ma non ponevo queste storie tra le priorità da recuperare di Spider-Man, specie considerando che il mio recupero di storie cult del Tessiragnatele prosegue molto a rilento, dando spesso la precedenza ad altri fumetti, nuovi o recuperi che siano.
Ma allo scorso Cartoomics sia Eddy del Sollazzo che l'Uomo sono stati unanimi nel consigliarmi il volume 23 della bella collana sull'Uomo Ragno uscita con la Gazzetta anni fa, e che rimane una manna per chi come me vuole recuperarsi alcune pietre miliari del personaggio.
Ho in effetti trovato un volume piacevole, e leggendo l'introduzione mi è facile capire perché: l'imprinting della testata e gli autori coinvolti sono di chiara formazione DC/Vertigo, il che è particolarmente nelle mie corde. Mi sono così trovato a leggere una bella storia (Fiori per Rhino, di Milligan/Fegredo) in cui Rhino viene scandagliato nella sua psicologia e nel suo animo: gli autori, poi, non paghi di aver approfondito così un personaggio che solitamente viene utilizzato solo per distruggere cose, decidono di sottoporlo anche ad un esperimento che lo rende più intelligente, per soddisfare un suo desiderio. Il risultato è una storia molto interessante, che dimostra come qualunque personaggio possa avere la possibilità di dire la sua e di essere più tridimensionale di quanto non appaia di primo acchito. Il bello è che la sceneggiatura non nasconde comunque i lati comici che la nuova situazione prevede, ma questo non la rende meno complessa e intrigante dal punto di vista psicologico e filosofico.
Segue Promessa d'Onore (Jones/Weeks), una storia dove Spider-Man è ancora più assente della storia con Rhino, e dove il vero protagonista è un tassista che sta per morire per un cancro. Scopriamo così il suo difficile passato, un matrimonio finito alle spalle, un rapporto turbolento con il figlio... e soprattutto la storia si concentra sul dilemma morale che quest'uomo comune deve affrontare, che lo pone a confronto con un'etica non banale che si scontra con la propria vita. Un'avventura decisamente ricca di spunti e sfumature capaci di far riflettere il lettore.
C'è poi Un Altro Giro (Zimmermann/Phillips) è spassosissima, mostrando 2 supercattivi come l'Avvoltoio e il figlio di Kraven che seduti in un bar parlano della propria settimana "lavorativa" e di ragazze come se fossero due normalissimi amici che si bevono insieme una birra al solito pub discorrendo dei propri guai. La forza della storia sta proprio nell'apparente normalità della situazione raccontata, apparente perché appena si ascolta il tono dei discorsi e ci si ricorda chi sono i due amici al bar, la situazione diventa grottesca. Geniale poi la terza figura che compone il gruppo al tavolo, nascosta da cappotto e cappello, che si rivelerà solo alla fine con un colpo di scena decisamente calzante e spiazzante. Geniale, sul serio, specie nelle frecciatine lanciate all'Avvoltoio.
Infine Azzarello e Levy con L'Ultimo Shoot tornano al wrestling dove Spider-Man aveva mosso i primissimi passi della sua carriera, con una storia sì interessante ma che risulta la meno riuscita del lotto qui presentato.

In sostanza, è davvero un bel volume, forse alternativo rispetto a quello che si può solitamente trovare nelle avventure di Spider-Man, ma anche per questo rappresenta una lettura divertente e appassionante.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Domenica 7 Apr 2013, 21:22:49
(http://img32.imageshack.us/img32/8076/spidermancorriere023.jpg)

Tangled Web. Non nego di averne sentito parlare, in passato, ma non ponevo queste storie tra le priorità da recuperare di Spider-Man, specie considerando che il mio recupero di storie cult del Tessiragnatele prosegue molto a rilento, dando spesso la precedenza ad altri fumetti, nuovi o recuperi che siano.
Ma allo scorso Cartoomics sia Eddy del Sollazzo che l'Uomo sono stati unanimi nel consigliarmi il volume 23 della bella collana sull'Uomo Ragno uscita con la Gazzetta anni fa, e che rimane una manna per chi come me vuole recuperarsi alcune pietre miliari del personaggio.
Ho in effetti trovato un volume piacevole, e leggendo l'introduzione mi è facile capire perché: l'imprinting della testata e gli autori coinvolti sono di chiara formazione DC/Vertigo, il che è particolarmente nelle mie corde. Mi sono così trovato a leggere una bella storia (Fiori per Rhino, di Milligan/Fegredo) in cui Rhino viene scandagliato nella sua psicologia e nel suo animo: gli autori, poi, non paghi di aver approfondito così un personaggio che solitamente viene utilizzato solo per distruggere cose, decidono di sottoporlo anche ad un esperimento che lo rende più intelligente, per soddisfare un suo desiderio. Il risultato è una storia molto interessante, che dimostra come qualunque personaggio possa avere la possibilità di dire la sua e di essere più tridimensionale di quanto non appaia di primo acchito. Il bello è che la sceneggiatura non nasconde comunque i lati comici che la nuova situazione prevede, ma questo non la rende meno complessa e intrigante dal punto di vista psicologico e filosofico.
Segue Promessa d'Onore (Jones/Weeks), una storia dove Spider-Man è ancora più assente della storia con Rhino, e dove il vero protagonista è un tassista che sta per morire per un cancro. Scopriamo così il suo difficile passato, un matrimonio finito alle spalle, un rapporto turbolento con il figlio... e soprattutto la storia si concentra sul dilemma morale che quest'uomo comune deve affrontare, che lo pone a confronto con un'etica non banale che si scontra con la propria vita. Un'avventura decisamente ricca di spunti e sfumature capaci di far riflettere il lettore.
C'è poi Un Altro Giro (Zimmermann/Phillips) è spassosissima, mostrando 2 supercattivi come l'Avvoltoio e il figlio di Kraven che seduti in un bar parlano della propria settimana "lavorativa" e di ragazze come se fossero due normalissimi amici che si bevono insieme una birra al solito pub discorrendo dei propri guai. La forza della storia sta proprio nell'apparente normalità della situazione raccontata, apparente perché appena si ascolta il tono dei discorsi e ci si ricorda chi sono i due amici al bar, la situazione diventa grottesca. Geniale poi la terza figura che compone il gruppo al tavolo, nascosta da cappotto e cappello, che si rivelerà solo alla fine con un colpo di scena decisamente calzante e spiazzante. Geniale, sul serio, specie nelle frecciatine lanciate all'Avvoltoio.
Infine Azzarello e Levy con L'Ultimo Shoot tornano al wrestling dove Spider-Man aveva mosso i primissimi passi della sua carriera, con una storia sì interessante ma che risulta la meno riuscita del lotto qui presentato.

In sostanza, è davvero un bel volume, forse alternativo rispetto a quello che si può solitamente trovare nelle avventure di Spider-Man, ma anche per questo rappresenta una lettura divertente e appassionante.

Dissento su l'ultima storia!
Il protagonista è Crusher Hogan, il Wretler che combattè Peter per arricchirsi all'inizio della sua carriera. QUi scopriamo la sua storia, il lato umano di quello che poteva sembrare un buffone all'inizio... e il finale è bellissimo, con peter che sale sul ring e Crusher che dice che chi l'avrebbe battuto, dopo tutto quello che aveva passato, sarebbe stato un eroe.. la frase con la vignetta di peter che sta salendo sul ring di un Crusher inconsapevole, secondo me vale tutta la storia!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 10 Apr 2013, 11:50:30
Attento, Bramo: all'epoca di Un altro giro, Alyosha Kravinoff non era proprio un supercattivo e... di lì ad un paio di storie avrebbe dato il meglio di sé! ;D ;D ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Giovedì 11 Apr 2013, 04:49:46
Attento, Bramo: all'epoca di Un altro giro, Alyosha Kravinoff non era proprio un supercattivo e... di lì ad un paio di storie avrebbe dato il meglio di sé! ;D ;D ;D

Avvocato dammi (anche privatamente) dettagli sul tuo "incidente", ne vengo a conoscenza ora! Tutto a posto? Devi far aggiustare il senso di ragno? :P
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 12 Apr 2013, 09:21:26
Carina l'idea di Alpha, davvero, nel nuovo numero di UR.

Ottimo l'uso di Mary Jane, mentre Kaine è sempre spassoso!

Bel lavoro ragazzi... il 700 incombe, ma il fatto che la stessa Marvel nei suoi speciali TV americani non lanci anticipazioni sul dipanarsi di Superior, preferendo strombazzare Age of Ultron, mi fa pensare assai male...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Sabato 13 Apr 2013, 04:12:49
Carina l'idea di Alpha, davvero, nel nuovo numero di UR.

Ottimo l'uso di Mary Jane, mentre Kaine è sempre spassoso!

Bel lavoro ragazzi... il 700 incombe, ma il fatto che la stessa Marvel nei suoi speciali TV americani non lanci anticipazioni sul dipanarsi di Superior, preferendo strombazzare Age of Ultron, mi fa pensare assai male...
Superior sta piacendo a tutti!
Poi torna LUI...

QUi Cavernadiplatone ne parla (però è spoiler un po' :P )
Ma il finale è: Se non amate Superior spider-man siete brutte persone!
Slott trasformerà il lettore in coscienza.. e non solo il lettore.. :P

Mamma Marvel ahimè pubblicizza di più i maxi eventi..ma Superior va avanti da mesi, siamo a 6 ormai, è tempo di Ultron!

Comunque io me ne fregherei degli spoiler dato che è roba che già si sapeva, dato che sono le basi di Superior e godetevi il video di Caverna:

[media]http://www.youtube.com/watch?v=AlntQuJO3JA[/media]
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 26 Apr 2013, 13:26:25
Un dubbio.

Spidey piange la morte di Silver Sable, credendola defunta nello scontro con Rhino. Ma nessuno ci dice niente di Sabbia per Gatti, che era prigioniero del Ragno e di Sable: qualcuno sa che fine abbia fatto, per caso? Spidey dovrebbe avere la coscienza rimordente pure per lui, (oltreché per Rhino, visto che anch'egli dovrebbe essere passato a miglior vita)... :-? :-?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Martedì 30 Apr 2013, 02:12:06
Mi pare sia stato rinchiuso, no?
Nell'epilogo su SM Universe forse lo mostravano? Non ricordo con esattezza, devo essere onesto :-X
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Jack_ox - Martedì 30 Apr 2013, 23:23:11
Ma nessuno ha notato che Andrew Maguire è la fusione di Andrew Garfield e Tobey Maguire ???  :P
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 2 Mag 2013, 16:30:58
Ma nessuno ha notato che Andrew Maguire è la fusione di Andrew Garfield e Tobey Maguire ???  :P

A dire il vero mi era proprio sfuggito... Lo ricollegavo a Maguire Beck, Jac O'Lantern II...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 20 Mag 2013, 10:02:02
Alpha è carina come idea, ma si chiude frettolosamente.

Segnalo però il ritorno di Roderick Kingsley: pare pronto a fare sfracelli, per la gioia dell'Uomochesapevatroppo!

Benebenebene, direi!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Martedì 21 Mag 2013, 17:47:01
Alpha è carina come idea, ma si chiude frettolosamente.

Segnalo però il ritorno di Roderick Kingsley: pare pronto a fare sfracelli, per la gioia dell'Uomochesapevatroppo!

Benebenebene, direi!
Pure la saga su Venom ha deciso improvvisamente di doparsi e chiudere in tuta fretta, colpa di marvel now a detta dell'Uomo!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 22 Mag 2013, 16:04:59
A proposito, ragnofili, abbiamo fatto la classifica dei supercattivi, e non quella delle strabonazze ragnesche, essenziale in questo fumetto!

Rimediamo subito: inizio io!

1) Donna Ragno I / Jessica Drew. Guardatela bene... no, dico, guardatela bene! Alta, con tutte le curve giuste al punto giusto, nera corvina coi capelli magnetici... WOWWWW|

2) Mary Jane Watson: non ha bisogno di presentazioni! È una supertopmodel, e posando in costume da bagno, nelle mani di John Byrne e John Romita jr non si negava certo, ha sempre avuto il suo notevole perché...

3) Mrs Marvel (ora Capitan Marvel) / Carol Danvers: anche lei sa quello che vale, e non lesina sul farlo vedere bene pure con la nuova tutina monopezzo attillata!

4) Gatta Nera / Felicia Hardy: anche qui, nulla da aggiungere in particolare a quel che tutti sapete.

5) Donna Ragno III / Martha Franklin: sembrerebbe defunta... ma riandate alla memoria a quando aveva fatto il costume usando la muta di zia Marla Jameson, e meditate!!!! ;D

Attendo le vostre opinioni!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Giovedì 23 Mag 2013, 02:59:21
Mmmmm.. scandaglierò la mia collezione allora!
Tipo Calipso non la butterei via (anche se è morta xD ) o la Dr.ssa Kafka?
A caso due di colore me ne sono venute in mente...

CARLIE COOPER <3
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 23 Mag 2013, 15:38:45
Mmmmm.. scandaglierò la mia collezione allora!
Tipo Calipso non la butterei via (anche se è morta xD ) o la Dr.ssa Kafka?
A caso due di colore me ne sono venute in mente...

CARLIE COOPER <3

Scandaglia, scandaglia! Anche Carolyn Trainer (Dr. Octopus II) ha più di un motivo per esistere...

Noto, però, che nessuno menziona Gwen Stacy... La cosa non mi sorprende affatto!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Giovedì 23 Mag 2013, 19:12:06

Scandaglia, scandaglia! Anche Carolyn Trainer (Dr. Octopus II) ha più di un motivo per esistere...

Noto, però, che nessuno menziona Gwen Stacy... La cosa non mi sorprende affatto!

Eheheh

Era troppo attaccata e sospettosa (colpa anche di Peter, diciamocelo) ma Debra Whitman, fragile e con quegli occhialini, devo dire di averla sempre trovata affascinante
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Bacci - Martedì 28 Mag 2013, 17:24:30
Per caso qualcuno ha letto il crossover tra l'uomo ragno classico e quello ultimate, di Bendis e Pichelli?  :)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 14 Giu 2013, 09:13:03
La trama lascia a desiderare, ma la verità è che tutti noi maschietti volevamo una storia con Mary Jane e la Gatta. Anche se non l'ha disegnata John Romita Jr, le forme c'erano tutte. Di che trattasse, vabbé non ha importanza!

Molto meglio la storia principale, con un Ragno in difficoltà messo alle strette da un Urich scatenato... Ma lo scontro degli Hobgoblin è alle porte, e si preannuncia spettacolare!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Lo Straniero - Venerdì 14 Giu 2013, 21:58:38
Qual è la vostra opinione su Soltanto un altro giorno?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Domenica 16 Giu 2013, 22:15:48
Qual è la vostra opinione su Soltanto un altro giorno?
http://www.youtube.com/watch?v=zuXFIDLGCwY
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 17 Giu 2013, 17:22:41
Qual è la vostra opinione su Soltanto un altro giorno?

Purtroppo insulti, turpiloquio ed offese sono bandite dal forum... ;D ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Martedì 18 Giu 2013, 00:29:37
Qual è la vostra opinione su Soltanto un altro giorno?

Io non la odio come molti altri, va analizzata nel modo giusto, come mooooolte storie in 60 anni di Uomo Ragno.. :-X
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 19 Giu 2013, 15:31:16

Io non la odio come molti altri, va analizzata nel modo giusto, come mooooolte storie in 60 anni di Uomo Ragno.. :-X

Ecco la verità: Uomo ha la macchina del tempo, ed ha già letto i numeri dei prossimi dieci anni! ;) ;D ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 2 Lug 2013, 10:36:55
Bello il proseguimento della sfida tra Hobgoblin. Ottimo Kaine, carina la riunone tra ragazze.

Io però tifo per Phil Urich, e voi?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Mercoledì 3 Lug 2013, 21:18:17
Bello il proseguimento della sfida tra Hobgoblin. Ottimo Kaine, carina la riunone tra ragazze.

Io però tifo per Phil Urich, e voi?

Mai! Kingsley forever!
Bello il ritorno al quindicinale, anche se sarà solo fino al 600 di agosto
Manovra commerciale che di fatto fa sì che ci sia UNA sola storia a numero ahahaah
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Venerdì 5 Lug 2013, 19:34:26
Bello il proseguimento della sfida tra Hobgoblin. Ottimo Kaine, carina la riunone tra ragazze.

Io però tifo per Phil Urich, e voi?
Assolutamente pro-Kingsley, Urich ci sta come Hobgoblin, ma ora che è tornato l'originale, è ora che venga defenestrato! Alla fine, poi, è un po' come l'Eddie Brock attuale, basta un niente per togliergli tutta la sua sicurezza e farlo tornare il pavido ragazzino piagnucolone che è... senza contare che Slott già nell'ultimo numero sta già iniziando a demolirlo come personaggio, volutamente aggiungereiXD In ogni caso per me, finisce pari e patta, forse ci rimangono (apparentementeXD) entrambi!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 16 Lug 2013, 17:52:44
Carino il finale della sfida degli Hobgoblin, e bravo sia a Kingsley per l'idea del franchising supercattivo, sia a Phil che proprio un idiota non si è dimostrato!

Minimum Carnage invalutabile: aspetto la fine, ma qualche passaggio mi è sembrato incomprensibile...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 30 Lug 2013, 10:25:10
Mentre è iniziata la storia che cambierà il Ragno senza che ce ne fosse bisogno e nella speranza che tutto torni presto nei ranghi, mi permetto una domanda: ma solo io non sto capendo una mazza di Minimum Carnage?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Giovedì 1 Ago 2013, 04:12:13
Mentre è iniziata la storia che cambierà il Ragno senza che ce ne fosse bisogno e nella speranza che tutto torni presto nei ranghi, mi permetto una domanda: ma solo io non sto capendo una mazza di Minimum Carnage?

Sì ahahah
No va beh ma è una trama banalissima, che c'è da capire Avvocheto??
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 1 Ago 2013, 08:45:57

Sì ahahah
No va beh ma è una trama banalissima, che c'è da capire Avvocheto??

per esempio cosa sono andati a fare nel micoverso, perché, come ha fatto Carnage a tornare da noi e chi sono i pazzi del microverso che pensano di fermare Carnage quando, per contratto, lo possono fare solo l'Uomo Ragno e Venom-Eddie Brock...

Ah, i tempi di "Il pianeta dei simbioti", quando la trama era facile e lineare, e Carnage alto dodici metri!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 9 Ago 2013, 13:11:25
Rinvio i commenti a "Desiderio di morte" alla fine della saga.

Soprassiedo per decoro a "Minimum Carnage".

Ma questo Kaine nelle sue storie è sempre meglio, perché finalmente si torna a sghignazzare sulle pagine di Ur! Grandi la scena delle tre cervezas, del "sei sobrio?" e dello spirito natalizio in puro stile quasi Silvia Ziche!

Insomma, al momento meglio lui dell'Uomo Ragno... Purtroppo...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 29 Ago 2013, 14:45:01
Ed eccoci qua con L'Uomo Ragno 600, che contiene ASM 700.

Cosa è successo credo sia noto ormai a tutti.

E adesso scattano le discussioni, perché io mi continuo a domandare se questa svolta fosse davvero necessaria.

Voglio dire, io ritengo da sempre Peter Parker talmente un'icona che solo lui può essere quel tipo di Uomo Ragno, ed altrettanto iconico è il suo pigiamino rossoblu che, per rubare una battuta, una volta lo ha portato ad affermare che i suoi fans protestano sempre quando cambia costume.

L'Uomo Ragno, per me sempre, non ha bisogno di colpi di scena così. Cioè, mi stanno bene i grandi cambi che lo toccano trasversalmente, tipo morte degli Stacy o di Zia May, l'incontrare il clone ecc, ma non quelli che portano a togliere di mezzo Peter ed il pigiamino rossoblu: l'Uomo Ragno non è Tempesta che cambia costume ogni tre per due, è l'Uomo Ragno, un ulceroso all'ultimo stadio che si crede responsabile anche del tempo metereologico (Alyosha Kravinoff), e per combattere il crimine va in giro in un costume tanto assurdo ed inutile quanto tremendamente bello e noioso da disegnare.

Forse Peter non dava più spunti, ma qui torna in gioco l'idea, di vent'anni fa quasi, di un clone, che avrebbe funzionato benissimo se non gli avessero cambiato costume: avrebbe sosotituito Peter senza travisarlo ma avrebbe fornito nuovi spunti (per questo ciò non contrasta con quanto scritto prima)

Alla fine del numero, in sordina come festeggiamenti, va detto, Max Brighel riferisce che vederemo le storie più violente mai apparse sul periodico. Quindi la sostituzione è stata fatta solo per avere uno Spidey più violento? Mai momento fu più sbagliato, perché c'è già Kaine che non va tanto per il sottile (ed è perfetto per Houston, giusto?)!

Non so, continuo ad avere atroci perplessità, per quanto, sbirciando in internet, le storie a venire conterranno fior di scontri con Goblin, Smithe, Kingpin. Ma sono in buona compagnia: lo stesso Brighel, curatore da sempre delle testate ragnesche, afferma di volere presto il ritorno di Peter, quindi... data la levatura del commento, vedo che tutti lo rivogliamo di già!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Venerdì 27 Set 2013, 05:28:19
Confermo che in AMerica una delle testat di punta che più vendono è proprio Superior!! Slott sta facendo un lavoro molto molto buono, s enon eccelso.

Preso il primo numero? Panini er aun po' indietro e per recuperare numero TRIPLO!! Ben tre numeri di Superior per iniziare col botto, e che botto! Il finale della prima storia è tutto un programma, Slott sa come giocar ecoi veri fan del ragno...
E siamo solo agli inizi, soche Superior ingrana verso il numero 5, figuriamoci che già questi primi 3 mi son piaciuti...
Fiducia in Slott, sappiamo tutti che Peter tornerà, godiamoci il momento!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 1 Ott 2013, 14:52:53
Beh, per ora il lato positivo è che l'adrenalina non manca.

Il lato negativo primo è che mi sembra di vedere una versione annacquata di Kaine; il secondo è che Otto si sarebbe anche potuto tenere il vecchio costume...

Mi stupisce la nuova carta che sembra quella di Topolino: un caso? ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Mercoledì 2 Ott 2013, 16:37:01
Se devo essere sincero il nuovo costume non mi dispiace, ha senso che Ock decide per un uppgrade e comunque non stravolge più di tanto l'originale! Vorrei ricordare all'avvocato che il costume è cambiato parecchio nel corso degl'anni seppur leggermente! In ogni caso, bell'inizio dai, l'unica cosa che trovo un po' fastidiosa, è questa onnipresenza di Peter versione fantasma, cioè, spero che la attenuino un po'!

Comunque devo dirlo, su SM Universe Ock mi è piaciuto particolarmente, una cosa che detestavo del Ragno (sopratutto in periodi recenti, in cui ormai i crossover sono cosa quotidiana) è che nei suoi incontri/scontri con altri supereroi, questi lo insultassero e gli mettessero i piedi in testa, senza che battesse minimamente ciglio o reagisse...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 2 Ott 2013, 17:13:56
Penso tu possa stare tranquillo, sull'onnipresenza di Peter: qualcosa capiterà... ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Mercoledì 2 Ott 2013, 22:53:04
Più che altro perché alla lunga stanca, cioè, okay, gli abbiamo voluto bene e sempre gliene vorremo, ma ora per piacere, se stia un attimo lì buono, in attesa di resuscitare, e ci faccia concentrare su quello che è l'eroe attuale! cioè spero davvero che Slott non abbia intenzione di fargli passare tutto quanto Superior a fare: "Ehi... Cucù, sono qua, mi vedete...? Ock, non fare il cattivo..."!

Senza contare che sta scelta di rendere subito palese la sua presenza, come dice giustamente il Doc Manhattan, denota una certa vigliaccheria, cioè l'illusione che questo fosse un nuovo corso duraturo potevano lasciarcela per almeno un numero o due, no?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 3 Ott 2013, 16:39:26
Più che altro perché alla lunga stanca, cioè, okay, gli abbiamo voluto bene e sempre gliene vorremo, ma ora per piacere, se stia un attimo lì buono, in attesa di resuscitare, e ci faccia concentrare su quello che è l'eroe attuale! cioè spero davvero che Slott non abbia intenzione di fargli passare tutto quanto Superior a fare: "Ehi... Cucù, sono qua, mi vedete...? Ock, non fare il cattivo..."!

Senza contare che sta scelta di rendere subito palese la sua presenza, come dice giustamente il Doc Manhattan, denota una certa vigliaccheria, cioè l'illusione che questo fosse un nuovo corso duraturo potevano lasciarcela per almeno un numero o due, no?

Reggi giusto un pochettino ancora, eh eh! Se ho ben capito, la Marvel aveva annunciato 20 numeri di SS, ma sono già stati portati a 24, quindi con allungamento della serie: qualcosa vorrà dire, anche se non so quanto i gusti degli Statunitensi coincidano con i nostri.

Ma qualcuno ha i dati di vendita medi di UR, per caso? Non ho mai capito quante copie vengano comprate ogni mese...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Garalla - Giovedì 3 Ott 2013, 21:52:12
Arrivo in ritardo e con forti contraddizioni.
Non ho mai letto nulla dell'uomo ragno e ho leggiucchiato in rete gli ultimi avvenimenti e per quanto l'idea non mi piaccia particolarmente sono attirato e vorrei leggerla.
Ora non ho acquistato ancora nulla ma volevo sapere se può valere la pena iniziare a leggere dal 598 italiano che comincia "Desiderio di morte" e poi cominciare a leggere Superior?
O converrebbe che io iniziassi a leggere da più indietro? In tal caso da dove?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 4 Ott 2013, 17:07:32
Arrivo in ritardo e con forti contraddizioni.
Non ho mai letto nulla dell'uomo ragno e ho leggiucchiato in rete gli ultimi avvenimenti e per quanto l'idea non mi piaccia particolarmente sono attirato e vorrei leggerla.
Ora non ho acquistato ancora nulla ma volevo sapere se può valere la pena iniziare a leggere dal 598 italiano che comincia "Desiderio di morte" e poi cominciare a leggere Superior?
O converrebbe che io iniziassi a leggere da più indietro? In tal caso da dove?

Secondo me puoi iniziare comodamente da lì: tieni solo conto di questo, che Otto è concio da fare schifo e quindi deve in qualche modo salvarsi.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Venerdì 4 Ott 2013, 20:55:52

Reggi giusto un pochettino ancora, eh eh! Se ho ben capito, la Marvel aveva annunciato 20 numeri di SS, ma sono già stati portati a 24, quindi con allungamento della serie: qualcosa vorrà dire, anche se non so quanto i gusti degli Statunitensi coincidano con i nostri.

Ma qualcuno ha i dati di vendita medi di UR, per caso? Non ho mai capito quante copie vengano comprate ogni mese...

Italiani? Non saprei, però è spesso in testa alle vendite assieme a Rat-Man, o comunque sempre nei primi 10

In America Superior è sempre almeno nei primi 5 posti, spesso al top... a sto punto credo che SE vogliono già far tornare Peter, aspetteranno l'uscita dle prossimo film, come promozione, come sempre (nel bene e purtroppo spesso nel male).

Vi lascio un video del Tizo QUalunque (tutto il canale è interessante), una sottospecie di Clone di MXyzptlk.
Tra l'altro amicissimo di Yotobi, che molti imputavano essere invece un mio Clone, quindi la cosa risulta simpatica. Abbiamo la nostra saga del Clone.

()Pare a Narni abbiano detyto che porteranno in Italia la ristampa americana della saga, inv olumi, Avvocato tieniti pronto! E pure Bianco. )

[media]http://www.youtube.com/watch?v=eD88EXGXvCw[/media]
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 9 Ott 2013, 16:54:35
No, no! Mi interessavano proprio quelli italiani, così da avere un riferimento chiaro, anche per vedere come Panini potrebbe "tirare" Topolino.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Garalla - Mercoledì 9 Ott 2013, 17:21:52
Citazione
In America Superior è sempre almeno nei primi 5 posti, spesso al top... a sto punto credo che SE vogliono già far tornare Peter, aspetteranno l'uscita dle prossimo film, come promozione, come sempre (nel bene e purtroppo spesso nel male).

Classifica Marvel o Americana?
Perchè segue il versante DC e vedo che nei primi 3-4 posto ultimamente è la DC a dominare i primi posti della classifica(tranne quando esce una novità Marvel).
Comunque SSM è tra le prime 10 Americane con tutte e due le usciti mensili.
Non ho ancora recuperato Desiderio di Morte perchè in fumetteria mancava il primo numero, ma dato che un mio amico voleva la variant e lui non la trova più gliel'ho gentilmente acquistata io e quindi ho letto il primo numero americano e sinceramente mi aspettavo molto di meglio. Ovvio la serie si deve assestare ma mi aspettavo qualcosa di più e devo dire che è stato difficile arrivare alla fine.
Continuerò in serata con la lettura.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Domenica 27 Ott 2013, 15:40:59
Lascio perdere il tie-in di AoU, e guardo alla storia principale.

L'attacco a Massacro è ben narrato (per quanto inverosimile che nessun poliziotto lo fermi sparando), e la ventata di novità prometterebbe bene (salvo il costume...), se non fosse che... Superior Spider Man si comporta esattamente come Kaine!

Ora, mi chiedo, data per buona l'idea di fondo (con tutte le riserve del caso), era il momento di proporla davvero, visto che i due aracnidi ragionano allo stesso modo?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Bryfab - Giovedì 16 Gen 2014, 12:35:03
ho letto l'ultimo numero di superior...
che dire? favolosa la lotta finale, numero ben scritto, ben disegnato, la trama va avanti nel migliore dei modi :D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: billiwing1 - Venerdì 17 Gen 2014, 22:09:32
Lascio perdere il tie-in di AoU, e guardo alla storia principale.

L'attacco a Massacro è ben narrato (per quanto inverosimile che nessun poliziotto lo fermi sparando), e la ventata di novità prometterebbe bene (salvo il costume...), se non fosse che... Superior Spider Man si comporta esattamente come Kaine!

Ora, mi chiedo, data per buona l'idea di fondo (con tutte le riserve del caso), era il momento di proporla davvero, visto che i due aracnidi ragionano allo stesso modo?

Non sono molto d'accordo sul paragone con Kaine... Anche se gli effetti sono "simili", le premesse sono sostanzialmente diverse...
Il bello di Superior è l'ambivalenza del personaggio:un criminale "corrotto" dall'eroismo che fa con orgoglio e una vena di superbia il ruolo del suo predecessore, considerandosi addirittura superiore.
Kaine invece "inciampa" costantemente nel ruolo dell'eroe che non vuole, fugge e cerca di allontanare. Vorrebbe chiamarsene fuori, ma si ritrova a dover agire, per sentirsi più simile agli ideali di Peter.

Trovo che la svolta Superior sia stata un buon modo per dare un'ulteriore scossa a una trama che da "Alla Grande!" in poi non annoiava mai e dopo la "Parkerectomia" sta acquistando sempre più interesse! Notevoli secondo me le storie contenute nella testata parallela, "Spider-Man il Vendicatore", sempre più importanti per comprendere questo difficile "nuovo" eroe...

P.S.: a me le lenti del costume fanno impazzire! **
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 20 Gen 2014, 16:56:44
Ma sotto sotto, quanti vogliono il ritorno di Peter?

Io sono il primo, e Venom e Goblin devono tornare a scoprire la sua identità! E Venom deve tornare ad essere Brock, perché, come si vede, io amo l'originalità! ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Martedì 11 Feb 2014, 16:06:11
Per quanto mi riguarda il Peter Parker che si comporta come un teen-ager, che ammacca costantemente figure barbine, mi aveva stancato già prima della fine di Brand New Day... l'unico barlume di luce in tutto questo sono state la Sfida e la Tetra Caccia, da Alla Grande in poi si è spaziato da storie medio buone, ma in tutto questo l'unica cosa che stava veramente sulle scatole era il Peter mentalmente regredito, un vero idiota da teen comedy... insomma si è meritato quel che gli è accaduto... è bene che quel corpo sia controllato da un uomo mentalmente adulto, se non altro!

Michele Stracchino avrà anche pasticciato troppo con la storia del personaggio, ma rimaneva un bravo scrittore, oltretutto ha cercato di far maturare ulteriormente il personaggio con il lavoro di insegnante e approfondendone la figura di capofamiglia... lo dirò sempre una delle peggio stronzate mai fatte dalla marvel è stato far perdere a Mary Jane la piccola Mayday... che con una figlia di mezzo, nessuno se ne sarebbe uscito fuori con idiozie come One More Day o altro, oltretutto l'avere una figlia che stava crescendo, avrebbe offerto maggiori spunti! (ed era nelle intenzioni di De Falco inserire Mayday in pianta stabile, come si è scoperto con il What if della seconda saga del clone!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 12 Feb 2014, 10:51:11
Se ho letto bene una preview in Borsa del Fumetto sabato, è stato annunciato il ritorno di Amazing al posto di Superior.

Comunque, per ora la scazzottata con Smythe promette benissimo. Anche se seguito a preferire Kaine, benché penalizzato dal disegno. Ma il motivo per il quale apprezzare i rodei trova la mia più totale partecipazione ed approvazione!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Domenica 16 Feb 2014, 01:51:44
Se ho letto bene una preview in Borsa del Fumetto sabato, è stato annunciato il ritorno di Amazing al posto di Superior.

Comunque, per ora la scazzottata con Smythe promette benissimo. Anche se seguito a preferire Kaine, benché penalizzato dal disegno. Ma il motivo per il quale apprezzare i rodei trova la mia più totale partecipazione ed approvazione!

Hanno già svelato la copertina, tra l'altrom ritorno in concomitanza con l'usicta del secondo film :asd:

Avvocato non compri ancora SPider-Ma Universe?
Ti stai perdendo Venom!
Flash Thompson Venom contro... Eddie Borck che ora è...... TOXIN :P
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Garalla - Domenica 16 Feb 2014, 09:38:31

Hanno già svelato la copertina, tra l'altrom ritorno in concomitanza con l'usicta del secondo film :asd:

Avvocato non compri ancora SPider-Ma Universe?
Ti stai perdendo Venom!
Flash Thompson Venom contro... Eddie Borck che ora è...... TOXIN :P

Ritorna con l'uscita del film ed è stato annunciato che in Amazing Spider-Man uno comparirà anche Electro. Decisamente una mossa commerciale niente male...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Lunedì 17 Feb 2014, 01:23:59
Tipica Marvel.... esce SM? Peter prende la ragnatele organiche!
Secondo SPidey? Ecco la saga col Dr Octopus col nuovo look col giaccone.. SM3? Ecco che c'è Back in Black col ritorno del costume nero...

Poi AMZ1? Saga di Lizard e cambio del costume Ultimate molto simile al film.. e adesso? Torna Peter e bam, Electro :asd:
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 17 Feb 2014, 09:18:56
Beh, è vero: non  compero ancora SM il vendicatore!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Mercoledì 19 Feb 2014, 01:25:18
Beh, è vero: non  compero ancora SM il vendicatore!

prova col prossimO! Cominciano tutte serie nuove e un nuovo ciclo di venom!
Debutta Superio Team Up e anche il serial coi cattivi dell'UR usati da Superior come alleati.. in USA ha fatto faville!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 27 Feb 2014, 15:20:59
Beh, lo Spidey ammazzaammazzaragni che capisce come uccidendo Smythe avrebbe salvato tutti, e che in mezza giornata distrugge Kingpin non è affatto male!

Ma ancora cambia il costume, cribbio!

Molto meglio comunque Kaine vs Wolverine, da risata assoluta!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Bryfab - Domenica 2 Mar 2014, 15:17:26
sono un po dispiaciuto per la copertina scelta per questo numero. Fra le due dei due albi presenti nel numero, preferivo quella del numero 13 :(
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Sabato 29 Mar 2014, 09:31:27
È ufficiale, gente! Col 31 di SSM, Parker torna alla guida della baracca. Non si sa ancora nulla di Otto, che comunque lascerà da eroe, per salvare tutti e non per interesse personale.

A parte il costume, la storia qui in Italia scorre da Dio, con un Osborn scatenato a tirare le fila del goblinume, anche se non si sa ancora se ci sia lui nel costume di Re Goblin.

Ma abbiamo trovato la nuova supercoppiacomica della Marvel: Kaine e Wolverine! Da mettere il Ragno Rosso negli X-Men, altro che risate! ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 1 Mag 2014, 13:42:19
Giunta alla fine la saga di Kaine contro la Gilda degli Assassini, lo posso confermare: Kaine è un mito leggendario! ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Giovedì 8 Mag 2014, 05:18:38
Spider-Man finito Superior tornerà QUINDICINALE!!!

Pare verrà stampato tutto lì quindi forse forse chiuderà anche SM Universe...

Ti stai perdendo Eddie Brock-Toxin, Avvocato, se adori il Ragno Rosso con Venom ci andresti a nozze!

Comunque segnalo che Venom Volume 2 ha chiuso a fine anno, mentre Scarlet Spider VOl.2 un mese fa circa, col numero 25!

Avvocatone ancora 6 storie... prima della fine! Giusto in tempo per il rilancio di Spidey e il ritorno quindicinale
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 8 Mag 2014, 08:02:20
Ottima cosa. Ammetto candidamente che mi sto arrovellando sullo scatto del senso di ragno a livelli massimi dell'ultima storia. Allora, quando scatta ci sono sempre Liz Allen, che non mi sembra un gran pericolo, Tiberius Stone, che non è di certo pericoloso come un qualsiasi supercriminale, Normie, che è un bambino, e questo tale Mason Banks, nuovissimo tizio... O Normie è una gran carogna, o Banks ha qualcosa in serbo...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Lunedì 12 Mag 2014, 21:02:58
Ottima cosa. Ammetto candidamente che mi sto arrovellando sullo scatto del senso di ragno a livelli massimi dell'ultima storia. Allora, quando scatta ci sono sempre Liz Allen, che non mi sembra un gran pericolo, Tiberius Stone, che non è di certo pericoloso come un qualsiasi supercriminale, Normie, che è un bambino, e questo tale Mason Banks, nuovissimo tizio... O Normie è una gran carogna, o Banks ha qualcosa in serbo...

Pensa che io sto avendo dubbi sulla stessa Liz nei panni di Re Goblin......

Ah, tra poc in estate avremo SPIDER-VERSE, mega saga con TUTTTTTTTTI gli Uomini Ragno possibili di tutti gli unviersi possibili (sì anche il telefilm giapponese) di cui Marvel perlomeno ha i diritti che collaboreranno assieme contro una minaccia comune.. BAMMM :D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 13 Mag 2014, 15:22:08

Pensa che io sto avendo dubbi sulla stessa Liz nei panni di Re Goblin......

Ah, tra poc in estate avremo SPIDER-VERSE, mega saga con TUTTTTTTTTI gli Uomini Ragno possibili di tutti gli unviersi possibili (sì anche il telefilm giapponese) di cui Marvel perlomeno ha i diritti che collaboreranno assieme contro una minaccia comune.. BAMMM :D

E tu ci vedi Liz Allen Osborn che si beve la formula di Goblin?
 Io no, anche perché nel numero precedente abbiamo visto Re Goblin vestirsi da "borghese" ed è chiaramente un maschio; la struttura fisica poi sembra proprio quella di Norman Virgil Osborn...

Oddio, mi sta venendo un dubbio atroce... Banks è solo una maschera di lattice e sotto c'è Norman! :o No, vabbè, dai, è troppo folle...

No, ti prego, il Leopardon no, ti supplico! ;D ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Domenica 29 Giu 2014, 10:33:06
La saga dei due fratelli cloni non mi aveva entusiasmato, come non mi sta garbando molto la sfida Kaine/Kraven: non si sghignazza, se non per Ana Kravinoff finalmente pestata come un tamburo!

Meglio lo Spidey normale, con Goblin che scopre tutto, ance se ho grossissimi dubbi sul trafugamento della salma di Octavius: quando ricederà la baracca a Peter, non fatelo tornare, ma lasciatelo sparire da eroe, cosa che in fondo è...

Ah, su questo numero segnalo una Mary Jane vestita parecchio da sgualdrina, ma assolutamente da sballo! ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 7 Ago 2014, 10:12:22
In Marvel ci sono riusciti: mi hanno fatto odiare Zia May in favore di Otto Octavius! ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Lunedì 18 Ago 2014, 05:22:50
In Marvel ci sono riusciti: mi hanno fatto odiate Zia May in favore di Otto Octavius! ;D

Eh la zietta va fasi alterne ma l'ho odiata parecchie volte eheh

Avvocato ma sono curioso, riesci a farmi un elenco completo il più possibile della tua collezione ragnesca? Un bell'inventario, ecco, son curioso!  ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 18 Ago 2014, 09:06:52

Eh la zietta va fasi alterne ma l'ho odiata parecchie volte eheh

Avvocato ma sono curioso, riesci a farmi un elenco completo il più possibile della tua collezione ragnesca? Un bell'inventario, ecco, son curioso!  ;)

Facilissimo: tutti i numeri dal 274 in poi, con i due speciali di "Il segreto del vetro" (versione a colori) e "11 settembre" (prima ristampa). Non Spiderman Universe.

Aggiungi il libro "Io sono l'Uomo Ragno", regalatomi da Realpc.

Per il resto, nel corso degli anni lo scroccavo qui e lì, soprattutto "Venom" al summenzionato, testata che contiene una delle più belle storie di sempre, poco nota e mai ristampata: "L'Uomo Ragno, Venom e il pianeta dei Simbioti".
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 28 Ago 2014, 10:58:46
E così la cicatrice sul petto ci dimostra che Re Goblin è Norman Osborn: non che avessi dubbi, ma ancora non ne vediamo il muso, e mi domando sempre il perché!

Col Ragno Rosso si torna a sghignazzare, e ciò è ottima cosa! ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Giovedì 4 Set 2014, 01:37:29
Gran bel numero questo, sembra di essere tornati nei mitici anni 90!
Prossimo ultimo numero mensile, il ritorno di Peter è imminente!
Avvocato hai visto la seconda copertina del nuovo corso di Dylan Dog? (il nuovo corso che stravolgerà un po' la serie dopo 25 anni "statici")

Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 4 Set 2014, 08:43:29
Non leggo Dylan, spiacente.

Però attendo di leggere l'annunciato ritorno di Peter per sapere che capiterà con Anna Maria...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: rat-manik - Giovedì 4 Set 2014, 12:57:14
damn è da quasi 3 mesi che non leggo superior (l'ultimo numero è quello con la gatta nera) chi mi può gentilmente fare un mini riassunto?
grazie in anticipo
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 4 Set 2014, 15:05:41
damn è da quasi 3 mesi che non leggo superior (l'ultimo numero è quello con la gatta nera) chi mi può gentilmente fare un mini riassunto?
grazie in anticipo

Una distorsione spaziotemporale costringe da un lato Spiderman 2099 a venire nel nostro tempo, e dall'altro Superior ad impedire che New York salti in aria presso la Horizon. La chiave di volta è Tiberius Stone, che è, all'insaputa di tutti nel presente e nel futuro, il nonno di Miguel O'Hara, SM 2099. Al contempo la Alchem, la ditta di Normie Osborn e di sua madre Liz Allen, acquisisce la Horizon, spalleggiata dal suo nuovo consulente contabile Mason Banks e dallo stesso Stone, ingegnere capo, fondendola con la Oscorp e dando origine all'Alchemax.

Proprio i pasticci che, per ripicca, Stone aveva combinato alla Horizon per ostacolare Peter e gli altri, hanno generato la distorsione temporale, ed a quanto pare l'unico modo per disinnescarla è risolvere l'equazione di Sajani che conteneva le proprietà del reverbio: quel che Peter Parker aveva fatto mentalmente il primo giorno all'Horizon. Superior e 2099 arrivano sul posto, Otto cerca mentalmente tra i ricordi di Peter che gli sono rimasti se per caso ci sia la soluzione dell'equazione. Non la trova, ma la cosa "sveglia" la coscienza di Peter, che cerca di rimettersi insieme con quei pochi ricordi che gli sono rimasti. Otto, allora, cerca di fare da solo, e risolve l'equazione contenendo l'esplosione alla sola Horizon, senza danni per nessuno. Ma SM 2099 resta bloccato nel nostro tempo, perché il suo rivale nel futuro distrugge il congegno che gli aveva permesso di venire da noi. Miguel O'Hara si fa dunque assumere alla neonata Alchemax quale assistente di Tiberius Stone, con il nome falso di Michael O'Mara. La cosa strana di tutta la storia è che il senso di ragno di Superior scatta a livelli goblineschi in presenza di Liz, Normie, Banks e Stone: chi cela un segreto?

Dopo una scaramuccia con Kaine, Otto dà vita al suo più grande progetto: riesce a far prendere il dottorato a Peter, cosa non facile data l'opposizione del prof. Lamaze, superata in un modo o nell'altro, ed assumendo quali collaboratori primari Sajani Jafffrey ed il dott. Elias Wirtham (Cardiac) fonda, grazie ai finanziamenti di May e JJJ senior, le Parker industries, centro di ricerca avanzato nell'ingegneria, nella chimica e nella medicina.

Nel frattempo, però, Carlie Cooper ha scoperto, con l'aiuto del detective Watanabe, che Otto è entrato nella mente del Ragno. Minaccia rapisce la ragazza e la porta da Re Goblin che la sottopone alla formula verde, trasformandola in una orrida folletta a lui fedele di nome Mostro. Carlie, tuttavia, ancora non ha detto a Re Goblin chi sia il volto sotto la maschera.

Re Goblin, poi, travestito da Hobgoblin, preleva le royalties di Kingsley, mandando Roddie su tutte le furie, e pronto a cercare vendetta.

Otto, poi, si scontra con Venom. Credendo di fare la cosa giusta, riesce a staccarlo dal corpo di Flash, con l'aiuto apparente di Peter Parker, ed al contempo a fornire il caporale di gambe artificiali. Però il simbionte riesce ad attaccarsi all'Uomo Ragno superiore, formando Superior Venom.

Il capitano Watanabe, intanto, cerca indizi sulla scomparsa di Carlie, ed una serie di circostanze la porta a sospettare prima di MJ, poi di Peter Parker come coinvolti nella stessa. MJ, peraltro, sta iniziando una relazione con il pompiere Pedro "Ollie" Oliveira, che era intervenuto quando il locale di MJ era stato incendiato.

Mentre Zia May non riesce ad approvare il rapporto tra Peter/Otto ed Anna Maria, a causa del nanismo della ragazza (e qui tutti i lettori hanno odiato Zia May), MJ va a chiedere spiegazioni a Peter del suo comportamento, per vederlo trasformarsi sotto i suoi occhi in Superior Venom: Otto crede di potersi servire del simbionte come strumento di giustizia!

Ma MJ dà l'allarme ai Vendicatori, che intervengono subito anche perché Flash rischia la morte per essere stato separato dal simbionte: la battaglia è durissima, ma alla fine Otto riesce a separarsi dal simbionte respingendolo, quando si accorge che l'alieno ne stava plagiando la volontà. Otto crede di avercela fatta con la sua sola volontà di ferro, ma in realtà anche la mente di Peter ha aiutato a respingere il simbiota: Peter sta sempre più ricostruendosi nella mente di Otto, pur avendo solo pochi ricordi a disposizione.

Fingendo di essere stato infettato da tempo da filamenti di simbionte, Superior Spiderman afferma di essere finalmente libero di fronte ai Vendicatori, ma la scusa non viene creduta quando Stark, esaminando le telecamere segrete di sicurezza del palazzo dei Vendicatori, scopre che fu Superior a cancellare i dati dei test che erano stati condotti su di lui. Superior, dunque, decide di cancellarsi dai Vendicatori.

Il Sindaco Jameson, dal canto suo, decide in segreto di realizzare un esercito di Ammazzaragni sulla base dei progetti di Smythe, e si rivolge alla neonata Alchemax, dove Liz, Banks, Stone e... O'Mara collaborano al progetto.

Kinglsey, dunque, lancia la sfida a Re Goblin: uno scontro tra gli eserciti per decidere chi sarà il Goblin definitivo, e chi vince prende gli uomini dell'altro! Hobgoblin e Goblin si scontrano, trasformando la guerra in una battaglia tra loro due soli: chi sopravvive si prende tutto! Una bomba zucca lanciata dall'Hobgoblin danneggia sul pettorale il costume di Goblin, mostrando un'enorme cicatrice: anche se non l'abbiamo mai visto senza la maschera è lui, Norman Osborn, che uccide Hobgoblin portandosi via tutto l'esercito, dato che "anche il Ragno ne ha uno". Urich, però, non si fida, e di nascosto toglie il cappuccio al defunto Hobgoblin, per scoprire che sotto c'è Claude, il maggiordomo di Kingsley. Urich decide di non rivelare la cosa e di bruciare il cadavere. Kingsley, al sicuro a Parigi, invece sceglie di tenere un basso profilo per un po', ammettendo la sconfitta e covando però propositi di rivalsa.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: rat-manik - Giovedì 4 Set 2014, 16:47:25

CUT
grazie mille avvocato!! ora che sono a casa ( e mi ricordo) posso ricominciare a comprarlo
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Sabato 6 Set 2014, 05:05:51
Non leggo Dylan, spiacente.

Però attendo di leggere l'annunciato ritorno di Peter per sapere che capiterà con Anna Maria...

Sta girando su internet ovunque, per questo chiedevo! Te la linko qui ;)

http://www.fumettologica.it/wp-content/uploads/2014/08/dylandog338.jpg

Ricorda nulla? Anche il titolo è un omaggio voluto da Recchioni :D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Sabato 6 Set 2014, 07:41:31
Amazing 100 (edizione  statunitense).

Viva l'originalità, niente da dire! ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 26 Set 2014, 10:58:56
Okay, chi scommette una pacca silla spalla? Nei prossimi numeri scopriremo che Banks e Osborn sono la stessa persona: non li vediamo mai insieme, e comunque Osborn ha avuto accesso al progetto ammazzaragni dell'Alchemax!

Come vedete, ormai so come ragionano in Marvel! ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 23 Ott 2014, 10:13:11
Mi autopacco sulla spalla, visto che nessuno lo fa e dico: grande ritorno per Peter!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Bryfab - Sabato 1 Nov 2014, 18:16:14
Finale incredibile quello di Superior Spider man. Storia meravigliosa e disegni mozzafiato di Camuncoli.
Ok, si vede che è stato fatto frettolosamente (per far coincidere in america il ritorno di Peter con l'uscita del nuovo film) però a me è piaciuto moltissimo.
Curioso di sapere come finirà la storia con Anna Maria.

Adesso aspetto solo Spider-verse!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Lunedì 3 Nov 2014, 00:58:53
Finale incredibile quello di Superior Spider man. Storia meravigliosa e disegni mozzafiato di Camuncoli.
Ok, si vede che è stato fatto frettolosamente (per far coincidere in america il ritorno di Peter con l'uscita del nuovo film) però a me è piaciuto moltissimo.
Curioso di sapere come finirà la storia con Anna Maria.

Adesso aspetto solo Spider-verse!

Stao giusto parlando ora in chat delalegera fettolosità, am comunque gran storia!

Avvocato!!!! Ti scongiuro LEGGI l'ultimo SM Universe. tanto poi da Dicembre torna quindicinale quindi dovrai comunque sborsare doppio al mese.. ma questo che è l'ultimo numero ti prego di leggerlo, c'è una continuity che viene arricchita e si tocca il pre-saga del clone, e c'è un Osborn inedito folle e cattivissimo

Ora mi leggo Amazing 1 col ritorno di peter, in uscita il 13 novembe ma in anteprima a Lucca (l'ho subito fatto mio) :D

Avvocato ma ancora mi chiedo, perchè ti sei voluto perdere Venom, Brock cacciatore di simbionti, i sinistri sei, Osborn.... quando comunque la spesa sarebbe stata immutata dato che Spidey non era più quindicinale ma mensile?
Pazzie da avvocati, dico io! :-/
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 3 Nov 2014, 11:18:20
Solducci risparmiati.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Mercoledì 5 Nov 2014, 22:25:17
Solducci risparmiati.

Beh sì, però c'era la continuity e gran belle storie, cioè era la stessa spesa che affrontavi col quindicinale che ora ti si ripresenterà, ma non entro nelle decisioni da avvocato :P
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 7 Nov 2014, 21:17:14
Vero, infatti dovrò spendere di più proprio quando a dicembre escono i dvd mancanti di Goldrake e poi probabilmente Jeeg...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: V - Lunedì 12 Gen 2015, 17:48:01
Credo sia il topic giusto.

Non ho mai letto nulla dell'Uomo Ragno, ma mi piacciono i bei disegni e le belle edizioni. Mi consigliereste questo volume qui, dedicato ad Affari di Famiglia, disegni di Dell'otto: http://www.paninicomics.it/web/guest/productDetail?viewItem=756104

Grazie mille,
V
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Luxor - Lunedì 12 Gen 2015, 18:12:52
Credo sia il topic giusto.

Non ho mai letto nulla dell'Uomo Ragno, ma mi piacciono i bei disegni e le belle edizioni. Mi consigliereste questo volume qui, dedicato ad Affari di Famiglia, disegni di Dell'otto: http://www.paninicomics.it/web/guest/productDetail?viewItem=756104

Grazie mille,
V

Ho letto il volume perchè me lo ha prestato un amico e il mio giudizio è stato "intermedio", senza infamia e senza lode, con i suoi pro e contro, che vado a spiegarti:

Pro:
- I disegni sono semplicemente meravigliosi!
- Si tratta di una Graphic Novel completamente slegata dall'universo di Spider-Man, quindi puoi leggerla senza problemi.
- La storia è autoconclusiva, quindi non devi cercare altro materiale.

Contro:
- La storia, almeno secondo me, è il punto debole di tutto, e non tanto per la trama, che prometteva molto, quanto per lo sviluppo generale, prevedibile e con pochi guizzi. Tengo a precisare però che è un'opinione personale e conosco gente che l'ha apprezzata, alla fine è questione di gusti :)
- Il prezzo è forse eccessivo, ma lo dico in base alla mia valutazione sull'opera.

Spero, anche se in minima parte, di averti aiutato nella scelta, comunque in base alla tua premessa (mi piacciono i bei disegni e le belle edizioni) non dovresti rimanere deluso se decidessi di acquistarlo :)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: V - Lunedì 12 Gen 2015, 23:10:58

CUT


Grazie mille, molto utile! ci farò un pensierino  :)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Sabato 17 Gen 2015, 15:28:40
Interessanti i due numeri di partenza, la presena di Electro nella seconda parte è chiaramente dovuto all'uscita di Amazing Spider-Man 2 con l'incredibile Uomo Torpedine... (cit. Dr. Manhattan), tra l'altro davvero interessante il ruolo dato
Spoiler: mostra
alla Gatta, son curioso di vedere se decideranno di chiarificare tutto, oppure diventerà definitivamente una villain vendicativa!
Insomma gran bel ritorno di Peter, Ock era anche interessante seguirne le avventure, ma sapevamo che non sarebbe durato troppo! Ora sono però in attesa di vedere come e in che ruolo faran tornare il personaggio, essendoci ancora Miles Warren in giro, però non che venga lasciato tanto spazio alla fantasia ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Domenica 18 Gen 2015, 04:23:48
Interessanti i due numeri di partenza, la presena di Electro nella seconda parte è chiaramente dovuto all'uscita di Amazing Spider-Man 2 con l'incredibile Uomo Torpedine... (cit. Dr. Manhattan), tra l'altro davvero interessante il ruolo dato
Spoiler: mostra
alla Gatta, son curioso di vedere se decideranno di chiarificare tutto, oppure diventerà definitivamente una villain vendicativa!
Insomma gran bel ritorno di Peter, Ock era anche interessante seguirne le avventure, ma sapevamo che non sarebbe durato troppo! Ora sono però in attesa di vedere come e in che ruolo faran tornare il personaggio, essendoci ancora Miles Warren in giro, però non che venga lasciato tanto spazio alla fantasia ;D

Tre numeri! Il terzo è già fuori da qualche giorno (eh la quindicinalità comincia a farsi sentire!)
GELO mi è piaciuta davvero tanto, una bella storia "fuori continuity", nel senso che non aggiunge nulla a quest'ultima, am che col period di freddo barbino si è fatta calzante, inoltre forse hanno risposto un po' alla domanda sulla gatta nera xD
Diciamo che si torna all'amore/odio per un po, pare..

Inoltre nell'ultimo numero ecco che riappare.. Ezechiele Lupo? Mmm, Ezechiele ragno? Eheheh
L'avvocato mi sta contagiando
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Domenica 18 Gen 2015, 08:20:09
Uh? Non era Ezechiele Cellulari? ;D

Se non la capite... Ripensate al nome completo!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: rat-manik - Giovedì 29 Gen 2015, 17:31:25
per chi lo avesse: com'è "diventare un arrampicamuri?"
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 30 Gen 2015, 11:27:52
Per ora, una storia come tante.

A me piacerebbe sapere come Cindy ed i filmati di Ezekiel siano scampati alla cancellazione totale dell'incantesimo di Strange...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: rat-manik - Venerdì 30 Gen 2015, 18:50:04
Forse si scoprirà in seguito. A me cindy non é che piaccia molto sinceramente, la trovo parecchio bipolare...  Prima vuole picchiare Peter e poi lo bacia come se fossero fidanzati da anni, capisco che é la "sposa del ragno" ma qui si esagerata secondo me. Un'altra cosa che non capisco é il fatto che cindy possa sparare ragnatele dalle mani mentre Peter no, ma sono stati morsi dallo stesso ragno(quasi in contemporanea mi par di capire...)   
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Sabato 31 Gen 2015, 14:34:02
Beh, ogni individuo reagisce diversamente al morso di un ragno... Sarò curioso di vedere se le tele di Cindy appiccicano su ambo i lati però (cosa che non parrebbe, perché Cindy si abbassa la maschera senza problemi), perche allora si ride... ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Lunedì 2 Feb 2015, 01:45:11
Per ora, una storia come tante.

A me piacerebbe sapere come Cindy ed i filmati di Ezekiel siano scampati alla cancellazione totale dell'incantesimo di Strange...

Avvocato è accaduto tutto quello che continuity vuole sia accaduto, Strange ha agito solo sulle menti delle persone che avevano scoperto Peter, niente più, qualsiasi domanda di continuity non deve mai entrare in conflitto con One More Day, in pratica.... :P Ha cambiato solo i dettagli che abbiamo mostrato ma per il resto nessun problema... è un effetto nel passato ripercosso sull'istante presente che ha lasciato inalterate molte cose quindi...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 3 Feb 2015, 17:04:37
Se ti ricordi, Stark e Richards eliminavano la questione da tutti i database, rubriche, immagini, filmati, tanto che la Torcia si lamentava di non avere più il numero di cellulare di Spidey!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 26 Mar 2015, 10:20:08
Ho sfogliato la seconda parte di Ragnoverso.

In queste prime due puntate, mi sembra una boiata planetaria. Spero che quando Peter "giusto", Silk, Miguel, la Donna Ragno,  Spidergirl e Julia Carpenter entreranno in scena, le cose si risollevino...

Senza scordarci di Venom e Kaine!

Ma... complimenti alla Panini Marvel che, nel numero uscito a fine marzo, rammenta a tutti di andare a Cartoomics di due settimane fa! ;D ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 4 Mag 2015, 23:51:55
Una sola domanda da "Ai confini del Ragnoverso" 4 (numerazione italiana): perché il Ragno-Evangelion con tanto di comparsata di Rei, Asuka ecc? Perché? Perché? :o

Torna Peter sulla sua testata (!!!!) e la storia è carina: un caso?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 27 Ago 2015, 16:06:31
Ho aspettato la fine di Ragnoverso prima di tornare a parlare del fumetto.

È stata una delle storie più inutili, brutte, insensate e peggio scritte della leggenda di Spiderman, livello One more day.

Spero che il ritorno annunciato di Gerry Conway sul numero del 10 settembre risollevi la testata: prometteva bene, ma Ragnoverso è stato un colpo da ko...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: LYLA.it - Giovedì 27 Ago 2015, 16:24:33
temo (leggi: lo so, perchè ho già letto gli albi USA) che rimpiangeremo il ragnoverso (ho detto tutto....)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 27 Ago 2015, 16:42:30
temo (leggi: lo so, perchè ho già letto gli albi USA) che rimpiangeremo il ragnoverso (ho detto tutto....)

Intendi l'one shot di Conway, o quel che verrà dopo Conway?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Luxor - Giovedì 27 Ago 2015, 20:22:23
Una domanda per voi lettori dell'amichevole Uomo Ragno di quartiere, le storie contenute nell'albo di prossima uscita con la collana Superfumetti valgono la spesa?

Qui l'indice in questione:

http://www.badcomics.it/2015/08/superfumetti-ecco-lindice-dei-primi-due-volumi/75940/

Grazie in anticipo ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Il mistero della Sachertorte - Giovedì 27 Ago 2015, 20:36:11
Si´ Luxor anche se mi rincresce che  ci siano solo saghe  degli ultimi´ 60... A mio avviso potevano ficcarci dentro tipo,chesso´,la saga della droga di Lee /Romita o la morte di Gwen Stacy episodi ben piu´ significativi del vero Arrampicamuri (quello dei Seventeen )...Discorso a parte meritano gli anni ´ 80  e i due divi di quel decennio,Todd Mc Farlane ed Erik Larsen (discorso a parte e forse forse una antologica a parte)...



Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 27 Ago 2015, 20:54:19
Quella di Stern sul Fenomeno è una vera chicca: non molto ristampata ed epica! Sì, vale decisamente!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: McDuck - Giovedì 27 Ago 2015, 22:49:46
Gran belle storie, davvero. Lette a suo tempo su Spiderman Collection. Volume consigliatissimo a chi non le possiede :)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: LYLA.it - Giovedì 27 Ago 2015, 22:52:56
Intendo il post ragnoverso fino alle (nuove) guerre segrete. Una catastrofe (sempre beninenteso SEXONDO ME).
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 27 Ago 2015, 23:07:29
Grazie.

Non sarà quindi un Ragno che annulla One More Day, e che torna sposato con Mary Jane. Tsk tsk tsk...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Luxor - Venerdì 28 Ago 2015, 00:26:39
Grazie a tutti per il vostro parere, penso proprio che alla fine vi darò retta ;)

@ UU: La storia della dipartita di Gwen Stacy ce l'ho in un altro volume e, nonostante sia triste, è veramente molto bella, da leggere assolutamente ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: LYLA.it - Venerdì 28 Ago 2015, 10:09:15
Questo non l'ha capito ancora nessuno ma (se posso spoilerare un po'):
Spoiler: mostra
1- anche se fosse non è detto che sia una bella cosa
2- anche se fosse una bella cosa, però poi bisogna anche saperla raccontare bene
(e IMHO non sta accadendo)
Per me alla marvel (ma anche alla DC, eh) stan facendo scelte NARRATIVE/EDITORIALI completamente nonsense

Grazie.

Non sarà quindi un Ragno che annulla One More Day, e che torna sposato con Mary Jane. Tsk tsk tsk...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 28 Ago 2015, 10:50:41
La mia era una battuta ironica su ciò che credo tutti i ragnofili vorrebbero: è ovvio che va messa nelle mani di qualcuno che lo sappia gestire.

OMD è stata una scelta deleteria perché da un lato ha cancellato cose stupende come lo smascheramento di Peter da parte di Zia May, che Strackzynski aveva saputo narrare senza il classico "malata di cuore avrebbe un infarto se scoprisse la verità", e dall'altro crea un potenziale effetto già visto enorme: May riscopre che Peter è Spidey... Ancora?!?

Terrificante: un annullamento non ci starebbe male. Pensa poi a Osborn, usato sì benissimo in Superior, ma depotenziato dalla perdita di quel ricordo famoso... Come Venom!

Oltretutto i personaggi sono usati malissimo! Stiamo allo stesso Venom: dopo essersi fuso con Superior, Venom non scopre che è Parker? Assurdo!

E poi ci sono errori spaventosi: se l'incantesimo di Strange ha rimosso anche dati personali, filmati, ogni dettaglio che colleghi Spidey a Peter (ripeto: vedi Torcia che si lamenta di non avere più il cellulare dell'Uomo Ragno), come fa Cindy a conoscere l'identità di Peter, ad averne i filmati, ad essere rimasto il nome di Peter nella registrazione di Ezekiel? E come fa lo Sciacallo a ricordarsi di Peter e dell'Uomo Ragno?

Ho finito da poco Age of Ultron: in essa c'è Superior, ma si comporta esattamente come Parker! Cribbio, Wolverine ha l'idea di uccidere Pym nel passato... E Superior, re del lavoro sporco a fin di bene, non va con lui?


Non so: oltre ad essere suicide scelte editoriali tipo morte di Wolverine, mi sembra anche che troppe buone idee diano gestite malissimo.

Ora, Mackie sarà stato quel che era, ma aveva capito che i fan del ragno non vogliono saghe galattiche per Peter, che è eroe del quotidiano: Ragnoverso non sarebbe mai stato proposto ai tempi, e nessuno l'avrebbe accettata. Spidey che sostiene il Bugle con la gente attorno che lo disprezza mentre li salva: quello è il vero animo dell'Uomo Ragno.

Apprezzo, lo confesso, invece che Peter usi il suo genio per guadagnarsi da vivere: le Parker Industries sono davvero una grande trovata.

Ma che le si usino bene: finora si son viste poco... Per far spazio aRagnoverso! E ho detto tutto!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: LYLA.it - Venerdì 28 Ago 2015, 11:05:19
Le Parker Ind. sono - come ben dici - l'unica trovata decente degli ultimi anni.

OMD, ti dirò, l'ho anche digerito, perchè (e vedo che sei d'accordo) più del COSA spesso ci colpisce il COME e SOPRATTUTTO il COME VIENE GESTITO DOPO.

Per anni ho sognato che nonostante OMD, cmq MJ sapesse. per anni ho sognato che "l'amore vince sempre" anche contro un diavolo come Mefisto. Per anni ho sognato che in qualche modo l'amore tra MJ e Peter trovasse cmq la strada.

E adesso dopo anni di: nuovi nemici all'acqua di rose, JJJ sindaco (buona idea), la morte di Marla, zia may che sposa il padre di JJJ (ma dai, ma che bisogno c'era), superior (una cosa da orrore: non per l'idea, di per sè geniale, ma ancora una volta per il COME... dopo i primo 3 numeri si navigava a vista), la gatta che torna ma che subito scompare (ma oramai i feedback in tempo reale condizionano le trame??), ragnoverso (si commenta da sè), Miguel o'hara intrappolato nel presente che getta le basi per il sè stesso del futuro (bof... idea carina ma che lascia il tempo che trova)... e come finisce (o come ricomincia)?

con una serie di scelte editoriali (come sai AMAZING è attualmente sospesa, mentre escono cmq i .1 .2 .3 .4 .99 che raccontano storie di contorno inutili), altra megasaga SECRET WARS (ma un nome più originale, no??) che è incomprensibile (leggo solo le recensioni, perchè acquisto solo spiderman) e, perla finale, RENEW YOUR WOWS che pare un What if.

abbandonai anni fa UR, dopo la saga del clone, perchè - ti confesso - trovavo Ben Reilly molto più interessante che il paranoico Peter. Anni dopo lessi la saga "tornando a casa" e mi son detto: Stracchino è un genio. Recuperato tutto, tutti gli arretrati, tornato l'amore. Da li: House of M (orrore), OMD, e tutto quel che sai.
Ho abbandonato le pubblicazioni italiane per seguire solo ed esclusivamente la testata principale USA (Amazing).
temo che terminerò anche questa.

Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 28 Ago 2015, 11:53:09
Grazie dello spoilerone su SM2099! :P

Non sapevo della sospensione di Amazing, cosa sconcertante.

Confesso che ci son stati momenti in cui ho letto la testata italiana più per i personaggi secondari come Kaine e 2099 (che stava andando bene per me), che per la principale, dove ancora mi chiedo a che sia servito il ritirno di Kraven (picco più basso anche per Kaine), togliendoci Alyosha, che ci aveva dato siparietti fenomenali quando era alleato di Peter (e ne conosceva l'identità)!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: LYLA.it - Venerdì 28 Ago 2015, 12:09:09
ah già, dimenticavo The Big Hunt: poteva essere una cosa grandiosa... s'è sciolta come neve al sole e (secondo me "a braccio") l'han fatta diventare una sorta di premessa al ragnoverso scoppiato qualche tempo dopo
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 31 Ago 2015, 15:57:58
ah già, dimenticavo The Big Hunt: poteva essere una cosa grandiosa... s'è sciolta come neve al sole e (secondo me "a braccio") l'han fatta diventare una sorta di premessa al ragnoverso scoppiato qualche tempo dopo

Ecco, "Grim hunt" è un perfetto paradigma di quel che vado dicendo su questo ragno. Te ne elenco i punti problematici:

1) Cassandra Webb è tornata vecchia decrepita: ma non aveva avuto l'eterna giovinezza alla Riunione dei Cinque? E allora perché è tornata vecchia senza spiegazione?
2) Mattie Franklin, sempre dalla Riunione, aveva avuto poteri spaventosi anche di rigenerazione: dove sono finiti? Se li ha persi anche lei, sarebbe utile sapere come e dove... Anche perché, se non li avesse persi, col cavolo che Ana Kravinoff l'avrebbe catturata!
3) stesso difetto di "L'ultima caccia di Kraven": non si ride mai! E una storia del Ragno dove non si caccia una battuta idiota è una storia INUTILE.
4) alla fine perdiamo Mattie Franklin, Cassandra Webb ed Alyosha Kravinoff per avere indietro un Sergiei Kraven del quale nessuno sentiva la mancanza, che non voleva tornare e che non può essere ucciso da qualcuno che non sia Kaine: ne valeva la pena? Ne valeva VERAMENTE la pena?
5) Soprattutto mi brucia per Mattie, personaggio dal potenziale enorme ma sempre male usato, e per Alyosha: il Kraven buono era una spalla comica perfetta per Peter, a livello Torcia o Wolverine...

Ecco, anche Ragnoverso a che è servito? A cambiare il costume di Mayday? A creare Spider Gwen Stacy? A riportare O'Hara nel futuro quando il suo essere nel passato prometteva scintille, visto che sarebbe dovuto succedere qualcosa tra lui e Liz Allen capace di sconvolgere il mondo?

Insomma, l'ennesima occasione persa. Anzi, sprecata rovinando sempre più un grande personaggio ed i suoi migliori collaterali.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: LYLA.it - Lunedì 31 Ago 2015, 21:02:21
E pensa che o'hara invece resta lì dove è....
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 16 Nov 2015, 17:18:21
Letta la saga di Conway.

Nulla di trascendentale, molto classica, senza pretese. E per questo... è molto meglio di "Ragnoverso"! ;D ;D

Non che ci volesse molto, eh...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Domenica 22 Nov 2015, 05:32:32
Ragnoverso mi è piaciuta moltissimo, un finale "quasi nulla di fatto" ma mi ha divertito tantissimo per tutto il resto, era un grosso minestrone per fare gola ai malati di continuity e dimensioni alternative come me, quello doveva fare e l'ha fatto bene, oltre che chiudere un po' tutte le cazzatone totemiche che Strac aveva inserito, limando un po' la storia del "predestinato" che poco ci azzeccava, Peter è bello perchè non era destinato a nulla, si è sudato tutto quello che ha fatto dall'inizio alla fine, risultando la biglia impazzitache si è ribellata al flipper e ha battuto un essere superiore come Morlun, dimostrando di essere davvero il vero Uomo Ragno, ci sta direi :)
E' anche servita per capire cosa i fan americani preferissero, tanto che Spider-Gwen avrà la sua serie così come la squadra dei "Ragni"... oltre che salutare diverse dimensioni parallele che dopo SW ci saluteranno per sempre 8anche se in marvel "sempre" non esiste :P )

Comunque One More Day non ha cancellato NULLA (tranne un matrimonio comunque continuato in convivenza e che ha cambiato un po' la "saldezza" (esiste saldezza? ahhaha) tra il rapporto di Peter e MJ), ha solo fatto dimenticare le cose, lo smascheramento con zia may è successo, ma lei non ricorda.. serviva Mefisto? assolutamente no, ma tant'è...

Più positività ci vuole a seguire il Ragno, io credo che mai uno scrittore abbia saputo rivangare bene nella continuity com Slott, è encomiabile in un mondo di reboot e continuity lasciate allo sbando, tipo benids che è bravo ma non conosce bene i personaggi che scrive quindi se ne fotte di anni di storie facendo quel che vuole

Comunque no sarà un elseworld quello con Peter con la figlia, post Secret War vedremo cosa resterà, magari la figlia sì.. la figlia no.... :P

Ah ho TUTTI gli Uomo Ragno, recuperati a questa Lucca ho grossomodo qualsiasi storia del ragno pubblicata in Italia, compresi gli speciali e le ristampi quali tutti i SM Collection e Uomo Ragno Classic.. è stata lunga e dura ma ce l'ho fatta  :D :D :D

Ah Lyla.it un sacco di tempo fa t mandai un messaggio privato qui nel forum dove ti elencavo i titoli di una serie a cartoni del ragno che mancavano sul tuo sito, lo avevi letto? (:

EDIT: Ah! Da Gennaio ristampano La saga del clone (seconda ovviamente) in volumi, credo staranno a una 15ina di euro l'uno, come Onslaught o L'Era di Apocalisse, saranno un 6 volume credo... ogni due mesi anche qui credo se fanno come adesso, se ve la siete persa recuperatevala che è un pezzo di storia, coi suoi alti e anche tragicamente bassi, ma erano gli anni 90 completamente fuori di testa
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Domenica 22 Nov 2015, 16:03:03
Se ristampano la saga del clone, non hanno più scuse per non predisporre la ristampa del "Pianeta dei simbioti"!

Confesso di essere stato poi spaventosamente deluso dalla prima avventura del nuovo ciclo di Jessica Drew: trama ingarbugliata, disegni pessimi, un costume assolutamente non all'altezza del primo. Speriamo nel futuro.

Voto rinviato per Silk, ma rivoglio Kaine e 2099!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Domenica 22 Nov 2015, 16:49:28
Se ristampano la saga del clone, non hanno più scuse per non predisporre la ristampa del "Pianeta dei simbioti"!

Confesso di essere stato poi spaventosamente deluso dalla prima avventura del nuovo ciclo di Jessica Drew: trama ingarbugliata, disegni pessimi, un costume assolutamente non all'altezza del primo. Speriamo nel futuro.

Voto rinviato per Silk, ma rivoglio Kaine e 2099!

Si il nuovo costume di Jessica non piace molto nemmeno a me, così ciome i disegni troppo mangosi di Silk, che però è un personaggio più sopportabile di quel che credessi... pare che Spider-Gwen invece sia una serie bomba da quel che leggo in rete, spero la si posa leggere quanto prima
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Domenica 22 Nov 2015, 17:38:25
Speriamo, perché ultimamente ho letto troppi giudizi entusiasti su cose che poi mi hanno profondamente deluso...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Castyano - Venerdì 15 Gen 2016, 12:51:29
Nella terrificante "Sins rimembered", con chi parlava al telefono Sarah Stacy?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Domenica 17 Gen 2016, 00:47:53
Mi rammenti quale sia, per favore?

Letta sia la storia del crollo dell'edificio delle PI, che mi è parsa molto standard e per questo gradevole, e letta la prima Secret Wars 2016, che mi fa porre una domanda: ma qual è il senso di questa sbobba insulsa? :-?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Castyano - Domenica 17 Gen 2016, 01:28:48
E' il seguito di "Sins past", su Uomo Ragno 422-423, nel quale Peter va a Parigi per accudire la figlia di Gwen, Sarah, che era stata ricoverata perché aveva abusato di alcune pillole. Poi si scopre che un boss criminale l'ha presa di mira per via del fratello. Una roba dimenticabile, però non ho capito con chi parli al telefono quando lei e Parker stanno al cimitero.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Domenica 17 Gen 2016, 10:52:57
Credo non sia mai stato esplicitato.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 28 Gen 2016, 16:37:01
Ho letto la seconda Secret Wars e, se l'andazzo sarà questo, appena finite lascerò il Ragno...

Ma che cicisbeo stanno facendo in Marvel?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: LYLA.it - Giovedì 28 Gen 2016, 16:39:34
analogo al cicisbeo DC: incredibile :(

Ho letto la seconda Secret Wars e, se l'andazzo sarà questo, appena finite lascerò il Ragno...

Ma che cicisbeo stanno facendo in Marvel?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 28 Gen 2016, 16:41:40
analogo al cicisbeo DC: incredibile :(


Pensa che su questo numero è stata pubblicata la lettera "lamentela" di un lettore che farà esattamente come me... Almeno non pubblicano solo lettere compiacenti.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Venerdì 12 Feb 2016, 05:44:36
Non sono d'accordo, anzi la penso esattamente così:

http://www.fumettologica.it/2016/02/secret-wars-tempo-che-non-ce-mai/

Questo Secret Wars ha costruito un mondo bellissimo, ogni testata ora mi diverte moltissimo seguirla, comprese le varie testate ragnesche..
Certo il VERO Peter sta agendo in Secret Wars (è tra i sopravvissuti) e quelli che vediamo sul quindicinale sono altri Peter....
Poi verso Aprile-Maggio finita Secret Wars si tornerà alla "normalità", se così si puo dire...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Giovedì 18 Feb 2016, 04:18:46
analogo al cicisbeo DC: incredibile :(


No no no niente confusione, non è un reboot, finito Secret Wars la maggor parte della roba continua dove l'avevamo lasciata, Spidey compreso, con ancora Slott al timone
Peter proseguirà la sua idea di rafforzare le Parker Industries, almeno nel primo arco narrativo, poi si vedrà, ma NIENTE REBOOT, tranquilli...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Venerdì 11 Mar 2016, 04:15:19
Confermo che post Secret Wars tutto tornerà come prima, come fossero passati pochi istanti dalla collisione di Terra 616 con l'Ultimate... quindi godetevi gli Elserworld che in questi mesi ci sono sul ragno, che sono quasi una decantazione di Ragnoverso, dei veri e propri What If, poi tutto ripartirà da dove l'abbiamo lasciato, con Spidey e la sua idea di rafforzare le Parke Industries.. vedremo cosa erediterà il ragno da Battleworld ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 11 Mar 2016, 08:05:22
Goderceli? E come?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Paperock - Domenica 13 Mar 2016, 14:27:23
Io è ormai da tempo che non compro piu l'uomo ragno, sento parlare di parker industries addirittura...certo che l'uomo ragno si è proprio allontanato dallo spirito delle origini.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Domenica 13 Mar 2016, 16:16:10
Le Industries ci stanno eccome.

Non è per quello che UR mi pare tracollato (come temo,lo sia un po' tutta la Marvel,purtroppo).
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Paperock - Domenica 13 Mar 2016, 22:14:10
Si  la qualita media delle storie marvel (sempre piu legata al business ) si è abbassata notevolmente. Non è un caso che sempre piu nostalgici si rifanno gli occhi con i classici.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 13 Apr 2016, 13:02:49
Ragazzi, notizia bomba dalla posta di UR Secret Wars 7 (delle storie poco cale, anzi: boiate e basta): sul terzo volume che ristampa la Saga del Clone, in uscita a maggio, ristamperanno "L'Uomo Ragno, Venom e il pianeta dei Simbionti" (già "Simbioti").

È una delle imperdibili per chi ama Venom, ma è davvero una delle storie più belle di sempre del nostro amato ragnetto, in generale! Credo sia alla prima ristampa: non perdetela perché è un gioiellino, oltreché il saluto di David Michelinie alla Marvel, vent'anni fa.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Luxor - Mercoledì 13 Apr 2016, 14:55:52
Sai già se la storia sarà tutta in quel volume?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 13 Apr 2016, 16:15:24
Da quel che ho capito, sì. Carnage alto 12 metri, Cap simbiotato, la Cosa che sfascia un cubo di Rubik da soli valgono il prezzo ma soprattutto... "Calmati, Eddie... Ti va una mela?"

Leggete e capirete!!!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: DarkSideOfQuack - Mercoledì 27 Apr 2016, 18:17:14
Ragazzi , non so se è il topic giusto, ma vorrei fare una domanda su Amazing Spider-man (quello attuale): ho iniziato a seguire i fumetti Marvel un annetto fa partendo da Deadpool e Spider-man con la saga del ragnoverso e i volumi di Superior Spider-man; gradualmente ho cercato di recuperare i vecchi numeri, e ogni tanto compravo quelli nuovi, ma rimanendo sempre indietro infatti l'ultimo acquisto è stato il #634 (o 20). La mia domanda è quindi se conviene continuare a seguirlo visto che la spesa per recuperare gli altri numeri seguenti (fino al #649 per adesso) non è poca cosa... se non ne vale la pena, perchè le storie sono sottotono, allora abbandono e vedo di ricominciare quando la testata migliorerà.

Grazie a chi mi risponderà  :)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 27 Apr 2016, 19:33:09
Lascia perdere le Secret Wars! Ricomincia tra due numeri (salta quello di domani, e riparti da quello subito dopo)!

RETTIFICA! UR 649 va preso non per le Secret Wars, ma per le avventure, non SW, di Mayday Parker, tornata alla grandissima!!!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Giovedì 5 Mag 2016, 03:30:57
Lascia perdere le Secret Wars! Ricomincia tra due numeri (salta quello di domani, e riparti da quello subito dopo)!

RETTIFICA! UR 649 va preso non per le Secret Wars, ma per le avventure, non SW, di Mayday Parker, tornata alla grandissima!!!

Senza leggere SW perde molto tutto Rinnovare le Promesse e soci, restano dei WhatIffoni e basta.. MA MA MA non andrà TUTTO perduto, averli letti è comunque importante, non posso dirvi di più

Posso dirvi che Secret Wars èarrivata al suo bellissimo culmine (se mai avrete occasione leggetevela!) con una delle battaglie più belle contro il Dottor Destino che abbia mai letto

Il nuovo universo Marvel da quel che so partirà OTTO MESI DOPO, quindi ritroveremo già le testate avanzate nel tempo, sarà piacevole scoprire cosa è accaduto e cosa ha portato i personaggi nel loro attuale status quo
Il sommario del ragno sarà di un vario meraviglioso tra l'altro
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 12 Mag 2016, 22:35:48
Primo numero post SW.

Sono allibito. :o
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: DarkSideOfQuack - Mercoledì 18 Mag 2016, 23:11:07
Primo numero post SW.

Sono allibito. :o

Come mai? Io devo ancora comprarlo per rendermi conto del nuovo corso... (in più volevo comprare Spidey #1, sembra bello).
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 18 Mag 2016, 23:32:21
Per il nuovo ruolo di Peter, per il nuovo mondo Marvel che non sembra più il "nostro", per il nuovo costume (argh!)...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Rockerduck87 - Lunedì 23 Mag 2016, 14:50:24
Per chi sta seguendo marvel masterwork spiderman, finalmente verranno ristampati i primi 3 volumi, da tempo attesi ormai.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 26 Mag 2016, 17:07:38
E poi mi è sfuggita la più grossa di tutte, che ho compreso appieno solo ora, ma che mi era entrata a livello subliminale: il nostro eroe non è più l'Uomo Ragno, ma solo Spider-Man, anche nelle storie!

Uffa!

Ho acquistato anche il volume cui accennavo della Saga del Clone, e leggere "L'Uomo Ragno e il pianeta dei Simbionti" (nome corretto) a confronto... beh, non c'è paragone: eravamo su un altro pianeta, letteralmente!



































Carnage alto 12 metri...  AAAAARGHHHHHHH! [smiley=drool3.gif] [smiley=drool3.gif] [smiley=drool3.gif]
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 30 Set 2016, 11:21:47
Siamo a settembre, non più a maggio.

Le storie di Spider-Man, come lo chiamano adesso, sono continuate. Pare che Mary Jane Watson, su altra testata, abbia un flirt con Antony Howard Stark jr, Iron Man.

Peter si è messo con una ragazza cinese di nome Lian Tang, genio che lavora alle Parker Industries di Shangai. Peter è ricchissimo ed il Ragno sembra sempre più simile ad Iron Man.

La Donna Ragno Jessica Drew è incinta non si sa di chi ed ha un costume operativo orribile.

Silk seguita con molti più bassi che alti.

Degli Aracnoguerrieri non ho capito nulla: ma il multiverso non era stato spazzato via da "Secret Wars 2016"?

Spider-Man 2099 adesso viene chiamato Uomo Ragno, lo scrive Peter David, picchia come un fabbro ed è l'unico la cui trama abbia un senso.

Del buon Kaine sappiamo che è vivo, ma non ci danno storie da seguire, e sì che adoravo il suo spirito natalizio.

Come avrete capito, seguo la testata per 2099: come avrete capito, la china presa promette malissimo per tutto il resto, secondo me.

Vogliamo, con somma originalità, Peter sposato con MJ, con lei che fa la modella e fattura più dell'IBM (cfr "L'arrivo di Venom"), vogliamo Eddie Brock come Venom che conosce l'identità segreta di Peter e fa il vigilante senza scrupoli, vogliamo Norman Osborn con la sua faccia e i poteri di Goblin che viaggia mascherato sull'aliante e conosce il segreto di Peter, vogliamo il Rapinatore, vogliamo Kingpin contro Osborn e Caesar Cicero e il Maggia e Silvermane.

Sono un originalone, lo so. Ma credo sia questo che i lettori dell'Uomo Ragno vogliono...









Ah, alla fin fine, a cosa è servito fare risorgere Harry Osborn dato che... OTTO ANNI DOPO IL RITORNO CHE DOVEVA SCONVOLGERE IL MONDO DELL'UOMO RAGNO IN PRATICA HARRY NON HA ANCORA FATTO UN BENEMERITO NIENTE???? >:( >:( >:(
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: LYLA.it - Venerdì 30 Set 2016, 12:17:56
critiche che condivido in toto e che mi hanno fatto abbandonare la testata; la seguivo tramite gli albi USA che oggi sono carta per il caminetto (che non ho).

PS: c'entra poco ma anche in DC con Batman (testata principale) la situazione è sullo stesso livello: solo nonsense
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 30 Set 2016, 12:58:26
Che è capitato al,povero Bruce Wayne? Ha sposato una supermodella? Si è messo a fare il fotografo freelance? Ha fatto un patto col diavolo?




Ah, obliavo. Nelle storie del Ragno, un po' di Jonah Jameson sarebbe sempre gradito: visti i trascorsi del personaggio, non mi pare una richiesta poi così assurda, su! >:(
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: LYLA.it - Venerdì 30 Set 2016, 14:22:39
Spoiler: mostra
pare che il nuovo Batman sia il Commissario Gordon: fai tu....
Che è capitato al,povero Bruce Wayne? Ha sposato una supermodella? Si è messo a fare il fotografo freelance? Ha fatto un patto col diavolo?(
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Garalla - Venerdì 30 Set 2016, 14:47:27
Seguendo le vicende di Batman si tratta di una situazione transitoria (per quanto protratta per 10 numeri in America).
Spoiler: mostra
In pratica in seguito ad uno scontro col Joker Bruce Wayne ha "curato" il trauma che aveva fatto di lui Batman dimenticando tutto ciò che era collegato a Batman.
La città ha però bisogno per far fronte alla criminalità di un difensore e un agenzia privata sceglie per la vicinanza con il Cavaliere Oscuro James Gordon come Batman.
All'inizio tutto bene, poi la situazione precipita quando entra in scena un nuovo villain, Mister Bloom che sta tenendo i fili della criminalità in città.
Nel mentre Bruce vive una vita normale fatta di volontariato presso una scuola di orfani e una fidanzata gnocca  :P ma man mano che la situazione precipita capisce chi era stato.


Non il top di quanto scritto nei New 52, ma con una tradizione di tutto cambia per non cambiare nulla ancor più radicata rispetto alla Marvel questo status quo non solo era prevedibile come temporaneo ma è bello che finito in America e ad Ottobre finirà anche in Italia.

Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 30 Set 2016, 15:40:30
Vabbé, dai, è una cosa temporanea e sono solo dieci numeri... Noi abbiamo avuto Octopus nel corpo di Peter per 31 + 2 + Ragnoverso! :'( :'( :'(

In compenso, a quanto ho capito, Hulk
Spoiler: mostra
non è più Banner, ma tale Amadeus Cho
!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Garalla - Venerdì 30 Set 2016, 15:54:53
Vabbé, dai, è una cosa temporanea e sono solo dieci numeri... Noi abbiamo avuto Octopus nel corpo di Peter per 31 + 2 + Ragnoverso!   

In compenso, a quanto ho capito, Hulk ...


Ma perché non hai saputo di Iron Man?
Spoiler: mostra
Doppia testata una con Victor Von Doom e una con Riri una ragazzina afroamericana, nei panni dell'uomo d'acciaio.

Per Hulk
Spoiler: mostra
Anche She-Hulk contrae il suo nome per diventare solo Hulk

Vogliam parlare di Occhio di Falco?
Spoiler: mostra
Kate Bishop, non so manco chi sia xD

In più stanno "ammazzando", a sentire i fan, l'universo mutante a favore degli inumani...

Che poi è vero che sono stati 10 numeri per Batman, ma già dalla fine dell'1 avevamo le avvisaglie che sarebbe durato poco.
Spoiler: mostra
 E il gran ritorno in America è avvenuto con l'arrivo del film Batman v Superman (probabilmente la cosa poteva durare anche qualcosina in meno e dati gli intrecci direi che era nell'intenzione degli autori fare qualcosa di più breve ma dopo vuoi il film, vuoi il far tornare i personaggi loro stessi al 50° numero della testata ecco che le cose si sono dilatate.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Solomon Cranach - Venerdì 30 Set 2016, 18:06:06
La vostra, e in particolare quella dell'Avvocato, mi sembra una visione molto "domestica", quasi "bonelliana", dei comics americani. Quella del vecchietto (mi scuso in anticipo se sembro offensivo nei vostri confronti con questo paragone) che alla fine di ogni mese va a comprarsi l'albetto in edicola, sperando di trovare ogni volta storie nuove, ma in fondo in fondo sempre uguali a sé stesse (e il paragone con le nostrane testate della Bonelli, da sempre molto poco attente alla continuity o agli stravolgimenti, calza a pennello, a mio parere), con cui passare venti minuti.
Il problema è che da ormai tantissimi anni (almeno dagli anni Novanta) il fumetto americano non ragiona più in questi termini: ha ormai fatto proprio il linguaggio delle serie TV (e in questo senso vanno letti gli spezzettamenti sempre più frequenti in archi, sottarchi, crossover e quant'altro), veloce e dinamico, ha fatto propria la realtà dei nostri giorni (con un'invasione, a tratti molto fastidiosa, di tematiche tipo sjw - la cosiddetta "giustizia sociale" -, lgbt, e chi più ne ha più ne metta), e si è sempre più fatto volubile agli umori  cangianti dei lettori, con continui cambi di personaggi, ambientazioni, ecc... Pubblico che in prima istanza non siete (o siamo) noi italiani "conservatori", ma gli americani: perché non dovete mai dimenticarvi che queste storie sono scritte prima di tutto da americani per il mercato americano (sarà un caso che i pochi dati di vendita che escono non sono mai riferiti alle vendite globali, ma ai soli USA?).
Quindi quando il pubblico chiede continui cambiamenti allo status quo, gli sceneggiatori, che ormai lavorano pensando solo più, purtroppo, al guadagno, non possono fare che accontentarli.
E i cambiamenti li vogliono perché, semplicemente, dopo seicento numeri Peter (prendiamo ad esempio proprio Spiderman), sposato con Mary Jane, che esce la mattina per andare a lavoro e si trova sulla strada il solito supercriminale da strapazzo che sconfigge in quattro e quattr'otto non entusiasma più.
Bonelli - continuo a prenderla come esempio perché mi sembra davvero calzante in questo senso - qui in Italia fa proprio questo. Quanto appeal possono avere seicento (o settecento? Non sono informato sui numeri) episodi di Tex che scazzotta e pistoletta a destra e a sinistra sempre allo stesso modo? Tex vende ancora perché il pubblico italiano è esattamente un pubblico conservatore, ma se fate caso gli albi acquistati sono sempre, inesorabilmente in calo, perché i conservatori di cui parlavo sono appunto i "vecchietti" che, dopo un po', per cause ovvie e "naturali", non comprano più, e al pubblico nuovo (io in testa) non può fregargliene meno di Tex o Zagor (mentre personalmente Dylan Dog saltuariamente lo seguo ancora volentieri).
Con questo non voglio difendere i terribili albi che la Marvel propone ultimamente (illeggibili davvero!), solo cercare di farvi comprendere che il tipo di fumetto che cercate voi non esiste più da un sacco. Fa quasi "tenerezza" in questo senso l'ostinazione dell'Avvocato a voler continuare a chiamare Spiderman "Uomo Ragno".

Non sarà forse il caso di ammettere che, in fondo in fondo, non fate più parte del target di riferimento di queste storie? ;)

Vabbé, dai, è una cosa temporanea e sono solo dieci numeri... Noi abbiamo avuto Octopus nel corpo di Peter per 31 + 2 + Ragnoverso! :'( :'( :'(

In compenso, a quanto ho capito, Hulk
Spoiler: mostra
non è più Banner, ma tale Amadeus Cho
!

Se è per questo, Thor e Wolverine ora sono donne, e Captain America è afroamericano (Falcon ne ha preso il posto)! ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 30 Set 2016, 19:48:48
Solomon, tu fai un ragionamento che in astratto potrebbe anche valere, indubbiamente.

Ma, cribbio, sei certo che gli Americani apprezzino questi fumetti? Ne sei proprio certo?

Ho forse detto che le Parker Industries non ci stanno? Errore errore: ho sempre detto che ci stanno, ma non così perché hai fatto di Peter Parker il clone di Stark. Davvero non c'era altro modo di giocarsele? Davvero MJ doveva essere fatta fuori dal mondo del Ragno? Davvero bisognava chiamarlo Spider-Man negli albi italiani?

Il problema di fondo è che, mettendo un Peter così, con le PI che stanno cambiando il mondo stai trasformando non solo il mondo dell'Uomo Ragno, ma tutto il concetto di Marvel Comics.

Cosa distingueva Marvel e DC, sin dalle origini? Che la Marvel faceva in fumetti ambientandoli a New York, Houston, San Francisco ecc, e li faceva muovere tra Kennedy e Rudolph Giuliani. La DC fa vivere i suoi eroi a Metropolis e Gotham City, ed ho detto tutto.

Ciò non vuol dire che la Marvel non abbia i suoi luoghi inventati tipo Wakanda o Latveria, ma abbiamo visto Peter Parker perfino interagire con newyorkesi davvero esistenti in storie non special!

Quando è cominciata l'inversione di tendenza? Con l'"Un nuovo giorno" dell'Uomo Ragno, quando si è iniziato a fare di Jameson il sindaco di New York, con ciò distaccandola del tutto della realtà. La Marvel diventa sempre più simile alla DC, quindi: è proprio questo ciò che vogliono i true believers in America come in Italia? Ne siete sicuri?

Nel 1996 la vera New York non ebbe un'invasione di simbionti, ma comunque quella del fumetto corrispondente, dove si vedeva Carnage alto dodici metri, era la New York di Giuliani, ma adesso che New York è? E adesso nel mondo reale dove sono le innovazioni delle Parker Industries che stanno cambiando in meglio la vita di tutti? Quello Marvel non è più il mio mondo, a quanto pare ("Marvel: your universe" era lo slogan).

Se poi mi parli del fatto che in fondo io voglio il fumetto "tranquillizzante", sempre uguale a sé stesso, eh, beh, ti rammento che Otto Octavius era uscito di scena da eroe, sacrificandosi per salvare New York e Annamaria... E me lo fai tornare nella mente del Cervello Vivente quando la sua parabola poteva dirsi conclusa, visto che il suo stesso corpo era ormai vecchio decrepito? O vogliamo parlare di "Tetra caccia" per farmi tornare un Kraven che a nessuno mancava scrivendo una delle storie più brutte di sempre?

Ne valeva la pena? Ne valeva veramente la pena? Per tacere di Osborn e Venom che ci hanno solo perso dalla cancellazione del ricordo dell'identità dell'Uomo Ragno? E che dire del fatto che da troppo non vediamo Mary Jane in microgonna?

Ripeto: ne valeva la pena? Ne valeva davvero la pena?

Rivoluzionate, se volete. Ma dateci storie belle senza cambiare il costume dell 'Uomo Ragno, chiamandolo Uomo Ragno e con tanta MJ in microgonna e oltre! È così difficile?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Castyano - Venerdì 14 Ott 2016, 18:52:20
Ho riletto la run di Straczynski di recente e mi è rimasto un dubbio su "Il libro di Ezekiel" (Amazing Spiderman 506-508). Su Amazing Spiderman 507 il Custode dei poteri totemici dice a Peter "Non sei tu l'eletto". Ma poi spiega che Spiderman è stato scelto perché è un cacciatore che è stato preda. Allora qual è il significato della prima frase?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 14 Ott 2016, 21:18:00
Non lo dice ad Ezekiel?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Castyano - Sabato 15 Ott 2016, 00:26:30
No, quando ricopre Spiderman di ragni dice "You are not the one". Forse inteso "Non sei il mio obiettivo" cioè Ezekiel, boh.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Sabato 15 Ott 2016, 20:23:12
Ho bisogno di rivederla, ma ritrovarla in cantina sarà un caos...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 28 Nov 2016, 23:24:28
Sto ripensando da giorni al numero uscito giovedì scorso.

E continuo a dirmi che l'unico motivo per cui compero questa testata è SM2099, anche se pure lui adesso è diventato Spider-Man e non più Uomo Ragno.

Guardo all'Uomo Ragno Parker, e cosa mi trovo? Una storia barbosissima di gente risorta, con Peter che, si lascia intendere, è diventato ateo dopo la morte di Zio Ben. Peccato che, seppur non praticantissimo, Peter era sempre stato classificato tra i cattolici, e combatta a volte lo stesso diavolo e suo figlio! Ma poi vogliamo dimenticarci che in una storia Peter aveva pure incontrato una personificazione del Dio cristiano? Vabbè, ma tutto questo per cosa? Per una storia dove non ci si capisce più niente? C'era necessità di travisare Parker per questa boiata qui? D'accordo che, se Peter fosse stato capito all'epoca, non avremmo avuto "Soltanto un giorno" (Peter che fa un patto  col diavolo? PETER PARKER? Ma stiamo scherzando???), ma oggi siamo andati troppo oltre...

Spider-Man Morales non mi ha ancora dato uno straccio di motivo per essere letto. Trama noiosa, non ci ha ancora dato una scazzottata degna di questo nome, ma poi... Palle d'Oro? Palle d'Oro? Ma perché, perché, perché?

Ragnoverso: dire che nella faccenda di Electro non ci ho capito nulla è troppo poco. Ma le realtà non s'erano ripiegate in una sola? Qui il multiverso c'è ancora, ma la presenza di Mayday è troppo marginale per salvare la baracca di una cosa finora confusionaria e basta.

Spider-Woman si trova pure lei col nome non più tradotto, ma perché tutto ciò? A parte questo, l'averle fatto avere un bambino a che cosa diavolo è servito? Per come è stata messa giù finora, sembrerebbe che Jessica Drew si sia presa una sbronza, sia andata a letto col primo che capita, e chissenefrega se ha un figlio non si sa da chi, meglio rischiare di morire tutti i giorni facendo la supereroina senza un perché. Stiamo parlando della stessa Jessica Drew superagente Shield, Vendicatrice, investigatrice privata con la testa sulle spalle e dura più di Chuck Norris? Oltretutto priva del suo costume strafighissimo sostituito da uno talmente anonimo e malcolorato da rasentare l'orrido? La storia con gli Skrull non mi ha strappato una risata, peraltro.

Silk scorre, ma non ha un guizzo che sia uno e i disegni sono troppo mangosi per garbarmi davvero.

Infine, 2099, dicevo, mi pare l'unico che abbia un senso di esistere: picchia come un fabbro, ha una storia intrigante a cavallo tra due ere diverse e non è stato travisato da alcuno! Peter David alla Marvel sa quello che fa (meno alla Disney...), e per fortuna, sennò chissà: ci vedete O'Hara ad occuparsi di filosofie profonde anziché pestare a sangue il malcapitato di turno?

Insomma, sto quasi rimpiangendo Paul Jenkins, ed ho detto tutto!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Solomon Cranach - Lunedì 28 Nov 2016, 23:58:14
Tranquillo, questo trend negativ[issim]o è seguito da più o meno tutte le testate Marvel, al punto che i capoccia stanno già preparando il nuovo "supermegaarciiperevento che cambierà tuttoooo, per davvero!!1!1!" per resettare (di nuovo!) la continuity.
L'unica serie Marvel (una miniserie, in realtà: sono solo dodici numeri, ed è autoconclusiva) che mi sento attualmente di consigliare è la bellissima Visione di Tom King e Gabriel Hernandez Walta, pubblicata da Panini in due cartonati da fumetteria/libreria.
Una sorta di "Blade Runner incontra American Beauty: un family drama struggente, a tinte quasi "horror", con protagonista Visione, l'androide che vuole essere umano, che per l'occasione si è creato da zero... una famiglia di androidi! Molto aasimoviano, per certi versi. Spettacolare.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 29 Nov 2016, 09:51:29
Una curiosità: ma le vendite USA come stanno andando? Si sa?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Solomon Cranach - Martedì 29 Nov 2016, 11:59:14
Maluccio, la Marvel sta in positivo solo grazie ai fumetti di Star Wars e ai film del MCU. Pensa un po' che qualche mese fa hanno indetto un sondaggio per verificare il gradimento dei consumatori nei confronti della Nuovissima Marvel, e quasi il 70%  ha risposto di NON essere soddisfatto.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Garalla - Martedì 29 Nov 2016, 12:02:40
Una curiosità: ma le vendite USA come stanno andando? Si sa?

Io lo so! Io lo so!
Sono relativamente flippato con le classifiche di vendita dei comics e ogni mese guardo l'andamento per capire un po' i gusti e il mercato.
La testata Amazing Spider-man è ancora nei fatti la testata che ha lo zoccolo duro più persistente della Marvel tanto che ok a Giugno ha raggiunto la 40° posizione (quindi molto in basso) ma solo perché c'è stata il rilancio della DC (con una decina di nuove serie quindicinali) e l'inizio di Civil War II con le varie miniserie collegate.
Tolti i numeri 1 ed eventualmente qualche "evento" Amazing Spider-Man è la testata Marvel con più vendite (la controparte DC è Batman).
Certo l'anno scorso era nella top ten nelle classifiche mensili e la mossa della DC di rendere tutte le sue serie quindicinali ha fatto sì che, gioco forza, le sue 2-3 serie di punta occupino buona parte della top ten.
Parliamo comunque di circa 70.000 copie a numero (mentre per Batman si raggiungono le 100.000 copie rendendolo il supereroe più seguito dagli americani).

Maluccio, la Marvel sta in positivo solo grazie ai fumetti di Star Wars e ai film del MCU. Pensa un po' che qualche mese fa hanno indetto un sondaggio per verificare il gradimento dei consumatori nei confronti della Nuovissima Marvel, e quasi il 70%  ha risposto di NON essere soddisfatto.

Beh anche i fumetti di Star Wars hanno perso tantissimo (ricordo ancora che il primo numero aveva fatto 1.000.000 di copie vendute. Il secondo ha superato di poco le 200.000 al 20° numero circa ora siamo sulle 75.000 unità vendute).
Che poi ci sta il non essere soddisfatti dalla Nuovissima Marvel (per quanto mi abbia fatto iniziare a leggere 2 serie della Marvel ovvero Spidey e Spider-Gwen che poco hanno a che fare con la terra principale) ma i cambiamenti per il post Civil War II non mi fanno sperare troppo bene (anche se non sono troppo informato su Spider-Man.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 29 Nov 2016, 13:09:23
Però è inquietante. I due più iconici eroi DC e Marvel viaggiano, nella testata madre, sulle 100.000 copie a testa, in tutti gli USA...

L'Uomo Ragno (mi perdonate se uso il nome classico?) vende proporzionalmente molto di più qui da noi, mi sa! Vabbè, poi sarà arrivato Duck Avenger New Adventures a scompaginare tutte le carte! ;D ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: luciochef - Martedì 29 Nov 2016, 13:27:55
L'avvocato ha pienamente ragione!
Pensare che in tutti gli Stati Uniti d'America (sconfinati rispetto all'Italia) Batman e Spiderman vendano solo 100000 copie cadauno è veramente sorprendente.
È ovvio che in questo incide anche l'elevatissimo numero di diverse testate presenti negli States ma, in proporzione al numero di abitanti, è sempre troppo poco.
E noi che ci lamentiamo delle 200000 copie mensili del solo Topolino libretto nella "piccola Italia"...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Garalla - Martedì 29 Nov 2016, 14:18:32
Penso che non sia questa la sede più adatta, comunque i continui rilancia, i numeri 1, gli eventi sono tutte mosse per cercare di tenere a galla un barcone che per quanto possa essere interessante e nonostante la deriva nerd supereroistica nata grazie ai film Marvel i comics in America vendono poco.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Solomon Cranach - Martedì 29 Nov 2016, 17:20:09
Io penso che siano proprio i rilanci a infastidire i più. Anziché concentrarsi sulla qualità delle testate testate, anziché ingaggiare bravi scrittori/artisti che cerchino di creare trame a lungo termine, ecc..., si continua a dare ascolto al pubblico e alle sue mode temporanee (ora va molto di moda in America la cosiddetta "SJW" - il politically correct estremista -, per esempio; qualche tempo fa, le versioni "dark and gritty"; ecc...) per ingraziarselo. E così, non appena questi trend passano di moda, il pubblico non compra più, e sei costretto a rilanciare. In questo modo ci rimettono anche quelli che, nonostante tutto, si erano affezionati a quelle testate (come il nostro Avvocato, che mal sopporta l'attuale gestione del Ragno).
Ci vorrebbero autori con una forte visione (Tom King, di cui parlavo nella scorsa pagina, è uno di questi: chissà che, ora che la DC lo ha chiamato per scrivere Batman, non riesca a smuovere un po' le acque) che creassero e dirigessero testate interessanti e con un'anima, con un'impronta personale che le distingua.

Non hanno le palle le due major, questa è la verità nuda e cruda.

Mi ricorda un po' quel che accadde a PK2: non appena le vendite iniziarono a calare un po', subito si chiuse tutto. Bisogna avere un po' di coraggio, porca miseria. Bisogna avere le palle di proporre ai lettori la propria visione. Il pubblico è volubile. Finché si naviga in acque tutto sommato tranquille (e PK2 non andava così male) bisogna saper sperimentare anche contro la volontà dei lettori.
Poi certo, se le vendite si abbassano in maniera tragica, lì bisogna rimediare.

Poi personalmente ormai non me ne frega più niente della DC e della Marvel attuali, che si autodistruggano pure.

PS: Avvocato, ma che caspio vuol dire "fumetto classico" nel titolo del thread? ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Martedì 29 Nov 2016, 17:51:35

PS: Avvocato, ma che caspio vuol dire "fumetto classico" nel titolo del thread? ;D

L'avevo messo per distinguerlo dal topic di Ultimate Spider-Man, quando le testate erano separate. Da qualche settimana effettivamente non ha più molto senso... ;D

Ma sai, ci sono cose in materia di gusti del pubblico che sono inalterabili.

Tipo che con UR si deve ridere perché fondamentalmente Peter è un grandissimo idiota che spara battute da mentecatto mentre ferma Goblin e Venom.

Capiamoci, momenti come la morte di Gwen Stacy o della figlia nata defuta ci stanno, ma non possono essere la regola, perché Peter è così. Invece mi piantano storie sin troppo serie, tipo "Tetra caccia", e quando ci sono le battute non fanno ridere. Perché? Il Ragno è quello, ed il pubblico vuole quello perché sennò non comprerebbe il Ragno. "Come fai a sapere che sono di queste parti?" "Avanti, Uomo Ragno, chiedimi ancora col tuo accento dei Queens come faccio a sapere che sei di queste parti."

Ecco, cose così. Ma adesso non le troviamo più: sembrano sempre battute fuori luogo... Che poi ci possa essere una fase più leggera od una più dark ci sta, ma il caposaldo non può venire meno neanche in caso di rivoluzione. Non sto dicendo che Peter deve essere sfigato per forza, anzi: giusto che usi il suo intelletto e faccia i soldi. Ma cribbio, come accennavo sopra, adesso mi pare il duplicato di Stark con giusto un po' di beneficenza in più. Evolvi le PI in qualcosa che non siano la ripetizione di Iron Man, fai di Peter sì un ricco, ma non distruggerne la personalità, e fagli fare battute che facciano ridere, porca miseria!

Eppure siamo qui con Peter rivoltato come un calzino, senza che ne esca alcunché di buono: è questo il problema!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Garalla - Mercoledì 30 Nov 2016, 09:19:31
questi trend passano di moda, il pubblico non compra più, e sei costretto a rilanciare

Ogni anno/anno e mezzo?
Perchè tra Marvel Now e Marvel Now sono passati 4 anni circa e in mezzo c'è stato l'All-New Marvel-Now e All-New All-Different.

Tom King, di cui parlavo nella scorsa pagina, è uno di questi: chissà che, ora che la DC lo ha chiamato per scrivere Batman, non riesca a smuovere un po' le acque

Per ora non sembra stia andando benissimo. Va benino e osa poco (presumo che il problema stia proprio nel personaggio che DC gestisce in maniera abbastanza rigida, ma sto aspettando il rilancio italiano per leggere le storie per cui ti saprò dire personalmente più avanti).
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Ser Soldano - Giovedì 1 Dic 2016, 10:59:01
Thor e Wolverine ora sono donne
Forse erano gli ormoni nel pollo arrosto...  ;D
Oppure sono stati testimoni di un delitto di mafia in un garage e si sono aggregati ad una orchestra femminile...  ;D
Però prima o poi mi aspetto qualcosa del genere, in nome delle quote no-gender...

 ;D ;D ::) ;)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Solomon Cranach - Giovedì 1 Dic 2016, 18:59:16
Forse erano gli ormoni nel pollo arrosto...  ;D
Oppure sono stati testimoni di un delitto di mafia in un garage e si sono aggregati ad una orchestra femminile...  ;D
Per Wolverine la cosa ha pure senso, essendo X-23 (la nuova Wolverine) un personaggio ormai presente da anni sulla testata e ben rodato... Ma Thor [smiley=facepalm.gif]

Però prima o poi mi aspetto qualcosa del genere, in nome delle quote no-gender...
La cosa divertente è che le femministe e i vari gruppi sjw su internet NEMMENO li comprano, sti benedetti fumetti.
Ma porca miseria, devi accontentare il pubblico che le tue storie le legge, e paga per farlo, oppure sti invasati?
Con tutto il rispetto per le donne, eh... Ma sono assolutamente sicuro che neanche le fanciulle che sono qui sul forum apprezzerebbero i metodi fascistoidi impiegati da queste fanatiche della tastiera.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Domenica 4 Dic 2016, 16:37:01
Forse erano gli ormoni nel pollo arrosto...  ;D
Oppure sono stati testimoni di un delitto di mafia in un garage e si sono aggregati ad una orchestra femminile...  ;D
Però prima o poi mi aspetto qualcosa del genere, in nome delle quote no-gender...

 ;D ;D ::) ;)

Pure l'Uomo Ragno ebbe una parentesi femminile... Ma durò ben tre numeri! ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Ser Soldano - Domenica 4 Dic 2016, 16:44:38
Pure l'Uomo Ragno ebbe una parentesi femminile... Ma durò ben tre numeri! ;D
Casablanca?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Domenica 4 Dic 2016, 18:06:57
Casablanca?

No. Su UR 274, Peter è stanco, stufo e molla il costume perché è stato attaccato, insultato massacrato verbalmente da mezza New York, mentre stava sorreggendo il palazzo del Bugle devastato e in rovina per la bomba zucca sparata da un Goblin andato totalmente fuori di melone per avere ricevutoo il dono della pazzia al rituale mistico della riunione dei cinque.

Peter appende il costume al chiodo e, mentre MJ incassa bordate di milioni (erano sposati all'epoca) facendo la modella, si trova un lavoro alla TriCorp Research. Uno Scorpione incaricato di rapire Peter e iperpotenziato (solo sei anni dopo scopriremo da Osborn), però, fa irruzione alla TriCorp e Peter si appresta a combattere pur senza costume ma... Ecco arrivare sulla scena un nuovo Uomo Ragno, alto come Peter, capace di grande agilità ed apparentemente anche di volare, più magro e più forte di Peter, ma senza tele! Peter lo aiuta a sconfiggere Scorpy, ma il misterioso UR si dilegua.

Nella storia dopo vediamo Peter che mantiene la promessa fatta a MJ di non tornare ad essere il Ragno, e ce la fa, pur divertendosi a fotografare il nuovo UR in azione per il Bugle, come secondo lavoro.

Nella terza avventura, però il nuovo UR perde i sensi durante una battaglia col demone Shadraq, Peter lo porta su un grattacielo, toglie il cappuccio e si copre il viso con quello e... Scopre che UR è la giovane Martha Franlklin, su cui ti lascio a Wikipedia! E Peter torna nei panni del Ragno!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Ser Soldano - Domenica 4 Dic 2016, 19:16:02
Peccato, sarebbe stato divertente Peter Parker transgender.  ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Solomon Cranach - Domenica 4 Dic 2016, 22:10:58
Beh, parlando di versioni femminili dell'Uomo Ragno, non si può non citare May, figlia di Peter e protagonista di una serie di What it...? di grande successo ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Garalla - Lunedì 5 Dic 2016, 10:38:21
Beh prima di Thor e Wolverine donna, Cap Nero, Iron Man sdoppiata tra Riri e Dottor Doom in Marvel avevano lanciato una testata su Spider-Gwen.
Terra alternativa ok, ma primo tentativo di sperimentare qualcosa di differente, con una donna ragno al posto dell'uomo ragno.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Paperock - Martedì 6 Dic 2016, 00:21:59
Beh, parlando di versioni femminili dell'Uomo Ragno, non si può non citare May, figlia di Peter e protagonista di una serie di What it...? di grande successo ;D

What if per la precisione. Dopo questa apparizione le fu dedicata una testata personale, dal titolo spidergirl ovviamente, che duro piu o meno un centinaio di numeri, scritta dal discreto tom de falco.
In passato c'è stata anche la mitica jessica drew nei panni di spiderwoman, ma niente a che vdere con l'uomo ragno.

Indubbiamente le storie attuali dell'uomo ragno(lontane anni luce dalla qualita  del periodo 60 - 70 e non solo  lui) sono poca cosa,poi il personaggio è stato troppo sconvolto, nulla a che vdere con lo spirito marvel, ma a mio modesto avviso il declino era gia iniziato verso la fine degli anni 90,  con l'orrenda e confusionaria gestione Straczkynski (forse per questo poi si è puntato sul cinema per rilanciarlo) ....
Troppi stravolgimenti per fini puramente commerciali, nel tentativo di ravvivare un personaggio, nel tentativo di stupire.
Come nel cinema si punta piu sugli effetti speciali che sulle storie ormai (sempre piu piccole e inconsistenti), cosi pure in questi  fumetti si punta piu sugli "effetti speciali", sulla forma piu che sul contenuto.

Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 8 Dic 2016, 16:08:45
Ho appena letto il numero di oggi. E c'è una cosa che prima non ho menzionato, ma che in questo numero è palese ed evidente, tra i difetti di UR al momento: la pochezza assoluta dei dialoghi, con l'eccezione sempre di UR2099!

Leggendo le storie non di Peter David ho avuto la fortissima impressione di dialoghi messi lì a caso, ma nel modo più assoluto, scollegati dalla vicenda, illogici e fuori tempo, con battute che, oltretutto, non solo non fanno ridere affatto, ma proprio non si capiscono.

Non credo che la colpa sia dei traduttori, visto che il team è sempre quello: Ronchetti sugli scudi con capatine di Guidi e Vinci, e Brighel al controllo; gente che ha fatto la storia di Marvel Italia, mica cotica.

La pochezza dei dialoghi risiede quindi negli originali, e ciò è un pessimo segno...

Noto molte critiche al ciclo di Strackzynski, e confesso che mi sorprendono. Per me, Strack seppe portare una ventata di novità mica male sul Ragno, soprattutto coi cicli di Ezekiel, Carlyle, il tizio verde composto da pezzi di gangster, "Peccati del passato", e le battaglie in Civil War, per tacere di 9/11 e della scoperta, da parte di zia May, dell'identità di Peter!

Certo, "L'altro" non fu un capolavoro (il cambiamento precedente non fu dovuto a Stracchino, ma a Jenkins), però i poteri rigenerati di Peter erano ganzi assai e, tutto sommato, ci stavano (da essi poi deriverà il mitico duello con Arrow, ad opera di David).
 
Per quanto imposta dalla redazione, però, la colpa di "Soltanto un giorno" è una macchia davvero indelebile...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Solomon Cranach - Giovedì 8 Dic 2016, 16:28:19
A me di Straczynski non piacquero neanche La guerra in casa e Back in Black, se è per questo. E l'episodio del 9/11 è francamente imbarazzante e pressapochista: da dimenticare, come autore di Spidey.
Per quanto abbia scritto comunque dei buoni fumetti: mi vengono in mente l'ottimo Silver Surfer: Requiem, Rising Stars, e soprattutto la serie sullo Squadrone Supremo.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Paperock - Sabato 17 Dic 2016, 14:14:04
Di Stracchino(ho apprezzato di lui solo Rising Stars) potrei salvare solo la saga peccati del passato,tutto sommato non malaccio a livello di testi, ma francamente mi è sempre sembrata illogica e assurda. Per quanto mi riguarda, JMD è stato l'ultimo grande scrittore ragnesco.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Giovedì 5 Gen 2017, 00:15:21
Scusate, mi veniva una considerazione molto semplice.

Betty Brant.
Bambi, Randi e Candi.
Gwen Stacy.
Felicia Hardy/Gatta Nera.
Glori Grant.
Carol Danvers/Mrs Marvel.
Mary Jane Watson.
Sarah (senza cognome)/Marrow.
Jessica Drew/Donna Ragno I.
Julia Carpenter/Donna Ragno II.
Martha Franklin/Donna Ragno III.
Michele non ricordo il cognome (la sorella del coinquilino).
Elisabeth "Liz" Allen "vedova ma neanche tanto" Osborn.
Lian Tang.
Barbara Morse/Mimo.

... Perché Peter Parker sarebbe uno sfigato, scusate? ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 11 Gen 2017, 16:22:58
Ho finito la storia con la Santeria.

Ho aspettato cinque interminabili numeri per sapere come finisse, e scopro che la stessa termina con l'Uomo Ragno che si è rivelato essere del tutto inutile ai fini della trama.

Una storia della quale tutti avremmo fatto volentieri a meno, lunga, prolissa e che, colpa più grave di tutte, nemmeno ha fatto ridere.

In pratica, è lo specchio perfetto della Marvel attuale, purtroppo.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Solomon Cranach - Mercoledì 11 Gen 2017, 16:26:43
E' vero che è partita l'ennesima saga del clone? ;D
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 11 Gen 2017, 17:55:34
E' vero che è partita l'ennesima saga del clone? ;D

Allo stato qui in Italia non mi risulta.

Rivogliamo Kaine, comunque! >:( >:( >:(

Anzi, stando al "Daily Bugle" del numero di oggi, avevi ragione tu...
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 27 Gen 2017, 11:42:42
Ho finito di leggere anche "L'effetto spiderfly".

Dire che è una boiata spaventosa è troppo poco. In tre, senza superpoteri, dei quali un mingherlino, tengono testa a calci e pugni a tutto un plotone dell'Hydra. Senza poteri Parker non è un maestro di kung fu (Shang Chi lo ha addestrato in funzione dei poteri), Cindy se la cava con l'hockey, ma forse non le converrebbe tanto se qualcuno le puntasse contro un mitra, e Ben avrà anche addestramento militare, ma non è certo Chuck Norris! E all'Hydra, ripeto, sono in tanti e soprattutto ben armati...

Ecco come non fare una storia del Ragno. Sono felice però del ritorno di Todd Nauck su queste pagine.

Per il resto, scopriamo che Jessica Drew si è fatta fare l'inseminazione artificiale (cosa molto in-character, non c'è che dire... Soprassediamo ogni commento, va'), e SM2099 come sempre regge da solo la baracca.

Il resto è NULLA, purtroppo.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Lunedì 6 Feb 2017, 05:40:53
Che forse si sia deciso di stravolgere all'inverosimile per poi piano piano tornare su binari quantomeno più classici?
Vedremo...
Una cosa è sicura (certo noi lo vedremo verso l'autunno) l'Avvocato Buononi puo' gioìr!  ;D

(http://assets1.ignimgs.com/2017/01/23/venom2016006-cov-1485194781111_610w.jpg)
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Lunedì 6 Feb 2017, 11:31:57
Certo, che gioisco! Venom è Eddie e sono stati divisi troppo a lungo!

Riparte la caccia al Ragno e al semideficiente (cit)!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Martedì 28 Feb 2017, 16:44:24
Oè... ridendo e scherzando mi sono abituato talmente tanto al lurking folle che non postavo da un anno, praticamente.

Ritorno per commentare un po' il ritorno di Eddie... mah... vedremo, era scontato in un certo senso, ma come Venom si era ridotto in condizioni pietose, in realtà ha riacquistato dignità come Anti Venom e poi come cacciatore di simbionti, poi quando è diventato Toxin si è un po' perso per strada, aspettiamo di vedere come il povero Flash verrà separato dal nostro caro alieno.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: rikki-tikki-tavi - Lunedì 20 Mar 2017, 16:39:59
Lo segnalo qui per i fan della Marvel storica.
La Gazzetta  e il Corriere iniziano una nuova collana "Super eroi classic" dove si alterneranno le prime avventure di Spiderman, Fantastic Four, Thor, Hulk e i Vendicatori.
Prima uscita Spiderman 1 a € 1.99, le altre a € 6.99. Totale 50 uscite, in edicola dal 28 marzo.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 22 Mar 2017, 15:37:55
Grazie, Rikki.

Che dire? È finita la storia del reggente con MJ eroina one shot. Idea che mi ha lasciato estremamente perplesso, e che spero non si ripeta in futuro: MJ è il contraltare senza poteri di Peter, senza armature, senza diavolerie, e che fa il suo dovere SENZA essere una supereroina, per cui trasformarla in una tizia potenziata da un costume tecnologico è snaturare il personaggio, e farne brutte storie...

Per il resto, sempre il solo UR2099 tiene in piedi la baracca, con un colpo di scena geniale (anche se sfrutta un'idea già usata, è geniale perché nessuno se lo aspettava).
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 12 Mag 2017, 19:55:00
Domanda. Ha un senso avere reso nuovamente vedova zia May? Ri-domanda. Ha ancora un senso il personaggio di zia May?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Mr.Mxyzptlk - Lunedì 12 Giu 2017, 18:40:47
Domanda. Ha un senso avere reso nuovamente vedova zia May? Ri-domanda. Ha ancora un senso il personaggio di zia May?
Avvocato io ero per il: "Ammazza la vecchia..." (ma non con il flit, ma con il veleno per topi) fin dai tempi di Back in Black... ma sono di parte. Jay Jameson mi stava simpatico come comprimario ma l'idea che Jameson già da prepensionamento avesse un padre ottuagenario più giovanile di lui in atteggiamenti mentalità e tutto il resto mi faceva ridere pesantemente e mi snaturava un po' il personaggio di Jonah. Oltretutto immagino che ormai fosse diventato inutile come personaggio.

Comunque la saga mi sta piacendo parecchio. A livello emotivo ci sono già delle scene ad alto impatto.
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Mercoledì 14 Giu 2017, 22:46:30
Beh, almeno l'altra Gwen serve a qualcosa, finalmente. E se Kaine verrà usato bene, questa saga meriterà.

Quanto al personaggio misterioso voluto da JJ, penso a
Spoiler: mostra
Martha Franklin
, il che mi farebbe pure piacere visto che era un personaggio epico, benché usato malissimo ed uscito di scena indecorosamente.

Resta da capire quale sia il vero piano dello Sciacallo, visto che non ce lo vedo a fare il filantropo...

Ps: chi è il Mysterio resuscitato dallo Sciacallo? L'ultima volta li avevamo visti tutti e tre in salute... :-?





Che poi m'è venuto un altro dubbio: dato che lo Sciacallo sa perfettamente chi sia Peter Parker, perché non ha fatto la cosa più ovvia che avrebbe dovuto per portarlo dalla sua, ossia resuscitare zio Ben? Oddio, non reggerei mai uno zio Ben resuscitato, però la logica vorrebbe quello, eh... :-? :-? :-?

Dubbio due, ma la degenerazione dei cloni non era una cosa superata già con Ben Really, che non si è mai degenerato sinché Goblin non l'ha ucciso? E quindi perché adesso persino Octavius crede che lo Sciacallo non sappia creare dei cloni "stabili"? Tutta questa cosa non ha molto senso... Capisco che qui sia una degenerazione voluta per ricattare i suoi stessi cloni, ma non ha senso che Octavius creda alla cosa, per niente... A questo punto m'aspetterei che sotto la maschera dello Sciacallo ci sia non Warren ma Norman Osborn, se non fosse che Peter l'avrebbe beccato dalla voce... :-? :-? :-?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Domenica 23 Lug 2017, 13:10:52
Ci ho messo dieci giorni per scrivere qualcosa sullo smascheramento dello Sciacallo capo, che non è Miles Warren, ma un altro tizio del quale per ora non farò il nome.

E da dieci giorni mi chiedo la stessa cosa: ma perché? Si stava così bene senza di lui... Sigh, sob, che peccato, buaaaaah!!!
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: pkthebest - Venerdì 11 Ago 2017, 12:09:13
Adesso ci ho messo dieci giorni per riflettere su un dettaglio. Cioè, il nuovo Sciacallo con Warren svenuto lo clona per poi impedirgli di distinguersi dall'originale e ricattarlo con la pastiglia, giusto?

Ma perché? I cloni di Warren sono pronti a morire per lui, per cui avrebbero dovuto non prendere la pastiglia volontariamente, e subito si sarebbe capito chi fosse l'originale... Non ha logica, come non capisco tutto il comportamento del nuovo Sciacallo,
Spoiler: mostra
Ben Reilly
, che è contrario a ciò che era! Non ha logica assolutamente!

Ragnofili, chi mi trova una spiegazione, per cortesia? :-? :-?
Titolo: Re: L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Giovedì 24 Ago 2017, 05:17:04
Aspetterei la fin della saga per capire bene ogni singolo comportamento.. (:
Titolo: Re:L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Specter - Sabato 12 Gen 2019, 16:22:20
Voi che ne pensate del nuovo team creativo Spencer - Ottley? A me sta piacendo la direzione che ha preso "the amazing spider-man". Il Peter Parker di Dan slott mi sembrava un po' "egoista" e sottoutilizzato.
Speriamo continuino così.
Titolo: Re:L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Martedì 12 Feb 2019, 19:00:10
Non concordo su Slott che è uno che si vede che legge Spidey da sempre, semmai era un po' uscito dai binari con la questione delle Parker Industries, ma adavercene di cicli come lo scontro Osborn-Carnage con Venom Spidey ecc. Il nuovo ciclo mi sta piacendo, perde poco tempo e sta già disseminando qualche mistero come il misterioso tizio incapucciato, un modo di fare che mi ricorda molto la serie negli anni 90.
Titolo: Re:L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Specter - Martedì 19 Mar 2019, 21:27:27
Il nuovo ciclo mi sta piacendo, perde poco tempo e sta già disseminando qualche mistero come il misterioso tizio incapucciato, un modo di fare che mi ricorda molto la serie negli anni 90.
Esattamente. Non vedo l'ora di vederlo testa a testa con spidey
Titolo: Re:L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Rockerduck87 - Venerdì 11 Ott 2019, 21:31:59
Qualcuno sta seguendo la testata Spiderman Masterwork? Il 13, che doveva uscire in maggio, ancora non è stato pubblicato, mentre è prevista l'uscita del numero 14 a dicembre. Ho chiesto chiarimenti alla Panini ma mi è arrivato solo un messaggio automatico che mi invitava a seguire le loro uscite su twitter ... qualcuno ha info maggiori?
Titolo: Re:L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Paperock - Lunedì 14 Ott 2019, 12:07:13
No a maggio questo marvel masterworks spiderman 13 (numero importante tra l'altro) è stato regolarmente pubblcato, ma evidentemente le copie sono gia esaurite, perche infatti vedo dappertutto online, compreso amazon, scritto esaurito.
Dovrebbe essere ristampato.
Titolo: Re:L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Rockerduck87 - Lunedì 14 Ott 2019, 18:25:40
No a maggio questo marvel masterworks spiderman 13 (numero importante tra l'altro) è stato regolarmente pubblcato, ma evidentemente le copie sono gia esaurite, perche infatti vedo dappertutto online, compreso amazon, scritto esaurito.
Dovrebbe essere ristampato.
Non è mai stato disponibile. Lo tenevo d occhio da un mese prima della data di pubblicazione, su Amazon avevo prenotato appena era uscita la pagina dedicata, ma ad un certo punto l hanno tolta. Sul sito panini pure non c'è mai stata opportunità di acquistarlo, in fumetteria confermano che non sia mai arrivato e ne ho sentito 6/7... Non c'è traccia di questo albo, né foto né aste online, né annunci..
Titolo: Re:L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Paperock - Lunedì 14 Ott 2019, 18:43:09
In effetti hai ragione, su un altro forum dicono che dovrebbe uscire proprio questo mese, a ottobre. Vedremo.
Titolo: Re:L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Rockerduck87 - Lunedì 14 Ott 2019, 19:18:26
In effetti hai ragione, su un altro forum dicono che dovrebbe uscire proprio questo mese, a ottobre. Vedremo.
Ti ringrazio per le risposte e per l'informazione.
Titolo: Re:L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: Rockerduck87 - Giovedì 7 Nov 2019, 14:51:53
Finalmente ho tra le mani il volume 13 della Masterwork di Spider-Man, comprata ieri. Ho così potuto finalmente leggere le due storie dedicate alla morte di Gwen e Goblin.
Da anni aspettavo il momento e in questo caso nessuna delusione, solo applausi.
Ho capito poco però, nelle 3 vignette della morte di Goblin, cosa c'entri il discorso sulla crocifissione. Sembra essere, neanche tanto velato, proprio per niente anzi, un riferimento alla morte del Cristo, ma sinceramente l'ho trovato proprio inspiegabile: avulso dalla trama, dal contesto, insipido a livello di atmosfera, ci si poteva aspettare una frase ad effetto, qualcosa di malinconico, invece tre di didascalie inspiegabili accompagnano uno dei momenti più epici dei comics. O forse sono io che mi sono perso qualcosa per strada.
Titolo: Re:L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Mercoledì 20 Gen 2021, 04:55:16
Finalmente ho tra le mani il volume 13 della Masterwork di Spider-Man, comprata ieri. Ho così potuto finalmente leggere le due storie dedicate alla morte di Gwen e Goblin.
Da anni aspettavo il momento e in questo caso nessuna delusione, solo applausi.
Ho capito poco però, nelle 3 vignette della morte di Goblin, cosa c'entri il discorso sulla crocifissione. Sembra essere, neanche tanto velato, proprio per niente anzi, un riferimento alla morte del Cristo, ma sinceramente l'ho trovato proprio inspiegabile: avulso dalla trama, dal contesto, insipido a livello di atmosfera, ci si poteva aspettare una frase ad effetto, qualcosa di malinconico, invece tre di didascalie inspiegabili accompagnano uno dei momenti più epici dei comics. O forse sono io che mi sono perso qualcosa per strada.

Beh le descrzioni parlano da sè: gli uomini orgogliosi (in senso negativo) muoiono crocifissi non su una croce d'oro (simbolicamente una morte "onorevole") ma crocifissi su un miserabile muro di mattoni. E' un modo per dire che Goblin è morto da str.. ehm, :D In quanto cattivo è morto senza onore, insomma...
Titolo: Re:L'Uomo Ragno (fumetto classico)
Inserito da: thomas87 - Lunedì 16 Mag 2022, 21:17:56
Max Pezzali nella sua autobiografia ha detto che quando scrisse la famosa canzone sull'uomo ragno il fumetto era in forte crisi.
È vero?