Papersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
5 | |
4 | |
4 | |
3 | |
3 | |
4 | |
5 | |

Disney nella nostra cultura...

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

    Re:Disney nella nostra cultura...
    Risposta #690: Venerdì 24 Set 2021, 14:48:00
    Imbarazzante e irrispettoso.
    O Patria, mia solleva il capo affranto / Sorridi ancora, o bella tra le belle / o madre delle madri asciuga il pianto! / Il ciel per te s'accenda di fiammelle / Splendenti a rischiarar ancor la via / Sì che tu possa riveder le stelle! / Dio ti protegga Italia, così sia.

    *

    Garalla
    Dittatore di Saturno
       (1)

    • *****
    • Post: 3849
    • ex Topo_Nuovo ex ASdrubale
      • Offline
      • Mostra profilo
      • La soffitta di Camera Mia
       (1)
      Re:Disney nella nostra cultura...
      Risposta #691: Venerdì 24 Set 2021, 15:04:09
      https://www.open.online/2021/09/21/napoli-campagna-censura-religiosa-bestemmie/

      Dopo la distruzione delle statue pensavo di averle viste tutte e invece ecco questa iniziativa promossa addirittura dall'assessorato del Comune di Napoli con tanto di manifesti pubblicitari abusivi prodotti da questi "illustri" artisti.

      Tra i soggetti presenti anche il Topolino disegnato da Cavazzano del numero 3306 e la grafica del logo della Disney, a cui sono state associate bestemmie e blasfemie. Tali manifesti sono stati disseminati in tutta la città e in particolare anche vicino alle scuole.

      Dato che la Disney è sempre molto attenta nel censurare anche le più minime inezie mi auguro proprio che faccia causa in tribunale per tale scempio e per il danno d'immagine subito (peraltro la foto con Topolino blasfemo è quella che sta circolando di più in rete ed è quella più citata dai giornalisti, a cui non pare vero di poter associare un prodotto per ragazzi alle bestemmie).

      Ci sono diverse cose che mi sfuggono... tra cui:
      - Come può una cosa essere abusivi ma appoggiata dal Comune?
      - Lo scopo della "mostra" quale sarebbe stata? Sdoganare le bestemmie? Fidatevi, i ragazzini delle medie già non ne avrebbero bisogno e a tratti anche quelli delle elementari. Anzi insegnassero un po' di educazioni alle scuole dell'obbligo non sarebbe affatto male (anche se i primi a dover essere rieducati sarebbero i genitori).
      - Com'è possibile che non abbiano ancora fatto causa le aziende coinvolte?

      La Soffitta di Camera Mia è un canale youtube che tratta di fumetti.
      Ogni Venerdì il video sul Topolino della settimana.

      https://www.youtube.com/lasoffittadicameramia

        Re:Disney nella nostra cultura...
        Risposta #692: Venerdì 24 Set 2021, 15:18:15
        Dato che la Disney è sempre molto attenta nel censurare anche le più minime inezie mi auguro proprio che faccia causa in tribunale per tale scempio e per il danno d'immagine subito (peraltro la foto con Topolino blasfemo è quella che sta circolando di più in rete ed è quella più citata dai giornalisti, a cui non pare vero di poter associare un prodotto per ragazzi alle bestemmie).
        Forsa la Disney Italia, di certo non la sede centrale poichè da quanto ho capito il concetto di bestemmia come lo intendiamo noi italiani in altre parti del mondo non esiste.

        *

        Samu
        Ombronauta
           (4)

        • ****
        • Post: 867
        • Amante del bel fumetto
          • Offline
          • Mostra profilo
           (4)
          Re:Disney nella nostra cultura...
          Risposta #693: Venerdì 24 Set 2021, 15:55:57
          Che indecenza associare un personaggio positivo e portatore di gioia e sani valori come Topolino a questo scempio...

          *

          Donald112
          Sceriffo di Valmitraglia
             (3)

          • ***
          • Post: 312
          • Esordiente
            • Offline
            • Mostra profilo
             (3)
            Re:Disney nella nostra cultura...
            Risposta #694: Venerdì 24 Set 2021, 18:51:00
            - Come può una cosa essere abusivi ma appoggiata dal Comune?
            Il Comune di Napoli ha promosso la mostra mentre ad essere abusivi sono i manifesti pubblicitari di cui si parla nell'articolo. A detta del Comune sono stati affissi senza autorizzazioni (ma può darsi pure sia uno scaricabarile). In ogni caso essi hanno raggiunto pienamente il loro scopo di dare visibilità alla rassegna. Peraltro gli autori dei manifesti sono gli stessi che hanno realizzato le opere presenti nella mostra. Immagino quali mirabilanti "opere d'arte" siano lì esposte, da far invidia ai quadri di Raffaello o Caravaggio. E meno male che, in un paese così ricco di arte e cultura come il nostro, ci sarebbe solo l'imbarazzo della scelta nel decidere che tipo di mostre organizzare!

            - Lo scopo della "mostra" quale sarebbe stata? Sdoganare le bestemmie? Fidatevi, i ragazzini delle medie già non ne avrebbero bisogno e a tratti anche quelli delle elementari. Anzi insegnassero un po' di educazioni alle scuole dell'obbligo non sarebbe affatto male (anche se i primi a dover essere rieducati sarebbero i genitori).
            Parole sante. Non credo  che in Italia la libertà di espressione manchi. Mentre l'educazione purtroppo latita sempre di più, sia nelle nuove che nelle vecchie generazioni.
            « Ultima modifica: Venerdì 24 Set 2021, 18:55:29 da Donald112 »

            *

            paolobar
            Diabolico Vendicatore

            • ****
            • Post: 1926
              • Offline
              • Mostra profilo

              Re:Disney nella nostra cultura...
              Risposta #695: Venerdì 24 Set 2021, 21:45:02
              per la serie... qualcuno pensa di essere manzoni...

              https://it.wikipedia.org/wiki/Merda_d%27artista

              275 mila euro spesi bene!


              *

              Samu
              Ombronauta
                 (1)

              • ****
              • Post: 867
              • Amante del bel fumetto
                • Offline
                • Mostra profilo
                 (1)
                Re:Disney nella nostra cultura...
                Risposta #696: Martedì 12 Ott 2021, 20:00:35
                Stavo seguendo il programma de L'Eredità (che, tra l'altro, spesso e volentieri presenta delle domande a tema Disney e fumetti) e, tra le domande di questa sera, si chiedeva il significato del "golfo mistico" e di dove si trovasse questo luogo fisico.
                Prima ancora di leggere le possibili risposte, ho subito pensato alla recente storia di Sisti e D'Ippolito ("Zio Paperone e il tesoro del golfo di Parma") e già sapevo dove collocare questa definizione prima di conoscere le opzioni disponibili.
                Topolino mi ha sempre dato l'opportunità di approfondire le mie conoscenze, spesso grazie all'integrazione di concetti e temi già studiati sui banchi di scuola, altre volte fornendomi spunti di conoscenza legati a delle curiosità che magari non fanno parte del programma scolastico, come accaduto in questo caso.
                E questo credo che sia uno dei pregi di maggior rilievo e importanza che "uno che legge Topolino" possa dichiarare a testa alta e a gran voce ogni qual volta si ritrovi a dover difendere il proprio amore nei confronti di questi fumetti e di queste letture con chi è restio a capire i motivi che ci legano, anche da adulti, a questo mondo così variegato e affascinante non solo per i suoi personaggi ma anche per la conoscenza e la cultura che, con leggerezza e simpatia, contribuisce a rafforzare.

                 

                Dati personali, cookies e GDPR

                Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

                Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

                Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.