Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
In edicola
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
1 | |
2 | |
3 | |
2 | |
3 | |
4 | |

Topolino 3244

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Tapirlongo Fiutatore
Pifferosauro Uranifago

  • ***
  • Post: 500
  • Orrido bestio!
    • Offline
    • Mostra profilo

    Topolino 3244
    Mercoledì 24 Gen 2018, 19:15:03
    Uscito oggi in edicola. Ecco il sommario:

    Indiana Pipps e Gambadilegno in: il tesoro delle due leggende (Zemelo-De Vita)
    Donald Quest - La luna del drago (Ambrosio-Pericoli-Mangiatordi)
    Paperino e Paperoga in: Missione gastronomica (Valentini-Gottardo)
    Gastone e il guaio della fortuna (Camerini-Barbieri)
    Commissariato di Topolinia, sezione scomparsi - Marta il troppo stroppia (Salati-D'Ippolito)

    Copertina:

    « Ultima modifica: Giovedì 25 Gen 2018, 14:12:08 da Kim Don-Ling »
    Sérait-t-il impossible de vivre debout?

    *

    Tapirlongo Fiutatore
    Pifferosauro Uranifago

    • ***
    • Post: 500
    • Orrido bestio!
      • Offline
      • Mostra profilo

      Re:Topolino 3244
      Risposta #1: Giovedì 25 Gen 2018, 07:54:13
      Piccola nota: nel balloon, in realtà, c'è scritto "A scuola nella giungla". È sbagliato anche sul sito di Topolino
      « Ultima modifica: Giovedì 25 Gen 2018, 14:12:31 da Kim Don-Ling »
      Sérait-t-il impossible de vivre debout?

      *

      Lucandrea
      --
         (1)

         (1)
        Re:Topolino 3244
        Risposta #2: Giovedì 25 Gen 2018, 12:51:48
        Il mio commento:
        Indiana Pipps e Gambadilegno in: il tesoro delle due leggende voto 8
        Altra bella e coinvolgente avventura dai toni classici per Indiana Pipps, qui in coppia con Gambadilegno, una coppia da rivedere ancora in futuro. Zemelo ottimo, De Vita aggiunge una marcia in più a Indiana Pipps
        Donald Quest - La luna del drago voto 6,5
        Tanto fumo, poco arrosto. Di questa storia rimangono dei disegni spettacolari, una colorazione appropriata, qualche buona gag ma la trama è davvero poca cosa e l'averla allungata per cinque puntate, chiamando in causa tanti personaggi per nulla, appesantisce il tutto. Buona per il merchandising, meno per il lettore appasionato
        Paperino e Paperoga in: Missione gastronomica voto 7
        Simpatica storia della PIA
        Gastone e il guaio della fortuna voto 5
        Breve dimenticabile
        Commissariato di Topolinia, sezione scomparsi - Marta il troppo stroppia voto 8
        Un giallo di difficile risoluzione con un Manetta in grande spolvero. Ottimi i disegni di D'Ippolito che bene si sposano con questa trama giallo-noir americano

        *

        Vincenzo
        Cugino di Alf

        • ****
        • Post: 1185
        • Esordiente
          • Offline
          • Mostra profilo

          Re:Topolino 3244
          Risposta #3: Giovedì 25 Gen 2018, 16:56:23
          Buonissimo numero, in cui le "topoliniane" la fanno da padrone.
          Donald Quest non si farà ricordare, ma direi che sul Topo si è visto ben di peggio: la trama poteva essere più curata e soffre di una compressione piuttosto evidente, anche in questo episodio finale, ma ci sono alcuni spunti interessanti e i disegnatori hanno fatto decisamente un ottimo lavoro.
          Simpatica ma non memorabile l'avventura della Pia, carina la breve della Camerini.
          La storia di Zemelo è leggermente inferiore rispetto alle sue prove dell'anno scorso, ma l'ho gradita per la bella interazione fra i due protagonisti, entrambi ben caratterizzati in questa inconsueta collaborazione.
          Ottimo il giallo firmato Salati-D'Ippolito, le atmosfere di questa serie sono decisamente intriganti e anche stavolta si è colpito nel segno, sebbene ritenga il primo episodio di qualche anno fa superiore.
          If you can dream it, you can do it.

          *

          Ciube27
          Evroniano

          • **
          • Post: 108
          • Perché ti interessi al passato? Cerco risposte.
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re:Topolino 3244
            Risposta #4: Giovedì 25 Gen 2018, 17:07:53
            Storia di apertura e di chiusura che ho apprezzato particolarmente. Forse una conclusione un po' frettolosa quella di Indiana Pipps però ci sta...

            Donald Quest è arrivato alla fine ma devo ammettere che, se già dai primi episodi la trama risultava confusa, negli ultimi due non sono proprio riuscita a capirla. Ottimi disegni

            La storia Commissariato di Topolinia, sezione scomparsi - Marta il troppo stroppia è un buon giallo. Per me l'unica pecca è
            Spoiler: mostra
            il fatto che non ci viene mai menzionato l'esistenza del tostapane Millimucca (20000$) poiché conosciamo già il prezzo del tritarifiuti (che appare in un cartellone pubbliciatario).
            Gli altri indizi sono tutti presenti (già nella prima vignetta in cui Manetta entra nella stanza della scomparsa) si può intravedere l'ombra, per così dire, del pupazzone gigante


            Comunque un buon numero senz'altro.

            *

            Dinamite Bla
            Evroniano

            • **
            • Post: 115
            • Novellino
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Topolino 3244
              Risposta #5: Giovedì 25 Gen 2018, 17:47:08
              Solo a me è parso che la la storia di Indiana e Gamba contenga omaggi ai film di
              Spoiler: mostra
              Bud Spencer?
              Soprattutto le scene
              Spoiler: mostra
              dentro la locanda e gli scontri con i "cattivi"
                ;D

              *

              Vincenzo
              Cugino di Alf

              • ****
              • Post: 1185
              • Esordiente
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re:Topolino 3244
                Risposta #6: Giovedì 25 Gen 2018, 22:43:55
                Solo a me è parso che la la storia di Indiana e Gamba contenga omaggi ai film di
                Spoiler: mostra
                Bud Spencer?
                Soprattutto le scene
                Spoiler: mostra
                dentro la locanda e gli scontri con i "cattivi"
                  ;D

                Sì, fa sempre piacere vedere queste scazzottate tipiche dei mitici Bud e Terence!  ;D
                If you can dream it, you can do it.

                *

                Cornelius Coot
                Sapiente Ciminiano
                   (1)

                • ******
                • Post: 9944
                • Mais dire Mais
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (1)
                  Re:Topolino 3244
                  Risposta #7: Venerdì 26 Gen 2018, 18:56:40
                  Un numero dove spuntano spesso le armi ma solo in un caso su tre si è sentito il bisogno di 'ammorbidire' il tutto (fin troppo):
                  un muscoloso felino e Indiana Pipps si sfidano con pistole in pugno ma il primo, usandola come un accendino, dice "Calma, è solo un giocattolo" e il secondo replica "Forte! Questa spara liquirizie, invece!". Solo la padrona della locanda sembra fare sul serio sparando in aria con la sua carabina (blam!) ma ai complimenti di Indiana ("Uao! Che tosta!") la gentile signora risponde "In realtà è a salve... però fa un gran bel rumore!"

                  Visto che nella storia della PIA un pronipote del gangster mafioso Sam Pastina, grazie ad una pistola, lega Paperino e Paperoga senza specificare se è vera o spara coriandoli (presumendo la prima ipotesi) e agenti del Commissariato di Topolinia perquisiscono con pistole in pugno ogni luogo intestato o affittato da alcuni sospettati (anche in questo caso immagino 'vere'), mi chiedo quanto la censura sulle armi sia imposta o autoimposta, visto che Valentini e Salati non hanno ritenuto opportuno 'addolcire la pillola' (quest'ultimo a Topolinia aveva comunque una sola vignetta generica) mentre Zemelo si.

                  Visto che la sua 'autocensura' ha prodotto situazioni ironiche, immagino sia stata fatta apposta quando avrebbe potuto anche evitarsela, lasciando pensare ai lettori che le armi fossero vere. In questo caso l'ironia e l'eventuale comicità (come il piacere - tanto in uso - di sottolineare che il malvivente di turno ordina al barista di un malfamato locale una aranciata) sembra prevalere sull'altra situazione nella quale l'arma vera non produce nulla di ciò.

                  Tutto questo per dire che quando ci arrabbiamo su eventuali censure ritenute ingiuste, in realtà sono, almeno in alcuni casi, preferite dagli stessi autori rispetto a scenari 'realistici' che sono, sicuramente, meno comici (ma non sempre troviamo ironia e comicità in questi casi). Sicuramente Indiana, rispetto a Topolino e Gambadilegno, può ironizzare di più sulla sua pistola spara-liquirizie mentre in un giallo/noir si spera che gli autori vogliano mantenere un minimo di suspence.

                  _____________________________ _____________________________ _____________________________ _________________

                  INDIANA PIPPS E GAMBADILEGNO IN: IL TESORO DELLE DUE LEGGENDE
                  Gamba si vendica di Indiana, che nella precedente storia comune storpiava il suo nome, chiamandolo Pippo, specificando poi "Ah no, sei quel suo cugino vagabondo!" Questa nuova coppia sembra funzionare bene: rivali nella ricerca di tesori ma alleati quando hanno da combattere contro altri tipi tosti. Ha cominciato Valentini qualche numero e fa e continua bene Zemelo: sempre con le fantastiche tavole di De Vita.
                  DONALD QUEST - LA LUNA DEL DRAGO  (5° e ultimo episodio)
                  Finisce in 'bellezza' così come è cominciato questo DQ di Ambrosio, ma solo per le bellissime tavole dei vari disegnatori (l'ultimo è Mangiatordi) che si sono avvicendati in queste cinque settimane. Una maggiore linearità della trama al posto dello 'spezzatino' di sceneggiatura vista sarebbe auspicabile nelle prossime (inevitabili!) serie: se già confezionate, si spera almeno che i disegnatori scelti siano sempre al top.
                  PAPERINO & PAPEROGA IN: MISSIONE GASTRONOMICA
                  La PIA scompare dai titoli quando sembra prossima ad una Definitive (immeritata secondo me). Valentini elabora, tutto sommato, un soggetto passabile e abbastanza articolato; Gottardo sembra avere una mano meno pesante del solito.

                  Gastone e il 'guaio' della Fortuna
                  Breve onesta ma appesantita, in questo caso, dalla 'mano pesante' di Barbieri.
                  Trullallero Trullallà  (graphic journalism)
                  Tornano Agrati e Ferrario (mi mancavano le sue tavole) con Paperetta e Paperoga in servizio ad Alberobello (cittadina molto 'fumettosa' già di suo) per incontrare le 'sorelle cartoon', Fiorella e Maria Elena Congedo, ideatrici di una serie animata che sta conquistando il mondo: le Trulli Tales!

                  MARTA: IL TROPPO STROPPIA
                  Ottimo finale con questa serie ideata da Salati sulla Sezione Scomparsi del Commissariato di Topolinia. Manetta e Rock Sassi hanno una nuova collega di nome Sara (quasi umana, con un nasino all'insù che solo sulla punta diventa più scuro) e con lei risolvono un caso abbastanza complicato che coinvolge molti protagonisti, caratterizzati benissimo da un altro disegnatore al top, Francesco D'Ippolito.


                  « Ultima modifica: Mercoledì 31 Gen 2018, 22:48:41 da Cornelius Coot »

                  *

                  Balaboo
                  Evroniano
                     (2)

                  • **
                  • Post: 80
                  • Quando Gamba non c'è, Topolino balla!
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                     (2)
                    Re:Topolino 3244
                    Risposta #8: Sabato 27 Gen 2018, 11:27:28
                    Un numero tutto sommato buono per apertura e chiusura
                    Indiana Pipps e Gambadilegno in:il tesoro delle due leggende
                    Ormai si capisce che questo è l'anno di De Vita:3 storie in un mese(e siamo all'inizio)e il Tesori Madre in Italy dedicato a lui.
                    Pietro e Indiana sono una coppia che funziona,ma Pietro dovrebbe essere UN CATTIVO.In questa storia sembra un comune personaggio Disney secondario che fa i "dispetti".
                    Pero' la storia apparte questo funziona bene soprattutto per i disegni di De Vita che a me piacciono.
                    Lo vorrei vedere disegnare i paperi come alle origini.
                    Donald Quest La luna del drago
                    Mangiatordi perfetto poi...LA SAGA NON È RIUSCITA MOLTO BENE!!!!ANZI DIREI APPARTE I DISEGNI E I COLORI NON È RIUSCITA PROPRIO!!! :o
                    Paperino e Paperoga in:missione gastronomica
                    Carina :)
                    Sezione scomparsi:Marta
                    Secondo me la storia migliore del numero,un giallo intrigante che scorre perfettamente accompagnato da i disegni di Ippolito che sono fantastici e in questo tipo di storia non ci potevano stare meglio! ;D
                    Quella di Gastone non l'ho letta ancora!

                    *

                    Donald112
                    Papero del Mistero

                    • **
                    • Post: 201
                    • Esordiente
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re:Topolino 3244
                      Risposta #9: Sabato 27 Gen 2018, 17:21:03
                      Buon numero in cui spiccano le storie di apertura e chiusura.
                      Carina e ricca di azione la storia con Indiana Pipps; ottima anche l'interazione con Gambadilegno (anche se troppo poco cattivo per i miei gusti), che ha dato originalità alla trama. Mi è piaciuto anche il finale in cui
                      Spoiler: mostra
                      Gamba e Indiana sono associati metaforicamente ai due protagonisti della leggenda, il pirata e l'esploratore.

                      Mi è piaciuto molto anche l'ultima storia: ottimo giallo e fa piacere che ogni tanto ci siano storie dove Manetta e Rock non sono completamente stupidi e riescono a risolvere il caso in autonomia.
                      Donald Quest purtroppo non mi è piaciuto: troppi personaggi inseriti, trama poco sviluppata e con molti punti oscuri (tipo il
                      Spoiler: mostra
                      rapporto passato tra Macchia e Topolino
                      . Invece i disegni sono stati molto ottimi in tutte e 5 le puntate.
                      Non male invece Paperino e Paperoga in: missione gastronomia : pur avendo il solito canovaccio della PIA, ho apprezzato il fatto che l'autore sia riuscito a condensare la trama in circa una ventina di tavole quando di solito le storie della PIA durano sulle trenta tavole. A mio giudizio, ciò ha dato più ritmo alla vicenda

                      *

                      doppio segreto
                      Gran Mogol
                         (1)

                      • ***
                      • Post: 609
                      • Topolino primo amore che non si scorda mai
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                         (1)
                        Re:Topolino 3244
                        Risposta #10: Sabato 27 Gen 2018, 23:09:08
                        Quello che accomuna due storie, per altro completamente diverse fra loro, come Donald Quest e quella con Indiana Pipps e Gambadilegno è la metamorfosi di Gambadilegno. Metamorfosi iniziata ormai da anni ma che trova sempre più conferma e che probabilmente diventerà - o è già diventata - una sorte di regola: Gambdilegno rimane sostanzialmente un fuorilegge ma ... dentro di sé vi è anche una parte buona che lo porta a schierarsi dall'altra parte. Così, eccolo alleato con le forze del bene, in Donald Quest, contro Macchia Nera e così anche nella storia di Indiana Pipps, seppur con tutta la sua ambiguità. Non è una novità ripeto, ma è frutto di quella svolta, salutata con tanto fervore da Sandro Dazieri e che ha visto come principale protagonista lo sceneggiatore, tanto osannato, Tito Faraci: « Nel cortometraggio animato Steamboat Willie, del 1928, non nasce soltanto Topolino. Con lui c'è anche Gambadilegno. Opposti e, allo stesso tempo, uniti per sempre, Come due facce della stessa medaglia. Così indispensabili uno all'altro che vien da chiedersi se possono davvero essere "nemici". Ho cercato una risposta in tante storie che ho scritto e forse l'ho trovata in Dalla parte sbagliata.(...)» Penso di avere molto presente le tappe di quella che è stata, dal mio punto di vista, l'involuzione dei cattivi  che non è certo nata con Tito Faraci ma che da lui ha ricevuto una spinta notevolissima ma, riferendomi anche alle recenti discussioni sulla censura operata rispetto alle storie Disney italiane, mi domando spesso se  sia nato prima l'uovo o la gallina, dove l'uovo, sono le nuove generazioni di soggettisti e la gallina sono le forche caudine tutte casa Disney e dintorni.E così, dopo l'amicizia fra Trudy e Minnie, è avvenuta quella che sarà sempre di più la falsa inimicizia fra Topolino e il suo più eterno rivale. Così è (se vi pare)  ... e se vi piace!

                        ps: A onor del vero, la prima volta in cui Gambadilegno aiutò Topolino per sconfiggere Macchia Nera risale al 1960, nella storia Topolino e il re dei mendicanti. Ma lì era veramente tutta un'altra storia, un'altra atmosfera e soprattutto, Gambadilegno aiutò Topolino perché, non conoscendo ancora Macchia Nera - che era alla sua terza apparizione - ne era completamente terrorizzato
                        « Ultima modifica: Lunedì 29 Gen 2018, 10:15:19 da Kim Don-Ling »
                        Sei una brava persona Topolino. E' questo il tuo guaio (Vera Ackerman)

                        *

                        Kim Don-Ling
                        Diabolico Vendicatore
                        Moderatore

                        • ****
                        • Post: 1495
                          • Online
                          • Mostra profilo

                          Re:Topolino 3244
                          Risposta #11: Mercoledì 31 Gen 2018, 09:21:23
                          Quello che accomuna due storie, per altro completamente diverse fra loro, come Donald Quest e quella con Indiana Pipps e Gambadilegno è la metamorfosi di Gambadilegno. Metamorfosi iniziata ormai da anni ma che trova sempre più conferma e che probabilmente diventerà - o è già diventata - una sorte di regola: Gambdilegno rimane sostanzialmente un fuorilegge ma ... dentro di sé vi è anche una parte buona che lo porta a schierarsi dall'altra parte.

                          Osservazione inequivocabile, eppure non riesco a considerarlo un difetto soprattutto per quanto riguarda la prima storia, che mi è davvero piaciuta. Zemelo conferma di sapersi muovere fra i contesti più disparati, e qui regala un'avventura a Indiana Pipps che esce un po' dai canoni più classici, soprattutto grazie all'uso del suo co-protagonista.
                          Non so se avrei collegato la storia alle atmosfere degli amati Bud&Terence, ma è indubbio che i film del duo offrano quantomeno l'ispirazione allo sceneggiatore, a partire dall'ambientazione messicana per arrivare alle leggendarie scazzottate. Ma c'è di più in questa storia: bello ad esempio il parallelismo fra la leggenda e la realtà, che quasi si fondono sotto agli occhi degli abitanti del villaggio e sotto ai nostri. De Vita poi resta tuttoggi, imho, il migliore interprete delle storie dell'archeologo pippide.

                          Due parole sulle altre storie. Dopo le prime 3 pagine della PIA già mi vedevo una storia incredibilmente già vista, e invece il prosieguo è stato migliore di quanto temessi; alcune espressioni di Gottardo hanno reso la trama più brillante di quanto non fosse. Il giallo di Salati, invece, pur carino, non mi ha convinto fino in fondo forse per quel sottile equilibrio tra atmosfera seria e farsesca. Su Donald Quest non dico nulla, se non che la parola FINE è stata la benvenuta e che mi auguro che questa ambientazione pseudo-steampunk (checché ne dica l'articolo a seguire) non ricompaia sulle pagine del Topo.
                          "Se nato cigno nessuno ti trasformerà in avvoltoio"

                          *

                          Cornelius Coot
                          Sapiente Ciminiano

                          • ******
                          • Post: 9944
                          • Mais dire Mais
                            • Offline
                            • Mostra profilo

                            Re:Topolino 3244
                            Risposta #12: Mercoledì 31 Gen 2018, 11:22:40
                            Su Donald Quest non dico nulla, se non che la parola FINE è stata la benvenuta e che mi auguro che questa ambientazione pseudo-steampunk (checché ne dica l'articolo a seguire) non ricompaia sulle pagine del Topo.

                            Speranza vana perché immagino che Donald Quest seguirà le orme di Wizards of Mickey e dunque dovremo sorbircelo per almeno un decennio (fra l'altro mi pare di aver letto che le prime 5 storie - divise a loro volta in diversi episodi, come questa appena conclusa - sono state già 'confezionate')

                            *

                            Gancio
                            Dittatore di Saturno

                            • *****
                            • Post: 3149
                              • Offline
                              • Mostra profilo

                              Re:Topolino 3244
                              Risposta #13: Mercoledì 31 Gen 2018, 12:18:19
                              Speranza vana perché immagino che Donald Quest seguirà le orme di Wizards of Mickey e dunque dovremo sorbircelo per almeno un decennio (fra l'altro mi pare di aver letto che le prime 5 storie - divise a loro volta in diversi episodi, come questa appena conclusa - sono state già 'confezionate')
                              Mai momento fu più idoneo per rescindere il cordone ombelicale che mi legava strettamente al settimanale...  8)
                              Tritumbani fritti!

                              *

                              Chen Dai-Lem
                              Cugino di Alf
                                 (2)

                              • ****
                              • Post: 1191
                              • Cip & Ciop
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                                 (2)
                                Re:Topolino 3244
                                Risposta #14: Mercoledì 31 Gen 2018, 12:59:48
                                Mai momento fu più idoneo per rescindere il cordone ombelicale che mi legava strettamente al settimanale...  8)
                                Dai su non esageriamo.. Non si smette di leggere Topolino per Donald Quest che, comunque, rimane comunque una sola storia all'interno del settimanale. E' vero che Topolino ha visto magari momenti migliori (il numero di questa settimana era comunque buono). Dispiace che ormai il dire "non compro più Topolino" stia diventando quasi una moda.. Ognuno è libero di fare le proprie scelte e per le motivazioni che vuole, ma insomma su, ma non facciamolo diventare una moda :) (Prendo te Gancio perchè leggo il tuo post, ma la mia è una riflessione più generale)
                                Io voglio essere alternativa dicendo che continuo a leggere Topolino perchè i momenti no possono capitare e come capitano poi passano e, nel mucchio di storie non proprio riuscite, si possono comunque leggere delle belle storie come questa settimana..sì niente da fissare nell'imperitura memoria, ma il Topolino ha bisogno anche di storie carine e basta.
                                Ovviamente secondo me :)
                                "Un libro es un espejo y solo podemos encontrar en él lo que ya llevamos dentro"
                                - Carlos Ruiz Zafón -

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.