Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
5 | |
3 | |
4 | |
2 | |
3 | |
4 | |
2 | |
4 | |

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - AzureBlue

Pagine: [1]  2  3  ...  50 
1
Commenti sulle storie / Re:Paperino e il piccolo Krack
« il: Lunedì 29 Mar 2021, 18:33:36 »
Per me, a livello grafico, il miglior Rota. Palesemente barksiano ma non a livello di plagio. Come diceva anche Astrus, sicuramente contribuisce al fascino l'aver scelto come location una regione sperduta della Britannia pre-romana, senza imbastirla di mitologismi arturiani ma tenendo una propria genuinità

2
Le altre discussioni / Re:Significato dei nomi
« il: Lunedì 29 Mar 2021, 10:01:05 »
C'è Smorgie the Bad, il cui nome completo è Smorgasbord. In svedese indica un buffet freddo composto da vari elementi. Potrebbe essere stato scelto da Barks per indicare un'accozzaglia di cose diverse, oltre che per avere un suono esotico.

3
Commenti sulle storie / Re:L'Inferno di Topolino
« il: Lunedì 29 Mar 2021, 09:42:35 »
Va anche detto che all'Inferno di Martina è sotteso un intento satirico che, seppur utilizzabile in Purgatorio, sarebbe molto più difficile da applicare ne Il Paradiso. A parte le considerazioni sulla popolarità, si tratta proprio di una materia diversa. La prima cantica è perfetta per prendere di mira vizi e virtù di questo Paese, ma andare a mettere sotto forma di fumetto un trattato sulla Grazie teologica quale è il Paradiso, vera summa della conoscenza medievale sul tema, è tutta un'altra cosa. Inoltre l'Inferno, e non è colpa dei famigerati professori, è sempre stata la parte più popolare dell'opera. Nel '400 se ne imparavano a memoria dei pezzi, anche tra contadini, per recitarli e storpiarli.
 Ho fatto la mia tesina di master post-laurea sull'Inferno di Martina, un capolavoro!

4
Sfide e richieste di aiuto / Re:Linea di personaggi per Steamboat Willy
« il: Sabato 27 Feb 2021, 21:44:53 »
Ciao a tutti!
L'anno scorso ho preso qualche pacchetto per l'anniversario di Steamboat Willy. Erano bustine chiuse che contenevano delle piccole "teche" di plastica con all'interno i personaggi del corto. Purtroppo non sono riuscito a prenderli tutti e ora li stavo cercando ma non trovo più il nome del prodotto! Magari su Amazon trovo qualcosa
Qualcuno mi può aiutare?

Ecco qui: https://www.amazon.it/Disney-Mickey-Steamboat-Willie-Collectible/dp/B07BTNT76P

Esatto! Purtroppo non sono facili da reperire sui siti italiani

5
Sfide e richieste di aiuto / Linea di personaggi per Steamboat Willy
« il: Domenica 21 Feb 2021, 11:30:19 »
Ciao a tutti!
L'anno scorso ho preso qualche pacchetto per l'anniversario di Steamboat Willy. Erano bustine chiuse che contenevano delle piccole "teche" di plastica con all'interno i personaggi del corto. Purtroppo non sono riuscito a prenderli tutti e ora li stavo cercando ma non trovo più il nome del prodotto! Magari su Amazon trovo qualcosa
Qualcuno mi può aiutare?

6
Testate allegate a periodici / Re:Paperinik - Le origini del Mito
« il: Sabato 7 Nov 2020, 20:30:17 »
Penso che il motivo sia che hanno voluto usare copertine in linea con il periodo delle storie contenute nell'albo.

Ma non direi, prendi il num 7 (https://inducks.org/issue.php?c=it%2FPKOM++7), storie di metá anni '70 e copertina del 1994, che non è nemmeno brutta eh. È perfettamente in linea col periodo in cui è uscita ma è vistoso il contrasto di stile con le storie contenute

7
Giochi / Re:Il gioco dei personaggi 2: domande
« il: Giovedì 5 Nov 2020, 23:14:45 »
Comparsa in una serie di storie dal 1999?

8
Testate allegate a periodici / Re:Paperinik - Le origini del Mito
« il: Giovedì 5 Nov 2020, 19:12:46 »
pescare dal mensile Paperinik dove c'è l'imbarazzo della scelta.

Vero, ma anche in quella collana la copertina del primo numero era perlomeno utilizzabile.
Cambia poco eh, sono solo miei scrupoli di appassionato di grafiche vintage  SmShame2

9
Trovato a Bobbio, provincia di Piacenza ma piazzato sull'Appennino ligure. Mi chiedo che tipo di test sia visto che l'intero comune fa meno di 4000 abitanti.
Non penso seguirò l'intera collana perchè 9.90 per volumi sottiletta è un po' eccessivo per le mie tasche, nonostante l'amore per Cavazzano ho altre uscite da recuperare a prezzi ben più modici (sto rastrellando l'omnia di Scarpa sui mercatini dell'usato dove li trovo spesso e volentieri a un paio d'euro l'uno  ;D ), ma per un euro il primo l'ho preso.

10
Testate allegate a periodici / Re:Paperinik - Le origini del Mito
« il: Mercoledì 4 Nov 2020, 23:02:05 »
Solo io ho trovato bellissime le prime quattro copertine? Legate al periodo delle storie, vintage ma con gusto. Non ho capito perchè dal settimo si sia deciso di dare questa svolta molto moderna con copertine rifatte e decisamente fuori luogo rispetto al contenuto - I disegni di per sè stessi non sono brutti ma quando ho visto il cambio di marcia...

11
Le altre discussioni / Re:Il migliore amico di Paperino
« il: Mercoledì 4 Nov 2020, 22:39:27 »
In In viaggio con Pippo del 1995, (non so quanto sia canon ma è un prodotto ottimo, se d'altronde consideriamo canon i corti...), Pippo annuncia a Max che sarebbe andato in vacanza con il suo migliore amico e il figlio gli chiede "Paperino?"
Concordo con Volkabug sul fatto che l'idea suggerita rispetto a Paperino e Topolino sia quella di un rapporto molto stretto in precedenza, rimasto comunque nonostante la distanza. In alcune storie a tutto cast (mi viene in mente Alla ricerca della Pietra Zodiacale del 1990 tra le altre) l'ottima amicizia tra i due è evidente. Questo nonostante i rapporti burrascosi delle prime produzioni come The band concert del 1935.

12
Le altre discussioni / Re:Quale Zio Paperone?
« il: Mercoledì 4 Nov 2020, 19:58:43 »
Mi pare una selezione farlocca. Di Barks me ne vengono in mente di decine di migliori, non lo trovo granchè rappresentativo.
Ancora meno per quanto riguarda Cavazzano, il tratto che lo ha caratterizzato dalla metà degli anni '80 ad oggi, morbido, tondo e cartoonoso all'estremo non mi è mai piaciuto molto (attualmente poi è proprio tirato ai suoi limiti massimi). Se messo a confronto con quello degli anni '60 scarpiano o il techno di metà anni '70 è tutta un'altra storia.
Tra quelli elencati, rifacendomi esclusivamente ai modelli e non agli autori, direi Rosa.

13
Testate Regolari / Re:Il Grande Cavazzano #1
« il: Mercoledì 4 Nov 2020, 18:31:57 »


Ma non era mica che la testata dovesse contenere solo materiale extra-Disney proprio perché raro? Perché qui abbiamo Paperino come protagonista...  :surprised:
[/quote]

Ma non credo, il terzo numero sarà su Topolino   SmMickey

14
Testate Regolari / Re:Il Grande Cavazzano #1
« il: Mercoledì 4 Nov 2020, 18:05:09 »
Se ne sta già parlando qui: http://www.papersera.net/forum/index.php/topic,17278.0.html

Prima di chiudere il topic però sarebbe utile sapere dove l'hai trovato, per continuare il "censimento" di queste sparute città test...


Bobbio, provincia di Piacenza, paese sull'Appennino ligure

15
Commenti sulle storie / Cimino/Cavazzano - Paperino e il casco respingente
« il: Mercoledì 4 Nov 2020, 17:17:13 »
Da ammiratore del tratto techno di Cavazzano questa era una storia che avevo sepolta nella memoria, probabilmente letta sulla ristampa dei "Classici" del 1980, un volume appartenuto a mio fratello (classe 1976). Fa parte di quei ricordi fatti di immagini a sprazzi che non riesci a ricollegare davvero a un qualcosa di organico. In questo caso si tratta dei giocatori di football festosi dopo
Spoiler: mostra
aver distrutto Paperino nel corso dell'esame pratico di football.


La trama è brillante anche se non rappresenta nulla di eccezionale: tramite un caso Paperino si ritrova provvisto di un istinto e un'abilità incredibile nel football americano. Quello che manca è il fisico, per cui sarà necessario ingegnarsi in modo da far sì che il corpo possa accompagnare la mente. Un buon lavoro di Cimino che, seppur non spiccando nella sua produzione, ha decisamente un livello qualitativo da non sottovalutare. Momento più alto: il fatto che il tutto si sviluppi dal fatto che,
Spoiler: mostra
essendo il cranio di Paperino troppo duro per essere sfondato dal pallone di pietra, ha dovuto trovare un modo alternativo per trasmettere un effetto, e da qui l'abilità

Il tratto di Cavazzano si inserisce perfettamente nel suo stile techno, essendo la storia uscita proprio nel centro del periodo che ha visto l'apice tra il 1975 e il 1976. Ombreggiature molto belle, sperimentalismo grafico anche nella disposizione della pagina e un tratto dinamico che davvero non aveva rivali all'epoca. Tra le sue prove migliori insieme a "L'isola a motore" dell'anno successivo.

Pagine: [1]  2  3  ...  50 

Dati personali, cookies e GDPR

Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.