Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
2 | |
2 | |
3 | |
3 | |
5 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
2 | |
2 | |

Che libro c'è sul comodino?

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

    Re:Che libro c'è sul comodino?
    Risposta #1605: Giovedì 14 Gen 2021, 10:24:39
    Il mattino dei maghi! Uno dei libri-feticcio della mia gioventù! Scusatemi, ma nel vederlo citato qui ho sobbalzato . ;)
    L'ho finito poco fa, davvero un bel libro, anche se da tempo sono giunto a conclusioni molto più estreme in merito. Per i profani di queste materie però può essere un ottimo punto di partenza

    Se ti piace il genere, ti consiglio, qualora tu non l'avessi letto, Mondi in collisione di Immanuil Velikovskij.

    *

    Samu
    Gran Mogol
       (1)

    • ***
    • Post: 592
    • Amante del bel fumetto
      • Offline
      • Mostra profilo
       (1)
      Re:Che libro c'è sul comodino?
      Risposta #1606: Venerdì 29 Gen 2021, 16:54:34
      Dopo averlo studiato ai tempi del liceo, da qualche giorno, per la prima volta, mi sono approcciato alla lettura di un testo di Cesare Pavese, "La casa in collina".

      *

      Flash X
      Cugino di Alf

      • ****
      • Post: 1224
      • Mezzanotte: l'ora di Paperinik!
        • Offline
        • Mostra profilo

        Re:Che libro c'è sul comodino?
        Risposta #1607: Giovedì 18 Feb 2021, 14:09:52
        È uscito oggi un nuovo libro per ragazzi di James Patterson e sono andato subito a comprarlo. Si tratta del Diario di Junior, cioè niente meno che il diario del cane di Rafe!

        *

        Di Giuseppantonio La Pimpa
        Sceriffo di Valmitraglia

        • ***
        • Post: 366
        • al XX° ct ricordato come il camerata Paper Bat 82
          • Offline
          • Mostra profilo
          • La regina della notte del cielo stellato

          Re:Che libro c'è sul comodino?
          Risposta #1608: Sabato 6 Mar 2021, 16:16:16
          Come la mia "coetanea" che ogni notte prima di andare a letto guardava lassù nel cielo stellato le stelle più lontane della galassia.
          Certo che i fumettisti di una volta ne avevano di fantasia. Un setter inglese con un cannochiale in camera che studiava le stelle.

          Allo stesso modo sul mio comodino c'è un libro di Astronomia,
          E l'astonomia "non é la Morte mia" fa pure rima.
          Tovarne uno semplice senza complicate equazioni matematiche è difficile.

          Ragazzi !!! E lo dico a quelli che hanno tra 16 e ventidue anni non fidatevi mai di nessuno, ma potete fidarvi sempre di chi possiede una fantasia "mostrusa".
          Sono dei sognatori, e tutti i sognatori sono brave persone.

          Non parlo mai di fumetti, ma dopo aver conoscuito Diego Armando Maradona a che' pro' guardare le noiose partire di calcio. Dopo aver letto Guido Nolitta uno dei più grandi fumettisti italiani del XX° secolo, cosa leggere dopo, mi bastano 5 minuti per capire il risultato finale di una partita di calcio, eccezzioni a parte.
          E tre vignette per caprire il finale di una storia. Ed io non sono certo un genio, navigavo sempre tra il 5 e il 6 quando andavo a scuola.

          Leggete La Preda Umana di Guido Nolitta su Zagor. Mette i brividi senza effetti speciali.

          Ragazzi fidatetevi sempre dei sognatori.
          Conoscete quel professore di fisica americano, ha scritto un libro di fisica utilizzando la sua cultura fumettistica Marvel.
          Ora non ricordo il titolo del libro. Cercatelo e facile da trovare.

          Sapete in questo mondo non esiste nessuno che attualmente sia in grado di spiegare semplicemente la teoria della relatività speciale di Einsten e la meccanica quantistica.
          Perchè la matematica che vi insegnano a scuola non basta, occorre la fantasia e quella è un dono innato nessuna università vi sarà d'aiuto. Anzi puo darsi che vi danneggi.
          Un giorno sicuramente uno di voi ci riuscirà.

          Compratevi il Tao della Fisica di Capra.

          Guardate negli occhi gli adulti di oggi, fatelo !!!
          Io quando lo faccio mi stupisco sempre.
          Devono essere nati già vecchi, perchè altrimenti è impossibile che una volta fossero dei bambini.
          Qualsiasi cosa uccida la vostra fantasia è dannosa buttatela via anche se ci siete affezzionati moltissimo.

          Leggetevi il Piu grande uomo del pleistocele di Roy Lewis.

          Ma lasciate in pace Jung, Marx e Darwin.
          Voi comprate un telefono sapendo già che dopo 24 mesi sarà obsoleto.
          Ma poi leggete Marx, Jung, Alder, Freud e Darwin che erano uomini del loro tempo che parlavano a gente del loro tempo, e probabilmente non potevano dire tutto quello che sapevano. Lasciateli in pace.

          I professori dei vostri professori hanno studiato sui libri del "800 e voi state continuando questa assurda catena se non la spezzate con letture nuove.
          Ma pultroppo io vi conosco se andate in giro dicendo che in questo momento avete iniziato la lettura de IL Capitale, potete vantarvi con i vostri amici.
          Se invece parlate della "teoria delle stringhe" la quale dice che la materia non esiste ma è solo un illusione data dalla vibrazione vorticosa delle particelle, come per capirci le pale di un elica che girando crea un illusione di un cerchio, se parlate di questo vi prenderanno per pazzi, e nessuno vuol passare per pazzo, dato che siamo tutti brave  persone rispettabili.

          Potete leggere Prima di Adamo di Jak London, quello ne era un altro che non scherzava affatto in quanto a fantasia.

          Ma in questo 2020 e duemilaventuno non ho letto molto ho solo guardato le stelle come faceva ogni notte La Pimpa di Armando ed ho imparato anche a riconoscere le costellazioni, ad oggi ne riesco a distunguere circa una trentina delle classiche 88 costellazioni.

          E mai possibile che ragazzi di 22 anni debbano soffrire già di insonnia e prendere la melatonina per dormire.
          La sera sul comodino anzicchè leggere un libro o guardare la televisione, aprite quella finestra dalla quale non guardate mai fuori è fissate il cielo stellato come faceva Socrate (non il calciatore!!!) ma il filosofo greco e vi assicuro che dormirete pesantemente.
          E se poi abitate in città li le stelle non si vedono nemmeno con il cannocchiale, allora compratevi un bel libro di atronomia dalla bella copertina blu delle DK edizioni.

          Io scherzo sempre, ma questa volta non stò scherzando la gente non sa" più come rilassarsi, sa" solo lavorare ed anche leggere un libro diventa un lavoro se non ti rilassi.









          Un amico mi ha prestato un pc si vede la differenza però da telefono il forum è più divertente...






          « Ultima modifica: Sabato 6 Mar 2021, 16:22:59 da Di Giuseppantonio La Pimpa »
          La vita è un gioco di energia in cui Tu non partecipi, ma devi lasciarti partecipare...

          Vivi ogni momento come se fosse l'ultimo, muori e rinasci ad ogni istante, non pentirti di nulla, non sentirti in colpa per nulla, vivi totalmente senza guardare giù, senza guardarti in dietro.

          *

          JetWyvern
          Bassotto

          • *
          • Post: 4
          • Fyodorist / WyvernSpammer su BBB Rivals
            • Offline
            • Mostra profilo

            Re:Che libro c'è sul comodino?
            Risposta #1609: Domenica 2 Mag 2021, 10:40:44
            Purtroppo per mancanza di tempo leggo a rilento e ormai sul mio comodino c'è una pila di libri ancora da leggere o da finire  :-[
            Al momento sto leggendo "Il diario di Raskol'nikov" di Fyodor Dostoevskij, un'analisi del protagonista di "Delitto e castigo" (che devo ancora leggere) sempre dello stesso autore  O0
            Rats are everywhere uvu

            *

            Hero of Sky
            Cugino di Alf

            • ****
            • Post: 1005
            • Truthseeker
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Che libro c'è sul comodino?
              Risposta #1610: Domenica 2 Mag 2021, 11:02:27
              io ho acquistato Contro il Metodo di Feyerabend ma in questo momento non riuscirei a dedicargli tempo e attenzione, quindi la lettura è rimandata
              Perchè di questo mondo siamo solo ospiti, fra i tanti. E non i padroni. Insieme abbiamo dimostrato tante cose, ma la più importante è che non esiste l'impossibile. Antidarwinista

              *

              Samu
              Gran Mogol

              • ***
              • Post: 592
              • Amante del bel fumetto
                • Offline
                • Mostra profilo

                Re:Che libro c'è sul comodino?
                Risposta #1611: Domenica 2 Mag 2021, 11:48:30
                Purtroppo per mancanza di tempo leggo a rilento e ormai sul mio comodino c'è una pila di libri ancora da leggere o da finire  :-[
                Al momento sto leggendo "Il diario di Raskol'nikov" di Fyodor Dostoevskij, un'analisi del protagonista di "Delitto e castigo" (che devo ancora leggere) sempre dello stesso autore  O0
                Di Dostoevskij ho letto "Le Notti Bianche" e "Cronaca di Pietroburgo".  O0
                Mi piace molto il suo stile di scrittura perché riesce ad essere davvero coinvolgente.
                Ho apprezzato molto il taglio "onirico" e sognatore de "Le Notti Bianche", la cui lettura si è rivelata veramente fluida e scorrevole, con una narrazione "sentita" e intimista.
                Incuriosito dalla lettura della bella Zio Paperone e il demone del gioco, ho avuto piacere nel recuperare "Il Giocatore", romanzo di Dostoevskij che viene citato proprio all'interno di quella storia e che prende spunto dalla passione sfrenata che può scaturire da un eccessivo attaccamento al gioco.  ;)

                *

                JetWyvern
                Bassotto
                   (1)

                • *
                • Post: 4
                • Fyodorist / WyvernSpammer su BBB Rivals
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                   (1)
                  Re:Che libro c'è sul comodino?
                  Risposta #1612: Domenica 2 Mag 2021, 23:03:05
                  Di Dostoevskij ho letto "Le Notti Bianche" e "Cronaca di Pietroburgo".  O0
                  Mi piace molto il suo stile di scrittura perché riesce ad essere davvero coinvolgente.
                  Ho apprezzato molto il taglio "onirico" e sognatore de "Le Notti Bianche", la cui lettura si è rivelata veramente fluida e scorrevole, con una narrazione "sentita" e intimista.
                  Incuriosito dalla lettura della bella Zio Paperone e il demone del gioco, ho avuto piacere nel recuperare "Il Giocatore", romanzo di Dostoevskij che viene citato proprio all'interno di quella storia e che prende spunto dalla passione sfrenata che può scaturire da un eccessivo attaccamento al gioco.  ;)

                  Sì, anche a me piace molto per lo stesso motivo  O0 Il suo modo di scrivere è così appassionato e coinvolgente! Immedesimandomi in determinate situazioni o personaggi mi viene naturale trarne insegnamenti e riflessioni, anche se questa è una cosa che mi capita spesso in generale.
                  Per ora ho letto soltanto "L'idiota", finito da poco, tra l'altro, ma mi ha schiarito tanto le idee riguardo a una situazione personale un po' confusa, capitandomi tra le mani proprio nel momento giusto, per pura casualità.
                  Non ho ancora preso i due che hai citato, ma "Il Giocatore" è tra gli altri libri che mi aspettano sul comodino  :)  L'ho scelto perché, dopo aver seguito qualche anime/manga sul tema, mi sono resa conto di adorare le storie sul gioco d'azzardo  :P
                  Il fumetto di cui parli mi intriga soltanto a leggerne la trama...  SmShame2 E' ancora disponibile in fumetteria qualcuno di quei volumi nella lista? Mi piacerebbe molto leggerla  O0
                  Rats are everywhere uvu

                  *

                  Luxor
                  Dittatore di Saturno

                  • *****
                  • Post: 3794
                  • Supremo Organizzatore, Folle Ideatore!
                    • Offline
                    • Mostra profilo

                    Re:Che libro c'è sul comodino?
                    Risposta #1613: Martedì 4 Mag 2021, 18:26:26
                    Di Dostoevskij ho letto "Le Notti Bianche" e "Cronaca di Pietroburgo".  O0
                    Mi piace molto il suo stile di scrittura perché riesce ad essere davvero coinvolgente.
                    Ho apprezzato molto il taglio "onirico" e sognatore de "Le Notti Bianche", la cui lettura si è rivelata veramente fluida e scorrevole, con una narrazione "sentita" e intimista.
                    Incuriosito dalla lettura della bella Zio Paperone e il demone del gioco, ho avuto piacere nel recuperare "Il Giocatore", romanzo di Dostoevskij che viene citato proprio all'interno di quella storia e che prende spunto dalla passione sfrenata che può scaturire da un eccessivo attaccamento al gioco.  ;)

                    Sì, anche a me piace molto per lo stesso motivo  O0 Il suo modo di scrivere è così appassionato e coinvolgente! Immedesimandomi in determinate situazioni o personaggi mi viene naturale trarne insegnamenti e riflessioni, anche se questa è una cosa che mi capita spesso in generale.
                    Per ora ho letto soltanto "L'idiota", finito da poco, tra l'altro, ma mi ha schiarito tanto le idee riguardo a una situazione personale un po' confusa, capitandomi tra le mani proprio nel momento giusto, per pura casualità.
                    Non ho ancora preso i due che hai citato, ma "Il Giocatore" è tra gli altri libri che mi aspettano sul comodino  :)  L'ho scelto perché, dopo aver seguito qualche anime/manga sul tema, mi sono resa conto di adorare le storie sul gioco d'azzardo  :P
                    Il fumetto di cui parli mi intriga soltanto a leggerne la trama...  SmShame2 E' ancora disponibile in fumetteria qualcuno di quei volumi nella lista? Mi piacerebbe molto leggerla  O0

                    Per quanto riguarda la storia che cerchi, puoi ordinare in fumetteria o comprare direttamente dal sito Panini il numero 14 di Paperinik Appgrade, che puoi scegliere in versione normale o variant , oppure ordinare in edicola o ritirare dal sito della Gazzetta il sesto volume della raccolta Paperinik - Le origini del Mito.

                    Ti allego i link degli store e anche degli indici Inducks, così magari decidi anche in base alle altre storie:

                    https://store.gazzetta.it/Zio-Paperone-e-il-demone-del-gioco/sESsEWcVg6AAAAFsB7QPD3D1/pc?CatalogCategoryID=KuusEWcVPp4AAAFsLpUPD3D1
                    https://www.panini.it/shp_ita_it/paperinik-appgrade-14-1wpnik014v-it08.html
                    https://www.panini.it/shp_ita_it/paperinik-14-1wpnik01418f-it08.html

                    https://inducks.org/issue.php?c=it%2FPKOM++6#
                    https://inducks.org/issue.php?c=it%2FPKA++14
                    The Rabbit Hunter! (Copyright by Gancio 08.II.16)


                    *

                    Samu
                    Gran Mogol

                    • ***
                    • Post: 592
                    • Amante del bel fumetto
                      • Offline
                      • Mostra profilo

                      Re:Che libro c'è sul comodino?
                      Risposta #1614: Martedì 4 Mag 2021, 20:01:11
                      Di Dostoevskij ho letto "Le Notti Bianche" e "Cronaca di Pietroburgo".  O0
                      Mi piace molto il suo stile di scrittura perché riesce ad essere davvero coinvolgente.
                      Ho apprezzato molto il taglio "onirico" e sognatore de "Le Notti Bianche", la cui lettura si è rivelata veramente fluida e scorrevole, con una narrazione "sentita" e intimista.
                      Incuriosito dalla lettura della bella Zio Paperone e il demone del gioco, ho avuto piacere nel recuperare "Il Giocatore", romanzo di Dostoevskij che viene citato proprio all'interno di quella storia e che prende spunto dalla passione sfrenata che può scaturire da un eccessivo attaccamento al gioco.  ;)
                      Il fumetto di cui parli mi intriga soltanto a leggerne la trama...  SmShame2 E' ancora disponibile in fumetteria qualcuno di quei volumi nella lista? Mi piacerebbe molto leggerla  O0
                      Luxor, poco sopra, ti ha dato delle buone dritte sugli albi che puoi valutare di acquistare per leggere la storia.
                      Personalmente, l'ho letta nella sua ristampa più recente, nel sesto numero della collana Paperinik - Le Origini del Mito, e si tratta davvero di un bel volume, all'interno del quale trovi altre tre storie molto belle e che rappresentano il Paperinik "classico" delle origini.
                      Oppure, se vuoi, potresti provare a recuperare quest'albo, dove la storia è presente e che rappresenta una delle ristampe più recenti della stessa.  ;)

                      *

                      JetWyvern
                      Bassotto

                      • *
                      • Post: 4
                      • Fyodorist / WyvernSpammer su BBB Rivals
                        • Offline
                        • Mostra profilo

                        Re:Che libro c'è sul comodino?
                        Risposta #1615: Mercoledì 5 Mag 2021, 14:22:08
                        Di Dostoevskij ho letto "Le Notti Bianche" e "Cronaca di Pietroburgo".  O0
                        Mi piace molto il suo stile di scrittura perché riesce ad essere davvero coinvolgente.
                        Ho apprezzato molto il taglio "onirico" e sognatore de "Le Notti Bianche", la cui lettura si è rivelata veramente fluida e scorrevole, con una narrazione "sentita" e intimista.
                        Incuriosito dalla lettura della bella Zio Paperone e il demone del gioco, ho avuto piacere nel recuperare "Il Giocatore", romanzo di Dostoevskij che viene citato proprio all'interno di quella storia e che prende spunto dalla passione sfrenata che può scaturire da un eccessivo attaccamento al gioco.  ;)

                        Sì, anche a me piace molto per lo stesso motivo  O0 Il suo modo di scrivere è così appassionato e coinvolgente! Immedesimandomi in determinate situazioni o personaggi mi viene naturale trarne insegnamenti e riflessioni, anche se questa è una cosa che mi capita spesso in generale.
                        Per ora ho letto soltanto "L'idiota", finito da poco, tra l'altro, ma mi ha schiarito tanto le idee riguardo a una situazione personale un po' confusa, capitandomi tra le mani proprio nel momento giusto, per pura casualità.
                        Non ho ancora preso i due che hai citato, ma "Il Giocatore" è tra gli altri libri che mi aspettano sul comodino  :)  L'ho scelto perché, dopo aver seguito qualche anime/manga sul tema, mi sono resa conto di adorare le storie sul gioco d'azzardo  :P
                        Il fumetto di cui parli mi intriga soltanto a leggerne la trama...  SmShame2 E' ancora disponibile in fumetteria qualcuno di quei volumi nella lista? Mi piacerebbe molto leggerla  O0

                        Per quanto riguarda la storia che cerchi, puoi ordinare in fumetteria o comprare direttamente dal sito Panini il numero 14 di Paperinik Appgrade, che puoi scegliere in versione normale o variant , oppure ordinare in edicola o ritirare dal sito della Gazzetta il sesto volume della raccolta Paperinik - Le origini del Mito.

                        Ti allego i link degli store e anche degli indici Inducks, così magari decidi anche in base alle altre storie:

                        https://store.gazzetta.it/Zio-Paperone-e-il-demone-del-gioco/sESsEWcVg6AAAAFsB7QPD3D1/pc?CatalogCategoryID=KuusEWcVPp4AAAFsLpUPD3D1
                        https://www.panini.it/shp_ita_it/paperinik-appgrade-14-1wpnik014v-it08.html
                        https://www.panini.it/shp_ita_it/paperinik-14-1wpnik01418f-it08.html

                        https://inducks.org/issue.php?c=it%2FPKOM++6#
                        https://inducks.org/issue.php?c=it%2FPKA++14
                        Di Dostoevskij ho letto "Le Notti Bianche" e "Cronaca di Pietroburgo".  O0
                        Mi piace molto il suo stile di scrittura perché riesce ad essere davvero coinvolgente.
                        Ho apprezzato molto il taglio "onirico" e sognatore de "Le Notti Bianche", la cui lettura si è rivelata veramente fluida e scorrevole, con una narrazione "sentita" e intimista.
                        Incuriosito dalla lettura della bella Zio Paperone e il demone del gioco, ho avuto piacere nel recuperare "Il Giocatore", romanzo di Dostoevskij che viene citato proprio all'interno di quella storia e che prende spunto dalla passione sfrenata che può scaturire da un eccessivo attaccamento al gioco.  ;)
                        Il fumetto di cui parli mi intriga soltanto a leggerne la trama...  SmShame2 E' ancora disponibile in fumetteria qualcuno di quei volumi nella lista? Mi piacerebbe molto leggerla  O0
                        Luxor, poco sopra, ti ha dato delle buone dritte sugli albi che puoi valutare di acquistare per leggere la storia.
                        Personalmente, l'ho letta nella sua ristampa più recente, nel sesto numero della collana Paperinik - Le Origini del Mito, e si tratta davvero di un bel volume, all'interno del quale trovi altre tre storie molto belle e che rappresentano il Paperinik "classico" delle origini.
                        Oppure, se vuoi, potresti provare a recuperare quest'albo, dove la storia è presente e che rappresenta una delle ristampe più recenti della stessa.  ;)

                        Sembrano tutti e 3 dei volumi interessanti! :surprised: Appena riesco a decidermi recupererò uno di quelli, grazie ad entrambi per i consigli =)
                        Rats are everywhere uvu

                         

                        Dati personali, cookies e GDPR

                        Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                        Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                        Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.