Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
TopoOscar 2022
Le nostre recensioni
3.5 | |
4.5 | |
3 | |
3.5 | |
4.5 | |
4.5 | |
3 | |
4 | |
4 | |
4.5 | |
3 | |
4 | |

Topolino 3498

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

fab4mas
Pifferosauro Uranifago
PolliceSu

  • ***
  • Post: 511
  • Swim-Bike-Run-Disney
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu
    Re:Topolino 3498
    Risposta #30: Martedì 13 Dic 2022, 16:12:11
    Magari mi sbaglio ma a legger solo ora mi verrebbe quasi da pensare che fosse rivolto alla mia battuta ma sulla fonte ho pochi dubbi  :thankYou:

    Ti tolgo da ogni dubbio.
    Era una considerazione generica e non ad personam.
    E non ci vuol un genio per capire chi aveva scritto qualcosa che poi ha cancellato... l'ho dichiarato proprio per rispetto a bunny che sennò sembrava un pazzo furioso a scrivere cose a caso.

    Vedi il discorso (e parlo squisitamente ed esclusivamente per me, ci mancherebbe) è che se faccio una battuta la faccio perchè evidentemente l'argomento vi si presta a mio parere e la faccio sempre ipotizzando per assurdo che la battuta la potesse leggere anche la persona a cui è rivolta (quindi cerco di non essere offensivo per dirla in altro modo).

    Che non ci voglia un genio sono d'accordo ma forse non ci voleva nemmeno per far un post che comunicasse comunque  il messaggio ma in maniera da non essere addirittura cancellato da un mod.
    « Ultima modifica: Martedì 13 Dic 2022, 16:14:51 da fab4mas »
    Grazie Babbo anche per quella volta nel 1980 in cui sei tornato a casa con un Topolino in mano chiedendomi se mi andava di leggerlo...non ho più smesso.

    *

    Topo_Nuovo
    --
    PolliceSu

    PolliceSu
      Re:Topolino 3498
      Risposta #31: Martedì 13 Dic 2022, 16:14:22
      Magari mi sbaglio ma a legger solo ora mi verrebbe quasi da pensare che fosse rivolto alla mia battuta ma sulla fonte ho pochi dubbi  :thankYou:

      Ti tolgo da ogni dubbio.
      Era una considerazione generica e non ad personam.
      E non ci vuol un genio per capire chi aveva scritto qualcosa che poi ha cancellato... l'ho dichiarato proprio per rispetto a bunny che sennò sembrava un pazzo furioso a scrivere cose a caso.

      Vedi il discorso (e parlo squisitamente ed esclusivamente per me, ci mancherebbe) è che se faccio una battuta la faccio perchè evidentemente l'argomento vi si presta a mio parere e la faccio sempre ipotizzando per assurdo che la battuta la potesse leggere anche la persona a cui è ricolta.

      Che non ci voglia un genio sono d'accordo ma forse non ci voleva nemmeno per far un post che comunicasse comunque  il messaggio ma in maniera da non essere addirittura cancellato da un mod.

      Mod che non hanno cancellato nulla...

      *

      fab4mas
      Pifferosauro Uranifago
      PolliceSu

      • ***
      • Post: 511
      • Swim-Bike-Run-Disney
        • Offline
        • Mostra profilo
      PolliceSu
        Re:Topolino 3498
        Risposta #32: Martedì 13 Dic 2022, 16:15:57
        Magari mi sbaglio ma a legger solo ora mi verrebbe quasi da pensare che fosse rivolto alla mia battuta ma sulla fonte ho pochi dubbi  :thankYou:

        Ti tolgo da ogni dubbio.
        Era una considerazione generica e non ad personam.
        E non ci vuol un genio per capire chi aveva scritto qualcosa che poi ha cancellato... l'ho dichiarato proprio per rispetto a bunny che sennò sembrava un pazzo furioso a scrivere cose a caso.

        Vedi il discorso (e parlo squisitamente ed esclusivamente per me, ci mancherebbe) è che se faccio una battuta la faccio perchè evidentemente l'argomento vi si presta a mio parere e la faccio sempre ipotizzando per assurdo che la battuta la potesse leggere anche la persona a cui è ricolta.

        Che non ci voglia un genio sono d'accordo ma forse non ci voleva nemmeno per far un post che comunicasse comunque  il messaggio ma in maniera da non essere addirittura cancellato da un mod.

        Mod che non hanno cancellato nulla...

        ok hai censurato dopo che un mod ti ha fatto notare il fuori luogo. indubbiamente molto meglio.
        Grazie Babbo anche per quella volta nel 1980 in cui sei tornato a casa con un Topolino in mano chiedendomi se mi andava di leggerlo...non ho più smesso.

        *

        Topo_Nuovo
        --
        PolliceSu   (1)

        PolliceSu   (1)
          Re:Topolino 3498
          Risposta #33: Martedì 13 Dic 2022, 16:32:25
          Mi sono autocensurato perché evidentemente non si può discutere se non con i termini che volete voi.
          Mi sono arreso all'idea che non c'è dialogo con voi.
          « Ultima modifica: Martedì 13 Dic 2022, 16:39:30 da Garalla »

          *

          bunny777
          Ombronauta
          PolliceSu

          • ****
          • Post: 908
          • Strapapero
            • Offline
            • Mostra profilo
          PolliceSu
            Re:Topolino 3498
            Risposta #34: Martedì 13 Dic 2022, 16:44:43
            Oggi è uscito l'album dei calciatori, sotto la sua supervisione, e ha fatto anche le figurine variant!
            Ormai 'varia' qualsiasi cosa gli capiti a tiro! :rotfl:


            *

            Photomas2
            Sceriffo di Valmitraglia
            PolliceSu   (5)

            • ***
            • Post: 317
            • Fanatico di Goldrake e Mazinger
              • Online
              • Mostra profilo
            PolliceSu   (5)
              Re:Topolino 3498
              Risposta #35: Martedì 13 Dic 2022, 23:20:26
              Mi sono autocensurato perché evidentemente non si può discutere se non con i termini che volete voi.
              Mi sono arreso all'idea che non c'è dialogo con voi.

              Scusate, ragazzi. Non sono un moderatore. Non dovrei dire quel che sto per dire. Detesto sembrare uno che fa paternali non richieste su cose che, come ho scritto, non conosco integralmente.

              Ma, se uno come Garalla arriva a dire quel che ho letto qui, credo di non sbagliare se mi permetto sommessamente di rilevare che qualcosa non stia funzionando sul forum a livello di scambio di idee.

              Se io vengo qui, è perché voglio poter (scusate il bisticcio) dire quel che penso, anche in maniera dura, ma con rispetto e considerazione per le idee altrui, come mi aspetto rispetto e considerazione per le mie idee.

              Il che non significa astenersi dal criticare, dal ricevere critiche e dal controbattere, anche aspramente ma col rispetto di non pretendere che tutti la vedano come me stesso.

              Quando andai in polemica totale col forum fino a lasciarlo, fu proprio perché non ci fu il rispetto di un'idea, criticabile come tutti salvi Franco Baresi, Federica Pellegrini e Massimo De Vita, di un'opinione che fu attaccata oltre i limiti della decenza e della legittima critica anche aspra.

              Ora, se Garalla, Garalla ribadisco, ha scritto questo, facciamo tutti un passo indietro e ripensiamoci su un attimo. Giusto un attimo, per favore.

              Sbaglierò io, sicuramente, starò esagerando eccetera. Eppure la sensazione che si stia tornando su quella china non mi molla. E me ne spiacerebbe assai.

              Scusate se ho sforato dalle mie competenze: cancellino pure i moderatori se mi troveranno troppo fuori luogo, ovviamente.

              *

              Gumi
              Diabolico Vendicatore
              Moderatore
              PolliceSu   (4)

              • ****
              • Post: 1480
                • Offline
                • Mostra profilo
              PolliceSu   (4)
                Re:Topolino 3498
                Risposta #36: Mercoledì 14 Dic 2022, 10:16:52
                Ragazzi è buona regola del forum evitare i commenti bruschi che fanno riferimento direttamente ai commenti di altri utenti, per evitare i flame.
                In maniera molto pacata, e, ritengo, educata ho fatto presente che non è il caso polemizzare ma piuttosto analizzare il perché si e analizzare perché no di un determinato argomento.

                La decisione di cancellare il commento è stata di Francesco, la decisione di intervenire da moderatore è stata mia perché ho ritenuto il rischio che la discussione degenerasse. Moderazione che peraltro ultimamente interviene davvero raramente quindi ritengo che non ci siano problemi strutturali che non consentano la libera esposizione all'interno dello spazio condiviso.

                È il caso di tornare a parlare del numero di topolino in questione, se ci sono commenti del merito.
                Altri commenti sull'argomento moderazione saranno cancellati.

                La discussione sull'editoriale inoltre, non essendo specifica del Topolino ma una scusa per qualcuno per esporre giudizi (di apprezzamento o critica) nei confronti del direttore, verrà spostata nel topic "Alex Bertani" tra non molto.

                *

                Cornelius Coot
                Imperatore della Calidornia
                PolliceSu

                • ******
                • Post: 11833
                • Mais dire Mais
                  • Online
                  • Mostra profilo
                PolliceSu
                  Re:Topolino 3498
                  Risposta #37: Mercoledì 14 Dic 2022, 12:37:54
                  Marco Nucci mi sta convincendo nella Spada di Ghiaccio che la settimana scorsa, fresco di letture devitiane della stessa saga, mi aveva lasciato perplesso. Ovviamente il plot non può essere così differente da quello originale, c'è sempre bisogno di un nemico e c'è sempre la spada al centro delle attenzioni dei protagonisti. Ma il ritorno di eroi diventati leggendari e dunque neanche tanto realistici agli odierni abitanti dell'Argaar e il conseguente incontro con essi è stato piacevole nell'entusiasmo del giovanissimo Igor, emozionante nella sorpresa dì suo nonno e molto comico tanto nell'ammirazione del popolo verso il Cugino di Alf (alias Pippo) quanto nella sua compiaciuta consapevolezza. Canfailla è stata la scelta migliore per illustrare questo ritorno nel 40° della prima storia.

                  Lo stesso autore è sicuramente capace anche nell'articolato sviluppo della Fridonia's World Cup ma in questo capitolo non mi hanno convinto alcune situazioni intorno al piccolo bomber del Calisota, il cui egoismo in campo non viene redarguito dall'allenatore suo zio ormai rassegnato al comportamento spavaldo e arrogante del nipote. Anche il vice Paperino non sembra trovare altra soluzione che metterlo fuori squadra e dunque tocca a Paperoga trovare la chiave giusta per aprire le porte mentali al giovane giocatore che, da un eccessivo protagonismo, arriva ad un eccessivo altruismo candidandosi addirittura come elemento da sostituire (cosa incredibile almeno a livello adulto). Magari è più facile che le giovani menti vadano da un eccesso all'altro ma, a parte questo, è proprio tutta la sceneggiatura che comincia un po' ad annoiarmi, per una narrazione comunque prettamente calcistica legata ai risultati, ai passaggi di turno se non alla descrizione minuto per minuto delle singole partite. Un po' pesante il tutto.

                  Negli Allegri Mestieri di Paperino non ho ben capito lo scopo di Paperone nel far seguire dalla sua Tv le tribolazioni d un povero dipendente impiegato in varie sue ditte dove lo maltrattano da mattina a sera. Lo stesso Paperino si interroga sulla 'brutta figura' che farà lo zione che però non sembra preoccuparsene: evidentemente pensa più agli introiti del suo programma televisivo che ad eventuali proteste dei telespettatori riguardo questo suo dipendente martoriato. Probabile che alla fine venga spiegato al pubblico che era tutto uno 'Scherzo a parte' ma la cosa non viene specificata. Da notare la ricomparsa (dopo decenni) della villa di Paperone, residenza alternativa al Deposito tipica delle storie anni '60/70.

                  Le ultime due storie abbassano notevolmente la qualità media di questo numero: la breve di Orazio e Clarabella è piuttosto banale e noiosa (peccato perché i due meriterebbero soggetti più brillanti, come le commedie quotidiane di Pisapia, piuttosto rare, invero) mentre il 'triplice strato temporale' della Time Machine è attraente solo per le tavole di Pastrovicchio mentre i soggetti (in questo caso della Martinoli) sono forse troppo legati ad un mercato internazionale della DPW in cui tutto è più semplificato e infantilizzato.

                  « Ultima modifica: Giovedì 15 Dic 2022, 10:21:20 da Cornelius Coot »

                  *

                  Anapisa
                  Diabolico Vendicatore
                  PolliceSu

                  • ****
                  • Post: 1519
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                  PolliceSu
                    Re:Topolino 3498
                    Risposta #38: Mercoledì 14 Dic 2022, 23:35:49
                    Numero mediocre, anche se mi riservo sempre di leggere la spada di ghiaccio in una volta sola.
                    Questo episodio sul calcio mi ha proprio annoiata,ancora più degli altri,ma non è che si possa pretendere, già calcistiche ne son state scritte molte, come si può pensare a trovare espedienti sempre diversi per far funzionare parte tecnica e parte narrata..diventa difficile quando le storie son troppe..e per me (però vedo che a voi piacciono queste storie, a me proprio non piacciono le storie di calcio) una storia a settimana sul calcio anche no grazie.
                    Simpatica gli allegri mestieri di Paperino, anche se abbastanza prevedibile.Un po' ingarbugliata Orazio e il problema manutentivo,anche se in più riprese mi ha fatto divertire.
                    Time machine graziosetta ma niente di che.Sa di già visto

                    *

                    Castyano
                    Pifferosauro Uranifago
                    PolliceSu

                    • ***
                    • Post: 488
                    • Tripomponato
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                    PolliceSu
                      Re:Topolino 3498
                      Risposta #39: Giovedì 15 Dic 2022, 09:17:44
                      La Spada di Ghiaccio per ora è scialbissima, si basa solo sull'effetto nostalgia. Il finale degli Allegri Mestieri di Paperino non l'ho capito... Più che altro non ho capito la reazione di rabbia spropositata di Paperino, visto che da tutto questo ci guadagnerà una detrazione (piccola) dalla lista dei debiti e una pizza  :tongue: Per gli standard di Paperone è anche tanto!
                      "Chissà che cosa stava cercando Moby Dick?"

                      *

                      V
                      Dittatore di Saturno
                      PolliceSu

                      • *****
                      • Post: 3857
                      • Torino
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                      PolliceSu
                        Topolino 3498
                        Risposta #40: Domenica 18 Dic 2022, 18:43:49
                        Recensione Topolino 3498


                         Topolino 3498 rappresenta in pieno l’approccio editoriale di Alex Bertani. Vediamo infatti come l’intero numero sia strutturato attorno a storie forti, con solide radici narrative e capaci di creare percorsi diversi di interesse per tutti i lettori.

                         Si parte con la seconda parte di Topolino e… la leggenda della Spada di Ghiaccio di Marco Nucci e Cristian Canfailla. Il ritorno nelle terre dell’Argaar si delinea come un vero e proprio viaggio in luoghi segnati sulla mappa e nei cuori dei lettori che avevano letto anni prima le vicende raccontate da Massimo De Vita.

                         Le minacce di re Atro e una generale nube di malinconia occupano la scena, insieme ad un apprezzato ritorno. La storia insomma procede destando interesse, con notevoli strizzate d’occhio verso il passato. Convincono i disegni di Canfailla, irrobustiti dai decisi colori del Maaw Illustration Art Team.

                         Nucci torna in campo (in tutti i sensi) con la penultima puntata di Fridonia’s World Cup 2022, con i superbi disegni di Stefano Intini. Questa volta Paperoga è il protagonista della vicenda parallela che permette di avere una seconda chiave di lettura rispetto alle pure sequenze di calcio.

                         E continua a sorprendere l’abilita di Nucci nel proporre un approccio sempre simile eppure sempre diverso, rendendo la storia mai banale e decisamente intrigante nell’essere seguita, anche grazie a riusciti tormentoni umoristici, come l’allenatore del Carpazia. Intini aiuta, grazie ad iperbolici disegni frenetici, vivi e guizzanti, perfettamente in linea con una trama fatta di passaggi in porta e di emozioni. Le vignette non sono sempre parallele, ma sono piu dinamiche in modo da seguire il gioco.

                         
                        Dentro la partita

                        Procede la divertente serie sceneggiata da Tito Faraci e disegnata da Enrico Faccini: Gli allegri mestieri di Paperino. Consegne fumanti mostra di nuovo l’agghiacciante scenario dei lavori precari, filtrato da un umorismo paradossale ma mai cosi graffiante e nero. Vedere Paperino invischiato in una giungla di capi feroci e, soprattutto, di abominevoli clienti, disposti a qualsiasi angheria pur di ottenere il loro vacuo prodotto alimentare, mostra il volto avvelenato del mercato del lavoro del XXI secolo.

                         Faraci riesce a far passare il messaggio nella sua abituale raffica di battute e di dialoghi assurdi, veicolati da un Faccini decisamente a suo agio nel rappresentare la conseguente messe di guai. Brillante e inaspettata la chiusura, che lega in maniera intelligente tutta la serie.

                         Rudy Salvagnini torna per una storia breve dai suoi tipici toni umoristici, tradizionali ma che raggiungono lo scopo: Orazio e il poema manutentivo. In una storia fatta di dialoghi surreali tra Orazio e Pippo, che immagina un suo potenziale romanzo come nella serie dei Mercoledì, i classici tormentoni dell’autore portano velocemente alla risoluzione della vicenda. Ad una storia breve non chiediamo molto altro, e lo scopo risulta raggiunto, anche grazie ai tranquilli disegni di Valerio Held.

                         Il numero si chiude con una nuova storia del progetto internazionale Time Machine (Mis)Adventures. Il canovaccio sempre uguale – un viaggio nel passato porta ad un cambiamento nel presente che i nostri eroi dovranno risolvere – mostra questa volta Qui, Quo e Qua alle prese con l’invenzione dello pneumatico in gomma, fondamentale per l’evoluzione del trasporto su strada. La sceneggiatura di Silvia Martinoli viene servita dalle sicure matite di Lorenzo Pastrovicchio.

                         Completano il numero un servizio su Gloria Rech, talentuosa pittrice di soggetti ghiacciati, e un’intervista a Gregorio Paltrinieri, campione olimpico di nuoto. In sintesi, un numero ricco di buone storie, con vicende solide che non prendono in giro il lettore e che, anzi, forniscono intelligenti chiavi di lettura non scontate.



                        Voto del recensore: 3.5/5
                        Per accedere alla pagina originale della recensione e mettere il tuo voto:
                        https://www.papersera.net/wp/2022/12/18/topolino-3498/


                        Ora è possibile votare anche le singole storie del fascicolo, non fate mancare il vostro contributo!

                        Quando hai capito che è tutto uno scherzo, essere Il Comico è l'unica cosa sensata.
                        Watchmen, Alan Moore and Dave Gibbons

                        Pagina generale delle testate: https://www.papersera.net/wp/storia-gloria-delle-pubblicazioni-disney-in-italia/

                        Il mio mercatino: https://www.papersera.net/forum/index.php/topi

                        *

                        Giona
                        Visir di Papatoa
                        PolliceSu

                        • *****
                        • Post: 2575
                        • FORTVNA FAVET FORTIBVS
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                        PolliceSu
                          Re:Topolino 3498
                          Risposta #41: Sabato 21 Gen 2023, 18:12:33
                          Dopo settimane dal giorno dell'uscito, in cui avevo lotto soltanto l'episodio della Spada di Ghiaccio, ho letto finalmente il resto del numero.
                          La storia con Orazio mi ha molto divertito. Per rispondere agli appunti di Samu,
                          La presenza di Pippo mi è parsa superflua, così come la sua divagazione dal tema della poesia che lo porta a parare da tutt'altra parte.
                          Spoiler: mostra
                          Cosa c'azzecca, in questa storia, la sua passione per i romanzi che lo spinge (in quel momento in cui dovrebbe aiutare l'amico a risolvere il suo problema) ad elaborare l'idea per un nuovo manoscritto dei suoi? E perché proprio con gli alieni protagonisti? Non so, non l'ho trovata per nulla divertente questa virata della storia
                          .
                          per me la presenza di Pippo è un omaggio alla saga de I mercoledì che lo vede per protagonista.

                          Citazione
                          Inoltre, come fa rilevare anche Tenebroga nel suo commento, avrebbe avuto più senso se la poesia Orazio l'avesse dedicata a Clarabella dato che neanch'io ho afferrato la ragion d'essere di scrivere "un'ode al manutentore".
                          In effetti penso che,
                          Spoiler: mostra
                          se alla fine Orazio avesse declamato la sua ode a Clarabella, questa avrebbe sbuffato dicendogli: "Ecco, vedi che non riesci a pensare ad altro che al lavoro!"


                          Citazione
                          E poi, nel finale,
                          Spoiler: mostra
                          dopo aver tanto insistito affinché il compagno si applichi a coltivare lo spirito poetico nella sua purezza, Clarabella dice che alla fin fine anche nel solo fatto di riparare le cose rotte c'è un tocco di poesia...
                          Ma quanto è volubile questo personaggio?   :rotfl:

                          Penso che la volubilità, dai tempi di Gottfredson ad oggi, sia proprio una caratteristica del personaggio.
                          "Coi dollari, coi dollari si compran le vallate / Così le mie ricchezze saran settuplicate" (da Paperino e l'eco dei dollari)

                          *

                          Samu
                          Diabolico Vendicatore
                          PolliceSu

                          • ****
                          • Post: 1810
                          • Impegnato a scrivere
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                          PolliceSu
                            Re:Topolino 3498
                            Risposta #42: Domenica 22 Gen 2023, 10:37:38
                            Dopo settimane dal giorno dell'uscito, in cui avevo lotto soltanto l'episodio della Spada di Ghiaccio, ho letto finalmente il resto del numero.
                            La storia con Orazio mi ha molto divertito. Per rispondere agli appunti di Samu,
                            La presenza di Pippo mi è parsa superflua, così come la sua divagazione dal tema della poesia che lo porta a parare da tutt'altra parte.
                            Spoiler: mostra
                            Cosa c'azzecca, in questa storia, la sua passione per i romanzi che lo spinge (in quel momento in cui dovrebbe aiutare l'amico a risolvere il suo problema) ad elaborare l'idea per un nuovo manoscritto dei suoi? E perché proprio con gli alieni protagonisti? Non so, non l'ho trovata per nulla divertente questa virata della storia
                            .
                            per me la presenza di Pippo è un omaggio alla saga de I mercoledì che lo vede per protagonista.

                            Ciao Giona. Per riprendere il discorso legato alla storia in questione, anche per me è stata immediata l'associazione con i "Mercoledì di Pippo", visto che si parla della passione del pippide nell'elaborare racconti.
                            Il punto che mi porta a non capire l'inserimento di ciò nella suddetta storia di Orazio e il poema manutentivo sta nel fatto che lo trovo un inserimento di scarso interesse nell'economia della storia perché, di fatto, non dà nuovi spunti all'amico equino per migliorare nella composizione poetica.
                            Praticamente mentre Orazio sta cercando di scrivere poesie, arriva Pippo che se ne va per i fatti suoi, appresso alla sua vena da romanziere senza dare alcun contributo alla causa poetica dell'amico equino.  ;D

                            Citazione
                            Penso che la volubilità, dai tempi di Gottfredson ad oggi, sia proprio una caratteristica del personaggio.
                            Che la volubilità sia una caratteristica del personaggio di Clarabella, in sé, non mi fa storcere il naso. È in questo caso che trovo il suo comportamento nel finale fin troppo contraddittorio e tale volubilità dimostrata dalla fidanzata di Orazio non mi ha portato a ridere bensì a farmi aggrottare le sopracciglia...

                            In definitiva, ho trovato questa storia sterile, con poco succo e con pochi contenuti per farmi sorridere per come avrei voluto giacché il personaggio di Orazio è uno dei miei preferiti e una storia a lui intitolata, dopo tanto tempo a questa parte, l'avevo accolta con buone aspettative che poi non hanno trovato riscontro con la lettura di questo poema manutentivo.
                            Sempre per restare in tema, ho preferito di gran lunga la storia pubblicata nel numero di questa settimana con Pippo e Orazio protagonisti (insieme al bis-cugino del primo, Posidippo) che si è rivelata molto gradevole e simpatica da leggere, strappandomi dei buoni sorrisi.  ;)
                            « Ultima modifica: Domenica 22 Gen 2023, 10:39:28 da Samu »

                             

                            Dati personali, cookies e GDPR

                            Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
                            In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
                            Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

                            Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)