Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
4 | |
4 | |
4 | |
4 | |
4 | |
4 | |
5 | |
3 | |
2 | |
4 | |
3 | |
4 | |

Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari

2753 · 176931

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Photomas2
Evroniano
PolliceSu   (2)

  • **
  • Post: 118
  • Fanatico di Goldrake e Mazinger, Pker supremo
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu   (2)
    Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
    Risposta #2745: Martedì 14 Giu 2022, 17:50:35
    Perdonami, ma la frase veramente inquietante è questa:
    "I vip di Hollywood hanno firmato un manifesto che impegna a limitare la violenza da armi da fuoco nei film presentando l'uso delle armi in modo sicuro e responsabile."

    Adesso, ci vedete la serie di "Die Hard" che presenta l'uso delle armi come "sicuro e responsabile" da parte dei cattivoni? Perché ii problema, la butto lì senza pretesa di verità, sia chiaro, secondo me non è l'uso delle armi in sé "sicuro e responsabile" (Oh, guarda, ti ammazzo senza problemi non solo perché sei il mio avversario e quindi ne ho un motivo, ma anche perché prima ho tenuto la sicura inserita, così, oltre a farne un uso responsabile, lo faccio pure sicuro), ma nel passare il messaggio corretto che l'uso delle armi e della violenza è sbagliato, anche se a volte necessario per respingere chi le sta usando contro di noi, e anche in quel caso il buono deve usarle lo stretto indispensabile.

    Però, per non stare in ambito strettamente Disney, ce lo diceva già Mazinga Z nel 1972. Ce lo ha detto anche Uno in Pkna "Antico futuro". Ce lo ha detto pure MacGyver in tutte le puntate. E che dire di Capitan Harlock che non uccideva se non totalmente costretto, al punto da impedire a Tadashi di fare una strage di nemiche (badasi, di nemiche)?

    Eh, ci volevano le star di Hollywood per farci comprendere che le armi sono pericolose, perché, al solito, noi da soli non lo capivamo. Adesso mi aspetto il pistolotto sulla diseducatività prima di ogni trasmissione di "Commando", "Arma letale" e "Indiana Jones": scommettiamo che entro un annetto lo avremo? E scommettiamo che i fumetti del Punitore (pardon, del Punisher, come la Marvel vuole si dica oggi) non saranno più un concentrato di violenza, che però fa riflettere sui limiti del giustizialismo?

    Ah, e la scena di "Topolino e la casa dei fantasmi" in cui il sorcio punta una pistola carica contro un fantasma che però schiva il colpo? E il capo dei cattivi che gli dice: "A momenti mi ammazzavate un uomo?" Malvagissimo Topolino, che non hai usato un'arma in modo responsabile e sicuro... Ti censureranno, vedrai! Ma non oso dire che avranno fatto bene.

    Giuro: se mai ne uscirà l'edizione italiana, sarò il primo a comprarmi il dvd di "Mobile Suit Gundam vs Hello Kitty". Esiste. E tratta di violenza delle armi. Vi lascio scoprire come. Hollywoodianamente, mi verrebbe da dire dopo questa perla.

    Richiamo una vecchia gag:
    Speaker tv: - Avvertiamo gli spettatori che il prossimo programma è un concentrato di sparatorie, esplosioni, violenza sugli animali, inseguimenti spericolati. Invitiamo a guardarlo solo un pubblico maturo e consapevole.
    Spettatore: - Tanto il coyote non ce la fa a prendere il Bip-Bip...
    « Ultima modifica: Martedì 14 Giu 2022, 17:55:38 da Photomas2 »

      Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
      Risposta #2746: Martedì 14 Giu 2022, 18:12:53
      Ma chi vuole vietare le armi ai cittadini americani hanno paura di qualche squilibrato che fa massacri a caso oppure hanno paura di vedere potenziali folle inferocite armate di fucili?

        Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
        Risposta #2747: Venerdì 17 Giu 2022, 16:22:16
        Considerando che prima del 2018 non seguivo Topolino e non conoscevo il Papersera, posso sapere in quale anno sono saltati fuori le prime censure e cancellazioni alla armi, sigari ecc?

        *

        Grande Tiranno
        Ombronauta
        PolliceSu   (1)

        • ****
        • Post: 978
        • Trollacci sono io!
          • Offline
          • Mostra profilo
        PolliceSu   (1)
          Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
          Risposta #2748: Sabato 18 Giu 2022, 15:46:05
          Intorno al 2013/2014, poco più tardi di quando è arrivata la Panini, anche se stranamente le pipe sono "saltate" più tardi dei sigari.

          Ciao!

          Il Grande Tiranno
          Catturamento Catturamento!

            Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
            Risposta #2749: Domenica 19 Giu 2022, 13:38:33
            Pensavo che fossere più recenti. L'altro giorno ho letto Topolino e Pippo on the road, e c'è un tizio con una sigaretta in bocca.

              Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
              Risposta #2750: Domenica 3 Lug 2022, 06:18:50
              Mah... Ah, e ho notato che in Foglie Rosse il cattivone alieno minaccia spesso più o meno velatamente i suoi sottoposti di ucciderli. Piccolo passo avanti?

              Ciao!

              Il Grande Tiranno
              « Ultima modifica: Domenica 3 Lug 2022, 06:37:19 da Grande Tiranno »
              Catturamento Catturamento!

                Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
                Risposta #2751: Martedì 9 Ago 2022, 20:23:34
                Vorrei chiedere, poichè sto recuperando I grandi classici Disney dal nr.1 (Mondadori 1980), se le storie ivi presentate sono immuni da rimaneggiamenti dell'epoca, e fino a che numero non sono presenti censure come quelle di cui leggo messe in atto da Panini oggidì. Vorrei anche chiedere se tutte le storie ristampate da Panini, oltre a quelle nuove, sono affette da rimaneggiamenti o censure dovute al politically correct o quant'altro. Ad esempio il cofanetto che ristampa Operazione Quack o altre riproposte, tempo fa visionai un video su youtube in cui si affermava che anche la serie Paperinik le origini del mito era pesantemente rimaneggiata. Grazie a tutti

                  Re:Politically correct, censure e rimaneggiamenti vari
                  Risposta #2752: Mercoledì 10 Ago 2022, 10:26:23
                  Vorrei chiedere, poichè sto recuperando I grandi classici Disney dal nr.1 (Mondadori 1980), se le storie ivi presentate sono immuni da rimaneggiamenti dell'epoca, e fino a che numero non sono presenti censure come quelle di cui leggo messe in atto da Panini oggidì. Vorrei anche chiedere se tutte le storie ristampate da Panini, oltre a quelle nuove, sono affette da rimaneggiamenti o censure dovute al politically correct o quant'altro. Ad esempio il cofanetto che ristampa Operazione Quack o altre riproposte, tempo fa visionai un video su youtube in cui si affermava che anche la serie Paperinik le origini del mito era pesantemente rimaneggiata. Grazie a tutti
                  Ti posso dire che le prime censure risalgono già agli anni '70/'80 a partire dalla seconda serie dei Classici Disney, dove venivano ritoccati o addirittura stravolti i dialoghi più cruenti delle storie anni '50/'60 che venivano lì ristampate. Via via le censure divennero sempre più stringenti: niente carne nei piatti, niente alcolici fino alle pistole. Per il resto la censura colpisce in maniera aleatoria: a volte qualcosa si salva, a volte no. Dei Grandi Classici ti posso dire che spesso le storie sono censurate, o perché vengono ristampate le versioni già modificate dei Classici Disney seconda serie o perché in alcuni casi le censure sono state fatte per la prima volta proprio sui Grandi Classici. Tra l'altro se non vado errato alcune storie nella ripubblicazione su questa testata sono anche state ricolorate.
                  Morale della favola? Se si vuole andare a colpo sicuro per trovare storie senza censure bisogna attingere o all'albo originale o alle ristampe degli anni '60 nei Classici Disney Prima serie o Albi della Rosa/Albi di Topolino
                  « Ultima modifica: Mercoledì 10 Ago 2022, 10:28:25 da Geronimo »
                  Luca Giacalone

                   

                  Dati personali, cookies e GDPR

                  Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
                  In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
                  Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

                  Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)