Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato

Alberto Lavoradori

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Dippy Dawg
Dittatore di Saturno
PolliceSu   (3)

  • *****
  • Post: 3661
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu   (3)
    Re:Alberto Lavoradori
    Risposta #225: Giovedì 6 Lug 2023, 11:39:38
    E le critiche al Lavoradori topolinesco per te sono solo maligne?
    Ho visto cose più maligne, come quando qualcuno ha dato del megalomane a Don Rosa...
    Io son nomato Pippo e son poeta
    Or per l'Inferno ce ne andremo a spasso
    Verso un'oscura e dolorosa meta

    *

    conker
    Visir di Papatoa
    PolliceSu

    • *****
    • Post: 2222
    • Listen to many, speak to a few.
      • Offline
      • Mostra profilo
    PolliceSu
      Re:Alberto Lavoradori
      Risposta #226: Giovedì 6 Lug 2023, 13:31:36
      E le critiche al Lavoradori topolinesco per te sono solo maligne?

      dipende da come vengono espresse, le critiche
      "Remember: when people tell you something's wrong or doesn't work for them, they are almost always right. When they tell you exactly what they think is wrong and how to fix it, they are almost always wrong." - NG

      *

      conker
      Visir di Papatoa
      PolliceSu   (1)

      • *****
      • Post: 2222
      • Listen to many, speak to a few.
        • Offline
        • Mostra profilo
      PolliceSu   (1)
        Re:Alberto Lavoradori
        Risposta #227: Giovedì 6 Lug 2023, 13:35:01
        Ho visto cose più maligne, come quando qualcuno ha dato del megalomane a Don Rosa...

        quella mica è una malignità, è fattuale (definizione alla mano)
        "Remember: when people tell you something's wrong or doesn't work for them, they are almost always right. When they tell you exactly what they think is wrong and how to fix it, they are almost always wrong." - NG

        *

        InfinityDuck
        Sceriffo di Valmitraglia
        PolliceSu

        • ***
        • Post: 284
        • Bring me a Papcola!
          • Offline
          • Mostra profilo
        PolliceSu
          Re:Alberto Lavoradori
          Risposta #228: Giovedì 6 Lug 2023, 23:32:28
          E le critiche al Lavoradori topolinesco per te sono solo maligne?
          Ho visto cose più maligne, come quando qualcuno ha dato del megalomane a Don Rosa...
          Non sono l'unica ad essermela segnata quindi... :rotfl:
          "Io non sono un uomo! Sono un polpo che stende i suoi tentacoli ovunque!"

          *

          Photomas2
          Gran Mogol
          PolliceSu   (2)

          • ***
          • Post: 728
          • Fanatico di Goldrake e Mazinger
            • Offline
            • Mostra profilo
          PolliceSu   (2)
            Re:Alberto Lavoradori
            Risposta #229: Giovedì 6 Lug 2023, 23:47:51
            Ho visto cose più maligne, come quando qualcuno ha dato del megalomane a Don Rosa...

            quella mica è una malignità, è fattuale (definizione alla mano)

            Scusate... Non resisto... Devo farlo, anche se la capiremo in due... Scusateeee!

            *

            conker
            Visir di Papatoa
            PolliceSu   (3)

            • *****
            • Post: 2222
            • Listen to many, speak to a few.
              • Offline
              • Mostra profilo
            PolliceSu   (3)
              Re:Alberto Lavoradori
              Risposta #230: Giovedì 12 Ott 2023, 13:59:02
              per "Donald in Japan", un concept prelim di D-Amera e D-Rlock (Donald & Captain Harlock)

              D-Rlock

              D-Amera concept prelim
              "Remember: when people tell you something's wrong or doesn't work for them, they are almost always right. When they tell you exactly what they think is wrong and how to fix it, they are almost always wrong." - NG

              *

              Filo Sganga
              Ombronauta
              PolliceSu

              • ****
              • Post: 749
              • Esordiente
                • Offline
                • Mostra profilo
              PolliceSu
                Re:Alberto Lavoradori
                Risposta #231: Giovedì 12 Ott 2023, 16:20:33
                Ma che fine ha fatto lavoradori sul topo?

                *

                conker
                Visir di Papatoa
                PolliceSu

                • *****
                • Post: 2222
                • Listen to many, speak to a few.
                  • Offline
                  • Mostra profilo
                PolliceSu
                  Re:Alberto Lavoradori
                  Risposta #232: Giovedì 12 Ott 2023, 16:48:28
                  Ma che fine ha fatto lavoradori sul topo?

                  non sta più collaborando con Topolino
                  "Remember: when people tell you something's wrong or doesn't work for them, they are almost always right. When they tell you exactly what they think is wrong and how to fix it, they are almost always wrong." - NG

                  *

                  Filo Sganga
                  Ombronauta
                  PolliceSu

                  • ****
                  • Post: 749
                  • Esordiente
                    • Offline
                    • Mostra profilo
                  PolliceSu
                    Re:Alberto Lavoradori
                    Risposta #233: Giovedì 12 Ott 2023, 17:38:00
                    Ma che fine ha fatto lavoradori sul topo?

                    non sta più collaborando con Topolino
                    come mai?

                    *

                    conker
                    Visir di Papatoa
                    PolliceSu

                    • *****
                    • Post: 2222
                    • Listen to many, speak to a few.
                      • Offline
                      • Mostra profilo
                    PolliceSu
                      Re:Alberto Lavoradori
                      Risposta #234: Venerdì 13 Ott 2023, 11:07:09
                      come mai?

                      questa è una domanda da porre a chi ha potere decisionale su chi collabori o meno alla rivista
                      "Remember: when people tell you something's wrong or doesn't work for them, they are almost always right. When they tell you exactly what they think is wrong and how to fix it, they are almost always wrong." - NG

                      *

                      Anapisa
                      Diabolico Vendicatore
                      PolliceSu   (1)

                      • ****
                      • Post: 1819
                        • Offline
                        • Mostra profilo
                      PolliceSu   (1)
                        Re:Alberto Lavoradori
                        Risposta #235: Domenica 7 Gen 2024, 22:31:21
                        Non ricordavo Lavoradori facesse questo..una volta non prestavo attenzione al nome di chi scriveva o disegnava le storie,anche se parte degli autori fosse riconoscibile per un qualche tratto distintivo sia per quanto riguarda la sceneggiatura, sia per i disegni.
                        Dopo una pausa dal libretto, rimasi stupita dalle storie disegnate da Lavoradori, perché per me era un autore nuovo con uno stile così particolare ( e in effetti ho avuto difficoltà nella lettura delle storie,con quel tratto così sperimentale ).
                        Quello che non avevo capito era che si trattasse dello stesso Lavoradori che un tempo aveva un tratto che era fra quelli che più mi piacevano, morbido e con una recitazione dei personaggi super divertente  :heart: una sensazione opposta a quella che mi aveva trasmesso con i suoi ultimi lavori che furono pubblicati sul settimanale.
                        Dato che mi è capitato fra le mani un libretto con i suoi disegni, condivido qui la foto.
                        Sicuramente la maggior parte di voi già saprà questa cosa (dagli ultimi disegni che vengono spesso condivisi su questo post si vede che è un disegnatore poliedrico che riesce a spaziare da uno stile all'altro), ma magari c'è qualcun'altro che come me non si ricorda o sapeva questa cosa  :thankYou:

                        *

                        Ruhan
                        Evroniano
                        PolliceSu   (3)

                        • **
                        • Post: 109
                        • Eremita dell'Airone
                          • Offline
                          • Mostra profilo
                        PolliceSu   (3)
                          Re:Alberto Lavoradori
                          Risposta #236: Lunedì 8 Gen 2024, 00:02:58
                          Proprio oggi ci pensavo, in relazione alla questione di Colantuoni.

                          Lavoradori non è il mio disegnatore preferito in ambito Disney, ma ho sempre apprezzato il suo stile, specie nella versione più matura e sperimentale. L'uso che faceva della distorsione delle forme, con personaggi e sfondi accartocciati, mi ha sempre dato l'idea di leggere delle storie dotate della caratteristica tipica di un organismo: una vita complessiva e integrata.

                          Mi spiego. Nelle vignette di Lavoradori i personaggi e gli ambienti si deformano, allungano e accartocciano in sincrono, come se fossero parte di un unico grosso organismo vivente che respira ed espira. È come osservare un mondo che subisce dei ciclici cambi di gravità complessiva.

                          Ogni vignetta mostra un diverso fotogramma della vita complessiva di questo grosso organismo che è la storia. La storia vive, con Lavoradori. Non c'è separazione tra contesto e personaggi; questi ultimi sono asserviti ai cambiamenti improvvisi della gravità degli sfondi e degli ambienti.

                          Ho sempre trovato questo elemento parecchio affascinante. Un articolo su Fumettologica (citato anche nelle pagine di questa discussione, ma che riporto che per chi se lo fosse perso) si chiedeva se Lavoradori fosse il meno disneyano degli autori apparsi sul Topo. In effetti, per molti versi, potrebbe esserlo. Ma questo elemento della storia come organismo (qui, nella forma di una gravità ambientale che modella e schiaccia i personaggi) ricorda i vecchi cortometraggi Disney. Solo che in quel caso, tutto era tondeggiante e gommoso. Lo schiacciamento e l'allungamento risultavano essere quelli applicabili a dei pezzi di gomma.

                          In Lavoradori, invece (specie il più maturo), tutto è spigoloso. Qui, la deformazione, anziché avere le caratteristiche della gomma, assume quelle della distorsione che si può imprimere ad un giornale appallottolato.

                          Insomma. Lavoradori recupera l'elemento ultradisneyano della sequenza delle scene come susseguirsi di deformazioni, in sincrono, di ambiente e personaggi. Ma a a modo suo: alla gomma, sostituisce la carta.

                          Un'altra differenza è la direzione di tali deformazioni: se nei primi corti Disney l'ambiente veniva distorto dalle reazioni ed emozioni dei vari personaggi (come elementi ambientali che divenivano, loro stessi, dei personaggi), in Lavoradori avviene il contrario. Quest'ultimo sostituisce al punto di vista panpsichista o "animista" Disneyano (in cui tutto era influenzato dall'anima dei personaggi e in cui tutto poteva avere un'anima, una psiche) un punto di vista per il quale sono i personaggi ad essere asserviti alle contrazioni di un ambiente che respira ed espira, certo, ma come un grosso vegetale privo di una volontà. Le emozioni dei personaggi sembrano adeguarsi alle contrazioni, come se andassero in sincrono con esse e le subissero, anziché deformare loro (direttamente) l'ambiente. Questo pare schiacciare i personaggi in relazione all'evolversi delle situazioni nelle vignette: situazioni e ambiente sono una sol cosa e i personaggi subiscono il loro vivere, per quanto si tratti di un vivere impersonale.

                          E anche i vari elementi in scena, anziché divenire "personaggi", si deformano come pezzi inanimati, la cui unica "animazione" (conferita dalle distorsioni che li fanno recitare in scena) è subita e mai attiva. È una recitazione subita. Come se la gravità complessiva li costringesse a recitare.

                          Insomma: viene ripresa l'idea di una deformazione, in sincrono, di ambiente e personaggi (propria della vecchia Disney), ma 1) in forma accartocciata, anziché gommosa e 2) in forma impersonale, anziché animista e personale.

                          Un terzo elemento di differenza è il tipo di deformazione; se nei vecchi cortometraggi essa era (spesso) una contrazione della scena ripresa da una prospettiva classica (quella che avrebbe avuto qualcuno seduto davanti alla sequenza degli avvenimenti, come in un teatro di cabaret) e che rimaneva invariata, in Lavoradori — invece — è la stessa prospettiva a far parte della deformazione complessiva. L'autore deforma non solo l'ambiente, ma anche la prospettiva su ambiente e personaggi, aggiungendo — così — alla classica distorsione verticale e orizzontale, anche una distorsione "obliqua".

                          Insomma. Non è solo la scena a deformarsi. È anche lo stesso punto di vista dello spettatore a farlo. Esso è asservito all'organismo impersonale dell'ambiente complessivo, tanto quanto tutto il resto. La gravità della scena cattura lo spettatore, lo posiziona come e dove vuole lei, anche in modo scomodo e pericolante, facendogli fare diverse capriole: il teatro diventa un caleidoscopio.

                          Lo spettatore viene accartocciato assieme a tutto quanto e, immaginando il suo punto di vista come un foglio, ora — così appallottolato — è obbligato ad avere più punti di vista, tanti quanti i lati di una pallina di carta:


                          Un intersecarsi (spesso) di prospettive diverse, che si scontrano — come spigoli — tra loro, su un mondo accartocciato, il quale — a sua volta — pare ruotare, ribaltarsi, anche nella direzione opposta rispetto a quella che è la direzione della visuale del lettore: come se quest'ultimo andasse in senso orario e la scena, invece, in senso antiorario, costringendo a provare un senso di disarmonia (assolutamente voluta dal Lavoradori), come se ci si trovasse su una nave che pende da una parte e dall'altra, obbligando tutto e tutti a scivolare, senza sosta. Tenti di aggrapparti, ma devi mollare, prima o poi.

                          Ovviamente, le deformazioni non sono sempre estreme. A volte, sono anche appena percettibili. Ma la cifra stilistica mi pare questa.

                          Alcuni esempi di quello che dico:









                          « Ultima modifica: Martedì 9 Gen 2024, 00:21:16 da Ruhan »

                          *

                          Bunz
                          Papero del Mistero
                          PolliceSu   (1)

                          • **
                          • Post: 232
                          • Esordiente
                            • Offline
                            • Mostra profilo
                          PolliceSu   (1)
                            Re:Alberto Lavoradori
                            Risposta #237: Lunedì 8 Gen 2024, 22:34:15
                            Sì certo, è come dice Ruhan e concordo.
                            Ma, posso dirlo? a me non è mai piaciuto lo stesso.

                            *

                            conker
                            Visir di Papatoa
                            PolliceSu

                            • *****
                            • Post: 2222
                            • Listen to many, speak to a few.
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                            PolliceSu
                            "Remember: when people tell you something's wrong or doesn't work for them, they are almost always right. When they tell you exactly what they think is wrong and how to fix it, they are almost always wrong." - NG

                            *

                            conker
                            Visir di Papatoa
                            PolliceSu   (2)

                            • *****
                            • Post: 2222
                            • Listen to many, speak to a few.
                              • Offline
                              • Mostra profilo
                            PolliceSu   (2)
                              Re:Alberto Lavoradori
                              Risposta #239: Martedì 16 Apr 2024, 11:17:02
                              "Remember: when people tell you something's wrong or doesn't work for them, they are almost always right. When they tell you exactly what they think is wrong and how to fix it, they are almost always wrong." - NG

                               

                              Dati personali, cookies e GDPR

                              Questo sito per poter funzionare correttamente utilizza dati classificati come "personali" insieme ai cosiddetti cookie tecnici.
                              In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni.
                              Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai trovare il dettaglio di quanto riassunto in queste righe.

                              Per continuare con la navigazione sul sito è necessario accettare cliccando qui, altrimenti... amici come prima! :-)