Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
5 | |
4 | |
3 | |
2 | |
5 | |
5 | |
4.5 | |
2 | |
Grandi Autori 94 - Topolino Metal Edition: Tito Faraci - Recensione di Manuel Crispo

Se credete che la commedia sia un gioco da ragazzi, provate a far ridere zio Genny dopo aver dato inavvertitamente fuoco alla sua collezione di nani da giardino. Fatto? Siete ancora vivi? Allora, o siete dei talentuosi umoristi, oppure avete un futuro nella corsa in piano. Da Aristotele in giù, molti uomini si sono interrogati su questa cosa misteriosa che chiamiamo risata. Per me, la realizzazione di una buona commedia richiede un minimo di tre ingredienti: rigore, studio e ritmo. Un po’ come preparare una quiche lorraine mentre si balla il tip-tap. In Disney Italia c’è stato (e c’è ancora, anche se meno presente) un autore che ha preparato le migliori quiche lorraine, e lo ha fatto ballando la danza tradizionale tirolese, in una stanza affollata, con una gamba sola. Tito Faraci è uno degli sceneggiatori più studiati e analizzati; ha collaborato alle serie più ambiziose e gode di straordinario credito presso lettorato e critica specializzata. A giustificare quest’attenzione è, semplicemente, la sua straordinaria, oggettiva e costante capacità tecnica. Se qualcuno non ne fosse convinto non avrebbe che da procurarsi il quarto volume Metal Edition, a lui dedicato, reperibile in edicola da alcuni giorni: ovvia e necessaria la sua presenza in una serie dedicata agli sceneggiatori umoristici che hanno fatto grande la commedia Disney. L’albo in questione contiene alcune delle comedy “pure” migliori della sua intera produzione, nonché un interessante prefazione di Giorgio Fontana nella quale si dedica spazio analitico all’aspetto più tecnico del lavoro di Faraci, la cui serietà e precisione (devo dire, rari sui volumi di questa discontinua collana) rappresentano per me un vero e proprio valore aggiunto. Tra i pregi maggiori della scrittura di Faraci, Fontana individua alcuni elementi cardinali: l’energia, l’imprevedibilità, il sapiente utilizzo degli stilemi comici, il lessico, la varietà, l’attenzione per la regia, la fedeltà ai personaggi, la profondità. La selezione di questo volume sembra fatta apposta per dimostrare che ha ragione su tutto. Però noi lettori sì A mo’ di esempio prendiamo Gambadilegno e il fattore moltiplicante (illustrata da un incredibile Giuseppe Dalla Santa) che considero facilmente uno dei suoi capolavori nonché un utile saggio della suddetta perizia. La trama, forse ispirata al film Mi sdoppio in 4 di Harold Ramis del 1996, è semplicissima: la casa di Gambadilegno si riempie gradualmente di suoi cloni perfettamente identici all’originale; dovrà convivere con un numero imprecisato di “sé stessi”, cercando di ricavarne anche qualche vantaggio, mentre indaga sulle cause dell’evento per risolverlo prima del ritorno a casa di Trudy. La storia è narrata dal punto di vista di Gamba, e l’autore riesce a restituirci la difficile convivenza con i diversi “sé stessi” grazie all’espediente del diario. Sorvolerò sulle gag brillanti e sul sapiente uso della didascalia come contrappunto comico, che sono tra le frecce più affilate del suo arco: Il fattore moltiplicante scorre perfetta senza che il meccanismo umoristico si inceppi mai, massimizza gli effetti dello spunto narrativo mettendo Gambadilegno di fronte a sé stesso e ai propri limiti, e lascia il lettore con un altissimo senso di appagamento, il tutto in appena 25 pagine. Sui disegni del compianto Dalla Santa si potrebbe fondare un autentico culto, per quanto sono belli in sé e per quanto bene sanno accompagnare la sceneggiatura. Grande specialista nel… riaprire giochi apparentemente fatti da anni di tradizione, Faraci ha sempre cercato di partire, nelle sue storie, dalle caratteristiche dei personaggi, decostruendoli e giocando con meccanismi narrativi abusati. In poche pagine ne cambia la polarità e trascina il lettore in territori nuovi, inesplorati, impensati. Questo gioco e questa esplorazione sono impossibili senza uno studio profondo delle caratteristiche dei protagonisti Disney. Giocare con gli stereotipi Come Il fattore moltiplicante dimostra una conoscenza perfetta del carattere di Gambadilegno, in Paperino e Zio Paperone in: Per dieci dollari in più, disegnata da un ispiratissimo Alessandro Gottardo, Faraci riesce a portare i personaggi di Paperino, Paperone e Pico fino ai confini più estremi del proprio cosmo comico. Anche qui l’input narrativo è di una semplicità imbarazzante: l’autore si limita a rovesciare il classico plot della ricerca di tesori da parte di Paperone, con conseguenze umoristiche devastanti. Anche in questa, come nella precedente, gli autori dimostrano tanto un’attenzione straordinaria per la recitazione mimica e gestuale dei protagonisti quanto una volontà di giungere al soddisfacimento completo delle potenzialità del soggetto. A dimostrazione della sistematicità in questo tipo di approccio ritroviamo una inversione analoga, bensì diversissima per idea e svolgimento, nella brillante Le normalissime avventure di Paperino, disegnata da un pulitissimo Paolo Mottura che grazie al proprio tratto peculiare e alle inquadrature scelte dà a tutta la vicenda un taglio che mescola continuamente divertimento e inquietudine. Un rovesciamento caratteriale troviamo anche nella divertente parodia di My fair lady illustrata da Silvia Ziche, Gambadilegno in… Questioni di classe, una storia più modesta, dagli esiti narrativamente meno sontuosi, ma dotata della stessa precisione registica delle precedenti. Sempre in chiave analitico-decostruttiva Faraci punta i riflettori sul personaggio di Paperino, il classico papero sfortunato della tradizione italiana, nelle due splendide La filosofia di Paperino e Paperino in Le disavventure di un papero tenace. Sei sicuro, Paperino? La prima, ancora una volta sorretta dai disegni della Ziche, vede la collaborazione ai testi del filosofo e fisico-matematico Giulio Giorello (autore del pregevole saggio La filosofia di Topolino, appunto) e, con la scusa dell’equivoco che porta Paperino a fare da relatore a un convegno di filosofia, consente al nostro papero preferito di ragionare sulla propria quotidianità. All’epoca della pubblicazione di questa storia ci trovavamo nel periodo storico in cui la mutata sensibilità del lettorato e degli autori iniziava a spingere verso un differente utilizzo del personaggio: sfortunato sì, ma non perdente. Faraci è stato fra i primi a intuire che Paperino poteva dare di più, e lo dimostra anche in Le disavventure di un papero tenace (disegnata da Giorgio Cavazzano), in cui addirittura la sua scenografica e pantagruelica sfortuna sono l’unica chiave per il tesoro di Malsuerta, la grande ricchezza rappresentata dall’accettazione di sé e dei propri limiti. Lo scettro di protagonista torna nelle mani di Mickey Mouse in Topolino, Gambadilegno e… il solito sospetto (per i disegni del solito, mostruoso, Massimo De Vita). Anche in questa storia così piccola, apparentemente irrilevante, l’autore ci mostra un’analisi non banale delle caratteristiche, più o meno evidenti, dei protagonisti Disney. Topolino qui non è il solito detective perfettino, tante volte ostaggio di penne pigre o poco ispirate, ma un uomo che vive per il thrilling, per le emozioni e le sfide, tema presente anche nella successiva Topolino e il tesoro dell’isola, interessantissima storia in costume illustrata dal sempre gigantesco Cavazzano (nella quale il protagonista ad abbandonare l’amata Minni pur di abbandonarsi all’esplorazione dell’ignoto). C’è poco da dire sulle storie rimanenti, sempre belle, sempre efficaci anche se in tono minore rispetto ai grandi capolavori presenti nel volume: I Bassotti e l’effetto catapulta, per i disegni di Federico Bertolucci, è un’altra peculiare storia in costume, esempio di breve pienamente riuscita; Paperino e il look macchiaiolo, illustrata da un sempre espressivo Enrico Faccini, con il suo meraviglioso finale a sorpresa ci propone ancora una volta un Paperino vincente nella malasorte; e l’ultima avventura del volume, la simpatica Pippo e… il brontolatore estivo (altra ottima prova di Cavazzano) si immerge splendidamente nella “logica illogica” pippesca, dove il nero è bianco e parole come vittoria e sconfitta risultano, alla fine dei conti, prive di senso. Disastri fuori campo Faraci non è soltanto uno dei migliori autori Disney di sempre, è anche uno dei maggiormente consapevoli di ciò che fa. Le sue battute migliori ricordano la commedia brillante di Ernest Lubitsch e Billy Wilder, ma la regia e il ritmo delle sue storie mostrano una padronanza perfetta del mezzo fumettistico, delle sue immense possibilità. Costruire una commedia efficace non è cosa semplice. La risata, l’atto catartico per antonomasia, rappresenta ancor oggi un assoluto mistero. Se non ci credete, chiedete pure a zio Genny.

Leggi la recensione

Voto del recensore:
Voto medio: (8)
Esegui il login per votare

Topolino Special Edition - Discussione Generale

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

paperino100
Cugino di Alf
PolliceSu

  • ****
  • Post: 1130
  • Barksiano, Scarpiano e Ciminiano
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu
    Re: Topolino Special Edition - Discussione Generale
    Risposta #45: Martedì 9 Mag 2017, 19:20:22
    Evergreen, Sunny e Pink secondo me non meritano.

    Per me, invece, insiema alla Black Edition di Faraci, l'Evergreen è la migliore: offre una buona fetta di storie dell'accoppiata Pezzin-Cavazzano (stiamo parlando di uno dei migliori sceneggiatori del fumetto Disney con forse il miglior disegnatore in assoluto nei loro periodi più fecondi...non poco). Magari avrei preferito evitare quelle con Topolino, meno elettrizzanti e completamente diverse da quelle con i paperi, a favore di qualcuna in più con questi ultimi, ma rimane comunque un albo di eccelso valore. Sulle altre due concordo, piuttosto scialbe: quegli autori hanno prodotto di meglio e di più rappresentativo.

    Ciao Rodolfo, e grazie di tutto.

    *

    Maximilian
    Dittatore di Saturno
    PolliceSu

    • *****
    • Post: 3679
    • Innamorato di Bill Walsh
      • Offline
      • Mostra profilo
    PolliceSu
      Re: Topolino Special Edition - Discussione Generale
      Risposta #46: Martedì 9 Mag 2017, 21:12:27
      Magari avrei preferito evitare quelle con Topolino, meno elettrizzanti e completamente diverse da quelle con i paperi, a favore di qualcuna in più con questi ultimi
      Come sono contento di constatare il nostro accordo.

      Secondo me quelle di Topolino sono le uniche dell'albo sopra la media; le altre invece assolutamente ordinarie

      *

      paperino100
      Cugino di Alf
      PolliceSu   (1)

      • ****
      • Post: 1130
      • Barksiano, Scarpiano e Ciminiano
        • Offline
        • Mostra profilo
      PolliceSu   (1)
        Re: Topolino Special Edition - Discussione Generale
        Risposta #47: Martedì 9 Mag 2017, 23:40:39
        Come sono contento di constatare il nostro accordo.

        Secondo me quelle di Topolino sono le uniche dell'albo sopra la media; le altre invece assolutamente ordinarie

        Eh beh tutti i gusti son gusti ;D. A me in generale il personaggio di Topolino anni '60 e '70 fa venire l'orticaria, con le dovute eccezioni, e senz'altro Pezzin lo ha trattato meglio di altri autori precedenti e coevi. Ciò non toglie che io preferisca ampiamente la folle vitalità della coppia Paperino-Paperoga unita al dinamico tratto cavazzaniano, più a suo agio con i paperi che con i topi (sempre secondo il mio punto di vista), almeno in quel periodo e fase stilistica.

        Ciao Rodolfo, e grazie di tutto.

        *

        Gancio
        Dittatore di Saturno
        PolliceSu   (2)

        • *****
        • Post: 3193
          • Offline
          • Mostra profilo
        PolliceSu   (2)
          Re: Topolino Special Edition - Discussione Generale
          Risposta #48: Venerdì 26 Mag 2017, 19:18:20
          Ok, abbiam capito che per EtnaComics le Special Edition le faranno tutte giallo-arancioni...  ;D
          Tritumbani fritti!

          *

          V
          Dittatore di Saturno
          PolliceSu   (3)

          • *****
          • Post: 3777
          • Torino
            • Offline
            • Mostra profilo
          PolliceSu   (3)
            Re: Topolino Special Edition - Discussione Generale
            Risposta #49: Giovedì 17 Ago 2017, 16:51:21
            Non posso non commentare qui gli ultimi sviluppi della classic edition. Peccato non aver inserito Chierchini, anche se speriamo in futuro a qualcosa a lui dedicato. In compenso, chiaramente, Scarpa e inevitabile, vista la sua altissima qualita.

            Per un suo volume, al solito, sceglierei storie note ad altre meno facili, privilegiando nel suo caso la sua opera da autore completo e spaziando diverse fasi stilistiche. Babilonia e Delta, sono due scelte inevitabili, e speriamo che siano versioni integrali (vedi il S'era d'agosto...), e di quei primi anni includerei anche la spassosa e geniale Agente dell'FBI cosi come il Campionissimo (senza censure), due storie solo all'apparenza minori, e ingiustamente meno celebrate. Allo stesso modo, avrei inserito anche il gigante della pubblicita, ma essendo stato scelto per topostorie, una sovrapposizione sarebbe male (per quanto, e un altro classico scarpiano meno noto che meriterebbe piu spazio). Sempre degli anni '60, inserirei la gloria nazionale, prima storia inchiostrata da Cavazzano nel suo giubileo, e il canguro di corallo, giallo di topolino ricco di azione.

            Inserirei qualche breve, di cui scarpa era un bravo autore, seppur sempre focalizzato su storie lunghe: le due dal diario di Paperina (beffa in bottiglia e premio di pittura), e qualcosa con Gancio (quel drittone o sei grande o alla riscossa). Restando nel filone dei personaggi creati o riscoperti dall'autore, sarebbe interessante pubblicare qualcosa con Filo Sganga, come Concorrente Industriale, il veggente dei guadagni, le lucciole industriali, il codice degli affari,i semi delle esperidi o l'indagine Foxan.

            Piccolo spazio per Bruto, nel periodo in cui faceva coppia con topolino negli anni '80, con storie come le pedine del'emiro, il ponte di loasaulito, il mito di gancio, il carousel dei furti,la formula fonica, i bottoni imperiali. E, rimanendo in tema di personaggi propri, qualcosa per Zenobia, come dietro il sipario o le rane saltatrici. Oppure, celebrare plottigat con il pippo-lupo.

            tornando ai paperi, non sarebbe male avere una tra queste due lunghe, come il tiranno del nord o il casco d'oro, oppure, sempre con brigitta, lo scoop sensazionale. E anche il deposito piramidale e il nipote ideale. Infine, per Topolino, un altro bel giallo classico come la Magnon 777, oppure la particolare vicenda del ferro d'oro.

            Con un po' di materiale recente, e l'ottimo inserimento dei due classici citati all'inizio, sarebbe un buon modo per chiudere la classic edition, iniziata bene con Cimino, e poi zoppicante con scelte infelici sia per asteriti che per carpi. Si spera di chiudere meglio con scarpa, evitando sovrapposizioni con testate come i migliori anni o i grandi classici, che hanno lo stesso target.

            Riguardo a chendi e cavazzano per la extra edition, secondo me si tratta della serie successiva alla classic, e non penso sia un primo  numero per la coppia, in quanto secondo l'inducks, i due autori non hanno fatto molte storie insieme, e quasi tutte focalizzate con ok quack. Ecco perche spero ci sia una cronologica completa con il personaggio, come dicevamo qui http://www.papersera.net/cgi-bin/yabb/YaBB.cgi?num=1488464130/16

            Per i succesivi numeri della extra, non mi esprimo, ma spero possa esserci spazio per chierchini.
            Quando hai capito che è tutto uno scherzo, essere Il Comico è l'unica cosa sensata.
            Watchmen, Alan Moore and Dave Gibbons

            Disney Compendium Floyd Gottfredson: http://www.ilsollazzo.com/c/disney/lista/fumetti-gottfredson

            Il mio mercatino: https://www.papersera.net/forum/index.php/topic,6635.0.html

            *

            Max
            Cugino di Alf
            PolliceSu

            • ****
            • Post: 1316
            • Appassionato Disney
              • Online
              • Mostra profilo
            PolliceSu
              Re: Topolino Special Edition - Discussione Generale
              Risposta #50: Giovedì 17 Ago 2017, 20:00:07
              Su Chendi e Cavazzano esiste almeno questo volume: https://inducks.org/issue.php?c=it%2FCCD++13
              Di Scarpa sarebbe auspicabile avere storie poco ristampate, o comunque non ristampate molto di recente, Omnia a parte.

                Re: Topolino Special Edition - Discussione Generale
                Risposta #51: Venerdì 25 Ago 2017, 01:25:57
                Lo dico, avrei preferito Chierchini, un po' perchè ormai ho il TuttoScarpa, un po' perchè come Barks e Rosa ha comunque un sua continuity, una sua logica, insomma una sua "aura" ;D
                Avrei quindi preferito  un cofanetto con Chierchini e assieme a lui altri tre "Maestri artigiani". Per carità non mi piace fare divisioni di alcun tipo, ma sarebeb stato un cofanetto più omogemo, ecco.
                Scarpa poi è pure autore completo, è uno di quelli che "un volume non basta"... oddio in realtà quasi per nessuno un volume non basta ahah, comunque spero si sia capito il mio discorso contorto  :)

                  Re: Topolino Special Edition - Discussione Generale
                  Risposta #52: Venerdì 25 Ago 2017, 01:27:01
                  Ma "Topolino Extra Edition" sarà quello con Chendi? Ormai ho paura di cofanetti in arrivo per tutto... :7 (sono stato fortunato e per ora ho recuperato solo cofanetti completi :D )
                  Anche se a sto giro potrei prenderli uno a uno e poi l'ultimo col cofanetto vuoto.
                  « Ultima modifica: Venerdì 25 Ago 2017, 01:27:49 da Marco »

                    Re: Topolino Special Edition - Discussione Generale
                    Risposta #53: Martedì 29 Ago 2017, 11:37:22
                    Lo dico, avrei preferito Chierchini, un po' perchè ormai ho il TuttoScarpa, un po' perchè come Barks e Rosa ha comunque un sua continuity, una sua logica, insomma una sua "aura" ;D
                    Avrei quindi preferito  un cofanetto con Chierchini e assieme a lui altri tre "Maestri artigiani". Per carità non mi piace fare divisioni di alcun tipo, ma sarebeb stato un cofanetto più omogemo, ecco.
                    Scarpa poi è pure autore completo, è uno di quelli che "un volume non basta"... oddio in realtà quasi per nessuno un volume non basta ahah, comunque spero si sia capito il mio discorso contorto  :)
                    Si è capito e lo condivido, anch'io avrei preferito Chierchini: senza nulla togliere a Scarpa, che appunto con un solo volume celebrativo di fatto celebri ben poco, a mio avviso Chierchini sarebbe stata una scelta più opportuna. Naturalmente nulla esclude che in futuro non tocchi anche a lui...
                    Tritumbani fritti!

                    *

                    Cornelius Coot
                    Imperatore della Calidornia
                    PolliceSu   (2)

                    • ******
                    • Post: 11603
                    • Mais dire Mais
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                    PolliceSu   (2)
                      Re:Topolino Special Edition - Discussione Generale
                      Risposta #54: Venerdì 24 Apr 2020, 16:23:54
                      Dopo le varie Metal, Color, Classic, Extra, Flash, la serie Topolino Special Edition diventa Writers, ufficializzata oggi in una diretta instagram su TopolinoMagazine e ripresa dal sito fb del Papersera che dice così:



                      "Dalla diretta Instagram del profilo di Topolino Magazine di oggi sono trapelate info utili sulla nuova "Topolino Writers Edition", composta da 4 volumi dedicati agli sceneggiatori di Topolino, con primo numero su Giorgio Pezzin in uscita il 28 aprile. Ecco quel che si è visto della copertina e uno stralcio dell'indice (non completo, quindi) delle storie presenti, tutte disegnate da Massimo De Vita, tranne l'ultima:

                      Prefazione di De Vita
                      Paperino e la casa elettronica
                      C'era una volta in... America - Topolino e il tesoro della Mayflower
                      Paperinik e la rivolta dei mariti
                      Topolino e gli enigmi del tempo
                      Topolino e l'Atlantide continente perduto
                      Le Tops Stories - La pietra di Sbilenque
                      Paperino e il corso di... discorso
                      Postfazione di Giorgio Pezzin

                      288 pagine, €7,90.

                        Re:Topolino Special Edition - Discussione Generale
                        Risposta #55: Venerdì 24 Apr 2020, 21:23:18
                        questa serie è una 'must have'! , spero che riprendano a fare anche i cofanetti!

                        *

                        RocK
                        Papero del Mistero
                        PolliceSu   (1)

                        • **
                        • Post: 211
                        • Esordiente
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                        PolliceSu   (1)
                          Re:Topolino Special Edition - Discussione Generale
                          Risposta #56: Sabato 25 Apr 2020, 07:51:59
                          buono questo volume su Pezzin ma come al solito ci vedo 2 note stonate...il primo è hanno fatto un volume tutto con de vita disegnatore...perchè non farlo SOLO con storie di de vita?  ...l'ultima è di  "di vita" ...si saranno sbagliati?  :)) e poi come al solito con tante storie valide vanno a mettere episodi singoli estrapolati da "serie" come le tops stories...vabè.

                          *

                          V
                          Dittatore di Saturno
                          PolliceSu   (2)

                          • *****
                          • Post: 3777
                          • Torino
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                          PolliceSu   (2)
                            Re:Topolino Special Edition - Discussione Generale
                            Risposta #57: Sabato 25 Apr 2020, 10:31:06
                            buono questo volume su Pezzin ma come al solito ci vedo 2 note stonate...il primo è hanno fatto un volume tutto con de vita disegnatore...perchè non farlo SOLO con storie di de vita?  ...l'ultima è di  "di vita" ...si saranno sbagliati?  :)) e poi come al solito con tante storie valide vanno a mettere episodi singoli estrapolati da "serie" come le tops stories...vabè.

                            Sono abbastanza deluso da questo volume dedicato a Pezzin. la storia di DI VITA sembra piu un tappabuchi. Avrebbe avuto piu senso comporre l'albo mettendo solo storie di de vita.
                            Inoltre, la scelta di inserire pezzi di saghe come tops stories e c'era una volta in america ha poco senso. Su instagram catenacci e stato molto gentile e ha risposto alla mia domanda: lui dice che, essendo storie autoconclusive, vanno bene e servono a rappresentare l'operato di pezzin. A mio parere invece e una scelta miope. Anzi, rischia di far perdere lettori. Panini ha ristampato tutta c'era una volta in america, pubblica da mesi le tops stories sui grandi classici. Io avrei messo una bella pagina promozionale con scritto: " volete altre storie di pezzin? andate sul sito panini o nella fumetteria piu vicina e comprate la definitive collection, i grandi classici, oppure tesori made in italy dedicato a De Vita". Un modo per fare cross-marketing a costo zero.

                            La scelta di pubblicare gli enigmi del tempo e atlantide non e male, peccato che replichi questo volume (https://inducks.org/issue.php?c=it%2FSMIT+33). Atlantide compariva anche qui (https://inducks.org/issue.php?c=it%2FTD+++81). Ovvio che non sia possibile scegliere storie non ristampate, e qualche sovrapposizione sia inevitabile. Spiace anche come manchino storie di Paperone in cui si trova a "lottare" contro i paperopolesi, travolti da qualche mania.

                            Io avrei realizzato il seguente indice (calcolando 275 tavole sulle 288 pagine come scritto su panini.it, comprese prima tavola della seconda puntata):
                            -  Spiagge sovrapposte (33 tavole): https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1170-A: paperone contro paperopoli
                            - Truffa archeologica (57 tavole con prima tavola della seconda puntata inclusa): https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1263-AP: schermaglie con rockerduck
                            - Rivolta dei mariti (31 tavole, non la mia preferita ma e una storia con una sua precisa valenza sociale sempre attuale): https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1177-A
                            - Computer anticrimine (58 tavole inclusa prima tavole della seconda puntata): https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1514-AP: storie tecnologiche tipiche di Pezzin
                            - Promontorio delle nebbie (30 tavole, una storia recente): https://inducks.org/story.php?c=I+TL+2464-1: giallo misterioso
                            - Atlantide (66 tavole, inclusa prima tavola della seconda puntata): https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1638-A: macchina del tempo.

                            Volendo, al posto della truffa archeologica, si puo pubblicare questa: https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1438-AP
                            Scegliere tre storie lunghe permette anche di recuperare le prime tavole delle seconde puntate, perse da tempo, interessando anche un pubblico piu collezionista, e senza dispiacere il lettore occasionale.

                            Qui viene indicato il volume da 288 pagine: https://comics.panini.it/store/pub_ita_it/1wspec087-it-speciale-disney-grandi-autori-n-87.html

                            Con una selezione simile, si ottiene un buon mix, con storie pienamente autoconclusive e non legate a saghe.
                            « Ultima modifica: Sabato 25 Apr 2020, 12:41:18 da V »
                            Quando hai capito che è tutto uno scherzo, essere Il Comico è l'unica cosa sensata.
                            Watchmen, Alan Moore and Dave Gibbons

                            Disney Compendium Floyd Gottfredson: http://www.ilsollazzo.com/c/disney/lista/fumetti-gottfredson

                            Il mio mercatino: https://www.papersera.net/forum/index.php/topic,6635.0.html

                            *

                            V
                            Dittatore di Saturno
                            PolliceSu

                            • *****
                            • Post: 3777
                            • Torino
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                            PolliceSu
                              Re:Topolino Special Edition - Discussione Generale
                              Risposta #58: Martedì 9 Giu 2020, 14:47:04
                              A luglio uscira la writers edition dedicata a Guido Martina. Sappiamo gia che verranno pubblicate Topolino Kid e Pippo Sei Colpi e Paperin di Tarascona. Penso che si tratti gia di due scelte sbagliate, perche entrambe le storie sono state pubblicate in testate da collezionisti (Tesori e Maestri Disney), pubblico cui queste edition si rivolgono, in  grand parte. C'e anche un pubblico occasionale, che puo essere iniziato all'autore ma, sinceramente, penso sia minoritario (potrei sbagliarmi, ovviamente, non avendo dati, ma non vedo perche un lettore occasionale dovrebbe spendere 7,90euro per un volumetto con sole 280 pagine, quando a meno ha molti altri volumi disponibili).

                              Inoltre, pubblicare una parodia ha decisamente senso, mentre penso che ne abbia meno pubblicare il primo episodio di una serie, seppur sfilacciata, come topolino kid (stesso errore della writers dedicata a pezzin, ma la redazione e convinta di questo approccio).

                              Ho messo giu un altro potenziale indice, di 4/5 storie, piu di paperi che di topi, con la possibilita di pubblicare in maniera integrale (con le prime tavole della seconda puntata) in modo da attirare un pubblico di collezionisti che ha gia tutte le versioni base ma, se non ha i topolino originali, non possiede le edizioni integrali originali.

                              - Paperin Meschino integrale (https://inducks.org/story.php?c=I+TL++197-AP): 80 pagine oppure i tre moschettieri (https://inducks.org/story.php?c=I+TL++162-AP): 63 tavole oppure l'oro di reno (https://inducks.org/story.php?c=I+TL++210-AP): 89 tavole. qualcosa che mostri il sodalizio con Pier Lorenzo De Vita. Sceglierei quella da pubblicare in forma integrale per la prima volta (anche don chisciotte non sarebbe male).

                              - per inserire qualche giallo e qualcosa fatto con scarpa, sceglierei una tra queste tre storie: Casadiavolo (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1225-AP), Kala-Mit (https://inducks.org/story.php?c=I+TL++610-AP) o sfinge verde (https://inducks.org/story.php?c=I+TL++633-AP). Dalle 61 alle 64 tavole.

                              - con Bottaro, inserirei qualcosa di antico, come l'eredita indiana (https://inducks.org/story.php?c=I+TL++118-BP) 60 tavole in tre puntate, oppure qualcosa di critica sociale (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1212-A), 30 tavole

                              - una storia con carpi, dalle poco note tre paperi in fuga (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1166-A) o la crisi energetica (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1284-A) - 34 e 35 tavole rispettivamente - oppure la mai piu ristampata dal 1996 il papiro dei faraoni d'america (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1204-A) - altre 35 tavole. Piu lunga c'e la fuga nel tempo (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1272-AP): 65 tavole.

                              - infine, per avere qualcosa con massimo de vita, si puo andare dalla graffiante campagna elettorale (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1218-AP) in 67 pagine con due tempi, ad una strana avventura con topolino e paperone non piu stampata dal 2008 (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1216-A) in 35 tavole, ad un paperone scattante nel tempo che fu (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1289-A) in 34 tavole, oppure un classico paperinik in 35 tavole (https://inducks.org/story.php?c=I+TL+1258-A).

                              Da questo panel di storie, tra cose ristampate non troppo in la nel tempo e vicende lunghe da pubblicare in maniera integrale, si puo facilmente realizzare un bel volume pieno di storie che possono conquistare tutti, collezionisti e lettore occasione.
                              « Ultima modifica: Martedì 19 Lug 2022, 09:36:38 da V »
                              Quando hai capito che è tutto uno scherzo, essere Il Comico è l'unica cosa sensata.
                              Watchmen, Alan Moore and Dave Gibbons

                              Disney Compendium Floyd Gottfredson: http://www.ilsollazzo.com/c/disney/lista/fumetti-gottfredson

                              Il mio mercatino: https://www.papersera.net/forum/index.php/topic,6635.0.html

                              *

                              Garalla
                              Flagello dei mari
                              PolliceSu   (1)

                              • *****
                              • Post: 4251
                              • ex Topo_Nuovo ex ASdrubale
                                • Offline
                                • Mostra profilo
                                • La soffitta di Camera Mia
                              PolliceSu   (1)
                                Re:Topolino Special Edition - Discussione Generale
                                Risposta #59: Martedì 9 Giu 2020, 15:41:05
                                Questo giro ammetto che la scelta dell'indice non mi convince.
                                Non tanto per la qualità delle due storie selezionate, quanto che sono storie che sicuramente ho, in molteplice copia e che vanno ad occupare più di metà albo.
                                Ho come il sospetto che inseriranno qualche storia di Paperinik visto che ne è il padre... ed ecco che l'albo mi diventa poco appetibile per storie ridondanti (a me che pur di non avere un buco in collezione ho preso il volume su Ciccio agente della GNAM ???).
                                La Soffitta di Camera Mia è un canale youtube che tratta di fumetti.
                                Ogni Venerdì il video sul Topolino della settimana.

                                https://www.youtube.com/lasoffittadicameramia

                                 

                                Dati personali, cookies e GDPR

                                Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
                                In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
                                Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

                                Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)