Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
20 anni
Le nostre recensioni
4.5 | |
4 | |
5 | |
3 | |
3 | |
4 | |
4 | |
5 | |
3 | |
3.5 | |
3 | |
2.5 | |

Disney Collection - Panini pubblica i volumi Glenat

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Topdetops
Visir di Papatoa
PolliceSu

  • *****
  • Post: 2131
  • Amante del Disney classico
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu
    Re:Disney Collection - Panini pubblica i volumi Glenat
    Risposta #30: Lunedì 19 Giu 2023, 15:51:09
    Essendo rimasto indietro con le nuove pubblicazioni, ora che ho un po' di tempo vorrei recuperare alcuni volumi di questa collana...secondo voi, quali sono assolutamente imprescindibili?
    Avevo già adocchiato Cafè Zombo che potrebbe essere nelle mie corde, per il resto mi affido a voi.
    Considerando anche quello editi da Giunti Io li ho letti tutti tranne Le vacanze di Donald (non mi attirano Cip e Ciop), la Melodia misteriosa, Super Mickey e il segreto di zia Miranda (anche se penso che lo recupererò nei prossimi mesi). Consigliarti è difficile perché a me sono piaciuti tutti e non mi sono pentito dell'acquisto di nessuno di questi volumi.

    Comunque se devi iniziare da qualche parte acquista quelli di Camboni caratterizzati da disegni straordinari oltre che da una trama interessante di genere steampuk fantasy.

    A livello di trama  merita tanto anche Paperone e il drago di Glasgow (e anche i disegni di Petrossi sono una garanzia).

    Mickey attraverso i secoli (disegni di Petrossi) ha una trama più semplice ma è caratterizzato da molte gag con Topolino a spasso nelle varie epoche storiche. E' consigliato se ti piacciono le storie a sfondo storico con i viaggi nel tempo.

    La gioventù di Mickey ha disegni più infantili ed è caratterizzato da 5 racconti umoristici . Però è molto interessante perché vi compare un Topolino anziano e politicamente scorretto (cosa che penso non vedremo mai nelle storie che compaiono sul Topolino di oggi).

    Mickey all stars è un albo celebrativo che per me è stata una piacevole sorpresa: ogni pagina è disegnata da un disegnatore diverso e contiene una gag autoconclusiva. Anche questo è consigliato a prescindere.

    Horrifikland e Terror Island sono due albi legati tra loro.  La trama è molto semplice però hanno il pregio di avere il trio Topolino, Paperino e Pippo protagonista e inoltre sono caratterizzati da disegni stupendi (il primo di genere horror e il secondo sullo stile avventuroso alla Indiana Jones).

    Mickey e i 1000 Gambadilegno presenta una trama un pochino più articolata ricca di gag e anche qui i disegni sono carini. Qui dipende molto se ti piace il fantasy medievale alla Tolkien: se è tra i tuoi generi preferiti l'acquisto è d'obbligo.

    Mickey le avventure più incredibili e Donald happiest adventures sono anch'essi due albi collegati. Vi è una trama di fondo però ogni tavola termina quasi in modo autoconclusivo con una gag. Tra i pregi un umorismo dissacrante ai limiti del politicamente scorretto che difficilmente si può trovare su altre testate.
    Recupero solo ora il tuo commento, comunque ringrazio anche te!
    Vedrò il da farsi, dai vostri consigli mi sembra che più o meno tutti i volumi siano validi...sul topic delle pubblicazioni francesi ho notato che è possibile visualizzare alcune tavole dalle anteprime distribuite all'epoca della prima pubblicazione, quindi darò un'occhiata anche lì.
    Grazie ancora!

    *

    Mr. Verne
    Pifferosauro Uranifago
    PolliceSu   (3)

    • ***
    • Post: 481
      • Offline
      • Mostra profilo
    PolliceSu   (3)
      Re:Disney Collection - Panini pubblica i volumi Glenat
      Risposta #31: Sabato 24 Giu 2023, 11:54:34
      Ho ricevuto Caffè Zombo, stessi contenuti del volume francese.
      Consigliatissimo, specialmente se amate le storie dei primi anni '30 di Gottfredson.
      « Ultima modifica: Sabato 24 Giu 2023, 12:00:37 da Mr. Verne »

      *

      dottorpaperus
      Giovane Marmotta
      PolliceSu   (1)

      • **
      • Post: 185
      • Esordiente
        • Offline
        • Mostra profilo
        • Associazione la Nona Arte
      PolliceSu   (1)
        Re:Disney Collection - Panini pubblica i volumi Glenat
        Risposta #32: Domenica 25 Giu 2023, 19:41:44
        Letto, mi è piaciuta molto la storia. I disegni di Loisel rievocano Gottfredson con una vena di underground, bellissimi. Insieme ai due di Camboni e a Bertolucci, trovo questi quattro i più bei volumi della collana, che a parte alcuni troppo sperimentali, trovo splendida. Forse un formato maggiore l'avrebbe resa perfetta.
        Socio fondatore Associazione la Nona Arte

        *

        V
        Flagello dei mari
        PolliceSu   (3)

        • *****
        • Post: 4046
        • Torino
          • Offline
          • Mostra profilo
        PolliceSu   (3)
          Disney Collection 11 – Caffè Zombo
          Risposta #33: Lunedì 24 Lug 2023, 16:20:38
          Recensione Disney Collection 11 – Caffè Zombo


           Sin da quando Panini Comics ha ripreso la pubblicazione delle storie Disney realizzate in Francia per l’editore Glenat da autori esterni (sotto il nome di Disney Collection), l’attesa più grande era senz’altro per la ristampa di Caffè Zombo scritto e disegnato da Regis Loisel.

           L’autore francese è sicuramente l’artista di punta del gruppo (non ce ne vogliano gli altri autori, ovviamente). Si tratta infatti di colui che ha reinventato la fiaba di Peter Pan con un incredibile mix di vicende disturbanti e ricche di inquietudine. Inoltre, ha collaborato alla produzione di Mulan e Atlantis.

           Come se non bastasse, Loisel decide di andare alle radici del personaggio di Topolino, ovvero tra il 1928 e i primi anni Trenta. Recupera infatti il formato a strisce di Floyd Gottfredson, e ambienta la trama subito dopo la grande depressione del 1929 (anche se l’anno non viene esplicitato).

           
          Lotta di classe

           Fin da subito veniamo calati nel contesto della crisi lavorativa, con Topolino e Orazio che cercano lavoro insieme ad una marea di altri disoccupati e vengono scartati per motivi del tutto pretestuosi. La storia gira infatti tutt’attorno a complesse dinamiche lavorative, mascherate con intelligenza da situazioni grottesche e decisamente sopra le righe.

           
          Lotta tra poveri

           La prima parte della vicenda viene usata da Loisel per presentare i personaggi e il microcosmo che ha creato per l’occasione, strizzando l’occhio ad alcuni cortometraggi classici. Vediamo Topolino e Orazio andare in una breve vacanza con Minni, Clarabella e Paperino (che vive nella sua barca come in The Wise Little Hen).

           Il tono della scampagnata ricorda The Beach Party (1931) e, soprattutto, Camping Out (1934). E la presenza della roulotte non può non far pensare anche a questo corto. Infine, la sintonia tra i personaggi ricorda quella di The Ransom Plot (1931) di Gottfredson: si tratta della sequenza in cui Loisel realizza parecchie scene slapstick, decisamente ben riuscite.

           La seconda parte ci mostra invece il ritorno dei protagonisti in città e i vari cambiamenti che sono avvenuti in loro assenza: donne e bambini sono andati via, e a rimanere sono solo gli uomini, che lavorano tutto il giorno andando al cantiere marciando e macinando il caffe.

           
          Lotta di genere

           Vediamo quindi le trame di Gambadilegno (perfettamente in parte con il suo arto ligneo) e Lupo (sinistro avvocato, proprio come nella Valle della morte), alle dipendenze del sig. Fuller, un infido costruttore dalle fattezze di un ippopotamo.

           Da questo momento la storia propone svariate scene in un ambiente lavorativo opprimente, in cui la lotta di classe appare, come mai prima nei fumetti disneyani, esplicita. I lavoratori vengono sfruttati e privati di volontà, il costruttore cerca di guadagnare dal loro lavoro convincendoli a rifornirsi alla propria mensa, un capo squadra usa la frusta per essere più convincente. Insomma, le storture del mondo del lavoro degli anni Trenta sono un rimando sottile a quelle contemporanee.

           
          Lotta e basta

           Loisel non si astiene neanche dal rappresentare la lotta di genere, con le donne Minni e Clarabella determinate a far pesare il loro giudizio. In certi passaggi, vengono rappresentate in maniera decisamente sopra le righe, cosi come Pippo, che risulta più svagato e estraneo dalle dinamiche del solito.

           In generale, Loisel mostra Topolino, Orazio e gli altri non come modelli perfetti, ma come esseri umani fallaci e capaci di commettere errori, procedendo per tentativi.

           
          Immagine promozionale che punta molto sul binomio Loisel – Gottfredson

           Anche dal punto di vista grafico non mancano i tratti realistici. Mickey ha muso e orecchie leggermente allungate, che ricordano quasi un ratto. Pippo ha gli occhi staccati rispetto al naso, dandogli un aspetto decisamente più irregolare.

           Pure l’ambiente è maggiormente veritiero, con scenari spogli, fatti di casette di legno malconce, strade con rifiuti e un paesaggio ricco di degrado. A spiccare sono anche i personaggi secondari, come il sig. Fuller e la sua salsiccia usata come sorta di sigaro.

           La scelta di usare la striscia serve a richiamare le storie degli anni Trenta, contemporanee al periodo in cui la storia è ambientata. Ma, ovviamente, l’approccio è diverso: ogni striscia non termina infatti con un colpo di scena, oppure non inizia sempre con un riassunto, come succedeva in Gottfredson. La scelta della striscia è puramente stilistica, e viene giustamente presentata in un cartonato orizzontale di 30,5×19,5 cm.

           Caffè Zombo è un’opera eccezionale e senz’altro unica all’interno della produzione fumettistica disneyana degli ultimi Trent’anni. Loisel omaggia l’antico utilizzando tematiche attuali e rendendo la storia un classico istantaneo, godibile a più livelli e decisamente intelligente.

           Editore: Panini Comics – Autori: Regis Loisel – Uscita: 22 giugno 2023 – Pagine: 76 – Formato: Cartonato 30,5×19,5 – Prezzo: € 16,00 – ISBN 9788828748656



          Voto del recensore: 5/5
          Per accedere alla pagina originale della recensione e mettere il tuo voto:
          https://www.papersera.net/wp/2023/07/24/disney-collection-11-caffe-zombo/

          *

          Paolo
          Flagello dei mari
          Moderatore
          PolliceSu   (5)

          • *****
          • Post: 4735
          • musrus adroc
            • Offline
            • Mostra profilo
          PolliceSu   (5)
            Re:Disney Collection 11 – Caffè Zombo
            Risposta #34: Lunedì 24 Lug 2023, 16:43:17
            Recensione Disney Collection 11 – Caffè Zombo

            Intervengo brevissimamente solo per consigliarvi l'acquisto di questo volume, specialmente se apprezzate le storie del proto-Gottfredson e le storie che hanno una chiave di lettura non esplicita e (nonostante l'ambientazione) attualissima.

            Una delle cose migliori uscite negli ultimi anni.
             
            -Paolo

            *

            Donald112
            Pifferosauro Uranifago
            PolliceSu   (1)

            • ***
            • Post: 495
              • Offline
              • Mostra profilo
            PolliceSu   (1)
              Re:Disney Collection 11 – Caffè Zombo
              Risposta #35: Lunedì 24 Lug 2023, 20:03:21
              Recensione Disney Collection 11 – Caffè Zombo

              Intervengo brevissimamente solo per consigliarvi l'acquisto di questo volume, specialmente se apprezzate le storie del proto-Gottfredson e le storie che hanno una chiave di lettura non esplicita e (nonostante l'ambientazione) attualissima.

              Una delle cose migliori uscite negli ultimi anni.
               
              -Paolo
              Davvero, l'attesa per l'uscita italiana è stata tanta ma ne è valsa davvero la pena e ne caldeggio l'acquisto. E' una storia che per temi trattati difficilmente potrebbe essere pubblicata nel Topolino odierno.

              P.S. Povero Pippo  ;D

              *

              mari_comix
              Papero del Mistero
              PolliceSu

              • **
              • Post: 234
              • Artista dei paperi
                • Offline
                • Mostra profilo
              PolliceSu
                Re:Disney Collection - Panini pubblica i volumi Glenat
                Risposta #36: Lunedì 24 Lug 2023, 23:36:47
                Adoro le storie francesi

                *

                Filo Sganga
                Ombronauta
                PolliceSu   (1)

                • ****
                • Post: 751
                • Esordiente
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                PolliceSu   (1)
                  Re:Disney Collection - Panini pubblica i volumi Glenat
                  Risposta #37: Martedì 25 Lug 2023, 11:47:55
                  mi incuriosisce davvero molto ma neanche 80 pagine per 16 euro mi distoglie dall'acquisto...

                  *

                  Karabandagore
                  Sceriffo di Valmitraglia
                  PolliceSu   (1)

                  • ***
                  • Post: 291
                  • Esordiente
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                  PolliceSu   (1)
                    Re:Disney Collection - Panini pubblica i volumi Glenat
                    Risposta #38: Martedì 25 Lug 2023, 12:59:06
                    mi incuriosisce davvero molto ma neanche 80 pagine per 16 euro mi distoglie dall'acquisto...
                    Capisco i tuoi dubbi, che in parte sono anche i miei, ma al netto di queste perplessità riguardo al rapporto foliazione/prezzo, non posso che consigliarti fortemente l'acquisto. Si tratta infatti di un volume di pregio, con ottima carta e rilegatura, che presenta i contenuti dell'edizione originale francese. Questo, senza inoltrarsi a parlare della storia: basti dire che io considero Cafè Zombi una delle più riuscite storie con Topolino degli ultimi anni, capace di alternare con maestria ironia e suspense nel descrivere una situazione sociale delicata come la Grande Depressione. Uno splendido omaggio al Gottfredson degli anni Trenta , tanto nei testi quanto nei disegni, affascinanti nel loro bilanciamento tra classicità e innovazione.
                    Oh! Date un posto al cimitero...Yùuuuuu! Al mio cuore di vaquero...Yùuu! Egli è morto e lascia sola, uèeeee! La sua casa, la cavalla e la pistola, uèeee!

                    *

                    negaduck93
                    Evroniano
                    PolliceSu   (2)

                    • **
                    • Post: 105
                    • Esordiente
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                    PolliceSu   (2)
                      Re:Disney Collection - Panini pubblica i volumi Glenat
                      Risposta #39: Martedì 25 Lug 2023, 16:56:27
                      mi incuriosisce davvero molto ma neanche 80 pagine per 16 euro mi distoglie dall'acquisto...
                      Capisco i tuoi dubbi, che in parte sono anche i miei, ma al netto di queste perplessità riguardo al rapporto foliazione/prezzo, non posso che consigliarti fortemente l'acquisto. Si tratta infatti di un volume di pregio, con ottima carta e rilegatura, che presenta i contenuti dell'edizione originale francese. Questo, senza inoltrarsi a parlare della storia: basti dire che io considero Cafè Zombi una delle più riuscite storie con Topolino degli ultimi anni, capace di alternare con maestria ironia e suspense nel descrivere una situazione sociale delicata come la Grande Depressione. Uno splendido omaggio al Gottfredson degli anni Trenta , tanto nei testi quanto nei disegni, affascinanti nel loro bilanciamento tra classicità e innovazione.
                      Premetto che non voglio offendere nessuno ma secondo me si sta esagerando nel rapporto prezzo/foliazione. Noi non compriamo fogli di carta bensì contenuti di qualità. Se la storia è di qualità vale un prezzo maggiore e sono disposto a pagarla. Che poi dia fastidio la speculazione che c'è dietro da parte di Panini posso comprenderlo ma non baserei la mia scelta di acquisto o meno su questo punto.

                      *

                      paolobar
                      Visir di Papatoa
                      PolliceSu   (1)

                      • *****
                      • Post: 2754
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                      PolliceSu   (1)
                        Re:Disney Collection - Panini pubblica i volumi Glenat
                        Risposta #40: Martedì 25 Lug 2023, 21:46:46
                        vi ricordo che la gioconda è 77 cm x 53 cm

                        *

                        LCV.11
                        Sceriffo di Valmitraglia
                        PolliceSu

                        • ***
                        • Post: 272
                        • Esordiente
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                        PolliceSu
                          Re:Disney Collection - Panini pubblica i volumi Glenat
                          Risposta #41: Mercoledì 26 Lug 2023, 07:41:05
                          mi incuriosisce davvero molto ma neanche 80 pagine per 16 euro mi distoglie dall'acquisto...

                          Sono del tuo stesso parere, ed è un peccato anche per me, da quanto apprendo leggendo i commenti. C'è da augurarsi un riavvicinamento alle possibilità del cliente in tal senso da parte di Panini in futuro.

                          *

                          mari_comix
                          Papero del Mistero
                          PolliceSu

                          • **
                          • Post: 234
                          • Artista dei paperi
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                          PolliceSu
                            Re:Disney Collection - Panini pubblica i volumi Glenat
                            Risposta #42: Lunedì 28 Ago 2023, 20:46:05
                            Recuperati i Glènat mancanti con lo sconto panini 20% ho letto ieri finalmente super Mickey e al contrario di molti commenti che ho visto a giro e su video a me è piaciuto molto, sia lo stile nostalgico anni 30 che solo i francesi osano riportare sia la storia che ha una vena umoristica non solo infantile ma anche riflessiva sull’approffitarsi di super Pippo e il bellissimo rapporto con topolino sempre presente per Pippo. Adoro l’uso di tanti personaggi e animali, una coralità che manca oggi nel topolino italiano.

                              Re:Disney Collection - Panini pubblica i volumi Glenat
                              Risposta #43: Mercoledì 27 Set 2023, 21:25:27
                              Ciao,
                              ho recentemente letto il volume "La gioventù di Mickey" e mi sono accorto che alcune pagine presentavano dei colori più tenui, quasi sbiaditi, rispetto alle pagine che le precedevano, dove i colori erano più brillanti e definiti.
                              Ciò mi ha fatto pensare a come quando il toner nella stampante si sta esaurendo.
                              Ho quindi provato a scrivere a Panini, per capire se poteva trattarsi di un'anomalia di stampa (inviandogli anche le foto che allego alla fine del post).
                              Loro mi hanno prima risposto dicendo che giravano la domanda all'editore, e infine quest'oggi mi hanno scritto che l'editore ha risposto dicendo che non si tratta di anomalia, ma che l'albo è stato stampato proprio così.
                              Chi ha acquistato l'albo ha notato questo tipo di situazione?
                              A me sembra strano che sia proprio così che l'autore ha creato le pagine, nel senso che se guardo le tavole nel loro complesso, senza focalizzarmi sulle singole vignette, a me sembra evidente che in alcune pagine non ci sia la stessa uniformità nel livello dei colori.
                              Le 2 pagine allegate sono la 19 e la 20. Spero che la differenza si colga abbastanza bene, perché ho dovuto abbassare la qualità delle foto per poterle allegare.
                              Se guardate il verde con cui sono colorati i piccoli ragni nell'ultima vignetta di pagina 19, non è lo stesso delle prime 2 vignette di pagina 20.
                              Anche il marrone utilizzato in tutta pagina 20 è meno intenso di quello presente nella pagina precedente.
                              Voi cosa ne pensate?
                              Me misero, me tapino!

                               

                              Dati personali, cookies e GDPR

                              Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
                              In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
                              Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

                              Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)