Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Topolino 3548

Leggi la recensione
di Paolo Castagno

Voto del recensore:
Voto medio: (38)
Esegui il login per votare

Autenticati per poter votare le storie del Topolino!
Qua e i Bumpers: Un arduo compito
Ritorno a Ducktopia: La strega e lo scienziato
Paperino e Paperoga senza sosta
PippoSpot: Sul filo del vento
La lunga notte della Numero Uno

Topolino 3548

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Dippy Dawg
Dittatore di Saturno
PolliceSu

  • *****
  • Post: 3661
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu
    Re:Topolino 3548
    Risposta #15: Venerdì 24 Nov 2023, 11:31:05
    Le storie adolescenziali dei nipotini vari continuo a faticare a digerirle, questo in particolar modo l ho trovata piatta riassumibile in "per suonare col tuo gruppo devi andar bene a scuola".
    Sono d'accordo sul piattume, e anche su una certa scontatezza e "già visto" della trama... eppure, mi è piaciuta! L'ho letta volentieri e mi ha lasciato soddisfatto!
    Sarà che è scritta bene, oppure che ha toccato le corde giuste (a proposito di basso elettrico e di archi! :tongue: ) per farsi apprezzare da me!
    Bene così! :D

    Premetto di saperne di musica quanto ne so di architettura dei ponti per il passaggio di treni: ZERO (però so leggere i rodiggi: non c'entra nulla, ma faceva scena dirlo... ;D)
    Anche la mia preparazione musicale a livello tecnico e poco più di zero (però, so fare le radici quadrate a mano! Se Brianna avesse bisogno, sono qua! ;D ), ma ho capito quel tanto che basta!
    Inoltre, mi piacciono moltissimo gli Epica e il rock/metal sinfonico in generale, quindi il finale della storia l'ho apprezzato particolarmente! :D
    « Ultima modifica: Venerdì 24 Nov 2023, 11:32:41 da Dippy Dawg »
    Io son nomato Pippo e son poeta
    Or per l'Inferno ce ne andremo a spasso
    Verso un'oscura e dolorosa meta

    *

    luciochef
    Cugino di Alf
    PolliceSu

    • ****
    • Post: 1364
      • Offline
      • Mostra profilo
    PolliceSu
      Re:Topolino 3548
      Risposta #16: Venerdì 24 Nov 2023, 13:48:47
      - La storia di "Qua e i Bumpers" fa parte dei nuovi filoni narrativi che si sono impegnati a dare maggiore spessore ai nipotini.
      La storia sinceramente mi è parsa piuttosto lenta, ingolfata e un po' pesantuccia. La morale è anche giusta ma non mi ha preso bene il tipo di racconto.
      - Nuova puntata di Ducktopia che mi ha smosso sensazioni decisamente migliori rispetto alle precedenti. La trama comincia a diventare più complessa e D'Ippolito ha ingrato una marcia nettamente più alta alle matite. Alcuni scorci paesaggistici, le figure animali style fantasy e certi esperimenti per "forare" la gabbia sono stati molto ben accetti.
      - "Paperino e Paperoga senza sosta" ci dona il sarcasmo tipico di Faraci in una storia semplice e sfiziosa. Ottime le interazioni tra i protagonisti e molti ammiccanti i disegni di Giovanni Preziosi che sono attuali e molto espressivi nella mimica facciale.
      - "Sul filo del vento" è un nuovo episodio della serie Pippospot creata da Alessio Coppola. Un nuovo riuscitissimo episodio che, ancora più di altre volte, dona spessore alle competenze di Pippo. Queste sono anche frutto di eventi fortuiti ma è da questi che il pippide trova spunto e ricama intorno le sue fantasiose idee. Inoltre mi è sembrato di notare anche una variazione stilistica nelle vignette, non saprei se dovute ad una colorazione più sperimentale che mi ha trasmesso ottime impressioni.
      - La storia finale sul decino è stata carina ma poco più. Sicuramente formidabili i disegni di Freccero (è stato veramente un piacere rivederlo all'opera) ma la trama è stata un continuo senso di déjà-vu. Solo poche settimane fa abbiamo avuto la storia "Paperino in... Dollari di famiglia" che seguiva lo stesso identico espediente.
      - Buone tutte le one-page del numero.
      Nel complesso un Topo mediamente buono che ci riporta diverse avventure cittadine e di vita vissuta. Direi che siamo sulle 3 stelle, soprattutto grazie a Coppola e Faraci.
      Io sono un cattivo... e questo è bello! Io non sarò mai un buono e questo non è brutto! Io non vorrei essere nessun altro... a parte me.

      *

      Paolo
      Flagello dei mari
      Moderatore
      PolliceSu   (1)

      • *****
      • Post: 4733
      • musrus adroc
        • Offline
        • Mostra profilo
      PolliceSu   (1)
        Topolino 3548
        Risposta #17: Sabato 2 Dic 2023, 17:23:43
        Recensione Topolino 3548


        Copertina di Corrado Mastantuono e puzzle allegato

        Sorprendente nelle forme e nei contenuti il lungo editoriale del direttore in occasione di questo numero che, nella versione con il bel puzzle allegato, avvia le celebrazioni per le incombenti festività natalizie.

         Il fascicolo si apre con Qua e i Bumpers: Un arduo compito, storia che vede il ritorno dei Bumpers, la rock band precedentemente conosciuta come I Rintronati, con una storia dedicata a Brianna, la bassista del gruppo.

         Non so se la storia disegnata da Mattia Surroz su testi di Giorgio Salati sia prima di una serie di possibili approfondimenti dedicati ai vari componenti del gruppo. Probabilmente la volontà di questo tipo di vicende è quella di approfondire questi personaggi “minori” e quindi più liberi dai vincoli esistenti sui quelli tradizionali, così da favorirne l’identificazione da parte dei lettori del settimanale.

         Dal testo traspare chiara la passione di Salati per la musica, e non mi riferisco alle battute sull’“umore basso” della bassista, quanto invece all’utilizzo ben contestualizzato dei termini più tecnici.

         La storia però soffre – come mi è capitato di notare anche in altre occasioni da parecchie settimane a questa parte – di una mancata scelta precisa della direzione dello stile narrativo: a volte sembra rifarsi agli schemi di Marco Nucci che abbiamo imparato a conoscere, dove le didascalie supportano la narrazione in prima persona mescolando pensieri, considerazioni, parti di dialogo lasciate tipicamente nello “spazio bianco” tra una vignetta e l’altra; altre volte la storia scorre quasi avesse intenti didattici; altre ancora si avvicina alle tematiche dei teen drama presenti sui canali televisivi.

         Insomma, o non sono stato in grado io di percepirne direzione ed obiettivo, o forse è una scelta precisa dell’autore quella della commistione. Fatto sta che comunque la sensazione che ho avuto di scarso coinvolgimento davanti ai destini dei protagonisti, le cui vicende vanno avanti senza sorprese o scivoloni, non è mutata dopo aver ripreso in mano il fascicolo per scriverne la recensione.

         
        Ragazza grintosa…[/size][/i]

         Di certo l’essere lontano dal target per il quale il soggetto è stato pensato non mi ha facilitato le cose. Posso però supporre dai pochi commenti presenti sul forum relativamente alla storia (e al fascicolo in generale) che forse non sono l’unico a provare questa sensazione.

         Più coinvolgente La strega e lo scienziato, terza parte della nuova avventura di Ducktopia ad opera dell’eclettico Francesco Artibani e Licia Troisi, con gli ottimi disegni di Francesco D’Ippolito (che si è divertito – non so se dietro suggerimento di Artibani – a citare la prima iconica copertina dei Fantastic Four in una vignetta che avrebbe meritato l’onore della tavola intera).

         Non vi dico nulla sui contenuti se non che ci sono importanti colpi di scena e che, come anticipato, il lavoro di D’Ippolito è di prim’ordine, non facendoci mai rimpiangere la “gabbia” tradizionale della tavola nelle numerose volte in cui l’abbandona: scelta che potrebbe forse penalizzare l’immediata leggibilità della storia, ma che consente di “investire” del tempo per rileggere l’episodio, così da poter apprezzare dettagli e finezze sfuggite ad una prima lettura incentrata solamente sul dipanarsi degli eventi.

         
        Arrivano i mostri! Ehm… i nostri![/size][/i]

         Eventi che però si succedono in maniera così tumultuosa che ho percepito una sorta di disequilibrio nella distribuzione dello spazio (inteso come spazio fisico: tavole, vignette) all’interno della storia, dilatando a volte oltremodo quello dedicato alle scene più tradizionali e meno funzionali alla trama (ad esempio pagina 55) e comprimendo troppo quello dedicato ad elementi chiave: a tal proposito si veda la pur immaginifica tavola pubblicata a pagina 61 dove un passo fondamentale avviene frettolosamente e in campo lungo. Comunque attendo il finale con un bel po’ di curiosità!

         Paperino e Paperoga senza sosta di Tito Faraci e Giovanni Preziosi (all’esordio sul settimanale con buoni risultati) mi ha dato la sensazione di leggere/ascoltare una barzelletta divertente, ma già sentita molte altre volte per poter riuscire a suscitare qualcosa in più di un sorriso di simpatia.

         
        Bruto che vola? Gasp! Speriamo non soffra di vertigini!

        Più fantasiosa Sul filo del vento, opera da autore completo di Alessio Coppola all’interno della serie PippoSpot, dove stavolta le esigenze commerciali del committente si incontrano con quelle sociali di un quartiere periferico.

         La serie si è sempre caratterizzata per la grande libertà delle trovate di Pippo, e il lettore è predisposto a sospendere la sua incredulità per il tempo necessario alla lettura, ma quando chi si ritrova in pericolo per essere stato sollevato da terra e trasportato in alto da un aquilone è Bruto (o Gancetto che dir si voglia), praticamente l’unico componente del cast di Topolinia in grado di volare autonomamente, la sensazione che ci sia qualcosa di strano sale potente.

         Chiude l’albo una storia di Maya Åstrup e Andrea Freccero che attendevo con curiosità, non solo per rileggere qualcosa dell’autrice danese appassionata di retcon (si vedano ad esempio The Butterfly Tribe e Once Upon a Sorceress) ma soprattutto per il ritorno ai disegni di Freccero… La più recente storia dell’attuale direttore artistico di Topolino era Dinamite Bla e il segno di Buzzurro, pubblicata a inizio 2020. Lecita quindi la curiosità di rivederlo all’opera!

         Ma la sceneggiatura non ha certo aiutato il disegnatore: ispirata a The Coin, storia scritta e disegnata da Don Rosa nel 1999 per l’editore francese, La lunga notte della Numero Uno non regge il confronto né dal punto di vista del coinvolgimento del lettore, né per la scorrevolezza della trama, apparsa a tratti forzata e troppo poco credibile; il tutto senza alcun condimento umoristico. Davvero deludente.

         
        Non è mai “solo” un decino…[/size][/i]

         Un numero, insomma, nel quale individuo solamente nella terza parte di Ducktopia un punto di forza; non abbastanza per raggiungere le tre stelle… E se le speranze di avere nuovi autori sono riposte nel “bando” pubblicato dal direttore nelle due pagine di editoriale non prevedo un futuro esattamente roseo e glorioso. Spero di sbagliare.



        Voto del recensore: 2.5/5
        Per accedere alla pagina originale della recensione e mettere il tuo voto:
        https://www.papersera.net/wp/2023/12/02/topolino-3548/


        Ora è possibile votare anche le singole storie del fascicolo, non fate mancare il vostro contributo!


        *

        Fantasio
        Brutopiano
        PolliceSu   (1)

        • *
        • Post: 63
        • Esordiente
          • Offline
          • Mostra profilo
        PolliceSu   (1)
          Re:Topolino 3548
          Risposta #18: Sabato 2 Dic 2023, 23:20:42
          quando chi si ritrova in pericolo per essere stato sollevato da terra e trasportato in alto da un aquilone è Bruto (o Gancetto che dir si voglia), praticamente l’unico componente del cast di Topolinia in grado di volare autonomamente, la sensazione che ci sia qualcosa di strano sale potente
          Bruto è in pericolo non perché non sappia volare, ma perché è rimasto impigliato nella corda dell'aquilone e non può liberarsene, rischiando di essere sbattuto a destra e a manca (e infatti finisce contro un comignolo).
          "I social danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Ora hanno lo stesso diritto di parola dei premi Nobel"

          *

          il Tommi
          Pifferosauro Uranifago
          PolliceSu

          • ***
          • Post: 410
            • Offline
            • Mostra profilo
          PolliceSu
            Re:Topolino 3548
            Risposta #19: Venerdì 15 Dic 2023, 16:39:54
            Oltre venti giorni dopo, nessuna notizia da parte della redazione sul soggetto che le ho inviato.
            Magari i tempi sono più lunghi di quanto si immagini, magari... mi hanno bocciato. Chissà  :-?

            *

            Milo
            Brutopiano
            PolliceSu

            • *
            • Post: 30
            • Esordiente
              • Offline
              • Mostra profilo
            PolliceSu
              Re:Topolino 3548
              Risposta #20: Martedì 2 Gen 2024, 08:43:30
              Per una volta ammetto di aver letto con interesse l'editoriale di Bertani.

              Deve esserci una torma di famelici autori sciamanti intorno agli editori se nello stesso periodo sia sul topolino sia sulla ristampa di Martin Mystere (edizioni if) hanno pubblicato un decalogo del buon sceneggiatore.
              Comunque bene ha fatto Bertani a pubblicare queste indicazioni, almeno i candidati sanno cosa ci si aspetta e possono orientarsi di conseguenza.

              Mi resta solo un dubbio, però...

              Mi pare di capire che accettino solo sceneggiature scritte e non disegnate, visto che in quel caso valuteranno il lavoro nel complesso...

              È ironico che con questi criteri autori come cimino e casty avrebbero rischiato di essere scartati dal topo...
              Milo

              *

              Doctor Einmug
              Visir di Papatoa
              PolliceSu

              • *****
              • Post: 2780
                • Offline
                • Mostra profilo
              PolliceSu
                Re:Topolino 3548
                Risposta #21: Martedì 2 Gen 2024, 18:15:06
                sulla ristampa di Martin Mystere (edizioni if) hanno pubblicato un decalogo del buon sceneggiatore.

                Ciao! Posso chiederti una foto? (o trascrizione se preferisci)? :)
                W la Disney e Dumas!
                EFFEGGI

                *

                Milo
                Brutopiano
                PolliceSu

                • *
                • Post: 30
                • Esordiente
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                PolliceSu
                  Re:Topolino 3548
                  Risposta #22: Martedì 2 Gen 2024, 19:45:56
                  Ciao! Posso chiederti una foto? (o trascrizione se preferisci)? :)

                  Certo, posso caricare delle foto senza problemi. Chiedo solo ai moderatori se il regolamento lo consente
                  Milo

                  *

                  il Tommi
                  Pifferosauro Uranifago
                  PolliceSu   (2)

                  • ***
                  • Post: 410
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                  PolliceSu   (2)
                    Re:Topolino 3548
                    Risposta #23: Mercoledì 3 Gen 2024, 17:47:40
                    Oltre venti giorni dopo, nessuna notizia da parte della redazione sul soggetto che le ho inviato.
                    Magari i tempi sono più lunghi di quanto si immagini, magari... mi hanno bocciato. Chissà  :-?
                    Per completezza: ho visto ora una mail della redazione inviatami il 28 dicembre. Confermano di aver ricevuto il mio materiale e che lo visioneranno "nei prossimi giorni":

                    *

                    Doctor Einmug
                    Visir di Papatoa
                    PolliceSu

                    • *****
                    • Post: 2780
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                    PolliceSu
                      Re:Topolino 3548
                      Risposta #24: Mercoledì 3 Gen 2024, 19:32:50
                      Ciao! Posso chiederti una foto? (o trascrizione se preferisci)? :)

                      Certo, posso caricare delle foto senza problemi. Chiedo solo ai moderatori se il regolamento lo consente

                      Grazie!  :-) Se c'è qualche moderatore in ascolto può gentilmente confermare?  :D

                      Oltre venti giorni dopo, nessuna notizia da parte della redazione sul soggetto che le ho inviato.
                      Magari i tempi sono più lunghi di quanto si immagini, magari... mi hanno bocciato. Chissà  :-?
                      Per completezza: ho visto ora una mail della redazione inviatami il 28 dicembre. Confermano di aver ricevuto il mio materiale e che lo visioneranno "nei prossimi giorni":

                      Grande Tommi, in bocca al lupo  :heart:
                      W la Disney e Dumas!
                      EFFEGGI

                       

                      Dati personali, cookies e GDPR

                      Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
                      In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
                      Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

                      Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)