Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
5 | |
3 | |
4 | |
2 | |
3 | |
4 | |
2 | |
4 | |

Basettoni e il Grande Caldo

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Samu
Ombronauta
   (1)

  • ****
  • Post: 756
  • Amante del bel fumetto
    • Offline
    • Mostra profilo
   (1)
    Basettoni e il Grande Caldo
    Lunedì 2 Ago 2021, 16:33:59
    È una sera d'estate afosa e asfissiante a Topolinia e i topolinesi cercano in tutti i modi di trovare un piccolo refrigerio che possa rendere più sopportabile il "Grande Caldo" che ha investito la città.
    In quella stessa sera, Gambadilegno e Trudy si imbattono in qualcosa che attira la loro attenzione e che, inizialmente, pensano possa essere un meteorite o comunque un corpo celeste, quando in realtà si rivelerà di natura ben diversa e (per loro) assolutamente proficua.
    In città infatti, ben presto, imperversa il caos, con tombini che esplodono apparentemente senza motivo, ascensori che rimangono bloccati, ventilatori guasti da anni che improvvisamente si rimettono in funzione...
    Toccherà al Commissario Basettoni (il cui ruolo da protagonista riecheggia già dal titolo) e all'Ispettore Manetta fare luce su quanto sta accadendo a Topolinia e che sembra configurarsi come una vera e propria rivolta delle macchine, sapientemente gestita da colui che se ne professa signore!
    In questa avventura, però, dovranno agire da soli visto che il buon Topolino, che tanto li ha aiutati in precedenza in casi come questo, si trova fuori città e questa assenza va a rafforzare un focus più diretto e centrato sui due membri della Polizia protagonisti della vicenda.
    La storia è veramente ben scritta e, personalmente, la ritengo un vero gioiellino.
    Mi è piaciuta molto la volontà da parte dell'Autore, il grande Silvano Mezzavilla, di rendere Basettoni e Manetta più protagonisti del solito e di condurre le indagini in solitaria, rivelando anche un'intraprendenza e uno sprezzo del pericolo che trovo veramente encomiabili.
    Mi riferisco in particolare alla scena in cui Manetta, senza pensarci due volte, si getta d'impulso sull'elicottero comandato a distanza dal Signore delle Macchine, rivelando uno sprezzo del pericolo e una sete di giustizia che gli fanno davvero onore e che rende questa scena la mia preferita in assoluto non solo di questa storia ma anche del personaggio di Manetta.
    Se la storia presenta un ritmo serrato, intrigante, appassionante e gestito alla grande, il comparto grafico non è certo da meno e trova nelle matite splendide di Giorgio Cavazzano il connubio perfetto per una trama scritta con Maestria e che lascia veramente un bel ricordo di sé.
    Avevo già avuto modo di apprezzare la netta abilità di sceneggiatore di Silvano Mezzavilla, con storie per me meravigliose come Topolino e il Mistero della voce spezzata, Topolino e l'enigma del faro o ancora con la poetica ed intensa Topolino e la villa dei misteri, ma con questa storia mi ha dimostrato, ancora una volta, quanto fosse grande il suo talento nello scrivere storie d'impatto e gialli che rimangono affrescati nella mente del lettore.
    E visto che siamo in periodo, questa storia non poteva certo avere un finale diverso dal suo naturale epilogo, perché si sa: l' Estate è così... C'è chi soffre il caldo e chi si gode il fresco!  ;)

    *

    La Pimpa (tuttologo maicountent)
    Pifferosauro Uranifago

    • ***
    • Post: 372
    • al XX° ct ricordato come il camerata Paper Bat 82
      • Offline
      • Mostra profilo
      • La regina della notte del cielo stellato

      Re:Basettoni e il Grande Caldo
      Risposta #1: Martedì 3 Ago 2021, 16:20:59
      Hai postato una storia a tema estivo @Samu..
      Sabato alle quattro del pomeriggio c'erano 40 gradi centigradi.
      Lo stesso termometro nell'estate del 2016 ne segnava 42 di gradi.

      Comunque io amo la macchina del tempo e le storie ad essa collegate e senza il dottor Zapotec le classiche indagini su macchia nera, gamba di legno scrinfia e company mi risultavano indigeste.

      Persino l'unghia di Kali ma non lo posso dire ad alta voce ...
      Ah meno male che c'è lo stralunato Pippo.

      Quanto ai personaggi Disney a tema olimpico nel 1988 compravi un ovetto Kinder a 50 centesimi e se eri fortunato 🍀 potevi trovare uno dei dieci personaggi Disney a tema sportivo.
      Non erano molto grandi però erano bellissimi.
      Li ho persi tutti giocandoci puffi compresi e non me ne voglia @paolobar anch'io penso che golf e tennis non fanno molta olimpiade.
      La vita è un gioco di energia in cui Tu non partecipi, ma devi lasciarti partecipare...

      Vivi ogni momento come se fosse l'ultimo, muori e rinasci ad ogni istante, non pentirti di nulla, non sentirti in colpa per nulla, vivi totalmente senza guardare giù, senza guardarti in dietro.

       

      Dati personali, cookies e GDPR

      Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

      Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

      Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.