Papersera.net

Fumetti Disney => Le altre discussioni => Topic aperto da: MatteZena - Mercoledì 24 Ott 2018, 20:12:24

Titolo: Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Mercoledì 24 Ott 2018, 20:12:24
Apro questa discussione per completezza, perché poi la potremo riempire solo quando il nuovo direttore inizierà a portare novità, modifiche e iniziative.
Nel frattempo: cosa pensate del cambio di direzione? Come pensate sarà Bertani come direttore? Che cambiamenti vorreste vedere?
Io personalmente ho adorato la direzione De Poli: la ritengo la migliore e ho anche avuto la fortuna di conoscerla e di essere invitato da lei a visitare la redazione, e ho avuto modo di provare che lei è esattamente come si descrive, davvero reputa i lettori la parte più importante del magazine. Nonostante ciò effettivamente nell'ultimo anno le storie erano calate di qualità e quindi anche il giornale. Io spero che Bertani porti nuove storie indimenticabili, tolga alcune censure e alcuni tabù presenti negli ultimi anni, che possa cambiare l'indice "espandendolo" (perché ora in una pagina ci deve stare l'indice e l'editoriale e le rubriche non sono più segnate) e che cambi un po' la struttura delle copertine, ormai tutte sempre desicate alla prima storia.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Ci-cioh - Mercoledì 28 Nov 2018, 22:43:32
A me piacerebbe se si traducessero più storie straniere, anche meno recenti. Ce ne sono molte inedite in Italia risalenti a decenni fa. Sarebbe bello pure creare una testata apposita, qualcosa tipo "Vintage- storie nuove dal passato".
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: doppio segreto - Giovedì 29 Nov 2018, 09:39:07
A me piacerebbe se si traducessero più storie straniere, anche meno recenti. Ce ne sono molte inedite in Italia risalenti a decenni fa. Sarebbe bello pure creare una testata apposita, qualcosa tipo "Vintage- storie nuove dal passato".
Dal mio punto di vista non sarebbe affatto un'idea malvagia, si potrebbe così prendere visione di tantissime storie danesi - perché è lì il vivaio più interessante - che purtroppo qui in Italia non sono state pubblicate.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Hero of Sky - Giovedì 29 Nov 2018, 12:49:28
Sarà una direzione Muci 2.0, temo...
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Cornelius Coot - Giovedì 29 Nov 2018, 13:32:02
Sarà una direzione Muci 2.0, temo...

Non credo... e comunque spero di no.
Di Alex Bertani fino ad ora mi sono piaciuti gli editoriali nel Topo: asciutti, pragmatici, senza foto o disegnini e, al tempo stesso, ricchi di notizie sulle storie pubblicate e quelle in uscita, sugli autori, sui personaggi. Traspare la sua passione senza eccedere in protagonismo: non ho letto (per fortuna) resoconti sulla sua vita personale, che la De Poli troppo spesso infilava nei suoi editoriali (per questo già anni fa avevo criticato una eccessiva 'personalizzazione' del redazionale d'apertura).
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: paolo87 - Giovedì 29 Nov 2018, 15:41:33
Anche io spero vivamente che si abbandoni l'eccesso di politicamente corretto e si stabilisca un maggior contatto con la produzione estera, verso la quale sono molto curioso. Per il resto non saprei onestamente cosa aspettarmi. Prima di esprimere un parere direi che preferisco aspettare almeno qualche mese ancora.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Hero of Sky - Giovedì 29 Nov 2018, 20:41:49
Per la prima, sperando di sbagliarmi, credo che le speranze siano vane. A proposito di deriva muciana, oggi leggendo la storia di Marconi e De Vita ho persino rivisto le frecce che indicano la successione delle vignette, segno questo tipico proprio degli anni della Muci, quando si riteneva il lettore stupido. Non è un buon segno.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Dominatore delle Nuvole - Giovedì 29 Nov 2018, 21:02:36
Per la prima, sperando di sbagliarmi, credo che le speranze siano vane. A proposito di deriva muciana, oggi leggendo la storia di Marconi e De Vita ho persino rivisto le frecce che indicano la successione delle vignette, segno questo tipico proprio degli anni della Muci, quando si riteneva il lettore stupido. Non è un buon segno.

Potrei sbagliarmi, ma ne ho viste anche in storie degli anni Novanta, se non erro.

Ma questo mucianesimo donde lo deduciamo?
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: brigo - Giovedì 29 Nov 2018, 21:26:40
Secondo me è ancora troppo presto per avvertire l'effettivo apporto del nuovo direttore su "Topolino". Specialmente nelle storie.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: doppio segreto - Giovedì 29 Nov 2018, 21:37:21
Per la prima, sperando di sbagliarmi, credo che le speranze siano vane. A proposito di deriva muciana, oggi leggendo la storia di Marconi e De Vita ho persino rivisto le frecce che indicano la successione delle vignette, segno questo tipico proprio degli anni della Muci, quando si riteneva il lettore stupido. Non è un buon segno.

Potrei sbagliarmi, ma ne ho viste anche in storie degli anni Novanta, se non erro.

Ma questo mucianesimo donde lo deduciamo?
Premesso che sono d'accordo con quello che afferma Brigo, le frecce, non solo negli anni Novanta c'erano, ma son ben presenti fin dal periodo Gentilini e, non mi riferisco a quello tardo. Praticamente, là dove possono servire, ci sono da sempre.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Giovedì 29 Nov 2018, 22:40:00
Sarà una direzione Muci 2.0, temo...

Non credo... e comunque spero di no.
Di Alex Bertani fino ad ora mi sono piaciuti gli editoriali nel Topo: asciutti, pragmatici, senza foto o disegnini e, al tempo stesso, ricchi di notizie sulle storie pubblicate e quelle in uscita, sugli autori, sui personaggi. Traspare la sua passione senza eccedere in protagonismo: non ho letto (per fortuna) resoconti sulla sua vita personale, che la De Poli troppo spesso infilava nei suoi editoriali (per questo già anni fa avevo criticato una eccessiva 'personalizzazione' del redazionale d'apertura).
Io invece preferivo gli editoriali della De Poli (per quanto mi piacciano comunque quelli di Bertani) proprio per la "personalizzazione".


Comunque dalla direzione Bertani (forse l'ho già scritto su) mi aspetto un ritorno all'indice "ampliato": con l'ultimo aggiornamento grafico infatti l'indice e l'editoriale stanno su una pagina unica, sacrificando lo spazio e i riferimenti alle rubriche
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Cornelius Coot - Giovedì 29 Nov 2018, 22:52:38
Io invece preferivo gli editoriali della De Poli (per quanto mi piacciano comunque quelli di Bertani) proprio per la "personalizzazione".

Per carità, un pizzico di 'personalizzazione' ci può anche stare, soprattutto se coerente e collegata a temi disneyani trattati.
Però i redazionali della De Poli, più che editoriali di 'Topolino' molte volte mi sembravano pagine del...   "Diario di Valentina"  ::)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: raes - Venerdì 30 Nov 2018, 08:46:50
Per carità, un pizzico di 'personalizzazione' ci può anche stare, soprattutto se coerente e collegata a temi disneyani trattati.
Però i redazionali della De Poli, più che editoriali di 'Topolino' molte volte mi sembravano pagine del...   "Diario di Valentina" 
Io invece preferivo gli editoriali della De Poli (per quanto mi piacciano comunque quelli di Bertani) proprio per la "personalizzazione".

Per carità, un pizzico di 'personalizzazione' ci può anche stare, soprattutto se coerente e collegata a temi disneyani trattati.
Però i redazionali della De Poli, più che editoriali di 'Topolino' molte volte mi sembravano pagine del...   "Diario di Valentina"  ::)
proprio per quello a me piacevano
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Cornelius Coot - Venerdì 30 Nov 2018, 11:11:17
Io invece preferivo gli editoriali della De Poli (per quanto mi piacciano comunque quelli di Bertani) proprio per la "personalizzazione".

proprio per quello a me piacevano

Speriamo non vi senta Alex altrimenti nei prossimi editoriali si rischia che inizi con: "Cari ragazzi, sapete cosa mi è successo ieri?"  ;D
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Garalla - Venerdì 30 Nov 2018, 12:51:55
A me piacevano gli editoriali di Valentina perché erano personali ma... mi piace pure lo stile più asciutto di Bertani.
Penso non ci sia un meglio o peggio, basta essere sé stessi.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: paolo87 - Venerdì 30 Nov 2018, 14:11:27
Anche a me piacevano i riferimenti personali della De Poli: davano l'idea di qualcuno la cui passione per i fumetti si intrecciava con i ricordi belli di una vita... che poi è quello che capita a ciascuno di noi. Gli editoriali di Bertani, invece, mi piacciono per la puntualità con cui traccia la road map delle iniziative in programma, dando l'impressione di essere inseriti in un continuo movimento. Due "generi" diversi, ma entrambi con il loro bello.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Hero of Sky - Lunedì 3 Dic 2018, 13:08:59
Anch'io preferivo gli editoriali della De Poli, per i motivi evidenziati anche dagli altri. Quelli del nuovo direttore mi sembrano freddi...
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Gumi - Martedì 4 Dic 2018, 09:39:31
Ma questo mucianesimo donde lo deduciamo?

domanda quantomai opportuna, la cui risposta ovviamente non avremo.

D'altronde l'utente in questione è noto per saltare a conclusioni totalmente slegate da qualsivoglia analisi critica a farne da base.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Domenica 23 Dic 2018, 23:55:08
Comunque, non per essere ripetitivo, ma  sono curioso di sapere i giudizi di altri lettori: voi come vorreste che fosse fatto un eventuale restyling fatto dalla direzione Bertani?
Come ho già detto a me l'aspetto grafico di adesso non mi dispiace ma mi piacerebbe che espandessero l'editoriale e l'indice su 2 pagine, invece che su una sola, perchè su una sono costretti a sacrificare spazio e le segnalazioni delle rubriche.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Dippy - Martedì 25 Dic 2018, 17:13:01
Se rimettere l'indice su due pagine volesse dire togliere la rubrica di lettere finte "chiedilo al Topo", non mi dispiacerebbe...
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Martedì 25 Dic 2018, 18:23:56
Con i due editoriali del numero di domani, Bertani si conferma molto professionale nel suo ruolo e amante del mondo per cui lavora.
Molto interessante quello che ha svelato nell'anteprima del 2019: sono molto curioso di sapere cosa organizzeranno per i 70 anni della rivista (io preparerei un numero contenente i ''remake'' delle storie contenute nel primo numero storico) e come rilanceranno I Classici Disney.
Su questo topic inoltre abbiamo discusso sul fatto che molti di noi riteniamo gli editoriali di Bertani molto interessanti ma troppo distaccati rispetto a quelli di Valentina; in quello iniziale del numero di questa settimana invece ha parlato, anche se poco, di se stesso, spiegando che la prossima settimana l'editoriale lo scriverà Davide Catenacci (sarà il primo editoriale non scritto dal direttore corrente e sono molto curioso di leggerlo) poichè lui, come ogni anno, come si può vedere sui suoi profili social, farà un viaggio in qualche parte del mondo per fare foto.
Io continuo ad essere molto fiducioso di questo neo-direttore e spero porti Topolino alla grandezza che aveva fino a anche 3 anni fa.


Se rimettere l'indice su due pagine volesse dire togliere la rubrica di lettere finte "chiedilo al Topo", non mi dispiacerebbe...
Non hai tutti i torti, ma io intendevo anche solo di usare la pagina accanto all'indice (dove attualmente mettono pubblicità) per scrivere l'editoriale e la pagina dell'indice per ampliare lo stesso, in modo tale da non dover sacrificare nulla (anche perchè con il restyling di Aprile hanno portato un nuovo font, adatto per chi ha la dislessia e poichè Bertani scrive molto, per i suoi editoriali devono usare il font normale).

Sarà una direzione Muci 2.0, temo...
Mah, da quello che ha scritto e detto per adesso, sembrerebbe poter diventare una direzione come quella della De Poli nei migliori anni (cioè dal 2010 al 2016) (ovviamente per come sembra voler rendere Topolino per ora)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Bramo - Mercoledì 26 Dic 2018, 14:06:17
(io preparerei un numero contenente i ''remake'' delle storie contenute nel primo numero storico)
Ognuna ha le sue idee e le sue preferenze, che non discuto chiaramente, mi chiedo però perché occorra sempre andare a ripiegare sull'idea di rifare le cose vecchie. Contando poi che sul primo numero del libretto c'era la parte finale di una storia iniziata sul formato giornale, non credo sia proprio funzionale alla tua proposta.
La formula usata nel 1999 per i 50 anni del Topolino pocket secondo me era quella più logica, e infatti il numero fu riuscitissimo (si ristampava una storia-simbolo per decennio e si abbondava con articoli e approfondimenti sugli anni e sulla trasformazione della rivista), onestamente non riesco a immaginare un'idea altrettanto valida, posto che l'anniversario di una rivista è più ostico da trattare di quello di un personaggio. Staremo a vedere.

(sarà il primo editoriale non scritto dal direttore corrente e sono molto curioso di leggerlo)
Non proprio: almeno in un'occasione, forse due, anche Valentina era stata sostituita da un redattore (non ricordo se Catenacci o Scarcella) nell'editoriale.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Mercoledì 26 Dic 2018, 14:26:17
(io preparerei un numero contenente i ''remake'' delle storie contenute nel primo numero storico)
Ognuna ha le sue idee e le sue preferenze, che non discuto chiaramente, mi chiedo però perché occorra sempre andare a ripiegare sull'idea di rifare le cose vecchie. Contando poi che sul primo numero del libretto c'era la parte finale di una storia iniziata sul formato giornale, non credo sia proprio funzionale alla tua proposta.
La formula usata nel 1999 per i 50 anni del Topolino pocket secondo me era quella più logica, e infatti il numero fu riuscitissimo (si ristampava una storia-simbolo per decennio e si abbondava con articoli e approfondimenti sugli anni e sulla trasformazione della rivista), onestamente non riesco a immaginare un'idea altrettanto valida, posto che l'anniversario di una rivista è più ostico da trattare di quello di un personaggio. Staremo a vedere.

(sarà il primo editoriale non scritto dal direttore corrente e sono molto curioso di leggerlo)
Non proprio: almeno in un'occasione, forse due, anche Valentina era stata sostituita da un redattore (non ricordo se Catenacci o Scarcella) nell'editoriale.
Si si sicuramente sarebbero meglio cose nuove, ma io intendevo tipo le le storie contenute nel primo numero (incluso l'episiodio finale di quella saga) far "aggiustare" e adattare i dialoghi da alcuni sceneggiatori attuali e i disegni farli rifare ad alcuni grandi disegnatori. Magari fare una cosa così per una rivista a parte invece che sul Topolino.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Bramo - Mercoledì 26 Dic 2018, 14:35:21
Si si sicuramente sarebbero meglio cose nuove, ma io intendevo tipo le le storie contenute nel primo numero (incluso l'episiodio finale di quella saga) far "aggiustare" e adattare i dialoghi da alcuni sceneggiatori attuali e i disegni farli rifare ad alcuni grandi disegnatori. Magari fare una cosa così per una rivista a parte invece che sul Topolino.
Ho capito benissimo. Ma rimango dell'idea che per me un'operazione del genere non avrebbe nessuna attrattiva e la vedrei pure poco rispettosa, altro che celebrativa :P
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: paolo87 - Mercoledì 26 Dic 2018, 23:17:58
Scusate se vado OT: ma una ristampa integrale di Topolino e il cobra bianco e' mai stata fatta?
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Mercoledì 26 Dic 2018, 23:31:28
Scusate se vado OT: ma una ristampa integrale di Topolino e il cobra bianco e' mai stata fatta?
Sono andato a documentarmi e si, la ristampa è stata fatta ma è difficile da reperire (ad esempio su Amazon non è più disponibile)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: paolo87 - Giovedì 27 Dic 2018, 15:56:49
In tal caso, direi che come iniziativa celebrativa la ristampa integrale di quella che e' a tutti gli effetti la prima storia di Topolino libretto sarebbe perfetta. 😉
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: raes - Giovedì 27 Dic 2018, 20:14:10
ci sono scene molto forti. gambadilegno che sega un gatto dubito che supererebbero la censura
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: paolo87 - Giovedì 27 Dic 2018, 20:46:35
Ok. Pero' un'edizione speciale per appassionati, magari acquistabile solo in fumetteria in modo da "proteggere i nostri figli" si potrebbe proporre...
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Giovedì 27 Dic 2018, 21:10:35
Comunque, non per essere ripetitivo, ma  sono curioso di sapere i giudizi di altri lettori: voi come vorreste che fosse fatto un eventuale restyling fatto dalla direzione Bertani?
Come ho già detto a me l'aspetto grafico di adesso non mi dispiace ma mi piacerebbe che espandessero l'editoriale e l'indice su 2 pagine, invece che su una sola, perchè su una sono costretti a sacrificare spazio e le segnalazioni delle rubriche.
Lo so che sono stressante, ma, a pochi giorni dal nuovo anno e in attesa di tutte le novità, sono curioso di sapere come vorrebbero vedere essere un nuovo restyling della rivista e dell'indice.😅
(Prometto che è l'ultima volta che lo riposto😅)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: luciochef - Giovedì 27 Dic 2018, 21:25:41
Lo so che sono stressante, ma, a pochi giorni dal nuovo anno e in attesa di tutte le novità, sono curioso di sapere come vorrebbero vedere essere un nuovo restyling della rivista e dell'indice.😅
(Prometto che è l'ultima volta che lo riposto😅)

Ringrazia il cielo che siamo a Natale e non a Pasqua....
Altrimenti in mano ai moderatori avresti fatto la stessa fine dell'agnello sacrificale  ::) ::)
Con questa tenace domanda ti stai riproponendo più dell'insalata di rinforzo sulle tavole campane (i partenopei in ascolto avranno capito la metafora).... ;D ;D
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: paolo87 - Giovedì 27 Dic 2018, 21:42:22
A me piacerebbe una pagina intera per l'indice ed una per l'editoriale. All'interno, magari un aumento delle rubriche (i numeri degli anni 90 erano in pratica delle piccole riviste) eliminando pero' roba orribile come gli Sgrunt, che penso sia la peggior rubrica di sempre...
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Giovedì 27 Dic 2018, 22:09:07
A me piacerebbe una pagina intera per l'indice ed una per l'editoriale. All'interno, magari un aumento delle rubriche (i numeri degli anni 90 erano in pratica delle piccole riviste) eliminando pero' roba orribile come gli Sgrunt, che penso sia la peggior rubrica di sempre...
È vero, penso lo stesso.
Riguardo agli sgrunt nascono come una cosa carina, cioè una pagina dedicata ai toporeporter, ma alla fine sono veramente stupidi e insulsi come contenuti
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Cornelius Coot - Giovedì 27 Dic 2018, 22:21:09
Via Posta e Sgrunt e... (mio antico 'cavallo di battaglia') dedicare una paginetta a settimana (collegata a un TopoGulp) ai tantissimi personaggi dimenticati. Se la Tv ricicla i suoi con i reality, anche il fumetto Disney dovrebbe inventarsi qualcosa: magari un "GF Pap" con Sgrizzo, Ok Quack, Little Gum, Bella Quack, Roberta, Gloria... o un "GF Top" con Musone, Eli Squick, Setter, Patrizia Pig, Zenobia, zio Jeremy...  ;D 
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Giovedì 27 Dic 2018, 23:39:04
Via Posta e Sgrunt e... (mio antico 'cavallo di battaglia') dedicare una paginetta a settimana (collegata a un TopoGulp) ai tantissimi personaggi dimenticati. Se la Tv ricicla i suoi con i reality, anche il fumetto Disney dovrebbe inventarsi qualcosa: magari un "GF Pap" con Sgrizzo, Ok Quack, Little Gum, Bella Quack, Roberta, Gloria... o un "GF Top" con Musone, Eli Squick, Setter, Patrizia Pig, Zenobia, zio Jeremy...  ;D
Non sarebbe male come idea...
A me comunque sembra interessante una pagina scritta dai toporeporter, ma di certo non come lo è Sgrunt... Dovrebbero fare tipo una pagina con un breve articolo su un determinato argomento scritto da un toporeporter, così funzionerebbe
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Gumi - Venerdì 28 Dic 2018, 00:52:45
Mattemicio non è questione di reposting. Questo è un forum, non una chat. Ha i suoi tempi e devi imparare che la gente può rispondere ai tuoi post subito, fra un mese oppure mai. Quindi ribadire più volte lo stesso concetto:
1) non serve a niente.
2) appesantisce le discussioni.
3) dà fastidio agli utenti (perlomeno ad alcuni).
4) è vietata dal regolamento.
5) fa innervosire i moderatori.

Quindi se je dessimo un taglio, con questi atteggiamenti?
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Venerdì 28 Dic 2018, 09:20:51
Mattemicio non è questione di reposting. Questo è un forum, non una chat. Ha i suoi tempi e devi imparare che la gente può rispondere ai tuoi post subito, fra un mese oppure mai. Quindi ribadire più volte lo stesso concetto:
1) non serve a niente.
2) appesantisce le discussioni.
3) dà fastidio agli utenti (perlomeno ad alcuni).
4) è vietata dal regolamento.
5) fa innervosire i moderatori.

Quindi se je dessimo un taglio, con questi atteggiamenti?
Ok, ho capito che può appesantire le discussioni, ma personalmente non vedo come possa infastidire qualcuno il fatto di ripostare una domanda (tra l'altro sottoforma di citazione e non di ripost) a cui un solo utente aveva risposto la volta precedente, poiché la domanda in questione era poi stata "oscurata" dalle numerose risposte al topic successive.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Gumi - Venerdì 28 Dic 2018, 09:36:15
Puoi ritenere di avere tutte le ragioni del mondo ma le regole sono queste.
O ti ci attieni (e non è il primo richiamo che ricevi) o saremo costretti a prendere provvedimenti.

Che giungeranno inesorabili in caso di ulteriore risposta su questo argomento.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Martedì 8 Gen 2019, 18:37:36
Dopo questi 3 mesi dall'insediamento del direttore Bertani, direi che si possa fare un breve resoconto di quello che è già stato fatto dal neo-direttore:
-Restyling dell'indice e dell'editoriale
-Eliminazione dei tanto odiati strilli di copertina
-Creazione di una pagina intera dedicata all'anteprima del numero successivo
-(probabile (per via della copertina del numero di domani e di quello della prossima settimana)) Nuovo ''canone'' delle copertine, che, basandoci su quelle del numero 3294 e 3295, sembrano richiamare solo in parte la prima storia, creando però una vignetta a sè
-Anteprima delle novità per l'anno successivo nell'ultimo numero dell'anno in corso.
Per quello che ha fatto per ora devo dire che si sta dimostrando veramente un ottimo direttore (la questione indice e copertine è esattamente come mi sarebbe piaciuto veder fatto)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: paolo87 - Martedì 8 Gen 2019, 19:09:57
Concordo. Il suo operato, fino adesso, è stato molto soddisfacente. Adesso aspettiamo di vedere come si concretizzeranno nel 2019 i progetti annunciati. Se sapranno soddisfare le aspettative, potremo dire che con Bertani è stata fatta una scelta davvero azzeccata.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Mercoledì 9 Gen 2019, 12:36:34
Dopo questi 3 mesi dall'insediamento del direttore Bertani, direi che si possa fare un breve resoconto di quello che è già stato fatto dal neo-direttore:
-Restyling dell'indice e dell'editoriale
-Eliminazione dei tanto odiati strilli di copertina
-Creazione di una pagina intera dedicata all'anteprima del numero successivo
-(probabile (per via della copertina del numero di domani e di quello della prossima settimana)) Nuovo ''canone'' delle copertine, che, basandoci su quelle del numero 3294 e 3295, sembrano richiamare solo in parte la prima storia, creando però una vignetta a sè
-Anteprima delle novità per l'anno successivo nell'ultimo numero dell'anno in corso.
Per quello che ha fatto per ora devo dire che si sta dimostrando veramente un ottimo direttore (la questione indice e copertine è esattamente come mi sarebbe piaciuto veder fatto)

Aggiungo anche il ritorno della posta e la riduzione (abbastanza giusta) del Chiedilo al Topo. Ritengo giuste queste due ""novità"", poiché la posta era ormai una tradizione da anni sulla rivista (e poi eliminata nel 2011) e spiaceva non vederla più, mentre Chiedilo al topo dopo un po' stanca
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Pacuvio - Lunedì 11 Mar 2019, 12:33:40
Direttamente dal Cartoomics, intervista fresca fresca (con spunti interessantissimi da cui mi aspetto manifestazioni di giubilo nei commenti) da parte dei Ventenni ad Alex Bertani:

https://www.ventennipaperoni.com/2019/03/11/intervista-bertani-cartoomics/

Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Gumi - Lunedì 11 Mar 2019, 12:54:19
Confermo l'interesse per questa bella intervista. Intanto comincio facendo i complimenti ai Ventenni per le domande e per le tempistiche (rapidissime) con cui hanno prodotto questo contenuto che pare essere proprio un "vademecum" sul nuovo direttore.

Molti gli spunti da tenere in considerazione:

L'importanza data alle storie, il ridimensionamento di gadget e vip, l'attenzione riservata verso le web community, tra cui la nostra.

C'è da discutere parecchio, direi.

Cosa ne pensano i paperseriani?
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: brigo - Lunedì 11 Mar 2019, 13:02:46
E' ancora un "Topolino" da scoprire, quello di Bertani (probabilmente lo è anche per lui, non sono passati nemmeno sei mesi dall'insediamento!).
Per ora le intenzioni sono buone, e anche le piccole modifiche rispetto alla direzione precedente le ritengo per lo più positive.
Ma ricordo che anche l'era De Poli cominciò molto bene, per poi sgonfiarsi nel corso degli anni. Comunque sono ottimista, speriamo bene e teniamoci ciò che verrà di buono.

PS: fa piacere essere citati fra le community di riferimento per gli appassionati disneyani, e devo dire che su questo anche Valentina De Poli è stata sempre molto gentile con noi.  :)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Lunedì 11 Mar 2019, 13:45:30
E' ancora un "Topolino" da scoprire, quello di Bertani (probabilmente lo è anche per lui, non sono passati nemmeno sei mesi dall'insediamento!).
Per ora le intenzioni sono buone, e anche le piccole modifiche rispetto alla direzione precedente le ritengo per lo più positive.
Ma ricordo che anche l'era De Poli cominciò molto bene, per poi sgonfiarsi nel corso degli anni. Comunque sono ottimista, speriamo bene e teniamoci ciò che verrà di buono.

PS: fa piacere essere citati fra le community di riferimento per gli appassionati disneyani, e devo dire che su questo anche Valentina De Poli è stata sempre molto gentile con noi.  :)

Per me basta che il "suo" Topolino sia anche solo un minimo agli altissimi livelli dei primi 7 anni De Poli o alla direzione Cavaglione e sono più che contento.



Comunque ripeto, come ho già detto su un altro Topic che per ora Bertani sta facendo cose esattamente come avrei voluto io:
-rimozione degli sgrunt e re-introduzione dei Gulp
-una pagina a sè per l'anteprima del numero successivo
-reatyling dell'indice e dell'editoriale esattamente come avrei voluto
-copertine meno non solo legate alla prima storia
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Cornelius Coot - Lunedì 11 Mar 2019, 14:24:32
Bertani ha detto cose che sapevamo ma che non sempre un direttore ammette: i gadgets, i Vip... sono solo dei palliativi ma non sono la cura. E non sempre la cura, per quanto ottima, risolve la questione del venduto: abbiamo letto e visto ottime storie in corrispondenza di eventi, gadgets e Vip presenti ma anche loro, le storie belle e ben fatte, non sono bastate a fidelizzare i lettori saltuari. Però restano l'unica base sulla quale insistere perché le altre cose sono solo orpelli, ciliegine sulla torta. Massima concentrazione sui soggetti, sulle sceneggiature, sui disegni, sui personaggi (magari coinvolgendone altri rispetto ai soliti noti). Sono contento che Bertani abbia sottolineato il fatto che, per quanto preferisca le storie più 'chiare' rispetto a quelle 'criptiche', non vuole comunque storielline semplici che non piacerebbero neanche a quei bambini della fascia 7-12 considerata fondamentale per il prosieguo dell'attività fumettistica disneyana. Considerando il fatto che coloro i quali lo hanno intervistato sono 'Ventenni' e che i fruitori dei forum (compreso il nostro) che lo stesso direttore adocchia sono 'più che ventenni'.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Jean de Pippe - Lunedì 11 Mar 2019, 15:05:31
Ok, però basta parlare di calciatori quasi in ogni numero! :D Abbiamo capito che vendete le figurine, ma non facciamo diventare il Topo una pubblicità occulta dei prodotti Panini, grazie!  SmShame2
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MarioCX - Lunedì 11 Mar 2019, 16:00:44
Scusate, ma per quale ragione la De Poli è stata allontanata?
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Lunedì 11 Mar 2019, 16:12:55
Scusate, ma per quale ragione la De Poli è stata allontanata?
Secondo me i motivi possono essere diversi:
1. Topolino negli ultimi anni ha avuto un declino per quanto riguarda le vendite a causa del fatto che i lettori più piccoli non sono più interessati ma anche a causa di una gestione editoriale non proprio ottimale da parte di Panini. E secondo me la Panini ha preso Valentina come caprio espiatorio
2. Potrebbe essersi allontanata lei, per una scelta editoriale da parte della Panini di infantilizzazione che lei non condivideva
3. Magari ha fatto qualcosa di sbagliato o simili per cui Panini può aver deciso di allontanarla



Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Vincenzo - Lunedì 11 Mar 2019, 17:14:09


Ok, però basta parlare di calciatori quasi in ogni numero! :D Abbiamo capito che vendete le figurine, ma non facciamo diventare il Topo una pubblicità occulta dei prodotti Panini, grazie!  SmShame2

Come se il calcio non fosse presente su Topolino da ben prima dell'arrivo della Panini. Se no n ti piace lo spazio che gli viene dedicato salta quelle pagine e basta.

In ogni caso intervista molto interessante che conferma quanto Bertani sia uomo di marketing e sappia perfettamente come muoversi. Giustissima la considerazione sui gadget e quella sul valore delle storie.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Lunedì 11 Mar 2019, 18:05:11
Comunque riguardo alla mia domanda su Paper memas, io lo so benissimo che non era vero, non sono mica così ingenuo. Ma poichè quel meme era nato prima del licenziamento ufficiale di Valentina, volevo capire come si era strutturata la faccenda e come era nato il meme.
Non mi sembrava il caso di farci pure un post su facebook
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Paperinika - Lunedì 11 Mar 2019, 18:21:57
Cosa ne pensano i paperseriani?
Che se le premesse sono queste e saranno rispettate, forse possiamo tornare a guardare al Topolino con ottimismo. :)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Paperinika - Lunedì 11 Mar 2019, 18:29:40
Scusate, ma per quale ragione la De Poli è stata allontanata?
Non ci sono state dichiarazioni in merito, né da una parte nè dall'altra, e mi pare una cosa molto sensata. Trovo improbabile e implausibile che venga fuori una spiegazione ufficiale.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Lunedì 11 Mar 2019, 18:33:57

Cosa ne pensano i paperseriani?
Come ho già detto conto tantissimo su questo nuovo direttore e apprezzo ciò che ha detto nell'intervista ai ventenni (quello che ha detto sui Vip e sulle storie infantili che non piacciono neanche ai bambini), anche se non sono d'accordissimo su quella che si è capita essere la sua intenzione di eliminare i gadget estivi (già assenti da un po'), che erano ormai una tradizione estiva da anni e anni
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: paolo87 - Lunedì 11 Mar 2019, 19:39:37
Ottime dichiarazioni. Sono d'accordo praticamente su tutto e se davvero questa e' la linea editoriale, faccio il tifo per lui.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Jean de Pippe - Lunedì 11 Mar 2019, 20:03:44


Ok, però basta parlare di calciatori quasi in ogni numero! :D Abbiamo capito che vendete le figurine, ma non facciamo diventare il Topo una pubblicità occulta dei prodotti Panini, grazie!  SmShame2

Come se il calcio non fosse presente su Topolino da ben prima dell'arrivo della Panini. Se no n ti piace lo spazio che gli viene dedicato salta quelle pagine e basta.

In ogni caso intervista molto interessante che conferma quanto Bertani sia uomo di marketing e sappia perfettamente come muoversi. Giustissima la considerazione sui gadget e quella sul valore delle storie.

Hai ragione c'è sempre stato, almeno fin dal 94 quando ho cominciato a leggere il Topo, ma mai così martellante ;) Se vuoi cerco qualche numero e faccio una statistica veloce, ma come dici tu basta saltare le pagine, non è questo il problema, però secondo me la De Poli è stata allontanata perché non voleva far diventare il Topo un catalogo Panini, spero che qualcuno mi smentisca
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Hero of Sky - Lunedì 11 Mar 2019, 20:22:51
Io sarei pure d'accordo con quanto detto da Bertani, in linea di massima, ma ancora non mi va giù il modo in cui è stata allontanata la De Poli, di punto in bianco... Le mie idee sulle cause preferisco tenerle per me, ma ancora non riesco ad avere fiducia nel nuovo direttore, per questo
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Paperinika - Lunedì 11 Mar 2019, 20:29:14
Io sarei pure d'accordo con quanto detto da Bertani, in linea di massima, ma ancora non mi va giù il modo in cui è stata allontanata la De Poli, di punto in bianco... Le mie idee sulle cause preferisco tenerle per me, ma ancora non riesco ad avere fiducia nel nuovo direttore, per questo
Ovviamente (sia mai a qualcuno venga il dubbio, meglio specificarlo, mi sa) non è certo stato Bertani ad allontanare la De Poli, eh... che da come l'hai posta tu, la questione, sembra che la scelta e la "colpa" sia stata solo sua.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Filo Sganga - Lunedì 11 Mar 2019, 20:46:18
Io sarei pure d'accordo con quanto detto da Bertani, in linea di massima, ma ancora non mi va giù il modo in cui è stata allontanata la De Poli, di punto in bianco... Le mie idee sulle cause preferisco tenerle per me, ma ancora non riesco ad avere fiducia nel nuovo direttore, per questo
Ovviamente (sia mai a qualcuno venga il dubbio, meglio specificarlo, mi sa) non è certo stato Bertani ad allontanare la De Poli, eh... che da come l'hai posta tu, la questione, sembra che la scelta e la "colpa" sia stata solo sua.
ancora non si sa nulla delle cause?

comunque sembra buono, anche se io vorrei più belle storie di ampio respiro, e meno storielle infantili.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Paperinika - Lunedì 11 Mar 2019, 20:49:05
ancora non si sa nulla delle cause?
Ma perché ancora? Dove sta scritto che è obbligatorio che dichiarino il perché e il percome di dinamiche interne all'azienda?

Non si sa e basta. E volerlo sapere a tutti i costi per me equivale anche a scavalcare quella riservatezza che la Disney/Panini e la stessa De Poli hanno voluto.
Altrimenti credo non avrebbero avuto nessun problema a spiegare pubblicamente i motivi, no?
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Pothole McDuck - Lunedì 11 Mar 2019, 22:45:12
Dichiarazioni coraggiose, indubbiamente. Acquisire lettori nuovi con la qualità dei fumetti invece di puntare su iniziative più estemporanee e “facili” è un obiettivo ambizioso, impegnativo e difficile da raggiungere, forse impossibile vista la crisi apparentemente irreversibile dell’editoria tutta. Gli auguro davvero di riuscirci, o che quantomeno il tentativo non venga bloccato prematuramente alle prime difficoltà.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Giovedì 4 Apr 2019, 20:08:48
Ho deciso, ogni tot mesi, di fare un resoconto delle novità introdotte dalla nuova direzione, perciò, ora che è passato metà anno dall'insediamento di Alex, riassumiamo cosa ha già fatto in questo poco tempo:
-restyling dell'indice e dell'editoriale di apertura
-introduzione di due pagine intere dedicate all'anteprima del numero successivo
-rimozione degli strilli e di scritte fastidiose dalle copertine
-nuova "generazione" di copertine, più ricordabili o maestose o "guardabili" anche senza pensare alla prima storia
-rimozione degli Sgrunt e reintroduzione dei TopoGulp
-introduzione o annunci di raccolte o mino-raccolte interessanti (Papersera, le raccolte molto simili a quelle anni '90-2000 per gli 85 anni di Paperino...)
-molte iniziative interessanti per festeggiare i 70 anni della testata, tra cui un interessantissimo volumetto che riassume in modo conunque dettagliato la storia della rivista, attraversando la storia, i dati, i direttori, gli autori, le storie e i personaggi.
-Annuncio di voler "spostare l'attenzione" sui fumetti, prima che su tutto il resto (articoli, interviste, gadget...)

Inoltre, questo lo dico per esperienza personale, si è dimostrato anche molto disponibile e gentile con i lettori, sia per critiche, consigli ecc, che per interviste, domande, partecipazioni...
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: piccolobush - Venerdì 5 Apr 2019, 12:02:46
riassumiamo cosa ha già fatto in questo poco tempo
Hai dimenticato la cosa più importante di Alex, l'abolizione degli sgrunt. Minimo gli dovrebbe valere un cavalierato e l'ammissione all'ordine della giarrettiera
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Special Mongo - Venerdì 5 Apr 2019, 13:40:03
ancora non si sa nulla delle cause?

Qualcosa qui: https://ioedante.blogspot.com/2019/03/a-conti-fatti.html?fbclid=IwAR0pin59RcXTc5IVyyFCqlTVecbpr9DN1K4c4mcjhQat1qv9vhWmjSuLCl0 (https://ioedante.blogspot.com/2019/03/a-conti-fatti.html?fbclid=IwAR0pin59RcXTc5IVyyFCqlTVecbpr9DN1K4c4mcjhQat1qv9vhWmjSuLCl0)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MarioCX - Giovedì 11 Apr 2019, 11:21:38
ancora non si sa nulla delle cause?

Qualcosa qui: https://ioedante.blogspot.com/2019/03/a-conti-fatti.html?fbclid=IwAR0pin59RcXTc5IVyyFCqlTVecbpr9DN1K4c4mcjhQat1qv9vhWmjSuLCl0 (https://ioedante.blogspot.com/2019/03/a-conti-fatti.html?fbclid=IwAR0pin59RcXTc5IVyyFCqlTVecbpr9DN1K4c4mcjhQat1qv9vhWmjSuLCl0)

L'affermazione di Toninelli:

L'esautorazione recente della direttrice (probabilmente solo per risparmiare il suo compenso dividendo i suoi compiti tra altre persone già stipendiate dalla casa editrice)...

Non mi convince affatto.
Significa che il nuovo (o i nuovi) direttore/i vengono pagati meno?
Non credo.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Luxor - Giovedì 11 Apr 2019, 12:20:51
"Probabilmente", nè più nè meno che un'ipotesi e non capisco nemmeno perchè lanciarsi in simili congetture senza qualche prova a supporto.

Così come non capisco la morbosità di alcuni nel voler sapere cosa è successo, ma potranno essere fatti privati della De Poli? Se lei, con grande professionalità, ha deciso di non far trapelare nulla, perchè insistere come se fosse un segreto di Fatima?

Personalmente mi auguro di rivederla al più presto, che di persone con la sua passione ed il suo entusiasmo c'è sempre un gran bisogno :)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Max - Giovedì 11 Apr 2019, 14:33:56
ancora non si sa nulla delle cause?

Qualcosa qui: https://ioedante.blogspot.com/2019/03/a-conti-fatti.html?fbclid=IwAR0pin59RcXTc5IVyyFCqlTVecbpr9DN1K4c4mcjhQat1qv9vhWmjSuLCl0 (https://ioedante.blogspot.com/2019/03/a-conti-fatti.html?fbclid=IwAR0pin59RcXTc5IVyyFCqlTVecbpr9DN1K4c4mcjhQat1qv9vhWmjSuLCl0)

L'affermazione di Toninelli:

L'esautorazione recente della direttrice (probabilmente solo per risparmiare il suo compenso dividendo i suoi compiti tra altre persone già stipendiate dalla casa editrice)...

Non mi convince affatto.
Significa che il nuovo (o i nuovi) direttore/i vengono pagati meno?
Non credo.
Certo che sì, invece. È già indicato nell'affermazione, come pure intuibile dal fatto che il nuovo direttore responsabile sia il direttore editoriale della Panini, che aggiunge altro lavoro a quello che già aveva senza per questo sommare al suo compenso quello intero della De Poli. Il suo lavoro verrà svolto da più persone, fra le quali probabilmente almeno una della redazione a cui sarà stato necessariamente assegnato un ruolo più importante, anche di tramite principale tra la redazione e Bertani. Che ci sia un risparmio economico è innegabile, sebbene non possa essere certo enorme. Evidentemente hanno concluso di poter fare a meno di un direttore esclusivo e questo non è certo um bel segnale. Ci potrebbero pure essere stati dei motivi di insoddisfazione verso l'operato della De Poli, ma questo non è dato saperlo, ovviamente.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Max - Giovedì 11 Apr 2019, 14:53:00
Ho deciso, ogni tot mesi, di fare un resoconto delle novità introdotte dalla nuova direzione, perciò, ora che è passato metà anno dall'insediamento di Alex, riassumiamo cosa ha già fatto in questo poco tempo:
-restyling dell'indice e dell'editoriale di apertura
-introduzione di due pagine intere dedicate all'anteprima del numero successivo
-rimozione degli strilli e di scritte fastidiose dalle copertine
-nuova "generazione" di copertine, più ricordabili o maestose o "guardabili" anche senza pensare alla prima storia
-rimozione degli Sgrunt e reintroduzione dei TopoGulp
-introduzione o annunci di raccolte o mino-raccolte interessanti (Papersera, le raccolte molto simili a quelle anni '90-2000 per gli 85 anni di Paperino...)
-molte iniziative interessanti per festeggiare i 70 anni della testata, tra cui un interessantissimo volumetto che riassume in modo conunque dettagliato la storia della rivista, attraversando la storia, i dati, i direttori, gli autori, le storie e i personaggi.
Fai sempre lo stesso errore di identificare quello che esce con l'iniziativa del direttore di turno. In realtà, come chiarito più volte, alcune cose potrebbero essere state preventivate da tempo, così come altre ci sarebbero state ugualmente strada facendo, o comunque possono benissimo essere un'idea o un merito di qualcun'altro.
Citazione da: Mattezena
-Annuncio di voler "spostare l'attenzione" sui fumetti, prima che su tutto il resto (articoli, interviste, gadget...)
Inoltre, questo lo dico per esperienza personale, si è dimostrato anche molto disponibile e gentile con i lettori, sia per critiche, consigli ecc, che per interviste, domande, partecipazioni...
Queste sì, sono cose attribuibili a lui senza dubbi. Tuttavia, sono abbastanza scettico sul fatto che sia un grande conoscitore del fumetto Disney come sembra far trasparire dai suoi editoriali. Se lo fosse stato, avrebbe quantomeno contrastato la sciocca e fallimentare bulimia editoriale di questi ultimi anni, mentre invece si è dovuto toccare prima il fondo. La mia sensazione è quello Disney sia un mondo che sta scoprendo (o riscoprendo) realmente solo ora. Buona volontà, disponibilità e cortesia le sta mostrando  senz'altro, su questo non c'è dubbio. Chiaramente quello che poi conta non sono le parole ma la politica editoriale, nell'ambito della quale ricopre un ruolo abbastanza importante, essendo appunto direttore editoriale oltre che responsabile. Lì si vedrà la sua competenza, e in questo ambito i segnali non sono affatto incoraggianti per il momento, purtroppo, ma diamogli tempo. Ha la grande responsabilità, insieme all'editore, di guidare il settimanale nel suo momento storico più duro.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Giovedì 11 Apr 2019, 15:00:31
Fai sempre lo stesso errore di identificare quello che esce con l'iniziativa del direttore di turno. In realtà, come chiarito più volte, alcune cose potrebbero essere state preventivate da tempo, così come altre ci sarebbero state ugualmente strada facendo, o comunque possono benissimo essere un'idea o un merito di qualcun'altro.
Beh mi sembrerebbe un po' strano che TUTTE le cose da me elencate siano state decise prima del duo arrivo e che sianonperò state messe TUTTE in atto solo quando era già in carica da diversi mesi
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Paperinika - Giovedì 11 Apr 2019, 15:29:21
Se lo fosse stato, avrebbe quantomeno contrastato la sciocca e fallimentare bulimia editoriale di questi ultimi anni,
Cioè, fammi capire, è direttore di Topolino da pochi mesi e ha la responsabilità di non aver impedito la proliferazione di testate nel periodo precedente al suo incarico?
Wow, un supereroe mancato.

Comunque, dalla veloce chiacchierata fatta al Romics, ci ha fatto capire che il "suo" Topolino non l'abbiamo ancora visto. Ed è più che ovvio, dato che non si può stravolgere e buttare completamente il lavoro già impostato e preparato fino ad ora da chi c'era prima
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MarioCX - Giovedì 11 Apr 2019, 16:12:31
In ogni caso non mi è chiaro se il Direttore di Topolino sia Alex Bertani o Marco Marcello Lupoi.
Una sorta di diarchia?
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Giovedì 11 Apr 2019, 16:19:20
In ogni caso non mi è chiaro se il Direttore di Topolino sia Alex Bertani o Marco Marcello Lupoi.
Una sorta di diarchia?
Semplice: Bertani è direttore editoriale (gestisce il Topolino e i suoi contenuti), mentre il direttore responsabile (quello che ne risponde davanti alla legge, a denunce o a questioni editoriali, di prezzo ecc...) era fino a 2 settimane fa Lupoi (già editore di Topolino) e da 2 settimane Fabrizio Melegari (già direttore editoriale di Panini comics)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: raes - Giovedì 11 Apr 2019, 20:30:51
In ogni caso non mi è chiaro se il Direttore di Topolino sia Alex Bertani o Marco Marcello Lupoi.
Una sorta di diarchia?
Semplice: Bertani è direttore editoriale (gestisce il Topolino e i suoi contenuti), mentre il direttore responsabile (quello che ne risponde davanti alla legge, a denunce o a questioni editoriali, di prezzo ecc...) era fino a 2 settimane fa Lupoi (già editore di Topolino) e da 2 settimane Fabrizio Melegari (già direttore editoriale di Panini comics)
probabilmente bertani non è un giornalista e quindi non può essere direttore responsabile
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Special Mongo - Giovedì 11 Apr 2019, 21:27:22
Così come non capisco la morbosità di alcuni nel voler sapere cosa è successo, ma potranno essere fatti privati della De Poli? Se lei, con grande professionalità, ha deciso di non far trapelare nulla, perchè insistere come se fosse un segreto di Fatima?

Cercare di porre un freno alla curiosità umana è impresa sovrumana.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MarioCX - Giovedì 11 Apr 2019, 21:32:00
In ogni caso non mi è chiaro se il Direttore di Topolino sia Alex Bertani o Marco Marcello Lupoi.
Una sorta di diarchia?
Semplice: Bertani è direttore editoriale (gestisce il Topolino e i suoi contenuti), mentre il direttore responsabile (quello che ne risponde davanti alla legge, a denunce o a questioni editoriali, di prezzo ecc...) era fino a 2 settimane fa Lupoi (già editore di Topolino) e da 2 settimane Fabrizio Melegari (già direttore editoriale di Panini comics)

Però fino a Valentina De Poli il direttore era uno solo...o mi sbaglio?
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Giovedì 11 Apr 2019, 21:40:29
In ogni caso non mi è chiaro se il Direttore di Topolino sia Alex Bertani o Marco Marcello Lupoi.
Una sorta di diarchia?
Semplice: Bertani è direttore editoriale (gestisce il Topolino e i suoi contenuti), mentre il direttore responsabile (quello che ne risponde davanti alla legge, a denunce o a questioni editoriali, di prezzo ecc...) era fino a 2 settimane fa Lupoi (già editore di Topolino) e da 2 settimane Fabrizio Melegari (già direttore editoriale di Panini comics)

Però fino a Valentina De Poli il direttore era uno solo...o mi sbaglio?
Esatto, non si sa perchè questa volta abbiano diviso i ruoli (probabilmente per risparmiare: Lupoi è gia editore di Topolino e secondo me come direttore responsabile, essendo già parte della Panini, non ha lo stipendio dei predecessori)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Filo Sganga - Lunedì 13 Mag 2019, 20:28:24
Purtroppo non apre l'intervista che avete fatto a bertani...dà errore!
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Pacuvio - Lunedì 13 Mag 2019, 20:48:28
Abbiamo temporaneamente rimosso l'intervista perchè conteneva delle imprecisioni, dovute probabilmente ai problemi tecnici che hanno costretto il nostro inviato camera_nove a riportare per iscritto le varie risposte. Correggeremo e rimetteremo tutto on line quanto prima. Grazie per la pazienza.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Fillo Sganga - Martedì 14 Mag 2019, 07:00:38
In ogni caso non mi è chiaro se il Direttore di Topolino sia Alex Bertani o Marco Marcello Lupoi.
Una sorta di diarchia?
Semplice: Bertani è direttore editoriale (gestisce il Topolino e i suoi contenuti), mentre il direttore responsabile (quello che ne risponde davanti alla legge, a denunce o a questioni editoriali, di prezzo ecc...) era fino a 2 settimane fa Lupoi (già editore di Topolino) e da 2 settimane Fabrizio Melegari (già direttore editoriale di Panini comics)

Però fino a Valentina De Poli il direttore era uno solo...o mi sbaglio?
Esatto, non si sa perchè questa volta abbiano diviso i ruoli (probabilmente per risparmiare: Lupoi è gia editore di Topolino e secondo me come direttore responsabile, essendo già parte della Panini, non ha lo stipendio dei predecessori)
ma non vorrei dire una castroneria..ma forse il ruolo sdoppiato serve per dare un maggiore controllo su quanto viene pubblicato su Topolino....prima la Depoli faceva tutto lei..ora Bertani fa e qualcuno controlla, facendo cosi' (forse) si evitano censure all'ultimo momento e dietrofront di copertine e storie all'ultimo minuto.....ovviamente solo mio pensiero
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: camera_nøve - Martedì 14 Mag 2019, 16:20:04
Abbiamo temporaneamente rimosso l'intervista perchè conteneva delle imprecisioni, dovute probabilmente ai problemi tecnici che hanno costretto il nostro inviato camera_nove a riportare per iscritto le varie risposte. Correggeremo e rimetteremo tutto on line quanto prima. Grazie per la pazienza.

Intervista di nuovo online  ;)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Donald112 - Martedì 14 Mag 2019, 20:41:05
Intervista molto interessante, in particolare la parte sulle censure. Si intuisce che la colpa di esse è da attribuire più alla casa madre che alla redazione ed è positivo che ci sia la volontà di evitare situazioni come quelle accadute recentemente con le storie della pesca e quella dello scherzo di Paperino a Gastone, che erano fondi di magazzino.
Molto contento per il ritorno della coppia Casty-Cavazzano.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Martedì 14 Mag 2019, 22:36:07
Abbiamo temporaneamente rimosso l'intervista perchè conteneva delle imprecisioni, dovute probabilmente ai problemi tecnici che hanno costretto il nostro inviato camera_nove a riportare per iscritto le varie risposte. Correggeremo e rimetteremo tutto on line quanto prima. Grazie per la pazienza.

Intervista di nuovo online  ;)

Fabio c'è un pezzetto dove manca qualcosa secondo me, domanda 13, una virgola dovrebbe essere un punto e dopo "Santillo" manca sicuramente qualcosina:
Citazione
Il fumetto Disney da ormai diversi anni non aveva questa figura, per me importantissima, di un disegnatore esperto che in qualche modo fosse garante per la qualità artistica dei disegni che venivano pubblicati su Topolino, Tempo fa c’era Carpi e l’accademia Disney, poi Santillo esperienze che hanno sfornato grandi talenti.

Ottima intervista, quindi lentamente c'è da sperare nella fine de I Mercoledì di Pippo :D
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: OkQuack - Mercoledì 15 Mag 2019, 12:46:01
Dove la si può vedere??
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Paperinika - Mercoledì 15 Mag 2019, 13:50:54
Dove la si può vedere??
La potete leggere qui: http://www.associazionepapersera.net/2019/05/13/intervista-con-il-nuovo-direttore-di-topolino-alex-bertani-salone-del-libro-di-torino/ (http://www.associazionepapersera.net/2019/05/13/intervista-con-il-nuovo-direttore-di-topolino-alex-bertani-salone-del-libro-di-torino/)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Giovedì 20 Giu 2019, 13:49:30
Vorrei annunciare che probabilmente i Chiedilo al Topo avranno vita breve. Infatti sono andato a scrivere una e-mail riguardo il TopoBox  e ho notato che nelle 'zone' in cui si può scrivere non c'è più questa rubrica. Brindiamo!🍻🍺
Per curiosità, un dì scrissi a Brigitta dicendole che sapevo avesse 59 anni, dato che Scarpa l'aveva inventata nel '60. Non l'hanno mai pubblicato :'(.
-ilFu
I Chiedilo al topo sono stati rimossi da Topolino da più di un mese
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: ilFumettista - Giovedì 20 Giu 2019, 18:18:17
È vero, hai ragione :-[ :-[ :-[ Scusatemi, non leggo la posta. :-[  Ora elimino il messaggio. Sono fuso...😔
-ilFu
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Giovedì 20 Giu 2019, 18:58:37
È vero, hai ragione :-[ :-[ :-[ Scusatemi, non leggo la posta. :-[  Ora elimino il messaggio. Sono fuso...😔
-ilFu
Ahahah tranquillo ;)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: luciochef - Giovedì 20 Giu 2019, 21:59:05
Sono fuso...😔

Allora mai nome fu più azzeccato  ;D ;D ;D

ilFu

Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: ilFumettista - Venerdì 21 Giu 2019, 08:07:31
Allora mai nome fu più azzeccato  ;D ;D ;D
Hai ragione! :)) Vabbe', dopo questo e la figura di # sul topic di PKNE...
Salutate la mia autostima :))
bene, oltre a me anche il mio bollilatte è fuso...
-ilFu(so)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Mercoledì 18 Set 2019, 22:26:24
Come ho già detto, mi piacerebbe fare ogni tot mesi il resoconto delle novità introdotte (in generale, sia positive che negative) dal nuovo direttore (e che si sanno essere introdotte da lui o per annunci o per ovvi motivi di tempo), quindi, ecco l'aggiornamento a 1 anno di direzione (infatti si sa che lui è entrato in carica il 17 settembre 2018):
-restyling dell'indice e dell'editoriale di apertura
-introduzione di due pagine intere dedicate all'anteprima del numero successivo
-rimozione degli strilli e di scritte fastidiose dalle copertine
-nuova "generazione" di copertine, più ricordabili o maestose o "guardabili" anche senza pensare alla prima storia, più un nuovo ciclo di copertine estive, molto belle graficamente  e che 'fanno sentire' l'estate
-rimozione degli Sgrunt e reintroduzione dei TopoGulp
-introduzione o annunci di raccolte o mino-raccolte interessanti (Papersera, le raccolte molto simili a quelle anni '90-2000 per gli 85 anni di Paperino, Topomystery, 'le copertine', Gli Archivi...)
-molte iniziative interessanti per festeggiare i 70 anni della testata, tra cui un interessantissimo volumetto che riassume in modo comunque dettagliato la storia della rivista, attraversando la storia, i dati, i direttori, gli autori, le storie e i personaggi.
-Annuncio di voler "spostare l'attenzione" sui fumetti, prima che su tutto il resto (articoli, interviste, gadget...)
-reboot o revival di alcune serie di storie Disney storiche (Papersera, Filo e Brigitta, P.I.A....)
-affidamento al grande autore Freccero del ruolo di coordinatore artistico
-nuovo reclutamento di autori (sceneggiatori e disegnatori)
-revival di PK con una nuova squadra di autori
-revival di Paperinik con una nuova squadra di autori
-Ha riportato grande attenzione sul genere giallo, sia con nuove storie che, soprattutto, con raccolte dedicate (come Topomystery, The best of Paperopoli-giallo, the best of topolinia-noir)
-introduzione (per ora in sole due occasioni) di riferimenti alla cultura generale e alle persone, sopratutto giovani, che 'fanno cose belle' (come scritto nell'introduzione della rubrica) con 'il personaggio della settimana' (per ora si è parlato di Greta Thumberg e Iacopo Melio)
-anche se da molti non è stato apprezzato, è capitato molte volte, in particolare nelle ultime settimane, la presenza degli stessi autori in più storie nello stesso numero e in più numeri consecutivi
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: camera_nøve - Domenica 5 Apr 2020, 11:25:00
Vi segnalo che oggi pomeriggio alle ore 18:00 sarò in diretta sul mio canale YouTube del The Fisbio Show in compagnia del direttore Alex Bertani!  :D

🔴 LIVE ORE 18:00

Ospite Alex Bertani il direttore di Topolino Magazine! 🤟💣

Link: https://youtu.be/YRKXgEG-sjo 👈


Potrete fare domande in diretta, non mancate  ;)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Paper_Butler - Lunedì 6 Apr 2020, 11:41:26
Molto ben fatta la diretta di ieri: Bertani aperto e disponibile, molti temi interessanti trattati, conduzione di Fisbio impeccabile... Il tempo è volato ed ero così "ipnotizzato" che per restare a seguire fino alla fine mi si è raffreddata la cena!

Complimenti al nostro YouTuber, sempre più bravo! :)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Dippy Dawg - Lunedì 6 Apr 2020, 21:43:33
Io invece l'ho visto ieri sera e ho fatto l'una di notte!

Molto interessante! Sono state dette tantissime cose, tanto che è difficile ricordarle tutte; ne voglio riportare giusto una che mi ha fatto piacere: sarà pubblicata (prima o poi) una terza serie di Star Top! :)

Complimenti e un grosso GRAZIE al Direttore e a camera_nove che hanno reso possibile tutto ciò! :D
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: paolobar - Lunedì 6 Apr 2020, 21:45:38
mi associo ai complimenti e spero che diventi un appuntamento periodico (semestrale?). Evidentemente il Papersera lo guardano e ne tengono conto (cit.)
se così fosse, si potrebbe aprire una settimana prima dell'appuntamento un topic apposito in cui raccogliere domande da porre a Bertani e fargliele avere un giorno prima, in modo che possa elaborare risposte a quelle che egli riterrà maggiormente interessanti.
Ieri ad esempio ha glissato sul numero di lettori...
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Cornelius Coot - Lunedì 6 Apr 2020, 22:24:02
Complimenti a camera 9 per questo incontro con il direttore (ti ho apprezzato anche più che al Fisbio Show perché hai gesticolato mooolto meno)  ;D

Ho collegato il volto serio di Bertani nelle foto dei suoi ultimi editoriali del Topo (ovviamente per il periodo che stiamo attraversando) con un certo 'dolore' di fondo che traspare anche in questa intervista, dovuto non solo alla impossibilità di muoversi come vorrebbe ma anche alle difficoltà di molti suoi prodotti esclusivamente di fumetteria.

Ma anche in questa veste malinconica, strappata a volte da qualche sorriso o risata tirata, ho apprezzato
i suoi ragionamenti, le sue idee e la sua voglia di dialogare con noi. Davvero una bella persona che spero possa riacquistare il sorriso pieno e la verve che sicuramente lo contraddistinguono (e di conseguenza tutti noi con lui). 

Quando Bertani ha detto di aver organizzato incontri fra autori che non si erano mai incontrari prima
(e che però avevano collaborato alle stesse storie fra testi e disegni) mi ha ricordaro Capelli che con Fossati, agli inizi degli anni '80, aveva fatto lo stesso con autori che nell'era Gentilini avevano spesso collaborato solo a distanza. Corsi e ricorsi storici.

Interessante il suo giudizio sulla mancanza di una 'guida' per disegnatori (e forse anche sceneggiatori) rispetto al periodo anni '90 dell'Accademia Disney e di GB Carpi (morto nel '99). Andrea Freccero sembra oggi aver raccolto il testimone del suo illustre Maesto e concittadino.

Il direttore ha più volte insistito sulla necessità (e difficoltà) di scrivere sia per un pubblico adolescente
(con tematiche non stupide ma interessanti, per ragazzini svegli) che per quello più maturo (che è la maggioranza), facendo di 'Topolino' un magazine possibilmente 'per tutti' (o dove tutti - o quasi - possono trovare qualcosa di interessante da leggere).

Mi sono chiesto se non si facesse prima a fare 'due Topolini': uno Junior (che ha avuto poca fortuna, magari rifacendolo in maniera meno infantile) e uno Senior, dove la censura avrebbe molti meno vincoli. Ma credo che la cosa sia impossibile perché 'Topolino' (in quanto storico magazine settimanale) sembra dover essere 'unico' e intoccabile nel suo far incontrare le generazioni e non nel dividerle.

Riguardo la coppia Radice-Turconi, purtroppo non sarà protagonista nei fumetti Disney per un bel pezzo,
da quanto ho capito, essendo entrambi gli autori in altre importanti faccende affaccendati. Mi chiedo se ciò sarebbe stato evitabile se in passato fossero stati più coinvolti in progetti per il Topo o se la loro latitanza sarebbe stata comunque inevitabile, visto il successo in campo internazionale con Viola Giramondo & C.

Nebuloso il Bertani riguardo le censure che dall'America arrivano irregolarmente ai vari editori europei. Sembra che in Egmont siano più morbide che in Panini e ciò  dipenderebbe più che altro dai rispettivi 'ambasciatori' (più realisti del re, a volte). Pensiero a cui eravamo giunti anche noi e che il direttore non farebbe che confermare. Censure ancor più elastiche riguardo i cartoni DuckTales di produzione americana.

Secondo me la differenza fra queste diverse situazioni può dipendere anche dai rispettivi pubblici di riferimento (lettori nordici meno bigotti rispetto agli italiani) oltre che dal 'coraggio' e dalla spregiudicatezza dei singoli autori (forse i nostri sono più 'prudenti' rispetto ai colleghi americani e scandinavi).

Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Andy392 - Martedì 7 Apr 2020, 16:29:04
Nebuloso il Bertani riguardo le censure che dall'America arrivano irregolarmente ai vari editori europei. Sembra che in Egmont siano più morbide che in Panini e ciò  dipenderebbe più che altro dai rispettivi 'ambasciatori' (più realisti del re, a volte). Pensiero a cui eravamo giunti anche noi e che il direttore non farebbe che confermare. Censure ancor più elastiche riguardo i cartoni DuckTales di produzione americana.

Secondo me la differenza fra queste diverse situazioni può dipendere anche dai rispettivi pubblici di riferimento (lettori nordici meno bigotti rispetto agli italiani) oltre che dal 'coraggio' e dalla spregiudicatezza dei singoli autori (forse i nostri sono più 'prudenti' rispetto ai colleghi americani e scandinavi).
Ma siamo sicuri che sia la Disney a chiedere questi restrizioni? Non è che la si usa come scarica barile quando in realtà potrebbero essere in Italia chi vieta certe cose?
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Donald112 - Martedì 7 Apr 2020, 17:02:23
Ma siamo sicuri che sia la Disney a chiedere questi restrizioni? Non è che la si usa come scarica barile quando in realtà potrebbero essere in Italia chi vieta certe cose?
Personalmente tendo a crederci. In una recente intervista anche Don Rosa aveva detto che la Disney americana negli ultimi anni stava mettendo sempre di più bocca nella produzione europea, aumentando le restrizioni. Purtroppo il comparto dei fumetti rappresenta una quota irrisoria del loro mercato e credo che l'unica preoccupazione in tale settore sia quella di di evitare polemiche che potrebbero scoppiare in rete.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: doppio segreto - Martedì 7 Apr 2020, 19:20:01
Grazie innanzi tutto al Direttore Bertani e a Camera Nove per la lunga intervista.


Ho sentito cose che mi hanno fatto molto piacere e altre un po' meno.


Sicuramente mi ha fatto molto piacere sentire - almeno nelle intenzioni - la volontà di fare in modo che i vari autori si facciano carico del passato dei vari personaggi e non entrino in contraddizioni troppo accentuate fra di loro nel trattarli. Plaudo poi - se ci saranno - ad eventuali continuity, soprattutto per il personaggio di Topolino.


Quello su cui invece voglio richiamare l'attenzione e su cui mi permetto di contraddire Bertani,  è il tanto materiale di storie che ancora sono inedite o ferme ad una seconda ristampa su Albi della Rosa/Albi di Topolino o, comunque non ristampate da parecchio tempo e, su cui Boschi, può tranquillamente lavorare: dopo tutto basta indagare sull'INDUKS per prenderne atto e dare il via a Grandi Classici che finalmente portino in seno storie da tempo irreperibili.


Esempi di storie topoliniane: Topolino e il mistero dello spaccavetri (https://inducks.org/story.php?c=W+WDC+137-11P), Topolino e la valle dei fantasmi (https://inducks.org/story.php?c=I+AO+55025-A), Pippo cintura amaranto (https://inducks.org/story.php?c=I+AT+++89-B), Minnie e il segno della sfinge (https://inducks.org/story.php?c=I+TL++994-BP), Topolino e il computer musicista (https://inducks.org/story.php?c=I+AT++317-B), Topolino presenta Topolino (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1687-B), Indiana Pipps e il potere delle sette note (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+2100-4) ....


Esempi di storie dei paperi: Paperino e la disfida dei tromboni (https://inducks.org/story.php?c=I+TL++144-AP), Paperino e il miliardo del G.F (https://inducks.org/story.php?c=I+TL++179-B)., Paperino e la vita brillant (https://inducks.org/story.php?c=I+TL++276-A)e, Paperino e il Kaimiki battagliero (https://inducks.org/story.php?c=I+TL++278-B), Paperino e i pirati del cielo (https://inducks.org/story.php?c=I+TL++281-A), Paperino e lo zampillo nero (https://inducks.org/story.php?c=I+AT+++63-A), Zio Paperone e l'affare d'oro (https://inducks.org/story.php?c=I+AT+++70-B) ...
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Volkabug - Lunedì 13 Apr 2020, 22:44:32

Il direttore ha più volte insistito sulla necessità (e difficoltà) di scrivere sia per un pubblico adolescente
(con tematiche non stupide ma interessanti, per ragazzini svegli) che per quello più maturo (che è la maggioranza), facendo di 'Topolino' un magazine possibilmente 'per tutti' (o dove tutti - o quasi - possono trovare qualcosa di interessante da leggere).

Mi sono chiesto se non si facesse prima a fare 'due Topolini': uno Junior (che ha avuto poca fortuna, magari rifacendolo in maniera meno infantile) e uno Senior, dove la censura avrebbe molti meno vincoli. Ma credo che la cosa sia impossibile perché 'Topolino' (in quanto storico magazine settimanale) sembra dover essere 'unico' e intoccabile nel suo far incontrare le generazioni e non nel dividerle.

Secondo me la differenza fra queste diverse situazioni può dipendere anche dai rispettivi pubblici di riferimento (lettori nordici meno bigotti rispetto agli italiani) oltre che dal 'coraggio' e dalla spregiudicatezza dei singoli autori (forse i nostri sono più 'prudenti' rispetto ai colleghi americani e scandinavi).

Sicuramente l'esigenza sarebbe quella di avere due Topolino diversificati, ma come realizzare un simile progetto? Impostare la produzione di storie per giovani adulti da zero non è semplice, penso sarebbe alto il rischio di ottenere un prodotto deludente e comunque troppo vincolato dalla censura, e totalizzare vendite risibili. Il Topolino Junior potrebbe invece prosperare, ma non è davvero qualcosa che mi interessi  ;D
Inoltre mi domando se riuscirebbe a esserci una produzione di storie sufficiente a riempire due Topolino, e quanto finirebbero per lievitare i prezzi.

Riguardo alla diversa "prudenza" delle scuole fumettistiche nordica e nostrana, ammetto di non avere una grande conoscenza della produzione scandinava; tuttavia ho sempre pensato che fossimo noi gli sperimentatori, quelli che da sempre hanno osato di più e si sono distaccati dalla casa madre quanto a tematiche trattate e sviluppo dei personaggi.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Paperinika - Venerdì 8 Mag 2020, 19:12:19
Il 5 aprile scorso, mentre l'Italia era nel pieno della quarantena, il nostro Fabio Del Prete ha realizzato una bella intervista live sul suo canale YouTube, il The Fisbio Show, ad Alex Bertani. Il Papersera, a partire da oggi, pubblicherà in sei puntate la trascrizione completa della loro interessante chiacchierata. Buona lettura!

Qui il link alla prima parte:
http://www.papersera.net/wp/2020/05/08/intervista-ad-alex-bertani-prima-puntata/
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Paperinika - Martedì 12 Mag 2020, 21:20:47
Per quelli a cui fosse sfuggita, segnalo che ieri è stata caricata la seconda parte della chiaccherata con il direttore.

http://www.papersera.net/wp/2020/05/11/intervista-ad-alex-bertani-seconda-puntata/ (http://www.papersera.net/wp/2020/05/11/intervista-ad-alex-bertani-seconda-puntata/)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Paperinika - Giovedì 14 Mag 2020, 22:58:27
Siamo alla terza puntata dell'intervista ad Alex Bertani: si parla di storie a puntate, continuity, Egmont, ristampe e altro ancora. Buona lettura!

http://www.papersera.net/wp/2020/05/14/intervista-ad-alex-bertani-terza-puntata/
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: brigo - Venerdì 15 Mag 2020, 09:28:58
Grazie a chi ha realizzato l'intervista e grazie a chi la sta depurando/trascrivendo/pubblicando! Per me che non ho seguito la diretta si sta rivelando un'ottima alternativa.
E grazie soprattutto al direttore che si è dimostrato così disponibile nei nostri confronti.
Questa è la parte bella di questo forum!
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Paperinika - Lunedì 18 Mag 2020, 16:27:25
Retroscena sulla "vita" da Direttore di Topolino, autori che vanno e che vengono, il PK di Topolino Fuoriserie e Casty: come sempre, buona lettura a tutti!

http://www.papersera.net/wp/2020/05/18/intervista-ad-alex-bertani-quarta-puntata/
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Paperinika - Giovedì 21 Mag 2020, 19:10:10
Penultima puntata dell'intervista al Direttore. Si parla di universi extra-Topolino, di rapporto con gli altri editori e con i lettori più giovani: buona lettura!

http://www.papersera.net/wp/2020/05/21/intervista-ad-alex-bertani-quinta-puntata/
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Paperinika - Domenica 24 Mag 2020, 17:56:24
Ed eccoci alla fine dell'intervista ad Alex Bertani. Come sarà il prossimo futuro di Topolino? Buona lettura a tutti!

http://www.papersera.net/wp/2020/05/24/intervista-ad-alex-bertani-sesta-puntata/
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: camera_nøve - Lunedì 8 Giu 2020, 09:35:59
Volevo complimentarmi pubblicamente con coloro che hanno sbobinato l'intera intervista di 2 ore e realizzato questo lungo articolo a puntate, un grande e bellissimo lavoro di squadra a cui ho assistito di persone (seppur virtualmente  ;D)!

A dimostrazione di quanto sia compatto e affiatato il team della redazione del Papersera  ;)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: QueenieBee - Martedì 11 Ago 2020, 17:03:09
Ciao a tutti! Col mio primo commento vorrei esprimere apprezzamento per la serie di belle storie che stanno uscendo con la linea editoriale di Bertani ma nel contempo trovo che Topolino non possa diventare il surrogato dell'album di calcio Panini. Le storie a tema calcio sono davvero troppe, e trovo imperdonabile l'errore che ha portato a spezzare Fast Track Mickey ogni 15 giorni.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Banza - Sabato 10 Ott 2020, 20:56:57
Buonasera. Sono abbonato a Topolino da più di 30anni, innamorato delle storie di Don Rosa. Scrivo questo breve post per dire che ho trovato la sostituzione della De Poli una manna dal cielo: il settimanale aveva preso una piega qualitativamente orrenda, storie spesso stupide, scritte così così ed a volte anche disegnate male. L’ultimo anno prima dell’arrivo del nuovo direttore Topolino era diventato una rivista irriconoscibile rispetto a quello che era stata, in male ovviamente. Bertani ha portato davvero nuova linfa. Finalmente sono tornate storie avventurose, ben scritte, alcune disegnate ottimamente. Topolino ha davvero cambiato strada ed è tornato quello che abbiamo sempre amato. Questo è ovviamente solo un mio parere personale, sono ben felice ci sia stato quell’avvicendamento, auguro davvero a Bertani di continuare così, con questa qualità, storie godibili anche dai lettori più attempati. Complimenti!
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Hero of Sky - Sabato 10 Ott 2020, 21:01:55
E ovviamente tu sei sicuro al 100% che era colpa della De Poli... Beato te che hai tutte queste certezze...
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Atius - Sabato 10 Ott 2020, 21:56:57
Va beh, l'utente non ha detto che è stata solo colpa della De Poli, ha detto che l'arrivo di Bertani ha portato nuovo linfa... Del resto, è innegabile che l'ultimo anno di De Poli sia stato un travaglio.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Banza - Sabato 10 Ott 2020, 22:50:24
E ovviamente tu sei sicuro al 100% che era colpa della De Poli... Beato te che hai tutte queste certezze...

Ovviamente nessuna certezza, però se dei contenuti di una rivista non è responsabile il direttore editoriale, chi lo è? Con tutti i problemi che possono esserci stati eh. Ma era proprio l’impronta ad essere sbagliata completamente. Ovviamente sempre IMHO, ci mancherebbe, ma penso non ci sia bisogno di scriverlo. Fra l’altro editoriali della De Poli pessimi che ben si sposavano con quei numeri che sembravano un mix di “Cioè” e storielle buone forse per bambini intorno ai 6/7 anni. Da quando è arrivato Bertani i contenuti sono cambiati mica poco, migliorando via via con il passare delle settimane da quando si è insediato. Quindi sì, credo proprio la De Poli ne fosse responsabile. Io non so nulla eh, beninteso, di quanto accaduto. Giudico ciò che vedo/leggo di settimana in settimana. Bene così, lasciamoci alle spalle la pessima gestione precedente.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Atius - Sabato 10 Ott 2020, 23:05:24
"Pessima gestione", beh parliamone... che l'ultimo anno sia stato davvero pessimo è indiscutibile, ma non dimentichiamoci che la De Poli, nel momento storico in cui ha preso in mano il Topolino, è stata manna dal cielo.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Banza - Sabato 10 Ott 2020, 23:16:35
"Pessima gestione", beh parliamone... che l'ultimo anno sia stato davvero pessimo è indiscutibile, ma non dimentichiamoci che la De Poli, nel momento storico in cui ha preso in mano il Topolino, è stata manna dal cielo.

Mah mah. Ovviamente non avremo mai la prova contraria, ci fosse stato qualcun altro al suo posto. Sicuramente è stata una gestione finita malissimo, con gli ultimi anni per me abbastanza tragici per come era diventato il settimanale, tanto che quasi non ci speravo più in un cambio di rotta, ed è per questo che sono felicissimo dei tempi recenti. Parlo di contenuti, eh, non di vendite.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Hero of Sky - Sabato 10 Ott 2020, 23:26:47
L'ultimo anno la De Poli non decideva più niente
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Banza - Sabato 10 Ott 2020, 23:39:49
niente

Lí era. Menomale che è stata cacciata. Erano anni che Topolino era in caduta libera come qualità. Sono vecchio. Ho più di 1500 numeri sparsi per casa. Insieme ovviamente a migliaia di altri fumetti. Topolino era diventato un giornaletto irriconoscibile rispetto alla gloria che fu. Negli ultimi anni eh. Certo, l’ultimo della De Poli è stato il colpo di grazia come schifezze. Ma anche prima, lei con il suo presenzialismo, orridi editoriali, era lí. Mentre la qualità crollava e davvero assomigliava più a Cioè. Cambio ai vertici e si torna a parlare di storie con un senso e di progetti centrati, autori veri. Mica poco eh. Contento così!
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Banza - Sabato 10 Ott 2020, 23:46:44
Sarà una direzione Muci 2.0, temo...

Non credo... e comunque spero di no.
Di Alex Bertani fino ad ora mi sono piaciuti gli editoriali nel Topo: asciutti, pragmatici, senza foto o disegnini e, al tempo stesso, ricchi di notizie sulle storie pubblicate e quelle in uscita, sugli autori, sui personaggi. Traspare la sua passione senza eccedere in protagonismo: non ho letto (per fortuna) resoconti sulla sua vita personale, che la De Poli troppo spesso infilava nei suoi editoriali (per questo già anni fa avevo criticato una eccessiva 'personalizzazione' del redazionale d'apertura).

Esatto! Ma che erano quelle robe? Che ce frega a noi dove sei stata nel weekend o cosa hai mangiato o delle tue foto? Zero. Editoriali a mio modo di vedere assolutamente scandalosi che si riflettevano dentro alla rivista ovviamente. Ben venga Bertani con le sue notizie sugli autori, prossime storie, ecc. altro che la De Poli.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Domenica 11 Ott 2020, 00:55:13
Allora... per me la De Poli è stata senza dubbio la migliore direttrice del Topo: ha riportato grandi autori che se ne erano andati sotto la direzione precedente, sotto la sua direzione Topolino assunse una grande freschezza, dalle storie alle grafiche, dagli articoli ai suoi editoriali (molto personali e interessanti), sono state sfornate delle 'storione' sotto la sua gestione (ne cito 4 che sono tra le mie storie preferite in assoluto: Zio Paperone e l'ultima avventura, Zio Paperone e la sfida da 50$, Topolino e l'impero sottozero e Dove osano le papere)...
Sì, il suo ultimo anno di gestione e soprattutto gli ultimi mesi dopo il restyling del 2018 sono stati tragici: storie brutte, autori mal sfruttati, pessima grafica (che per altro sacrificava pagine per la pubblicità, come l'editoriale e l'indice, che passarono da 3 a 1 pagina, cedendo quelle 2 a pagine pubblicitarie), sacrifici di pagine importanti (come i gulp) e di rubriche interessanti per cose incredibilmente infantili (come sgrunt...) e molto altro. Ma io mi permetto di mettere in dubbio che sia stata sua responsabilità: non è possibile che in pochi mesi abbia dimenticato di essere la fantastica direttrice che è stata per anni e lasciare tutto in caciara, per come la vedo io le sono stati imposti dei paletti, delle limitazioni, delle decisioni esterne... dalla Panini (ad oggi ancora non si sa se se ne sia andata lei o se sia stata cacciata, ma secondo me è stato un po' e un po'). Bertani è arrivato e mi sembrava un nuovo Cavaglione come stile di gestione (quindi davvero ottimo, essendo Cavaglione il mio secondo direttore preferito); ancora adesso si sta dimostrando un direttore capace, interessato e competente, ma parallelamente noto che la sua 'origine' dal marketing (essendo da anni responsabile di questo per Panini) e in generale dalla Panini (che, checché se ne dica, per quanto dimostri spesso interesse per favorire l'arte che vende, è moooooolto commerciale in svariate occasioni), punta veramente tanto, forse troppo, sul marketing, su scelte prettamente commerciali (dalle storie divise a puntate che costringono i lettori non abituali a comprare vari numeri di seguito, ai gadget con prezzi accessibili ma spesso non in buon rapporto con la qualità, spesso scadente, dei gadget stessi, dal ringiovanimento dei personaggi per puntare, fallendo, agli adolescenti, alla divisione di storia originali anche su altre testate oltre a quella principale...)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Andy392 - Domenica 11 Ott 2020, 08:50:07
A me Bertani, così come la stessa Panini, mi da l'impressione che invece di puntare a cercare nuovi (o vecchi) lettori, preferiscono fidelizzare i pochi rimasti con tante storie a puntate e spennarli in tutti modi: copertine variant, pioggia di gadget,  calendari di autori famosi e ristampe in formato costoso di saghe uscite 12 mesi prima sul libretto.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: raes - Domenica 11 Ott 2020, 09:35:02
a me gli editoriali della direttrice piacevano
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Hero of Sky - Domenica 11 Ott 2020, 10:18:57
Io adoravo gli editoriali della De Poli. Servivano a creare un filo diretto tra lei e i lettori, un po' come gli Iwata chiede. E si capiva che erano molto sentiti
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Dippy Dawg - Domenica 11 Ott 2020, 22:36:51
Premessa n.1: io ancora devo capire esattamente cosa fa un direttore di Topolino! Certo, qualcosa l'ho capito, qualcosa l'ho dedotto e qualcosa me lo immagino, ma mi piacerebbe sapere ESATTAMENTE quali sono i suoi compiti, cosa può decidere e cosa no, quanto è "potente" e quali sono i limiti di questo potere, quanto è deciso dalla casa editrice e quanto dalla Disney, ecc. ecc...
Finché non lo so con precisione, posso fare solo ipotesi...

Premessa n.2: non conosco personalmente nessuno dei direttori che ha avuto Topolino; almeno gli ultimi due li ho incontrati in qualche mostra, e ci ho scambiato anche qualche parola, ma non basta per conoscerli; quindi, anche qui, tutte le mie supposizioni sono basate sulla loro "vita pubblica" e su quanto vengo a sapere da altri addetti ai lavori con cui ho un po' di confidenza...

Detto questo, devo dire che io ero molto affezionato a Valentina!
Lo ero, principalmente, per due motivi:
1) il primo è più personale: erano anni che vedevo scritto il suo nome sul colophon, e mi aveva fatto molto piacere vedere che una persona che aveva iniziato dal nulla, dopo aver fatto tutta la gavetta era arrivata ad essere addirittura il direttore!
2) il secondo è più legato alla sua direzione: io penso che sia stata senza dubbio uno dei periodi migliori del giornalino! Basta solo pensare al ritorno degli autori che si erano allontanati, alle tematiche delle storie, alla qualità delle storie!, e a tante altre cose (sì, anche a me piacevano i suoi editoriali!) che rendevano la lettura di Topolino estremamente piacevole!

Purtroppo, tutto questo ha raggiunto un apice che è stato anche l'inizio della fine: la copertina dedicata a Charlie Hebdo (che, per inciso, mi piaceva un sacco e trovavo molto appropriata)!
La sua stroncatura da parte della Disney, ha provocato un giro di vite sul controllo della rivista che ha avuto come conseguenza, tra le altre cose, l'asfissiante censura che vediamo oggi...
Da lì in poi, c'è stata una rapida discesa di qualità, gestita, a mio parere, abbastanza male da Valentina (ma, secondo me, non solo per colpa sua), e, alla fine, anche il suo allontanamento...

Il nuovo direttore, inizialmente, non mi dava troppa fiducia, lo ammetto: uno che proveniva dall'ufficio vendite, temevo fosse solo un fanatico del marketing, e una premessa di una brutta fine per il nostro Topolino!
Invece, dopo un periodo di "ambientamento" (chiamiamolo così), si è rivelato una persona molto competente e molto appassionata, e anche, forse, la persona giusta al momento giusto (principalmente per un motivo: a differenza di Valentina, che era nell'ambiente da anni e conosceva tutti, Alex arriva da fuori e non conosce nessuno, quindi non deve dare retta a nessuno!)...
Purtroppo anche lui deve fare i conti con limitazioni, censure e correttezza politica, ma, a parte questo, mi sembra che si stia comportando molto bene, e che abbia fatto ri-aumentare la qualità media, almeno per quanto riguarda i fumetti (a parte forse i vari "young"!)...

Per le altre cose (gadget e puntate), il mio giudizio è abbastanza indifferente: comprandolo regolarmente, mi interessa poco che ci siano storie a puntate, e i gadget ho sempre preso solo quelli che mi interessavano (e quelli degli ultimi tempi, soprattutto le carte, mi interessano un bel po'!)...

Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: hendrik - Lunedì 12 Ott 2020, 10:39:26
Che ce frega a noi dove sei stata nel weekend o cosa hai mangiato o delle tue foto? Zero.
Ah, perché uno che pubblicizza ogni due per tre il proprio account Instagram?

Avevo speranze in Bertani (mi avevano garantito che con lui Casty sarebbe stato molto più presente di prima, ad esempio), ma al momento sono deluse: troppi young, troppe variant, troppo autoreferenziale (vedi il nuovo T.Extra), l'enorme pecca del nuovo Pk, troppo poco Casty e quel poco non è kolossal (e dubito sia colpa sua)... E tutta 'sta qualità non la vedo proprio :(
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Hero of Sky - Lunedì 12 Ott 2020, 10:49:57
Il contributo di Dippy è ottimo, come al solito. Solo, io non penso che la pietra dello scandalo sia stata quella copertina. Personalmente mi ha lasciato molto più perplesso, quando ormai la qualità era in calo, la censura di Cerchio del Tempo e Giustizia per tutti, e dubito che la colpa fosse della De Poli. Ma di questo su queste colonne se ne è già parlato abbastanza al tempo. Il modo in cui è finita la direzione De Poli mi lasciò molto amareggiato e insospettito, tant'è che un anno fa presi la decisione drastica che avrei continuato ad acquistare il Topo solo quando ci fossero state storie di Casty. E così ho fatto. Anche perchè, se prima era giustamente il contrario, ora mi considero in primo luogo fan di Casty e solo in secondo del fumetto Disney.
Che ce frega a noi dove sei stata nel weekend o cosa hai mangiato o delle tue foto? Zero.
Ah, perché uno che pubblicizza ogni due per tre il proprio account Instagram?

Avevo speranze in Bertani (mi avevano garantito che con lui Casty sarebbe stato molto più presente di prima, ad esempio), ma al momento sono deluse: troppi young, troppe variant, troppo autoreferenziale (vedi il nuovo T.Extra), l'enorme pecca del nuovo Pk, troppo poco Casty e quel poco non è kolossal (e dubito sia colpa sua)... E tutta 'sta qualità non la vedo proprio :(
Boh, io non sono iscritto a nessun social coso e non capisco perché siano così popolari. Quindi... Per il resto d'accordo, le tue perplessità sono le mie, anche se devo dire che già da diversi anni la presenza delle storie del Nostro si è diradata parecchio
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Atius - Lunedì 12 Ott 2020, 10:50:55
In verità è stato proprio Casty in sue interviste recenti ad aver detto, dal momento che sta vivendo un periodo piuttosto pesante nella sua vita privata, di volersi concentrare maggiormente su autoconclusive o comunque storie in due tempi, e non su kolossal. Quindi non mi pare proprio sia colpa di Bertani.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Vincenzo - Lunedì 12 Ott 2020, 11:38:15
Cosa significa troppe variant e troppa autoreferenzialità? Se io lavoro a un prodotto è chiaro che lo devo valorizzare e pubblicizzare il più possibile.

Comunque, ben vengano le storie autoconclusive di Casty, se sono come i dipinti che fingono o le giornate malfunzionanti.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Volkabug - Lunedì 12 Ott 2020, 12:31:20
Allora... per me la De Poli è stata senza dubbio la migliore direttrice del Topo: ha riportato grandi autori che se ne erano andati sotto la direzione precedente, sotto la sua direzione Topolino assunse una grande freschezza, dalle storie alle grafiche, dagli articoli ai suoi editoriali (molto personali e interessanti), sono state sfornate delle 'storione' sotto la sua gestione (ne cito 4 che sono tra le mie storie preferite in assoluto: Zio Paperone e l'ultima avventura, Zio Paperone e la sfida da 50$, Topolino e l'impero sottozero e Dove osano le papere)...
Sì, il suo ultimo anno di gestione e soprattutto gli ultimi mesi dopo il restyling del 2018 sono stati tragici: storie brutte, autori mal sfruttati, pessima grafica (che per altro sacrificava pagine per la pubblicità, come l'editoriale e l'indice, che passarono da 3 a 1 pagina, cedendo quelle 2 a pagine pubblicitarie), sacrifici di pagine importanti (come i gulp) e di rubriche interessanti per cose incredibilmente infantili (come sgrunt...) e molto altro. Ma io mi permetto di mettere in dubbio che sia stata sua responsabilità: non è possibile che in pochi mesi abbia dimenticato di essere la fantastica direttrice che è stata per anni e lasciare tutto in caciara, per come la vedo io le sono stati imposti dei paletti, delle limitazioni, delle decisioni esterne... dalla Panini (ad oggi ancora non si sa se se ne sia andata lei o se sia stata cacciata, ma secondo me è stato un po' e un po'). Bertani è arrivato e mi sembrava un nuovo Cavaglione come stile di gestione (quindi davvero ottimo, essendo Cavaglione il mio secondo direttore preferito); ancora adesso si sta dimostrando un direttore capace, interessato e competente, ma parallelamente noto che la sua 'origine' dal marketing (essendo da anni responsabile di questo per Panini) e in generale dalla Panini (che, checché se ne dica, per quanto dimostri spesso interesse per favorire l'arte che vende, è moooooolto commerciale in svariate occasioni), punta veramente tanto, forse troppo, sul marketing, su scelte prettamente commerciali (dalle storie divise a puntate che costringono i lettori non abituali a comprare vari numeri di seguito, ai gadget con prezzi accessibili ma spesso non in buon rapporto con la qualità, spesso scadente, dei gadget stessi, dal ringiovanimento dei personaggi per puntare, fallendo, agli adolescenti, alla divisione di storia originali anche su altre testate oltre a quella principale...)

Migliore direttrice addirittura... cosa aveva in più di Cavaglione? Comunque, ovviamente non vedo il motivo di scrivere post "radicali" come quelli del nuovo utente che ha deciso di riaprire la discussione, cerchiamo piuttosto di essere oggettivi e confrontare punto per punto... come è stato già detto, non c'è nulla di male nelle strategie di marketing, soprattutto se queste permetteranno di riportare la pubblicazione fuori dalle "cattive acque" e di consentirci di vedere ancora buone storie che, checché ne dicano detrattori vari che "non vedono tutta sta qualità", di fatto nel nuovo settimanale ci sono state, che fossero di Casty o di Enna o di Artibani o Coppola o Nucci o altri. Ciò non significa che la direzione della De Poli sia da demonizzare, anzi, penso sia condivisibile da tutti che fu una boccata di aria fresca dopo il periodo Muci e che il Topo fu migliorato in tutti i sensi e vennero pubblicate storie indimenticabili, e non solo di Casty. Se devo essere sincero, penso che sia tangibile però la strategia un po' "alla bell'e meglio" della direttora sotto la quale PK fu rigenerato, ma in un formato scomodo e senza un chiaro progetto a lungo termine. Credo che, insomma, la De Poli sia riuscita a richiamare o risvegliare i talenti che aveva a disposizione sul momento, ma nel corso degli anni abbia perso l'occasione di valorizzarli, e ciò tuttavia deve essere stato anche determinato dall'imprevedibilità della disastrosa parabola discendente dell'editoria odierna. Bertani ha ereditato una situazione disastrosa, e questo va sempre tenuto presente quando si vogliono esprimere giudizi e si pensa di potersi aspettare subito il settimanale migliore di sempre.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: MatteZena - Lunedì 12 Ott 2020, 14:34:55
Migliore direttrice addirittura... cosa aveva in più di Cavaglione?
"Addirittura" come se non fosse legittimo il mio pensiero... ho spiegato perchè: ha ripreso grandi autori che se ne erano andati negli anni precedenti, ha valorizzato molti autori in generale e nel suo periodo molti di questi hanno dato il meglio di sé (se per me il periodo migliore per Faraci sono stati gli anno '90, per quanto riguarda, ad esempio, la Ziche sono stati gli anni '90 e i primi anni De Poli, mentre Artibani, Casty e altri proprio la direzione di Valentina). Sotto la sua direzione, al netto di tutte le censure portate da Disney e Panini, è stata riportata una maturità che si era vista solo sotto Cavaglione (anche sotto Gentilini vi erano molte cose 'adulte', ma sotto Cavaglione e la De Poli la maturità era unita a molta profondità), furono trattati temi relativi all'attualità (dalla copertina su Charlie Hebdo, a tutti gli articoli relativi a Bebe Vio o Iacopo Melio, a storie, articoli e copertine contro il razzismo e contro il bullismo...) tutto questo unito a grafiche molto buone e grande freschezza, colore e interesse in tutti i settori (dalle copertine, che non mi hanno mai fatto impazzire ma erano, come stile, molto in linea con il tipo di gestione, agli articoli, dalle storie agli editoriali...).
Perciò... se Cavaglione è stato un grandissimo direttore (il secondo migliore) per aver assunto e formato molti grandi autori, aver fatto creare storie mature, profonde e interessanti, aver portato ottime grafiche e una ottima selezione di collane, la De Poli ha il merito di aver fatto lo stesso (a modo suo) ma con l'aggiunta di maggiore """allegria""" in tutti i vari settori, più evoluzione (nei suoi 11 anni di direzione la rivista ha visto ben 4 grafiche e tanti cambiamenti di vari tipi), più attualità...

P.s.: gli eventuali meriti ad un direttore o meno li conosco in quanto, durante la visita a cui partecipai qualche anno fa alla redazione ebbi modo di conoscere e vedere quello che fa effettivamente e può il direttore (quanto influisca sulla revisione e la creazione delle storie eccetera)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Volkabug - Lunedì 12 Ott 2020, 17:58:51
"Addirittura" come se non fosse legittimo il mio pensiero... ho spiegato perchè: ha ripreso grandi autori che se ne erano andati negli anni precedenti, ha valorizzato molti autori in generale e nel suo periodo molti di questi hanno dato il meglio di sé (se per me il periodo migliore per Faraci sono stati gli anno '90, per quanto riguarda, ad esempio, la Ziche sono stati gli anni '90 e i primi anni De Poli, mentre Artibani, Casty e altri proprio la direzione di Valentina). Sotto la sua direzione, al netto di tutte le censure portate da Disney e Panini, è stata riportata una maturità che si era vista solo sotto Cavaglione (anche sotto Gentilini vi erano molte cose 'adulte', ma sotto Cavaglione e la De Poli la maturità era unita a molta profondità), furono trattati temi relativi all'attualità (dalla copertina su Charlie Hebdo, a tutti gli articoli relativi a Bebe Vio o Iacopo Melio, a storie, articoli e copertine contro il razzismo e contro il bullismo...) tutto questo unito a grafiche molto buone e grande freschezza, colore e interesse in tutti i settori (dalle copertine, che non mi hanno mai fatto impazzire ma erano, come stile, molto in linea con il tipo di gestione, agli articoli, dalle storie agli editoriali...).
Perciò... se Cavaglione è stato un grandissimo direttore (il secondo migliore) per aver assunto e formato molti grandi autori, aver fatto creare storie mature, profonde e interessanti, aver portato ottime grafiche e una ottima selezione di collane, la De Poli ha il merito di aver fatto lo stesso (a modo suo) ma con l'aggiunta di maggiore """allegria""" in tutti i vari settori, più evoluzione (nei suoi 11 anni di direzione la rivista ha visto ben 4 grafiche e tanti cambiamenti di vari tipi), più attualità...

P.s.: gli eventuali meriti ad un direttore o meno li conosco in quanto, durante la visita a cui partecipai qualche anno fa alla redazione ebbi modo di conoscere e vedere quello che fa effettivamente e può il direttore (quanto influisca sulla revisione e la creazione delle storie eccetera)

Posso concordare sul fatto che le novità portate dalla De Poli possono essere quasi equiparate a quelle di Cavaglione quanto a importanza (sotto Cavaglione nacquero PK e MMMM, ricordiamocelo, che stanno un po' al di sopra di DD o PKNE o Pippo Reporter), ma ritengo che il criterio della "maggiore allegria" sia puramente soggettivo. Per quanto riguarda le grafiche, mi sono sempre piaciute poco, un po' come le copertine che raramente mi soddisfacevano come lo stanno facendo in questo periodo. E poi, Cavaglione non ebbe quel periodo di "declino" che ha avuto la redazione De Poli. Ciò visto e considerato, ribadisco che per me resta una grande e capace direttrice, soprattutto se pensiamo che un paragone tra Cavaglione e la De Poli risulta molto difficile poiché gli anni che li separano hanno fatto la differenza per il mondo dell'editoria.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Dippy - Lunedì 12 Ott 2020, 22:34:44
Questi discorsi su chi sia il migliore o meno mi sembra che lascino decisamente il tempo che trovano... Ogni direttore ci mette del suo, lavorando con persone, tematiche, risorse, richieste, pressioni, ecc. ecc., diverse a seconda delle epoche. Non sono equiparabili.
Per non parlare poi del fatto che molte delle cose che vengono ascritte all'uno, possono essere facilmente equiparate ad azioni analoghe di un altro.
Per non parlare poi dei gusti personali.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Dippy Dawg - Lunedì 12 Ott 2020, 23:08:07
Avevo speranze in Bertani...
Prendo spunto dal tuo elenco, non per fare polemica e neanche per fare l'avvocato difensore di Bertani (ci mancherebbe!), ma solo per riflettere anch'io sui problemi da te sollevati... ;)

- troppi young - l'ho accennato anch'io, infatti: ad oggi, abbiamo avuto Topolino, Paperino e Indiana Pipps, oltre ad una focalizzazione particolare su Tip e Tap e Qui Quo Qua... in effetti, un po' troppo! Però, se andiamo a guardare le storie, quelle dei bambini "veri" (Tip Tap e Qui Quo Qua) le ho trovate apprezzabili, se non belle, e quelle di Indiana Pipps erano abbastanza leggibili, anche se niente di epocale; sono quelle di Topolino che sono alquanto scarse, e non parliamo poi di quelle di Paperino (però, almeno su queste ultime, non possiamo dare nessuna colpa ad Alex, visto che sono una produzione internazionale!)...

- troppe variant - qui, non sono molto d'accordo: le variant hanno cominciato a proliferare quando è arrivata la Panini, e non mi sembra che l'ultimo direttore abbia fatto qualcosa di particolare; inoltre, qui andiamo un po' alla mia premessa n.1: quanto è sacco dell'editore, e quanto della direzione?

- troppo autoreferenziale (vedi il nuovo T.Extra) - non hai tutti i torti! Anche perché può essere controproducente ("perché devo comprare Topolino, quando le storie migliori le ristampano a parte?"); anche qui, però, ho un piccolo dubbio sulla responsabilità...

- l'enorme pecca del nuovo Pk - Eh! Una pecca mica male! Eppure, a mio parere, l'idea era buona: una miniserie "autoriale", pubblicata a parte, poteva essere una bella cosa, se sviluppata bene... però, purtroppo, non lo è stata! Tutta colpa di Alex, però, che ha deciso di farla, o di qualcun altro che l'ha messa in pratica?

- troppo poco Casty e quel poco non è kolossal (e dubito sia colpa sua) - dal quel che so io, anche parlando privatamente con l'autore, dovrebbe essere come dice Atius...

- tutta 'sta qualità non la vedo proprio - qui, andiamo anche sui gusti; personalmente, posso dire che mi sembra di notare una cura migliore in alcune cose, una maggiore fiducia data agli autori, la decisione di nominare un responsabile artistico, che sta migliorando mediamente i disegni (anche se molti stanno pericolosamente diventando cloni!), il recupero di alcune buone storie vecchie (penso a Mickey 2.0, e alla memoria del fenicottero)... tutti segni, sempre a mio parere, di un miglioramento della qualità! Certo, poi c'è sempre da fare i conti con censure e abomini del genere...
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Filo Sganga - Martedì 13 Ott 2020, 11:04:25
Topolino extra sarebbe un'ottima idea se ci fossero anche storie lunghe precedenti a Bertani. Io aspetto un volume ancora che raccolga qualche kolossal di casty. Non è possibile che il mondo di Tutor o  Topolino e la marea dei secoli hanno visto poche, se non una sola ripubblicazione!!! E sono due storie che non ho mai letto e vorrei tanto leggere.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Volkabug - Martedì 13 Ott 2020, 12:10:03
- troppi young - l'ho accennato anch'io, infatti: ad oggi, abbiamo avuto Topolino, Paperino e Indiana Pipps, oltre ad una focalizzazione particolare su Tip e Tap e Qui Quo Qua... in effetti, un po' troppo! Però, se andiamo a guardare le storie, quelle dei bambini "veri" (Tip Tap e Qui Quo Qua) le ho trovate apprezzabili, se non belle, e quelle di Indiana Pipps erano abbastanza leggibili, anche se niente di epocale; sono quelle di Topolino che sono alquanto scarse, e non parliamo poi di quelle di Paperino (però, almeno su queste ultime, non possiamo dare nessuna colpa ad Alex, visto che sono una produzione internazionale!)...

Io esprimo un giudizio un po' più "radicale"... le storie con i "bambini attuali" le ho trovate gradevoli e in più di un caso proprio belle, mentre nessuna di quelle dei veri e propri "young" ha evitato di annoiarmi: persino Young Indiana l'ho trovato estremamente pesante e ridondante.

- l'enorme pecca del nuovo Pk - Eh! Una pecca mica male! Eppure, a mio parere, l'idea era buona: una miniserie "autoriale", pubblicata a parte, poteva essere una bella cosa, se sviluppata bene... però, purtroppo, non lo è stata! Tutta colpa di Alex, però, che ha deciso di farla, o di qualcun altro che l'ha messa in pratica?

- tutta 'sta qualità non la vedo proprio - qui, andiamo anche sui gusti; personalmente, posso dire che mi sembra di notare una cura migliore in alcune cose, una maggiore fiducia data agli autori, la decisione di nominare un responsabile artistico, che sta migliorando mediamente i disegni (anche se molti stanno pericolosamente diventando cloni!), il recupero di alcune buone storie vecchie (penso a Mickey 2.0, e alla memoria del fenicottero)... tutti segni, sempre a mio parere, di un miglioramento della qualità! Certo, poi c'è sempre da fare i conti con censure e abomini del genere...

Straquoto. Vorrei aggiungere inoltre che -mi sembra- Bertani abbia capito su quali autori puntare per ogni progetto.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: paolo87 - Martedì 13 Ott 2020, 15:44:55
Ad oggi a Bertani faccio due critiche: Topolino: le origini, saga che trovo proprio concettualmente sbagliata, ma che avrei perdonato se avesse prodotto buone storie, ed invece è proprio fiacca; e il modo di gestire Pk, sul quale però mi riservo di rivedere il giudizio qualora il procedere della run di Gagnor dovesse farmi ricredere. Per il resto, però, lo trovo competente, appassionato, e con una positiva volontà di rinnovare il giornale e sperimentare nuove strade. Al netto delle critiche (ma, del resto, chi può esserne esente?) il bilancio che do al momento della sua gestione è convintamente positivo.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Castyano - Martedì 13 Ott 2020, 17:03:51
Non è una critica: le storie a puntate iniziano a essere molte. Mi chiedo se il lettore occasionale non si troverà in qualche modo spiazzato.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Donald112 - Martedì 13 Ott 2020, 21:42:01
- troppi young - l'ho accennato anch'io, infatti: ad oggi, abbiamo avuto Topolino, Paperino e Indiana Pipps, oltre ad una focalizzazione particolare su Tip e Tap e Qui Quo Qua... in effetti, un po' troppo! Però, se andiamo a guardare le storie, quelle dei bambini "veri" (Tip Tap e Qui Quo Qua) le ho trovate apprezzabili, se non belle, e quelle di Indiana Pipps erano abbastanza leggibili, anche se niente di epocale; sono quelle di Topolino che sono alquanto scarse, e non parliamo poi di quelle di Paperino (però, almeno su queste ultime, non possiamo dare nessuna colpa ad Alex, visto che sono una produzione internazionale!)...

Io esprimo un giudizio un po' più "radicale"... le storie con i "bambini attuali" le ho trovate gradevoli e in più di un caso proprio belle, mentre nessuna di quelle dei veri e propri "young" ha evitato di annoiarmi: persino Young Indiana l'ho trovato estremamente pesante e ridondante.
Anche io ho apprezzato maggiormente le saghe che hanno coinvolto Qui,Quo, Qua e Tip Tap (e aggiungo anche Paperbridge) rispetto alle varie saghe "young" che si sono avute in questi mesi. Più che altro ho trovato eccessiva la frequenza con cui vengono pubblicate questo tipo di storie (spesso addirittura più episodi di saghe con giovani protagonisti nello  stesso numero). A parte Casty, Topolino Giramondo, Mister Vertigo e Nemo sono poche le saghe o storie a puntate che non abbiano avuto come protagonisti giovani personaggi. Non critico la qualità delle storie che comunque è buona (a parte Topolino le origini e il pessimo Young Donald Duck dove peraltro Panini e Bertani non c'entrano nulla) ma preferirei una maggiore varietà.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Andy392 - Mercoledì 14 Ott 2020, 09:48:21
Non è una critica: le storie a puntate iniziano a essere molte. Mi chiedo se il lettore occasionale non si troverà in qualche modo spiazzato.
Secondo me è una lama a doppio taglio: se da una parte puoi acquisire nuovi lettori fidelizzandoli, dall'altra puoi perdere lettori occasionali che non possono (o non vogliono) comprare più numeri consecutivi. Essendo il Topolino è una testata generalista, dovrebbe far accontentare più pubblico possibile.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: camera_nøve - Sabato 5 Dic 2020, 19:13:57
Questa domenica alle ore 17:00 il The Fisbio Show LIVE ospiterà il direttore di Topolino: Alex Bertani!

E questa volta non sarò solo ma in compagnia degli amici Magro Disney - La Soffitta di Camera Mia e Lo Spazio Disney

Vi aspetto TUTTI domenica pomeriggio belli caldi e carichi, mi raccomando 🤙

ORE 17:00 sul canale YouTube  ;D

Link: https://youtu.be/E_zk5vsJRy0


(https://i.ibb.co/mJryg4N/LIVE-BERTANI.png)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: tang laoya - Domenica 6 Dic 2020, 01:07:15
Ottima iniziativa, cercherò di seguirvi in diretta, anche se orario Shanghai saranno le 23.

PS ma il Direttore va dallo stesso barbiere del preside Schnauzer..? :D
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Dippy Dawg - Domenica 6 Dic 2020, 21:11:17
Sempre interessanti, queste interviste! Complimenti a Fisbio!

Ha un po' glissato sulla domanda dei bluesman sbiancati, ma pazienza: ha comunque detto tante cose interessanti...

Per quello che serve (niente!), voglio dire che anche per me le Definitive erano una delle migliori collane degli ultimi tempi, e che il formato era, per me, perfetto (un po' più grande di Topolino, ma non troppo)!
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: camera_nøve - Lunedì 7 Dic 2020, 09:34:30
Grazie a tutti per la grande partecipazione durante la live! Come sempre si è dimostrato disponibile e aperto al dialogo/confronto con noi appassionati (anche un po' esigenti) lettori  :D

Anche in questa occasione, come ad aprile, sono uscite fuori cose interessanti e qualche anticipazione  O0
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Dippy Dawg - Lunedì 7 Dic 2020, 14:08:43
Aggiungo anche che mi ha instristito un po' quando ha parlato di Star Top...

Ovviamente, lo ringrazio di cuore per aver insistito ed aver permesso la pubblicazione dell'ultima (bellissima!) storia! Però, i motivi per cui non è stata pubblicizzata, e per cui non sarà neanche mai più ristampata (sostanzialmente, le storie appena appena più "mature" sono ormai assolutamente tabù) mi fanno veramente cadere le braccia...  :(

Da questo punto di vista, mi dà invece un po' di speranza quanto detto a proposito del Fiume del tempo, che si cercherà in tutti i modi di pubblicare, magari in un'altra testata!
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Grande Tiranno - Lunedì 7 Dic 2020, 19:00:14
Azzardo: e se la storia "singola" da pubblicare rimasta per anni nel cassetto si tratti del Mondo Proverbiale (http://www.luciano.gatto.name/Storie%20INEDITE/PacuvioProverbi%20SITO/Proverbi1.htm) di Michelini-Papersera/Gatto?

Ciao!

Il Grande Tiranno
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Volkabug - Lunedì 7 Dic 2020, 19:28:51
Bella intervista, anche se non posso che trovarmi in disaccordo riguardo all'assenso espresso dal direttore in merito alla censura sulle armi: non credo che i bambini vengano istigati a usarle se Gambadilegno impugna una rivoltella, diverso sarebbe se lo facesse Topolino. Se nel caso di Mr Vertigo il problema non si è posto non significa che altri criminali non vengano a perdere credibilità proprio per questo motivo.

Aggiungo anche che mi ha instristito un po' quando ha parlato di Star Top...

Mamma mia che amarezza...
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Max - Martedì 8 Dic 2020, 13:04:19
Azzardo: e se la storia "singola" da pubblicare rimasta per anni nel cassetto si tratti del Mondo Proverbiale (http://www.luciano.gatto.name/Storie%20INEDITE/PacuvioProverbi%20SITO/Proverbi1.htm) di Michelini-Papersera/Gatto?

Ciao!

Il Grande Tiranno
Io ho pensato immediatamente al Cerchio del Tempo
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Grande Tiranno - Martedì 8 Dic 2020, 13:16:59
Azzardo: e se la storia "singola" da pubblicare rimasta per anni nel cassetto si tratti del
Mondo Proverbiale (http://www.luciano.gatto.name/Storie%20INEDITE/PacuvioProverbi%20SITO/Proverbi1.htm) di Michelini-Papersera/Gatto?

Ciao!

Il Grande Tiranno
Io ho pensato immediatamente al Cerchio del Tempo
Però poi ha detto che cercherà di pubblicarla in altri volumi ma non su Topolino, quindi non è quella.

Ciao!

Il Grande Tiranno
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Max - Martedì 8 Dic 2020, 15:55:39
Ah, beh, l'importante è che venga pubblicata.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Cornelius Coot - Martedì 8 Dic 2020, 22:31:03
Interessante intervista dove Alex Bertani, circondato dai quattro youtuber Fisbio, Francesco, Bramo e Magro, sì è un po' sbottonato riguardo diversi argomenti del prossimo anno, come il ritorno alla grande di Sivlia Ziche e la rivalutazione di quattro personaggi di 'seconda fascia' sull'esempio attuale di Newton (che il direttore dice di 'essersi inventato' anche se era gia stato protagonista fra le GM dei '90 - oltretutto con un look più caratteristico, meno simile a quello dello zio -  e nelle storie americane d'esordio).

Chi saranno questi quattro destinati ad avere maggiori spazi nelle pagine del Topo?
Visto che Topesio, Reginella, Paperetta, Cuordipietra, Gedeone, Filo ed altri hanno comunque avuto una certa visibilità negli ultimi anni, li escluderei indicando, per par condicio, altri due maschi e due femmine (poco probabili, secondo me, ma ci spero): Chiquita e Roberta, Sgrizzo e Zio Jeremy (che tornerebbe protagonista dopo diversi anni).
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: f.olivo99 - Mercoledì 9 Dic 2020, 09:19:01
Citazione
Chi saranno questi quattro destinati ad avere maggiori spazi nelle pagine del Topo?
Visto che Topesio, Reginella, Paperetta, Cuordipietra, Gedeone, Filo ed altri hanno comunque avuto una certa visibilità negli ultimi anni, li escluderei indicando, per par condicio, altri due maschi e due femmine (poco probabili, secondo me, ma ci spero): Chiquita e Roberta, Sgrizzo e Zio Jeremy (che tornerebbe protagonista dopo diversi anni).
Gancio magari? O gancetto come new entry del cast giovanile in alcune storie di Tip e Tap?
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Melus - Mercoledì 9 Dic 2020, 11:35:40
Chi saranno questi quattro destinati ad avere maggiori spazi nelle pagine del Topo?
Visto che Topesio, Reginella, Paperetta, Cuordipietra, Gedeone, Filo ed altri hanno comunque avuto una certa visibilità negli ultimi anni, li escluderei indicando, per par condicio, altri due maschi e due femmine (poco probabili, secondo me, ma ci spero): Chiquita e Roberta, Sgrizzo e Zio Jeremy (che tornerebbe protagonista dopo diversi anni).
Speriamo.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Cornelius Coot - Mercoledì 9 Dic 2020, 18:12:54
Gancio magari? O gancetto come new entry del cast giovanile in alcune storie di Tip e Tap?
Tutto sommato Gancio, fra storie normali e, soprattutto, parodie, il suo spazio lo ha sempre avuto. Riguardo Bruto, sarebbe carino introdurlo nei plot giovanili tanto in voga ultimamente. A Topolinia mi piacerebbe riveredere certi personaggi che però non credo siano nella mente di Alex Bertani: parlando di 'seconda fascia' non credo proprio si riferisse a Setter, Squinch, Mortimer o Toporagno (che non stonerebbero affatto nelle storie attuali dei Topi, secondo me).

Mi pare strano che Casty, 'nipote' di Floyd Gottfredson, anche lui protagonista per l'anno 2021 (se non ricordo male dalla quadrupla intervista), non tiri fuori dal suo cilindro proprio questi personaggi suddetti, visto che sarebbe l'autore ideale per riproporli e Bertani non credo gli direbbe di no  ;D
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Melus - Mercoledì 9 Dic 2020, 18:42:32
Gancio magari? O gancetto come new entry del cast giovanile in alcune storie di Tip e Tap?
Tutto sommato Gancio, fra storie normali e, soprattutto, parodie, il suo spazio lo ha sempre avuto. Riguardo Bruto, sarebbe carino introdurlo nei plot giovanili tanto in voga ultimamente. A Topolinia mi piacerebbe riveredere certi personaggi che però non credo siano nella mente di Alex Bertani: parlando di 'seconda fascia' non credo proprio si riferisse a Setter, Squinch, Mortimer o Toporagno (che non stonerebbero affatto nelle storie attuali dei Topi, secondo me).
Ma Mortimer non è Topesio?
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Grande Tiranno - Mercoledì 9 Dic 2020, 18:46:53
Gancio magari? O gancetto come new entry del cast giovanile in alcune storie di Tip e Tap?
Tutto sommato Gancio, fra storie normali e, soprattutto, parodie, il suo spazio lo ha sempre avuto. Riguardo Bruto, sarebbe carino introdurlo nei plot giovanili tanto in voga ultimamente. A Topolinia mi piacerebbe riveredere certi personaggi che però non credo siano nella mente di Alex Bertani: parlando di 'seconda fascia' non credo proprio si riferisse a Setter, Squinch, Mortimer o Toporagno (che non stonerebbero affatto nelle storie attuali dei Topi, secondo me).
Ma Mortimer non è Topesio?
Penso sia un po' come Anacleto e Jones, che, pur svolgendo lo stesso ruolo, sono due personaggi diversi. Ma magari sbaglio...

Ciao!

Il Grande Tiranno
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Cornelius Coot - Mercoledì 9 Dic 2020, 18:49:48
Intendevo lo zio di Minni

https://paperpedia.fandom.com/it/wiki/Mortimer_Mouse#:~:text=Mortimer%20Mouse%20%C3%A8%20un%20personaggio,l'ha%20anche%20caratterizzato%20graficamente.
https://www.topolino.it/character/zio-mortimer/

(https://www.topolino.it/wp-content/uploads/2019/12/ziomortimerintera.png)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Melus - Mercoledì 9 Dic 2020, 19:08:35
Gancio magari? O gancetto come new entry del cast giovanile in alcune storie di Tip e Tap?
Tutto sommato Gancio, fra storie normali e, soprattutto, parodie, il suo spazio lo ha sempre avuto. Riguardo Bruto, sarebbe carino introdurlo nei plot giovanili tanto in voga ultimamente. A Topolinia mi piacerebbe riveredere certi personaggi che però non credo siano nella mente di Alex Bertani: parlando di 'seconda fascia' non credo proprio si riferisse a Setter, Squinch, Mortimer o Toporagno (che non stonerebbero affatto nelle storie attuali dei Topi, secondo me).
Ma Mortimer non è Topesio?
Penso sia un po' come Anacleto e Jones, che, pur svolgendo lo stesso ruolo, sono due personaggi diversi. Ma magari sbaglio...

Ciao!

Il Grande Tiranno
No, Mortimer è letteralmente Topesio, il suo nome originale è appunto Mortimer Mouse. Anacleto e Jones invece, come hai scritto giustamente tu, sono due personaggi completamente distinti, e che sarebbe bello veder interagire più spesso tra di loro.

Intendevo lo zio di Minni

https://paperpedia.fandom.com/it/wiki/Mortimer_Mouse#:~:text=Mortimer%20Mouse%20%C3%A8%20un%20personaggio,l'ha%20anche%20caratterizzato%20graficamente.
https://www.topolino.it/character/zio-mortimer/

(https://www.topolino.it/wp-content/uploads/2019/12/ziomortimerintera.png)
Ah, giusto, avevo scordato questo personaggio.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Flash X - Domenica 7 Feb 2021, 14:15:01
Segnalo che martedì, sul canale 8-BIT di Manuel, ci sarà il "3 chiacchiere con: Alex Bertani"! Un'intervista in cui sembra che ci siano piccole anticipazioni di ciò che arriverà nel corso del 2021 su Topolino.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Garalla - Lunedì 8 Feb 2021, 09:44:04
Penso che per una volta attenderò il resoconto di cosa verrà detto qui sul forum e non guarderò il video.
Per carità so di aver fatto a volte su youtube polemiche magari mie personali, sperando potessero essere d'interesse e condiviso o per segnalare problemi che mi stavano a cuore.
Ma da quando lui e "i nerd" (per inciso altro esempio di ignoranza. Un vero nerd non si definirebbe mai tale perché se ne vergognerebbe ma ohi... ora tutti a sbandierare che sono dei reclusi in casa loro interessati solo a fumetti e videogiochi con orgoglio) stanno parlando di collezionismo come se solo loro fossero collezionisti, pretendendo un comportamento migliore per i collezionisti quando loro sono i primi a cedere ai comportamenti che reputano erronei delle case editrici, o quando peggio non si informano dei piani dell'opera di certe collane da edicola per poi lamentarsi che non è come si aspettavano... non li sopporto.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Martedì 9 Feb 2021, 03:08:20
Sui personaggi che "torneranno ad avere più spazio", io ricordo Artibani e Pastrovicchio che avevano un progetto per ridare un po' di valore a Pluto, con avventure (o avventura?) dove è protagonista, non ricordo se in stile Pluto salva la nave con inquadrature "dal basso" o se non dissero nulla ed era una ipotesi di altri. Mi pare ne parlarono un paio di anni fa, potrebbe essere giunta l'ora.
O magari c'è già stata una storia di Pluto e l'ho dimenticata  ;D
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Martedì 9 Feb 2021, 03:14:17
Penso che per una volta attenderò il resoconto di cosa verrà detto qui sul forum e non guarderò il video.
Per carità so di aver fatto a volte su youtube polemiche magari mie personali, sperando potessero essere d'interesse e condiviso o per segnalare problemi che mi stavano a cuore.
Ma da quando lui e "i nerd" (per inciso altro esempio di ignoranza. Un vero nerd non si definirebbe mai tale perché se ne vergognerebbe ma ohi... ora tutti a sbandierare che sono dei reclusi in casa loro interessati solo a fumetti e videogiochi con orgoglio) stanno parlando di collezionismo come se solo loro fossero collezionisti, pretendendo un comportamento migliore per i collezionisti quando loro sono i primi a cedere ai comportamenti che reputano erronei delle case editrici, o quando peggio non si informano dei piani dell'opera di certe collane da edicola per poi lamentarsi che non è come si aspettavano... non li sopporto.

Io ci vedo più "ingenuità" nell'appellativo, chi più chi meno. Sicuro 8-bit ha idee tutte sue sul collezionismo (la polemica di Texone speciale in 600 copie poi ristampato non l'ho mai capita, ha copertina diversa, ecc, il valore della prima copia resta lo stesso, anche perchè non è una storia inedita in alcun modo), però in molti degli altri vedo davvero "ingenuità" o "genuinità", ecco. Poi magari in mezzo c'è uno che "se la comanda" e magari è lui... però per dire Sway mi pare 100% sincera e mai sul piede di guerra nei suoi video (nel senso che è spontanea e non l'ho mai sentita catechizzare nessuno sul collezionismo (:  ). O almeno così la vedo io, per quel che riguarda quelli fuori da 8-bit. C'è da dire che l'intervista a Gatto è molto bella, perchè dopotutto è bello sentirlo chiacchierare.. forse su Bertani però puoi rinunciare :D
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Garalla - Martedì 9 Feb 2021, 11:06:49
Penso che per una volta attenderò il resoconto di cosa verrà detto qui sul forum e non guarderò il video.
Per carità so di aver fatto a volte su youtube polemiche magari mie personali, sperando potessero essere d'interesse e condiviso o per segnalare problemi che mi stavano a cuore.
Ma da quando lui e "i nerd" (per inciso altro esempio di ignoranza. Un vero nerd non si definirebbe mai tale perché se ne vergognerebbe ma ohi... ora tutti a sbandierare che sono dei reclusi in casa loro interessati solo a fumetti e videogiochi con orgoglio) stanno parlando di collezionismo come se solo loro fossero collezionisti, pretendendo un comportamento migliore per i collezionisti quando loro sono i primi a cedere ai comportamenti che reputano erronei delle case editrici, o quando peggio non si informano dei piani dell'opera di certe collane da edicola per poi lamentarsi che non è come si aspettavano... non li sopporto.

Io ci vedo più "ingenuità" nell'appellativo, chi più chi meno. Sicuro 8-bit ha idee tutte sue sul collezionismo (la polemica di Texone speciale in 600 copie poi ristampato non l'ho mai capita, ha copertina diversa, ecc, il valore della prima copia resta lo stesso, anche perchè non è una storia inedita in alcun modo), però in molti degli altri vedo davvero "ingenuità" o "genuinità", ecco. Poi magari in mezzo c'è uno che "se la comanda" e magari è lui... però per dire Sway mi pare 100% sincera e mai sul piede di guerra nei suoi video (nel senso che è spontanea e non l'ho mai sentita catechizzare nessuno sul collezionismo (:  ). O almeno così la vedo io, per quel che riguarda quelli fuori da 8-bit. C'è da dire che l'intervista a Gatto è molto bella, perchè dopotutto è bello sentirlo chiacchierare.. forse su Bertani però puoi rinunciare :D

In effetti ho un po' generalizzato visto che non conosco tutti i nerd (o non mi sono finiti tutti sotto il radar). Me ne scuso e chiudo l'OT.
Per inciso dopo come si era comportato 8-Bit da Lucadeejay per Lucca, per come deridevano la conduzione degli interventi Disney... io se fossi stato il direttore mi sarei rifiutato di andarci.
Comunque suppongo avranno discusso delle monete e di Luciano Gatto.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Mercoledì 10 Feb 2021, 03:58:10
Penso che per una volta attenderò il resoconto di cosa verrà detto qui sul forum e non guarderò il video.
Per carità so di aver fatto a volte su youtube polemiche magari mie personali, sperando potessero essere d'interesse e condiviso o per segnalare problemi che mi stavano a cuore.
Ma da quando lui e "i nerd" (per inciso altro esempio di ignoranza. Un vero nerd non si definirebbe mai tale perché se ne vergognerebbe ma ohi... ora tutti a sbandierare che sono dei reclusi in casa loro interessati solo a fumetti e videogiochi con orgoglio) stanno parlando di collezionismo come se solo loro fossero collezionisti, pretendendo un comportamento migliore per i collezionisti quando loro sono i primi a cedere ai comportamenti che reputano erronei delle case editrici, o quando peggio non si informano dei piani dell'opera di certe collane da edicola per poi lamentarsi che non è come si aspettavano... non li sopporto.

Io ci vedo più "ingenuità" nell'appellativo, chi più chi meno. Sicuro 8-bit ha idee tutte sue sul collezionismo (la polemica di Texone speciale in 600 copie poi ristampato non l'ho mai capita, ha copertina diversa, ecc, il valore della prima copia resta lo stesso, anche perchè non è una storia inedita in alcun modo), però in molti degli altri vedo davvero "ingenuità" o "genuinità", ecco. Poi magari in mezzo c'è uno che "se la comanda" e magari è lui... però per dire Sway mi pare 100% sincera e mai sul piede di guerra nei suoi video (nel senso che è spontanea e non l'ho mai sentita catechizzare nessuno sul collezionismo (:  ). O almeno così la vedo io, per quel che riguarda quelli fuori da 8-bit. C'è da dire che l'intervista a Gatto è molto bella, perchè dopotutto è bello sentirlo chiacchierare.. forse su Bertani però puoi rinunciare :D

In effetti ho un po' generalizzato visto che non conosco tutti i nerd (o non mi sono finiti tutti sotto il radar). Me ne scuso e chiudo l'OT.
Per inciso dopo come si era comportato 8-Bit da Lucadeejay per Lucca, per come deridevano la conduzione degli interventi Disney... io se fossi stato il direttore mi sarei rifiutato di andarci.
Comunque suppongo avranno discusso delle monete e di Luciano Gatto.

Ci sta, io stesso ho parlato di quello che conosco e di loro ho visto qualcosa ma pochi li vedo con continuità, e non 8-bit. Comunque faccio play ora, mi sacrifico io  :))

-Chiacchiere varie sulla sua storia da lettore (da Soldino a Topolino, poi Bonelli, poi i supereroi) e lavoratore (iniziò con panini negli anni 90 nel marketing, epoca Marvel Italia poi Panini Comics).
-Discorsi "soliti" su costo di fare un fumetto, del perché se si arriva ad alzare il prezzo è perchè non si può fare altrimenti, ecc
-Distribuzione, edicole, fumetterie, perché è importante sostenerle entrambe
-Extra con cadenza bimestrale per cautela ma anche per lavorare bene ad ogni numero, dati di vendita di Foglie Rosse da edicola ancora da aspettare ma Fumetterie, online, ecc hanno dato buoni numeri di vendita (Extra si trova anche in poche edicole solitamente"buone", si spera di ampliare la distribuzione in edicola anche per una questione di capillarità)
-Prodotti in libreria che affiancano Giunti (non ricordo se lo aveva mai specificato ma qui chiarisce che saranno sempre ristampe e mai materiale inedito, niente storie pensate per quel circuito, poi magari cambiano idea)
-Arriverà un nuovo copertinista che si alternerà ai soliti
-Polemica monete  :)) (boh posso capire il sentirsi "obbligati" a comprare altro da Topolino, però boh lì credo c'entri con quanto ci tieni a completare una collezione, puoi pure vederla come "sto pagando la moneta e mi regalano un albo". ( 8-bit ne fa una questione distributiva, però anche lì, nel 2021 ci sono mille modi per ordinare, recuperare, prenotare in fumetteria, in edicola, dal sito panini, mah.) Risposta solita di Bertani: "Tutte sul Topo per 8 settimane troppo lunga (va beh questa è un po' una cazzatina), ha un certo "costo" perché ne blocchi col cellophan 8 di fila e non puoi fare altre promozioni, visto che hanno almeno un gadget al mese, comprendendo anche figurine omaggio o altra roba (ok boh qui ne saprà più lui) e ovviamente così incentivi a provare altre testate (l'unica risposta verissima, dai :D )
-Gadget a marzo sorprendente anche per la qualità realizzativa (Deposito segreto di pulcinella)
- la storia di Gastone è paragonabile a una vera e propria "graphic novel", nel senso di "pensata per un volume", che ci racconterà il personaggio in maniera affascinante (tutto il 2021 ci racconterà i personaggi in maniera "intima", anche inedita)
-Topolino deve parlare a tutti ma soprattutto essere calato nel presente, con una forma, un tratto, ecc "freschi". Qui 8-bit dice "Ok vuoi qualcosa che sia contemporaneo, allora capisco nonostante mi spiaccia, il perché Gatto non c'è più" e Bertani dice: "Sì è così. Se fai una squadra di calcio qualcuno resterà in panchina e ti assumi le responsabilità, cosa che faccio anche io, mi assumo questa responsabilità" (qui aggiungo io (non lo ha detto Bertani: Rota non è affatto "nel presente", a tratti pure meno di Gatto anche, con quegli abiti, quelle auto, ecc, ma a livello internazionale lo vendi alla grandissima, quindi se lo tiene stretto, ha senso).

Mi sono appuntato tutto mano a mano, direi che non ho saltato nulla, a occhio tutta roba già nota (?)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: luciochef - Mercoledì 10 Feb 2021, 07:36:15
Grazie Uomo !
Interessante ricapitolo per chi come me è piuttosto "allergico" ai video ed alle interviste.
Soprattutto grazie per aver profuso impegno nell'appuntare tutto e per averlo condiviso  :D
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Dippy Dawg - Mercoledì 10 Feb 2021, 09:17:07
Grazie, Uomo! Ottimo lavoro! :)

Quasi tutto già sentito, con qualcosina di nuovo, ma comunque sempre interessante!

Mi limito a due commenti:
- riguardo alla distribuzione in edicola (sia delle monete, che di altre cose), per quanto posso giudicare io, mi sembra che sia migliorata nettamente...
- su Gatto e Rota sono pienamente d'accordo con te!
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: SilverPK - Mercoledì 10 Feb 2021, 13:24:07
Grazie delle info!
-Capisco Gatto (e Rota), eppure abbiamo comunque storie di Amendola che mi pare abbastanza retrò anche lui (o sono tutti fondi di magazzino?), e probabilmente qualche altro autore che su due piedi mi sfugge.
-Questione monete, io non ne faccio un problema l'uscita su più testate, più che altro è che operazioni simili ne stanno uscendo una all'anno (forse anche un filino di più) e infatti ho numeri di Paperino (e altri) a singhiozzi XD
-Buono nuovo coperinista
-Buono valorizzare sia edicole che fumetterie
-La storia di Gastone boh, le storie pubblicizzate molto sono state estremamente altalenanti, e comunque personaggi in maniera intima personalmente poco mi frega. Non disdegno una bella storia di questo genere, ma preferisco classiche avventure con comicità annessa, Cimino e Casty docet, ma ultimamente tendono a risaltare storie con sentimento al primo posto (da due anni a questa parte avrò visto Paperone una decina di volte ricordare l'infanzia e così cambiare idee precedentemente sbagliate).
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Mercoledì 10 Feb 2021, 17:25:37
Grazie delle info!
-Capisco Gatto (e Rota), eppure abbiamo comunque storie di Amendola che mi pare abbastanza retrò anche lui (o sono tutti fondi di magazzino?), e probabilmente qualche altro autore che su due piedi mi sfugge.
-Questione monete, io non ne faccio un problema l'uscita su più testate, più che altro è che operazioni simili ne stanno uscendo una all'anno (forse anche un filino di più) e infatti ho numeri di Paperino (e altri) a singhiozzi XD
-Buono nuovo coperinista
-Buono valorizzare sia edicole che fumetterie
-La storia di Gastone boh, le storie pubblicizzate molto sono state estremamente altalenanti, e comunque personaggi in maniera intima personalmente poco mi frega. Non disdegno una bella storia di questo genere, ma preferisco classiche avventure con comicità annessa, Cimino e Casty docet, ma ultimamente tendono a risaltare storie con sentimento al primo posto (da due anni a questa parte avrò visto Paperone una decina di volte ricordare l'infanzia e così cambiare idee precedentemente sbagliate).

Su Amendola secondo me siamo in un misto di archivio e anche eventuali esigenze (magari anche tarate sul prezzo? da quel che so più sei veterano più prendi, o almeno era così un tempo... e sicuramente Gatto costava di più? Tutte supposizioni comunque). Magari sparià anche lui...? Non so alcuni disegnatori lasciano qualche dubbio anche a me :D
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Andy392 - Mercoledì 10 Feb 2021, 18:49:58
Quando parlano sui lettori giovani/adulti, Bertani dice che hanno fatto un focus con la Disney confrontanto la saga di Vertigo con storie più tranquille. Presume che sia un sondaggio... qualcuno ne sa qualcosa a riguardo?
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: UomoCheSapevaTroppo - Mercoledì 10 Feb 2021, 21:42:03
Quando parlano sui lettori giovani/adulti, Bertani dice che hanno fatto un focus con la Disney confrontanto la saga di Vertigo con storie più tranquille. Presume che sia un sondaggio... qualcuno ne sa qualcosa a riguardo?

Sì, ecco, quel punto non l'ho capito bene, non ricordo/so se c'è stato qualche sondaggio sui social o via mail forse, in qualche newsletter..?
Titolo: La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Nataniele Ragnatele - Sabato 17 Apr 2021, 16:39:15
Non ci dovrebbero essere altri Topic al riguardo. Nonostante, Bertani ricopra la carica di direttore da due anni e mezzo, In questo ultimo anno, ha preso piede la gestione Bertani in quasi tutte le storie. Che ne pensate della gestione attuale, ad opera di Alex Bertani, limitata però solo alle gestione del Settimanale Topolino. Per le testate Extra libretto, si potrebbe aprire una discussione a parte.
Per me la gestione attuale, ha dei pro e dei contro:
PRO
-Marginalizzazione dei Vip. Tranne rari casi, i Vip non hanno più storie dedicate a loro, le quali il più delle volte erano fiacche e noiose. Oggi la loro partecipazione si limita solo, ad una caricatura in copertina (ogni tanto) e ad un'intervista.
- Articoli dedicati alle storie. I primi articoli dedicati alle storie, risalgono alla prima serie di "Darkenblot" che per via della mole di bozzetti, storyboard ed aneddoti ricevette dei redazionali appositi. Oggi un buon numero di storie, ricevono questo trattamento.
CONTRO
-Troppe storie a puntate. Quasi tutte le storie odierne del settimanale si dipanano per più numeri. Queste Maxi operazioni, ogni tanto funzionano: "Paperbridge", "Cento Porte", ma il più delle volte molte di esse si rivelano dei Flop o vengono allungate all'infinito, pure quando trovano una conclusione. L'esempio più lampante è "Mister Vertigo". Alcuni autori, che non vengono trascinati in questi progetti, hanno una qualità media molto più alta. Mastantuono, porta avanti da solo, la sua saga, del Papersera, ottenendo consensi da tutti, o quasi. Ovviamente tra questi, ci va Casty che non appare ahinoi da da quasi cinque mesi.
-Canone dei disegni. Da quando Freccero ricopre la carica di "Supervisore Artistico" molti tratti non si riconoscono. Per uscire un secondo dal solo settimanale, la recente copertina del primo numero dell'Almanacco sembra esser disegnata da un grafico o da un disegnatore anonimo. Io non avrei mai indovinato (ma anche altri, vedendo le reazioni qui sul forum), l'autore, che è Bacci.
-Troppe belle parole, nei confronti delle storie. Che i redattori ed autori debbano spendere belle parole è ovvio, ma qui si sta esagerando. Tutte queste parole, pubblicità.... portano un'aspettativa talmente alta, che poi non è mai ripagata. Un po' meno.
E poi, c'è il "Politically correct", ma qui Bertani non c'entra quasi nulla, purtroppo le iniziative partono dall'alto.
Il numero dei vantaggi e degli svantaggi è quasi uguale, ma i CONTRO sono molto più pesanti, visto che io compro il giornale per leggere belle storie, che di questi tempi a mio avviso scarseggiano.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: brigo - Sabato 17 Apr 2021, 16:58:22
-Canone dei disegni. Da quando Freccero ricopre la carica di "Supervisore Artistico" molti tratti non si riconoscono.

Questo secondo me è il difetto peggiore. Io capisco che si voglia creare il più possibile una uniformità nei diversi tratti, ma secondo il mio umilissimo parere si sta davvero esagerando: ci sono tre o quattro nomi che allo stato attuale sembrano veramente dei cloni di Freccero (ma questo è un difetto che esiste da anni, quando ad essere imitato il più possibile era il tratto di Cavazzano).
Quando Carpi fu supervisore dell'Accademia Disney, visti i risultati, non mi sembra che insistette troppo ad uniformare il tratto dei suoi allievi al suo. O almeno, nel corso degli anni c'è stata una forte personalizzazione degli stili. Stessa cosa quando il supervisore fu Rota, che al di là di Marini e Gatti, non aveva uno stile troppo spesso imitato (lui stesso si ispirava e continua ad ispirarsi a Barks).
Ecco: l'idea di un supervisore artistico mi vede perfettamente d'accordo; ma mi piacerebbe meno omogeneità (al netto di tratti che non mi piacciono, ma evito di far nomi).

PS: prima di innescare flames, ci tengo a sottolineare che non voglio insegnare a Freccero, Bertani o chicchessia il loro lavoro. Le mie sono soltanto esternazioni personali, e non per forza condivisibili.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Cornelius Coot - Sabato 17 Apr 2021, 17:02:28
Non ci dovrebbero essere altri Topic al riguardo.
In realtà c'è questo aperto all'inizio della direzione Bertani e che ha raggiunto le 12 pagine. Si può prendere spunto o integrare, nel caso.

http://www.papersera.net/forum/index.php/topic,15764.0.html
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Nataniele Ragnatele - Sabato 17 Apr 2021, 17:13:49
Non ci dovrebbero essere altri Topic al riguardo.
In realtà c'è questo aperto all'inizio della direzione Bertani e che ha raggiunto le 12 pagine. Si può prendere spunto o integrare, nel caso.

http://www.papersera.net/forum/index.php/topic,15764.0.html
L'avevo visto. Solo che il Topic oltre ad avere 12 pagine, il creatore pone domande diverse: "Che cosa vorreste vedere?", qui lo scopo è sottolineare gli errori ed i vantaggi della gestione, oltre al fatto che circa il 50% delle pagine sono state scritte, prima che le storie del settimanale fossero tutte nate sotto il controllo totale di Bertani, l'ha detto proprio lui in una live di Fisbio, che il settimanale diventata totalmente "suo" dalla seconda parte del 2020.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Blu - Sabato 17 Apr 2021, 17:43:47
Concordo assolutamente con i contro che hai individuato.
- La qualità delle storie spesso non mi convince. Forse è come dici tu, con gli editoriali che bertani pubblica a inizio Topolino crea un hype che raramente si concretizza col mio appagamento
- La Freccerizzazione è uno scandalo. Oggigiorno o disegni come Freccero o sei un emarginato. Che poi, con tutto il rispetto, non è che parliamo di Carpi o Cavazzano. Quando Carpi sfornava i talenti dall'Accdemia c'era tutto un altro livello, anche se ad onor del vero penso che l'inchiostrazione di una volta fosse molto più curata, oggi mi sembra piatta.
Se penso che hanno interrotto in malo modo le collaborazioni con Maestri come Massimo de Vita (per quanto non più al suo apice artistico lui sì che lo avrei messo come supervisore artistico) e Luciano Gatto mi viene male...

Parlando dei pro che hai individuato, a me sembra che i vip continuino ad esserci, comunque non è che la de Poli (o i direttori precedenti) li mettessero ogni settimana. Su Topolino, piaccia o non piaccia, i vip ci sono sempre stati e continueranno ad esserci, perché vendono. Ricordo ancora quando a Roma con la prima storia di PaperTotti non si trovava il topolino in nessuna edicola.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Cornelius Coot - Sabato 17 Apr 2021, 19:02:35
L'avevo visto. Solo che il Topic oltre ad avere 12 pagine, il creatore pone domande diverse: "Che cosa vorreste vedere?", qui lo scopo è sottolineare gli errori ed i vantaggi della gestione, oltre al fatto che circa il 50% delle pagine sono state scritte, prima che le storie del settimanale fossero tutte nate sotto il controllo totale di Bertani, l'ha detto proprio lui in una live di Fisbio, che il settimanale diventata totalmente "suo" dalla seconda parte del 2020.
Certo, si può sviluppare un topic sulla direzione Bertani che ha appena raggiunto o sta raggiungendo la sua totale 'indipendenza' dalla precedente e sta quindi svelando il suo 'vero volto'. Attualmente per me ci sono più 'pro' che 'contro'

PRO
_________________________________________________________________________________________________

  1)  interazioni sempre più specifiche con i lettori, dalla rete  con gli youtuber ai redazionali del Topo pieni di passione, entusiasmo e molto dettagliati, asciutti nelle presentazioni di nuove storie, personaggi, situazioni. Bertani si rivolge ad un pubblico attento, 'adulto' (in tutti i sensi), non generico.
  2)  aver dato più spazio alla 'continuity' che dai tempi delle ultime storie di Gootfredson (prima delle strisce autoconclusive) è stata sempre stranamente osteggiata dall'autoriato disneyano di ogni tempo e luogo. Invece è un 'di più' che arricchisce storie e personaggi, caratterizzandoli ancor meglio, aumentando l'interesse dei lettori ai quali, nella maggioranza dei casi (credo), piace leggere e seguire qualcosa di 'coerente'.
  3)  il collegamento parallelo tra una storia e l'altra, tra una serie e l'altra, anche su diverse testate. Dunque la 'sinergia' e, se vogliamo, una continuity 'trasversale' (verticale piuttosto che orizzontale) che unisce come un grande network situazioni e personaggi, lasciando ovviamente grandi spazi anche per le storie fini a se stesse, come giusto che sia per una offerta variegata ed eterogenea.
  4)  la creazione di nuovi personaggi che durino, che abbiano un senso nelle nuove narrazioni. Non più 'one shot' come quasi tutti quelli del passato: quanti personaggi hanno 'bucato' il foglio solo una volta, purtroppo. Molti autori hanno perso grandi occasioni per arricchire il parterre di paperi e topi. Si spera che da oggi ciò non accada più.
  5)  la ripresa di alcuni personaggi dimenticati o poco utilizzati, già avvenuta all'epoca della direzione De Poli e qui ulteriormente sviluppata in grande stile (vedasi il caso di Newton, ad esempio).
  6)  la differenziazione dei tre nipotini con singole peculiarità nei campi musicali, sportivi e sociali, in una serie di storie collegate fra loro con nuovi compagni di scuola, di gioco e di vita ben caratterizzati al punto di diventare presenze costanti, se non fisse.
  7)  aver proseguito solo una parte delle tante (troppe) Definitive Collection e la cosa, pur non conoscendo i reali dati di vendita, non era scontata: gli Extra di Fantomius, DD e altre serie sono un'operazione che avrà sicuramente dei riscontri commerciali ma che poteva anche stopparsi definitivamente.
  8 )  aver ripreso storiche testate o averle riportate ad una narrativa più tradizionale e appetibile: vedi i nuovi Classici con prologo d'Autore, il Manuale delle GM, uno ZP completamente diverso dalla vecchia omonima testata ma la cui presenza nel mercato editoriale era doverosa, il ritorno dell'Almanacco Topolino con nuove storie della Egmont e il prossimo Club dei Super Eroi che potrebbe essere una riproposizione di un certo Mega in salsa brasiliana (senza dimenticare il Papersera, altro gioiellino paniniano e bertaniano, nuovo come albo ma tradizionale nel riprendere intelligentemente le storie del quotidiano di Paperopoli, americane, italiane e brasiliane)
  9)  il lancio di nuovi autori (disegnatori e sceneggiatori) mai visti e sentiti prima, che possono aver lasciato perplessi all'inizio molti lettori (soprattutto per una pubblicità così grande rispetto a dei novellini) ma che poi hanno convinto e stanno convincendo con le loro storie e i loro disegni.
10) l'acquisto di due autori italo-egmontiani come Marco Rota (un Maestro) e Massimo Fecchi, il primo tornato al Topo dopo tanti anni e il secondo dopo un paio di sporadiche presenze di un decennio fa come autore 'interno'.

PRO  e  CONTRO
_________________________________________________________________________________________________

  1)  la qualità e le caratteristiche del disegno, sia nelle copertine che nelle tavole. Credo che le cover della direzione Bertani siano le più belle in assoluto della ultrasettantennale storia del libretto: armoniche, pulite, emozionanti... non solo sul Topo ma su tutte le testate della Disney Panini. Una certa omogeneità 'frecceriana' è innegabile. Per quanto bella da vedersi (sempre meglio di quella del Cavazzano anni '80/90 che non mi è mai piaciuta, sia riguardo le tavole del 'capostipite' che quelle dei 'seguaci') questa potrebbe limitare una certa creatività, sebbene veda ancora diversi disegnatori con i propri riconoscibili stili. Una eccessiva presenza delle 'matite frecceriane', per quanto belle, spettacolari, brillanti, al momento può essere un 'pericolo' più teorico che reale, per quanto già visibile e, dunque, da sottolineare. Ad ogni modo i disegnatori che stanno seguendo Freccero hanno comunque migliorato i propri disegni che prima non mi convincevano. Chi già era bravo di suo e sicuro del suo stile lo ha mantenuto
  2)  aver dirottato Pk su un suo specifico cartonato ad un prezzo decisamente più alto di quello del libretto dove da anni aveva trovato 'casa'. Per quanto il personaggio meriti una collocazione 'deluxe' e i pkers un albo a grandezza simile di quelli originali di PKNA, la maggioranza dei lettori interessati al mondo pikappico ma non al punto di spendere 10 euro per una sola storia saranno rimasti sicuramente delusi.
  3)  aver 'spalmato' vari gadgets di diversa natura e collegati fra loro su più testate: se da un lato si vuole attirare l'interesse dei lettori su albi che non conoscono (mossa intelligente e positiva), dall'altro c'è la difficoltà di diversi di loro nel reperirli regolarmente in edicole di piccole o medie cittadine non sempre servite a dovere, portando alcuni lettori a far salti mortali o a non poter terminare la collezione.

CONTRO
___________________________________________________________________________________________________

  1)  alcune serie create per il mercato americano che in Italia vedrei meglio dirottate su altre testate, specifiche o generiche (vedi il prossimo Almanacco). Le Origini di Mickey o un giovane Donald Duck possono sicuramente diversificare l'offerta ma forse lo fanno un po' troppo, almeno per gli standard attuali del Topo che mirano ad un pubblico più attento e esigente, non solo adulto ma anche giovane e adolescente.
  2)  alcune velocizzazioni di trame con situazioni un po' infantili che rovinano, anche solo per una tavola, un prodotto altrimenti buono. 'Tallone d'Achille' di questi ultimi decenni e non certo del presente. Potrebbe essere 'corretto' proprio dalla direzione Bertani.
  3)  il persistere di tematiche tabù visto che la censura, esterna o interna che sia, si può abbattere solo con un po' di coraggio e con la forza delle proprie idee. Mi sembra che altri editori europei siano, a volte, più disinvolti nel proporre temi e situazioni 'anomale' in una Italia troppo 'prudente'.
 4)  il proliferare delle variant, anche quando non hanno alcun senso e si discostano di poco dalla cover originale. Se vuoi che il lettore collezionista prenda tutto fagli trovare prodotti degni di essere presi, altrimenti non ci casca.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Atius - Sabato 17 Apr 2021, 19:14:41
Uno dei più grandi pro della gestione Bertani è, a mio parere, aver insistito molto su serie di autoconclusive davvero interessanti. Penso, in primis, a Topolino Giramondo, ma anche al ciclo dedicato al Papersera, in cui Mastantuono sta esplorando dinamiche umane in modo maturo e non banale, e al "ripescaggio" del Paperinik classico, in cui Gervasio sta ottenendo risultati molto positivi. Poi, sul discorso "storie a puntate", è vero che Bertani tende a pubblicizzare molto il suo prodotto, anche se la qualità, talvolta, non è eccelsa. Penso a Vertigo (serie interessante ma non sfruttato al pieno delle sue potenzialità), a Qui, Quo e il viaggio nel micromondo, ad esempio. Tuttavia, non si può negare che, negli ultimi tempi, siano apparse anche eccellenti storie, come Sir Topleton, La solitudine del quadrifoglio, la storia della Ziche sui Bassotti di questa settimana... Insomma, il fatto che Bertani pubblicizzi molto il suo prodotto e l'aspettativa non venga ripagata, per me è vero solo in parte.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Tenebroga - Sabato 17 Apr 2021, 19:52:07
Mi ritrovo molto nella visione di Cornelius Coot espressa pochi commenti più in alto.
Aggiungerei un PRO e CONTRO sulle variant: sono molto belle di solito ma forse sono un po' troppe. Mi ha infastidito in particolare le variant del numero 3407: passi quella per PK ma l'altra era fin troppo simile alla copertina ufficiale; tutto questo poi in concomitanza di un gadget.
Dissento invece sul CONTRO 3 dato che mi sembra che la censura caschi inesorabilmente dall'alto mentre invece il nuovo direttore mi sembra che faccia il possibile per allentarne le strette maglie. Ad esempio ha ripescato storie dall'archivio che inizialmente non erano pubblicabili come Mickey 2.0 (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+3385-6P (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+3385-6P)) oppure ha spinto per pubblicare storie con tematiche un po' al limite del politicamente corretto come Star Top (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+3369-6P (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+3369-6P))
3)   il persistere di tematiche tabù visto che la censura, esterna o interna che sia, si può abbattere solo con un po' di coraggio e con la forza delle proprie idee. Mi sembra che altri editori europei siano, a volte, più disinvolti nel proporre temi e situazioni 'anomale' in Italia.
Complessivamente, a mio modesto parere, reputo i PRO di gran lunga superiori ai CONTRO.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Andy392 - Sabato 17 Apr 2021, 20:56:19
Fra i contro sicuramente c'è il tempestare di gadgets quasi ogni settimana. Un incubo per gli abbonati che devono andare in edicola a comprare il libretto con allegato e spedire la foto alla gestione abbonamenti.
Poi... è vero che si vende di più, però Vip Paperizzati e Gadget appartengono ad un marketing obsoleto. Oggi bisogna puntare molto su internet e social media.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Samu - Sabato 17 Apr 2021, 22:23:07
Concordo con quanto espresso poco sopra da Cornelius sulla gestione di Alex Bertani.
Io penso che uno dei più grandi meriti della sua direzione sia quello di lavorare molto sulla progettualità delle storie.
Sotto la sua direzione, come riportava giustamente Atius poco sopra, sono nate delle serie molto interessanti e che vengono proposte con una certa cadenza sulla pagine del settimanale.
Queste serie sono curate da alcuni degli autori più bravi che collaborano attualmente con Topolino e la maggior parte di esse si è rivelata, almeno per me, davvero riuscite e coinvolgenti.
Topolino giramondo, curata da Giuseppe Zironi, è una tra le più interessanti nate sotto la Direzione di Bertani ed è particolarmente riuscita nel presentare l'incontro di Topolino con altre culture.
Mi piace molto la tematica del viaggio che costituisce uno dei punti di forza della serie, insieme alla descrizione (anche e soprattutto dal punto "visivo") dei luoghi e delle bellezze naturali vissuti e raccontati da Topolino nei suoi reportages.
Un'altra serie che mi ha dato tanto a livello emotivo è sicuramente Area 15.
Una serie che racconta dei ragazzi, degli adolescenti, della loro crescita personale, di quanto sia bello condividere le proprie passioni con gli altri...
Ciò che mi piace di più di questa serie è il racconto delle passioni dei ragazzi con cui, almeno per me, è facile empatizzare.
Qua ha la passione per i fumetti e scrive storie mentre Ray le disegna; Giggs, è appassionato di collezionismo, cinema e degli stessi fumetti; Quo, come vedremo nella storia della prossima settimana, è affascinato dai videogiochi.
Tutte passioni che possono essere condivise dagli adolescenti e in cui possono ritrovarsi.
Dice bene Cornelius sul fatto che sia positivo vedere personaggi "nuovi" che si integrano con quelli classici tanto da non essere destinati a delle fugaci apparizioni "one-shot" ma a diventare dei characters più "fissi" nell'Universo Disney.
Poi ci sono altre serie che mi piacciono particolarmente e che ritengo molto riuscite, su tutte il ciclo di Paperinik di Gervasio che recupera le atmosfere da "Diabolico Vendicatore" delle origini del personaggio; Il Papersera di Mastantuono; le Cronache feline con Malachia; la serie PippoSpot...

Un altro aspetto assolutamente positivo che mi sembra palpabile nella gestione di Alex Bertani è la volontà di rivolgersi ad un pubblico "adulto" e che viene informato di settimana in settimana delle novità su cui si sta lavorando.
L'editoriale è, per me, una pagina molto significativa perché, oltre ad annunciare i nuovi progetti o le nuove storie che appariranno a breve sul settimanale, ciò che traspare è la passione che Bertani mostra per il suo lavoro ed è palpabile la volontà di creare un prodotto sempre più interessante e con idee nuove.

Mi piace poi l'impostazione del libretto per cui le storie più importanti vengono riassunte nel sommario e vi sono dedicati degli articoli introduttivi con una sorta di "trailer" di ciò che il lettore andrà a leggere.
Poi io penso davvero che le copertine siano diventate, nella maggior parte dei casi, delle vere "opere d'arte", quasi da farci un quadretto per ogni uscita settimanale.
Se è vero che la copertina, non solo per un fumetto, costituisce il primo approccio con il lettore, questa deve attirare la sua attenzione affinché possa essere motivo di curiosità ed interesse.

Per quanto riguarda invece l'aspetto grafico del settimanale, io sinceramente accolgo con piacere l'evoluzione del tratto dei disegnatori che si sono confrontati con Andrea Freccero e che sono riusciti a rendere il proprio stile più gradevole e pulito.
Certo, piace anche a me vedere un tratto che sia personale e altrettanto godibile, ma se un disegnatore riesce ad ingentilire il proprio tratto e a rendere la lettura di una storia più fluida anche dal punto di vista grafico, per me quello è l'importante.
Infine, accolgo sempre con piacere la presentazione di nuovi, giovani autori che, seppur alle prime armi, vengono accolti con fiducia e presentati al pubblico nell'editoriale iniziale.
È bello vedere la famiglia di Topolino allargarsi con autori (siano essi sceneggiatori o disegnatori) che portano idee nuove e fresche.
Questo, unito alla volontà di coinvolgere nuovamente autori che hanno già collaborato in passato con la rivista (Rota, Petrossi, Salvagnini, Cesarello...), costituisce un altro dei motivi per cui apprezzo molto il lavoro svolto da Bertani come direttore di Topolino.  O0
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Di Giuseppantonio La Pimpa - Domenica 18 Apr 2021, 07:49:51
Buongiorno.

Entro in questo topic per rispondere al mio amico Andy@.
Solo il presente appartiene a Smartphone e Tablet non il futuro.
Pensa a Topolino o un giornale qualsiasi pieno di QR Code da fotografare e pieno di ### questa roba qui, sarebbe disgustoso come un pacchetto di merendine di bassa qualità. In quel caso mille volte meglio i gadget attuali anche uno a numero.

Il vero guaio è che una volta uscivano in omaggio oggi te li fanno pagare a parte ma che diamine...

No il futuro non appartiene a telefonino e computer ma a qualcosa che non possiamo neanche immaginare.
Usare un telefono per guardare la tv ascoltare la musica giocare ai videogiochi e di rado telefonare anche impoverisce la vita.
Un uomo potrebbe vivere 70 anni mangiando solamente patate e fagioli e bevendo soli acqua si potrebbe anche arrivare a novantanove anni.

Ma la vita è immensamente ricca esistono milioni di piante di specie diversa milioni di varietà di fiori e miliardi di insetti diversi. Quanto basterebbero solo le api e le margherite per produrre il miele.
Ricchezza e Varietà sono la stessa cosa.

Solo il presente appartiene agli Smartphone in futuro si tornerà verso i lavori manuali della fattoria biologica.
Latte miele uova grano prodotti con le tecnologie moderne ma con i metodi antichi.
Inoltre tutto quello che crea dipendenza è sbagliato. Tre anni fa' ho visto dei genitori togliere il telefono e la PSP ai figli per un intero sabato pomeriggio per farli vivere come vivevano loro negli anni 70'.
Che spasso già alle undici di mattina mostravano i sintomi tipici di un fumatore accanito al quale sono state tolte le tanto care sigarette.
Ovvero nervosismo apatia e irritabilità accidentale. Poco prima di mezzogiorno si lamentavano perché non avrebbero potuto giocare al fantacalcio vedere le partite eccetera eccetera, non so cosa sia successo in serata ma posso immaginarlo.

No la tecnologia attuale è una sorta di dipendenza una specie di droga psichedelica una FOE e non ha futuro.

Non esiste grande ingegnere che non abbia mai giocato ai mattoncini lego. Non quelli di adesso che sono dei monoliti prestampati in 3d con le orrende facce di Sith Trooper, Snoke, Luke Skiwalker o di Kylo Ren ma quelli semplici formati da soli mattoncini colorati. Dove dovevi far lavorare la fantasia.
No il futuro appartiene a giochi come il vecchio meccano e non esiste nessun grande scienziato che non vi abbia mai giocato.
I socia impoveriscono la nostra esistenza rendendo le persone più stupide di quello che sono.

Scusate il delirio.
E Buona Domenica a tutti.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Andy392 - Domenica 18 Apr 2021, 09:36:30
Hai ragione Di Giuseppantonio La Pimpa, se ci fosse un pulsante per distruggere le telecommunicazioni del pianeta lo premerei subito senza esitare...
Ma siccome finché ci saranno social e piattaforme video, vanno sfruttate. Nel post precedente non intendevo farcire il libretto di hashtag o codici QR, ma le aziende dei fumetti devono investire su influencer/vip amanti dei fumetti che pubblicizzino i loro prodotti per avvicinare nuovi lettori e arrestare questo inesorabile declino di vendite.
Sono andato a vedere sui social del trio medusa e dei due presentatori di San Remo. Quanti post hanno pubblicato sulla loro apparizione sul storico settimanale in versione umana o paperizzata? Zero.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Nataniele Ragnatele - Domenica 18 Apr 2021, 18:28:40
Tornando In Topic, uno dei problemi della gestione, ma di cui non sappiamo la complicità di Bertani, è la scomparsa e la sporadicità con cui escono le storie di Casty. Di recente, ho compilato una lista con tutte le storie di Casty, fascia per fascia, di cento in cento. Da quando è arrivato Bertani, partendo da "Gli Ultrasogni" (perchè per quasi tutto il primo anno, le storie sono state concepite dalla gestione De Poli), sono cinque le storie nate per la direzione attuale, Ultrasogni compresi. In un anno e mezzo circa, solo cinque storie, solo tre disegnate da Casty, cosa abbastanza strana, tolto il primo periodo da Sceneggiatore. Per trovare dati simili, bisogna tornare indietro di circa 11/12 anni, quando per la fascia 2701/2800 uscirono sette storie di Casty, cioè in due anni. Solo che in quel caso, uscì il primo Kolossal "Il Mondo che Verrà" ed in seguito "Tutor" e "Quandomai" oltre al progetto "Topolinia 20802". Sappiamo, che Casty ha avuto qualche problemuccio personale, però è strano che escano comunque così poche storie sue, e brevi. Inoltre, fu proprio lui a dire che in questo periodo "la direzione gli era venuta in contro" ovvero che non era/è tempo di Kolossal. Peccato, gli autori bravi sul topo ci sono, ma Casty ha sempre quel quid in più.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Geronimo - Domenica 18 Apr 2021, 18:28:58
Suvvia, è chiaramente un lettore di Martin Mystère convinto che quanto inventato da Castelli sia degno di fede.
Ahimè credo di sì  ;) Comunque termino qui, ho già sforato abbastanza. A proposto del topic, invece, speriamo Casty ritorni presto con le sue storie a puntate o kolossal proprio su questi argomenti appassionanti (o anche altri!), io la loro mancanza nella gestione Bertani l'ho avvertita tantissimo (e non credo di essere il solo).
Pressoché impossibile. Gli ho chiesto espressamente in privato su Instagram se ci fosse la possibilità di vedere la conclusione del ciclo di Atlantide e mi ha risposto :" Per Atlantide la vedo dura"
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Grilletto Grifi - Domenica 18 Apr 2021, 18:44:29
Suvvia, è chiaramente un lettore di Martin Mystère convinto che quanto inventato da Castelli sia degno di fede.
Ahimè credo di sì  ;) Comunque termino qui, ho già sforato abbastanza. A proposto del topic, invece, speriamo Casty ritorni presto con le sue storie a puntate o kolossal proprio su questi argomenti appassionanti (o anche altri!), io la loro mancanza nella gestione Bertani l'ho avvertita tantissimo (e non credo di essere il solo).
Pressoché impossibile. Gli ho chiesto espressamente in privato su Instagram se ci fosse la possibilità di vedere la conclusione del ciclo di Atlantide e mi ha risposto :" Per Atlantide la vedo dura"
Era una mia preoccupazione che dopo le tue parole diventa però una reale paura. Sappiamo le difficoltà che tale saga ha avuto nel corso degli anni, dalla riduzione de "le miniere di Fantametallo" ad un singolo episodio fino ai tempi di pubblicazione de "il raggio di Atlantide". Certo il fatto che non sia possibile dare una conclusione al ciclo è già un duro colpo, se poi pensiamo a come è terminato l'ultimo episodio...
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Blu - Domenica 18 Apr 2021, 21:31:27
Pressoché impossibile. Gli ho chiesto espressamente in privato su Instagram se ci fosse la possibilità di vedere la conclusione del ciclo di Atlantide e mi ha risposto :" Per Atlantide la vedo dura"
duro colpo. Ma la maggior delusione per me è non vedere ancora il terzo episodio del ciclo atomico, topolino è la città senza cielo.
Mi domando se sia solo per ragioni dell'autore o anche per ragioni della direzione: spero vivamente non ci sia zampino di quest'ultima o Bertani sarebbe da cacciare a furor di popolo
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Andy392 - Domenica 18 Apr 2021, 22:29:45
Potrebbe essere più una questione di piani alti che del direttore, così come quella di Artibani sull'anniversario di Topolino.
Il mio messaggio era poetico e se ci sono incongruenze storiche cancellatelo pure.
Perchè cancellare? Siete andati fuori tema, ma basta spostare i messaggi nella sezione off-topic.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Dippy Dawg - Lunedì 19 Apr 2021, 10:48:51
Anch'io sono d'accordo con quasi tutto quello che ha scritto da Cornelius!

Mi unisco anche aTenebroga:

.... Ad esempio ha ripescato storie dall'archivio che inizialmente non erano pubblicabili come Mickey 2.0 (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+3385-6P (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+3385-6P)) oppure ha spinto per pubblicare storie con tematiche un po' al limite del politicamente corretto come Star Top (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+3369-6P (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+3369-6P))

... e aggiungo la bella Zio Paperone e... giustizia per tutti! (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+3348-3) che a suo tempo era stata eliminata nonostante fosse già stata presentata nell'anteprima del numero precedente!

Aggiungo due commenti:

- per i disegni, sono perplesso anch'io; è vero che alcuni giovani sono decisamente migliorati (penso a Picone, in particolare: meglio un clone fatto bene di Freccero che uno fatto male di Intini!), ma poi vedo un "vecchio" come Held che è diventato irriconoscibile e mi chiedo perché!
Spero che la situazione cambi un po', perché non è piacevole vedere un'uniformazione del genere...

- almeno un paio delle migliori storie pubblicate l'anno scorso (Star Top 3 e la già nominata Giustizia per tutti) venivano dalla precedente gestione; se a Bertani va il grossissimo merito di averle pubblicate contro tutto e tutti, questa cosa fa un po' riflettere sulla qualità media attuale...
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Cornelius Coot - Lunedì 19 Apr 2021, 10:51:16
Pensate che una eventuale censura a Casty o quantomeno a certe sue storie epiche sia dovuta a riferimenti di politica interna ed estera che a volte vi affiorano? Altrimenti non vedo perché privarsi di storie che hanno sempre appassionato tanti lettori da almeno vent'anni. Bertani è un entusiasta di natura e se spende grandi parole su autori alle prime armi, cosa dovrebbe scrivere alla vigilia di un ritorno di Casty?

Non ricordo la questione Artibani-Anniversario di Topolino: accadde qualcosa di più specifico rispetto a questo stand by di Casty?
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Dippy Dawg - Lunedì 19 Apr 2021, 11:01:55
Non ricordo la questione Artibani-Anniversario di Topolino: accadde qualcosa di più specifico rispetto a questo stand by di Casty?
Quella storia annunciata e mai pubblicata: si chiamava Il fiume del tempo, o qualcosa del genere...
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Nataniele Ragnatele - Lunedì 19 Apr 2021, 12:01:40
Non ricordo la questione Artibani-Anniversario di Topolino: accadde qualcosa di più specifico rispetto a questo stand by di Casty?
Quella storia annunciata e mai pubblicata: si chiamava Il fiume del tempo, o qualcosa del genere...
No. Non hai mai letto "Il Fiume del Tempo"? Spero che tu ti sia confuso: https://inducks.org/story.php?c=I+TL+2243-1&search=topolino%20e%20il%20fiume%20del%20tempo
Grande storia, con un grandissimo Mastantuono ai pennelli. La storia si dovrebbe chiamare "Topolino e il cerchio del Tempo".

Pensate che una eventuale censura a Casty o quantomeno a certe sue storie epiche sia dovuta a riferimenti di politica interna ed estera che a volte vi affiorano? Altrimenti non vedo perché privarsi di storie che hanno sempre appassionato tanti lettori da almeno vent'anni. Bertani è un entusiasta di natura e se spende grandi parole su autori alle prime armi, cosa dovrebbe scrivere alla vigilia di un ritorno di Casty?
Non so...  Dico solo che se fossi il direttore darei il via libera a Casty ed a tutti i suoi progetti sia lunghi che corti. Così, come farei lavorare di più Mastantuono, ma con tutto quel che fa, vederlo apparire quattro volte l'anno con quella qualità, è un miracolo.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Dippy Dawg - Lunedì 19 Apr 2021, 12:28:58
No. Non hai mai letto "Il Fiume del Tempo"? Spero che tu ti sia confuso: https://inducks.org/story.php?c=I+TL+2243-1&search=topolino%20e%20il%20fiume%20del%20tempo
Grande storia, con un grandissimo Mastantuono ai pennelli. La storia si dovrebbe chiamare "Topolino e il cerchio del Tempo".
Sì, hai ragione, mi sono espresso malissimo! ???
Comunque, sì, intendevo quella (disegnata anch'essa da Mastantuono)...
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Sprea - Lunedì 19 Apr 2021, 13:26:44
Ovviamente tra questi, ci va Casty che non appare ahinoi da da quasi cinque mesi.

Già. Questa è la cosa più preoccupante e inquietante degli ultimi anni. Hanno un autore fenomenale come Casty e questo viene sottoutilizzato invece di ricevere l'importanza che meriterebbe.
E non ditemi "E' lui che non propone cose", per favore, siamo adulti e (speriamo presto) vaccinati.

Su tutto il resto non ho problemi di alcun genere con la gestione Bertani, mi pare okay.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Gumi - Lunedì 19 Apr 2021, 14:08:59
A venire dopo Sprea pare una cosa organizzata. In effetti è' oramai noto che il sottoscritto ha, come Sprea, una onesta, sincera predilezione, negli ultimi anni, per le storie di Casty.

Credo di non essere particolarmente fazioso se dico che ho avuto modo di intervistare Casty (http://www.papersera.net/wp/2020/12/24/intervista-a-casty/), qualche mese fa, e a questo tipo di domande (sui kolossal, sulla possibilità di prossime pubblicazioni o comunque su una presenza massiccia sul settimanale) ha un po' svagato: "Vedremo, ho grande fiducia".

D'altra parte invece nelle interviste al direttore Bertani, per cui ringrazio Fisbio, alla domanda esplicita su Casty mi fu risposto "dovete chiedere a Casty", che è un po' svagare anche in questo caso.

Quali che siano le responsabilità (dato che nessuna delle due parti ha voluto esporsi sulla questione immagino che qualcosa sotto ci sia). è evidente che la presenza di storie sceneggiate da Casty sul settimanale sta scemando, il che è un gran peccato.

Se alla direzione posso dare come meriti l'aver riportato con continuità Autori come Mastantuono (sempre troppo sottovalutato) sul settimanale, non posso non pensare che se hai tra i papabili collaboratori un autore, magari non sempre semplice da accontentare (devo supporre, altrimenti non si spiega), ma geniale come Casty tu redazione dovresti fare quanto è necessario e anche di più per metterlo nelle condizioni di produrre quanto più e quanto meglio possibile.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: hendrik - Lunedì 19 Apr 2021, 16:19:55
Ovviamente tra questi, ci va Casty che non appare ahinoi da da quasi cinque mesi.

Già. Questa è la cosa più preoccupante e inquietante degli ultimi anni. Hanno un autore fenomenale come Casty e questo viene sottoutilizzato invece di ricevere l'importanza che meriterebbe.

Dico, fuori da denti e pronto a prendermi ogni critica, la mia: un autore affermato costa. Un giovane molto meno.

So per certo, ad esempio, di copertine commissionate e poi pagate una miseria, meno di quanto io (che in genere non sono un collezionista di originali) sarei disposto a dare per averle.

Personalmente, per essere costruttivo, sarei favorevole a un Topolino Fuoriserie by Casty: costo importante, ma storia altrettanto. Ne compro tre per numero, giuro.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Cornelius Coot - Lunedì 19 Apr 2021, 16:45:50
Un autore affermato costa. Un giovane molto meno.
E' vero però l'autore affermato, se non riesce ad imporre 'nuove regole' all'editore in questione, fa altre cose (tipo Radice e Turconi con i loro libri). In questo caso Casty quali alternative ha al fumetto Disney? Magari sarà già impegnato in altri progetti ma, per mia ignoranza, non li conosco.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Nataniele Ragnatele - Lunedì 19 Apr 2021, 16:57:47
la mia: un autore affermato costa. Un giovane molto meno.
Da quanto ne so io, nel mercato del fumetto Seriale Italiano, ll meccanismo è ben diverso. Si paga per anzianità di servizio ed anzianità in generale. Quindi rimanendo in Disney, il più "costoso" è Cavazzano, ed assieme a lui Gatto e De Vita, quando ancora disegnavano. Premesso che su una testata a tiratura nazionale, il costo di un autore è quasi inesistente, qualche centesimo a copia massimo. Casty è in Disney da 18 anni, ed ha 53 anni. Pastrovicchio e Sciarrone, per esempio sono più giovani, ma hanno molti più anni  di esperienza in Disney, quindi anche loro non dovrebbero lavorare poi molto. Enna, Artibani, Faraci, Mastantuono, Ziche, Sisti.... Tutta gente che magari è un po' più giovane, ma con molti più anni di servizio. Quindi, alla fne scopriremmo che il 60% degli autori lavora da troppi anni, quindi troppo costosi. No, gli autori per una testata così grossa, hanno un prezzo irrisorio per le cifre del Topo, che non si sanno, ma se gli autori stanno ancora là e se le testate aumentano..... E' Ovvio che un Topolino con 5 storie di autori giovani costi meno rispetto ad un Topo con 5 storie divise tra: Sisti, Artibani, Enna, Casty, Mastantuono, Celoni.... Non esiste nel mercato seriale un autore che vende talmente tanto di più, da giustificare una paga esorbitante. Casty, quando c'è farà acquistare il topo ad un centinaio massimo di lettori, ma un centinaio di lettori sono nulla. L'unico che riusciva ad aumentare le vendite in maniera più o meno sostanziosa era Scarpa. Si dice che quando venne annunciato quel capolavoro de "La Sindrome Visionaria" la gente chiamava l'ufficio Disney, per sapere quando dovesse uscire il Topo con la storia. Inoltre, Casty è un autore completo nella maggior parte dei casi, e l'autore totale guadagna di meno rispetto ad una coppia Sceneggiatore/Disegnatore, lo stesso Scarpa, capì che era più conveniente disegnare solo le storie anzichè fare sempre tutte e due le cose. Ultima cosa, gli stipendi Disney non sono nemmeno così elevati rispetto a quelli Bonelli (ne discutemmo qualche mese fa), anche perchè il disegnatore in una buona parte dei casi, fa solo le matite e le chine vengon eseguite da collaboratori di fiducia, stipendiati da Panini.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Gumi - Lunedì 19 Apr 2021, 17:14:34
Beh che i giovani vengan pagati un tozzo de pane e due pugni de riso si sa. Ma neanche io credo che il problema sia economico in questo caso.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: hendrik - Lunedì 19 Apr 2021, 17:29:31
Beh che i giovani vengan pagati un tozzo de pane e due pugni de riso si sa. Ma neanche io credo che il problema sia economico in questo caso.
MI auguro sia così, ma l'alternativa mi pare ancor più preoccupante: poco Casty perché non piace o perché ritenuto inadatto. Ecco, se così fosse, vorrebbe dire che chi deve decidere non ha capito che Topolino, testata e personaggio, siano anche sinonimo di avventura di un certo livello. Livello che, purtroppo, personalmente non ritrovo nella maggior parte degli altri autori.

Ringrazio NRagnatele delle info!
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Donald112 - Lunedì 19 Apr 2021, 18:38:31
Beh che i giovani vengan pagati un tozzo de pane e due pugni de riso si sa. Ma neanche io credo che il problema sia economico in questo caso.
Concordo anche io. Luciano Gatto si era offerto di disegnare al minimo prezzo sindacale ma questo non è bastato per ottenere nuove commissioni.

Comunque sono molto dispiaciuto anche io dello scarso utilizzo di Casty e della fine anticipata del ciclo atlantideo. Probabilmente credo fosse un progetto a cui tenesse moltissimo (sicuramente il più grande), dato che lo stava portando avanti dal 2005 e aveva in serbo altre numerose storie dedicate. Spero proprio non sia dovuto alla nuova direzione perché sarebbe da folli non puntare su un cavallo di razza come Casty.
Tuttavia bisogna dire che, nonostante le poche presenze di Casty, Topolino è tornato di nuovo protagonista in molte storie, sia one-shot (basti pensare a sir topleton, villa ghirlanda o la recente storia della montagna di Vitaliano). sia come serie (l'ottima Topolino giromondo ma anche le più deludenti Topolino - le origini o Mister Vertigo). E' davvero un peccato che il  maggior numero di storie dedicato a Mickey non coincida con un aumento del numero di storie da parte dell'autore che lo ha meglio valorizzato negli ultimi anni.

Un altro filone di cui sento la mancanza è quello delle parodie: l'anno scorso Artibani ci ha regalato le 2 storie verniane ma è stato un unicum. Con la De Poli erano molto più frequenti ed erano spesso storie-evento. Spero di essere smentito a breve ma non mi sembra un ciclo su cui la nuova direzione sembri puntare molto.

Tra i lati positivi della gestione Bertani metto Topolino Giramondo, una maggiore presenza di Mastantuono col ciclo Papersera, Area 15, le storie di Pianeta Paperone e in generale l'accoppiata Stabile-Rota (scelta davvero azzeccata) e le nuove storie del Paperinik classico di Gervasio.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Paperinika - Lunedì 19 Apr 2021, 19:12:16
Andiamo off topic ma poi ci cancellano...
Ci sarà un motivo, se si cancellano gli OT...
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Hero of Sky - Lunedì 19 Apr 2021, 19:29:14
Un momento, quando e da chi è stato annunciato che la pentalogia atlantidea è da considerarsi finita? Mi sfugge qualcosa...
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Nataniele Ragnatele - Lunedì 19 Apr 2021, 20:58:55
Un momento, quando e da chi è stato annunciato che la pentalogia atlantidea è da considerarsi finita? Mi sfugge qualcosa...
L'ha detto Casty stesso, rispondendo ad un messaggio di Geronimo su Instagram. Ahimè, serve una rivolta!
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Hero of Sky - Lunedì 19 Apr 2021, 21:11:28
Sempre più sconvolto da questa gestione. Ci terremo la curiosità di come proseguisse dopo il cliffhanger finale del Raggio di Atlantide per sempre? Non ho parole...
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Castyano - Lunedì 19 Apr 2021, 21:43:48
Un pro gigantesco è la riscoperta di Newton e la creazione di un microcosmo per Qui, Quo e Qua, la cui assenza nelle storie di Paperino in solitaria  è stata in passato troppo spesso racchiusa nel binomio GM/vacanze dalla nonna. Ora hanno amici, passioni, delle attività da svolgere. Sono dei ragazzini, insomma, e non più un'entità che si completa le frasi a vicenda. I contro li avete già elencati: troppe storie a puntate anche quando non è necessario (penso a Mr Vertigo), e poco, pochissimo Casty che dovrebbe essere maggiormente valorizzato.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Samu - Lunedì 19 Apr 2021, 22:16:24
Un pro gigantesco è la riscoperta di Newton e la creazione di un microcosmo per Qui, Quo e Qua, la cui assenza nelle storie di Paperino in solitaria  è stata in passato troppo spesso racchiusa nel binomio GM/vacanze dalla nonna. Ora hanno amici, passioni, delle attività da svolgere. Sono dei ragazzini, insomma, e non più un'entità che si completa le frasi a vicenda.
Concordo con Castyano.
Secondo me, uno dei grandi meriti della Direzione è quello di aver suggerito una differenziazione nella personalità dei nipotini, i quali adesso hanno una loro identità più precisa e "unica".
Sicuramente, quello che spicca tra i tre, almeno fino ad ora, è Qua, il cui interesse per la musica si unisce alle altre passioni che possono essere condivise dagli adolescenti (il fumetto, il cinema, i videogiochi...).
Proprio sui videogiochi si concentrerà la prossima storia di Area 15 e che, da quel che sappiamo, si focalizzerà soprattutto sul personaggio di Quo e sul suo rapporto con lo Zione.
Questa storia sarà scritta e disegnata interamente da Claudio Sciarrone e penso che il fatto di dargli la possibilità di cimentarsi con delle prove da autore completo sia un altro punto a favore della direzione di Alex Bertani.
Considerando la bellezza di "Foglie Rosse" uscita nell'Autunno 2019 e l'altra, per me, ottima prova con "Fast Track Mickey", penso che sia un Autore molto valido anche per quanto riguarda le sceneggiature.  O0
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Grilletto Grifi - Lunedì 19 Apr 2021, 22:55:10
Andiamo off topic ma poi ci cancellano...
Ci sarà un motivo, se si cancellano gli OT...
Verissimo, sapevo del rischio ma non ho resistito, però se avete cancellato la mia risposta, allora dovreste cancellare anche il commento in cui vengono dette tutte le falsità a cui ho replicato.

Hai ragione, essendo in prima pagina mi è sfuggito di recuperarlo. Provvedo.
Pka
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Flash X - Lunedì 19 Apr 2021, 23:24:51
Per me questa direzione è fenomenale in primis perché Alex crede tantissimo nel Paperinik classico e dà tutte le possibilità possibili (scusate il gioco di parole) al buon Marco Gervasio di ampliare il Gervasioverso (per me il progetto più emozionante attualmente sul settimanale), tra Paperinik e Fantomius.
In più mi piace l'entusiasmo del direttore nel lodare le nuove reclute che poi nei fatti diventano autori piuttosto bravi. Caso super è Marco Nucci, autore che stimo tantissimo (Newton, Mister Vertigo, il Torneo delle Cento Porte)! E non solo; ricordo che un altro esordiente nel mondo Disney ha già scritto secondo me quelle che sono forse tra le migliori storie di WOM di sempre (sperando che continui così), assieme alle Origini e all'Età Oscura: sto parlando ovviamente di Luca Barbieri.
Inoltre, a livello generale, noto che un po' con quasi tutte le storie presenti sul Topolino, da quando c'è Bertani, c'è parecchia attenzione alla qualità dei dettagli e quasi sempre ne viene fuori qualcosa di interessante. Già solo Enrico Faccini con Malachia è un geniaccio come il buon Archimede.
Quindi io dico: direzione Alex Bertani, continua così!
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Max - Martedì 20 Apr 2021, 01:55:42
la mia: un autore affermato costa. Un giovane molto meno.
Da quanto ne so io, nel mercato del fumetto Seriale Italiano, ll meccanismo è ben diverso. Si paga per anzianità di servizio ed anzianità in generale. Quindi rimanendo in Disney, il più "costoso" è Cavazzano, ed assieme a lui Gatto e De Vita, quando ancora disegnavano. Premesso che su una testata a tiratura nazionale, il costo di un autore è quasi inesistente, qualche centesimo a copia massimo. Casty è in Disney da 18 anni, ed ha 53 anni. Pastrovicchio e Sciarrone, per esempio sono più giovani, ma hanno molti più anni  di esperienza in Disney, quindi anche loro non dovrebbero lavorare poi molto. Enna, Artibani, Faraci, Mastantuono, Ziche, Sisti.... Tutta gente che magari è un po' più giovane, ma con molti più anni di servizio. Quindi, alla fne scopriremmo che il 60% degli autori lavora da troppi anni, quindi troppo costosi. No, gli autori per una testata così grossa, hanno un prezzo irrisorio per le cifre del Topo, che non si sanno, ma se gli autori stanno ancora là e se le testate aumentano..... E' Ovvio che un Topolino con 5 storie di autori giovani costi meno rispetto ad un Topo con 5 storie divise tra: Sisti, Artibani, Enna, Casty, Mastantuono, Celoni.... Non esiste nel mercato seriale un autore che vende talmente tanto di più, da giustificare una paga esorbitante. Casty, quando c'è farà acquistare il topo ad un centinaio massimo di lettori, ma un centinaio di lettori sono nulla. L'unico che riusciva ad aumentare le vendite in maniera più o meno sostanziosa era Scarpa. Si dice che quando venne annunciato quel capolavoro de "La Sindrome Visionaria" la gente chiamava l'ufficio Disney, per sapere quando dovesse uscire il Topo con la storia. Inoltre, Casty è un autore completo nella maggior parte dei casi, e l'autore totale guadagna di meno rispetto ad una coppia Sceneggiatore/Disegnatore, lo stesso Scarpa, capì che era più conveniente disegnare solo le storie anzichè fare sempre tutte e due le cose. Ultima cosa, gli stipendi Disney non sono nemmeno così elevati rispetto a quelli Bonelli (ne discutemmo qualche mese fa), anche perchè il disegnatore in una buona parte dei casi, fa solo le matite e le chine vengon eseguite da collaboratori di fiducia, stipendiati da Panini.
Nataniele, hai fornito ottime argomentazioni ma con qualche strafalcione, che cerco di correggere. È senz'altro vero che gli autori più anziani e famosi vengono pagati di più rispetto agli esordienti, ma non che un autore completo viene pagato meno rispetto ad una coppia sceneggiatore/disegnatore. Ciò è stato vero in passato, ma per un periodo molto breve, perché com'era prevedibile gli autori completi erano portati ad attribuire falsamente le sceneggiature delle loro storie ad altri per convenienza economica. È vero che Scarpa a un certo punto decise di lavorare perlopiù su sceneggiature altrui, ma questo gli era vantaggioso per ragioni di produttività, dato che era assai rapido nel disegnare mentre le sue tipiche sceneggiature complesse e rifinite gli portavano via parecchio tempo, che dedicato al disegno rendeva assai maggiormente, dato che per ovvie ragioni una tavola disegnata viene pagata molto di più rispetto alla sceneggiatura della stessa. Parli poi di "stipendi" ma probabilmente ti riferisci ai compensi, perché è noto che i disegnatori sono freelance. È vero, infine, che ci sono alcuni disegnatori che eseguono solo le matite, come faceva Scarpa e continua a fare Cavazzano, ma non è vero che si occupa la Panini degli inchiostratori. Sono dei collaboratori che i disegnatori scelgono per conto proprio, in genere nella loro stessa città o quasi, salvo poi fornire all'editore direttamente le tavole già inchiostrate.

Riguardo Casty, hai senz'altro ragione nel concludere che non può essere una questione economica, tanto più che come giustamente osservato Casty deve vivere del suo lavoro ed ha scarse alternative nel campo del fumetto al di fuori della Disney, per cui non può neanche permettersi di essere troppo esoso con l'editore. Egli stesso, poi, negli ultimi tempi ha accennato a problemi personali che hanno ridotto la sua produttività, o sbaglio? Per il resto, se ci sono difficoltà per la pubblicazione delle sue storie credo sia essenzialmente una questione di contenuti. Sappiamo bene infatti che tende ad affrontare spesso tematiche assai profonde ma di sicuro delicate in questo momento storico.
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Max - Martedì 20 Apr 2021, 09:53:37
Fra i contro sicuramente c'è il tempestare di gadgets quasi ogni settimana. [...]
Poi... è vero che si vende di più, però Vip Paperizzati e Gadget appartengono ad un marketing obsoleto. Oggi bisogna puntare molto su internet e social media.
Se si vende di più, ovvero funzionano, allora i gadget non sono obsoleti: lo sarebbero se non funzionassero. Va bene potenziare la pubblicità su internet e sui social in particolare, ma i gadget si rivolgono prevalentemente ad un pubblico di giovanissimi che si presuppone non usino internet e tantomeno i social.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Cornelius Coot - Martedì 20 Apr 2021, 10:36:36
Fra i contro sicuramente c'è il tempestare di gadgets quasi ogni settimana. [...]
Poi... è vero che si vende di più, però Vip Paperizzati e Gadget appartengono ad un marketing obsoleto. Oggi bisogna puntare molto su internet e social media.
Se si vende di più, ovvero funzionano, allora i gadget non sono obsoleti: lo sarebbero se non funzionassero. Va bene potenziare la pubblicità su internet e sui social in particolare, ma i gadget si rivolgono prevalentemente ad un pubblico di giovanissimi che si presuppone non usino internet e tantomeno i social.
E sono due cose totalmente differenti, per cui una non esclude l'altra: un conto è avere info in rete, un altro appagare il desiderio di avere un Deposito (per dire, visto che è stato l'ultimo gadget), coinvolgendo lettori di tutte le età (come si può constatare nel nostro forum). Possono essere considerati 'obsoleti' i Vip paperizzati (e infatti non hanno più lo spazio che avevano prima) ma non certo i gadget (o almeno 'certi' gadget).
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: luciochef - Martedì 20 Apr 2021, 10:58:30
Ovviamente ognuno ha i suoi gusti e le sue passioni ma a me questa direzione, purtroppo, mi ha più allontanato che attirato....  :(
I motivi sono purtroppo anche vari:
- Troppe continue storie a puntate che "costringono" ad acquistare alle volte anche 4 numeri di fila per avere una storia che, magari, non è poi così importante e bella come la si è pubblicizzata
- Un uso troppo continuo di gadget che coinvolgono anche più testate. È bello ambire ad un gadget ma quando poi diventano continui e troppo ravvicinati si perde, per mio gusto, lo "sfizio" di ambire ad essi. Infatti, nonostante io possegga praticamente tutti quelli del passato, mi sono imposto di non seguirli più (non ho preso né le ultime monete e banconote e nemmeno il deposito)
- Un utilizzo definirei troppo da "furbi" delle Variant che, anche loro, sono diventate troppo frequenti e poi con il "giochetto" della ulteriore Variant da prendere solo sul sito mi ha tolto pure la passione per queste (nonostante io abbia tutte quelle uscite fino a circa un anno fa)
- Troppa pubblicità e clamore intorno a cicli certamente simpatici ma che prima erano semplici riempitivi mentre adesso, rapportandole alla qualità media del settimanale, sembrano capolavori intramontabili per come vengono "dipinti" innanzitutto dal direttore (si pensi al ciclo di Miao, le brevi di Newton e Pico ed altre simili)

Ovviamente non posso trascurare che alcune cose siano pure ben fatte ma queste "novità" portate troppo ad un livello estremo hanno avuto su di me un impatto per niente positivo....
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Flash X - Martedì 20 Apr 2021, 12:32:19
- Troppe continue storie a puntate che "costringono" ad acquistare alle volte anche 4 numeri di fila per avere una storia che, magari, non è poi così importante e bella come la si è pubblicizzata
È però un'operazione di marketing che serve per fidelizzare i lettori. A mio parere è sensata come cosa.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: luciochef - Martedì 20 Apr 2021, 12:47:18
- Troppe continue storie a puntate che "costringono" ad acquistare alle volte anche 4 numeri di fila per avere una storia che, magari, non è poi così importante e bella come la si è pubblicizzata
È però un'operazione di marketing che serve per fidelizzare i lettori. A mio parere è sensata come cosa.

È ovvio che sia sensata come marketing.
Me è un boomerang che non può avere su tutti lo stesso ascendente. A me per esempio non garba proprio  ;)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Nataniele Ragnatele - Martedì 20 Apr 2021, 12:56:38
- Troppe continue storie a puntate che "costringono" ad acquistare alle volte anche 4 numeri di fila per avere una storia che, magari, non è poi così importante e bella come la si è pubblicizzata
È però un'operazione di marketing che serve per fidelizzare i lettori. A mio parere è sensata come cosa.
Non fidelizza proprio nulla. Si chiama spremere. Quest'anno ha funzionato, visto che il Topo ha aumentato le vendite, anche se è stata un'annata particolare. Prendiamo ad esempio i due massimi venditori di fumetti in Italia: Il primo, Sergione Nazionale, che utilizzava una strategia diversa, storie autoconclusive, per tutti i personaggi tranne che per Tex e Zagor, ma con tanto di spiegone iniziale che riassume (perchè c'è ancora) perfettamente la storia. Anche altre cose erano diverse: Assenza totale di Variant, importate dai Marvelizzati di turno, Gadget IN REGALO, come la serie "Foto di Famiglia", i Poster, gli albetti celebrativi, tutte cose One Shot. Oggi se facessero (perchè è importante mettere il se) due albi celebrativi di Tex, noi lettori ne troveremmo uno su Tex ed uno su Zagor, così per quel mese Zagor venderebbe di più, molto di più. Mentre in campo Disney, il grande Capelli, che faceva? Stili diversissimi, anche se c'erano copioni di Cavazzano, nè lui, nè Rota, imponevano uno stile fisso. Gadget gratis, ed in quel periodo funzionavano meglio in omaggio, tant'è che con il TopoWlakie si raggiunsero cifre astronomiche. Niente annunci nel redazionale (se c'era), di Capolavori mondiali del fumetto. E vendeva, stra vendeva, Ok, che i tempi erano diversi però.... Una cosa di cui Bertani non ha colpe, è l'inflazione di testate Disney, quelle testate ci sono perchè compensano le vendite del Topo. Per esempio, se Topolino vende 50 mila copie, e le GM 8 mila, i lettori di quest'ultima non vanno a togliere gente al Topolino. Applicato lo stesso meccanismo, a tutte le testate Disney, ipotizzando che siano 11 le testate Extra in edicola, e che tutte assieme arrivino in un anno a vendere 150 mila copie, quelle copie non vengono sottratte al Topolino, ma integrano con il Topo, perchè le vendite non sono più quelle di una volta e quindi per guadagnare, bisogna variare.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: anapisa - Martedì 20 Apr 2021, 13:34:11
Le "grandi e importanti " storie ci sta che siano a puntate, ma dovrebbero essere l'eccezione, non la regola.Alle volte vengono frammentate storie che potrebbero benissimo durare un tempo soltanto.
Per i "capolavori" invece penso che proporle su due o tre numeri creino la giusta suspance.
È demotivante trovare sempre storie a metà,alcune quando si è acquirenti saltuari potrebbe invogliare a lasciare la rivista in edicola.
Poi non è che tutti gli acquirenti prima di comprare guardino indice su Topolino magazine o qui sul papersera.
Vanno in edicola e comprano.
Poi si trovano storie alla quale manca spesso un pezzo,che sia iniziale di mezzo o finale.
Non so poi se continueranno ad acquistare saltuariamente.
Io ora ho abbonamento e personalmente ora come ora mi cambia poco averle intere o su più numeri,ma ad esempio capita mi arrivi il numero puntualmente il mercoledì, e quello successivo ritardi anche di una settimana.Da abbonata mi ritrovo a dover riprendere la puntata precedente con 14 giorni da un episodio e l'altro.Ma questi sono gli inconvenienti che possono avere gli abbonati.

Tanto per riportare un esempio degli anni passati, mi è capitato di sfogliare due numeri dei primi anni 70.
In entrambi c'era una storia a puntate.
Ci son quasi sempre state.
Ecco non dovrebbero essercene più di una a numero secondo me, e devono meritare,altrimenti è bello anche leggere una storia su più parti contenute nello stesso numero.


 
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Andy392 - Martedì 20 Apr 2021, 19:19:13
Io sono lettore saltuario e per me questa puntatopoli è penalizzante. Per esempio l'anno scorso volevo prendere i numeri con l'Isola Misteriosa ma essendoci nello stesso numero "Gli italici paperi" che non mi attirava (specialmente dopo le vostre opinioni sulla prima puntata) ho dovuto rinunciare. Idem anche questo periodo: vorrei leggere la nuova storia di Paperinik del 3414, ma mi trovo in mezzo la seconda puntata di Area 15. Quindi dovrei comprare il numero di questa settimana, quelle con Paperinik (senza sapere quante) e sperare di non trovarmi l'inizio di un'altra storia divisa in più parti.

Tra l'altro la qualità delle puntate spesso lascia a desiderare: storie dove succede poco e nulla (es: Paperinikland o quelle di Vertigo) oppure storie di 40 pagine spezzate solo perchè Bertani è fissato con le puntate quando poi anni fa trovavi storie intere da 35-40 pagine (tipo Topolino e il sole nel buio che ho riletto da poco)
Se si vende di più, ovvero funzionano, allora i gadget non sono obsoleti: lo sarebbero se non funzionassero. Va bene potenziare la pubblicità su internet e sui social in particolare, ma i gadget si rivolgono prevalentemente ad un pubblico di giovanissimi che si presuppone non usino internet e tantomeno i social.
Guarda che ci sono bambini che sono usano i touch screen da quando portano il pannolino...
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Max - Martedì 20 Apr 2021, 23:16:24
Io sono lettore saltuario e per me questa puntatopoli è penalizzante. Per esempio l'anno scorso volevo prendere i numeri con l'Isola Misteriosa ma essendoci nello stesso numero "Gli italici paperi" che non mi attirava (specialmente dopo le vostre opinioni sulla prima puntata) ho dovuto rinunciare. Idem anche questo periodo: vorrei leggere la nuova storia di Paperinik del 3414, ma mi trovo in mezzo la seconda puntata di Area 15. Quindi dovrei comprare il numero di questa settimana, quelle con Paperinik (senza sapere quante) e sperare di non trovarmi l'inizio di un'altra storia divisa in più parti. [...]
E se ti interessa una storia in particolare e l'altra no, perché dovresti preoccuparti della non completezza di quest'ultima, al punto da rinunciare a prendere anche l'altra? Mi sembra un'assurdità.

Citazione da: Andy392
Guarda che ci sono bambini che sono usano i touch screen da quando portano il pannolino...
I touch screen sicuramente, ma si parlava di social in particolare. Non mi sembra che siano molto diffusi sotto i 10 anni. 
Titolo: Re:La nuova gestione Bertani: Che ne pensate?
Inserito da: Max - Martedì 20 Apr 2021, 23:18:47
Suvvia, è chiaramente un lettore di Martin Mystère convinto che quanto inventato da Castelli sia degno di fede.
Ahimè credo di sì  ;) Comunque termino qui, ho già sforato abbastanza. A proposto del topic, invece, speriamo Casty ritorni presto con le sue storie a puntate o kolossal proprio su questi argomenti appassionanti (o anche altri!), io la loro mancanza nella gestione Bertani l'ho avvertita tantissimo (e non credo di essere il solo).
Scusate, ma quella discussione sulla storia dell'uomo era ricca di spunti, off-topic certo ma perché cancellarla anziché spostarla nella sezione off-topic?
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Andy392 - Mercoledì 21 Apr 2021, 14:24:33
Max, se devo spendere 3€ per Topolino vorrei leggerle tutte le storie all'interno, non saltarne una perchè il continuo si nel numero prima oppure dopo.
I discorsi di Paperbat erano interessanti e sono dispiaciunto che i moderatori hanno brutalmente cancellato quei messaggi anzichè spostarli :(
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Garalla - Giovedì 22 Apr 2021, 09:50:41
Tra l'altro la qualità delle puntate spesso lascia a desiderare: storie dove succede poco e nulla (es: Paperinikland o quelle di Vertigo) oppure storie di 40 pagine spezzate solo perchè Bertani è fissato con le puntate quando poi anni fa trovavi storie intere da 35-40 pagine (tipo Topolino e il sole nel buio che ho riletto da poco)

Su questo voglio solo puntualizzare che la foliazione più bassa credo sia legata anche a doppio filo con accordi presi con la Disney America per avere prodotti più facilmente esportabili e spendibili anche fuori Italia in altri formati.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Conte Max - Martedì 13 Lug 2021, 16:41:26
Ciao  a tutti,
premesso che al direttore devo riconoscere la capacità di aver reso le copertine, del nostro amato settimanale, veramente molto belle e accattivanti,  al tempo stesso  mi sembra abbia però preso "in mano" la direzione in modo un po' "padronale" Mi sembra che faccia anche da soggettista/ sceneggiatore  e non solo da colui che dirige.
Non so se avete notato, da un po' di tempo sia emerso un "uniformarsi" di tratto nel disegno di quasi tutti gli autori. sia quelli appena entrati sia quelli "anziani" esempio Held  che secondo me ha dovuto modificare il suo stile di disegno.
Non dimentichiamoci che il direttore viene dal marketing  settore tecnico economico, che in parte si contrappone all'umanistico, con tutto ciò che ne consegue: Marketing →Comunicazione →Vendite               
(il sottoscritto che scrive è un economista)
Basta vedere la marea di comunicazione che fa, i gadget che escono. Per quanto riguarda le vendite in un'intervista ha accennato a una ripresa di vendite del topo senza però citare cifre e nemmeno percentuali....
E' vero che le vendite incrementano i profitti, ma nel caso non fosse oro tutto ciò che luccica, i profitti si possono incrementare anche riducendo i costi, non a caso sono entrati una marea di nuovi autori e disegnatori che costano molto meno rispetto ai Enna, Artibani  etc che sono scomparsi o quasi. Sembra resistere Cavazzano  che credo abbia un contratto come quello che aveva De Vita, e Celoni al momento solo copertinista per via di impegni con altri editori fino al 2022...
Il nostro direttore vorrebbe tanto la coppia Turconi /Radice che adoro ( forse in un'ottica  delle loro indiscusse capacita creare storie a puntate) e poi mi lascia in "panchina", anzi no in "tribuna" ma cosa dico  non convocato un fuori classe come Casty..... ( chi vuole si legga il mio pensiero in merito sul post relativio a Casty qui sul forum)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Flash X - Martedì 13 Lug 2021, 17:44:31
e poi mi lascia in "panchina", anzi no in "tribuna" ma cosa dico  non convocato un fuori classe come Casty...
Casty ha avuto problemi personali in questi ultimi anni a quanto si sa. Non è il direttore che non lo vuole. Io sono dell'idea che invece Alex Bertani sta dando a tantissimi autori di alternarsi, in modo che ci siano un po' tutti. In più ritengo che quasi tutte le storie sotto la sua gestione siano valide.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Hero of Sky - Martedì 13 Lug 2021, 17:45:59
Beata ingenuità
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Sprea - Martedì 13 Lug 2021, 18:01:09
Casty ha avuto problemi personali in questi ultimi anni a quanto si sa.

Mi domando come sia nata questa leggenda metropolitana... certo, ha avuto qualche problema (come molti, se non tutti!), ma nulla che non gli permetta di lavorare normalmente.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Hero of Sky - Martedì 20 Lug 2021, 21:49:34
Sarà una direzione Muci 2.0, temo...
teoricamente la netiquette mi impone di non autocitarmi. Ma finora dopo quasi tre anni dal suo insediamento mi sembra di averci visto lungo, ahimè
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Andy392 - Giovedì 22 Lug 2021, 23:08:55
Quali sono le motivazioni che ti spingono verso questa definizione?
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Atius - Giovedì 22 Lug 2021, 23:28:33
Sinceramente, le due direzioni mi sembrano piuttosto differenti. Anzi, oserei dire che i punti in comune sono pochi.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Garalla - Venerdì 23 Lug 2021, 11:31:53
Casty ha avuto problemi personali in questi ultimi anni a quanto si sa.

Mi domando come sia nata questa leggenda metropolitana... certo, ha avuto qualche problema (come molti, se non tutti!), ma nulla che non gli permetta di lavorare normalmente.

Veramente a me ha detto di persona 2 anni fa che aveva avuto dei problemi personali e di salute e che per qualche tempo avrebbe rallentato il suo lavoro sul Topo.
Chiaro parliamo di 2 anni fa quindi le cose possono essere cambiate.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: hendrik - Venerdì 23 Lug 2021, 11:35:25
M almeno la Muci pubblicava Casty con una certa frequenza!

Ad ogni modo, finché i dati delle vendite sono positivi come dicono, non vedo perché debbano cambiare rotta. Purtroppo, eh. (purtroppo per la rotta, non per i dati)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Hero of Sky - Venerdì 23 Lug 2021, 14:54:58
Quando c'era la Muci Casty era una new entry, non l'autore più stimato e dei kolossal di ampio respiro che sarebbe venuto dopo. Io ci vedo molte analogie, a cominciare dall'infantilismo di fondo comune a entrambe le direzioni e lo scadimento del livello qualitativo medio, che addirittura forse al tempo della Muci era un po' più alto. E le dubbie circostanze che hanno portato al loro insediamento, ma soprassediamo. Sulle vendite ho serissimi dubbi, molti lettori di vecchia data, me compreso, hanno smesso di acquistarlo ogni settimana, e non credo che queste perdite siano state recuperate con i ragazzini, che oggi in media non sono interessati a leggere fumetti, purtroppo
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Andy392 - Sabato 24 Lug 2021, 10:10:05
Sull'infantilismo non è solo colpa di Bertani, ma secondo me di tutto il sistema fummetti Disney: dai vertici USA (che secondo sono italianissimi) che mettono paletti senza senso a gli adetti ai lavori, come sceneggiatori e disegnatori dove tutti ti risponderanno che fanno storie per bambini (tipo Zironi nellala conversazione con Doppio segreto).

E non serve nemmeno spulciare articoli o interviste, lo si capisce vedendo la cover del 3426: abbiamo i paperi euforici tipici della scuola Freccero (che da quando è responsabile artistico sta insegnando la sindrome dei becchi spalancati a tutti i giovani disegnatori) farcito da un coccodrillo con pupille a sfera e un sorriso "tipico" di un pericoloso predatore  ???
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Donald112 - Sabato 24 Lug 2021, 16:39:07
Con Bertani Topolino sta diventando sempre di più una rivista come Cioè, con un target ben mirato e con forti tematiche giovanili (la maggior parte delle storie e saghe principali sfruttano quel tema mentre le vecchie storie classiche sono ormai diventate di contorno). Probabilmente ha avuto maggiore riscontro tra i giovani ma è una strategia che da un lato non fidelizza il lettore giovane (sarà ancora più difficile rispetto a prima che il lettore, crescendo, continui a leggere Topolino oppure ritorni a leggerlo) e dall'altro danneggia i lettori più adulti, i quali rappresentano comunque una discreta minoranza.
Peraltro un eventuale aumento di lettori potrebbe essere in parte imputabile anche alla pandemia che ha fatto registrare un incremento della vendita delle riviste, dato che le edicole non sono mai state chiuse.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Hero of Sky - Sabato 24 Lug 2021, 17:37:20
posseggo tutti i topi usciti dal 2004 al 2019 e moltissimi numeri degli anni '90 e diversi degli '80 e alcuni dei '70 e non ricordo un livello così infimo nella mia vita... è dura scriverlo
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Sprea - Domenica 25 Lug 2021, 17:44:46
Chiaro parliamo di 2 anni fa quindi le cose possono essere cambiate.

Direi!!
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: ArtoriasTheAbyssWalker - Domenica 25 Lug 2021, 18:25:06
posseggo tutti i topi usciti dal 2004 al 2019 e moltissimi numeri degli anni '90 e diversi degli '80 e alcuni dei '70 e non ricordo un livello così infimo nella mia vita... è dura scriverlo
Purtroppo le uniche cose a mantenere vivo il mio interesse dopo anni di abbonamento erano il grande Casty e la continuazione di PK ... puoi ben immaginare la mia amarezza odierna. Inoltre Bertani sta cercando in ogni modo di imboccarci a forza Nucci come fosse il nuovo Casty ma boh, bravino eh tuttavia le sue storie finora non mi hanno detto tutto sto granchè (Mister Vertigo delusione colossale), purtroppo non riesco a provare lo stesso entusiasmo smodato di utenti come FlashX che sembrano idolatrare il nuovo direttore come Dio sceso in terra. Sob :'(
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Hero of Sky - Domenica 25 Lug 2021, 19:52:54
Non seguendo più il topo tutte le settimane non saprei dirti con precisione, ma da quel che ho visto mi sembra francamente assimilabile a un Badino o a un Salati prima maniera, inferiore anche a un Gentina. Un autore normale, queste lodi mi sembrano eccessive. Il tutto mentre gente come Artibani, Enna, Celoni, credo pure Faccini, la lasciamo a marcire.. Per me quella attuale è la peggiore direzione della storia del settimanale. Bertani sta alla De Poli come Furukawa sta a Iwata (pace all'anima sua). Aziendalisti venuti dopo gente appassionata e che era nel settore da una vita. Per continuare il parallelo anche l'attuale presidente di Nintendo sta lasciando molti scontenti (eufemismo). Ma lì comunque il grosso lo continuano a gestire sviluppatori competenti mentre il carattere accentratore, e, diciamolo pure, egocentrico di Bertani, non lascia spazio, se non in misura trascurabile, alla devoluzione delle competenze e all'iniziativa creativa dei singoli, il tutto mentre i succitati autori, più Casty di cui si è già discusso per un motivo o per l'altro (che siano economici o di divergenze creative non mi importa) sono svaniti nell'ombra. Sono molto molto perplesso
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Garalla - Lunedì 26 Lug 2021, 10:46:48
Il tutto mentre gente come Artibani, Enna, Celoni, credo pure Faccini, la lasciamo a marcire..

Sarebbe interessante sentire con loro perché non stiano lavorando se per volontà di Bertani, loro volontà o altri impegni degli autori (anche con altre case editrici)
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: brigo - Lunedì 26 Lug 2021, 11:47:13
Il tutto mentre gente come Artibani, Enna, Celoni, credo pure Faccini, la lasciamo a marcire..

Sarebbe interessante sentire con loro perché non stiano lavorando se per volontà di Bertani, loro volontà o altri impegni degli autori (anche con altre case editrici)

Ma infatti!
Mi sembra si stiano dando troppe cose per scontate, e alcune opinioni, o supposizioni, rischiano di passare come verità assolute.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: ArtoriasTheAbyssWalker - Lunedì 26 Lug 2021, 12:23:12
Il tutto mentre gente come Artibani, Enna, Celoni, credo pure Faccini, la lasciamo a marcire..

Sarebbe interessante sentire con loro perché non stiano lavorando se per volontà di Bertani, loro volontà o altri impegni degli autori (anche con altre case editrici)

Ma infatti!
Mi sembra si stiano dando troppe cose per scontate, e alcune opinioni, o supposizioni, rischiano di passare come verità assolute.
Vero, urge un live al Fisbio Show di tutta la vecchia guardia per svelare l'arcano! Resta in ogni caso il fatto che almeno il mio interesse per la disney fumetti non è mai stato così basso (l'unica cosa a a cui sono interessato adesso è il recupero di MMMM): Casty (per qualsiasi ragione ci sia dietro) è sparito dai radar, PK potremmo dire che sia di nuovo morto e francamente non mi piace la saturazione del topo con autori che tra poco si ripetono quasi ogni settimana in maniera asfissiante. Il direttore mi pare investire troppa energia in alcuni progetti e troppo poca in altri altrettanto meritevoli, non apprezzo particolarmente questo squilibrio nella forza, sembra quasi puntare unicamente su Gagnor, Nucci e Gervasio più qualche guest. Poi per carità va bene le tematiche teen, ma francamente vederle proposte di continuo in maniera così pedante rende molto monotono dopo un pò.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Garalla - Lunedì 26 Lug 2021, 12:37:32
PK potremmo dire che sia di nuovo morto

E possiamo ringraziare tutti Gagnor per questo.

Citazione
Il direttore mi pare investire troppa energia in alcuni progetti e troppo poca in altri altrettanto meritevoli

E' palese la tendenza teen e quasi ogni numero ha una storia dedicata, ma questo di per sé non è un male. Bisogna vedere non solo cosa il direttore chiede ma anche cosa propongono gli autori.

Citazione
Sembra quasi puntare unicamente su Gagnor, Nucci e Gervasio più qualche guest.
Nucci è abbastanza come il prezzemolo... Gervasio ancora ancora... ma Gagnor è abbastanza fuori dai radar a parte per Area 15
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: ArtoriasTheAbyssWalker - Lunedì 26 Lug 2021, 13:09:02
PK potremmo dire che sia di nuovo morto

E possiamo ringraziare tutti Gagnor per questo.


Più che Gagnor (che diciamo ha affondato il coltello nella piaga con la sua "visione" del personaggio) secondo me sono state le tempistiche, con un volume ogni 2/3 mesi ci saremmo tolti questa storyline in un tempo relativamente "breve" e si sarebbe pensato ad altro, invece eccoci qui, dopo quasi due anni che ancora  aspettiamo il penultimo capitolo di un arco narrativo fillerissimo, un muro quasi insormontabile davanti a tante altre storyline che aspettano solo di essere riprese. A monte è proprio il concetto della testata è sbagliato: una storia completa ogni 6 mesi? Ci posso anche stare. Un frammento di una storia completa ogni 6 mesi? ASSOLUTAMENTE NO, è davvero un suicidio. Io adoro PK ma davvero. se tanto è questo il trattamento che è destinato a ricevere piuttosto preferisco una sola unica storia conclusiva alla Avengers magari fatta con la collaborazione dei capoccia del PK team. So che tanto non accadrà mai, ma penso sia venuto il momento di staccare la spina a questa serie, è frustrante vedere come le idee ci siano ma non sia dato loro sfogo. Non pretendo 10 storie l'anno a mo di Mister Vertigo eh, però la nuova gestione di PK mi pare davvero solo un contentino per tenere boni i lettori. Poi, lieto di ritrattare le mie opinioni se dopo Obsidian avremo un cambio di rotta, per ora la situazione è scandalosa.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: ArtoriasTheAbyssWalker - Lunedì 26 Lug 2021, 13:09:42
PK potremmo dire che sia di nuovo morto

Citazione
Sembra quasi puntare unicamente su Gagnor, Nucci e Gervasio più qualche guest.
Nucci è abbastanza come il prezzemolo... Gervasio ancora ancora... ma Gagnor è abbastanza fuori dai radar a parte per Area 15
Giusta osservazone.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: ArtoriasTheAbyssWalker - Lunedì 26 Lug 2021, 13:11:26
PK potremmo dire che sia di nuovo morto



E' palese la tendenza teen e quasi ogni numero ha una storia dedicata, ma questo di per sé non è un male. Bisogna vedere non solo cosa il direttore chiede ma anche cosa propongono gli autori.

Mah, strano che ad un tratto un sacco di autori si siano spontaneamente convertiti alla tendenza teen odierna, secondo me una minima influenza dall'alto è indubbia.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Tek - Lunedì 26 Lug 2021, 13:30:06
Secondo me Bertani è molto bravo e la sua direzione ha riportato la centralità nelle storie a fumetti. Allo stesso tempo, topolino ha sempre avuto storie che potessero essere lette da persone tra 0 e 99 anni. Oggi invece la presenza di tematiche e personaggi teen o young sta portando topolino sempre più verso una direzione precisa (restringendo se vogliamo quel target), magari anche perche stanno riscontrando buoni risultati (non possiamo saperlo). A me personalmente questo non piace e per questo non ho rinnovato l'abbonamento ad aprile.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: anapisa - Lunedì 26 Lug 2021, 14:25:51
Mah se andiamo avanti così potrebbe anche avere la brillante idea di sottotitolare il nome della tastata, da Topolino a Topolino Ragazzino, Topolino Confettino,o perché no anche Topolino Emozionatino.
 ??? ???
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: ArtoriasTheAbyssWalker - Lunedì 26 Lug 2021, 14:27:29
Mah se andiamo avanti potrebbe anche avere la brillante idea di sottotitolare il nome della tastata, da Topolino a Topolino Ragazzino, Topolino Confettino,o perché no anche Topolino Emozionatino.
 ??? ???
:o :o :o
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Garalla - Lunedì 26 Lug 2021, 15:03:07
PK potremmo dire che sia di nuovo morto

E possiamo ringraziare tutti Gagnor per questo.


Più che Gagnor (che diciamo ha affondato il coltello nella piaga con la sua "visione" del personaggio) secondo me sono state le tempistiche, con un volume ogni 2/3 mesi ci saremmo tolti questa storyline in un tempo relativamente "breve" e si sarebbe pensato ad altro

Ribadisco... possiamo ringraziare Gagnor e la redazione che ha cercato di correggere il tiro di Gagnor se è successo quel che è successo.
Volontà del direttore dopo l'uscita del secondo numero era rendere la testata trimestrale ma l'ascoltare le polemiche del pubblico (la maggior parte delle quali lecite) ha rallentato a più riprese il tutto.
A questo ritardo aggiungi anche la volontà di avere nuovi albi di PK alle fiere più importanti dell'anno (Cartoomics, Napoli e Lucca) ed ecco che la testata è andata un po' zoppicante.
Mi aspetto che anche la scrittura di Obsidian abbia riscontrato problemi.

Mah, strano che ad un tratto un sacco di autori si siano spontaneamente convertiti alla tendenza teen odierna, secondo me una minima influenza dall'alto è indubbia.

Cosa che non ho affatto negato... ma hai letto quello che ho scritto?
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Donald112 - Lunedì 26 Lug 2021, 15:12:48
Mah, strano che ad un tratto un sacco di autori si siano spontaneamente convertiti alla tendenza teen odierna, secondo me una minima influenza dall'alto è indubbia.
Che ci sia un' influenza è abbastanza evidente. Se non sbaglio Bertani stesso disse in un intervista che lui ha un ruolo sulle sceneggiature simile a quello che ha Freccero per i disegni (cioè di supervisore artistico). Ciò si sta traducendo in una omogeneizzazione dei disegni ma anche dei contenuti e temi. Anche il ritorno di Newton (che ormai compare molto spesso) è stato una scelta di Bertani e non di altri autori.

Il tutto mentre gente come Artibani, Enna, Celoni, credo pure Faccini, la lasciamo a marcire..
Sarebbe interessante sentire con loro perché non stiano lavorando se per volontà di Bertani, loro volontà o altri impegni degli autori (anche con altre case editrici)
Celoni dovrebbe tornare a breve. Di Artibani era stata annunciata sul Topo mesi fa una saga fantasy in collaborazione con Licia Troisi ma da quella volta non si è saputo più nulla.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Flash X - Lunedì 26 Lug 2021, 16:21:36
sembra quasi puntare unicamente su Gagnor, Nucci e Gervasio più qualche guest.
Che per me è una coda positiva proprio perché Nucci e Gervasio sono i miei due autori attuali preferiti e quindi io e Bertani andiamo proprio d'accordo, ahahahah. In più Gervasio prende molte atmosfere da Martina (che adoro nelle storie di Paperinik), Don Rosa (la $aga da cui arrivano elementi in Fantomius come le sorelle di Paperone, adoro!) e anche Barks (di cui fino a poco fa avevo letto poco e non potevo farlo, ma adesso che ho letto il primo volume della GDDP mi rendo conto di quanto erano intrattenenti le sue storie). Quindi autori di alto livello, dai quali Gervasio estrae i punti migliori. Nucci invece cerca di creare un suo universo gestito secondo me a meraviglia. E Gagnor sta scrivendo comunque storie molto profonde (come quella perla sorto la pioggia di Qua, Ray e Archimede), nonostante il target sia rivolto ai bambini più piccoli. Perché quello che secondo me è importante è che una storia, anche se parla di giovani, sappia trasmettere a tutti, anche agli adulti. Il primo esempio che mi viene in mente sono i film Pixar (Coco ad esempio). E a mio parere storie come quella storia di Gagnor riescono a trasmettere valori importanti, a te che puoi essere un bambino o un adulto. Quello che noto è che con la gestione Bertani ci si sta focalizzando molto sull'attenzione della qualità nell'introspettività dei personaggi, ma più o meno in tutte le storie (Topolinia by Night a parte ahah). Autori come Casty e Artibani ci sono di meno rispetto a prima perché evidentemente sono più impegnati in altro in questo periodo, e se notate, le poche volte che tornano, tornano con delle bombe come 19999 leghe sotto i mari.
Insomma, per come la vedo io, sul Topolino di oggi ce n'è per tutti!
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Pacuvio - Lunedì 26 Lug 2021, 16:32:56
Non credo che Casty oltre Topolino abbia altri impegni extra Disney, ti sbagli di grosso... al massimo si diletta nelle commission (come si nota dal suo Instagram) proprio per coprire quei buchi lavorativi...
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Flash X - Lunedì 26 Lug 2021, 16:48:39
Non credo che Casty oltre Topolino abbia altri impegni extra Disney, ti sbagli di grosso... al massimo si diletta nelle commission (come si nota dal suo Instagram) proprio per coprire quei buchi lavorativi...
Ma infatti non lo so (avevo forse sentito qualche "rumor" in una live), posso sbagliarmi molto probabilmente. Solo che il direttore non avrebbe chissà che motivi per cacciare certi autori. Magari in futuro torneranno più frequenti e più brillanti di prima. Intanto io mi godo storie di autori comunque altrettanto capaci. ;D :D
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: ArtoriasTheAbyssWalker - Lunedì 26 Lug 2021, 16:52:28
sembra quasi puntare unicamente su Gagnor, Nucci e Gervasio più qualche guest.
Che per me è una coda positiva proprio perché Nucci e Gervasio sono i miei due autori attuali preferiti e quindi io e Bertani andiamo proprio d'accordo, ahahahah. In più Gervasio prende molte atmosfere da Martina (che adoro nelle storie di Paperinik), Don Rosa (la $aga da cui arrivano elementi in Fantomius come le sorelle di Paperone, adoro!) e anche Barks (di cui fino a poco fa avevo letto poco e non potevo farlo, ma adesso che ho letto il primo volume della GDDP mi rendo conto di quanto erano intrattenenti le sue storie). Quindi autori di alto livello, dai quali Gervasio estrae i punti migliori. Nucci invece cerca di creare un suo universo gestito secondo me a meraviglia. E Gagnor sta scrivendo comunque storie molto profonde (come quella perla sorto la pioggia di Qua, Ray e Archimede), nonostante il target sia rivolto ai bambini più piccoli. Perché quello che secondo me è importante è che una storia, anche se parla di giovani, sappia trasmettere a tutti, anche agli adulti. Il primo esempio che mi viene in mente sono i film Pixar (Coco ad esempio). E a mio parere storie come quella storia di Gagnor riescono a trasmettere valori importanti, a te che puoi essere un bambino o un adulto. Quello che noto è che con la gestione Bertani ci si sta focalizzando molto sull'attenzione della qualità nell'introspettività dei personaggi, ma più o meno in tutte le storie (Topolinia by Night a parte ahah). Autori come Casty e Artibani ci sono di meno rispetto a prima perché evidentemente sono più impegnati in altro in questo periodo, e se notate, le poche volte che tornano, tornano con delle bombe come 19999 leghe sotto i mari.
Insomma, per come la vedo io, sul Topolino di oggi ce n'è per tutti!
Vorrei tanto poter condividere il tuo smodato entusiasmo Flash X, son sincero...
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: raes - Lunedì 26 Lug 2021, 18:06:37
sono l' unico adulto a cui piacciono molte delle storie cosiddette teen'?
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Cornelius Coot - Lunedì 26 Lug 2021, 18:58:16
Che piacciano o meno le storie 'teen' dovevano comunque avere un salto di qualità e di quantità. Considerando il numero di personaggi adulti, quelli più giovani sono da sempre stati una minoranza nel fumetto Disney: prima di questa 'teen invasion' vedevamo i soliti QQQ, Tip e Tap, Gilberto, Paperetta, EEE, Newton, Pennino... interagire con i loro zii e altri adulti ma raramente fra di loro o con altri coetanei. Tranne che nelle storie delle GM o in quelle di PP8 dove erano (e sono, a Quack Town) ancor più piccoli. O in serie poco convincenti come i Q-Blog. Immagino che le interazioni con altre attuali serie giovanili prevedano una 'teenizzazione' delle nuove Marmotte.

Considerando il target principale a cui Topolino è rivolto, mi sembra normale che il parco dei principali personaggi si stia allargando a nuovi e più giovani character verso i quali i lettori 'teen' (e anche e soprattutto gli under 13) possano riconoscersi e rispecchiarsi meglio. Questo non significa sacrificare i personaggi adulti che hanno visto anche loro l'ingresso di nuovi 'attori' più o meno stabili. Ricordando che una grossa fetta di lettori è 'over teen'. Credo che possa continuare ad esserci spazio per tutti, giovani e maturi, sia tra personaggi che tra i lettori. Spazio che ultimamente i character più giovani si sono presi anche perché ne avevano ben poco, confrontato con quello dei personaggi adulti.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Gumi - Lunedì 26 Lug 2021, 21:36:29
posso sbagliarmi molto probabilmente

"forse ho sentito"
"mi sbaglio probabilmente".

Io credo che se si fanno delle supposizioni del genere o si dice che sono tutta farina della propria immaginazione o si dimostra e si lotta per la loro veridicità.
Sto livello di "mio cuggino mi ha detto che..." non è adatto alla discussione e rischia di generare sciocchezze che si autoalimentano.
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Flash X - Martedì 27 Lug 2021, 10:02:12
posso sbagliarmi molto probabilmente

"forse ho sentito"
"mi sbaglio probabilmente".

Io credo che se si fanno delle supposizioni del genere o si dice che sono tutta farina della propria immaginazione o si dimostra e si lotta per la loro veridicità.
Sto livello di "mio cuggino mi ha detto che..." non è adatto alla discussione e rischia di generare sciocchezze che si autoalimentano.
Non mi sono inventato alcunché. Se mi ricordo qualcosa è perché l'ho visto, solo che non era chiarissimo: di preciso ricordo che in un'intervista a Casty lui aveva parlato del fatto che aveva avuto situazioni non proprio semplici in famiglia, naturalmente era rimasto vago, e quindi si era un po' fermato con la scrittura. Non sono sicuro: o era nella live del The Fisbio Show o nello speciale di fine anno organizzato da Bertani e dagli autori. Ma quindi sono l'unico ad aver sentito dire che Casty aveva avuto "impegni" personali? :o
Poi tenevo a sottolineare che il punto del mio discorso è semplicemente che secondo me Bertani non ha motivo di impedire a un pezzo grosso come Casty di scrivere storie, anzi. O0
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Hero of Sky - Martedì 27 Lug 2021, 12:07:00


Poi tenevo a sottolineare che il punto del mio discorso è semplicemente che secondo me Bertani non ha motivo di impedire a un pezzo grosso come Casty di scrivere storie, anzi. O0
Battuta dell'anno
Titolo: Re:Direttori:Alex Bertani
Inserito da: Flash X - Martedì 27 Lug 2021, 20:00:44


Poi tenevo a sottolineare che il punto del mio discorso è semplicemente che secondo me Bertani non ha motivo di impedire a un pezzo grosso come Casty di scrivere storie, anzi. O0
Battuta dell'anno
Che senso avrebbe per il direttore impedire a Casty di scrivere? Spiega il tuo punto di vista, così posso capire cosa intendi.