Logo PaperseraPapersera.net

×
Pagina iniziale
Edicola
Showcase
Calendario
Topolino settimanale
Hot topics
Post non letti
Post nuovi dall'ultima visita
Risposte a topic cui hai partecipato
Le nostre recensioni
3 | |
4 | |
3 | |
4 | |
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
3 | |
4 | |
3 | |

Amelia maga del cangiante

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

dr. Paperus
Diabolico Vendicatore
PolliceSu

  • ****
  • Post: 1864
  • working on siero di lunga pace and Immergrün
    • Offline
    • Mostra profilo
PolliceSu
    Amelia maga del cangiante
    Giovedì 6 Ott 2011, 17:31:16
    http://coa.inducks.org/story.php/x/W%20US%20%20%2048-01
    Ennesima grande avventura Barksiana che unifica i due temi dominanti negli anni sessanta: le lotte contro Amelia e la scoperta di popoli e di realtà misteriosi. Geniale la trovata di una tribù "senza faccia" proprio quando Amelia ha inventato un filtro che, se spruzzato a qualcuno, gli fa assumere il volto della persona che sta guardando... e quando Paperone verrà colpito dal sortilegio proprio mentre viene accudito e riverito da un Senza faccia, allora saranno guai... W CB!!! ;)
    ex Paperinik il Templare e Volkabug, inventore dell'Immergrün; prima niubbo, poi lurkatore, adesso utente affezionato; secondo la monetazione antica TEMPLI*PAPERINICUS*E*PAPERIBUS*MIRUM

    *

    Samu
    Cugino di Alf
    PolliceSu   (1)

    • ****
    • Post: 1296
    • Amante del bel fumetto
      • Offline
      • Mostra profilo
    PolliceSu   (1)
      Re:Amelia maga del cangiante
      Risposta #1: Martedì 25 Gen 2022, 20:08:49
      http://coa.inducks.org/story.php/x/W%20US%20%20%2048-01
      Ennesima grande avventura Barksiana che unifica i due temi dominanti negli anni sessanta: le lotte contro Amelia e la scoperta di popoli e di realtà misteriosi. Geniale la trovata di una tribù "senza faccia" proprio quando Amelia ha inventato un filtro che, se spruzzato a qualcuno, gli fa assumere il volto della persona che sta guardando... e quando Paperone verrà colpito dal sortilegio proprio mentre viene accudito e riverito da un Senza faccia, allora saranno guai... W CB!!! ;)
      L'ho letta giusto oggi per la prima volta sul numero attualmente in edicola della riedizione de La Grande Dinastia dei Paperi e non posso che concordare sul fatto che sia una gran bella storia.
      Mi piace molto il piglio caparbio e spregiudicato con cui Barks caratterizza il personaggio di Amelia nelle storie da lui create, determinata più che mai a mettere in ginocchio il suo nemico Paperone e a strappargli dalle mani il suo prezioso decino.
      Qui utilizza poi un incantesimo davvero straniante e destabilizzante poiché annullando i connotati facciali di un dato personaggio, è la stessa individualità della persona che viene meno, il suo stesso essere "unico" e diverso dal resto del mondo...

      Davvero una storia degna di nota, sorretta da un ritmo di narrazione sempre intrigante e che fa del carattere minaccioso e perturbante della sua antagonista (e chiaramente del suo diabolico incantesimo) uno dei suoi principali punti di forza, insieme alla suspence per le sorti di uno Zione aggredito proprio in quello che riteneva il riparo più sicuro, per sé e per la propria, amata, Numero uno.  ;)

       

      Dati personali, cookies e GDPR

      Questo sito, per garantirti la migliore user experience possibile, utilizza dati classificati come "personali", cookie tecnici e non. In particolare per quanto riguarda i "dati personali", memorizziamo il tuo indirizzo IP per la gestione tecnica della navigazione sul forum, e - se sei iscritto al forum - il tuo indirizzo email per motivi di sicurezza oltre che tecnici, inoltre se vuoi puoi inserire la tua data di nascita allo scopo di apparire nella lista dei compleanni. Il dettaglio sul trattamento dei dati personali è descritto nella nostra pagina delle politiche sulla privacy, dove potrai gestire il consenso (o il dissenso) al loro utilizzo.

      Puoi accettare quanto sopra descritto - e continuare con la navigazione sul sito - cliccando qui.

      Se poi vuoi approfondire la questione c'è il sito del Garante della privacy.