I Classici Disney 327

01 FEB 2004
Voti del fascicolo: Recensore: Medio: (3 voti) Esegui il login per votare!

Un bel fascicolo con belle storie. Questo in sintesi il commento sul numero di febbraio dei Classici. Avvolte in una copertina a tema di Lucio De Giuseppe con Zio Paperone troviamo, infatti, alcune tra le piu’ belle storie degli ultimi anni. Si incomincia con la prima avventura delle fantaleggende dal titolo “Re Paperon e il tesoro delle 3 chiavi”, una saga fantasy scritta da Caterina Mognato e disegnata da un ottimo Giuseppe dalla Santa. Si continua poi con la prima avventura che ha per protagonista Bruto, il figlioccio adottivo di Gancio il dritto, dal titolo “Topolino e il rampollo di Gancio” di un ottimo Romano Scarpa aiutato agli inchiostri da Alessandro Del Conte. Sempre di Scarpa, questa volta in collaborazione con Giorgio Cavazzano, troviamo “Zio Paperone e il cibo degli dei”, avventura degli anni 70 scritta da Rodolfo Cimino. Non manca nel gruppo, ovviamente, una avventura di Guido Martina dal titolo “Le fantastiche imprese di Topolino-Blitz“, disegnata da Guido Scala. Conclude il numero “Pico esperto amorologo”, avventura del 1995 scritta da Nino Russo e disegnata da Enrico Soave e “Paperino e l’avventura a Rio” avventura carnevalesca, l’unica del fascicolo, di produzione brasiliana. Prezzo 2.50

Autore dell'articolo: Francesco Gerbaldo

Francesco Gerbaldo nasce a Savigliano il 15 luglio 1979 e su Topolino 1233 (che porta la stessa data), esordiva Bruno Concina. Da sempre appassionato di tutto quanto fa Disney, Francesco legge e colleziona Topolino dal 1985 e col tempo ha imparato a riconoscere i tratti di praticamente tutti gli autori tanto che Lidia Cannatella l'ha definito "impallinato d.o.c.". Appassionato particolarmente degli autori cosiddetti "gregari" come Giulio Chierchini, Alessandro Del Conte, Valerio Held, Salvatore Deiana, Bill Wright e Tony Strobl non disdegna comunque le grandi storie di Scarpa, di Barks, di Don Rosa e di Gottfredson. Nel 1997 esce il suo primo (e finora unico) articolo per la Disney pubblicato sul "D.U.C.K." (l'avete capito: conflitto d'interesse :-) anche se spera, un giorno o l'altro, di diventare un collaboratore più stabile di qualsiasi cosa che edita la Disney. Nel 2001 inaugura il sito "Un Gatto tra i fumetti" che gli permette di conoscere personalmente Luciano Gatto, autore che vide pubblicata una sua storia proprio su Topolino 1233. E il cerchio si chiude, almeno per ora :-)